Sei sulla pagina 1di 48

Cuc

Brigate farmaciste e Nuclei armati per il 740


il Giornale
di Marcello Veneziani
DirettoreALESSANDROSALLUSTI AnnoXXXIX- Numero15- 1.20euro*
S
P
E
D
IZ
IO
N
E
IN
A
.P
.-
D
.L
.3
5
3
/0
3
(C
O
N
V
.IN
L
.2
7
/0
2
/2
0
0
4
N
.4
6
)
-
A
R
T
.1
C
.1
,D
C
B
-M
IL
A
N
O
*
F
A
T
T
E
S
A
L
V
E
E
C
C
E
Z
IO
N
I
T
E
R
R
IT
O
R
IA
L
I
(V
E
D
I
G
E
R
E
N
Z
A
)
GIOVED 19GENNAIO2012
IL COLOSSEO VAL BENE UNO SPONSOR
MARONI E LO SCONTRO NELLA LEGA
Il governo cede al diktat della Cgil e non tocca larticolo 18
www.ilgiornale.it
GAS, BENZINA, RC AUTO:
IL PIANO E PRONTO
9 771124 883008
20119
Illustre presidente del Consiglio Mario
Monti, Gentileministrodei Beni culturali
LorenzoOrnaghi.
Non ho, fino a oggi, manifestato alcun
dissensoealcunacriticaaldifficileopera-
torelativoalle vitali funzioni che rappre-
sentate, ma nonpossonegare (...)
ISTITUZIONI ASSENTI AL GIGLIO
Anche Monti e Napolitano
hanno abbandonato la nave
V
adaabordo, caz... Lor-
dine dato via telefono
al riluttante capitano
Schettino dallufficiale
dellaCapitaneriadiportodiLivor-
no subito diventato un cult.
Stampatasumagliette, parafrasa-
taininternet sumigliaiadi blog, la
frase ha fatto il giro del mondo.
come se la tragedia gi stesse sci-
volando in farsa. Lo provano an-
chele risateegli applausi raccolti
instudiodalcomicoCrozzalaltra
sera a Ballar. Battute di cattivo
gustochehannodatolasturaalla
polemica che ancora mancava
nel Paesedei parolai. Omeglio, la
mammadituttelepolemiche,per-
ch ovviamente non che Silvio
Berlusconi potesse essere tenuto
fuori da questa vicenda. Secondo
lasolitacompagniadigi-
ro, Schettino sarebbe
lemblema dellItalia
berlusconiana. Ora, al-
lex premier si possono
rimproverarediverseco-
se, ma sec unochesi
immerso personalmen-
te e fisicamente nei dolori e nei
drammi degli italiani, questi pro-
prioSilvioBerlusconi. DaOnnaal-
lAquila, finoaLampedusa, Berlu-
sconi sempre salito sulle navi in
difficoltedscesosoltantoquan-
do anche lultimo dei passeggeri
erastatomessoal sicuro. Eancora
oggi, che non pi al comando, il
Pdl rimasto sulla plancia di que-
staItaliaincrinata.
Cosfannoicomandantiveri,co-
snonfannoinvecebanchieriepro-
fessori. Perchse c una cosa che
stride inquesta vicenda la totale
assenza,fisicaemediatica,delpre-
mier Monti e del ministrodei Tra-
sporti Passera. Capisco che chi
abituato ai salotti vellutati di con-
gressi eseminari possaaverediffi-
colt a muoversi tra gommoni e
soccorritorisporchidifaticaefradi-
cidisudore.Capiscocheindossare
stivaloni egiubbotti nongriffati sia
poco chic, che i loden si possano
sporcare,maforsenoiitalianimeri-
tavamodiessererappresentatitrai
soccorritorieiparentidellevittime
almassimolivello.Einveceniente.
Neppure il presidente Napolitano
si scomodato. Edirechesolopo-
chigiornifaloavevafattoperporta-
reilsuoconfortoallacittadinacine-
secoinvoltaaRomainunasparato-
riachesipoidimostrataessereun
regolamentodicontitrabandecri-
minali. I cinesi conmazzetteinta-
scavalgonopideiparentidellevit-
timedellaCosta? Pidi unapacca
sulle spalle ai sub che stanno ri-
schiandola vita nella pancia della
Concordia?
Inverit il governo, un
ministro al Giglio ce lha
spedito, ma non per gli
uomini morti e vivi. Sul
postoinfattisivistoilmi-
nistrodellAmbienteCor-
rado Clini, preoccupato
per la salute di scogli e coste. Una
cosa comunque vera, il coman-
dantechenonnehavolutosapere
distareinplancianelmomentodel
pericolo ci ricorda un italiano fa-
moso, bassodi staturaconspicca-
toaccentodelNord.Nonsichiama-
vaBerlusconimaVittorioEmanue-
le, quellocheinpienaguerrascap-
pdaRoma,dopoaverlafattagros-
sa, lasciando il suo esercito senza
ordini.Inqualchemodoinostripa-
dri enonni selacavarono, comese
lasonocavataquasituttiquellidel-
la Concordia. Perch per fortuna
da sempre c' anche unItalia che
non scappa, berlusconiana o no
chesia.
segueapagina29
Nannipieri apagina29
di VittorioSgarbi
Monti spiana tutto, tranne il
grandetab.Ilgovernohapresen-
tatolabozzasulleliberalizzazioni
elofamostrandomuscoliedentie-
re. Inquestomegadecretocon44
articoli i tecnici toccanotaxi egas,
assicurazioni etariffedegli ordini
professionali,conticorrentieban-
comat,benzinaeselfservice,nuo-
ve authority e vecchi privilegi, c
solounacosachesullastradadel-
le buone intenzioni viene messa
daparte, intoccabile, comeunto-
temo una maledizione: larticolo
18. QuestalaparolacheMonti ei
suoi amici professori (...)
Labozzasulleliberalizzazioni
prevede la separazione di Snam
daEni: i tubi chetrasportanoil gas
in Italia non saranno pi di pro-
prietdellexmonopolista.Unari-
voluzione. Per la quale in molti
hanno sbattuto la testa contro la
caparbietprimadi VittorioMin-
catoepoidiPaoloScaroni(gli ulti-
mi due leader del cane a sei zam-
pe). Lavicendamoltocomplica-
taecerchiamodirenderlasempli-
ce. LItalianonsolounodei Pae-
si al mondoche consuma(...)
di NicolaPorro
di AlessandroSallusti
StefanoFilippi

apagina 15
G
VIAALLELIBERALIZZAZIONI
Tariffe e orari liberi, obbligo di preventivo e pi concorrenza sui conti correnti
`
U
ncommandodifarmacisti, imbot-
titidiesplosivi emedicinali scadu-
ti, si fatto esplodere davanti a Palazzo
Chigi al passaggiodellautodel premier
Monti. Erano esaltati, avevanoingerito
allucinogeni e Buscopanindosi esage-
rate.
Unmanipolodi notai, dopoaverrogi-
tato fino a notte tarda, ha imbracciato
mitraekalashnikovehaassaltatoil Par-
lamento, sparando allimpazzata colpi
mortali e visure catastali.
Alcuni membri del governosonostati
identificati dai notai chedopoaver loro
ipotecatocasaedespropriatoifondi pa-
trimoniali, hanno eseguito sul posto la
condanna capitale, non prima di aver
estortoil testamentoper i restanti beni.
Unagangdi gioiellieri armati col pas-
samontagna, ridotti sul lastrico secon-
do le dichiarazioni dei redditi, ha dato
lassaltoaunvagone portavalori, truci-
dando le guardie giurate al grido di I
gioielli perlavita, i gioiellieri perlamor-
te.
Unabandadi ingegneri-edili, elettro-
nici e idraulici - ha fatto saltare il ponte
Cavourperparalizzareil traffico; poisa-
litisuitettidi PiazzaColonnahannolan-
ciatomattoni sui passanti inauto blu.
Un nucleo di terroristi commerciali-
stihapresoinostaggioil ministroPasse-
raelostatorturandoconchiodi roventi
e il 740...
Non uno scenario di pura fantasia,
malaprotestachesuggerisceil gover-
no: se le categorie liberalizzate si fanno
sentire duramente, come i tassisti o fa-
cendopressingcomeipetrolieri, vengo-
no ascoltate. Altrimenti no.
Cosi liberi professionistisonopassa-
ti alla lotta armata.
segueapagina3
AntonioSignorini apagina2
di SalvatoreTramontano
MERCATO APERTO
Quel benedetto
divorzio
tra Eni e Snam
segueapagina4
euncommento
di GiancarloPerna apagina4
Lettera aperta al ministro Ornaghi
IlgovernoMonti dimostrasobrietanchenellatragedia: permante-
nereunprofilobassononsi fattovedereal Giglio. Assenteil premier,
assenteil ministroPassera, assentepureil presidentedellaRepubblica
Napolitano,cossolerteinaltreoccasioni.Maoltreallassenzadelleisti-
tuzioni,lapolemicaorainfuriasuidomiciliarial capitanoSchettino.In-
tantole indagini si allarganoadaltreeventuali responsabilit.
StefanoZurlo
Umberto, caccia chi mi vuol cacciare
apagina9
Chiocci, Gatti, Paolocci e Spadafora dapagina8apagina11
IL LUTTO AL TEMPO DEI TECNICI
IL LODEN NON SI PU BAGNARE
2 ILFATTO

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
AntonioSignorini
Roma Obiettivocrescita. Equan-
to il governo sia convinto che per
mettereil turboalleconomiaser-
vanoleliberalizzazioni, si capisce
dalla relazione che accompagna
ildecreto.Omeglio,labozzacirco-
lataieri. Ilprovvedimentosarap-
provatoal consigliodeiministri di
domaniefinoadallorasonopossi-
biliaggiustamenti, maquestaver-
sioneanchesenonquelladefini-
tiva, rappresenta esattamente lo
statodellartedel pianocresci Ita-
liaalla vigiliadel varo.
Nellepremessesi sottolineaco-
me, nel lungo periodo, lapertura
al mercato, gli interventi sui servi-
zipubblici locali, sulcommercioe
sulle professioni faranno cresce-
re il Pil dell11%. Leffetto benefi-
co si sentir sulloccupazione e
sui consumi (circa l8% in pi).
Poi sulle retribuzioni (pi 12%) e
sugliinvestimenti(conunaumen-
to del 18%). Dati tratti da un
working paper di Bankitalia, con
lintentodi spiegaremisuredesti-
natea scontaremolti.
Non si possono liberalizzare
soloalcuni settori, sostieneil go-
verno, rispondendo implicita-
menteachi inquesti giorni aveva
chiestodi noncolpirelecategorie
deboli, dai tassisti ai farmacisti,
per concentrarsi su misure che
hannouneffetto certo suprezzi e
tariffe. La strada scelta dal gover-
noinvece inlineaconil metodo
cheil premier MarioMonti ha di-
chiarato fin dallinsediamento.
Banalmente: sacrifici per tutti per
nonfare untortoanessuno.
PagamentidellaPa.Traiprovve-
dimenti ancoradadefinire, quelli
allostudiodel ministrodellaPub-
blica amministrazione Patroni
Griffi, cenesonoalcunichetocca-
no nodi irrisolti. In particolare
quasiprontaunamisuraperobbli-
gare le amministrazioni pubbli-
cheapagareleimpreseprivateen-
troil terminedei 60giorni, stabili-
todalle direttive europee. Incaso
dimancatopagamentoscattereb-
beunamoradell8%, oltreagli in-
teressi maturati.
Gas e bollette. Nella bozza ci so-
nomisurediportataampia, inpri-
moluogolaseparazioneproprie-
taria della rete di Snam da Eni.
Chedovressereattuatainseime-
si. Nel provvedimento si stabili-
sce lobiettivo, le modalit saran-
noinveceaffidateadecisioni suc-
cessive. A vigilare, lAutorit per
lenergia, chesi occuperingene-
ralediretiedestenderlasuacom-
petenza anche ai trasporti, com-
prese le ferrovie. Dovr ad esem-
pio decidere la separazione della
retediRfidaFsevigilaresullacon-
venzione conle societ che gesti-
sconoleautostrade, manonsulle
tariffe.
Se ci saranno, i benefici per i
consumatori si sentiranno solo
coniltempo,macancheunnuo-
vometododicalcoloperladegua-
mento delle tariffe del gas decise
ogni trimestre dallAutorit per
lenergia, che dovrebbe favorire i
consumatori in tempi pi brevi.
Labbattimento della bolletta
energetica delle aziende invece
affidata a misure che cambiano
lapprovvigionamento di gas na-
turale per le imprese, puntando
sullostoccaggio.
AssicurazionieBanche. Il decre-
tointervienesuimutuieinpartico-
laresulleassicurazionicheleban-
che sempre pispessopretendo-
no che i clienti accendano insie-
me al prestito per la casa. Scatta
lobbligo di presentare almeno
due preventivi di due differenti
gruppiassicurativi.Sempreinte-
ma, il governosembravoler com-
pensare lobbligo di accredito in
banca delle pensioni e dei redditi
sopraimilleeuro, previstodal sal-
va Italia, conil contocorrente di
base. Se non ci sar un accordo
tra governo, Bankitalia, Abi e Po-
ste,sarunaleggeastabilirequan-
tocoster.Scontianchesullecom-
missioni dei bancomat.
Per lRc auto la strada scelta
quelladeipreventivi(gliagentido-
vrannosottopornetreai clienti) e
di favoriregli sconti per chi accet-
tadiinstallaredispositivicheregi-
strinolattivitdel guidatore. Una
sortadi scatolanera, come quelle
cheorasi trovanonegli aerei, nel-
lenavi enei treni. Poi il carcere fi-
noacinqueanni periperitichedi-
chiaranoil falso.
Sui taxi trattativa ad oltranza.
Tuttemisuredestinatearaccoglie-
re consensi ampi o, al massimo,
un opposizione molto circoscrit-
ta. Malanovitdellabozzadi ieri
cheil governosembranonaverri-
nunciatoainterveniresui capitoli
pispinosi, apartiredaquellodei
taxi.Ledecisionisullelicenzeven-
gonorinviate,masonoaffidateal-
lanuovaautoritdelleretiedeitra-
sporti. Soluzione destinata a non
accontentarei tassisti cheoggi sa-
rannoinassembleaecheieri sera
sonostati ricevuti aPalazzoChigi.
Proprioieri leassociazioni hanno
consegnatoalgovernolalorocon-
tropropostachevede, daunapar-
te, losgraviodell'Iva(i tassisti non
possono scaricare), il carburante
professionale, il riconoscimento
dellemalattieprofessionalielalot-
taagli abusivi. Per contro, assicu-
ranoladoppiaguida,piorediser-
vizio, poi intese con i sindaci di
ogni cittgarantireunacopertura
atuttele ore. Lapolemica desti-
nataanonfinire. Il leaderdi Urita-
xi LorenoBittarelli haconfermato
chelacategoriaprontaascate-
nare linferno, se non si trover
un compromesso. Il governo ri-
sponderoggi. Asostegnodellete-
si dei tassisti, laCgiadi Mestreche
ha calcolatocome sui taxi italiani
gravino costi di gestione tra i pi
elevati trai grandi Paesi dellUe: il
gasoliocosta quasi il 16 per cento
inpi,ilpesodellapressionetribu-
taria superiore di 3 punti; lassi-
curazione costa il 58 per cento in
pi.
Avanti tuttaanchesulleprofes-
sioni. Le tariffe di notai avvocati e
degli altri professionisti, adesem-
pio, vengono abrogate e non c
nemmeno un cenno a quelle che
servono da riferimento in sede di
processooneirapporticonlapub-
blicaamministrazione. Perquan-
to riguarda i notai, sono in arrivo
concorsi per 1.500 entro il 2014.
Confermate anche le norme sui
benzinai e quelle sulle farmacie.
Che hanno scontentato sia i far-
macisti(inparticolaresuglisconti
egliorari liberi)eleparafarmacie,
che si vedono minacciate dalla
possibilitdi nuoveapertureper i
centri sopra3.000 abitanti.
Assicurazione sul prestito:
ci sar la libert di scelta
Addio limiti per le edicole
Chiunque potr vendere giornali
Nessunlimiteper orari,
turni e sconti sui prodotti a
caricodeicittadiniinfarma-
cia.Ilquattordicesimocapi-
tolodellabozzaprevedein-
fattichelefarmaciepotran-
nosvolgerelapropriaattivi-
teiservizimediciaggiunti-
viancheoltregliorarieitur-
ni di apertura, nonchpraticaresconti sui prezzi pa-
gati direttamentedatutti i clienti per i farmaci epro-
dotti venduti, purch dandone adeguata comuni-
cazioneallaclientela. Gli sconti si applicherannoa
tutti i medicinali, anchedi fasciaA, erogati inregime
privato, unafettadi mercatopari al 6,9per centodel
totale, conunaspesaacaricodel cittadinodi 895mi-
lioni di euronel 2010. Nella bozzasi conferma inol-
tre laumento del numero delle farmacie, che do-
vrannopassareaunaogni 3milaabitanti, conlapos-
sibilitdi venderei farmaci di fasciaCfuori dallefar-
macie solo nelle Regioni dove entro il primomarzo
2013 non sar assegnato almeno l80%delle nuove
sedi messe a concorso. Nel testo compaiono anche
nuove norme sui concorsi per lassegnazione delle
sedi farmaceutiche: i laureati infarmaciainposses-
so dei requisiti di legge potranno concorrere per la
gestioneassociata, sommandoi titoli posseduti. La
titolaritdellasedefarmaceuticaassegnatacondi-
zionataneltempoallasuagestioneassociatadapar-
tedegli stessi vincitori subasi paritarie, fattasalvala
premorienza o sopravvenuta incapacit. Lattivit
svoltadailaureatiinfarmacianegliesercizicommer-
ciali(...)untitolochenonpuesserevalutatoinmi-
suranoninferioreal70%rispettoallattivitlavorati-
vasvolta nelle farmacie.
Maggiore competitivit
per le societ controllate
Sar pi veloce smantellare
i vecchi siti delle centrali
Orari e turni senza pi vincoli
Sconti su tutte le medicine
Perlelibrerieeglieserci-
zi commerciali saltail limi-
teminimodi superficieper
lavenditadiquotidianiepe-
riodici. Lobiettivodi am-
pliare lofferta dei punti
vendita per favorire un pi
ampiovolumedi vendite.
prevista, inoltre, lapossibi-
litchelecondizionieconomicheelemodalitcom-
mercialidicessionedellepubblicazionipossanova-
riareinfunzionedei risultati conseguiti edei volumi
di giornali acquistati nel puntovendita.
Le novit in materia le
haannunciateieri lostesso
presidente del Consiglio
Mario Monti da Londra,
nel corso della conferenza
stampa alla London Stock
Exchange. Nel provvedi-
mento sulle liberalizzazio-
ni saranno contenute mi-
surechefaciliterannoodarannoincentiviallemuni-
cipalizzate per rendere il sistema picompetitivo.
Nel mirino probabilmente laffidamento degli ap-
palti inhouse, ciosenza gara pubblica.
Accelerata in vista sulle
attivit di smantellamento
dei vecchi siti nucleari. Nel
dettaglio, si prevede una
specificaproceduraperve-
locizzarelavalutazionedei
cinqueprogettididisattiva-
zionepresentati daalmeno
12mesi, autorizzazioni pi
semplici per interventi urgenti, laprevisionedel va-
lorediautorizzazioneunicapergli attidesecuzio-
nedei progetti edelleoperedi disattivazione, ferme
restandole specificitdel Depositonazionale.
STATO DEBITORE
Pronta la norma che
obbliga a pagare
i privati entro i 60 giorni
GLI EFFETTI
Con queste misure il Pil
potr aumentare fino
all11% nel lungo periodo
Chi contrae un mutuo
potr scegliere fra almeno
duegruppi assicurativi con
cui stipulare il contratto di
assicurazione sulla vita se
labanca,listitutodicredi-
to o lintermediario finan-
ziario lo condizionano
allaconcessionedel presti-
to. scrittoallarticolo34dellabozza. Il decretolibe-
ralizzazioniobbligabanche,istitutidicreditoeinter-
mediari finanziari a sottoporre al cliente almeno
duepreventivi di duedifferenti gruppi assicurativi.
IL NODOLIBERALIZZAZIONI
Banche, gas, assicurazioni
ecco il decreto cresci Italia
Pronta la bozza che sar portata domani in Consiglio dei ministri
Lobiettivo: un incremento di occupazione e consumi dell8 per cento
MUTUI
QUOTIDIANI E PERIODICI
MUNICIPALIZZATE
NUCLEARE
FARMACIE
ILFATTO 3
Gioved 19gennaio 2012 il Giornale
(...)nonhannoil coraggiodi pro-
nunciare ad alta voce. Ne hanno
parlatoinmodocarbonaronelle
riunioni ristrette. Qualcuno pri-
madi diventareministrolabutta-
va l come se fosse il suo cavallo
di battaglia, poi appenasi ritro-
vatonei palazzi del potereha ca-
pitocheeramoltopisaggiorin-
negareil passato. I pifurbi han-
nolasciatochefosselaForneroa
illudersi: brava, buttagiunpia-
no che poi ne parliamo. Peccato
che ogni volta che la poveretta
nominavail numerodelladiscor-
dia tutti gli altri la zittivano con
lindice perentorio davanti alla
bocca: muta che il sindacato ci
sente. cos che nel vasto pro-
grammadi liberalizzazioni il go-
verno ha lasciato fuori il lavoro.
L restanoinpiedi tutti i muri, da
una parte i garantiti e dallaltra i
precari.
Questo il senso politico del
primopezzodi fasedue. Il gover-
noscardinaunapartedi quei luc-
chetti che non permettevano
unaveraconcorrenzaequestoin
qualche modo pu anche essere
considerato positivo. Ma pi di
quellochefa, importantequel-
lo che non fa. Ed un chiaro se-
gnale. Monti non ha il coraggio
di affrontarei pesi massimi, i po-
teri forti. Metteallangolopicco-
le e medie consorterie, ma scap-
pa davanti ai sindacati. Accon-
tenta Bersani e prova a tenere a
bada il Pdl. Per la prima volta la
doppia maggioranza pende pi
da una parte che dallaltra. Que-
sto unfatto politico rilevante.
Non un caso che il Pd faccia
arrivaresubitounanotache, con
cautela, sottolinea la vittoria.
La modifica dellarticolo 18
stralciatadallabozzasullelibera-
lizzazioni?Selanotiziaverrcon-
fermataallora unfattodavvero
positivo. Bersani inquesto mo-
do risolve un doppio problema.
Cancella un costo elettorale e
non va allo scontro con la Cgil,
che continua a conservare
unopa determinante sul parti-
to.
Il paradosso, per il governo,
che si accontenta di liberalizza-
zioni monche. Nel pacchetto
manca quella pi importante,
che davvero porterebbe il Paese
in unaltra dimensione. Divide-
re SnamRete Gas dallEni sen-
zadubbiounsuccesso. Manon
fondamentale. Il risparmiosulla
benzina di pochi centesimi non
compensa gli aumenti di questa
ultima stagione. Lidea che la
questione taxi si possa risolvere
con una nuova authority, quella
delle reti, affidarsi ancora una
voltaallaburocrazia. Etuttoque-
stononcompensalarinunciaal-
la riforma del mercato del lavo-
ro. Riforma fondamentale, che
aprirebbe anche il dibattito sul
welfare. Monti lo sa che il nostro
stato sociale protegge tutti tran-
ne chi sta davvero male? Monti
lo sa che il welfare registrato
perlItaliadel postofissoeconsi-
derai precari unanomaliasenza
tutele? Lo sa, naturalmente. E lo
ha anche scritto nei suoi com-
menti sul Corsera, ma da pre-
mier preferisce dimenticarlo. Il
fatto politico allora tutto qui.
Leditorialista non aveva paura
del sindacato, il politico s. E al
tecnico non resta che gettare la
maschera.
SalvatoreTramontano
Precettate le auto bianche
Oggi vertice a Palazzo Chigi
Cambiano tutto
ma larticolo 18
rimane un tab
Le riforme del governo ancora non sfiorano
il settore pi cruciale: il mercato del lavoro
Nuove licenze e compensazioni
Spunta una maxi-Authority
Larticolo 10 della boz-
za rappresenta una svolta
nel campo delle professio-
ni,poichdisponelabroga-
zione di tutte le tariffe pro-
fessionali, sia minime sia
massime, comprese quelle
relativeagli onorari dei no-
tai. Viene perci modifica-
tolarticolo2.233 del Codice civile che regola la de-
terminazionegiudizialedel compensoperleattivit
svoltedalprofessionista.Sempreapropositodeino-
tai, entroil 2014ci saranno1.500posti inpi. I primi
500sarannoassegnati per concorsodasvolgersi en-
troil30giugnodel2012,altri500conconcorsobandi-
toentroil 30giugno2013einfine500entroil 30giu-
gno2014.
Il decreto, inoltre, stabilisce lobbligo di comuni-
cazione del preventivo: Tutti i professionisti con-
cordano in forma scritta con il cliente il preventivo
perlaprestazionerichiesta.Laredazionedelpreven-
tivo un obbligo deontologico e linottemperanza
costituisceillecitodisciplinare.Nellarelazioneillu-
strativa, i tecnici spiegano che la norma (articolo
11,ndr)sicollocanellaprospettivatracciatadallaeli-
minazionedelletariffeprofessionali edfinalizzata
adaccrescereil gradodi trasparenza, certezzaeaffi-
dabilitdelrapportocontrattualesottoilprofiloeco-
nomico, ma vengono escluse le attivit svolte nel-
lambitodelserviziosanitarionazionaleoinconven-
zione. Nellatto di determinazione del preventivo il
professionista dovr indicare lesistenza di una co-
perturaassicurativa, sestipulata.
Snam-Eni, divorzio entro 6 mesi
Gi i prezzi per i clienti pi deboli
Rc auto, ok alla scatola nera
In carcere i periti che truffano
La fine del marchio esclusivo
Stazioni self service senza limiti
I contenziosi costeranno meno
E lipoteca scatter pi tardi
Promozioni e sconti pi facili
Via libera ai saldi tutto lanno
Addio tariffe massime e minime
Il preventivo sar obbligatorio
RESISTENZA
La Fornero sera illusa:
invece hanno prevalso
i diktat dei sindacati
Il governodovr emana-
re un decreto per la separa-
zione di Snam Rete Gas da
Eni entro6mesi dallentrata
invigore del decreto-libera-
lizzazioni.Laseparazioneef-
fettiva, per, avverr entro
dueannidallentratainvigo-
redeldecretodellaPresiden-
za del Consiglio. Adecorrere dal primo trimestre suc-
cessivo, lAutorit per lenergia elettrica e il gas far
scattare per i clienti vulnerabili ladeguamento dei
prezzi di riferimentodel gasnaturaleai valori europei.
Iclienticheacconsento-
no a montare una sorta di
scatolanera, i cui costi di
installazione sono a carico
della compagnia, ottengo-
nosconti sullatariffaRcau-
to. Gli intermediari nel ra-
mo danni dovranno infor-
mare i clienti su modalit
contrattuali e tariffe di almeno tre diverse compa-
gnie. Rischio carcere fino a 5 anni e radiazione dal-
lalboperi peritiassicurativi cheaccertanoestima-
nofalsamentedanni acose conseguenti a sinistri.
La nuova Autorit per
lereti determinerlincre-
mento del numero delle li-
cenze,lapossibilitperitito-
lari di averne pi duna, li-
cenze part-time, orari pi
flessibili, extraterritorialit,
tariffe flessibili e trasparen-
za. Laumento delle licenze
si accompagnaacompensazioni unatantum infa-
voredi chi gititolare, grazieagli introiti dellamessa
allasta delle nuove licenze oppure attribuendole a
chi gile detiene, confacolt di venderle oaffittarle.
Nientepilimiti per i di-
stributoridibenzinaself-ser-
vice fuori dai centri abitati.
Cade pure lesclusiva sui
marchi: i gestori degli im-
pianti di distribuzione dei
carburantititolarianchedel-
lautorizzazione petrolifera
potrannoliberamenterifor-
nirsi da qualsiasi produttore o rivenditore. Permesse
aggregazioni di gestoridi impianti di distribuzionedi
carburante e la vendita ai distributori anche di ali-
menti e bevande, quotidiani, periodici e tabacchi.
Dopo le proteste delle
ultime settimane contro
Equitalia,sarmenoonero-
so chiudere le pendenze
con il fisco. Per venire in-
contro ad aziende e fami-
glie, la bozza prevede una
variabilitdelleratepreve-
dendo un piano di rientro
conrate variabili di importocrescenteper ciascun
annoconrateinizialmentebasse. Lostessoartico-
lo3prevedeadessocheliscrizioneipotecariascatti
solodopodue rate consecutivenonpagate.
Vendite commerciali
promozionali,bolliniapre-
mio e cosiddetti tre per
duepisemplici epitra-
sparenti.Levenditeabbina-
te promozionali saranno
ammesse anche al di fuori
delleoccasioni tradizionali
ostagionali (saldi), purch
siano accompagnate da adeguata informazione
semplificatapergliacquirenti.Recitalabozza:Pos-
sonoessere unutile opportunit per i consumatori
euninteressante strumentoconcorrenziale.
A MET DELLOPERA
Nemmeno i tecnici
hanno avuto il coraggio
di sfidare i poteri forti
Frequenze tv:
verso laddio
al beauty contest
SCIOPERO CONGELATO
PASSERA IN AULA
schedeacuradi Giacomo Susca
Laprefetturadi Romaprecettai ta-
xi. Con un fax ha chiesto a Comune e
Questura di segnalare ogni disservi-
ziochepossacomportarelinterruzio-
nedipubblicoservizioconconseguen-
tegravepregiudizioal dirittodi liber-
tcostituzionalmentegarantitoai cit-
tadiniutenti.Sarannopoliziaevigilu-
li urbani avigilare. Intantolincontro
tralesiglesindacali dei tassisti eil go-
verno previsto per ieri slittato: oggi
alle12riprendeil confronto.
RETROMARCIA Il ministro
del Welfare Elsa Fornero [Ansa]
dallaprimapagina
RETE GAS
ASSICURAZIONI
TAXI POMPE DI BENZINA
EQUITALIA E FISCO
NEGOZI
PROFESSIONI
Ilnododellefrequenzetvdeldi-
gitaleterrestresarprestosul
tavolodel governo. Hannoun
valore strategico ed economi-
co, sostiene il ministro dello
Sviluppo economico Corrado
Passera che ieri ha risposto
nel questiontime alla Camera
a uninterrogazione di Meta e
Gentiloni (Pd). Del beauty con-
test (sfilata necessaria per
assegnare gratis ben sei fre-
quenzenazionali, ndr) sarin-
vestitoil Consigliodei ministri
in agenda domani. mia in-
tenzione rendere partecipe il
Consigliodei ministri dellede-
cisioni che intendo assume-
re, ha annunciato Passera.
La procedura di beauty con-
teststataprevistainunconte-
stoeconomicoe socialemolto
diverso dallattuale. Nel mo-
mento in cui il governo chiede
sacrifici ai cittadini ha il dove-
redi dimostrare di saper valo-
rizzare al massimo le risorse
dello Stato, specie dove tali ri-
sorsesonolimitateetali daco-
stituireunpotenzialestrumen-
todicrescitaperilPaesesta-
to il ragionamento del mini-
stro.
4 ILFATTO

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
L
atecnicadelministroFilip-
po Patroni Griffi per con-
quistare la casa a prezzi
stracciati tipica del partito ro-
mano cui appartiene. Il partito
romano quello dei gabinetti-
sti, ossia i grand commis che so-
no nei ministeri come capigabi-
netto, capi uffici legislativi (Filip-
polo stato per lustri), ecc. Esco-
nodaglistessi sinedri,Avvocatura
e Consigliodi Stato, magistrature
contabili e ordinarie, e sono di-
staccati al governo, aPalazzoChi-
gi,al Quirinale.Unacompagniadi
giro pi che mai in auge oggi che
Monti ne ha tratto alcuni dei suoi
ministri e sottosegretari.
Intutto,alcunecentinaiadiper-
sonaggi conunbackgroundinco-
mune: i concorsi vinti insieme,
leccellenzatecnica, lacondivisio-
ne di privilegi, la volont recipro-
ca di conservarli, dandosi mutuo
soccorso. Tengono un piede nel-
lamministrazione,unonellapoli-
tica, le mani in pasta e le dita sui
bottoni della nota stanza. In sella
da decenni, si scambiano poltro-
neeprebende,sonolaquintessen-
za dello Stato e il panorama per-
manente del Palazzo. Lopposto
deipolitici,altalenantinellefortu-
ne, precari nel potere, inbaliadei
capricci elettorali. In una parola,
il partito romano lunico vero
clandellaRepubblica.
Un politico per accaparrarsi
vantaggiproibitidevenasconder-
si,trescare,violarelalegge.Ilparti-
to romano, al contrario, ottiene
ci che vuole alla luce del sole.
Egli la Legge, incarna loStato,
distribuisceragioneetorti,halul-
timaparola. Segli adepti puntano
a qualcosa di precluso ai comuni
mortali,rifuggonodallescorciato-
ieillegalideipolitici,maimbocca-
noostentatamente la viamaestra
dellapiassolutalegalit: il ricor-
soalgiudice, listanzaallautorit,
leprocedure trasparenti eforma-
li. infatti lungoquestoitinerario
che troveranno i loro pari grado,
colleghi eamici intogaeintocco,
che sapranno piegare sapiente-
mente le regole consentendogli
diraggiungerelobiettivoconicri-
smi,bollieceralacchedelleperso-
ne virtuose. Il partito romano ha
questo supremo privilegio e invi-
diabile paravento: poter usare la
legalit per ottenere vantaggi im-
morali.
Inforcandoquesti occhiali, rie-
saminiamo la storia esemplare
della casaal Monte Oppiopagata
unottavodelsuovalore.Iprotago-
nisti sonodue: Patroni Griffi, con-
siglieredi Stato; il suolegale, Car-
loMalinconico, exavvocatodello
Statoedex consigliere di Stato.
LInps, proprietariadellostabi-
le,decidedivenderlocomeimmo-
biledi pregio, cioaprezzopieno.
Gli inquilini, facendosi scudo del
pi ammanicato tra loro, Patroni
Griffi, ricorronoperottenereilde-
classamentodellabitazioneepa-
garla una miseria. Il Tar d ragio-
neai ricorrenti inbaseaunaprov-
videnziale perizia del ministero
delle Infrastrutture che, classifi-
cando come sismica larea dove
sorgelacasa, ladeprezzaal punto
desiderato da Patroni Griffi e del
patrocinatore, Malinconico. Una
barzelletta: lastrapresuntasismi-
cit di unpalazzo, anzich porta-
realladichiarazionedellasuaina-
gibiliteuscitadal mercato, nefa-
cilita lacquisto a prezzi di saldo
da parte di un gruppo di navigati
borghesi benestanti. teatro alla
Ionesco.
LInpsdunque,sentendosibug-
gerata, ricorre al Consigliodi Sta-
to. Lofa da sola, perch lAvvoca-
tura di Stato che dovrebbe darle
unamanonellatuteladei suoi in-
teressi non si muove. Noteremo
perincisocheillegaledegliinquili-
ni, Malinconico, unex avvocato
dello Stato e ci permettiamo per-
cidi immaginarechegli excolle-
ghi si sianodetti: Maperchdob-
biamo rompere le scatole al no-
stroCarletto?esisianoappisolati
con le mani in grembo. Giunta la
pratica in Consiglio di Stato, tra
polpe ed ermellini, tanto Patroni
Griffi cheMalinconicosonofinal-
mentecasa. L siedonogli amici di
unavita, i colleghi dalle radici co-
muni con i quali siedono a ban-
chettodalustri. Risultato: il giudi-
ziodel Tar confermatoediventa
definitivoloscontodei setteottavi
per la casa stregata che, unica in
tuttaRoma, soggettaaeventi tel-
lurici. A firmare la sentenza del
trionfo finale, Roberto Chieppa,
rampante consigliere, allora
(2005) neanche quarantenne. Un
mese fa, il governo ha nominato
Chieppa segretario generale del-
lAntitrust,checos entratoalga-
lopponel girodel partitoromano.
C una coda. Allarmata dalla
svenditacuilInpserastatacostret-
ta, il sottosegretarioallEconomia
del Pdl, Maria Teresa Armosino,
blocclaliquidazionedellimmo-
bile con legge 248/2005. Alcuni
mesi dopo, la Consulta, tradizio-
nalmentelumaca,dichiarillegit-
timoilbloccoconsegnandodefini-
tivamente la bicocca terremotata
alcombattivoPatroniGriffi.Perin-
ciso, il padre di Roberto Chieppa,
lestensoredellasentenza,presi-
dente emerito della Consulta che
guiddal2002al2004.Nessunsot-
tinteso. Soloper direche il partito
romano, affratella le generazioni,
unendocontemporanei, avi epo-
steri nel meravigliosogiocodi far-
si i fatti loroallafaccianostra.
(...) pigas, maanchequellochelopa-
gapicarotrai grandi inEuropa. Unafa-
miglia italiana mediamente spende
1.000euroingase500inelettricit. Inol-
tre pi della met della corrente di casa
nostraarrivadacentrali chebrucianoap-
puntogas.
Finoa pochi anni fa il gas arrivava per
dei grossi tubi di propriet dellEni. Con
lagraduale aperturadel mercatoal con-
sumo, i concorrenti dellEni si sono tro-
vati nellimbarazzante condizione di
nonaverespazioinquesti benedetti tubi
per importare gas comprato allestero.
Alcuni di loro (Edison) hanno investito
nei cosiddetti rigassificatori (un miliar-
do per quello di Rovigo) e cio enormi
serbatoi nei quali il gas liquefatto viene
depositato attraverso delle navi cister-
na. Eralunicomodoper portareil gasin
Italia, visto che i tubi erano gi occupati
per gran parte proprio dal gas dellEni.
Che con contratti in genere di 25 anni,
bloccava di fatto il mercato. Questa la
storiapassata. Machepaghiamoancora
oggi.
Nel frattempo per sono cambiate un
po di cosette. Gli Stati Uniti, chenel pas-
sato divoravano gas comprando in giro
per il mondo, grazie alle nuove tecnolo-
gie sonoriusciti a diventare da importa-
tori ad esportatori di gas. In Italia, come
nel resto del mondo, la crisi economica
haridottoi consumi. Diciamochelano-
strabolletta(circa80miliardi di metricu-
bilanno)fattaperunterzodi gasconsu-
matodallefamiglie, perunterzodallein-
dustrieeperilrestanteterzodallecentra-
li elettriche. La crisi ha ridotto la richie-
sta delle centrali e delle imprese. Infine
(terzofattore)lEni statacostrettaaren-
derepicapienti i propri tubi, inpartico-
larequelli provenienti dallAlgeriaedal-
la Russia. Aci si aggiunga la costruzio-
ne dei famosi rigassificatori: quello di
Edisonimportagas liquefattopari adun
decimodellintero consumo nazionale.
La sintesi presto fatta. Gli americani
non comprando pi gas allestero ne
hannoridottolequotazioni. I tubi ei ser-
batoi italiani sonodiventati picapienti.
E gli italiani hanno smesso la corsa agli
aumenti del consumo. Uncocktail mici-
dialeperlindustriadel gas: siamoinuna
vera e propria bolla. Con laggravante
che i grandi contratti pluriennali del gas
li abbiamofatti quandoi prezzi eranoal-
tissimi. Eccoservitolaltocostoper lefa-
miglie italiane.
Cosacentratuttociconlaliberalizza-
zione di Snam?
1. Nel breve periodo i vantaggi per i
consumatorisarannoridotti. Poichil te-
ma non pi il nodo allimportazione,
ma i vecchi contratti molto onerosi fatti
da Eni, Edisone simili.
2. Unoperatoredei tubi indipendente
potrebbeperinteoriaesserepineutra-
le nel trasporto in Italia del cosiddetto
gas spot. Quello che si compra nel Nord
Europa, a circa il 30-40 per cento in me-
no di quanto oggi siano obbligati a fare i
colossi, eperquestaviasi potrebberonel
tempovederegrandibeneficipericonsu-
matori.
3. Soprattutto per un Paese senza nu-
cleare, la domanda di gas riprender la
sua corsa. Ed avere tubi indipendenti e
una struttura concorrenziale sar utile.
4. Come dimostra il caso Terna (la so-
cietchegestiscelinfrastrutturaelettri-
caechefuscorporataanni fadai cuginet-
ti dellEnel), le reti separate dai gestori
portano un mucchio di investimenti e
maggiorecompetitivit. Chissdovesa-
rebbero schizzati i prezzi dellelettricit
senzadi essa. Einoltre si potrebbe avve-
rare il grande sogno di Alessandro Ortis
(ex numero uno dellAuthority per
lenergia) di rendere il nostro Paese un
hubmediterraneodel gas.
NicolaPorro
ConSnamseparata da Eni
il gas torna a buonmercato
Lingresso di operatori indipendenti nel trasporto porter vantaggi alle famiglie
e con la ripresa dei consumi pu rendere lItalia un hub mediterraneo del settore
COME PER LELETTRICIT
Il caso Terna lo dimostra: le
reti scisse dai gestori portano
investimenti e competitivit
STOP DELLA CONSULTA
Blocc il ricorso contro
la svendita: Chieppa sr.
ne era il presidente
LA SENTENZA FINALE
Fu firmata da Roberto
Chieppa, nominato ora
dal governo allAntitrust
di GiancarloPerna
109
DIVISIONE
Nel decreto
sulle
liberalizzazioni
prevista
la separazione
nel settore
tra Snam rete
gas ed Eni
entro sei mesi
dallentrata
in vigore
del testo [Ansa]
I burocrati? Una cricca di tiranni
Favori e aiuti per tenersi i privilegi
1.630
Sono i grand commis di Stato: dai concorsi vinti insieme alla spartizione dei posti
IL NODOLIBERALIZZAZIONI
La dimensione, in metri
quadrati, della casa invia
MonteOppiopagata8vol-
temenodel suo valore
dallaprimapagina
IMBARAZZO Il ministro Filippo Patroni Griffi [Ansa]
Malinconico legale di Patroni Griffi sulla casa
Entrambi ex del Consiglio di Stato, lo stesso
organo che ha avallato il rischio sismico
La cifra, al metro quadra-
to, spesa da Patroni Griffi
perlappartamentoconvi-
staColosseo
la storia
ILFATTO 5
Gioved 19gennaio 2012 il Giornale
FrancescoCramer
Roma Vendereforsemasvendere
mai. Durante limpegnativa tra-
sfertaingleseMontirassicura:lar-
genteria di famiglia delle aziende
strategiche nei settori energetico,
comunicazioniedifesarestanono-
stre. Almenoperora. Lodicechia-
roetondo: Il governononhapia-
ni di azione sulla cessione delle
quote in mano allo Stato di Eni,
Sname Finmeccanica. Il motivo
prestodetto:Sullaprivatizzazio-
ne delle societ pubbliche abbia-
mounamenteaperta, manonab-
biamointenzionipoliticheinque-
stosensoinquestomomentoper-
chiprezzidimercatononinduco-
noil governoadandaresul merca-
to. Il rischiocera eccome.
Data la necessit di far cassa, il
pericolo sarebbe stato quello di
trasformarelItaliainundiscount
dove colossi stranieri avrebbero
potuto far incetta di nostri gioielli
aprezzi di saldo. Nonsarcos, as-
sicuraMontichepiombaaLondra
conduemission. Laprima: ricuci-
relostrappotraCameroneil resto
dEuropa, consumato lo scorso 9
dicembreduranteletrattativesul-
lenuoveregoledi bilancioUe
La seconda: convincere la City
che, nonostantelebocciaturedel-
leagenziedi rating, lItaliasolida
eaffidabile.Sullosfondorimango-
nogli attriti conla Merkel concui,
ancheieri,sonostatigraffi.Duetra-
guardi, quelli di Monti, datagliare
dopo un percorso a ostacoli. Sul
primo obiettivo, pesano gli egoi-
smi nazionali. SeverocheMonti
incassagli elogi del britannicoche
lo descrive come un leader for-
te,Cameronnoncambiaposizio-
ne: nienteregoleferreechemette-
rebberoibastonitraleruoteallaCi-
ty (come vorrebbero Merkel e
Sarkozy) e soprattutto niente To-
binTax(comevorrebbeSarkozy).
A Monti non resta che pigiare
sui tasti per cui Camerondecisa-
mentepisensibile: crescita, con-
correnza, competitivit. In prati-
cail premier italianosi travesteda
comandante De Falco e chiede a
Camerondirisaliresullanave-Eu-
ropa. Linglese unapertura la fa,
maminuscola:Il mercatounico
una risorsa unica ma leconomia
europeahaurgentebisognodi cu-
re, dice. Poca roba tanto che poi
Monti dir: Sarei lieto di vedere
unTrattatoestesoatutti 27i Paesi,
maal momentononcisonotratta-
tiveconcrete.Comunque,incon-
ferenza stampa, il Professore an-
nuisceerisponde: I Paesi devono
lavorare insieme per un mercato
unicopiapprofonditocomevola-
no per la crescita. Siamograndi
sostenitori del Fmi - risponde Ca-
meron- econnuoveproposteper
lacrescitalEuropapotrcompete-
reevincere.Dietroquestadichia-
razione c un fallimento: Came-
ron conferma che da parte sua
nonmetterunasterlinainpinel
Fondo salva Stati ed disposto a
dare pirisorse soltantoal Fondo
monetario internazionale. Monti
ammette:Ilveroproblemalago-
vernancedelleurozonachenon
adeguataeallaltezzadellasfida.
Leggasi: lautoritarismotedesco
un grosso problema. Nel duello
conBerlino anche ieri sono volati
schiaffi indiretti: alla Merkel, che
aveva risposto picche alle nostre
esigenze, il Professore risponde
seccato:Nonhonientedachiede-
reallaGermania, lItalianonchie-
deniente a nessuno.
Poi, dopo la visita al 10 di Dow-
ningStreet,Montivanelcuoredel-
la City per convincere banchieri,
fondi dinvestimento e finanzieri
cheilnostroPaesesolido,allafac-
cia delle agenzie di rating che ci
spingonoinserieB.Standard&Po-
orslhagifatto, Fitchlostaperfa-
re.Nonfacciocommentisulleva-
lutazioni di S&P sul nostro debito
ecomunquegli effetti sul mercato
nonsi sonovisti, diceil Professo-
re. Poi, alla Borsa di Londra, illu-
stra i nostri compiti a casa: Il go-
vernoprecedenteguidatoda Ber-
lusconi si era accordato con lUe
sullobiettivo di azzerare il deficit
entroil 2013, obiettivocheconfer-
miamo. Non solo: Avremo un
avanzoprimariodel 5 per cento.
Monti illustra le sue riforme
strutturali (quellasullepensioni,
giinvigore)eglisforzi nellalotta
allevasione(Nonabbiamomes-
so cifre a bilancio ma avremo un
gettito supplementare). Poi an-
nunciail secondoroundconil de-
creto di venerd su liberalizzazio-
ni, semplificazionee infrastruttu-
re. Quindi la rivelazione: Largo-
mentodella separazione della re-
tegasdiSnamdaEnisaraffronta-
tonelprossimoConsigliodeimini-
stri, ancheselaformaincui avver-
rlaseparazionedeveancoraesse-
redefinita. Avanti tuttasulibera-
lizzazioni(ancheseinItaliadiffi-
cile farle) e mercato del lavoro,
sperandodiconvinceregliinvesti-
tori a puntare su di noi. Anche se,
ammette Monti: Abbiamo biso-
gnodi molti angeli custodi.

Merkel
Sarkozy
La cancelliera accusata di rigidit: Cosaltro dovrei fare?
Sto cercando
di capire cosa
dovremmo
ancora fare
Paghiamo
cara
lortodossia
tedesca
Le frasi
RodolfoParietti
Quellodi parlarofftherecords, cio
fuori dai denti, un vizietto antico di
Nicolas Sarkozy. Ogni tanto, Mon-
sieur le President ci ricasca. Gli capita,
cdacapirlo, quandosottopressio-
ne. E in questi giorni, dopo la tripla A
francese ghigliottinata da quegli ico-
noclasti di Standard&Poors, la sua
pressionecomeuntappodichampa-
gneprontoasaltare.CosSarkosisfo-
gatoconi fedelissimi.Chepoitantofe-
delissiminonsono,vistochehannosu-
bitospiattellatolintemeratadel prin-
cipale a quei pettegoli di professione
deLe CanardEnchain.
Dueibersagli.Ilprimo,scontato,so-
nogli agenti di S&P, bollati comeisti-
gatori della crisi che agiscono contro
tempoperchlasituazione(economi-
ca, ndr)stamigliorando.Averpersoil
bollinobludelleccellenzafinanziaria
famale, haconfidatoSarko, cheevi-
dentementesperavadisfangarla.Ein-
vece,no.Declassamentodolorosoper
lorgoglioipertroficofrancese,ostaco-
losicuroperilmaritodiCarlnellacor-
sa per lEliseo-bis. Colpa anche della
Merkel (bersaglio numero due). Pa-
ghiamo cara lortodossia tedesca,
lanalisi sarkoziana. Anche alle orec-
chiefrancesi, tutti i neindi FrauAnge-
la alla fin fine suonano insomma pi
dissonanti di una cacafonia di voci. E
nonlaprimavoltachelaCancelliera
faperderelestaffeaSarko. Dopolatri-
lateraleconMonti aStrasburgo, il na-
noleone (la definizione pi gettonata
su Twitter) si era confessato, comme
dhabitude, al suo entourage di boc-
che mute come una tromba: Merkel
ci crea un gran casino in Europa. Di-
ventacomplicato.Cistafacendocorre-
reversolacatastrofe.
Adispetto dellasse franco-tedesco
descrittocomedacciaioinossidabile,
qualche ruggine c. Altro che Me-
rkozy. Lortodossiapuessereunaro-
ba un po talebana se non ammette
scantonamenti. Nella fattispecie,
quellateutonicahalacolpadiingessa-
re la Bce, costringendola a giocare a
nascondino quandoinvece la banca
guidata da Draghi dovrebbe avere un
ruolobenpiattivonel contrastare la
crisi.CiopisimileallaFedUsa,capa-
cediagiredaprestatorediultimaistan-
za. questo, il cuore del problema,
sospiraSarko.Cheintantogiocaunafi-
cheda430milioni perrilanciarelacre-
scita. Puntata per forse fuori tempo
massimoprimadel voto.
Il problema, semmai, che i tede-
schi fingonodi nonsaperchepesci pi-
gliare. Sentite la Merkel: Sto ancora
cercando di capire cosaltro dovrem-
mofare. Quandolavrscoperto, vi ri-
sponder. La frase dovrebbe essere
una replica a Sarko e alla richiesta di
maggioraiutoaBerlinodiMarioMon-
ti.Perquantomenosgarbatedellastaf-
filata di marted del suo consigliere
(LItalia pu fare da sola), le parole
del premier tedesco sono lennesimo
attodi chiusuraversoquegli strumen-
ti utiliadaiutareleurozona, spiaggia-
tanonsolodallacrisideldebitomaan-
che dallinerzia di molti suoi leader.
PipoteriallEurotower,rafforzamen-
toe pienaoperativitdel fondosalva-
Stati, Eurobond, unagenziadel rating
continentalecontrappesoaMoodys,
S&PeFitch: csololimbarazzodella
scelta. Di tempo per pensare, invece,
noncenpi.
Papademos si arrende
Si va al voto anticipato
Italia troppo grande
per rischiare di fallire
AI BANCHIERI DELLA CITY
Standard&Poors
non ha avuto effetti
sulle nostre Borse

TENSIONE
Linsofferenza del
presidente
francese Nicolas
Sarkozy nei
confronti della
cancelliera tedesca
Angela Merkel
emersa in un fuori
onda: Paghiamo
cara lortodossia
tedesca
IN GRECIA
LAGENZIA FITCH
IL VERTICE DI LONDRA
Monti non incanta Cameron
Poi giura: I gioielli di Stato
non finiranno sul mercato
Il Professore fallisce la missione di ammorbidire
la posizione isolazionista del premier inglese
I NUMERI DELLA CITY
ANSA-CENTIMETRI
288.000
operano nel settore
finanziario
Mercato derivati
$ 1.400 miliardi
al giorno
Volume
degli affari
46%
del totale
generato
a livello globale
10%
del Pil
britannico
Superficie
2,90 kmq
(1,12 miglia quadrate)
Banche
500
Lavoratori
300.000
LONDRA
CITY
Tower of Tow r of Tower of
L d LL d London
Br h British
Museum
Museum
of London
ouses of ouses s o Houses of
li Par t Parliament
ti National
Gallery ery Gallery
r WW tt t t t Westminster
yy Ab Ab AAA bbb b Ab Abbey
t National
r TTTheat t Theatre
TheMonument
Central
Criminal Court
St. Pauls
Cathedral
Guildhall
Bankof England
Sarkozy-Merkel, ancora scontro sulla crisi
Nuova lite Dopo un fuorionda galeotto
LINCONTRO David Cameron (a sinistra) e Mario Monti [Lapresse]
SULLE TASSE
Gli evasori
offrono ai figli
un pane
avvelenato
Il governo dei tecnici in Grecia
alza bandiera bianca. Ieri in
unintervista al quotidiano
The New York Times il pre-
mier Lucas Papademos haan-
nunciatocheinaprilesiterran-
no le elezioni anticipate, in
una data ancora da stabilirsi,
comunque dopo che lattuale
governo transitorio avr con-
clusoi negoziati coni creditori,
privatieistituzionali, perevita-
re il default. I tempi del voto
stannominandolacompattez-
zadellesecutivo: iconservato-
ri di NeaDimokratiavorrebbe-
ro, infatti, si andassealleurne
inmarzo, unavoltaridottolam-
montare del debito sovrano. I
sondaggi dannoinfatti NeaDi-
mokratia in netto vantaggio.
Su posizioni opposte i sociali-
sti del Pasok.
__
LItalia veramente troppo
grande per fallire. Lagenzia
Fitchnonritieneprobabileuna
bancarotta del nostro Paese,
ancheseavvertecheentrolafi-
nedi gennaiopotrebbesegui-
re lesempio di Standard&Po-
ors e tagliare di due tacche il
rating sovrano italiano. Ed-
ward Parker, analista di Fitch,
spiega che un default non
nelle nostre aspettative in
considerazionedeifondamen-
tali buoni estabilidellapeni-
sola. Tra gli altri punti di forza,
un settore privato vivace, una
bilanciadel settoremanifattu-
riero abbastanza in equilibrio
e banche che non si sono sbi-
lanciate nella concessione di
crediti ai privati. Quanto al go-
verno Monti, secondo Fitch
partito bene, ma c ancora
moltodafare.
FIDUCIA
Convincer
gli investitori
che il nostro
Paese solido
6 ILFATTO

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
EmanuelaFontana
Roma Dovevanocambiarei tem-
pi, governotecnicoemisuredi ri-
gore. Einvecedietrolangolodel-
lanno nuovo in arrivo un bel
condono. Il primo del governo
Monti, e chesalva, guardacaso,
i politici. Iduerelatori del Pdl edel
Pdhannoinfattiinseritoneldecre-
toMilleprorogheunemendamen-
to che prevede una sanatoria per
gli abusi dei cartelloni pubblicita-
rideipolitici.Tuttiireaticommes-
si finoal 29febbraiodi questanno
potrannoesseresanaticonunver-
samento di appena mille euro:
non per cartellone, ma per ogni
provincia dove avvenuto labu-
so.
Bastaquestopiccolopagamen-
to per annullare tutti i procedi-
mentiincorsoconamministrazio-
ni oassociazioni di cittadini. Ima-
nifesti selvaggi, sparpagliati spes-
soinluoghi simboli dellecitt, so-
notuttiquasiperdonati,previopa-
gamentodellapiccola multa.
Sui blog gi si grida alla casta
chetutelasempresestessa. Lami-
sura era stata in realt prevista,
identica, lo scorso anno, proprio
nel decretoMilleproproghe, ean-
che lanno prima, e quello prima
ancora, aritroso, finoal 2008. in-
somma una prassi: ogni reato
commesso dai partiti alla voce
pubblicit stradale decade con il
condono. Ma questanno il prov-
vedimentofaapugni conil nuovo
corsoitalianocheilgovernotecni-
covuoleportarepersalvareilPae-
se. Sacrifici per tutti macartelloni
politici condonati. Lanormaarri-
vatralaltroneigiorniincuilapro-
curadi Romastaindagandosuun
presunto mercato di mazzette
nellaCapitalelegatealleaffissioni
abusive.
Lemendamento porta le firme
dei relatori Gianclaudio Bressa
(Pd) e Gioacchino Alfano (Pdl),
chenonhannofattonulladidiver-
sodagli anni passati, machenella
serata di ieri hanno ricevuto (con
il governo)i primi attacchi politici
daradicali e Italia dei Valori.
IradicaliMarioStaderinieMar-
coCappatochiedonoalpresiden-
te Napolitano e al premier Monti
di bloccarequestoscempio, par-
ticolarmente odioso nel momen-
to in cui si chiedono agli italiani
enormi sacrifici.
Lanormaabusivacomeleaf-
fissioni illegali che si vorrebbero
condonare, attaccaancheil pre-
sidentevicariodel gruppoIdvalla
Camera AntonioBorghesi.
Nessuna protesta della Lega.
Sembrerstrano,manonlo,per-
ch fu proprio il Carroccio, nel
2010al Senato, aproporrelostes-
soemendamentoaldecretoMille-
proroghe di allora. normale
perchifapoliticadavvero,sottoli-
neava il senatore del Carroccio
Massimo Garavaglia. In quella
contingenzail Partitodemocrati-
coaveva invece votatocontro, e il
senatore EnzoBianco aveva defi-
nito il provvedimento una nor-
ma di incivilt. Quellemenda-
mento prorogava anzi al 31 mag-
giolasanatoriasui cartelloni poli-
tici abusivi, comprendendo cos
anche i mesi delle elezioni regio-
nali.
La sanatoria 2012 si riferisce
dunque al periodo compreso tra
l1 marzo del 2011 e la fine di feb-
braio di questanno. E compren-
de quindi anche gli ultimi cartelli
affissi dai partiti, compresi quelli
dellanuovacampagnadi tessera-
mento del Pd, che secondo molti
blogger sarebberoabusivi.
Il vialiberaal decretoMillepro-
roghenellecommissioni Bilancio
e Affari Costituzionali previsto
per oggi.
I relatori Gianclaudio Bressa e
GioacchinoAlfanohannopresen-
tatounpacchettodi proposteche
vanno dalle modifiche alla rifor-
ma delle pensioni per i lavoratori
che hanno stretto accordi indivi-
duali con le aziende, a novit sul
personaledellascuola, sulle con-
cessioni autostradali, sullavendi-
tadegliimmobilidelleRegioni. Ie-
riiniziatolesameditrecentocin-
quanta emendamenti presentati
dai singoli deputati, mail votosui
tempi pi importanti previsto
per oggi.
Laprossima settimana il Mille-
proroghe approda nellaula di
Montecitorio.
SecondoilradicaleMarcoCap-
pato quanto i partiti devono
pagare per i manifesti abusivi
delle ultimeamministrative
Per legge, per ogni affissione
abusiva prevista una multa
chevaria dai 200ai 1500euro
per manifesto
questa la multa comminata
dal comunedi Milanoai partiti
per leaffissioni abusiverelati-
vealle elezioni comunali
Le cifre
100milioni
NORMA BIPARTISAN
Emendamento a firma
Pd e Pdl. Appello dei
radicali a Napolitano
1.500
LITALIA DEI PRIVILEGIATI
CON IL TRUCCO
Cartelloni
elettorali delle
ultime elezioni:
i partiti si sono
fatti un
condono ad
hoc per quelli
abusivi
I partiti si fanno il condono
per i manifesti abusivi
Affissioni vietate: nel Milleproroghe spunta una maxi sanatoria
Basteranno mille euro a provincia per cancellare tutte le multe
6milioni
8 INTERNI

