Sei sulla pagina 1di 77

Presentazione

Care ragazze e cari ragazzi, mi rivolgo direttamente a voi in un momento particolarmente delicato in cui vi trovate a prendere una decisione molto importante. La scuola rappresenta un luogo educativo e formativo strategico e determinante per la vostra vita e spero che ognuno di voi possa trovare in questa guida uno strumento ove reperire tutte quelle informazioni utili che vi possano aiutare a fare la vostra scelta. Leggendo queste pagine spero che vi vengano dubbi su quelle scuole su cui avete pi certezze, ma anche curiosit su tutti quegli indirizzi che non conoscete o che avete scartato a priori. Ascoltate i consigli dei vostri docenti, confrontatevi con i vostri genitori ma non perdete di vista i vostri sogni. Oggi viviamo in una societ complessa, in un Paese che sta conoscendo tanti nuovi fenomeni, tra cui la crisi economica e una disoccupazione che mai abbiamo avuto nei nostri territori. Ci sono tante sfide che voi giovani dovrete affrontare e vincere per costruirvi un futuro degno di chiamarsi tale. Nella totale mancanza di certezze, oggi sono consapevole che il futuro di voi giovani debba passare da due diritti fondamentali, il diritto allistruzione e il diritto al lavoro. I vostri diritti sono legati in modo determinante con la ripresa economica e lo sviluppo del nostro Paese. Voi siete la nostra migliore risorsa e linvestimento su di voi, che passa dalla scelta della Provincia di Reggio Emilia di investire sempre pi sulle scuole, il miglior investimento che un paese pu fare. Il nostro dovere quello di lavorare per valorizzare al meglio le nostre scuole garantendo ad ognuno di voi scuole sicure, accoglienti e di qualit. Il nostro progetto quello di dare ad ogni scuola una forte identit, organizzandole per poli formativi deccellenza con unofferta chiara e ben delineata nellintero territorio provinciale. Stiamo lavorando per offrirvi le migliori opportunit possibili, per avvicinare la scuola e il mondo del lavoro, per garantire percorsi in uscita dalle scuole superiori che vi permettano di scegliere se continuare negli studi allUniversit, o presso il nuovo ITS sulla meccatronica, o in percorsi di formazione post-diploma, o scegliere linserimento lavorativo consapevoli dei reali sbocchi occupazionali. Linvestimento sulla vostra formazione e sulla vostra preparazione sar la vostra e la nostra arma vincente in un mondo del lavoro sempre pi difficile ed esigente, dove la vostra competenza e la vostra capacit saranno il vostro migliore biglietto da visita. Questanno abbiamo deciso di ristampare questa guida: usatela, leggete e sfogliate queste pagine, rivolgetevi al nostro servizio Polaris, dove troverete personale qualificato che vi potr aiutare e assistere nelle vostre scelte scolastiche con consulenze individuali o con colloqui per le vostre famiglie. Auguro ad ognuno di voi di fare la migliore scelta possibile con la massima serenit e consapevolezza, affinch il vostro talento sia intellettuale, sia manuale, possa trovare, proprio a partire dalla scuola, il terreno pi fertile per potersi esprimere.

Ilenia Malavasi
Assessore allIstruzione Provincia di Reggio Emilia

INDICE Attivit di orientamento a Reggio Emilia Caratteristiche dellIstruzione liceale, professionale e tecnica Il sistema regionale di Istruzione e Formazione Professionale Gli interventi della Provincia per lintegrazione degli studenti disabili Linserimento a scuola degli studenti disabili
ISTRUZIONE liceale

Le Scuole Secondarie di Secondo Grado a Castelnovo Ne Monti 4 5 7 15 17 143


ISTRUZIONE tecnica

Istituto C. Cattaneo Nuovo Istituto Superiore di Castelnovo n Monti Le Scuole Secondarie di Secondo Grado a Correggio Liceo Statale Classico - Scientifico - Linguistico Rinaldo Corso Convitto Nazionale R. Corso Istituto L. Einaudi Liceo delle Scienze Umane San Tomaso DAquino Le Scuole Secondarie di Secondo Grado a Guastalla Istituto B. Russell

80 87

93 96 99 107

Le parole utili della scuola


ISTRUZIONE liceale

ISTRUZIONE tecnica

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

Le Scuole Secondarie di Secondo Grado a Reggio Emilia


ISTRUZIONE PROFESSIONALE

110 119

Liceo Classico - Scientifico Statale L. Ariosto - L. Spallanzani Liceo Artistico G. Chierici Istituto di Istruzione Superiore L. Galvani-Iodi Liceo Classico Paritario R. Guardini Istituto Superiore Liceale Matilde Di Canossa Liceo Scientifico A. Moro Istituto di Istruzione Superiore A. Motti Istituto Industriale Superiore L. Nobili Istituto di Istruzione Superiore B. Pascal Istituto Professionale Statale Filippo Re Istituto Tecnico Statale G. Scaruffi - C.Levi - Citt Del Tricolore Istituto Tecnico Statale Per Geometri A. Secchi Istituto di Istruzione Superiore A. Zanelli

19 28 31 36 37 42 45 49 55 60 62 68 72

Istituto Superiore Statale Professionale Le Scuole Secondarie di Secondo Grado a Montecchio Istituto di Istruzione Superiore Silvio DArzo Le Scuole Secondarie di Secondo Grado a Scandiano Istituto Statale di Istruzione Secondaria Superiore P. Gobetti Le Scuole Secondarie di Secondo Grado a S. Ilario dEnza Istituto di Istruzione Superiore Silvio DArzo Liceo S. Gregorio Magno ISTRUZIONE LICEALE ISTRUZIONE TECNICA ISTRUZIONE PROFESSIONALE

123

134

123 141

ISTRUZION ISTRUZIONE liceale liceale

ISTRUZIONE ISTRUZIONE tecnica tecnica

ISTRUZIONE ISTRUZIONE PROFESSION PROFESSION

ATTIVIT DI ORIENTAMENTO A REGGIO EMILIA

? ?

CARATTERISTICHE DELLISTRUZIONE LICEALE, PROFESSIONALE E TECNICA

Durante lanno ci sono tante iniziative pensate per aiutare tutti i ragazzi di terza media che dovranno scegliere la scuola futura:

Istruzione Liceale
Listruzione liceale fornisce una formazione di carattere generale e lacquisizione del metodo per approfondire tematiche e problemi. Non un percorso di studi che prepara allo svolgimento di qualche particolare professione ma permette di accedere a tutti i corsi universitari e di partecipare ai concorsi pubblici in cui sia richiesto il Diploma non professionalizzante. Il percorso di studi liceale ha durata quinquennale e si articola in un primo biennio propedeutico allassolvimento dellobbligo di istruzione, in un secondo biennio finalizzato allo sviluppo delle conoscenze ed alla maturazione delle competenze caratterizzanti le singole articolazioni del sistema liceale ed in un quinto anno durante il quale si persegue la piena realizzazione del profilo educativo, culturale e professionale dello studente. Al termine degli studi si consegue un Diploma Liceale indicante la tipologia di liceo e leventuale indirizzo, opzione o sezione seguita dallo studente. Cosa ti richiesto Interessi culturali generali Volont di approfondire le tematiche e di ricercare Investimento di tempo ed energie nello studio Disponibilit a proseguire con buona probabilit gli studi alluniversit Passione per il lavorare con le idee, i simboli e le parole

Attivit di orientamento organizzate dalle scuole secondarie di primo grado;

Lezioni aperte presso le scuole secondarie di secondo grado;

Percorsi che compongono lIstruzione Liceale Liceo classico Liceo scientifico Liceo linguistico Liceo scienze umane Liceo artistico Liceo musicale sezione coreutica

Salone dellorientamento La Provincia che orienta seconda edizione: iniziativa pubblica a carattere informativo organizzata dalla Provincia. Allinterno del salone le singole scuole secondarie di secondo grado si presenteranno e avranno stand dedicati allinterno dei quali sar possibile raccogliere materiale informativo e confrontarsi con insegnanti ed ex studenti che potranno aiutare gli studenti nel valutare la scelta. Il salone verr realizzato a Reggio Emilia venerd 9 e sabato 10 dicembre 2011 e nei singoli distretti (Scandiano, Castelnovo ne Monti, Montecchio, Correggio, Guastalla) il 17 dicembre 2011;

ISTRUZIONE liceale

Consulenze individuali presso il servizio di orientamento della Provincia di Reggio Emilia (Polaris); Il centro di orientamento della Provincia di Reggio Emilia (Polaris) pu aiutare nella scelta e sostenere i ragazzi nella costruzione di un progetto scolastico, affinch sia possibile frequentare con successo la scuola. Presso il centro possibile trovare orientatori con i quali conoscere le proprie attitudini e abilit, ottenere le informazioni sulle scuole, riflettere sullimpegno e la responsabilit richieste nel nuovo percorso scolastico. POSSIBILE RICHIEDERE UN APPUNTAMENTO GRATUITO TELEFONANDO AL NUMERO 0522/444855.

ISTRUZIONE tecnica

Istruzione Tecnica

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

Open day cio giornate in cui le scuole secondarie di secondo grado sono aperte ed possibile visitarle, incontrare studenti pi grandi e parlare con gli insegnanti (da novembre a gennaio);

?4

Gli istituti tecnici sono organizzati in un primo biennio propedeutico allassolvimento dellobbligo di istruzione e finalizzato allacquisizione dei saperi e delle competenze di indirizzo in funzione orientativa, anche per favorire la reversibilit delle scelte degli studenti ed in un triennio di indirizzo, suddiviso fra secondo biennio e quinto anno dove vengono approfondite le materie professionalizzanti legate allindirizzo scelto. Le articolazioni di indirizzo del triennio permettono di conseguire una preparazione professionale specifica e di settore. Dopo i cinque anni si consegue un Diploma di Istruzione Tecnica indicante lindirizzo seguito dallo studente e le competenze acquisite. Dopo il diploma inoltre possibile proseguire gli studi presso tutti i corsi universitari, lalta formazione, gli istituti tecnici superiori e listruzione e formazione tecnica superiore.

Cosa ti richiesto Interesse per la soluzione di problemi concreti legati al mondo aziendale ed alle tecnologie Buona capacit di individuare e costruire soluzioni ai problemi concreti Interesse per il lavoro con le macchine, i dati e gli strumenti tecnologici e di precisione

Percorsi che compongono lIstruzione Tecnica Sono previsti due settori: Economico: Amministrazione, Finanza e Marketing, Turismo. Tecnologico: Meccanica, Trasporti e Logistica, Elettronica, Informatica, Grafica, Moda, Agraria, Costruzioni, Ambiente e Territorio. ISTRUZIONE liceale
ISTRUZIONE tecnica

in funzione orientativa, anche per favorire la reversibilit delle scelte degli studenti ed in un triennio di indirizzo, suddiviso fra secondo biennio e quinto anno; nel triennio possibile scegliere tra diversi indirizzi che consentono allo studente di acquisire una conoscenza sistemica della filiera economica di riferimento, idonea anche ad orientare la prosecuzione degli studi a livello terziario con particolare riguardo allesercizio delle professioni tecniche. Il percorso di studi si conclude dopo il quinquennio con il conseguimento di un Diploma di Stato di Istruzione Secondaria Superiore specifico per lindirizzo prescelto, il quale consente laccesso ai corsi universitari.

IL SISTEMA REGIONALE DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE


Lordinamento italiano in materia di Istruzione Secondaria e di Istruzione e Formazione Professionale cambiato. In base alle norme sul secondo ciclo del sistema educativo1, la Regione Emilia-Romagna ha delineato con la Legge Regionale n. 5 del 30/06/2011 il nuovo Sistema regionale di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP), che ha preso avvio con lanno scolastico 2011/2012. Il riordino dellIstruzione Secondaria Superiore, messo in atto dalla normativa nazionale, prevede che gli Istituti Professionali, cos come gli Istituti Tecnici e i Licei, possano rilasciare esclusivamente diplomi di istruzione secondaria superiore al termine di un percorso di 5 anni. Conseguire una qualifica professionale possibile solo nei percorsi triennali del Sistema regionale di IeFP: in questo caso occorre iscriversi ad un Istituto Professionale e frequentare un primo anno, fortemente orientativo, al termine del quale possibile scegliere se proseguire presso lIstituto Professionale o presso un Ente di formazione professionale accreditato dalla Regione Emilia-Romagna. La scuola e lente, che collaborano strettamente per la realizzazione dei percorsi, rilasciano la stessa qualifica professionale, rispettando i propri curricula formativi

Per lanno scolastico 2012/2013, in EmiliaRomagna, gli studenti in uscita dalla scuola media possono quindi scegliere tra:

3 ANNI 5 ANNI
Un percorso di Istruzione liceale, tecnica o professionale di 5 anni per conseguire un diploma di istruzione secondaria = superiore; Un percorso di Istruzione e Formazione Professionale di 3 anni, per conseguire una qualifica professionale regionale riconosciuta a livello nazionale ed europeo. Al termine del triennio di IeFP, gli studenti che hanno conseguito la qualifica presso gli Istituti Professionali, possono proseguire il percorso sino al diploma quinquennale; gli studenti che hanno conseguito la qualifica presso gli Enti di formazione professionale possono rientrare a scuola, previa attivit di valutazione e riconoscimento del percorso triennale seguito, per proseguire sino al diploma quinquennale o continuare a formarsi scegliendo tra le opportunit del sistema formativo regionale. 3 ANNI

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

Istruzione Professionale
Ad una formazione generale e di base, lIstruzione Professionale unisce una preparazione operativa, pratica e concreta. Il suo obiettivo costruire una professionalit specifica capace di rispondere alle esigenze formative del settore produttivo di riferimento e di inserirsi rapidamente nel mondo del lavoro ma anche in grado di sviluppare continuamente le proprie competenze e di accedere alluniversit ed allistruzione e formazione tecnica superiore. LIstruzione Professionale si articola in un primo biennio propedeutico allassolvimento dellobbligo di istruzione e finalizzato allacquisizione dei saperi e delle competenze di indirizzo

Cosa ti richiesto Interesse per lacquisizione di una professionalit che pu essere ulteriormente specificata nel mondo del lavoro o attraverso il proseguimento degli studi o della formazione Mentalit pratica e operativa Disponibilit a considerare gli aspetti teorici delle problematiche concrete

Percorsi che compongono lIstruzione Professionale Sono previsti due settori: Industria e artigianato: Produzioni industriali ed artigianali, Manutenzione e assistenza tecnica. Servizi: Servizi per lagricoltura, socio sanitari, commerciali, per lenogastronomia e lospitalit alberghiera.

5 ANNI La qualifica professionale triennale consente inoltre laccesso diretto al mondo del lavoro.

=
I percorsi triennali del Sistema regionale di IeFP sono fondati sulla progettazione e realizzazione congiunta tra Istituti Profes-

sionali ed Enti di formazione professionale accreditati dalla Regione. I percorsi - dentro un quadro generale di arricchimento e innalzamento della cultura di base (competenze linguistiche, matematiche, scientifiche, tecnologiche, storico sociali ed economiche) - consentono allo studente di maturare, in una dimensione operativa e tecnica, conoscenze e competenze tecnico-professionali per rispondere alle esigenze dei settori produttivi e di servizio del territorio, ai fini di un positivo inserimento nel mondo del lavoro e delle professioni. I percorsi triennali possono prevedere attivit personalizzate di sostegno e recupero, con modalit laboratoriali e con sviluppo

di esperienze in impresa (stage e tirocini curricolari), per favorire il successo formativo di tutti gli allievi, anche di quelli che hanno avuto percorsi scolastici difficili o segnati da insuccessi e sono ad elevato rischio di abbandono. A questo scopo la Regione Emilia-Romagna ha predisposto una specifica azione regionale di supporto, volta a favorire il conseguimento della qualifica triennale da parte di tutti gli studenti (L.R.5/2011, art. 11).

STRUTTURA SCHEMATICA DEI PERCORSI DI IeFP PRESSO GLI ENTI DI FORMAZIONE ACCREDITATI DALLA REGIONE (II e III anno del triennio unitario)
Nella formazione professionale regionale non sono definiti a priori orari settimanali e materie standard. Il progetto formativo infatti centrato sulla acquisizione di competenze pi che sulle discipline/materie, e quindi sulla capacit di utilizzare insieme saperi/conoscenze e abilit operative/lavorative. Il percorso prevede attivit didattiche relative a tutte le aree sopra indicate: competenze di base, competenze tecnico-professionali e stage, con schemi orari e contenuti variabili in funzione del gruppo classe, delle specificit delle qualifiche e delle scelte progettuali degli enti di formazione. Le competenze culturali di base e quelle tecnico-professionali possono essere sviluppate in modo tra loro integrato (interdisciplinare), ed essere finalizzate anche allo sviluppo delle cosiddette competenze di cittadinanza (collaborare, comunicare, risolvere problemi, etc.). Le competenze dellarea tecnico-professionale variano in base alla qualifica di riferimento del percorso . A queste si affiancano le competenze comuni , inerenti la qualit, la sicurezza e salute sul lavoro, il rispetto dellambiente. Per realizzare questo impianto formativo i percorsi sono caratterizzati dallutilizzo di

1. DPR n. 87, 88 e 89 del 15/03/2010

AREA TEMATICA Asse linguaggi Asse matematico Area competenze culturali di base Asse scientificotecnologico Asse storico-sociale

CONTENUTI ESSENZIALI Lingua italiana e straniera Comunicazione Linguaggi artistici e visivi Matematica e geometria operativa Sistemi ed ecosistemi Ricerca sperimentale Tecnologia Tessuto socio-economico locale Educazione alla convivenza e alla socialit Unit di competenza specifiche, legate alla qualifica professionale di riferimento Competenze tecnico-professionali comuni (qualit, sicurezza, salute e ambiente) Esperienze di inserimento guidato in impresa, per rafforzare tutte le aree tematiche

Area competenze tecnico professionali

(*) (**)

Per i quadri orari si vedano gli indirizzi corrispondenti degli Istituti Professionali, fatte salve variazioni dovute ad autonomia e flessibilit in ciascun istituto. Per indicazioni su orari e contenuti dei percorsi si veda la successiva tabella.

Stage (tirocinio curricolare)

metodologie didattiche attive: esercitazioni, laboratori, simulazioni, formazione in impresa. Per indicazioni pi specifiche sulla offerta formativa, sui suoi contenuti e sulle sue caratteristiche, possibile rivolgersi agli Enti di formazione che concorrono alla realizzazione del Sistema regionale di IeFP.

Alcune qualifiche sono conseguibili sia presso un Istituto Professionale che presso un Ente di formazione; altre sono offerte solo da uno dei due soggetti. In tutti i casi il primo anno del percorso triennale unitario si svolge presso un Istituto Professionale. Per informazioni pi dettagliate sui percorsi triennali di qualifica attivati in provincia di Reggio Emilia si rimanda alle pagg. 14-15

FIGURA NAZIONALE

QUALIFICA REGIONALE

DESCRIZIONE DI SINTESI

Le Qualifiche Professionali Regionali


Al termine di un percorso triennale di IeFP in Emilia-Romagna sono attualmente conseguibili 22 qualifiche regionali, correlate a figure standard nazionali3, riconosciute a livello nazionale ed europeo. La programmazione delle qualifiche disponibili negli Istituti Professionali e negli Enti di formazione varia nei territori.
FIGURA NAZIONALE QUALIFICA REGIONALE

1. 2. 3.

Delibera di GR n. 1776 del 22/11/2010, Allegato B Accordo 27 luglio 2011 Decreto Interministeriale 15 giugno 2010 e Accordo 27 luglio 2011

DESCRIZIONE DI SINTESI

Operatore agricolo Operatore della trasformazione agroalimentare

Operatore edile alle strutture

Operatore meccanico

LOperatore agricolo in grado di 1. Operatore agricolo coltivare piante da semina e da frutto in campo e in ambiente protetto e di allevare animali. LOperatore agro-alimentare in grado di gestire le diverse fasi del processo 2. Operatore produttivo agroalimentare,utilizzando agro-alimentare macchine e strumenti propri degli specifici ambiti e cicli di lavorazione LOperatore edile alle strutture in grado di realizzare parti di opere murarie e 3. Operatore edile strutturali, rifinire e manutenere parti alle strutture di edifici secondo quanto stabilito dalla relativa documentazione tecnica e sulla base di un piano di lavoro predefinito. LOperatore meccanico in grado di lavorare pezzi meccanici, in conformit 4. Operatore con i disegni di riferimento, avvalendosi meccanico di macchine utensili tradizionali, a controllo numerico computerizzato, centri di lavoro e sistemi FMS. LOperatore meccanico di sistemi in grado di montare gruppi, sottogruppi 5. Operatore e particolari meccanici anche con meccanico di componentistica idraulica e pneumatica, sistemi sulla base di documenti di lavoro e disegni tecnici

LOperatore dellabbigliamento in grado di confezionare un capo di abbigliamento 6. Operatore Operatore dellabbigliamento ed altri prodotti tessili finiti su macchine ed impianti automatizzati, seguendo un ciclo di lavorazione predefinito. LOperatore delle calzature in grado di tradurre esigenze anatomico-funzionali Operatore 7. Operatore delle in forme geometriche di calzature, delle calzature calzature attraverso la lavorazione di porzioni di pellami e il loro confezionamento in prodotto calzaturiero. LOperatore del legno e dellarredamento 8. Operatore in grado di realizzare, sulla base di Operatore del legno e disegni tecnici o modelli, manufatti lignei del legno dellarredamento in pezzi singoli o in serie, allestendo e utilizzando i macchinari pi idonei. LOperatore grafico in grado di eseguire le operazioni necessarie a sviluppare prodotti grafici intervenendo nelle loro Operatore grafico dalle Indirizzo 9. Operatore grafico diverse componenti, a partire tecniche indicazioni e dalle specifiche Multimedia definite nel progetto e in coerenza con la destinazione duso del prodotto e del supporto di diffusione. Loperatore di stampa in grado di realizzare un prodotto stampato attraverso lapplicazione di diversi 10. Operatore sistemi di stampa, tenendo conto delle di stampa caratteristiche essenziali del progetto grafico e degli standard definiti per Operatore grafico lallestimento e il confezionamento dello Indirizzo Stampa stampato. e allestimento Loperatore di post stampa in grado di realizzare lallestimento di un prodotto 11. Operatore di grafico, applicando principalmente post-stampa tecniche di legatoria e cartotecnica nel rispetto degli standard quantitativi e qualitativi prefissati. LOperatore della ceramica artistica Operatore in grado di realizzare manufatti in 12. Operatore della delle lavorazioni ceramica artistica ceramica, utilizzando gli strumenti propri artistiche del disegno, della modellazione, della formatura, della decorazione. LOperatore impianti elettrici in grado di Operatore 13. Operatore installare, manutenere e riparare impianti elettrico impianti elettrici elettrici civili ed industriali sulla base di progetti e schemi tecnici di impianto. LOperatore sistemi elettrico-elettronici Operatore 14. Operatore sistemi in grado di assemblare e installare elettronico elettrico-elettronici apparecchiature, singoli dispositivi o impianti elettrici ed elettronici.

10

11

FIGURA NAZIONALE

QUALIFICA REGIONALE

DESCRIZIONE DI SINTESI

Operatore di impianti termoidraulici

15. Operatore impianti termo-idraulici

Operatore dei sistemi e dei servizi logistici

16. Operatore di magazzino merci

LOperatore impianti termo-idraulici in grado di installare, mantenere in efficienza e riparare impianti termici, idraulici, di condizionamento, igienico sanitari. LOperatore di magazzino merci in grado di stoccare e movimentare le merci in magazzino sulla base del flusso previsto ed effettivo di ordini, spedizioni e consegne e registrare i relativi dati informativi. LOperatore dellautoriparazione in grado di individuare i guasti degli organi meccanici di un autoveicolo, di riparare e sostituire le parti danneggiate e di effettuare la manutenzione complessiva del mezzo. LOperatore del punto vendita in grado di allestire e riordinare spazi espositivi, assistere il cliente nellacquisto di prodotti e registrare le merci in uscita in coerenza con le logiche di servizio. LOperatore amministrativo-segretariale in grado di organizzare e gestire attivit di segreteria nei diversi aspetti tecnici, organizzativi e tecnologici, valutando e gestendo le priorit e le esigenze espresse. LOperatore della ristorazione in grado di preparare e distribuire secondo modalit ed indicazioni prestabilite pasti e bevande intervenendo in tutte le fasi del processo di erogazione del servizio ristorativo LOperatore della promozione ed accoglienza turistica in grado di promuovere lofferta turistica di unarea, di fornire informazioni e consigli per orientare la scelta dei turisti e di gestire la relazione con gli ospiti di una struttura ricettiva . LOperatore alle cure estetiche in grado di predisporre ed allestire spazi ed attrezzature di lavoro, secondo precisi dispositivi igienico-sanitari, funzionali alla realizzazione di trattamenti estetici e di acconciatura e di provvedere allassistenza del cliente in tutte le fasi previste.

