Sei sulla pagina 1di 1

xte / societ

VENERD 13 GENNAIO 2012

IL SECOLO XIX

45

GENOVA, TERRA DI BLOGGER


Cucina, bambini, design: estrose e pragmatiche le liguri online
ho attivato un sito dedicato alla gastronomia, abbiamo lasse da stiro VOLEVOLAVORAREamodomio, vicino al computer. Ironia tutta gesenzasottomettermiaicontrattiche novese, ma che funge da calamita impone il mercato di oggi. La liber- per chi ama girovagare in rete alla rit di gestire il tempo, gi. Magari cerca di piatti sfiziosi. E allinterno senza scendere a compromessi sul di menuturistico.it, il blog di Alesposto di lavoro. Come? Aprendo un sandraeDaniela,facileperdersifra blog, come ho fatto io, confessa Be- dolci natalizi e infusi. nedetta Vassallo, una delle tante geMa le idee sono infinite per chi novesi che hanno scelto di cambiare sceglie di aprire uno spazio libero la loro vita attraverso il web. In che sul web. Come dimostra Chiara Fermodo? Seguendo unidea, come ragni, la prima blogger italiana ad quella che ha dato vita al blog Il Ce- avereavutosuccessonelmondo.Nasto dei Tesori, gestito appunto da taaCremona,ha24anni.EilsuoThe Vassallo assieme a Cristina Cigogni- Blonde Salad guardato con attenni,ededicatoalmegliodimusica,de- zione dagli stilisti. In pratica, ha trasign e libri. sformato la passioLe blogger genone per vestiti e acvesi sono tante. cessoriinunconteTutte donne di I TRUCCHI DEL MESTIERE nitore web. E come grandi passioni che Chiara, a tentare la Scegliere bene hanno trasformato semplile parole dei titoli: fortuna, o mettere i loro hobby in cemente a unattivit che a in rete il proprio cos si diventa lungo andare riediario personale, sce anche a frutta- visibili per i motori sono stati circa 156 di ricerca re: un mestiere milioni di persone che porta via molto in tutto il pianeta. tempo dice Marta I possibili argoCasanova, nata a Genova anche lei e menti sono infiniti. Prendiamo autrice del blog www.sopravvivimi- Marcella Marraro, pure lei genovelano.it, una guida on line per scopri- se, e il suo www.milanoperbambire i mille aspetti che rendono pi ni.it che conta 40mila visite mensili. piacevole la vita nel capoluogo lom- Tutto a misura di bimbo, dagli asili, bardo. Con un po di dedizione, pe- agli outlet, ai ristoranti: basta un clic r aggiunge prima o poi si riesce a per avere una risposta immediata. guadagnare. Sai che soddisfazio- Ed un bel servizio per chi cerca inne?. formazioninellagiungladiInternet. Gi.Perch,aldildellavolontdi Unaltra idea? Si prenda un motore lavorare in proprio, il blog spesso di ricerca e si digiti cake, o torte. questione di passione. Dalla moda Cosa viene fuori? Cakemania.it, ovalla cucina fino ad arrivare a bambi- veroilsitodiSashaCarnevalieanconi, tecnologia e arte. Diciamo la ve- ra la Marrano, genovesi amanti dei rit sorride Alessandra Gennaro, fornelli. Qui, ad esempio, lo zucchealtra blogger di Genova io e la mia roincontraildesignconicakepop, collega Daniela Paniati, con la quale dolcetti per bambini. Ma ci sono anFRANCESCA BARAGHINI

