Sei sulla pagina 1di 16

il giornale della tua citt

2 quindicinale di attualit, politica e cultura


7 DICEMBRE 2011 - anno XL - n. 21
Editore Milano Communication srl - Redaz. via Conte Suardi 84 - 20090 Segrate (MI) - Poste Italiane Spa - Spediz. in abb. postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 2, DCB Milano - Reg. presso Trib. di Milano n. 369 19/11/1974 - Costo di una copia: 1 euro

SCANDALO RIFIUTI Regione nella bufera per atti di corruzione - Arresti eccellenti

PGT AVANTI TRA LE POLEMICHE

Tangenti, segratese nei guai


Rotondaro, dirigente Arpa, incastrato da una mazzetta consegnata a Franco Nicoli Cristiani
VICENDA T-RED

Consumo di suolo stop alla mozione Micheli: Ascoltateci

Il processo va a rilento Pd: Congelare le sanzioni


Processo T-Red, tutto rinviato a gioved 15 dicembre. finita in unaltra fumata nera la quarta udienza preliminare dello scorso 29 novembre davanti al gup Giovanna Ferrero, chiamata a pronunciarsi sulla richiesta di rinvio a giudizio formulata dalla procura di Milano per trentatr imputati, tra i quali il sindaco e il comandante della polizia locale di Segrate.

a pagina 5 Lauditorium di Cascina Ovi stato dedicato a Luigi Favalli Schola Rugby allAlhambra per diffondere la palla ovale

Era un segratese il pony-express della mazzetta da 100mila euro che ha portato in carcere la scorsa settimana il vice presidente del Consiglio regionale lombardo Franco Nicoli Cristiani, numero due del Pdl lombardo, con laccusa di corruzione. A finire in manette insieme con il 68enne limprenditore bergamasco Pierluca Locatelli, accusato di traffico di rifiuti pericolosi, stato infatti il coordinatore delle funzioni di staff della direzione generale di Arpa Lombardia Giuseppe Rotondaro, residente a Segrate Centro. Gli arresti, disposti dalla Procura di Brescia, hanno inoltre coinvolto altre otto persone, tra cui consulenti del gruppo Locatelli.

La Soprintendenza mette sotto tutela la chiusa del Conte

a pagina 2

a pagina 6

Muro contro muro sul Pgt. Mentre va avanti l'iter burocratico che porter in aula il documento urbanistico scandito da precisi termini di legge che definiscono i tempi per l'approvazione, comunque entro marzo infuria la battaglia tra maggioranza e opposizione. L'ultimo capitolo della vicenda, che ha dominato il dibattito politico sin dal dopo elezioni, la conferenza dei capigruppo di ieri mattina. Durante la quale il presidente del Consiglio Luciano Zucconi, sostenuto dall'alleanza di governo Pdl-Lega e da Fli, con l'astensione dell'Udc, ha deciso di escludere dal dibattito la mozione preparata da Paolo Micheli (nella foto) e firmata da alcuni consiglieri dell'opposizione che chiedeva di revocare l'adozione del Pgt, a loro parere viziato da un illegittimo aumento di consumo di suolo. segue a pagina 3

LUCCHINI ARTONI Pronto un esposto contro linquinamento dellaria

A PAGINA 11

Il comitato invoca la Procura Stop a misfatti e omissioni


Invocano un intervento immediato e definitivo della Procura di Milano. Alla quale presenteranno, nei prossimi giorni, un esposto corredato da mille firme dove chiedono di indagare sulle gravi omissioni di atti dufficio da parte del sindaco e dei consiglieri di maggioranza del Comune di Segrate che negli ultimi quattro anni non hanno fatto rispettare la legge alla Lucchini Artoni. Va allattacco, il comitato Cittadini non sudditi, che, nonostante i controlli, le ordinanze e i sequestri disposti da Comune e Provincia e le verifiche ambientali compiute da Arpa, continua a denunciare puzze e odori intossicanti prodotti dallattivit del bitumificio di via Rugacesio, la cui convivenza con il vicino quartiere di Segrate Centro sembra sempre pi insostenibile. Si rivolgono direttamente al pm Alfredo Robledo, i coordinatori del comitato, lo stesso che sta seguendo la vicenda T-Red, chiedendo lintervento del magistrato per porre fine a questi misfatti e omissioni che ci impediscono di avere una vita sana e tranquilla, visto che, spiegano, in tutti questi anni nessuno degli enti responsabili si degnato di fare qualcosa in modo significativo e definitivo, sul problema delle puzze, degli odori, dei fumi intossicanti.

A LAVANDERIE

Sgomberati accampamenti con 100 rom (30 minorenni)


Maxi operazione di sgombero luned mattina tra Lavanderie e Redecesio, nelle aree boschive a margine delle cave Holcim del lago Est, tra via Umbria e via Friuli. Pi di cento i rom allontanati, tra i quali trenta minori. Tutti di origine rumena, si erano insidiati abusivamente nella zona alcune settimane fa. Lazione invocata dai residenti dopo laumento dei furti nelle auto e negli appartamenti della zona.

A PAGINA 15

Lagenda cittadina in attesa del Natale del Capodanno e della Befana

A PAGINA 8

a pagina 5

La Caritas: aumentano i poveri Ora anche gli italiani vengono qui


Tanti, tantissimi stranieri. Ma anche segratesi. Giovani, famiglie, anziani in difficolt. La crisi economica globale colpisce duramente anche a Segrate. E aumenta il lavoro per le Caritas parrocchiali, che con laiuto dei volontari si occupano delle situazioni pi urgenti fornendo viveri, vestiti e ascolto. Spesso, a cittadini che fino a qualche tempo fa ce la facevano da soli.

RB SERRAMENTI
SNC

a pagina 7

SERRAMENTI IN ALLUMINIO CASSONETTI - TAPPARELLE - PERSIANE ZANZARIERE - PORTE BLINDATE E INTERNE - CASSEFORTI E INFERRIATE FABBRO - PORTE BASCULANTI BOX ANCHE MOTORIZZATE INFISSI IN PVC *Possibilit di detrazione fiscale fino al 55%

20090 Segrate (MI) - Via Borioli, 8 Tel. e Fax 02.26923131 Cell. 336 444 776

Politica

7 DICEMBRE 2011

Pista ciclabile Cassanese su i costi


Una variante da 125mila euro per completare la pista ciclabile sullasse Cassanese tra Milano e Segrate. Cresce il costo dellintervento - gi quasi completato - che passa da 382mila a 507mila euro. Colpa di una modifica del tracciato dovuta, si legge nella delibera che stanzia laumento di fondi, a un parcheggio, in area di sedime stradale, autorizzato dalla Provincia del quale lamministrazione non era a conoscenza durante la fase di progettazione e del rinvenimento di sottoservizi non evidenziati in fase progettuale, oltre che del rifacimento del manto stradale e della necessit di una nuova tubazione per lilluminazione pubblica, sempre non previsti.

SCANDALO RIFIUTI Le accuse della magistratura a Giuseppe Rotondaro e Franco Nicoli Cristiani

La maxibusta doveva servire per accelerare certe pratiche


DALLA PRIMA 53 anni, geologo, Rotondaro, una carriera passata nei settori ambientali della Regione dopo la laurea e labilitazione, dal 2008 ricopriva limportante funzione dirigenziale presso lAgenzia regionale per lambiente, il cui consiglio damministrazione nominato dalla giunta regionale. Ed stato proprio lui, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, a ritirare e consegnare a Nicoli Cristiani la tangente in pezzi da 500 euro, trovati a casa dellesponente del Pdl lombardo in seguito alla perquisizione della sua residenza bresciana che ha portato allarresto alle prime luci dellalba dello scorso 30 novembre. Una maxi bustarella che serviva, secondo laccusa, per ottenere lautorizzazione per lapertura di una discarica di amianto nella cava di Cappella Cantone (nella foto), in provincia di Cremona, ora posta sotto sequestro dalla magistratura, al centro di un travagliato iter in Regione per i permessi. O per accelerare le pratiche, come ha ammesso Locatelli durante il primo interrogatorio in carcere negando che i soldi servissero per aggirare le norme per partire con il progetto. E che doveva ammorbidire i controlli di Arpa presso i cantieri per la realizzazione della Brebemi di Cassano d'Adda (Milano) e Fara Olivana Con Sola (Bergamo), dove, secondo gli inquirenti, erano smaltiti rifiuti speciali utilizzati per il sottofondo stradale con lassicurazione che non sarebbero stati fatti controlli. A incastrare il presunto sodalizio criminoso, una fitta regruppo Locatelli. Il coinvolgimento di un pezzo grosso di Arpa, residente a Segrate, non sfuggito al comitato Cittadini non sudditi, che da mesi si batte contro i disagi ambientali generati dalla Lucchini Artoni di via Rugacesio alla parte est del quartiere di Segrate Centro, dove risiede anche Rotondaro. Questo signore, interpellato da alcuni nostri iscritti, aveva dichiarato che lArpa effettua da anni tutti i necessari controlli sulla Lucchini Artoni si legge in un comunicato inviato dai coordinatori del comitato - che poi come vi abbiamo dimostrato non sono mai stati fatti come dovevano essere fatti, anche a questi personaggi. Bene ha fatto la magistratura a indagare e larresto ne la giusta conseguenza. F.V.

te di intercettazioni telefoniche e ambientali che ha accompagnato i carabinieri di Brescia, verso le fine di settembre, a seguire lo scambio fisico del denaro che limprenditore di Grumello del Monte ha consegnato a Rotondaro fuori dal casello autostradale di Capriate, allinterno di una confezione per il vino. Dei 100mila euro, secondo lac-

cusa, 10mila spettavano proprio al dirigente segratese di Arpa, che per li avrebbe ritirati in un secondo momento, qualche giorno dopo aver consegnato a Nicoli Cristiani il pacco presso il ristorante Berti di Milano, poche ore dopo la consegna a Capriate. Denaro, secondo quanto raccontato da Rotondaro agli inquirenti, frutto di una consulenza per il

LINATE Allufficio della polizia locale dellaereoporto ci sono gli stemmi comunali di Milano, Peschiera e Segrate, ma...

I vigili di Segrate? Qui non vengono...


La convenzione prevede servizi congiunti dei tre Comuni, gli agenti assunti a tempo determinato erano destinati allo scalo
Linate, area arrivi, ufficio della polizia locale. Fuori, una targa riporta gli stemmi comunali di Milano, Peschiera Borromeo e Segrate. Proviamo a entrare. Scusate, possibile parlare con i vigili di Segrate? No, guardi, loro qui non vengono.... Eppure qui di fianco c' la loro stanza... S, ma sempre chiusa, non ci trover nessuno. Insomma, qui chi fa le multe? Senta, qui siamo in servizio solo noi, facciamo tre turni e siamo circa in 14. Ecco, appunto. Andiamo per ordine. Nel 2010, dopo quindici anni di vuoto normativo, scoppia il bubbone. Finisce su tutti i giornali. Le multe fatte dai vigili di Milano all'aeroporto sono illegittime, in quanto non esiste nessuna autorizzazione da parte dei comuni di Segrate, a cui appartiene l'80% del territorio dell'aerostazione, e di Peschiera, a cui fa riferimento il restante 20%. Un paradiso, insomma, per gli abusivi e i pi scaltri che, scoperto l'inghippo, avevano gioco facile nel far diventare carta straccia le contravvenzioni. Come si era arrivati a una situazione del genere? In breve, dagli anni Settanta, i ghisa di Milano operavano a Linate su autorizzazione dei Comuni di Segrate e Peschiera, in quanto, in caso di carenza di organico, il codice della strada permetteva ai comuni pi piccoli, che hanno giurisdizione sugli aeroporti, di affidare il servizio ai pi robusti corpi di polizia locale dei capoluoghi. Tutto funziona fino al 1993. Con il nuovo codice della strada, tolto ogni riferimento in materia, serve una conzioso progetto di vigilanza notturna lanciato dall'amministrazione nel 2006. Le nuove divise entrano in servizio, ma a Linate non cambia nulla. A staccare contravvenzioni e districare il

LA NUOVA CASERMA Interrogazione di Silvia Carrieri (Pd)

Poligono di tiro allagato e fotovoltaico inutilizzato?


Far discutere, l'interrogazione depositata dalla consigliera del Partito democratico Silvia Carrieri (nella foto) proprio in queste ore, destinata a uno dei prossimi Consigli comunali. Nel mirino, ancora una volta, presunti sprechi nelle opere pubbliche segratesi. In particolare, nell'interpellanza della Carrieri, due notizie che, se confermate dall'amministrazione, avrebbero dell'incredibile. Entrambe riguardanti la caserma della polizia locale di via Modigliani, gi ampiamente criticata prima dell'inaugurazione, nel novembre 2009, per il suo enorme costo, che sfior i sei milioni di euro. Una struttura unica nel suo genere, con una superficie di 4.500 metri quadrati che ospita, oltre ai sessanta uomini del comandante Lorenzo Giona, alcuni uffici distaccati dal Comune della vicina via Primo Maggio, tra i quali proprio quello dei lavori pubblici. Sotto la lente dell'opposizione, due dei fiori all'occhiello della mirabolante sede dei ghisa locali, il poligono di tiro accademico da 25 metri e 4 linee (che fece strabuzzare gli occhi a molti gi quando fu annunciato, per quanto, si precis, sarebbe stato utilizzato anche da altri comandi per affinare la mira dei propri operatori), situato nei piani interrati, e la pensilina fotovoltaica che avrebbe dovuto sostenere, secondo quanto comunicato al taglio del nastro, buona parte del fabbisogno energetico della struttura. A quanto si legge nel documento preparato dalla consigliera Pd, risulterebbe che il poligono di tiro non sia mai entrato in funzione a causa di infiltrazioni dovute alla fontana di piazza 9 Novembre. Insomma, sarebbe sempre rimasto chiuso perch, a causa di perdite dalla trionfale fontana all'ingresso della palazzina, ci sarebbero stati allagamenti nei sotterranei. E si rincara la dose chiedendo spiegazioni a sindaco e assessore ai lavori pubblici per capire (o, si spera, per smentire) come mai, almeno fino a maggio 2011, i pannelli fotovoltaici risultassero non ancora in funzione, a pi di diciotto mesi dall'inaugurazione. Insomma, fuoco per le polveri dei tanti scettici che manifestarono perplessit sull'opportunit di investire ingenti somme per dotare la polizia locale di una sede tanto prestigiosa quanto dispendiosa per i cittadini. F.V.

venzione tra i Comuni. Che, per 17 anni, non viene firmata. Una situazione paradossale, che viene sanata in fretta e furia a maggio 2010, dopo le polemiche scatenata dalla denuncia del sindacato di polizia locale milanese, con la firma dell'accordo tra le amministrazioni. I servizi saranno svolti in maniera congiunta dai comandi dei tre comuni. Segrate, che conta gi su un numeroso corpo di vigili (52 all'epoca), corre ai ripari. E la giunta autorizza l'assunzione di nuovi agenti con contratto a tempo determinato che arriveranno fino agli 8 attuali per far fronte al nuovo impegno a Linate, che si aggiunge all'ambi-

traffico dell'aeroporto continuano a esserci solo i colleghi di Milano. F.V.

Allarme furti, Gervasoni (Pdl): Ora pi agenti sulle strade


La recente ondata di furti che ha colpito auto, appartamenti e villette dei segratesi non ha risparmiato nemmeno i politici cittadini. Ben tre i consiglieri comunali (pi un ex) che hanno ricevuto la visita di ladri d'auto o topi d'appartamento. Inevitabili le polemiche: a finire nel mirino il comando della polizia locale. C' un problema di organizzazione dei nostri vigili, ha spiegato il consigliere Paolo Micheli, di Segrate Nostra. La scossa arrivata per da Enzo Gervasoni, Pdl. Siamo stati favorevoli all'assunzione di rinforzi per i vigili spiega prendiamone altri dieci se servono. Per li vogliamo vedere sulle strade, non in caserma: solo cos si pu restituire ai cittadini una sensazione di sicurezza che negli ultimi tempi si di molto abbassata.

7 DICEMBRE 2011

Politica

ACQUAMARINA Pdl e Lega approvano una variazione di bilancio per tappare le perdite della societ messa in liquidazione

Altri 100mila euro. Ma non finita qui...


Al momento non prevedibile con certezza quale sar il risultato finale della liquidazione della societ Acquamarina. Parola di Paola Giovannetti, liquidatore. Di certo invece, dopo i 92.000 euro dello scorso anno, ci sono i 100.000 euro finiti la scorsa settimana, con lapprovazione della variazione dellassestamento di bilancio da parte di Pdl e Lega, a tappare le perdite registrate nel bilancio di pre-liquidazione dellex societ municipalizzata di gestione dello sport. Sembra destinata a non finire presto per lagonia della creatura del sindaco, nata per controllare lo sport di base segratese e gestire la piscina comunale, chiusa tra le polemiche e sotto la pressione bipartisan di Pd e Pdl la scorsa primavera, lasciando un conto salatissimo sulle spalle dei cittadini di Segrate. Un carrozzone inutile secondo il Pd. Un esperimento riuscito, secondo il sindaco. Certamente, una macchina da debiti, che offriva servizi a prezzi fuori mercato per riportare i segratesi in piscina e nelle palestre a spesa dei cittadini, vantandosi di non tenere in considerazione nemmeno gli aumenti dellinflazione (+8,2% dal 2006, come rilevato dalla nota integrativa al bilancio). Dura la posizione del Partito democratico, che ha chiesto un incontro con il liquidatore, in commissione bilancio, per capire la reale portata del buco: I numeri e le cifre confermano quanto andiamo dicendo da tantissimo tempo: Acquamarina era una macchina che produceva perdite che sarebbero rimaste sulla schiena della collettivit ha commentato il segretario Giove dopo il voto per lo stanziamento dei soldi per la societ - la perdita desercizio dellanno scorso era di 124.000 euro. A essa bisogner sommare una nuova perdita relativa allesercizio di cui stiamo parlando, ovvero di 99.744 euro. Come volevasi dimostrare abbiamo fatto bene a metterla in liquidazione, cos come bisogna mettere in dismissione i carrozzoni inutili. Accumulare debiti su debiti, lasciando ai posteri la loro gestione, un tipo di politica

Dopo i 92.000 euro erogati lo scorso anno continua lagonia dellex municipalizzata dello sport. Duro il Pd: Un carrozzone inutile
che non ci appartiene, cos come non appartiene a nessun buon padre di famiglia. Sul piano del realismo, invece, la posizione del Pdl. Con la nostra decisione di chiudere la societ abbiamo messo la parola fine a una situazione che sarebbe stata un peso per lamministrazione ha spiegato il portavoce del gruppo consiliare Pdl Vincenzo Gervasoni questa la diretta conseguenza dei quella decisione, presa per contenere al massimo i costi. F.V.

