Sei sulla pagina 1di 2

schlosswandern_i.qxp 28.7.

2005 08:25 Seite 1

Fortezze, castelli, chiese e cappelle a Klagenfurt, "La Rosa del Wörthersee" Escursioni ai castelli
1 Abbazia di Viktring abbazia nel 1202) corrisponde ai 1547, diventò nel 1828 di pro- 7 Palazzo Hornstein Nelle vicinanze: campo di golf 1977). Nei dintorni cava di pietra bach. In seguito diventò famosa 1584. Restaurata nel 1652 dal oggetto di studi per la locale
criteri edilizi cistercensi di prietà di Gottfried Ebner von Klagenfurt-Seltenheim con per- romana e bel viale alberato con per i suoi sei matrimoni. Nel 1841 Commendatore dell'Ordine dei cultura edilizia di epoca rinasci-
L'antica abbazia cistercense di Clairvaux (Fontenay II). Ebenau. Il caratteristico portone (Krumpendorf) corso per competizioni ufficiali a ippocastani e numerose querce fu ristrutturato dall'architetto Do- Cavalieri Teutonici, Andreas von mentale.
Viktring (il nome deriva dal celti- Unico esempio in Austria, si è in stile rustico, in serpentino 18 buche e percorso romantico a plurisecolari. menico Venchiarutti, originario di Staudach. Notevole altare della Ampliato nel 1919 con il tratto
co "Vitrin" = campo in cui veniva- conservato lo schema del soffitto verde, è l'unico lavoro a scalpello 9 buche (PAR 72); maneggio. Gemona, su incarico di Thomas seconda metà del XVII sec. meridionale a 6 assi. Sul lato
no cacciati con bastoni gli spiriti a volte. Nel 1843 la metà occi- che si è conservato dall'epoca A sud del castello Seltenheim: von Moro. Dal 1967 è di proprietà Oggi albergo a 4 stelle, accessi- occidentale portale con arco a
cattivi, citato tra l'850 e l'890) fu dentale della chiesa fu demolita della sua costruzione. L'ala sud- CHIESA DI S. ANDREA - CHIESA della Società di caccia della bile al pubblico. tutto sesto con tavola comme-
fondata nel 1142 dal conte dall'architetto Domenico Ven- FILIALE DI SELTENHEIM Carinzia. morativa (Viktor Welzer), doppio
Bernhard von Spanheim e colo- Nella località St. Georgen acco-
chiarutti. Piccola costruzione gotica con fabbricati rurali sono stati ristrut- glienti ristoranti.
nizzata da Villars (Weiler
Rinomate sono le vetrate del nucleo romanico. Sul lato ovest turati per ospitare il museo dell' St. Georgen am Sandhof - chie-
Bettnach) nella Lorena.
coro (intorno al 1400), con più di possente campanile romanico agricoltura della Regione Carinzia. sa parrocchiale (ossario del
50 esemplari conservati, che con finestre ad arco a tutto sesto Orario: primo gotico).
vengono messe in relazione con e feritoie. maggio, settembre, ottobre:
Massiccio edificio quadrato, a 2 Edificio dal nucleo romanico
la Herzogswerkstatt di Vienna. La strada più lunga per ore 10.00-16.00
piani, del XV sec. con due torri Proprietà privata. E' possibile documentato nel 1216.
La vetrata mediana mostra una d'angolo circolari su due vertici Tentschach oltrepassa altre due giugno, luglio, agosto:
visitare il castello dietro prenota-
coppia di donatori (Bernhard von contrapposti, a tetto conico. chiese: ore 10.00-18.00
zione e durante le manifestazioni 20 Castello Krastowitz
Pettau e la consorte) e la orientale a triplice loggiato è Portone in pietra in stile rustico ad PARROCCHIALE ST. MARTIN in esso organizzate.
