Sei sulla pagina 1di 157

UNIVERSITA DI CATANIA.

Facolt di Medicina e Chirurgia


Corso di Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia

Informatica

Prof.ssa Maria Alessandra Ragusa


maragusa@dmi.unict.it

Power Point
PowerPoint uno strumento per presentare informazioni e progetti, per mettere in evidenza i punti salienti di unesposizione o di una lezione oppure per illustrare i risultati di unattivit. Il programma permette la costruzione di diapositive attraverso linserimento di oggetti, grafici, immagini, animazioni, effetti di transizione, filmati e file audio, e fornisce tutti gli strumenti per creare presentazioni dallaspetto professionale. Offre, inoltre, diverse modalit di diffusione: il relatore pu utilizzare il monitor oppure un proiettore. Le diapositive possono essere stampate per intero oppure miniaturizzate per essere distribuite tra il pubblico. Con PowerPoint, infine, possibile pubblicare la presentazione in formato HTML per Internet.

Lucido: un supporto statico Diapositiva: un contenuto dinamico Presentazione: un insieme di diapositive Da Proiettare Su uno Schermo!!!!!

Aprire il programma
Il programma PowerPoint serve per creare presentazioni. Si apre dal menu start programmi o con licona sul desktop

Aprire il programma
Il programma potrebbe essere inserito anche in una cartella del menu programmi (ad esempio Microsoft Office)

Finestra iniziale PowerPoint

Barra del Titolo Barra dei men Barra degli strumenti di formattazione Schede Struttura e Diapositiva, che permettono di impostare la modalita di visualizzazione

Pulsanti di visualizzazione Barra Disegno

Barra di Stato

Riquadro attivit Aprire presentazione esistente, Nuova Presentazione Nuovo da Presentazione Esistente: apre una nuova presentazione con il modello di una esistente, Nuovo da Modello: secondo un modello predefinito

Stessa logica e comandi visti in Word ALT+ TAB vi permette di passare da una presentazione allaltra
Disponi Tutto

Come per Word e con i soliti vincoli:


Lunghezza non superiore 255 Punto solo per separare nome dallestensione Estensione 3 caratteri predefiniti

Salva con Nome:


Salvare in file Gif: si ottiene una cartella contenente ogni un file.gif per ogni slide. Si puo salvare in file.gif anche solo la diapositiva corrente

Salvare con un formato diverso (RTF etc) serve per condividere i dati tra diverse applicazioni

Tra i diversi formati in cui si pu salvare una presentazione i pi utilizzati:


Tipo file Presentazione Presentazione di PowerPoint Modello struttura Formato GIF Formato JPEG Pagina Web Estensione ppt pps Utilizzo per salvare Una presentazione tipica di PowerPoint Una presentazione che verr sempre aperta come Presentazione diapositive Una presentazione come modello Una dispositiva come oggetto grafico Una dispositiva come oggetto grafico Una pagina Web come cartella con un file htm

pot gif jpg htm

Contiene:
Scheda Indice Scheda Sommario Scheda Ricerca Libera

Per chiudere il programma PowerPoint

Per chiudere solo la presentazione corrente e non PowerPoint

Zoom: otterremo un effetto sgranatura delle immagini: il programma utilizza una grafica vettoriale e non per punti
Aggiungere Barra degli strumenti Aggiungere comandi

Visualizzazione sequenza diapositive


Dal menu Visualizza tre sono le principali visualizzazioni di PowerPoint: visualizzazione normale, visualizzazione sequenza diapositive, visualizzazione presentazione.

E la visualizzazione pi comoda per creare e modificare le varie diapositive di una presentazione. E suddivisa in tre riquadri:
in quello di sinistra si possono vedere le schede della struttura del testo (scheda Struttura) o le anteprime delle diapositive (scheda Diapositive); a destra il riquadro diapositive, che visualizza un ingrandimento della diapositiva corrente; nella parte bassa a destra il riquadro note.