Pgt, scontro totale sul consumo di suolo


DALLA PRIMA
Una decisione incredibile secondo Paolo Micheli, capogruppo di Segrate Nostra che non esito a definire un reiterato tentativo di imbavagliare la minoranza e di impedire alla minoranza di esprimersi sul tema. Che segue, secondo il consigliere, la dichiarazione di inammissibilit delle questioni pregiudiziali e sospensive che Zucconi non permise di discutere in barba al regolamento del Consiglio comunale. L'amministrazione e la maggioranza, del resto, restano fermi sulle proprie posizioni. Assicurando l'assolut regolarit del documento di piano, che prevede nuove possibilit di edificazione in vista di una crescita urbanistica della citt pari al 6%. Sono pi di cento, intanto, le osservazioni al Pgt presentate da enti, associazioni e cittadini. Ma anche dai Comuni di Milano e Vimodrone. Ma che la partita finisca a suon di ricorsi, visti anche i rapporti tra maggioranza e opposizione, sembra pi che un rischio secondario se non si tenteranno mediazioni. Se l'amministrazione non vorr dare risposte adeguate alle nostre osservazioni si esporr a ricorsi amministrativi con possibili pesanti ripercussioni, ha gi annunciato Segrate Nostra. Sostenuta dal Pd che, nonostante le critiche del segretario Dario Giove alla mozione dichiarata inammissibile dal presidente del Consiglio, giudicata errata nei toni e nei contenuti (dato che, come riportato sullo scorso numero del giornale, ammoniva i consiglieri di maggioranza su presunti reati cui andrebbero incontro votando il documento, costruito secondo Micheli su difformit in rapporto al piano provinciale di coordinamento territoriale), ha spalleggiato i compagni di minoranza in commissione capigruppo.

POLITICA Il transfuga lumbard Mombelli al lavoro per compattare i malpancisti

Maggioranza senza leghisti? In pista uninedito terzo polo


Laveva anticipato, il Mombelli. Ma sembra fallito, per il momento, il tentativo di creare una maggioranza alternativa, come lui lha chiamata, per estromettere gli ex compagni di partito, i leghisti, da maggioranza e giunta. Il progetto di un terzo polo inedito, in salsa segratese, per, ha mosso piccoli passi. Gli incontri ci sono stati, anche se, per ora, non hanno portato a risultati concreti. Protagonisti, assieme al trasfugo del Carroccio ed ex segretario cittadino, entrato nel gruppo misto in aperta polemica col gruppo dirigente locale (in particolare con il segretario cittadino e vicesindaco Mario Grioni), i consiglieri Alessandro Seracini, di Futuro e Libert, Angelo Antona, Udc e i maldipancisti del mano. Del resto sia Fli sia Mombelli, come hanno dimostrato negli ultimi Consigli comunali, continuano formalmente - anche tenendosi mani libere alle votazioni - a far parte della maggioranza, che, almeno per ora, non ha subito debacle numeriche. Poco contano gli sconvolgimenti nazionali, che hanno sancito, almeno per ora, la fine del patto dacciaio tra via Bellerio e Arcore. A livello locale, le amministrazioni vanno avanti guardando al proprio territorio. F.V. Nella foto, da sinistra, Alessandro Seracini (Fli), Alberto Mombelli (Gruppo Misto) e Daniele Casadio (Pdl) in un momento di pausa in Consiglio comunale.

Pdl, Daniele Casadio e Paolo Borlone. Lidea, fare gruppo per garantire i numeri a una nuova, ipotetica maggioranza, tagliando fuori un partito, la Lega, tollerato s dagli alleati ma anello debole - dopo la fuoriuscita di Mombelli -

di una coalizione di governo che dopo le elezioni ha mostrato qualche crepa. Alla fine, in vista dellapprovazione del Pgt, probabilmente latto pi importante per questa amministrazione, nessuno ha voluto forzare la

IL CASO Il sindaco risponde alle critiche per il mancato aumento del fondo di produttivit

Il contratto collettivo? Una follia


Ottimo il rapporto con i dipendenti, il blocco ci imposto dai vincoli di legge
Il contratto collettivo del pubblico impiego? Una follia. Parola del sindaco, intervenuto in Consiglio comunale in occasione del voto sullassestamento di bilancio replicando alla stoccata di Liliana Radaelli (Pd), che aveva segnalato i malumori dei dipendenti di via I Maggio per il blocco del fondo di produttivit. la legge che non ce lo permette ha spiegato Alessandrini con laiuto dal segretario generale Roberto Carbonara noi facciamo di tutto per i nostri lavoratori, orari personalizzati, convenzioni, agevolazioni, con loro c un rapporto buonissimo ma ci sono paletti e vincoli imposti dallordinamento. Come gli importi dei compensi, fissati a livello nazionale. Trovo incredibile che un nostro vigile, o un funzionario guadagnino quanto loro omologhi al Sud, considerate le differenze enormi di costo della vita si sfogato il sindaco, rievocando le vecchie gabbie salariali spero che prima o poi sar sbloccata questa situazione. Curioso comunque il fatto che il mancato aumento del fondo apparentemente inevitabile in quanto proibito dalla legge abbia creato malumori tali da portare le Rsu comunali a rivolgersi alla commissione bilancio, presieduta dalla Radaelli. Pensiamo che sarebbe utile dare comunicazione ai dipendenti dei motivi che hanno generato questa situazione ha suggerito la capogruppo Pd cos da evitare di avvelenare lambiente. Tutti daccordo. Peccato nessuno ci avesse pensato prima. F.V.

LASMORFIA
Ambrogino ai dipendenti dellApe doro segratese

Luminarie e pattinaggio per aiutare il commercio


Per Natale, lamministrazione accende la citt. Con 25mila euro messi sul piatto per addobbare le vie cittadine con le coloratissime luminarie natalizie. Tenuto conto del difficile momento di congiuntura che stanno attraversando le attivit commerciali - si legge nel documento predisposto dagli uffici per autorizzare la spesa - lamministrazione ha ritenuto di porre in essere alcune iniziative a supporto delle stesse e in particolare ha ritenuto, in occasione delle festivit natalizie, di vivacizzare il territorio con la tradizionale installazione di luminarie, che contribuiscono a creare atmosfera e invogliano gli utenti a sfruttare le potenzialit commerciali del territorio segratese. Senza dimenticare gli imprenditori che, nonostante la crisi, hanno scommesso sul nuovo polo commerciale di via Roma. Per aiutarli, via dall8 dicembre alla pista di pattinaggio in prepazione in questi giorni. La pista sar aperta tutti i giorni, dalle 10 alle 22. Il costo di ingresso sar comprensivo del noleggio pattini.

Strana, imprevedibile la vita che spesso ci presenta trame di film impercorribili al regista pi fantasioso o perfido. Dunque, nel 2009 il sindaco Alessandrini, sempre attento a mantenere le pubbliche relazioni con chi conta (personaggio o ditta o ente che sia) conferisce lApe dOro, la pi prestigiosa benemerenza cittadina a don Verz, fondatore dellopera del San Raffaele, struttura sanitaria, scientifica e di ricerca conosciuta e invidiataci in tutto il mondo. Bene. Ora per sappiamo in quale situazione prefallimentare si trovi la grande struttura oberata di debiti a causa, spifferano i documenti allattenzione della magistratura, delle disinvolte e in certi casi spericolate operazioni del consiglio di amministrazione sensibile anche ai capricci (aerei, auto di lusso ecc...) del prete sempre meno apprezzato anche in Vaticano. Speriamo che tutto si risolva per il meglio per il futuro della fondazione, ma soprattutto dei suoi dipendenti ai quali il Comune di Milano ha deciso di assegnare questanno lAmbrogino doro perch nonostante la crisi hanno garantito unassistenza di qualit. Proprio vero, tutto quello che tocca don Verz diventa... oro. Anche se non sempre zecchino.

La penna al lettore
visti i problemi di realizzazione dovuti alla falda acquifera hanno proposto di portare a raso la viabilit speciale. Il sindaco si opposto con sdegno, vediamo se durer. Nel frattempo rimane aperto il cantiere della vergogna e ci si domanda sempre pi preoccupati se qualcuno vigila sulle intrusioni di ragazzini del quartiere e, soprattutto, sui movimenti di terra e materiali vari segnalati in uscita e in entrata a tutte le ore del giorno e della notte. Cosa viene scavato? Cosa viene riportato? Certo, visti i recentissimi e gravi sviluppi giudiziari riguardo presunti illeciti tra Regione-ARPA e Brebemi, la mia diventa una domanda pericolosamente retorica e non tira certo una bella aria per la salute degli abitanti di Segrate, in particolare di Redecesio e Lavanderie. Se penso che ad una domanda diretta, la segreteria del sindaco qualche mese fa disse che sui cantieri vigilava lARPA c di che farsi venire i brividi. Quindi, che tipo di garanzie e tutele possiamo aspettarci rispetto allinquinamento atmosferico e della falda causato dal traffico sulla viabilit speciale e dall eterno cantiere? Ma, soprattutto, chi ha autorit e credibilit per rassicurarci? Marco Silvagni

7 DICEMBRE 2011

SCRIVETE A SEGRATE OGGI:

 Allindirizzo: Redazione Segrate Oggi via Conte Suardi 84, 20090, Segrate  Con una mail a: segrateoggi@tiscali.it  Inviando un fax al numero: 02.2139372 qualche denaro in pi a chi, oggi, sostiene il nuovo, smagliante Pgt. Gianni Martelli
CIMITERO

PAROLA AL COLONNELLO

NUOVO PGT

Costruire ancora? S, per i cinesi


Caro direttore, avremo un nuovo Piano di Governo del Territorio: una volta si chiamava Piano Regolatore, ma il nome cambiato perch si preso atto che le regole non le rispetta nessuno. Per avidit di denaro e incoscienza il nuovo Pgt prevede il raddoppio della popolazione, cos da consentire a costruttori e al sottobosco che li sostiene di fare tanti soldi, alla faccia della qualit della vita dei cittadini. Ma in questi edifici che si vuol costruire, chi verr ad abitare? Per quarantanni la popolazione di Segrate cresciuta per limmigrazione da altre regioni italiane e per lafflusso di milanesi che volevano uscire dalla citt: poi queste correnti si sono fermate e il nostro livello demografico da parecchi anni stabile. Ma allora, quali saranno i nuovi cittadini? Ovviamente, in prevalenza gli immigrati stranieri: e tra questi soprattutto i cinesi, lunica etnia che per vari motivi di organizzazione interna dispone di denaro: questo gi dimostrato dalla gestione di gran parte dei nostri ristoranti. Prepariamoci quindi ad una Segrate cinese. Ma come sar questa nuova citt? A differenza degli immigrati di altre nazionalit i cinesi non hanno nessuna voglia di integrarsi. Lesperienza americana dimostra che anche dopo tre o quattro generazioni i cinesi non si sentono americani ma si considerano sempre cinesi. Anche noi possiamo vederlo: gli anziani cinesi sono pochissimi, perch appena possono tornano a morire in patria: la comunit li aiuta, come aiuta i novelli sposi ad acquistare casa. Conclusione: Segrate diverr cinese, con gli italiani e gli altri immigrati che pian piano verranno emarginati e ghettizzati (e le nostre case perderanno valore). Tutto questo per far intascare

Con nebbia fuori e caldo dentro aprite le finestre


Negli ambienti chiusi con una temperatura interna di 20 C e umidit relativa al 60%, lumidit assoluta reale per il rimescolamento dellaria scende di molto
La nebbia un inequivocabile sintomo che lumidit relativa dellaria in un dato luogo e in dato istante ha raggiunto il valore del 100%. Ricordiamo che lumidit relativa indica non tanto quanti grammi di vapore ci sono nel volume daria considerato ma piuttosto quanto laria sia pi o meno vicina alla saturazione: ad esempio, una umidit relativa del 70% significa che alla massa daria manca ancora, a quella temperatura, il 30%, per diventare satura e condensare sotto forma di nebbia o di nube. La casalinga che, al primo mattino, vuole aprire le finestre per cambiare laria, potrebbe di conseguenza pensare che, se lo facesse, lumidit in casa aumenterebbe. Niente di pi sbagliato! In effetti negli ambienti chiusi con una temperatura interna di 20C e umidit relativa intorno 60% - i valori ottimali dal punto di vista del comfort fisiologico lumidit assoluta reale, a quella temperatura, equivale a circa 12.5 grammi di vapore

Non condivido le critiche


Gentilissimi, vorrei rispondere ai numerosi attacchi che ultimamente leggo su diversi giornalini locali in merito al camposanto di Segrate. Non mi risulta che lassessore in carica e lufficio cimiteriale non stiano facendo nulla per il cimitero, anzi, il contrario; il Comune si sta occupando di quelle tombe (600 tombe su un totale di 10.000 circa) alle quali manca un riferimento di un parente, in modo tale da non lasciarle abbandonate ma dar loro una sistemazione. Il cimitero di recente molto migliorato e lo si vede e lo si sente anche dai commenti delle persone che lo frequentano. vero, c ancora molto da fare perch suppongo le priorit siano altre, ma i miracoli non li fa nessuno. Una cittadina segratese Cara lettrice anonima (perch poi non firmarsi?) la ringraziamo per la precisazione ma non ci risulta che il nostro giornalino abbia attaccato lassessore o gli uffici comunali. Ci risulta invece che stia andando avanti la ricerca dei parenti dei defunti per i quali non risultano agli atti concessioni regolari per tombe e loculi. Speriamo che questo disturbo, del quale pensiamo si dolga anche il bravo assessore, serva a rendere ancora pi ordinata ed efficiente la gestione del cimitero.
MOVIMENTO TERRA

per metro cubo di aria. Supponiamo allora che, con tali iniziali condizioni, in una mattina nebbiosa con aria esterna a zero gradi (e quindi umidit assoluta pari a 4.5 grammi per metro cubo), decidiate di aprire le finestre per il ricambio dellaria e supponiamo anche che, a seguito di tale azione, la temperatura dei locali scenda ad un valore di 10C. Il rimescolamento tra il metro cubo di nebbiosa aria esterna contenente di 4.5 grammi e quella interna, inizialmente contenente 12.5 grammi per metro cubo, dar luogo, allinterno dellam-

biente, a una nuova massa daria, il cui contenuto di vapore sar, ovviamente, intorno la media dei due valori ovvero circa 9 grammi per metro cubo. Conclusione: laria nei locali appena aerati passerebbe da un contenuto di 12.5 grammi per metro cubo ad appena 9 grammi: insomma diventerebbe pi secca di quella preesistente. Paradossale, vero? chiaro allora che le casalinghe che nelle giornate nebbiose non aprono le finestre, nel timore che entri in casa troppa umidit, in realt compiono un madornale errore!

A LONDRA Segratesi i vincitori del concorso europeo per futuri top manager

Luppi e Menegatti, great job!


Futuri top manager crescono. A Segrate. Complimenti a Matteo Luppi, ingegnere 24enne di Milano 2 (terzo da sinistra) e ad Alberto Menegatti, 30 anni, residente al Villaggio (primo da sinistra), che si sono aggiudicati a Londra, in squadra con due colleghi, il prestigioso concorso europeo indetto da A.T. Kearney, che vedeva sfidarsi su un Management Case Study i migliori studenti di MBA (Master in Business Administration) europei. I due segratesi, che si stanno perfezionando alla Bocconi, hanno regalato allateneo milanese il primo successo nella manifestazione in 15 anni.

DIRETTORE RESPONSABILE: Pietro Mentana PUBBLICIT: Vittorio Scaratti (Tel. 349.4595084) REDAZIONE: Federico Vigan, Beppe Maseri REALIZZAZIONE GRAFICA: Federico Vigan HANNO COLLABORATO: Santina Bosco, Anna Olcese, Enrico Sciarini, Giacomo Lorenzoni, Alessandro Cassaghi, Giulia Di Dio, Simone Risoli Milano Communication srl Proprietaria ed Editrice SEDE SOCIALE E REDAZIONE: via Suardi 84 20090, Segrate (MI) Registrazione Tribunale di Milano n. 369 - 19/11/1974 ABBONAMENTI c.c.p.n 76712751 1 anno: 18 Euro (22 numeri) E-MAIL: segrateoggi@tiscali.it Tel/Fax: 02.2139372 Stampa: A.G. Bellavite s.r.l. - via I Maggio 42 23873 - Missaglia (LC)

Sindaco, meno male che vigilava lArpa


Gentile direttore, e cos ci siamo arrivati, la mia previsione pubblicata su Segrate Oggi qualche mese fa diventata realt:

ARCIALLEGRI Dopo il recente viaggio sul Reno in Germania


A San Felice, - Igiene, toelettatura e bagni dopo tanti anni, - Alimenti per cani, gatti e piccoli animali domestici anche per noi! - Ricco assortimento di ciotole, guinzagli, collari, cappottini, cucce, lettini, trasportini, giochi, libri e manuali - Personalizzazione degli accessori - Ritratti a olio del gatto o del cane - Consulenze veterinarie, educative e comportamentali personalizzate - Servizio di dog sittering - Consegna a domicilio dei nostri prodotti - Vendita di cuccioli di cani e gatti dei migliori allevamenti riconosciuti ENCI e ANFI

Un bel revival in salsa tedesca


Una serata allinsegna dei ricordi del recente viaggio di Arciallegri nella Foresta Nera e sul Reno, in Germania. Cerano quasi 50 persone al Circolo Il Cortile di via Grandi: si sono mangiati wrstel, crauti, patate fritte e strudel e bevuto, naturalmente, birra, ammirando le foto della gita (qui a sinistra, il vecchio ponte di Heidelberg) e cantando classici tedeschi e non, a cura di Paolo Federici e Anna Olcese.

Piazza Centro Commerciale 82. Tel. 02.87396145 Orari di apertura: mar-ven 10.30-13.30|14-19 sab 10.00-13.30|14-18.30. info@canfelice.it

www.facebook.com/canfelice

7 DICEMBRE 2011

Cronaca

TRIBUNALE Rinnviata al 15 dicembre ludienza preliminare che vede coinvolti anche il sindaco e il comandante dei vigili

Processo T-Red, altro semaforo rosso


Restano i dubbi sulla competenza territoriale - La Kria, produttrice degli impianti, parte civile contro il Comune
Processo T-Red, tutto rinviato a gioved 15 dicembre. finita con unaltra fumata nera ludienza preliminare dello scorso 29 novembre davanti al gup Giovanna Ferrero, chiamata a pronunciarsi sulla richiesta di rinvio a giudizio formulata dalla procura di Milano per trentatr imputati, tra i quali il sindaco Alessandrini e il comandante della polizia locale di Segrate Lorenzo Giona, nellambito dellinchiesta sui presunti illeciti nellutilizzo delle telecamere per il rilevamento dei passaggi con il semaforo rosso. Lennesimo stop, per un processo che dalla fine dello scorso anno non ancora riuscito a lasciare i blocchi di partenza. Il rinvio segue quello d e l 2 2 settembre scorso, quando il giudice Bruno Giordano comunic il suo trasferimento e il conseguente cambio in corsa della toga. Lo scorso marted, davanti agli avvocati e ad alcuni imputati tra i quali il sindaco di Segrate, presente in aula a tutte le udienze sono state affrontate le questioni di ammissibilit delle parti civili. Non si parlato, invece, della spada di Damocle che pende sui futuri sviluppi del processo al quale sono aggrappate pi di 250 persone tra cui 180 rappresentate dallavvocato Francesca Fuso, che prepar, insieme con il comitato utenti Cassanese di Franco Fabietti e Luciano Stoppani, lesposto che fece scaturire le indagini della procura sui T-Red nella speranza di recuperare, in caso di condanne, i soldi versati dopo essere stati beccati dal Vampiro rosso della Cassanese. Ancora da chiarire infatti la questione legata alla competenza territoriale, che le difese hanno annunciato di voler sollevare in quanto, a loro giudizio, il reato pi grave tra quelli contestati agli imputati, lassociazione a delinquere, si sarebbe consumato presso la sede della Citiesse, distributore unico dei TRed, in provincia di Como. Un trasloco che potrebbe provocare unulteriore dilatazione dei tempi e, quindi, traghettare il processo verso la prescrizione. Nel frattempo, la notizia che a costituirsi parte civile nel processo nei confronti degli imputati, tra cui il primo cittadino e il comandante dei ghisa segratesi, c anche la societ Kria di Desio, amministrata da Stefano Arrighetti, inventore del T-Red, in un primo momento finito anchesso sotto inchiesta e agli arresti domiciliari nellambito del cosiddetto filone tecnico della maxi indagine sui sistemi di videosorveglianza. Secondo le accuse, infatti, le telecamere e i relativi componenti progettati dalla Kria non erano conformi ai prototipi che avevano ottenuto lomologazione dal Ministero dei Trasporti, configurando una frode nelle pubbliche forniture. Fu per primo il ministero a smentire questa ipotesi, ribaltata poi dalla Cassazione che sanzion la correttezza tecnica dei TRed e quindi linfondatezza dellimpianto accusatorio della procura scaligera. Il T-Red, insomma, non era taroccato. Ma dipende da come usato, spieg poi Arrighetti. Che ha deciso di citare gli imputati del processo milanese per i danni di immagine subti a causa dei presunti abusi nellutilizzo della sua invenzione. F.V.