Passione di Cristo, quella nord- dotata di un avancorpo a 5 assi arco a tutto sesto con doppio AM PONFELD Edificio a 3 piani con pianta ret-
orientale scene della vita di Maria A nord, a ca. 2,5 km di distan- 18 Palazzo Annabichl
sul quale è apposto un balcone in stemma Sterneck-Dickmann del Chiesa romanica con coro nel Ristorante nel castello; ingresso tangolare. Costruito all'inizio del stemma e trifore. Le decorazioni
e infine quella sud-orientale figu- za, sorge la CHIESA FILIALE ST.
metallo. XVII sec. campanile, citata nel 1193, con libero al giardino zoologico nel Fu costruito tra il 1580 ed il XVIII sec., ristrutturato nel XIX a stucco all'interno dell'ex cap-
re di apostoli, in parte indicati PETER AM BICHL. Nelle vicinanze
L'abbazia fu nel Medioevo tra le Proprietà privata. Visita possibi- ingresso fortificato. vasto parco con selvaggina locale 1587 dal capo del governo sec. in stile storicizzante, del pella si devono a Gabriel Wittini,
con il nome, e stemmi di donatori. Proprietà privata. si trova l'albero più vecchio di
più ricche della Carinzia. L'abate le dietro prenotazione. e diversi esemplari di pioppi gat- regionale Georg Khevenhüller rinascimento palladiano. Dal 1680, quelle nella sala piccola a
CHIESA FILIALE ST. LORENZ IN Klagenfurt - un tiglio di 400 anni.
più famoso, Johann von Viktring Rilevante sotto il profilo storico- terini. 1957 di proprietà della Camera Killian Pittner, 1725. Nel parco
8 Castello Hallegg GROSSBUCH Documentata nel 1399. Chiesa
(+ 1345) è annoverato tra i più artistico è l'altare maggiore, a 5 dell'Agricoltura e delle Foreste. del castello tiglio riccio di più di
4 Palazzo Freyenthurn Edificio dal nucleo romanico romanica con coro nel campanile ST. JAKOB IL VECCHIO E ST.
importanti storiografi del piani, lungo 16 metri, con il grup- Nel 1213 viene citata la fortez- 300 anni ed una tulipifera.
con coro nel campanile. Interno e aggiunta del primo gotico. ANNA - chiese filiali di Lendorf.
Medioevo. Nella seconda metà po scultoreo dell'Incoronazione
za "Heileke" (angolo della felici- restaurato in stile gotico e baroc- Documentate nel 1329, chiese Proprietà privata. Possibile la
del XV sec. furono erette le opere di Maria del 1622 (il più antico
tà) come proprietà della famiglia co. Organo di tipo raro, interes- romaniche con coro nel campanile visita al cortile interno su appun-
di fortificazione contro i Turchi; altare monumentale barocco 12 Castello Ehrenbichl
di ministeriali Hallegg. Fino al sante sotto il profilo storico-musi- e cupola a piramide, bifore roma- tamento.
conservatosi in Carinzia).
1433 di proprietà dell'omonima cale, inizio del XIX sec. Edificio a due piani del primo niche e feritoie, portale occidenta-
Nel 1991 vennero infine portati famiglia. I fratelli Haidenreich e barocco con alto tetto a padiglio- le gotico. 23 Castello Ebenthal
alla luce, nella cappella di San Albert von Hallegg (lapide sepol-
10 Castello ne e frontone con orologio su
Bernardo, affreschi di notevole crale della famiglia nella chiesa di (Ebenthal)
Pitzelstätten una terrazza artificiale del XVII
pregio, conservati in 40 riquadri. Viktring) svolgono un ruolo sec., di proprietà della contessa
15 Palazzo Falkenberg
Edificio a 2 piani costruito intor-
Essi rappresentano una variegata importante nella costruzione Documentato per la prima volta Nel XVI sec. era il feudo conta- come residenza estiva per la no al 1566 come residenza nobi-
lode a Maria in stile cistercense e delle fortificazioni cittadine di nel 1311 come fortificazione dino del castello Drasing (docu- seconda moglie Anna Turzo von liare per Christoph von Neuhaus.
