Sei sulla pagina 1di 8

MARMELLATA DI ALBICOCCHE 3 kg di albicocche lavate asciugate e snocciolate 1 kg di zucchero semolato 1 limone 12 gr di agar agar (3 bustine da 4 gr) la sera prima

tagliare in 2 le albicocche e mettere in un tegamone con lo zucchero e il limone. lasciare al fresco tutta notte. il giorno dopo inserire la frutta e lo sciroppo creatosi nella MDP e avviare 2 volte il programma marmellata frullare il tutto con il minipimer (a me piace frullata la buccia di albicocca) e rimettere temporaneamente sul fuoco per sciogliere l'agar agar mescolando con una frusta riempire i vasetti (precedentemente sterilizzati o comunque pulitissimi e asciutti) con la confettura, poi chiuderli bene e capovolgerli per creare il sottovuoto ci vengono 10 vasetti bormioli da 250 gr MARMELLATA DI ANANAS 1 kg di ananas pulito, 700 gr di zucchero Pulire gli ananas e tagliarli a pezzetti. Si pesano e per ogni kg di frutta occorrono gr di zucchero. Mescolare la frutta e lo zucchero e lasciar riposare per 12 ore. Mettere quindi al fuoco e lasciar cuocere per circa un'ora mescolando spesso. Riporre nei vasi e chiudere ermeticamente. MARMELLATA DURA DI ANANAS 500 gr di ananas pulito, 500 gr di zucchero, 1 cucchiaio di fecola di patate Si puliscono gli ananas levando completamente la parte dura, si grattugiano e si mettono a essiccare con ugual peso di zucchero e una cucchiaiata di fecola di patate per ogni 500 gr di frutta. Si mescola continuamente finch la massa densa, si toglie dal fuoco, si versa sopra una lamiera cosparsa di zucchero e si distende sottile con il matterello. Si mette nel forno a fuoco moderato per qualche ora, la si toglie e la si lascia asciugare fino al giorno dopo. La si spiana ancora cercando di renderla il pi sottile possibile aggiungendo zucchero a velo. Finalmente si taglia la marmellata dura con un coltello affilato formando dei quadrati che si avvolgono nella stagnola e si conservano in un vaso di vetro o di porcellana.

MARMELLATA DI ARANCE Il succo di 3 arance la buccia di 2 arance 240 gr. di zucchero 1 cucchiaio d'acqua MARMELLATA DI ARANCE: GR. 750 ARANCE

GR. 750 ZUCCHERO GR. 50 PECTINA (0 ML. 50 di succo di limone) Sbucciate le arance, tagliatele a pezzi e togliete i semi. Versati i frutti tagliati nel recipiente della mdp. Aggiungete lo zucchero e la pectina. Mettete il recipiente nella macchina. Selezionate il programma 11 (marmellata) Premere il tasto on/off. Alla fine del programma, spegnete la mdp ed estraete il recipiente.

MARMELLATA DI BANANE E CIOCCOLATO 450 gr. di banane 40 gr. di latte 200 gr. di zucchero 1/2 bustina di vanillina 20 gr. di cacao amaro in polvere MARMELLATA DI CACHI 500 gr. di cachi maturi sbucciati 20 gr. di rhum il succo di 1/2 limone 1/2 bustina di vanillina 300 gr. di zucchero MARMELLATA DI CILIEGIE O MIRTILLI O LAMPONI O AMARENE O MORE 500 gr. di frutta snocciolata 250 gr. di zucchero il succo di 1 limone MARMELLATA DI FRAGOLE 1 kg di fragole (una volta pulite erano 968 gr) 250 gr di zucchero (o 150 gr) 1 limone 1 stecca di vaniglia 1 mela pink lady

la sera prima ho lavato le fragole, asciugate e pulite dal picciolo. tagliate a pezzi e messe a macerare con lo zucchero, il succo di limone, la stecca di vaniglia (pulita dai semi e spezzettata) e la mela tagliata a pezzettoni, in una ciotola di vetro. la mattina ho messo la frutta con tutto il sughetto con la vaniglia e la mela nella mdp, e fatta andare due volte con il programma MARMELLATA