LA PROPOSTA DEL PD

Congelare le multe in attesa del giudizio della magistratura


Mentre resta al palo il processo a carico di sindaci, funzionari e vigili di trentacinque comuni per lo scandalo T-Red con in prima linea Segrate con le sue 30mila multe comminate dalle sei telecamere installate sulla Cassanese continuano a correre le ingiunzioni di pagamento per i morosi che allepoca dei fatti non pagarono n fecero ricorso, in vista della scadenza dei cinque anni oltre i quali le contravvenzioni cadono in prescrizione. Macigni da 548 euro, che possono raddoppiare in caso di ulteriori ritardi nei pagamenti, che stanno andando a precipitare sulle spalle di centinaia di automobilisti segratesi e non. Nessuno spiraglio da parte dellamministrazione: Devono pagare, ha spiegato il sindaco dopo lo scoppio del caso sulla stampa locale. Ma mentre i multati tentano di trovare una via tecnica tra le pieghe dei codici per evitare la sanzione, a intervenire politicamente sulla vicenda il Partito democratico di Segrate, che ha depositato nei giorni scorsi una mozione urgente. Chiedendo al sindaco di sospendere le richieste di pagamento delle multe in attesa del giudizio in corso. L'amministrazione comunale tenuta ad attivarsi e a richiedere i pagamenti, per evitare la prescrizione del proprio diritto nel caso in cui venisse accertata la legittimit dei T-Red e delle relative multe spiega il segretario Pd Dario Giove - d'altro lato, per un cittadino o per una famiglia il pagamento di una somma rilevante come quella di richiesta (o anche maggiore nel probabile caso di pi infrazioni), in questo periodo di profonda ed oggettiva crisi, risulta estremamente gravoso e - visti anche i dubbi circa la legittimit della sanzione - oltremodo ingiusto anche nella sostanza. La proposta, quindi, di congelare le ingiunzioni per aspettare i tempi del processo. Come? Difficile a dirsi. Occorre trovare i modi e le forme per contemperare l'interesse del Comune con l'interesse dei cittadini a non essere ulteriormente penalizzati e vessati a seguito di scelte e iniziative dellamministrazione che comunque, allo stato attuale, sono oggetto di accertamento da parte del giudice penale, spiega Giove. Che pensa a un atto ufficiale che abbia valore giuridico, con il quale si sospende l'obbligo di pagamento. F.V.

SOTTO INCHIESTA

stata rinviata al 15 dicembre, alla quinta udienza preliminare, ogni decisione in merito al futuro del processo nellambito dellinchiesta sui presunti abusi nellutilizzo, a Segrate e in altri 34 Comuni, dei sistemi T-Red. Tra gli imputati, il comandante della polizia locale Lorenzo Giona (nella foto a sinistra) e il sindaco (a destra).

LAVANDERIE-REDECESIO Bliz nellultimo insediamento abusivo dopo le polemiche

Sgomberati i rom del lago Est Tra le 100 persone, 30 bambini


Maxi operazione di sgombero luned mattina tra Lavanderie e Redecesio, nelle aree boschive a margine delle cave Holcim del lago Est, tra via Umbria e via Friuli. Pi di cento i rom allontanati, tra i quali trenta minori. Tutti di origine rumena, si erano insidiati abusivamente nella zona alcune settimane fa. L'operazione, scattata alle ore 8, ha coinvolto i vigili e i carabinieri della stazione di Segrate, supportati da uomini e mezzi del battaglione Lombardia. Tutto si svolto pacificamente: all'arrivo delle forze dell'ordine le famiglie hanno lasciato gli alloggi di fortuna costruiti in due diversi nuclei a distanza di alcune decine di metri uno dall'altro, che sono stati smantellati dalle ruspe dell'Amsa intervenuta per bonificare l'area. Solo due bambini, con le madri, sono stati trasportati da un'ambulanza della Misericordia Segrate

Sei segratese? Ami la tua citt e desideri essere informato su quello che succede? Abbonati e/o regala un abbonamento al giornale che da 38 anni racconta il tuo territorio.

ABBONARSI CONVIENE: PER UN ANNO COSTA SOLO 18 EURO!


Puoi sottoscrivere labbonamento presso la redazione, in via Suardi 84 ogni mattina (dal luned al venerd ore 9-12) oppure versando limporto con un bolletino postale sul c/c 76712751

presso la sede di Segrate Servizi, per essere poi destinati a una comunit di accoglienza di Melzo. Gli altri che hanno rifiutato l'assistenza dei servizi sociali - si sono dispersi a piccoli gruppi, dopo aver bivaccato per alcune ore in via Umbria, a Redecesio, da dove il gruppo di nomadi accedeva alla baraccopoli. Alcuni in auto, altri a piedi, trasportando valigie e sacchi, i romeni hanno lasciato la zona, diretti alcuni

verso Milano altri verso Pioltello. Nelle ultime settimane, la presenza dei rom nella zona aveva causato un forte allarme tra i residenti, che avevano denunciato un aumento dei furti nelle auto e nelle abitazioni, a qualsiasi ora del giorno e della notte. Frequenti, inoltre, le visite al vicino supermercato, dove era incessante il via vai di donne, bambini e uomini spesso colti in flagrante in tentativi di taccheggio. Una

situazione della quale si era parlato, due settimane fa, anche in Consiglio comunale, quando il consigliere dellIdv Antonio Berardinucci denunci i gravi timori manifestati dai residenti di Lavanderie a causa della presenza del folto gruppo di nomadi. L'operazione di luned solo l'ultima di una lunga serie di interventi di sgombero che dal 2008 interessano la citt. Settimana scorsa era toccato all'ex capannone Select di via Fermi. Poche settimane prima, a Novegro, stessa sorte era toccata a una cinquantina di nomadi che avevano occupato un edificio delle ferrovie. Con questo intervento, spiegano i carabinieri, sono stati completati gli sgomberi degli insediamenti pi rilevanti a livello numerico sul territorio comunale. Ma nessuno si illude che la situazione duri a lungo. F.V.

Cronaca

7 DICEMBRE 2011

BENI ARCHITETTONICI Intervento della soprintendenza di Milano sulla canalizzazione in lastre di granito a Segrate Centro

sotto tutela lopera idrica del conte


Cosa ne sar delle canalizzazioni in lastre di granito fatte costruire a Segrate tra il 1713 e il 1734 da conte Antonio Simonetta? Secondo quanto riportato da un quotidiano nazionale il 17 novembre scorso e dalla documentazione in nostro possesso, questopera di ingegneria idrica stata sottoposta a tutela de jure dalla soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici di Milano. sano larea oggetto di segnalazione. La documentazione il Comune dovrebbe gi averla ricevuta dal WWF, ma quello che il Comune probabilmente ha dimenticato quanto il nostro quindicinale, a pi riprese, aveva scritto sullargomento quindici anni or sono. Sul primo numero di aprile del 1996 un nostro collaboratore scriveva: Proseguendo da via Palach, oltre la barriera che ini-

Costruita nel 700 da Simonetta - Il nostro giornale se ne occup gi nel 1996 - Bloccati i lavori della viabilit speciale
Segrate questopera si fosse trovata in un qualsiasi paesino degli Stati Uniti, sarebbe diventata meta di innumerevoli visitatori . Da noi le pietre del Conte Simonetta rischiano di essere rimosse da una ruspa e finire sotto il manto stradale. La nostra piccola profezia si stava avverando: sopra lincrocio idrico dovrebbe passare il tracciato della viabilit speciale, ed per questo che il WWF ha fatto intervenire la Soprintendenza. Ora, nello spirito di leale collaborazione, il nostro comune che cosa far? Un suggerimento il nostro collaboratore lo aveva verbalmente dato agli allora assessori alla Cultura Bozzetti e Albini: Portare la strutt u r a s u l l a piazza di Segrate dove cera il vecchio Funtanun e dove ora c una fontana moderna dove lacqua non sgorga pi dal fontanile, ma dalla rete idrica. Ci sono per anche altre proposte, non ultima quella di riattivare il fontanile Borromeo la cui testa a poche decine di metri dalle canalizzazioni e lasciare lopera, meglio curata, nella sua sede originale. Si dovr per trovare una deviazione per la viabilit speciale. E.S.

La lettera datata 3 novembre 2011 ed stata indirizzata al Sindaco di Segrate e per conoscenza anche a quello di Pioltello. La parte finale di tale lettera recita testualmente: Al fine di verificare i presupposti per eventuali provvedimenti di competenza, in spirito di leale collaborazione tra enti, si chiedono informazioni al riguardo e documentazione tecnica di supporto in riferimento alle previste trasformazioni infrastrutturali e viabilistiche annunciate nel Comune di Segrate che interes-

bisce il passaggio ai veicoli, dopo un centinaio di metri si giunge ad un incrocio idrico in stato di completo abbandono. Dopo aver descritto la canalizzazione fatta con lastre di pietra, una sorta di granito, sulle quali sono incise le date del millesettecento e sotto di esse Conte Simonetta. Larticolo cos proseguiva: molto rilevante denunciare in quale stato di degrado e di abbandono venga lasciata unopera di ingegneria idraulica ancora esistente sul nostro territorio. E cos

si concludeva: mi sembra sia il caso di rilanciare lappello per salvaguardare tale opera e renderla visibile alle generazioni future. Un anno dopo, agosto 1997 siamo ritornati sullargomento stimolati da una fotografia fatta dallo studente di seconda media Luca Cogorno il quale laveva presentata al concorso fotografico della sua scuola. (La Giacomo Leopardi) La foto venne esposta con la seguente didascalia: Dovremmo ricercare e valorizzare sul nostro territorio le pietre e gli edifici che ci ricordano il nostro passato. Il nostro articolo invece cos proseguiva. se invece che

a
A sinistra, la lettera della soprintendenza recapitata lo scorso 3 novembre al sindaco di Segrate. A destra, un articolo dedicato a questo reperto storico pubblicato il 15 giugno 1996 su Segrate Oggi.

Agenzia Generale di SEGRATE Cordini, Sardi e Nasisi Assicuratori dal 1974


SEDE: Via Roma, 11 - 20090 Segrate (MI) Tel: 02.2138900 FILIALE: Via XI Febbraio, 17 - 20090 Vimodrone (MI) Tel. 02.25007147 E-MAIL: info@csn-assicuratori.it

ONORANZE FUNEBRI REDENTORE


MILANO - SEGRATE - MONZA - OPERA. DAL 1995
Le Onoranze Funebri Redentore sono il frutto di 20 anni di esperienza di Emanuele Gammone nella realt milanese. Professionalit, trasparenza, sensibilit e lealt sono le qualit che, sul campo, hanno fatto raccogliere a Gammone innumerevoli attestati di stima da parte dei dolenti. Onoranze Funebri Redentore si occupano a 360 di funerali, cremazioni, addobbi, disbrigo pratiche, trasporti funebri, estumulazioni.
Via Pier Luigi da Palestrina, 9 - Milano. Cell. 338.7262949 Tel. 02.67076637 - Fax 02.67386582 (24 ore / 365 giorni) info@ofredentore.it - www.ofredentore.it

CENTROTeam PILATES di Lilli Forte e il suo


In 10 sedute sentirai la differenza - In 20 vedrai la differenza - E in 30 avrai un corpo nuovo J. Pilates

PROGRAMMI DI ALLENAMENTO ADATTI A TUTTI E PER TUTTE LE ETA LEZIONI INDIVIDUALI LEZIONI DI GRUPPO DA 2 A 6 PERSONE SUGLI ATTREZZI PILATES

SIAMO IN VIA TIEPOLO, 8 A SEGRATE (MI)

per info: tel.347-8011070 i n f o @ p i l a t e s - l i l l i f o r t e . i t - w w w. p i l a t e s - l i l l i f o r t e . i t

7 DICEMBRE 2011

Attualit

SOLIDARIET Con la crisi i casi aumentano anche nella ricca Segrate gli interventi per anziani, giovani e famiglie in crisi

Povert, per fortuna che c la Caritas


Centinaia i nuclei familiari assistiti, grazie a una fitta rete di volontari, con pacchi alimentari bisettimanali
Tanti, tantissimi stranieri. Ma anche segratesi. Giovani, famiglie, anziani in difficolt. La crisi economica globale, guardata sul mappamondo, fatta di numeri. Che, osservati con il microscopio, si trasformano in volti, nomi, situazioni di ogni genere di cui qualcuno, in fin dei conti, si deve fare carico. Caritas, da decenni, si occupa di povert. Con un'organizzazione capillare, distribuita in tutte le parrocchie, fondata interamente sul volontariato. Segrate, ben nota per la sua grande rete di associazionismo e di volontariato, fa la sua parte, con l'impegno, variegato ma sempre molto vasto di tutte le chiese. Perch anche in una delle citt pi ricche d'Italia (quinta in assoluto secondo le statistiche), non mancano tanti casi di disagio materiale tra i suoi residenti. O vere e proprie situazioni di povert. I dati, del resto, sembrano confermare quelli del Rapporto Caritas pubblicato lo scorso settembre, tutt'altro che rosei. A pesare sulle spalle (e soprattutto, sui portafogli) degli italiani, secondo le statistiche elaborate per l'ente dalla Fondazione Zancan attraverso i dati Eurostat, un impoverimento generale del 25%. Soprattutto tra i giovani, che con un calo dell'occupazione superiore al 5% pesano sempre di pi sulle famiglie. Che iniziano a rivolgersi sempre di pi ai servizi sociali comunali, insieme con gli anziani che vedono la propria pensione sempre meno sufficiente per rispondere alle necessit quotidiane. Dall'anno scori coordinatori della Caritas della parrocchia di Segrate Centro al momento seguiamo 200 famiglie che riforniamo di prodotti di prima necessit, compresi vestiti, che ci fornisce il Banco Alimentare tra viveri forniti dalla Comunit europea, rimanenze della grande distribuzione o della ristorazione o grazie alle collette alimentari come quella della scorsa domenica tra i supermercati. Quanti sono i segratesi che hanno avuto bisogno di rivolgersi a Caritas? Quasi la met del totale, in forte aumento rispetto all'ultimo anno racconta la volontaria, che assieme ad altre dieci persone garantisce la distribuzione due volte alla settimana tanti anziani ma anche famiglie che ci vengono indicate dai servizi sociali comunali. Ma di fianco alle situazioni pi gravi, quelle cui serve dare risposta immediata con aiuti materiali, il termometro segna dati preoccupanti anche per quanto riguarda il lavoro. C' stato un forte aumento nel numero di persone che si rivolgono a noi in cerca di un'occupazione spiega Mariella Petrilliggeri, responsabile Caritas del Villaggio Ambrosiano prima erano quasi sempre stranieri, che si rivolgevano a noi in cerca di posti da badante, colf o per lavori domestici in genere, ora ci sono molti italiani, segratesi, che magari hanno perso il proprio lavoro e si trovano in difficolt. Come li aiutate? Purtroppo difficilmente possiamo trovare occupazioni in maniera diretta spiega quello che possiamo fare fornire consigli, indirizzi, numeri di telefono. Non mancano, poi, anche al Villaggio, situazioni pi difficili. Soprattutto tra gli italiani, che sono pi di due terzi dei nostri assistiti continua la signora Mariella - ai quali forniamo alimenti e vestiario.

so abbiamo registrato un forte aumento di richieste per il pacco alimentare, che forniamo su indicazione dei ser-

vi sociali agli italiani e valutando i casi degli stranieri che si rivolgono al nostro centro ascolto spiega Luisa Gariboldi, volontaria e tra

F.V.