Le qualifiche professionali che sono state approvate a Reggio Emilia


Operatore amministrativo segretariale Operatore dellautoriparazione Operatore impianti elettrici Operatore sistemi elettrico elettronici Operatore impianti termoidraulici Operatore agricolo Operatore della ristorazione Operatore del punto vendita Operatore alle cure estetiche Operatore grafico di stampa Operatore grafico di post-stampa Operatore meccanico Operatore meccanico di sistemi Operatore dellabbigliamento Operatore della promozione e accoglienza turistica Operatore grafico

Ciofs-FP/ER Via Venturi, 142 - 42021 BIBBIANO (RE) Tel. 0522 240711 - Fax 0522 240701 E-mail: info@ciofsre.org Sito Internet: www.ciofsre.org Referente: Luciana Delmonte Fondazione EnAIP Don G. Magnani Sede di Reggio Emilia Via G. DArezzo, 14 Tel. 0522 321332 - Fax 0522 321678 E-mail: infocorsi@enaipre.it Sito: www.enaip.it Sito: www.enaipre.it Referente: Cosimo Laghezza Fondazione EnAIP Don G. Magnani Sede di Castelnovo n Monti (RE) Via C. Prampolini, 2 - 42035 CASTELNOVO NE MONTI (RE) Tel. e Fax 0522 810386 E-mail: enaipmonti@yahoo.it Referente: Massimo Guarino Fondazione Simonini Via C. Merulo, 9 - 42100 REGGIO EMILIA Tel. 0522 554235 - Fax 0522 332210 E-mail: fondsim@hotmail.it Referente: Annamaria Lasagna Centro Studi e Lavoro La Cremeria Via Guardanavona, 9 - 42025 Cavriago tel. 0522-576911 - Fax 0522-577508 E-mail: info@csl-cremeria.it Sito: www.csl-cremeria.it/ Referente: Enrica Testa

Operatore alla riparazione dei veicoli a motore

17. Operatore

Operatore ai 18. Operatore servizi di vendita del punto vendita

Operatore amministrativo segretariale

19. Operatore amministrativosegretariale

Operatore della ristorazione

20. Operatore della ristorazione

Enti di Formazione che Concorrono alla Realizzazione del Sistema Regionale di IeFP nella Nostra Provincia
Centro di Formazione Professionale Bassa Reggiana Via S. Allende, 2/1 - 42016 GUASTALLA (RE) Tel. 0522 835217 - Fax 0522 219797 E-mail: cfpbr@pragmanet.it Sito: www.cfpbr.it Referente: Cristiana Zilocchi

Operatore ai servizi di promozione ed accoglienza

21. Operatore della promozione e accoglienza turistica

Operatore del benessere

22. Operatore alle cure estetiche

12

13

Per Approfondire
1. Documenti di livello regionale Approvazione degli indirizzi regionali per la programmazione territoriale dellofferta formativa ed educativa e organizzazione della rete scolastica, ex L.R. 12/2003, anni scolastici2009/10, 2010/11 e 2011/12. Deliberazione assembleare progr. n. 30 del 6/12/2010 Approvazione delle disposizioni per la realizzazione dellofferta regionale di istruzione e formazione professionale dallA.S. 2011/2012. Delibera di Giunta Regionale n. 298 del 7/03/2011 Azione regionale per lintegrazione progettuale e operativa per il triennio a qualifica 2011/2013a supporto dei soggetti del sistema IEFP. Delibera di Giunta Regionale n. 533 del 18/04/2011 Legge regionale 30 giugno 2011, n. 5. Disciplina del Sistema regionale dellIstruzione e Formazione Professionale Accordo tra Ufficio Scolastico Regionale per lEmilia-Romagna e Regione Emilia-Romagna per la prima attuazione delle Linee guida per gli organici raccordi tra i percorsi quinquennali IP e i percorsi IeFP, ai sensi dellIntesa in Conferenza Unificata del 16 dicembre 2010

2. Documenti di livello nazionale Decreto del presidente della Repubblica 15 marzo 2010, n. 87. Regolamento recante norme per il riordino degli istituti professionali, a norma dellarticolo 64, comma 4, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133.

Decreto Interministeriale 15 giugno 2010. Recepimento dellAccordo sancito in sede di Conferenza StatoRegioni e Province autonome di Trento e Bolzano del 29 aprile 2010, riguardante il primo anno di attuazione anno scolastico e formativo 2010-2011 dei percorsi di istruzione e formazione professionale, a norma dellart. 27, comma 2, del decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226. Decreto Ministeriale n.4 del 18 gennaio 2011. Linee guida, ai sensi dellarticolo 13, comma 1 - quinquies del decreto - legge 31 gennaio 2007, n. 7, convertito, con modificazioni, dalla legge 2 aprile 2007, n. 40, riguardanti la realizzazione di organici raccordi tra i percorsi degli istituti professionali e i percorsi di istruzione e formazione professionale. Accordo tra il MIUR, il MLPS, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano riguardante gli atti necessari per il passaggio a nuovo ordinamento dei percorsi di istruzione e formazione professionale di cui al decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226. Accordo tra il MIUR, il MLPS, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano, i Comuni e le Comunit Montane riguardante la definizione delle aree professionali relative alle figure nazionali di riferimento dei percorsi di istruzione e formazione professionale di cui al decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226.

GLI INTERVENTI DELLA PROVINCIA PER LINTEGRAZIONE DEGLI STUDENTI DISABILI Laccordo di programma
Il 31 maggio 2006 la Provincia, lUfficio Scolastico Provinciale, lAzienda Unit Sanitaria Locale, i Comuni e le scuole della provincia, con ladesione del Coordinamento Associazioni Disabili e Famiglie, hanno sottoscritto lAccordo di programma per lintegrazione scolastica degli alunni con disabilit (Legge 104/1992). Come un compagno di scuola, il tutor si affianca al ragazzo disabile sia in classe che a casa nello svolgimento dei compiti, stimolandone cos lapprendimento e aiutandolo ad ampliare e consolidare i rapporti sociali e le relazioni. Il tutor non pu svolgere in alcun modo funzioni sostitutive degli operatori assegnati dal Ministero e dagli Enti Locali. Dallanno scolastico 2012-2013 il progetto sar allargato ai DSA.

LOBIETTIVO DEI SOTTOSCRITTORI DELLACCORDO QUELLO DI PROMUOVERE INSIEME REALI CONDIZIONI PER ASSICURARE AGLI ALUNNI DISABILI EFFETTIVE OPPORTUNIT DI INTEGRAZIONE SCOLASTICA E FORMATIVA.

Interventi per il diritto allo studio


Annualmente la provincia approva il piano degli interventi diretti ad assicurare laccesso e la frequenza alle attivit scolastiche e formative. Cos come previsto dalla legge regionale, la n. 26 dellanno 2001, vengono cofinanziate le spese sostenute dai Comuni per il personale educativo ed assistenziale, aggiuntivo rispetto allorganico scolastico, per le strumentazioni didattiche speciali e per i trasporti individualizzati. La legge regionale n. 12 del 2003, invece, prevede vengano finanziati gli interventi che qualificano lofferta formativa delle scuole e prioritariamente i progetti finalizzati allinserimento scolastico degli studenti disabili.

Laccordo di programma in fase di rinnovo.

Il progetto tutor
Si tratta di un progetto promosso dalla Provincia e dallUfficio Scolastico Provinciale.

Tutta la documentazione disponibile sui siti regionali: www.scuolaer.it www.emiliaromagnasapere.it

IL TUTOR UN RAGAZZO DI ALMENO 18 ANNI + CHE, DOPO UN BREVE PERIODO DI FORMAZIONE, SEGUE UN RAGAZZO DISABILE CHE FREQUENTA LE SUPERIORI SIA A SCUOLA CHE NEL TEMPO EXTRA-SCOLASTICO, SULLA BASE DI UN PROGETTO PRECISO FORMULATO DAL CONSIGLIO DI CLASSE E FINALIZZATO ALLA REALIZZAZIONE DEL PEI.

Progetti integrati tra istruzione e formazione


In stretta collaborazione con il servizio di neuropsichiatria infantile dellausl, la provincia cofinanzia annualmente progetti finalizzati al recupero delle autonomie personali e lavorative degli studenti disabili. I progetti sostengono la frequenza scola-

14

15

LINSERIMENTO A SCUOLA DEGLI STUDENTI DISABILI

stica dei ragazzi coinvolti alternando ed integrando attivit scolastiche, attivit di laboratorio presso i Centri di formazione professionale che partecipano ai progetti e stage formativi in azienda.

La Provincia promuove questo servizio al quale possibile iscriversi a partire dai 16 anni. Lobiettivo quello di trovare, per la persona disabile, un posto di lavoro le cui condizioni e mansioni siano compatibili con le sue potenzialit.

Il diritto allinserimento nelle classi delle scuole superiori per gli studenti disabili un diritto soggettivo ed esigibile (art.12-17 legge 104/92) e il loro inserimento avviene mediante una procedura prevista dalla C.M 1/88.

Percorso Scolastico
La scuola superiore deve assicurare il diritto allo studio dellalunno con disabilit. Gli insegnanti, gli operatori dellAusl e degli enti locali con limportante collaborazione dei genitori elaborano, pertanto, un percorso specifico per il ragazzo denominato Piano Educativo Individualizzato (PEI).

Risorse per lintegrazione


La provincia di Reggio Emilia in accordo con lazienda USL, Ufficio Scolastico Provinciale, Comune di Reggio Emilia e Centro servizi per Adolescenti SS. Pietro e Matteo, ha riorganizzato il

Iscrizione
Al momento delliscrizione (entro il mese di gennaio e confermata a luglio) i Dirigenti scolastici della scuola secondaria di primo grado indicano alle scuole di secondo grado le caratteristiche e i bisogni del ragazzo e, nel caso risulti opportuno, la progettazione di percorsi finalizzati a garantire la presenza dellinsegnante di sostegno. I documenti necessari per liscrizione sono: Profilo Dinamico Funzionale: lindicazione del possibile sviluppo che lalunno con disabilit pu raggiungere entro un breve periodo di tempo; compilato da operatori AUSL docenti e familiari. Certificazione relativa alla disabilit. Diagnosi funzionale: consiste in una descrizione della compromissione funzionale dello stato psicofisico dellalunno e si esplica in un profilo nel quale vengono considerate capacit, potenzialit e difficolt di sviluppo dellalunno. realizzata in duplice copia: una per la scuola e una per la famiglia. Certificato di idoneit per le attivit di laboratorio, laddove richiesto.

CENTRO SERVIZI PER LINTEGRAZIONE DELLE PERSONE DISABILI, CON FUNZIONI DI INFORMAZIONE, PROMOZIONE, SENSIBILIZZAZIONE, DOCUMENTAZIONE E FORMAZIONE, NEL CAMPO DELLINTEGRAZIONE SCOLASTICA, SOCIALE E LAVORATIVA DELLE PERSONE CON DISABILIT.
La sede del Centro Servizi per lIntegrazione si trova a Reggio Emilia in Via G. Mazzini 6, terzo piano; il Centro aperto dal luned al venerd dalle 9 alle 13,30 e il marted dalle 9 alle 17,30. Si riceve su appuntamento: tel: 0522.444.862, www.integrazionereggio.it.

Sede del Collocamento Mirato Via Premuda, 40 Reggio Emilia tel. 0522 700801 Orari di Apertura: da luned a venerd dalle 8.45 alle 12.45 marted pomeriggio Consulenza telefonica dal luned al venerd dalle 8.45 alle 10.45 e mart e giov. Dalle 15.00 alle 17.00 Responsabile: Sabrina Bondavalli

IL PEI UN DOCUMENTO ANNUALE NEL QUALE VENGONO DESCRITTI GLI INTERVENTI PROGETTATI PER LALUNNO SIA ALLINTERNO DELLA SCUOLA SIA A LIVELLO TERRITORIALE E FAMIGLIARE.
In base alle caratteristiche del ragazzo si pu proporre il programma scolastico ministeriale con lutilizzo di una didattica personalizzata e strumenti che possano aiutare lo studente oppure un programma differenziato. Al termine del percorso possono, quindi, essere rilasciate due certificazioni differenti:

Inserimento nel mondo del lavoro


La legge 68/99 afferma il diritto per il disabile ad un posto di lavoro mirato sulla base della valutazione della capacit lavorativa fatta dalla Commissione Medica dellAUSL.

Qualifica professionale o diploma se il percorso e la valutazione uguale a quella degli altri allievi Attestato di frequenza (con crediti formativi) se il percorso e la valutazione differenziata

16

17

LE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO A REGGIO EMILIA

LICEO CLASSICO - SCIENTIFICO STATALE L. ARIOSTO - L. SPALLANZANI


Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica Indirizzo numero di telefono e fax eventuali altre sedi Indirizzi attivi Referenti per lorientamento Liceo Classico Scientifico Ariosto Spallanzani P.tta Pignedoli 2 42121 Reggio Emilia Tel. 0522 438046 fax 0522 438841 www.liceoariostospallanzani.it segreteria@liceoariostospallanzani.it sezione scientifica Via Franchetti 3 42121 Reggio Emilia Tel. 0522 442124 0522 432352 Classico - Scientifico Prof.ssa Fulvia Melotti sez. classica Prof.ssa Lelia Giordani sez. scientifica Liceo classico: orario su 6 giorni (biennio 27 ore settimanali suddiviso in 3 giorni da 4 ore e 3 giorni da 5 ore; triennio 31 ore settimanali suddiviso in 5 giorni da 5 ore e 1 giorno da 6 ore) Liceo scientifico: orario su 6 giorni (biennio 27 ore settimanali suddiviso in 3 giorni da 4 ore e 3 giorni da 5 ore; triennio 30 ore settimanali suddiviso in 6 giorni da 5 ore) 100,00 euro per il primo figlio, 65,00 euro per il secondo figlio, 45,00 euro per il terzo figlio

Orario scolastico Inizio delle lezioni ore 07.50 per tutti 11.50 termine lezioni per giorni da 4 ore 12.50 termine lezioni per giorni da 5 ore 13.50 termine lezioni per giorni da 6 ore

Contributi per liscrizione alla classe prima

19

LICEO CLASSICO - SCIENTIFICO STATALE L. ARIOSTO - L. SPALLANZANI

LICEO CLASSICO - SCIENTIFICO STATALE L. ARIOSTO - L. SPALLANZANI

TITOLO
Diploma di Liceo Classico

DI STUDIO
RILASCIATO

TITOLO
Diploma di Liceo Classico

DI STUDIO
RILASCIATO

CORSO MINISTERIALE
DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

LICEO CLASSICO

CORSO CON IL POTENZIAMENTO DELLA MATEMATICA


DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

LICEO CLASSICO

Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura latina Lingua e cultura straniera (inglese) Lingua e cultura greca Storia e Geografia Storia Filosofia Matematica* Fisica Scienze naturali** Storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternativa
* con Informatica al primo biennio

4 5 3 4 3

4 5 3 4 3

4 4 3 3 3 3

4 4 3 3 3 3 2 2 2 2 2 1
31

4 4 3 3 3 3 2 2 2 2 2 1
31

Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura latina Lingua e cultura straniera inglese Lingua e cultura greca Storia e Geografia Storia Filosofia Matematica* Fisica Scienze naturali** Storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore

4 5 3 4 3

4 5 3 4 3

4 4 3 3 3 3

4 4 2 3 3 3 3 2 2 2 2 1
31

4 4 3 3 3 3 2 2 2 2 2 1
31
* con Informatica al primo biennio

3 2 2 1
27

3 2 2 1
27

2 2 2 2 2 1
31

4 1 2 1
27

4 1 2 1
27

3 3 2 2 1
31

Totale ore

** Biologia, Chimica, Scienze della Terra

** Biologia, Chimica, Scienze della Terra

20

21

LICEO CLASSICO - SCIENTIFICO STATALE L. ARIOSTO - L. SPALLANZANI

LICEO CLASSICO - SCIENTIFICO STATALE L. ARIOSTO - L. SPALLANZANI

TITOLO
Diploma di Liceo Classico

DI STUDIO
RILASCIATO

TITOLO
Diploma di Liceo Classico

DI STUDIO
RILASCIATO

CORSO CON LO STUDIO DELLA LINGUA STRANIERA


DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

LICEO CLASSICO

CORSO CON POTENZIAMENTO DELLA STORIA DELLARTE


DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5
* con Informatica al primo biennio

LICEO CLASSICO

Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura latina Lingua e cultura straniera inglese Lingua e cultura greca Storia e Geografia 2^ Lingua straniera*** Storia Filosofia Matematica* Fisica Scienze naturali** Storia dellarte
* con Informatica al primo biennio

4 5 3 4 3 2

4 5 3 4 3 2

4 4 3 3 2 3 3

4 4 3 3

4 4 3 3

Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura latina Lingua e cultura straniera inglese Lingua e cultura greca Storia e Geografia Storia

4 5 3 4 3

4 5 3 4 3

4 4 3 4 3 3

4 4 2 3 3 3 2 2 2 3 2 1
31

4 4 3 3 3 3 2 2 2 2 2 1
31

** Biologia, Chimica, Scienze della Terra

3 3 2 2 2 2 2 1
31

3 3 3 2 2 2 1 1
31

Filosofia Matematica* Fisica Scienze naturali** Storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore

3 1

2 2 3 2 1
31

2 1

2 2 2 2 1
31

2 2 1
27

1 2 1
27

Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative


Totale ore

2 1
27

2 1
27

** Biologia, Chimica, Scienze della Terra *** Francese Tedesco

N.B. E previsto linsegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nellarea delle attivit e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nellarea degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato.

22

23

LICEO CLASSICO - SCIENTIFICO STATALE L. ARIOSTO - L. SPALLANZANI

LICEO CLASSICO - SCIENTIFICO STATALE L. ARIOSTO - L. SPALLANZANI

TITOLO
Diploma di liceo scientifico

DI STUDIO
RILASCIATO

TITOLO

DI STUDIO
RILASCIATO

@
@

Diploma di liceo scientifico

@
LICEO SCIENTIFICO
DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5 DISCIPLINA 1

CORSO TECNOLOGIE INFORMATICHE


ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

LICEO SCIENTIFICO

Lingua e letteratura italiana


* con Informatica al primo biennio

4 3 3 3

4 3 3 3

4 3 3 2 3

4 3 3 2 3 4 3 3 2 2 1
30

4 3 3 2 3 4 3 3 2 2 1
30

Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura latina Lingua e cultura straniera inglese Storia e Geografia Storia Filosofia Matematica Informatica Fisica Scienze naturali ** Disegno e storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o att. alternative
Totale ore

4 3 3 3

4 3 3 3

4 2 3 2 2

4 2 3 2 2 4 2 3 3 2 2 1
30

4 2 3 2 3 4 2 3 3 2 1 1
30
** Biologia, Chimica, Scienze della Terra N.B. E previsto linsegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nellarea delle attivit e degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato.

Lingua e cultura latina Lingua e cultura straniera inglese Storia e Geografia Storia Filosofia Matematica * Fisica Scienze naturali ** Disegno e storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o att. alternative
Totale ore

** Biologia, Chimica, Scienze della Terra N.B. E previsto linsegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nellarea delle attivit e degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato.

5 2 2 2 2 1
27

5 2 2 2 2 1
27

4 3 3 2 2 1
30

5 2 1 2 1 2 1
27

4 2 2 2 1 2 1
27

4 2 3 3 2 2 1
30

24

25

LICEO CLASSICO - SCIENTIFICO STATALE L. ARIOSTO - L. SPALLANZANI

LICEO CLASSICO - SCIENTIFICO STATALE L. ARIOSTO - L. SPALLANZANI

TITOLO
Diploma di liceo scientifico

DI STUDIO
RILASCIATO

TITOLO
Diploma di liceo scientifico

DI STUDIO
RILASCIATO

CORSO CON LO STUDIO DELLA SECONDA LINGUA STRANIERA


DISCIPLINA 1
* con Informatica al primo biennio

LICEO SCIENTIFICO
2

CORSO CON LO STUDIO DEL DIRITTO


DISCIPLINA ANNO SCOLASTICO 1 2 3 4 5

LICEO SCIENTIFICO

ANNO SCOLASTICO 3 4 5

Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura latina Lingua e cultura straniera inglese Lingua e cultura straniera: francese/ tedesco Storia e Geografia Storia Filosofia Matematica * Fisica Scienze naturali ** Disegno e storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o att. alternative
Totale ore

4 3 3 2 3

4 3 3 2 3

4 3 3 2 2 2

4 3 2 2 2 3 4 3 2 2 2 1
30

4 3 3 2 2 3 4 3 2 2 1 1
30

Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura latina Lingua e cultura straniera inglese Diritto Storia e Geografia Storia Filosofia Matematica * Fisica Scienze naturali ** Disegno e storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore

4 3 3 2 3

4 3 3 2 3

4 3 3 2 2 2

4 3 2 2 2 3 4 3 3 2 1 1
30

4 3 3
* con Informatica al primo biennio

** Biologia, Chimica, Scienze della Terra N.B. E previsto linsegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nellarea delle attivit e degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato.

** Biologia, Chimica, Scienze della Terra

2 3 4 3 3 2 2 1
30

5 2 2 2 1
27

5 2 2 2 1
27

4 3 2 2 2 1
30

5 2 2 2 1
27

5 2 2 2 1
27

4 3 2 2 2 1
30

N.B. E previsto linsegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nellarea delle attivit e degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato.

26

27

LE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO A REGGIO EMILIA

LICEO ARTISTICO G. CHIERICI

TITOLO
Diploma di Liceo Artistico

DI STUDIO
RILASCIATO

LICEO ARTISTICO G. CHIERICI


Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica Referenti per lorientamento Liceo Artistico - Ist. Stat. darte G.Chierici Viale Leopoldo Nobili, 1, Reggio nellEmilia Tel. 0522 435630 Fax 0522 454730 www.liceochierici.re.it e-mail: segreteria@liceochierici.re.it Prof.ssa Daniela Santachiara Liceo artistico: 34 ore settimanali su 6 giorni nel biennio e 35 nel triennio. Orario biennio: dal Luned al Venerd dalle ore 7,50 alle ore 13,50. Sabato dalle ore 7,50 alle ore 11,40. Classi prime e seconde - Euro 110

INDIRIZZI: DESIGN - ARCHITETTURA AMBIENTE - ARTI FIGURATIVE


DISCIPLINA ANNO SCOLASTICO 1 biennio 1 2 2 biennio 3 4 5

LICEO ARTISTICO

Attivit e insegnamenti obbligatori di indirizzo (Orario medio settimanale) Lingua e letteratura italiana Lingua straniera 1 Storia e Geografia Storia Filosofia Matematica* (con Informatica) Fisica Scienze naturali** (Biologia, Chimica, Scienze della Terra) Chimica*** (dei materiali) Storia dellarte Discipline grafiche e pittoriche Discipline geometriche Discipline plastiche e scultoree Laboratorio artistico**** Scienze motorie e sportive Religione cattolica o Attivit alternative
Totale ore

4 3 3

4 3 3

4 3 2 2 2 2

4 3 2 2 2 2

4 3 2 2 2 2
* con informatica al primo biennio

3 2 1 3 4 3 3 2 2 1
34

3 2

Orario scolastico

** Biologia, Chimica e Scienze della Terra *** Chimica dei materiali

Contributi per liscrizione alla classe prima

3 4 3 3 3 2 1
34

2 3

2 3

2 1
23

2 1
23

2 1
21

**** Il laboratorio ha prevalentemente una funzione orientativa verso gli indirizzi attivi dal terzo anno e consiste nella pratica delle tecniche operative specifiche, svolte con criterio modulare quadrimestrale o annuale nellarco del biennio, fra cui le tecniche audiovisive e multimediali.

28

29

LICEO ARTISTICO G. CHIERICI

ISTRUZIONE LE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO A REGGIO EMILIA tecnica

TITOLO
Diploma di Liceo Artistico

DI STUDIO
RILASCIATO
DISCIPLINA

LICEO ARTISTICO DESIGN


ANNO SCOLASTICO 2 biennio 3 4 5

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

Attivit e insegnamenti obbligatori di indirizzo (Orario medio settimanale) Laboratorio della progettazione Discipline progettuali Design Totale ore
Totale complessivo ore

6 6 12
35

6 6 12
35

8 6 14
35

ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE L. GALVANI-IODI


Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Istituto dIstruzione Superiore GALVANI Via Amendola, 2 Reggio Emilia Tel. 0522 554040/551019 Fax 0522 555450 www.galvanire.it ipsiagalvani.re@legalmail.it Via Canalina, 21 (ex I.P. Don Z. Iodi) Tel. 0522 325711 Fax 0522 294233 Indirizzi professionali servizi socio-sanitari con articolazioni in: - Servizi sociali - Odontotecnico - Ottico Prof.ssa Silvia Veroni Per tutti i corsi 32 ore settimanali in sei giorni dalle ore 8.05 alle ore 13.35 80,00

La suddivisione del monte ore settimanale relativo alle classi prime riguardanti le discipline di Chimica dei materiali (ore 1) e Laboratorio Artistico (ore 2) sono state cos ripartite secondo delibera del Collegio Docenti. N.B. previsto linsegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nellarea delle attivit e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nellarea degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato.