Struttura: Scheda Struttura in questa zona si pu cominciare a ideare la struttura della presentazione, a individuarne lo sviluppo, a ipotizzare i vari titoli delle singole diapositive. Pu essere utilizzata per spostare le diapositive e il testo nella diapositiva stessa. Diapositive: Scheda Diapositive si visualizzano le anteprime della presentazione. E possibile inoltre modificare lordine, aggiungere o eliminare diapositive.

diapositive: Riquadro delle diapositive questo lambiente dove possibile aggiungere testo, inserire immagini, tabelle, grafici, disegni animazioni, ecc. note: Riquadro delle note possibile utilizzare questarea per aggiungere note destinate al pubblico sotto forma di stampe.

Fare doppio click per tornare alla dipositiva

Visualizzazione sequenza diapositive

Le varie diapositive sono visualizzate in forma di anteprima. Si pu avere una visione dinsieme della presentazione. Consente di modificare lordine delle varie diapositive, di aggiungerne o eliminarne. E anche possibile vedere effetti di transizione e animazione.

In questa modalit le varie diapositive compaiono a schermo intero e la presentazione viene visualizzata come apparir durante la proiezione.

Per passare con facilit da una visualizzazione allaltra, fare clic sui pulsanti nellanglo inferiore sinistro della finestra PowerPoint:

In alternativa possibile fare una scelta dal men Visualizza. E possibile stabilire quale devessere la visualizzazione predefinita: Strmenti Opzioni Visualizzazione Visualizzazione predefinita

Nuova diapositiva
Si pu inserire una nuova diapositiva dal menu inserisci diapositiva oppure cliccando direttamente sullicona posta sulla barra degli strumenti standard

Nuova diapositiva
Si aprir la finestra di NUOVA DIAPOSITIVA dalla quale poter scegliere il layout pi utile per quello che dobbiamo realizzare

Il layout di una diapositiva il modo in cui gli elementi sono disposti nella diapositiva. Gli elementi sono caratterizzato da un segnaposto: casella dal contorno tratteggiato

Creare la sua struttura


Auto composizione:si viene guidati Seguire modelli Avere il totale controllo

Sfondo
Per inserire uno sfondo personalizzato sufficiente andare al menu Formato Sfondo.

Sfondo
A questo punto si aprir la finestra per la gestione dello sfondo. Cliccando sulla freccetta che va in gi si aprir un menu a cascata, dal quale possibile inserire anzitutto un semplice sfondo colorato, oppure scegliere effetti di riempimento.

Sfondo
I primi effetti di riempimento a disposizione sono le sfumature a uno o due colori oppure preimpostate

Sfondo
Cliccando su una linguetta posta in alto sar possibile utilizzare una trama (disponibile allinterno di office)

Sfondo
Tramite lultima linguetta potremo usufruire di una nostra immagine (precedentemente salvata su disco rigido o altro supporto) come sfondo della nostra presentazione, cliccando sul bottone seleziona immagine

Sfondo
A questo punto si aprir una finestra dalla quale poter selezionare limmagine desiderata. Alla fine faremo clic su inserisci

Sfondo
Dopo aver scelto limmagine desiderata, si torner alla finestra di gestione dello sfondo. Cliccheremo su Applica a tutte per applicare questo sfondo a tutte le diapositive della nostra presentazione

Modello Struttura: in cui lutente inserisce il contenuto e segue la struttura scelta


E un file contenente varie informazioni sulla presentazione: combinazioni colori, sfondo etc..

Per visualizzare in anteprima questi modelli si deve attivare il riquadro attivit Struttura diapositiva. diapositiva Un modello pu essere applicato a tutte le diapositive o solo a quelle selezionate, e nella stessa presentazione, se ne possono applicare diversi tipi.

File, Nuovo, Da modello struttura

Posizionati sul modello, si apre uno smart tag, piccolo menu a tendina
Applicare il modello a tutte o no?

Cliccate su combinazioni colori (in alto a destra nella struttura diapositiva) per scegliere la combinazione preferita

Cliccate in basso su MODIFICA COMBINAZIONI COLORI

Dalla barra Modello struttura


Alzare o abbassare il livello del testo selezionato Spostare in alto o in basso i paragrafi nella diapositiva Comprimere o espandere il contenuto Creare una diapositiva sommario

Formato, Struttura diapositiva Per cambiare i rientri del testo:


Utilizzare le icone del menu formattazione I pulsanti della barra struttura Premere tab o shift tab

Ricorrere alla struttura Usare i pulsanti di scorrimento Pagina down e up CTRL+ home and CTRL FINE

