Sei sulla pagina 1di 3

P.R.G.

- ADOTTATO (Delibera di Consiglio Comunale n33 del 2007)


Regolamento Edilizio CAP. III

Caratteristiche dei locali per labitabilit o lagibilit


Art. 58.-Classificazione dei locali

Sono locali abitabili o agibili quelli in cui si svolge la vita familiare, lavorativa e sociale degli individui, indipendentemente dalle caratteristiche costruttive che li configurano come locali permanenti o precari. I locali sono suddivisi ai fini del presente Regolamento, nelle due categorie: LA1, eA2,. La categoria A1 comprende: a) soggiorni, sale da pranzo, cucine e camere da letto posti in edifici di abitazione sia individuale che collettiva; b) alloggi monostanza; c) uffici, studi professionali, sale di lettura, gabinetti medici. La categoria A2 comprende: d) negozi di vendita, sale di esposizione, sale di riunione, sale da giuoco, palestre, sale da spettacolo; e) laboratori scientifico tecnici, servizi igienici di edifici di cura e ospedalieri; f) officine meccaniche, laboratori industriali di montaggio o relativi ad attivit di lavoro, cucine collettive; g) posti di autorimesse non destinate al solo posteggio degli autoveicoli ma anche a riparazioni, lavaggi, controlli, vendite; h) magazzini, depositi ed archivi dove la permanenza delle persone prolungata oltre le operazioni di carico, scarico e pulizia. Sono locali accessori quelli in cui la permanenza delle persone limitata a ben definite operazioni. Tali locali sono suddivisi, ai fini del presente Regolamento, nelle tre categorie: S1, S2 ed S3. I1 tipo S1 comprende i servizi igienici ed i bagni degli edifici di abitazione individuale o collettiva, dei complessi scolastici e di lavoro. I1 tipo S2 comprende: a) scale che collegano pi di due piani; b) corridoi e disimpegni comunicanti quando superano i mq 12 di superficie o ml 8 di lunghezza; c) magazzini e depositi in genere, laboratori; d) autorimesse di solo posteggio; e) locali di macchinari che necessitano di solo avviamento o di scarsa sorveglianza; f) lavanderia e stenditoi; g) stalle, scuderie, porcili, etc e locali con analoghe destinazioni duso. Il tipo S3 comprende: h) disimpegni inferiori a mq 12; i) ripostigli o magazzini inferiori a mq 5; j) vani scale colleganti solo due piani; k) locali macchine con funzionamento automatico. I locali non espressamente elencati vengono classificati per analogia dal responsabile dell U.T.C. Circolare 2/79 3 Febbraio 1979 Assessorato Territorio Ambiente Sicilia

E giusto far sapere ai cittadini di Isola delle Femmine che, grazie al comportamento ostativo del Presidente del C.C., i Consiglieri non hanno mai potuto vedere lo schema di massima del P.R.G. e lesito degli emendamenti presentati, mentre al Presidente del C.C. venivano rilasciate dal Sindaco e dal Capo dellUfficio Tecnico i seguenti atti pi o meno illegittimi : autorizzazione edilizia in sanatoria per una piscina abusiva; concessione edilizia (al padre) per completamento di un fabbricato abusivo nei 150 metri dalla battigia (nel rilievo aerofotogrammetrico del 1977 il fabbricato non esiste); concessione edilizia per la costruzione di un villino bifamiliare in lotto intercluso ove gi aveva realizzato una villa unifamiliare e piscina con unaltra concessione edilizia. CONSIDERAZIONE FINALE : ALLA FACCIA DELLA TRASPARENZA E DELLE SFINGE DI SAN GIUSEPPE. MORALE DELLA FAVOLA : ANCORA ISOLA DELLE FEMMINE E SENZA UN P.R.G. E LA STORIA CONTINUA Per saperne di pi:
Piano Regolatore Generale Isola delle Femmine Norme emendate; PRG Del 33/07 Relazione Definitiva; PRG Del 33/07 Regolamento Edilizio emendato PRG Del 33/07 Tavole. PRG Del 33/07 Regolamento Edilizio PRG 83/77 Norme di Attuazione D.A. 83/1977 PRG 83/77 Norme di Attuazione D.A. 121/1983 Norme Esecuzione PIANI PARTICOLAREGGIATI D.A.121/1983 Variante Fascia Litoranea D.A. 585/1991 P.R.G_D.A._n.121_del_1983-2k P.R.G. ISOLA ADOTTATO TAVOLE PIANO REGOLATORE GENERALE VISUALIZZAZIONE EMENDAMENTI P.R.G. TAV 2,6 CONSISTENZA AREE LIBERE LOTTIZZAZIONI P.R.G. Isola delle Femmine Tavola 3 D.A. 83 1977 PRG 1977 Isola delle Femmine Tavola B D E P.R.G. ISOLA DELLE FEMMINE TAVOLA C P.R.G. ISOLA DELLE FEMMINE TAVOLA L RICHIESTA ASSESSORATO DEROGA VINCOLO 150 METRI Circolare 2/79 3 Febbraio 1979 Assessorato Territorio Ambiente Sicilia La storia infinita del PRG di Isola delle femmine 1 La storia infinita del PRG di Isola delle Femmine 2 ABUSIVISMO EDILIZIO: Ordinanza AIELLO EMILIA Comuni Inquinamento mafioso affaristico EDILIZIA SENTENZE ABUSIVISMO LICENZE CONDONI ORDINANZE LA CALLIOPE E GLI APPARTAMENTI Licenza Edilizia Riso Rosaria 26 Novembre 09 Dionisi Vincenzo

Mafia e Dintorni Solo gli STOLTI non cambiano idea T.A.R. ULTIMISSIME

http://www.artasicilia.it/web/circdru/cga/cga50.htm