MARMELLATA DI KIWI 300 gr. di kiwi 200 gr. di zucchero 100 gr. di mela verde il succo di 1 limone 1 bastoncino di cannella MARMELLATA DI PERE 500 gr. di pere 250 gr. di zucchero 1 bustina di vanillina il succo di 1 limone Le pere possono essere sostituite con mele oppure met e met. Variante tagliare le pere la sera, mettere lo zucchero , il succo di un limone e lasciarle riposare fino al giorno dopo ( in frigo), poi aggiungo il fruttapeck e cuocio 1kg. di pere 300 gr. Zucchero variante 666 gr di mele 333 gr di zucchero 1 cedro spremuto la scorza del cedro grattuggiata

MARMELLATA DI PESCHE 1kg di pesce tagliate a tocchetti senza sbucciarle 250gr di zucchero 1 fruttapeck 3:1 3/4 di succo di 1 limone

MARMELLATA DI PRUGNE E NOCI 450 gr. di prugne rosse 60 gr. di prugne secche 75 gr. di noci 3 cucchiai di succo di limone 170 gr. di zucchero MARMELLATA DI PRUGNE VIOLA 500 GR DI PRUGNE VIOLA 250 GR DI ZUCCHERO IL SUCCO DI MEZZO LIMONE

MARMELLATA DI UVA 500 gr. di succo di uva 200 gr. di mele con la buccia 100 gr. di zucchero di canna MARMELLATA DI ZUCCA 500 gr. di zucca a pezzi 100 gr. di mele con la buccia 100 gr. di zucchero di canna variante 500 gr di zucca a pezzi 100 gr di mele con buccia 200 gr di zucchero succo di 1 limone

Al terminare, se si nota che la marmellata (di qualsiasi frutta) resta troppo molliccia, avviare il programma di mantenimento in caldo per addensarla un po'.

Marmellata di pesche noci ingredienti: 3 kg pesche noci 2 tazze di zucchero (io ho usato di canna) 2 mele grandi* la buccia grattugiata di un limone *Le mele in questa ricetta io le ho usate per adensante, dopo che ho letto in un libretto di cucina che tempo f le donne, non avendo pectin, usavano proprio le mele per adensare le marmellate che facevano. E io ho voluto provare Sbucciate le pesche e tagliatele a piccoli pezzettini (il piu possibbile). Fate lo stesso con le mele. Mettete tutto nella vostra MDP e avviate il programma "Marmellata" ("Jam", se avete una in lingua inglese come la mia ). Una volta finito, riavviate il programma. Io ho tolto alla fine il cesto e ho lasciato cosi che si raffreddasse un pocchetino. Ho trasferito il composto (la frutta rimane a pezzettini) in una pentola e ho frullato moltobene tutto con il mixer ad immersione. Se a questo punto vi sembra ancora un po liquido (questione di gusti, a questo punto) asciugate leggermente sul fuoco. Infine ho riempito i boccaci, e li ho fatti bollire 20 minuti. Lasciato raffreddare dentro l'acqua. Fatto

MARMELLATA DI UVA: succo d'uva 500 g, mele con la buccia 200 g, zucchero di canna 100 g MARMELLATA DI POMODORI VERDI: pomodori verdi senza acqua 450 g. zucchero 200 g, scorza e succo di limone

per la marmellata di pesche ci servono: 500 g di pesche, 300 di zucchero e 3 cucchiai di succo di limone. e identica dose per le prugne. Invece per chi vuole fare una marmellata di ciliegie, o mirtilli, o lamponi, o amarene, o more, deve usare 500 g di frutta gi?? pulita, 250 g di zucchero e 1 cucchiaio di succo di limone. Il limone contiene pectina che ?? un gelificante naturale...