al tempo stesso uno "sguardo Il palazzo rinascimentale, un Klagenfurt, XIII sec. Nel 1546 medievale. Il nome deriva dal mentato nel 1569 e nel 1580). Bethlenfalva (proveniente da una Nel 1964 vi è stato annesso un Battezzato "Ebenthal" nel 1567
verso il cielo" (intorno al 1500). tempo una fortezza, citato in un restauro del castello da parte di nome proprio alto tedesco antico ricca famiglia di proprietari di edificio scolastico, "università dall'arciduca Carlo II. Nel 1675
L'altare barocco si contraddistin- documento del 1541, fu costruito Moritz Welzer e nel 1576 ristrut- "Putzili". Originariamente fortez- miniere d'oro nell'Ungheria set- popolare rurale" (Dr. Arthur venne sopraelevato e ristruttura-
gue per le diverse colorazioni dei da Hans Angerer zu Freyenthurn,
za (XIV sec.). Nel XVI sec. edifi- tentrionale), dalla quale prese il Lemisch). Attualmente centro di to. Dal 1704 è di proprietà dei
tra queste la torre fortificata della tipi di marmo che lo compongo- tesoriere di corte di re
cazione della residenza nobiliare, nome. formazione della Camera conti von Goess, che tra il 1735
prelatura (oggi parrocchia, modi- no. Oltre il fossato si estende un Ferdinando I. Nel 1884 venne
seminterrato rusticato, attuale dell'Agricoltura della Carinzia. ed il 1750 conferirono al castello
ficata in stile neogotico). parco con un consistente patri- restaurato ed ampliato in stile A sud si trova la cappella tardo-
facciata del XVIII sec. In due sale Intorno diverse rilevanti querce. l'aspetto attuale. Vasto parco e
A questa epoca dovrebbero monio di alberi antichi. Tudor dall'architetto Josef barocca dedicata a S. Anna. Al
è presente un soffitto a stucchi, Benigna Khevenhüller. Nel XVIII stupendo viale di tigli, che
risalire anche i fossati e gli stag- Visite guidate all'abbazia nei Bierbaum. piano terreno portico ad arcate. Albergo pensione, accessibile al
intorno al 1740. Dal 1950 il sec. fu rialzato di un piano e la originariamente congiungeva il
ni. I restanti edifici del comples- mesi di luglio ed agosto. Proprietà privata. facciata venne rifatta. In due sale Facciate barocchizzate nel XVIII pubblico.
castello appartiene all'istituto sec. Questa residenza estiva ha
so, i due cortili a triplice loggiato tecnico agrario "Höhere vi sono interessanti decorazioni a St. Ulrich – chiesa filiale
e la facciata meridionale, lunga 2 Palazzo Maria stucco (neobarocco e rococò), conservato l'originalità del suo
5 Torre Schrot Bundeslehranstalt für Land- und Trasformato nei secoli XVII e Documentata nel 1390, costru-
ben 130 metri, con 36 finestre, intorno al 1880. A lato dell'edifi- insieme nonostante i numerosi
Loretto Ernährungswirtschaft" con con- XVIII in un piccolo, pittoresco zione gotica. Dal 1963 chiesa
risalgono alla prima metà del La "Schrottenburg" deriva il suo turazione ed ampliamento, ad cio cappella del 1778 con lapide interventi in età barocca.
palazzo con tetto a padiglione commemorativa di Gottschee.
XVIII sec. (committente dei Il palazzo di Maria Loretto, un nome dalla "torre dei pallini", opera di Viktor Welzer, in palazzo sepolcrale romana. Chiesa filiale L'edificio principale, a pianta ret-
vistosamente alto e torrette d'an-
tangolare, era dotato sul lato
lavori fu l'abate Benedikt Mulz). edificio a 2 piani su base rettan- eretta dal 1821 al 1824 su com- rinascimentale, con due magnifi- di Karnburg. golo.
orientale, verso il giardino, di una 21 Herzoghof o Facile da raggiungere
golare con un alto tetto a padi- missione della famiglia Rainer, ci cortili interni. Il primo con por- Proprietà privata. In estate
Nell'angolo sud-occidentale del Il palazzo è aperto al pubblico. costruzione ad arcate a 2 piani, Herzoghube
glione, è di proprietà del capo- poiché venne impiegata per la tico a 3 piani ed una tavola in appartamenti in locazione.