Agire in visualizzazione diapositive Selezionare prima diapositiva SHIFT e selezionare successive CTRL e selezionare le altre diapositive

Le caratteristiche di un modello, ad esempio il tipo di carattere, la posizione dei segnaposti, il colore dello sfondo, sono memorizzate in un particolare elemento, detto schema diapositiva diapositiva. Visualizza, Schema, Diapositiva
Definire lo schema delle diapositive e della prima pagina

Per chiudere Visualizza, Visualizzazione Normale

Formato, Layout Diapositiva


Si apre il riquadro layout diapositiva Scegliere il layout desiderato

Strumenti Opzioni

Visualizza, Intestazione e Pie di Pagine

Si pu inserire del testo in quattro oggetti diversi:


testo testo testo testo in in in in un segnaposto, una forma, una casella di testo, una WordArt.

Segnaposti: Segnaposti Per inserire del testo in un segnaposto fare clic al suo interno e cominciare a digitare. Pu capitare che il testo sia pi lungo delle dimensioni del segnaposto: in questo caso il programma riduce le dimensioni dei caratteri e linterlinea e adatta il contenuto al segnaposto. Forme: Forme Per inserire testo in una forma dopo averla inserita, bisogna selezionarla con un clic del mouse e poi si pu procedere alla digitazione. Il testo viene collegato alla forma e si sposta e ruota con essa.

testo: Casella di testo Per inserire del testo in una casella di testo, bisogna inserirla con un clic sul pulsante Casella di Testo, e poi si pu procedere alla digitazione nel punto in cui il cursore lampeggia. La casella di testo, e quindi il suo contenuto, pu essere posizionata in un qualunque posto della diapositiva. WordArt: WordArt Durante la creazione guidata di una WordArt verr chiesto di digitare del testo voluto. Con le WordArt si ha la possibilit di curvare e ruotare il testo, oppure di renderlo 3D.

Inserisci, Casella di testo Pulsante Casella di testo nella barra di disegno Casella di testo nel layout scelto

Casella di testo
Sulla barra disegno vi anche licona della casella di testo. Dopo averci cliccato posizionati sulla diapositiva nel punto in cui deve incominciare il testo e inizia a digitare

Selezione: Gli stessi comandi visti in Word Ogni segnaposto ha la sua dimensione. Se scrivendo si va oltre questo segnaposto allora il sistema ridimensiona il corpo del carattere per adattare il testo immesso allo spazio prefissato.
Puo essere cambiata andando in STRUMENTI, Opzioni correzione automatica, Formattazione automatica

Selezione: Gli stessi comandi visti in Word Ogni segnaposto ha la sua dimensione. Se scrivendo si va oltre questo segnaposto allora il sistema ridimensiona il corpo del carattere per adattare il testo immesso allo spazio prefissato.
Puo essere cambiata andando in STRUMENTI, Opzioni correzione automatica, Formattazione automatica DGSGFSGHDFG JFGJGFJGFJFG JFJFGJFJF JFJFJFJF JFJFJFJFJF

Formato, Carattere, Selezionare il testo, cliccare con il mouse il tasto destro e scegliere Carattere, Dalle icone nelle barre degli strumenti
Corsivo, Neretto, Ombreggiato, Sottolineato

Dalle icone A A
Formato, Maiuscolo/minuscolo

Formato, Allineamento Formato, Segnaposto, Casella di Testo, Punto di Ancoraggio del testo optare per una delle 6 possibilita. Il testo che verra si collochera di conseguenza. Formato, Interlinea
Prima del paragrafo Dopo il paragrafo

Formato, Elenchi Puntati e Numerati

Inserisci immagine
possibile inserire un'immagine ClipArt o un'immagine di altro tipo della Raccolta ClipArt oppure utilizzare un'immagine o una foto digitalizzata importata da altri programmi e posizioni.