LICEO ARTISTICO ARCHITETTURA E AMBIENTE


DISCIPLINA ANNO SCOLASTICO 2 biennio 3 4 5

Sito internet e indirizzo di posta elettronica Indirizzo numero di telefono e fax eventuali altre sedi

Attivit e insegnamenti obbligatori di indirizzo (Orario medio settimanale) Laboratorio di Architettura Discipline progettuali Architettura e Ambiente Totale ore
Totale complessivo ore

6 6 12
35

6 6 12
35

8 6 14
35

Percorsi formativi

Referenti per lorientamento Orario scolastico Contributi per liscrizione alla classe prima

LICEO ARTISTICO ARTI FIGURATIVE


DISCIPLINA ANNO SCOLASTICO 2 biennio 3 4 5

Attivit e insegnamenti obbligatori di indirizzo (Orario medio settimanale) Laboratorio della figurazione Discipline pittoriche e/o discipline plastiche e scultoree Totale ore
Totale complessivo ore

6 6 12
35

6 6 12
35

8 6 14
35

30

31

tecnica

tecnic

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE L. GALVANI-IODI

ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE L. GALVANI-IODI

ISTRU PROFE

TITOLO
Tecnico dei Servizi Sociali

DI STUDIO
RILASCIATO

ISTITUTO L. GALVANI-IODI
AREA GENERALE
1 DISCIPLINA ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5 DISCIPLINA

ISTITUTO L. GALVANI-IODI
AREA DI INDIRIZZO SERVIZI SOCIALI
1 2 3 ANNO SCOLASTICO 4 5

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (scienze della terra e biologia) Scienze motorie e sportive Religione Cattolica o attivit alternative
Totale ore AREA GENERALE

4 3 2 4 2 2 2 1
20

4 3 2 4 2 2 2 1
20

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

Scienze integrate (fisica) Scienze integrate (chimica) Scienze Umane e sociali Elementi di storia dellarte e espressioni grafiche Educazione musicale Metodologie operative

2 2 4* 2* 2* 2 2 2 2 3 3 4 4 3 3 4 5 3 2 12
32

4*

2 1
15

2 1
15

2 1
15

Seconda lingua straniera ** Igiene e cultura medica sanitaria Psicologia generale ed applicata Diritto e legislazione socio-sanitaria Tecnica amministrativa ed economia sociale Totale ore area di indirizzo
Totale ore settimanali

3 4 5 3 2 17
32

di cui unora settimanale in codocenza con linsegnamento di metodologie operative

12
32

17
32

17
32

** seconda lingua straniera a scelta tra francese e spagnolo

32

33

tecnica

tecnic

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE L. GALVANI-IODI

ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE L. GALVANI-IODI

ISTRU PROFE

TITOLO
Odontotecnico

DI STUDIO
RILASCIATO

TITOLO
Ottico

DI STUDIO
RILASCIATO

ISTITUTO L. GALVANI-IODI
AREA DI INDIRIZZO ODONTOTECNICO
1 2 3 DISCIPLINA ANNO SCOLASTICO 4 5 DISCIPLINA

ISTITUTO L. GALVANI-IODI
AREA DI INDIRIZZO OTTICO
1 2 ANNO SCOLASTICO 3 4 5

Scienze integrate (fisica) Scienze integrate (chimica) Anatomia fisiologia igiene Gnatologia
* in codocenza con linsegnante tecnico pratico di Esercitazioni di laboratorio di odontotecnica

2 2 2

2 2 2 2 2 3

Scienze integrate (fisica) Scienze integrate (chimica) Anatomia, fisiopatologia oculare e igiene Diritto e pratica commerciale legislazione socio-sanitari Ottica, ottica applicata 2 Esercitazioni di lenti oftalmiche Esercitazioni di optometria Esercitazioni di contattologia Totale ore area di indirizzo
Totale ore settimanali

2 2 2

2 2 2 2* 5** 5** 2

** di cui due ore in codocenza con linsegnante tecnico pratico di Esercitazioni di laboratorio di odontotecnica

Rappresentazione e modellazione odontotecnica Diritto e pratica commerciale legislazione socio-sanitaria Esercitazioni di laboratorio di odontotecnica Scienze dei materiali dentali e laboratorio Totale ore area di indirizzo
Totale ore settimanali

4*

4*

2 4

2 4

4* 5 4 2

4* 2 4 2 17
32

4* 4 2 17
32

7 4**

7 4** 17
32

8 4** 17
32

di cui due ore in codocenza con linsegnante tecnico pratico di Esercitazioni di laboratorio

12
32

12
32

17
32

12
32

12
32

17
32

** di cui tre ore in codocenza con linsegnante tecnico pratico di Esercitazioni di laboratorio

34

35

LICEO CLASSICO PARITARIO R. GUARDINI

LE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO A REGGIO EMILIA

TITOLO
Diploma di Liceo classico

DI STUDIO
RILASCIATO

LICEO CLASSICO PARITARIO R. GUARDINI


Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica Indirizzi attivi Referenti per lorientamento Orario scolastico LICEO CLASSICO PARITARIO ROMANO GUARDINI Via Caduti per Servizio 4, 42121 Reggio Emilia Tel/Fax 0522.433399 www.liceoguardini.it liceoguardini@tin.it Liceo Classico Prof.Ssa Elena Lanzoni Biennio: 27 ore settimanali da luned a venerd 7.50 12.35 Liceo: 31 ore settimanali da luned a venerd 7.50 13.30 Biennio e Liceo: Educazione Fisica marted pomeriggio 14.30 16.30 NON PREVISTI

ISTITUTO SUPERIORE LICEALE MATILDE DI CANOSSA


Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica LICEO M. di CANOSSA Via Makall 18 tel. 0522/271223;0522/271353; fax 0522/271627 www.liceocanossa.it segreteria@liceocanossa.it Liceo Linguistico Liceo delle Scienze Umane Liceo delle Scienze Umane ad opzione economico-sociale Liceo Coreutico Proff.sse Ilaria Del Bue Elena Minelli 27 ore nel biennio; 30 ore nel triennio il liceo coreutico ha sempre 32 ore Euro 120

Contributi per liscrizione alla classe prima

PERCORSO MINISTERIALE
DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

QUADRO ORARIO

Indirizzi attivi

Lingua e letteratura italiana Lingua a cultura latina


* Con informatica nel Primo Biennio

4 5 3 4 3

4 5 3 4 3

4 4 3 3 3 3

4 4 3 3 3 3 2 2 3 2 2 1
32**

4 4 3 3 Orario scolastico 3 3 2 3 2 2 2 1
32**

Lingua e cultura straniera (inglese) Lingua a cultura greca Storia e geografia Storia Filosofia Matematica*

Referenti per lorientamento

** 32 ore settimanali in quanto classi nella.s. 2012/2013 non ancora investite dalla Riforma NB: previsto linsegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica nel quinto anno di corso una volta estesa la Riforma sino al V anno.

Contributi per liscrizione alla classe prima

3 2 2 1
27

3 2 2 1
27

2 2 2 2 2 1
31

Fisica Scienze naturali Storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore settimanali

36

37

ISTITUTO SUPERIORE LICEALE MATILDE DI CANOSSA

ISTITUTO SUPERIORE LICEALE MATILDE DI CANOSSA

TITOLO
Diploma di liceo linguistico

TITOLO
Diploma di liceo musicale, sezione Coreutica

DI STUDIO
RILASCIATO

DI STUDIO
RILASCIATO

LICEO LINGUISTICO
DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 1 biennio 2 2 biennio 3 4 5

Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura latina Lingua straniera 1* Lingua straniera 2* Lingua straniera 3* Storia e geografia Storia Filosofia
* sono comprese 33 ore annuali con il docente di madrelingua

4 2 4 3 3 3

4 2 4 3 3 3

4 3 4 4 2 2

4 3 4 4 2 2 2 2 2 2 2 1
30

4 3 4 4 2 2 2 2 2 2 2 1
30 DISCIPLINA 1

LICEO COREUTICO
ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

Scienze naturali*** Matematica ** Fisica Storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore settimanali

2 3

2 3

2 2 2 2

** con Informatica al primo biennio *** Biologia, Chimica, Scienze della Terra Il curricolo nel biennio potr essere completato sino a 30 ore con attivit inerenti a: arricchimento del curricolo di studi; educazione al benessere.

2 1
27

2 1
27

2 1
30

Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura straniera Storia e geografia Storia Filosofia Matematica* Fisica Scienze naturali (Biologia, Chimica, Scienze della Terra) Storia dellarte Religione cattolica o attivit alternative

4 3 3

4 3 3

4 3 2 2 3 2

4 3 2 2 3 2

4 3 2 2 3 2

3 2 2 1

3 2 2 1

2 1 2 1 8 3

2 1 2 1 8 3
32

2 1 2 1 8 3
32
* con Informatica al primo biennio

N.B. Dal primo anno del secondo biennio previsto linsegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica, compresa nellarea delle attivit e dellinsegnamento obbligatori per tutti gli studenti o nellarea degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse assegnato, tenuto conto delle richieste degli studenti e delle loro famiglie. Dal secondo anno del secondo biennio previsto inoltre linsegnamento, in una diversa lingua straniera, di una disciplina non linguistica, compresa nellarea delle attivit e dellinsegnamento obbligatori per tutti gli studenti o nellarea degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse assegnato, tenuto conto delle richieste degli studenti e delle loro famiglie.

Sezione Coreutica Storia della danza Storia della musica Tecniche della danza 8 Laboratorio coreutico 4 Laboratorio coreografico Teoria e pratica musicale per la danza 2
Totale complessivo ore 32

8 4 2
32

32

N.B. E previsto linsegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nellarea delle attivit e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nellarea degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nel limite del contingente di organico ad esse annualmente assegnate.

38

39

ISTITUTO SUPERIORE LICEALE MATILDE DI CANOSSA

ISTITUTO SUPERIORE LICEALE MATILDE DI CANOSSA

TITOLO
Diploma di Liceo delle Scienze Umane

DI STUDIO
RILASCIATO

TITOLO
Diploma di Liceo delle Scienze Umane ad opzione economico sociale

DI STUDIO
RILASCIATO

N.B. E previsto linsegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nellarea delle attivit e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nellarea degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nel limite del contingente di organico ad esse annualmente assegnate.

LICEO DELLE SCIENZE UMANE


DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 1 biennio 2 2 biennio 3 4 5

LICEO DELLE SCIENZE UMANE


AD OPZIONE ECONOMICO-SOCIALE
1 biennio 1 2 DISCIPLINA ANNO SCOLASTICO 2 biennio 3 4 5

Psicologia, Antropologia, Pedagogia e Sociologia

* * Con Informatica al primo biennio *** Biologia, Chimica, Scienze della Terra Il curricolo nel biennio potr essere completato sino a 30 ore con attivit inerenti a: arricchimento del curricolo di studi; educazione al benessere

Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura latina Lingua e cultura straniera Diritto ed Economia Storia e Geografia Storia Filosofia Scienze naturali *** Scienze umane* Matematica ** Fisica Storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore

4 3 3 2 3

4 3 3 2 3

4 2 3

4 2 3

4 2 3

2 4 3

2 4 3

2 1
27

2 1
27

2 3 2 5 2 2 2 2 1
30

2 3 2 5 2 2 2 2 1
30

2 3 2 5 2 2 2 2 1
30

Lingua e letteratura italiana Lingua straniera 1 Lingua straniera 2 Storia e Geografia Storia Diritto ed economia politica Filosofia Scienze umane* Matematica** Fisica Scienze naturali*** Storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale

4 3 3 3 3 3 3 2 2 1
27

4 3 3 3 3 3 3 2 2 1
27

4 3 3 2 3 2 3 3 2 2 2 1
30

4 3 3 2 3 2 3 3 2 2 2 1
30

4 3 3 2 3 2 3 3 2 2 2 1
30

N.B. E previsto linsegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nellarea delle attivit e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nellarea degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nel limite del contingente di organico ad esse annualmente assegnate.

Psicologia, Antropologia, Pedagogia e Sociologia

* * Con Informatica al primo biennio *** Biologia, Chimica, Scienze della Terra Il curricolo nel biennio potr essere completato sino a 30 ore con attivit inerenti a: arricchimento del curricolo di studi; educazione al benessere

40

41

LE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO A REGGIO EMILIA

LICEO SCIENTIFICO A. MORO

LICEO SCIENTIFICO
DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

TITOLO
4 3 3 2 3 4 3 3 2 3 4 3 3 2 2 1
30

DI STUDIO
RILASCIATO
Diploma di liceo scientifico 4 3 3 2 3 4 3 3 2 2 1
30
N.B. previsto linsegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nellarea delle attivit e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nellarea degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato. * con Informatica al primo biennio

Lingua e letteratura italiana

4 3 3 3

4 3 3 3

LICEO SCIENTIFICO A. MORO


Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica Liceo Scientifico Statale Aldo Moro Via XX Settembre 5 42100 Reggio Emilia Telefono 0522 517384 Fax 0522 922077 www.liceomoro.it segreteria@liceomoro.it Liceo Scientifico di Ordinamento Liceo Scientifico con potenziamento laboratorio scienze naturali Liceo Scientifico delle Scienze Applicate Liceo Linguistico Prof. Daniele Colli e Roberto Rossi da luned a sabato dalle ore 7.50 alle ore 12.50 o 13.50 (se lorario prevede 6 ore) Scientifico e Linguistico: 27 ore settimanali al biennio e 30 al triennio 100 euro (a. sc. 2011/12)

Lingua e cultura latina Lingua e cultura straniera Storia e Geografia Storia Filosofia Matematica* Fisica Scienze naturali ** Disegno e storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore settimanali

5 2 2 2 2 1
27

5 2 2 2 2 1
27

4 3 3 2 2 1
30

Indirizzi attivi

Referenti per lorientamento

POTENZIAMENTO LABORATORIO DI SCIENZE NATURALI


DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

LICEO SCIENTIFICO

Orario scolastico

Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura latina Lingua e cultura straniera Storia e Geografia Storia Filosofia Matematica * Fisica Scienze naturali ** Disegno e storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore settimanali

4 3 3 4

4 3 3 2

4 3 3 2 3

4 3 3 2 3 4 3 3 2 2 1
30

4 3 3 2 3 4 3 3 2 2 1
30

Contributi per liscrizione alla classe prima

** Biologia, Chimica, Scienze della Terra

5 3 2 2 1
27

5 2 3 2 2 1
27

4 3 3 2 2 1
30

42

43

LICEO SCIENTIFICO A. MORO

LE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO A REGGIO EMILIA


ISTRUZIONE tecnica
ISTRUZIONE liceale

TITOLO
Diploma di liceo scientifico

LICEO SCIENTIFICO
OPZIONE SCIENZE APPLICATE
1 DISCIPLINA ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

DI STUDIO
RILASCIATO

Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura straniera Storia e Geografia Storia Filosofia Matematica Informatica Fisica Scienze naturali ** Disegno e storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore settimanali

4 3 3

4 3 3

4 3 2 2

4 3 2 2 4 2 3 5 2 2 1
30

4 3 2 2 4 2 3 5 2 2 1
30

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTRUZIONE tecnica

5 2 2 3 2 2 1
27

4 2 2 4 2 2 1
27

4 2 3 5 2 2 1
30

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE A. MOTTI


Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica Indirizzo numero di telefono e fax eventuali altre sedi
5

Biologia, Chimica, Scienze della Terra

Istituto dIstruzione Superiore A. Motti Sede Reggio Emilia Via Premuda 40 tel. 0522 383201 - fax 0522 383205 www.motti.it mottire@tin.it Via Gastinelli 1/b - tel. e fax 0522 284480 Via Cialdini 3 - tel. 0522 440358 fax 0522 452812 ISTRUZIONE TECNICA Settore Economico Indirizzo: Turismo

N.B. previsto linsegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nellarea delle attivit e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nellarea degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato.

TITOLO
Diploma di liceo linguistico

LICEO LINGUISTICO
DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4

DI STUDIO
RILASCIATO

Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura latina Lingua Straniera 1: Inglese * Lingua Straniera 2: Francese * Lingua Straniera 3 Storia e geografia Storia Filosofia Matematica ** Fisica Scienze naturali *** Storia dellArte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o Attivit alternative
Totale ore settimanali

4 2 4 3 3 3

4 2 4 3 3 3

4 3 4 4 2 2

4 3 4 4 2 2 2 2 2 2 2 1
30

4 3 4 4 2 2 2 2 2 2 2 1
30

Indirizzi attivi

ISTRUZIONE PROFESSIONALE Settore Servizi Indirizzo: Servizi per lEnogastronomia e lOspitalita Alberghiera Prof. Ballarini Silvia Prof. Padula Vito - Sede di via Gastinelli: lun-sab: 6 giorni alla settimana: 8.00-13.00 1 giorno alla settimana: 14.00-16.00 - Sede di via Cialdini: 4 giorni alla settimana: 7.50-12.50 2 giorni alla settimana: 7.50-13.50 Come da delibera del Consiglio di Istituto

Sono comprese 33 ore annuali di conversazione col docente di madrelingua

Spagnolo / Tedesco *

Referenti per lorientamento

Orario scolastico

** con Informatica al primo biennio *** Biologia, Chimica, Scienze della Terra

3 2 2 1
27

3 2 2 1
27

2 2 2 2 2 1
30

Contributi per liscrizione alla classe prima

44

45

tecnic

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE A. MOTTI

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE A. MOTTI

ISTRU PROFE

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

TITOLO
Diploma di Istruzione Tecnica - Settore Economico Indirizzo Turismo

DI STUDIO
RILASCIATO

ISTRUZIONE PROFESSIONALE SETTORE SERVIZI

ISTITUTO A. MOTTI

TITOLO
Diploma di Istruzione Professionale - Servizi di Enogastronomia

DI STUDIO
RILASCIATO

ISTRUZIONE TECNICA - SETTORE ECONOMICO


INDIRIZZO: TURISMO
DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

ISTITUTO A. MOTTI

INDIRIZZO: SERVIZI PER LENOGASTRONOMIA E LOSPITALITA ALBERGHIERA


ANNO SCOLASTICO 1 2 3 4

DISCIPLINA

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della terra e biologia) Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative Scienze integrate (Fisica) 2 1 2 1 2 1 Scienze integrate (Chimica) Scienze degli alimenti Laboratorio di servizi enogastronomici settore cucina Laboratorio di servizi enogastronomici settore sala e vendita Laboratorio di servizi di accoglienza turistica 3 3 4 2 3 2 3 3 4 2 3 2
32

4 3 2 4 2 2 2 1 2

4 3 2 4 2 2 2 1 2

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della terra e biologia) Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (Chimica) Geografia Informatica Economia aziendale Seconda lingua comunitaria Terza lingua straniera Discipline turistiche e aziendali Geografia turistica Diritto e legislazione turistica Arte e territorio
Totale ore settimanali

4 3 2 4 2 2 2 1 2

4 3 2 4 2 2 2 1 2

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

2 1

2 1

2 1

2 2** 2** 2**


2

2 2** 2** 2**


2 3 3 3

3 2 2 3

3 2 2 3 3 3 4 2 3 2
32

Seconda lingua straniera (Francese)

ARTICOLAZIONE: ENOGASTRONOMIA Scienza e cultura dell alimentazione di cui in compresenza Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva Laboratorio di servizi enogastronomici settore cucina Laboratorio di servizi enogastronomici settore sala e vendita 4 6** 4 3 2* 5 4** 2** 5 4** 2** 3

32

32

32

Lattivit didattica in laboratorio caratterizza larea di indirizzo dei percorsi degli istituti professionali; le ore indicate con asterisco sono riferite solo alle attivit di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico pratici. Le Istituzioni scolastiche, nellambito della loro autonomia didattica e organizzativa, programmano le ore di compresenza nellambito del primo biennio e del complessivo triennio sulla base del relativo monte ore.

** Insegnamento affidato al docente tecnicopratico

46

47

tecnica

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE A. MOTTI

LE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO A REGGIO EMILIA


ISTRUZIONE tecnica
ISTRUZIONE liceale

TITOLO
Diploma di Istruzione Professionale - Servizi di Sala e di Vendita

DI STUDIO
RILASCIATO

ISTRUZIONE PROFESSIONALE SETTORE SERVIZI


INDIRIZZO: SERVIZI PER LENOGASTRONOMIA E LOSPITALITA ALBERGHIERA
ANNO SCOLASTICO 1 2 3 4 5

ISTITUTO A. MOTTI

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTRUZIONE tecnica

DISCIPLINA

ARTICOLAZIONE: SERVIZI DI SALA E DI VENDITA Scienza e cultura dell alimentazione di cui in compresenza Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva Laboratorio di servizi enogastronomici settore cucina Laboratorio di servizi enogastronomici settore sala e vendita 4 4 3 2* 5 2** 6** 4** 5 2** 4** 3

ISTITUTO INDUSTRIALE SUPERIORE ISTRUZIONE PROFESSIONALE L. NOBILI


Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica Indirizzo numero di telefono e fax eventuali altre sedi Indirizzi attivi ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE L. NOBILI Via Makalle, 10 Tel. 0522/921433 - Fax 0522517268 www.iisnobili.it reis01100l@pec.istruzione.it Viale Trento Trieste N4 Tel.0522/277341 - Fax 0522/920641 Settore tecnico Settore professionale Proff. Ciarlini-Davoli-Tirabassi-Menozzi-Camellini 7,50 13,45 Settore tecnico 100 Settore professionale 80/100

TITOLO
Diploma di Istruzione Professionale - Servizi di Accoglienza Turistica

ARTICOLAZIONE: ACCOGLIENZA TURISTICA Scienza e cultura dell alimentazione di cui in compresenza Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva Tecniche di comunicazione Laboratorio di servizi di accoglienza turistica
Totale ore settimanali
*

DI STUDIO
RILASCIATO

4 4

3 2* 6 2

3 6 2 4**
32

Referenti per lorientamento Orario scolastico Contributi per liscrizione alla classe prima

6**
32 32 32

4**
32

Lattivit didattica in laboratorio caratterizza larea di indirizzo dei percorsi degli istituti professionali; le ore indicate con asterisco sono riferite solo alle attivit di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico pratici. Le Istituzioni scolastiche, nellambito della loro autonomia didattica e organizzativa, programmano le ore di compresenza nellambito del primo biennio e del complessivo triennio sulla base del relativo monte ore.