cortile dedicato a Maria sorge l'o- Ristorante nel mezzo di una zona con 5 pile ad arco, secondo lo
luogo regionale di Klagenfurt. produzione di pallini per fucile. marmo che raffigura uno scriva- Edificio che richiama le case
riginale fontana di Maria del boscosa. stile edilizio dell'Italia settentrio-
Venne costruito nel 1652 dal La società Bleiberger Bergwerks- no romano. Sul lato occidentale padronali del XIX sec. In passato era castello alla città. Ampia sala
1675. Ad est del cortile si esten-
conte Johann Andrä von Rosen- union acquisì in seguito la torre 13 Castello nale. Di questa rimane oggi solo
de il cortile del convento o corti- del cortile arcate con decorazioni la sede del "contadino del duca" (2° piano) con affreschi mitologici
berg come residenza estiva con in graffito. Sala dei Cavalieri con
Emmersdorf 16 Palazzo Ehrenhausen il piano inferiore. Il fabbricato (Giove e gli dei) di J.F. Fromiller,
le ad arcate. L'interno conserva (documentata nel 980 con il nome
estesi giardini secondo la "ma- finestre rinascimentali e tavola rurale a forma di uncino, che intorno al 1748. Nella "Camera
pregevoli decorazioni in stucco, Documentato già nel 1136 Documentato nel 1314 per la Blasindorf, sloveno: villaggio del
niera italiana". In seguito ad un con iscrizioni di Viktor Welzer e sorge sul lato sud-occidentale di famiglia" ritratti a grandezza
p.e. nella sala barocca (già seguenti lavori di ristrutturazio- come "Zemradsdorf". L'edificio prima volta come possesso degli ragazzaccio, del nobile). A questa
incendio, nel 1708 vennero della moglie Elisabeth Kheven- dell'edificio principale, presenta, naturale di Peter Kobler.
refettorio) di Kilian Pittner, 1728. ne. Sul lato nord-orientale impo- allungato, costruito su 11 assi Hallegg, in origine forse figura era assegnato un ruolo fonda-
restaurati solo il palazzo, nella hüller. Cappella barocca nella in funzione di mensola della scala
Al medesimo maestro si deve la nenti fabbricati rurali con feritoie con base rettangolare, torri d'an- Edlingerhof (Foußnitsch = mentale nell'insediamento dei duchi Proprietà privata. Non sono
sua forma più elementare, e la torre circolare, modificata nel XIX all'aperto, il bassorilievo di un
biblioteca con volte a lunetta ed una meridiana datata 1529; al golo sporgenti e avancorpo a carinziani. Così il "contadino del possibili visite.
cappella di Maria Loretto. Portale sec. Nei pressi si trovava una leone in stile manieristico. Nel
(oggi Sala degli Affreschi) con piano terreno, già stalla di caval- forma di torre è stato più volte duca" aveva il diritto di occupare il
con arco a tutto sesto e stemma cava di pietra romana. 1774 l'arciduchessa Marianne,
affreschi del pittore tirolese rinnovato, sì da perdere le carat- Fürstenstein, la "pietra del principe"
con l'indicazione dell'anno 1652. li, si trova dal 1965 una cappella figlia dell'imperatrice Maria 24 Castello Harbach
Johann Gfall, intorno al 1765. Esercizio alberghiero, accessibi- teristiche originarie. a Karnburg e di cedere il posto al
Nel giardino fontana a carrucola costruita appositamente per la Teresa, acquistò il palazzo per
Nel 1785 l'abbazia venne chiu- le in estate. scuola. A nord-ovest del farne la sua residenza estiva. nuovo signore regionale solo quando La residenza nobiliare viene
con coronamento in ferro battuto
sa. Due anni più tardi i fratelli A sud-ovest maneggio. castello uno dei granai più L'avvenente castello domina l'in- il duca avesse risposto con precisio- citata in un documento del 1213
risalente al periodo della costru-
Moro vi insediarono una fabbrica belli della Carinzia. gresso da nord nel capoluogo ne alle domande poste dal contadi- e del 1303 come Horbach
zione del palazzo.
tessile, rimasta in esercizio fino al regionale. Lo storico giardino a no. L'ultima cerimonia di insedia- ("horo", alto tedesco antico
A sud del palazzo, in posizione 9 Castello Seltenheim E' possibile visitare il castello. mento si svolse a Karnburg nel 1414
