Sei sulla pagina 1di 5

WEB DESIGN

tesina di V Luca Rager C


Una

Alcune parole per rompere il ghiaccio


Se sentite la parola Internet a cosa pensate? Facebook? Youtube? Google? Versioni di latino da scaricare? Schezi a parte, ho nominato un sito, Youtube, il pi grande sito di condivisione video al mondo, con oltre 2 milliardi di video guardati ogni giorno, 24 ore di video caricati ogni minuto. Un enorme successo raggiunto in meno di 5 anni dalla sua fondazione avvenuta nel 2006. Ma cosa ha permesso a Youtube di diventare leader mondiale di questo campo? Per quali motivi ha potuto prevalere su altri siti aventi e stesse funzionalit? Una argomentazione fondata potrebbe essere quella che afferma che sono stati i primi a offrire un servizio del genere. In parte vero, ma ci furono diversi siti di condivisione video prima di Youtube. Tuttavia tutti questi siti miravano ad uno specifico gruppo demografico o genere. Un esempio Youtube un sito di condivisione video che ha avuto potrebbe essere ebaumsworld.com, enormi successi. Cosa ha permesso questa rapida che era estremamtente popolare nel ascesa al trono? settore di satira e di umorismo. Invece Youtube fu il primo a non restringere il suo campo d azione a un solo gruppo youtube per tutti, da tutti. Inoltre l interfaccia di youtube ha sempre eccelso per la sua semplicit ed intuitivit. Inoltre fu il primo a sviluppare la possibilit per gli utenti di incorporare video caricati su youtube sulle proprie pagine personali una idea rivoluzionaria che contribu all enorme successo di questo sito. Ricapitolando, ci che ha permesso a Youtube di eccellere fu: 1. Il suo approccio innovativo al problema, in relazione alla sua capacit di identificare cosa l utenza vuole veramente e di offrirlo in maniera allargata 2. La sua interfaccia semplice, orientata alla funzionalit, ma sempre in grado di esprimere l identit di fondo di Youtube. Facciamo un altro esempio: Facebook. Cosa dire di un sito come quello di Facebook, che ha fatto parlare cos tanto di s. I dati parlano da soli: approssimativamente uno ogni tredici persone sulla terra registrato su facebook, per non parlare della enorme quantit di dati trasmessa ogni minuto. Anche qui

comunque si pone la domanda: come? Eliminiamo subito la prima ipotesi proposta gi per Youtube, e cio che furono i primi : Mark Zuckerberg, che fond facebook nel 2006 a soli 18 anni, non fu l inventore dei cosidetti social network. Per nominarne alcuni, a dominare il mercato ai tempi di fondazione di facebook nel 2004 furono siti come Bebo, MySpace e Friendster. Come mai quindi Facebook ha avuto questo enorme successo? Io sostengo che anche qui abbiano agito gli stessi fattori di Youtube: funzionalit, praticit, interfaccia attraente, identit forte, sviluppo ecc. E credo che questi termini possano Anche Facebook ha avuto un incredibile ascesa al trono dare un idea, se non inquadrare, cosa dimostrandosi superiore a molteplici concorrenti significhi il termine Web Design , argomento di questa tesina. Ma per ulteriormente chiarire il termine, cito la definizione data da un rinomato esperto di informatica del web, Thomas A. Powell:

Web Design: A multidisciplinary pursu it pertaining to the planning and production of Web sites, in cluding, but not limited to, technical development, information structure, visual design, an d networked delivery.

Ci che contribuisce a dare forma al Web Design, quindi, sono una serie di elementi di vario genere, che vanno dalla psicologia alla statistica e dall analisi di comportamento alla matematica, alla fisica, nonch alla parte puramente artistica e creativa, e altro ancora.

Le Basi Cosa si vuole raggiungere?


Il Web Desing una professione relativamente nuova se comparata alle altre forme di design, un fatto sopratutto legato alla giovinezza del medium Internet. Ma, generalmente parlando, un sito web pu essere paragonato a un libro, una collezione di pagine stampate, in cui il lettore pu sfogliare e trovare le informazioni che necessita. Ma dire questo sarebbe una grande limitazione alle potenzialit effettive di internet. Un sito una sorta stampa, si, ma una stampa in grado di unire al suo interno tutte le modalit di comunicazione finora conosciute: tipografia, video, audio, immagini, interazione tra persone. In questo senso, un sito web in un certo modo la forma ultimativa di comunicazione, la pi alta forma di informazione. Inoltre un sito ha un elemento basilare: interattivo. Non si pu navigare un libro dopo tutto, no? Un visitatore di un sito generalmente giunge l per un motivo. Che sia di cercare un articolo di cronaca, cercare, trovare ed acquistare un prodotto, prenotare un viaggio, trovare una indicazione stradale una visita ha sempre un fine. Un sito quindi si pone d innanzi ad un utente, che ha un certo fine da raggiungere, e gli offre dei servizi per raggiungere questo fine. importante, anche per il Web Desiger, capire questo concetto: un visitatore vuole arrivare da A a B. Se si ha sviluppato un sito in grado di fare esattamente ci che all utente serve, e il percorso che l utente ha dovuto percorrere stato semplice, intuitivo e sopratutto gradevole, allora si pu dire di aver creato un buon sito. Se poi si stati in grado di non solo offrire A -> B, ma anche B -> C, allora il sito veramente ottimo. Facciamo un esempio pratico: RAPPORTO TIPICO E ATIPICO III , AIDA

Un p di teoria
I tend to define Web design as being one of many disciplines within the larger field of design (a peer to print design, industrial design, interior design, etc.). To step back even further, I see design as a discipline within the field of art (a peer to painting, illustration, sculpture, etc.) The point is that in order to start with a discussion about the fundamentals of design as they relate to Web design we need to understand that there is a good degree of inheritance that design has received over the years from other art forms. These art forms, such as lithography, typography, painting/illustration and industrial design, evolved over many centuries, and a number of basic ideas have emerged as providing universal guidance to any artistic

endeavor. When talking about fundamental concepts we inevitably look outside our discipline and adopt a slightly larger perspective.

COLORI STILI GESTALT

Il processo creativo
La teoria La pratica