NUOVO SERVIZIO Grazie alla piattaforma MediaLibraryOnLine

167 e-book disponibili per gli utenti della biblio


Unoccasione straordinaria per i possessori di iPad o di qualunque altro e-book reader. Grazie alla piattaforma MediaLibraryOnLine, gli utenti della biblioteca potranno prendere in prestito gratuitamente via internet l'ebook degli ultimi libri usciti. Il nuovo servizio possibile in virt dell'accordo tra Edigita, la societ per la distribuzione di e-book partecipata in parti uguali da RCS Libri, Messaggerie Italiane e Gruppo Feltrinelli, e MediaLibraryOnLine, il portale di digital lending presente gi oggi in 1.500 biblioteche di cinque regioni italiane, tra cui quella di Segrate, inserita nel Sistema Bibliotecario Milano Est. A disposizione degli utenti segratesi una collezione di ebook, con novit di narrativa e saggistica, best-sellers, classici, degli editori che fanno parte di Edigita. Gli ebook ora disponibili per il download sono 167, ma il numero in continua crescita. Per gli iscritti alla biblioteca cittadina previsto un servizio di prestito digitale o download a tempo degli e-book disponibili. In pratica, il Sistema bibliotecario Milano Est ha acquistato licenze che permettono il download gratuito a tempo da parte degli utenti finali. che con le credenziali di accesso fornite dalla biblioteca, si potranno connettere via internet al portale MediaLibraryOnLine e scaricare un e-book da utilizzare liberamente per 14 giorni, leggendolo sul proprio computer o su un device mobile (e-reader, tablet, smartphone). Una nuova frontiera finalmente raggiunta anche dal libro elettronico e unopportunit per le biblioteche di essere un ottimo veicolo per abituare i lettori a usufruire di un libro secondo le modalit permesse dai formati elettronici, mettendosi al passo con il mercato americano - spiega lamministrazione comunale - con questo accordo anche le biblioteche possono attingere alla principale repository italiana dalla quale proviene il 50% degli e-book venduti dai negozi on-

line. Gli iscritti alle biblioteche avranno una nuova possibilit di accesso alle novit dei principali editori italiani che replica le modalit del prestito dei libri sfruttando la comodit dell'accesso online. Unoperazione che consente di coprire un vuoto significativo nell'offerta di contenuti per le biblioteche italiane. Nella sola Lombardia nel 2011 hanno sperimentato il nuovo servizio le biblioteche di 858 comuni, compreso Segrate. Ci consente alle biblioteche, vicine ai lettori pi forti sul territorio, di svolgere un ruolo importante nello sviluppo di una comunit di lettori digitali in Italia, offrendo indicazioni e dati sulle preferenze degli utenti. Il catalogo completo allindirizzo: http://milanoest.medialibrary.it
Un modello di e-book reader, sul quale gli utenti potranno scaricare libri da Media Library Online.

per il vo stro uff il belliss un regalo icio, per la vos augura tra cas imo ed che p tutte le ermette di ann utile calenda le per il nuovoa, ri scaden a otare, c z ancella o/ organizer nno: di lavor e re e mo e della o dificare famiglia
zo aprile
Festa del

maggio 1 dom giugno 1 mar 2 14 lun luglio ven 2 mer 3 agosto 1 2 dom sab 3 settemb 1 gio 4 re mer 2 mer 3 ottobre 27 lun 1 10 dom 4 sab 2 ven 5 novemb gio 3 1 gio 4 mar re 40 lun 2 23 lun 5 dom dicembre 3 1 sab 6 ven 4 2 gio 2012 ge ven 5 mer mar 3 1 nnaio 20 mar 6 36 lun 4 sab 2 dom 7 13 sab 5 3 ven sab 1 6 gio mer 4 2 mar mer 7 mar 5 dom 3 19 lun 8 dom 6 4 sab dom 2 7 ven gio 5 3 gio 8 mer 6 49 mer lun 4 mar 9 32 lun 7 5 dom lun 15 3 8 sab ven 6 4 gio ven 9 gio 7 mar 5 10 mer mar 8 6 45 lun mar 4 9 dom sab 7 5 ven 10 sab 2013 ven 8 mer 6 11 gio mer 9 7 mar mer 10 5 28 lun dom 8 11 6 sab dom 11 sab 9 gio 7 12 ven 10 gio 8 gio 11 6 mar 41 mer lun 9 dom 7 12 24 lun dom 10 ven 8 13 sab 11 ven 9 gio ven 12 7 mer 10 mar genn 8 lun 13 mar 2 aio 2012 11 37 lun sab 9 fe dom 14 12 sab 201 10 1 ven 1 mer sab 13 8 bb gio 11 9 14 mer 12 mar 10 1 rai0 dom marzo mar 15 20 lun dom 13 11 2 sab 1 dom 14 9 ven 12 gio 10 15 gio 3 13 mer 1 50 mer 11 2 lun 16 mar 14 33 lun aprile 12 4 dom 16 lun 10 15 sab 13 ven 3 11 2 gio 16 ven 14 gio 12 4 46 mar maggio 1 17 mer 15 mar 13 5 lun mar 11 3 16 dom 14 sab 12 ven 2 17 sab giugno 1 15 ven 13 5 mer gio 14 4 8 mer 16 14 6 mar 12 17 er 3 29 2 lun dom 15 1 13 7 dom sab 18 5 16 sab 14 6 gio ven 9 6 4 17 gio 3 15 8 2 13 10 18 7 mar 6 16 42 mer lun 14 dom 19 25 lun dom 17 5 4 15 8 ven 3 sab 0 18 ven 16 9 7 gio 2 14 19 mer 17 mar 6 15 5 lun 20 4 mar 10 3 18 38 lun 8 16 9 sab dom 19 sab 17 11 7 ven 6 15 20 5 gio 10 18 mer 16 9 mar 21 mer 19 mar dom 17 11 8 21 lun 7 dom 6 20 18 12 sab 10 21 19 ven 19 gio 17 11 51 16 mer 22 9 gio 8 20 mer 7 13 18 12 lun mar 15 21 34 lun 19 14 dom 17 10 17 22 sab 9 20 ven 8 13 gio 23 ven 21 gio 19 14 47 18 7 12 mar mer 11 10 22 mar 20 15 lun 9 18 11 23 dom 21 sab 19 13 ven 24 sab 12 22 ven 11 10 20 15 mer gio 23 mer 14 21 16 mar 19 24 3 30 lun 13 dom 22 12 20 15 11 dom sab 25 17 23 sab 21 16 gio ven 24 gio 22 18 14 13 20 12 25 mar 23 43 mer 17 lun 21 16 dom 26 26 lun dom 24 15 22 18 ven 14 sab 13 25 ven 23 19 gio 17 21 26 20 mer 24 mar 22 18 lun 27 mar 15 4 16 14 25 39 lun 20 23 19 sab dom 16 26 sab 24 21 ven 22 17 27 16 gio 15 25 mer 23 19 mar 28 mer 26 mar dom 24 20 22 lun 18 8 dom 27 17 12 25 22 16 sab 21 28 ven 26 gio 24 20 52 23 mer 29 gio 19 27 mer 18 17 25 22 lun mar 28 35 21 lun 26 23 dom 18 24 29 4 sab 20 27 ven 19 18 gio 30 ven 24 28 gio mar 26 23 48 25 22 mer 25 29 mar 27 25 21 lun 20 25 19 30 dom 24 28 sab 26 23 ven 31 sab 29 ven 22 mer 27 25 21 gio 20 30 mer 28 26 mar 24 26 21 31 lun dom 29 27 25 23 sab 22 21 30 sab 27 28 26 gio 17 31 gio 29 28 mer 27 24 23 mar 22 44 30 lun 28 26 dom dom 31 29 27 ven 25 9 24 ven 30 29 23 gio 28 13 28 mar 29 27 lun 5 26 25 24 30 29 sab 28 31 30 ven 29 5 27 mer 26 30 29 25 mar 31 dom 26 28 27 30 26 31 30 1 mer 29 lun 28 27 31 31 22 30 gio 29 luglio 28 18 30 29 agosto 1 31 30 2 settembr 1 27 e 3 2 1 ottobre 4 3 2 novembr 1 5 4 40 3 e 2 36 dicembr 1 6 5 4 e2012 3 2 1 7 6 5 32 4 3 2 8 7 6 2013 5 4 3 9 8 7 49 28 6 5 4 10 9 8 45 7 6 5 11 10 9 8 7 6 12 11 gennaio 10 41 9 37 2012 8 7 13 12 11 1 febbraio 10 9 8 14 13 12 2 1 11 33 10 1 9 15marzo 14 13 3 2 12 11 10 16 1 15 aprile 14 4 3 50 29 13 12 11 17 2 16 1 15 maggio 5 46 4 14 13 12 18 3 giu 17 2 1614 1 6 5 15 gno 14 13 19 4 18 3 17 2 7 42 6 161 38 15 14 6 20 5 10 19 4 2 18 3 8 7 6 17 16 15 21 7 20 5 19 4 9 8 183 34 17 2 16 22 8 21 6 10 20 5 9 194 23 18 17 23 9 22 7 11 21 6 10 51 30 205 19 18 2410 23 8 12 6 22 7 11 47 19 21 20 19 2511 13 24 9 23 15 8 12 227 10 21 20 2612 14 25 11 24 9 13 43 238 22 39 21 7 2713 11 15 26 12 25 10 14 249 23 22 2814 10 16 27 13 26 11 15 25 35 3 24 23 2915 11 17 28 14 16 27 12 24 26 25 24 12 3016 18 29 15 17 28 13 52 31 27 26 14 25 13 3117 19 30 16 18 29 15 48 2028 27 26 14 20 31 17 19 3016 16 18 29 28 27 15 21 20 44 19 18 30 17 29 8 28 16 12 22 21 20 19 31 18 30 2012 29 17 23 22 21 20 4 19 30 18 24 23 22 25 21 20 19 31 25 24 23 22 1 21 20 26 25 24 21 23 22 21 27 26 17 25 24 23 22 28 27 26 25 24 9 23 13 29 28 27 26 25 24 30 29 28 27 5 26 25 31 29 26 28 27 26 30 29 28 27 31 22 30 29 28 18 30 29 31 30
Lavoro

duemilad odici 1
Festa della Repubblica

iplannin g
calendar i a parete
Ognissanti Capodanno
1 2 3 4 5

mar

Pasqua

Luned

dellAn gelo

Epifani

gennaio S L M M G V 1 2 S D 3 4 7 8 5 14 15 9 10 11 12 6 16 17 13 21 22 18 19 28 29 23 24 25 26 20 30 31 27

M G 52 V S D 1 3 4 5 1 2 10 11 12 6 7 8 2 3 17 9 18 19 13 14 15 16 4 24 25 26 20 21 22 23 5 31 27
28 29 30

L M

gennaio

dom

Immacolata Concez ione

febbraio L M M G V S D 4 5 1 2 6 3 7 11 12 13 7 8 9 10 14 15 8 18 19 20 16 17 21 22 9 25 26 27 23 24 28
S

lun

Capodanno

mer

mar

gio

febbraio L M M G V 1 2 S D 3 4 7 8 9 10 11 5 6 7 14 15 16 12 13 17 18 8 21 22 23 19 20 24 25 9 28 26 27
S

gio

mer

ven

ven

gio

sab

sab

Ferrago sto

10

11

12

13

marzo S L M M G V 1 2 S D 3 4 7 8 5 14 15 9 10 11 12 6 16 17 13 21 22 18 19 28 29 23 24 25 26 20 30 31 27

ven

dom

dom

Epifani

sab

marzo S L M M G V 9 S D 4 5 1 2 11 12 6 7 8 9 3 13 14 10 18 19 15 16 20 21 25 26 22 23 17 27 28 29 30 24 31 dom aprile L M M G V 1 2 S D 3 4 15 8 9 lun10 11 5 6 7 16 15 12 13 16 17 14 18 19 17 22 23 24 20 21 18 29 mar 25 26 27 28 30


10 11 12 13
S

14

mar

Festa del

lun

mer

Lavoro

lun

ven

Toro

Gemell i

19 9 20 16 21 23 22 30

aprile L M M G V S D 4 5 1 2 11 12 6 7 8 9 3 18 19 13 14 15 16 10 20 17 17 25 26 27 21 22 23 24 28 29 30 maggio S L M M 17 G V S D 18 2 3
S

dom

mar

mar

18

19

13

20

14

15

lun

mer

mer

21

16

22

mar

M M G V S D 1 2 6 7 3 4 13 gio 8 9 10 11 5 14 20 21 15 16 17 18 12 27 28 22 23 24 25 19 26 ven29 30 31
S

mer

maggio

gio

sab

Festa della

duemilad odici
Repubblica

ven

dom

gio

sab

gio

lun

mer

ven

4 10 11 5 6 7 1 8 17 18 12 13 14 15 24 25 19 20 21 22 26 27 31 28 29

ven

gio

sab

sab

Cancro

M M G V S D 1 2 6 7 3 4 13 14 8 9 10 11 5 15 16 12 25 20 17 21 22 23 24 18 19 26 27 28 29 25 26 30
S

giugno

ven

dom

22

dom

23

24

sab

lun

lun

dom

Leone

a Liberaz ione

Vergine

luglio S L M M G V 26 S D 4 5 1 2 11 12 6 7 8 9 3 18 19 13 14 15 16 10 20 21 17 25 26 27 28 22 23 24 29 30 31 agosto Bilancia L M M G V 1 2 S D 3 4 32 8 9 10 11 5 6 7 33 15 12 16 17 18 19 13 14 34 22 23 24 20 21 25 26 35 29 30 31 27 28


27 28 29 30
S

mar

mar

giugno L M M sab G V S 22 D 23 3 4 5 1 2 24 10 11 12 6 7 8 9 25 17 dom 13 14 18 19 20 21 15 16 26 24 25 26 22 23 Pasqua 27 28 29 30 lun luglio Luned S L M M dellAn gelo G 27 1 2 mar3 4 V S D 28 8 9 10 11 5 6 7 29 15 12 13 16 17 14 30 22 mer 25 19 20 21 23 24 18 31 29 26 27 30 31 28
S

23

dom

mar

lun

mer

mar

gio

mer

ven

gio

sab

lun

mer

mer

32

mar

gio

gio

33

34

35

31

mer

ven

Sagitta rio

ven

gio

sab

Caprico sab rno

Acquar io

35

36

37

38

39

settem L M M bre G V S D 1 2 5 6 3 12 13 7 8 9 10 4 14 15 11 19 20 16 17 21 22 26 27 23 24 18 28 29 25 30
S

ven

Scorpione

dom

dom

35 36 37 9 38 16 39 23 40 30

gio agosto S L M M G V S D 1 2 5 ven 6 3 12 13 7 8 9 10 4 14 15 11 19 20 16 17 sab21 22 23 24 18 26 27 28 29 30 31 25 settem L dom M M bre G V S D 2 3


31

ven

dom

sab

lun

24

dom

mar

lun

mer

sab

Acquar

io

lun

Pesci

mar

4 lun11 5 6 7 1 10 8 17 18 12 13 14 15 24 25 19 20 21 22 26 27 28 29

mar

gio

mer

lun

ven

dom

M G 39 V S 40 3 D 4 5 1 41 10 11 12 6 7 8 2 42 17 18 19 13 14 15 9 43 24 25 26 20 21 22 16 44 31 23 27
28 29 30

L M

ottobre

mar

40

mar

41

42

lun

mer

mer

Ariete

43

44

ottobre S L mer M M G V 1 2 S D 3 4 7 8 5 14 gio 9 10 11 12 6 15 16 13 17 21 22 23 24 18 19 20 28 29 25 26 30 31 27

gio

sab

ven

dom

mar

ven

Toro

gio

sab

S. Natale

gio

novem L M M bre G V 1 2 S D 3 4 7 8 9 10 11 5 6 46 14 15 16 12 13 47 21 22 23 17 18 19 20 24 25 48 28 29 30 26 27
S

44

mer

ven

ven

45

gio

sab

S. Stefan o

sab

48

49

50

51

52

dicemb S re L M M G V S D 1 2 5 6 3 12 13 7 8 9 10 4 14 15 11 19 20 16 17 26 27 21 22 23 24 18 28 29 25 30 31

ven

dom

dom

sab

lun

lun

dom

mar

50 9 51 16 52 23 1 30

novem L M M bre sab G V S D 4 5 1 2 11 12 6 7 8 9 3 13 10 47 18 dom 14 15 19 20 16 17 48 25 26 27 21 22 23 24 28 29 30 lun dicem S L M M bre 48 G V S D 49 2 mar 3


S

lun

44

45

dom

mar

46

lun

Gemelli

mer

mar

gio

24 25 mer 31

mar

4 10 11 5 6 7 1 17 18 12 13 14 8 15 19 20 26 27 21 22 28 29 Festa della

mer

ven

Cancro

gio

sab

Liberaz

lun

gio

ione

mer

ven

mer

dom

mar

ven

sab

gio

lun

Graphic Planning design: albertop Calenda rio Ref. PLANNINbrevettato iaggi@tin.it G VERTICA per modello LE 2012/20 di utilit Printed in Italy 13 2011

sab

dom

ven

mar

dom

lun

dom

Spaz io d ispo nibil e pe r no te ca ncel labil i e P ostit

sab

mer

lun

mar

gio

mer

ven

lun

mer

gio

sab

mar

gio

sab

mer

ven

dom

biennali

gio

lun

sab

lun

2012/2
dom

ven

mar

dom

gio

mar

013
Capodanno

sab

mer

Ogniss

lun

ven

anti

mer

sab

dom

gio

mar

sab

gio

dom

lun

ven

mer

dom

ven

lun

mar

sab

gio

lun

sab

Design:

mar

mer

ven

dom

albertop iaggi@ti n.it Ref. PLANNIN Made in G ORIZZON Milano, Italy TALE 2012/20 13

dom

mar

mer

gennaio S L M M G V S D 1 2 3 4 7 8 5 14 15 9 10 11 12 6 16 17 13 18 19 21 22 23 24 20 28 29 25 26 30 31 27

gio

lun

sab

mer

lun

gio

ven

mar

dom

gio

mar

ven

febbraio S L M M G V S D 4 5 1 2 11 12 6 7 8 9 3 13 14 10 15 16 18 19 20 21 22 23 17 25 26 27 28 24

duemilad odici

lun

sab

mer

mer

lun

ven

mer

sab

mar

dom

gio

Immacolata

gio

mar

sab

Concez

gio

dom

ione

gio

mer

lun

ven

ven

mer

dom

ven

lun

ven

gio

mar

sab

gio

dom

Ferrago

sto

sab

lun

sab

sab

mar

ven

mer

lun

dom

ven

dom

dom

mar

dom

mar

mer

marzo S L M M G V 9 S D 10 4 1 2 5 6 3 11 11 12 13 7 8 9 10 14 15 12 18 16 17 19 20 21 22 13 25 23 24 26 27 28 29 30 31 aprile L M M G V 1 2 S D 3 8 9 10 4 5 6 7 11 12 15 16 13 14 17 18 17 22 19 20 23 24 21 25 26 18 29 30 27 28
S

14

15

16

sab

Epifani

gio

mar

Festa del

lun

sab

lun

lun

mer

Lavoro

dom

ven

mer

mar

dom

mar

mar

gio

lun

mer

sab

gio

lun

mer

mer

ven

mar

gio

dom

ven

mar

gio

gio

sab

mer

ven

lun

Leone

sab

mer

dom

ven

ven

gio

sab

mar

dom

gio

Vergine

lun

sab

ven

dom

mer

lun

Pasqua

sab

ven

mar

dom

Luned

sab

lun

gio

mar

dellAn dom gelo

Bilancia

lun ven mar sab mer dom gio lun ven mar sab mer dom gio

mer

gio

18

19

20

gio

21

ven

22

maggio S L M M G V S D 1 2 6 7 3 4 13 14 8 9 10 11 5 15 16 17 18 12 20 21 22 23 19 27 28 24 25 29 30 26 31

Festa della

Repubblica

ven

sab

sab

dom

dom

lun

lun

mar

mar

mer

giugno S L M M G V S D 3 4 1 10 11 5 6 7 8 2 12 13 14 15 9 17 18 19 20 21 22 16 24 25 26 27 28 29 23 30 luglio S L M M G V 27 1 S D 2 3 4 28 8 9 10 11 5 6 7 29 15 12 13 16 17 14 18 19 30 22 20 21 23 24 25 26 31 29 30 31 27 28
22 23 24 25 26

lun

sab

mer

lun

lun ven

mer

gio

31

32

dom

mar

ven

mer

mar

dom

gio

mar

mar sab

gio

Sagitta

33

rio

ven

34

35

gio

lun

mer

sab

mer

lun

ven

mer

mer dom

Scorpione

agosto S L M M G V S D 1 2 5 6 3 12 13 7 8 9 10 4 14 15 11 19 20 21 22 16 17 18 23 24 26 27 28 29 30 31 25

ven

Caprico

sab

rno

ven

mar

gio

dom

gio

mar

sab

gio

gio lun

sab

dom

35 36 2 37 9 38 16 39 23 40 30

settem L M M bre G V S D 3
4 10 11 5 6 7 1 17 18 12 13 14 8 15 24 25 19 20 21 22 26 27 28 29

sab

mer

ven

lun

ven

mer

dom

ven

ven mar

dom

lun

dom

gio

sab

mar

lun

sab

gio

sab

sab mer

40

lun

mar

41

42

lun

43

ven

mar

dom

dom

ven

dom

dom gio

mar

mer

S. Natale

44

ottobre S L M M G V S D 1 2 3 4 7 8 5 14 15 9 10 11 12 6 16 17 13 18 19 21 22 23 24 25 26 20 28 29 30 31 27

sab

Acquar

mar

io

lun

Pesci

lun

mer

dom

Questo planning utilizzan do pennare scrivibile lli per lavagne e cancella bile bianche (white board).

mer

lun ven

mer

S. Stefan

gio

44

45

gio

mar

mar sab

46

gio

ven

47

48

mar

gio

lun

ven

mer

mer dom
lun

ven

mer

Ariete

ven

Toro

mar

sab

gio

gio

sab

Evitare L M M G V Per una 26 di scrivere sulle S D scrittura 27 2 permane linee di piegatur 3 4 28 9 1 ae 5 6 10 11 nte utilizzare pennare di taglio. 7 29 16 lli indelebi 17 18 12 13 14 8
S

luglio

sab

dom

mer

dom

ven

mar

30 31

15 19 20 23 24 30 31 25 26 27 21 22 28 29

li.