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
GianMarcoChiocci
Roma Adesso basta. Con i ca-
daveri ancora a mollo, i dispersi
nellelistedattesaeil carburante
a tonnellate da risucchiare a ter-
ra, lerede di Bertolaso tira fuori
le palle e risponde a chi locritica
per la gestione dei soccorsi e in-
neggia a unritorno di SanGuido
senza se, senza ma, senza Ane-
mone e Balducci. Alle 14 nel
mioufficio- lesordiodi Franco
Gabrielli, capo della protezione
civile- nonnepossopidelleac-
cuse rivolte a una struttura un
tempo eccezionale, super effi-
ciente, e che oggi, cos com,
bene che si sappia, nonserve as-
solutamente a niente. A poche
ore dalla nomina a commissario
straordinario per la tragedia del
Giglio, il Nuovo Salvatore della
patriacaricoapallettoni. Lide-
ale per unintervista.
Sirisentitopiperquelriferi-
mentoal suopredecessoreo
(Gabriellinonci fanemmenofi-
nireladomanda). Postocheso-
noamicodi Guido, personaone-
sta e perbene, che non mi pia-
ciutoil vergognosolinciaggiocui
stato sottoposto, che non aspi-
ro a essere ricordato come il mi-
glior capo della protezioni civile
perchBertolasohadoti ecapaci-
t inarrivabili, vi dicoche questa
struttura, oggi comeoggi, inuti-
le.
Prego?
Laprotezionecivileinterven-
tista, tuttofare, conpoteri straor-
dinari per gestire le emergenze,
nonesistepi. Scordatevela. An-
cheaseguitodellenotevicende
statacancellatadaunaleggedel-
lostato, la10del 2011, chelhaim-
brigliatainlacci elaccioli. Prima
cera la possibilit di intervento
immediatoconlagaranziapoliti-
ca di una copertura immediata.
Adessoinvecesenoncprimail
concertodel ministerodellEco-
nomiaesenonarrivail vistopre-
ventivo della Corte dei conti, la
protezione civile nonsi muove.
Quindi?
Occorrerivedereleregoledel
gioco perch non posso giocare
una partita ingiocabile. Togliete
puretuttocichenoncorebusi-
ness, che ritenete debordante
dalle nostre competenze, ma ri-
dateci i poteri di prima, mettete-
ci in grado di agire direttamente
esenzacondizionamenti persal-
vareviteumane. Hoereditatoun
cavallocheprimacorrevaveloce
e giustamente tutti si aspettano
di vederlo vincere facile anche
oggi, ma quel cavallo di razza
stato azzoppato.
Cos che non ha funzionato
nei soccorsi?
(Sorride amaro). Le dico solo
chenoi, alle22.42, veniamoasa-
pere che cera una nave in diffi-
colt al Giglio. Per unora e mez-
zo non riusciamo a sapere altro.
Ci ha pensato un familiare di un
turista a bordo a comunicarcelo
via telefono! Solo a quel punto ci
siamo attivati inviando un no-
stroteamnellastrutturaoperati-
va. Non sono potuto intervenire
con la celerit di un tempo per-
ch nonavevolacertezzache un
nostrointerventopotesseessere
coperto. Primaleordinanzeera-
no firmate in tempo reale, quel
che faceva Bertolaso era legge. E
i risultati sono sempre arrivati.
Parliamodelle listefantasma.
Pur non essendo il gestore
dei soccorsi, ho dato
la copertura a cose
che non ho fatto, co-
me la certificazione
delle liste.
Ma questi elenchi
quantierano?Quan-
ti sono?
In prefettura cera
unelencoconleperso-
nedaimbarcare. Lali-
staconquelleeffettiva-
menteimbarcatean-
cora dentro la nave.
Possibile?
Cos mi diceil que-
store. Lalistadegli im-
barcati, compilata a
terra, ancora nella
Concordia. Evidente-
mente, ma una sup-
posizione, da bordo
non hanno inviato i
definitivi alla base.
Qualcuno potrebbe
essersiimbarcatoal-
lultimomomento?
Certo, come qual-
cunoallafinepunon
esserepisalito. Perdire, sappia-
mo di una cittadina ungherese
chenonrisultanelle listemache
stata reclamata dai
familiari. Sarebbe en-
trata nella nave insie-
me a un membro del-
lequipaggio. Non si
trova.
Perch il censi-
mento dopo la tra-
gediasrivelatoin-
completo?
Sonostati momen-
ti drammatici, convul-
si. Mi stato riferito
che al porto di Santo
Stefano arrivava gen-
te sotto choc, molti
stranieri, tanti senza
documenti. Numero-
sipasseggerinonrisul-
tavano nemmeno ai
controlli in ospedali e
alberghi. Poi grazieal-
la Costa Crociere si
fattounpo di chiarez-
za, ma i conti non tor-
navano lo stesso. Le
persone rivendicate e
non rintracciate erano 11, poi
spuntato quel gruppo di tede-
schi che non risultava solo per-
chlalistacheerastatainviatain
Germania, venivaaggiornatalen-
tamente. La differenza lha fatta
la conta sulla rivendicazione dei
dispersi edei ricomparsi adope-
ra dei familiari.
Comesispiegaalloraquelcaos
sui numeri che scorrevano in
tv?
Aun certo punto, purtroppo,
cstatalacorsaafar bella figura
davanti alletelecamereeintrop-
pi si sonomessi adarenumeri se-
condoleloropersonali (parziali)
valutazioni.
I rischi ambientali quali sono
realmente?
La Costa ha collaborato bene
interessata com a non passare
alla storia anche per un disastro
ecologico. Unasocietspecializ-
zatanel recuperodi combustibi-
le sta cercando il posto del
bunker dove attaccare il ma-
nettoneedestrarre, dai 25serba-
toi, il carburante che essendo
denso dovr essere riscaldato
condelleserpentineetrasporta-
tonellebettoline. Ci vorrannoal-
meno quattro settimane per lo
svuotamento, meteopermetten-
do.
Le ricerche dei dispersi quan-
dosi chiuderanno?
Sar il comandante dei vigili
del fuocoadeciderlo. Nellaparte
sommersa non si nutrono trop-
pesperanze. Unipotesi residua-
le che ci sia da qualche parte
una bolla daria in una situazio-
ne asciutta. Penso ancora qual-
che giorno
Quali sono i numeri certi di
questatragedia?
Undicivittime, 5daidentifica-
re, alcune forse da sottrarre ai 26
non rintracciati. Alla fine i morti
saranno pi di trenta.
TizianaPaolocci
Roma Vetri, divani, scarpe e un muro di
acquamelmosa, cos torbidadanoncon-
sentireagli speleosubdi schivaregli osta-
coli posti davanti ai loroocchi. Ieri leope-
razioni nellapartesommersadellaCosta
Concordia sono proseguite a rilento e in
mattinatacstatolostopperch, come
eragiaccadutoluned scorso, lanavesi
mossa ancora. Ma questa oscillazione di
unmetroemezzononhacomportatoilte-
mutospostamentoversoil gradone.
Per scongiurare tragedie come quella
del Giglio, il governoinquesteorestareb-
bepensandoauna norma sulle rotte ari-
schioambientale. Secondolalegge51del
2011, i ministri dellAmbiente e delle In-
frastrutture possono infatti prevedere
misure precauzionali per evitare il peri-
colo dei passaggi di questi grattacieli
galleggianti inalcunearee. Magraconso-
lazione, peri familiari dei dispersi, madri,
padri, e fratelli sbarcati ieri sullisola, do-
vesi aggiranoattaccandoovunquelefoto
deilorocari.Allappellomancanoinventi-
sei, etralorocanchelapiccolaDayana,
di 5 anni, scomparsa insieme al padre,
mentre in Germania stata rintracciata
GertrudGoergens, ilcui nomecompariva
nel triste elenco. I morti, invece, sono11,
tra i quali il musicista ungherese Sandro
Feher, chehapersolavitanel tentativodi
raggiungerelasuacabina, perrecuperare
il violino. Ma poco prima aveva messoin
salvoalcunibambini.Sisperaesicercaan-
cora.IeridueteamdipalombaridellaMa-
rina militare hanno fatto esplodere alcu-
nemicrocaricheperaprirequattrovarchi
nellapartesommersadellaConcordia, in
corrispondenza del ponte 4 che conduce
allareadovemartedsonostatitrovaticin-
quedegli undici cadaveri.
IlprossimoCdmdovrebbedecretarel
emergenza Giglio e probabilmente co-
me commissario straordinario verr no-
minato il capo della Protezione Civile
Franco Gabrielli. Lordinanza preveder
dueinterventi principali: lariduzionedel
rischioambientale, conlarimozionedel-
le 21 cisterne di carburante dalla Costa
Concordiaelasupervisionesullarimozio-
nedellanavestessadal puntodoveada-
giata.
Ladispersioneinmaredel carburante
potrebbe contaminare non solo la zona
madi tuttalacostatirrenica- spiegaClini
-. Bisogna fare in fretta. Credo che nelle
prossime12oresaremoingradodi inizia-
realavorareaiserbatoi,macivorrannoal-
menoduesettimaneopi. Unoperazio-
ne totalmente a carico della compagnia.
Selanavenel frattempodovesseaffonda-
re, il pericolo maggiore sarebbe rappre-
sentato dal rilascio lento di tutto il mate-
riale combustibile che si trova a bordo.
Sequestoaccadessedifficileprevedere
i danni allanaveequelli ambientali -con-
cludeClini -. Maorapensiamoacomple-
tare laricerca di eventuali superstiti.

La lista degli
imbarcati
ancora sulla
Concordia
Ci manca
la garanzia
di copertura
economica
Eil ministro pensa a una norma sulle rotte
Il naufragio?
Ci siamo
attivati dopo
90 minuti
Il caos elenchi
Mani legate
la vicenda
Lentezza
lintervista
Si critica la Protezione civile
ma ormai diventata inutile
Il successore di Bertolaso: Guido aveva capacit inarrivabili. Oggi per
siamo imbrigliati in mille lacci. Un intervento immediato impossibile
Sospese le ricerche: la nave si mossa ancora
Undici i morti. Ora si tenta di scongiurare il disastro ambientale
VISITE STORICHE
CROCIERATRAGICALa polemica
FrancoGabrielli
VERMICINO
Il presidente
della
Repubblica
Sandro Pertini
si rec subito
al pozzo
di Vermicino,
luogo
della tragedia
del giugno
del 1981
[Ansa]
INTERNI 9
Gioved 19gennaio 2012 il Giornale
ROMA
Il presidente
Giorgio
Napolitano
il 9 gennaio
scorso
allospedale di
Roma visita la
donna cinese
che ha perso
marito e figlia
in una rapina
[Ansa]
La politica? Affondata
Anche Monti e Napolitano
abbandonano la nave
Il premier non va al Giglio, la sua solidariet
si limita a due laconiche battute da Londra
Il sindaco di Grosseto: Il governo sobrio...
ABRUZZO
Silvio
Berlusconi
in visita
allAquila:
dallaprile
2009,
lex premier
si recato
nelle zone
del terremoto
numerose volte
[Ansa]
StefanoZurlo
nostroinviatoa Grosseto
Poteva essere loccasione per
metterci la faccia. Per scendere
dallacattedraeperandareincon-
troagli uomini spaesati, alle don-
neimpaurite, al doloreeal freddo
patiti. Poteva essere loccasione
per mostrare il proprio volto, fin
qui nascosto da cifre, tabelle,
equazioni. Ma limmersione nel
cratere delle disgrazie nazionali
noncstata. Il governolowprofi-
le ha scelto di non farsi vedere
nemmeno questa volta. Monti
nonhapresolelicottero, nonat-
terratoal Giglio, nonharaggiunto
lArgentarioenemmenolaprefet-
tura di Grosseto, capoluogo di
questaprovinciatoccatadallasor-
temaligna. Nessunavisitadelpre-
mier e nemmeno un passaggio
delcapodelloStatochepuresi era
recatoinospedale per incontrare
la mamma cinese, vittima di una
brutaleaggressionefinitaintrage-
dia. Roma cos vicina, ma mai
statacos lontana.
Certo,questodisastroavvenu-
toinmare e inacqua i morti sono
invisibili. La nave ferita a morte
nonha lo stessoimpatto emotivo
delle case sbriciolate allAquila e
lafuga dei crocieristi col giubbot-
to addosso non ha la stessa presa
dellefiammealtissimesul cielodi
Viareggio. Per anche questo
dramma ha una sua contabilit, i
suoiluoghi,isuoisimboli.Abbia-
moospitatoinalbergocircanove-
centopersoneperduegiorni-rac-
conta al Giornale il sindaco di
Grosseto Emilio Bonifazi, Pd - si
trattavasoprattuttodellequipag-
gioabbandonatoal propriodesti-
no dallarmatore. Nessuno ne ha
parlatomanellombracisiamooc-
cupati di loro, e poi allospedale
sonopassatiiferiti,unacinquanti-
na, e ancora al cimiteroci sono le
salme. Certo, nonsi pudireche
Grossetosiaunacittinemergen-
za,maforseunsaltodaquestepar-
ti, a pochi minuti di elicottero da
Roma, sarebbe stato gradito.
Cheledevodire- riprendeBoni-
fazi-questogovernohaunsuosti-
lediscretoediscretostatoanche
in questa circostanza ecceziona-
le. Ha mantenuto allArgentario
lo stesso profilo di sempre. Gar-
bo e sobriet che per davanti al
naufragiorischianodi esserelette
come distanza o freddezza. Da
Londra Monti liquida con
unpaiodi battutedue
lapocalissedel Gi-
glio: Tutti pos-
sono essere si-
curi chele au-
torit italiane
si stanno
pr endendo
cura dellam-
biente e delle
vittime del terri-
bileincidente.Eancora:Nonvo-
glioanticipareleconclusioni del-
le inchieste, posso solo testimo-
niare la generosit della popola-
zione locale. Laconico Monti,
quando sarebbe servito un ab-
bracciostrettostrettoallacomuni-
tcolpita.
Il Berlusconi di Onnachesi me-
scolaallagenteparelontanoanni
luce. Si dir che Monti nonama il
teatro e le passerelle, ma una via
di mezzo unaltra cosa. Invece
lunico ministro che arrivato in
zona,soloaLivornoeperunimpe-
gno gi preso, quello dellAm-
biente Corrado Clini. Che
oltretutto ora vorreb-
be mettere mano
alle rotte dei
transatlantici
e dunque sta
v a l u t a n d o
una mossa
molto impor-
tante per il fu-
turo di queste
zone. AllArgen-
tarioeal Gigliosonoandati unpa-
iodisottosegretari, piilcapodel-
la Protezione civile Franco Ga-
brielli. Questogovernodi tecnici
lontanissimodallapopolazione
- si arrabbia Alessandro Antichi,
ex sindaco Pdl di Grosseto - que-
sto governo non ha mandato alla
Maremma il segnale che la Ma-
remma si aspettava. Ancora pi
tagliente Daniela Santanch:
Monti e Passerastasera saranno
ospiti aChilhavisto?. Aqualcuno
sembranormalecheMonti ePas-
seranonsianoandati di personaa
manifestare vicinanza alle vitti-
me? davveroincredibile.
Nientedafare. I professori han-
no un altro approccio e in fondo
trattano con lo stesso tono di vo-
ce, nsussurratonurlato, larab-
bia dei tassisti, il balletto este-
nuante dello spread, il ritorno
sgraditodellIci elaffondamento
della Concordia. Pragmatismo
senza fantasia. Econi sentimenti
bennascosti,dietroilvelodelleco-
municazioniufficiali.Maalsinda-
codel Giglioquestobasta. Il pre-
sidente del consiglio - racconta
Sergio Ortelli - mi ha telefonato e
questoper mesufficiente. Ioso-
nounoperativo.Horicevutoilpre-
fetto Gabrielli ed
esaminato i pro-
blemi concreti. Lo
Stato,atutti ilivelli
dal pi alto al pi
basso,hafunzionato. EilGoverno
ci stato vicino. Anche se in po-
chi se ne sono accorti. I tecnici
hannogestitocomeragionieri pi-
gnoli il dramma del mar Tirreno.
Eancheileaderdellavecchiaclas-
sedirigente, di destraedi sinistra,
sonorimasti adistanzadi sicurez-
za. Lontano dai naufraghi. In un
clima asettico, in cui non c pi
postoper le lacrime.
ANSA-CENTIMETRI
IL RECUPERO DEL CARBURANTE
Come sar rimosso il combustibile dai serbatoi della nave Concordia
1 2 3 4
acqua calda immessa nei
serbatoi porta il combustibile
alla densit ottimale per il
travaso. Un separatore divide
poi lacqua dal carburante
Le operazioni
di recupero partono
dalle 13cisterne
esterne per poi arrivare
a quelle piinterne
Tecnica tappo riscaldato: Il carburante, ora troppo
denso per il freddo,
fluidificato tramite
riscaldamento
Ponte e compressori
per il preriscaldamento
del carburante sono
montati e collegati
con le cisterne
Il combustibile infine
trasferito su bettoline,
navi cisterna che lo
trasporteranno a terra
4
1
2
3
Durata operazioni
28 giorni
Combustibile da trasferire
2.200 tonnellate
(pari al consumo
di 15 Boeing 747
in un volo di 14 ore)
Barriere
di altura
Disposte intorno
alla nave per contenere
eventuali fuoriuscite
di carburante
UMBRIA
Nel novembre
del 1997
lallora premier
Romano Prodi
passa
una intera
giornata
nelle zone
terremotate
dellUmbria
e delle Marche
[Ansa]
Basso profilo
E le autorit locali
prime a reagire
Una reazione sobria, di bas-
soprofilo. Intonoconlasobrie-
t del tempo, ovviamente. An-
chelingleseBbc, nellasuaver-
sioneonline, ieri notavalosti-
lebasso del governodi fron-
teallemergenza. Ma anche la
reazione alla tragedia decisa-
mente ritardata, rispetto a
quelladelleautoritlocali. So-
no state le autorit locali, non
il governo di Ro-
ma,chehannore-
agito per prime
di fronte al disa-
stro scrive la
Bbc. In particolare: La Guar-
dia costiera e lagenzia della
Protezione civile locali, il go-
verno regionale della Tosca-
na, la magistratura di Grosse-
to, nonRoma, hannodatoil via
alla reazione di emergenza al
disastro. Ilseguito?Tuttomol-
to sobrio, Monti non si fatto
vedere, LAquila un ricordo
lontano, reazioniaffidatealmi-
nistrodellAmbiente.
LA BBC
10 INTERNI

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
LE ACCUSE Il Pm ha chiesto la convalida
del fermo di Francesco Schettino nato a
Napoliil14novembre1960perlaseguen-
teviolazione:
a) inconcorsoconCiroAmbrosio(...)
peravere,incooperazionetraloro,Schet-
tino quale comandante della nave Costa
Concordia, Ambrosio quale primo uffi-
cialedi coperta(responsabiledellaguar-
dia)-per colpaconsistitainimprudenza,
negligenzaeimperiziaeinviolazionedel-
lanormativadisettore(...)peravereman-
tenuto una velocit superiore a 15 nodi,
ancorchinprossimitdi ostacoli, inmo-
do da non poter agire in maniera appro-
priataedefficienteper evitareabbordag-
gi e per arrestare il natante entro una di-
stanza adeguata alle circostanze e alle
condizioni del momento), cagionato il
naufragio della suddetta Costa Concor-
dia, al contempocos cagionandolamor-
te di Tomas Alberto Costilla Mendoza,
Jean Pierre Micheaud e Francis Servel, i
quali, caduti inmare, perivanoper anne-
gamentoovveroper ipotermia.
b)peravereabbandonatocircatrecen-
topersone incapaci di provvedere per s
stessi(inparticolare,poichancoraabor-
do della suddetta motonave, in fase di
naufragioeinoranotturna), dei quali do-
vevaavere cura inquantocomandante.
c) per non essere sceso per ultimo da
bordodellaCostaConcordia, dellaquale
era comandante, durante labbandono
della medesima (in pericolo, siccome in
fasedi naufragio).
LAROTTA
Sussistono i gravi
indiziinordineairea-
tiipotizzatidallaPub-
blica Accusa a carico
di Schettino France-
scocome emerge da-
gli atti (...). Risulta la
condottacolposacon-
testata al comandan-
te Schettino France-
sco che mediante
una manovra grave-
mente imprudente
avvicinando la nave
eccessivamente al
tratto costiero del-
lisola del Giglio, con
un cambiamento della rotta ordinaria
(...) cagionava limpatto con un grosso
scogliocostierochedeterminavaunafal-
la nel fondodel natante. La deviazione di
rotta e laccostamento a 0,28 miglia dalla
costadell'isolastataammessaanchedal
comandante(...). Limpattoconloscoglio
determinlaperturadellafallaattraverso
laqualelacquainvasei locali macchinee
mandavaintiltlimpiantoelettricodeimo-
tori,cagionandoilblackoutallinternodel-
lanaveche,primasbandandosullatosini-
stro, cominciavaadimbarcareacquaead
inclinarsi sul fiancoopposto.
IL MANCATOALLARME In tale frangente
il comandante, per imperiziaenegligen-
za, sottovalutava la portata del danno e
omettevadi avvisarepertempoleAutori-
tcostieredellincidente, riferendochesi
trattava di un problema elettrico (black
out), senza menzionare nellimmediato
limpattocheavevadeterminatolapertu-
radellafallaelingressodi flussodi acqua
incinquelocali nellasalamacchinedella
nave e cos ritardando le procedure di
emergenzaedi soccorso(...). infatti ac-
certato,nonostanteledichiarazionidise-
gnocontrariorilasciateinsededinterro-
gatorio, che il comandante non potesse
nonrendersi contonellimmediatodella
gravitdeldannoprodotto(...). Nellapre-
detta situazione, il comandante perdeva
il controllo della nave che aveva i motori
spenti e si spostava solo tramite labbri-
vioei timoni. Il segnaledi emergenzave-
nivadatosolodopo30/40minutidallim-
patto (come riferito dallo stesso Schetti-
no),nelfrattemponessunsegnalediallar-
me esterno veniva dato alle Autorit co-
stiere (...)
LABBANDONO
Alleore22.58il comandanteordinava
labbandono della nave, che comunica-
vaalleAutoritcostiere(...)madurantele
predette operazioni lasciava la nave
quandoa bordo nave vi eranoancora al-
menouncentinaiodi persone(...). Lacir-
costanza ammessa anche dal coman-
dante Schettino (...). tuttavia accertato
chealtri ufficiali ancoraabordonave co-
ordinarono e diressero le operazioni di
salvataggio, mentreil comandanteaveva
raggiuntounoscoglioabordodellascia-
luppadi salvataggioesi rifiutavadi risali-
reabordonaveritenendociunimpresa
impossibile.
IL PERICOLODI FUGA
Premessocisullasussistenzaeffetti-
vadigraviindizidicolpevolezzainordine
ai reati contestali allindagato, non ritie-
ne il giudicante che sussista il secondo
presupposto previsto dalla legge per il
provvedimento di fermo disposto a cari-
co di Schettino Francesco, ossia il con-
cretopericolodi fuga. Dalletestimonian-
ze raccolte nellimmediatezza dei fatti
dallepersonechesi accompagnavanoal
comandanteappareevidentechelostes-
so, unavoltaabbandonatalanave, rima-
sefermosullascoglieradellisoladel Gi-
gliooveeraapprodatoabordodi unalan-
cia, e guardava la nave affondare (...). Al
sopraggiungere della motovedetta di
soccorso il comandante saliva a bordo
della stessa e veniva condotto presso gli
uffici dei Carabinieri, Compagniadi Or-
betello, ove ne veniva disposto il fermo.
Nonvi tracciaagli atti enellecronache
dellavicenda(...)di alcuntentativodi fu-
ga. (...) Il comandante era al momento
dellosbarco privo di documenti e tutta-
via non risulta nessun tentativo di na-
scondersi o fuggire (...).
LA DECISIONE Per questi motivi il Gip
nonconvalidail provvedimentodi fermo
disposto a carico di Schettino Francesco
in data 11/1/2012. Sulla ulteriore richie-
sta della Procura della Repubblica di
GrossetodiapplicazioneacaricodiSchet-
tino Francesco della misura della custo-
dia cautelare in carcere il Giudice osser-
va:Sullasussistenzadeigraviindizidicol-
pevolezzadeveintegralmenterichiamar-
si quantopremessoinfattonellapresen-
teordinanzacircagli accertamenti relati-
vi alla dinamica del naufragio oggetto di
indagine,edinordineallacondottagrave-
mente colposa tenuta dal capitano nel
corso di tutta la vicenda. La gravit del
comportamentocolposodel comandan-
te infatti riscontrabile dallinizio, con
lordinareemettereinattolasconsidera-
ta manovra di eccessivo avvicinamento
allisola,nellafasedellimpatto,conilsot-
tovalutareil dannoprodottosi enellafase
immediatamente successiva al predetto
impatto, conil ritardodei segnali di allar-
me(...) Masussistonoi gravi indizi di col-
pevolezza anche per gli altri reati conte-
stati. (...). Il fattochealtropersonaleedal-
triufficialiancorasullanavesiadoperava-
noinogni modoper consentirelosbarco
dei passeggeri smentisce oggettivamen-
tequantodichiaratodalcomandantesul-
limpossibilitdi dirigereegestirelepro-
ceduredi emergenza e soccorso(...).
LEMOTIVAZIONI
Sullasussistenzadelleesigenzecaute-
lari occorre rilevare che: in ordine alla
mancata convalida del fermo ritiene il
Giudicenonsussistenteunconcretoperi-
colo di fuga dellindagato, non potendo
perleggeecostantegiurisprudenzailpre-
dettopresuppostoidentificarsiinuname-
raipotesiinvestigativanonsupportatada
alcunelementoriferibileallasuacondot-
ta. Si ripetecheloSchettino, dopoaverla-
sciatolanave, noncompivaalcunattodal
quale poter desumere che avesse inten-
zionedifuggire.Ledichiarazionidaluire-
se nella Caserma Carabinieri di Orbetel-
lo,circalasuaintenzionedicambiarevita
edi nonvoler piandaresullenavi, sono
chiaramente dovute allo sconforto per il
disastroprovocatoenonrivestonoalcun
rilievo nel sensodellintenzione di dar-
si alla fuga. (...) Venendo al pericolo di
inquinamento probatorio deve rilevar-
si che quanto inizialmente evidenziato
dallaPubblicaAccusainordineallapre-
sunta intenzione da parte del coman-
dante di asportare in qualche modo il
VoyageDataRecorder (VDR) dellanave
smentito agli atti dal documento 170,
annotazione di PGdel CF De Falco, che
precisa il possibile fraintendimento di
uninformazione data sul punto. Affer-
mail comandanteDeFalcocheasegui-
todel contattointercorsotrail reponsa-
biledellaCompagnia, il sig. Mattesi Pao-
lopresenteinsalaoperativaedil coman-
danteSchettinosi decisedi inviarealtra
persona, successivamente individuata
nell'Ufficiale Pellegrini Martino, poi-
ch il comandante non appariva essere
lucido. (...)
LAPERSONALIT
Ricorre senzaltro loggettiva gravit
del fatto, undisastrodi proporzioni mon-
dialiericorrelacondottagravementecol-
posa configurabile a carico del coman-
dante dellaCostaConcordia. Questi fatti
di naturacomunqueoggettiva, vannoad
aggiungersi adunavalutazione nel com-
plessonegativadellapersonalitdel sog-
getto.Ciapareredelgiudicenonspecifi-
camente sotto il profilo delle esigenze
cautelari prospettate dalla Pubblica Ac-
cusa, mapiuttostosottoilprofilodel peri-
colodi recidivanzaindelitti asfondocol-
posoperpetrati ai danni di terze persone
affidateallacuraeresponsabilitdel sog-
gettoindagato, perilruoloelattivitsvol-
ta. Infatti, seppurecomericordatosopra,
lo Schettino ammette la propria impru-
denza nel corso dellinterrogatorio, egli
cercadi temperarelenormitdel suoer-
roreconlamanovrasuccessiva, compiu-
ta per evitare lallontanamento della na-
vedallacostadelGiglio.Ricordandoquel-
lamanovranei dettagli loSchettinoaffer-
madi essereunbravocomandante. Ci
appareindicediunaincredibileleggerez-
za nel valutare la portata effettiva della
condotta posta inessere ai danni di oltre
4.000persone affidatealla sua responsa-
bilit. (...) Sutalepunto, relativoallerro-
recompiuto,loSchettinoammetteilfatto
mapoipassaadescriverelafasedellama-
novradiemergenzache, aquelpunto, co-
me detto, rientrava, almeno quello, tra i
suoi doveri. Ma a tale leggerezza va ag-
giuntaanchelatotaleincapacitdi gesti-
relefasi successivedell'emergenzacrea-
tasi, cos ritardando i soccorsi dalla terra
ferma. Infinelavalutazionenegativadel-
lapersonalitdelsoggettopassaperlacir-
costanzadiaverabbandonalolanavepri-
madi lutti apasseggeri abordoedi essere
rimastopidi unorasulloscogliooveera
sbarcato in situazione di completa iner-
zia. In ultima analisi la grave imperizia,
imprudenza, negligenza che connota la
condotta del comandante rendono con-
cretoedattualeil pericolodi reiterazione
di reati dellastessaspeciedi quelli percui
si procede, ossiadi reati gravementecol-
posi commessi ai danni di terze persone
affidateperlattivitsvoltaallaresponsa-
bilitdellindagato.
LAREITERAZIONE
Questa convinzio-
ne del giudice non
inficiabile dallunici-
t, per dimensioni,
dellevento provoca-
to. Einfatti quantodi-
chiarato dallo stesso
Schettino durante la
suapermanenzapres-
so la Caserma dei ca-
rabineri di Orbetello,
circa la sua intenzio-
ne di cambiar vita e
nonsalirepisullena-
vi, apreinconcretolo
scenario sulla sussi-
stenzadellapossibili-
toggettivadireitera-
zione del tipodi reati contestati allinda-
gato. Lo Schettino svolge attivit profes-
sionaledicomandantedinavienonrisul-
tachesiainibitonellimmediatofuturodi
continuare nella sua attivit (...). Si ritie-
neche, ancheinconsiderazionedellecir-
costanze esposte nellistanza difensiva,
lepredetteerichiamateesigenzecautela-
ri possano adeguatamente soddisfarsi
conunamisuramenoafflittivadiquellari-
chiesta dall'Accusa Pubblica e segnata-
menteconlamisuradegli arresti domici-
liari. Se si considera infatti linserimento
sociale dell'indagato, il fatto che egli ha
unafamigliastabileconcui convive, l'as-
senzadel pericolodi fuga, lacircostanza,
ricordatadalladifesasottoil profilodella
formazioneprofessionalericevutaeriba-
ditadallacondottatenutacongli operan-
tialmomentodelfermo,egliabituatoco-
munque nellordinario al rispetto delle
gerarchie e delle regole per cui non ra-
gionevole ritenere che si possa sottrarre
ai controlli previsti. Lamisuradegli arre-
sti domiciliari, condivietodi comunicare
conpersonediversedaiconviventi,appa-
repertantopienamenteidoneaascongiu-
rare le esigenze cautelari di recidivanza
in condotte criminose a sfondo grave-
mentecolposoadopera dellindagato.
LADISPOSIZIONE
Per questi motivi, letti gli art. 273, 274,
284 c.p.p., dispone a carico di Schettino
Francesco (...) la misura degli arresti do-
miciliari da eseguirsi presso la propria
abitazionesitainMetadiSorrento(Na)al-
laviaVitoSanCristoforon.10, condivieto
assoluto di allontanarsi e di comunicare
conqualunquemezzoconpersonediver-
sedai suoi conviventi. (...)
Grosseto, 17gennaio2012
Il gipdottoressaValeria Montesarchio
Le frasi Le frasi

CROCIERATRAGICAI verbali
Latto daccusa del giudice:
Schettino stava a guardare
Lordinanza che ha scarcerato il comandante della Costa Concordia
Una condotta gravemente colposa dallinizio alla fine del disastro
IL NAUFRAGIO
Il relitto della Costa Concordia. Per il disastro sono indagati il comandante Francesco Schettino e il primo ufficiale di coperta Ciro Ambrosio [Reuters, Ansa]
SULLO SCOGLIO
S fatto identificare
dai carabinieri
e non ha cercato
di fuggire
GRAVI INDIZI
Prima la manovra
sconsiderata, poi
lemergenza gestita
con imperizia
Pubblichiamoampistralcidellordinan-
za con la quale il gip di Grossetononha
convalidato il provvedimento di fermo
emesso a carico di Francesco Schettino
dal pme ha dispostoper il comandante
del Concordia gli arresti domiciliari
in quanto non sussiste pericolo di fuga
npericolodiinquinamentodelleprove
INTERNI 11
Gioved 19gennaio 2012 il Giornale
di CristianoGatti
Dopounanavegigantesca,sul-
lIsoladel Gigliosi staincagliando
pericolosamente anche il nostro
senso della giustizia. Gi sembra
di vedere questo secondo relitto,
sinistramenteadagiatosuunfian-
co, irrimediabilmenteperso. Pur-
troppo, londa emotiva sollevata
daunamanovrastupidaegioche-
rellona sta spazzando via tutti i
princpibasedellanostraanticaci-
vilt. Siamo assetati di sangue,
quantomenodimanetteedipuni-
zionisommarie,perchfinalmen-
tenonci pareverodi sfogaretutte
le nostre rabbie, le nostre frustra-
zioni,lenostreparanoiesuunber-
sagliocomodo e facile, comodo e
facilecomepuesserelodiosoco-
mandantecheprimagiocaagliin-
chini,poicercadinascondereildi-
sastro, infinescappacomeunco-
niglioversoapprodi pisicuri, la-
sciando in bala del destino vec-
chiette, bambini e handicappati.
Certo, labbiamo davanti cos,
lindifendibile comandante
Schettino. Ci prudono le mani,
vorremmovederlopassareconla
testa e le mani nella gogna, come
usava secoli fa, inmezzoa due ali
di folla che sputa e deride. Consi-
derata lentit della strage inne-
scatadallesuefunambolicheevo-
luzioni a duecento metri dal por-
to, considerato il dolore inflitto a
unaquarantinadifamiglie, consi-
derato il terrore somministrato a
quasi quattromila turisti, pro-
priocoscheistintivamentelovor-
remmo subito vedere. Via Inter-
net si leggonoleingiuriepiatro-
ci. Noi dei giornali ci stiamo an-
dando gi pesanti. La stessa Pro-
cura respinge sdegnosamente la
decisionedel Gipdi rinchiudereil
comandantecodardoincasasua:
laccusa avverte chiaramente il
momento buono, sa di avere alle
spalle la massa furente dellopi-
nione pubblica, dunque non tro-
va nulla di sconveniente nel dire
papalepapalecheladecisionedel
Gipsbagliata,inspiegabile,inac-
cettabile, tanto da ispirare subito
il ricorso, nonostante lo stesso
GipdicadiSchettino-meglio,del-
la sua magica serata - peste e cor-
na.
Sfattounclimacos,diproces-
so per direttissima, ma in strada,
sui due piedi, in televisione, sul
Web, persinonei corridoi dellin-
dagineiniziale. Sembraquasi che
rispettare i riti e le garanzie della
leggesiafastidioso, anzidannoso,
perch sappiamo gi tutti com
andata, dannazione, e allora che
aspettiamoafinirequeldisgrazia-
to?
La chiamano gogna mediatica,
ma possiamo definirla giustizia
fai-da-te.Cisonomomentiesitua-
zioni in cui le emozioni sono tal-
mente forti da rendere difficile
lautocontrollo, lequilibrio, il ri-
spetto. Eppure sarebbe proprio
questoil momentodi fare lo sfor-
zo. Sarebbe questo il momento
per dimostrare che secoli di civil-
t non sono trascorsi invano, fi-
nendomiseramenteadinfranger-
si sugli scogli di unisola. Sarebbe
il momento, persino davanti al-
lindifendibileSchettino.
Se davvero lItalia vuole dimo-
strarsi meno cialtrona di quel co-
mandante, comunque unpo pi
seria, devesmontaresubitolafor-
caeimparareadaspettare. Il Pae-
senormalechetuttidiciamodivo-
lerripristinare, quelloincuiunDe
Falcononeroe, maservitoredel-
lo Stato nel pieno esercizio dei
suoi doveri, quello incui - lo stia-
moripetendofinoallanoia-non
eroe, ma semplicemente norma-
le, chi pagaletasse, chi si fermaal
rosso, chi ogni giornofail proprio
dovere al postosuo, proprio que-
sto Paese che rivogliamo essere
deve per prima cosa ritrovare da
qualche parte lalto senso della
giustizia. Lodeve ritrovare la pla-
tea,chenonpupretendereanari-
ci fumanti una sentenza somma-
riasullapubblicapiazza, elodeve
ritrovarelamagistratura, chenon
pu pensare di trasformare pure
latragediadellaConcordiainuna
svaccata maratona con verdetto
definitivotraunadecinadanni, o
anchepi.
Senza eccessi e senza strepiti,
dobbiamoriuscireldovefallisco-
nogliSchettino,considerandosa-
crecerteregole, considerandosa-
cra la vita umana, considerando
sacro il rispetto, persino nei con-
fronti dei peggiori. Dallaria pe-
santechesi respirainquesti gior-
ni, loperazionesembraaltamen-
teproibitiva.Manelleprovediffi-
cili che si misurano certe capaci-
t. Il test Schettino il peggiore
che potesse capitare, anzi il mi-
gliore: garantirgli il massimo di
giustizia possibile sar una dura
lezione per lui, ma anche per il
mondocheci guarda.
Nella cabina del capitano
CarmineSpadafora
Metadi Sorrento SeaMetaascoltasse-
roilgridodidoloredeiragazzidellIstitu-
to nautico Nino Bixio della vicina Piano
di Sorrento, tantasicumeranel difendere
il loro concittadino tragicamente famo-
so, il comandante Francesco Schettino,
comincerebbe a vacillare. Questi stu-
denti sono rimasti non solo scossi per la
grande tragedia della Concordia ma, so-
prattutto, sono delusi e arrabbiati per
quellocheloroconsideranountradimen-
todapartedi chi fail comandantedi una
nave. Lorohannounavisioneromantica
diquestomestiere:seuncomandanteab-
bandona la nave nel momentodella tra-
gedia, cade un mito. Il portavoce di
questiragazziilprofessorSalvatoreFer-
rara, docente del Nino Bixio, scuola mo-
dellodove,tralaltrosidiplomatoSchet-
tino.
A una manciata di chilometri, in via
San Cristofaro, a Meta, in un edificio a
duepianidaimuribianchi,leserrandeco-
lormarronedi casaSchettino, sonochiu-
sedallanottedi marted, quando, loscia-
gurato comandante della Concordia
tornatoperrestarviagliarrestidomicilia-
ri. Di fronte a quei muri bianchi, i fan di
Schettino ieri sera hanno steso uno stri-
scione con la scritta blu: Comandante
nonmollare.
Il giorno dopola choccante telefonata
traSchettinoeil comandantedellaCapi-
taneria di Porto di Livorno, Gregorio De
Falco,diffusadalletvdi tuttoilmondodai
social network, Metacontinuaadifende-
reil suoconcittadino. Qui inmolti si fan-
noforti di unanticodetto: Chi vaperna-
ve naviga e chi sta a terra giudica. Il co-
gnatodi Schettino, adesempio, Maurilio
Russopreoccupatoperchacausadel-
lagognamediaticadi questi giorni lasua
carrierarovinata.EsullinchinoRus-
so sostiene che si tratta di unabitudine
anche inpenisola sorrentina. Anche gli
armatori lo sanno. I passeggeri pagano
per vederequalcosa. Il parrocodi Meta,
Don Gennaro Starita se la prende con la
presuntagognamediatica.Tuttisisento-
noDioevoglionogiudicare.Umanamen-
telohannoucciso. unavergogna, gici
sono stati tutti questi morti, cosa faccia-
movogliamochecenesiaunaltro?. Per
lassessore al Bilancio, Giuseppe Tito,
Schettinoaddiritturauneroe.Addirit-
turalassessorerinfacciaai detrattori del
suomito:Il comandantehasalvatool-
tre quattromilapersone. Nella sua resi-
denzadorataSchettinosi spiegatoconi
familiari. Io, nonsonoscappatohofatto
il mio dovere per intero. Ho aiutato gli
ospiti a salvarsi. Una zia dellindagato,
Laura,spiegaaltelefonoleragionidelCo-
mandante. successa una diavoleria,
noi siamo una famiglia di naviganti, ab-
biamo fatto sempre il nostro dovere. La
mamma di Franco distrutta. Gli elogi
per Schettinoarrivanoanche dal collega
FrancescoAmato.Siamocresciutiinsie-
meetuttiquanti,inpaese,cisiamosubito
accortidi quantoluifossebravo, erail top
tra tutti noi. arrivato alla Costa. E, l ha
fattounagrandecarriera.
DEBOLEZZE
Stiamo esagerando
perch un bersaglio
che facile colpire
Mio marito? Prima che un militare un uomo di legge
DAVANTI A CASA
Comandante non
mollare, stato
affisso
davanti alla casa
del comandante
Francesco
Schettino, a Meta
di Sorrento
Autori un gruppo
di ragazzi, tutti
diciannovenni
[Ansa]
Perquisizione sottacqua
LA MOGLIE DI DE FALCO
Il paese sta con Schettino: Basta con la gogna
CROCIERA TRAGICA Il protagonista
I sommozzatori dei carabinieri, appena ripren-
deranno le operazioni allinterno della nave Con-
cordia, cercherannodi entrarenellacabinadel co-
mandante Francesco Schettino per recuperare la
cassaforte dove potrebberoessere custoditi docu-
menti utili allinchiesta della procura di Grosseto.
Lacabinasi trovaapruadellanave, sullamuratadi
drittae dunquenella partesommersadella nave.
C bisogno di giustizia non di forca
Il comandante indifendibile ma la nostra voglia di manette e punizioni sommarie cialtrona quanto lui
IN MANETTE
Il capitano
della
Concordia,
Francesco
Schettino, al
suo arrivo (in
manette e sul
cellulare) al
tribunale di
Grosseto
marted per
linterrogatorio
di garanzia. Il
comandante
tornato a casa
sua, a Meta di
Sorrento, agli
arresti
domiciliari.
Rischia 15 anni
di galera
[Reuters]
luomodel momentoil capitanodi fregataGre-
gorio De Falco ma si sente, ha confidato la mo-
glieRaffaellaaTgCom24, angosciatoperleper-
sonechenonsi riusciti atrarreinsalvo. Napo-
letano, 46anni, laureatoingiurisprudenza: Lui
-spiegalamoglie-, primaancoracheunmilita-
re, unuomodi legge. Eanchequellatelefonata,
spiega, statoil fruttodi unaformamentische
ti spinge a ci che impone il senso della giusti-
zia. Venerd De Falco si precipitato nella sala
operativa della capitaneria di porto. Mentre
scendevalescale-dicelamoglie-avevagidato
ordinedifareuscireduerimorchiatori dainviare
sul postoeallertatoil personaledi guardiadelle
motovedette. MaperchlaCostanonhainviato
nessunosul posto per prestareassistenza?.
Meta di Sorrento Striscioni e sostegno
La condanna solo dai ragazzi della sua ex scuola: Che delusione
12 INTERNI

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
StefanoZurlo
nostroinviatoa Grosseto
Itempi dellaprocuranonsono
quellidelletvedeigiornali. Ilcapo
dellufficio Francesco Verusio ri-
cevei giornalisti nel pomeriggioe
annuncia: Non ci sono nuove
iscrizioninelregistrodegliindaga-
ti. Sarioachiamarvi al momento
opportuno.Verusiononvuolefa-
re il passopilungodella gamba.
Il gip ha gi dato uno schiaffo al-
limpianto accusatorio, deciden-
dodi nonconvalidareil fermodel
comandante Francesco Schetti-
noeconcedendogli gli arresti do-
miciliari. Le accuse restano tutte
sul tavolo e le responsabilit di
Schettino paiono di unevidenza
quasi solare. Prima di andare
avanti beneapprofondire, rileg-
gere gli interrogatori che si sono
susseguitisenzasoluzionedicon-
tinuit, pesare tutti gli elementi
raccolti. C da preparare il ricor-
soal tribunaledel riesame: Schet-
tino, per la procura, deve stare in
carcere e non a casa sua. Per
chiarochelinchiestaormai aun
bivio:latragediadevessereadde-
bitatasoloal comandanteeal suo
staff?OppureSchettinohainqual-
che modo giocato di sponda con
chi sullanavenonera? Inprocura
stanno passando alla moviola
quel che accadutofra le 21.42, il
momento del botto, e le 22.58,
quandoconunoscandalosoritar-
dolesirenesuonanoaripetizione
eipasseggerisonoinvitatialascia-
relaConcordia. Il comportamen-
to di Schettino in quei 76 minuti
nonaffattolineare.Isospetti,tut-
ti daverificare, si accavallano. Al-
cuni testimoni, in particolare un
matre, sostengono che fosse in
compagnia,neiminutichehanno
precedutola collisione, di una si-
gnora che non aveva saputo resi-
stereal fascinodelladivisa. Si par-
laconinsistenzadi unaromena, o
unungherese, nonregistratauffi-
cialmente, che lavrebbe seguito
fin sullingresso della plancia di
comando. Forse, il famosoe mal-
destro inchino, che ha provocato
laterrificante sciagura, eraanche
un omaggio allavvenente signo-
ra. Untestimonedicedi aver visto
il comandante arrivare al risto-
rante abbracciato a due ragazze.
Mostravalisola del Giglio.
LavvocatoBrunoLeporatti, di-
fensoredel comandante, smenti-
sce: Schettino era al suo posto e
conlui nonceranosignoreoami-
che. Ma i controlli vannoavanti.
Laudiodelletelefonateregistrate
restituisce anche un tono di voce
fra lalterato e limpastato. Forse,
ilcomandanteavevabevutoqual-
che bicchierino di troppo? Il nar-
cotest,effettuatoconcolpevoleri-
tardo, diraderi dubbi. Mail pun-
topidelicatoquellorelativoal-
letelefonateintercorsefraSchetti-
no e un supermanager della Co-
sta,RobertoFerrarini,responsabi-
ledellUnitdi crisi edel controllo
Flotta.Untitoloaltisonante,main
sostanza la persona adatta, a ter-
ra,percercareconsiglieunapossi-
bile via duscita al dramma anco-
ra in corso. Fra le 22.05 e le 22.58
SchettinoeFerrarini si parlanoal-
meno tre, forse quattro volte. Sa-
rannoitabulatiaraccontarelesat-
to percorso delle conversazioni.
Gliinvestigatoripartonodaunele-
mentocerto, quasi ovvio: dopole
ripetute chiamate al telefono - e
nonnemmenochiarosesiasta-
to sempre il marinaio a cercare
il suointerlocutoreoil contrario-
a bordo regna sempre il caso.
Schettino minimizza, Schettino
non d lordine di evacuazione,
Schettino alle 22.26, con la Con-
cordiaancoradritta, chiedeaddi-
rittura un rimorchiatore. Il co-
mandantetemporeggiasconside-
ratamenteeipmvoglionovederci
chiaro: questastrategiastataco-
struitadentrolanaveostatapen-
sataaltrove?Lindaginepotrebbe
allargarsiallacompagniaarmatri-
ceorimbalzaredentrolaConcor-
dia. Almeno due ufficiali, oltre a
Ferrarini,sononelmirinodiVeru-
sio: il secondoDimitri Ckristidise
il terzoSilvia Coronica.
Verusiovaavanti.Aspettairisul-
tati delle autopsie e gli esami, in
contraddittorio, della scatola ne-
ra. Eascoltaper orenel suoufficio
GregorioDeFalco,leroechedaLi-
vornohaordinatoaSchettinodiri-
salireabordoehasalvatocentina-
ia di persone. Ormai De Falco
una sorta di superconsulente del
procuratore. Alla fine Verusio lo
congedaconuna frase secca: Mi
raccomando, per ora nonvada in
tv.
2
3
4
5
1
Faceva parte dellorchestra di bordo Altri 12 connazionali mancano allappello
Macch abbandonato
lanave. Sonoabordo, sto
coordinandoi soccorsi
Schettinodicecheinsoli
40 minuti sono gi state
evacuate4milapersone
Credo fermamente che
la roccia urtata non era
segnalata
Nessunproblema, tutto
a posto. Solo un proble-
matecnico
Allimprovviso mi sono
ritrovato dentro la barca
di salvataggio
di RiccardoPelliccetti
C
omplimenti alla bravata del
comandante Schettino, che
costata la vita a 37persone.
Complimenti alla sua prontezza nel
mettersi insalvoealla disinvoltura concui
haabbandonatocentinaia di naufraghi al
lorodestino. Ma soprattuttocomplimenti
a chi, intutti questi anni, ha protettoe
spintola carriera dellufficiale, ben
sapendoquali eranoi suoi limiti.
Finchla barca va enonci sonointoppi,
anche il piinettodei comandanti pu
continuare a stare comodoinplancia oa
fareil galante conle passeggere nei saloni
di untransatlantico. Ma alla prima
manovraavventata oalla prima, reale
emergenza salgonosubitoa galla tuttela
suecarenze.
Come hannopotutoaffidargli lavita di
oltre4mila persone? Ogni azienda conosce
qualite difetti dei propri dipendenti, a
maggior ragione seaffida a unodi loro
grandi responsabilit, nonsolodi costosi
materiali maanche esoprattuttodi vite
umane. Noncrederete mica che fosse
imprevedibile la condotta del comandante
Schettinodurante il naufragio. No,
semplicemente qualcunoha sempre
confidatosulle scarse probabilit di un
eventodel genere. Eproprioper questo
colpevole, tantoquanto luomosceltoper
il comandoedimostratosi nonallaltezza
del compitoaffidatogli.
ManellItalia dei raccomandati non
potevamoaspettarci altro. Basta guardarsi
intornoper vederequanti sianogli
Schettinoequanti danni provochinoo
possanoprovocare conlaloro
inadeguatezza. Ma sonopiresponsabili
lorooquelli che li hanno consapevolmen-
tesponsorizzati eprotetti? Interrogativo
superfluo, la risposta scontata. Eppure
questocostume tipicamente italiano non
accennaa cambiare. Emolti continuano a
sottrarsi a gravi responsabilit, come chi
haconsegnatouna grande nave a
Schettino, avventatoepericolosocome
comandante, vile epusillanime come
uomo.
Ma ci sono anche
altri colpevoli
morto per
salvareilsuovio-
lino. Sandor
Feher,lunghere-
seidentificatoco-
meunadellecin-
quevittimetrova-
temarted allin-
terno della nave
Costa, eraappuntounviolinistadi 38anni
e si sarebbe attardato a recuperare il suo
strumento. quantoharaccontatoai me-
dia ungheresi uno dei componenti del
gruppodi musicisti che lavoravanoa bor-
dodellanavedacrociera. Secondoquanto
emersoaBudapest,il gruppoeracompo-
sto da cinque ungheresi, compresa una
ballerina. Quattro di loro si sono salvati e
hanno fatto gi ritorno in patria, mentre
SandorFeher, 38anni, nonhafattointem-
poa lasciare la nave.
Lamadredelluomoealtri suoi familiari
sonogiarrivati aGrossetodallUngheria,
perseguiredavicinoleoperazioni di recu-
perodellasalmaeirisultatidelleanalisiau-
toptiche.Inalcunedichiarazioniallatvun-
gherese di ieri pomeriggio, la madre di
Feher hadettochesuofigliosarebbemor-
toa causa di una ferita riportata alla testa.
Manelleintervisteai mediadi Budapest la
donna ha aggiunto: Non so esattamente
quellochesuccesso, nesaprdi pinelle
prossime ore, dopo gli accertamenti sulla
salma.
Turista tedesca trovata in Germania
Il bilancio dei dispersi scende a 26
il commento
Tra le vittime un musicista ungherese
Si sacrificato per salvare il violino
Una dei passeggeri della Concordia
cheeranellelencodei dispersi invecevi-
vaedstatarintracciata. unacittadinate-
desca. Una delle passeggere tedesche
cherisultavanodispersevivaesi trovain
Germania - ha comunicato il prefetto di
Grosseto, Giuseppe Linardi, che presiede
lunitdi crisi -. Si trattadellasignoraGer-
trudGoergens.
Il bilancio dei dispersi stato quindi ri-
toccato ed sceso a 26 persone. Anche se
cinque degli undici cadaveri recuperati
nelrelittodellanavesonoancorasenzano-
me. Eil numerodei tedeschi dispersi, con-
ferma il ministro degli Esteri di Berlino,
Guido Westerwelle, scende con lindivi-
duazionedi GertrudGoergensda13a12. Il
responsabile della Farnesina, Giulio Ter-
zi, ieri ha telefonatoal collega tedescoper
esprimereprofondorammaricoedispia-
cere per la tragica sorte dei cittadini tede-
schi, vittime del naufragio della Concor-
dia.Terzi haassicuratoaWesterwelleche
le autorit italiane stanno facendo ogni
sforzoper individuarei dispersi, trai quali
comenotofiguranoanchealcuni cittadi-
nitedeschi.Westerwelleharispostoalcol-
legadi Romadi contarepienamentesulle
capacitdellItaliadi farfrontealleincom-
benzecausatedal disastroesi offertodi
mettereadisposizionealcunecompeten-
zetecnicheper facilitarei compiti ovefos-
sero richieste dal nostro Paese alla Ger-
mania.
LUFFICIALE E LA DONNA
Forse i due erano
insieme al momento
del naufragio
GLI INCHINI DELLA CONCORDIA La mappa di un inchino del 14 agosto 2011 al Giglio.
Secondo i Lloyds la rotta passa a soli 230 metri dalla costa, stessa area dellincidente:
i saluti negli anni sarebbero stati 52. E un post del 2010 sul sito della Costa (rimosso
e poi ripubblicato) recita: Grazie al comandante Schettino per il suo saluto a Procida
Sono ancora
sulla nave
Levacuazione
a buon punto
Quello scoglio
non era segnalato
Emergenza?
tutto a posto
Sono caduto
nella scialuppa
CROCIERA TRAGICA Linchiesta
Nel mirino dei pmle telefonate con la Costa
Un manager della compagnia avrebbe dato istruzioni a Schettino. Il giallo dellamica straniera non registrata
SUPER
CONSULENTE
Il capitano della
Capitaneria di
porto Gregorio De
Falco affianca
il procuratore
capo di Grosseto
Francesco Verusio
nelle indagini [Ap]
__
Le bugie del capitano
Fonte: il sito dei Lloyd's di Londra
Punto
approssimativo
dell'incidente
Viaggio del 13/1/2012
Viaggio del 14/8/2011
Durante il viaggio
del 14 agosto 2011,
passaggio entro
230 metri dalla costa
Durante lo stesso viaggio
la nave passata anche
lungo un tragitto molto simile
a quello del 13 gennaio
14 INTERNI