** Insegnamento affidato al docente tecnico-pratico

48

49

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO INDUSTRIALE SUPERIORE L. NOBILI

ISTITUTO INDUSTRIALE SUPERIORE L. NOBILI

ISTR tecn

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ARTICOLAZIONE: MECCANICA E MECCATRONICA


DISCIPLINA A. SCOLASTICO 3 4 5

ISTITUTO L. NOBILI

ISTR PRO

TITOLO
4 2 3 3 1 4 3 5 4 2 1 4 3 5 5 2 1 10
32

DI STUDIO RILASCIATO
Perito Meccanica e Meccatronica

Lingua e letteratura italiana Storia Lingua inglese

4 2 3 3 1 4 4 5 3 2 1 17
32

4 2 3 3

ISTITUTO L. NOBILI
BIENNIO TECNOLOGICO
DISCIPLINA A. SCOLASTICO 1 2

Matematica Complementi di matematica Meccanica, macchine ed energia Sistemi ed automazione Tecnologie meccaniche di processo e prodotto Disegno, progettazione e organizzazione industriale Scienze motorie e sportive Religione/attivit alternative di cui in compresenza (laboratorio)
Totale ore settimanali

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Sc. della terra e Biologia) Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (Chimica) Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Tecnologie informatiche Scienze e tecnologie applicate (materia che varia con lindirizzo) Scienze motorie e sportive Religione/ attivit alternative Totale ORE SETTIMANALI Lingua tedesca (facoltativa)
Totale ore settimanali

4 3 2 4 2 2 3 (1) 3 (1) 3 (1) 3 (2)

4 3 2 4 2 2 3 (1) 3 (1) 3 (1) 3

32

ISTITUTO L. NOBILI
ARTICOLAZIONE: ENERGIA
DISCIPLINA A. SCOLASTICO 3 4 5

TITOLO
Perito Energia

Lingua e letteratura italiana Storia Lingua inglese Matematica Complementi di Matematica Meccanica, macchine ed energia Sistemi ed automazione Tecnologie meccaniche di processo e prodotto Impianti energetici, disegno e progettazione Scienze motorie e sportive Religione/attivit alternative di cui copresenza (laboratorio)
Totale ore settimanali

4 2 3 3 1 5 4 4 3 2 1 17
32

4 2 3 3 1 5 4 2 5 2 1
32

4 2 3 3 5 4 2 6 2 1 10
32

DI STUDIO RILASCIATO

2 1 32 2
34

2 1 32 2
34

50

51

tecnic

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO INDUSTRIALE SUPERIORE L. NOBILI

ISTITUTO INDUSTRIALE SUPERIORE L. NOBILI

ISTRU PROFE

TITOLO
Perito Elettronica

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

DI STUDIO RILASCIATO

ARTICOLAZIONE: ELETTROTECNICA
DISCIPLINA ANNO SCOLASTICO 3 4 5

ISTITUTO L. NOBILI

TITOLO
ISTITUTO L. NOBILI
INDIRIZZO: MODA, ABBIGLIAMENTO
DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

DI STUDIO RILASCIATO
Tecnico moda e abbigliamento

Lingua e letteratura italiana Storia Lingua inglese Matematica Complementi di matematica Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici Elettrotecnica ed elettronica Sistemi automatici Scienze motorie e sportive Religione/attivit alternative di cui in compresenza (laboratorio)
Totale ore

4 2 3 3 1 5 7 4 2 1 17
32

4 2 3 3 1 5 6 5 2 1
32

4 2 3 3 6 6 5 2 1 10
32

SETTORE PROFESSIONALE

AREA ISTRUZIONE GENERALE Lingua e letteratura italiana Storia,Cittadinanza e Costituzione Lingua Inglese Diritto ed economia Matematica Scienze della terra e Biologia Educazione Fisica-Scienze motorie Religione/materia alternativa AREA DI SETTORE Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (Chimica) Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Tecnologie dellInformazione e della comunicazione Tecnologie applicate a materiali e processi produttivi Laboratori tecnologici ed esercitazioni ARTICOLAZIONE INDUSTRIA Tecniche di produzione e di organizzazione Tecniche di gestione/conduzione di macchine e impianti ARTICOLAZIONE ARTIGIANATO Progettazione e realizzazione del prodotto Tecniche di distribuzione e marketing
Totale ore 32 32 32

4 2 3 2 4 2 2 1

4 2 3 2 4 2 2 1

4 2 3 3 2 1

4 2 3 3 2 1

4 2 3 3 2 1

TITOLO
Perito Tessile, moda, abbigliamento

ARTICOLAZIONE: TESSILE, ABBIGLIAMENTO E MODA


DISCIPLINA ANNO SCOLASTICO 3 4 5

ISTITUTO L. NOBILI

2 2 3 2

2 2 3 2 6 5 4 4 4

DI STUDIO RILASCIATO

Lingua e letteratura italiana Storia Lingua inglese Matematica Complementi di matematica Chimica applicata e nobilitazione dei materiali per i prodotti moda Economia e marketing delle aziende della moda Tecnologie dei materiali e dei processi produttivi e organizzativi della moda Ideazione progettazione e industrializzazione dei prodotti moda Scienze motorie e sportive Religione/attivit alternative di cui in compresenza (laboratorio)

4 2 3 3 1 3 2 5 6 2 1 17
32

4 2 3 3 1 3 3 4 6 2 1
32

4 2 3 3 3 3 5 6 2 1 10
32

5 3

4 5

6 2
32

6 3
32

52

Totale ore

53

tecnica

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTITUTO INDUSTRIALE SUPERIORE L. NOBILI

LE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO A REGGIO EMILIA

ISTRUZIONE liceale

TITOLO

DI STUDIO RILASCIATO
- Manutenzione e Assistenza tecnica Meccanica - Manutenzione e Assistenza tecnica Sistemi energetici - Manutenzione e Assistenza tecnica Elettrico

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO


ATTIVIT E INSEGNAMENTI DELLAREA GENERALE
1 2 3 DISCIPLINA ANNO SCOLASTICO 4 5

ISTRUZIONE tecnica

Lingua e Letteratura Italiana Lingua Inglese Storia Matematica Diritto ed Economia Scienze Integrate (Scienze della Terra e Biologia) Scienze Motorie e Sportive Religione Cattolica o Attivit Alternative
Totale Ore

4 3 2 4 2 2 2 1
20

4 3 2 4 2 2 2 1
20

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE ISTRUZIONE B. PASCAL


Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE BLAISE PASCAL Via Makall, 12 Reggio Emilia Tel.: 0522 512351 Fax: 0522 516741 Sito: www.pascal.re.it E-mail: buspascal@buspascal.it Liceo Artistico indirizzo Grafica Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate Istituto Tecnico settore Tecnologico Indirizzo Informatica e Telecomunicazioni Istituto Tecnico settore Economico Indirizzo Relazioni Internazionali per il Marketing Prof.ssa Antonella Catellani Prof. Silvano Saccani Liceo Artistico - indirizzo Grafica biennio: 34 ore settimanali su 6 giorni triennio: 35 ore settimanali su 6 giorni Orario biennio: 7:50-12:45 gg.2 alla settimana 7:5013:40 gg.4 alla settimana Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate biennio: 29 ore settimanali su 6 giorni triennio: 30 ore in III e V ; 31 ore in IV Orario biennio: 7:50-11:50 g.1 alla settimana 7:50-12:45 gg.5 alla settimana Istituto Tecnico settore Tecnologico Indirizzo Informatica e Telecomunicazioni biennio: 32 ore settimanali su 6 giorni triennio: 32 ore settimanali su 6 giorni Orario biennio: 7:50-12:45 gg.4 alla settimana 7:5013:40 gg.2 alla settimana Istituto Tecnico settore Economico Indirizzo Relazioni Internazionali per il Marketing biennio: 32 ore settimanali su 6 giorni triennio: 32 ore settimanali su 6 giorni Orario biennio: 7:50-12:45 gg.4 alla settimana 7:5013:40 gg.2 alla settimana 100,00

PROFESSIONALE

2 1
15

2 1
15

2 1
15

Indirizzi attivi

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO


INDIRIZZO: MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA
DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

Referenti per lorientamento

ATTIVIT E INSEGNAMENTI OBBIGATORI

Tecnologie e Tecniche di rappresentazione grafica Scienze Integrate (Fisica) Scienze Integrate (Chimica) Tecnologie dellInformazione e della Comunicazione Laboratori Tecnologici ed Esercitazioni Tecnologie Meccaniche e Applicazioni Tecnologie Elettriche- Elettroniche e Applicazioni Tecnologie e Tecniche di Installazione e di Manutenzione
Totale Ore

3 2(1) 2(1) 2 3

3 2(1) 2(1) 2 3 4 5 5 3 3 5 4 5
17

Orario scolastico 3 3 3 8
17

12

12

17

Contributi per liscrizione alla classe prima

54

55

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE B. PASCAL

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE B. PASCAL

TITOLO
Diploma di Liceo Artistico indirizzo Grafica

DI STUDIO RILASCIATO

TITOLO
Diploma di Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate

DI STUDIO RILASCIATO

LICEO ARTISTICO
INDIRIZZO: GRAFICA
1 DISCIPLINA ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

Lingua e letteratura Italiana Lingua Inglese Storia e geografia Storia Matematica Informatica Scienze Naturali (Scienze della Terra, Chimica e Biologia) Filosofia Storia dellArte Fisica
N.B. Rispetto ai quadri ministeriali, il Pascal ha inserito informatica nel primo biennio e potenziato le discipline geometriche, matematica e filosofia. E previsto linsegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL).

4 3 3 4 2 2 3 3 3 2 2

4 3 2

4 3 2

4 3 2 3

4 3 2 3

OPZIONE: SCIENZE APPLICATE


DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

LICEO SCIENTIFICO

4 2 2 3 3 3 2 3

4 3 2 3

Lingua e letteratura Italiana Lingua Inglese 3 3 3 3 3 2 Storia e geografia Storia Filosofia Matematica

4 3 3

4 3 3

4 3 2 2

4 3 2 2 4 2 6 3 2 2 1
31

4 3 2 2 4 2 5 3 2 2 1
30

Discipline grafiche e pittoriche Discipline geometriche Discipline plastiche e scultoree Laboratorio artistico Discipline grafiche Laboratorio di grafica Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore settimanali

5 2 3 2 2 2 2 1
29

4 2 4 2 2 2 2 1
29

4 7 3 2 2 1
30

Informatica Scienze Naturali (Scienze della Terra, Chimica e Biologia)

4 4 2 1
34

6 5 2 1
35

6 6 2 1
35

Fisica Laboratorio scientifico Disegno e storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore settimanali

2 1
34

2 1
35

N.B. Rispetto ai quadri ministeriali, il Pascal ha potenziato le discipline scientifiche aumentandone il monte ore e prevedendo un uso sistematico dei laboratori operativi anche con la presenza degli insegnanti tecnico-pratici. Pertanto sono state incrementate le ore settimanali di lezione in 1 2 e 4 E previsto linsegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL).

56

57

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE B. PASCAL

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE B. PASCAL

ISTR tecn

TITOLO
Diploma di istruzione secondaria superiore tecnica ad indirizzo Informatica e telecomunicazioni

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

DI STUDIO RILASCIATO

TITOLO

ISTR PRO

DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di istruzione secondaria superiore tecnica ad indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing

ISTITUTO TECNICO
INDIRIZZO: INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI
DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

ISTITUTO TECNICO
INDIRIZZO: AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING ARTICOLAZIONE: RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING
DISCIPLINA ANNO SCOLASTICO 1 2 3 4 5

SETTORE TECNOLOGICO

SETTORE ECONOMICO

Lingua e letteratura Italiana Lingua Inglese Storia Matematica Complementi di matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia) [..]
ore di laboratorio

4 3 2 4 2 2 3 [1] 3 [1] 2 [1] 4 [2]

4 3 2 4 2 2 2 [1] 3 [1] 2 [1] 2 3

4 3 2 3 1

4 3 2 3 1

4 3 2 3 1

Lingua e letteratura Italiana Lingua Inglese Storia Matematica Informatica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia) Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (Chimica) Geografia 2^ Lingua comunitaria (Tedesco/Francese) 3^ Lingua comunitaria (Tedesco/Francese/Spagnolo) Economia aziendale e geopolitica Relazioni internazionali Tecnologie della comunicazione Scienze motorie e sportive

4 3 [1] 2 4 2 2 2 2

4 3 2 4 2 2 2 2

4 4 2 3

4 4 2 3 3

4 4 2 3 2

Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (Chimica) Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Tecnologie informatiche Scienze e tecnologie applicate Sistemi e reti Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazioni Gestione progetto, organizzazione dimpresa Organizzazione aziendale Informatica Telecomunicazioni Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore settimanali

N.B. Rispetto ai quadri ministeriali, il Pascal ha potenziato le Tecnologie informatiche aumentandone il monte ore e prevedendo un uso sistematico dei laboratori operativi anche con la presenza degli insegnanti tecnicopratici. Ha inoltre introdotto lo studio di Organizzazione aziendale in 3 e 4. Nel triennio, previsto linsegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL).

2 4 [1]

3 3 3 5 3 3 4 3 4 3 3 5 3 2 1
32

[..]

ore di laboratorio

3 [2] 2 [2]

3 [3] 3 [2]

4 [2] 3 [3] 3 [2]

3 5 [2] 3 [2] 2 1
32

2 5 [2] 3 [2] 2 1
32

2 1
32

2 1
32

2 1
32

2 1
32

6 [2] 2 1
32

Religione cattolica o attivit alternative


Totale ore settimanali

N.B. Rispetto ai quadri ministeriali, il Pascal ha potenziato le discipline linguistiche aumentandone il monte ore e prevedendo anche la presenza del madrelinguista Nel triennio, previsto linsegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL)

2 1
32

2 1
32

58

59

tecnic

ISTRUZIONE LE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO A REGGIO EMILIA tecnica

ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE FILIPPO RE

ISTRU PROFE

TITOLO
ISTRUZIONE PROFESSIONALE
Alla fine della terza: Operatore della Gestione Aziendale, Operature del punto vendita Alla fine della quinta: Tecnico dei Servizi Commerciali
5

DI STUDIO RILASCIATO

ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE FILIPPO RE


Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica Referenti per lorientamento IPSSC Filippo Re via Trento Trieste, 4 Reggio Emilia tel.0522/437981/438922 fax 0522/451940 www.filippo re.it rerc01000p@istruzione.it Prof.ssa Ciotta Anna 32 ore settimanali su 6 giorni sia nel biennio che nel triennio 7.50 12.50 per 4 giorni 7.50 13.50 per 2 giorni Euro 100,00

ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE


INDIRIZZO: SERVIZI COMMERCIALI
DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4

Lingua e letteratura italiana Storia Lingua Inglese 2^ lingua straniera (francese/tedesco) Matematica Scienze della Terra Biologia Fisica Chimica Diritto ed economia Informatica e laboratorio (ex L.T.T.) Tecniche di comunicazione (ex Informatica) Tecniche professionali dei servizi commerciali (ex Economia Aziendale) Scienze motorie e sportive Religione Cattolica o attivit alternative
Totale ore settimanali

4 2 3 3 4 2

4 2 3 3 4 2

4 2 3 3 3

4 2 3 3 3

4 2 3 3 3

Orario scolastico Contributi per liscrizione alla classe prima

2 2 2 2 2 2 2 5* 2 1
32

4 2 8* 2 1
32

4 2 8* 2 1
32
* Attivit di laboratorio che prevedono la compresenza di insegnanti tecnico-pratici.

5* 2 1
32

8* 2 1
32

60

61

LE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO A REGGIO EMILIA liceale

ISTRUZIONE

ISTITUTO TECNICO STATALE G. SCARUFFI - C.LEVI - CITT DEL TRICOLORE

ISTR tecn

ISTR PRO

ISTRUZIONE tecnica

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Perito in Amministrazione finanza e marketing secondo il profilo in uscita presente nella nuova riforma.

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTITUTO TECNICO STATALE G. SCARUFFI - C.LEVI - CITT DEL TRICOLORE


Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica Indirizzo numero di telefono e fax eventuali altre sedi Istituto superiore Scaruffi Levi Citt del Tricolore Via Filippo Re, 8 42121 Reggio Emilia. Telefono (39) (0522) 435761 439966, fax (39) (0522) 434804. www.scaruffilevitricolore.it segreteria@scaruffi.it Via Pascal, 81 42020 Rivalta (RE). Telefono 0522 560085, fax 0522 560800 Indirizzo: Amministrazione, finanza e marketing Articolazioni: Sistemi informativi aziendali Relazioni internazionali per il marketing Opzioni: Amministrazione e finanza Pianificazione controllo e marketing Programmazione economico alimentare Prof.sse Giaroli Manuela, Bertolini Maria Cristina. Amministrazione , finanza e marketing: 32 ore settimanali su sei giorni. Orario: dalle 7,50 alle 12,50 per quattro giorni la settimana, dalle 7,50 alle 13,50 per due giorni la settimana per la sede di via Filippo Re; dalle ore 8,00 alle 13,00 per due giorni la settimana, dalle 8,00 alle 13,30 per quattro giorni la settimana per la sede di Rivalta. Euro: 100

OPZIONE: AMMINISTRAZIONE E FINANZA


SEDE DI VIA FILIPPO RE, 8 - REGGIO EMILIA
1 2 DISCIPLINA ANNO SCOLASTICO 3 4 5

ISTITUTO TECNICO STATALE

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della terra e Biologia) Scienze motorie e sportive Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (Chimica) Geografia Informatica Seconda lingua comunitaria Economia aziendale Economia politica IRC o attivit alternative
Totale ore settimanali

4 3 2 4 2 2 2 2

4 3 2 4 2 2 2 2

4 3 2 3 3

4 3 2 3 3

4 3 2 3 3
Premessa: i primi due anni sono da considerare unitari in quanto permettono di accedere a tutte le articolazioni e opzioni dellistituto.
N.B. Il quadro orario presentato per il terzo, quarto e quinto anno potr subire delle modifiche a seguito della progettazione di istituto che utilizzer le quote di autonomia e flessibilit previste dai regolamenti della riforma.

Indirizzi attivi

Referenti per lorientamento

3 2 3 2 1
32

2 2 3 3 1
32

2 3 6 3 1
32

2 3 7 2 1
32

3 8 3 1
32

Orario scolastico

Contributi per liscrizione alla classe prima

62

63

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO TECNICO STATALE G. SCARUFFI - C.LEVI - CITT DEL TRICOLORE

ISTITUTO TECNICO STATALE G. SCARUFFI - C.LEVI - CITT DEL TRICOLORE

ISTR tecn

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTR PRO

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Perito in Amministrazione finanza e marketing secondo il profilo in uscita presente nella nuova riforma

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Perito in Amministrazione finanza e marketing secondo il profilo in uscita presente nella nuova riforma

OPZIONE: PIANIFICAZIONE, CONTROLLO E MARKETING SEDE DI VIA FILIPPO RE, 8 - REGGIO EMILIA
DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

ISTITUTO TECNICO STATALE

ARTICOLAZIONE: SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI SEDE DI VIA FILIPPO RE, 8 - REGGIO EMILIA
DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

ISTITUTO TECNICO STATALE

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della terra e Biologia) Scienze motorie e sportive Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (Chimica)
N.B. Nellambito dellAutonomia, lopzione Pianificazione, Controllo e Marketing prevede linserimento delle discipline di Pianificazione, Controllo e Marketing e di Tecniche della Comunicazione. Prevede inoltre il potenziamento orario delle 2 lingue comunitarie.

4 3 2 4 2 2 2 2

4 3 2 4 2 2 2 2

4 3 2 3 3

4 3 2 3 3

4 3 2 3 3

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della terra e Biologia)

4 3 2 4 2 2 2 2

4 3 2 4 2 2 2 2

4 3 2 3 3

4 3 2 3 3

4 3 2 3 2

Scienze motorie e sportive Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (Chimica) Geografia

Geografia Informatica Seconda lingua comunitaria Economia aziendale Economia politica IRC o attivit alternative
Totale ore settimanali

3 2 3 2 1
32

2 2 3 3 1
32

3 2 3 2 1
32

2 2 3 3 1
32

2 3 6 3 1
32

2 3 7 2 1
32

Informatica 3 8 3 1
32

4 3 4 3 1
32

5 7 2 1
32

5 7 3 1
32
N.B. Il quadro orario presentato per il terzo, quarto e quinto anno potr subire delle modifiche a seguito della progettazione di istituto che utilizzer le quote di autonomia e flessibilit previste dai regolamenti della riforma.

Seconda lingua comunitaria Economia aziendale Economia politica Religione Cattolica o attivit alternative
Totale ore settimanali

64

65

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO TECNICO STATALE G. SCARUFFI - C.LEVI - CITT DEL TRICOLORE

ISTITUTO TECNICO STATALE G. SCARUFFI - C.LEVI - CITT DEL TRICOLORE

ISTR tecn

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTR PRO

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Perito in Amministrazione finanza e marketing secondo il profilo in uscita presente nella nuova riforma

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Perito in Amministrazione finanza e marketing secondo il profilo in uscita presente nella nuova riforma

ARTICOLAZIONE: RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING SEDE DI VIA PASCAL, 81 - RIVALTA


DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5 DISCIPLINA

ISTITUTO TECNICO STATALE

PROGRAMMAZIONE ECONOMICO-ALIMENTARE SEDE DI VIA PASCAL, 81 - RIVALTA


ANNO SCOLASTICO 1 2 3 4 5

ISTITUTO TECNICO STATALE

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della terra e Biologia) Scienze motorie e sportive Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (Chimica) Geografia
N.B. Eventuali note esplicative relative al quadro orario: il quadro orario presentato per il terzo, quarto e quinto anno potr subire delle modifiche a seguito della progettazione di istituto che utilizzer le quote di autonomia e flessibilit previste dai regolamenti della riforma.

4 3 2 4 2 2 2 2

4 3 2 4 2 2 2 2

4 3 2 3 2

4 3 2 3 2

4 3 2 3 2

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della terra e Biologia)

4 3 2 4 2 2 2 2

4 3 2 4 2 3 2 2

4 3 2 3 3

4 3 2 3 3

4 3 2 3 3

Scienze motorie e sportive Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (Chimica) Geografia Informatica

2
N.B. Il quadro orario del triennio, utilizzando le quote di autonomia e flessibilit, verr rivisitato allo scopo di formare una figura professionale che affianchi ad una solida cultura economica una buona conoscenza del settore alimentare (industria alimentare, ristorazione collettiva, grande distribuzione). Lapprendimento sar centrato sulle esperienze ed attivit di laboratorio.

3 2 3 2

2 2 4 2 5 2 2 5 2 2 1
32

3 2 3 2 1
32

2 2 3 2 1
32

Informatica Seconda lingua comunitaria Terza lingua comunitaria Economia aziendale Economia aziendale e geo-politica Relazioni internazionali Tecnologie della comunicazione Religione Cattolica o attivit alternative
Totale ore settimanali

2 3 6 3 1
32

2 3 7 2 1
32

3 3

3 3

3 3 6 3 1
32

Seconda lingua comunitaria Economia aziendale Economia politica Religione Cattolica o attivit alternative
Totale ore settimanali

3 8 3 1
32

1
32

1
32

1
32

66

67

LE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO A REGGIO EMILIA liceale

ISTRUZIONE

ISTITUTO TECNICO STATALE PER GEOMETRI A. SECCHI

ISTR tecn

ISTR PRO

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO TECNICO STATALE PER GEOMETRI A. SECCHI


Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica Indirizzi attivi Referenti per lorientamento Orario scolastico Contributi per liscrizione alla classe prima Istituto Tecnico A.Secchi Via Makall 14 42124 Reggio Emilia Tel 0522518555 - Fax 0522516643 www.itgsecchi.it info@itgsecchi.it Costruzioni, Ambiente Territorio Logistica e trasporti prof.ssa Laura Panepinto 32 ore settimanali Euro 120,00

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTITUTO TECNICO
BIENNIO UNITARIO
DISCIPLINA ANNO SCOLASTICO 1 2

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Diritto ed economia Matematica Scienza della terra e biologia Fisica Chimica Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Tecnologie informatiche Scienze e tecnologie applicate* Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale COMPLESSIVO ORE

4 3 2 2 4 2 3 3 3 3

4 3 2 2 4 2 3 3 3 3

2 1
32

2 1
32

68

69

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO TECNICO STATALE PER GEOMETRI A. SECCHI

ISTITUTO TECNICO STATALE PER GEOMETRI A. SECCHI

ISTR tecn

TITOLO
Diploma Tecnico (Costruzioni, Ambiente e Territorio) Geometra

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

DI STUDIO RILASCIATO
INDIRIZZO: COSTRUZIONI, AMBIENTE E TERRITORIO
DISCIPLINA A. SCOLASTICO 3 4 5

TITOLO
TRIENNIO
Diploma Tecnico in Trasporti e Logistica

ISTR PRO

DI STUDIO RILASCIATO

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Complementi di matematica Gestione del cantiere e sicurezza dellambiente di lavoro Progettazione, costruzioni, impianti Topografia Geopedologia, economia ed estimo Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale COMPLESSIVO ORE

4 3 2 3 1 2 7 4 3 2 1
32

4 3 2 3 1 2 6 4 4 2 1
32

4 3 2 3 2 7 4 4 2 1
32

INDIRIZZO: TRASPORTI E LOGISTICA ARTICOLAZIONE: LOGISTICA TERRESTRE


DISCIPLINA A. SCOLASTICO 3 4 5

TRIENNIO

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Complementi di matematica Elettrotecnica, elettronica e automazione Diritto ed economia Scienze della navigazione e struttura dei mezzi di trasporto Meccanica e macchine Logistica Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale COMPLESSIVO ORE

4 3 2 3 1 3 2 3 3 5 2 1
32

4 3 2 3 1 3 2 3 3 5 2 1
32

4 3 2 3 3 2 3 3 6 2 1
32

TITOLO
Diploma Tecnico (Geotecnico) Geometra

DI STUDIO RILASCIATO

INDIRIZZO: GEOTECNICO
DISCIPLINA A. SCOLASTICO 3 4 5

TRIENNIO

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Complementi di matematica Gestione del cantiere e sicurezza lambiente di lavoro Geologia e Geologia applicata Topografia e costruzioni Tecnologie per la gestione del territorio e dellambiente Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
TOTALE COMPLESSIVO ORE

4 3 2 3 1 2 5 3 6 2 1
32

4 3 2 3 1 2 5 3 6 2 1
32

4 3 2 3 1 2 5 3 6 2 1
32

70

71

ISTRUZIONE ISTRUZIONE LE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO A REGGIO EMILIA tecnica


liceale

ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE A. ZANELLI

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

TITOLO
ISTRUZIONE tecnica
Diploma di Liceo scientifico opzione scienze applicate

DI STUDIO RILASCIATO

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE A. ZANELLI


Denominazione Istituzione Scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica Percorsi formativi Istituto di Istruzione Superiore A. Zanelli Via F.lli Rosselli 41/1-42100 Reggio Emilia Telefono: 0522-280340 Fax: 0522-281515 www.itazanelli.it itazanelli@itazanelli.it Liceo scientifico-opzione scienze applicate Tecnico agrario: indirizzo agraria e agroindustra Professionale agrario: servizi per lagricoltura e lo sviluppo rurale Prof. Mario Ferrari Prof.ssa Lorella Chiesi Liceo scientifico: per il biennio 27 ore + 2 ore di progetto interno di Laboratorio; per il triennio 30 ore + 2 ore di progetto interno di Laboratorio Tecnico agrario e agroindustriale: 32 ore nel biennio e nel triennio Professionale agrario: 32 ore nel biennio e nel triennio Euro 120
DISCIPLINA 1

OPZIONE: SCIENZE APPLICATE


ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

LICEO SCIENTIFICO

Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura straniera Storia e geografia Storia Filosofia Matematica Informatica Chimica Fisica Scienze naturali (scienze della terra e biologia) Disegno e storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione o Attivit Alternative Progetto interno: Laboratorio di Chimica, Fisica e Biologia
Totale ore settimanali con progetto

4 3 2

4 3 2

4 3 2 2

4 2 2 2 4 2 3 2 4 2 2 1 2
32

4 2 2 2 4 2 3 3 3 2 2 1 2
32

Referenti per lorientamento

5 2 2 2 2 2 2 1 2
29

4 2 2 2 3 2 2 1 2
29

4 2 3 3 4 2 1 2
32

Orario scolastico settimanale

Contributo per liscrizione alla classe prima

72

73

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE A. ZANELLI

ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE A. ZANELLI

ISTR tecn

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di Istruzione secondaria superiore tecnica ad indirizzo Agraria e Agroindustria con indicazione dellarticolazione

ISTR PRO

TECNICO AGRARIO
INDIRIZZO: AGRARIA ED AGROINDUSTRIA
DISCIPLINA A. SCOLASTICO 1 2

TECNICO AGRARIO
ARTICOLAZIONE GESTIONE DELLAMBIENTE E DEL TERRITORIO INDIRIZZO: AGRARIA ED AGROINDUSTRIA
DISCIPLINA A. SCOLASTICO 3 4 5