NUOVE ESPERIENZE IN RETE


che ricette di ogni tipo: torte, dolci al cucchiaio, gelatine e supertorte. Dallapassionealblogilpassosembra breve: Basta una connessione InternetspiegalaGennaroeilgioco fatto. In realt, non cos semplice arrivare a racimolare uno stipendio. Per trovare inserzionisti disposti a comprare banner e spazi, serve prima di tutto una grande quantit di visualizzazioni. In pratica, di utenti interessati. Soprattutto, per, serve uno scattodimentalit:VivoaMilanodadiversi anni spiega ancora Casanova allinizio scrivevo sul blog solo nel tempolibero.Poihocapitochequella avrebbe potuto essere la mia attivit. In effetti, Dalla Lanterna al web www.menuturistico.blogspot.com: mi sono arrivate richieste di collaborazione ha 40.000 contatti al mese, dalle riviste specializzaed sempre al top della classifica te. Ci che tramuta un dei blog di cucina pi cliccati. hobby in una professioA dicembre era al 40imo posto tra i siti ne la possibilit di guadi opinione italiani. Lo gestiscono due dagnare. Quanto rende unblog?Circaseicento donne, madri di famiglia: Alessandra euro al mese confida Gennaro e Daniela Paniati ancora Casanova senwww.milanoperbambini.it: za contare le collabora il principale con 35.000 visite zioni. mensili e 4400 iscritti alla newsletter. Benedetta Vassallo Lo gestisce Marcella Marraro, del Cestodeitesori.it ha mamma e web designer. Laltro blog per, in materia, le idee ben chiare: La mia filodella Marraro, gevona.it - ha 4.000 sofia basata sullindivisite mensili con circa 500 iscritti. pendenza dice prefewww.sopravvivimilano.it/blog/: risco non essere condiMarta Casanova una giovane genove- zionata dalla pubblicise in trasferta. Ha ideato il blog t. Non c niente di per scovare le curiosit e lanimo pi male, per, nellaiutare un po il destino: perch accogliente di Milano e contrastare un blog abbia successo lopinione che sia una citt invivibile bisogna scegliere bene www.cakemania.it.: le parole chiave. Vocalo curano Sasha Carnevali (nella foto) boli che, una volta digie Marcella Marrano. un portale tati sulla tastiera, fanno interamente dedicato ai dolci: scattare la ricerca in Inpropone ricette sfiziose e originali, ternet. E il segreto diaccanto a quelle pi tradizionali ce ancora Vassallo www.ilcestodeitesori.blogspot.com comparireilpipossibile nei risultati di ricer un blog contenitore su musica, ca. design, libri, etc. E curato da BeneInsomma, tentare il detta Vassallo( nella foto) e da Cristina tutto per tutto per dediCigognini. Vassallo una genovese che carsi a un blog ha senso? vive a Milano e lavora nellediting. S dice convinta la blogger Casanova ma Per farsi trovare non subito, prima restate a guardare e godetevi Per i siti: usare parole chiave semplici nei titoli delle pagine,in modo da essere ritrovati agevolmente su Google. Inserire anche il tutto come un semplice hobby. dei tag

LA PROPOSTA

Barbie calva per bambine malate di tumore


NEW YORK. uno dei giocattoli

Cos un hobby diventa un lavoro

Per i blog: utile servirsi degli aggregatori di notizie, sfruttare il flusso delle informazioni via web (RSS, Facebook e Twitter)

francesca.baraghini@ hotmail.it

pi famosi di tutti i tempi, conosciuta per le forme perfette e i lunghi capelli biondi. Ma una Barbie completamente calva, a sostegno delle piccole malate di tumore, potrebbe presto giungere sul mercato. A rivolgere per primi alla Mattel una richiesta in questo senso sono stati i genitori di Genesis Reyes, una bimba di quattro anni di Long Island malata di cancro, che aveva perso tutti i capelli a causa della chemioterapia. Quando la bambina ha confessato di essere triste perch non si sentiva pi una principessa, i genitori hanno fatto realizzare una Barbie calva cos che la figlia potesse condividere con la bambola il problema della perdita dei capelli. Poco prima di Natale poi nata una pagina su Facebook intitolata Barbie bella e calva, che oggi conta pi di 15 mila fan e 33 mila mi piace. A questo punto gli appassionati del giocattolo hannoinviato Barbie una serie di lettere alla Mattel, chiedendo di mettere sul mercato quella bambola per le bambine malate di tumore che devono affrontare cos piccole lesperienza tragica della malattia. E che ovviamente hanno difficolt ad accettare la perdita dei capelli. Secondo i genitori infatti per la maggior parte di loro essere calve un vero e proprio dramma e poter condividere lo stesso problema con la loro beniamina di plastica sarebbe un aiuto psicologico importante. Alcuni di loro hanno anche suggerito che una percentuale dei profitti derivanti dalla vendita della Barbie sia devoluta alle associazionichesostengonolaricerca contro il cancro. La popolarit della biondina pi amata fra le bambole, quindi, non conosce declino. Certo, per la Mattel sar difficile conciliare profitti e buoneintenzioni.Elideadiunaforte donazione salverebbe tutto.
R. S.