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
AdalbertoSignore
Roma Difficile conciliare linee e
sensibilitcosdistanti.Losabene
anche Silvio Berlusconi che mer-
coled sera- duranteil summit del
Pdl aPalazzoGrazioli - hapreferi-
tononsbilanciarsitroppoquando
falchi e colombe esponevano chi
leragionipercuisidovrebbetorna-
real votogiadaprileechi i motivi
per cui invece impraticabile
lidea di staccare la spina al go-
verno Monti. Il Cavaliere ha so-
prattutto ascoltato, s limitato a
direcheleprossimesettimanesa-
ranno decisive perch molto di-
pender dalla crisi ma non an-
datooltre.Chilohasentitoierirac-
conta lex premier pensieroso,
deciso a dare uncambio di mar-
ciaalPdlchegiilmeseprossimo
potrebbe cambiare nome (Berlu-
sconi continuaabuttarellideadi
un ritorno a Forza Italia, ma
chiaro che gli ex An difficilmente
potrannoaccettarlo) ma coscien-
tedelfattocheal momentodav-
verodifficilesfilarsiperchpas-
seremo da irresponsabili e gli
elettori ci punirebbero nelle ur-
ne.ConcettoripetutosiadaGian-
ni LettachedaFabrizioCicchitto.
La linea, dunque, al momento
resta quella di tenere alta la ten-
sione. Di incalzareil governo e
far capire al Pd, al Terzo polo ma
ancheaMarioMontichelappog-
gio del Pdl non scontato. Ecco
unadelleragioni del votodi ieri al-
laCamera, doveil governostato
battuto due volte sui rapporti tra
ItaliaeLibiainmateriadimmigra-
zione.Lesecutivoavevadatopare-
recontrarioallemozionidiRadica-
li eItaliadei Valori eil Pdl hadeci-
so di astenersi. Unsegnale per far
capirecheancheil Pdl putrovar-
siadissentiredallalineadellese-
cutivo.
Cos sar sulle liberalizzazioni.
Labozzadel governoallostudio
a via dellUmilt e oggi prevista
unaconferenzastampaincui An-
gelino Alfano dovrebbe formaliz-
zare la posizione del partito. Che
punta soprattutto ad evitare mi-
sure punitive per quella che
una sua fetta di elettorato. Stesso
discorsoper lariformadellalegge
elettorale, su cui in questi giorni
moltosi staspendendoil Quirina-
le.Laquestionestatounodegliar-
gomentididiscussioneieripome-
riggiosulColledoveGiorgioNapo-
litano ha incontrato Alfano, Cic-
chitto e Maurizio Gasparri. Sul
puntoilPdlmoltocautoeguarda
con una certa perplessit ad una
modificadel sistemadi votochelo
allontanerebbe ancoradi pidal-
laLega.Eccoperchlideaquello
di nonchiudereleportesubitoma
di mettere in prima fila le riforme
istituzionali. Si parta da l, insom-
ma. Poi si rimettermanoallaleg-
ge elettorale. Magari fra qualche
mesequandosaranchepichia-
rocomedestinatoafinireloscon-
trointernoalCarrocciotraUmber-
to Bossi e Roberto Maroni. Non
uncaso che ieri sera Alfano abbia
cos commentatosuTwitter il fac-
ciaafacciaalQuirinale:Termina-
to incontro con Napolitano. Dal
Pdl ok alle riforme per uno Stato
pi moderno. Ridurremo i parla-
mentari easceglierli sarannoi cit-
tadini. Prima larchitettura dello
Stato, dunque, edopoil sistemadi
voto.
Sullosfondo- eadalimentarele
insofferenze anche di molti di
quelli che fino a qualche settima-
nafainvitavanoariallacciareildia-
logoconlUdc-unacertaagitazio-
neper leultimemossedi Pier Fer-
dinando Casini. Il fatto che il lea-
der centrista non abbia lasciato
margini sul voto per Cosentino fa
infatti direamolti cheCasini mi-
raadusareilgovernoMontiperdi-
struggere il Pdl. Eil messaggiodi
uno solitamente prudente come
Maurizio Lupi piuttosto chiaro.
Casini -dicevaieri inTransatlan-
tico-stiaattento.Sepensadiusare
Monti contro di noi si sbaglia di
grosso. Il giorno dopo va a casa
questa maggioranza, che tutto
fuorchpolitica, e ancheMonti. E
laresponsabilitsarsolodi Casi-
ni.Unmessaggioancheperilpre-
sidentedel Consiglio.
Rating, lesposto della Ravetto condiviso dal Pd
lo spillo
LAntitrust indaghi su Standard&Poors
LIBERALIZZAZIONI
Lobiettivo diventa
correggere le misure
ritenute punitive
Mediolanum International LiIe LTD
Sede Legale Iona Building, Block B, 4th Floor
Shelbourne Road, Dublin 4, IrelaND.
Double Premium Twentyhve 50,95 NR
Double Premium TwentyFive Plat 50,95 NR
Double Premium 6 Years 46,08 AA-
Double Premium 6 Years BiS 48,82 AA-
Double Premium 6 Years Ter 43,08 A+
Double Premium 6 Years Quater 42,71 A+
Double Premium 6 Years Quinquies 46,37 A+
Double Premium Special Opportunity 76,12 AA-
Double Premium 2008 48,37 AA-
Double Premium Special Opportunity 2 78,67 AA-
Double Premium 2008/1 49,61 A+
Double Premium 2008/2 46,67 AA-
Double Premium Key 19 63,75 A+
Double Premium Renewable Energy 27,08 A+
Double Premium 2008/3 58,20 BBB+
Double Premium 2008/4 70,40 BBB+
Double Premium 2008/5 80,00 BBB+
Double Premium Sprint Key 36D 123,68 NA
Double Premium 2008/6 84,90 BBB+
Double Premium Key 42 121,90 BBB+
Double Premium 2009 99,66 A+
Double Prem. Coupon Sprint K. 44D 100,78 A+
Double Premium Coupon Sprint 98,39 A+
Double Premium Coupon 96,46 A+
Double Premium Coupon Sprint 1 95,84 A+
Double Premium Coupon 1 93,92 A+
Double Premium Coupon 2 92,38 A+
Double Premium Coupon Sprint 2 95,44 A+
Double Prem. Coupon Sprint K. 48D 95,62 A+
Double Premium Coupon Sprint 3 95,56 A+
Double Premium Coupon 3 92,82 A+
Double Premium Coupon Sprint 4 98,35 AA-
Double Premium Coupon 4 92,54 AA-
Nome prodotto Va|ore Rat|ng
t|to|o (F|tch)
'28%/(35(0,80
Valore titolo al 30/11/11
Double Coupon Power Key 49 S 101,75 AA-
Double Premium Coupon 5 87,70 BBB+
Double Premium Coupon Sprint 5 92,63 A+
Double Premium Coupon 6 85,70 BBB+
Double Prem. Coupon Sprint K. 51D 90,83 A+
Double Premium Coupon 7 87,60 BBB+
Double Premium Coupon 8 86,70 BBB+
Double Premium Coupon Sprint 6 91,93 A+
Double Premium Coupon 9 86,70 BBB+
Double Coupon Power Key 55 S 98,79 AA-
Double Prem. Coupon Sprint K. 56D 95,00 A
DDouble Prem. Coupon Sprint K. 57 91,00 A
Double Premium Coupon Sprint 7 91,60 AA-
Double Premium Coupon 10 79,92 AA-
Double Prem. Coupon Sprint K. 59 89,50 AA-
Double Premium Coupon 11 76,70 AA-
Double Premium Coupon Sprint 8 89,29 AA-
Double Premium Coupon 12 77,47 AA-
Double Premium Coupon Sprint 9 90,48 AA-
Double Premium Coupon Sprint 10 87,00 A
Double Premium Coupon 13 73,64 AA-
Double Premium Coupon Sprint 11 86,89 AA-
Double Premium Coupon Sprint Key 61D 85,97 AA-
Double Premium Coupon Sprint Key 60 88,70 AA-
Double Premium Coupon Sprint 12 88,50 AA-
Double Premium Coupon Sprint Key 63 89,00 A
Double Premium Coupon Sprint 14 88,51 AA-
Double Premium Coupon Sprint Key 64 87,50 AA-
Double Premium Coupon Sprint15 88,00 A
DoublePremiumCouponSprintKey 65 88,38 AA-
Double Premium Coupon Sprint Key 62 88,70 AA-
Double Premium Coupon Sprint 13 88,50 AA-
"In caso di pi Societ di rating, stato prudenzial-
mente indicato il rating minore
Ulteriori indicazioni, quali ad esempio la Denomina-
zione dellEmittente, sono disponibili sul sito internet
www.mediolanuminternationallife.it
DiPi Power Sprint 2009/1 91,45 A2
DiPi Platinum Power 2009/6 73,43 A2
DiPi Platinum Money 2009/8 60,84 A2
DiPi Power 2009/6 77,65 A2
DiPi Power Sprint 2009 92,85 A2
DiPi Power Sprint C-$ Key 53 90,71 A2
DiPi Power Sprint Key 50 94,79 A2
DiPi Power Sprint Key 46 96,96 A2
DiPi Power Sprint Key 45 98,06 A2
DiPi Sprint 2009/1 92,83 A2
DiPi Sprint Key 40 91,88 A2
DiPi Sprint 2009 90,19 A2
DiPi Sprint Key 39 88,48 A2
DiPi Sprint Key 38 88,48 A2
DiPi Platinum Money 2008/2 73,85 A2
DiPi Money 2008/1 71,61 A2
DiPi Sprint 2008/11 91,89 A2
DiPi 2008/4 70,43 A2
DiPi Platinum 2008/7 71,64 A2
DiPi 2008/3 72,05 A2
DiPi Platinum 2008/6 70,94 A2
DiPi Platinum 2008/5 74,76 A2
DiPi 2008/2 75,07 A2
DiPi 4 Markets 2008/3 49,13 A2
DiPi Sprint 2008/8 96,89 A2
DiPi Platinum 2008/4 65,19 A2
DiPi 4 Markets 2008/2 33,41 A2
DiPi 2008/1 71,15 A2
DiPi Money 2007/4 85,28 A2
DiPi Platinum Money 2007/8 86,77 A2
DiPi World Plus 1 137,92 A2
DiPi Platinum Money 2009/1 78,76 A2
DiPi Money 2009/1 76,96 A2
DiPi Platinum Power 2009 94,81 A2
DiPi Power 2009 92,01 A2
DiPi Platinum Money 2009 79,45 A2
DiPi Money 2009 77,40 A2
DiPi Platinum 2008/3 77,84 A2
DiPi 4 Markets 2008/1 62,82 A2
DiPi Platinum 2008 79,21 A2
DiPi 2008 79,21 A2
DiPi Step 2007/7 85,30 A2
DiPi Platinum Money 2007/9 88,65 A2
DiPi Step 2007/6 82,99 A2
DiPi Platinum Money 2006/2 93,93 A2
DiPi Money 2006/2 93,67 A2
DiPi Platinum Money 2006 94,12 A2
DiPi Money 2006 93,88 A2
DiPi Platinum 2006/6 93,35 A2
DiPi 2006/5 93,35 A2
DiPi Platinum Money 2007/4 88,50 A3
DiPi Step 2007/3 78,92 A3
DiPi Platinum Money 2007/3 95,17 A3
DiPi Platinum 2007/1 92,21 A3
DiPi 2005/14 91,26 A3
DiPi Money 2005/4 96,25 A3
DiPi 2005/9 92,33 A3
DiPi 2005/8 90,31 A3
DiPi Platinum New World 4 146,56 A3
DiPi New World 5 142,69 A3
DiPi New World 4 164,40 A3
DiPi Platinum New World 3 173,45 A3
DiPi New World 3 165,52 A3
DiPi Sprint nfazione WM 105,17 Aa3
DiPi Sprint nfazione Key 26 104,83 Aa3
DiPi Sprint nfazione C 6 103,94 Aa3
DiPi Platinum Money 2006/16 73,19 Baa1
DiPi Key Platinum 9 80,29 Baa1
DiPi Key 9 78,61 Baa1
DiPi 123 87,42 Baa1
DiPi Step 4 excl. 119,59 Baa1
DiPi Step 4 plat. 116,93 Baa1
DiPi Step 4 std. 114,27 Baa1
DiPi Step 2 plat. 116,35 Baa1
DiPi Step 2 excl. 113,95 Baa1
DiPi Step 2 std. 111,55 Baa1
DiPi World Plus 2 149,33 Baa1
DiPi 117 114,23 Baa1
DiPi Platinum New World 2 195,45 Baa1
DiPi New World 2 185,40 Baa1
DiPi Power Key 52 91,88 Baa2
DiPi Power 2009/5 81,91 Baa2
DiPi Platinum Money 2009/6 68,00 Baa2
DiPi Poker D'Assi 4 92,02 Baa2
DiPi Platinum Power 2009/5 85,19 Baa2
DiPi Platinum Money 2009/5 67,95 Baa2
DiPi Platinum Poker D'Assi 1 86,82 Baa2
DiPi Poker D'Assi 1 84,82 Baa2
DiPi Power Key 41 101,34 Baa2
DiPi Money 2005/5 103,98 Baa3
DiPi 2005/10 99,50 Baa3
DiPi Money 2006/8 94,06 A-
DiPi Platinum Money 2006/15 94,11 A-
DiPi Platinum Money 2006/3 89,94 A-
DiPi Money 2006/3 87,91 A-
DiPi Platinum Money 2006/1 89,34 A-
DiPi Money 2006/1 87,26 A-
DiPi Platinum 2006/7 79,41 A-
DiPi 2006/6 79,41 A-
DiPi Platinum 2006/5 97,14 A-
DiPi Platinum 2006/4 78,64 A-
DiPi 2006/4 78,64 A-
DiPi 2006/3 97,13 A-
DiPi Platinum 2006/3 97,13 A-
DiPi Platinum 2006/2 79,43 A-
DiPi 2006/2 78,66 A-
DiPi Platinum 2006 97,29 A-
DiPi 2006 97,29 A-
DiPi 2005/20 97,13 A-
DiPi Platinum 2005/8 97,13 A-
DiPi 2005/19 97,29 A-
DiPi Platinum 2005/6 97,29 A-
DiPi 2005/13 97,05 A-
DiPi Platinum Money 20099 85,32 A+
Mediolanum International LiIe LTD
Sede Legale Iona Building, Block B, 4th Floor
Shelbourne Road, Dublin 4, IrelaND.
32/,==(',3,
Valore titolo al 30/11/11
Ulteriori indicazioni, quali ad esempio la Denomina-
zione dellEmittente sono disponibili sul sito internet
www.mediolanuminternationallife.it
In caso di pi Societ di rating, stato prudenzial-
mente indicato il rating minore
ND: valore non disponibile in quanto le societ del
gruppo Lehman Brothers sono attualmente sottoposte
a procedura concorsuale.
NR: alla data della presente documentazione lEnte
Emittente non stato oggetto di valutazione da parte
di agenzie di rating
DiPi Alternative 2 T 92,60 A-
DiPi Alternative 2 T 92,60 A-
DiPi Alternative 2 T 91,98 A-
DiPi Money 2006/11 91,93 A-
DiPi Platinum Money 2006/22 94,00 A-
DiPi Step 2006/4 90,46 A-
DiPi Platinum Power 2006/$ 2 95,30 A-
DiPi 1017 112,13 A-
DiPi 2005/12 85,87 A-
DiPi 2005/11 96,34 A-
DiPi Gran Premio della Montagna 5 excl. 112,79 A-
DiPi Gran Premio della Montagna 5 plat. 110,90 A-
DiPi Gran Premio della Montagna 5 std. 109,01 A-
DiPi Gran Premio della Montagna 2 excl. 118,69 A-
DiPi Gran Premio della Montagna 2 plat. 116,35 A-
DiPi Gran Premio della Montagna 2 std. 114,01 A-
DiPi Sprint 2008/9 94,10 A
DiPi Platinum Money 2008 82,34 A
DiPi Money 2008 79,67 A
DiPi Platinum 2008/10 81,24 A
DiPi Platinum 2008/9 82,08 A
DiPi Platinum 2008/8 77,50 A
DiPi 2008/5 76,60 A
DiPi Platinum 2008/2 73,87 A
DiPi Platinum 2008/1 74,43 A
DiPi 4 Markets 2008 50,05 A
DiPi Ecology 2008 50,60 A
DiPi 4 Markets 3 49,71 A
DiPi New World 9 Bis 50,11 A
DiPi Key 13 Bis-1 50,12 A
DiPi Money 2007/11 60,38 A
DiPi Platinum Money 2007/18 83,19 A
DiPi Money 2007/10 82,18 A
DiPi New World 9 50,11 A
DiPi Key 13 Bis 50,12 A
DiPi Key 13 50,05 A
DiPi New World 8 50,05 A
DiPi 2007/2 50,25 A
DiPi 2007 80,62 A
DiPi Platinum Money 2007/17 82,23 A
DiPi Money 2007/9 81,85 A
DiPi Platinum Money 2007/16 82,40 A
DiPi Money 2007/8 82,40 A
DiPi Step 2007/2 93,60 A
DiPi Money 2007 95,37 A
DiPi Platinum Money 2007/2 86,73 A
DiPi Platinum Money 2007/1 96,31 A
DiPi Step 2007/1 93,41 A
DiPi Platinum 2007 93,50 A
DiPi 2007 93,50 A
DiPi Step 2007 76,20 A
DiPi Platinum Money 2007 88,58 A
DiPi Platinum Money 2006/21 86,23 A
DiPi Platinum Money 2006/19 96,15 A
DiPi Money 2006/10 95,73 A
DiPi Platinum Money 2006/20 82,82 A
DiPi Step 2006/3 75,73 A
DiPi Step 2006/2 94,35 A
DiPi Platinum Money 2006/18 83,08 A
DiPi Platinum Money 2006/17 96,15 A
DiPi Money 2006/9 95,78 A
DiPi Platinum Money 2007/5 ND ND
DiPi Alternative 2 std. ND ND
DiPi Platinum power 2009/7 87,11 NR
DiPi Power Key 58 93,28 NR
DiPi Power Key 54 98,73 NR
DiPi Platinum Money 2009/7 74,07 NR
DiPi Platinum Money 2009/4 74,92 NR
DiPi Platinum Power 2009/4 93,11 NR
DiPi Power 2009/4 91,44 NR
DiPi Platinum Money 2009/3 77,51 NR
DiPi Platinum Power 2009/3 94,28 NR
DiPi Power 2009/3 91,17 NR
DiPi Power Key 47 100,91 NR
DiPi Platinum Power 2009/2 96,29 NR
DiPi Power 2009/2 93,78 NR
DiPi Power Bric 95,42 NR
DiPi Platinum Money 2009/2 77,39 NR
DiPi Money 2009/2 75,79 NR
DiPi Power Key 43 90,89 NR
DiPi Platinum Power 2009/1 99,06 NR
DiPi Power 2009/1 95,22 NR
DiPi Sprint 2009/2 92,69 NR
DiPi Key 37 88,77 NR
DiPi Platinum Money 2008/1 81,18 NR
DiPi Sprint Key 35 96,55 NR
DiPi Money 2007/2 T 88,45 NR
DiPi Platinum Money 2007/5 T 88,51 NR
DiPi Step 2007/4 T 88,60 NR
DiPi Money 2007/1 T 88,63 NR
DiPi Platinum 2005/9 T 76,64 NR
DiPi 2005/21 T 76,64 NR
DiPi Platinum 2005/7 T 76,64 NR
DiPi 2005/15 T 76,64 NR
DiPi Sprint 2008/10 99,01 NR
DiPi Key 31 93,72 NR
Nome prodotto Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(S&P)
Societa per Azioni - Sede Legale 20080 Basiglio - Milano 3 (Mi)
Palazzo Meucci - Via F. SIorza
Capitale Sociale euro 87.720.000 i.v. - Societa con unico Socio
32/,==(',3,
Valore titolo al 30/11/2011
INDICE DI RIFERIMENTO al 30/11/2011
HFRX GLOBAL 1.114,07
XNHUA/FTSE CHNA 25 14.991,35
Ulteriori indicazioni, quali ad esempio la Denominazione dellEmittente, sono disponibili sul sito internet www.mediolanumvita.it.
In caso di pi Societ di rating, stato prudenzialmente indicato il rating minore
ND: valore non disponibile in quanto le societ del gruppo Lehman Brothers sono attualmente sottoposte a procedura concorsuale.
DiPi 1004 90,61 Baa1
DiPi 1010 83,16 Baa1
DiPi 1014 98,99 Baa3
DiPi 1016 99,11 Baa3
DiPi 1019 99,11 Baa3
DiPi 1032 92,15 A2
DiPi 1033 Exclusive 93,40 A2
DiPi 1050 92,33 Baa1
DiPi 1051 86,99 A2
DiPi 1051 Bis 86,60 A2
DiPi 1051 Quater 85,99 A2
DiPi 1054 89,48 A2
DiPi 1055 90,05 A2
DiPi 1056 85,49 A2
DiPi 1057 102,43 Aaa
DiPi 1058 49,40 ND
DiPi 1060 89,65 A2
DiPi 1061 88,61 A2
DiPi 1062 87,47 A2
DiPi 1063 102,00 Aaa
DiPi 1064 80,41 A2
DiPi 1065 99,04 A2
DiPi 1066 88,30 A2
DiPi 1068 82,96 A2
DiPi 1071 85,10 A2
DiPi 1072 83,74 A2
DiPi 1073 95,98 A2
DiPi 1074 82,75 A2
DiPi 1075 98,70 Aaa
DiPi 1076 88,06 A2
DiPi 1078 66,76 A2
DiPi 1081 58,82 A2
DiPi 1083 105,56 A2
DiPi 1084 86,19 A2
DiPi 1089 91,79 A2
DiPi 1090 80,50 Baa1
DiPi 1091 87,96 Baa1
DiPi 1111 109,62 A2
DiPi 1118 92,73 A2
DiPi 1121 100,95 A2
DiPi 1122 100,72 A2
DiPi 1124 100,99 A2
DiPi 1129 98,85 A2
DiPi 1131 99,01 A2
DiPi 1136 93,67 A2
DiPi 1138 112,46 A3
DiPi 1146 96,01 A2
DiPi 1147 90,09 A2
DiPi 1148 107,98 Baa1
DiPi 1152 96,83 A2
DiPi 1153 88,24 A2
DiPi 1154 79,57 A2
DiPi 1156 101,24 A3
DiPi 122 101,26 A3
DiPi Step Platinum 2006 101,62 A2
DiPi Step Platinum 2006 - 1 91,31 A2
Double Premium 1080 58,04 A2
Double Premium Coupon 1132 103,75 A2
Double Premium Coupon 1133 103,75 A2
Double Premium Coupon Spr 1135 100,50 Baa2
DiPi 1006 95,50 A-
DiPi 1020 99,35 A-
DiPi 1021 95,62 A-
DiPi 1022 96,12 A-
DiPi 1023 95,61 A-
DiPi 1024 91,07 A+
DiPi 1025 97,83 A-
DiPi 1026 96,59 A-
DiPi 1027 77,90 A-
DiPi 1029 80,57 A-
DiPi 1031 95,61 A-
DiPi 1034 93,20 A-
DiPi 1036 91,39 A-
DiPi 1038 94,21 A-
DiPi 1042 95,27 A-
DiPi 1044 90,43 A-
DiPi 1045 91,17 A-
DiPi 1046 98,05 A-
DiPi 1048 95,74 A-
DiPi 1049 95,46 A-
DiPi 1051 Tris 94,60 A-
DiPi 1052 92,60 A-
DiPi 1053 93,31 A
DiPi 1085 96,47 A
DiPi 1087 96,65 A
DiPi 1092 142,60 A-
DiPi 1108 125,70 A-
DiPi 1112 105,34 A
DiPi 1113 105,12 A
DiPi 1114 101,76 A
DiPi 1115 110,53 A
DiPi 1140 108,99 A
DiPi 1141 120,75 A
DiPi 1149 105,62 A
DiPi 1151 91,56 A
DiPi 1157 102,02 A-
DiPi 116 117,48 A+
DiPi 2005-16 96,10 A-
DiPi 2005 Bis 84,37 A-
DiPi 2006-8 93,42 A-
DiPi 20 Per 50 81,28 A
DiPi 4 Markets 2 50,05 A
DiPi 4 Markets Quater 57,52 A
DiPi Alad' n 03 1101 117,61 A
DiPi Alad' n 04 1102 Dollaro 138,18 A-
DiPi Alad' n 05 1103 112,20 A
DiPi Alad' n 06 1104 115,04 A
DiPi Evoluzione 2004-2 128,00 A-
DiPi Exclusive Power 2006 - Dollaro 95,20 A-
DiPi Exclusive Power 2006 - Euro 94,33 A-
DiPi Granducato 100,01 A
DiPi Granducato Bis 98,10 A
DiPi Key 15 Bis 73,87 A
DiPi Key 27 80,77 A
DiPi Key 28 87,86 A
DiPi Key 32 108,38 A
DiPi Key 32 Bis 108,66 A
DiPi Key 32 Ter 107,94 A
DiPi Key 33 93,64 A
DiPi Key 33 Bis 94,97 A
DiPi Key 33 Ter 95,99 A
DiPi Key 4 Quinquies 133,35 A-
DiPi Key 5 Quinquies 128,95 A-
DiPi Key Moment 6 Dollaro 95,25 A-
DiPi Key Moment 6 Euro 94,43 A-
DiPi Key Moment 7 Dollaro 95,20 A-
DiPi Key Moment 7 Euro 94,44 A-
DiPi Lido 98,42 A
DiPi Money 2003-13 98,11 A+
DiPi Money 2003-14 95,52 A-
DiPi Money 2004-10 89,88 A-
DiPi Money 2004-11 89,44 A-
DiPi Money 2004-5 94,75 A-
DiPi Money 2004-6 94,27 A-
DiPi Money 2004-8 90,99 A-
DiPi Money 2005-1 89,03 A-
DiPi Money 2005 Bis 86,88 A-
DiPi Money 2006-6 95,05 A-
DiPi Money 2006/7 94,31 A-
DiPi Money 2007/3 87,32 A
DiPi New World 171,99 A+
DiPi Platinum 2006 - 4 Bis 69,98 A-
DiPi Platinum 2006 - 9 78,33 A-
DiPi Platinum Money 2003-2 98,28 A+
DiPi Platinum Money 2003-3 95,00 A-
DiPi Platinum Money 2004-11 91,57 A-
DiPi Platinum Money 2004-13 89,57 A-
DiPi Platinum Money 2004-14 91,24 A-
DiPi Platinum Money 2004-15 90,82 A-
DiPi Platinum Money 2004-16 90,92 A-
DiPi Platinum Money 2004-17 92,52 A-
DiPi Platinum Money 2004-4 95,09 A-
DiPi Platinum Money 2004-5 94,71 A-
DiPi Platinum Money 2005-1 90,40 A-
DiPi Platinum Money 2006-10 94,75 A-
DiPi Platinum Money 2006-11 95,39 A-
DiPi Platinum Money 2006-12 88,23 A-
DiPi Platinum Money 2006-13 94,41 A-
DiPi Platinum Money 2006-5 87,70 A-
DiPi Platinum Money 2006-8 88,23 A-
DiPi Platinum Money 2006-9 88,02 A-
DiPi Platinum Money 2007-7 88,03 A
DiPi Platinum Money Dollaro 82,85 A
DiPi Platinum New World 180,48 A+
DiPi Platinum Power 2006 - Dollaro 94,96 A-
DiPi Platinum Power 2006 - Dollaro 3 93,50 A-
DiPi Platinum Power 2006 - E 94,43 A-
DiPi Power 2006 - Dollaro 93,50 A-
DiPi Sprint 2008-4 95,95 A
DiPi Sprint 2008-5 94,94 A
DiPi Sprint 7%Dic 07 97,17 A
DiPi Sprint 7%Quinquies 99,62 A
DiPi Step 10 Exclusive 114,76 A-
DiPi Step 10 Platinum 112,43 A-
DiPi Step 10 Standard 110,09 A-
DiPi Step 2006 98,90 A-
DiPi Step 2006-1 86,66 A-
DiPi Step Platinum 2006 99,77 A-
DiPi Step Platinum 2006 - 1 86,50 A-
Double Premium Coupon Spr 1134 97,55 A+
Tris 1059 102,89 A+
DiPi 2005/18 ND ND
DiPi Platinum 2005/5 ND ND
DiPi 2005 / 17T 69,28 A2
DiPi 2005 / 18T 69,28 A2
DiPi 2005-4 80,00 Baa1
DiPi 2005-5 80,00 Baa1
DiPi 2005 Ter 80,00 Baa1
DiPi 2006-7 92,15 A2
DiPi 4 Markets 73,96 A2
DiPi 4 Markets Bis 68,73 A2
DiPi 4 Markets Ter 67,86 A2
DiPi Big Chance 2004 101,35 A3
DiPi Centro Nord 95,03 A2
DiPi Centro Nord 2 94,40 A2
DiPi Ecology 83,37 A2
DiPi Granducato Quater 95,27 A2
DiPi Granducato Ter 97,77 A2
DiPi Key 10-1 88,26 A2
DiPi Key 10-2 89,52 A2
DiPi Key 11-1 87,30 A2
DiPi Key 11-2 85,01 A2
DiPi Key 11-3 82,52 A2
DiPi Key 12 100,39 Aaa
DiPi Key 14 Dollaro 83,14 A2
DiPi Key 15 79,64 A2
DiPi Key 20 68,13 A2
DiPi Key 21 85,16 A2
DiPi Key 22 Dollaro 82,93 A2
DiPi Key 23 Dollaro 79,39 A2
DiPi Key 29 Dollaro 86,20 A2
DiPi Key 30 83,60 A2
DiPi Key 34 Dollaro 87,84 A2
DiPi Key 8 90,04 Baa1
DiPi Money 2003-15 98,59 A3
DiPi Money 2004-1 98,51 A3
DiPi Money 2004-2 97,48 A3
DiPi Money 2004-3 96,96 A3
DiPi Money 2004-4 96,61 A3
DiPi Money 2004-7 89,71 Baa1
DiPi Money 2004-9 89,41 Baa1
DiPi Money 2006-4 93,04 A2
DiPi Money 2006-5 92,54 A2
DiPi Money 2007/5 87,90 A2
DiPi Money 2007/6 86,94 A2
DiPi Money 2007/7 86,42 A2
DiPi New World 6 67,67 A2
DiPi New World 7 66,84 A2
DiPi Platinum 114 102,36 A3
DiPi Platinum 2005 80,00 Baa1
DiPi Platinum 2005 - 2 79,55 Baa1
DiPi Platinum 2005 - 3 92,05 A3
DiPi Platinum 2005 / 5T 69,28 A2
DiPi Platinum 2006 - 10 91,53 A2
DiPi Platinum 2006 - 8 92,15 A2
DiPi Platinum Big Chance 2004 100,61 A3
DiPi Platinum Money 2003-4 98,67 Baa1
DiPi Platinum Money 2003-5 98,85 A3
DiPi Platinum Money 2003-6 98,78 A3
DiPi Platinum Money 2003-7 98,84 A3
DiPi Platinum Money 2003-8 98,33 Baa1
DiPi Platinum Money 2004-1 98,03 A3
DiPi Platinum Money 2004-10 90,61 Baa1
DiPi Platinum Money 2004-12 90,44 Baa1
DiPi Platinum Money 2004-2 97,73 A3
DiPi Platinum Money 2004-3 97,35 A3
DiPi Platinum Money 2004-6 96,51 A3
DiPi Platinum Money 2004-7 90,66 Baa1
DiPi Platinum Money 2004-8 90,16 Baa1
DiPi Platinum Money 2004-9 90,66 Baa1
DiPi Platinum Money 2006-14 76,38 Baa1
DiPi Platinum Money 2006-4 93,76 A2
DiPi Platinum Money 2006-6 93,08 A2
DiPi Platinum Money 2006-7 92,83 A2
DiPi Platinum Money 2007-10 75,63 A2
DiPi Platinum Money 2007/11T 82,41 A2
DiPi Platinum Money 2007-12 77,63 A2
DiPi Platinum Money 2007-13 89,22 A2
DiPi Platinum Money 2007-14 87,20 A2
DiPi Platinum Money 2007-15 79,22 A2
DiPi Platinum Money 2007-6 74,61 Baa3
DiPi Platinum Special 94,44 A2
DiPi Shot 92,15 A2
DiPi Sprint 2008 96,72 A2
DiPi Sprint 2008-1 96,07 A2
DiPi Sprint 2008-2 95,89 A2
DiPi Sprint 2008/3 95,03 A2
DiPi Sprint 2008/3 Bis 94,40 A2
DiPi Sprint 2008-6 95,43 A2
DiPi Sprint 2008-7 94,97 A2
DiPi Step 2007-10 83,65 A2
DiPi Step 2007-5 72,49 Baa3
DiPi Step 2007 / 8T 79,89 A2
DiPi Step 2007-9 65,42 A2
DiPi Step 6 Exclusive 119,84 Baa1
DiPi Step 6 Platinum 117,03 Baa1
DiPi Step 6 Standard 114,23 Baa1
DiPi Step 8 Exclusive 117,83 Baa1
DiPi Step 8 Platinum 115,06 Baa1
DiPi Step 8 Standard 112,28 Baa1
Double Premium 1080 57,24 A2
Double Premium Coupon 1132 101,88 A2
Double Premium Coupon 1133 101,88 A2
Double Premium Coupon Spr 1135 96,90 Baa2
DiPi Platinum Special 96,95 A2
DiPi Shot 94,65 A2
DiPi Sprint 2008 97,53 A2
DiPi Sprint 2008-1 97,12 A2
DiPi Sprint 2008-2 97,01 A2
DiPi Sprint 2008/3 97,72 A2
DiPi Sprint 2008/3 Bis 97,03 A2
DiPi Sprint 2008-6 97,98 A2
DiPi Sprint 2008-7 97,30 A2
DiPi Step 2006 101,06 A2
DiPi Step 2006-1 91,41 A2
DiPi Step 2007-10 88,05 A2
DiPi Step 2007-5 76,90 Baa3
DiPi Step 2007 / 8T 86,72 A2
DiPi Step 2007-9 72,43 A2
DiPi Step 6 Exclusive 122,71 Baa1
DiPi Step 6 Platinum 119,94 Baa1
DiPi Step 6 Standard 117,17 Baa1
DiPi Step 8 Exclusive 120,96 Baa1
DiPi Step 8 Platinum 118,20 Baa1
DiPi Step 8 Standard 115,43 Baa1
Nome prodotto: Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(S&P)
Nome prodotto: Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(ND)
Nome prodotto Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(Moody's)
Nome prodotto Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(Moody's)
Nome prodotto Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(NA)
M U L T I M E D I A
MILANO Via G. Negri, 4
TEL 02 7218 1
FAX 02 7218 650
Sedi: ROMA Via Terenzio, 35
TEL 06 6920 911
FAX 06 6920 9100
COMO Via V. Emanuele II, 113
TEL 031 242 525
FAX 031 240 532
Per la pubblicit su:
PUBBLICIT NAZIONALE: Legale, Aste ed Appalti, Bandi di Concorso,
Finanziaria, Annunci Economici, Necrologie, Ricerche e Offerte
di Personale, Piccola Pubblicit, Servizi Speciali
COMMERCIALE LOCALE: Edizioni Milano/Lombardia, Genova/Liguria
Ladeputatadel Pdl LauraRavet-
to(nellafoto)hapresentatounespo-
sto - accolto positivamente anche
dalPd-allAutoritgarantedellacon-
correnzaedel mercatoperverificare
se ci sia stato un abuso di posizione
dominante da parte dellagenzia di
rating Standard&Poors che ha declassato
lItalia. Chiedodi aprireunistruttoria- ha
spiegato Ravetto - per verificare potenziali
comportamenti abusivi da parte di
S&P nei confronti del debito italia-
no.Ravettochiedeanchedivaluta-
redeiprovvedimenticautelariperini-
birelapossibilitperS&Pdiesprime-
re ulteriori giudizi sullItalia durante
listruttoria. Tutti noi sappiamo che
leagenziediratingsonosocietprivate, tut-
testatunitensielapoliticahaildoveredicon-
trollarechetuttosiacorretto.
Alfano, Bersani e Casini daMonti; Alfano, Ber-
sanieCasinilanuovamaggioranza:lABC,in-
somma, se si gioca con le iniziali dei cognomi.
Eppure qualcosa non torna: perch la C che
dovrebbe rappresentare lUdc sarebbe quella
delsegretarioCesa,nonquelladiCasini.Unine-
ditocasodi espropriocentrista?S, letterale...
Nellabc della politica
la c usurpata dai centristi
LE MOSSE DEL CENTRODESTRA
Primi messaggi a Monti:
il Pdl si astiene sulla Libia
e manda sotto il governo
Berlusconi detta la linea: Incalziamo lesecutivo, non scontato il s
Dubbi sulla legge elettorale: prima si deve chiarire lo scontro nella Lega
STATO MAGGIORE Angelino Alfano, Fabrizio Cicchitto e Maurizio Gasparri
INTERNI 15
Gioved 19gennaio 2012 il Giornale
StefanoFilippi
nostroinviatoa Varese
Si comincia con un quarto
d'oradi videoamarcord. Umberto
Bossi eRobertoMaroni cheparla-
no, si abbracciano, scherzano. Si
intendono. Immagini dell'ultima
Pontidaincuil'alloraministrodell'
Interno fu acclamato presidente
del consiglio. Maroni chericorda
la notte del 1979 che mi ha cam-
biato la vita: quella dell'incontro
conBossi.ilpreludiodellapaceri-
trovata, che pernonsignifica ac-
quetranquillenel Carroccio.
Davanti a1.500leghisti accorsi a
VaresedatuttoilNordItaliaaosan-
nare Bobo contro il veto bossiano
ai comizi, eccoi dueleaderleghisti
sbucareabraccettodal sipariodel
teatro Apollonio. Cera anche Ro-
bertoCalderoli, unpassoindietro.
IlsindacoAttilioFontanaeil presi-
dente della Provincia Dario Galli
sonosul palco. Nelleprimefilesie-
de lo stato maggiore maroniano,
compresi 17 deputati (tra cui Gri-
moldi, Dussin, Buonanno, Pini)
partitidaRomasenzavotarelamo-
zioneleghistasull'immigrazione.
Lastrategiadi Bobosemplicee
geniale: apparire pibossianodei
bossiani, di quel cerchiomagico
che fa il vuoto attorno al Senatr.
Lobiettivononimpallinareilnu-
mero1, ma i suoi scherani. Ioso-
nodellaLegaelaLegalamiacasa
-esordiscelextitolaredel Vimina-
le -. Ma qualcosa devo dirla. Que-
staseratanascedaunacosabrutta,
un ordine a non partecipare a in-
contricomequesto.Undivietoche
mihaferitoprofondamente,unin-
giustizia, unapunizione. Mail do-
lore durato poco per la reazione
strepitosadei militanti padani. Ho
ricevuto oltre 400 richieste di in-
contri pubblici nella Padania. Mi
far aiutare dal mio sosia di Stri-
scialanotizia....
Lapresenzaunpo' a sorpresa
di Bossi dimostra, secondo Maro-
ni,chequestacosabruttanonve-
nuta da lui ma da qualcun altro.
Lattacco al cerchio magico
frontale in un susseguirsi di boati
diapprovazionedelpubblico.So-
nostufodisubireprocessisomma-
ri quotidiani. Dicono che sono un
traditoreincercadi visibilit, invi-
diosodiunocheabitaaBustoArsi-
zio.... Riferimento, senza nomi-
narlo, aMarcoReguzzoni.
Queste cose rompono l'unit
dellaLegaenonsonopisopporta-
bili - dice Maroni -. Non esistono
maronianiebossiani: esistonoile-
ghisti, e questa serata dimostra
l'amoredei militanti per Bossi e la
Lega. Qualcuno vuole cacciarmi?
Forse dev'essere cacciato lui.
l'apoteosi. Il pubblico esplode:
Fuori-fuori.OvviamenteReguz-
zoni.
Maroni si pone come il pivec-
chioe autorevole collaboratore di
Bossi, lamicodi Miglio, il co-ideo-
logodellaprimaora,quandomol-
tinoneranoancoranati.Ripropo-
ne la Lega delle origini: padroni a
casapropria, lontanidaRoma, soli
alvotoperchnonabbiamobiso-
gnodialleanze,rincorrendoilso-
gnoegemonicodidiventareilpri-
mo partito del Nord affiancato da
unsindacatovero: eanche que-
stafrecciataaunavestalecerchio-
magista, Rosi Mauro, salutata
conunovazione.
Calderoliparlapochiminuti per
attaccare il tecnogoverno senza
scendereinquestioniinterne.Bos-
si invecenonsi sottrae. Difendela
scelta di essere presenti a Roma
anchese nonmi piace: nonsono
maiandatoavederelaCappellaSi-
stina. Lopreoccupauneventuale
accordo Pdl-Pd per cambiare la
legge elettorale cos noi a Roma
nonci andiamo pi. Ma ammet-
te: NoncdubbiochenellaLega
c chi parla troppo e finisce per
parlare male. Io Maroni lo cono-
sco da tantissimo. Non mi faccio
convincere facilmente da nessu-
no.Avoltesbaglio,masodistingue-
re il giusto dallingiusto. I due si
abbracciano: Dobbiamo lavora-
re per lunit, aggiunge Bossi.
Cheapreancheal congresso, lari-
chiestapifortechesaledaimaro-
niani: Sarpresto. Domenicado-
po la manifestazione di Milano ci
sarunconsigliofederaleeparlere-
moanchedi questo.
Domenica ce ne sar anche per
il Pdl: Lanceremo unidea forte
perchBerlusconi continuaapar-
lareepoistal.Asostenerelesecu-
tivoMonti. Controil qualeil Sena-
tr si scaglia: Il declassamento
dallaAalletreBunsiluronellasa-
lamacchinedelgoverno.Metafo-
ranautica. Monti comeil pilota
chehaportatolanaveasperonare
lisola.
PaoloBracalini
Roma Pacefatta?Nemmenoperidea.Ilma-
releghistaancoraaforzasei. Dopounfac-
ciaafacciaconMaroni,chesembravachiari-
ficatoreal puntodi preludereaduncambio
dicapogruppoaRoma(latestadi Reguzzoni
cheimaronianichiedonocomesuggellodel-
lapax padana), Bossi tornatosulleposi-
zionidiprima,moltocriticheversolexmini-
stro(quelledacui natoil famosovetoafare
comizi). Laccusa, formulatanel suoufficio
diviaBelleriodavantiadalcunisegretaripro-
vinciali, pesa qualche tonnellata: Maroni
facomeFini, vuoleprendersi laLegaerom-
pereconBerlusconi. Si fattoimpapocchia-
re da qualcuno, chiss chi c dietro di lui
chelomanovra.... Allibiti i dirigenti leghisti
cheassistevanoal processoper direttissima
fattodaBossi, chesospetta- omeglio, chesi
fatto convincere da qualcuno- lazione di
certi poteri, dei servizi vicini lex titolare
delViminale(tiratiinballoancheperlenoti-
zie uscite sul Trota e per quelle sui soldi al-
lestero della Lega), qualche manovra ai
suoi danni con protagonista Maroni, di cui
nonsi fidaaffatto.
InsommanonservitoamoltocheMaro-
ni gli dicesse, atuper tu, chenonloavrebbe
mai tradito e che non lascer mai la Lega di
Umberto, come ripete anche a Panorama:
Io non sono Bruto, non accolteller mai
Bossi. Macredosiadavveroarrivataloradi
aprireunastagionedicongressiperrinnova-
relaclassedirigente.Sulcapohannopiin-
fluenza altri consiglieri, non pi Maroni. Si
vede anche nella questione capogruppo,
uno stress test centrale per la Lega. Qua-
rantottorefaBossi eradecisoal cambio. Via
Reguzzoni,alsuopostononilmaronian-cal-
derolianoGiacomoStucchi,promessocapo-
gruppodallestatescorsa(orainvecepapabi-
le nuovo segretario nazionale della Lega in
Lombardia, quando ci sar il congresso...),
mail deputatocomascoNicola Molteni, un
nome di compromessoper accordare le fa-
zioni inguerra.
Quasifattafinchilcerchiononhalavo-
ratoperilsiluramentoanchedi Molteni,che
sicompiutoconunalungatelefonata-con-
sultodi Bossi aLeonardoCarioni, presiden-
te leghista della Provincia di Como, che
avrebbe sconsigliato linvestitura. Dunque
nientedafare,restaildiscussoMarcoReguz-
zoni,mentreideputatimaronianicontinua-
no a chiederne la rimozione. Il prodigio
(cos chiamato perch Reguzzoni a 31 anni
eragipresidentedellaprovinciadi Varese)
dicediaverrimessoilsuomandatonellema-
ni di Bossi pidi unmesefa, lui chedeci-
de.Epoiconcordasullutilitdiuncongres-
sofederalepercontarsievederechidavve-
roafavoredi Bossi echi no.
Bossi lo schermo dietro cui si mettono
tutti, ma gli anti-cerchio magico non sono
anti-Bossi, che resta il capo e fondatore. La
replicapinettadi MatteoSalvini suFace-
book: Ci siamorotti lepalledi chi usail no-
me del segretariofederale per farsi gli affari
suoi facendofare figuracce alla Lega. Amio
modestissimoparere Reguzzoni nonha ca-
pito, ofafintadi noncapire, chesiamotutti a
favorediUmbertoBossi,acuivaeternagrati-
tudine.E, tantoperpeggiorareilclima,cil
giallo sulle firme alla mozione di sfiducia a
Passera presentata dal capogruppo. Sulla
cartasonotutti i deputati della Lega, ma di-
versi diconodi nonesseremai stati interpel-
lati. Unamozionechesi mossadasola.
Dopoil bagnodi folla di Maroni a Varese,
si attendeil NoMonti daydomenica(parle-
rannosoloBossi, Calderoli eMaroni), conla
segreteria federale anticipata il pomeriggio
stessodataladelicatezzadelmomento.Sidi-
scuterdicongressiediquelchesarsucces-
soinDuomo. Si spera contestazioni e fischi
solo verso il governo, non verso parte della
Legastessa...
Il Senatr in privato lo processa: Fa come Fini

FORTINO La sede della Lega in via Bellerio


Laffondo del capo. E il partito teme contestazioni domenica a Milano
Le frasi
il caos interno
Segnale ai maroniani: Reguzzoni resta capogruppo. Bobo giura: Non sono Bruto
BOTTA
Bobo come Fini:
vuole la Lega e
rompere col Pdl
Lo manovrano
E RISPOSTA
Non sono Bruto,
non accolteller
mai Umberto
Ora i congressi
SPREZZANTE
Il numero uno: Monti?
come il comandante
Schettino
AL COMIZIO
Pi di 1.500 i presenti,
molti i deputati.
E parla anche Calderoli
La pax leghista: Bossi ruba il palco a Maroni
Il leader a sorpresa a Varese, lex ministro ne approfitta: Umberto, caccia chi mi vuol cacciare
LOSCONTRONEL CARROCCIO
LE CORRENTI
Cerchio magico
il gruppo che ruota intorno alla moglie di Bossi,
Manuela Marrone. Fedelissimi al Senatr,
vogliono il mantenimento dello status quo
ROSI MAURO, vicepres. Senato
MARCO REGUZZONI, capogruppo alla Camera
FEDERICO BRICOLO, pres. gruppo al Senato
Indipendentisti
Si richiamano alla Lega delle origini
e chiedono l'indipendenza da Roma
MARIO BORGHEZIO,
europarlamentare
FRANCESCO SPERONI,
europarlamentare
Piemontesi
Fedeli alle decisioni di Bossi, defilati
rispetto all'attuale scontro interno

Parlamentari piemontesi
Veneti
Vincitori delle amministrative, forti sul territorio,
rivendicano un rinnovamento interno.
Sempre pi vicini a Maroni
LUCA ZAIA, governatore Veneto
FLAVIO TOSI, sindaco di Verona
Calderoliani
Esponenti bergamaschi del partito. Calderoli gode
della fiducia di Bossi ed vicino al cerchio magico
ROBERTO CALDEROLI, coordinatore segreterie nazionali
Maroniani
Con Roberto Maroni schierato l'80 per cento
delle sezioni leghiste. Chiedono congressi
per il rinnovamento della leadership
Con il deputato Roberto Maroni
MATTEO SALVINI, europarlamentare
DAVIDE BONI, pres. consiglio regionale Lombardia
ATTILIO FONTANA, sindaco di Varese
GIANCARLO GIORGETTI, segretario in Lombardia
e
UNITI?
La recente
riunione del
parlamento
padano a
Vicenza. Sul
palco salito
tutto il vertice
della Lega:
nella foto
Roberto
Maroni,
Umberto Bossi
e Roberto
Calderoli
__
16 INTERNI

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
APPELLO A STRASBURGO PER LA TYMOSHENKO
Free Yulia, la battaglia Pdl
Patto della crostata
per il laziale Previti

indiscreto a palazzo
DIFFAM DALEMA: 50MILA EURO
Sgarbi condannato
per aver detto la verit
La batteria green
lascia Clini a piedi
Chiacchiere
da Camera
LA CERIMONIA Pdl e Lega disertano Palazzo Marino
La Milano di Pisapia
e dei salotti arancioni
si inchina a Saviano
Il sindaco gli consegna la cittadinanza onoraria
Lui gongola: Questa la pi grande citt del Sud
di RomanaLiuzzo
INCHIESTA BPM, LABOCCETTA DEVE RESTITUIRE IL PC AI MAGISTRATI
La Camera risolve il giallo del computer
INCONTRO PUBBLICO STASERA A LECCO
Va in scena linversione di ruoli
E la Brambilla intervista Feltri
Sgarbicondannato.Puravendodettoilve-
ro. Aver attribuito tangenti allex leader Ds,
MassimoDAlema, costeral criticotv50mi-
laeuro. Lafrasediffamatoriafupronunciata
nella trasmissione Sgarbi quotidiani del 4
maggio1993. I giudici dellaCassazionehan-
norespintoil ricorsodel critico darte. Cosa
disse Sgarbi? Riportato la dichiarazione di
unpentitodiTangentopolicheavevaammes-
sodiaverversatotangentiallaQuerciatrami-
te lo stesso DAlema: Allora cominciamo a
stare attenti: questi che urlano hanno fatto
esattamente lo stesso di quelli contro cui
stanno urlando. Per la Cassazione basta e
avanzaper condannarlo.
Gossip, arsenico
e vecchie ministre
di MaurizioCaverzan
MilanoLoavevaannunciatoconunacer-
tafierezzafindalmattinosuTwitter:Oggi
alle 18 a Palazzo Marino divento milane-
se.Maabenguardareilconferimentodel-
lacittadinanzaonorariasottolaMadonni-
nasololufficializzazionediunarealtac-
clarata.RobertoSavianohapiamiciaMi-
lanocheaNapoli. Tantopiora, daquan-
do sindaco Giuliano Pisapia. La sinistra
arancione, Fabio Fazio e Daria Bignardi
che lo ospiter domani sera per lesordio
delle nuove Invasioni barbariche, Raitre,
La7, la Feltrinelli e leditoria engag sono
qui.quiilsuoinnercircle,ilsuomilieucul-
turale. NellaMilanodi PisapiaSavianola
star, il fuoriclasse da esibire, lo straniero
chevince e favincere tutti i trofei.
Dituttelecosechemipotevanocapita-
re nella vita, nonimmaginavo certo di di-
ventare milanese, ha esordito Saviano
giustificandolemozionee diffondendosi
inringraziamenti al sindacoealleautorit
presenti. Londa lunga della ndrangheta
invade anche la metropoli lombarda e
londalungadi Gomorravalelaconquista
di premi eonoreficenze. Savianohaspe-
sotuttosestessonellalottacontrolemafie
elacriminalitorganizzata,haproclama-
toPisapia. Ehausatolapennaelaparola
comearmi per costruireunaculturadella
legalit,haconclusoconunacertaretori-
caribadendolorgoglioperlacquisizio-
nedel nuovo, illustre, cittadino.
Conaccenti analoghi gli hafattoecoSa-
viano: Iononsonoil vessillodi unaparte.
Lebattaglieantimafiasonotrasversali per
definizione,dovrebbeessereassodatoma
non cos. Tuttavia il suo intervento si
presto indirizzato sulla polemica contro
una parte della Lega, assente come il Pdl,
nellaSalaAlessi diPalazzoMarino,gremi-
tacomeSanSiroper il derby. Soloche, co-
medetto, incampoceraunasquadrasola
eil tifoeramonocolore. Nonbastatoche
Matteo Salvini, capogruppo in consiglio
comunale, impegnatoaStrasburgo, aves-
se detto che chiunque combatta contro
lamafiabenvenutoaMilano. Savianolo
faparlandoescrivendo, Maroni lohafatto
arrestando e confiscando miliardi di eu-
ro. Proprioil riferimentoaMaroni, dalui
elogiatoper loperatocontrolacriminali-
torganizzata, avrebbepotutosuggerirgli
tonipimorbidi. Invece,galvanizzatodal-
laplatea, lautoredi Gomorranonsi fatto
sfuggireloccasioneper attaccare: Hovi-
stochecisonostaticontrasti echenontut-
tihannocondivisoil fattocheiodiventassi
milanese,hapremessoriferendosialpre-
sidente leghista del consiglio regionale
lombardoDavideBoni, il qualeavevadet-
to che non sarebbe stato presente. un
gestocoerenteperchquandosivaadifen-
dereNicolaCosentinomoltodifficilees-
sere qui stasera. Lironia di Saviano non
harisparmiatoanchealtrescivolateleghi-
ste.Comelaboutadedistituirevagonidel-
lametropolitanadedicati ai soli milanesi:
Orapotreisalireanchio,hascherzatolo
scrittore, sono un napoletano ufficial-
mentemilanese. Comunque, sonocon-
vintocheMilanosialapigrandecittdel
Mezzogiorno. daqui chelaresistenzaal-
leorganizzazionicriminalipupartire,an-
cor pi che dal sud. Noi costruiamo anti-
corpicheilmondointerociverrachiede-
re. Il nostro know-how antimafia il mi-
glioreal mondo, ha concluso.
Oggi suVanityFair esceil suodiariodei
mesitrascorsiaNewYork-dovenonhaan-
coralacittadinanzaonoraria- esi avverte
un certo spaesamento. Anzi no: Saviano,
eroeantimafiadei due mondi.
IL RACCONTONE DEL SETTIMANALE CHI
Il fotoromanzodi Monti
ciclista, secchione e cinefilo
LEX MINISTRO DIRIGE IL GIORNALE PSI
Il granritorno socialista
Ora Formica si fa Avanti!
LA CONSEGNA Il sindaco di Milano Giuliano
Pisapia (a sinistra) con Roberto Saviano
Il sobrio Mario Monti (nella foto) si scopre il vanesio
protagonistadiunfotoromanzosul settimanaleChi daie-
riinedicola:4paginecontantodictfotograficochepare
siastatofornitodallostessosobrioprofessore.Nelraccon-
tonecoraleSupermario-figliodeldirettoreGiovanniedel-
lacasalingaLavinia-unsecchionecheamavaandare
inbicidaMilanoaSaintMoritzinduegiorni,ungiornali-
stabravissimonellematerieumanistichecheadorava
ilcinemaeunimbranatoineducazionefisicaenontrop-
poportatoperlamatematica(sic!)chepoi deciderdiar-
ruolarsi in Aeronautica. Avviso ai lettori: per la love story
conElsabisogneraspettareunasettimana...
Il pcdi AmedeoLaboccettasarsequestrato
come da richiesta dei magistrati di Milano. La
Giunta della Camera ha datolok conil s di Pd,
Lega,IdveTerzoPolo. Contrarigliottoesponen-
tidiPdleresponsabili.Assentiallariunionesia
MaurizioTurco dei Radicali sia Jole Santelli del
Pdl.Il10novembrelaGuardiadiFinanzasipre-
sentata su richiesta dei Pm che indagano sulla
Bpm nellappartamento romano di Francesco
Corallo, titolarediunasocietcui labancaaveva
concessoungrossofinanziamento. Nellappar-
tamentohannotrovatounpcportatile, mail de-
putatodelPdlhadichiaratocheerasuoecheper
ilsequestrosarebbestatanecessarialautorizza-
zioneparlamentare.Poihapresoilcomputeresi
allontanato.Oraillaptopverraffidatoaimagi-
strati. Laula della Camera non perda tempo -
hadettoLaboccetta-il miopcadisposizione.
Il ministro dellIstruzione,
Francesco Profumo, ex rettore
del Politecnicodi Torino, laltra
sera, accompagnato dalla mo-
glie Anna, ha partecipato alla
maratonacontrolamafiaalTea-
troEliseo. Profumo, che di soli-
tomoltoschivoedifficilmente
partecipaadusciteserali, non
voluto mancare allevento na-
zionalesullalegalit.Tuttigliau-
tografiperlihafirmatiilprocu-
ratoreantimafia, PietroGrasso.
Profumo antimafia
Ma Grasso-mania
romana.liuzzo@gmail.com
RinoFormicaoggi ritornainedicolacome
direttoredellAvanti, inaccoppiataconlosto-
ricomiglioristaEmanueleMacalusoeilsuoRi-
formista, a 12 anni esatti dalla scomparsa di
BettinoCraxi. PerlexministrodelleFinanze
ungranritorno.Nel1982BeniaminoAndreat-
talodefin uncommercialistadi Bari esperto
di fallimenti e bancarotte nella famosa lite
dellecomari che costil postodi presidente
delConsiglioalPriGiovanniSpadolinieespia-
nlastradaal Fanfani V, duratoappena8me-
si. A Formica si devono alcune attualissime
perle, comelapolitica sangueemer... op-
purelacortedi nani eballerineeil conven-
topovero, mai monaci sonoricchi. I vecchi
vizi nontramontanomai...
FreeYulia:perungiornostatoquestolappelloprotago-
nistaallEuroparlamento. I deputati delladelegazionedel Pdl
hannodistribuitoeindossatomaglietteconlafotodellexpre-
mier ucraina detenuta, Yulia Tymoshenko, e una scritta per
chiederelasualiberazione. InprimafilaLiciaRonzulli chesi
rivoltaal neopresidentedellassembleadi Strasburgo, Martin
Schulz: Auspicoche lagenda dellasuapresidenzaconsideri
prioritarialatuteladei diritti di YuliaTymoshenko. Questava-
lorosadonnastatadapprimarinchiusaincarcereeoradepor-
tatainungulagperscontareunacondannainflittaleconaccu-
se false e infamanti. Lex premier e leader del movimento
arancionestatacondannataa7annidi carcereperchavreb-
bestipulatouncontrattoperlafornituradi gasrussoallUcrai-
nasenzaaveravutolokpreventivodel governo. Il suoexmini-
stroJurij Lucenko incelladal 2008conlastessa accusa.
Solitamenteluiaintervistarei politici eametterli-spesso-
incrisi. MaVittorioFeltri, editorialistadel Giornale, nondisde-
gnanemmenoil giocodelleparti. Equestavoltasarlui aessere
torchiatodalledomandedallexministrodelTurismoMiche-
laVittoriaBrambilla(insiemenellafoto).Lastranainversionedi
ruoliavverrquestaseraaLecco, pressolasededellaBancapo-
polare di Sondrio in corso Martiri della Liberazione alle ore
20.30. Nodo dellintervista - nellincontro organizzato dal Pdl
di Lecco-sarunbilancioprovvisoriodei primi duemesi di go-
vernoMonti: dalla crisi economica alla manovra di dicembre,
passando per liberalizzazioni, sviluppo e riforma del mercato
del lavoro. Egicircolanoalcuneindiscrezioni sulledomande
che lonorevole ha preparato per pungolare a dovere Feltri: il
nuovoesecutivoriuscitoadarginarelacrisi?Conlapressione
fiscaleal47%sipuchiederedipiagliitaliani?Conqualeasset-
toarriveremoalle politiche? Che ruoloavr SilvioBerlusconi?
Lospettacoloassicurato.
Il neodeputatoAntonioVer-
ro(Pdl), consigliereRai cheavr
un mese di tempo per decidere
serestareparlamentareotornar-
seneacasa,incrociandoFabri-
zioCicchitto, presidentePdl alla
Camera, si sentito dire: Ecco
luomocheprovocherlacadu-
tadelcdaRai.LarispostadiVer-
ro (subentrato al dimissionario
Zacchera)nonsi fattaattende-
re:Perch?Micamisonodimes-
so. Hounmeseper decidere.
Il dilemma di Verro
turba i sonni del Pdl
VocimalevoledelTransatlan-
tico. Capita che tra le ministre
delgovernopassato,ciascunaab-
biaassuntounatteggiamentodif-
ferente. C chi si sente ancora
nel ruolo(MaraCarfagna), chi si
messainmarciapercombatte-
re nondandonulla per scontato
(Mariastella Gemini), chi a pri-
mavistaapparepidimessa(Ste-
faniaPrestigiacomo),echisem-
pre carica e piena di iniziative
(MichelaVittoriaBrambilla).
Il ministro dellAmbiente
CorradoClini,raccontachiloco-
noscebene,pareabbiaacquista-
to una macchinetta elettrica. Il
chegli faonore. Vistoil ruoloche
ricopre, quantomenodevedare
il buon esempio e non inquina-
re.Diconopure,per,chesfortu-
na ha voluto che il responsabile
del dicastero si sia lamentato
conqualcunodelfattochelabat-
terianonfunzioni.Quelchesidi-
ce: i brutti scherzi del destino.
Lavvocato Cesare Previti,
laltra domenica, a colazione da
amicifuori Roma, hafattounfio-
retto. SevincelaLazio, resistoe
nonmangiolacrostatafattainca-
sa. Apartitafinita, erisultatoot-
tenuto, Previti ha mantenuto
limpegno.Maaisaluti,sullapor-
ta, lapadronadi casahaavutoun
impetodigenerositconsegnan-
doglimetcrostataincartata.Sa-
crifici s, maatempolimitato.
18 ESTERI