BIENNIO COMUNE

TRIENNIO

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia) Scienze motorie e sportive Religione o Attivit Alternative Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (Chimica) Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Tecnologie informatiche Scienze e tecnologie applicate
Totale ore settimanali

4 3 2 4 2 3 2 1 3 3 3 2

4 3 2 4 2 3 2 1 3 3 3 2 Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Scienze motorie e sportive Religione o Attivit Alternative Complementi di matematica Produzioni animali Produzioni vegetali Trasformazione dei prodotti Genio rurale Economia, estimo, marketing e legislazione Gestione dellambiente e del territorio Biotecnologie agrarie
Totale ore settimanali

3 2 2 3 2 1 1 3 5 2 2 2

3 2 2 3 2 1 1 3 4 2 2 3

4 3 2 3 2 1 2 3 2 2 3 3

32

32

4
32

4
32

2
32

74

75

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE A. ZANELLI

ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE A. ZANELLI

ISTR tecn

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di Istruzione secondaria superiore tecnica ad indirizzo Agraria e Agroindustria con indicazione dellarticolazione

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

TITOLO
Diploma di Istruzione secondaria superiore tecnica ad indirizzo Agraria e Agroindustria con indicazione dellarticolazione

ISTR PRO

DI STUDIO RILASCIATO

TECNICO AGRARIO
ARTICOLAZIONE: PRODUZIONI E TRASFORMAZIONI INDIRIZZO: AGRARIA ED AGROINDUSTRIA
DISCIPLINA A. SCOLASTICO 3 4 5

TRIENNIO

TECNICO AGRARIO
ARTICOLAZIONE: VITICOLTURA ED ENOLOGIA INDIRIZZO: AGRARIA ED AGROINDUSTRIA
DISCIPLINA A. SCOLASTICO 3 4 5

TRIENNIO

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia, Cittadinanza e Costituzione Matematica Scienze motorie e sportive Religione o Attivit Alternative Complementi di matematica Produzioni animali Produzioni vegetali Trasformazione dei prodotti Economia, estimo, marketing e legislazione Genio rurale Biotecnologie agrarie Gestione dellambiente e del territorio
Totale ore settimanali

3 2 2 3 2 1 1 3 4 3 3 2 3
32

3 2 2 3 2 1 1 3 4 4 2 2 3
32

4 3 2 3 2 1 3 3 3 3 3 2
32

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia, Cittadinanza e Costituzione Matematica Scienze motorie e sportive Religione o Attivit Alternative Complementi di matematica Produzioni animali Produzioni vegetali Trasformazione dei prodotti Economia, estimo, marketing e legislazione Genio rurale Biotecnologie agrarie Gestione dellambiente e del territorio Viticoltura e difesa della vite Enologia
Totale ore settimanali

3 2 2 3 2 1 1 3 5 2 3 3 2

3 2 2 2 2 1 1 3 5 2 3 2 4

3 2 2 3 2 1 2

3 3 2 5 4

32

32

32

76

77

tecnic

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE A. ZANELLI

ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE A. ZANELLI

ISTRU PROFE

TITOLO
Diploma di Istruzione secondaria superiore tecnica ad indirizzo Chimica, materiali e biotecnologie; articolazione biotecnologie sanitarie

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

DI STUDIO RILASCIATO

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di maturit professionale agraria

ISTITUTO TECNICO AD INDIRIZZO CHIMICA, MATERIALI E BIOTECNOLOGIE


ARTICOLAZIONE BIOTECNOLOGIE SANITARIE
1 2 3 4 DISCIPLINA ANNO SCOLASTICO 5

INDIRIZZO: SERVIZI PER LAGRICOLTURA E LO SVILUPPO RURALE


DISCIPLINA 1 ANNO SCOLASTICO 2 3 4 5

PROFESSIONALE AGRARIO

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia, Cittadinanza e Costituzione Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia) Scienze motorie e sportive Religione o Attivit Alternativa Scienze integrate (Fisica) 4 3 2 3

4 3 2 4 2 2 2 1 1 2 1 4 4

4 3 2 3 2 3 2 1 1 2 1 4 4

3 2 2 3

3 2 2 3

4 3 2 3

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia, Cittadinanza e Costituzione Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia) Scienze motorie e sportive Religione o Attivit Alternative Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (Chimica) Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Tecnologie informatiche Scienze e tecnologie applicate Complementi di matematica Chimica analitica e strumentale Chimica organica e biochimica Biologia, microbiologia e tecnologie di controllo sanitario Igiene, Anatomia, Fisiologia, Patologia Legislazione sanitaria
Totale ore settimanali

4 3 2 4 2 2 2 1 3 3 3 3

4 3 2 4 2 2 2 1 3 3 3 3

4 3 2 3

4 3 2 3

2 1

2 1

2 1

2 1

2 1

2 1

Scienze integrate (Chimica) Tecnologie dellinformazione e delle comunicazioni Ecologia e pedologia Laboratori tecnologici ed esercitazioni Biologia applicata Chimica applicata e processi di trasformazione Tecniche di allevamento vegetale ed animale Agronomia territoriale ed ecosistemi forestali Economia agraria e dello sviluppo territoriale Valorizzazione delle attivit produttive e legislazione di settore Sociologia rurale e storia dellagricoltura
Totale ore settimanali

4 3 3 5 4

3 2 3 2 5 4

1 3 3 4 6
32 32 32

1 3 3 4 6
32

4 4 6 3
32

2 5 5 3
32

32

32

32

32

78

79

Le ScUOLe SecOnDaRIe DI SecOnDO GRaDO a caSTeLnOVO ne MOnTI liceale

ISTRUZIONE

ISTITUTO c. caTTaneO

ISTR tecn

TITOLO
ISTRUZIONE tecnica

ISTR PRO

DI STUDIO RILASCIATO

ISTRUZIONE ISTITUTO C. CATTANEO


Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica

Diploma in amministrazione, finanza e marketing

PROFESSIONALE

I.T.C.G. CATTANEO CON LICEO DALLAGLIO Via G. Impastato, 3 42035 castelnovo ne Monti Tel 0522 812049 / 812062 - Fax 0522 810083 web site: www.cattaneodallaglio.it e-mail: ccattaneo@re.nettuno.it INDIRIZZI TECNICI amministrazione, finanza e marketing costruzioni, ambiente e territorio elettronica ed elettrotecnica - articolazione automazione Informatica e telecomunicazioni articolazione telecomunicazioni InDIRIZZI LIceaLI Liceo Linguistico Liceo Scientifico Liceo delle Scienze Umane opzione economico sociale Prof.ssa Marianna Ferrari Prof.ssa Maria Sala INDIRIZZI TECNICI: 32 ore settimanali per tutte le classi su 6 gg. Orario mattutino 7,55 - 12,55 da luned a sabato. Orario pomeridiano 14,00 - 16,00 un pomeriggio INDIRIZZI LICEALI: biennio 27 ore settimanali, triennio 30 ore settimanali per tutte le classi su 6 gg. Orario biennio 7,55 - 12,55 tre giorni alla settimana e 7,55 - 12,00 i restanti tre giorni della settimana Orario triennio: 7,55 - 12,55 da luned a sabato 10,00 per libretto scolastico e assicurazione

InDIRIZZO: aMMInISTRaZIOne FInanZa e MaRKeTInG


DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

SeTTORe: ecOnOMIcO

Indirizzi attivi

Referenti per lorientamento

Orario scolastico

Lingua e letteratura italiana Storia Lingua inglese Matematica Diritto ed economia Scienze della terra, biologia Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative Geografia Lingua francese Informatica Fisica chimica Diritto economia aziendale economia politica
Totale ore settimanali

4 2 3 4 2 2 2 1 3 3 2 2

4 2 3 4 2 2 2 1 3 3 2 2

4 2 3 3

4 2 3 3

4 2 3 3

2 1

2 1

2 1

3 2

3 2

2
32

2
32

3 6 3
32

3 7 2
32

3 8 3
32

(9)

contributi per liscrizione alla classe prima

80

81

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO c. caTTaneO

ISTITUTO c. caTTaneO

ISTR tecn

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma in costruzioni, ambiente e Territorio

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma in elettronica ed elettrotecnica, articolazione automazione

ISTR PRO

InDIRIZZO: cOSTRUZIOnI, aMBIenTe e TeRRITORIO


(..) Lattivit didattica di laboratorio caratterizza gli insegnamenti dellarea di indirizzo dei percorsi degli istituti tecnici; le ore indicate con asterisco sono riferite alle attivit di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnicopratici. Le istituzioni scolastiche, nellambito della loro autonomia didattica e organizzativa, possono programmare le ore di compresenza nellambito del primo biennio e del complessivo triennio sulla base del relativo monte-ore. I risultati di apprendimento della disciplina denominata Scienze e tecnologie applicate, compresa fra gli insegnamenti di indirizzo del primo biennio, si riferiscono allinsegnamento che caratterizza, per il maggior numero di ore, il successivo triennio.

SeTTORe: TecnOLOGIcO

DIScIPLIna 1

annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5 DIScIPLIna

InDIRIZZO: eLeTTROnIca eD eLeTTROTecnIca aRTIcOLaZIOne: aUTOMaZIOne


annO ScOLaSTIcO 1 2 3 4 5

SeTTORe: TecnOLOGIcO

(..)

Lingua e letteratura italiana Storia Lingua inglese Matematica Diritto ed economia Scienze della terra, biologia Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative complementi di matematica Tecnologie informatiche Scienze e tecnologie applicate * Fisica e laboratorio chimica e laboratorio Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Progettazione, costruzioni e Impianti Topografia Gestione del cantiere e sicurezza Geopedologia, economia ed estimo
Totale ore settimanali

4 2 3 4 2 2 2 1 3 (2) 3 (1) 3 (1) 3 (1)

4 2 3 4 2 2 2 1

4 2 3 3

4 2 3 3

4 2 3 3

2 1 1

2 1 1

2 1

3 3 (1) 3 (1) 3 (1) 7 4 2 3 6 4 2 4


32

7 4 2 4
32

32

32

32

Lingua e letteratura italiana Storia Lingua inglese Matematica Diritto ed economia Scienze della terra, biologia Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative complementi di matematica Tecnologie informatiche Scienze e tecnologie applicate * Fisica e laboratorio chimica e laboratorio Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici elettrotecnica ed elettronica Sistemi automatici
Totale ore settimanali

4 2 3 4 2 2 2 1 3 (2) 3 (1) 3 (1) 3 (1)

4 2 3 4 2 2 2 1

4 2 3 3

4 2 3 3

4 2 3 3

2 1 1

2 1 1

2 1

3 3 (1) 3 (1) 3 (1) 5 7 4 5 5 6


32

6 5 6
32

(5)

(3)

(17)

(10)

32

32

32

(5)

(3)

(17)

(10)

Lattivit didattica di laboratorio caratterizza gli insegnamenti dellarea di indirizzo dei percorsi degli istituti tecnici; le ore indicate con asterisco sono riferite alle attivit di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnicopratici. Le istituzioni scolastiche, nellambito della loro autonomia didattica e organizzativa, possono programmare le ore di compresenza nellambito del primo biennio e del complessivo triennio sulla base del relativo monte-ore. I risultati di apprendimento della disciplina denominata Scienze e tecnologie applicate, compresa fra gli insegnamenti di indirizzo del primo biennio, si riferiscono allinsegnamento che caratterizza, per il maggior numero di ore, il successivo triennio.

82

83

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO c. caTTaneO

ISTITUTO c. caTTaneO

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma in Informatica e Telecomunicazioni, articolazione Telecomunicazioni

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di Liceo Linguistico

LICEO LINGUISTICO
InDIRIZZO: InFORMaTIca e TeLecOMUnIcaZIOnI aRTIcOLaZIOne: TeLecOMUnIcaZIOnI
DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

SeTTORe: TecnOLOGIcO

DIScIPLIna 1

annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

Lingua e letteratura italiana Lingua latina Lingua e cultura inglese * Lingua e cultura francese * Lingua e cultura spagnola o tedesca * Storia e Geografia Storia Filosofia Matematica **

4 2 4 (1) 3 (1) 3 (1) 3

4 2 4 (1) 3 (1) 3 (1) 3

4 3 (1) 4 (1) 4 (1) 2 2

4 3 (1) 4 (1) 4 (1) 2 2 2 2 2 2 2 1


30

4 3 (1) 4 (1) 4 (1) 2 2 2 2 2 2 2 1


30
* Sono comprese 33 ore annuali di conversazione col docente di madrelingua

(..)

Lattivit didattica di laboratorio caratterizza gli insegnamenti dellarea di indirizzo dei percorsi degli istituti tecnici; le ore indicate con asterisco sono riferite alle attivit di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico-pratici. Le istituzioni scolastiche, nellambito della loro autonomia didattica e organizzativa, possono programmare le ore di compresenza nellambito del primo biennio e del complessivo triennio sulla base del relativo monte-ore. I risultati di apprendimento della disciplina denominata Scienze e tecnologie applicate, compresa fra gli insegnamenti di indirizzo del primo biennio, si riferiscono allinsegnamento che caratterizza, per il maggior numero di ore, il successivo triennio.

Lingua e letteratura italiana Storia, cittadinanza e costituzione Lingua inglese Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della terra, biologia) Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative complementi di matematica Tecnologie informatiche Scienze e tecnologie applicate * Fisica e laboratorio chimica e laboratorio Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Sistemi e reti Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazioni Gestione progetto, organizzazione dimpresa Informatica Telecomunicazioni
Totale ore settimanali

4 2 3 4 2 2 2 1 3 (2) 3 (1) 3 (1) 3 (1)

4 2 3 4 2 2 2 1

4 2 3 3

4 2 3 3

4 2 3 3

3 2 2 1
27

3 2 2 1
27

2 2 2 2 2 1
30

2 1 1

2 1 1

2 1

Fisica Scienze naturali *** Storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore

** con Informatica al primo biennio *** Biologia, chimica, Scienze della Terra

3 3 (1) 3 (1) 3 (1) 4 3 3 6 4 3 3 6


32

4 4 3 6
32
n.B. Dal primo anno del secondo biennio previsto linsegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica (cLIL), compresa nellarea delle attivit e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nellarea degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse assegnato, tenuto conto delle richieste degli studenti e delle loro famiglie. Dal secondo anno del secondo biennio previsto inoltre linsegnamento, in una diversa lingua straniera, di una disciplina non linguistica (cLIL), compresa nellarea delle attivit e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nellarea degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse assegnato, tenuto conto delle richieste degli studenti e delle loro famiglie.

32

32

32

(5)

(3)

(17)

(10)

84

85

ISTITUTO c. caTTaneO

ISTRUZIONE liceale

ISTRUZIONE tecnica

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di Liceo Scientifico

LICEO SCIENTIFICO
DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura latina Lingua e cultura inglese Storia e Geografia Storia Filosofia Matematica * Fisica Scienze naturali ** Disegno e storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore settimanali

4 3 3 3

4 3 3 3

4 3 3 2 3 4 3 3 2 2 1
30

4 3 3 2 3 4 3 3 2 2 1
30

4 3 3 2 3 4 3 3 2 2 1
30

ISTRUZIONE tecnica

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

con Informatica al primo biennio ** Biologia, chimica, Scienze della Terra

5 2 2 2 2 1
27

5 2 2 2 2 1
27

NUOVO ISTITUTO SUPERIORE DI CASTELNOVO N MONTI


Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica Indirizzo numero di telefono e fax eventuali altre sedi nuovo Istituto Superiore di castelnovo n Monti Via Morandi, 4 - tel. 0522 812347 - fax 0522 896645 www.motti.it ipsiacm@tin.it Via G.Impastato, - tel.0522 611056 fax. 0522 611095 castelnovo n Monti Via U.Sozzi, 1/1 castelnovo n Monti - tel. e fax 0522 812111 ISTRUZIOne PROFeSSIOnaLe- Settore Industria e artigianato Indirizzo: ManUTenZIOne e aSSISTenZa TecnIca indirizzo: TecnIcO TURISTIcO Prof. angelo Del Rio Prof. Francesco colli Sede di Via Morandi, 4 - c. Monti Orario lun-sab: 6 giorni alla settimana: 8.00-13.00 1-2 giorni alla settimana: 14.00-16.00 come da Delibera del consiglio di Istituto

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

n.B. previsto linsegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (cLIL) compresa nellarea delle attivit e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nellarea degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato.

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di Liceo delle Scienze Umane, opzione economicoSociale
* antropologia, Metodologia della ricerca, Psicologia e Sociologia

LICEO DELLE SCIENZE UMANE


OPZIOne: ecOnOMIcO-SOcIaLe
1 2 DIScIPLIna annO ScOLaSTIcO 3 4 5

Indirizzi attivi 4 2 2 3 3 3 3 3 2 2 2 1
30

** con Informatica al primo biennio *** Biologia, chimica, Scienze della Terra

Lingua e letteratura italiana Storia e Geografia Storia Filosofia Scienze umane * Diritto ed economia politica Lingua e cultura inglese Lingua e cultura francese Matematica ** Fisica Scienze naturali *** Storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore settimanali

4 3

4 3

4 2 2 3 3 3 3 3 2 2 2 1
30

4 2 2 3 3 3 3 3 2 2 2 1
30

Referenti per lorientamento Orario scolastico contributi per liscrizione alla classe prima

3 3 3 3 3 2 2 1
27

3 3 3 3 3 2 2 1
27

86

87

tecnic

ISTRUZIONE tecnica

nUOVO ISTITUTO SUPeRIORe caSTeLnOVO n MOnTI

nUOVO ISTITUTO SUPeRIORe caSTeLnOVO n MOnTI

ISTRU PROFE

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Istruzione Professionale Settore industria e artigianato, Indirizzo Manutenzione e assistenza Tecnica

Istruzione Professionale Settore industria e artigianato, Indirizzo Manutenzione e assistenza Tecnica

ISTRUZIOne TecnIca - SeTTORe ecOnOMIcO


InDIRIZZO: TURISMO
1 DIScIPLIna annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5 DIScIPLIna

NUOVO ISTITUTO SUPERIORE

NUOVO ISTITUTO SUPERIORE


InDIRIZZO: ManUTenZIOne e aSSISTenZa TecnIca
annO ScOLaSTIcO 1 2 3 4 5
*

ISTRUZIOne PROFeSSIOnaLe SeTTORe InDUSTRIa e aRTIGIanaTO

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della terra e biologia) Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (chimica) Geografia Informatica economia aziendale Seconda lingua comunitaria Terza lingua straniera Discipline turistiche e aziendali Geografia turistica Diritto e legislazione turistica arte e territorio
Totale ore settimanali

4 3 2 4 2 2 2 1 2

4 3 2 4 2 2 2 1 2

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

2 1

2 1

2 1

3 2 2 3

3 2 2 3 3 3 4 2 3 2 3 3 4 2 3 2
32

3 3 4 2 3 2
32

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della terra e biologia) Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative Tecnologia e tecniche di rappresentazione grafica Scienze integrate (fisica) Di cui in compresenza Scienze integrate (chimica) Di cui in compresenza Tecnologia dellinformazione e della comunicazione Laboratori tecnologici ed esercitazioni Tecnologia meccanica e applicazioni Tecnologie elettrico-elettroniche ed applicazioni Tecnologie e tecniche di installazione e di manutenzione
Totale ore settimanali

4 3 2 4 2 2 2 1 3 2 2* 1 1* 1 5**

4 3 2 4 2 2 2 1 3 2 2* 1 1* 1 5**

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

2 1

2 1

2 1

Lattivit didattica in laboratorio caratterizza larea di indirizzo dei percorsi degli istituti professionali; le ore indicate con asterisco sono riferite solo alle attivit di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico pratici. Le Istituzioni scolastiche, nell ambito della loro autonomia didattica e organizzativa, programmano le ore di compresenza nell ambito del primo biennio e del complessivo triennio sulla base del relativo monte ore.

** Insegnamento affidato al docente tecnico-pratico

4** 5 5 3

3** 5 4 5
32

3** 3 3 8
32

() con il decreto ministeriale di cui all art.8 comma 3, determinata larticolazione delle cattedre in relazione all organizzazione delle classi in squadre

32

32

32

32

32

32

88

89

tecnica

tecnic

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

nUOVO ISTITUTO SUPeRIORe caSTeLnOVO n MOnTI

nUOVO ISTITUTO SUPeRIORe caSTeLnOVO n MOnTI

ISTRU PROFE

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di Istruzione Professionale Settore Servizi, Servizi per lagricoltura e lo sviluppo rurale.
DIScIPLIna 1

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di Istruzione Professionale Settore Servizi, Indirizzo Servizi Socio Sanitari

InDIRIZZO: SeRVIZI PeR LaGRIcOLTURa e LO SVILUPPO RURaLe


annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5 DIScIPLIna

ISTRUZIOne PROFeSSIOnaLe SeTTORe SeRVIZI

ISTRUZIOne PROFeSSIOnaLe SeTTORe SeRVIZI


InDIRIZZO: SeRVIZI SOcIO SanITaRI
1 2 annO ScOLaSTIcO 3 4 5

Lattivit didattica in laboratorio caratterizza larea di indirizzo dei percorsi degli istituti professionali; le ore indicate con asterisco sono riferite solo alle attivit di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico pratici. Le Istituzioni scolastiche, nell ambito della loro autonomia didattica e organizzativa, programmano le ore di compresenza nell ambito del primo biennio e del complessivo triennio sulla base del relativo monte ore.

** Insegnamento affidato al docente tecnico-pratico () con il decreto ministeriale di cui all art.8 comma 3, determinata l articolazione delle cattedre in relazione all organizzazione delle classi in squadre

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della terra e biologia) Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative Scienze integrate (Fisica) Di cui in compresenza Scienze integrate (chimica) Di cui in compresenza Tecnologia dellinformazione e della comunicazione ecologia e pedologia Laboratori tecnologici ed esercitazioni Biologia applicata chimica applicata e processi di trasformazione Tecniche di allevamento vegetale e animale agronomia territoriale ed ecosistemi forestali economia agraria e dello sviluppo territoriale Valorizzazione delle attivit produttive e legislazione di settore Sociologia rurale e storia dellagricoltura
Totale ore settimanali

4 3 2 4 2 2 2 1 2 2 2* 2 2 3 3**

4 3 2 4 2 2 2 1 2 2 2* 2 2 3 3**

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

2 1

2 1

2 1

3 3 2 5 4 2 3 2 5 5
32 32 32 32

2 6 6 3
32

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della terra e biologia) Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (chimica) Scienze umane e sociali di cui in compresenza elementi di storia dellarte ed espressioni grafiche di cui in compresenza educazione musicale Di cui in compresenza Metodologie operative Seconda lingua straniera Igiene e cultura medico sanitaria Psicologia generale ed applicata Diritto e legislazione socio-sanitaria Tecnica amministrativa ed economia sociale
Totale ore settimanali

4 3 2 4 2 2 2 1 2 4 2* 2 1*

4 3 2 4 2 2 2 1 2 4

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

2 1

2 1

2 1

2** 2

2 1* 2** 2

Lattivit didattica in laboratorio caratterizza larea di indirizzo dei percorsi degli istituti professionali; le ore indicate con asterisco sono riferite solo alle attivit di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico pratici. Le Istituzioni scolastiche, nell ambito della loro autonomia didattica e organizzativa, programmano le ore di compresenza nell ambito del primo biennio e del complessivo triennio sulla base del relativo monte ore. Insegnamento affidato al docente tecnico-pratico

3** 3 4 4 3

**

3 4 5 3 2

3 4 5 3 2
32

32

32

32

32

() con il decreto ministeriale di cui all art.8 comma 3, determinata l articolazione delle cattedre in relazione all organizzazione delle classi in squadre

90

91

tecnica

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

nUOVO ISTITUTO SUPeRIORe caSTeLnOVO n MOnTI


InDIRIZZO: SeRVIZI PeR LenOGaSTROnOMIa e LOSPITaLITa aLBeRGHIeRa
DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

Le ScUOLe SecOnDaRIe DI SecOnDO GRaDO cORReGGIO

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di Istruzione Professionale Settore Servizi, Servizi per lagricoltura e lo sviluppo rurale.