48 49 2 50 9 51 16 52 23 1 30

novemb S re L M M G V S D 4 5 1 2 11 12 6 7 8 9 3 13 14 10 15 16 18 19 20 21 25 26 22 23 17 27 28 24 29 30 dicemb re L M M G V S D 3
4 10 11 5 6 7 1 17 18 12 13 14 8 15 24 25 19 20 21 22 26 27 31 28 29

lun

ven

dom

gio

lun

Gemelli

sab

mer

sab

lun

ven

mar

dom

gio

dom

mar

sab

mer

lun

ven

lun

mer

dom

gio

mar

mar

Festa della

sab

Liberaz

gio

ione

lun

ven

mer

dom

mer

ven

mar

sab

lun

gio

sab

Design:

dom

albertop

mar

agosto S L M M G V S 6 7 1 2 3 4 D 13 14 8 9 10 11 5 20 21 15 16 17 18 12 27 28 22 23 24 25 19 29 30 26 31 Cancro settem S L M M bre 35 G V S D 36 3 4 5 1 2 37 10 11 12 6 7 8 9 38 17 18 19 13 14 15 16 20 21 39 24 25 26 27 28 22 23 29 30 ottobre S L M M 40 1 G V 2 3 S D 41 8 9 10 4 5 6 7 42 15 16 17 11 12 13 14 43 22 23 24 18 19 20 21 44 29 30 31 25 26 27 28


31 32 33 34 35

iaggi@ti Ref. PLANNIN n.it - Made in Milano, G 6+6 MESI 2012 Italy

ven

dom

lun

mer

annuale

sab

lun

mar

gio

2012

Superfic utilizzan i scrivibili e cancella Per una do pennarelli bili/ lavabili scrittura per permane lavagne bianche nte utilizzare (white board). pennare lli indelebi li.

mer

ven

gio

sab

50 10 51 17 52 24 1 31

novem L M M bre G V 1 2 S D 5 6 3 12 13 7 8 9 10 4 14 11 47 19 20 21 15 16 17 18 48 26 27 28 22 23 24 25 29 30 dicemb S re L M M 48 G V S D 49 3 4


S

44

45

46

1 5 11 12 6 7 8 2 18 19 13 14 15 9 25 26 20 21 22 16 23 27 28 29 30

Via Roma, 23 20090 Segrate - MI Tel. 02.26.95.51 .74 segrate@office4you.it

Natale

7 DICEMBRE 2011

CALENDARIO Fitta agenda cittadina di iniziative per celebrare le feste natalizie anche nel segno della solidariet

Tutto su Natale, Capodanno e la Befana


Liturgie religiose, concerti, mostre, cene, bancarelle, spettacoli, le visite di Babbo Natale e... la pista di pattinaggio
Il periodo dellanno pi amato dalle famiglie ormai arrivato. Un mese di festa organizzato dal Comune di Segrate pensato per i concittadini di tutte le et. Unoccasione anche per fare del bene. Le iniziative in programma sono numerose e previste in ogni quartiere. Biblioteca, teatro, ludoteca, concerti, camp invernali, corso di sci e snowboard, pista di ghiaccio, pranzi comunitari con i Seniores, attivit proposte da parrocchie e associazioni e mercatini natalizi. Le attivit sono partite lo scorso 26 novembre con la Raccolta fondi per i bambini malati dei Paesi pi poveri organizzata dalla Fondazione Aiutare i Bambini Onlus. Ecco le prossime iniziative. Mercoled 7 dicembre - Concerti Ambrosiani Fra Sacro e profano ore 19.00, Chiesetta SantAmbrogio, via Trento. Gioved 8 dicembre, Festa dellImmacolata - Inaugurazione pista del ghiaccio ore 10.30, nuova zona commerciale via Roma. - Santa Messa Solenne ore 10.30, Parrocchia Lavanderie. - Tombolata elettronica ore 16.30, Centro Civico Rovagnasco. Sabato 10 dicembre - Duo darchi in concerto ore 17, nuova zona commerciale via Roma. - Racconti di Natale in biblioteca (spettacolo per bambini 3-4 anni. Prenotazione 02-21870035) ore 17, biblioteca comunale via degli Alpini, 34. - Un sorriso per volare (spettacolo di cabaret e concerto) ore 21 Cascina Commenda. Lincasso andr in beneficenza. Domenica 11 dicembre - Natale possibile (serata di beneficenza) ore 21 Cascina Commenda. Info: 02-36683838. Sabato 10 e domenica 11 dicembre - Mercatino hobbisti e pittori (artigianato locale) ore 9.30-19.30, via Roma. Luned 12 dicembre - Tombolata elettronica ore 16.30, Centro Civico Rovagnasco. - Concerto di Natale ore 21, Chiesa Dio Padre Milano 2. Mercoled 14 dicembre - Pranzo di Natale Terza Et ore 12.30, Oratorio S. Stefano. Prenotazioni: 02.2133778 (per Segrate); 02.2133440 (per Villaggio Ambrosiano); 02.2132460 (per Redecesio). - Laboratorio Natalizio (per bimbi dai 4 anni) ore 16.45, Ludoteca Mr Magorium-via Amendola, 3. Info e prenotazioni: 02.36572992; 347.9205988. Gioved 15 dicembre - Succed due ghe i dne (commedia in dialetto milanese) ore 16, Salone della comunit al Villaggio. - Laboratorio natalizio (bambini 0-3 anni accompagnati) ore 16.45, Ludoteca Mr. Magorium-Via Amendola, 3. Info e prenotazioni: 02.36572992; 347.9205988. - Gruppo di lettura (libro trattato: Una donna di Sibilla Aleramo) ore 21, Biblioteca via degli Alpini, 34. - Magie e Luci del Deserto (proiezione e presentazione fotografica) ore 21.00, Cascina Commenda-Aula 2.

Commenda o Palasegrate in attesa del nuovo anno

Tre proposte per il Veglione


Tre appuntamenti per tutti i gusti organizzati per San Silvestro a Segrate. Festa con gli anziani alle ore 15 e Santa Messa e Canto del Te Deum alle ore 18 presso la Parrocchia Santo Stefano. Serata di cabaret a Cascina Commenda (via Amendola) con il gruppo dei Seriamentecomici.com a partire dalle ore 21. In programma aperitivo, buffet, balli, sketch e brindisi. Mattatore delVenerd 16, sabato 17 e domenica 18 dicembre - Mercatino francese (Enogastronomia e artigianato tipici) ore 1019.30, nuova zona commerciale via Roma. - Canto di Natale di Charles Dickens ore 21.15 (ore 16 domenica 18), Cinema Parrocchia San Felice. Il ricavato andr in beneficenza. Venerd 16 dicembre - Cera una volta (commedia musicale) ore 21.00, Cascina Commenda. Sabato 17 dicembre - Mercatino di Natale ore 9.3012.30, Scuola Media Milano 2. Il ricavato finanzier attivit e progetti scolastici. - Festa di Santa Lucia (laboratori, mercatino, merenda nordica e pacchetti regalo creativi) ore 10-12 e 16-18.30, Ludoteca Mr. Magorium. - Scambio di auguri ore 15, Cenla serata Eugenio Chiocchi. Costo dai 30 ai 50 euro. Capodanno al PalaSegrate con orchestra dal vivo e ospite Bruno Rezza. Dalle ore 21 in via degli Alpini, aperitivo, cena, brindisi e balli. Ingresso dai 30 ai 50 euro. Per info, prenotazioni e sconto (entro il 17 dicembre) su CabaretCommenda e PalaSegrate: 02-2137660; info@spazioteatrio.it. G.D.D. tro Civico Milano 2. - Incontro introduttivo al gioco del bridge ore 15-17, centro civico Milano 2. Info e iscrizioni: Bruno Laurenzi 02.26410114; Umberto Ricciardi 02.2155172. - Natale Insieme (ventesima rassegna corale) ore 20.30 Parrocchia Santo Stefano. Domenica 18 dicembre - Festa di Santa Lucia, ore 10-12 e 16-18.30, Ludoteca Mr. Magorium. - Festa di Natale (Musica e intrattenimento per over 60), Ristorante Cascina dei Silos (20 euro). Info iscrizioni: 02.26902313/317. - 30anniversario parrocchia Dio Padre (Santa Messa) ore 11, Chiesa Dio Padre Milano 2. - Presepe viventeore 15, Asilo Causa Pia dAdda via San Rocco (in caso di maltempo, liniziativa non avr luogo). - Banco di beneficenza ore 15-17,

Parrocchia San Felice. Il ricavato andr a favore dellorfanotrofio di Machakos in Kenya. - Racconti di natale (spettacolo per famiglie) ore 16, Oratorio di Redecesio. - Canti Alpini e Natalizi (concerto) ore 18, Auditorium Toscanini via Amendola. Luned 19 dicembre - Festa natalizia con Caritas, Unitalsi e Terza Eta ore 15.30 S. Messa, Parrocchia Santo Stefano. Marted 20 dicembre - Natale al giardino del Villaggio (Festa di Natale con i Ragazzi del Centro) ore 14.30, CSE via Manzoni, 2. Mercoled 21 dicembre - Laboratorio natalizio (per bimbi dai 4 anni) ore 16.45, Ludoteca Mr Magorium-via Amendola, 3. Info e prenotazioni: 02.36572992; 347.9205988. - Brindisi natalizio ore 17, Centro Civico Rovagnasco. - Buone Feste per tutti! (Incontro di fine anno con i soci e i simpatizzanti di Arciallegri) ore 20.45, Cascina Commenda-Aula 2. Gioved 22 dicembre - Laboratorio natalizio (bambini 0-3 anni accompagnati) ore 16.45, Ludoteca Mr. Magorium-Via Amendola, 3. Info e prenotazioni: 02.36572992; 347.9205988. - Concerto di Natale (orchestra e coro dellIstituto Sabin) ore 21, Scuola Media Milano 2. Venerd 23 dicembre - Torneo di Bridge ore 21, centro civico Milano 2. Info e iscrizioni:

Bruno Laurenzi 02.26410114; Umberto Ricciardi 02.2155172. Marted 27, mercoled 28 e gioved 29 dicembre - Camp di Natale a cura di Volley Segrate 1978 (per bambini della scuola primaria e secondaria di I grado). Iscrizioni entro venerd 23 dicembre. Costo giornaliero: 25 euro. Info: 334.1654359; camp@volleysegrate.it. - Campus invernale a cura di Tempo C (per bambini della scuola primaria e scuola dellinfanzia) ore 816.30, Ludoteca Mr. Magorium. Info e prenotazioni tel. 02.36572992 - 347.9205988. Venerd 30 dicembre e luned 2 gennaio - Campus invernale a cura di Tempo C. Marted 3, mercoled 4 e gioved 5 gennaio - Camp di Natale a cura del Volley Segrate 1978. - Campus invernale a cura di Tempo C. Mercoled 4 e gioved 5 gennaio - Laboratorio natalizio ore 16.45, Ludoteca Mr Magorium-Via Amendola, 3. Bimbi dai 4 anni, il mercoled. Bambini 0-3 anni (accompagnati) il gioved. Info e prenotazioni: 02.36572992; 347.9205988. Venerd 6 gennaio - Bacio a Ges Bambino ore 16, Parrocchia Lavanderie. - Festeggiamenti Nonni e Nipoti La Befana (brani recitati, canti e balli), ore 16.30 Centro Civico Rovagnasco. Giulia Di Dio

ROVAGNASCO Al centro civico lassociazione invita per un brindisi natalizio

Il presepe in mostra a Casa CPS


Natale in Casa C.P.S.. Parafrasando il titolo della nota opera di Eduardo De Filippo, i nonni del Centro Pensionati Segratesi invitano i cittadini all'esposizione del presepe realizzato al centro civico di Rovagnasco, in via Amendola, 3. A partire da questi giorni, la visita possibile in mattinata dalle 10 alle 12 e, nel pomeriggio, dalle 15 alle 19. Nelle prossime settimane, l'ex vicepresidente Salvatore Manciero, neopresidente designato dell'associazione che ricorda essere una delle pi attive sul territorio segratese, organizzer ed estender agli interessati l'invito a partecipare a un brindisi per le feste natalizie imminenti. Lincontro previsto per il 21 dicembre, alle ore 17, presso la sede del Centro di Rovagnasco. Il pomeriggio sar vivacizzato da un simpatico pseudospettacolo e dalla lettura di qualche versetto di Eduardo. S.R.

Sindaco e Volley cantano per un Natale possibile


uscito il cd Natale possibile, raccolta di canzoni natalizie che vede tra gli interpreti anche il sindaco di Segrate Adriano Alessandrini e i giocatori del Volley Segrate 1978. 10 canzoni: due inediti, Natale possibile, scritta per Missione possibile Onlus cui destinato il ricavato del cd per la realizzazione di progetti a favore dei bimbi della Cambogia, e Auguri al festeggiato, pezzo comico di satira politica, nel cui video, in rete da giovedi 8, compaiono anche i deejay dello Zoo di 105 e il colonnello Mario Giuliacci. Il cd, venduto a offerta libera a partire da 5 euro, si pu acquistare al Palazzetto dello Sport, nelle gare casalinghe del Volley Segrate, a Cascina Commenda, all'Unes di via Cristei e in altri negozi aderenti alliniziativa.

7 DICEMBRE 2011
IL 17 ALLA PARROCCHIA S. STEFANO

Attualit

PROGETTO Con lo Zucchi di Monza e Agnesi di Milano impegnati su Fumo e ambiente

Tutti i cori segratesi uniti per celebrare il Natale insieme


La Rassegna Corale Natale Insieme anche questanno riunir i cori segratesi in un concerto con repertorio esclusivamente natalizio. Nata nel 1992 dalla volont di tre persone e dei relativi cori (Chiara Tangari: Coro Polifonico della Biblioteca di Segrate; Fabrizio Mutti: Coro della parrocchia di San Felice e Roberto Finazzi: Il Coretto della parrocchia del Villaggio Ambrosiano) di unificare i quartieri grazie al potere della musica, la manifestazione itinerante stata ospitata negli anni da tutte le parrocchie del Comune, accogliendo circa 25 gruppi. Questanno Natale Insieme avr luogo alla Parrocchia Santo Stefano di Segrate Centro. Ad esibirsi le Ragazze di S. Stefano, Coro Giovani e Coro S. Stefano (parrocchia S. Stefano), Just Sing It Choir, Jubilant Parents & Friends e CTAs Choir (Milano 2), Coro In-Canto (Vimodrone), Voci Stanche & Quelli dello S-Concerto e Coro Polifonico della Biblioteca (Segrate). Nove cori interverranno prima con il proprio repertorio, per poi riunirsi nel finale nel racconto animato Maria. Lideatrice e voce narrante Vania Laterza, sar affiancata da attori e da tutti i cori. La manifestazione spiega Chiara Tangari, presidente del Coro Polifonico della Biblioteca - vuole essere unoccasione di conoscenza e confronto reciproci dei repertori, delle tecniche vocali e degli stili espressivi, di condivisione e di reciproco aiuto tra i gruppi. Porta con s i significati di ospitalit, offerta dalle parrocchie nellaccogliere il concerto, di solidariet (la parrocchia ospitante pu cogliere loccasione per sensibilizzare il pubblico su unopera di solidariet promossa dalla parrocchia stessa) e rappresenta un momento importante di espressione anche per i cori dei bambini. Appuntamento sabato 17 dicembre alle ore 20.30 (ingresso libero). Giulia Di Dio

Il Machiavelli e altri due licei coinvolti nel progetto sulla salute


Il Machiavelli figura tra i licei coinvolti nel progetto ministeriale La scuola della salute. Tre istituti superiori, dodici classi (sei prime e sei seconde), tra cui I F, II C e II D del liceo pioltellese, sono destinatarie dell'iniziativa promossa dal Ministero dellIstruzione, dell'Universit e della Ricerca, a cui parteciperanno anche la Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano e l'Associazione ChiAma Milano. Gli studenti del Machiavelli saranno associati ai compagni degli Istituti di Istruzione Superiore Zucchi di Monza (con cui la sede di Pioltello condivide il Dirigente Scolastico incaricato) e Agnesi di Milano. La scelta spiega la professoressa Paola Poltronieri, insegnante di scienze e coordinatrice del progetto per le tre classi interessate ricaduta sul liceo in seguito all'individuazione da parte del Ministero del classico Zucchi di Monza come scuola pilota: poich il nostro attuale Dirigente Scolastico reggente, Vincenzo Di Rienzo, il tinata presso la Cascina Rosa (sede del Dipartimento di Medicina Predittiva e per la Prevenzione dell'Istituto Nazionale Tumori) con attivit di laboratorio sul tema dell'alimentazione. Parte del percorso si svolger su Fumo e Ambiente, permettendo, anche in questo caso, un approccio sperimentale. Perch sia evidente che i problemi dell'alimentazione e dell'ecologia sono ormai un presupposto teorico, ma anche un'emergenza pratica e attuale, il nucleo di una rivoluzione culturale individuale e collettiva, un incontro avr per oggetto comportamenti e stili di vita nella determinazione della questione. Quanto al lavoro svolto, gi attivo un sito www.lascuoladellasalute.it su cui possibile consultare documenti e visionare filmati. Il Machiavelli, assieme a Zucchi e Agnesi, ha scelto anche l'impegno attivo. I ragazzi hanno gi partecipato e parteciperanno (il 31 maggio 2012) al World No Tabacco Day. Simone Risoli

preside titolare dello Zucchi, la proposta di coinvolgere anche il Machiavelli partita da lui. Gli studenti seguiranno corsi e parteciperanno a manifestazioni scientifico-culturali con l'obiettivo di sviluppare un percorso formativo sulla salute e gli stili di

vita per ci che riguarda alimentazione, fumo e inquinamento ambientale da polveri sottili. Fra le attivit programmate, si prevedono interventi di dodici ore, dedicate a tre moduli didattici di riflessione e approfondimento. In particolare, l'iniziativa comprende una mat-

Salute

INIZIATIVA DELLASL MI2

a cura di Santina Bosco

PREVENZIONE Divertirsi, stare bene e socializzare una prevenzione per le cadute

Cari anziani dedicatevi al ballo meglio che andare in palestra


Le cadute sono uno dei maggiori rischi legati allet anziana e rappresentano la prima causa di ricovero e decesso per incidente domestico. Ogni anno circa un terzo degli over 65 vittima di incidenti, anche tra le mura delle case di riposo, quali trauma cranico e fratture degli arti inferiori. Tra le cause favorenti ci sono lisolamento sociale, la vista offuscata, la mancanza di forze, i capogiri, tutte cose molto comuni ad una certa et. Una proposta recente per risolvere il problema il ballo; molti credono che il ballo sia cosa troppo frivola per dare risultati clinici e che basti un programma formale di esercizi in palestra per prevenire le cadute, ma non tengono conto del fatto che se lanziano si annoia smetter di partecipare ed il suo programma fisico non gli sar di aiuto. Ballare in gruppo invece contiene una dimensione intellettiva (imparare i passi da fare) e sociale (si sta in gruppo e con un partner). Gi due anni fa, ricercatori irlandesi avevano concluso che la danza di coppia aiuta gli anziani a prevenire l'incidenza di molte malattie e a mantenere integre le abilit mentali, fornendo loro un ottimo obiettivo con cui confrontarsi, aumentando il senso di solidariet, tolleranza e comprensione. Niente di meglio di un buon ballo per vivere meglio la terza et, quindi, impegnando il proprio corpo