1 kg di pesche gialle a pezzetti, 600 gr di zucchero, 6 cucchiai di limone

1Kg di kiwi

500 gr. di zucchero 1 limone Sbucciare i kiwi e affettarli, poi metterli a cuocere in un tegame con un bicchiere di acqua. Quando sono cotti, passarli con il passaverdura, aggiungere lo zucchero e il limone spremuto o( a piacere solo la scorza).Cuocere a fuoco basso, la cottura sar?? ultimata,quando una goccia versata sul piatto , rimarr?? ferma. Togliere dal fuoco, invasare bollente in vasetti caldi, capovolgerli per 10 minuti poi rigirarli. Lasciarli raffreddare e riporli in un luogo fresco.

1 kilo di frutta gia sbucciata 500 grammi di zucchero semolato il succo di mezzo limone (col kiwi si sposa bene l'aroma e con le mele serve a non farle scurire troppo!)

Marmellata di pesche al microonde


800 g. di pesche pulite e sbucciate 400 g. di zucchero semolato si tagliano le pesche a pezzi e si mettono con lo zucchero in un recipiente capiente ma che stia bene in microonde. Si manda alla massima potenza per dieci minuti Si aspettano 5 minuti, si apre il micro, si tira fuori il recipiente utilizzando due guanti da forno e si frulla il tutto con il frullatore ad immersione.

si rimette il recipiente in micro alla massima potenza per altri 10 minuti. Si lascia raffreddare. La marmellata comunque tira quando completamente raffreddata!

Marmellata di fichi al microonde


800 g. di fichi verdi sbucciati 200 g. di zucchero semolato in un pyrex spezzettare i fichi ed amalgamarli con lo zucchero. Mettere in micro alla massima potenza per 10 minuti. Aspettare 10 minuti, mescolare, riaccendere 10 minuti ed aspettare altri 10.

MARMELATA DI MIELE E PRUGNE 1,700 gr di prugne pulite e snocciolate succo di 2 limoni 700 gr di miele 2 semi di cardamono tritati bustina di the verde deteinato Si taglia la frutta a pezzettini, si mette nel cestello (io ho, come detto, 2 cestelli, per cui faccio 1/2 kg per cestello... dovete controllare nelle istruzioni... se non siete sicuri iniziate con 500, 750 g max di frutta e poi regolatevi), si aggiunge lo zucchero e la pectina e poi si fa partire il programma ... Al termine invasate in vasi puliti e asciutti, li mettete in una pentola ben coperti d'acqua e

portate al bollore. Fate bollire per una ventina di minuti e poi spegnete il fuoco e li lasciate raffreddare nella loro acqua (questo fondamentale!!!). Verificate che i tappi (sempre nuovi, o perlomeno sterilizzati anch'essi in acqua bollente e ben asciutti) siano andati in pressione. Etichettate le vostre marmellate con qualit e anno di produzione. Sono ottimi i vasetti da 150 g, max 250 g perch consentono sia di fare dei simpatici regalini, che di non lasciare troppo aperti i vasetti... in fondo non dimentichiamoci che noi non abbiamo cucine industriali con laboratori sterili, n conservanti e stabilizzanti vari, quindi meno sta aperto il vasetto meglio ...

lo zucchero serve per la conservazione, quindi meglio non andare sotto i 300gr per kilo di frutta. i vasi vanno bel lavati e possibilmente sterilizzati. io li metto nel mo pieni a meta' di acqua e li lascio dentro per qualche minuto dopo che l'acqua ha bollito. oppure nella lavapiatti, alla temperatura piu' alta, oppure con la classica bollitura in pentola. la marmellata va invasata immediatamente, bollente, si chiudono subito i vasi, ben stretti e si mettono capovolti, belli coperti come se fossero neonati da proteggere dal freddo. raffreddandosi lentamente si formera' il sottovuoto. se venuto il sottovuoto, si conservano per anni. altrimenti attenzione, tienile in frigorifero e consumale in fretta 500 gr frutta 500 gr zucchero 1 cuchiaino di succo di limone marmellata di prugne con fruttapec 3:1 io ho fatto 900gr frutta e 350 zucchero (con fruttapec) ma non ha avuto problemi alla fine era met cestello...