ISTRUZIOne PROFeSSIOnaLe SeTTORe SeRVIZI

* Lattivit didattica in laboratorio caratterizza larea di indirizzo dei percorsi degli istituti professionali; le ore indicate con asterisco sono riferite solo alle attivit di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico pratici. Le Istituzioni scolastiche, nell ambito della loro autonomia didattica e organizzativa, programmano le ore di compresenza nell ambito del primo biennio e del complessivo triennio sulla base del relativo monte ore. ** Insegnamento affidato al docente tecnico-pratico () con il decreto ministeriale di cui allart.8 comma 3, determinata larticolazione delle cattedre in relazione all organizzazione delle classi in squadre

Lingua e letteratura italiana 4 4 4 Lingua inglese 3 3 3 Storia 2 2 2 Matematica 4 4 3 Diritto ed economia 2 2 Scienze integrate 2 2 (Scienze della terra e biologia) Scienze motorie e sportive 2 2 2 Religione cattolica o attivit alternative 1 1 1 Scienze integrate (Fisica) 2 Scienze integrate (chimica) 2 Scienze degli alimenti 2 2 Laboratorio di servizi enogastronomici 2** 2** settore cucina Laboratorio di servizi enogastronomici 2** 2** settore sala e vendita Laboratorio di servizi di accoglienza 2** 2** turistica Seconda lingua straniera (Francese) 2 2 2 ARTICOLAZIONE: ENOGASTRONOMIA Scienza e cultura dellalimentazione 4 di cui in compresenza Laboratorio di servizi enogastronomici 6** settore cucina Laboratorio di servizi enogastronomici settore sala e vendita ARTICOLAZIONE: SERVIZI DI SALA E DI VENDITA Scienza e cultura dellalimentazione 4 di cui in compresenza Diritto e tecniche amministrative della 4 struttura ricettiva Laboratorio di servizi enogastronomici settore cucina Laboratorio di servizi enogastronomici 6** settore sala e vendita ARTICOLAZIONE: ACCOGLIENZA TURISTICA Scienza e cultura dellalimentazione 4 di cui in compresenza Diritto e tecniche amministrative della 4 struttura ricettiva Tecniche di comunicazione Laboratorio di servizi di accoglienza 6** turistica
Totale ore settimanali 32 32 32

4 3 2 3

4 3 2 3

LICEO STATALE RINALDO CORSO


Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica Indirizzo numero di telefono e fax eventuali altre sedi Indirizzi attivi Referenti per lorientamento Orario scolastico Liceo Statale Rinaldo corso classico Scientifico - Linguistico Via Roma, 15 - 42015 correggio R.e. Tel. 0522 692437 Fax 0522 631245 www.liceocorso.it liceo corso@liceocorso.it Piazzale 2 agosto, 2 42015 correggio R.e. Tel. Succursale 0522 644093 Liceo classico - Liceo Scientifico Liceo Linguistico Prof.ssa Patelli Federica 27 ore nel biennio per le classi a nuovo ordinamento, dalle 8 alle 13 dal luned al sabato. 31 - 32 - 33 - 34 ore per le classi a vecchio ordinamento (come da prospetto) nel triennio, dalle 8 alle 14 dal luned al sabato. euro 90.00

2 1

2 1

2 3 2* 4** 2** 3 2* 5 2** 4** 3 2* 6 2 4**


32

2 3 4** 2** 3 5 2** 4** 3 6 2 4**


32

contributi per liscrizione alla classe prima

92

93

LIceO STaTaLe RInaLDO cORSO

LIceO STaTaLe RInaLDO cORSO

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di Liceo Scientifico
DIScIPLIna

LICEO SCIENTIFICO
annO ScOLaSTIcO 1 2 3 4 5

LICEO SCIENTIFICO BILINGUE


DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di Liceo Scientifico Bilingue 3 4 3 3 3 2 3 3 5 3 2 2 1
34

Italiano Latino Inglese Storia / Geografia Storia Filosofia Scienze Matematica Fisica Disegno / Storia dellarte educazione Fisica Religione
Totale ore settimanali

4 3 3 3

4 3 3 3

4 4 3 2 2 3 5 3 2 2 1
31

3 4 3 2 3 3 5 3 2 2 1
31

4 3 4 3 3 2 5 3 2 2 1
32

2 5 2 2 2 1
27

2 5 2 2 2 1
27

Italiano Latino Inglese Tedesco Spagnolo Storia/Geografia Storia Filosofia Scienze Matematica Fisica Storia dellarte ed. fisica Religione
Totale ore settimanali

4 5 3 4 4 2

4 4 3 3 3 2 2 3 5 2 2 2 1
33

4 3 3 3 3 3 3 2 5 3 2 2 1
34

2 5

2 1
30

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma d Liceo Linguistico
DIScIPLIna

LICEO LINGUISTICO
annO ScOLaSTIcO 1 2 3 4 5 DIScIPLIna

LICEO CLASSICO
annO ScOLaSTIcO 1 2 3 4 5

TITOLO
4 4 3 3 3 3 2 3 3 2 2 1
33

Italiano Latino Inglese Tedesco Spagnolo Storia/Geografia Storia Filosofia Scienze Matematica Fisica Storia dellarte ed. fisica Religione
Totale ore settimanali

4 2 4 3 3 3 2 3 2 1
27

Italiano Latino Greco Inglese Storia/Geografia Storia Filosofia Scienze Matematica Fisica Storia dellarte ed. fisica Religione
Totale ore Settimanali

4 5 4 3 3

4 5 4 3 3

4 4 3 3 3 3 4 3 2 2 1
32

4 4 3 3 3 3 3 3 2 2 2 1
33

DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di Liceo classico

3 2 2 1
27

2 3 1 2 1
28

94

95

tecnic

ISTRUZIONE tecnica

cOnVITTO naZIOnaLe R. cORSO

ISTRU PROFE

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

CONVITTO NAZIONALE R. CORSO


Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica Indirizzo numero di telefono e fax eventuali altre sedi ISTITUTO PROFeSSIOnaLe anneSSO aL cOnVITTO naZIOnaLe R. cORSO Tel. 0522 692318 - 0522 694591 Fax. 0522 631844 http://www.convittocorreggio.net info@convittocorreggio.net Succursale: tel. 0522 632049 - fax. 0522 631555 Laboratorio enogastronomico: tel. 0522 637265 azienda agraria: tel. 0522 642385 - SeRVIZI PeR L enOGaSTROnOMIa e L OSPITaLITa aLBeRGHIeRa - SeRVIZI PeR L aGRIcOLTURa e LO SVILUPPO RURaLe - ManUTenZIOne e aSSISTenZa TecnIca Prof. DanIeLa DaVOLI Per tutte le classi lorario e a 32 ore 4 giorni dalle 08:00 alle 13:00 2 giorni dalle 08:00 alle 14:00 euro 100,00 enogastronomia euro 80,00 Manutenzione e ass. Tecnica euro 80,00 Serv. Per lagricoltura e Sviluppo Rurale

CONVITTO NAZIONALE
InDIRIZZO: SeRVIZI PeR LenOGaSTROnOMIa e LOSPITaLIT aLBeRGHIeRa
DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5
* Lattivit didattica in laboratorio caratterizza larea di indirizzo dei percorsi degli istituti professionali; le ore indicate con asterisco sono riferite solo alle attivit di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico pratici. Le Istituzioni scolastiche, nellambito della loro autonomia didattica e organizzativa, programmano le ore di compresenza nell ambito del primo biennio e del complessivo triennio sulla base del relativo monte ore.

SeTTORe: SeRVIZI

Indirizzi attivi

Referenti per lorientamento Orario scolastico contributi per liscrizione alla classe prima

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della terra e biologia) Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (chimica) Scienze degli alimenti Laboratorio di servizi enogastronomici settore cucina Laboratorio di servizi enogastronomici settore sala e vendita Laboratorio di servizi di accoglienza turistica Seconda lingua straniera (Francese)

4 3 2 4 2 2 2 1 2 2 2** () 2** () 2** 2

4 3 2 4 2 2 2 1 2 2 2** () 2** () 2** 2

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

2 1

2 1

2 1

** Insegnamento affidato al docente tecnico-pratico () con il decreto ministeriale di cui allart.8 comma 3, determinata l articolazione delle cattedre in relazione all organizzazione delle classi in squadre

96

97

tecnica

tecnic

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

cOnVITTO naZIOnaLe R. cORSO

cOnVITTO naZIOnaLe R. cORSO

ISTRU PROFE

InDIRIZZO: SeRVIZI PeR LaGRIcOLTURa e LO SVILUPPO RURaLe


DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

SeTTORe: SeRVIZI

aRTIcOLaZIOne: enOGaSTROnOMIa Scienza e cultura dell alimentazione di cui in compresenza Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva Laboratorio di servizi enogastronomici settore cucina Laboratorio di servizi enogastronomici settore sala e vendita aRTIcOLaZIOne: SeRVIZI DI SaLa e DI VenDITa Scienza e cultura dell alimentazione di cui in compresenza Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva Laboratorio di servizi enogastronomici settore cucina Laboratorio di servizi enogastronomici settore sala e vendita aRTIcOLaZIOne: accOGLIenZa TURISTIca Scienza e cultura dell alimentazione di cui in compresenza Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva Tecniche di comunicazione Laboratorio di servizi di accoglienza turistica di cui in compresenza (per ogni articolazione)
TOTALE ORE SETTIMANALI (per ogni articolazione) 32 32

4 4 6**

3 2* 5 4** 2**

3 5 4** 2**

4 4

3 2* 5 2**

3 5 2** 4**

6**

4**

4 4 6**
32

2 2* 6 2 4**
32

2 6 2 4**
32

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della terra e biologia) Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative Scienze integrate (Fisica) di cui in compresenza Scienze integrate (chimica) di cui in compresenza Tecnologie dell informazione e della comunicazione ecologia e Pedologia Laboratori tecnologici ed esercitazioni Biologia applicata chimica applicata e processi di trasformazione Tecniche di allevamento vegetale e animale agronomia territoriale ed ecosistemi forestali economia agraria e dello sviluppo territoriale Valorizzazione delle attivit produttive e legislazione di settore Sociologia rurale e storia dellagricoltura
TOTALE ORE SETTIMANALI

4 3 2 4 2 2 2 1 2 (2*) 2 (2*) 2 3 3**

4 3 2 4 2 2 2 1 2 2 2 3 3**

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

2 1

2 1

2 1

3 3 2 5 4 2 3 2 5 5
32 32 32 32

Lattivit didattica in laboratorio caratterizza larea di indirizzo dei percorsi degli istituti professionali; le ore indicate con asterisco sono riferite solo alle attivit di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico pratici. Le Istituzioni scolastiche, nellambito della loro autonomia didattica e organizzativa, programmano le ore di compresenza nell ambito del primo biennio e del complessivo triennio sulla base del relativo monte ore.

2 6 6 3
32

** Insegnamento affidato al docente tecnicopratico

2*

di cui in compresenza

4*

12*

6*

98

99

tecnica

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

cOnVITTO naZIOnaLe R. cORSO

ISTRUZIONE liceale

ISTRUZIONE tecnica

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

InDIRIZZO: ManUTenZIOne e aSSISTenZa TecnIca


* Lattivit didattica in laboratorio caratterizza larea di indirizzo dei percorsi degli istituti professionali; le ore indicate con asterisco sono riferite solo alle attivit di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico pratici. Le Istituzioni scolastiche, nellambito della loro autonomia didattica e organizzativa, programmano le ore di compresenza nell ambito del primo biennio e del complessivo triennio sulla base del relativo monte ore. Insegnamento affidato al docente tecnicopratico

SeTTORe: InDUSTRIa e aRTIGIanaTO

ISTITUTO L. EINAUDI
4 5

DIScIPLIna 1

annO ScOLaSTIcO 2 3

**

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della terra e biologia) Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Scienze integrate (Fisica) di cui in compresenza Scienze integrate (chimica) di cui in compresenza Tecnologie dell informazione e della comunicazione Laboratori tecnologici ed esercitazioni Tecnologie meccaniche e applicazioni Tecnologie elettrico-elettroniche e applicazioni Tecnologie e tecniche di installazione e di manutenzione
TOTALE ORE SETTIMANALI

4 3 2 4 2 2 2 1 3 2 (2*) 2 (2*) 2 3**

4 3 2 4 2 2 2 1 3 2 2 2 3**

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale

ISTITUTO L. eInaUDI

2 1

2 1

2 1

Via Prati, 2 42015 correggio tel. 0522 693227 fax 0522 632119 Sito internet www.einaudicorreggio.it e indirizzo di posta elettronica info@einaudicorreggio.it economico giuridico, sistemi informativi aziendali, Indirizzi attivi costruzione, ambiente e territorio, meccanica, meccatronica ed energia. Referenti per lorientamento Stefano Melli Orario scolastico ore 8.00 - 13.00 e due rientri alle 14.00 contributi per liscrizione alla classe prima 90 euro

4** 5 5 3

3** 5 4 5
32

3** 3 3 8
32

32

32

32

di cui in compresenza

4*

12*

6*

100

101

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO L. eInaUDI

ISTITUTO L. eInaUDI

ISTR tecn

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di istruzione secondaria superiore tecnica ad indirizzo amministrazione, Finanza, Marketing con indicazione dellarticolazione.

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di istruzione secondaria superiore tecnica ad indirizzo amministrazione, Finanza, Marketing con indicazione dellarticolazione.
5

ISTR PRO

InDIRIZZO: aMMInISTRaZIOne, FInanZa e MaRKeTInG (ecOnOMIcO GIURIDIcO)


DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

ISTITUTO L. EINAUDI

InDIRIZZO: ReLaZIOnI InTeRnaZIOnaLI PeR IL MaRKeTInG (ecOnOMIcO LInGUISTIcO)


DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia ed educazione civica Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia) Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (chimica)

4 3 2 4 2 2 2 1 2

4 3 2 4 2 2 2 1 2

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia ed educazione civica Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia)

4 4 2 4 2 2 2 1 2

4 4 2 3 2 2 2 1 2

4 4 2 3

4 3 2 2

4 3 2 3

2 1

2 1

2 1

Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (chimica) Seconda lingua comunitaria (francese) Geografia Informatica economia aziendale

2 1

2 1

2 1

Seconda lingua comunitaria (francese) 3 3 Geografia economica 3 3 Informatica 2 2 economia aziendale 2 2 articolazione aMMInISTRaZIOne FInanZa MaRKeTInG (economico Giuridico) Informatica 2 2 Seconda lingua comunitaria (francese) 3 3 economia aziendale e laboratorio 6 7 Diritto 3 3 economia politica 3 2
Totale ore settimanali 32 32 32 32

3 2 2 2

3 3 2 2

articolazione ReLaZIOnI InTeRnaZIOnaLI PeR IL MaRKeTInG (economico Linguistico) Seconda lingua comunitaria 3 8 3 3
32

4 4 4 2 2
32 32 32

3 4 4 2 3 2
32

3 4 5 2 3
32

Terza lingua comunitaria economia aziendale e geopolitica Diritto Relazioni internazionali Tecnologie della comunicazione
Totale ore settimanali di tutte le articolazioni

n.B. nellambito dellautonomia lopzione Pianificazione, controllo e marketing prevede linserimento delle discipline di panificazione, controllo e marketing e di tecniche della comunicazione. Prevede inoltre il potenziamento orario delle due lingue comunitarie.

102

103

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO L. eInaUDI

ISTITUTO L. eInaUDI

ISTR tecn

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO

ISTR PRO

Diploma di istruzione secondaria superiore tecnica ad indirizzo Sistemi Informativi aziendali

InDIRIZZO: SISTeMI InFORMaTIVI aZIenDaLI (ecOnOMIcO InFORMaTIcO)


DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

InDIRIZZO: TecnIcO cOSTRUZIOne aMBIenTe e TeRRITORIO (TecnOLOGIcO cOSTRUZIOnI)


DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

Diploma di istruzione secondaria superiore tecnica ad indirizzo costruzioni, ambiente e Territorio con indicazione dellarticolazione.

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia ed educazione civica Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia) Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (chimica)

4 3 2 4 2 2 2 1 2

4 3 2 4 2 2 2 1 2

4 3 2 3 4

4 3 2 3 3

4 3 2 3 2

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze della Terra e Biologia complementi di matematica Tecnologie informatiche Fisica chimica Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Scienze e tecnologie applicate Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative

4 3 2 4 2 2 3 (1)

4 3 2 4 2 2

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

1 3 (1) 3 (1) 3 (1) 3 (1) 3 (1) 3 (1) 3 2 1 2 1 2 1

2 1

2 1

2 1

n.B. nellopzione Sistemi Informativi aziendali sono previste 3 ore settimanali in compresenza con linsegnante tecnico pratico.

Seconda lingua comunitaria (francese) 3 3 2 Geografia 3 2 Informatica 2 3 economia aziendale 2 2 articolazione SISTeMI InFORMaTIVI aZIenDaLI Informatica 5 economia aziendale 4 economia politica 2
Totale ore settimanali 32 32 32

2 1

2 1 2 7 4 4
32

5 7 2
32

5 7 3
32

articolazione cOSTRUZIOne aMBIenTe e TeRRITORIO Gestione del cantiere e sicurezza 2 2 dellambiente di lavoro Progettazione, costruzioni e impianti 7 6 Topografia 4 4 Geopedologia, economia ed estimo 3 4
Totale ore settimanali 32 32 32 32

(..) Ore di compresenza degli insegnanti tecnicopratici.

104

105

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO L. eInaUDI
InDIRIZZO: MeccanIca, MeccaTROnIca eD eneRGIa
DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

TITOLO
Diploma di istruzione secondaria superiore tecnica ad indirizzo Meccanica, Meccatronica ed energia con indicazione delle articolazioni

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

DI STUDIO RILASCIATO

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia) Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (chimica) Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Tecnologie informatiche Scienze e tecnologie applicate complementi di matematica Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative

4 3 2 4 2 2 3(1) 3(1) 3(1) 3(1)

4 3 2 4 2 2 3(1) 3(1) 3(1) 3

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

LICEO DELLE SCIENZE UMANE SAN TOMASO DAQUINO


Denominazione Istituzione scolastica 1 1 2 1 2 1 Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica Indirizzi attivi 4 3 5 5 San TOMaSO DaQUInO via contarelli,. 3/5 - 42015 correggio (Re) tel 0522 692782 - 631530 fax 0522 732010 www.santomaso.org segreteria@santomaso.org LIceO DeLLe ScIenZe UMane LIceO DeLLe ScIenZe UMane cOn OPZIOne ecOnOMIcO SOcIaLe cav. Maurizio Rizzolo -Presidente Prof. Luigi Ortolani - coordinatore Didattico Sig.ra nicoletta Incerti dal luned al sabato, dalle ore 8.00 alle ore 13.10

2 1

2 1

2 1

aRTIcOLaZIOne MeccanIca e MeccaTROnIca


Meccanica, macchine ed energia Sistemi ed automazione (..) Le ore tra parentesi indicano la compresenza degli insegnanti tecnico pratici. anche negli insegnamenti del triennio sono previste 17 ore di compresenza in III e IV e 10 in V. Tecnologie meccaniche di processo e prodotto Disegno, progettazione e organizzazione industriale 4 4 5 3 4 3 5 4

Referenti per lorientamento Orario scolastico

contributi per liscrizione alla classe prima (cfr. tariffario : www.santomaso.org)

aRTIcOLaZIOne MeccanOPLaSTIca
Meccanica, macchine ed energia Sistemi ed automazione Tecnologie meccaniche di processo e prodotto Disegno, progettazione e organizzazione industriale chimica delle materie plastiche e laboratorio Impianti e tecnologie delle materie plastiche
Totale ore settimanali 32 32

4 4 5 3 3

4 3 5 4

4 3 5 5

3
32 32

3
32

106

107

LIceO DeLLe ScIenZe UMane San TOMaSO DaQUInO

LIceO DeLLe ScIenZe UMane San TOMaSO DaQUInO

TITOLO
Diploma Liceo delle Scienze Umane

DI STUDIO RILASCIATO

TITOLO
Diploma Liceo delle Scienze Umane

DI STUDIO RILASCIATO

LICEO DELLE SCIENZE UMANE


DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

LICEO DELLE SCIENZE UMANE


OPZIOne: ecOnOMIcO SOcIaLe
1 DIScIPLIna

Religione cattolica Lingua e letteratura italiana Storia e geografia Storia Diritto ed economia politica Inglese Matematica con informatica Matematica Fisica Scienze naturali Filosofia Storia dell arte Scienze motorie e sportive Scienze umane Lingua e cultura latina Recupero Discipline dellautonomia opzionali Informatica Discipline audiovisive educazione sportiva
Totale ore settimanali

1 4 3 2 3 5 2 2 3 3 3 2 2 2

1 4 3 2 3 5 2 2 3 3 3 2 2 2

1 4 2 3 3 2 2 3 2 2 5 2 3 2 2 2

1 4 2 3 3 2 2 3 2 2 5 2 3 2 2 2

1 4 2 3 3 2 2 3 2 2 5 2 3 2 2 2

34

34

36

36

36

Religione cattolica Lingua e letteratura italiana Storia e geografia Storia Diritto ed economia politica Inglese Spagnolo Matematica con informatica Matematica Fisica Scienze naturali Filosofia Storia dell arte Scienze motorie e sportive Scienze umane Recupero Discipline dellautonomia opzionali Informatica Discipline audiovisive educazione sportiva
Totale ore settimanali

1 4 3

annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

1 4 3

1 4

1 4

1 4

3 3 3 5 2 2 3 3 2 2 2

3 3 3 5 2 2 3 3 2 2 2

2 3 3 3 3 2 3 2 2 3 3 2 2 2

2 3 3 3 3 2 3 2 2 3 3 2 2 2

2 3 3 3 3 2 3 2 2 3 3 2 2 2

34

34

36

36

36

108

109

ISTRUZIONE Le ScUOLe SecOnDaRIe DI SecOnDO GRaDO a GUaSTaLLa liceale

ISTITUTO B. RUSSeLL

TITOLO
ISTRUZIONE tecnica
Diploma Liceo Scientifico

DI STUDIO RILASCIATO

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTITUTO B. RUSSELL
Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica Istituto B. Russell Via Sacco e Vanzetti, 1 - 42016 GUaSTaLLa (Re) Tel. 0522 830666 - 825339 - 824577 - 838432 Fax 0522 835093 www.russell.it segreteria@santomaso.org - info@russell.it LIceO ScIenTIFIcO LIceO ScIenTIFIcO cORSO BIO-TecnOLOGIcO LIceO LInGUISTIcO ( nuova proposta ) LIceO DeLLe ScIenZe UMane OPZIOne ecOnOMIcO-SOcIaLe aMMInISTRaZIOne, FInanZe e MaRKeTInG ReLaZIOnI InTeRnaZIOnaLI PeR IL MaRKeTInG (dal secondo biennio ) MeccanIca, MeccaTROnIca eD eneRGIa dal secondo biennio : Meccanica Meccatronica e Meccatronica, energia. Prof. artoni nadia 27 ore nel biennio su 5 giorni; 30 ore nel triennio Orario biennio: 7.55 - 13.25 4 giorni a settimana, 7.55-12.55 1 giorno a Settimana - sabato a casa Orario triennio : 7.55-12.55 su 6 giorni

LICEO SCIENTIFICO
DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

Indirizzi attivi

Lingua e letteratura italiana Lingua e letteratura latina Storia e geografia Filosofia Storia Lingua e cultura straniera Scienze naturali ** Matematica * Fisica Disegno e storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione o attivit alternativa
Totale ore

4 3 3

4 3 3

4 3 3 2 3 3 4 3 2 2 1
30

4 3 3 2 3 3 4 3 2 2 1
30

4 3 3 2 3 3 4 3 2 2 1
30

3 2 5 2 2 2 1
27

3 2 5 2 2 2 1
27

Referenti per lorientamento Orario scolastico

contributi per liscrizione alla classe prima euro 130

110

111

ISTITUTO B. RUSSeLL

ISTITUTO B. RUSSeLL

TITOLO
Diploma Liceo Scientifico

TITOLO
Diploma Liceo Linguistico

DI STUDIO RILASCIATO

DI STUDIO RILASCIATO

InDIRIZZO: BIO-TecnOLOGIcO
DIScIPLIna annO ScOLaSTIcO 1 2 3 4 5 DIScIPLIna

LICEO SCIENTIFICO

LICEO LINGUISTICO
1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

materie interessate al potenziamento materie scientifiche

n.B. Si tratta di un corso variante del LIceO ScIenTIFIcO che sfrutta le quote di autonomia possibili entro il monte ore annuale, secondo quanto prevede la nuova riforma. In ambito di autonomia scolastica viene attivato un corso di laboratorio scientifico indirizzato ad approfondire le attivit sperimentali inerenti le varie discipline scientifiche , fisica, chimica e biologia. e previsto linsegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica compresa nellarea delle attivit e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nellarea degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato.

Lingua e letteratura italiana Lingua e letteratura latina * Storia e geografia* Filosofia * Storia Lingua e cultura straniera Scienze naturali Matematica Fisica Laboratorio fisica-chimica * Disegno e storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione o attivit alternativa
Totale ore

4 2 2

4 2 2

4 2 2 2 3 3 4 3 2 2 2 1
30

4 2 3 2 3 3 4 3 1 2 2 1
30

5 2 3 2 3 3 4 3 2 2 1
30

3 2 5 2 2 2 2 1
27

3 2 5 2 2 2 2 1
27

Lingua e letteratura italiana Lingua e letteratura latina Lingua e cultura straniera 1* Lingua e cultura straniera 2* Lingua e cultura straniera 3* Storia e geografia Storia Filosofia Matematica** Fisica Scienze naturali *** Storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione o attivit alternative
Totale ore

4 2 4 3 3 3

4 2 4 3 3 3

4 3 4 4 2 2 2 2 2 2 2 1
30

4 3 4 4 2 2 2 2 2 2 2 1
30

4 3 4 4 2 2 2 2 2 2 2 1
30

Sono previste 33 ore annuali di conversazione col docente madrelingua

** con informatica al primo biennio *** Biologia, chimica, Scienze della Terra

3 2 2 1
27

3 2 2 1
27

n.B. Dal primo anno del secondo biennio previsto linsegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica compresa nellarea delle attivit e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nellarea degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato, tenuto conto delle richieste degli studenti e delle loro famiglie. Dal secondo anno del secondo biennio previsto ,inoltre,linsegnamento, in una seconda diversa lingua straniera, di una disciplina non linguistica compresa nellarea delle attivit e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nellarea degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato, tenuto conto delle richieste degli studenti e delle loro famiglie.