Il sistema cataloga tutte le immagini presenti nel disco

WordArt
Questo invece il pulsante di WordArt, attraverso il quale inserire caratteri speciali

Duplica diapositiva
Dal menu modificaduplica possibile duplicare una diapositiva con tutte le caratteristiche (sfondo, caselle di testo e immagini) della diapositiva di origine

Barra disegno
Molto importante per lavorare su PowerPoint lutilizzo della barra disegno posta in basso nella finestra attiva

Barra disegno
Anzitutto vi il menu disegno che permette di allineare, ruote, trasformare, ecc.. Uno o pi elementi di PowerPoint (per selezionarne pi di uno utilizza il selezionali tenendo premuto il tasto Shift)

Barra disegno
Cliccando sul pulsante ruota per gradi i quadratini posti agli angoli dellelemento selezionato non servono pi per il ridimensionamento ma per la rotazione delloggetto

Barra disegno
Cliccando sul pulsante forme potremo inserire linee, connettori, forme preimpostate, frecce, diagrammi, stelle, ecc

Barra disegno
possibile inserire semplici linee, frecce, rettangoli e ovali cliccando sui relativi pulsanti. Sar possibile modificare le forme dal menu formato - forme. Se tengo premuto Shift, il mio rettangolo sar sempre un quadrato e il mio ovale sar sempre un cerchio

Inserisci, Immagine,
Organigramma, Forme ClipArt

Barra di disegno

Disegno Forme
Linee Digramma di Flusso Altre Forme, ClipArt

Inserisci, Immagine
Da prelevare
ClipArt Da file

Strumento Interno, Da creare


Organigramma, Forme WordArt

Strumento Esterno
Scanner Nuovo album di foto

Avanzamento automatico

Poi, operando sulle finestre che attivano i menu a cascata scegliere: inizia dopo precedente, con la direzione e la velocit desiderata

Combinazione colori
Per modificare la combinazione dei colori (per testo, collegamenti, ecc) occorre andare nel menu struttura ed operare sul riquadro attivit a destra. Cliccando su modifica combinazione colori, che si trova in basso, si aprir una finestra

Combinazione colori
Attraverso questa finestra possibile modificare il colore preimpostato per testo, ecc

Diagrammi

Dal menu inseriscidiagramma si apre la finestra raccolta diagrammi attraverso la quale possibile inserire, per esempio, un organigramma

Fumetti
Ricordiamo che per inserire una forma del tipo fumetto occorre utilizzare il menu forme che si trova nella barra disegno in basso nella finestra attiva

Frecce
Per inserire una freccia occorre cliccare nello stesso menu sul comando frecce

Inserisci, Oggetto

Se si clicca su collega
Le variazioni apportate di partenza si riflettono sulloggetto. Se si doppia clicca sulloggetto si puo modificare il file inserito

Si usano i soliti comandi visti in word. Se si copia una immagine e si incolla nella stessa diapositiva verra incollata leggermente sovrapposta. Se si copia da diapositive diverse assumera la posizione che aveva nella diapositiva di partenza Si possono copiare piu oggetti nello stesso tempo, basta selezionarli.

Se si vuole copiare una immagine in una posizione stabilita dallutente


Selezionare limmagine Tenere premuto CTRL Mediante trascinamento portare limmagine dove si desidera Al rilascio del mouse avverra la copia.

Il + indica che stiamo copiando Se stiamo copiando una CLIPART in cui abbiamo fatto delle modifiche, la copiatura riguardera loggetto prima delle modifiche fatte. Se si incolla in un segna posto un disegno assumera la dimensione del segna posto. La copia effettuata per trascinamento non ha effetto sugli appunti e ripetibile solo a seguito di un altro trascinememto. SHIFT+CANC SHIFT+INS CTRL X CTRL V

Attraverso il box di selezione Proporzionalmente Non proporzionalmente Spostare (mouse con 4 frecce) Il menu rapido, varia dal contesto in cui mi trovo

Barra disegno
Attraverso questo pulsante potrete inserire ombreggiature allelemento selezionato

Barra disegno
Infine sar possibile inserire effetti tridimensionali con lultimo pulsante a destra della barra disegno (questo comando attivo solo per alcuni elementi, come frecce, rettangoli, e forme in genere)

Collegamento ipertestuale
Attraverso il comando collegamento ipertestuale nel menu inserisci possibile inserire un collegamento, per esempio, ad unaltra diapositiva della stessa presentazione, attraverso inserisci nel documento

Inserisci, Tabella o dallicona Tutte le operazioni che abbiamo visto in word


Formato Tabella, (bordi, casella di testo etc..) attivabile cliccando sulla tabella o da Formato, Tabella