1967. Nel 1845 nacque qui terrazze del palazzo Annabichl "fango", sim. "hôrboch").
più elevata, la cappella di Maria Feschnig/quartiere). La costru- per il duca Ernst der Eiserne (affres-
Thomas Koschat, figlio di un dalla famiglia Rainer, tuttavia nel Già fortezza medievale, in (rinascimento/barocco) ha uno L'edificio originale è stato ampia-
Loretto, costruita nel 1658, con 11 Castello Tentschach zione si compone di 3 elementi
mastro tintore. Grazie alle sue 1893 l'attività venne sospesa. seguito distrutta, di proprietà dei straordinario rilievo sotto il profi- mente modificato con aggiunte e
volta a botte. Tabernacolo con 4 annessi. La parte sud-orientale
composizioni "in dialetto carinzia- Fino al 1967 rimase in esercizio signori von Seltenheim (alto Documentato con il nome lo storico-culturale. Esso si è con- restauri dal 1893 al 1962 (lato
angeli, statua della Madonna di con la torre esagonale (tetto a
no" seppe dare nuovi impulsi al un locale pubblico. Oggi essa tedesco medio Saeldenhaim = Stenzach, vale a dire villaggio servato nella sua struttura basila- settentrionale, lati occidentale ed
Loretto del 1652, proveniente bulbo) fu costruita nel XVI sec. Il
"Kärntnerlied", il tradizionale costituisce un rilevante monu- casa della felicità), citata in docu- appoggiato alla "Stena", alla re fino ai giorni nostri. orientale, costruzione della chie-
canto della regione. I Moro furo- menti del 1193 e del 1197. Nel Proprietà privata. Sono possibi- sobrio corpo occidentale, edifica-
mento industriale, che comunque parete di roccia. Eretto in posizio- Proprietà privata, il palazzo può sa e sopraelevamento). Diversi
no importanti mecenati di artisti. XV sec. ristrutturata dai Liechten- li le visite nell'ambito delle mani- to nel XVII sec., ha 3 piani e
necessita di restauro, soprattutto ne dominante, la fortezza medie- essere visitato dall'esterno. passaggi di proprietà. Dal 1889
Il "Circolo degli artisti di stein in palazzo. Cortile con arca- festazioni culturali estive. presenta alle estremità del lato
dopo l'incendio avvenuto nel vale risalente al XIII sec. fu adattato dalla congregazione di
Viktring", con i pittori paesaggisti te a 2 piani, nel tratto settentrio- A sud-ovest del castello sud-orientale finestre a sporto
2005. ampliata nel XVI sec. in castello 19 Castello St. Georgen Santa Elisabetta a rifugio per
Markus Pernhart, Ludwig Emmersdorf sorge la CHIESA sorrette da mensole. Sul lato
rinascimentale a 4 ali. Poderoso ragazze. Nel 1893 Donne del
Willroider e Karl Truppe, ne è una Non sono possibili visite. FILIALE ST. PAUL . Documentata nord è annesso il complesso più am Sandhof co di Fromiller nella Sala degli stem- Buon Pastore. Oggi diaconia
Tourismus
edificio a 3 piani con tre possen- recente, risalente al XIX sec.
valida testimonianza. ti torri circolari ed un cortile nel 1392, chiesa romanica con Edificato da Hans Hausser mi/Landhaushof) con il "contadino della Carinzia. Information
In seguito al fallimento della 6 Palazzo Drasing interno ad arcate invetriate. coro gotico nel campanile, poi Proprietà privata. Non sono (Haussen) nel 1584. Nel XVII del duca" Gregor Schatter. Klagenfurt
fabbrica tessile lo Stato acquisì il Fregio continuo ad archetti in barocchizzata. possibili visite. sec. ristrutturato in commenda Proprietà privata. Non sono possi-
(Krumpendorf) KLAGENFURT TOURISMUS
complesso abbaziale. stile neoromanico del XIX sec. Sulla via per Mageregg si trova Di fronte centro di equitazione. bili visite.