112

113

ISTITUTO B. RUSSeLL

ISTITUTO B. RUSSeLL

ISTR tecn

TITOLO
Diploma Liceo delle Scienze Umane

DI STUDIO RILASCIATO

TITOLO
Diploma di Ragioniere Perito commerciale

ISTR PRO

DI STUDIO RILASCIATO

comprende antropologia culturale, metodologia della ricerca, psicologia e sociologia.

InDIRIZZO: aMMInISTRaZIOne, FInanZa e MaRKeTInG InDIRIZZO: ecOnOMIcO-SOcIaLe


DIScIPLIna annO ScOLaSTIcO 1 2 3 4 5

LICEO SCIENZE UMANE

DIScIPLIna 1

annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

** comprende Biologia, chimica e Scienze della Terra.

Lingua e letteratura italiana Storia e geografia Storia Filosofia Scienze umane


*

4 3

4 3

4 2 2

4 2 2 3 3 3 3 3 2 2 2 1
30

4 2 2 3 3 3 3 3 2 2 2 1
30

3 3 3 3 3

3 3 3 3 3

3 3 3 3 3 2

Diritto ed economia Lingua e cultura straniera (inglese) Lingua e cultura straniera Matematica e informatica Matematica Fisica Scienze naturali** Storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione o attivit alternative
Totale ore

2 2 1
27

2 2 2 1
27

Lingua e letteratura italiana Storia Lingua inglese Seconda lingua comunitaria Matematica Scienze integrate ( Fisica) Scienze integrate ( chimica) Scienze integrate ( Scienze della Terra e Biologia) Geografia Diritto ed economia Diritto economia politica economia aziendale Informatica Scienze motorie e sportive Religione o attivit alternative
Totale ore

4 2 3 3 4 2 2 3 2

4 2 3 3 4 2 2 3 2

4 2 3 3 3

4 2 3 3 3

4 2 3 3 3

2 2 2 1
32

2 2 2 1
32

3 3 6 2 2 1
32

3 2 7 2 2 1
32

3 3 8 2 1
32

2 1
30

114

115

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO B. RUSSeLL

ISTITUTO B. RUSSeLL

ISTR tecn

TITOLO
Diploma di Ragioniere Perito commerciale

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

DI STUDIO RILASCIATO

TITOLO
Diploma di Perito Industriale in Termotecnica

ISTR PRO

DI STUDIO RILASCIATO

InDIRIZZO: ReLaZIOnI InTeRnaZIOnaLI PeR IL MaRKeTInG


DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

InDIRIZZO: MeccaTROnIca eD eneRGIa


DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

Lingua e letteratura italiana Storia Lingua inglese Seconda lingua comunitaria Terza lingua straniera Matematica Scienze integrate ( Fisica) Scienze integrate ( chimica) Scienze integrate ( Scienze della Terra e Biologia) Geografia Diritto ed economia Diritto Relazioni internazionali economia aziendale economia aziendale e geopolitica Tecnologia della comunicazione Informatica Scienze motorie e sportive Religione o attivit alternative
Totale ore

4 2 3 3 4 2 2 3 2

4 2 3 3 4 2 2 3 2

4 2 3 3 3 3

4 2 3 3 3 3

4 2 3 3 3 3

2 2 2 2 5 2 2 2 1
32

2 2 5 2 2 1
32

2 3 6

2 2 1
32

2 1
32

2 1
32

Lingua e letteratura italiana Storia Lingua inglese Matematica Scienze integrate ( Fisica)* Scienze integrate ( chimica)* Scienze integrate ( Scienze della Terra e Biologia) Diritto ed economia Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica* Meccanica, macchine ed energia Sistemi e automazione Tecnologie informatiche* Scienze e tecnologie applicate Tecnologie meccaniche di processo e prodotto complementi di matematica Impianti energetici, disegno e progettazione Scienze motorie e sportive Religione o attivit alternative
Totale ore

4 2 3 4 3 3 2 2 3

4 2 3 4 3 3 2 2 3

4 2 3 3

4 2 3 3

4 2 3 3

5 4 3 3 4 1 3 2 1
32

5 4

5 4

2 1 5 2 1
32

si riferisce alle ore di laboratorio con insegnante teorico ed insegnante pratico in compresenza.

6 2 1
32

2 1
32

2 1
32

116

117

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO B. RUSSeLL

ISTRUZIONE Le ScUOLe SecOnDaRIe DI SecOnDO GRaDO a GUaSTaLLa tecnica

TITOLO
Diploma di Perito Industriale

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

DI STUDIO RILASCIATO

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

InDIRIZZO: MeccanIca, MeccaTROnIca


DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

ISTITUTO SUPERIORE STATALE PROFESSIONALE GUASTALLA


4 2 3 3 Denominazione istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica Indirizzo numero di telefono e fax eventuali altre sedi Indirizzi attivi ISTITUTO SUPeRIORe STaTaLe PROFeSSIOnaLe Via Sacco e Vanzetti, 1 - 42016 - GUaSTaLLa Tel: 0522/824682 - 0522/834521 FaX 0522/838432 e-mail: reis013008@pec.istruzione.it e-mail: reis013008@istruzione.it IPSIa -Via S.allende - 42016 - GUaSTaLLa - Tel 0522/822779 SeRVIZI cOMM.LI - Via Della costituzione - 42017 nOVeLLaRa - Tel. 0522/654749 Fax 0522/651071 SeRVIZI cOMMeRcIaLI SeRVIZI SOcIO - SanITaRI ManUTenZIOne e aSSISTenZa TecnIca Prof. Patrizia Del Rio - Prof. angela Setti - Prof. Fernanda carducci - Prof. Domenico currieri 32 ore settimanali Guastalla dalle 7.55 alle 13.25 novellara dalle 7.40 alle 12.40(5 ore) o 13.40(6ore) 100.00

si riferisce alle ore di laboratorio con insegnante teorico ed insegnante pratico in compresenza.

Lingua e letteratura italiana Storia Lingua inglese Matematica Scienze integrate ( Fisica)* Scienze integrate ( chimica)* Scienze integrate ( Scienze della Terra e Biologia) Diritto ed economia Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica* Meccanica, macchine ed energia Sistemi e automazione Tecnologie informatiche* Scienze e tecnologie applicate Tecnologie meccaniche di processo e prodotto complementi di matematica Disegno, progettazione e organizzazione industriale Scienze motorie e sportive Religione o attivit alternative
Totale ore

4 2 3 4 3 3 2 2 3

4 2 3 4 3 3 2 2 3

4 2 3 3

4 2 3 3

4 4 3 3 5 1 3 2 1
32

4 3

4 3

Referenti per lorientamento Orario scolastico

5 1 4 2 1
32

contributi per liscrizione alla classe 1^ (a.s. 2011/12)

5 2 1
32

2 1
32

2 1
32

118

119

tecnica

tecnic

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTITUTO SUPeRIORe STaTaLe PROFeSSIOnaLe GUaSTaLLa

ISTITUTO SUPeRIORe STaTaLe PROFeSSIOnaLe GUaSTaLLa

ISTRU PROFE

TITOLO
Diploma di Tecnico dei Servizi Socio-sanitari

TITOLO
Diploma di Tecnico dei Servizi commerciali

DI STUDIO RILASCIATO

DI STUDIO RILASCIATO

SeTTORe: SeRVIZI SOcIO SanITaRI


DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5 DIScIPLIna

SeTTORe: SeRVIZI cOMMeRcIaLe


annO ScOLaSTIcO 1 2 3 4 5

attivit in compresenza con altre discipline

Lingua e letteratura italiana 4 4 Storia, cittadinanza e costituzione 2 2 Lingua inglese 3 3 Matematica 4 4 Diritto ed economia 2 2 Scienze integrate 2 2 (Scienza della Terra e Biologia) Scienze integrate 2 2 (Fisica 1anno-chimica 2anno) Scienze umane e sociali* 4 4 elementi di storia dellarte ed espressioni 2 grafiche* educazione musicale* 2 Metodologie operative 4(2*) 4(2*) Seconda lingua straniera 2 2 Igiene e cultura medico-sanitaria Psicologia generale ed applicata Diritto e legislazione socio-sanitaria Tecnica amministrativa ed economia sociale Scienze motorie e sportive 2 2 Religione cattolica o attivit alternative 1 1
Totale ore settimanali 32 32

4 2 3 3

4 2 3 3

4 2 3 3

Lingua e letteratura italiana Storia, cittadinanza e costituzione Lingua inglese Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienza della Terra e Biologia) Scienze integrate (Fisica 1anno-chimica 2anno) Informatica e laboratorio Tecniche professionali dei servizi commerciali Di cui in compresenza Seconda lingua straniera Diritto /economia Tecniche di comunicazione Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore settimanali

4 2 3 4 2 2 2 2 5* (4) 3

4 2 3 4 2 2 2 2 5* 3

4 2 3 3

4 2 3 3

4 2 3 3

8* (4) 3 4 2 2 1
32

8* 3 4 2 2 1
32

8* (2) 3 4 2 2 1
32

3 3 4 4 3 2 1
32

3 4 5 3 2 2 1
32

3 4 5 3 2 2 1
32

2 1
32

2 1
32

attivit di laboratorio in compresenza con gli insegnati tecnico-pratici

120

121

tecnica

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTITUTO SUPeRIORe STaTaLe PROFeSSIOnaLe GUaSTaLLa

Le ScUOLe SecOnDaRIe DI SecOnDO GRaDO a MOnTeccHIO eMILIa


ISTRUZIONE liceale

TITOLO
Diploma di Tecnico delle Industrie Meccaniche

DI STUDIO RILASCIATO
ISTRUZIONE tecnica

SeTTORe: ManUTenZIOne e aSSISTenZa TecnIca


DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE ISTRUZIONE SILVIO DARZO PROFESSIONALE


ISTITUTO DISTRUZIOne SUPeRIORe SILVIO DaRZO Via Per S.Ilario, 28/c - 42027 Montecchio emilia (Re) Indirizzo numero di telefono e fax sede Tel. 0522/866198 centrale Fax 0522/864097 Sito internet www.istitutodarzo.it e indirizzo di posta elettronica posta@istitutodarzo.it Via Roma, 10 - 42049 S.Ilario Denza (Re) Indirizzo numero di telefono e fax Tel. 0522/672258 eventuali altre sedi Fax 0522/671074 Sede di Montecchio: Liceo Scientifico (con potenziamento tecnologico o Linguistico) Istituto Tecnico commerciale Istituto Tecnico Meccanico-Meccatronico Percorsi Formativi Ist.Tecnico Informatica-Telecomunicazione Professionale elettrico-elettronico Professionale amm.Segretariale Sede di S.Ilario Denza: Ist.Tecnico Grafica-comunicazione Professionale Grafico di stampa Prof. Ferrarini Paola (sede di Montecchio) Prof. cavazzoni carmen (sede di Montecchio) Referenti per lorientamento Prof. Saracchi Gianluigi (sede di S.Ilario) Prof. Stucci Giuseppe (sede di S.Ilario) Orario 8,00 - 13,00 quattro giorni settimanali Orario scolastico Orario 8,00 - 14,00 due giorni settimanali Biennio Liceo 8,00 -13,00 contributi per liscrizione alla classe prima euro 100 Denominazione Istituzione scolastica

attivit di laboratorio in compresenza con gli insegnati tecnico-pratici

Lingua e letteratura italiana Storia, cittadinanza e costituzione Lingua inglese Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienza della Terra e Biologia) Scienze integrate (Fisica ) Scienze integrate (chimica) Tecnologie e tecniche grafiche Tecnologia dellinformazione e della comunicazione Laboratori tecnologici ed esercitazioni Tecniche applicate ai materiali e ai processi produttivi Tecniche di produzione e di organizzazione Gestione-conduzione di macchine e impianti Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore settimanali

4 2 3 4 2 2

4 2 3 4 2 2

4 2 3 3

4 2 3 3

4 2 3 3

2 (1) 2 (1) 2 (1) 2 (1) 3 3 2 3 2 3 5 6 6 4 5 5 3 2 1


32

4 4 4 5 2 1
32

2 1
32

2 1
32

2 1
32

122

123

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO DISTRUZIOne SUPeRIORe SILVIO DaRZO

ISTITUTO DISTRUZIOne SUPeRIORe SILVIO DaRZO

ISTR tecn

TITOLO
Diploma di istruzione tecnica in amministrazione Finanza e Marketing

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

DI STUDIO RILASCIATO

TITOLO
Diploma di istruzione tecnica in Meccanica e Meccatronica

ISTR PRO

DI STUDIO RILASCIATO

InDIRIZZO: aMMInISTRaZIOne, FInanZa e MaRKeTInG


DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5 DIScIPLIna

SeTTORe: TecnIcO cOMMeRcIaLe

SeTTORe: TecnIcO-TecnOLOGIcO
InDIRIZZO: MeccanIcO - MeccaTROnIcO
annO ScOLaSTIcO 1 2 3 4 5

Lingua e letteratura italiana Storia Lingua inglese Matematica Diritto e economia Scienze biologiche Scienze della Terra Fisica chimica Geografia Informatica Lingua Francese economia aziendale Diritto economia Politica Scienze motorie e sportive
(..) Le ore indicate tra parentesi si intendono di compresenza.

4 2 3 4 2 2 2

4 2 3 4 2 2

4 2 3 3

4 2 3 3

4 2 3 3

Lingua e letteratura italiana Storia Lingua inglese Matematica Diritto e economia Scienze Integrate (Scienze della terra e biologia) Scienze Integrate (Fisica) Scienze Integrate (chimica) Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Tecnologie informatiche Scienze e tecnologie applicate (meccanica) complementi di Matematica Meccanica, macchine ed energia Sistemi di automazione Tecnologie meccaniche di processo e prodotto Disegno, progettazione e organizzazione industriale Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore

4 2 3 4 2 2

4 2 3 4 2 2

4 2 3 3

4 2 3 3

4 2 3 3

3 (1) 3 (1) 3 (1) 3 (1) 3 (1) 3 (1) 3 (2) 3 1 4 4 3 1 4 3 4 3 2 1


32

2 3 2 3 2 3 2 3 2 2 3 3 2 1
32

2 3 3 3 2 1
32

2 3 3 2 2 1
32

6 (1) 7 (2) 8 (2)

4 3 5 2 2 1
32
(..) Le ore indicate tra parentesi si intendono di compresenza.

2 1
32

2 1
32

Religione cattolica o attivit alternative


Totale ore

2 1
32

2 1
32

2 1
32

Totale ore di compresenza

10

124

125

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO DISTRUZIOne SUPeRIORe SILVIO DaRZO

ISTITUTO DISTRUZIOne SUPeRIORe SILVIO DaRZO

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di istruzione tecnica in Informatica e Telecomunicazioni

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di Liceo Scientifico

InDIRIZZO: InFORMaTIca e TeLecOMUnIcaZIOnI


DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5 DIScIPLIna 1

SeTTORe: TecnIc0 - TecnOLOGIcO

LICEO SCIENTIFICO
annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

(..) Le ore indicate tra parentesi si intendono di compresenza.

Lingua e letteratura italiana Storia Lingua inglese Matematica Diritto e economia Scienze Integrate (Scienze della terra e biologia) Scienze Integrate (Fisica) Scienze Integrate (chimica) Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Tecnologie informatiche Scienze e tecnologie applicate (informatica) complementi di Matematica Informatica Sistemi e reti Telecomunicazioni Gestione progetto, organizzazione dimpresa Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazioni Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore

4 2 3 4 2 2 3(1) 3(1) 3(1) 3(2)

4 2 3 4 2 2 3(1) 3(1) 3(1) 3

4 2 3 3

4 2 3 3

4 2 3 3

1 6 4 3

1 6 4 3

Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura latina Lingua e cultura straniera Storia e Geografia Storia Filosofia Matematica (con informatica) Fisica Scienze naturali Disegno e storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione o attivit alternative Con potenziamento scientifico tecnologico Linguaggi multimediali Laboratorio di chimica/fisica area elettiva di integrazione
Totale ore

4 3 3 3

4 3 3 3 3 5 2 2 2 2 1

4 3 3 2 3 4 2 3 2 2 1

4 3 3 2 3 4 3 3 2 2 1

4 3 2 3 4 3 3 2 2 1

5 2 2 2 2 1

6 4 3

3 2 2 2
32 32
nel triennio previsto linsegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica.

Totale ore di compresenza

3 2 1
32

3 2 1
32

4 2 1
32

30

30

32

2 1
32

2 1
32

10

Con potenziamento linguistico Seconda lingua straniera area elettiva di integrazione


Totale ore

3
30

3
30

2
32

2 2
32 32

126

127

tecnica

tecnic

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTITUTO DISTRUZIOne SUPeRIORe SILVIO DaRZO

ISTITUTO DISTRUZIOne SUPeRIORe SILVIO DaRZO

ISTRU PROFE

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Qualifica IeFP di Operatore di Sistemi elettricoelettronici

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di Istruzione Professionale in Manutenzione dd assistenza Tecnica

InDIRIZZO: PROFeSSIOnaLe a QUaLIFIca DI OPeRaTORe eLeTTROnIcO


annO ScOLaSTIcO 1 2 3

InDIRIZZO: PROFeSSIOnaLe ManUTenZIOne eD aSSISTenZa TecnIca


annO ScOLaSTIcO 1 2 3 4 5

attivit in compresenza con altre discipline

(..) Le ore indicate tra parentesi si intendono di compresenza ** Il quadro orario di tali discipline stato modificato nellambito dellautonomia e della flessibilita previste dalla vigente normativa allo scopo di preparare gli alunni al conseguimento della qualifica di OPeRaTORe eLeTTROnIcO nel quadro dellIstruzione e Formazione Professionale Regionale

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienza della Terra e Biologia Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternativa Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (chimica) ** Tecnologie dellinformazione e della comunicazione ** Laboratori tecnologici ed esercitazioni ** Tecnologie meccaniche ed applicazioni Tecnologie e Tecniche di installazione e manutenzione
Totale ore settimanali

4 3 2 4 2 2 2 1 3 2 (2) 1 1 5

4 3 2 4 2 2 2 1 3 2 (2) 1 1 5

4 3 2 3 2 1

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze della Terra e Biologia Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternativa Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (chimica) Tecnologie dellinformazione e della comunicazione Laboratori tecnologici ed esercitazioni Tecnologie meccaniche ed applicazioni Tecnologie elettrico-elettroniche ed applicazione Tecnologie e Tecniche di installazione e manutenzione
Totale ore settimanali

4 3 2 4 2 2 2 1 3 2 2 2 3

4 3 2 4 2 2 2 1 3 2 2 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

2 1

2 1

2 1

4 5 (2) 3 (1)

4 5 5 3

3 5 4 5
32

3 3 3 8
32

32

32

32

Totale ore di compresenza

32

32

32

Totale ore di compresenza

128

129

tecnic

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO DISTRUZIOne SUPeRIORe SILVIO DaRZO

ISTITUTO DISTRUZIOne SUPeRIORe SILVIO DaRZO

ISTRU PROFE

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di istruzione Tecnica in Grafica e comunicazione

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di istruzione professionale in Produzioni Industriali e artigianali - Grafica Industriale

InDIRIZZO TecnIc0 GRaFIca e cOMUnIcaZIOne


DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

InDIRIZZO: PROFeSSIOnaLe PRODUZIOnI InDUSTRIaLI e aRTIGIanaLI SeTTORe GRaFIca


annO ScOLaSTIcO 1 2 3 4 5

(..) Le ore indicate tra parentesi si intendono di compresenza.

Lingua e letteratura italiana Storia Lingua inglese Matematica Diritto e economia Scienze della terra e biologia Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternativa Attivit ed insegnamenti obbligatori di indirizzo ecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (chimica) Tecnologie informatiche Scienze e tecnologie applicate (grafica) complementi di matematica Teoria della comunicazione Progettazione multimediale Tecnologie dei processi di produzione Organizzazione e gestione dei processi produttivi Laboratori tecnici
Totale ore

4 2 3 4 2 2 2 1

4 2 3 4 2 2 2 1

4 2 3 3

4 2 3 3

4 2 3 3

2 1

2 1

2 1

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia, cittadinanza e costituzione Matematica Diritto ed economia Tecnologie dellinformazione e della comunicazione Scienze della Terra e Biologia Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (chimica) Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Tecnologie applicate ai materiali e ai processi produttivi Tecniche di produzione e di organizzazione Tecniche di gestione-conduzione di macchine e impianti Scienze motorie e sportive Religione cattolica o alternative Laboratori tecnologici ed articolazioni
Totale ore settimanali

4 3 2 4 2 2

4 3 2 4 2 2

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

3 (1) 3 (1) 3 (1) 3 (1) 3 (1) 3 (1) 3 (2) 3 1 2 2 4 1 3 3 4

2 2 2 (1) 2 (1) 2 (1) 2 (1) 3 (1) 3 (1) 6 6 5 4 3 2 1 3


32

5 2 1 4
32

3 4

6
32 32 32

6
32

6
32

2 1 3
32

2 1 5
32

2 1 4
32

Totale ore di compresenza

10

Totale ore di compresenza

(..) Le ore indicate tra parentesi si intendono di compresenza.

130

131

tecnica

tecnic

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTITUTO DISTRUZIOne SUPeRIORe SILVIO DaRZO

ISTITUTO DISTRUZIOne SUPeRIORe SILVIO DaRZO

ISTRU PROFE

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di istruzione professionale in Servizi commerciali.

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Qualifica IeFP di Operatore Grafico di Stampa

[dopo il 3 anno: possibilit di conseguire la Qualifica IeFP di Operatore amministrativo Segreteriale]

SeTTORe SeRVIZI: SeRVIZI cOMMeRcIaLI cOn POSSIBILIT DI QUaLIFIca DI OPeRaTORe aMMInISTRaTIVO SeGRaTeRIaLe
annO ScOLaSTIcO 1 2 3 4 5

InDIRIZZO: PROFeSSIOnaLe

InDIRIZZO: PROFeSSIOnaLe a QUaLIFIca DI OPeRaTORe GRaFIcO DI STaMPa


annO ScOLaSTIcO 1 2 3

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia) Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternativa Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (chimica) Informatica e laboratorio Tecniche professionali dei servizi commerciali Seconda lingua straniera Diritto /economia Tecniche di comunicazione
Totale ore settimanali

4 3 2 4 2 2 2 1 2 2 5 3

4 3 2 4 2 2 2 1 2 2 5 3

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

2 1

2 1

2 1

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica** Diritto ed economia Scienze della Terra e Biologia Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternativa Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Scienze integrate (Fisica) Scienze integrate (chimica) ** Tecnologie dellinformazione e della comunicazione ** Laboratori tecnologici ed esercitazioni ** Tecnologie applicate ai materiali e ai processi produttivi Tecniche di produzione e di organizzazione
Totale ore settimanali

4 3 2 3 2 2 2 1 3

4 3 2 4 2 2 2 1 3

4 3 2 3

Le ore indicate tra parentesi si intendono di compresenza

2 1

2 (1) 2 (1) 1 (1) 2 (1) 3 4 1 5 5 6 6


32 32 32

8 3 4 2
32

8 3 4 2
32

8 3 4 2
32

** Il quadro orario di tali discipline stato modificato nellambito dellautonomia e della flessibilita previste dalla vigente normativa allo scopo di preparare gli alunni al conseguimento della qualifica di OPeRaTORe GRaFIcO DI STaMPa nel quadro dellIstruzione e Formazione Professionale Regionale

32

32

Totale ore di compresenza

Totale ore di compresenza

132

133

Le ScUOLe SecOnDaRIe DI SecOnDO GRaDO a ScanDIanO


ISTRUZIONE liceale

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO STaTaLe DISTRUZIOne SecOnDaRIa SUPeRIORe P. GOBeTTI

TITOLO
ISTRUZIONE tecnica

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di Liceo Scientifico

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTITUTO STATALE DISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE P. GOBETTI


Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo, numero di telefono e fax Sito internet e indirizzo di posta elettronica Istituto Statale di Istruzione Secondaria Superiore Piero Gobetti Via della Repubblica, 41 - 42019 Scandiano (Re) Tel 0522/855485- 0522/854360 Fax 984149 www. istitutogobetti.it info@istitutogobetti.it Liceo scientifico Liceo linguistico (dalla.s. 2011/12) Istituto tecnico industriale (vecchio e nuovo ordinamento) Istituto tecnico commerciale (vecchio e nuovo ordinamento) Istituto Professionale Industria e artigianato (vecchio e nuovo ordinamento) Istituto Professionale per i Servizi Sociali (vecchio e nuovo ordinamento) Prof.ssa Filippini Silvia orientamento@istitutogobetti.it

NUOVO LICEO SCIENTIFICO


DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

Indirizzi attivi

Referenti per lorientamento

Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura Latina Lingua e cultura straniera (inglese) Storia e Geografia Storia Filosofia Matematica (con informatica al 1 Biennio) Fisica Scienze naturali (Biologia, chimica, Scienze della Terra) Disegno e Storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione o attivit alternative
Totale ore

4 3 3 3

4 3 3 3

4 3 3 2 3 4 3 3 2 2 1
30

4 3 3 2 3 4 3 3 2 2 1
30

4 3 3 2 3 4 3 3 2 2 1
30

5 2 2 2 2 1
27

5 2 2 2 2 1
27

134

135

ISTITUTO STaTaLe DISTRUZIOne SecOnDaRIa SUPeRIORe P. GOBeTTI

ISTITUTO STaTaLe DISTRUZIOne SecOnDaRIa SUPeRIORe P. GOBeTTI

ISTR tecn

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di Liceo

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di Istruzione Tecnica in Meccanica e Meccatronica

ISTR PRO

LICEO LINGUISTICO
DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE


InDIRIZZO: MeccanIca, MeccaTROnIca eD eneRGIa aRTIcOLaZIOne: MeccanIca e MeccaTROnIca
DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

SeTTORe: TecnOLOGIcO

Per l a.S. 2011/2012 sono state autorizzate due classi prime con le seguenti lingue straniere: - Inglese, Francese, Tedesco; - Inglese, Francese, Spagnolo;

Lingua e letteratura italiana Lingua latina Lingua Straniera 1 Lingua Straniera 2 Lingua Straniera 3 Storia e Geografia Storia Filosofia Matematica Fisica Scienze naturali Storia dellarte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative
Totale ore

4 2 4 3 3 3

4 2 4 3 3 3

4 3 4 4 2 2 2 2 2 2 2 1
30

4 3 4 4 2 2 2 2 2 2 2 1
30

4 3 4 4 2 2 2 2 2 2 2 1
30

3 2 2 2 1
27

3 2 2 2 1
27

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze della Terra e Biologia Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative Fisica chimica Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Scienze e tecnologie applicate Tecnologie Informatiche Meccanica, Macchine ed energie Sistemi e automazione Tecnologie e meccaniche di processo e prodotto Disegno, progettazione e organizzazione industriale Totale ore

4 4 3 3 2 2 4 4 2 2 2 2 2 2 1 1 3 (1) 3 (1) 3 (1) 3 (1) 3 (1) 3 (1) 3 3 (2)

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

2 1

2 1

2 1

(..) Ore di Laboratorio n.B. nUOVO ORDInaMenTO - Lindirizzo stato attivato a partire dallanno scolastico 20102011 ed entrer a pieno regime per lanno scolastico 2014-2015.