Screening contro tumore al colon retto per et tra i 50-69


In questi giorni i cittadini tra i 50 a i 69 anni stanno ricevendo per posta linvito dellASL Milano2, compentente sul territorio di Segrate, a sottoporsi allo screening dei tumori del colon retto, attraverso la ricerca del sangue occulto nelle feci. Si parla di sangue occulto nelle feci quando gli escrementi presentano tracce di sangue minime, non visibili ad occhio nudo ed apprezzabili soltanto mediante specifiche analisi di laboratorio. Il test del sangue occulto identifica le persone a rischio per patologia tumorale e per i polipi intestinali (che si possono asportare per impedirne la trasformazione in tumore maligno). In caso di esito positivo, la persona verr poi indirizzata verso accertamenti diagnostici come la colonscopia. Anche se priva di significato diagnostico, la ricerca di sangue occulto nelle feci rimane un test prezioso per la diagnosi precoce, il che significa prognosi sensibilmente migliore e maggiori possibilit di sopravvivenza. Per aderire allo screening basta recarsi in farmacia con la lettera ricevuta: qui verr consegnata una provetta, che al pi presto dovr essere riconsegnata nella stessa farmacia. Nessuna preparazione necessaria prima dellesame, n stare a digiuno n interrompere le proprie terapie. La ricerca del sangue occulto un esame facilissimo: al tappo della provetta c attaccato un bastoncino col quale si prelever un piccolo campione di feci e che si reinserir nella provetta, riavvitando poi il tappo. Il vantaggio di questo esame che riesce a individuare tumori o polipi molto piccoli o allo stadio iniziale, quando sono quindi perfettamente curabili. Un piccolo impegno di importanza fondamentale per evitare di trovarsi, pi in l con let, ad affrontare situazioni gi compromesse in caso di sviluppo di patologie tumorali. I risultati del test verranno recapitati per posta. I cittadini maschi e femmine - tra 50 e 69 anni che per un disguido non avessero ricevuto la lettera ASL, possono semplicemente telefonare al Numero Verde 800-940007. S.B.

nella pista a ritmo di musica e concentrando la propria mente sulla corretta successione di passi, piuttosto che focalizzarsi sui malanni e sui problemi fisici che la vecchiaia porta con s. Benissimo, ma quanto bisogna ballare per avere benefici? Lo scorso ottobre un gruppo di ricercatori australiani ha testato un programma per studiare gli effetti del ballo sulla popolazione anziana: due lezioni di ballo a settimana in 13 circoli per la terza et e case di cura di Sydney, con lobiettivo di aiutare gli anziani a ripristinare il senso dellequilibrio e le forze necessarie per evitare le cadute. Lidea di fondo che il ballo sia una attivit senso-motoria

ritmica, che comporta anche il vantaggio di risolvere unampia gamma di fattori di rischio fisiologici e cognitivi che contribuiscono alle cadute. Quindi, secondo gli australiani, avanti con il walzer, il fox-trot, la rumba, la salsa e persino il rock-androll: ballare tutta una questione di portamento, di postura, di camminata corretta e di buon equilibrio. I loro risultati indicano che ballare con frequenza regolare migliora del 37% lequilibrio e la forza muscolare degli anziani, prevenendone le cadute; la danza ha risultati superiori a quelli della ginnastica formale nel migliorare lequilibrio e landatura, in pi ci si diverte e si sta in compagnia.

10

Cultura e spettacoli
I Al Circolino le

7 DICEMBRE 2011
I A Restaura-Mi I Magnolia, si balla I Abusi in divisa?

SCELTI PERVOI
Dal 7 al 21 dicembre

Serate Teenager di Sibilla Aleramo

I In biblio la donna

larte del recupero

per tutto dicembre

Parola a Chiarelli

di G.D.D.

Da sabato 3 dicembre, il Circolo Familiare il Cortile organizza la Serata Teenager. Ogni sabato dalle ore 21 a mezzanotte, panini con wurstel, patatine e birra a 5 euro. Il Circolino chiuder per le festivit il 24, 25, 26 e 31 dicembre e l1 gennaio. Circolo il Cortile: via Grandi, 28. Info e prenotazioni tel: 3477214385; email: renberse@libero.it

Ultimo incontro dellanno con il Gruppo di Lettura della biblioteca comunale di via degli Alpini, 34. Gioved 15 dicembre alle ore 21, si parler del libro Una donna di Sibilla Aleramo. Nel corso della serata verr distribuito Nuvolosit variabile di Carmen Martin Gaite. Info: gruppodiletturasegrate.blogspot.com, D come Donna Onlus: 022133039.

Prima rassegna delle tecniche di restauro e di recupero per gli arredi, la casa e lambiente. Dal 16 al 18 dicembre Restaura-Mi, in concomitanza con la Fiera Brocantage, unoccasione per ammirare le tecniche di intervento su mobili e oggetti di vario tipo presso le aree dimostrative e i laboratori aperti. Parco Esposizione Novegro. Orario: 10-19.

Festa della Madonna, il 7 al Magnolia con Frankie Hi NRG MC e dj set Sandiego Special disco 83 (ore 22, 5 euro). Twist and Shout, venerd 9 con HowlinLou and His Whip Lovers e dj set (ore 22, gratuito). Serata live mercoled 14 ore 21.30 con Rock and the Dice #2 (6 euro). Pezzi da 90 vol.6 sabato 17 ore 22 (5 euro). Tessera ARCI obbligatoria.

Domenica 11 presentazione del libro Mala Polizia, alla presenza dellautore Adriano Chiarelli. Uninchiesta-verit sulle morti non chiarite che svela tutti i retroscena dei presunti abusi di potere commessi dalle forze dellordine. Testimonianze, dibattito e Cena Benefit per il processo S.Paolo. Ore 17 presso CSA baraonda, via Pacinotti, 13.

CELEBRAZIONE Alla Cooperativa Edificatrice mostra (snobbata) della scuola civica di Arte e Messaggi di Milano

Rimangono soli gli eroi della Resistenza


Fumetti resistenti rassegna di illustrazioni opera soprattutto di ragazze per celebrare i 150 Anni dItalia
Anche se si chiama Fumetti resistenti, si tratta di una mostra innovativa per illustrare un passato recente: rimasta aperta sino al 4 dicembre presso la Cooperativa edificatrice Segratese di via Grandi 28, frutto di uniniziativa della Scuola Civica di Arte & Messaggi di Milano per chiudere lanno delle celebrazioni per i 150 anni dellUnit dItalia. Un gruppo di sedici illustratori appartenenti alla citata scuola e la cui et media supera di poco i ventanni, ha voluto rendere un proprio tributo alla ricorrenza con una serie di immagini che testimoniassero alcuni episodi significativi della Resistenza. Con tecniche quanto mai davanguardia questi ventenni ci raccontano, attraverso le immagini, i tragici momenti della vita di loro coraggiosi coetanei morti durante gli anni della Resistenza. Pi che alla Resistenza partigiana sulle montagne i loro disegni si sono maggiormente incentrati su quella che stata fatta nelle citt con i Gruppi di Azione Patriottica (GAP) dai quali deriva la denominazione di gappista per coloro che vi avevano aderito. N hanno dimenticato le mamme partigiane e neppure la breve Repubblica dellOssola. Quattordici dei sedici Autori dei pannelli illustrativi sono giovani donne e la loro scelta caduta su alcune figure emblematiche della Resistenza, tra le quali troviamo il nome di Eugenio Curiel, un giovane promettente fisico di origine ebraica, nato a Trieste nel 1912 e ucciso a Milano il 24 febbraio 1945. A lui Segrate ha dedicato una via cittadina. Insieme a lui altre sette eroiche figure sono state riportate alla memoria con disegni cos espressivi da dare un senso di angoscia e di vertigine usando poche tonalit cromatiche. La mostra, prima che a Segrate, era stata presentata a Quarto Oggiaro e a Milano nel quartiere Ortica presso la sede dellANPI (Associazione Nazionale Partigiani dItalia). Troppo poco e troppo pochi anche i segratesi che lhanno visitata. Meriterebbe di essere riproposta in spazi pi accessibili, magari a Cascina Ovi o al Centro Civico di Milano Due, perch questa nuova forma espressiva (che pu non piacere ai vecchi), un modo efficace di mantenere vivo linteresse dei giovani per gli eventi storici del nostro Paese. E.S.

SANFELICINEMA Piazza Centro Commerciale


Tel. 02.7530019 8-18 DICEMBRE 2011
LA KRYPTONITE NELLA BORSA Gioved 8 (ore 16 e 21,15), venerd 9, sabato 10 (ore 21,15) e domenica 11 (ore 16 e 21,15) Commedia, Italia, 2010. Durata: 1 ora e 38 minuti. Di Mario Martone. Con Luigi Lo Cascio, Toni Servillo, Francesca Inaudi Napoli, 1973. Peppino, 9 anni, vive in una strana famiglia. La madre, tradita, va in depressione, gli zii ventenni lo adottano e lo portano in giro e feste in scantinati, collettivi femministi, droghe, alcool e altro. SPETTACOLO TEATRALE: CANTO DI NATALE DI CHARLES DICKENS Venerd 16, sabato 17 (ore 21,15) e domenica 18 (ore 16) Compagnia teatrale sanfelicina 73/, diretta da Carlo Mocellin Il Canto di Natale narra la storia di Ebenezer Scrooge (nella foto, linterpretazione di Jim Carrey nel film del 2009), un uomo avaro e cattivo che rifiuta di celebrare il Natale. La sera della vigilia lo spirito del suo defunto socio gli fa visita, annunciando la visita di tre spiriti. Il primo spirito, quello dei Natali passati, fa rivivere a Scrooge momenti importanti ed errori del suo passato. Il secondo spirito, quello dei natali presenti, mostra a Scrooge come gli altri siano felici, pur nella povert, e festeggino in compagnia. Il terzo spirito, quello dei Natali che devono ancora venire, mostra a Scrooge delle scene del suo funerale e la morte del bambino di Tom, uno dei suoi dipendenti. Scrooge, scosso, capisce che se non cambier il funesto futuro che lo spirito glia ha mostrato si realizzer...

SEGRATE SCRIVE Conclusa ledizione 2011, presentati 50 libri

I diversi mondi femminili della Violi e di Maiorino


Nel pomeriggio di venerd 2 dicembre nellAuditorium Luigi Favalli di Cascina Ovi, a Milano 2, si conclusa la sesta edizione di Segrate scrive. Liniziativa di portare alla ribalta i segratesi che si sono cimentati nella scrittura e nella pubblicazione di un libro stata realizzata grazie alla biblioteca comunale e allassociazione D come Donna, con il patrocinio dellassessorato alla Cultura. Protagonisti della giornata sono stati la giornalista Patrizia Violi e Rino Maiorino. La prima, presentata da Raffella Vigilante, direttrice della biblioteca centrale di via degli Alpini, ha parlato del suo libro: Una mamma da URL (lacronimo noto a chi ha dimestichezza con il computer e sta ad indicare una serie di caratteri identificativi per gli utilizzatori del sistema). Si capisce quindi che si tratta di una storia che ha a che fare con uno strumento ormai di uso comune in molte famiglie. La Violi ne ha fatto un libro divertente la cui protagonista, Silvia, una giovane mamma. Rino Maiorino ha scritto in-

CAUSA PIA DADDA

Con Filippetti alla scoperta de Il Vangelo secondo Giotto


Il Vangelo secondo Giotto stato una serata dedicata alla bellezza. Lo ha detto Cinzia Guffanti nel presentare il professor Roberto Filippetti la sera del 24 novembre nella scuola materna Causa Pia dAdda. A parlare di Giotto cera anche la dottoressa Silvia Mandelli. Il Vangelo di Giotto quello da lui mirabilmente dipinto nella Cappella degli Scrovegni a Padova nel lontano 1306 e che ora patrimonio dellUmanit e meta quotidiana di centinaia di visitatori che per possono restare nella Cappella solo quindici minuti; troppo pochi. La moderna tecnologia digitale permette ora di portare il dipinto di Giotto in ogni parte del mondo mostrandolo nel suo insieme e nei minimi particolari. Utilizzando questa tecnologia il professor Filippetti ha portato la Cappella degli Scrovegni a Segrate e lha illustrata con grande competenza di esperto e di appassionato per quasi due ore. E.S.

vece Karasci che in ucraino significa tutto bene. Anche la protagonista del romanzo di Maiorino una donna e una mamma, Elena, ma del tutto diversa da quella della Violi. Elena una immigrata in Italia proveniente dallUcraina e alle prese con una vita di sacrifici; laltra una signora italiana che vive in un quartiere dove c lobbligo di essere felici. Leggendo Una mamma URL ci si diverte; leggendo Karasci si riflette sul valore delle persone, chiunque esse siano. Con la sesta edizione di Segrate scrive sono stati presentati una cinquantina di autori segratesi: lo ha confermato Roberto Spoldi, responsabile

delliniziativa; quasi certamente il prossimo anno ne verranno presentati unaltra decina. Probabilmente lorganizzazione dovr essere rivista: ad esempio il giorno e lora della presentazione degli autori potrebbero essere posticipati al sabato o alla domenica. Sarebbe inoltre auspicabile che i cinquanta autori non partecipassero solo alla serata di presentazione del loro libro, ma fossero presenti anche quando si presentano quelli degli altri scrittori; ne potrebbero nascere interessanti scambi di opinioni. Forse chiedere troppo perch, si sa, lo scrittore per sua natura un individualista. E.S.

7 DICEMBRE 2011

Cultura e spettacoli

11

CASCINA OVI Il 23 novembre la sala del centro civico dedicata al divulgatore della cultura a Segrate da poco scomparso

Ora si chiama Auditorium Luigi Favalli


Presenti il sindaco, lassessore Pedroni e il professor Novelli. Sulla targa: Un garofano rosso amico dei libri tra i libri
Uomo che si dedicato con impegno e passione nel difendere una cultura accessibile a tutti lasciando alla comunit segratese uneredit di iniziative e di entusiasmo da non disperdere. Un garofano rosso, amico dei libri tra i libri. Questo sta scritto sulla targa posta allingresso dellAuditorium del centro civico di Cascina Ovi (nella foto) di Milano 2, che dora in poi si chiamer Auditorium Luigi Favalli. Lo ha confermato il sindaco nel suo discorso commemorativo durante il quale ha ricordato la dedizione con la quale Favalli - fondatore del gruppo di lettura della biblioteca centrale e animatore di innumerevoli iniziative culturali, scomparso lo scorso settembre riuscito a realizzare a Segrate una serie di attivit di successo e durature nel tempo. Oltre al sindaco hanno ricordato Luigi Favalli lassessore alla cultura Guido Pedroni e il professor Mauro Novelli dellUniversit degli Studi di Milano, la cui decennale collaborazione con la cultura segratese si poi concretizzata in una partecipata conferenza che ha avuto come tema la violenza sulle donne. La dedicazione dellauditorium stata celebrata lo scorso 23 novembre, due giorni prima della Giornata Internazionale per leliminazione della violenza sulle donne, istituita dalle Nazioni Unite. Una circo-

LETTERA DELLA MOGLIE ENZA ORLANDO

Mi sento orgogliosa Di cuore grazie a tutti


Spettabile Redazione, vi ringrazio per avermi concesso questo spazio nel quale vorrei esprimere la mia pi profonda riconoscenza verso tutti coloro che mercoled 23 novembre scorso mi hanno dimostrato il loro affetto e la loro vicinanza in occasione della dedicazione dellAuditorium di Cascina Ovi a mio marito, Luigi Favalli. Il profondo grazie lo comincio a rivolgere, con il cuore, a Segrate tutta che, attraverso lAmministrazione Comunale e un numeroso gruppo di amici e concittadini, ha pensato di dedicare un luogo della citt alla memoria di Luigi. E cos, allAmministrazione Comunale tutta, in particolare al Sindaco Adriano Alessandrini, allAssessore alla Cultura Guido Pedroni, e alla Dirigente dei servizi civici e culturali, Paola Malcangio, va il mio profondo grazie perch con intensit ha individuato nellAuditorium della Cascina Ovi il luogo dove poter ricordare, con una targa, limpegno e la passione civile di Luigi nel diffondere una cultura accessibile a tutti. Allo stesso modo, il mio grazie, intenso e affezionato, per tutti quei semplici cittadini, conoscenti, amiche e amici che, guidati da due carissime persone, la Professoressa Pervinca Paccini, e lamico Paolo Federici, si sono spese nellottenimento di questa dedicazione, che per me davvero motivo di grande orgoglio e di intensa commozione. Immensa gratitudine va anche per le parole del Professor Novelli, al momento della scopertura della targa, che sono rimaste nel mio cuore, e sempre rimarranno. Vorrei poi, e ci tengo moltissimo, dire grazie a Roberto Spoldi, amico insostituibile, che ha avuto con Luigi una profondissima e intensa collaborazione; lavorando a stretto contatto nel progettare e poi portare avanti iniziative culturali, sono stati non solo ottimi compagni di lavoro, ma anche veri amici al di l della differenza di et, arricchendosi luno con laltro per tutto quel tratto di cammino insieme che hanno fatto. A Roberto, quindi, va un pensiero speciale di gratitudine per il sostegno morale e affettivo della sua amicizia. Ed proprio con le parole scritte da Roberto per Luigi, che vorrei terminare questa mia lettera di ringraziamento: Adesso tocca a noi non disperdere la tua preziosa eredit di iniziative e di entusiasmo: andiamo avanti e con maggior forza, sei cos entrato nella vita di ognuno di noi che continuerai a guidarci e a sostenerci, perch non vero che non ci sei pi, come ha scritto Tolstoj: Noi moriamo soltanto quando non riusciamo a mettere radice in altri. Enza Orlando

stanza non casuale: a scoprire la targa stata la moglie di Favalli, la signora Enza Orlando, presidente e fondatrice a Segrate dellassociazione D come Donna che dal 1989 opera per portare aiuto alle donne in difficolt. stato proprio collaborando con lassociazione della moglie che Luigi Favalli ha realizzato le sue iniziative, una delle quali stata la diffusione della letteratura italiana con le conferenze di Novelli. Nella sua esposizione di quanto spazio trovi nella letteratura italiana la violenza sulle donne, Novelli ha esordito indicando quella subta dalla protagonista dei Promessi Sposi, il capolavoro manzoniano della narrativa dellOttocento. Ha poi ricordato non un personaggio letterario, ma una grande donna: la pittrice Artemisia

Gentileschi, che da cinque secoli diventata la personificazione della violenza sulle donne, sia per lo stupro subto, sia per lindifferenza nella quale sono state lasciate le sue opere. Ora, per renderle giustizia, al Palazzo Reale di Milano aperta sino al 29 gennaio una mostra a lei dedicata. Il professor Novelli ha poi passato in rassegna la narrativa italiana contemporanea, da Pratolini a Testori e a Elsa Morante, ognuno dei quali nei loro romanzi ha lasciato un segno tangibile contro la violenza sulle donne. Lo stesso segno che ha lasciato Luigi Favalli quando lo scorso anno aveva concordato con Novelli il tema della conferenza. Luigi non ha potuto seguirla; la morte ha tolto a lui questa possibilit, insieme a quella di concretizzare tanti altri progetti, ma ha lasciato ai segratesi la traccia sulla quale incamminarsi per realizzarli. Enrico Sciarini

Le Jubilant Girls per Lions Segrate


Caroling Before Christmas. Le Jubilant Gospel Girls, formazione coristica segratese, tornano a esibirsi nella Basilica SantAmbrogio di Milano in occasione della messa di Natale organizzata da Lions Club Segrate. Un concerto allinsegna di allegria, canti gospel e natalizi. Lappuntamento per gioved 15 dicembre alle ore 18.