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
GianMicalessin
l'11 febbraio di un anno fa.
Hosni Mubarakhagiregistratoil
suo discorso d'addio. Piazza
Tahrir attende, malarabbiasem-
brasul puntodi esplodere. Daore
giravocecheil presidenteelasua
famigliasianofuggiti. Inveritsta
succedendo in quei momenti. Al
palazzo presiden-
ziale un elicottero
attende con i mo-
toriaccesi.Leguar-
die del corpo ac-
compagnano fuo-
ri Suzanne, la mo-
glie di origine gal-
lese del presiden-
te. I due figli Ga-
mal e Alaa sono
gi sui sedili. Non
c'pimoltotem-
po.Imilitaritemo-
no che la piazza
esploda e i dimo-
stranti diano l'as-
saltoai palazzi del
potere. Vogliono
assolutamente far
trasmettere quel
discorso. Ma Mu-
barakelasuafami-
gliadevonoprima
essere al sicuro a
Sharm el Sheik.
D'improvviso Su-
zannesaltagidal
sedile, corre verso
lavilla. Lascortaei
figli pensano a un
gioiello, ad un ci-
meliodimenticato. Maleinontor-
na. Allaradioi generali fannofret-
ta. Quel ritardo rischia di stravol-
geretutti i loropiani. Ledueguar-
die pi fidate si precipitano den-
tro. Latrovanoallungatasul pavi-
mento. Piange disperata accanto
adunmucchiodi gioielli e vecchi
ricordi. La tirano su per le spalle.
Lei singhiozza, ripete senza sosta
lastessafraseDeveesserciunara-
gione, deve esserci una ragione.
Le spiegano che non c' pi tem-
po. Lei li guarda allibita, terroriz-
zata. Arriverannoanchequi, an-
che qua dentro? Vi prego non la-
sciateli entrareVi supplico non
permettetegli di distruggere tut-
to.Restatequinelpalazzo,pren-
detevelovoi, maper favoredifen-
detelo. Quella folle disperazio-
ne, quel disperato inconsolabile
attaccamentoai simboli del pote-
re segnano la fine della telenove-
la, maanchel'uscitadi scenadell'
uomoedelclancheavevanotenu-
to in pugno l'Egitto per 32 anni.
Tuttoiniziaconlemanifestazioni
del 25 gennaio. Ritrovatisi per la
primavoltaafronteggiarelacolle-
ra e l'indignazione di un Paese
chenonrispondepinagli ordi-
ni n alla paura, Mubarak e i suoi
nonhannosaputoreagire. Lacro-
nacaineditadellacadutadelFara-
one emerge dalle pagine un libro
di Abdel Latif el-Menawi, l'ex di-
rettore della televisione egiziana
protagonistadiqueigiornicrucia-
li. Negli estratti pubblicati dal Ti-
mes di LondraEl Menawi raccon-
tadi esserstatolui, dopoduesetti-
maned'indecisione, aspiegareai
capi dei servizi di sicurezzal'inso-
stenibilitdi quell'attesa. Unodi
loro- ricordal'ex direttore - mi ri-
spose che il Corano cita l'Egitto
cinque volte e la Mecca solo
due. dunqueDiononpotrfara
menodiproteggerci.Allafineige-
nerali accettano.
Lapersonasceltaperconvince-
re Mubarak ad andarsene Anas
El Feky, il ministro dell'informa-
zione considerato dal presidente
allastreguadi unfiglio. MentreEl
Feky tratta con Mubarak, El Me-
nawi scrive il discorso d'addio.
Maalledieci di seraMubaraknon
c' ancora. Negli studi televisivi
c' solo il figlio Gamal che ne ap-
profitta per cancellare tutte i pas-
saggi del discorsoincui si parladi
dimissioni.VentiminutidopoMu-
barak al suoposto.
Incominci a leggere incespi-
cando e sbagliando, bloccandosi
ecorreggendosi-ricordal'exdiret-
tore-,allafinefuildiscorsopeggio-
redellasuavita.Suonavaarrogan-
te e insensibile. Un totale disa-
stro. Pochi minuti pi tardi Mu-
barak sull'elicottero. Il capo dei
servizi segreti Omar Suleiman gli
telefonaperchiederglisevuolevo-
lareall'estero. Il Faraone rifiuta.
Nonhofattonulladi male, fin-
chsarvivoresterinquestoPae-
se. Quando l'elicottero si posa a
Sharm telefona al maresciallo
Tantawi e gli affida il comando.
Da quel momento Mubarak di-
vental'ombradisestesso. Passale
giornate a letto guardando vec-
chiepartitedi calciosenzamai al-
zarsi.Ungiornosembraentratoin
coma. Il medicodi fiduciagli cor-
re accanto, gli bisbiglia all'orec-
chio, gli ricorda fasti e glorie di
trentannidipotere.Mubaraksoc-
chiude gli occhi pieni di lacrime,
siscioglieinunpiantoamaro.Lo-
romi hannodettodi andarmenee
iol'hofattosonostatoil primoe
unico presidente egiziano ad ac-
cettarele proprie dimissioni.
Rivelazioni sulla fuga del presidente tunisino

Fuoco
&Fiamma
Unesplosionedicollerapopolarechenes-
sunoprevedeva. Laverastoriadel14genna-
io 2011, il giorno in cui Zine el-Abidine Ben
Ali, dal 1987padroneincontrastatodel Paese
maghrebino, dovettefuggireintuttafrettaal-
lestero, riassunta su lla rivista Jeune Afri-
que. Nuovetestimonianzeriferisconodiuna
totale sottovalutazione degli accadimenti da
parte del presidente, a partire da quella tran-
quilla partenza del suo aereo il 23 dicembre
2010(sei giorni dopoliniziodella rivoltacon
il suicidio col fuoco dellambulante
Mohamed Bouazizi) verso Dubai
per levacanzedi fineanno. BenAli
dovrfareritornogiil 28, mapro-
nuncer un discorso minaccioso
chenonfarcheaccendere gli ani-
mi dei rivoltosi. Larivoltasi aggrava:
il10gennaioil capodi statomaggiored
prudentementelordinedi nonusarearmi da
fuococontroi ribelli. Il 12BenAli vieneinfor-
matodellesistenzaapalazzodi unatalpa e
il13comincianogliassalti allesuere-
sidenze di vacanza. Il 14 gi la fi-
ne: negli scontri ormai diffusi in
tuttoil Paeseal mattinosi contano
gi 28 morti.Lesercito rifiuta di
proteggere i familiari del ras, che
nel pomeriggiosalgonosuunaereo
inpienalite: lafigliadel presidentevor-
rebbeaddiritturaunapistolaperuccidereipa-
rentidellamadre,accusatidi averprovocatoil
disastroconlalorocorruzione. Nonlavr.
La figlia di Ben Ali voleva sparare sullaereo ai parenti della madre
di FiammaNirenstein
BerlinoPerpidiquarantannisonosta-
ti unodei simboli dellaBerlinocapitale
della Ddr. Oggi, a oltre ventanni dalla
caduta del Muro, le statue dedicate nel
1986 ai padri della dottrina comunista,
KarlMarxeFriedrichEngels, perilmini-
strodeiTrasporti, EdiliziaeSviluppour-
banoPeter Ramsauer (Csu) fannoapu-
gni conlimmagine dellanuova capita-
le della Repubblica federale. E quindi
devonospariredalcentrodellacitt, do-
veattualmente si trovano, apochi passi
dal municipio e dal Castello di Berlino
in ricostruzione dopo essere stato di-
struttonel1951daicomunistichelocon-
sideravano un simbolo della reazione.
Ramsauer ha chiesto alla grande coali-
zione tra socialdemocratici e cristiano-
democratici che governano Berlino di
spostareil monumento. Madove?Il mi-
nistro propone il periferico cimitero di
Friedrichsfelde, dovesonoseppelliti gli
spartachisti Rosa Luxemburg e Karl
Liebknecht, insieme a decine di perso-
nalitlegateal regimetedesco-orienta-
le. il loro posto, inuna specie di cen-
tro dei resti del socialismo, ha com-
mentatoRamsauer nella sua proposta.
Comandataa finire? Malissimo. La
propostastatarespintaperchtan-
tosorprendente, quantodimenticadel-
lastoria, hacommentatoil ministroal-
lo Sviluppo urbano della citt-Stato, il
socialdemocratico Michael Mueller:
Berlinohaunpassatomovimentatoed
una metropoli aperta, dove c spazio
per il Castelloela statua a Marx edEn-
gels. Il fotografatissimo monumento
agliideologidelcomunismoeragispo-
stato (di poche decine di metri) nel
2010,temporaneamente, perilavoridel-
lametropolitana, maresterdov. Sele
avessero spostate, le statue sarebbero
statesololultimosimbolodel comuni-
smo a essere cancellato dalla capitale
della Germania riunificata: lesempio
pi eclatante, per dimensioni, il vec-
chio Palazzo della Repubblica, lenor-
me e orrendo parallelepipedo di vetro,
acciaioeamiantosmantellatotrail 2006
eil 2008, cheuntempoerastatoil parla-
mento della Germania comunista e al
cui posto sorger lHumboldt-Forum.
Celebre - anche per via del fortunato
film Goodbye Lenin - la rimozione,
nel1991,dellastatuaalta19metridelpa-
dredellarivoluzionerussa, chesarebbe
dovuta finire inunmuseo dedicatoagli
ideologi caduti alle porte della citt, il
cui progettooggi fermo.
IN UN LIBRO LA FINE DI MUBARAK Un anno dopo lEgitto nel caos
Quando la moglie del Faraone
si aggrapp in lacrime ai suoi ori
Il racconto di prima mano della fuga dal palazzo presidenziale
Lelicottero aspettava sul terrazzo e lei piangeva per i gioielli
ORGOGLIO
Il ras rifiut di farsi
portare allestero: Non
ho fatto nulla di male
Un ministro voleva spostarle in un cimitero, scontro con le autorit locali
A Berlino guerra sulle statue di Marx ed Engels
CELEBRI
Le statue di
Friedrich
Engels e Karl
Marx a Berlino,
simbolo della
capitale della
Germania Est:
non finiranno
in un cimitero
[Epa]
M
agari gli impianti nu-
cleariegizianidanneg-
giati nella localit di
Naabadicuihaparlatocongran-
de allarme Fayza Abouel Naga,
ministro della pianificazione e
dellacooperazione,sonoun'ini-
ziativa innocente, persino uti-
le.. manel clima mediorientale,
molto meglio mettere le mani
avanti. Nagahadichiaratolasua
determinazione a portare a ter-
mine il reattore che ha subito
gravi atti di vandalismo; que-
sta determinazione l'ha espres-
saanomedelprimoministroKa-
mal al Ganzouri che decisissi-
moadavere il suo nucleare egi-
zio.ilnostroprimoreattore, di-
ceNaga,noncifaremospaventa-
redai vandali: probabilmentesi
tratta di oppositori politici del
governo. Questoper lacronaca.
Per la storia, la verit che da
quando l'Iran affacciato sulla
bombaatomica, l'interomondo
mediorientale in fibrillazione.
Giil desideriodi farsi un'atomi-
ca ha una storia variegata: Sad-
damHussein, la Siria, la Libia
Ormai,iprimipassilihannomos-
siancheparecchiPaesichesipre-
occupano per il loro ruolo, poi-
chcominciaadapparireeviden-
techelamaggiorepotenzasciita,
l'Iran, ha serie fantasie di domi-
niosullegrandipotenzesunnite,
comeappuntol'ArabiaSauditao
l'Egitto. Eanche la Turchia nel
mazzoe certononsi fa mettere i
piedi intesta. Ciascunodi questi
Paesi,quandol'Iranavrlabom-
ba, sarabuonpuntoconlasua.
Enonhannomancatodi fareilo-
ro passi il Bahrein , gli Emirati
Arabi Uniti chiaro che in un
mondo le cui nuove leadership
legateallaFratellanzaMusulma-
nase ne esconoinesclamazioni
percui,dopo,sonosemprepron-
teadireooopss(cheso,l'inelut-
tabilitdel califfatomondiale, la
bont della poligamia, l'orrore
pergli ebrei, laspregevolezzadei
cristiani...) la bomba atomica ci
sta male. un soprammobile
troppocostoso, per noi.
Ci manca solo
latomica
sotto le Piramidi
TUTTO FINITO
Mubarak con la moglie
Suzanne in unoccasione
ufficiale: oggi il potere in
altre mani [Ansa]
Polemica Il Muro caduto, i simboli no
ESTERI 19
Gioved 19gennaio 2012 il Giornale
CarloLottieri
Come da noi, pure inAmerica
in atto un vivace dibattito sulla
proposta-chetrovasostegnidiva-
riocolore- di aumentare latassa-
zione dei redditi pi elevati; e si
trattadi unapolemicachemostra
quanto sia difficile, perfino negli
Stati Uniti, uscire da vecchie logi-
cheecompieresceltecoraggiose.
Oltre Atlantico la questione
tornata al centro della scena nel
momento in cui il candidato re-
pubblicanoMitt Romneyhaam-
messo di versare allo Stato solo
un15%circadel proprioreddito,
di natura essenzialmente finan-
ziaria. Subito si scatenata una
bagarre nella quale il portavoce
dallaCasaBianca, JayCarney, ha
espresso sdegno per una situa-
zioneincui vi sonomilionari che
versanosoloil 15%, quandoper-
soneconredditi di 55miladolla-
ri stanno pagando molto di pi.
Questo, per, non vero. Al fine
di ottenere quei medesimi servi-
zi pubblici che sono garantiti a
chiunque, Romney d allo Stato
il 15% di un reddito altissimo e
quindi una somma ingente, as-
sai pi di quanto non paghino i
contribuenti evocati dal collabo-
ratore di Obama.
per difficile ovunque con-
trastare una demagogia che trae
alimentodal risentimentosocia-
le. E infatti il centrista Romney
orachiedepurelui di alzareleim-
postesuiredditi maggiori esuica-
pital gain. Buon ultimo, anch'
egli s'accoda al magnate Warren
Buffett, chenellescorsesettima-
neavevapropostodi innalzarele
tasse che gravano sui milionari.
Daunarecenteindaginecheha
interpellato 555 soggetti con un
milione o pi di dollari investiti
(escludendoi beni immobiliari)
emerso come, in linea di massi-
ma, i piricchi si trovinod'accor-
doconlaposizionedi Buffett. Sal-
vopersubitosottolinearecheva
benealzareletassesuipifacolto-
si, machenaturalmentei veri mi-
lionari sono sempre gli altri. Dal
sondaggio emerge anche, e que-
sto davvero significativo, che
quasi la metdegli interpellati ha
tranquillamente ammesso di es-
sere pronta a modificare la pro-
priastrategiadi investimenti inri-
spostaauneventualeinasprimen-
todellatassazione.
Il puntodecisivo, perchi po-
pulistidi destraedisinistraconti-
nuano a ragionare come chi ha
ungreggecheputosareapiace-
re, disponendo pure di alti stec-
cati. Lecosepernonstannoco-
s, perch uno degli effetti della
globalizzazione il dissolversi
del vecchionazionalismoecono-
mico. Bisognaricordarechevi so-
nomolti Paesi - inEuropa orien-
tale, manonsolo- chehannoun'
aliquotaunicaal 15%oancheme-
no. Va aggiunto che la glorifica-
zione della tassazione non sor-
prende se proviene da chi, come
Buffett, fa parte di ungrupposo-
cialeschieratosi comeunsol uo-
mo a difesa dei salvataggi di Sta-
to: a Wall Street come a Detroit.
Mainvecechechiederepitasse
suiricchi, sarebbeil casodi esige-
re una riduzione delle imposte
che opprimono i meno abbienti
e, al tempo stesso, un abbatti-
mento della spesa.
Purtroppo pochi avvertono la
portata della crisi debitoria in at-
to.Labulimiadegliapparatistata-
li sta squassando il mondo occi-
dentale:messoinginocchiodaim-
poste, spesa pubblica e debito.
Ma se le cose stanno cos, non ha
sensopensare di alzare le aliquo-
te di quanti possono spostare al-
trovecapitali eimprese(tantopi
che si tratta, fino a prova contra-
ria, di soldi chesonoloro).
Il conflittosociale auspicatoda
chi falevasull'invidiafunziona-
le alla difesa di apparati politici e
burocratici chevannomassiccia-
menteridotti: inEuropacomene-
gli Stati Uniti. Se l'anziano Ron
Paul, inviso all'intero establish-
mentrepubblicano, continuaare-
stare in corsa e ha un forte soste-
gno tra la fascia pi giovane dell'
elettorato esattamente perch
hacompresochenecessariauna
svolta radicale in direzione del
mercato.
Perch inAmerica come inIta-
liasipucertoaumentareleimpo-
steetartassareiricchi.Bisognape-
r tener presente che l'esito pi
probabilequellodidiventare,as-
saiallasvelta, unasocietdi pove-
racci.
I milionari americani chesi di-
cono daccordo con la propo-
stadi WarrenBuffett di far pa-
garepitasseai ricchi
Pensadi ridurre limportodel-
ledonazioni filantropiche(che
sono fiscalmente deducibili)
per lastessaragione
Si dicono pronti a cambiare
strategie dinvestimenti per
eludere eccessivi incrementi
nellatassazione
Cosa dicono gli interessati
71%
DEMAGOGIA
La proposta di colpire i
grandi patrimoni si fonda
sul risentimento sociale
24%
IPOCRISIA Il dibattito sulle imposte ai paperoni
I ricchi Usa: tassate chi pi ricco di noi
La polemica fiscale riaccesa dalla confessione del candidato Romney: Pago unaliquota del 15 per cento
OPULENZA
Lostentazione
a volte volgare
della ricchezza
alimenta anche
negli Stati Uniti
il risentimento
sociale.
Tuttavia, se
gran parte dei
milionari Usa
giura di voler
pagare pi
tasse, in realt
quasi ognuno
di loro ritiene
che i veri
ricchi siano
altri
41%
20 CRONACHE

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
AlbertoVignali
Un boato tremendo, le case
che tremano, poi le fiamme alte
pidi duecentometri edunodore
di gas che haraggiuntopersinola
costa.
Lavalledi Aulla,tralaToscanae
la Liguria, gi sconvolta dalla re-
centealluvione di ottobre, havis-
suto ieri una seconda drammati-
ca giornata di emergenza. Ad
esplodere stata una conduttura
primariadel metano, unadi quel-
lechetrasportanoilgasversolere-
tiurbaneelegrandiareeindustria-
li del parmense.
Lesplosione si verificata nel
primopomeriggiodiieri, inlocali-
t Molino, in uno spiazzo a circa
duecento metri dalle abitazioni
dellafrazioneincuivivono21per-
sone. Eranopassateleduedi po-
meriggio, sembrava fosse caduto
unaereo- raccontanoi testimoni
- poi abbiamo sentito lodore del
gas,abbiamocapitoesiamofuggi-
ti.Unadeflagrazioneenorme,se-
guita da un incendio, che stata
udita a chilometri di distanza. Lo
spostamento daria stato tal-
mentefortedaspalancareportee
finestreinalcunecasedistantian-
che centinaia di metri dal luogo
dellesplosione. Ma il vero infer-
no c stato nellarea limitrofa al
punto in cui corre la condotta
Snam. Le abitazioni pi vicine
hanno registrato danni seri, due
sono andate completamente in
cenere, una terza ha subito crolli
importanti. Poteva essere una
strage,ancheselacontadeiferiti
stata definita tragica dai primi
soccorritori. Vi sono dieci feriti
gravi, di cui unoinfindi vitaedue
con ustioni serie. Le condizioni
peggiori riguardano i tre operai
della ditta che stava facendo ma-
nutenzione allimpianto, uno di
loro ha l'80% del corpo ricoperto
di ustioni del massimo grado. Le
suecondizioni,ierisera,eranode-
finitedisperate. Gravissimi anche
altri due colleghi, mentre risulta-
no feriti in modo pi lieve, sette
abitanti del paese che sono stati
sorpresi dall'esplosioneedal suc-
cessivoincendio.
Stando ad una prima ricostru-
zione dei fatti al momento dell'
esplosione i tre tecnici stavano
conducendomanutenzionestra-
ordinaria. I tre operai stavano la-
vorandoconunescavatoreperac-
cedere alla tratta sotterranea del-
lacondotta,forselabennahaurta-
toil tubo?Noncancorachiarez-
zasulladinamica. Secondoitecni-
ci chehannoverificatolasicurez-
za del sito dopo l'emergenza, sa-
rebbeesplosasialatubazioneche
lastazionedipompaggiodelmeta-
nodotto che conduce dalla Ligu-
riasinoal NordItalia. Il fattoav-
venuto in Localit Baldrina, una
frazione del Comune di Tresana
(Ms), tra Corlaga e Tresana. Le
fiamme, attornoaquellocheun
cratere largo oltre cinquanta me-
tri, hannoinvasotuttalazonacir-
costante,sinoalambirel'autostra-
da A15. Lo stato di emergenza ha
coinvolto sia la provincia di Mas-
saCarrarachequelladellaSpezia.
Per precauzione l'erogazione
delmetanostatasospesapermi-
gliaiadi utenzee, al di ldei feriti e
delle case distrutte, in una zona
dovelatemperaturafacilescen-
dasottolozeroquestounproble-
magrave. Per questolescuolesa-
ranno chiuse per due giorni nell'
areatraAulla, Pontremoli eFiviz-
zano.
Lasituazioneconfusa,mapo-
tevaessereunacatastrofeincredi-
bile-il sindacodi Tresana, Oriano
Valenti,visibilmentesconvolto-
hovistounacasaincendiataeuna
che in parte era avvolta dalle
fiamme. Abbiamo anche molti
chedovrannoesseresfollati. un
miracolo che il numero dei feriti
nonsiaancora maggiore.
INCUBO
Fermi immagine
del video girato
di nascosto alla
casa di riposo
Borea dalla
Guardia di
Finanza di
Sanremo
[Ansa-Tgcom24]
Un incidente spaventoso, unauto con a
bordocinqueragazzi eunavolantedellapoli-
ziatravoltedaunTir. Cos sonomorti i cinque
giovani, trai 20ei 25anni, investiti dal camion:
la loro auto e quella della polizia erano sulla
corsia di emergenza, laltra notte, sul Grande
raccordo anulare di Roma. Forse un colpo di
sonnodellautistadelmezzopesantehaprovo-
catoloscontro.
Il camion ha travolto unauto ferma per un
guasto nella corsia di emergenza allaltezza
delluscitaArdeatina,colpendoancheunavet-
turadellapoliziastradalechestavaprestando
assistenzaal primoveicolo. Lecinquevittime,
treragazzi edueragazze, eranoabordodi una
itroenC1. Unodei dueagenti, unapoliziotta
romana, statasottopostaauninterventochi-
rurgicoper lafratturaal settonasale, mentreil
poliziotto,originariodiFrosinone, haunafrat-
turaallamanosinistraevariecontusioni.Lau-
tistadel camionrisultatonegativoai test per
alcol edroga. Oraindagatoper omicidiocol-
posoplurimo. Nonancorachiaro, per, per-
ch abbia invaso la corsia di emergenza e tra-
voltolautoatuttavelocit. Traleprobabilicau-
se, forseuncolpodi sonnoolaperditadel con-
trollo del mezzo a causa dello scoppio di un
pneumatico.
Il sindacodi RomaAlemannoeil presidente
della Regione Lazio Renata Polverini hanno
espressoentrambi la lorovicinanzaallefami-
glie delle vittime e ai due agenti della polizia
coinvolti nel terribileincidente.
Lalloggio crolla, loro sono fuori a festeggiare: salvi
BOATO
La gente: Pensavamo
a un aereo caduto. Un
operaio in fin di vita
MonicaBottino
Una donna anziana suuna sedia a ro-
tellefermainuncorridoio, insilenzio, il ca-
poleggermente reclinato nel torpore: arri-
va un uomo con il camice bianco, mentre
passa, a freddo, alza un braccio e le d una
gomitata in testa a facendogliela sbattere
controil muro. unadelleimmagini racca-
pricciantichefannopartedeldossierdi pro-
veraccoltedallaGuardiadi Finanzadi San-
remocontroil personale della casadi ripo-
soFondazione G.Borea e Massa.
Immagini che non hanno bisogno di
commenti e che sonostate diffuse dagli in-
quirentisoloperbrevissimi minuti aspiega-
reilblitzcheierimattinahaportatoallarre-
sto di sette persone tra infermieri e inser-
vienti, mentrefinitaagli arresti domicilia-
ri Rosalba Nasi, 58 anni, presidente della
Fondazioneemoltonotanellacittdei Fio-
ri per essere la moglie del senatore Pdl Ga-
brieleBoscetto. Secondolaccusalei avreb-
be saputo senza intervenire. Quattro sono
inveceglioperatori sociosanitari oraincar-
cere: Assunta Mecca, 52 anni, nata ad Avi-
gliano(Potenza), maresidenteaTaggia; Da-
nieleAntonioRaschell, 47anni, natoaOu-
gree(Belgio), residenteaSanremo; Silvano
Fagian, 53anni, natoaTorinoe residente a
Taggia; IhorTelpov, 50anni, originariodel-
lUcrainaedabitanteaTaggia. Dueleinfer-
miere: ElzbietaRibakowska, 51anni, polac-
cadi origine, residenteaSanremo; Cristina
Ciobanu, 37 anni, nata aMischii, inRoma-
nia, ma abitante a Sanremo. I primi a dare
lallarmesonostati alcuni parenti insospet-
titi dei lividi chetrovavanoaripetizionesu-
gli anziani ricoverati. Eancorapisospette
sonostatelemotivazioni del personale, che
parlava di cadute accidentali. Dopo la de-
nuncia, gli investigatori hannoregistratodi
nascosto quello che avveniva nel ricovero.
Equisonoarrivateleimmagini sconvolgen-
ti. Violenze inaudite e sbalorditive. Botte e
insulti. Anziani uomini e donne non auto-
sufficienti, legati, malmenati, insultati, de-
nutriti, abbandonati in condizioni igieni-
cheindecenti, diprecarietassoluta. Lope-
razioneAcherontepartitalascorsaesta-
te, elattivitdei finanzieri hacertificatool-
tretremesi di violenze, offese, umiliazioni e
sopraffazioni ai danni degli anziani. Ora, a
corredo, sonostati avviatianchecontrolli fi-
scaliconloscopodiverificareogni violazio-
ne ai vantaggi e alle agevolazioni di cui be-
neficiano per legge proprio questo tipo di
strutture.
Ma non tutto. Ci sono anche due morti
sospette, risalenti al2005-2006, nellindagi-
necoordinata dallaprocura di Sanremo. Si
trattadi duedonne. Una mor inseguitoad
unictusdopounricoveroinospedaledovu-
toagravi ferite allatesta. Laltra deceduta
dopo aver ingerito una massiccia dose di
farmaci. Oggi - ha affermato il sostituto
procuratore Maria Paola Marrali, titolare
delleindagini -nonfacilestabilireselevit-
timefosserogiincondizioni fisichepregiu-
dicate, o se invece vi possa essere qualche
nesso di causalit. Ma la magistratura in-
tende approfondire.
Tir travolge lauto ferma per guasto: morti 5 ragazzi
I MIRACOLATI
IL VIDEO CHOC DA SANREMO
Insulti e gomitate in faccia, retata nellospizio-horror
Le telecamere nascoste incastrano il personale. Arrestate sette persone. E ora si indaga su due morti sospette
Invasa la corsia demergenza, feriti alcuni agenti della polizia che prestavano aiuto
TERRORE A MASSA CARRARA Esplosione sulla rete
Fiamme alte 200 metri
Metanodotto-bomba
rade al suolo tre case
Lincidente durante la manutenzione di una conduttura
Dieci i feriti, il boato ha provocato un cratere di 20 metri
ORRORE
Dieci persone
sono rimaste
ferite
nellesplosione
di una
conduttura del
metanodotto
Spezia-Parma,
avvenuta ieri in
provincia di
Massa Carrara,
a nove
chilometri
da Aulla
[Ansa]
Lauto distrutta [Ansa]
Roma Tragedia sul Raccordo
Hannodecisodi festeggiareil positi-
vorisultatodi unavisitamedicarestan-
do a mangiare in un ristorante a Carra-
ra (Massa Carrara). A questa decisione
devonolavitaLucianoRingazzi elamo-
glieZaraPierini chequandosonotorna-
ti a Barbaresco, la frazione del comune
di Tresana dove vivono, della loro casa
hannotrovatosoloalcunemuraancora
fumanti. Lesplosione del metanodot-
to, avvenuta poco prima, laveva com-
pletamente distrutta. Increduli, Lucia-
noe Zara, sono subitostati assistiti dal
sindacoOrianoValenti e dagli altri abi-
tanti della piccolafrazione, e poi anche
dallUnit di crisi della protezione civi-
le della Provincia che aveva gi allesti-
to la sala operativa in una delle abita-
zioni non danneggiate dallesplosio-
ne.
CRONACHE 21
Gioved 19gennaio 2012 il Giornale
di MarinoSmiderle
L
avitastranapertutti, figu-
rarsi per chi, come Mario
Merelli, avevadecisodi le-
garla a filo doppio con la monta-
gna. Il miohobby?- scriveval'al-
pinista bergamasco sul suo sito -.
Sarebbe un sacrilegio non dire la
montagnavistochelamiaVita!,
contantodi V maiuscolaepun-
to esclamativo. Due volte l'Eve-
rest eunnutritogruppodi altri ot-
tomila himalayani: erano i suoi
motividiorgogliodiscalatorepro-
vetto, scrupoloso, professionale.
Lavitastranaelamontagnache
credidiaverconquistatoquellavi-
ta te la toglie quando meno te lo
aspetti. Nel modo pi banale, nel
luogo pi vicino e amico. Mario
Merelli,49anni,mortoierimatti-
nainValbondione, letteralmente
sopra casa sua, mentre, in-
sieme allamico Paolo
Valoti, seguiva un
percorsodi cui co-
noscevaognicen-
timetro,ogniroc-
cia. Compresa
quella che si
spezzata, gli ca-
duta addosso, gli
ha fatto perdere
l'equilibrioela vita.
Il gelo della notte limpida
delle Alpi Orobie gli scaldava il
cuore. Pronti, via, amezzanottedi
marted si sentivail fuocodentro,
nonostante il termometro fosse
sceso abbondantemente sotto lo
zero. L'obbiettivo dei due amici
eraquellodi con-
quistare in abbi-
nataloScaiseil Re-
dorta, entrambe so-
prai tremilametri. Un'
impresastudiata-rivelerVa-
loti - per lanciareunmessaggiodi
solidarieteamicizia.
Dire che lo ritenessero uno
scherzo esagerato, perch tutti
glialpinistichesirispettanoporta-
no, appunto, rispetto alla monta-
gna, chesiaaltatremilaoottomila
metri. Lapaura- dicevaMerelli -
quellachecifasopravvivere.L'al-
pinistachenonprudente,unal-
pinistamorto,perchavoltegliin-
cidenti capitano proprio nelle si-
tuazionipibanali.Gi,madaca-
sa sua a Livizza, frazione di Val-
bondione, a Merelli quelle vette
parevanodietro l'angolo. Eaveva
ormaipersoilcontodi quantevol-
teleavevaperlustrate, conquista-
te, amate. Alle2,30dell'altra, stel-
lataegelida, eranogiarrivatialri-
fugioCoca.Soliinmezzoaquelpa-
radiso,beneattrezzati,comesem-
pre, si erano fermati per riposare
unpo'nellospazioriservatoaglial-
pinisti di passaggio.
La montagna la mia Vita.
Noncen'erabisogno,mariparten-
do alla volta del pizzo Sky del Re-
dorta Merelli ne aveva ricavato
l'ennesima conferma. In cordata
conValotituttostavaandandoco-
me sempre: meravigliosamente
bene. L'amicodavanti, Mariodie-
tro, lamontagnacheli custodisce
e, unsecondo dopo, li divide. Nel
modopitragico, violento. Unru-
more sordo, unsasso che si spez-
za, si sgretolapropriomentreMe-
rellisi staaggrappandoperproce-
dere spedito. Lo stesso sasso, che
prima era montagna, diventa un
nemico,un'armachecolpiscel'al-
pinistabergamasco, gli faperdere
l'equilibrio.Equandoperdil'equi-
libriosuuncanaloneripidoegela-
to capisci subito che non ti resta
moltoda vivere.
Eradietrodi me- haracconta-
toValotiall'EcodiBergamo,ilgior-
naleconcui Merelli collaborava-.
Haallungatolamanoesiaggrap-
patoaunaroccia. Persi stacca-
tael'hacolpitoal ventre. Haperso
l'equilibrio, si giratosullaschie-
naedscivolato. Trecentometri
divologli sonostati fatali. L'amico
e collega l'ha capito subito e, con
le lacrime che gli si gelavano ad-
dosso, scesosapendocheavreb-
betrovatola tristeconferma.
L'elisoccorso del 118 non ci ha
messomoltoadarrivareal rifugio
Brunonema,purtroppo, ilsoccor-
sononservirmolto.MarioMerel-
li ha gi salutato da tempo quella
montagnachetantogliavevadato
ma che, in un lampo, gli ha tolto
tutto. Era originario di Vertova
(Bergamo)e,figliodiunaguidaal-
pina, aveva deciso fin da giovane
di consacrare la sua vita a questa
passione. LascialamoglieMireia,
lamammaLuiginaeil fratelloDi-
no.Siamotristissimiesconcerta-
ti - ha detto Piermario Marcolin,
presidentedel Cai chehaappreso
la notizia da un sms di Valoti -
mortosullesuemontagne, quelle
che conosceva come le sue ta-
sche.
TROPPA SICUREZZA?
Rispettava la montagna
Sul blog scriveva: La
paura ci fa sopravvivere
DAVANTI ALLAMICO
Si afferrato a una
roccia, si spezzata
ed caduto nel vuoto
DESTINO IN AGGUATO La tragedia in Valbondione
Lalpinista re degli ottomila
morto sul monte vicino a casa
Mario Merelli aveva scalato le cime pi ardue (lEverest due volte)
Ma gli stata fatale la caduta da una parete nella sua Bergamasca
CELEBRE
A 49 anni
Mario Merelli
aveva gi
scalato le
principali
montagne del
mondo tra cui
l'Everest (2
volte), Makalu,
Gasherbrum I,
Annapurna
e Broad Peak
[Ansa]
la storia
23
Gioved 19gennaio 2012 il Giornale
di MarcelloZacch
Due cose si possono gi dire
sullaumento di capitale di Uni-
credit, chesi concluderil 27gen-
naio. Laprima, raccoltanellesale
operativedellebanchedelconsor-
ziodigaranzia, chedopolagran-
de paura iniziale loperazione si
chiuder senza quote significati-
veinoptate: al massimosi arriver
al 95%, ma qualcuno si sbilancia
anchefinoal 98%.
Lasecondache, nonostantela
rivoluzione geo-
grafica dellasset-
to azionario, con
lingressodi nuovi
soci stranieri e so-
vrani o con la cre-
scita di quelli gi
esistenti, lefonda-
zioni italiane ri-
marranno il noc-
ciolodurodiriferi-
mento, soprattut-
toinchiaverinno-
vodeiverticiinsca-
denza a primave-
ra. Il loro ruolo -
con una quota
complessivamen-
te intorno al 12%
controil14%dipri-
ma dellaumento
- restastrategico,
comehadettopro-
prioieri ladFede-
rico Ghizzoni. E il
sindacodi Verona
Flavio Tosi (gran-
desociodi Carive-
rona, cheterril 3,5%), interpella-
to in proposito si detto sicuro
cheil governodellabanca reste-
ritalianoeoccidentale: questoci
dsereniteci rendeottimisti sul
futuro. Il resto dellazionariato,
dopoi recenti annunci, vedrebbe
il mondo arabo (tra Libia e Abu
Dhabi) intorno al 12%; i grandi
fondi Usa al 5-6%; Una possibile
presenzaasiaticadirilievotraSin-
gapore,CinaeKazakistan;elinco-
gnitadei soci tedeschi: Allianzal
2%, ma ci si aspetta lemergere di
unaltrapresenza di peso.
Inquesto quadro, nel rapporto
fondazioni banche ci saranno
due novit: la prima consister
nellapertura di undialogoconla
componente estera; la seconda
nellalegittimapretesa,afrontede-
gliultimi sacrificifinanziari soste-
nuti, diverificarelatenutadelma-
nagement. Il che non riguarder
Ghizzoni: appena arrivato (poco
pidi unanno) hasaputoodovu-
to fare due o tre operazioni veri-
ttracui 9miliardi di svalutazio-
ni sulle acquisizioni dellera Pro-
fumo e un aumento di capitale
monstre (7,5 miliardi) imposto
dallEba che alla fine andato in
portononostanteil climapesante
deimercatidiquesteprimetreset-
timanedellanno.
Leposizioni sottoesame, per le
quali le fondazioni chiederanno
una valutazione, sono quelle im-
mediatamente sotto: dal diretto-
re generale Roberto Nicastro, al
cooPaoloFiorentino, al direttore
finanziario Marina Natale. Dal-
traparteilsettorebancariosotto-
posto, intuttaEuropa, apressanti
verifiche sui manager. E lItalia,
comesi givisto, nonfaeccezio-
ne. Nicastro, gi vice di Profumo,
al centro dellesame dei grandi
azionisti italiani per landamento
dellabanca sul territorio, ma non
aiutalacircostanza cheil dg si sa-
rebbemosso, ancorchcongran-
decautela, nelladirezionedi Inte-
sa Sanpaolo quando, con luscita
di CorradoPassera, si eranoaper-
tinuoviscenari.Perquantoriguar-
daFiorentino, chehagestitoalcu-
nepartitedipesocomequelladel-
la Roma, la posizione appare pi
salda, ma comunque richieder
un test. Mentre circolano gi da
tempo le voci che Natale, ultima
manager dellera Profumo rima-
sta a presidiare unarea delicata
come quella della finanza, possa
essereprossimaalluscita. Inpro-
positopeserebberoalcune diver-
genze nella trattativa con alcune
banche del consorzio. Peraltro,
fontidellabancadefinisconoil te-
ma-manager del tutto fuori luo-
go, specialmente ora che la squa-
dra di Ghizzoni ha doppiato la
boa dellaumento. Resta il fatto
chegliazionisti,unicipadronidel-
listituto, intendono essere sicuri
finoinfondodel prossimoassetto
di comando.
Diverso il discorso per il presi-
denteDieterRampl. Il suodeside-
rio quello di restare ed molto
probabilecheciavvenga. Tutta-
via il tema andr dibattuto anche
conil mondoaraboeasiaticoche
staprendendoforzaechepotreb-
be chiedere garanzie nella figura
di unpresidentecondiviso.
Twitter: @emmezak
C.so di Porta Vittoria 4-20122 Milano
AVVISO DI GARA PER ESTRATTO
Gara 051/2011: Procedura negoziata per il ser-
vizio di stampa, imbustamento corrispondenza e
materiali ausiliari e recapito presso il cliente con
certicazione di avvenuta consegna data e ora
certa).
Termine per la ricezione delle richieste di parteci-
pazione: h. 14.00 del 6 febbraio 2012.
Il bando stato pubblicato sulla G.U. dellUnione
europea il 14 gennaio 2012.
Per le modalit di partecipazione, copia integrale
del bando ed ogni altra ulteriore informazione,
rivolgersi ad $&0/$PP/%andi e 6istemi di 4uali-
ca tel. 02/77203659 fax 02/77203580, oppure
consultare il sito Internet A2A: www.a2a.eu.
A2A Ciclo Idrico S.p.a.
DIPARTIMENTO POLITICHE PER LA
RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE
U.O. AUTOPROMOZIONE SOCIALE
!l Dipartimento Politiche per la Riqualihcazione delle Pe-
riferie - U.O. Autopromozione sociale, viale Pasteur n. 1,
001++ - Roma, pubblica l'avviso per l'individuazione del
soggetto concessionario, per un periodo di 6 anni, dei ser-
vizi di gestione del Campo Boario - CAE", con particolare
riferimento alle attivita di reception, segreteria, guardiania
e pulizia della struttura nonch dei servizi di incubazione
delle imprese quali tutoraggio, valutazione delle attivita
svolte, consulenza, formazione e networking, con gestione
diretta del ristorantefbar, della sala convegni, dello spazio
biologico, degli spazi espositivi,di un ufhcio e del piazza-
le antistante l'ingresso del Campo Boario - CAE"sito in
Roma, al largo Dino Frisullo snc.
Per informazioni e per il testo completo del bando pos-
sibile consultare il sito internet www.autopromozioneso-
ciale.it
il Responsabile del Procedimento
Prof. Francesco Coccia
Standard&PoorsboccialadecisionediUnipol
di rilevare la pericolantecasa Ligresti, unendosi
aPremafin,FonsaieMilanoAssicurazioni.Lasocie-
t di analisti americana sottolinea che la fusione a
quattroimperniatasuUnipolAssicurazionipotreb-
be minare il profilo di rischio finanziario com-
plessivodelgruppobolognese.Per-
tantolepagellesuUgfeUnipolAssi-
curazioni restano in creditwatch
negativo, in vista di un spintone
chepotrebbefarlicaderedipigra-
dini lungolascaladel rating.
DuralareazionedellaBorsa, gi
spaventata dallesborso di cui do-
vr farsi carico Unipol: ieri il titolo
ha perso il 5,29%. Si stima che la
compagnia bolognese dovr co-
struireunaumentodi capitaleda1
miliardo, pidel doppiodi quanto
capitalizzaattualmente. Dagiove-
d 12 gennaio, quando lad Carlo
Cimbri ha chiuso laccordo con
Unicredit eMediobancapersubentrareai Ligresti,
il titolo ha perso il 18,5 per cento. Male ieri anche
Premafin (-1,83%) e Milano (-0,84%) mentre ha
chiusopositivaFonsai (+1,06%). Lallarmedi Stan-
dard&Poors segueladecisionedi tagliareil giudi-
ziosulgruppo(daBBBaBBB-)ediUnipolAssicura-
zioni (aBBB+daA-) comeconse-
guenzadelcolpodiaccettacontro
il rating sovrano dellItalia: Bolo-
gna a fine giugno aveva inpancia
Bot eBtpper 7,2miliardi elagen-
ziastimacheunaltro10%degli at-
tivisiarappresentatodabondode-
positi di bancheitaliane.
S&Pdicechescioglieril credi-
twatch entro tre mesi ma avverte
cheiprogettidiUnipolpotrebbe-
ro tradursi in un declassamento
dipilivelli,soprattuttoinassen-
zadi unasignificativainiezionedi
capitale. Oggi invece previsto
unnuovoincontrodellebanchecreditricidiImcoe
Sinergia, le scatole dei Ligresti a monte di Prema-
fin:il summitpotrebbeformalizzareladecisionedi
sfilare tutte gli asset immobiliari per affidarli a un
fondo in vista di una valorizzazione: in pole posi-
tioncHines, seguitadaSator eFimit.
Assicurazioni Il titolo gi del 5,3%
S&P boccia anche Unipol-Fonsai
Aabar, il fondo sovrano di
Abu Dhabi, ha rastrellato
diritti per diventare il pri-
mosocioconil 6,5%

PIAZZA AFFARI
Valore %
FTSEMIB 15.278,000 -0,31
FTSEItaliaAll Share 16.104,720 -0,35
FTSEItaliaMid Cap 17.752,230 -0,45
FTSEItaliaStar 9.625,060 0,40
I migliori Valore var% su rif. I peggiori Valore var% su rif.
1) Arkimedica 0,095 19,62
2) Delclima 0,588 15,20
3) Dmail Group 2,200 10,50
4) Sintesi 1,047 9,06
5) Rdb 0,315 6,00
1) Damiani 0,774 -6,75
2) Pierrel 0,700 -6,67
3) Brioschi 0,086 -6,62
4) Unipol p 0,113 -5,59
5) Unipol 0,172 -5,29
NEWYORK DowJones 12.542,800 0,49
NEWYORK Nasdaq 2.755,480 1,00
LONDRA FTSE 100 5.702,370 0,15
FRANCOFORTE Dax 30 6.354,570 0,34
PARIGI Cac 40 3.264,930 -0,16
TOKYO Nikkei 225 8.550,580 0,99
ZURIGO SMI 6.116,230 0,99
DOLLARO Americano 1,283 0,32
STERLINA Inglese 0,834 0,41
FRANCO Svizzero 1,209 -0,02
YEN Giapponese 98,530 0,34
DOLLARO Australiano 1,234 0,53
DOLLARO Canadese 1,300 0,41
CORONA Danese 7,436 0,01
B
O
R
S
E
E
S
T
E
R
E

C
A
M
B
I
INDISCRETO
6,5% 12%
MITA RESORT
IL SINDACO TOSI
A governare la banca
saranno sempre soci
italiani e occidentali
GRUPPO HISENSE
NEL MIRINO
Preoccupa la fusione: lagenzia
taglia il rating del gruppo bolognese
e minaccia ulteriori declassamenti
MANOVRE Dopo laumento di capitale
Unicredit, i manager al test delle Fondazioni
Gli enti restano i soci di riferimento ma vogliono una verifica: Ghizzoni al sicuro, sotto esame la seconda linea
SHOPPING Carlo Cimbri
Mentre si scalda la batta-
glia per la sua successione in
Confindustria, Emma Marce-
gagliaallepreseconunaSar-
degna amara. Con linchiesta
sulla cricca del G8 e le bonifi-
che ambientali imposte dai
pm, i progetti di riconversione
turistica della Maddalena so-
nostatibloccati.Econessiipia-
ni dellaMitaResort, chegesti-
sce per 60milaeuro allannoil
Porto Arsenale e che nel 2010
haanchecompletatoilMadda-
lenaHotel&YachtClub(96ca-
mere di lusso allinterno del
complesso immobiliare nato
dalla riconversione delle basi
militari). Ai sindacati la socie-
t presieduta da Marcegaglia
hagichiestolacigper85lavo-
ratorispiegandocheal 99%sa-
r costretta a far saltare la sta-
gione estiva. Morale: albergo
vuoto, posti barca invenduti e
ammortizzatorisocialiperidi-
pendenti. Unbruttocolpoper
laMitachehagiraddoppiato
le perdite: da 3,3 milioni del
2009a6,2 milioni del 2010.
CosahannoincomuneIta-
lia e Spagna, paesi ad alta di-
soccupazioneconleconomia
traballante,conlariccaestabi-
le Germania? Poco o niente si
potrebbe dire. Eppure c chi
ha aperto le prime filiali euro-
peeproprioinquesti trepaesi.
Enonsitrattadelprimoarriva-
tomadei cinesi di Hisense, un
giganteda10miliardi di dolla-
ri di fatturato che, a casa loro,
hanno una buona quota di
mercatoconproduzioneeven-
dita di 16 milioni di tv a scher-
mo piatto e altri 20 milioni tra
frigoriferi e condizionatori.
Nel nostropaesei prodotti Hi-
sensesarannodistribuiti nelle
maggiori catenedi elettronica
di consumo. Qualcuno gi di-
cecheiprodottiHisense,inCi-
na vendono anche smartpho-
neetablet, sonodavveromol-
tosimili a quelli dei coreani di
Samsung a cui, non c dub-
bio, faranno spietata concor-
renza,nelletv,frigoriferiecon-
dizionatori, neitremercati eu-
ropei sopra citati.
VERTICE
Il presidente di
Unicredit Dieter
Rampl (nella foto
a sinistra), e
lamministratore
delegato Federico
Ghizzoni (a
destra).
Nellassetto
azionario, con
lingresso di nuovi
soci stranieri e
sovrani o con la
crescita di quelli
gi esistenti, le
fondazioni
italiane
rimarranno il
nocciolo duro,
soprattutto in
chiave rinnovo dei
vertici in scadenza
a primavera
[Ansa]
la quota di capitale che
farebbe capo, dopo lau-
mentodicapitale, allefon-
dazioni ex bancarie
Maddalena amara
per Marcegaglia
Se i cinesi scelgono
Italia e Spagna
Economia
24 ECONOMIA