4 4 5 3 32 32 32

4 3 5 4 32

4 3 5 5 32

136

137

tecnic

ISTRUZIONE tecnica

ISTITUTO STaTaLe DISTRUZIOne SecOnDaRIa SUPeRIORe P. GOBeTTI

ISTITUTO STaTaLe DISTRUZIOne SecOnDaRIa SUPeRIORe P. GOBeTTI

ISTRU PROFE

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di Istruzione Professionale in Manutenzione dd assistenza Tecnica

Diploma in amministrazione, finanza e marketing

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE


InDIRIZZO: aMMInISTRaZIOne FInanZa e MaRKeTInG
DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

SeTTORe: ecOnOMIcO

ManUTenZIOne eD aSSISTenZa TecnIca


annO ScOLaSTIcO 1 2 3 4 5

ISTITUTO PROFESSIONALE PER LINDUSTRIA E LARTIGIANATO

n.B. Indirizzo attivato dallanno scolastico 2010/2011 dalla classe prima.

Lingua e letteratura italiana Storia Lingua inglese Matematica Diritto ed economia Scienze della terra e biologia Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative Geografia Informatica Fisica chimica Diritto Seconda Lingua comunitaria (Francese o Tedesco) economia aziendale economia politica
Totale ore settimanali

4 2 3 4 2 2 2 1 3 2 2

4 2 3 4 2 2 2 1 3 2 2

4 2 3 3

4 2 3 3

4 2 3 3

2 1 2

2 1 2

2 1

3 3 2
32

3 3 7 2
32

3 3 8 3
32

3 2
32

3 6 3
32

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienze della Terra e Biologia Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternativa Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Fisica e Laboratorio (compresenze ITP) chimica Tecnologie dellinformazione e della comunicazione Laboratori tecnologici ed esercitazioni (solo ITP) Tecnologie meccaniche ed applicazioni Tecnologie elettrico-elettroniche ed applicazione Tecnologie e Tecniche di installazione e manutenzione Laboratori (compresenza docente teorio e teorico-pratico)
Totale ore settimanali

4 3 2 4 2 2 2 1 3

4 3 2 4 2 2 2 1 3

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

2 1

2 1

2 1
n.B.Lindirizzo stato attivato a partire dallanno scolastico 2010-2011 ed entrer a pieno regime per lanno scolastico 2014-2015.

2 (2) 2 (2) 1 1 1 5 1 5 4 5 5 3 6
32

3 5 4 5 6
32

3 3 3 8 6
32
La curvatura del curricolo stata approvata al fine di permettere il conseguimento della qualifica di operatore dei sistemi elettricoelettronici (rif. sistema delle qualifiche della Regione emilia Romagna - collegio Docenti 8 aprile 2011).

6
32

6
32

138

139

tecnica

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTITUTO STaTaLe DISTRUZIOne SecOnDaRIa SUPeRIORe P. GOBeTTI

Le ScUOLe SecOnDaRIe DI SecOnDO GRaDO a S. ILaRIO DenZa

TITOLO
DI STUDIO RILASCIATO
Diploma di Tecnico dei Servizi Socio-sanitari

ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI SOCIALI


SeTTORe: SeRVIZI SOcIO SanITaRI
1 2 3 DIScIPLIna annO ScOLaSTIcO 4 5

LICEO S. GREGORIO MAGNO


Denominazione Istituzione scolastica Indirizzo numero di telefono e fax sede centrale Sito internet e indirizzo di posta elettronica Indirizzi attivi Referenti per lorientamento Orario scolastico contributi per liscrizione alla classe prima LIceO ScIenTIFIcO PaRITaRIO San GReGORIO MaGnO Via Mons. P. Margini 1 Tel. e fax 0522671771 segreteria@liceosangregorio.it Scientifico Prof. Maria Bonaretti Lun-sab. dalle 08.00 alle 13,15 euro 100,00

attivit in compresenza con altre discipline

n.B.Lindirizzo stato attivato a partire dallanno scolastico 20102011 ed entrer a pieno regime per lanno scolastico 2014-2015.

Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Storia Matematica Diritto ed economia Scienza della Terra e Biologia Scienze motorie e sportive Religione cattolica o attivit alternative Fisica chimica Scienze Umane e Sociali elementi di Storia dellarte ed espressioni Grafiche educazione Musicale Metodologie Operative (solo ITP) Seconda Lingua Straniera (Francese) Igiene e cultura Medico-Sanitaria Psicologia generale e applicata Diritto e legislazione socio-sanitaria Tecnica amministrativa ed economica sociale
Totale ore settimanali

4 3 2 4 2 2 2 1 2 4 (1) 2 (1) 2 2

4 3 2 4 2 2 2 1 2 4 (1)

4 3 2 3

4 3 2 3

4 3 2 3

2 1

2 1

2 1

2 (1) 2 2

3 3 4 4 3

3 4 5 3 2

3 4 5 3 2
32

32

32

32

32

140

141

LIceO S. GReGORIO MaGnO

TITOLO
Diploma di Liceo Scientifico

DI STUDIO RILASCIATO

LICEO SCIENTIFICO
DIScIPLIna 1 annO ScOLaSTIcO 2 3 4 5

Religione ed. Fisica Italiano Geografia Inglese* Disegno e Storia dellarte


* sono comprese 15 ore annuali con il docente di madrelingua.

1 2 4 1 3 2 2 5 2 2 3 2
29

1 2 4 1 3 2 2 5 2 2 3 1
28

1 2 4 3 2 2 2 3+1 2 3 4
29

1 2 3+1 3 2 2 3 3+1 2 3 4
30

1 2 4 4 2 3 3 3 3 2 3
30

Storia Filosofia Matematica** Fisica Scienze/chimica Latino Informatica***


Totale ore settimanali

** con informatica al biennio. *** progetto informatica in aggiunta alle ore curricolari.

142

LE PAROLE UTILI DELLA SCUOLA

ATA: Abbreviazione personale Amministrativo Tecnico Ausiliario Assistente Tecnico, Amministrativo e Collaboratore Scolastico. Articolazione: nei tecnici e nei professionali unulteriore specificazione dellindirizzo, a partire dalla classe terza (Esempio Istituto Tecnico Industriale settore Tecnologico Indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica Articolazione Automazione). Attivit di recupero: corsi di recupero variamente articolati, per alunni che presentano lacune o debiti formativi in una o pi discipline. Autonomia scolastica: le istituzioni scolastiche possono organizzarsi autonomamente per realizzare una offerta formativa adeguata al territorio in cui sono collocate, tenendo conto anche delle esigenze delle famiglie e degli studenti. Lautonomia didattica potrebbe determinare il superamento di vincoli in materia di unit oraria della lezione, di unitariet del gruppo classe (classi aperte), di modalit di impiego dei docenti, di distribuzione oraria delle attivit; la possibilit di scegliere le metodologie, gli strumenti e lorganizzazione dei tempi di insegnamento. Lautonomia scolastica regolata dal Decreto del Presidente della Repubblica n. 275/1999. Biennio: i primi due anni di Scuola, che costituiscono un periodo scolastico equivalente e orientativo, con molte materie comuni a diversi tipi di scuole CFP Acronimo di Centri di Formazione Professionale, strutture gestite dalla Regione, dai Comuni o da altri enti convenzionati con le Regioni, dove si svolgono corsi di formazione professionale, al termine dei quali viene rilasciato un attestato di qualifica professionale triennale, di qualificazione, di specializzazione o di aggiornamento.

attivit di gruppo condotta da docenti o esperti dellorientamento che ha lo scopo di favorire la conoscenza della scuola da parte dei ragazzi e la loro integrazione nel nuovo ambiente.

Accoglienza per le prime classi:

Alternanza scuola-lavoro: prevista dalla riforma Moratti per gli alunni della scuola secondaria di secondo grado che hanno compiuto i 15 anni. Lalternanza prevede che gli studenti dellistruzione e dellistruzione/formazione professionale possano richiedere di svolgere una parte dellattivit formativa presso aziende private o statali; tali attivit verranno programmate dalla scuola insieme allazienda e saranno valutate e certificate come competenze acquisite dallalunno. ANSAS: abbreviazione Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dellAutonomia Scolastica. E il soggetto promotore di ricerca educativa ed innovazione didattica. LANSAS si occupa di formazione del personale docente, ata e dirigente scolastico, prevede attivit per sviluppare la collaborazione internazionale di scuole e universit, realizza attivit di monitoraggio dei principali fenomeni del sistema scolastico nazionale, documentando i processi e le esperienze di innovazione, collabora con le Direzioni generali del Ministero al fine di realizzare, in particolare, le attivit di formazione in ingresso e in servizio del personale scolastico, i progetti di cooperazione internazionale e comunitaria, la banca dati dellistruzione per gli adulti.

143

Classi aperte: rispetto alle classi tradizionali, caratterizzate da un gruppo fisso di alunni, le classi aperte permettono di spezzare temporaneamente lunit di tale gruppo, indirizzando gli alunni in classi diverse o appositamente progettate, tenendo conto delle conoscenze individuali maturate da ciascun alunno e dalle rispettive capacit di apprendimento. Consiglio di classe: nelle scuole medie inferiori composto da tutti i docenti della classe e da 4 rappresentanti dei genitori; presieduto dal dirigente scolastico o da un docente facente parte del consiglio, da lui delegato. Nelle scuole secondarie di II grado, il consiglio di classe composto da tutti i docenti della classe, da 2 rappresentanti dei genitori e 2 rappresentanti degli studenti; presieduto dal dirigente scolastico o da un docente del consiglio da lui delegato.
legiale a livello di istituto, composto dai rappresentanti dei docenti, del personale ATA, dei genitori, degli alunni (solo per le scuole superiori) e dal Dirigente Scolastico. Il Consiglio dIstituto dotato di autonomia amministrativa e ha, principalmente, il potere di deliberare, su proposta della Giunta Esecutiva, per ci che riguarda lorganizzazione della vita e dellattivit della scuola, nei limiti delle disponibilit finanziarie.

CTP: Acronimo di Centri Territoriali Permanenti. Istituiti dal Ministero della P. I. insieme ai Comitati Provinciali, tramite gli Uffici Scolastici Regionali (Ordinanza ministeriale n. 455 del 29 luglio 1997), si configurano come luoghi di lettura dei bisogni, progettazione di certificazione, di attivazione e di governo delle iniziative di istruzione e formazione in et adulta, nonch di raccolta e diffusione della documentazione. Finora, lofferta formativa dei CTP ha riguardato principalmente due tipi di interventi: i corsi di istruzione, per il conseguimento di un titolo di studio e percorsi di alfabetizzazione funzionale per materie quali linformatica, la lingua straniera e litaliano per gli stranieri. Curricolo: il piano di studi proprio di ogni scuola, comprensivo delle materie e delle ore settimanali di insegnamento, dei metodi e degli strumenti utilizzati per svolgerle.
lacuna nelle conoscenze/competenze attese in un determinato momento del percorso scolastico.

termine del percorso di studi superiori, dopo aver superato lesame di stato.

Diploma di superamento dellesame di stato: titolo di studio rilasciato al

Esami di stato conclusivi del corso di studi superiore (perch in realt

Consiglio dIstituto: Organo col-

Diritto ed economia: al termine del biennio lo studente in grado di: riconoscere laspetto giuridico dei comportamenti quotidiani ed il ruolo del diritto nella prevenzione e soluzione dei conflitti sociali; mettere a confronto le costituzioni liberali con la Costituzione italiana al fine di favorire la comprensione della variabilit della norma nel tempo in tema di uguaglianza, libert personale ecc.; osservare il processo di democratizzazione attraverso lestensione del suffragio universale; riconoscere e valorizzare i principi costituzionali nati da eventi storici; individuare e riconoscere gli strumenti adatti a soddisfare le necessit della collettivit;riconoscere le differenze fra i diversi settori della produzione; illustrare levoluzione storica dellattivit economica. DSGA: acronimo di Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi (Ex Segretario scolastico). E-learning: metodologia didattica che offre la possibilit di erogare contenuti formativi elettronicamente (e-learning) attraverso Internet o reti Intranet. Per lutente rappresenta una soluzione di apprendimento flessibile, in quanto fortemente personalizzabile e facilmente accessibile. Esami didoneit: prove scritte e orali strutturati per tutte le materie del corso, per i candidati che provengono da istituti o scuole non statali e non legalmente riconosciute, i quali si presentano per liscrizione a una classe o allesame finale. Gli esami di idoneit si svolgono in due sessioni: a giungo e a settembre.

esame di stato anche quello alla fine della scuola media), i quali danno accesso allUniversit o al lavoro. Comprendono prove scritte e orali. Le prove scritte sono fissate dal Ministero dellIstruzione e sono uguali in tutta Italia per gli stessi tipi di istituti. Si compone di 3 prove scritte: le prime due, predisposte dal Ministero, la terza elaborata da ciascuna commissione desame: Prima prova: analisi di un testo letterario, produzione di un breve saggio o di un articolo di taglio giornalistico. Seconda prova: riguarda una materia che caratterizza il corso di studi. Terza prova: verte su non pi di 5 discipline; pu consistere in una trattazione sintetica di non pi di 5 argomenti, in risposte a questionari, in soluzione di problemi scientifici o nellelaborazione di un progetto.

Debito formativo: definisce una

Competenze trasversali: capacit decisionali, relazionali che, nei percorsi formativi, affiancano e integrano lo sviluppo delle competenze di base informatico - linguistiche e di quelle tecnico - professionali. Credito formativo: il grado di conoscenza certificato raggiunto in una disciplina anche al di fuori del percorso scolastico. Il credito formativo pu essere riconosciuto allinterno del percorso scolastico, nei passaggi da un percorso ad un altro.

del 15 aprile 2005) la riforma del sistema di istruzione e formazione prevista dalla legge 28 marzo 2003, n. 53 ridisegna ed amplia lobbligo scolastico (che aveva durata novennale) e lobbligo formativo, assicurando a tutti il diritto-dovere allistruzione ed alla formazione per almeno 12 anni o comunque fino al conseguimento di una qualifica professionale entro il diciottesimo anno di et. Lesercizio di tale diritto-dovere ha inizio con liscrizione alla prima classe della scuola primaria e prosegue in uno dei percorsi del secondo ciclo fino al conseguimento del diploma liceale o di un titolo o qualifica professionale di durata almeno triennale.

Diritto-dovere allistruzione e alla formazione: (decreto legislativo n. 76

Europass: Europass Mobilit la registrazione di ogni periodo organizzato (detto esperienza Europass Mobilit) che una persona trascorre in un altro paese europeo per motivi di studio o di formazione. Europass Passaporto delle lingue consente di descrivere le vs. competenze linguistiche, essenziali per studiare e lavorare in Europa. Europass Passaporto delle lingue stato messo a punto dal Consiglio dEuropa quale parte del Portfolio Europeo delle Lingue che consiste di 3 documenti: il Passaporto delle lingue, la Biografia Linguistica e il Dossier. Flessibilit curricolare: rappresenta la possibilit, per le singole scuole, di utilizzare il 15% delle ore annuali per modificare/adattare i differenti percorsi con lo scopo di rafforzare specifiche competenze disciplinari.

144

145

sivo: Possono comprendere scuola dellinfanzia (ex scuola materna), scuola primaria (ex scuola elementare), scuola secondaria di primo grado (ex scuola media)

IC: acronimo di Istituto Compren-

nica Superiore. Si tratta di cicli di formazione, generalmente biennali, che prevedono lunghi stage in azienda e lezioni condotte da esperti del mondo del lavoro. Prevedono la collaborazione di scuole superiori, atenei, aziende ed enti di formazione professionale

IFTS: Istruzione e Formazione Tec-

valutazione del Sistema educativo di istruzione e formazione stila un rapporto annuale sui risultati degli apprendimenti e provvede alla valutazione degli apprendimenti degli studenti delle scuole di ogni ordine e grado. Inoltre, lINVALSI assicura la partecipazione italiana ai progetti di ricerca internazionali e comunitari (come OCSE-PISA) e predispone i testi da sottoporre al Ministro per la prova nazionale dellesame di Stato conclusivo del primo ciclo.

INVALSI: lIstituto Nazionale per la

zione professionale. Il sistema della istruzione professionale prevede un percorso diverso in base alle scelte del singolo alunno. Al termine dei primi tre anni di istruzione professionale lalunno consegue un diploma di qualifica. E possibile frequentare un quarto anno, conseguendo il relativo diploma quadriennale. Qualora lo studente diplomato voglia accedere allUniversit, pu frequentare un quinto anno e sostenere lEsame di Stato che ha lo stesso valore di quello del sistema dei licei e dellistruzione tecnico/professionale.

IFP: acronimo di Istruzione/Forma-

Istituzione scolastica (sede di Dirigenza scolastica): listituzione scolastica gestisce a livello amministrativo e didattico uno o pi punti di erogazione del servizio scolastico (scuole dellinfanzia, plessi di scuola primaria, sedi staccate o coordinate di scuola secondaria di primo e di secondo grado). Ad ogni istituzione scolastica preposto un dirigente scolastico. Istruzione Secondaria Supe-

meno il 30% del monte orario complessivo, il 50% dei docenti proviene dal mondo del lavoro con esperienza specifica di almeno 5 anni. A Reggio Emilia lIstituto Statale di Istruzione Secondaria Superiore Nobili si fatto promotore dellistituzione della Fondazione Istituto Tecnico Superiore per le Nuove Tecnologie Made in Italy Ambito settoriale regionale Meccanica-Meccatronica Intercultura: rete di rapporti con scuole estere intrattenuti per il potenziamento dellarea linguistica e interculturale e per lattuazione di scambi, individuali o di classi e gemellaggi.

ire ipertesti semplici; saper comunicare ed effettuare ricerche usando reti telematiche.

Metodologia Impresa Formativa Simulata: metodologia didattica ba-

sata sulla riproduzione in aula dellattivit tipica di unimpresa economica. E attivata generalmente con il supporto di unazienda reale del territorio reggiano, consente agli alunni di immergersi nelle problematiche aziendali, stimolando lo sviluppo delliniziativa, della responsabilizzazione e delle capacit organizzative.

riore: comprende i vari tipi di scuole se-

IIS: Acronimo di Istituto di Istruzione Superiore, inteso come istituto in cui coesistono indirizzi diversi (Liceo Tecnico Professionale). Insegnante di sostegno: una figura che grazie alla sua formazione specifica affianca lalunno garantendogli, tramite interventi individualizzati, uneducazione e unistruzione adeguata e che ha un ruolo fondamentale nel processo di integrazione. Viene assegnato dalla Direzione scolastica regionale su richiesta del Dirigente Scolastico in base allattestazione di situazione di handicap redatta da uno specialista e alla diagnosi funzionale.

condarie di secondo grado (licei, istituti tecnici, istituti professionali) che al termine, dopo un esame di stato, rilasciano un titolo di studio riconosciuto dallo stato.

ITS: gli ITS (Istruzione Tecnica Superiore) aggregano a livello territoriale lofferta di formazione alta e specialistica tecnico-professionale di un settore, in modo da garantire un forte legame con i fabbisogni formativi del territorio. Sono Scuole Speciali di tecnologia e formano tecnici superiori sono Fondazioni di partecipazione con personalit giuridica nazionale. i percorsi ITS durano quattro semestri (1800/2000 ore). Il titolo finale diploma di tecnico superiore con lindicazione dellarea tecnologica, della figura nazionale di riferimento. I percorsi ITS prevedono tirocini obbligatori, per al-

viene intesa quale momento specifico di esperienza in cui, in forma privilegiata, lapprendimento si realizza coniugando conoscenze e abilit specifiche su compiti unitari e attraverso una dimensione operativa e progettuale. La loro realizzazione affidata allautonomia organizzativa dellistituzione scolastica sulla base delle competenze e delle disponibilit dei docenti. I laboratori possono essere concepiti per gruppi di livello, di compito ed elettivi degli alunni. Al completamento del primo quinquennio della scuola primaria si prevede la costituzione nellambito dellorario obbligatorio del corso di quelli di seguito elencati: Attivit informatiche, Attivit linguistiche, Attivit espressive, Attivit di progettazione, Attivit motorie e sportive.

Laboratori: lattivit laboratoriale

Monte ore: orario minimo delle attivit didattiche del singolo indirizzo. Modulo: una parte del percorso formativo, anche articolata in unit didattiche, che ha una propria autonomia in quanto consente di raggiungere competenze determinate in una o in pi discipline. Opzione: nei licei assimilabile allindirizzo e rientra nella programmazione regionale dellofferta formativa (Esempio Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate).
(ECDL European Computer Driving Licence): si tratta di un certificato, riconosciuto a livello internazionale, che attesta labilit di chi lo possiede a lavorare con il computer. Si consegue superando un insieme di 7 esami pratico - teorici che verranno sostenuti presso un qualsiasi Centro accredidato (Test center).

Patente Europea del computer

sar in grado di: operare, attraverso il laboratorio multimediale, approfondimenti e produrre materiale multimediale; usare in autonomia e consapevolezza gli strumenti fondamentali, sia hardware sia software; saper selezionare le informazioni, le tecniche e i mezzi da utilizzare, sui fini che si sono proposti; saper raccogliere, archiviare ed elaborare dati; saper utilizzare e costru-

Linguaggi verbali e multimediali: al termine del biennio lo studente

P.O.F.: acronimo di il Piano dellOfferta Formativa messo a punto da ciascun Istituto. Documento con cui la singola istituzione scolastica rende nota la propria proposta formativa, tenendo conto delle aspettative sociali. In esso vengono de-

146

147

scritte le scelte didattiche, culturali, tecniche e organizzative operate dalla scuola. Oltre alle discipline e alle attivit facoltative, nella proposta sono esplicitati gli eventuali accordi di rete e i percorsi formativi integrati. Con il POF, ogni scuola si propone di stabilire con la propria utenza un contratto, che deve essere condiviso, trasparente, flessibile, credibile e verificabile.

Tutoraggio: attivit che consiste nellaffiancare a ciascun ragazzo la figura del Tutor, che si occupa di migliorare e rendere pi agevole la comunicazione fra lalunno, i docenti e la famiglia. Tutor: studente che svolge unazione di aiuto nei confronti di un coetaneo con disabilit; corrisponde ad una figura dalla forte carica relazionale ed educativa, in grado di prendersi cura delle persone coetanee (o quasi) in difficolt, per aiutarle a crescere sul piano sociale e personale; il tutor facilita lapprendimento dello studente disabile nella classe, nelle attivit di laboratorio, nei compiti di casa e facilita lintegrazione sociale e scolastica nel gruppo dei ragazzi sia a scuola, sia in altri contesti extrascolastici.

Sportello psicologico: uno spazio dascolto e sostegno psicologico pensato per i ragazzi e si propone come uno spazio protetto in cui poter comunicare ed esprimere le loro emozioni e i loro vissuti problematici, aumentare la comprensione delle proprie risorse personali, comunicative e relazionali, comprendere meglio il proprio mondo interiore e le eventuali situazioni di disagio aggiungere Qualifica di istruzione professionale: titolo di studio rilasciato dopo il

superamento di un esame, dagli Istituti professionali al termine del terzo anno, riconosciuto a livello nazionale.

Pubblicazione a cura di Camilla Carra e Lucia Strusi Assessorato allIstruzione della Provincia di Reggio Emilia In collaborazione con Paola Canova, Nadia Castagnetti, Cristina Bacci e Cinzia Bigi. Assessorato allIstruzione della Provincia di Reggio Emilia, Marzia Benassi del CSI di Reggio Emilia Progetto grafico: delicatessen Stampa: tipografia sanmartino (Reggio Emilia) Si ringraziano i Dirigenti Scolastici e i Docenti delle Scuole Secondarie di secondo grado per la collaborazione
I dati sono aggiornati al mese di ottobre 2011

148