CIRCOLO ACLI Con la proiezione-dibattito sul film Il Vangelo secondo Precario chiuso lanno sociale

Tradito lo spirito della legge Biagi


Nata per la regolarizzazione di tanti giovani diventata un camuffamento del lavoro dipendente
Il mondo del precariato, con il perdurare della crisi economica, sempre di attualit: queste le motivazioni alla base della decisione del Circolo Acli segratese di incentrare l incontro di fine anno sociale sul film Il Vangelo secondo Precario. Abbiamo scelto di proiettare questo film perch il lavoro un tema centrale per la nostra associazione - ha spiegato il vice presidente Acli Franco Curcio - inoltre lo consideriamo una anticipazione, visto che lanno prossimo lIncontro Internazionale Famiglie, dal titolo appunto Famiglia e Lavoro sar ospitato dalla nostra Diocesi. Il relatore Giovanni Marzorati, della segreteria milanese Acli, prima di introdurre il film ha citato unindagine realizzata un anno e mezzo dopo lentrata in vigore della legge Biagi, che ha dato il via ai contratti chiamati atipici. Dalle interviste a giovani che avevano questi tipo di contratti emerso come patrimonio Giovanni Marzorati, della segreteria Acli di Milano, insieme con il presidenze della sezione locale Franco Curcio. ria flessibilit, con datori di lavoro prepotenti e disonesti, con risvolti di solitudine e di incertezza per il futuro. A Marta viene commissionata una disonesta indagine sul precariato, Dora, stagista in una TV, viene continuamente minacciata di licenziamento dal capo, ma nel frattempo le si rubano le idee; Franco fa lagente finanziario ma ha una coscienza che gli impedisce di produrre troppi contratti di finanziamento e infine lavvocato Mario scopre che per diventare socio dello studio deve scendere a pesanti compromessi. Ma il personaggio centrale un ex pugile, Sandro Precario, per errore morto trentanni prima del dovuto; molto godibile la scena in cui un anziano signore con un registro si rivela essere san Pietro che lamenta la burocrazia del Paradiso. Sar S. Precario dove la S. non sta per San, ma per Sandro ad intervenire nelle vite dei quattro personaggi infondendo loro il coraggio di reagire e la speranza. Tra i commenti del pubblico, la notazione che lintervento di S. Precario funziona perch stimola la ribellione interiore nei quattro ragazzi, e da qui salta fuori la speranza, la scoperta che questi personaggi oggi sarebbero forse degli indignati, il riconoscimento che lidea di flessibilit era buona ma che il modello di applicazione degenerato. Non tutti gli interventi sono stati di commiserazione dei ragazzi; alcune voci si sono levate a osservare che avendo avuto troppo dalla famiglia non hanno interiorizzato lidea della fatica e comunque non hanno sviluppato gli anticorpi per saper reagire ai soprusi. Soluzioni? Lultimo intervento del pubblico ha citato leconomia di comunione, una forma di redistribuzione della ricchezza che Curcio ha semplificato in forma di messa in comune, per la quale chi ha avuto abbastanza mette il suo di pi in comune con gli altri. Santina Bosco

AIDO Segrate presenta gli Squinternati


Venerd 16 dicembre in programma lo spettacolo comico musicale Cera una volta organizzato dallassociazione AIDO Segrate del presidente Bruno Ghidini. La compagnia teatrale Gli Squinternati salir sul palco dellAuditorium Toscanini di Cascina Commenda alle ore 21. Per info TicketOne Cascina Commenda: 022137660.

comune che linstabilit di lavoro diventa instabilit esistenziale, con progressiva riduzione del reddito ha spiegato Marzorati - una legge nata per permettere la regolarizzazione di tanti giovani diventata un camuffamento del lavoro dipendente, meno pagato e meno tutelato. nato cos il mercato duale: quello dei garantiti e quello dei precari. Marzorati ha parlato poi di circolarit negativa, cio che il fenomeno sta toccando anche i meno giovani,

spiegando che oggi con la crisi economica chi perde il lavoro lo ritrova per lo pi sotto forma di precariato. Il film Il Vangelo secondo Precario stato prodotto nel 2006 , prima dellinizio della crisi mondiale, ma quando lItalia era gi ad economia rallentata: costato solamente 40mila euro, stato finanziato dalla Provincia di Milano, dalle Acli milanesi e dai sindacati. Sono quattro storie separate, di due ragazze e di due ragazzi, che vivono situazioni lavorative di ordina-

12

Rubriche

7 DICEMBRE 2011

Lautunno favorisce i mal di testa Colpevoli bassa pressione e venti


METEO E... SALUTE
Lautunno non certo una stagione piacevole per chi soggetto con facilit a episodi di emicrania. Colpevoli delle frequenti emicranie che colpiscono i soggetti pi sensibili sono soprattutto le perturbazioni, che proprio in autunno attraversano con una certa regolarit la nostra Penisola. La condizione ambientale pi favorevole allinsorgere del mal di testa difatti il rapido calo della pressione atmosferica, specie se accompagnato da un aumento delle Vorrei sapere se normale per un anziano di 78 anni avere la depressione o se la depressione non strettamente legata allet. Mio padre che ricoverato in una clinica per anziani sembra depresso ed i medici di questa clinica mi dicono che alla sua et normale. Secondo lei dottore vero che quando si ha una certa et pi facile ammalarsi di questi sintomi oppure si pu essere depressi a prescindere? A me la depressione spaventa molto ed ho paura che quando sar anchio a mia volta anziana possa ammalarmi come dicono sia per mio padre. Gentile signora, assolutamente possibile che sua padre stia vivendo un disturbo di tipo depressivo. Per sua informazione bene sottolineare limportanza di una corretta diagnosi per quanto concerne i

di Andrea Giuliacci III CENTRO EPSON METEO III www.giuliacci.it


tri ingredienti del tempo che possono favorire linsorgere delle emicranie e che proprio in questa stagione caratterizzano maggiormente le nostre giornate: fra questi spicca in particolare il vento. Quando il tempo ventoso, specie se le correnti che soffiano sono calde e asciutte, laria si riempie difatti di molte cariche elettriche, che interferendo con gli impulsi cerebrali (anchessi fondamentalmente elettrici) possono scatenare dolorose sensazioni nel sistema nervoso centrale. In tal senso micidiale proprio un vento tipico della Valpadana Occidentale, e quindi anche della nostra zona: il Foehn. Questo vento caldo e asciutto difatti per strofinio con gli ostacoli che trova sul suo cammino (case, alberi, terreno), genera una gran quantit di cariche elettriche ed quindi capace di scatenare con grande facilit, dolorosissimi mal di testa negli individui pi meteo sensibili. E poich inverno e inizio della primavera sono anchessi periodi caratterizzati da tempo piuttosto instabile e ventoso, per trovare condizioni pi favorevoli gli amici che soffrono di mal di testa ricorrenti dovranno attendere la seconda parte della primavera, quando con maggiore frequenza troveranno quelle situazioni in cui la cefalea ha minori probabilit di insorgere, ovvero tempo bello e stabile con bassi tassi di umidit e temperature comprese fra 15 e 25 gradi.

nuvolosit: il brusco calo della pressione difatti comporta un maggior ristagno dei liquidi corporei, compresi quelli che irrorano la testa, e di conseguenza pu aumentare la pressione sul sistema nervoso centrale, mentre la maggior copertura nuvolosa, limitando ulteriormente la gi poca luce solare presente alla fine dellautunno, influenza negativamente lumore rendendo cos la psiche meno predisposta a sopportare il dolore fisico. Ma ci sono al-

RISPONDE LO PSICOLOGO
di DARIO LUPO

Depressione degli anziani meno farmaci, pi psicologi


ziani con unincidenza maggiore rispetto alle fasce adulte (non anziane). E anche opportuno sottolineare che allinterno delle comunit per anziani, come ad esempio quella in cui si trova suo padre, la popolazione che vi soggiorna vive spesso problemi legati a malattie; dunque, in questi contesti, pi probabile trovare unincidenza maggiore di soggetti depressi, rispetto a contesti con una pi bassa densit di soggetti malati. Sulla base di questo ragionamento, possiamo dire che le case di ricovero per anziani non sono un campione rappresentativo di tutta la popolazione anziana. Un dato interessante indica quanto la probabilit di ammalarsi di depressione sia pi alta in soggetti nati dopo la seconda guerra mondiale, rispetto a quelli nati allinizio del XX secolo. Capita sovente, proprio perch le persone sono anziane, che vari professionisti del settore medico (geriatri compresi) sottovaluti-

sintomi che suo padre manifesta. Non esiste, infatti, una sola manifestazione depressiva. La depressione, o meglio i disturbi depressivi, si dividono in diverse sottocategorie e possono manifestarsi in modalit differenti. E bene che i medici, ancor meglio uno psichiatra o uno psicologo, le spieghino bene che tipo di disturbo depressivo suo padre stia mostrando. Per rispondere alla sua domanda, al contrario di quanto si pensi, la ricerca epidemiologica ci dice che i disturbi depressivi non si riscontrano tra gli an-

no i sintomi della depressione durante una visita. A livello sociale si crede che sia normale per una persona anziana essere, come si dice, un po gi di morale. Purtroppo, ancora oggi un anziano che soffre di depressione raramente si rivolge o viene indirizzato verso una psicoterapia e si preferisce optare per soluzioni farmacologiche.
Per parlare al dottor Lupo, scrivete una mail a: dlupo2005@libero.it o telefonate al 339.1985441

Rifugio TerzAlpe di Canzo pace e... delizie in cucina


ndare a piedi
a cura di DI-HO

PARERE LEGALE

Singolo condomino installa ascensore a proprie spese


Abito in un piccolo condominio di 2 piani senza ascensore. A seguito di gravi problemi di salute, mio marito fa sempre pi fatica a salire e scendere dalle scale. La settimana prossima si terr lassemblea condominiale durante la quale vorrei proporre linstallazione di un ascensore. Ora vorrei sapere se questa mia richiesta deve essere accompagnata da un certificato medico di mio marito e se gli altri condomini possono opporsi allinstallazione di un ascensore. Linstallazione di un ascensore, trattandosi di innovazione disciplinata dagli articoli 1120 e 1121 del codice civile, per essere approvata necessita della maggioranza dei condomini che rappresentino almeno i due terzi dei millesimi. L'innovazione non pu comunque travalicare i limiti imposti dall'art. 1120, 2 comma del codice civile: Sono vietate le innovazioni che possano recare pregiudizio alla stabilit o alla sicurezza del fabbricato, che ne alterino il decoro architettonico o che rendano talune parti comuni dell'edificio inservibili all'uso o al godimento anche di un solo condomino. Inoltre, trattandosi di innovazione sicuramente gravosa e suscettibile di utilizzazione separata, il condomino che non intende usufruirne esonerato dalla relativa spesa (e non entra nella compropriet dell'impianto) ex art. 1121, 1 e 3 comma, c.c. Nonostante quanto appena esposto, consentito a un singolo condomino installare, a proprie cure e spese, un ascensore anche in caso di disaccordo con gli altri condomini, purch rispetti i criteri del sopra citato secondo comma dellarticolo 1120 c.c. nonch i regolamenti edilizi le leggi urbanistiche vigenti. Detta facolt viene concessa al singolo condomino in base al dettato dellart. 1102 codice civile, che permette a ciascun partecipante del condominio di servirsi della cosa comune, purch non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso secondo il loro diritto. A tal fine pu apportare a proprie spese le modificazioni necessarie per il migliore godimento della cosa, e ci senza dovere impugnare la delibera in cui lassemblea condominiale si dichiarata contraria allinstallazione dellascensore.

di LIVIA ACHILLI

Quando le Tartarughe vogliono fare qualcosa di poco impegnativo pensano al Rifugio TerzAlpe: questa struttura, aperta tutto lanno, si trova a poco pi di 800 metri proprio sotto ai Corni di Canzo, e una/due volte lanno viene visitata dalle nostre Tartarughe vuoi perch dinverno viene buio presto, vuoi quando il tempo incerto, vuoi come meta intermedia per altre e pi impegnative camminate. Lultimo sabato di Novembre dunque, mentre la pianura (e quindi anche Segrate) era coperta da una nebbia freddiccia e sgradevole, presso il rifugio TerzAlpe abbiamo goduto di una splendida giornata di sole che ha convinto i pi a mangiare allaperto. Va da s che il gruppetto dei Bigfoot si divertito a camminare il doppio, salendo dalla TerzAlpe fino al Rifugio SEV e percorrendo poi la cresta per ridiscendere alla TerzAlpe da un altro lato, con un dislivello di quasi 1000 metri! (fino alla TerzAlpe sono circa 350). Il perch del nome presto detto: in passato gli alpeggi erano abitati e servivano sia

per il bestiame sia per lagricoltura (in particolare castagne). Cera dunque una PrimAlpe, una SecondAlpe e appunto una TerzAlpe: pi in su di l sarebbe stato troppo difficoltoso esercitare agricoltura e pastorizia dato il terreno dirupato e sassoso. Con labbandono delle montagne nei decenni passati, in zona intervenuta lERSAF, cio lente regionale delle foreste lombarde: la PrimAlpe diventata un centro con un piccolo museo della cultura contadina, che ospita convegni, scuole e stage di botanica e geologia. La SecondAlpe invece andata in rovina. Ne rimasta intatta la cappelletta e la fontana, ma ultimamente si sta ristrutturando e qualcosa gi stato fatto. La TerzAlpe diventata adesso un agriturismo presso il quale consumare pietanze sfiziose e compera-

re marmellate e conserve fatte in casa e formaggini locali. Alla TerzAlpe si arriva, lasciando la macchina a Gajum sopra Canzo, sia per una stradina (chiusa al traffico) che passa per le altre due Alpi, sia per il sentiero geologico, molto pi suggestivo, che costeggia il torrente Ravella attraversandolo su svariati ponticelli, e lungo il quale si trovano numerosi esempi di massi errativi e tipi diversi di rocce. Dalla PrimAlpe si pu anche salire alla TerzAlpe per il sentiero degli spiriti attrezzato recentemente, che comprende anche un labirinto, per il diveryimento di grandi e piccoli. Nella foto: due simpatici ospiti della TerzAlpe
Per informazioni sulle attivit delle Tartarughe scrivete una mail a: yoonkyun@fastwebnet.it

7 DICEMBRE 2011

Mercatino
corso: Honda Insight Elegance 1.3 grigia metallizzata; consumo urbano 21,74 km/l, extraurbano 23,81 km/l, misto 22,73 km/l, immatricolata pochi giorni fa. Tel. 339-3291821 (23/11/11) -Vendo autovettura Lancia Y10 elefantino del 2002, grigio metallizzato km 70.000 in perfetto stato, sempre in box, bollo sino ad aprile 2012, gomme perfette a euro 1.500. Tel. 022131660 / 3381902905 (09/11/11) -Vendo poltrona-letto mai usata a euro 50. Tel. 3475287539 -Vendo apparecchi fotografici Canon A1 me AT1 + ottiche 28mm e 200mm, flash Metz 45CT1 + accessori vari. Prezzo da concordare. Tel. 339-8917053 (26/10/11)

13

CERCO LAVORO
-Signora ecuadoregna con permesso di soggiorno, ottime esperienze e referenze cerca impiego come badante zona Segrate. Tel. 3298272940 (7/12/11) -Signore cerca lavoro come magazziniere a Segrate e zone limitrofe. Libero subito. Tel. 022134455 (7/12/11) -Signora italiana referenziata offresi come collaboratrice domestica/badante il marted e gioved per 3/4 ore giornaliere per Milano 2 o Pioltello. Tel. 349-5142022 (23/11/11) -Offresi badante molto disponibile, capace, professionale. Per referenze tel. 3383189841 (23/11/11) -Signore paraguaiano referenziatissimo, in possesso di patente, offresi per lavori di levigatura marmi, piccoli trasferimenti in auto, imbiancatura e pulizie domestiche. Tel. 366-4191110 (23/11/11) -Signora 25enne con esperienza cerca lavoro come baby-sitter, assistenza anziani a ore, full o part/time. Tel. 331-7412200 (23/11/11) -Signora italiana cerca lavoro come badante per anziani. Tel. 334-3454836 (09/11/11) -Giovane signora ecuadoregna con referenze in Italia da 12 anni cerca lavoro come domestica, operaia, baby-sitter, assistenza anziani tra le ore 9,00 e le 16,00. Tel. 348-3401867 (09/11/11) Pensionata dinamica e precisa pratica lavori ufficio uso pc offresi part-time. Ottime referenze. Tel. 347-3591702 (09/11/11) -Laureata in lettere impartisce lezioni di italiano e storia. Tel. 335-6503843022132811 (09/11/11) -Cerchi un servizio di cucina a domicilio, una cena o per una festa? Ci occupiamo noi di tutto. Semplicit, discrezione, qualit, genuinit e professionalit. Tel. 3355646335 (09/11/11) -Signora 53enne cerca lavoro mezza giornata come pulizie, assistenza anziani. Tel. 328-0329763 (09/11/11) -Signora 45enne responsabile, referenziata di carattere sereno ed educata cerca lavoro come badante a giornata, mezza giornata o a ore. Tel. 338-5968662 (09/11/11) -Ragazza di Redecesio, laureata con il massimo dei voti, impartisce ripetizioni di inglese, storia dell'arte ed italiano. Massima seriet. Tel. 348-8207061(26/10/11) -Perito meccanico esperienza disponibile trasferte anche allestero ottimo inglese 340-3623726 (26/10/11) -Signora dello SriLanka cerca lavoro mezza giornata nel pomeriggio come baby-sit-

Nome Cognome Indirizzo Inserzione

-Yamaha Booster 50 anno 2009 - Km 11.000 + accessori originali. Euro 1.000. Tel. 338-9066946 (26/10/11) -Vendo lettino da campeggio nuovissimo a euro 70. Tel. 02-2135320 (26/10/11) -Vendo televisore Panasonic tubo catodico schermo piatto pi decoder Samsung a euro 30. Tel. 3408924905 (26/10/11)

ALTRO
-Regalo cyclette Rovera 5011 Record computerizzata. Tel. 340-2208005 (7/12/11)
La Direzione del giornale non si assume alcuna responsabilit sul contenuto delle inserzioni.