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
FONDI ESTERI ARMONIZZATI UE
MEDIOLANUMBEST BRANDS- CLASSI MEDIOLANUM
ValoreinEuro
Quotazioni del 17-01-2012
EuroCore FixedIncome EuroInst.BClass 14,94
U.S. Large Companies EuroInst.BClass 7,95
U.S. Small Companies EuroInst.BClass 10,15
EmergingMarkets Equity EuroInst.BClass 23,91
JapanEquity EuroInst.BClass 6,66
PanEuropeanEquity EuroInst.BClass 10,19
Global Dev. Markets Equity EuroInst.BClass 7,5
European(ex U.K.) Equity EuroInst.BClass 10,68
PanEuropeanSmall Cap EuroInst.BClass 14,69
Pacific Basin(ex Japan) Equity EuroInst.BClass 22,68
U.K. Equity EuroInst.BClass 9,78
Quotazioni inEuro del 18-01-2012 Precedente
CHNorthAmerican Equity - Med. L 4,947 4,952
CHEuropeanEquity - Med. L 3,992 3,959
CHItalianEquity - Med. L 3,121 3,104
CHGermanyEquity - Med. L 4,022 3,964
CHSpainEquity - Med. L 5,673 5,624
CHPacific Equity - Med. L 4,874 4,828
CHEmergingMarkets Equity - Med. L 7,958 7,833
CHEnergy Equity - Med. L 6,943 6,913
CHCyclical - Med. L 4,011 3,996
CHCounter Cyclical Equity - Med. L 3,273 3,269
CHFinancial Equity - Med. L 2,320 2,319
CHTechnology Equity - Med. L 2,120 2,118
CHLiquidity Euro- Med. L 6,689 6,688
CHLiquidity Us Dollar - Med. L 4,283 4,305
CHEuroIncome - Med. L-A 7,255 7,255
CHEuroIncome - Med. L-B 4,948 4,948
CHInternational Income - Med. L-A 5,798 5,829
CHInternational Income - Med. L-B 5,738 5,769
CHEuroBond- Med. L-A 8,099 8,099
CHEuroBond- Med. L-B 5,743 5,743
CHInternational Bond - Med. L-A 6,417 6,450
CHInternational Bond - Med. L-B 6,328 6,360
CHInternational Equity - Med. L-A 5,271 5,253
CHFlexible Fund- Med. L-A 4,662 4,647
CHNorthAmerican Equity Med. S 6,565 6,572
CHEuropeanEquity - Med. S 6,953 6,894
CHItalianEquity - Med. S 5,509 5,478
CHGermanyEquity - Med. S 7,856 7,743
CHSpainEquity - Med. S 12,586 12,479
CHPacific Equity - Med. S 6,569 6,508
CHEmergingMarkets Equity - Med. S 18,084 17,799
CHEnergy Equity - Med. S 13,770 13,713
CHCyclical - Med. S 8,271 8,241
CHCounter Cyclical Equity - Med. S 6,933 6,925
CHFinancial Equity - Med. S 4,600 4,597
CHTechnology Equity - Med. S 5,176 5,172
Quotazioni inEuro del 18-01-2012 Precedente
CHLiquidity Euro- Med. S 12,430 12,428
CHLiquidity Us Dollar - Med. S 8,616 8,660
CHEuroIncome - Med. S-A 12,935 12,934
CHEuroIncome - Med. S-B 9,696 9,696
CHInternational Income - Med. S-A 11,535 11,596
CHInternational Income - Med. S-B 11,424 11,484
CHEuroBond- Med. S-A 14,277 14,277
CHEuroBond- Med. S-B 10,963 10,963
CHInternational Bond - Med. S-A 12,763 12,828
CHInternational Bond - Med. S-B 12,595 12,659
CHInternational Equity - Med. S-A 6,915 6,891
CHFlexible Fund- Med. S-A 9,131 9,103
CHTotal Return - Med. S-A 10,208 10,176
CHNorthAmerican Equity Med. Lcop. 6,602 6,583
CHEuropeanEquity - Med. Lcop. 5,689 5,636
CHPacific Equity - Med. Lcop. 4,583 4,530
CHInternational Income - Med. L-Acop. 7,216 7,219
CHInternational Income - Med. L-Bcop. 5,524 5,525
CHInternational Bond - Med. L-Acop. 8,708 8,717
CHInternational Bond - Med. L-Bcop. 7,001 7,009
CHInternational Equity - Med. L-Acop. 6,015 5,980
CHNorthAmerican Equity Med. Scop. 13,006 12,968
CHEuropeanEquity - Med. Scop. 11,244 11,138
CHPacific Equity - Med. Scop. 9,054 8,949
CHInternational Income - Med. S-Acop. 12,744 12,750
CHInternational Income - Med. S-Bcop. 10,929 10,935
CHInternational Bond - Med. S-Acop. 15,244 15,261
CHInternational Bond - Med. S-Bcop. 13,203 13,219
CHInternational Equity - Med. S-Acop. 11,934 11,864
Legenda: A=ad accumulazione dei proventi; B=a distribuzionedei proventi; cop.=coperta
PORTFOLIOFUND- CLASSI MEDIOLANUM
ValoreinEuro
Quotazioni del 17-01-2012 16-01-2012
EuroequityOpportunit 4,453 4,454
Euroequity Sviluppo 4,766 4,766
Euroequity Protezione 6,584 6,579
Eurobond Opportunit 7,189 7,182
Eurobond Sviluppo 6,841 6,833
Eurobond Breve Termine 6,770 6,763
Azionario Intraprendenza 3,375 3,375
Azionario Dinamismo 3,654 3,654
Azionario Protezione 5,899 5,895
Obbligazionario Crescita 7,016 7,009
ObbligazionarioModerazione 6,726 6,718
Obbligazionario Liquidit 6,669 6,662>
Balanced 4,970 4,968
Country 3,592 3,592
Dynamic 4,445 4,443
Moderate 5,397 5,392
Opportunity 3,968 3,970
Prudent 6,215 6,208
Sector 3,570 3,568
Azionario Fedelt 1,754 1,754
Azionario Intraprendenza bis 4,152 4,154
Azionario Dinamismo bis 4,200 4,200
Obbligazion. Evoluzione bis 5,247 5,244
Obbligazion. Crescitabis 5,656 5,648
Obbligazion. Moderazionebis 5,554 5,547
Obbligazion. Breve Termine bis 5,526 5,521
Obbligazion. Stabilit bis 5,513 5,508
Balanced bis 5,062 5,059
Country bis 4,188 4,188
Dynamic bis 4,845 4,843
Moderate bis 5,411 5,406
Opportunity bis 4,334 4,335
Prudent bis 5,500 5,494
Sector bis 4,448 4,446
Opportunit 2012 4,737 4,732
FONDI ASSICURATIVI UNIT LINKED
Tel. 02-78.33.01 Internet: http://www.willerfunds.com
Distributori: Morval Sim(Milano-Torino)
Quotazioni del 17-01-2012
WillerequityEurope (Euro) 16,55
WillerequityNorthAmerica (Usd) 23,35
WillerbondEuropeanCurrencies (Euro) 25,93
WillerbondCapital $us (Usd) 32,38
WillerequitySouthEast Asia (Usd) 29,5
WillerequityJapan (Jpy) 1258
Willerequity Latinamerica (Usd) 91,81
Willerequity Greater China (Usd) 12,01
WillerequityRussiaandEasternEurope (Usd) 27,04
WillerequityTradeWinds (Euro) 11,89
WillerequityItaly (Euro) 10,89
Willer AbsoluteReturnP (Euro) 94,44
Quotazioni in Eurodel 18-01-2012 Precedente
POActive 100FundS 8,249 8,219
POActive 80FundS 8,267 8,248
POActive 40FundS 9,630 9,627
POActive 10FundS 10,261 10,273
POAggressive FundS 8,415 8,392
POAggressive FundSH 8,083 8,038
POAggressive Plus FundS 8,798 8,761
POAggressive Plus FundSH 8,543 8,487
Quotazioni in Eurodel 18-01-2012 Precedente
PODynamic FundS 9,057 9,038
PODynamic FundSH 8,932 8,899
POBalancedFundS 9,622 9,607
POBalancedFundSH 9,622 9,597
POModerate FundS 10,056 10,047
POModerate FundSH 10,092 10,076
POLiquidity FundS 11,005 11,003
POLiquidity FundSA 11,093 11,091
US Collection Med. L 3,518 3,515
EuropeanColl Med. L 4,559 4,523
Pacific Coll Med. L 5,030 4,994
EmMarkets Coll Med. L 9,697 9,612
GlbTechColl Med. L 1,687 1,684
Euro FixedIncome Med. L A 5,848 5,847
Euro FixedIncome Med. L B 4,744 4,743
GlbHighYieldMed. L A 8,789 8,832
GlbHighYieldMed. L B 4,936 4,960
Dynamic Coll Med. L 5,140 5,122
Aggressive Coll Med. L 5,132 5,101
Med.Blackrock Glo Sel Med. L A 4,997 4,960
Med. JPMorganGlo Sel Med. L A 4,864 4,828
Med. MorganStanley Glo Sel Med. L A 5,337 5,305
Moderate Coll Med. L 5,395 5,385
US Collection Med. S 5,649 5,643
EuropeanColl MedS 6,961 6,906
Pacific Coll Med. S 7,420 7,367
EmMarkets Coll Med. S 16,079 15,939
GlbTechColl Med. S 5,134 5,126
Euro FixedIncome Med. S A 11,393 11,390
Euro FixedIncome Med. S B 9,295 9,294
GlbHighYieldMed. SA 13,166 13,230
GlbHighYieldMed. SB 7,883 7,921
Dynamic Coll Med. S 8,963 8,932
Aggressive Coll Med. SA 8,104 8,056
Med. Blackrock Glo Sel Med. SA 9,840 9,767
Med. JPMorganGlo Sel Med. SA 9,579 9,507
Med. MorganStanley Glo Sel Med. S A 10,510 10,448
Moderate Coll Med. S 10,686 10,667
US Collection Med. L cop 4,285 4,263
EuropeanColl MedL cop 4,913 4,872
Pacific Coll Med. L cop 4,072 4,029
GlbHighYieldMed. L Acop 6,539 6,541
GlbHighYieldMed. L Bcop 5,060 5,061
Aggressive Coll Med. L cop 4,721 4,680
Med. Blackrock Glo Sel Med. L cop 4,412 4,367
Med. JPMorganGlo Sel Med. L cop 4,315 4,272
Med. MorganStanley Glo Sel Med. L cop 4,803 4,765
Moderate Coll Med. L cop 5,340 5,328
GlbTechColl Med. L cop 6,194 6,164
Dynamic Coll Med. L cop 5,223 5,196
US Collection Med. Scop 8,328 8,287
EuropeanColl MedS cop 9,454 9,374
Pacific Coll Med. Scop 7,923 7,840
GlbHighYieldMed. SAcop 12,779 12,780
GlbHighYieldMed. SBcop 9,822 9,824
Aggressive Coll Med. Scop 9,176 9,097
Med.Blackrock Glo Sel Med. Scop 8,673 8,585
Med. JPMorganGlo Sel Med. S 8,497 8,412
Med. MorganStanley Glo Sel Med. S cop 9,454 9,379
Moderate Coll Med. S cop 10,568 10,544
GlbTechColl Med. Scop 12,154 12,093
Dynamic Coll Med. Scop 10,292 10,238
Med. DWS MegaTrendSel L 4,877 4,835
Med. DWS MegaTrendSel L Cop 4,922 4,870
Med. Franklin Templeton EMSel L 4,917 4,880
Med. Pimco InflationStrategy Sel L 5,234 5,229
Med. DWS MegaTrendSel S 9,687 9,605
Med. DWS MegaTrendSel SCop 9,758 9,655
Med. Franklin Templeton EMSel S 9,769 9,695
Med. Pimco InflationStrategy Sel S 10,415 10,407
CouponStrategy Collection La 5,055 5,041
CouponStrategy Collection La Cop 4,834 4,810
CouponStrategy Collection Lb 4,888 4,874
CouponStrategy Collection LbCop 4,668 4,646
CouponStrategy Collection Sa 10,083 10,055
CouponStrategy Collection SaCop 9,634 9,589
CouponStrategy Collection Sb 9,748 9,721
CouponStrategy Collection SbCop 9,301 9,256
CHALLENGEFUNDS- CLASSI MEDIOLANUM
MassimoRestelli
Il governoMonti falcidialepensio-
niebuonapartedellindustriaitaliana
hail fiatocorto, malebancheaccetta-
nodipagaredipiiloro350miladipen-
denti, si autotassano per assumere
15mila bancari inuntriennioe si pre-
paranoariceverei clienti infilialefino
alleottodi sera. LetrattativetralAbiei
sindacati si sonoprotrattefinoatarda
nottema, amenodi improvviserottu-
re, sar questo limpianto del nuovo
contratto dei bancari. Anche questa
voltalaFabi di LandoMariaSileoni af-
fiancata dalle ex confederali Fiba-
Cisl(GiuseppeGallo),Fisac-Cgil(Ago-
stino Megale) e Uilca-Uil (Massimo
Masi),adifferenzadellacolleghime-
talmeccanicidellaFiomdi SergioLan-
dini, otterrebbero un risultato quasi
pienosenza unoradi sciopero, trom-
bette ofischietti.
Inbaseagli accordi di massima, per
permettereil recuperodellinflazione
la busta paga media degli addetti del
credito salir in media di 170 euro in
tre tranche a titolo di Edr, laumento
chesarriparametratosullabasedel-
linquadramentoscatterperdagiu-
gno anzich da gennaio e non indici-
der sul Tfr. Nasce inoltre un nuovo
Fondo per loccupazione, a pagare
sonoiquadri eidirigenticherinuncia-
noaunaexfestivit; mentregli impie-
gati concorrono con lequivalente di
unagiornatalavorativa(7oree30mi-
nuti) tratta dalla Banca delle ore, la
cassachecompensail lavorostraordi-
nario.
Senzacontareil contributodi soli-
darietattesodapresidenti, ammini-
stratori delegati e direttori generali di
singoligruppibancari, cheilpresiden-
tedellAbi GiuseppeMussari haspro-
nato a retrocedere al nuovo Fondo il
4% della propria retribuzione fissa.
Nellalettera, di grandepesopoliticoe
determinante per avvicinare le parti,
Mussari ha anche detto ai top mana-
gerdi congelarsiglistipendipertrean-
ni. Francesco Micheli, ammiraglio
dellAbial tavolodelletrattativeincas-
sainveceil bloccodegli scatti di anzia-
nitper18mesi (gennaio2013-giugno
2014) e ottiene di avvicinare, seppur
per un periodo di tempo predetermi-
nato, gli stipendi di alcune figurepro-
fessionali aquelli tipici dellePoste: un
punto questultimo molto sentito tra
gli istituti associati aPalazzoAltieri vi-
stocheil BancoPostastafacendouna
serrata concorrenza sulla clientela
lowcost. Il salariodi ingressodei nuo-
vi assunti tramite il Fondo sar infatti
ridottodel18%perquattroanni(desti-
nati a scendere a tre anni se cambier
lapprendistato). Acompensazioneri-
ceverannouncontributodel 4%inter-
mini di previdenza complementare.
Gli addetti delle attivit esternalizza-
te, comei call center, potrannoinvece
essere riassorbiti ma guadagneranno
il 20%inmenoper4anni eavrannoun
orariosettimanale di 40 ore(controle
37,5ore del credito), dopodich si ve-
dranno riconosciuto pienamente il
contratto. La vita del bancario per
cambier perch, come previsto, per
seguireil presuppostodellamaggiore
produttivit richiesto dallAbi, lora-
riodi sportellopotrprolungarsidopo
iltramonto: laccordoperunapertu-
radi dodici ore, dalle8del mattinoalle
20 di sera; estendibile alle 22 conlas-
sensodeisindacati.Oralasfidaritara-
re il Fondo esuberi, il principale am-
mortizzatore sociale del settore, sulla
basedella riforma delle pensioni.
Twitter: @marestelli
Il popolodei mutui perdecolpi. Nel 2011, secon-
dolasocietdi informazioni creditizieCrif, larichie-
stadi prestiti peracquistarelacasascesadel 19%ri-
spetto al 2010, interrompendo la tendenza positiva
registratanei due anni precedenti (+1%nel 2010sul
2009e+7%nel 2009sul 2008).
Uncalochepernondipendesolodallacrisi: Nel
2011sostituzioni esurroghehannocessatodi essere
significativamentepraticate-spiegaEnricoLodi, di-
rettoregeneraledel Credit BureauServices di Crif - ,
mentrenel 2010avevanoinvecesostenutoil merca-
todei mutui dandolapossibilitallefamigliedi rive-
dereerinegoziarei piani di investimentoelecondi-
zioni del proprio prestito. Ma certamente ha avuto
un peso lattenzione alla sostenibilit del debito
dapartedellefamiglie, tantopicheanchelofferta
di credito si indebolita, condizionata da politiche
dierogazionebancariachenegliultimiannisonosta-
tepicaute e selettive, concludeLodi.
Asegnare il passo sono stati soprattutto gli ultimi
mesidellannoappenaconcluso,comesegnalaluffi-
ciostudidiTecnocasa.Nelterzotrimestre2011,infat-
ti,imutuidellefamiglieitalianehannotoccatoquota
10.374,82milionidieuro,facendoregistrareunacon-
trazione del -16,06%rispetto allo stessoperiodo del
2010. Una tendenza che non distingue fra Nord e
Sud, Nordest o Nordovest: la riduzione delle eroga-
zioni stata comune a tutte le macroaree del paese,
sottolinea Tencocasa,anche se inmodopiomeno
marcato.Eproprioloscorsodicembreiltassodiinte-
ressi sui mutui aumentatoancora una volata, pas-
sandoal 3,83%rispettoal 3,7%di novembre: il livel-
lomassimodegli ultimi due anni, rileva il bollettino
mensiledellAbi.
ValoreinEuro
Quotazioni del 16-01-2012 09-01-2012
AlternativeFund1 5,17768 5,20103
AlternativeFund2 4,97967 4,98175
AlternativeFund3 4,79780 4,79451
TrioFund 1 4,29906 4,30430
TrioFund 2 3,83200 3,81780
TrioFund 3 2,29891 2,28634
* Prezzo di vendita: il corrispondente prezzo di acquisto maggiore del 2%
* Prezzo di vendita: il corrispondente prezzo di acquisto maggiore del 2%
RATA IN AUMENTO
A dicembre i tassi sui prestiti
sono saliti al 3,83%. il livello
massimo degli ultimi due anni
AMMORTIZZATORI
Pronto il nuovo fondo per
loccupazione, pagato
da impiegati e dirigenti
Quotazioni inEurodel 18-01-2012 Precedente Quotazioni inEurodel 18-01-2012 Precedente
DETERMINATO Il presidente dellAbi e del Monte Paschi, Giuseppe Mussari [Ansa]
ABI-SINDACATI Trattativa a oltranza sul contratto
Le banche aprono di sera
e assumono 15mila giovani
Le filiali saranno operative fino alle 20. Previsti 170 euro
di aumento, ma per i nuovi addetti stipendi vicini alle Poste
CASA
Popolo dei mutui in crisi
Nel 2011 il 19% in meno
ECONOMIA 25
Gioved 19gennaio 2012 il Giornale
Possibili svalutazioni
UBI
Nonsonoesclusesvalutazioni di asset im-
materialiperUbiBancanellambitodeicon-
ti del quarto trimestre 2011. Il presidente,
EmilioZanetti, haprecisatocomunqueche
al momentonon statodecisonulla.
Conti a secco, sciopero
FINANZA & MERCATI
Il gruppoCoppolanegalaliquiditpromes-
sa- 350milaeuro- aEditori PerlaFinanza, in
attesadelledecisioni di aprilesul concorda-
to. Il cdr ha deciso lo sciopero: domani Fi-
nanza&Mercati, sabato Borsa&Finanza.
S&P conferma rating
ENEL
Standard & Poors ha annunciato di aver
confermatoil ratingA- di Enel nonostanteil
tagliodi duelivelli (aBBB+) decisovenerd
scorso sul debito italiano. La societ resta
persottoosservazione negativa.
Con Suzuki per i diesel
La Borsa
Materie prime Monetario
FIAT
FiateSuzuki stringonoilegami, rafforzando
lacollaborazione. Il LingottoforniraMaru-
ti, braccioindianodellacasagiapponese, fi-
no a 100mila motori 1.3 multijet diesel al-
lannoper treanni, sulicenzadaFiat India.
Ferrarelle compra da Danone
acqua e bevande Vitasnella
Granaglie in negativo per il maltempo
Soffre Telecom
Bene StMicro
Ferrarelle ha acquistato dalla multinazionale Danone il marchio
Vitasnella, per la categoria acqua e bevande, di cui era gi
licenziataria dal 2005. Ferrarelle e Danone continueranno la
loro collaborazione distributiva sul mercato italiano
LauraVerlicchi
Nuovo consiglio dammini-
strazioneperilSanRaffaele:presi-
dente Giovanni Maria Flick, cin-
quei nuovi consiglieri. Agaranti-
relacontinuitdellagestione, co-
me richiesto dal tribunale falli-
mentare di Milano in attesa del-
lassemblea dei creditori convo-
cataperil19marzo,resta-oltreal-
lexministrodellaGiustiziaepre-
sidentedellaCorteCostituziona-
le- Giuseppe Profiti, che mantie-
ne la carica di vicepresidente del
gruppoospedaliero.
Alui inparticolareil giudiceFi-
lippo Lamanna e i commissari
hanno chiesto di restare nel cda
di transizione: lasuaprofessio-
nalit e la sua esperienza hanno
garantitolasalvezzadell ospeda-
le fondato da don Verz che ri-
schiavail fallimento.
Tutti gli altri membri del vec-
chiocdasi eranogidimessi, pri-
molimprenditoreVittorioMala-
calza- allindomani dellavittoria
del re della sanit, Giuseppe Ro-
telli, nella gara per aggiudicarsi
lospedale -, ultimo il presidente
delloIor, Ettore Gotti Tedeschi.
Cos, ieri il cdadellAssociazio-
neMonteTabor - i cosiddetti Si-
gilli di donVerz-, cheperstatu-
to elegge ancora il board della
Fondazione, si riunito per dare
unnuovoconsiglioal SanRaffae-
le. Oltreal presidenteeal vice, so-
no stati cos nominati Massimo
Spina, direttore amministrazio-
ne e finanza dellOspedale Bam-
binGeseattualesegretariogene-
raledellaFondazione, Francesco
Perrini, ordinario di Economia e
gestione dimpresa allUniversi-
t Bocconi, Emanuele Rimini,
contitolaredellacattedradiDirit-
to commerciale della facolt di
Giurisprudenza dellUniversit
di Milano con Matteo Rescigno -
ancheluinominatonelnuovobo-
ard- e infine il professor Antonio
Emilio Scala, vice presidente del
Consiglio superiore di Sanit ed
expresidedellafacoltdi Medici-
naeChirurgia dell'Universit Vi-
ta-Salute SanRaffaele.
Il Giappone acquista pi bond Usa
BREVI
ACQUISIZIONI
MOT-OBBLIGAZIONI
IT0004078025 B Intesa 12 R3 BancoPosta IV 97,840 97,877 3,95 25-09-2012
IT0006714395 Barclays Ap21 Mc Eur 100,000 100,000 5,52 16-04-2021
IT0006707159 Barclays Dc15 TF Bp 4,40% 104,220 104,269 3,24 29-12-2015
IT0006712142 Barclays Ge25 15y 7,5 Notes 99,046 99,258 7,83 29-01-2025
IT0006715392 Barclays Gn25 10,5 Mc Eur 94,004 94,017 11,70 16-06-2025
IT0006673401 Barclays Set13 It Infl 99,190 98,976 4,78 30-09-2013
IT0006571829 Bei 15 Var Duration tarn 99,998 99,947 5,73 13-05-2015
IT0006506007 Bei 96/2016 Zc 88,998 88,860 2,42 06-12-2016
IT0001271003 BimImi 98/2018 Sd 97,200 95,750 7,12 04-11-2018
IT0004429202 Bimi Fb15 TF Plus Bancoposta 104,720 105,351 1,81 27-02-2015
IT0004576556 Bimi Mz15 Infl Link 87,187 87,282 7,34 22-03-2015
IT0004397292 Bimi Nov14 Top10Bp II 101,194 100,465 1,56 27-11-2014
IT0003956841 Bnl 06/12 1 Reload 99,458 99,442 4,05 17-03-2012
IT0004315047 Bp Mg14 Mc Eur 96,954 96,986 2,05 23-05-2014
IT0004723893 Bpop Lg17 Mc Eur 102,154 102,201 7,79 21-07-2017
IT0004703317 Bpop Mg17 Mc Eur 102,282 102,129 8,11 31-05-2017
IT0001197083 Centrob 98/2018 Zc 64,103 63,748 7,66 30-01-2018
IT0001200390 Comit 98/2028 Zc 35,145 35,113 6,72 17-02-2028
IT0006699505 Credit Suisse Ag15 TF Plus 106,574 106,462 1,84 28-08-2015
IT0004176787 Dexia C Marz12 Scala R 98,440 98,443 8,94 30-03-2012
IT0004307986 Dexia Mz12 Fix To Cms 98,813 98,819 14,84 04-03-2012
IT0004332240 Dexia 12 Fix To Hicp 98,161 98,063 13,01 28-03-2012
IT0003801153 Enel TF 2005/2012 100,111 100,090 2,73 14-03-2012
IT0004292683 Enel TF 2007/2015 5,25% 103,997 103,500 3,80 14-01-2015
IT0004576978 Enel TF 2010/2016 97,173 96,994 4,27 26-02-2016
IT0004292691 Enel TV 2007/2015 Ind 93,104 92,217 4,93 14-01-2015
IT0004576994 Enel TV 2010/2016 90,253 89,086 5,25 26-02-2016
IT0004760648 Eni Ot17 Tv Eur 100,249 100,435 4,63 11-10-2017
IT0004503766 Eni 06/2015 Euribor6M+0,89 Eur 96,476 95,958 3,71 29-06-2015
IT0004503717 Eni 06/2015 Fx 4%Eur 102,966 102,883 3,08 29-06-2015
IT0004760655 Eni 11/10/2011-2017 4,875%Eur 101,413 101,075 4,58 11-10-2017
IT0004720436 Mb Gn21 Tv 83,307 83,487 7,19 13-06-2021
IT0004608797 Mb Mg20 Primo Atto Eur 4,5 89,769 89,616 6,10 14-05-2020
IT0004540719 Mb Nv14 Eur 3% 94,104 94,045 5,29 20-11-2014
IT0004540842 Mb Nv14 Tv Eur 88,501 88,906 6,70 20-11-2014
IT0004645542 Mb Nv20 Eur 5% 89,503 88,762 6,60 15-11-2020
IT0004760721 Mb 02St13 Eur 4% 99,787 99,860 4,13 02-09-2013
IT0004464407 Mb 2015 3,5Tf Plus Bp Iii Col 105,193 105,193 1,92 30-06-2015
IT0001206124 Mcr Centr 2013Tf Op Tv 95,412 95,381 6,71 25-02-2013
IT0004783046 Mediob 12.12.2017 Zc Eur 70,751 70,592 6,05 12-12-2017
IT0004452386 Mediob 15 Plus Bp II 106,050 106,061 1,68 28-04-2015
IT0006607623 Merrill Lynch 07-2012 Reload3 99,190 99,189 2,32 21-07-2012
IT0006623620 Merrill Lynch 2013 Cms 10Y/2Y 99,115 99,030 7,45 06-03-2013
IT0006628876 Morgan_St-Mz13Sc_Tot 99,368 99,832 1,84 30-03-2013
IT0003510119 Mpaschi 13 35A tv 96,568 95,986 5,83 01-09-2013
IT0004739576 Mps 20.09.2017 Mc Eur 101,947 101,994 8,37 29-09-2017
IT0006604539 MS 06/12 Reload 2 98,970 98,904 3,72 19-05-2012
NL0009401801 Rbs Ap15 Mc Eur 88,260 87,270 6,68 26-04-2015
NL0009054907 RBS Ap19 Royal 5,5% 92,519 92,934 6,94 20-04-2019
NL0009288133 RBS Dc19 Royal Eonia 165 76,290 75,145 6,75 03-12-2019
IT0006717331 Rbs Ge17 Mc Eur 97,348 97,434 8,07 04-01-2017
NL0009289313 RBS ge20 Royal8% 95,552 95,118 7,78 11-01-2020
NL0009483825 Rbs Gn20 Eur 5 84,819 84,072 7,60 22-06-2020
NL0009487453 Rbs Lg25 Rf Eur 84,018 83,256 15,57 09-07-2025
NL0009062215 RBS Ott19 Tsf 73,002 72,810 6,70 08-10-2019
NL0009599489 Rbs Ot13 Brl 8% 100,159 100,022 8,19 26-10-2013
IT0006714429 Sg Mg15 Mc Eur 90,183 90,010 3,87 20-05-2015
IT0004624547 Ubi Ag12 Eur 2,3% 99,275 99,222 3,51 31-08-2012
IT0004713654 Ubi Gn15 Tasso Misto 91,367 91,300 7,66 10-06-2015
IT0004496557 Ubi Lug14 Tasso Misto 88,681 88,404 7,01 07-07-2014
IT0004424435 Ubi Nov15 LowT2Amor 89,547 89,718 7,48 28-11-2015
IT0004632680 Ubi St12 Eur 2,15%Tf 98,965 98,926 3,73 28-09-2012
IT0004718489 Ubi 16/06/11-18 5,5% 95,872 95,996 6,71 16-06-2018
IT0003883185 Unicredito Step-Up 29.07.12 99,084 99,101 4,80 29-07-2012
IT0003866412 Unicredit15LowT2Amor 89,499 89,601 8,99 30-06-2015
Australia tus 4,25%
Canada tus 1%
Cina p/t 6,56%
Giappone tus 0,1%
G. Bretagna tus 0,5%
Paesi euro 1%
Polonia lombard 4,5%
Russia tassodi sconto 8%
Svizzera lombard 0,5%
Usa federal funds 0,25%
TASSI UFFICIALI
Overnight 0,2 0,4
1 settimana 0,35 0,55
1 mese 0,75 0,95
2 mesi 0,88 1,08
3 mesi 1,05 1,25
4 mesi 1,16 1,36
5 mesi 1,25 1,45
6 mesi 1,35 1,55
9 mesi 1,51 1,71
12 mesi 1,69 1,89
TASSI UFFICIALI
Tasso riferimento principale 1,00
Depositi 0,25
Rifinanziamento marginale 1,75
TASSI BCE
1 mese 0,800 0,811
3 mesi 1,204 1,221
6 mesi 1,486 1,507
9 mesi 1,669 1,692
12 mesi 1,818 1,843
EURIBOR
Oro 1659,85 41,5
Argento 30,48 0,76152
Platino 1516,75 37,74
Palladio 663,75 16,55
Codice Titolo Prezzo dasta Rend. Scadenza
Isin ultimo preced. lordo
MOT-TITOLI DI STATO CAMBI DELLEURO
BTP
IT0003190912 01.02.2012 2,5 100,1 100,13 - 01/02/2012
IT0004467483 01.03.2012 1,5 100,15 100,18 1,6 01/03/2012
IT0004220627 15.04.2012 2 100,51 100,55 1,71 15/04/2012
IT0004508971 01.07.2012 1,25 100,03 100 2,45 01/07/2012
IT0004284334 15.10.2012 2,13 100,95 100,96 2,92 15/10/2012
IT0004564636 15.12.2012 1 99,22 99,24 2,9 15/12/2012
IT0003357982 01.02.2013 2,38 101,42 101,44 3,35 01/02/2013
IT0004365554 15.04.2013 2,13 100,87 100,9 3,54 15/04/2013
IT0004612179 01.06.2013 1 98,02 97,99 3,54 01/06/2013
IT0003472336 1.8.2013 2,13 100,75 100,77 3,78 01/08/2013
IT0004653108 01.11.2013 1,13 97,14 97,11 3,96 01/11/2013
IT0004448863 15.12.2013 1,88 99,59 99,57 4,01 15/12/2013
IT0004707995 01.04.2014 1,5 97,46 97,45 4,27 01/04/2014
IT0004505076 01.06.2014 1,75 98,16 98,11 4,37 01/06/2014
IT0004750409 01.07.2014 2,13 99,69 99,67 4,43 01/07/2014
IT0003618383 1.8.2014 2,13 99,83 99,86 4,37 01/08/2014
IT0004780380 15.11.2014 3 103,14 103,07 4,85 15/11/2014
IT0003719918 1.2.2015 2,13 99,02 98,9 4,65 01/02/2015
IT0004568272 15.04.2015 1,5 94,74 94,54 4,84 15/04/2015
IT0004615917 15.06.2015 1,5 94,26 94,1 4,91 15/06/2015
IT0003844534 1.8.2015 1,88 96,26 96,15 4,98 01/08/2015
IT0004656275 01.11.2015 1,5 93,36 93,23 5,01 01/11/2015
IT0004712748 15.04.2016 1,88 94,98 94,87 5,15 15/04/2016
IT0004019581 1.08.2016 1,88 94,13 93,97 5,29 01/08/2016
IT0004761950 15.09.2016 2,38 97,49 97,21 5,43 15/09/2016
IT0004164775 01.02.2017 2 93,95 93,75 5,46 01/02/2017
IT0003242747 1.8.2017 2,63 98,45 98,25 5,65 01/08/2017
IT0004273493 01.02.2018 2,25 94,06 93,98 5,76 01/02/2018
IT0004361041 01.08.2018 2,25 93,47 93,3 5,79 01/08/2018
IT0003493258 1.2.2019 2,13 91,23 91,12 5,87 01/02/2019
IT0004423957 01.03.2019 2,25 92,06 91,92 5,96 01/03/2019
IT0004489610 01.09.2019 2,13 90,12 89,85 5,96 01/09/2019
IT0003644769 1.2.2020 2,25 90,87 90,71 6,03 01/02/2020
IT0004536949 01.03.2020 2,13 89,21 89,09 6,03 01/03/2020
IT0004594930 01.09.2020 2 86,71 86,71 6,08 01/09/2020
IT0004634132 01.03.2021 1,88 85,06 84,73 5,98 01/03/2021
IT0004009673 1.8.2021 1,88 83,29 83,16 6,18 01/08/2021
IT0004695075 01.09.2021 2,38 89,92 89,77 6,24 01/09/2021
IT0004759673 1,3,2022 2,5 90,07 89,89 6,44 01/03/2022
IT0004356843 01.08.2023 2,38 86,07 85,94 6,59 01/08/2023
IT0004243512 15.09.2023 1,3 73,14 72,1 5,89 15/09/2023
IT0000366655 1.11.2023 4,5 113,8 113,9 7,36 01/11/2023
IT0000366721 22.12.2023 4,25 146 146 3,72 22/12/2023
IT0004513641 01.03.2025 2,5 85,07 84,93 6,84 01/03/2025
IT0004644735 01.03.2026 2,25 80,29 80,06 6,79 01/03/2026
IT0001086567 1.11.2026 3,63 103,3 103,08 7 01/11/2026
IT0001174611 1.11.2027 3,25 94,89 94,69 7,16 01/11/2027
IT0001278511 1.11.2029 2,63 82,71 82,47 7,08 01/11/2029
IT0001444378 01.05.2031 3 88,46 88,22 7,23 01/05/2031
IT0003256820 1.2.2033 2,88 85,14 84,75 7,25 01/02/2033
IT0003535157 01.08.2034 2,5 77,99 77,6 7,07 01/08/2034
IT0003934657 1.2.37 2 68,75 68,48 6,66 01/02/2037
IT0004286966 01.08.2039 2,5 77,28 76,77 6,96 01/08/2039
IT0004532559 01.09.2040 2,5 76,88 76,38 6,96 01/09/2040
IT0004545890 15.09.2041 1,28 66,06 65,86 4,73 15/09/2041
BTPI
IT0004216351 15.9.2012 0,93 99,97 99,97 1,88 15/09/2012
IT0003625909 15.9.2014 1,08 94,85 94,42 4,27 15/09/2014
IT0004682107 15.09.2016 1,05 87,2 86,5 5,31 15/09/2016
IT0004085210 15.9.2017 1,05 83,84 82,41 5,54 15/09/2017
IT0004380546 15.09.2019 1,18 80,34 80,04 5,61 15/09/2019
IT0004604671 15.9.2021 1,05 73,68 73,27 5,76 15/09/2021
IT0004735152 15.9.2026 1,55 74,01 73,47 5,83 15/09/2026
IT0003745541 15.9.2035 1,18 66,96 66,65 4,72 15/09/2035
CCT
IT0003858856 1.3.2005-2012 1,2 100,05 100,09 1,99 01/03/2012
IT0003993158 1.11.2012 1,92 100 100,03 3,7 01/11/2012
IT0004101447 1.7.2006-2013 1,78 97,98 98,03 5,12 01/07/2013
IT0004224041 1.3.2014 1,22 94,55 94,63 6,45 01/03/2014
IT0004321813 1.12.2014 3,4 94,1 94,33 6,41 01/12/2014
IT0004404965 01.09.2015 1,22 89,4 89,52 7,05 01/09/2015
IT0004620305 15.12.2015 2,47 88,24 88,47 6,14 15/12/2015
IT0004518715 01.07.2016 1,78 86,94 86,99 7,2 01/07/2016
IT0004584204 1.03.2017 1,22 84,27 84,5 7,45 01/03/2017
IT0004652175 15.10.2017 2,58 81,61 81,71 6,64 15/10/2017
IT0004716319 15.04.2018 2,78 80,72 80,85 6,78 15/04/2018
CTZ
IT0004572910 29.02.2012 - 99,85 99,87 1,51 29/02/2012
IT0004605090 30.04.2012 - 99,47 99,52 1,99 30/04/2012
IT0004634124 31.08.2012 - 98,48 98,5 2,55 31/08/2012
IT0004662356 31.12.2012 - 97,7 97,73 2,51 31/12/2012
IT0004674369 31.12.2012 - 97,38 97,36 2,86 31/12/2012
IT0004716327 30.04.2013 - 95,68 95,66 3,54 30/04/2013
IT0004765183 30.09.2013 - 93,56 93,49 4,02 30/09/2013
Codice Titolo Ced. Prezzodasta Rend. Scadenza
Isn sem. ultimo preced. lordo
Divisa Ultima Var. Cambio
quot. per doll.
4000
4003
4014
4016
4002
4001
4005
4004
4007
4008
4010
4011
4015
4017
4020
4027
Dollaro Usa 1,2831 1,2790 1,0000
Yen Giapponese 98,5300 98,2000 76,7903
Dollaro Canadese 1,3002 1,2949 1,0133
Dollaro Australiano 1,2344 1,2279 0,9620
Franco Svizzero 1,2088 1,2090 0,9421
Sterlina Inglese 0,8339 0,8305 0,6499
Corona Svedese 8,8236 8,8376 6,8768
Corona Danese 7,4357 7,4353 5,7951
Corona Norvegese 7,7045 7,6635 6,0046
Corona Ceca 25,5450 25,6500 19,9088
Fiorino Ungherese 306,1500 310,9300 238,6011
Zloty Polacco 4,3478 4,3697 3,3885
Dollaro Neozelandese 1,5911 1,5981 1,2400
Rand Sudafricano 10,3099 10,2672 8,0351
Dollaro Hong Kong 9,9599 9,9328 7,7623
Dollaro Singapore 1,6416 1,6413 1,2794
MONETE DORO
Quotazione
Moneta domanda offerta
Sterlina (v.c.) 311,94 337,71
Sterlina (n.c.) 312,97 342,93
Sterlina (post 74) 312,97 342,93
Marengo Italiano 230,34 253,84
Marengo Svizzero 230,29 251,54
Marengo Francese 229,82 251,54
Marengo Belga 229,82 250,51
Marengo Austriaco 226,72 250,51
20 Marchi 257,72 309,67
10 $ Liberty 617,17 694,63
10 $ Indiano 619,23 744,11
20 $ Liberty 1252,41 1376,36
20 $ St. Gaudens 1267,93 1420,26
4 Ducati Austria 489,60 587,21
100 Corone Austria 1140,85 1288,56
100 Pesos Cile 622,83 768,49
Krugerrand 1209,03 1337,62
50 Pesos Messico 1436,27 1549,32
OBBL.CONVERTIBILI
Titoli Prezzo Prezzo Quantit
riferim. ultimo prec. in migliaia
Arkimedica 2012 Cv 5% 32,900 30,472 25,379 0,190
B Interm15 Cv 1,50% 78,000 78,000 78,000 0,001
B P. Emilia Romagna 2015 Cv4% - - - -
Banca Carige 2015 Cv 4.75% 97,440 97,356 97,117 0,655
Banco Popolare 2014 4.75% 92,120 92,256 92,713 1,335
Bca Carige 13 1,5%cv 101,130 101,130 101,130 -
Bca Pop Etruria e Lazio Cv 16 88,150 87,775 87,298 0,079
Bper 12 Cv Sub 3,7% 98,500 98,591 98,649 0,074
Cape Live 2014 Cv 5% 23,000 23,093 23,093 -
Cogeme Set 2014 Cv 19,000 19,015 19,015 -
Creval 2013 Cv 4.25% 96,010 95,927 95,830 0,385
Sias 17 Cv 2,625% 82,000 81,257 81,420 0,035
Sopaf 2015 cv 3,875% 29,800 29,800 29,924 0,001
Sopaf 9%cv 2011-2015 38,600 38,600 38,581 -
Ubi Bca 2013 Cv 5.75% 97,550 97,521 97,562 1,781
MATERIE PRIME
Titolo ultimo preced. Titolo ultimo preced.
PETROLIO
Brent 110,68 111,53
COLONIALI (EURONEXT LONDON)
Zucchero 631 628,7
Caffe robusta 1840 1830
Cacao 1504 1504
FARINE E SEMI (CBOT)
Farina di Soia 308,9 310,5
Semi di soia 1178,5 1183,5
INDICE GENERALE (CBOT)
Commodity research Bureau 309,93 310,83
DEPOSITO
Tassi in %periodo domanda offerta
Periodo 360 365
Quote al 18/01 $ x Oz x Gr
Italy Ge15 Usd 3,125 93,970
Italy Ot12 Usd 2,125 99,357
Italy St13 USD 2,125% 97,690
Italy 12 Usd 5.625% 100,420
Italy 13 USD 4,375% 100,773
OBBLIGAZIONI IN $
METALLI PREZIOSI
Scadenza Prezzo
Obbligazioni pi trattate nella giornata
Codice Titolo Ced. Prezzodasta Rend. Scadenza
Isn sem. ultimo preced. lordo
Divisa Ultima Var. Cambio
quot. per doll.
WARRANT
Titolo Riferim. Prezzo ufficiale Quantit
in euro ultimo prec. trattate
Aedes 09-2014 w 0,007 0,006 0,007 650,402
BPM09-13 w 0,145 0,145 0,139 5,000
Creval 2014 w 0,065 0,065 0,065 33,700
Ergycapit 16 w 0,070 0,070 0,076 26,579
Gabetti 13 w 0,012 0,012 0,014 21,125
Interpump 12 w 0,440 0,440 0,430 22,000
Inv e Svil 2012 w 0,002 0,002 0,002 34,500
Italy1 w 0,590 0,586 0,610 4,934
Kre 09-12 w 0,003 0,003 0,003 -
Parmalat 2015 w 0,364 0,359 0,355 36,265
Pierrel 08-12 w 0,045 0,044 0,040 1,300
Prima Ind 2013 w 1,100 1,100 1,208 1,096
R Ginori 2013 w 0,005 0,005 0,005 -
Retelit 08-11 w 0,081 0,070 0,073 26,812
Tamburi 2013 w 0,093 0,070 0,070 -
Tiscali 14 w 0,001 0,001 0,001 1170,576
Unipol p 2013 w 0,004 0,004 0,005 6014,160
Unipol 2013 w 0,004 0,004 0,005 3609,553
Zucchi 11-14 w 0,009 0,009 0,009 309,800
Quotazione
Moneta domanda offerta
FONDI CHIUSI
Fondo ultimo prec.
Alpha Immobiliare 1520,000 1550,000
AMUNDI RE Europa 880,000 885,000
AMUNDI RE Italia 1440,000 1419,000
Atlantic 1 324,900 318,500
Atlantic 2 292,100 292,100
Beta 389,000 390,000
Bnl Portfolio Imm 1040,000 1050,000
Delta Immobiliare 42,400 43,000
Estense Distrib 1880,000 1880,000
Europa Imm1 714,000 710,500
Fidia Prudentia 3035,000 3021,000
Igi Inv 95,650 95,650
Immobiliare Dinamico 79,950 79,800
Immobilium2001 2550,000 2550,000
Invest Real Sec 1016,000 1016,000
Investietico 1949,000 1915,000
Obelisco 801,500 801,500
Olinda 285,000 281,000
Piramide Globale 61,500 63,000
Polis 879,500 871,000
Port ImmCrescita - -
Risp ImmUno Energia 9040,000 9040,000
Securfondo 1756,000 1756,000
Sofipa Eq Fund 390,000 375,000
Tecla - -
Unicredit ImmUno 1715,000 1735,000
Valore ImmGlobale 2062,000 2051,000
Fondo ultimo prec. Fondo ultimo prec.
31.01.2012 13 99,986 0,455
15.02.2012 28 99,919 1,139
29.02.2012 42 99,861 1,275
15.03.2012 57 99,852 0,987
30.03.2012 72 99,736 1,380
BOT
Scadenza Giorni Prezzo Rend. Lordo
ChiusurafiaccaperPiazzaAf-
fari, il cui indice Ftse Mib ha la-
sciatosul campolo0,31%. Il sal-
vataggio del gruppo Ligresti ha
penalizzato Unipol (-5,29%),
complice anche il possibile ta-
glio del rating ventilato da S&P,
chevedenelloperazioneunin-
debolimento del profilo di ri-
schio.SegnopiinveceperFon-
sai (+1,06%), adifferenzadi Pre-
mafin(-1,83%)eMilanoAssicu-
razioni (-0,84%). Brillante Bpm
(+4,08%):cisarebbeunasoluzio-
ne a breve per la questione del
prestito convertendo. Acquisti
anche su Intesa Sanpaolo
(+1,26%), mentre hanno soffer-
to Mps (-2,79%), Ubi (-1,32%) e
Unicredit (-1,2%).
In luce StM (+5,48%), sulla
scia della revisione al rialzo del
risultato trimestrale della rivale
Asml. Tensione su Telecom
(-2,32%), Generali (-1,89%) ed
Ansaldo Sts (-1,95%). Atlantia
-2,2%, dopo essere stata rimos-
sa dalla lista dei titoli principali
di Equita Sim. Chiusura mista
per le principali Borse europee.
Londrasaledello0,15%,Franco-
forte dello 0,34%, Parigi mostra
uncalodello0,15%eMadridper-
de l1,31per cento.
SANIT Cinque neoconsiglieri
San Raffaele, nuovo cda
Flick diventa presidente
Accanto allex ministro resta il vicepresidente
Profiti, per garantire la continuit della gestione
Leprevisionidi maltempoinSudamericaspingonoinnegativooil
prezzodi grano(-1.9%), mais(-1.6%) esoia(-0.7%) , sullespeculazio-
ni chelapioggiaaumenti laresadei raccolti. LindiceCsGainshaper-
somezzopunto.
acuradi Credit SuisseAsset Management
LadomandaesteradibonddelTesorodegli StatiUnitianovembre
salitaal livellorecorddi 4,75trilioni di dollari, registrandounrialzo
dell'1,7%. PrimocompratoreancoraunavoltalaCina, chehaperri-
dottolacquistodello0,1%a1,13trilioni di dollari. Secondoil Giappo-
ne, cheha aumentatogli investimenti del 6%a 1,04trilioni di dollari.
26 BORSAITALIANA