Citato in un documento del sotto il tetto. Al piano terreno a Tessendorf la CHIESA FILIALE RATHAUS (MUNICIPIO), NEUER PLATZ, A-9010 KLAGENFURT
Si resero necessari importanti 1284. Edificio rinascimentale a 3 Tel.: +43/463/537-2223, Fax: +43/463/537-6218
lavori di restauro, finché nel 1977 dall'Italia, e tre interessanti cappella di St. Nikolaus del 1700. ST. BARTHOLOMÄUS, risalente al
piani, dalle fattezze di un castello, XII sec., edificio romanico con
17 Palazzo Ehrental 22 Castello Welzenegg Internet: www.info.klagenfurt.at
vi venne istituito un liceo ad indi- immagini votive del XVII e XVIII Sul portone di ingresso pietra di
rizzo musicale ed artistico. sec. epoca preromanica con croci. Nel finestre gotiche. Residenza nobiliare del XVII Residenza nobiliare alla quale e-mail: tourismus@klagenfurt.at
nale cappella della SS. Trinità. 1848 divenne proprietaria sec., più volte sottoposta a restau- l'arciduca Carlo conferì con un
Il "Musikforum" di Klagenfurt- Il palazzo può essere visitato Notevole altare maggiore costru- Philippine von Kaiserstein, moglie ro, con un lungo fronte riccamen- documento datato 18/1/1578 il
Editore: Klagenfurt Tourismus
Viktring, con corsi di perfeziona- dall'esterno. ito nel 1668 da Johann Friedrich 14 Castello Mageregg Grafica: www.kaliandesign.com; foto: Johannes Puch
di Georg Gosch di Lipsia. Un rap- te strutturato. Sopraelevato nella nome Welzenegg (oggi quartie- Chiesa conventuale del Sacro
Stampa: Kärntner Druckerei, Klagenfurt
mento internazionali ed il premio Sulla riva del lago, in posizione von Windischgrätz. In rovina alla presentante di questa famiglia Costruito nel 1590 da Wolf seconda metà del XVIII sec., con re). Costruito nel 1575 da Viktor
Stampato su carta ecologica
per compositori, gode di una metà del XIX sec., il palazzo fu Cuore di Gesù, nuova costruzione Testi: Dieter Jandl
straordinaria: Ristorante Loretto. fece fare alla servitù una "prova Mager von Fuchsstadt, in origine frontone ed orologio. Al primo dell'Ordine Teutonico. In origine Welzer von Eberstein. Palazzo
fama artistica che va ben al di là ricostruito con notevole sensibili- 1914-18 con finestre ad arco a Bibliografia selezionata:
dei suoi funerali". Durante il era circondato da un fossato piano e nella sala orientale soffitto edificio fortificato con pianta ret- rinascimentale a 3 piani con tutto sesto, fregio a dentello e W. Deuer, Schlösser und Edelsitze in Klagenfurt im 16. Jh.
della notorietà della scuola. tà da Georg Kometter zu Trübein. nazionalsocialismo il castello colmo d'acqua, di cui sono rimasti a stucchi di Killian Pittner, circa tangolare e loggia aperta ad quattro torri d'angolo e cortile ad Der herrschaftliche Repräsentativbau als Beitrag zur Hauptstadtwerdung.
La chiesa abbaziale dedicata
3 Palazzo Zigguln A partire dagli anni Novanta torretta campanaria a padiglione. In: 800 Jahre Klagenfurt, Klagenfurt 1996, pag. 189 segg. F.X. Kohla, G.A. v. Mettnitz,
avrebbe dovuto fornire asilo a alcuni resti sul lato orientale. Nel 1720; nella sala occidentale di arcate nell'angolo sud-occidenta- arcate quadrato con un numero G. Moro, Kärntner Burgenkunde, Parte 1a e 2a, Klagenfurt 1973 Dehio –
ESEMPLARE
alla "Ascensione di Maria" fu dal Il palazzo, edificato dai gesuiti ristrutturato e rinnovato dalla Benito Mussolini. Il compositore 1607 la proprietà, gravata di debi- Marx. J. Pittner, circa 1760. Dal le. Nel XIX sec. elegante ristrut- doppio di arcate al piano superio- Non sono possibili visite. Dehio Handbuch, Die Kunstdenkmäler Österreich, Kärnten. Riveduto e corretto GRATUITO
1786 chiesa parrocchiale. La di Klagenfurt alla metà del XVII del XVI sec. Bel cortile quadrato famiglia Moser. Non è possibile la e direttore d'orchestra americano ti, fu ceduta in pegno alla famosa 1953 istituto agrario "Landwirt- turazione della cappella di St. re e notevoli decorazioni in graf- Maggiori informazioni sulle chie-
a cura della Sez. Inventarisation und Denkmalforschung Wien 2001,3. 0405 50040

basilica romanica, con volte a sec., già menzionato come picco- ad arcate. Restaurato nel 1973. visita! Leonard Bernstein trascorse nel Anna Neumann von Wasserleon- schaftliche Fachschule für länd- Elisabeth, con stemma in pietra fito, magistralmente restaurate se di Klagenfurt nel nostro pros- Altri castelli e fortezze della Carinzia al sito: Un servizio del
capoluogo regio-
botte (consacrazione dell'intera la fattoria in un documento del Proprietà privata. Proprietà privata. castello le sue vacanze (1975, burg, allora baronessa di Teuffen- liche Hauswirtschaft". Nel 1988 i dell'architetto Hans Hausser, dalla famiglia Schmid. Ideale petto "Escursioni alle chiese"! www.villas-kaernten.at nale di Klagenfurt
schlosswandern_i.qxp 28.7.2005 08:25 Seite 2