RIPRODUZIONE RISERVATA

PREVIDENZA FACILE
di ANDREA ZERBO - previdenza@ilsecoloxix.it

PREVIDENZA FACILE SCRIVERE A: Il Secolo XIX - piazza Piccapietra 21 rubrica: Previdenza facile - 16121 Ge fax. 010 5388426

[+]

COME CONTATTARE GLI ESPERTI

luned

ATTENTI AL PORTAFOGLIO
risparmio@ilsecoloxix.it

ITALIANI ALLESTERO ODISSEA INPS Vorrei sapere perch lInps considera come prudenza fiscale il cambio di banca quasi ogni anno. Non solo ci coster allo Stato italiano immense quantit di fondi, ma spinge anche i pensionati residenti allestero sullorlo della disperazione. La situazione disperata, nessuno risponde alle nostre domande, gli uffici Inca sono incapaci di adempiere alle moltissime richieste dei pensionati all`estero. Nel mio caso l`ufficio Inca pi vicino a 600 km di distanza. anche da notare che la mia verifica di esistenza in vita, mi fu fatta lo scorso febbraio 2011. Considerando che devo viaggiare per lunghi percorsi per aderire alle esigenze

dellInps, con il costo di 107 dollari canadesi al mese, ci mi coster pi di quel che ricever.
CARLO BARNI e-mail

Ci che le accade in gran parte riconducibile alla politica aziendale voluta dallex ministro Sacconi che ha sciolto il Consiglio di Amministrazione Inps sostituendolo con un Commissario Straordinario, il dottor Antonio Mastropasqua. Sembrerebbe che la scelta non sia stata delle pi felici, viste le rimostranze pervenute da varie parti sociali, lavoratori dipendenti, autonomi, liberi professionisti, patronati, medici di base e soprattutto i lavoratori dellIstituto hanno subto forti penalizzazioni. La decisione di bloccare il turnover si rivelata disastrosa dal punto di vista operativo, costringendo le Dire-

zioni locali ad impegnare le risorse umane soprattutto per il conseguimento degli obiettivi primari, con la conseguenza di trascurare i cos detti prodotti minori. Forse i vertici dellIstituto, non contenti delle vessazioni inflitte ai lavoratori che assistono familiari disabili , hanno creduto di realizzare le loro aspirazioni rigoriste creando difficolt ai pensionati italiani che vivono allestero come lei. Credo che sarebbe opportuno coinvolgere in proposito lUfficio Convenzioni Internazionali dellInps.

IL FONDO FS-INPS E LE NUOVE REGOLE Sono un lavoratore appartenente al Fondo speciale Fs-Inps istituito con la legge 488 del 23-12-1999. Faccio parte delle qualifi-

che (personale di macchina, personale di bordo) per le quali, prima del decreto Monti era previsto il pensionamento di vecchiaia al compimento dei 58 anni di et (avendo almeno 25 anni di contributi). Nel decreto Monti (art. 24, comma 18) si parla espressamente dei fondi speciali e specificatamente del fondo Fs-Inps, dicendo che ci sar unarmonizzazione dei requisiti di et con le altre pensioni attraverso regolamenti da attuare entro il 30 giugno 2012. Il mio quesito questo: compir 58 anni il 19 febbraio 2012 (a quella data avr anche 39 anni e 8 mesi di contributi). Con le vecchie normative a tale data avrei maturato i requisiti per la pensione, ai quali naturalmente avrei dovuto aggiungere la finestra, lavo-

rata o meno, di dodici mesi. Con le nuove regole generali, stata abolita per tutti la finestra e sono state introdotte le percentuali di penalit per gli anni mancanti allet minima per il collocamento in pensione. Nel mio caso, mi trovo in un vuoto normativo o legislativo? Posso fare domanda di pensione ed essere posto in quiescenza con relativa penalit?
SERGIO MARTINI e-mail

Il governo si riservato sette mesi di tempo per tentare di risolvere (dubito che ci riesca in maniera equa) il problema

di armonizzare i trattamenti avvantaggiati con quelli gi riformati dal decreto Fornero. Gli interessati sono molti: oltre ai fondi speciali Inps ci sono i militari, la polizia, i vigili del fuoco e altri ancora. Da un lato si tratta di un fronte piuttosto delicato da toccare, anche perch i trattamenti previsti dai vari fondi sono alquanto diversificati fra loro, dallaltro le penalit introdotte a carico degli altri lavoratori sono pesantissime e , soprattutto, non graduali. Pi che di un vuoto normativo mi pare che si tratti di un ritardo nellemanazione degli atti regolamentari necessari per procedere al disboscamento (almeno parziale) della giungla pensionistica. Francamente mi sembra molto difficile che il governo possa discostarsi dalla politica del rigore.

marted

TAX CORNER
taxcorner@libero.it

mercoled

LA CASELLA DELLA SANIT


salute@ilsecoloxix.it

gioved

A QUATTRO ZAMPE
venerd

animali@ilsecoloxix.it

PREVIDENZA FACILE
DOMANI

previdenza@ilsecoloxix.it

sabato

LAVVOCATO DI FAMIGLIA
domenica

giovannacomande@fastwebnet.it

pediatri@ilsecoloxix.it

BIMBI IN FORMA

oGOqekkykVhnLm9bo2+K7p+KOSdT32j564Qlk3yAfiw=