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
Prezzo Var. Ufficiale %
riferim.
AZIONI AZIONI
ufficiale
uff.
prec.
ultima 30-12-2011
Controv.
degli scambi
in 1000 euro
Capitalizz.
in mln
Ultimo
dividendo
Data
stacco
2012
min. max.
Prezzo Var. Ufficiale %
riferim. ufficiale
uff.
prec.
ultima 30-12-2011
Controv.
degli scambi
in 1000 euro
Capitalizz.
in mln
Ultimo
dividendo
Data
stacco
2012
min. max.
AAcea 4,458 4,5 4,521 -0,471 -7,303 422 949,4 4,458 4,986 0,28 19/12/2011
Acegas-Aps 3,4 3,398 3,377 0,634 4,538 30 186,93 3,278 3,4 0,18 11/07/2011
Acotel Group 18,21 18,138 17,938 1,117 -4,435 14 75,94 17 19,5 0,4 26/05/2003
Acque Potabili 0,674 0,668 0,68 -1,736 -6,9 11 24,27 0,64 0,732 0,1 02/05/2006
Acsm 0,636 0,619 0,621 -0,258 -3,657 5 48,69 0,619 0,657 0,06 04/07/2011
Aedes 0,056 0,056 0,055 0,723 -7,167 11 40,86 0,056 0,065 0,25 07/05/2007
Aeffe 0,595 0,595 0,582 2,217 2,182 234 63,88 0,568 0,64 0,007 18/05/2009
Aegon 3,612 3,609 3,57 1,109 15,16 15 570,06 3,074 3,612 0,32 25/04/2008
Aeroporto di Firenze 9,12 8,872 9,701 -8,545 -11,189 27 82,4 8,45 10 0,08 09/05/2011
Ageas 1,32 1,331 1,327 0,347 11,557 66 3104,19 1,197 1,336 0,59 02/05/2008
Ahold Kon 10,33 10,304 10,29 0,139 6,78 4 1231,22 9,65 10,33 0,29 26/04/2011
Aicon 0,122 0,122 0,122 - - - 13,3 0,122 0,122 0,29 26/04/2011
Alcatel-Lucent 1,446 1,409 1,424 -0,991 16,788 191 3351,12 1,21 1,446 0,16 04/06/2007
Alerion 3,932 3,908 3,865 1,105 -3,573 26 173,05 3,896 4,29 0,011 18/04/2011
Allianz 79,95 80,337 79,86 0,596 9,859 443 36289,31 72,3 80,15 4,5 05/05/2011
Amplifon 3,304 3,286 3,382 -2,85 1,476 2695 730,49 3,096 3,37 0,033 09/05/2011
Ansaldo STS 7,275 7,311 7,441 -1,748 0,079 6121 1018,5 7,275 7,53 0,28 23/05/2011
Antichi Pellettieri 0,19 0,19 0,185 2,593 -3,506 - 8,64 0,165 0,206 0,11 26/05/2008
Apulia Prontop 0,297 0,297 0,296 0,101 0,236 70 70,04 0,295 0,297 0,011 27/04/2009
Arena 0,006 0,006 0,006 -4,918 - 140 10,24 0,005 0,006 0,041 24/07/2000
Arkimedica 0,095 0,087 0,079 10,227 6,593 224 8,16 0,079 0,095 0,041 24/07/2000
Ascopiave 1,4 1,393 1,396 -0,201 2,858 27 328,18 1,351 1,432 0,1 09/05/2011
Astaldi 5 4,976 5,038 -1,229 1,005 1018 492,12 4,876 5,22 0,15 02/05/2011
Atlantia 11,55 11,688 11,909 -1,858 -5,419 36587 7280,1 11,55 12,82 0,355 21/11/2011
Autogrill 8,08 8,103 8,084 0,23 7,962 4548 2055,55 7,465 8,095 0,24 23/05/2011
Autos Meridionali 15,39 15,307 15,375 -0,441 -7,05 5 67,33 15,39 16,63 0,8 18/04/2011
Autostr TO-MI 6,83 6,849 6,929 -1,157 -8,641 324 601,04 6,805 7,78 0,15 14/11/2011
Axa 10,92 10,928 10,906 0,199 9,976 298 22813,61 9,58 10,92 0,69 29/04/2011
Azimut 5,835 5,801 5,788 0,219 -6,709 1488 835,89 5,5 6,365 0,25 23/05/2011
A2a 0,7 0,698 0,697 0,143 -5,212 8934 2191,47 0,694 0,766 0,036 21/11/2011
BB Carige 1,432 1,456 1,497 -2,725 -1,84 1832 2560,18 1,412 1,51 0,07 23/05/2011
B Carige Rsp 1,91 1,904 1,904 - -1,699 - 332,93 1,91 1,99 0,09 23/05/2011
B Desio Bria Rsp 2,5 2,5 2,429 2,936 12,486 - 33,01 2,34 2,5 0,126 02/05/2011
B Desio e Brianza 2,796 2,778 2,772 0,227 -5,497 19 327,13 2,76 2,998 0,105 02/05/2011
B Ifis 3,92 3,889 3,953 -1,632 -1,89 122 210,94 3,678 4,01 0,2 09/05/2011
B Intermobiliare 2,84 2,841 2,842 -0,025 2,648 5 443,63 2,75 2,842 0,4 05/05/2008
B M.Paschi Siena 0,206 0,208 0,213 -2,162 -16,986 21542 2229,55 0,197 0,271 0,013 18/05/2009
B P di Sondrio 6,225 6,289 6,432 -2,219 0,986 1268 1918,22 6,045 6,495 0,21 18/04/2011
B P Emilia Romagna 5,685 5,629 5,806 -3,04 2,726 4178 1891,52 4,898 5,885 0,18 26/04/2011
B Pop Etruria e Lazio 1,109 1,104 1,107 -0,28 -1,683 48 83,42 0,961 1,143 0,1 11/05/2009
B Pop Milano 0,321 0,318 0,312 2,182 4,875 18376 1037,03 0,253 0,321 0,1 23/05/2011
B Pop Spoleto 1,715 1,681 1,712 -1,817 -5,673 4 51,02 1,715 1,84 0,12 09/05/2011
B Profilo 0,248 0,246 0,245 0,327 1,404 35 167,78 0,24 0,249 0,005 09/05/2011
B Santander 5,6 5,68 5,738 -1,007 -3,354 63 49890,64 5,425 6,025 0,119 16/01/2012
B Sardegna Rsp 5,9 5,897 5,954 -0,954 -26,511 31 38,94 5,685 7,455 0,15 02/05/2011
Banca Generali 7,19 7,086 6,88 2,985 -1,249 2046 802,95 6,54 7,245 0,55 16/05/2011
Banco Popolare 0,898 0,902 0,911 -1,01 -7,774 5100 1583,83 0,83 1,032 0,03 23/05/2011
Basf 59,2 58,95 58,581 0,63 10,526 55 54649,21 53,55 59,2 2,2 09/05/2011
Basicnet 1,892 1,916 1,989 -3,681 -9,14 168 115,4 1,892 2,14 0,05 13/06/2011
Bastogi 0,895 0,877 0,877 - -4,579 - 15,92 0,861 0,98 0,05 13/06/2011
Bayer 54,65 54,847 54,492 0,651 12,868 129 41771,29 48,8 54,9 1,5 02/05/2011
BB Biotech 56 55,616 54,844 1,407 10,017 187 918,54 50,8 56 3,2 23/03/2011
B&C Speakers 2,77 2,702 2,819 -4,182 -7,037 35 30,47 2,766 2,906 0,13 03/05/2010
Bca Finnat 0,286 0,283 0,28 0,893 -0,353 6 103,75 0,274 0,3 0,01 23/05/2011
Bee Team 0,279 0,274 0,274 - -5,087 - 19,31 0,273 0,31 0,52 06/05/2002
Beghelli 0,447 0,438 0,429 1,886 -1,486 35 89,4 0,431 0,458 0,02 23/05/2011
Benetton 3,264 3,247 3,204 1,345 9,359 1514 596,26 2,84 3,264 0,25 23/05/2011
Beni Stabili 0,331 0,333 0,339 -1,768 -3,586 309 634,3 0,305 0,359 0,022 09/05/2011
Best Union Company 1,17 1,17 1,17 - 10,377 - 10,94 1,12 1,18 0,022 09/05/2011
Bialetti Industrie 0,244 0,248 0,25 -0,801 -2,824 4 18,33 0,243 0,269 0,022 09/05/2011
Biancamano 1,317 1,297 1,291 0,418 -1,78 44 44,78 1,267 1,345 0,04 04/07/2011
Biesse 3,076 3,085 3,092 -0,236 8,083 203 84,26 2,75 3,08 0,44 12/05/2008
Bioera 0,4 0,409 0,409 -0,049 -1,54 17 14,4 0,399 0,435 0,05 26/05/2008
Bmw 62,05 61,712 61,82 -0,176 20,261 162 37353,8 51,45 62,05 1,3 13/05/2011
Bnp Paribas 32,07 32,469 33,054 -1,769 7,206 4093 29250,92 27,77 32,49 2,1 20/05/2011
Boero 20 20 20,917 -4,383 -4,762 9 86,81 20 21 0,4 26/04/2010
Bolzoni 1,9 1,899 1,9 -0,037 1,507 47 49,39 1,87 1,919 0,03 18/05/2009
Bon Ferraresi 19,4 19,196 19,408 -1,09 -1,522 11 109,13 19,02 19,73 0,12 23/05/2011
Borgosesia 0,897 0,897 0,897 -0,056 4,426 - 40,28 0,82 0,898 0,026 19/08/1981
Borgosesia Rsp 1,36 1,358 1,358 - 3,035 - 1,22 1,318 1,36 0,06 04/02/2008
Brembo 7,925 7,753 7,604 1,961 17,568 5504 529,27 6,62 7,925 0,3 09/05/2011
Brioschi 0,086 0,088 0,093 -4,541 8,344 101 67,74 0,081 0,092 0,004 19/05/2003
Buongiorno 1,045 1,036 1,012 2,331 2,019 583 111,21 0,976 1,082 0,004 19/05/2003
Buzzi Unicem 7,82 7,716 7,627 1,175 14,288 8827 1293,03 6,76 7,82 0,18 24/05/2010
Buzzi Unicem Rsp 3,968 3,75 3,77 -0,533 11,135 918 161,55 3,378 3,968 0,03 23/05/2011
CCad It 3 3 3 - -5,992 - 26,94 3 3,412 0,25 10/05/2010
Cairo Communication 2,92 2,91 2,902 0,279 3,936 34 228,76 2,794 2,92 0,15 19/12/2011
Caleffi 1,51 1,504 1,496 0,515 -3,256 4 18,88 1,481 1,578 0,01 17/05/2010
Caltagirone 1,295 1,295 1,26 2,761 -6,774 - 155,56 1,27 1,397 0,08 23/05/2011
Caltagirone Editore 0,855 0,85 0,849 0,118 -10,82 170 106,81 0,82 0,96 0,05 23/05/2011
Camfin 0,23 0,226 0,229 -1,482 -1,568 76 180,3 0,215 0,243 0,14 19/05/2008
Campari 5,175 5,182 5,191 -0,177 0,341 4347 3005,64 5,105 5,365 0,06 23/05/2011
Cape Live 0,075 0,074 0,076 -2,887 6,936 26 3,81 0,065 0,09 0,06 23/05/2011
Carraro 1,679 1,658 1,603 3,456 12,228 297 77,22 1,386 1,679 0,165 05/05/2008
Carrefour 17,33 17,33 16,95 2,242 -0,402 3 12215,96 16,31 18,08 1,08 07/05/2010
Cattolica Assicurazioni 14,52 14,427 14,531 -0,718 0,394 207 785,37 14,09 14,58 0,9 09/05/2011
Cdc 0,903 0,907 0,905 0,166 -5,077 4 11,07 0,897 0,96 0,12 25/07/2011
Cell Therapeutics 0,875 0,884 0,887 -0,338 3,427 709 190,55 0,84 0,917 0,12 25/07/2011
Cembre 6,025 6,121 6,158 -0,603 11,418 23 102,43 5,395 6,09 0,26 16/05/2011
Cementir Holding 1,52 1,485 1,501 -1,026 -6,166 89 241,86 1,499 1,59 0,06 23/05/2011
Centrale del Latte To 1,73 1,689 1,689 - -1,642 - 17,3 1,67 1,764 0,05 05/05/2008
Chl 0,078 0,078 0,079 -2,144 -2,635 29 12,64 0,074 0,083 0,05 05/05/2008
Cia 0,247 0,243 0,234 3,762 -3,036 10 22,82 0,24 0,258 0,01 11/05/2009
Ciccolella 0,251 0,247 0,254 -2,95 -20,394 2 45,31 0,251 0,31 0,052 21/05/2001
Cir 1,175 1,181 1,203 -1,828 -4,263 1828 932,16 1,175 1,295 0,025 23/05/2011
Class Editori 0,218 0,218 0,221 -1,357 -15,792 16 23,01 0,218 0,26 0,01 10/05/2010
Cobra 0,309 0,3 0,3 0,134 -2,407 42 12,51 0,298 0,36 0,01 10/05/2010
Cofide 0,537 0,528 0,541 -2,347 -5,015 526 385,86 0,53 0,608 0,01 23/05/2011
Cogeme Set 0,048 0,049 0,049 - 0,62 - 2,97 0,044 0,051 0,01 23/05/2011
Conafi Prestito 0,585 0,582 0,573 1,572 -3,709 7 27,18 0,566 0,604 0,08 10/05/2011
Cr Artigiano 0,833 0,828 0,816 1,47 -0,791 25 324,81 0,8 0,839 0,08 26/04/2011
Cr Bergamasco 19,34 19,279 18,916 1,917 -1,589 64 1193,8 18,91 19,65 0,9 02/05/2011
Cr Valtellinese 1,769 1,784 1,793 -0,485 1,769 229 477,97 1,688 1,802 0,12 26/04/2011
Credem 2,616 2,603 2,626 -0,876 -5,6 397 869,54 2,316 2,808 0,1 16/05/2011
Credit Agricole 4,384 4,39 4,325 1,505 2,008 32 9760,29 4,04 4,406 0,45 20/06/2011
Crespi 0,03 0,03 0,029 1,027 3,509 1 4,72 0,028 0,038 0,035 19/05/2003
Csp International 0,711 0,716 0,719 -0,417 -2,065 7 23,63 0,711 0,77 0,06 06/06/2011
DDada 2,08 2,1 2,103 -0,147 -0,242 38 33,72 2,08 2,212 0,06 06/06/2011
Daimler 41,31 40,584 40,777 -0,473 21,973 84 39846,69 33,62 41,31 1,85 14/04/2011
Damiani 0,774 0,796 0,827 -3,761 -13,79 25 63,89 0,774 0,94 1,85 14/04/2011
DAmico 0,461 0,453 0,459 -1,372 1,936 28 69,19 0,438 0,47 0,133 27/04/2009
Danieli & C 17,72 17,282 16,959 1,903 6,176 3911 724,39 16,19 17,72 0,33 07/11/2011
Danieli & C Rsp 9 8,85 8,559 3,398 7,643 2727 363,83 8,245 9 0,351 07/11/2011
Danone 47,17 47,172 49,49 -4,684 -1,822 3 24236,05 46,81 49,5 1,3 10/05/2011
Datalogic 5,7 5,68 5,747 -1,171 -0,592 132 333,14 5,65 5,83 0,15 02/05/2011
Dea Capital 1,35 1,323 1,342 -1,371 -2,383 123 413,93 1,299 1,4 0,15 02/05/2011
Delclima 0,588 0,559 0,509 9,888 - 1567 87,88 0,44 0,975 0,15 02/05/2011
DeLonghi 6,68 6,752 6,812 -0,878 13,576 599 998,66 6,18 6,77 0,146 26/04/2011
Deutsche Bank 29,9 30,224 29,925 1 3,614 2055 17068,68 26,16 30,72 0,75 27/05/2011
Deutsche Telekom 8,965 8,994 8,987 0,081 1,822 23 39099,23 8,77 9,23 0,7 13/05/2011
Diasorin 21,33 21,225 20,914 1,488 9,25 9171 1188,04 18,56 21,33 0,4 20/06/2011
Digital Bros 1,33 1,335 1,359 -1,766 7,446 6 18,77 1,266 1,359 0,08 08/12/2008
Dmail Group 2,2 2,154 2,143 0,518 62,785 414 16,83 1,304 2,2 0,1 19/05/2008
EEdison 0,816 0,816 0,816 -0,049 -0,354 1946 4227,78 0,812 0,823 0,043 12/04/2010
Edison Rsp 0,79 0,78 0,781 -0,064 -2,39 29 87,37 0,782 0,816 0,073 12/04/2010
Eems 0,592 0,574 0,57 0,596 -6,822 32 25,81 0,559 0,64 0,073 12/04/2010
Ei Towers 17 17,047 16,914 0,787 -7,965 169 480,46 15,46 18,8 0,073 12/04/2010
El En 9,93 10,06 10,372 -3,011 1,136 23 47,91 9,93 10,93 0,2 23/05/2011
Elica 0,711 0,716 0,741 -3,322 -9,995 23 44,99 0,711 0,802 0,025 23/05/2011
Emak 0,492 0,498 0,499 -0,281 -0,06 18 80,57 0,49 0,51 0,16 06/06/2011
Enel 3,152 3,174 3,186 -0,383 1,95 116131 29639,38 3,048 3,248 0,1 21/11/2011
Enel Green Power 1,565 1,559 1,587 -1,79 -3,659 13936 7825 1,565 1,657 0,027 23/05/2011
Enervit 1,98 1,979 1,94 1,984 4,137 2 35,24 1,863 1,98 0,035 23/05/2011
Engineering 22,85 22,634 22,639 -0,023 3,665 74 285,63 22,11 22,85 0,646 13/06/2011
Eni 16,69 16,673 16,664 0,052 4,586 210067 66849,44 16,01 16,69 0,52 19/09/2011
E.On 16,92 16,923 16,764 0,95 3,139 105 33856,92 16,11 17,55 1,5 07/05/2009
Erg 8,39 8,425 8,441 -0,186 -4,254 985 1261,18 8,39 8,81 0,4 23/05/2011
Ergycapital 0,2 0,197 0,203 -2,665 -26,582 33 18,97 0,2 0,275 0,4 23/05/2011
Espresso 1,011 1,013 1,027 -1,392 -7,108 141 414,74 0,977 1,116 0,074 23/05/2011
Esprinet 2,864 2,841 2,821 0,709 8,68 74 150,09 2,618 2,864 0,175 02/05/2011
Eurotech 1,174 1,193 1,214 -1,729 -8,334 163 41,7 1,167 1,36 0,175 02/05/2011
Exor 16,99 16,889 17,043 -0,9 10,489 8951 2722,81 15,27 17 0,31 23/05/2011
Exor Prv 15,39 15,479 15,66 -1,156 10,485 192 1181,97 14,06 15,52 0,362 23/05/2011
Exor Rsp 14,14 14,061 14,195 -0,944 9,12 167 129,65 12,91 14,14 0,388 23/05/2011
Exprivia 0,647 0,643 0,661 -2,782 -2,914 36 33,54 0,647 0,695 0,04 02/05/2011
FFalck Renewables 0,731 0,731 0,753 -2,96 -13,673 921 213,02 0,731 0,872 0,012 23/05/2011
Fiat 4,264 4,202 4,232 -0,714 19,948 164230 4659,19 3,55 4,264 0,09 18/04/2011
Fiat Industrial 7,44 7,343 7,48 -1,838 11,717 46580 8126,92 6,625 7,45 0,09 18/04/2011
Fiat Industrial Prv 5,175 5,093 5,18 -1,662 11,879 833 534,54 4,57 5,205 0,09 18/04/2011
Fiat Industrial Rsp 5,37 5,324 5,411 -1,604 12,589 1725 429,13 4,732 5,42 0,09 18/04/2011
Fiat p 3,714 3,661 3,69 -0,775 20,406 1166 383,63 3,072 3,714 0,31 18/04/2011
Fiat Rsp 3,93 3,879 3,901 -0,559 20,892 1271 314,06 3,254 3,93 0,31 18/04/2011
Fidia 2,58 2,599 2,631 -1,231 -5,739 3 13,22 2,58 2,79 0,14 20/05/2002
Fiera Milano 3,426 3,427 3,484 -1,639 -3,761 37 144,4 3,426 3,604 0,08 04/05/2009
Finmeccanica 2,994 2,974 2,922 1,769 4,491 26026 1730,98 2,76 3,018 0,41 23/05/2011
Fnm 0,285 0,279 0,28 -0,571 -3,13 6 70,7 0,28 0,3 0,41 23/05/2011
Fondiaria Sai 0,623 0,616 0,616 0,13 -0,5 1866 228,49 0,589 0,792 0,4 24/05/2010
Fondiaria Sai Rsp 0,383 0,374 0,38 -1,684 9,721 443 48,93 0,341 0,477 0,452 24/05/2010
France Telecom SA 11,53 11,63 11,868 -2,004 -2,022 12 30143,44 11,53 12,26 0,8 10/06/2011
Fullsix 2,202 2,2 2,167 1,523 -0,47 15 24,62 2,142 2,228 0,8 10/06/2011
GGabetti 0,042 0,043 0,044 -2,511 -13,035 14 10,69 0,041 0,053 0,07 15/05/2006
Gas Plus 4,92 5,018 4,965 1,067 0,666 30 220,96 4,8 5,1 0,15 24/05/2010
Gdf Suez 21,28 21,266 21,453 -0,872 1,858 9 46680,74 20,69 21,96 0,67 04/05/2011
Gefran 3,08 3,03 2,932 3,336 8,1 15 44,35 2,802 3,082 0,15 16/05/2011
Gemina 0,554 0,55 0,561 -2,032 -6,561 486 813,2 0,539 0,61 0,1 18/06/2007
Gemina Rsp 0,8 0,784 0,77 1,818 -3,863 31 3,01 0,8 0,815 0,05 18/05/2009
Generali 11,92 12 12,166 -1,366 4,116 67696 18557,93 11,5 12,28 0,45 23/05/2011
Geox 2,272 2,259 2,267 -0,34 4,332 1364 588,92 2,024 2,298 0,18 23/05/2011
Greenvision 5,7 5,686 5,798 -1,935 2,652 7 33,39 5,59 5,89 0,12 25/05/2009
Gruppo Minerali Maffei 4,068 4,068 4,068 - 0,544 - 24,41 4,04 4,1 0,12 25/05/2009
HHera 1,025 1,032 1,045 -1,234 -5,821 873 1142,89 1,025 1,143 0,09 06/06/2011
II Grandi Viaggi 0,63 0,617 0,621 -0,676 -8,784 1 28,33 0,614 0,685 0,03 07/04/2008
Igd 0,735 0,726 0,714 1,638 0,345 300 227,3 0,67 0,74 0,075 23/05/2011
Il Sole 24 Ore 0,653 0,659 0,658 0,122 -7,577 7 28,3 0,651 0,726 0,121 28/04/2008
Ima 13,26 13,333 13,277 0,426 1,114 177 488,34 13,17 13,43 0,9 23/05/2011
Immsi 0,55 0,545 0,548 -0,402 -1,214 43 188,76 0,547 0,57 0,03 24/05/2011
Impregilo 2,528 2,536 2,512 0,964 6,314 7706 1017,41 2,35 2,528 0,06 18/07/2011
Impregilo Rsp 7,7 7,841 7,841 - 6,473 - 12,44 7,105 7,7 0,26 18/07/2011
Indesit 4,146 4,1 3,976 3,124 10,48 906 471,26 3,714 4,15 0,15 17/05/2011
Indesit Rsp 3,77 3,785 3,668 3,178 -0,458 3 1,93 3,77 4,176 0,168 17/05/2011
Industria e Innovazione 1,67 1,583 1,583 - -12,05 - 39,13 1,5 1,8 0,168 17/05/2011
Ing Groep 6,675 6,572 6,513 0,9 19,71 284 13759,18 5,45 6,675 0,74 14/08/2008
Intek 0,37 0,37 0,365 1,481 2,778 - 48,26 0,353 0,39 0,06 20/06/2011
Intek R 0,707 0,707 0,692 2,168 -0,423 - 4,02 0,685 0,71 0,06 20/06/2011
Interpump 5,555 5,531 5,534 -0,052 6,424 773 542,55 5,195 5,555 0,11 09/05/2011
Intesa Sanpaolo 1,281 1,276 1,273 0,251 -1,001 192930 19857,14 1,101 1,334 0,08 23/05/2011
Intesa Sanpaolo Rsp 0,99 0,978 0,97 0,794 1,264 6152 923,17 0,864 1,017 0,091 23/05/2011
Invest e Sviluppo 0,336 0,316 0,349 -9,266 -17,63 5 4,23 0,308 0,39 0,036 18/06/2001
Irce 1,971 1,912 1,935 -1,184 3,868 32 55,44 1,85 2,038 0,06 09/05/2011
Iren 0,683 0,683 0,689 -0,957 -5,977 929 807,12 0,683 0,769 0,085 23/05/2011
Isagro 2,226 2,227 2,271 -1,937 -12,526 163 39,07 2,226 2,53 0,3 16/05/2011
It Way 1,036 1,036 1,053 -1,596 -13,007 1 8,19 1,036 1,208 0,13 02/02/2009
Italcementi 5,01 4,972 4,97 0,04 9,655 2197 887,36 4,458 5,01 0,12 23/05/2011
Italcementi Rsp 1,95 1,937 1,969 -1,615 0,493 410 205,59 1,847 2,08 0,12 23/05/2011
Italmobiliare 16,16 16,011 15,843 1,058 11,412 175 358,47 14,56 16,16 0,532 06/06/2011
Italmobiliare Rsp 9,9 9,697 9,814 -1,199 1,176 137 161,8 9,57 9,975 0,532 06/06/2011
Italy1 Investment 9,65 9,502 9,606 -1,082 -1,172 68 144,75 9,65 9,8 0,532 06/06/2011
JJuventus FC 0,151 0,153 0,151 1,927 -49,539 3084 30,45 0,15 0,307 0,012 04/11/2002
KKerself 1,509 1,512 1,521 -0,566 -5,453 36 26,29 1,475 1,671 0,01 24/05/2010
Kinexia 0,896 0,888 0,902 -1,563 -15,002 10 19,11 0,88 1,075 0,016 17/07/1991
Kme Group 0,308 0,306 0,303 0,759 - 52 137,83 0,3 0,323 0,011 09/05/2011
Kme Group Rsp 0,476 0,479 0,477 0,419 0,084 9 20,81 0,475 0,501 0,072 09/05/2011
K.R.Energy 0,022 0,022 0,023 -4,425 11,917 43 68,31 0,019 0,023 0,072 09/05/2011
LLa Doria 1,649 1,648 1,625 1,416 0,231 2 51,12 1,624 1,709 0,09 23/05/2011
Landi Renzo 1,46 1,448 1,441 0,507 19,482 292 164,25 1,221 1,46 0,055 23/05/2011
Lazio S.S. 0,415 0,421 0,42 0,238 -10,935 100 28,13 0,41 0,472 0,055 23/05/2011
Le Buone Societa 0,21 0,21 0,208 0,768 -16 - 2,24 0,2 0,26 0,05 29/04/2002
LOreal 82 82 78,44 4,538 2,216 8 49397,85 80,9 82 1,8 29/04/2011
Lottomatica 12,25 12,208 12,056 1,257 5,511 6809 2108,72 11,28 12,25 0,74 24/05/2010
Luxottica Group 23,71 23,554 23,635 -0,343 8,983 16008 11080,91 21,7 23,71 0,44 23/05/2011
LVMH 118 117,465 116,604 0,739 8,498 124 57812,61 108,2 118 0,7 29/11/2010
MMaire Tecnimont 1,003 1,025 1,075 -4,715 3,558 3045 323,47 0,992 1,102 0,058 16/05/2011
Marcolin 3,1 3,096 3,189 -2,913 -2,681 208 192,63 3,062 3,274 0,1 09/05/2011
Marr 7,245 7,26 7,22 0,558 11,817 461 481,97 6,395 7,25 0,5 23/05/2011
M&C 0,198 0,204 0,207 -1,594 3,454 17 93,88 0,198 0,208 0,5 23/05/2011
Mediacontech 1,37 1,37 1,391 -1,51 -3,961 - 25,43 1,37 1,478 0,6 22/04/2002
Mediaset 2,136 2,124 2,146 -1,011 0,378 10293 2523,1 2,028 2,26 0,35 23/05/2011
Mediobanca 4,384 4,403 4,509 -2,358 -0,204 10603 3775,19 3,824 4,556 0,17 21/11/2011
Mediolanum 3,03 3,021 3,064 -1,407 0,366 2928 2223,47 2,768 3,1 0,07 21/11/2011
Meridiana Fly 3,214 3,319 3,376 -1,686 -34,609 48 17,92 3,214 5,565 0,07 21/11/2011
Meridie 0,076 0,077 0,078 -1,538 -19,073 9 3,85 0,076 0,096 0,07 21/11/2011
Mid Industry Capital 9,1 9,1 9,022 0,867 -1,587 - 34,58 8,85 9,445 0,439 11/05/2009
Milano Ass 0,237 0,235 0,245 -4,247 2,626 727 436,63 0,212 0,251 0,1 26/04/2010
Milano Ass Rsp 0,222 0,221 0,219 0,776 18,509 99 22,78 0,182 0,223 0,116 26/04/2010
Mittel 1,53 1,555 1,633 -4,813 -3,333 88 134,5 1,526 1,741 0,1 28/02/2011
Molmed 0,438 0,444 0,452 -1,792 -6,568 85 92,24 0,438 0,504 0,1 28/02/2011
Mondadori 1,365 1,359 1,357 0,147 0,355 651 336,42 1,322 1,395 0,17 23/05/2011
Mondo TV 2,29 2,305 2,35 -1,919 -14,967 38 10,09 2,29 2,8 0,14 28/02/2005
Monrif 0,29 0,298 0,3 -0,634 2,09 2 43,5 0,288 0,305 0,024 22/05/2006
Montefibre 0,094 0,095 0,101 -5,743 -12,5 5 12,22 0,094 0,109 0,03 20/05/2002
Montefibre Rsp 0,16 0,155 0,158 -1,587 -20,021 3 4,16 0,16 0,195 0,05 19/05/2003
Monti Ascensori 0,202 0,202 0,202 - - - 2,69 0,202 0,202 0,01 20/09/2010
Moviemax 0,51 0,504 0,505 -0,099 3,277 31 10,51 0,488 0,588 0,01 20/09/2010
Munich RE 95,5 94,703 94,703 - 0,563 - 19711,56 93,3 97,75 6,25 21/04/2011
Mutuionline 3,322 3,308 3,421 -3,294 -2,925 385 131,26 3,29 3,45 0,37 02/05/2011
NNice 2,36 2,353 2,401 -1,975 -1,795 7 273,76 2,342 2,506 0,074 23/05/2011
Noemalife 5,145 5 5,145 -2,818 -5,66 100 22,28 5,145 5,3 0,074 23/05/2011
Nokia Corporation 4,408 4,402 4,315 2,019 17,965 877 16754,58 3,75 4,408 0,4 04/05/2011
Nova Re 1,09 1,09 1,09 - - - 14,72 1,09 1,09 0,02 04/06/2007
OOlidata 0,279 0,273 0,276 -1,196 -6,452 16 9,49 0,275 0,3 0,044 10/05/2004
PPanariaGroup 0,975 0,975 0,957 1,902 2,18 3 44,22 0,948 0,976 0,03 11/05/2009
Parmalat 1,361 1,358 1,355 0,281 2,112 555 2389,1 1,33 1,377 0,036 18/04/2011
Philips 14,63 14,63 14,786 -1,054 -8,529 7 14226,38 14,31 16,49 0,75 04/04/2011
Piaggio 1,84 1,857 1,867 -0,53 3,212 1118 684,1 1,77 1,871 0,07 16/05/2011
Pierrel 0,7 0,709 0,754 -5,98 -21,211 33 11,48 0,7 0,916 0,07 16/05/2011
Pininfarina 3,126 3,157 3,158 -0,041 -2,039 51 94,3 3,068 3,298 0,34 23/05/2005
Piquadro 1,314 1,323 1,377 -3,951 -13,876 378 65,7 1,314 1,623 0,1 25/07/2011
Pirelli e C. 7,05 6,943 7,023 -1,129 7,413 42788 3353,97 6,505 7,05 0,165 23/05/2011
Pirelli e C. Rsp 4,45 4,439 4,493 -1,215 0,387 18 54,52 4,362 4,508 0,229 23/05/2011
Poligrafica S.Faustino 4,14 4,183 4,245 -1,442 4,161 10 4,94 3,994 4,35 0,362 08/05/2000
Poligrafici Editoriale 0,28 0,28 0,28 -0,071 -7,862 2 36,96 0,28 0,318 0,026 21/05/2007
Poltrona Frau 0,872 0,867 0,874 -0,789 -0,959 40 122,32 0,855 0,9 0,02 26/05/2008
Ppr 117,2 117,2 117,2 - 4,085 - 14832,29 111,9 118 3,3 21/05/2010
Pramac 0,76 0,752 0,747 0,75 -6,617 4 23,16 0,732 0,813 0,08 30/06/2008
Prelios 0,073 0,072 0,072 -0,552 -13,043 417 60,98 0,071 0,091 2,06 21/04/2008
Premafin 0,322 0,325 0,33 -1,577 160,016 354 132,25 0,14 0,339 0,015 26/05/2008
Premuda 0,514 0,513 0,51 0,588 -10,968 3 96,48 0,51 0,57 0,03 20/06/2011
Prima Industrie 7,465 7,431 7,293 1,891 12,172 195 64,5 6,65 7,465 0,65 26/05/2008
Prysmian 11,3 11,24 11,136 0,932 18,006 24853 2422,65 9,595 11,3 0,166 18/04/2011
RRatti 1,68 1,68 1,68 0,024 1,806 - 45,95 1,603 1,736 0,052 18/05/1998
Rcf Group 0,588 0,573 0,582 -1,564 -11,468 2 18,82 0,58 0,67 0,03 09/05/2011
Rcs Mediagroup 0,691 0,697 0,706 -1,275 3,597 91 505,91 0,676 0,747 0,11 19/05/2008
Rcs Mediagroup Rsp 0,456 0,447 0,454 -1,541 -8,172 9 13,37 0,446 0,52 0,05 18/05/2009
Rdb 0,315 0,306 0,294 4,083 -32,502 15 14,43 0,29 0,447 0,1 12/05/2008
Recordati 6,025 5,926 5,731 3,41 6,092 4388 1259,98 5,585 6,025 0,2 21/11/2011
Renault 30,81 31,41 31,41 - 7,202 - 8778,91 28,94 30,81 0,3 11/05/2011
Reno De Medici 0,133 0,132 0,131 1,07 -9,072 3 50,2 0,13 0,146 0,017 13/05/2002
Reply 16,3 16,259 16,188 0,44 2,661 41 150,33 15,89 16,3 0,45 30/05/2011
Retelit 0,305 0,301 0,309 -2,683 -13,081 63 48,69 0,305 0,35 0,45 30/05/2011
Ricchetti 0,171 0,171 0,17 0,529 3,823 1 14,01 0,165 0,174 0,03 19/05/2008
Richard Ginori 1735 0,19 0,185 0,19 -2,532 -19,125 3 8,77 0,189 0,237 0,053 27/05/2002
Risanamento 0,079 0,08 0,078 2,692 -7,399 27 64,24 0,079 0,089 0,103 19/06/2006
Roma A.S. 0,502 0,508 0,503 0,874 -4,531 13 66,46 0,485 0,56 0,103 19/06/2006
Rosss 0,8 0,815 0,807 0,917 3,652 - 9,26 0,75 0,828 0,103 19/06/2006
Rwe 28,49 28,57 28,671 -0,352 7,36 11 14911,81 26,9 29 3,5 21/04/2011
SSabaf 11,63 11,618 11,813 -1,654 3,944 23 134,13 11,06 11,9 0,8 23/05/2011
Sadi servizi industr 0,345 0,34 0,346 -1,733 8,722 9 32,01 0,313 0,345 0,01 06/06/2011
Saes Getters 6,97 6,975 6,63 5,199 5,061 350 102,26 6,425 6,97 0,2 26/04/2011
Saes Getters Rsp 4,118 4,075 3,94 3,414 2,192 94 30,39 3,85 4,118 0,2 26/04/2011
Safilo Group 4,994 4,959 4,866 1,915 3,504 720 283,77 4,524 5,275 0,085 12/05/2008
Saipem 35,77 35,684 35,596 0,248 9,016 60816 15784,38 32,85 35,77 0,63 23/05/2011
Saipem Rcv 30 30 30 - - - 4,1 30 30 0,66 23/05/2011
Salvatore Ferragamo 11,05 10,998 11,177 -1,608 9,183 2552 1860,93 9,9 11,15 0,66 23/05/2011
Sanofi 56,5 56,418 55,995 0,757 0,065 38 74327,19 55,1 57,35 2,5 16/05/2011
Sap 43,67 43,671 43,671 - 7,216 - 53529,07 40,83 43,67 0,6 26/05/2011
Saras 1,011 1,009 1,017 -0,806 6,854 1329 961,46 0,967 1,146 0,17 18/05/2009
Sat 8,325 8,413 8,34 0,884 -7,969 4 82,08 8,325 9,35 0,13 23/05/2011
Save 6,555 6,695 6,642 0,796 8,406 3 362,75 6,275 6,7 0,296 02/05/2011
Screen Service 0,37 0,373 0,391 -4,43 -21,892 12 51,25 0,37 0,489 0,022 28/02/2011
Seat Pagine Gialle 0,024 0,024 0,025 -3,614 -2,439 218 46,06 0,024 0,027 0,007 21/05/2007
Seat Pagine Gialle Rsp 0,93 0,93 0,93 - -8,374 - 0,63 0,93 1,015 0,002 19/05/2008
Servizi Italia 3,15 3,155 3,211 -1,766 -14,226 9 51,03 3,15 3,88 0,25 02/05/2011
Seteco International 0,299 0,299 0,299 - - - 7,75 0,299 0,299 0,25 02/05/2011
Sias 5,26 5,271 5,394 -2,286 -9,229 1140 1196,66 5,26 6,07 0,16 31/10/2011
Siemens 77,85 77,571 77,028 0,705 5,367 160 71170,74 72,6 77,85 3 25/01/2012
Sintesi 1,047 1,047 0,961 8,983 -1,496 3 1,03 0,94 1,07 0,008 18/03/1993
Snai 1,662 1,697 1,7 -0,194 -13,589 70 194,16 1,662 1,98 0,039 24/07/2000
Snam 3,384 3,396 3,379 0,527 0,207 40844 12084,9 3,324 3,482 0,1 24/10/2011
Societe Generale 17,8 17,496 16,755 4,427 5,135 771 10336,94 14,96 17,8 1,75 31/05/2011
Sogefi 1,87 1,87 1,925 -2,888 -1,137 207 218,16 1,84 2,004 0,13 26/04/2011
Sol 3,96 3,934 3,984 -1,238 -1,111 16 359,17 3,788 4,1 0,095 23/05/2011
Sopaf 0,02 0,02 0,02 -0,503 3,665 18 8,35 0,019 0,022 0,005 25/05/2008
Sorin 1,321 1,324 1,332 -0,615 10,627 644 632,41 1,185 1,33 0,005 25/05/2008
Stefanel 0,287 0,28 0,28 0,215 -7,89 7 24,23 0,273 0,314 0,04 08/05/2006
Stefanel Rsp 167,5 167,5 167,5 - - - 0,33 167,5 167,5 0,075 08/05/2006
STMicroelectronics 5,585 5,496 5,359 2,559 20,655 40952 5085,48 4,61 5,585 0,1 20/02/2012
TTamburi 1,479 1,469 1,449 1,422 -1,508 48 201,21 1,443 1,51 0,035 09/03/2011
Tas 0,47 0,455 0,467 -2,526 -4,005 4 19,63 0,463 0,52 1,75 05/05/2003
Telecom Italia 0,82 0,827 0,842 -1,746 -0,012 60206 10995,1 0,815 0,862 0,058 18/04/2011
Telecom Italia Rsp 0,706 0,707 0,715 -1,064 2,286 9999 4254,44 0,69 0,729 0,069 18/04/2011
Telecom Italia Media 0,152 0,152 0,154 -1,231 -5,518 172 219,84 0,152 0,164 0,164 24/04/2006
Telecom Italia Media Rsp 0,165 0,165 0,165 - -4,679 - 0,91 0,165 0,173 0,167 24/04/2006
Telefonica 13,41 13,6 13,15 3,423 2,897 3 63094 12,8 13,6 0,65 08/11/2010
Tenaris 15,54 15,46 15,585 -0,8 8,756 32275 18345,54 14,28 15,7 0,13 21/11/2011
Terna 2,732 2,741 2,754 -0,468 5,623 15962 5491,3 2,604 2,77 0,08 21/11/2011
Ternienergia 2,412 2,395 2,403 -0,329 -1,989 51 67,1 2,368 2,53 0,19 09/05/2011
Tesmec 0,357 0,356 0,361 -1,248 -4,069 27 38,18 0,356 0,395 0,028 23/05/2011
Tiscali 0,032 0,033 0,033 -1,802 -4,106 675 60,13 0,032 0,037 0,028 23/05/2011
Tods 65,1 64,651 64,913 -0,403 3,101 10950 1992,67 62,05 66,6 2 23/05/2011
Total 40,01 40,194 40,15 0,111 2,14 77 94896,04 38,69 40,5 1,14 23/05/2011
Trevi 5,455 5,439 5,25 3,586 11,212 1505 382,91 4,916 5,535 0,13 11/07/2011
Txt e-solutions 8,12 8,094 8,094 0,001 -3,219 8 22,19 8,03 8,76 0,4 08/05/2006
UUbi Banca 2,99 3,006 3,027 -0,681 -3,703 9814 2696,22 2,774 3,304 0,15 23/05/2011
Uni Land 0,504 0,504 0,504 - - - 80,47 0,504 0,504 0,001 12/05/2008
Unicredit 2,976 2,987 3,025 -1,283 -29,297 346037 5736,02 2,286 4,273 0,03 23/05/2011
Unicredit Rsp 7,205 7,44 7,308 1,799 6,097 242 17,46 4,63 7,205 0,045 23/05/2011
Unilever 25,48 25,499 25,801 -1,173 -3,823 17 43691,26 25,48 27,03 0,208 09/02/2011
Unipol 0,172 0,172 0,184 -6,464 -31,092 1867 363,44 0,172 0,265 0,04 24/05/2010
Unipol p 0,113 0,114 0,121 -6,121 -34,241 1180 147,42 0,113 0,182 0,045 24/05/2010
VValsoia 3,668 3,611 3,554 1,59 -9,631 4 38,35 3,396 4,04 0,18 09/05/2011
Vianini Industria 1,285 1,263 1,263 - 2,583 - 38,69 1,258 1,285 0,02 23/05/2011
Vianini Lavori 3,348 3,346 3,303 1,293 5,636 20 146,63 3,25 3,534 0,1 23/05/2011
Vittoria ass 3,03 3,025 3,001 0,796 0,88 27 204,16 2,97 3,12 0,17 16/05/2011
Vivendi 15,91 15,996 15,945 0,317 -3,406 11 18617,98 15,9 17,25 1,4 05/05/2011
YYoox 8,75 8,665 8,585 0,933 3,328 1897 464,4 7,32 8,75 1,4 05/05/2011
ZZignago Vetro 4,608 4,584 4,545 0,86 1,93 37 368,64 4,404 4,614 0,3 09/05/2011
Zucchi 0,095 0,094 0,094 -0,424 -16,519 49 16,58 0,094 0,113 0,03 01/08/2005
Zucchi Rsp 0,258 0,25 0,24 4,259 6,482 6 0,88 0,245 0,274 0,03 19/05/2008
Dati ed elaborazioni
di borsa sono curati da
Milano Finanza parte del Gruppo
Class Editori. Per informazioni
e abbonamenti numero verde
800 822195
M U L T I M E D I A
COMMERCIALE LOCALE
Edizioni Milano/Lombardia, Genova/Liguria
PUBBLICIT NAZIONALE: Legale, Aste ed Appalti,
Bandi di Concorso, Finanziaria, Annunci Economici, Necrologie,
Ricerche e Offerte di Personale, Piccola Pubblicit, Servizi Speciali
COMMERCIALE NAZIONALE
TEL 02 7218 1 FAX 02 7218 650
Milano TEL 02 3658 6750 FAX 02 3658 6774
Roma TEL 06 9521 3200-01-02 FAX 06 9521 3233
27
Gioved 19gennaio 2012 il Giornale
MassimilianoParente
I
ononsocomeabbiafattoAl-
doBusi, cheerariuscitoadi-
ventareAldoBusi,micapiz-
za e fichi oBariccoe Scura-
ti, a trasformarsi in quello che ,
una pizza e basta. Sar let, sar
colpadellatvdei realityedeglian-
ni Ottantaedel MaurizioCostan-
zoShow, sarquel chesar, ades-
sopocoimporta. Ancheperchin
teoria cera una bella notizia, in-
viata dallo stesso Busi a Dago-
spia: Dopo dieci anni che non
scrivevopi, alleore9.34del 24di
dicembre del 2011 ho finitoEl es-
pecialista de Barcelona, un ro-
manzo.
Lperl misonocommosso, Bu-
si avr smesso di sottovalutarsi e
la smetter conle prediche civili,
hopensato. Avr capito che, poi-
ch un grande scrittore, triste
sopravvivere a se stessi come un
Pasolini fuori tempo massimo o
unBeppe Grilloqualsiasi e senza
neppure il martirio postumo di
unPasolini e il seguito di Grillo.
Invece il dramma, iniziato con
lalietanotiziadi Dagospia, sicon-
suma quotidianamente su www.
altriabusi.it, un blogghino gesti-
todaMarcoCavalli, il biografouf-
ficialeefidoscudierodi Busi ben-
ch privo dello spirito critico di
SanchoPanza: doveBusi vedeun
castellodi incantatori, Cavalli ve-
deorchi, stregoni, mostri edraghi
pronti aattentare allavitadel suo
cavaliere dalla triste figura.
In quel piccolo buco di blog si
narrano disgrazie incredibili di
cuisiaccorgonosoloBusieCaval-
li. Per esempioaLuccamuoreun
avvocato di nome Ugo Frezza, Il
Tirrenoriportachelavvocatosiri-
tenevaamicodiBusieBusiviaCa-
valli invia un comunicato di lesa
maest per smentire e precisare:
Busi non amicodi nessuno.
Cos ancheil romanzo, annun-
ciatodigiornoingiorno,sitrasfor-
ma nella telenovela di unauto-
promozione goffa e schizofreni-
ca:cisonoventiquattropersonag-
gi, il titolosembra castiglianoma
riprendeil dialettolombardo-ve-
neto, sono centottanta pagine,
Busi lo pubblicher ma non vor-
rebbe, anzi vorrebbe ma non lo
pubblicher, anzi non lo pubbli-
cherperdispetto, il Paesenonse
lomerita.
Ma poich passano le settima-
ne e tutto tace, lAldo abuso di se
stesso acciuffa il povero Antonio
Prudenzanodel quotidianoonli-
ne Affari Italiani e gli rilascia
unintervista dove spiega che
nonha ancora uneditore, e il po-
vero Prudenzano ci casca e titola
Busi scrive unnuovoromanzoe
nontrovaleditore, subitoinsul-
tatodaBusiperchdovevascrive-
re Busi scrive un nuovo roman-
zo e non sa ancora se pubblicar-
lo. Sfumaturaimportanteperfar
capire che Busi che non lo d,
nonglialtrichenonglielochiedo-
no. Comesenonbastasse, ilpove-
ro Prudenzano insultato dallo
scudiero Cavalli, che lo definisce
addiritturaunmalavitoso, loavr
confusoconProvenzano.
Infine, siccome una ne pensa e
cento ne fa, Busi esala un nuovo
comunicato:Midiventatachia-
raeineludibilelanecessitdiren-
derepubblicoil romanzoEl espe-
cialistade Barcelonada pocoter-
minato, vanoe davanitosi pub-
blicarlo post mortem[...]. Non so
ancora chi lo pubblicher e se
qualcheeditoreitalianolopubbli-
cher, ora giace alla Mondadori
chehail dirittodi prelazionesulle
mie opere letterarie e, contraria-
menteaquantosi mormora, nes-
sun altro editore ne ha copia, sia
come sia, trover comunque il
mododirenderlopubblicoesesa-
rpubblicatodauneditore, losa-
r, ovviamente, nellasuasempli-
ce e assoluta integrit.
Mamentresi attendechequal-
cunobattauncolpo, colpodi sce-
na: il nostro genio civile riceve
unaquereladellasignoraMiriam
Bartolini, che non un corriere
espressonunacassierabrescia-
namail nomeanagraficodi Vero-
nica Lario, e va da s che l tra i
groupiesdi casaBusi peggiodel-
la chiusura di Termini Imerese e
delnaufragiodellaCostaConcor-
dia. Cio, nonsi faintempoasim-
patizzare con Busi che parte un
mortifero appello organizzato
dal solito Cavalli che finisce cos:
Acolorochecredonoancoranel-
la condivisione di un minimo di
senso della realt e delle propor-
zioni in materia di giustizia, dia-
moappuntamentolamattinadel
7 marzo in Piazza Garibaldi a
Monza, davanti al Tribunale, per
manifestaresolidarietalloScrit-
tore AldoBusi.
Senonsisapessecheilsitouffi-
cialedi Busi sembrerebbeunasa-
tira spietata, con Busi chiamato
continuamente lo Scrittore
(Antonio Prudenzano ottiene
lesclusivadi unintervistaconri-
sposte di pugno dello Scrittore)
e dove ogni comunicato dello
Scrittoreprecedutodaun:Rice-
viamoe, grati, pubblichiamo.
Intantotrasmentite,comunica-
ti e appelli, a parte la Bartolini,
nessunosi favivondallaMonda-
dori ndaBarcellona, eloScritto-
re informa che il romanzo lo ha
mandatoatreamici eneppurelo-
ro gli hanno risposto. Anzich
chiedersi perch ha solo questi
treamici qui, parteil comunicato
sul Paese che non lo merita e
lamara considerazione per cui
diunromanzo, nemmenodi Bu-
si, nemmenodopodieci anni che
Businonscrivepi, nessunosaco-
safarsene. Ecco, lavitastandard
di Busi diventataquestocircolo
bocciofilodi moralismocivileau-
toreferenziale, unseminario sul-
la senescenza dellartista al Bar
Montichiari per il quale perfino
Marcel Proust sorpassato per-
chnonparladi soldi, equi sia-
mo davvero allultima spiaggia e
neppure lisola dei famosi pu
pisalvarlo.
Insomma, ognuno ha la vec-
chiaiachesi merita, maBusi sene
meriterebbe una migliore, alme-
no per il valore delle sue opere, e
allora forse bisogna fare qualco-
sa,metteresuuncomitatopersal-
vareBusi dasestesso. Oppureim-
pacchettarlovivoespedirloaOli-
ver Sacks, magari ne viene fuori
unbest-seller Adelphi nel casoin
cui Mondadori, non sia mai, do-
vesserifiutarlo: luomochescam-
bila sua opera per unappello.
AVEVA 82 ANNI
ARIA DI MARKETING
Poi fa il prezioso
sul suo blog e aggredisce
un povero intervistatore...
PROFUMO DI EGO
Prima ammicca
su Dagospia: ho rotto
un silenzio di dieci anni...
La psicoanalista Louise Janet Kaplan, studiosa delle
perversioni al femminile, morta a Manhattan a 82
anni. Influente psicoanalista tra i suoi libri ricordia-
moPerversioni femminili(RaffaelloCortina) eFal-
si idoli. Le culture del feticismo (Erickson). Perver-
sioni femminili diventato ancheunfilmnel 1996.
morta Louise Janet Kaplan
la studiosa delle perversioni
SilvioRamat
Q
uandocisiaddentranel-
luniverso Dino Cam-
pana (la poesiaela vita
dellautore di un unico libro,
Canti Orfici, 1914) ci coglie un
malessere, che deriva dallin-
compiutezza delluna e dellal-
tra:delsuodestinodipoetaedel-
la sua esistenza, conclusasi nel
1932inmanicomiodopo14an-
ni di restrizione. Tuttavia, per
Campana non si pu dire che il
primatodellaVocazionelospin-
gaauntotalerifiutodegli umani
rapporti. Anzi, undesiderioan-
sioso di amicizia costituisce la
nervatura della sua corrispon-
denzaepistolare, cheappareun
correttivoallasolitudinediffusa
nel suolibro.
Si sachei Canti Orfici circola-
rono in una cerchia ristretta di
cultori di poesia, suscitandovi
per significativi consensi, da
Boine a Cecchi a De Robertis.
Ma di fatto il libro non varca i
confinidiundolorosoisolamen-
to;civorrannounpaiodigenera-
zioni primacheessosi imponga
comeunapietramiliaredel 900
poetico. Oggi leLetteredi unpo-
verodiavolo(Polistampa), dove
trattanoesplicitamentedeiCan-
ti Orfici e della loro sorte, sem-
brano rassegnate allisolamen-
to.Malgradounaorgogliosasot-
tolineatura,quandoinDinopre-
valga linsofferenza, del divario
che intercorre fra il suolibro e il
tipo di poesia che in quella sta-
gione gode di maggior ascolto.
GabrielCachoMillet,ilcurato-
re del volume, ha allattivo
unimponente mole di indagini
suCampana. Infaticabilenel ri-
cercare e collazionare docu-
menti, riuscitoaincrementare
il suoprimoinventariodel 1978:
Lemieletteresonofatteperessere
bruciate.Cominciavacosamet-
tereordineinunaselvaaggrovi-
gliata, nellaqualeacquistavano
una pigiusta prospettiva sia le
lettere a Sibilla Aleramo, ogget-
todi unfuriosoamorenellesta-
tedel'16, sialemissiveindirizza-
teailetterati:MarioNovaro,Cec-
chi, Soffici, Papini. Nei lorocon-
fronti, alleireconminacciasi al-
ternano umili attestati di devo-
zione; talvolta sono preghiere
cheDinorivolgeachiunquepos-
saprocurargliunlavoro. Unadi-
sarmante fragilit si incrocia
con la fierezza del consapevole
portatoredi unacroce. Il pove-
rodiavolo ha viaggiato, noma-
de,dallEuropaallaPampa, sen-
zasprecareil semedellasua av-
ventura; ma quale pi copioso
raccolto avrebbe potuto darci,
soloche...Oforseno, dovevaan-
dare com andata; la follia non
hanutritolapoesia, incolui che
qualcuno chiam sbrigativa-
mente il Rimbaud italiano,
manehadeterminatolatempe-
ratura, a un grado che spesso ci
vieta uninterpretazione logica
otantomenounaparafrasidelte-
sto.
CARTEGGIO INEDITO
Dino Campana
Poesia e follia
nelle lettere
di un buon diavolo
CAPRICCI DA STAR Lannuncio del nuovo romanzo diventa una sceneggiata mediatica
Aldo, ora (a)Busi di te stesso
La triste parabola di un grande autore sempre pi provinciale e borghese
TALENTO
Aldo Busi
(Montichiari, 25
febbraio 1948)
o stato
moltissime
cose: scrittore,
traduttore,
opinionista,
personaggio
televisivo
e reporter
di viaggio.
Il suo esordio
letterario risale
al 1984 con
Seminario
sulla giovent.
Negli anni
il romanzo
stato
rimaneggiato
pi volte, fino
allultima
versione per
Adelphi (2003).
Il suo titolo
pi famoso
Sodomie
in corpo 11
(1988)
Album
ALBUM 29
Gioved 19gennaio 2012 il Giornale
(...) che con qualche stupore
che non ho visto, nonostante i
manifestati interessi eledichia-
rate passioni, una energica pre-
sa di posizione sulle questioni
relative alla conservazione, alla
tutelae allapromozione del no-
stro patrimonio artistico. Da
tempoioimmaginounafusione
delle competenze del ministro
dellEconomia con quelle del
ministroperi Beni culturali, nel-
la istituzione di un unitario, e
inequivocabile, ministero del
Tesoro dei beni culturali. Altro
tesorononabbiamoenessunal-
tro Paese pu vantarne uno su-
periore al nostro.
per questochecredomiodo-
vere raccomandare a entrambi
una presa di posizione molto
pi netta e determinata su que-
stioni simbolicamente e mate-
rialmentemoltogravi comelin-
trusione del sindacato e dei tri-
bunali amministrativi e della
magistratura ordinaria nella vi-
cenda del contributo di Diego
DellaValleal restaurodel Colos-
seo.
Indipendentemente dai
residui dei fondi statali,
indipendentemente
dallesupposizio-
ni, non con-
cretizzate,
di introiti milionari determinati
dai prolungamenti degli orari di
apertura del monumento, indi-
pendentementedai supposti ri-
torni pubblicitari, la generosit
di unprivato che affida allo Sta-
to25milioni di eurononpues-
sere mortificata n messa in re-
lazione con una inesistente e
mancataconcorrenza. Il solori-
sultatodemotivareil finanzia-
tore e determinare uninfluen-
zanegativaper altri chesi voles-
seromostraredisponibili. Levi-
dente regolarit del procedi-
mento seguito dal Commissa-
rio per le aree archeologiche,
ora sottosegretario, Roberto
Cecchi, non soltanto una que-
stioneburocratica, maunatesti-
monianza di buonsenso: intut-
ta la storia dei contributi priva-
ti, dal restaurodellUltimacena
di Leonardodapartedel-
lOlivetti, ai restauri
della cappella
Brancacci di
Masaccio, ai
restauri degli
affreschi di
Piero della
F r a n c e s c a
ad Arezzo,
limportanza
del bene ha de-
terminato linte-
resse del mecenate
chenonnecessariamente
un interesse materiale, ma
certamente motivo dor-
goglio e laffermazione di
unconvincimentoedi un
impegno morale.
Perchrespingere, per-
ch dire no, perch
cercare, oltretutto
inassenza di con-
testazioni da
parte di altri
competitori,
pretesti per
scoraggiarechi hafattounascel-
ta tanto spesso auspicata e un
gesto di dichiarato soccorso al
nostro patrimonio? Non fu for-
se un finanziamento giappone-
se a consentire il restauro della
Cappella Sistina? Eper ottener-
lolaChiesa, ovveroloStatovati-
cano, ha indetto una gara?
Ladecisionedi DiegoDellaVal-
leandavaevariconosciuta, al di
l dei benefici di ritorno, come
un buon esempio in momenti
difficili edi tagli di finanziamen-
ti pubblici alla tutela del nostro
patrimonio. Ogni altrainterpre-
tazione deviante. Daltra par-
te il contributo privato si auspi-
ca per enti autonomi come la
Biennaledi Veneziaofondazio-
ni come il Festival dei due mon-
di di Spoleto; edtantopidesi-
derabile e auspicabile nel mo-
mentoincui si annuncialachiu-
suradi musei comeil MADREdi
Napoli che dovrebbero invece
poter continuare la loro attivit
grazieafinanziamenti privati. E
sepoi, unavoltaaccordati, si do-
vessero riaprire discussioni e
contestazioni e, come nel caso
del Colosseo, revocareosospen-
dere quegli stessi finanziamen-
ti faticosamente ottenuti, luni-
co risultato sarebbe dissuadere
i benemeriti che avevano deci-
sodi integrarsi osostituir-
si allo Stato.
Se undecreto im-
mediatodel go-
verno non re-
stituisce effi-
caciaallapro-
va di munifi-
cenza co-
munque di
Diego Della
Valle, le conse-
guenzenonsaran-
no soltanto per il
mancato restauro del Co-
losseo, ma per una contagiosa
disaffezione da parte di quanti
avrebberodecisodi sentirei be-
ni di tutti come beni propri e lo
Statocomeespressionedellaco-
scienzadi quel bene, ancheal di
l delle istituzioni e dei funzio-
nari pubblici. Il gesto di Della
Vallevadunque premiatoe non
mortificato, edeveessereunim-
pegnodei rappresentanti del go-
vernofacilitarloenonostacolar-
lo.
Tanto volevo pubblicamente
chiedere alla Vostra autorit
perch essa si manifesti e nonsi
lasci sopraffare da una minac-
ciosa e ottusa burocrazia.
VittorioSgarbi
Continuano le polemiche sul-
la vicenda del Colosseo e dei
restauri sponsorizzati in
esclusiva da Diego Della Val-
le. Mentre due giorni fa la Uil
deiBeniculturali, cheil18mar-
zo 2011 aveva denunciato a
magistraturaeCortedei Conti
laccordo siglato con il patron
della Tods con lallora com-
missariostraordinarioperlar-
cheologia di Roma Roberto
Cecchi (oggi sottosegretario
ai beni culturali), haannuncia-
to a sorpresa il ritiro del-
lesposto, ieri il presi-
dente del Coda-
cons, Carlo Rien-
zi, nellincontro
col sindaco di
Roma Gianni
Alemanno, ha
ribadito il suo
noalritirodelri-
corso: Ritirareil
ricorso al Tar?
Stiamo scherzando.
Nonloritireremofinoa
quandononsi aprirliter di
formazione di un disciplinare
chevalgapertutti i monumen-
ti, patrimonio dellumanit di
RomaedItalia, perunlorocor-
retto utilizzo, anche in parte
commerciale. Unavoltacreato
questo disciplinare lidea
quelladi creareunorganismo
formato da tre, quattro onlus
conespertidi ambiente, arche-
ologia e storia dellarte, che
facciauncontrollosul rispetto
dello stesso disciplinare da
partedi chi sponsorizzail mo-
numento. Da parte sua inve-
ce, sempre ieri, Italia Nostra
ha affermato a gran voce che
IlColosseononpupiaspet-
tare!.
POLEMICA
Continua
la polemica
sulla vicenda
della
sponsorizzazione
dei lavori
del Colosseo
da parte
di Diego
Della Valle
(sotto).
Il ministro dei
Beni culturali,
Lorenzo
Ornaghi
( destra),
per ora
attendista.
Ha detto:
Aspettiamo,
vediamo,
confidiamo
LucaNannipieri
A
ver bloccato con due denunce un finan-
ziamento di 25 milioni di euro al Colos-
seo,nonstatoilgestoisolatoeazzardato
di unincosciente: sololultimocasodi unalun-
galistadiinterruzioni,blocchi,impedimenti, ini-
bizioni, che viene messa in campo, a danno del
nostropatrimonioartistico,ognivoltacheunpri-
vatocittadinoproponealloStatoqualcosadi di-
verso che una semplice donazione senza fini di
lucro.DellaVallestatochiaro:lasuanonbene-
ficenza; se lo Stato vuole quei soldi per il Colos-
seo, occorre che in cambio accetti determinate
condizioni di sfruttamentodel marchio. Ovvero,
occorreche lui netragga profitto.
Eccolaparolachemoltepersone, molti sinda-
cati, molti professori, eingeneralelinterastrut-
tura pubblica del ministero dei Beni culturali,
non vogliono tuttora che si pronunci quando si
parla di patrimonio e di bellezza dei nostri bor-
ghi:profitto.Parolatremenda,infetta,chefaveni-
resubitoallamentelinteresseegoisticochevie-
neantepostoaquellocollettivo. Finchunpriva-
tocittadinofavolontariatoesuppliscelacarenza
di personale tenendo aperte chiese e musei,
ben accettato. Finch elargisce denari a fondo
perdutonellacuradellenostrebellezze,benac-
cettato. Finchunafondazionebancariarestau-
ra delle opere darte segnalate dalla soprinten-
denza,benaccettata. Tuttequestesituazioniin-
fattinonscalfisconolacentralitdelloStatonella
salvaguardia del patrimonio: anzi la consolida-
no.
Difattiperadessoiprofittisuibeniculturali,do-
polaleggeRoncheydel 1993, sonostatirealizzati
soltantonelleattivitpimarginali, comeil boo-
kshop e la biglietteria, ma anche l sempre con
gravose limitazioni: il prezzo del biglietto e gli
orari sono decisi dallo Stato. La Legge Ronchey
erauna timidaapertura, che persi fermata l,
infatti siamoancora aquel punto.
Ilprivatoaccettatonellamisuraincuiconfer-
ma lattuale impostazione dello Stato come ga-
rantesupremo(quasi tuttelefondazioni banca-
rie, ad esempio, hanno una forte componente
pubblicanel consigliodi indirizzo).
Quando invece, come Della Valle, si propone
unentratapidecisadelprivatonelpubblico,al-
lora iniziano gli ostacoli, i blocchi. Alla base di
questafaccendadel Colosseo, comeintanti casi
simili, vi unideologiacheinItaliaancorasoli-
dissima: lideacheil benecomunedebbaessere
preservatodalla ingordigia del singoloindivi-
duo. Luomounacreaturachespingeper istin-
toal tornacontopersonale: per cui senellastoria
le collettivit hanno raggiunto determinati tra-
guardidibenicomuni-comelassistenzasanita-
riagarantita aciascunoolartecome simbolodi
memoria condivisa - tali beni comuni possono
essere preservati solo da unorganizzazione su-
periore che li tutela. Li tutela da chi? Da noi, che
singolarmente tendiamo al nostro ego. Gi nel
1971Pasoliniammonivaipericolidiquestaideo-
logia: Ohgenerazione sfortunata... che hai cer-
cato la salvezza nellorganizzazione, che non
puprodurre che altra organizzazione.... Que-
stostaaccadendonellaffareDellaValle: per im-
pedire un privato, lorganizzazione dello Stato
chiamaincausaaltroStato, infor-
ma di tribunali, magi-
strati e Corte
dei Conti.
NEL NOME DELLARTE
Fu un finanziamento
giapponese a consentire
il restauro della Sistina
Esposti contro il bando:
Uil frena, Codacons no
Italia Nostra: Fate presto
NEL NOME DEL LOGO
Il ritorno pubblicitario
per il marchio non deve
costituire un problema
TUTTI I NO AI PRIVATI
Quelli che...
meglio un rudere
che il profitto
GUERRE BUROCRATICHE
dallaprimapagina
LETTERA APERTA Vittorio Sgarbi al premier e al ministro Ornaghi
Non fermate Della Valle
La salvezza del Colosseo
val bene uno sponsor
Rifiutare la generosit di chi affida allo Stato 25 milioni significa
condannare il monumento. E dissuadere altri possibili mecenati
30 ALBUM