Inserisci, Grafico, Dallicona Dal layout Viene visualizzato un istogramma a barre con una tabella fittizia di dati . Con un semplice click la tabella viene rimossa e rimane solo listogramma

Grafico

90 80 70 60 50 40 30 20 10 0 1 Trim. 2 Trim. 3 Trim. 4 Trim. Est Ovest Nord

90 80 70 60 50 40 30 20 10 0 1 Trim. 2 Trim. 3 Trim. 4 Trim. Est Ovest Nord

Formato area grafico, es. lo sfondo Formato pareti, es scegliere colore sottostante alla zona delle barre O da FORMATO che varia a secondo di cio che e selezionato Un grafico e attivo se e circondato da un bordo spesso e dai quadratini di ridimensionamento.

Tipo di Grafico, dal menu rapido

90 80 70 60 50 40 30 20 10 0 1 T rim . 2 T rim . 3 T rim . 4 T rim .

Est O v e st N o rd

100 90 80 70 60 50 40 30 20 10 0 1 Trim. 2 Trim. 3 Trim. 4 Trim.

Est Ovest Nord

4 Trim.

1 Trim. 2 Trim. 3 Trim. 4 Trim.

3 Trim.

2 Trim.

Nord Ovest Est

1 Trim. 0 20 40 60 80 100

E un diagramma che mette in luce i rapporti gerarchici tra i diversi livelli presentati. Rapporti tra amministratori delegato, vari direttori.

Inserisci, Immagine Organigramma Inserisci Diagramma Dal layout Dalle icone, diagramma

bn vgcghgg

Fare click sul rettangolo Premere il tasto destro del mouse e cliccare su modifica testo

Selezionare il nodo padre


Cliccare con il tasto destro del mouse Cliccare su layout della finestra di diagramma

Se si seleziona un nodo figlio il sistema non permette di ridefinire il layout

Cliccare sullorganigramma Cliccare su Inserisci Forma Subordinato: figlio del nodo selezionato Collaboratore: fratello del nodo selezionato Assistente ulteriore padre del nodo corrente Per rimuovere basta selezionare la casella e fare CANC

Forme, Linee

Forme, forme

Forme, Linee, disegno a mano libera

Selezionarlo Formato, Forme


Si apre la finestra formato forme

Dalle icone Dal menu rapido a tendina

Lo stile del tratteggio Il tipo di linea Il tipo di freccia Il colore

Colore : automatico imposta il colore dellimmagi ne in base allo sfondo

Formato immagine Ricolora

Cliccate sullicona Ombreggiatura Impostazioni Ombreggiatura per personalizzare le dimensioni....

Formato forme, dimensioni Cliccando sulloggetto e muovendo il punto verde Disegno (nella barra degli strumenti), ruota e capovolgi

Disegno, Allinea o distribuisci, Per avere effetto Selezionate Rispetto alla diapositiva

Manualmente Specificando lunghezza e larghezza da


Formato, Forme, Dimensioni

Se premete SHIFT mentre trascinate mantenete le proporzioni

Disegno, Ordine

Porta in primo piano

Porta in avanti

Cliccandoci Cliccate su un oggetto qualsiasi e premete TAB per spostare la selezione su altro oggetto.

Sono effetti particolari che accompagnano la comparsa in video di immagini o scritte. Presentazione, Combinazioni Animazioni Presentazione, Animazioni personalizzata Gli effetti sono visibili solo in modalita presentazione

Animazioni personalizzate
Per applicare unanimazione sar sufficiente cliccare con il pulsante destro del mouse sullelemento da animare e scegliere animazione personalizzata. In PowerPoint si aprir il riquadro attivit, dal quale potremo scegliere Inizia: se la loro comparsa deve avvenire al clic del mouse Propriet: tipo di effetto Velocit Ordine: imposta la sequenza di animazioni

Con Power Point possibile animare qualsiasi oggetto inserito nella diapositiva: Caselle di testo Grafici Immagini Tabelle

1. Scegliere il men Presentazione 2. Animazione Preimpostata Questo tipo di animazione non permette di scegliere leffetto pi adatta alloggetto che si sta animando. Nella configurazione di default di windows risulta disattivata, quindi, consigliabile scegliere unanimazione personalizzata.