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
ValeriaBraghieri
A smaltire ci abbiamo messo
unpoanchenoi.Lobnubilamen-
toper. Eravamotantopresi dalle
sorti di quelle boteriane adole-
scenti Usa, tanto acquolinanti
suipiattiveloci diAlessandroBor-
ghese,chenoncisiamoresi conto
del paradosso che ogni giorno va
inonda. Del cortocircuitoideolo-
gicoche ingrassa i palinsesti. Del
fatto che le due pietanze di cui ci
fafare(prevalentemente)indige-
stionelatvsono: comeprimapor-
tatai programmi sui cuochi, eco-
me seconda i reality sugli obesi.
Del fatto che il tubo catodico sia
inrealtdiventatouncanaledige-
rente.Daunareteallaltra,oaddi-
ritturasulla stessa, si oscillatrala
venerazione della ricetta iperca-
lorica che fornisce una quantit
di grassi e zuccheri decisamente
piche ricreativa, e la straziante,
umiliante, emarginata storia di
unciccionedeterminatoaconsu-
mareilgrassodiquel sestesso. Ar-
midinutrizionedimassa.Untem-
poceralatvspazzatura, oracla
tv di cottura: con tutte le sue do-
lenti conseguenze. Dal ricettario
rapidoal metabolismo lento.
CucinaconAle, Il Boss delle tor-
te, I viaggi di Jamie, Nigella Ki-
tchen,ImendiBenedetta, Lapro-
vadel cuoco, Ti ci portoio, Master
chef... AfrontediAdolescenti XXL,
Tesoro salviamo i ragazzi, Grassi
contromagri, Eroincintae nonlo
sapevo (che non centra nulla n
congli obesi, nconlacucinama
che, se nonve ne fosteresi conto,
parla di donne che sono arrivate
al nonomese inconsapevolmen-
teperchgienormi di loro), per-
finoCortesiepergli ospiti coni pa-
droni di casa che dedicano cin-
queminutialletichetta, unimpe-
gno svogliato alla conversazione
coni commensali matuttoil gior-
no alla cucina... Mezzora prima
ci fannoingrassare, mezzorado-
po ci chiedono di dimagrire o ci
mostrano cosa accade se non ci
riusciamo(Malattieimbarazzan-
ti parla spesso delle terrificanti,
inimmaginabili conseguenzedel
sovrappeso), tuttosenzasoluzio-
ne di continuit.
DaSkyal digitalepassandoper
legeneraliste. DaFoxaReal Time
aRaiuno: dallamattinaallanotte
affondando ovviamente nel lan-
guido,morbidopomeriggiodadi-
vano. E di nuovo la prima sera:
mangio dopo il Tigg. Tutti a ga-
rantircilX(XL)Factorepoiamet-
tercene in guardia. Via con la tv
del doloredi stomaco. Gli eccessi
eidisastri,ifastideifornellielami-
seriadellabilancia: fasciaprotet-
ta Gibaud. I maghi dei fuochi per
godere, gli esperti per smaltire (e
punire). Cinque minuti a fuoco
lentoepoi mesi di corsaveloce, di
ginnastica soft, di piatti light, di
quelle maledette magliette di ta-
glia extralarge che tirano da tutte
leparticomelacamiciadi ungob-
bo.LEdenelinfernoarulloconti-
nuo. La gola e la linea, il fornoe il
format a farci scoprire, tra laltro,
che ben pi dellanoressia pot
lobesit.Perognischeletrica(or-
mai) distrattamente inquadrata,
ci saranno almeno cinque obesi
cheansimanoefaticanoesisiedo-
nodopoduepassi efannoladoc-
cia ricorrendoa espedienti inim-
maginabili per raggiungere pie-
ghe e interstizi. Un minuto sulle
labbra, una vita sui fianchi. Pie-
tanze che ti rimangono addosso
con un risentimento feroce e, un
istantedopo, frigoriferipornogra-
fici, padelle rigate, mentuccia,
fondente al cioccolato, lardo di
Colonnata e polenta. Chi ti acca-
rezzai sensi echi teli schiaffeggia
rispedendoli in punizione al po-
sto loro. Bagordi della tv nutri-
zionalpopolare. Indigestionevir-
tuale da zapping. Cuscinetti me-
diatici troppodifficili dasmaltire.
PedroArmocida
Il pubblico americano entusiasta di
Terraferma.unbuonsegno.Peroramisen-
toinunlimbo, inattesadiconoscerelashor-
tlist, manonsonoansioso. Paroledel regi-
sta Emanuele Crialese, pronunciate inuna
locationperfettae, inteoria, di buonauspi-
cio, il festival campano Capri, Hollywo-
od. Era Capodanno. Sono trascorsi una
manciata di giorni e ieri sera, alla notizia
cheil suofilm-candidatoitalianoagliOscar
nella categoria miglior filmstraniero - non
eratrai novechelAcademyhasceltoper la
corsa verso lambita statuetta (proprio co-
megli eragisuccessonel 2006conNuovo-
mondo), ha laconicamente commentato:
Pensoal futuro! SonoinBrasile! Congratu-
lazioni a tutti quelli che celhannofatta.
Certo, oraqualcunodircheforsesareb-
be stato meglio che la commissione del-
lAnicaafinesettembreavessepuntatosul-
lescluso eccellente, Habemus Papam di
Nanni Moretti. Il risultatosarebbe statodi-
verso? In effetti Terraferma agli occhi dei
membri della commissione sembrava per-
fettoperarrivarealmenonellecinquineche
verrannoannunciateil 24gennaio. Perch,
comehascrittopivolte il Giornale, la rap-
presentazione dei migranti nordafricani
che sbarcano in unisola siciliana con la
GuardiadiFinanzacattivadelleraberlusco-
niana che li vuole respingere e i pescatori
buonichecontinuanoaripeterechecihan-
noinsegnatoasalvarelagenteeoraci dico-
no di cambiare rotta (piccolo particolare:
la legge italiana questo non lo dice), con il
suoforzatomanicheismo, il suoimpiantoa
tesi eunfolclorismodaesportazione, pote-
vafarbrecciainunAmericachesembrave-
derci ancoraattraversolalentedel passato,
comese fossimofermi agli anni 50.
Ma se lItalia fuori dagli Oscar (non lo
vincedal98conLavitabelladiBenigni,ul-
timanominationnel 2005 conLabestianel
cuorediCristinaComencini), novesonoan-
coraleopereinlizzaper il miglior filmstra-
niero: liraniano e superfavorito Una sepa-
razione di Asghar Farhadi, gi vincitore del
GoldenGlobe; il belgaBullheaddi Michael
R. Roskam; il canadese Monsieur Lazhar di
Philippe Falardeau; il danese Superclsico
di Ole Christian Madsen; il tedesco Pina di
WimWenders;lisraelianoFootnotediJose-
phCedar; il marocchinoOmar KilledMe di
Roschdy Zem; il polacco In Darkness di
AgnieszkaHolland; il taiwaneseWarriorsof
the Rainbow: Seediq Bale di Wei Te-sheng.
Per tutti, appuntamentoal 26febbraio.
IL BOSS DELLE TORTE
un reality show trasmesso da Real Time nel quale
si racconta la storia della famiglia di pasticcieri
italoamericani Valastro, specializzati nelle torte
ADOLESCENTI XXL
La seconda edizione in onda ancora su Real Time.
E mostra dimagrimenti stupefacenti come quello
di Tanisha, che in 6 mesi ha perso 72 chilogrammi
TUTTI A DIETA
TESORO, SALVIAMO I RAGAZZI!
La produzione in onda su FoxLife un docu-reality
in dieci puntate che aiuta le famiglie a individuare
i problemi legati alla cattiva alimentazione dei figli
GRASSI CONTRO MAGRI
In questo programma si prova a spiegare cosa
succede quando si scambiano le abitudini alimentari
tra una persona magra e una in sovrappeso
INDIGESTIONE LIBERA
Da La prova del cuoco
ad Adolescenti XXL:
un cortocircuito catodico
STRONCATA LA PELLICOLA DELLA DISCORDIA
Terraferma di Crialese buttato fuori dagli Oscar
Schiaffo al film italiano sponsorizzato dalla sinistra. Ma il regista la prende bene: Ora penso al futuro
Quelle ore pomeridiane sono
spessostatefontedi conteseeliti.
Stiamoparlandodi Italiasul due,
il contenitoredel secondocanale
che ha visto negli ultimi anni un
valzer di conduttori. Questavolta
a inviperirsi Milo Infante, uno
dei duepresentatori (laltroLo-
renaBianchetti). Il giornalista, da
annivoltodellarete, hafattosape-
reai vertici aziendali tramite una
lettera del suo avvocato che
prontoatutelarsinellesedioppor-
tune e a lasciare il programma se
nonverrannopresiprovvedimen-
ti. Nellasostanza, Infantelamen-
taunridimensionamentodel suo
ruolo, dei suoi spazi, dellasuaau-
tonomia nel decidere gli argo-
menti e nellinvitare gli ospiti. In
particolare di essere dirottato ad
accuparsi degli spazi del pro-
grammapileggeri enondi quel-
li di attualit che gli dovrebbero
competere in quanto giornalista
(e caporedattore) con maggiore
esperienzasullacronacarispetto
allacollegaBianchetti, chepure
una conduttrice di lungo corso,
volto noto anche di Raiuno (ha
condotto Domenica In), con un
curriculum pi orientato allini-
zio della carriera sullintratteni-
mentoesugliargomentiditipore-
ligioso. Comunque, lafrizionetra
i due (e fra i rispettivi sostenitori)
sarebbe cominciata fin dallini-
zio della nuova stagione. Lanno
scorso il contenitore pomeridia-
noeraaddiritturadivisointre: ac-
cantoaMiloceraCaterinaBalivo
(chequestannorestataapiedi)
einveceeratoccatoaLorenaesse-
re messa in un angolino con un
piccolospazio. Infantesiripetu-
tamentelamentatodellasituazio-
neconi vertici aziendali finchla
questione non rimbalzata ieri
sui siti di televisione (adaprire la
questionestatoLeggo). Inparti-
colare,parecheil giornalistapen-
si di essere penalizzato per logi-
chepoliticheinterneallazienda,
insomma questioni di apparte-
nenza a unarea pi vicina al-
lUdc eallambientecattoliconel
caso di Lorena e pi vicina al Pdl
nel casodi Infante. Inpi, Infante
si sarebbe anche lamentato di
nonaverepivoceincapitolosul-
la scelta dei giornalisti esperti di
alcuni argomenti da invitare in
trasmissione. Come che sia la vi-
cenda e chiunque abbia ragione,
ora che la questione diventa uffi-
cialeconuninterventodellavvo-
cato, se ne dovranno occupare i
vertici aziendali.
LR
NIGELLA KITCHEN
La cosiddetta regina del comfort food Nigella
Lawson tornata su Gambero Rosso Channel.
Le sue ricette aiutano a utilizzare i cosiddetti avanzi
TUTTI A TAVOLA
CUCINA CON ALE
Alessandro Borghese una delle star di Real Time
grazie anche al programma nel quale parla di cucina
e ricette aggiungendo un piglio pi rock
La tv che ti ingozza
per farti dimagrire
Ormai lotta allultimo canale (digerente)
tra cuochi ultracalorici e specialisti del girovita
ALTRI GUAI IN RAI
TraInfante
e Bianchetti,
laliteinonda
suRaidue
Cotti e mangioni
NAUFRAGIO Un fotogramma
di Terraferma di Crialese
TELEVISIONE 31
Gioved 19gennaio 2012 il Giornale
I Film
DRAMMATICOChicago. Che colpo per il medico del pronto
soccorsoJoeDarrow(KevinCostner): lasuaEmily (Susan-
naThompson), pediatranellostessoospedale, mortain
unincidenteinVenezuela. Purtroppoil corpodellasigno-
ra, in dolce attesa, non stato ritrovato. Ma che succede,
alcuni bambini, freschi reduci dal coma, lo avvertono: ab-
biamovistotuamogliecheti chiama. Assurdoepasticcia-
to dramma psicologico che si aggira nelle sabbie mobili
del paranormale, dove basta unniente per passare dalle
lacrimeaglisghignazzi. Contribuiscenonpocoall'involon-
tario ribaltone lafaccia attonita del bel Kevin Costner.
COMMEDIALivorno, 1971. cacciatadi casaconi duebam-
bini dal gelosissimo marito carabiniere l'ingenua Anna
(Micaela Ramazzotti). Sono passati quasi quarant'anni e
orachelamadre(StefaniaSandrelli) stamorendo, lafiglia
confamigliaValeria(ClaudiaPandolfi) corre aMilanoper
avvertire il distratto fratello prof Bruno (Valerio Mastan-
drea). Spiritosaetoccantecommediainagrodolcedi Pao-
lo Virz, abile a far convivere umorismo e commozione in
unaffettuosoamarcorddedicatoallasuaLivorno. Nel riu-
scito ping pong tra anni Settanta e oggi, spicca Stefania
Sandrelli, struggente simbolo dellavoglia di vivere.
Rai 1
Che Dio ci aiuti
ore 21.10
6.45 Unomattina Attualit.
Condotto da Elisa Isoardi,
Georgia Luzi, Savino Zaba
11.00 TG1 Informazione
11.05 Occhio alla spesa Creme:
bellezza senza bisturi
Attualit. Condotto da
Alessandro Di Pietro
12.00 In diretta dallo studio
Nomentano 3 La prova del
cuoco Variet. Condotto da
Antonella Clerici
13.30 TG1 Informazione
14.00 TG1 Economia Informazione
TG1 Focus Informazione
14.10 Verdetto Finale Separazione
causa vasectomia Attualit.
Condotto da Tiberio Timperi
15.15 La vita in diretta Attualit.
Condotto da Marco Liorni,
Mara Venier
18.50 Leredit Gioco. Condotto da
Carlo Conti
20.00 TG1 Informazione
20.30 Qui Radio Londra Attualit.
Condotto da Giuliano Ferrara
20.35 Dal Teatro Delle Vittorie di
Roma Soliti ignoti Gioco.
Condotto da Fabrizio Frizzi
21.10 Prima tv Che Dio ci aiuti Il
gusto della vita Fuga per la
verit Fiction. Di Francesco
Vicario. Ita, 2011. Con Elena
Sofia Ricci, Massimo Poggio,
Serena Rossi
23.25 Porta a Porta Attualit.
Condotto da Bruno Vespa
1.00 TG1 Notte - TG1 Focus
Informazione
1.30 Che tempo fa Informazione
1.35 Qui Radio Londra Attualit.
(Replica)
Rai 2
6.30 Cartoon Flakes Ragazzi cont.
10.00 TG2punto.it Attualit
10.20 TG2 Medicina 33 Rubrica
10.30 TG2 S, Viaggiare Rubrica
10.35 TG2 Eat Parade Rubrica
10.40 Non solo soldi Rubrica
10.45 TG2 Costume e Societ Rub.
10.55 Achab Rubrica
11.00 I Fatti Vostri Attualit
13.00 TG2 Giorno Informazione
13.30 TG2 Costume e Societ Rub.
13.50 Medicina 33 Rubrica
14.00 Italia sul Due Attualit.
Condotto da Lorena
Bianchetti, Milo Infante
16.15 Ghost Whisperer
Ossessione Telefilm
17.00 Desperate Housewives Il
gioco delle parti Telefilm
17.45 TG2 Flash L.I.S. - Meteo 2
Informazione
17.50 Rai TG Sport Notiziario sport.
18.15 TG2 Informazione
18.45 Numb3rs Il surfista Telefilm
19.30 Squadra Speciale Cobra 11
Nemesi Telefilm
20.25 Estrazioni del Lotto
Programma generico
20.30 TG2 - 20.30 Informazione
20.55 Calcio, Coppa Italia: TimCup
2011/2012 Ottavi di finale
Inter - Genoa Evento sportivo
(Diretta)
23.10 TG2 Informazione
23.25 Raidue e Zodiak Active pre-
sentano Almost true Paul
McCartney Documenti.
Condotto da Carlo Lucarelli
0.15 Rai 150 anni La Storia siamo
noi Documentario. Condotto
da Giovanni Minoli
1.05 TG Parlamento Attualit
Rai 3
6.30 Il caff di Corradino Mineo
Attualit
7.00 TGR Buongiorno Italia Attual.
7.30 TGR Buongiorno Regione Att.
8.00 Agor Tra proteste di piazza
e crisi delle imprese Attualit
10.00 Rai 150 anni La Storia siamo
noi Murolo la Napoli nobilis-
sima Documentario
11.00 Apprescindere I costi della
politica - Tra gli ospiti Antonio
Di Pietro e Bruno Tabacci Att.
12.00 TG3 - Rai Sport Notizie Inf.
12.25 TG3 Fuori TG Mutamenti cli-
matici Attualit
12.45 Le storie - Diario italiano
Pericle e la democrazia Att.
13.10 Prima tv Julia - La strada per
la felicit Telefilm
14.00 TG Regione - Meteo Inform.
14.20 TG3 - Meteo 3 Informazione
14.50 TGR Leonardo Rubrica
15.05 Lassie Telefilm
15.55 Cose dellaltro Geo Si balla!
Documentario
17.40 Geo & Geo Documentario
19.00 TG3 Informazione
19.30 TG Regione - Meteo Inform.
20.00 Blob Variet
20.15 Leredit - Comico (Usa 1930).
Di James Parrott, con Stan
Laurel, Oliver Hardy
20.35 Un posto al sole Soap
21.05 Il segno della libellula -
Dragonfly - Drammatico
(Usa/Ger 2002). Di Tom
Shadyac, con Kevin Costner
23.00 Correva lanno I fratelli
Kennedy e Marilyn: Le relazio-
ni pericolose Culturale.
Condotto da Paolo Mieli
0.00 TG3 Linea notte Attualit
Canale 5
6.00 Prima Pagina Informazione
7.55 Traffico - Meteo 5 - Borsa e
Monete Informazione
8.00 TG5 Mattina Informazione
8.40 La telefonata di Belpietro
Rubrica
8.50 Mattino Cinque Attualit.
Condotto da Federica
Panicucci e Paolo Del Debbio
Grande Fratello Reality show
11.00 ForumReal Tv. Condotto da
Rita Dalla Chiesa con Fabrizio
Bracconeri e Marco Senise
13.00 TG5 - Meteo 5 Informazione
13.40 Beautiful Soap
14.10 CentoVetrine Soap
14.45 Uomini e Donne Talk show.
Condotto da Maria De Filippi
16.15 Amici Reality show
16.55 Pomeriggio Cinque Attualit.
Condotto da Barbara DUrso
18.50 The Money Drop Gioco.
Condotto da Gerry Scotti
20.00 TG5 - Meteo 5 Informazione
20.30 Striscia la notizia - La voce
della contingenza Attualit.
Condotto da Ezio Greggio e
Michelle Hunziker
21.10 Prima tv Mediaset La prima
cosa bella - Commedia (Ita
2009). Di Paolo Virz, con
Valerio Mastandrea, Micaela
Ramazzotti, Stefania
Sandrelli, Claudia Pandolfi
23.45 Matrix Attualit. Condotto da
Alessio Vinci
1.30 TG5 Notte - Meteo 5 Notte
Informazione
2.00 Striscia la notizia - La voce
della contingenza Attualit.
Condotto da Ezio Greggio e
Michelle Hunziker (Replica)
Italia 1
6.50 Cartoni animati
8.40 Una mamma per amica Il
primo ballo di societ Una
sorpresa per Lorelai Telefilm
10.35 Greys Anatomy Desiderio
Laltro lato della vita - prima
parte Telefilm
12.25 Studio Aperto - Meteo Inf.
Cotto e mangiato Rubrica.
Condotto da Tessa Gelisio
(allinterno)
13.00 Studio Sport Notiziario sport.
13.40 I Simpson Cartoni
14.35 Whats my destiny Dragon
Ball Cartoni
15.00 Dragon Ball Cartoni
15.30 Prima tv Camera Caf
Ristretto Sit com
15.40 Prima tv Camera Caf Sit com
16.20 The Middle La gita Telefilm
16.45 La vita secondo JimNick La
partita perfetta Telefilm
17.45 Trasformat Gioco. Condotto
da Enrico Papi
18.30 Studio Aperto - Meteo Inf.
19.00 Studio Sport Notiziario sport.
19.25 C.S.I. Kiss-Kiss, Bye-Bye La
piccina di pap Telefilm
21.10 Prima tv True Justice - La
Vendetta - Azione (Usa 2011).
Di Wayne Rose, Keoni
Waxman, Lauro Chartrand,
con Steven Seagal, William
Stewart, Sarah Lind
23.10 Prima tv Nikita Senso unico
Materia oscura Telefilmcon
Maggie Q, Shane West, Lyndsy
Fonseca, Aaron Stanford
1.00 Studio Aperto - La Giornata
Informazione
1.15 The Shield Amore e Droga
Telefilm
Rete 4
6.45 TGCom24 - Meteo Inform.
7.20 Ieri e oggi in tv Variet
7.25 Nash Bridges Il misterioso
Zodiac Telefilm
8.20 Hunter Diritto di cronaca
Telefilmcon Fred Dryer
9.40 R.I.S. Roma - Delitti imper-
fetti Chi ha ucciso Babbo
Natale? Telefilm
10.50 Benessere - Il ritratto della
salute Talk show
11.30 TG4 - Meteo Informazione
12.00 Un detective in corsia Una
minaccia dal passato Tf
13.00 La signora in giallo Un
padre, un figlio Telefilm
13.50 Il tribunale di Forum-
Anteprima Real Tv
14.05 Sessione pomeridiana: il tri-
bunale di ForumReal Tv
15.10 Hamburg Distretto 21 Il
caso Jasmin Telefilm
16.15 Sentieri Soap
16.30 Lui peggio di me -
Commedia (Ita 1984). Di
Enrico Oldoini, con Renato
Pozzetto, Adriano Celentano
18.55 TG4 - Meteo Informazione
19.35 Tempesta damore Soap
20.30 Walker Texas Ranger Miss
Ranger Telefilm
21.10 LUltimo Padrino Secondo e
ultimo episodio Miniserie. Di
Marco Risi. Ita, 2007. Con
Michele Placido, Daniele
Pecci, Micaela Ramazzotti
23.15 Prima tv Mediaset The Pacific
Peleliu Landing Peleliu
Airfield Miniserie. Di Jeremy
Podeswa. Con Ashton
Holmes, James Badge Dale
1.25 TG4 Night News Informaz.
6.00 TGLa7 - Meteo - Oroscopo -
Traffico - Informazione Inf.
7.00 Omnibus Attualit
TG La7 Informazione (allinter-
no)
9.45 Coffee Break Attualit.
Condotto da Tiziana Panella
11.10 Laria che tira Attualit.
Condotto da Myrta Merlino
12.30 I men di Benedetta Ospite:
Spyros Theodoridis Rubrica.
Condotto da Benedetta Parodi
13.30 TG La7 Informazione
14.05 ... E giustizia per tutti -
Drammatico (Usa 1979). Di
Norman Jewison, con Jack
Warden, Al Pacino, Lee
Strasberg, Jeffrey Tambor
16.25 Atlantide - Storie di uomini e
di mondi Documentario. Con
Greta Mauro (Replica)
17.30 Lispettore Barnaby Oltre la
tomba Telefilmcon John
Nettles, Jane Wymark, Daniel
Casey, Laura Howard
19.20 G Day Ospiti Laura Ravetto e
Andrea Scanzi Variet.
Condotto da Geppi Cucciari
20.00 TG La7 Informazione
20.30 Otto e mezzo Attualit.
Condotto da Lilli Gruber
21.10 Piazzapulita Gli irresponsa-
bili Attualit. Condotto da
Corrado Formigli
0.00 TG La7 Informazione
0.10 (ah)iPiroso Attualit. Condotto
da Antonello Piroso
1.10 G Day Variet. Condotto da
Geppi Cucciari (Replica)
2.20 Otto e mezzo Attualit.
Condotto da Lilli Gruber
(Replica)
Elena Sofia Ricci
Inter - Genoa
ore 20.55
Giampaolo Pazzini
Correva l'anno
ore 23.00
Marilyn Monroe
Matrix
ore 23.45
Alessio Vinci
Nikita
ore 23.10
The Pacific
ore 23.15
Film
21.00 Secretary (Commedia, 2002) Cult
21.00 Lei troppo per me (Com., 2010)
con M. Vogel Sky Cinema Comedy
21.00 Una pazza giornata a New York
(Commedia, 2004) con Mary-Kate
Olsen Sky Cinema Family
21.00 Confessioni di una mente perico-
losa (Drammatico, 2003) con
George Clooney Sky Cinema Max
21.00 Il Talento di Mr. Ripley (Dram.,
1999) Sky Cinema Passion
21.10 Notte prima degli esami
(Commedia, 2006) con Nicolas
Vaporidis Sky Cinema Hits
21.10 Prima tv Rango (Animazione,
2011) Sky Cinema 1
22.35 Glory Road - Vincere cambia
tutto (Commedia, 2006) con Josh
Lucas Sky Cinema Family
22.50 Questo e quello (Com., 1983) con
N. Manfredi Sky Cinema Comedy
22.55 Precious (Drammatico, 2009) Cult
23.00 Soul Kitchen (Com., 2009) con A.
Bousdoukos Sky Cinema Hits
23.00 Gamer (Azione, 2009) con Gerard
Butler Sky Cinema Max
23.05 Le cronache di Narnia: Il viaggio
del veliero (Fantastico, 2010) con
Georgie Henley Sky Cinema 1
Telefilm
21.00 Prima tv Teen Wolf In trappola
Fox
21.00 Prima tv Silk Episodio 2: Un caso
personale Fox Crime
21.00 Cuore e batticuore Jonathan
Hart Jr. Fox Retro
21.00 Castle - Detective tra le righe
Demoni Fox Life
21.05 A tutto ritmo Disney Channel
21.15 Prima tv Strike Back Project
Dawn - Senza regole Episodio
pilota Sky Uno
21.30 A tutto ritmo Disney Channel
21.50 Prima tv Vita segreta di una tee-
nager americana La grande ceri-
monia Fox
21.55 Cybergirl Disney Channel
21.55 Cuore e batticuore Macchina
depoca Fox Retro
21.55 Greys Anatomy Se n andata
Fox Life
22.00 Prima tv The Killing Lombra di
Orpheus Fox Crime
22.05 Prima tv Strike Back Project
Dawn - Senza regole Sky Uno
Sport
12.00 Golf, PGA European Tour 2012 Dal
Bahrain Volvo Golf Championship:
1a giornata (Diretta) Sky Sport 2
14.30 Biathlon, Coppa del Mondo: Sprint
femminile (Diretta) Eurosport
15.45 Biliardo, Snooker Master di
Londra Quarti (Diretta) Eurosport
18.00 Salto con gli sci, Coppa del Mondo:
Qualifiche HS 134 (Dir.) Eurosport
20.00 Biliardo, Snooker Master di
Londra Quarti (Diretta) Eurosport
20.30 NBA Action Sky Sport 2
20.45 Golf, PGA European Tour 2012 Dal
Bahrain Volvo Golf Championship:
1a giornata (Replica) Sky Sport 3
21.00 Obiettivo Londra 2012 Studio
(Diretta) Sky Sport 2
21.00 Futbol Mundial Sky Sport 1
21.30 Calcio, Coppa del Re Quarti di fina-
le, gara di andata Valencia -
Levante (Diretta) Sky Sport 1
22.00 Obiettivo Londra 2012 Sky Sport 2
1.00 Tennis, Grande SlamAustralian
Open: terzo turno (Dir.) Eurosport
2.00 Basket, NBA Miami Heat - Los
Angeles Lakers (Dire.) Sky Sport 2
Rai 4
17.15 Warehouse 13 13.1 Telefilm
18.00 Primeval Telefilm
18.50 Mondo perduto - The Lost World
Luomo delle visioni Telefilm
19.40 Torchwood Il ritorno Telefilm
20.25 Supernatural La notte dei vampi-
ri Telefilm
21.10 Prima tv Doctor Who The Course
of the Black Spot The Doctors
Wife Telefilm
22.50 Ergo Proxy Cartoni giapponesi
Iris
17.20 Quello strano sentimento (Com.,
1965) con Bobby Darin Film
19.15 Supercar Gatto K.I.T.T. Telefilm
20.10 A-TeamLa battaglia di Bel Air Tf
21.05 The watcher (Thriller, 2000) con
James Spader Film
22.50 La maschera di scimmia (Thriller,
2000) con Susie Porter Film
Rai Movie
17.35 Mio padre che eroe! (Commedia,
1991) con Marie Gillain Film
19.20 Il diavolo e lacquasanta
(Commedia, 1983) con Tomas
Milian Film
21.00 Solo due ore (Avventura, 2006)
con Bruce Willis Film
22.40 Grano rosso sangue (Horror,
1984) con Peter Horton Film
Rai Storia
19.00 Res Gestae Personaggi Rubrica
19.05 Res Tore Fellini racconta -
Passeggiate nella memoria
Magazzini Einstein: Lo spettacolo
della cultura, Grand Tour Docum.
20.30 Res Tore Magazzini Einstein:
Underground Art Documentario
21.00 Dixit Stelle Roberto Murolo: la
Napoli nobilissima Documenti
23.00 Res Tore Trapani show Docum.
La 5
18.50 Amici Reality show
19.55 Grande Fratello Reality show
20.15 Grande Fratello Live Reality show
20.25 Extreme Makeover Home
Edition Real Tv
21.10 Dirty Sexy Money I fatti La
casa delle vacanze Telefilm
23.10 Grande Fratello Live Reality show
Canale Italia
20.30 TG - TG Sport Notiziario
21.00 Cantando e Ballando Variet
23.45 Cera una volta Variet
Boing
15.25 Johnny Test Cartoni
15.50 Le nuove avventure di Scooby
Doo Cartoni
16.40 Leone il cane fifone Cartoni
16.55 Ben 10: Ultimate Alien Cartoni
17.20 Bakugan Cartoni
17.45 Leone il cane fifone Cartoni
18.10 Nin Telefilm
19.00 Leone il cane fifone Cartoni
Cielo
18.00 Uno psicologo da cani - Dog
Whisperer Real Tv
19.00 Voglio vivere cos - Italia Real Tv
20.00 Top Chef Real Tv
20.45 Gli sgommati Pupazzi animati
21.00 Servizio Pubblico Attualit
23.45 Gli sgommati Pupazzi animati
0.00 Sky Tg24 Notte Notiziario
La 7D
17.40 The Dr. Oz ShowTalk show
18.40 Cuochi e fiamme Real Tv
19.40 I men di Benedetta Rubrica
20.40 G Day Variet
21.10 A spasso nel Cinema Amore
Senza Confini - Beyond Borders
(Drammatico, 2003) con Angelina
Jolie Film
23.40 Fuori di Gusto Rubrica
Digitali Free Satellite
La7
Piazzapulita
ore 21.10
Corrado Formigli
Film
19.05 Inside Man (Thriller, 2006) con
Denzel Washington
PremiumCinema Energy
19.35 Figli - Hijos (Drammatico, 2001)
con Carlos Echeverra
PremiumCinema Emotion
21.15 Qualcuno sta per morire (Thriller,
91) con B.Paxton Studio Universal
21.15 Harry Potter e i doni della morte:
Parte 1 (Fantastico, 2010) con
Daniel Radcliffe PremiumCinema
21.15 A rischio della vita (Azione, 1995)
con J.-Claude Van Damme Steel
21.15 La bella societ (Drammatico,
2009) con Raoul Bova
PremiumCinema Emotion
21.15 Saw VI (Horror, 2009) con Tobin
Bell PremiumCinema Energy
22.50 Middle of Nowhere (Horror, 2006)
con Shaun Evans
PremiumCinema Energy
23.05 Salvador (Drammatico, 1986) con
James Woods Studio Universal
23.10 Luomo che verr (Drammatico,
2009) con Alba Rohrwacher
PremiumCinema Emotion
23.45 Indian - La grande sfida (Dram. 05)
con A.Hopkins PremiumCinema
Telefilm
19.10 One Tree Hill I sogni si avverano
ogni giorno Mya
19.15 R.I.S. Roma 2 - Delitti imperfetti
Vampiri a Roma Steel
19.25 The Cleaner 10 candeline Joi
20.05 One Tree Hill 7 anni James! (4:30
AM) Mya
20.20 The Mentalist Vendetta rosso
sangue Joi
20.20 $#*! My Dad Says Mai senza la
mia giacca Steel
20.45 $#*! My Dad Says Vacci piano,
scrittore! Steel
21.15 Prima tv V Scontro tra regine Joi
21.15 Shameless Zia Ginger Mya
22.05 Prima tvLeverage Lesperimento
Joi
22.20 Shameless Casey casden Mya
23.10 Psych Vuoto di memoria Joi
23.10 Supernatural Ghostfacers Steel
23.15 Nip/Tuck Nanette Babcock Mya
23.55 Supernatural Telefonate dallal-
dil Steel
Sport
14.00 All sport news PremiumCalcio
14.30 Calcio, Serie A 2011/2012 18a gior-
nata Fiorentina - Lecce (Replica)
PremiumCalcio
16.25 La trib del calcio Natale
PremiumCalcio
17.25 Calcio, Serie A 2011/2012
Posticipo 18a giornata Milan -
Inter (Replica) PremiumCalcio
19.20 La trib del calcio Natale
PremiumCalcio
20.25 Graffiti Trib del Calcio
PremiumCalcio
20.30 All sport news PremiumCalcio
21.00 Calcio Mercato PremiumCalcio
22.30 Magazine Champions League
PremiumCalcio
23.00 La trib del calcio Natale
PremiumCalcio
0.00 All sport news PremiumCalcio
0.30 Calcio Mercato PremiumCalcio
1.55 Calcio, Serie A 2011/2012
Posticipo 18a giornata Napoli -
Bologna (Replica) PremiumCalcio
Documentari
21.00 Nel mondo degli orangutan
BBC Knowledge
21.55 Human Planet
BBC Knowledge
Mediaset Premium
Tom Bugde Maggie Q
COMMEDIAMilano. Leonardo(AdrianoCelentano) eLucia-
no(RenatoPozzetto), contitolari di unautonoleggiodi lus-
so, sonotantoamici daviveresottolostessotetto. Ungior-
noLeonardoportaaLodi unasfolgoranteRollsRoyce, per
unmatrimoniotravip. Appenavedelabiondaquasi sposa
Giovanna(KellyVandervelden) s'innamoradi botto. Tenue
storiellinagoliardica, maprivadi volgarit, chesiaffidaal-
labislaccacomicitdi dueprimattori (di allora) pocoinsin-
tonia, che da una vita ripetono le stesse gag. Il modello,
molto lontano, La strana coppia con Walter Matthau e
Jack Lemmon, davvero di un'altra galassia.
La prima cosa bella Il segno della libellula. Dragonfly
VOTO
5
Lui peggio di me
di MassimoBertarelli
21.05RAITRE
(Usa, 2002) di
TomShadyac
conKevin
Costner, Joe
Morton
Durata: 1.42
VOTO
7/8
21.10CANALE5
(Italia, 2009) di
PaoloVirz con
V.Mastandrea,
M. Ramazzotti
- Primatv
Durata: 1.59
16.30RETE4
(Italia, 85) di
EnricoOldoini
conA.
Celentano, R.
Pozzetto
Durata: 1.48
VOTO
3
33
Gioved 19gennaio 2012 il Giornale
di PamelaDellOrto di GioiaLocati
di LuciaSerlenga
PITTI
di LuciaSerlenga
apagina34
IL PROGRAMMA
Da Marni a Dondup
tutti i debutti a Firenze
apagina36
TENDENZE
Capi chic ma ecologici:
va di moda la salute
apagina40
FESTE ED EVENTI
La sfilata dei minivip
(anche) per beneficenza
apagina38
LE COLLEZIONI
Re, regine e principesse:
tutto il lusso per piccoli
acura di Gioia Locati e Marco Lombardo
il Giornale
BIMBO
34 SpecialePitti Bimbo

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
LuciaSerlenga
Il nome piattesoquestasta-
gioneaFirenze quellodi Marni
che oggi debutta con sua prima
collezioneinunalocationspecia-
le, Uoll in via Fantoni, un loft in
cui si organizzanoeventi specia-
li. ConsueloCastiglioni, lasigno-
ra chic della griffe che piace alle
donne pi snob e sofisticate del
mondo, ha finalmente deciso,
compliceanchelabravurael'affi-
dabilit dell'azienda produttri-
ce, la Spazio Sei Fashion Group,
di distillareinunacollezionede-
dicataallebambinedaidueai do-
dici anni, i suoi segreti di stile.
C'moltaattesainfatti per una
collezionecheprofumadi incan-
toe logica, poesia e funzionalit,
passione per il decoro e ricerca
dell'essenza. Cos il guardaroba
per il prossimo inverno firmato
Marniscaturiscedal perfettodia-
logofrarigorosi cappottini di vel-
luto e capispalla dalla silhouette
maschile in montone bicolore o
tinta unita, tra piumini in tre to-
nalit a contrasto - dal rosso al
blu, blu e giallo, verde bianco e
blu- esoavi abitini, fratopefelpe
con bordi a contrasto e gonne
mossedamicrorucheeplissetta-
ture.
Pezzi che tratteggianoil carat-
tere di una bambina speciale: si-
curamente romantica, opportu-
namentedelicata, chenonrinun-
cia anche nell'abbigliamento a
un carattere metropolitano e a
unanotaludica. I buyer italiani e
stranieri che arrivano a Firenze
sono pi che mai alla ricerca di
propostechepossanorendereac-
cattivanti i loro assortimenti.
Una di queste sicuramente sar
Dondup che per la prima volta
viene data in licenza al Gruppo
Altana capitanato dall'ammini-
stratore delegatoBarbara Dona-
don. Lacollezione, supervisiona-
ta dalla direttrice creativa delle
collezioni uomo e donna Don-
dup, ManuelaMariotti, dedica-
taabambineebambini dai 4ai 14
anni eracchiudetuttolospiritoe
ivalori del marchio: grintaedele-
ganza in parti uguali. C' molta
curiosit anche per l'arrivo della
linea Aston Martin prodotta dal
Gruppo Arav. Il luxury brand in-
glese ha deciso di affidarsi al
gruppo conosciuto e affermato
coni marchi SilviaHeacheSilvia
HeachKids, per lanciarsi nel set-
tore dell'abbigliamento per ma-
schietti. Sar l'azienda parteno-
pea a produrre e distribuire la
sua prima collezione di moda
per bambini di alto profilo ma di
prezzoaccessibile. Si parlainfat-
ti di unamediadi prezzi compre-
si fra i 30 e i 150 euro, proprioco-
me vuole la filosofia della Arav
chemiraasoddisfarei desideri di
moda e di eleganza senza peral-
trometterea duraprova il porta-
foglio.
La collezione verr realizzata
nei suoi stabilimenti dislocati tra
Cina, IndiaeBangladeshfattaec-
cezione per alcune proposte che
si inseriscono nel segmento alte
di gamma e che perci verranno
fatteinItalia. Ifandellacasaauto-
mobilistica sinonimo di presti-
gioeraffinataeleganzatroveran-
no le proposte bambino anche
nei corner installati ad hoc nei
punti vendita Aston Martin. Tra
le sfilate in calendario oggi, c'
pure la collettiva di Swarovski
Elements con la partecipazione
di alcune aziende che esaltano
l'uso scintillante e fortemente
glamour dei celebri strass. Sotto
la luce di preziose applicazioni e
discieluminoseandrannoinsce-
na le proposte di varie aziende
collegate a cinque destinazioni
che secondo i trend setter sono
quelle pi significative sotto il
profilo della cultura e dei movi-
menti giovanili che determina-
no le tendenze: Chicago per il
classico,Copenaghenperl'armo-
nia, Shanghai per il romantico,
Berlinoperil progressivoeIstan-
bul per il glamour.
Unafiabacontemporanea, sospe-
safraarteemoda. Lanuovacolle-
zioneSilvianHeachDollstraeispi-
razione dai suggestivi scenari di
alcuni celebri dipinti. Ecco allora
le tenui tonalit pastello dei pae-
saggi di Magritte, le lane calde,
confrangecomestalattitichecon-
trastanolafreddezzadel paesag-
gioe dei suoi colori.
BLAUER
Stile poliziesco o cappottino?
PameladellOrto
Ottonuovi talenti aPitti Bimbo. tornato
WhoisonNext?,secondaedizionedelpre-
stigiosoconcorsoperstilisti emergenti orga-
nizzatodaPitti Immagine, VogueBambini e
Altaroma. Ieri il trunkshowperpresentarele
collezioni a una platea internazionale, oggi
lapremiazione(alSaloneMdellaTasteLoun-
ge,ore12)cheterrconto,soprattuttodiori-
ginalit, innovazioneeconcretezza. Il con-
corsounimportantetrampolinodi lancio
sullascenainternazionale-commentaRaffa-
elloNapoleone,addiPittiImmagine-.Eriba-
discelavitalitcommercialeeprogettualedi
Pitti Bimbo, come manifestazione leader
perlaricercanel childrenswear. Protagoni-
sti, gliottotalenti-tuttedonnedai30ai40an-
ni, le lorocollezioni ei lorobrand.
EccoalloraBarbaraLachi, designer, illu-
stratrice e architetto di Montevarchi e le
suecollezioni perbambineda6mesi a3an-
ni. Accessori multiuso e inserti, tra fiori e
farfalle, lavorati come origami, e capi dalle
tinte tenui e sapore d'antan. Un'idea di ab-
bigliamento nata per fare sentire il bambi-
no protetto, come fosse dentro un'acco-
gliente casetta.
Bubino Fatto con Amore in Italia, il
brand di Benedetta Patrassi, una passione
nataquandolabisnonnaleinsegnavaalavo-
rareamaglia. Eunalineaperbambini da0a6
anni (e le loromamme) dal designsemplice
eraffinatoper modelli dallasartorialitarti-
gianale.Du-D,diFrancescaBombace,re-
stauratricechehadecisodidedicarsiallesue
passioni: la sartoria e la moda bambino. Tra
stoffe vintage e raffinate fantasie, declina
una linea kidswear (1-6 anni) che gioca con
proporzioniinsolite, eproponecapi double-
facedai forti contrasti cromatici. Ediemma
Fashion For Kids, delle milanesi Marina e
MonicaMiroglio, pensaalleragazzine5ai 10
anni, partendo da ricerca stilistica e qualit
dei materiali. LeTroisimeSonge, dell'ar-
chitettobergamascoMariaCristinaCodeca-
sa Conti fa abiti di taglio classico rivisitato,
moltocolorati e contemporanei.
ScarabocchidiPatir,dellatorineseEle-
onoraRispoli, proponeT-shirtemini abiti in
jersey caratterizzati da serigrafie ad acqua
tratte da disegni realizzati dai bambini. Vi-
chi, di ChiaraVigoni, lineadi abbigliamen-
to 0-3 anni personalizzabile e versatile, dai
materiali morbidi e tinti in capo. Infine
Peridea,branddiaccessoridiGiacintaMa-
riaMassaro, cheproducedecori per arreda-
respazidesigndedicatial bambino.Levinci-
trici tornarannoagiugnoconlenuovecolle-
zioni.
Liniziativa Oggi la premiazione
Ecco i giubbotti Blauer per bambi-
neebambini chericordanonei fit e
neimaterialiquelliutilizzatidaipo-
liziotti americani, per il bambinosi
sceltounmodellopoliceinnylon
etaslan, mentre per labambina la
giacca quattro tasche con colletto
staccabileinecopelliccia.
Non mancano i cappottini in lana
cottaeil cabancongiletstaccabile.
Allinsegna della libert le nuove
propostedi Roccobarocco. Libert
di muoversi, di sentirsi comodi e
adeguati. Nel guardaroba delle
bambine camicette e gonnelline
bordate di ruches, t-shirts impre-
ziosite da decorazioni di strass.
Per i maschi pullover con losan-
ghe e giubbini da aviatore o picot
incachemire.
Whos next, ecco i talenti del futuro
COME JAMES BOND
I capi Aston Martin si
ispirano allauto del
leggendario 007
LA MODA CHE CRESCE
Da Marni a Dondup,
i brandpronti al debutto
In programma anche la collettiva di Swarovski Elements:
sfilano le aziende che hanno scelto i cristalli per brillare
CALENDARIO SFILATE
In Fortezza da Basso
10.15
11.00
13.00
14.00
16.00
17.00
TwinSet Girl
Sala del Rondino
Miss Blumarine prod.
e distr. da Spazio Sei
Sala della Ronda
Elsy
Sala del Rondino
Miss Grant e Grant Garon
Sala della Ronda
Fun&FunGirl
Sala del Rondino
Swarovski Elements
Sala della Ronda
10.00
11.00
13.00
Fracomina Mini
Sala Rondino
Sarabanda
Sala della Ronda
Ice Icebergprod. e distr.
da Spazio Sei
Sala del Rondino
OGGI
DOMANI
Otto aspiranti stilisti tra i 30 e 40 anni a confronto su originalit e innovazione
SILVIAN HEACH
Come un dipinto di Magritte
ROCCOBAROCCO
Jeans e libert di muoversi
CONSOLIDATO
New entry accanto ai fedeli del
Pitti bimbo come Scervino, qui
accanto le piccole modelle sui
libri. Sopra i disegni di Fendi per
la collezione kids. Fendi ha
debuttato con Inglesina
TUTTE LE ET
Due capi di Ronnie Kay che
propone una linea che
abbraccia culture
multietniche e trae
ispirazione dal mondo
tecnologico, in mezzo il
nuovissimo passeggino
Fendi-Inglesina con
marsupio abbinato
Il passeggino
pratico
e firmato
36 SpecialePitti Bimbo

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
Cosaci spettiamo? Che i no-
striclientivenganoaFirenzeper-
ch in un momento cos difficile
nonbisognaabbandonaremala-
voraredi pi diceMauroSerafi-
niamministratoredelega-
to di Grant, societ per
azioniconsedeaBolo-
gnache opera da oltre
quarant'anni nel seg-
mento della moda in-
fantile pi creativa. Pro-
duce,realizzandounfattura-
todi 28milioni di euro, diverseli-
neeperspecifichefascedi etedi
stile. Dall'ammiraglia Miss
Grant alla sorellina pi piccola
Microbe, dalla L:L: cheincan-
ta i clienti anche con una linea
donna a Grant Garon per ma-
schietti di fortecaratterefinoalla
collezione che da oggi debutta a
Pitti Bimbo, la Miss Grant Beb,
per piccini da tre mesi a 2 anni.
La fortuna di quest'azienda
esportareoltreil55percen-
to del prodotto verso la
Russiaegli expaesi dell'
unione, ma anche in
Medio Oriente, Katar e
KuwaitoltrecheinEuro-
pa.Oracistiamoconcen-
trando per aumentare la no-
straquotaeintensificareil lavoro
suCina, India e Brasile. Soltanto
cos possiamobilanciareunacri-
siitalianadiquestaportata, spie-
ga Serafini aggiungendo che tut-
tocichesipufareperandarein-
contro ai clienti viene fatto: si la-
vorainsieme esi mettonoapun-
to strategie. Ma certo, si tratta di
fronteggiare grandi problemi di
credito: Sono comunque fidu-
ciosoperchgli italiani sonobra-
vi elavitaci dice chedopoi bassi
ci sono sempre gli alti conclude
annunciando una provocazione
che non mancher di suscitare
scalpore: la sfilata con cui oggi
presentalecollezioni aPitti Bim-
bosi svolgeraportechiuse. Una
protesta control'annosoproble-
ma dellacontraffazione.
Inpasserellagli addetti ai lavo-
ri vedanno per la linea Miss
Grant ispirazioni Rock'nrollin
latteenero, sullenotediunaMiss
Grant Symphony, un tema Bri-
th in blue abbinato al bronzo
con dettagli di colore rubino,
unaDenimCouturecheacco-
sta il color acqua all'ottanio, lo
splendoredelGoldabbinatoal-
le nuance dei beige e al coccio e
unTeaTime sviluppatonei to-
ni dal rosa cipria al prugna.
Dall' armadio della bambina
BonTon, esceunguardarobaper
ogni momento della giornata:
scuola, palestra, tempo libero,
giochi . Per lo shopping in citt e
per i momenti importanti. Tante
sonolepropostecoloreetrai best
seller, il montgomery inpelliccia
ecologica sfumata nei toni del
cammello con alamari di corda,
il parka in felpa grigio melange,
tanti cappottini e abiti inmaglia.
LuSer
LuciaSerlenga
Ibambini sonotuttorail sim-
bolo dell'eterno matrimonio tra
l'amoreeil doveredicevaGeor-
ge Eliot. E nelle pieghe di questi
due sentimenti si deve inserire
l'attenzione verso una moda sa-
na oltre che bella. C' una ten-
denza importante che porta in
questadirezione: lasaluteconta
prima di ogni altra cosa, soprat-
tutto quando parliamo dei no-
stri figli afferma Paolo Landi,
Marketing & Communication
Director del Gruppo Coin che
nell'offerta OVS ottiene molti
consensi conlepropostedi abbi-
gliamento per neonati Biocot-
ton della linea Fagottino. Il bio
cotoneocotoneorganicocolti-
vato, raccoltoetrasformatosen-
zausareprodotti chimici etossi-
ci (pesticidi)masoloprodotti na-
turali e di minore impatto am-
bientale. Il risultato?Capi traspi-
ranti, termoregolarizzatori, pri-
vi di fattori che irritano la pelle o
che possono reagire con l'uso di
pomate o creme, ideali quindi
per la pelle sensibile e delicata
dei neonati.
Il cotoneFagottino
Tutta la collezione Fagottino,
inoltre, certificata Oeko-Tex
100, classeI eII aggiunge Landi
spiegando che questo standard
verificaecertificai processi pro-
duttivi con controlli nelle fasi di
lavorazione, dalle materie pri-
me, ai semilavorati, ai prodotti fi-
niti, verificandoi livelli di sostan-
ze chimiche nocive presenti sui
capi chedevonorientrarenei pa-
rametri fissati dallo standard
stesso. Ben fatto diremmo an-
che se questo segmento dell'ab-
bigliamentoinfantilerappresen-
ta ancora una nicchia, vuoi per-
ch esiste la convinzione che si
tratti di produzioni costose vuoi
perch spesso prive di stile. E le
mamme si sa alle cose carine e
belle non rinunciano. I prezzi
di Fagottino OVS sonoassoluta-
mente accessibili, una tutina,
per esempio, costa 19,99 euro,
unbody12,99, lacopertina16,99
euro spiega Landi conferman-
dochequestosettoreincresci-
ta.
RaffinatoCosicom
Lo abbiamo scoperto con una
novitcheieriserastatapresen-
tata per la prima volta nelle sale
dell'hotel JK Place di Firenze:
una linea biologica per bambini
dotata di uno stile raffinato e di
una produzione rigorosa-
mente made in Italy. Ci
hanno pensato stiliste di
lungo corso nella moda in-
fantile, e da circa unannoau-
trici di unmarchio che si chia-
ma Coscom'. Abbiamo rea-
lizzato un sogno, quello di dise-
gnare ci che occorre a bambini
e ragazzi dai 3 mesi ai 16 anni,
con materie prime biologiche
certificatedaIceaeGots spiega
Antonella Vecchiato che con la
sorellaDinaoffreunprodottosa-
lutaree super curato. Abbiamo
semprepredilettoil cibobiologi-
co e siamo fan della
scuola steineriana.
Purtropposottoilpro-
filoprofessionaleab-
biamo incontrato
grande resistenza
a fare accettare
progetti bio alle
aziende. Quan-
do siamo di-
v e n t a t e
mammeci
stato anco-
ra pi chiara
l'importanzadi trattarei
bambini conla dovuta cura ag-
giunge.
Colori ecologici
Cos leduestilistedi Trevisohan-
nochiusoil loroufficiodi consu-
lenze e si sono messe in proprio
fondando il nuovo brand. I
primi test di vendi-
ta sono andati
benissimo e
hanno spazzato
via l'idea che la
moda biologica
sia triste e priva di
colore. Ne nato un
guardaroba per ma-
schi e femmine, che si
ispira allo stile nordico
e che parla pidi ricerca
che di griffe. La confezio-
ne realizzata in aziende
fra Treviso, Biella e Prato, i
colori sonochimici manoncon-
tengonoquellesostanzenocive,
vedi gli aggrappanti usati per fis-
sarli, che possono provocare al-
lergie. Il nostrounostile di vi-
ta pi che un semplice prodot-
to dichiara la stilista parlando
anche di linee sartoriali, tessuti
morbidi e comodi come la felpa
oil jersey, di dettagli comei na-
stri vintage, i bottoni di madre-
perla per i capi da bambina e
di corozonaturaleper il ma-
schietto. Del resto il logo
Coscom' esprime la sin-
cerit e l'assenza senza
inganni. E nel ricordare
che da oggi nell'ambito di
Pitti Bimbo possibile trovare
una serie di collezioni allestite
nellasezioneEcoethicconazien-
de provenienti da tutto il mon-
do, sottoscriviamo un pensiero
di Kahlil Gibran: Come esiste
un legame tra l'uomo e l'anima
cos sono uniti il corpo e l'am-
biente che lo circonda.
SOSTENIBILIT
Nella lavorazione
eliminati tutti i prodotti
chimici o tossici
C.P Company Undersixteen pre-
senta capi per bambini ultraresi-
stentieadattiaogni condizioneat-
mosferica, dal pesante giaccone
Norge ai completi iperfunzionali
urbanstyle, traiqualilaGogglejac-
ket, il capo icona del brand indos-
sata da piccoli modelli che inter-
pretanoi piloti di iniziosecolo, con
osenzai caratteristici occhiali.
Tonisofisticati, minimalieassolu-
tamente chic per un bon ton ca-
sual, imprevedibile e frizzante.
lanuovacollezioneL: Lgirl, mix
di sovrapposizioni minimal e di
giochi di volumi. Protagonista il
jerseynellesuemolteplicideclina-
zioni. Eunprofluviodi voile, garze,
lane fantasia e eco pellicce nei
cappottini enei montgomery.
Ampia rosa di tessuti, dal velluto
alcrepeal jerseyperPincoPallino.
Larosalelementosimbolicoede-
corativosucui si costruisconolook
in taffet ricamati, georgette im-
preziosite da cristalli e paillettes,
lurex. Verdeedavoriosonolanatu-
rale estensione della pi ampia
ispirazionenaturad inverno fra
laneboucl, tricot, jacquard.
C.P. COMPANY
Cos si sfidano le intemperie...
L:L GIRL
Nel mix di tessuti vince il jersey
PINCO PALLINO
Nel nome della rosa...
LE NOVIT DI PITTI
La salute innanzitutto:
lultima moda per i bimbi
Le tendenza per maison e aziende: capi belli ma soprattutto bio. E che
uniscano eleganza e prevenzione con materiali traspiranti e termoregolatori
VARIET
Dalla fantasia Moschino, alla felpa
Everlast. Total look sportivo per
Blauer, qui sopra la piccola modella
di Fay. Foto grande: Biagiotti
UNAZIENDA DA ESPORTAZIONE
E Miss Grant lancia la collezione a porte chiuse
Mauro Serafini disegna la bambina Bon ton. E protesta contro la contraffazione
38 SpecialePitti Bimbo

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
Ricercata, non vistosa. La moda
propostadaSimonettafattadili-
nee pulite, vagamente anni Cin-
quantaperlepipiccoleeconpro-
posteapalloncinooatrapezioper
le ragazzine che non disdegnano
maxi t-shirt emini-abiti injerseye
felpa. Rispolverati i kilt elegonne
a pieghe. E maxi felpe da portare
sugonnelline ingeorgette.
MISS GRANT
Un po casual, un pochic
Leggerezza ed eleganza, bon ton
e casual. allinsegna del contra-
sto la linea invernale Miss Grant.
Il guardarobadellepiccoleprinci-
pesse della maison infatti ca-
ratterizzato da capi versatili e
adatti a ogni occasione: dalla
scuola alla palestra, dal tempo li-
bero ai momenti di festa. E i colo-
ri? Il bronzoabbinatoal rubino.
Piumini, gilet e parka leggerissi-
mi in nylon e mussola gommata.
Ci sono varianti in dodici colori.
StoneIslandJunior hacostruitola
prossima collezione invernale
pensando ai ragazzi esplorato-
ri, attrezzati a sfidare imprevisti
evestitinelmodomiglioreperper-
lustrare grotte e anfratti. Il corag-
giofaril resto...
SIMONETTA
Chi si rivede... il kilt
AGENTE
SEGRETO
Debutta a
Firenze grazie
a Silvian Heach
la prima linea
bambino di
Aston Martin, il
marchio
inglese di
automobili
celebre per
aver firmato
lauto di James
Bond. Un look
fresco e
comodo,
allinsegna
della qualit e
dello spirito
sportivo, con
un occhio di
riguardo al
prezzo. Si
possono
trovare capi
Aston Martin a
cifre che
variano dai 30
ai 150 euro
STONE ISLAND JUNIOR
Siamo tutti esploratori...
Lanuovacollezione SilvianHeachDolls traeispirazionedai suggestivi
scenari di alcuni celebri dipinti per raccontare una fiaba contemporanea,
sospesatraarteemoda. Lanecalde, confrangecomestalattiti, contrastano
lafreddezza del paesaggio e dei suoi colori: dal classico panna e beige alle
diverse tonalit dei grigi e celesti fino al blu notte che si schiarisce con lo
sfavilliodeicristalli, oroeargento. Quadri, merletti, microstampesimesco-
lanocreandounnuovoeironicopersonaggiodi fantasia: CherryDollsche-
assiemeavolpi efunghetti -animacapi dai tessuti armaturati comeil salee
pepe, lospigato, il madrasolalanaboucl. Applicazioni infeltrodisegnano
gli elementi del bosco. Lamaglieria, utilizzatasusalopette, blazer eleggin-
gs racconta una moderna estetica pastorale.
Altrotemachiavedellacollezioneil mondodelladanza, inun'ambien-
tazionechericordaleballerinedi Degas, fratratteggi di colori densi: il por-
poracardinale, smorzatodai rosaodai grigi pidelicati. Leforme si fanno
morbide, concapi inmaglia stampati afiori all-over, gonne intulle multi-
stratoegrafichedalgustorock. Borchiesdrammatizzanoglioutfitspibon-
ton. Ladelicatezzadi stampepaisleysusetacontrastaconiltartan. Leintra-
montabili tonalitdel rosso, del panna edel nerointroducono l'ultimote-
ma della collezione, ispirato alle giovani aristocratiche dei quadri di Re-
noir, adunelegantericevimentoserale. Tessuti ricercati, lineevoluminose
elavorazioni dacerimonia. Abiti intaffetsi accompagnano aunaseriedi
capiassolutamenteoriginali chegiocanosulmixditessuti: coslafelpa, rivi-
sitatainchiavechic, invellutoelanaboucl. Abitini neri egonneapallonci-
nocelebrano uno stile deliziosamente anni '50.
Riguardoai maschi invecesar il GruppoArav, aziendacui fannocapoi
fashionbrandsdisuccessoSilvianHeacheSilvianHeachKids, aprodurree
distribuire in licenza la prima linea bambino di Aston Martin, il marchio
inglesediautomobili celebreperaverfirmatol'iconicaautodiJamesBond.
Unodei simboli indiscussi del luxury britannico debutta nell'universo ki-
dswearscegliendodiaffidarsi adunpartneritaliano. IlGruppoAravtradur-
ril lifestyleAstonMartinsecondolaformuladisuccessochehafattolafor-
tunadei propri marchi: qualit, eleganza, spiritosportivo euna strategica
attenzioneal prezzo. Lacollezionesi posizioner suunafasciamedio-alta
maaccessibile, conunrange che osciller tra i 30 e i 150 euro.
SILVIAN HEACH
Bambole e 007
Sono i ragazzi
di tutti i colori
Giubbotti Aston Martin per accompagnare
le Dolls dalle lane calde e i toni freddi
DONDUP CON ALTANA
Regine e re
Una linea per due
dai 4 ai 14 anni
Dopo laccordo fra i due brand ecco
la collezione che tende al lusso vintage
MISS BLUEMARINE
Organze e tulle
Conunocchio
alla beneficenza
Parola dordine: dolcezza e stile. Con
un aiuto dedicato a Save the Children
GioiaLocati
Un nuovo matrimonio (fra due aziende) e voil una nuova linea
bambino. Anzi due: lamaschileelafemminile. DebuttanoaFirenzele
duecollezioni DkingeDQueen, natedallacollaborazionedellazienda
marchigianaDondupelavenetaAltana.Pensateperbambini dai4ai14
anni, lecollezioni girl eboysi ispiranoall'adulto, riproponendolastes-
saricercaperidettagli el'accuratezzanellasceltadeitessuti. Il concetto
di vintage luxury rivive in capi ricchi di particolari, che all'apparenza
sembranocasuali, macheinrealtsonoil fruttodi un'accurataricerca.
Lacartellacolore composta dauna prevalenza di toni naturali con
tocchi di rosa cipria per la bambina e di verde per il bambino. La griffe
marchigianaDondupnotanellosportswear di lusso, lavenetaAltana
leader nel settorejunior.
LabimbaDQueenvestecapigrintosiresifemminilidaparticolaripre-
ziosicomelaseta,lepailletteseiricamidorati.Oltrealdenim, animadel
brandDondup, propostoinpilavaggietrattamenti, lacollezionebam-
bina caratterizzata dalla forte presenza del tricot con inserti in seta,
del cotonecachemire e dellalana merinos.
Per il bimbo DKing i pantaloni realizzati hanno unfit asciutto e una
particolare attenzione per i lavaggi. I capispalla, come il Montgomery
edil Peacock, sonostati confezionati ponendocuraper i dettagli eper i
tessuti. Lagiaccadal taglioelegantevieneabbinataapezzi edaccessori
dal saporevintage.
LaccordostipulatofraleduegriffestatocoscommentatodaBarba-
raDonadonamministratoredelegatodiAltana(MarinaSalamonpre-
sidente): Sonomoltosoddisfattaeorgogliosaper questanuovacolla-
borazione, cheiniziacontutti i migliori propositi. Il marchioDondupci
piacemoltissimo, equestoci dancoramoltoentusiasmopercrescere,
evolverci econtinuare adimparare.
ConquestanuovaalleanzaAltanaavrilcompitodicreareedistribui-
relanuovacollezioneconlasupervisionedi ManuelaMariotti, direttri-
cecreativadi Dondup.
Lacollezionesi dispiegasuunacolonnasonorafattadi dolci notee
nuove espressioni di stile, di ricerca di materiali e di colori innovativi.
QuestalacifracreativacheAnnaMolinari metteingioconelleproposte
dedicateallebambine. Apartiredal poeticoconnubio, per leoccasioni
speciali, di pizzomacramechiffonsormontatodafettucciatagliataal
vivocheformaghirigori,daicapiintessutotecnicoelasticizzatoricama-
toa pizzo e dalle T-shirt injersey conricami di cagnolini illuminati da
strass. Principesse che immerse inuninnevatopaese delle meraviglie
si ammantano delle nuances del panna e dell'oro, di leggiadre piume,
di reti laminategoldemacram, di morbidepellicceedi tullericamati a
macropoispergonneeabiti increspati dabalze, di soffici boucldi lana
pergiaccheecappottini. Unespritbon-tonsideclinainunaseriedipro-
poste perfetteper unta NottingHill.
Rosaegiallopastellosonoleit-motivditessuti agrandicheckricama-
ti con fiori in rilievo, gli stessi che si stampano sui crpe mentre sulle
T-shirtinjerseycompaionoprintconteiera, tazzineecolorati cupcake.
Seinvece la destinazione Ascot, allora il riferimentova all'equitazio-
ne, allabellezzadellegiaccheedei pantaloni dacavallerizzaeallochic
di tessuti tridimensionali comeil bouclbeigeconnodini rosa, lamon-
goliadi magliapoudre, il tullericamato. Un'eleganzasofisticatasi rag-
giunge nell'accostamento del grigio e dell'azzurro in un tema floreale
conmargheriteerosechesboccianosucappotti, abiti,gonneetop. Pro-
tagonistilaflanellatagliataal vivoemontatasuorganza, il rasosormon-
tatoda ruches, il tulle ricamatoela georgette di seta stampata.
InpasserellaaFirenzeperMissBluemarinesfilanoanchelebambine
dal cognome famoso, sono Rosa, Linda, Matilde, Eleonora, Ginevra
che, comelelorocoetanee, amanogiocareconlamoda. Lemammece-
lebrisono:ClaudiaGeriniperRosaeLinda,BenedettaParodiperMatil-
deeEleonoraeAliceGilardinoperGinevra. MammecheinsiemeaSpa-
zioSei FashionGroup, aziendacheproduceedistribuisceMissBluma-
rine, hanno deciso di donare uncontributo di tremila euro a favore di
SavetheChildren, l'organizzazionechedifendeepromuovei diritti dei
bambini migliorandole lorocondizioni di vita.
UNITI
E FORTI
Sfilano per la
prima volta a
Pitti Immagine
Bimbo le nuove
collezioni per
lei e per lui,
DQueen e
DKing (dai 4 ai
14 anni) nate
dalla
collaborazione
tra Dondup e
Altana. La
prima
lazienda
marchigiana
famosa per
labbigliamento
sportivo di
lusso, la
seconda
lazienda
veneta leader
nel settore
bambino
fondata
dallimprenditri
ce Marina
Salamon
STILE
PRINCIPESCO
Labito giusto
per loccasione
speciale in
pizzo macram
e chiffon o la
t-shirt
particolare da
abbinare al
jeans in ogni
occasione con
ricami di
cagnolini
illuminati da
strass. lo
stile di
Bluemarine
che si riflette
nella linea
miss nei colori
pastello e nei
caldi beige.
Questa volta in
passerella
anche le
bambine
famose, figlie
di attrici,
calciatori e
giornaliste
40 SpecialePitti Bimbo

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
PamelaDellOrto
Nonsolosfilateepresentazio-
ni. AnchePitti Bimbohail suolato
mondanoeuncalendarioriccodi
eventi, cocktail, e party. Dato che
latre-giornidi Firenzetuttadedi-
cata ai bambini, le occasioni di
gioco non mancano, ma come
ogni fashion week che si rispetti,
non importa se in formato mini,
ancheil risvoltosocial impor-
tante.Eccoalloragliappuntamen-
ti (ei personaggi)danonperdere.
Vip e (piccoli) testimonial. Vip
e celebrity, con o senza figli al se-
guito, sono protagonisti insieme
allecollezionieatanti piccolitesti-
monial. Da Miss Blumarine, oggi
sfilano Eleonora e Matilde, figlie
diBenedettaParodieFabioCares-
sa, Ginevra, figlia del bomber Al-
bertoGilardino, eRosaeLinda, fi-
glie di Claudia Gerini. Sienna
Eto'o, figlia dell'ex giocatore dell'
Inter, sfila oggi per Keyart. Men-
tre domani la pallavolista Mauri-
zia Cacciatori sar alla sfilata di
Ice Iceberg con il piccolo Carlos
Mariadi 11mesi. Fagli onori di ca-
sa oggi da MiMiSol, Maria Grazia
Cucinotta (dalle 15), insieme alla
direttrice creativa Imelde Bron-
zieri e all'imprenditore Andrea
Montelpare. Al centro dell'even-
to, i valori cheispiranolagriffe, gli
stessi de Il Maestro, cortometrag-
giodi esordioallaregiadellaCuci-
notta, portato all'ultimo festi-
val di Venezia(coni bimbi tutti
di MiMiSol vestiti). Fra gli altri,
Cristiana Capotondi, attesa do-
manidafracominaMini,AlenaSe-
redova oggi ospite dell'evento
PincoPallino, allaSalaOttagona-
le dell'Area Monumentale (dalle
12 e 30 alle 15), Beppe Fiorello e
Camilla Filippi da Simonetta, e
Mogol daPatriziaPepe. Mentrela
giovanissimamodellaCrystalOli-
vieri, 10 anni e tante campagne
(DisneyChannel, Wi, Giochi Pre-
ziosi) attesa da Minifix.
Eventiafindi bene. Gliappunta-
menti pi attesi sono anche buo-
ni. Sip arte oggi al Teatrino Lore-
nese (dalle 12.15 alle 14) con Si-
monetta For Unicef, evento be-
nefico che la griffe marchigiana
ha organizzato per sostenere i
bimbi pi sfortunati. Protagoni-
ste, 500Pigotte(lefamosebambo-
le dell'Unicef) vestite con micro
abiti di altasartoria, etanti bimbi
chedarannoil toccocreativofi-
nale nei laboratori sartoriali.
Chi adotta una Pigotta aiuta un
bambino dell'Africa Centrale e
Occidentale.
Musica e beneficenza si incon-
tranoanche alla Sala della Scher-
ma, AreaMonumentale, doveog-
gi (dalle 15 alle 16.30) va in
scenaunaltroeventochari-
ty rivolto ai pi piccoli. Kids
HelpKids- I Bambini Aiutano
i Bambini, organizzatodaUni-
ca Childrenswear con Bikkem-
bergs, PatriziaPepeeVirtusPale-
stre. Per l'occasione, arriva inan-
teprimalatourneShowDayLive
che vede schierati alcuni piccoli
talenti di Io Canto. Con loro, i
medici e gli infermieri di Surgery
For Children, associazioneimpe-
gnata nell'assistenza chirurgico-
pediatrica. E la solidariet torna
anche in serata (alle 19.30) all'
Hard Rock Caf, dove si
presentail progettoDy-
namoCampcondj set
by Radio Dynamo.
Party e giochi.
Tante le feste, ma a
misura di bambi-
no: si comincia a
met mattina, e
al posto dei
cocktailsiser-
vecioccolata
calda. In
Fortezza oggi
si parte dal welcome
party di Byblos boys & girls
(11.30, Padiglione Centrale), poi
l'apertivo (alle 12) da Daniele
Alessandrini, e il t da Paul Smith
Junior (dalle 15.30). Pomeriggio
all'insiegnadel giocoedellacrea-
tivit invece per Rondinella Sho-
es, che oggi organizza un Action
Painting con Les Fri-
ches negli spazi
Cavaniglia(dal-
le 15 alle 17), e
gi il titolo dice
tutto: DirtyHands:
lafantasiaha lema-
ni sporche. Cocktail
per Young Versace,
chehasceltolosplendi-
do Palazzo Corsini per
festeggiare la nuova col-
lezione (dalle 17.30 alle
19.30).Soloperi grandi,do-
manisera(alle20.30),laFlo-
renceWhiteNight, serataconvi-
viale organizzala da Societ Ita-
lia a Villa Medici.
Teatro e dintorni. Non solo fe-
ste, fragli appuntamenti picolti,
la performance inedita di teatro-
danzaconimmagini, colori esuo-
ni acuradellacompagniaTpo, or-
ganizzatastaseraal TeatroGoldo-
ni (alle20.30)daKeyartperlapre-
sentazionedellacollezioneIllu-
dia. Mentre alla Stazione Leo-
poldavainscenaRivestimi,
progettocuratodaDeniseBo-
napaceePeterBottazzi, che
parte dal recupero di vec-
chi abiti dismessi, sotto-
posti a trattamenti anti-
smog,persensibilizzarealriuti-
lizzo degli oggetti. Un'architettu-
ratessile, continuazioneideale
della facciata della Stazione Leo-
polda, creata con 400 pantaloni e
800 cravatte cucite insieme che
formanounenormetraforoarabe-
scotessileincui perdersiepasseg-
giare.
Il salone in numeri In regalo alle neomamme
La Russia guida la classifica
nelle vendite del settore beb
Bodibunpiccolobodyinmorbidocotonediagricolturabiologi-
canelladivertenteborsaaformadi uccellino. Un'idearegaloutileed
economica da portare in ospedale per salutare una nuova nascita.
L'hatrovataAnnaCorsaro, giovanefashiondesignertorinesedi27an-
ni,quandonelmesediagostodiunannofaarrivatoilsuoprimonipo-
tino. In una Milano deserta e accaldata non trovava n un negozio
apertone un'ideaoriginale.
cos che ha iniziato a disegnare una linea anche per i pi piccoli
creandoBodib, l'uccellinocheportaindonounoopibodyincon-
fortevolecotonedi agricolturabiologicadallacomodissimaapertura
akimono-frac. Tutti i bodydi Bodibsonorealizzati inmorbidocoto-
neprovenientedaagricolturabiochederivaper cui dapiantenonge-
neticamentemodificate, coltivatesenzal'utilizzodi prodotti chimici
comefertilizzantiopesticidi.Ilcotonecoltivatoinquestomodoasso-
lutamente naturale, morbido, pi resistente nel tempo, e garantisce
unacorrettarespirazionecutaneaallapelle. Nellefasidicolorazionee
finissaggio non vengono mai utilizzate sostanze che abbiano un im-
patto ambientale. Il tessuto in colore bianco viene ottenuto usando
unperossidoevitandocos gli sbiancanti e i candeggianti.
Da Bodib la borsa uccellino:
contiene il body per neonati
ANTEPRIMA
Lo Show Day Live vedr
schierati alcuni
talenti di Io canto
Eleganzabritish declinata nei co-
lori country per le Elsy girl: detta-
gli eispirazionelegati adoppiofi-
loallaVecchiaInghilterra. Garbati
e un po' romantici i tessuti che al-
ternano sapientemente lana cot-
taalvellutoacoste. Lineemorbide
esinuose: blusescozzesi dai che-
ckmoderni suminigonneopanta-
loni 5tasche, maglie efelpe.
Piedini al caldo, rinforzi anatomi-
ci e lavorazioni esclusive. la for-
mulamagicadellaziendamarchi-
gianaZecchinodorocheattingea
tuttiimaterialidisponibiliperrea-
lizzare le calzature da bambino.
Dallaverniceal cavallinoai pella-
miinvecchiati. Eallinternosoffice
lapin. Condettagli vezzosi perleie
colori grintosi per lui.
Dopountrienniosottotonoil settore della modabimbo dovrebbe
tornareinareapositiva, archiviandoil 2011conunfatturatolievemen-
tesuperioreai2,6miliardidi euro(+4,1%)graziesoprattuttoallexport,
previstoinaumentodel +11,7%(intornoai livelli del 2008). Sonoque-
stelestimepreliminari di SistemaModaItalia(SMI) diffuseallavigilia
diPitti ImmagineBimbo. Conriferimentoallimport, i flussi dallestero
si mantengonoincrescita(+6,9%), sfondandopresumibilmentelaso-
gliadi 1,6 miliardi di euro. Restainveceinarea negativail valore della
produzione(-5,1%), inoltresecondoleprevisioni i consumi nazionali
dovrebbero archiviare il 2011 ancora con un segno negativo (-1,5%).
Neiprimi9mesidel2011sonoandatemoltobenelevenditeoltreconfi-
ne di abbigliamento per neonati (+23,9%), soprattutto in Russia
(+23,7%), Spagna (+3,6%), Francia (+26,1%) e Germania (+15,5%). In
aumentoanchelimportdiabbigliamentoperbeb(+14,7%),sopratut-
todaCina(+8,5%) eBangladesh(+35,9%). Guardandoai dati del mer-
catointernoeallevenditedellastagioneautunno-inverno2010-2011,
incalorispettoallastagioneprecedente(-0,6%), il segmentobambi-
nastatoil menoperformante(-1,2%), mentresonopressochstabili
il bambino(-0,1%) e il neonato(+0,7%).
Suola carrarmato e colori vivaci
per gli scarponcini unisex, fodera-
ti di calda lana allinterno in pure
stileKickers. Eancora: morbidi na-
buk ingrassati e invecchiati, sca-
mosciati, con impunture e suole a
contrasto. Perleianchelalineaele-
gante: vezzose ballerine in nappa
evernicearricchitedagrintosebor-
chieoda fiocchetti inraso.
ELSY
Eleganza british e comodit
ZECCHINO DORO
Cuciture a vista e comfort
KICKERS JUNIOR
La grinta si vede dai piedi
TRA MONDANIT E APPUNTAMENTI BENEFICI
Tra party, musica ed eventi
a Firenze sfilano i minivip
Cucinotta e Seredova tra gli ospiti, i figli di Gilardino e Caressa come
modelli. Ecco (tra gli altri) i protagonisti del lato pi giocoso del Pitti
ATTESA PER I VIPS
Attesissimi anche i vips. Da Maria
Grazia Cucinotta a Cristiana
Capotondi, da Alena Seredova a
Benedetta Parodi a Beppe Fiorello
43
Gioved 19gennaio 2012 il Giornale
DomenicoLatagliata
TorinoTredici partite alla guida
dell'Atalanta gli erano bastate.
Tre vittorie, quattro pareggi e
sei sconfitte: tredici punti, quin-
di. Che nonsononemmenoma-
le per una squadra che lottava
per non retrocedere. La luna di
miele tra Antonio Conte e l'am-
bientenerazzurroeraperdura-
tapoco: focosolui, focosi i tifosi.
Avrebbero potuto andare
d'amore e d'accordo, invece fu-
rono scintille e non tutte positi-
ve. Quell'esperienzastataco-
munque utile - avrebbe poi rac-
contatolui -. Sonostati mesi im-
portanti e significativi: sono
maturato, mettiamola co-
s. Un processo durato tre-
dici partite. Poi, dopoavere
persoincasacontroil Napo-
li nellaprimagaradel 2010,
le dimissioni che avevano
fattoseguitoaunpomerig-
gio di quelli che ogni tan-
to rendono celebre (ne-
gativamente) l'Italia
del pallone: contesta-
zione da parte del
pubblico, Conte che
non si tira indietro e
risponde per le rime fin da den-
troil campo, quindi unconfron-
to aspro con la squadra e con lo
stesso tecnico. Arrivarono an-
che parole grosse e - dicono -
qualche spintone. Il 7 gennaio
Conte si dimise e il presidente
Ruggeri losalutcos: Controil
Napoli non abbiamo perso solo
una partita, ma anche la faccia.
Spero di non avere perso anche
qualchetifoso, perchlagente
il nostro patrimonio.
Stagione2009-10, allora. Con-
te ha appena riportato il Bari in
serie A decidendo poi di non ri-
manereinPuglia: l'Atalantasi af-
fidaadAngeloGregucci, mail 21
settembre il presidente Ruggeri
decideperuncambiodi panchi-
na e si rivolge all'ex centrocam-
pista della Juventus. A digiuno
di massima serie nelle vesti di
tecnico, magidamolti conside-
ratodegnodelle luci della ribal-
ta. Come spesso capita, pur nel-
ladifficoltdell'impresa, all'ini-
ziofuronoroseefiori: Bergamo
il posto giusto - disse l'attuale
allenatore della Juventus -. C'
tuttoper farebene: buoni gioca-
tori, grandepubblico, ottimovi-
vaioeuncentrosportivod'eccel-
lenza. Avanti, allora. Salvo poi
rendersi conto strada facendo
chequalchebastonetraleruo-
tecominciavaaesserci. Lacro-
nacadicechei rapporti traCon-
te, CristianoDoni ealcuni se-
natori si deterioraronomol-
toinfretta. Edfacileintui-
reperchi parteggiasseroi ti-
fosi. In quel momento
non ero l'uomo giusto per
l'Atalanta - racconter poi
Conte-. Personalmenteso-
no stato molto onesto a
capirechenonc'eratem-
poper portare avanti il
mioprogettoechele
cose sarebbero
andateafini-
re male:
t u t t a
la colpa sarebbe ricaduta su di
meenonmi parevagiusto. Quel-
lo che mi lascia tranquillo che
quando lavoro come dico io,
quandoi giocatori mi appoggia-
nonellamiaideadi giocoelaso-
ciet tutela il progetto, le cose
hanno maggiori possibilit di
andarebene. Hopreferitodimet-
termi rinunciandoanche a tanti
soldi, ma alcune situazioni era-
no in conflitto con le mie idee.
ATorino, casaJuventus, lesue
idee sono invece tutelate e co-
munquetenuteinmassimocon-
to: Conla societ il confronto
quotidiano, andiamo d'amore e
d'accordo. Anche perch ci so-
noi risultati eaquel puntodiven-
tatuttopifacile. Sabatosera, in
occasione di Atalanta-Juven-
tus, sar poi curioso verificare -
adesso che Doni non pi uno
di noi, come recitava uno stri-
scione esposto pochi giorni fa -
quale tipo di accoglienza gli ri-
server lo stadio Atleti Azzurri
d'Italia. Loscorsoanno, quando
Conte sedeva sulla panchina
del Siena, fil tutto liscio e vinse
l'educazione: giusto pensare
al calcio giocato e basta, disse
lui. Con
Doni non
si lasciato
bene ( pre-
suntuoso, dis-
seall'epocail ca-
pitano neraz-
zurro: pensi a
giocare e non a
fare il dio in ter-
ra, rispose il tecnico), Ruggeri
nonpiil presidenteecomun-
que nel frattempo di cose ne so-
no successe davvero parecchie.
Indueanni l'Atalanta ha fattoin
tempoaretrocedere(conMutti,
che aveva preso il posto di Con-
te) e a tornare inA, mentre Con-
tesi presolaSignoradopoave-
re festeggiato la promozione
conil Siena. Entrambi hannotro-
vato la strada che cercavano:
l'unicoaessersi persoil capita-
no nerazzurro di allora.
Mercato Branca in Brasile pensando a giugno
BARA E REAL DOMINATORI
THIAGO SILVA UNICO DELLA A
ClaudioDeCarli
Marco Branca a Porto Alegre, Juan
JesuseLucasdel SanPaologli obiettivi, gi
raggiuntolaccordoconil centraledifensi-
vomancinodellInternacional, 3,5milioni
alclubbrasiliano,trattativamorbidaselIn-
ter ci crede. Pi complicata la situazione
perLucasRodriguesMouradaSilva, un92
che solo ad agosto era valutato 80 milioni
dal SanPaolo. Infanzia trascorsaa Cidade
Ademar, zonapericolosissimadi SanPao-
lodadovedovutofuggire, papJorgeme-
talmeccanico, mamma Maria de Ftima
parrucchiera. Lucas non vuole lasciare il
SanPaoloprimadi giugnoeneppureil San
Paololovuole.SeBrancainBrasilesignifi-
ca che Moratti ha deciso di esporsi, lInter
speradi chiudereaunacifrainferioreai 20
milionimalaccelerataconviaggioconfer-
malanecessitdi stringerei tempi perch
la concorrenza forte. E significa anche
che sta per partire qualcosa di pesante, il
Psg suThiagoMottaelInter dispostaa
trattaredopoladisponibilitdel giocatore
atrasferirsi. Il Psglovaluta8milioni, poco,
Thiago Motta ha il contratto in scadenza
nel2013enonglimaistatopropostoilrin-
novo. CarloAncelotti hadichiaratochelui
eMaicongli piaccionomanonli prender.
Il suoagenteDarioCanovi hale ideechia-
re: Seci saruninteresserealeeconcreto,
sentiremoinnanzi tuttocosaci dir lInter
eseci autorizzeratrattarenoi tratteremo.
Il Psg un club importante. Con Thiago
MottaincampoinquestastagionelInter
imbattuta,ClaudioRanieriloconsiderain-
sostituibile. LInter ritiene il nazionale ca-
gionevole, troppe partitesaltate per infor-
tuni.Daregistrareanchequellomuscolare
di Forlanche blocca temporaneamentele
uscitediCastaignospromessoalBolognae
ZaratesondatodalQpr.JuventuseInterso-
nosul colombianoGuarinesulluruguaia-
noCaceres, il Milanpuntail violaBehrami
inseguito dalla Juventus, Zdra-
vkoKuzmanovic delloStoccar-
da obiettivo comune ai tre
club. Valon Behrami ritenuto
incedibile dalla Fiorentina, lo
Stoccarda ha pagato 8 milioni
Kuzmanovicquandoloprelev
dallaFiorentina,oranevuoleal-
meno dieci. Per quanto riguar-
da Guarin i bianconeri sono
pronti aoffrire2milioni di euro
per il prestitoonerosoe 7 a giu-
gnoperil riscatto. Il Portosperainunrilan-
ciodellInter, laJuventusnoninsiste, sem-
brapitonicasuCaceres.
AmauridellaFiorentina,seimesiinpre-
stito, un terzo dellingaggio pagato da
Agnelli, poi sceglierdoveandare. Il Lecce
hacedutoil centrocampistafranco-algeri-
no Djamel Mesbah al Milan, operazione
obbligatadopolimprovvisafalcidiadiros-
soneri in quel ruolo. Sculli tor-
naalGenoa,Jonathanvainpre-
stitoalParmaelInterrilevalin-
tero cartellino di Obi, sono ore
decisiveperCarlitosTevezalPa-
ris Saint Germain, club con di-
sponibilit economica presso-
ch illimitata. La cifra di 37 mi-
lioni lofferta indecente alla
qualenonsipurinunciare,do-
po chiacchiere, offerte, rialzi e
smentite, Tevez probabilmen-
tehafinitodidevastarci,Leonardohames-
sosul tavolouncontrattoda7milioni netti
astagionepertreanni emezzo, Carlitosne
vuoledieci, tuttefavolelesueintenzioni di
ridursilingaggiopurdiscapparedaRober-
toMancini. I bookieinglesi dannoper cer-
tolarrivodi DeRossi inPremier agennaio
e bancano il City a 1,50, senza trascurare
MadrideParis Saint Germain.
UN AMORE MAI NATO Sabato la Juve in casa dellAtalanta
Bergamo ritrova Conte
il primo giudice di Doni:
Non sei un Dio, gioca
Nel 2010 aveva contro club, senatori e tifosi. Contestato, si dimise
Tutta la colpa sarebbe ricaduta su di me, non mi pareva giusto
LInter ci prova con Lucas per tappare la falla Thiago

Le frasi
RICORDI
Nel torneo
2009-2010
Antonio Conte, 42
anni, fece lesordio in
serie A sulla panchina
dellAtalanta, avventura
durata 13 giornate per un
bilancio di 3 vittorie, 4
pareggi e 6 sconfitte
il milanistaThiagoSilvalunicoesponentedellase-
rieAnellasquadradellanno2011sceltadai lettori di
Uefa.com. Pidi 4.5milioni i voti espressi, 8i giocato-
ridellaLigapresentinellaformazione(cinquedelBar-
cellona, tredel Real) piil tecnicodei blaugranaGuar-
diola. Gli altri intrusi sonoRobbene Bale.
E SU SE STESSO
Quando lavoro
come dico io
le cose
vanno bene
CRITICATO DAL PATRON
Lex presidente Ruggeri:
Nel ko con il Napoli
persa anche la faccia
LA TOP 11 DI UEFA.COM
VIOLA Amauri
Mesbah al Milan che punta Behrami e Kuzmanovic. Amauri della Fiorentina
Clasicodi Copa
BarcellonaaMadrid
altralezioneal Real
Ronaldo, poi Puyol e Abidal. In
unapartitache nel finalehavi-
stolennesimacacciaalluomo
delleMerenguesnel confronto
deiblaugrana, Guardiolaespu-
gna ancora una volta il Berna-
beu(7visite, 5vittoriee2pareg-
gi): 2-1il risultato finale.
Juventus
Aumentodi capitale
andatoabuonfine
L'aumento di capitale della Ju-
ventus stato sottoscritto al-
l87,4%delleazioniofferteinop-
zioneper uncontrovaloredi cir-
ca105milioni di euro. Laquota
inoptatasarcoperta daExor.
Basket: Eurolega
Test grecoper Milano
CantaBarcellona
Nellapartitainauguraledel gi-
rone di Top16 di Eurolega la
Montepaschi Siena batte il Ge-
scrap Bilbao 81-67. Stasera in
campo le squadre lombarde:
lEmporio Armani Milano ospi-
tai greci del Panathinaikos(ore
20.45, Sportitalia), la Bennet
Cant gioca a Barcellona (ore
20.45, Sportitalia2).
Pallanuoto: Europei
Azzurri conlOlanda
Donne ko con la Grecia
Agli europei di Eindhovenleaz-
zurre, sotto 10-6 con la Grecia,
reagiscono tardi e raggiungo-
noil -1a19 dallafine. Determi-
nantilepercentualiinsuperiori-
t numerica. Terzo impegno
questa sera degli azzurri di
Campagna: con lOlanda gi
una sfida che vale i quarti (ore
19.40, direttatv suRai Sport 1).
BREVI
__
SULLEX SQUADRA
Capii che
non cera tempo
per portare avanti
il mio progetto
Sport
44 SPORT

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
RiccardoSignori
Vinto il derby ora parla Ranieri. Ne dice
due ad Allegri che si lamentato come un
bambinoallasilo. Nel senso: cos non vali-
do,lorohannogiocatotuttiindifesa.Equellal-
tro,ciolallenatoredellInter,loharivoltatoa
modo suo. Guardo tante partite e non mi
sembradiavervistosquadrechegiocanocal-
ciostratosferico: cenesarqualcuno, sicura-
menteil Pescaradi Zeman. Eppoi credochei
nostritifosisisianodiverti-
ti esefacciamo20di que-
ste partite forse riuscire-
mo a vincere qualcosa. E
nonvenitemi adirecheil
Milan ha avuto il 67% di
possesso palla e noi il
33%. Cos?Siamodiven-
tatituttispagnoli?Dicoso-
lo che preferisco tenermi
il33%evincerelepartite.
Prendieincassa,caroAlle-
gri. Salvoche la citazione
suZemannoninducaMo-
rattiaingaggiarloilprossi-
moanno. Infondoil boe-
mosemprestatounfolle
desiderio(neppurnasco-
sto)del presidenteneraz-
zurro.Ma vinto il derby,
Ranieri fapari allavoceinfortuni: il Milansi
persoBoateng,lInterperdeForlan.Bottadu-
raperil giocatore, devastanteperilrendicon-
todiunasocietchehaacquistatoluruguaia-
nopersostituireEtooelohavistosoprattutto
ininfermeria. AllInter nonil primocasodi
caduteericadute.Stavoltatrattasidistiramen-
toal rettofemoraledellagambadestra, men-
trelinfortuniopigraveavevacolpitoquella
sinistra.Mailterzostopimportante:ilprimo
perunabottaallacaviglia.Curiosalagestione
dellavicenda:RanieriavevamessoForlanfrai
convocatiperlapartitadistaseracontroilGe-
noaincoppaItalia.E,inunintervistatv,aveva
accennatoallideadifarlogiocare.Insiemea
Sneijdersideveinserirenelgruppochehaper-
so,sofferto,sirialzatoelottato.Loroduerien-
tranodagliinfortuniedevonorecuperareque-
stamentalitegiocarecondeterminazione.
Pareva uninvitoa Sneijder, perch le doti di
lottatorediForlansononote.Quindientram-
bi inclusi nella lista dei convocati (fuori Julio
Cesar,Samuel,Pazzini,CoutinhoeStankovic
perproblemidiversi)salvofardietrofrontdo-
po un paio dore. Come se linfortunio fosse
spuntatoallimprovviso,anzichessereilresi-
duodi undolore comparsoalla conclusione
delderbyesulqualelacasanerazzurrasiesi-
bitanelleconsuetepinocchiate.
IlcasoForlan(unostiramentotienfermoal-
meno tre settimane) per potrebbe indurre
lInter a rivedere il suo
mercato: Branca volato
in Brasile a prendere
Juan, il difensore che poi
potrebbe essere prestato
a qualche squadra italia-
na, ma dovr valutare la
posizione di Lucas (vale
25milioniinestate)eguar-
darsi ingiroseci siaqual-
cheattaccanteunpo me-
nofragilediForlan.Certa-
mentesarannorivistean-
cheledecisioni suCastai-
gnos(chestaseradovreb-
begiocare)eZaratepron-
toperilQueensParkRan-
gersocomunqueperlIn-
ghilterra. Einquestocaso
sonosembrateprofetiche
le parole di Ranieri qualche ora prima che
scoppiasse il caso Forlan. Noi viviamo alla
giornata, mavogliamofarebene.
Staserail tecnicoripartirdaunpo di turn
overedallacartadidentitpresentataadAlle-
gri: nel derby e anche a parole. Alleno dal
1986. Seorasonoil tecnicodi unodei clubpi
prestigiosi al mondo qualcosa devo aver fat-
to...Nessunomihaaiutato,quindidaqualche
parteavrfattoqualcosadipositivo.Vero,ma
allInternondiregattosenonlhai nel sacco.
MilanoPatonelbeneenelmale,sostituisceIn-
zaghifragliapplausiequandostannoperparti-
reiprimifischiperunaprovaincolore,eccoche
mettelapalladel2-1chevaleloccasioneperri-
scattarcichechiedevaAllegri. Poi lennesimo
infortuniofisico,oggisenesaprdipi,uscito
nelsecondotemposupplementaretoccandosi
unacoscia, facevafreddo, il Milanhachiusoin
dieci.
Eppuresembravasoloesoltantounapartita
senzastoria, buonaperfarvedereancoraInza-
ghiaitifosiedareaElShaa-
rawy loccasione per fare
gol: S, sonocontento, ho
fattounabuonaprestazio-
neepoi ancheil gol. Sere-
stoalMilan?Certo,nessun
dubbio, lhadettoAllegri e
lohadettoancheGalliani.
Iorestoal Milan. El Shaa-
rawyconundestropreciso
epotentechesi erainfilato
alla sinistra di Fontana,
aveva appena mandato il
Milanal caldosull1-0. Ma
erasoloilprimotempo.Da-
vanticerailNovara,secon-
dacontroultima, 25 punti
didifferenza,ottavodicop-
paItalia,vincentecontrola
Lazio, eliminazione diret-
ta, unadi quellesfidedove
cbisognodi adrenalinaperchincartellone
noncleventodelsecoloeinquesteoccasioni
peralzareil volumenoncnientedi meglioin
circolazionediPippoInzaghi.IlMilangliconce-
deunopportunit,perlaprimavoltainstagio-
nepartetitolareinunasquadraridottaallosso.
Sono indisponibili Abbiati, Cassano, Gattuso,
Seedorf, Yepes, Aquilani, Flamini e Boateng,
Ibrahimovicintribuna.LastarInzaghi,subi-
to scatenato, i compagni lo capiscono e tutti i
pallonisonoperluichesalta,sibuttainspacca-
ta, parteinvelocit, calcia, finisceinfuorigioco
esfioralarete. Doposetteminuti dellaripresa
Allegrilorichiamaecompieilgestoatleticopi
impegnativodellaserata,perchPippofingedi
nonsentire,sivolta,cercailpallone.Macisono
altrichehannobisognodi unaseratadabuone
vibrazioni,equandoesceInzaghientraAlexan-
drePato. Applausialpostodeifischidi qualche
tifosochehannoaccompagnatolasuasostitu-
zionedomenicaseranel derby, ma poi partita
sottotono, quasi svogliata, in linea con le ulti-
me, unpallone che gli passa sotto il nasoa un
metrodallarigadiportaenonriesceaspingere.
Poi quandostannoper partirei fischi eccoche
Robinhoglioffrelariabilitazione.unapallaco-
loratasullaqualePatotrovail guizzo, scavalca
Fontana,sigiraversoilguardalineeperricevere
confortosullasuapozioneepoi di esternode-
stroscaglianellaportavuotail pallonedel 2-1.
Allegrihalobbligodinonperderlodivista,Pato
unpatrimoniodi questo
Milan. Ma il Novarafino a
quel puntoavevafattouna
partitavivace,hamessoan-
cheGranochesolodavanti
adAmeliaelasquadranon
hasoffertoneancheunpo.
Morimoto ha fatto la sua
parteeMexeshadovutori-
correre anche a pratiche
moltosbrigativecheGian-
noccaro gli ha perdonato.
CancheMerkel, il ragaz-
zohadovutosubireprepo-
tenzafisicae preseal collo
conpazienzainsospettabi-
le, mai una protesta e so-
prattutto mai una vendet-
ta. Nocerino e Ambrosini
hannotrottato,partitaqua-
si annoiantecheauncerto
puntoilNovarahapensatodiallungareetrasci-
nareai rigori. DentroJeda, immediatarisposta
di Allegri conlinserimentodi Robinho, anche
sesiamoormaiadiecidaltermine,fafreddo,do-
menica si gioca e il campionato vale sempre
qualcosadi pi. Poi il pareggiodel Novaracon
Radovanovic, una punizione che sorprende
Ameliasulsecondopalo,diagonalebasso,cam-
po ghiacciato, mai dare troppe responsabilit
al portiere.
CDC
Allegri ci critica?
megliovincere
MarcoLombardo
Siccome il 2011 del tennis si era
chiuso con toni trionfalistici, gi
loradifardiconto.Vogliamodiven-
tareilprimosportdopoilcalcio-dice-
vailpresidentefederaleBinaghiaNa-
tale alla presenza del capo del Coni
Petrucci-evogliamovincereuname-
dagliaalleOlimpiadi.Intentonobi-
le, inverit, maseverochelosport
delle racchette si misura a colpi di
Slam, arrivati al 17 di gennaio c
qualcosachegistona. Enondetto
che svegliandoci questa mattina, la
situazione non sia diventata pure
peggio.
In pratica: agli Australian Open
avevamo presentato dieci tennisti -
tramaschiefemmine-allequalifica-
zioniedaquiintabellonenearriva-
tosolouno. Successivamentei sette
uominialviaierieranogisparititut-
ti, mentrele ragazze hannopersole
bigPennettaeSchiavoneedigioved
- conVinci edErrani inprogramma
nellanostranottata-si contavaperil
terzoturnosoloRominaOprandi. E
qui cascalasino.
Perchlaragazza,chehaelimina-
topropriolaSchiavoneautrice-paro-
lesue-delpeggiorSlamdellacarrie-
ra,italianalosolograzieaunpap
bergamascotrasferitosi tanti anni fa
in Svizzera. Dov nata, cresciuta e
hacominciatoafarelatennista, solo
dopoche il padre - ex calciatore - si
erarassegnatoanonvederlainmu-
tandoniescarpiniainseguireunpal-
lone.UnaspeciediHeidiincarne,os-
saepiercing, cheaquasi 26anni ve-
deconcretizzarsiisacrificidiunacar-
rierachesembravafinitagipivol-
te, tra operazioni alla spalla (due) e
rotturedi legamenti(uno, quellodel
ginocchiodestro). Poi lei, da buona
Svizzera (che per in giovent non
lavevatrattatabeneedaqui ladeci-
sionedi diventareazzurra), hadeci-
sodi ributtarsi nellamischiaeal gri-
dodi nonvivodi sogni maallagior-
nata rieccola qui a difendere il no-
stro onore. Ancora per poco per, e
questolasinochecasca. Perchal
sitoUbitennisieri Rominaharivela-
todiessereinprocintodiripassarela
frontiera: Gli svizzeri mi avevano
gichiestounannofadi tornare, ma
ioerofelicedigiocareperlItalia.Adi-
cembrepermi hannooffertosoldi,
viaggi,attenzioniecontrolaSchiavo-
ne a vedermi cera il ct Heinz Gun-
thardt.InveceBarazzuttietuttigliita-
liani eranodietroaFrancesca. Mo-
raledellafavola: severochegli uo-
mini sonotornati nella serie Adella
Daviseledonnesonolenostrecam-
pionessedelmondoperdefinizione,
allimprovvisoscopriamochedietro
Schiavone(31anni), Pennetta(qua-
si30)eVinci(quasi29)restasololaEr-
rani(numero48delmondo).Perca-
rit, poi ci sonoleOlimpiadi.
Marcatori: 24pt El Shaarawy; 43st
Radovanovic; 10pts Pato
Milan: Amelia; Bonera, Nesta,
Mexes, Antonini (1pts Abate); Me-
rkel, Ambrosini, Nocerino; Emanuel-
son(37stRobinho); Inzaghi(14stPa-
to), El Shaarawy.
Novara: Fontana; Morganella, Della-
fiore, Paci, Centurioni (32st Jeda),
Garcia;Marianini(9stJensen), Rado-
vanovic, Pesce; Granoche, Morimoto
(18st Rubino).
Arbitro: Giannoccaro.
Ammoniti:Rubino;Robinho, Radova-
novic, Nocerino, Merkel, Morganella.
Contrattacco
Ranieri: Non vedo calcio
stratosferico, solo Zeman...
Forlan di nuovo stirato
Con il Genoa gioca Sneijder
FUORI GIOCO Diego Forlan non trova pace in questa stagione: stiramento alla gamba destra
15
CAPITALI AZIENDE
E SOCIETA'
ACQUISTIAMOconto terzi attivit indu-
striali, artigianali, commerciali, turisti-
che, alberghiere, immobiliari, azien-
de agricole, bar. Clientela seleziona-
ta paga contanti. Business Services
02-29518014
53626
29
VARIE
PAOLA, signora lombarda. Per appun-
tamento: dalle 16.00 alle 20.00. Tele-
fonare 349 0913153
55285
MILANO, ORE 21
TV:RAIDUE
Arbitro: Russo
INTER GENOA
12 CASTELLAZZI 22 LUPATELLI
37 FARAONI 20 MESTO
6 LUCIO 24 MORETTI
23 RANOCCHIA 5 GRANQVIST
26 CHIVU 27 CONSTANT
4 ZANETTI 33 KUCKA
18 POLI 88 BIONDINI
19 CAMBIASSO 14 SEYMOUR
10 SNEIJDER 7 M.ROSSI
30 CASTAIGNOS 19 JORQUERA
22 MILITO 2 PRATTO
All. Ranieri All. Marino
TENNIS: OPEN AUSTRALIA
Heidi Oprandi
salva lItalia, ma...
Torno svizzera
Coppa amara
Milan, che paura
Il Faraone e Pato
nascondono i guai
NUOVO STOP Pato tornato al gol. Ma il brasiliano uscito per lennesimo infortunio
MILAN 2 dts
NOVARA 1
Si fermaancoraForlanqualcheoradopolannunciodel-
lasuaconvocazione.Luruguaiano,Pallonedorodegliul-
timi mondiali, arrivatoallInterperraccoglierelapesan-
teereditdi Etoo, nonriesceadareil suocontributoalla
causanerazzurra. Dopolinfortunioal bicipitefemorale
dellagambasinistra, lattaccantesi orafermatoperuno
stiramentoalrettofemoraledellagambadestra. Si ferma
ancoraPato, fischiatoaSanSiroperalcuni errori mator-
natoal gol dopooltre unmese: ennesimoinfortunioche
locostringeabuttarelaspugnaa5 dallafineearientrare
anzitemponellospogliatoiotoccandosilacosciavicinoal
gluteo. Allegri parladi unrisentimentomuscolare.
Rossoneri costretti ai supplementari
Papero fischiato
poi il gol-qualificazione
Ma a 5 dalla fine
getta la spugna ed esce
Dopo le stilettate sul bel gioco
__
46 LAPAROLAAI LETTORI

Gioved 19 gennaio 2012 il Giornale
X
Il Sudoku
Come si gioca
2 1 5 9 8 3 4 6 7
9 8 4 7 1 6 5 3 2
7 6 3 4 5 2 9 8 1
1 2 9 8 4 7 6 5 3
3 4 8 5 6 1 7 2 9
5 7 6 3 2 9 1 4 8
4 5 7 2 9 8 3 1 6
6 3 2 1 7 5 8 9 4
8 9 1 6 3 4 2 7 5
La vignetta di Krancic
MEDIO
Completarelo schema,
riempiendole caselle
vuote, cosicch ciascuna ri-
gaorizzontale, colonnaver-
ticaleeriquadro3x3(colbor-
do pi spesso) contenga
unasola volta tutti i numeri
dall1al 9. Buondivertimen-
to
DIFFICILE
8 9
5 3 8 9 4
1 7
2 1 3
4
2 7 8
6 5
6 3 5 8 7
9 3
LAPRECISAZIONE
LAgenziadelleEntrate
rimborserquantodeve
InriferimentoallaletteraRegioneLom-
bardia tutto OK, Agenzia delle Entrate
male,pubblicataapagina46delGiorna-
le il 15 gennaio, vorrei fornireuna preci-
sazione in merito a quanto lamentato
dal signor Borrini. Listanza di rimborso
presentatadal contribuentepervenuta
in ufficio alla fine dello scorso ottobre
per essere trattata, cos come tutte le ri-
chieste che pervengono giornalmente,
seguendolordinecronologicodiricezio-
neelaquantitdei fondi adisposizione.
Il rimborso in questione, peraltro, gi
in lavorazione e verr liquidato non ap-
penalufficiocompetentepotrconosce-
relentitdei nuovi fondi adisposizione.
Latempisticainquesti casi , quindi, as-
solutamentefisiologica. Segnalo, infine,
cheil direttoredellUfficiohagicontat-
tato il signor Borrini spiegandogli la si-
tuazione e chiarendo ogni dubbio sulle
procedure tecniche di questo genere di
rimborsi.
CarloPalumbo
Direttoreregionale Agenziadelle Entrate
dellaLombardia
MISUREANTICRISI
AffidiamolItalia
alloziodi Bonanni
ComincioacrederecheBonanni nel suo
comizio, citandolozio, abbiainuncerto
sensointercettatoil problema, ciochei
tecnici non sono la panacea per salvare
lItaliadallattualemarasma, anchesesi-
curamente(lozio)sisarpostaladoman-
dadiquantoabbiainfluitonegativamen-
te il nipote sindacalista sullasituazione.
Lozio, di cui nonconoscolaprofessione,
vivendocomeuncomunecittadinohasi-
curamentebenchiarocheseincassa un
tot di quel tot deveimpegnarnesolouna
parte ed il rimanente metterlo da parte
peri tempi bui. Lo zio sa che se incassa
100nonpuspendere 105altrimenti il
fallimento sicuro. I famosi tecnici copi-
nodallozio.
Giovanni PieroClementi
Cameri (Novara)
LOTTERIAITALIA
Quei paesini del Lazio
dovesi vince sempre
In alcuni piccoli paesi succedono cose
strane che si ripetono puntualissime
ogni anno il 6 gennaio. Nelle ultime 11
estrazioni (dal 2001 al 2012) della Lotte-
riaItaliasi registracheGallicano(Roma)
eCastrocielo(Frosinone)si contendono
aparimeritoiltitolodiPaesepifortuna-
to dItalia con ben 12 tagliandi vincenti
staccati. Castrocielo non ha rivali nel-
lestrazionedel 6gennaio2009conben4
biglietti vincenti da 20mila euro ciascu-
no. BagnoaRipoli (Firenze) segueauna
lunghezzacon11bigliettiecon2taglian-
di fortunati nella stessa estrazione
(2011-2008-2007).MaglianoSabina(Rie-
ti ) vanta ...solo 7 tagliandi fortunati, ma
non si fatto mancare il primo premio
nel 2006 di 5 milioni; Capena (Roma)
conta4estrazioni,dicui2nel2010.Possi-
bilechesiasolouncaso? Poi cil miste-
rodi Agnani con11estrazioni vincenti e
la casuale caratteristica delle sue tabac-
cherie, bar e edicole fortunate dove per
ben2annidiseguito(2007e2008)sistac-
caronoben3biglietti fortunati da20mila
euro.
MarcoCassini
Milano
LOMICIDIODEL VIGILEMILANESE/1
Linquilinodel Quirinale
nonsi muovedaRoma
SuppongocheNikyVendola, earuotaPi-
sapia, non vedano lora che la polizia
prendai dueamici romchehannoinve-
stitoilvigileaMilano.Nonperchfinisca-
noa marcireingalera, ovvio, maper ab-
bracciarli, come disse di desiderare al-
lindomani dellelezioneasindacodella
suamarionetta. Manonlunicocomu-
nistachenonci faunabellafigura(dicia-
mocos). Ancheil sovranodel Quirinale,
cossollecitoadandareatrovarelamam-
macinesemacheevidentementenonha
ritenutoopportunoarrivarefinoinLom-
bardia e dare uno straccio di solidariet
ai familiari di uno, cheinfondo, erasolo
unitalianomandolinaro, comecidefini-
vailsuovateTogliatti. Forseeracostretto
arimanereincasaperchaspettavauna
telefonatada Berlino.
AntonioFilippo
e-mail
LOMICIDIODEL VIGILEMILANESE/2
Il sindacoassister
i familiari della vittima?
Immagino limbarazzo del sindaco di
Milano, avvocato Pisapia, di fronte alla
tragedia del vigile urbano ucciso da un
rom. Prima della cattura dellassassino
avevaannunciatodi patrocinaregratui-
tamente gli interessi della famiglia del
poverovigileurbano. Orachehannocat-
turatoil responsabile, come si compor-
ter nei confronti del fratello-rom?
AlceoEsposito
Chieti
AREAC PEREDUCAREIL POPOLO
Pisapiami haconvinto:
oravendolautomobile
In occasione dellapprovazione del-
lareaCscrivoquesterigheal sindacoPi-
sapiaper fargli saperechemi haconvin-
to. Inparticolareleparoledel suoasses-
soreMarani provvedimenti di conteni-
mentodeltrafficovengonopresiperedu-
careilpopolosonostatiilluminanti.Ilri-
chiamo al grande timoniere Mao Tze
Dongmihacommossoetoccato. Pertan-
tohodeciso: poichlatuteladellasalute
di noi cittadini milanesi undirittonon
negoziabile, vendolauto! Certo, nonsa-
rcontentoilmiobenzinaiocheincasse-
r circa 2500 euro in meno, cos pure il
mio assicuratore che perder altri 1000
euro, il mio meccanico, circa 800 euro,
lagente immobiliare con il quale avevo
in parola un compromesso per lacqui-
stodi unbox(50milaeuro)elabancache
siapprestavaadaccendermiilmutuo.Sa-
ranno inoltre dispiaciuti il governatore
dellaLombardiachenonpotrpiconta-
resul miobolloeil presidente dellaPro-
vinciachenonincasserpedaggi intan-
genziale. Devo per dare un dispiacere
anche a Pisapia: il Comune, infatti, per-
deri1000eurocheversavoannualmen-
teinecopass, parcheggi. Emulte. Volevo
passareallecologicocavallo,mamidico-
nocheilministrodelleFinanzehainseri-
togli equini nel redditometroenonvor-
rei essere accomunato ai pericolosi pa-
rassiti del nostrotempo, gli evasori.
MarioGrifone
Milano
DIRITTODI SCIOPERO
I tassisti sonoprecettati
Ei metalmeccanici no?
Nonentronel meritocircaleragioni del-
loscioperodei tassisti ndi quelli di altre
categorie.Quelloperchemilasciamol-
toperplessolarichiestadi precettazio-
nedapartedellauthority. Nonmi risulta
che una tale richiesta sia stata avanzata
nei confronti dei metalmeccanici che
bloccavano strade, autostrade e ferro-
vie. Non sar che questi ultimi godono
dellaprotezionedei sindacati, qualcuno
diquestisupportatodebenidentificabili
partiti?
FulvioBellani
GradiscadIsonzo(Gorizia)
COMESALVARELEUROPA
Draghi eMonti prendano
il comandodellaBce
Draghi ha detto, a denti stretti, che la si-
tuazione gravissima. Il duoMerkozy
vaneggiapoichnonhalebasi culturali-
economiche di Draghi e di Monti. Dra-
ghi eMonti prendanoorail timonedella
Bce rifacendone lo statuto affinch sia
banca centrale a tutti gli effetti e possa
stampare moneta sotto qualsiasi forma
tecnica come fa la Fed. Le allucinazioni
tedesche di Weimar contaminano peri-
colosamentelarealtedaffondanolEu-
ropaper sempliceinsipienza. Lacosava
fatta entro gennaio-febbraio e la banca
deve essere tolta da Francoforte e posta
inzona neutrale, inSvizzera.
GiancarloPoliti
Vinci(Firenze)

SocietEuropeadi Edizioni spa


CONSIGLIODI AMMINISTRAZIONE
Presidente
GIANGALEAZZOBIAZZI VERGANI
AmministratoreDelegato
ANDREAFAVARI
Consiglieri
ALESSIABERLUSCONI
LUNABERLUSCONI
PAOLOBERLUSCONI
ANDREACANEPA
FEDELECONFALONIERI
Direttoreoperativo
LUCAZUCCOLI
VISIBILIAsrl - COMMERCIALENAZIONALE-
VIA SENATO n. 8 - 20121 MILANO - TEL.
02/36586750- FAX02/36586774- VIADELLA
PURIFICAZIONEn. 94/95-00187ROMA-TEL.
06/95213200/01/02 - FAX 06/95213233 -
e-mail: info@visibilia.eu
L
a
s
o
l
u
z
i
o
n
e
d
i
i
e
r
i
Langolo
di Granzotto
FINANZIARIA, ANNUNCI ECONOMICI, NECROLO-
GIE [FAX: 02/85427280], RICERCHE E OFFERTE
DI PERSONALE, PICCOLA PUBBLICIT, SERVIZI
SPECIALI.SEDE LEGALE:VIA G. NEGRI 4, 20123
Milano- CENTRALINO: 02/72181;
FAX: 027218650. www.arcusmultimedia.it
DISTRIBUTORE NAZIONALE:
PRESS-DI S.RL. - VIACASSANESE 224
- SEGRATE (MI)
ABBONAMENTI:PRESS-DI S.R.L.
-TEL. 199118800(tariffamax, nazionale, 0,1188
+IVAal minutosenzascattoallarisposta; date-
lefonia mobile in base alle tariffe del gestore);
FAX02/21622361; e-mail
ilgiornaleabbonamenti@mondadori.it.
ARRETRATI QUOTIDIANO:
disponibili lecopiedegli ultimi novemesi, sal-
vo esaurimento scorte, a 3,50cad. con richie-
sta allUfficio Arretrati. Servizio clienti:
LUN.-VEN DALLE 10.00 ALLE 13.00 TEL.
02/85.66.484; FAX 02/85.66.391; e-mail arre-
trati@ilgiornale.it
ARRETRATI COLLATERALI:
Servizio edicolanti: LUN.-VEN DALLE 8.00 ALLE
18.00 TEL. 199162171 tariffa max, nazionale,
0,1188 + IVA al minuto senza scatto alla rispo-
sta; da telefonia mobile in base alle tariffe del
gestore)
NECROLOGIE: TEL. 02/85.66.280
DALLE16.30 ALLE20.00;
FAX02/85.66.270;
e-mail: necrologie@ilgiornale.it.
STAMPAEDIZIONI TELETRASMESSE:
NUOVA SEBE S.P.A., VIA PUECHER 3/5,
20037 PADERNO DUGNANO (MI), TEL.
02/91080664EDITORIAL M.P.A. S.R.L. -
FOSSATONEDI MEDICINA[BO] -VIAG. GA-
LILEI 280/C- TEL. 856025POLIGRAFICO
SANNIO S.R.L. - ORICOLA - LOC. COLLE
MARCANGELI [AQ] - TEL. 0863/992500. -
S.T.S. S.P.A. -CATANIA- ZONAINDUSTRIA-
LE STRADA 5 N. 35 - TEL. 095/591303.
LUNIONESARDAS.P.A. - ELMAS[CA] - VIA
OMODEO - TEL. 070/60131 CENTRO
SERVIZI EDITORIALI SRL - 36040 GRISI-
GNANO DI ZOCCO [VI] - VIA DEL LAVORO
18 - TEL. 0444/414303
la parola ai lettori
di PaoloGranzotto
Caro Granzotto, il bravo giovane che ha am-
mazzato quel povero vigile urbano milanese
ha gi un curriculum di tutto rispetto, per la
suaet.LhannopresoeverrprocessatoaMi-
lano. uno zingaro e i giudici saranno com-
prensivi, a ogni modo poi ci sono i condoni e
prestoloriavremoliberoededitoatutteleatti-
vitpropriedellasuagente,mentreicampino-
madi continueranno a prosperare e a godere
dellasimpatia della societ civile. Per que-
stecose nonci sarannomai gli indignati.
GiuseppePallini
e-mail
Che fatica ha fatto, caro Pallini, il giornalismo
dei giornaloni adribblarenondicolaparolazin-
gari, masemplicementeil politicamentecorret-
toRom. Slavi,lisidetti.Qualcuno,sfidandoim-
pavido il ridicolo, li ha chiamati addirittura ex
nomadi.Quindiestranei,inquantodimissiona-
ri, allafamosacultura, tantobellaechetantodo-
vrebbe piacerci, degli zingari. Insomma, un ta-
lentuoso esercizio di ipocrisia del giornalismo
dei giornaloni al quale abbiamo fatto il callo.
Piuttosto, a stupire stato latteggiamento del
tecnoministro per la Cooperazione internazio-
nale e lintegrazione Andrea Riccardi. Mi dico-
no, eleggo, chedel plotoneministeriale Riccar-
di siail piambizioso. Echeintendeusareil suo
rangoministerialequaletrampolinoperlosfora-
mentonellapoliticaattivaepoliticante.Mi dico-
no, e leggo, che si ritieneluomogiustoper coa-
gulareattornoaslefrangeoratorialidelPdedel
Pdl efareunsol bocconedi Casini edei suoi ter-
zopolisti devoti. Luomo giusto e inviato dalla
provvidenzaperfarrisorgeredalleceneri laDic-
c moroteaecattocomunista. Mi diconoancora,
eseguitoaleggere, cheacoprirgli lespalleabbia
laforcedefrappedellaCei, laqualenonsognaal-
tro che tornino a sventolare le bandiere scudo-
crociateesalganonellaireicoridel Biancofiore.
Ineffetti Riccardi ha, sottoquestopuntodi vista,
uncurriculumdi tuttorispetto, legiusteentra-
ture, i modi, la cultura, le astuzie e il perbeni-
smo gesuitico del democristiano vecchia scuo-
la. Quindi pufarcelaenaturalmentenoi gli au-
guriamo di farcela: ci liberer di tutte quelle
mammole e piagnoni che smidollavano la de-
stra, checos epuratapotrritrovareil suonerbo
eil suoautenticocarattere. Tornandoanoi, caro
Pallini, ledicevochetrovoinsolitalareazionedi
Riccardi alla notizia che aduccidere il vigile Ni-
colSavarinosianostatiduezingari,GoicoJova-
noviceil suocomplice. Silenzio. Nonunaparo-
la. Eppure, appena nominato Riccardi corse a
portarelasuasolidarietministerialeagli zinga-
ri duna baraccopoli presa di mira dal malcon-
tentodegli abitanti dellazona. Inquelloccasio-
ne disse anche che bisognava dare agli zingari,
tutti gli zingari, una casa. Gratis. Bene, pur con
tutte le premesse (si tratta di mele marce, la co-
munitRompacificaelaboriosa, lalorocultu-
raescludelaviolenza,il furto, laccattonaggio...)
ci si sarebbeaspettatocheinqualitdi protetto-
re, garante e ambasciatore di quella gente An-
dreaRiccardisi fosserecatodaifamiliaridiSava-
rino per manifestare anche a loro la commossa
vicinanzaesolidarietministerialeemagari an-
che per cincischiare qualche scusa a nome dei
suoi beneamati zingari. Nonlhafatto. Dabuon
democristiano.
Direttoreresponsabile
ALESSANDROSALLUSTI
ViceDirettori
GIUSEPPEDEBELLIS
NICOLAPORRO
SALVATORETRAMONTANO(Roma)
CapoRedattoreCentrale
LAURAFELTRE
Responsabilegrafico
MAUROBROLIS
Sedi
20123Milano
ViaG. Negri 4 - Tel. 02/85661
Telefax 02/72023859-72023880
00193Roma
ViaTerenzio35
Tel. 06/69003.1
Interni Fax 06/6786826
16129Genova
V.leBrigataBisagno 2
Tel. 010/5768911 - Fax 010/542681
E-MAIL
segreteria@ilgiornale.it
il Giornale
Quel buonismo
zingaresco
del ministro Riccardi
CONCESSIONARIEDI PUBBLICIT
MAUROCRIPPA
ALESSANDROMUNARI
GIOVANNI PUERARI
ANGELOSAJEVA
LAPAROLAAI LETTORI 47
Gioved 19gennaio 2012 il Giornale
TEMPERATURE
LA SITUAZIONE
realizzazione:
M
A
R
E
C
I
E
L
O
Nebbia Neve Grandine Temporale Rovesci
Rovesci
isolati
Pioggia
Molto
nuvoloso
Nuvoloso
Poco
nuvoloso
Variabile Sereno
Forza
7-9
Forza
4-6
Forza
1-3
V
E
N
T
O
Agitato
Molto
mosso
Mosso
Poco
mosso
Calmo
Il meteo di qualit. Previsioni
aggiornate 24ore su24
DOMANI
IN ITALIA
DOPODOMANI
IN ITALIA
min. max. tend.
ALGERI
BANGKOK
BUENOS AIRES
CHICAGO
GERUSALEMME
HONG KONG
IL CAIRO
ISTANBUL
LOS ANGELES
MIAMI
MONTREAL
NEW DELHI
NEW YORK
PECHINO
RIO DE JANEIRO
SHANGHAI
SINGAPORE
SYDNEY
TOKYO

NEL MONDOmin. max. tend. min. max. tend. min. max. tend. min. max. tend.
min. max. tend.
AMSTERDAM
ATENE
BARCELLONA
BELGRADO
BERLINO
BRUXELLES
BUCAREST
COPENAGHEN
DUBLINO
FRANCOFORTE
HELSINKI
LISBONA
LONDRA
MADRID
MOSCA
OSLO
PARIGI
STOCCOLMA
VIENNA
IN EUROPA min. max. tend. min. max. tend. min. max. tend. min. max. tend.
min. max. tend.
ANCONA
AOSTA
BARI PALESE
BOLOGNA
BOLZANO
CAGLIARI
CAMPOBASSO
CATANIA
CUNEO
FIRENZE
GENOVA
IMPERIA
L'AQUILA
LECCE
MESSINA
MILANO
NAPOLI
PALERMO
PERUGIA
PESCARA
PISA
POTENZA
REGGIO CALABRIA
ROMA CIAMPINO
ROMA FIUMICINO
S.M. DI LEUCA
TORINO
TRIESTE
VENEZIA
VERONA
IN ITALIA min. max. tend.
LE TEMPERATURE
min. max. tend. min. max. tend. min. max. tend.
OGGI SOLE
Milano
Torino
Firenze
LUNA
ALMANACCO
Roma
Palermo
Il santo Sorge alle
Tramonta alle
Cagliari
+15
L'Aquila
-5
NORD: peggiorasulle Alpi connevicate sulle Confinali
oltre 1300-1700mnellanotte. Nubi e qualche piovasco sul
Levante Ligure; nebbie e foschie sullaValpadana.
Temperature inascesa, massime tra4 e 9, superiori in
Liguria.
CENTRO: nubi inaumento sulle Tirreniche conqualche
debole piovasco dallaserata. Soleggiato o velato altrove.
Temperature inascesa, massime tra9 e 14.
SUD: sole prevalente, maconnubi inaumento serale tra
Campaniae altaCalabriatirrenica.
NORD: nevicate sulle Alpi oltre 1000-1500mincalo; nubi
anche suNordest e Levante Ligure mascarsi fenomeni;
schiarite altrove salvo nebbie inValpadana. Temperature
inascesa; massime tra8 e 13.
CENTRO: nuvoloso sulle Tirreniche conqualche piovasco
mainmiglioramento dallasera; nubi sparse e schiarite
sulle Adriatiche.
SUD: piogge sparse suCampaniae Calabriatirrenica, in
estensione aSicilia, Lucania, altaPuglia.
NORD: bel tempo salvo nubi sulle Alpi di confine, con
qualche nevicataanche sinverso il fondovalle al mattino;
tornano le nebbie inpianuranellanotte. Temperature in
calo, massime tra6 e 11.
CENTRO: residuavariabilital mattino suAdriatiche e
dorsale conqualche fenomeno; soleggiato ovunque entro
il pomeriggio. Temperature incalo, massime tra9 e 14.
SUD: instabile conacquazzoni sparsi, eccetto che sucoste
campane; miglioraentro sera.
S. Mario
4.18
13.24
7.58
8.02
7.45
17.10
17.17
17.07
7.34
7.21
17.07
17.14
0
0
3
-4
-5
1
1
0
4
2
10
9
-5
2
10
-2
4
10
-1
1
4
-4
10
0
3
3
-3
4
-2
-2
12
11
14
5
6
15
8
14
14
9
13
13
8
12
13
7
13
13
7
12
9
8
14
10
14
12
8
7
4
3
6
-5
6
-1
5
8
-7
3
3
7
-2
5
7
-1
-10
-5
9
0
6
11
10
14
4
6
8
2
6
8
9
-1
14
10
7
-8
1
12
0
7
4
25
26
-2
5
16
9
-3
8
16
-14
6
-6
-1
23
5
24
22
1
12
34
33
-5
8
21
14
5
12
23
-8
15
0
2
30
7
29
26
13
LASCIAGURADEL GIGLIO/1
Luomopiccolo
eselodimenticasempre
Perch luomo studia tutto alla perfe-
zione, maquandoil destinodeciderie-
sceancoraadirgli cheuncretino? Ho
viaggiato sulle navi simili a quella del
naufragio. Incondizioni normali, tutto
funziona come un buon orologio. Le
scialuppe calano e ti portano a terra.
Ma invece, quando un caso nero deci-
dedi metterelasuamanomostruosain
mezzo, allora anche una crociera cos
piccolacomeallisoladel Giglio, picco-
laperchnonunanaveinpienoocea-
no,maunanaveinunmareristretto, di-
venta una tragedia. Perch? Continuo
a chiedermelo. Noi ci organizziano af-
finchogni cosa vadaper il meglio, ma
ad un certo punto quella legge che si
chiamafato,comelavrebbechiama-
taquel grande capitanodi Ulisse, si in-
cunea nel meccanismo e luomo non
riesce a sfatare linevitabile. Come sia-
mopiccoli!
SamantaGredini
Lugano(Svizzera)
LASCIAGURADEL GIGLIO/2
Il Capitanoeroe
unimmaginedaltri tempi
Di fronte alla notizia del comandante
della Concordia che abbandona la
navemi chiedo:maiosarei capacediri-
schiare la mia vita per salvare gli altri?
Non sto difendendo il comandante.
Tutti si indignano ma credoche nonci
si improvvisi eroi. Chiss se inqualche
clausola del contratto di lavoro con la
Costa Crociere c scritto il Capitano
deve essere pronto a morire per i pas-
seggeri e lequipaggio; cos, per far ri-
fletterelapersonainmodochesiapre-
parata allevenienza. In altri tempi era
quasi dobbligo leggere il libro Cuore,
contutti i suoi difetti maconil pregiodi
proporre modelli di eroismo. Si vuole
togliere il Crocifisso dalle scuole, e an-
chequestasarebbeunabuonaoccasio-
neancheper i noncredenti di parla-
re ai ragazzi di qualcuno che morto
per salvare gli altri. vero che questo
nonbastaenoncertolasoluzionedel
problema ma almeno gettiamo un
buon seme nel cuore dei bambini! In
quante favole moderne si parla di eroi
chemuoionoper salvare gli altri?
Rosi Vercesi
e-mail
LASCIAGURADEL GIGLIO/3
Ringraziamoi soccorritori
elapopolazionedellisola
Fermarestandolaresponsabilitpena-
le, sucui dovr esprimersi la magistra-
tura, del comandante della nave-cro-
cieraCostaConcordia,vorreieviden-
ziare lo straordinario prodigarsi della
popolazione del Giglio, di Porto Santo
Stefano e dei numerosi uomini della
macchina dei soccorsi, della Protezio-
ne Civile e dei numerosi volontari ac-
corsi sul posto non appena appresa la
notiziadel naufragio. Immaginareuna
piccolaisoladellarcipelagotoscanoin-
vasa da migliaia di naufraghi, in una
notte di gennaio, potrebbe far pensare
ad una missione impossibile. Ed inve-
cetuttalacittadinanzahasaputoaprire
case,alberghi, chieseescuoleperforni-
re un tetto e conforto a chi era passato
dallallegria di una crociera alla dram-
maticitdi una tragedia.
PatrizioPesce
Livorno
LASCIAGURADEL GIGLIO/4
Lamanovrainchino
unaassolutafollia
IlnaufragiodellaConcordiaCostasta-
to causato dalla manovra cosiddetta
inchinounaspeciedibaciamolema-
ni a qualche personaggio potente: una
terronata inutile e pericolosa. E il co-
mandantedi dove?
GiulianoCitterio
Milano
LASCIAGURADEL GIGLIO/5
I passaggi vicinoallariva
nonsi possonopermettere
Ma le leggi non dovrebbero essere ri-
spettate da tutti? Una nave da crociera
generauntramestiotale conle sue eli-
chedastravolgerei fondali, quandoso-
noaportatadeiturbinidelleeliche. Uo-
vaenovellamesubisconounadecima-
zione tale da richiedere anni ed anni
per tornarealivelli anti-passaggi. Stra-
no che le autorit dellisola del Giglio
abbianotolleratoquei passaggi disgra-
ziati.
MorenoSgarallino
e-mail
Il santo
del giorno

www.rinocammilleri.com
IL GIORNALE
Reg. Trib. Milano N. 215del 29-5-1982
IL GIORNALEDEL LUNED
Reg. Trib. Milano N. 500DEL 24-12-1982
CERTIFICATOADSN. 6893
DEL 21-12-2010
LATIRATURADI MERCOLED 18.1.2012
STATADI 250.290COPIE
INVENDITAOBBLIGATORIAPERCOMO: + LORDINE 1 1,20 - REG-
GIOEMILIA: +ILGIORNALEDI REGGIO11,20- TOSCANA: +GIORNA-
LENUOVODELLATOSCANA11,20- FROSINONE: + CIOCIARIAOGGI
1 1,00 - ABRUZZO E MOLISE: + IL TEMPO 1 1,20 - BENEVENTO E
AVELLINO: + IL SANNIO1 1,20
Con il Giornale viaggiano anche le idee
PREZZI ALLESTERO
AUSTRIA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . EURO2,00
FRANCIA(MONACOP.) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . EURO2.00
GERMANIA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . EURO2.00
GRECIA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . EURO2.00
SLOVENIA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . EURO2.00
SVIZZERA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . CHF3.00
I suddetti prezzi nonsonovalidi per ledizione digitale
MacariolAnziano
Quartosecolo. Macario, eremitaegi-
ziano nel deserto di Scete, fu preso
con la forza dagli abitanti del villag-
gio vicino e ordinato sacerdote. Ma
lui scapp in un altro villaggio e si
adattaintrecciarecanestri di giun-
coper vivere. Unaragazzadel luogo,
trovata incinta, diede la colpa a lui. I
parenti locaricarono di mazzate e lo
costrinsero a mantenerla. Venuti i
giorni del parto, lagiovanepativape-
ne dinferno, ma il bambino non na-
sceva. Allora confess tutto. Gli abi-
tanti del villaggio andarono in cerca
di Macario per chiedergli perdono,
maquelloerascappatodi nuovonel
deserto. Col tempo, dovette organiz-
zare i molti discepoli sopravvenuti.
Mor versoil 390.
la stanza di Mario Cervi
CaroLuca,
anzituttounrimprovero. Avresti dovutoconvertirti al-
lacartastampataprimadeisedicianni, mapazienza:me-
gliotardi chemai. Epoi unringraziamento- ancheano-
me del mio dirimpettaio Paolo Granzotto - per le tue
espressioni affettuose. vero, questo viaggio ad Abano
fa seguito a molti altri. Proprio ad Abano sono gi stato
congli amici lettori, nel confortodellhotel Mioni Pezza-
to(uneccellentescelta). Comefunzionanogli incontri?
Ci si incontra. Sapendo dintrattenersi con persone
chepossonoaveresumolti temi ideediverse, ma chesu
alcuni fondamentali concordano. Ci si parla - questa
statalamiaesperienza- contotalefranchezza. Il dialogo
- sottolineoquestopunto- dapari apari. Nonmi atteg-
gioaguru, ancheperchsochespessoevolentieriicosid-
detti guru sbagliano, e che tante loro affermazioni sin-
frangonoacontattoconlarealt. Di solitobenpercepita,
invece, dagli uomini della strada, categoria alla quale
monorodi appartenere.
Ilcontattopersonaleconilettori sempre, perungior-
nalista, unaprovainteressante. unimmersionenel ca-
lore, nellintelligenza, nelleconoscenzedi genteper be-
ne. Nonpernientenecessariocheil lettoreeil giornali-
sta siano sempre daccordo. invece necessario, a mio
avviso, che si stiminoreciprocamente. S, credoche an-
dradAbano(allamiaetnonsi pumai sapere). Secos
sarscambieremoquattrochiacchiere. Sarutileaden-
trambi.
GentiledottorCervi, dapochi mesi lettoredel Giorna-
le - sonounsedicennee incasa dei miei genitori que-
stoquotidianononmaimancato-hoscopertoilfasci-
nodellacartastampata, veraenonvirtuale. Seprima
sfogliavovelocemente il Giornale per arrivaresubito
allepaginedellosport, adessogli dedicomaggioreat-
tenzione. In tutte le sue parti. Con una predilezione,
ormai,perlepaginedellelettere.Lasuarubricaequel-
la del dottor Granzotto sono le prime cose che leggo.
Qualche tempo fa ho visto la pubblicit dun viaggio
perilettoridelGiornaleadAbanoTermedal3al10feb-
braio, pubblicit dalla quale risultava che saranno
presentialcunigiornalisti,tracuilei,echerispondere-
te - lei e gli altri - allenostre domande. Il miopap mi
ha detto che questi incontri sono nella tradizione del
Giornale. Mi piacerebbetantovenire, coni miei, eco-
noscerla di persona. Ma come funzionano questi in-
contri?
LucaCamera
e-mail