Cliccando su Animazione Personalizzata nel menu Presentazione oppure col destro su un oggetto della diapositiva si apre la seguente finestra dalla quale si possono decidere le animazioni sulla slide corrente. La parte superiore della finestra rappresenta gli oggetti presenti e d la possibilit di selezionarli.

1. 2.

In visualizzazione normale visualizzare la diapositiva contenente il testo o gli oggetti che si desidera animare. Scegliere Animazione personalizzata dal menu Presentazione diapositive, quindi fare clic sulla scheda Effetti. Se si desidera animare un grafico creato in Microsoft Graph, fare clic sulla scheda Effetti grafico. Nella casella di gruppo Selezionare gli elementi a cui applicare l'animazione selezionare la casella di controllo accanto al testo o all'oggetto che si desidera animare. Selezionare le opzioni desiderate dalla casella Immissione animazione e suono e, se si desidera animare un testo, dalla casella Immissione testo. Per le informazioni della Guida su un'opzione, fare clic su , quindi sull'opzione. Ripetere i passaggi 3 e 4 per ciascun oggetto che si desidera animare.

3.

4.

5.

6. 7.

Fare clic sulla scheda Ordine e intervalli. Per modificare l'ordine di animazione, selezionare l'oggetto che si desidera modificare dalla casella Ordine animazione, quindi fare clic su una delle frecce per spostare l'oggetto pi in alto o pi in basso nell'elenco. Per impostare l'intervallo, selezionare l'oggetto ed effettuare una delle seguenti operazioni: Per avviare l'animazione facendo clic sul testo o sull'oggetto, selezionare l'opzione Con un clic del mouse. Per avviare l'animazione in modo automatico, selezionare Automaticamente, quindi immettere l'intervallo di secondi che dovr trascorrere tra l'animazione precedente e quella corrente.

8.

9.

10. Per visualizzare l'anteprima delle animazioni, fare clic su Anteprima.

selezionare loggetto cliccare con il tasto destro del mouse scegliere animazione personalizzata scegliere leffetto che si desidera applicare alloggetto dalla finestra effetti scegliere animazione con un click del mouse dalla finestra ordine e intervalli

selezionare loggetto cliccare con il tasto destro del mouse scegliere animazione personalizzata scegliere leffetto che si desidera applicare alloggetto dalla finestra effetti scegliere animazione automatica dalla finestra ordine e intervalli anche possibile scegliere dopo quanti minuti deve comparire loggetto animato

Esistono diverse possibilit di scelta per animare questi oggetti Animare tutto lelenco Animare le singole voci al click del mouse Animare le singole voci automaticamente

a b c

selezionare la casella di testo contenente lelenco puntato cliccare con il tasto destro del mouse scegliere animazione personalizzata scegliere leffetto che si desidera applicare alloggetto dalla finestra effetti scegliere animazione al click del mouse dalla finestra ordine e intervalli

a b c

selezionare la casella di testo contenente lelenco puntato cliccare con il tasto destro del mouse scegliere animazione personalizzata scegliere leffetto che si desidera applicare alloggetto dalla finestra effetti scegliere animazione al click del mouse dalla finestra ordine e intervalli spuntare lopzione raggruppato per paragrafi di livello dalla finestra effetti

a b c

selezionare la casella di testo contenente lelenco puntato cliccare con il tasto destro del mouse scegliere animazione personalizzata scegliere leffetto che si desidera applicare alloggetto dalla finestra effetti scegliere animazione automatica dalla finestra ordine e intervalli spuntare lopzione raggruppato per paragrafi di livello dalla finestra effetti

1. 2. 3.

In visualizzazione normale visualizzare la diapositiva alla quale si desidera aggiungere un effetto. Scegliere Animazione personalizzata dal menu Presentazione diapositive, quindi fare clic sulla scheda Effetti. Selezionare l'oggetto al quale si desidera applicare un effetto nella casella di gruppo selezionare gli elementi a cui applicare l'animazione, quindi selezionare un'opzione nella casella di gruppo Dopo l'animazione. Ripetere la procedura per ciascun oggetto al quale si desidera aggiungere un effetto.

4.

Nota Se non si seleziona un'opzione dall'elenco Dopo l'animazione, in base all'impostazione predefinita l'oggetto rimarr sullo schermo senza subire modifiche.

Come oggetto Possibilit di animare i singoli elementi del grafico

selezionare il grafico cliccare con il tasto destro del mouse scegliere animazione personalizzata scegliere leffetto che si desidera applicare alloggetto dalla finestra effetti grafico scegliere tutto insieme dal men immissione elementi del grafico scegliere animazione automatica oppure animazione al click del mouse dalla finestra ordine e intervalli

90 80 70 60 50 40 30 20 10 0 1 Trim. 2 Trim. 3 Trim. 4 Trim.

selezionare il grafico cliccare con il tasto destro del mouse scegliere animazione personalizzata
90 80 70 60 50 40 30 20 10 0 1 Trim. 2 Trim. 3 Trim. 4 Trim.

scegliere leffetto che si desidera applicare alloggetto dalla finestra effetti grafico scegliere successione, per categoria o altro a seconda delle esigenze dal men immissione elementi del grafico scegliere animazione automatica oppure animazione al click del mouse dalla finestra ordine e intervalli

fare doppio click allinterno dellarea del grafico compare una finestra di excel cliccare sullarea del grafico con il tasto destro del mouse e scegliere lopzione tipo di grafico cambiare il grafico come si desidera

Transizione
Dal menu presentazione possibile anche inserire una transizione, cio un passaggio animato da una diapositiva ad unaltra. Per esempio con transizione casuale essa cambier ad ogni visualizzazione a tutto schermo. La transizione si pu applicare anche a tutte le diapositive

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7.

In visualizzazione Diapositive o Sequenza diapositive selezionare la diapositiva o le diapositive alle quali si desidera aggiungere una transizione. Scegliere Transizione diapositiva dal menu Presentazione diapositive. Selezionare la transizione desiderata dalla casella Effetto, quindi le altre opzioni desiderate. Per applicare la transizione alla diapositiva selezionata, scegliere il pulsante Applica. Per applicare la transizione a tutte le diapositive, scegliere il pulsante Applica a tutte. Ripetere la procedura per ciascuna diapositiva a cui si desidera aggiungere una transizione. Per controllare le transizioni, scegliere Anteprima animazione dal menu Presentazione diapositive.

Inserisci, Filmati e audio


Suono da File Raccolta Multimediale

Suono
Dal menu InserisciFilmati e audio possibile inserire file audio in formato MID, WAV, MP3 o CDAudio.

Suono
Si aprir la consueta finestra per individuare il file

Suono
Infine il programma ci chieder se avviare la riproduzione in modo automatico o manuale

Suono
Il collegamento al suono converr metterlo nella prima diapositiva. Esso avr la forma di un altoparlante, che potremo spostare fuori dallo spazio della diapositiva (e sar comunque attivo)

Suono
Cliccando poi con il pulsante destro del mouse si attiver un menu a cascata, dal quale scegliendo modifica oggetto audio

Suono
Si aprir una finestra, attraverso la quale permettere al nostro file di essere eseguito a ciclo continuo senza interruzione

Presentazione, Transazione diapositiva


Effetto Velocit Il suono Il tipo di avanzamento
Manuale Automatico

Nella Visualizzazione sequenza diapositiva, le slide con transazione viene associata un simbolo

Presentazione, Impostazioni Azione, Effettua collegamento, Altra presentazione

Prima della stampa: Strumenti, Controllo Ortografia


Strumenti, Opzioni Correzione automatica
Per settare cosa il programma corregge automaticamente

Per stampare: File, Imposta Pagina


Formato Orientamento Numerazione

Visualizza, Gradazioni di Grigio, Bianco e Nero Per vedere la realizzazione del lavoro in bianco e nero cioe come poi verra stampato in stampanti non a colori.

Nascondere diapositive
Dal menu rapido!

Presentazione , Imposta presentazione

Presentazioni,
Presentazioni Personalizzata Per scegliere le diapositive per fare una nuova presentazione da una esistente

PAG down e up Menu rapido


Precedente Successiva Vai a.Per titolo,

Con il mouse per andare avanti P, S, un numero di pagina e invio

File, Presentazione Portatile


Per funzionare in qualsiasi computer

Presentazione, Prova intervalli


Per controllare la commentazione della presentazione.