Telefono Firma

Fax data

(Ai sensi della Legge sulla privacy dichiaro che la firma autentica)

LE INSERZIONI SONO GRATUITE E DEVONO ESSERE INVIATE A SEGRATE OGGI - VIA CONTE SUARDI 84, 20090 SEGRATE OPPURE POSSONO ESSERE SPEDITE VIA FAX AL N. 02.2139372 O VIA EMAIL ALLINDIRIZZO: segrateoggi@tiscali.it PREGHIAMO DI FORMULARE INSERZIONI BREVI.

ter. Tel. 328-4743244 (26/10/11) -Signora referenziata e con permesso di soggiorno cerca lavoro come domestica, baby-sitter, assistenza anziani. Tel. 333-2240547 (26/10/11) -Signora ucraina cerca lavoro come badante, colf, babysitter. Conoscenza lingua ebraica e cucina tipica. Tel. 329-3774773 (26/10/11) -Signora ucraina con permesso di soggiorno e buone referenze cerca lavoro come colf, badante, solo diurno. Tel. 339-2696820 (26/10/11) -Signora 42enne con 20 anni di esperienza offresi per contabilit e/o lavori ufficio; libera subito. Tel. 3391264753 (26/10/11) -Signore 49enne moldavo, patentato, referenziatissimo, offresi per lavori giardinaggio, accompagnamento per spese, ambulatori, piccoli trasferimenti in auto, lavori domestici, imbiancatura, cura anziani. Tel. 389-4774886 (26/10/11)

ni dalla nascita a 3 anni ideale per gemelli o bambini di et diverse,compreso di capottine e parapioggia, pi un ovetto omologato per l'auto e cestina inferiore. A euro 400. Tel. 347-2772102 (7/12/11) -Vendo box in Redecesio via Trieste. No perditempo Tel. 328-1792924 (7/12/11) -Vendo enciclopedia Garzanti n. 17 volumi a Euro 150,00 nuovissima. Tel. 022135320 (7/12/11) -Vendo pelliccia di visone scuro tg. 42-44 in buono stato per euro 150. Tel. 3345607640 dopo ore 18,30 (7/12/11) -Vendo vogatore marca High Power con due pistoni regolabili singolarmente. Usato molto poco. Tel. 328-3093445 (23/11/11) -Vendo Game Boy Ninten-

do DS azzurro in ottimo stato a 20 euro, regalo due giochi. Tel. 333-1130037 (23/11/11) -Vendo 4 gomme invernali 185/60/15 complete di cerchi in acciaio originali Toyota a Euro 200. Tel. 3473834138 (23/11/11) -Vendo Alfa Romeo 1.9 JTD diesel 3P grigio metallizzato giugno 2002 km 80.000, gomme, batteria e cinghia nuovi, in garanzia fino a gennaio 2012 e bollo pagato fino ad aprile 2012 a Euro 4.000. Tel. 3393283077 (23/11/11) -Vendo cisterne usate da litri 1000 cad. in plastica complete di gabbia. Tel. 3460287194 (23/11/11) -Affittasi a MI2 appartamento arredato P.R. mq 80 (cucina a parte, soggiorno, letto, doccia, WC, ripostiglio, cantina) esposto sud/est tutto verso verde condominiale a euro 1000/mese pi spese condominiali e consumi. Tel. 02-2155854 (23/11/11) -Vendo al miglior offerente auto nuova vinta ad un con-

La citt a portata di mano


NUMERI UTILI Polizia Locale: 02.2693191 Carabinieri: 02.2133721 Enel: pronto intervento 800-023426 Aem: 02.77201 800.199.955 Pronto Intervento: 02.5255 Vigili del fuoco: 115 Soccorso stradale: 116 Ufficio per l'Impiego: 02.9559711 San Marco riscossione tributi: 02.26923026 Sportello lavoro: 02.26902287 SEA aeroporti milanesi: 02.7485200 Trenitalia: 848.888.088 Misericordia Segrate: 02.2139584 / 02.26920432 Protezione civile Idroscalo: 02.7561068 Palazzetto dello Sport: 02.2136198 Taxi Mi 2: 02.2153924 Radiotaxi Martesana: 2181 Cimitero comunale: 02.02 26920638 Poste: via Conte Suardi 69 tel.02.26954814 Associazione segratese Lotta al Cancro: 02.21871332 MUNICIPIO Tel. 02.269021 (20 linee) S@C: lun-merc-gio 8.0012.15/13.15-15.00; mar 8.00-12.15/13.45-17.30 venerd: 8.00-12.45 OSPEDALI Cernusco: 02.923601 San Raffaele: 02.26431 Melzo: 02951221 ASL ROVAGNASCO 02.92654.01- 02-03 Orari: lun-mar-gio 8.30-13/ 14-16; mer-ven 8.30-13 FARMACIA NOTTURNA Il servizio farmaceutico notturno svolto dalla farmacia comunale di Pioltello in via Nenni 9 02.2136198 AMBULANZE Coordinamento sos: 118 Misericordia: 02.26920432 Croce Verde Pioltello: 02.92101443-02.92109686 Croce Bianca Cernusco: 02.92111520 Guardia Medica Melzo.: 02.95.12.21 Guardia Medica Pioltello: 02.92103610 RACCOLTA RIFIUTI Amsa: 800.33.22.99 Centro raccolta differenziata via Rugacesio: da lun a sab 912; 15-18,30 02.2136486 BIBLIOTECA CIVICA via degli Alpini 34 Orari: 9,30-12,15-14,0018,30. Chiusa il luned, domenica e gioved mattina. Tel. 02.21870035 ORARI SS. MESSE S. Stefano - Segrate Centro Fer.: 8,30-18,00. Fest.: 8,0010,00 - 11,30 -18,00 Prefestivi 18. Tel. 02.2131016 SS. Carlo e Anna - S. Felice Fer.: 9,00-18,00. Fest.: 10,0011,30 -18,30. Prefest.: 18,30. Tel. 02.7530325 Beata Vergine Immacolata Lavanderie Fer.: 17. Fest.: 8,30-10,30-18. Prefestivi: 18. Tel. 02. 2136535 S. Alberto Magno - Novegro Fer.: 17 - Fest.: 8 -10,30. Prefest.: 18 (Tregarezzo). Tel. 02.7560204 Dio Padre - Milano Due Fer.: 7,30. Merc. 18,30. Fest.: 11-19. Prefest.: 18.30. Tel. 02. 2640640 Madonna del Rosario Redecesio Fer.: 9,00 (mer. a S. Ambrogio). Fest.: 8,30 (S. Ambrogio). Pref.: 18,30. Tel. 02.2138808 S. Ambrogio ad Fontes Villaggio Ambrosiano Fer.: 8,30-18. Fest.: 8,30-1011,30-18,30. Pref.: 18,30.

VENDO-AFFITTO
-Eredi vendono camera matrimoniale anni Trenta a euro 200 e camera matrimoniale in stile veneziano a euro 600. Tel. 347-5287539 (7/12/11) -Vendo (a Redecesio) pianoforte verticale nero lucido, in ottimo stato. Tel. 348.8207061 (7/12/11) -Privato vende Scanner Epson Perfection 1250 photo formato max 21.6x29.7 cm, velocit scansione: 36 ms/line colore, 12 ms/line greyscale. Tel. 3355999624 (7/12/11) -Vendo passeggino doppio Jan Twin Two, per bambi-

TENDAGGI CLASSICI TENDAGGI A PACCHETTO TENDE A PANNELLO TENDE A RULLO TENDE PLISSE TENDE DA SOLE ZANZARIERE VENEZIANE

via Borioli, 34 - 20090 Lavanderie di Segrate tel./fax. 02.26950424 - cell. 338.9975098 orario: da mar a sab 9 - 12.30 / 15.30 - 19.30 (lun. chiuso)

Esclusiva punto

ISTITUTO PER LA CREMAZIONE DISPERSIONE CENERI

ACCETTAZIONE DISPOSIZIONI TESTAMENTARIE

14

Sport

7 DICEMBRE 2011

VOLLEY/SERIE A2 Dopo quella di Molfetta (alla 1a) e otto successi consecutivi 2a sconfitta stagionale a Castellana Grotte

Il Segrate sembra allergico alla Puglia


Segrate perde nel big match della dodicesima giornata del campionato di serie A2 contro la diretta rivale -per il primato in classifica- Castellana Grotte, ora a solo un punto di distanza dai giallobl. Il punteggio finale recita 3-0 per i pugliesi, con i ragazzi di coach Ricci che non entrano mai in partita. Segrate scivola dopo aver inanellato una striscia vincente di otto partite consecutive, e perde la seconda partita in campionato dopo la debacle di inizio torneo contro Pallavolo Molfetta, anchessa con punteggio di 3-0 fuori casa. Tornando alla sfida tra le due migliori squadre del campionato, il primo set si fa subito impegnativo per i segratesi, costretti a rincorrere da subito. Il sestetto base di coach Ricci vede tornare in campo da titolare lopposto Van Den Dries, supportato da Fabroni in palleggio, ma il rientro del nazionale belga non serve ad evitare la sconfitta in terra pugliese. Sul 6-3 per i pugliesi, Daniele Ricci costretto a chiamare time out ma linerzia non cambia, e al rientro in campo la squadra ospite sbaglia due conclusioni e Castellana si porta avanti 8-4. Segrate non riesce a contenere lattacco dei pugliesi e cos ogni speranza persa sul punteggio di 15-8. Debole segnale di ripresa per Segrate che tenta lavvicinamento a quota 16-12, per poi perdere il set iniziale 25-17 merito dellennesimo ace dei padroni di casa. Nel secondo parziale di gioco Segrate sembra decisa a vendere cara la pelle, e impatta sul 6-6. Un errore di Botto e un muro su Van Den Dries riportano avanti la corazzata Castellana, 9-6. Ricci ricorre a tutti i rimedi possibili, entra Canzanella per Botto, ma la musica non cambia: ai molti errori segratesi corrispondono le buone giocate di Castellana. Il punteggio recita 14-8, Segrate non ancora entrata in partita. Altri due ace dei padroni di casa, e Segrate costretta ad issa-

Black out contro una diretta concorrente - Deludente ritorno di Van Den Dries - Ricci: Pagata la tensione
qualit del gioco espressa dalla squadra. In questa partita vedo il merito degli avversari, ma anche il nostro demerito. Quasi tutti hanno vissuto la partita con troppa tensione e non sono mai riusciti a entrare in clima gara. In battuta, che il nostro fondamentale migliore, siamo stati molto fallosi. Abbiamo subito molto in ricezione e commesso troppi errori in attacco. Onore al merito di Castellana, ma non questo il vero Segrate. Oltre a subire il gioco avversario, abbiamo faticato a muro e non siamo riusciti a sfruttare nemmeno le occasioni di facile contrattacco. Alessandro Cassaghi Classifica A2 Sustenium: Segrate 30, Castellana Grotte 29, Citt di Castello e Perugia 24, Molfetta 23, Loreto e Genova 22, Sora 21, Milano 20, Santa Croce 19, Corigliano 17, Roma 15, Isernia 9, Cant 6, Reggio Emilia 5, Atripalda 2

re bandiera bianca. Il set si chiude sul 25-20. Il terzo set sembra essere pi equilibrato degli altri, i leoni di Ricci si portano sul 3-4 quando Alletti mura Milushev. Il vantaggio si riveler essere un fuoco di paglia, Segrate non smette di commettere errori in attacco, sparano in out Canzanella prima, e Russo poi. Castel-

lana continua a martellare la difesa segratese, e complice un attacco mandato sulla rete da Canzanella, il punteggio vede i pugliesi ancora in vantaggio 16-11. Segrate con uniniezione di adrenalina si rif sotto 2221 grazie a Baranek che mura Castellano. In momenti come questi la concentrazione fondamentale

almeno per strappare un set allavversario, ma Van Den Dries d una mano agli avversari mandando out la battuta del 25-22 finale per Castellana. Riflessivo il commento nel dopo-gara di Daniele Ricci: Non sono deluso per il risultato, che ci poteva anche stare visto il valore del sestetto che abbiamo incontrato, ma per la

BASKET/SERIE D Battuto dal Voghera e dalla Bocconi

Village opaco si blocca Marinucci e Fernandez nella corsa ai playoff fanno volare lo Shorin
Segrate Village perde punti in chiave playoff e si allontana dalla vetta in seguito alle sconfitte rimediate nello scontro casalingo contro Voghera e contro la Bocconi Sport Team. Grande larrabbiatura in casa giallorossa, dopo la sconfitta contro gli arancioni milanesi. Vincere dovrebbe essere lunico verbo conosciuto contro squadre inferiori tecnicamente e atleticamente come quella degli studenti universitari. Segrate si trova sopra di 12 punti a solo 7 minuti dalla fine del quarto ed ultimo periodo, dopo aver mostrato per quasi tutta la partita di poter portare a casa i due fondamentali punti in palio. Dimostrazione della concentrazione mantenuta fino a quel momento, il parziale d i 17-4 nel terzo periodo. Il black-out di squadra dellultimo quarto di gioco offre la possibilit alla Bocconi di superare Segrate nel punteggio, e dopo un devastante parziale di 15-0 la partita nelle mani della squadra milanese. Il punteggio finale recita 60-57. Segrate esce malconcia dallo scontro, gli ultimi minuti di gioco vedono il bomber Chioda (13 punti per la guardia segratese) e il playmaker Perego in panchina per i troppi falli commessi, la squadra in campo non riesce a trovare la quadratura del cerchio e un leader che la trascini alla vittoria. Merito al team bocconiano, pi concreto nelle realizzazioni dalla media distanza e concentrato in difesa. Ma come fare a migliorare i risultati sul campo ed evitare di buttare via un vantaggio in doppia cifra? Risponde Franco Curcio, storico accompagnatore ed ex vicepresidente dei giallorossi s eg r a t e s i : Potevamo vincere, ma non abbiamo dimostrato un gran gioco di squadra. un vero peccato aver perso perch gi la quarta sconfitta in campionato, e in chiave playoff questi punti persi potrebbero diventare fondamentali. Ma non dobbiamo parlare di crisi, la qualit c e si vede. Veniamo da un periodo nero in infermeria, Bellotti ha giocato la seconda partita dopo un mese di stop, laltro lungo DAyala era fermo ai box da pi di un mese e mezzo, Alberti non ancora al top. Daltra parte non possiamo sempre affidarci al solito Chioda, non pu segnare 40 punti a partita. Basta solo creare le giuste sintonie di squadra, e questo compito dellallenatore, della societ e dei giocatori stessi. Baster creare nuove strategie in campo e sfruttare meglio i cambi durante i 40 minuti per risalire la china e puntare ad un posto tra le prime forze del campionato? A.C. CLASSIFICA Serie D regionale: Voghera 20, Siziano 18, Pentagono 18, Basketown 14, Bocconi 14, Segrate Village 14, Ombriano 14, Social Osa 12, Sanmaurense 10, Castiglione 8, Mojazza 8, San Pio X 8, Inzago 6, Lodi 4, S.Ambrogio 4, Gaggiano 2 Lo scorso fine settimana, a Lignano Sabbiadoro, si sono disputati i Campionati Nazionali di Karate organizzati dal Centro Sportivo Educativo Nazionale (CSEN). Sui tatami di gara circa 2.000 atleti, suddivisi nelle varie categorie. Tra questi, anche i giovani della scuola Shorin Karate di Segrate e la squadra dei Senior, guidati dal maestro Vittorio Cappellini. Ottimi risultati per i grandi, arrivati sul podio nella loro categoria con Daniele, Fabrizio e Luca, nonostante qualche difficolt nei singoli. Tra i piccoli, primo posto nella categoria per Daria Marinucci (nella foto), nella categoria ragazzi. Podio anche per Ruben Fernandez tra i cadetti, arrivato terzo.

KARATE Ai Campionati Nazionali di Lignano Sabbiadoro

Per la Vostra pubblicit su SEGRATE OGGI Dott. Vittorio Scaratti Tel. 02.45487372 Cell. 349.4595084

7 DICEMBRE 2011

Sport

15

CALCIO/1A CAT. Per il Segarate due pareggi nelle ultime due partite sempre in recupero. Da non credere contro lo Schuster

Pazzesca rimonta: da 0-4 al 4-4 in 20!


Omini: Che carattere i ragazzi! In tanti anni di calcio mai avevo assistito a unimpresa del genere. Ora per basta errori
La vittoria manca ormai da 8 giornate, ma la Polisportiva Citt di Segrate d importantissimi segnali di risveglio, soprattutto sotto il profilo caratteriale. Nelle ultime due giornate ha colto due pareggi, sempre in rimonta. E il pareggio per 4-4 conquistato contro il Centro Schuster ha addirittura dellincredibile, se si pensa che i ragazzi di mister Omini erano sotto di quattro gol al ventesimo del secondo tempo e sono riusciti nellimpresa di agguantare il pareggio in pieno recupero: una rimonta da anni Sessanta, roba da ricordare negli almanacchi del calcio. Certo la situazione di classifica ancora pericolante, con il quartultimo posto attuale, ma le premesse per recuperare ci sono e il carattere sicuramente una buonissima base di partenza. Andiamo per ordine. Nel dodicesimo turno i gialloblu hanno colto un importante punto in casa dello Sporting Linate, pareggiando per 2-2 al termine di una gara che avrebbero potuto anche vincere. Ma la reazione caratteriale al gol del 2-1 dei padroni di casa stata sicuramente degna di nota ed il pareggio finale stato comunque un buon risultato. Nellultima domenica invece la squadra segratese ha ospitato gli storici rivali del Centro Schuster, diretta concorrente nella lotta per la salvezza. Gli ospiti sono sembrati pi determinati nella prima frazione, chiusa poi sul risultato di 0-1. Ad inizio ripresa lo Schuster ha dilagato, andando in rete per tre volte nel giro di dieci minuti e portandosi sullo 0-4 al ventesimo minuto; tutti hanno pensato che la partita ormai fosse finita l tutti tranne i giocatori del Segrate, che hanno tirato fuori una reazione rabbiosa che li ha portati ad un recupero prodigioso. Prima Romanini ha accorciato le distanze, poi la doppietta di Marco Sircana ha riportato in partita il Citt, che a quel punto si lanciato in un assedio allarea avversaria: il forcing finale ha dato i suoi frutti in pieno recupero, grazie alla rete siglata da Petrillo che ha fissato il risultato finale sul 4-4. E stato qualcosa di pazzesco, non mi era mai capitato in tanti anni di calcio di compiere una rimonta di queste proporzioni - ha commentato con orgoglio mister Omini nel dopo partita - nella prima ora abbiamo commesso troppi errori, soprattutto in difesa, prendendo dei gol rocamboleschi. Ma la reazione dei ragazzi negli ultimi 20 minuti stata eccezionale ed un buon segno, vuol dire che la squadra viva. Ed stato bellissimo vedere il pubblico che ci spingeva negli ultimi minuti alla ricerca del pareggio. Ora dobbiamo ripartire da questo incredibile recupero per poter risalire in classifica. La prossima giornata, penultima del girone di andata, vedr di scena il Segrate sul difficile campo dellAccademia San Leonardo: si preannuncia come una partita dura, ma, con questo carattere, abbordabile. Giacomo Lorenzoni CLASSIFICA: Accademia Sandonatese 29, La Locomotiva 29, Agnelladese 25, Accademia S. Leonardo 23, Palazzo Pignano 22, Pantigliate 22, Valentino Mazzola Pieve 19, Garibaldina 19, Savorelli 16, Sporting Linate 15, Nuova Acop Zelo B.P. 13, Centro Schuster 13, Citt di Segrate 12, Crespi Morbio 11, Borgolombardo 7, Vercellese 6. Prossimo turno: domenica 12 dicembre, ore 14.30, via Cilea 61, Milano: Accademia San Leonardo-Citt di Segrate

CALCIO/ TERZA CATEGORIA

La Fulgor si riprende e congela il 2 posto


La Fulgor del presidente Brunelli torna alla vittoria e lo fa in maniera convincente imponendosi per 5-2 sul campo del fanalino di coda Mecenate, al termine di una partita condotta con autorit dallundici segratese. Dopo due sconfitte consecutive contro il Cimiano e lAbanella (questultima per 1-3 sul terreno di casa) la squadra rossonera aveva bisogno di ritrovarsi e soprattutto di riprendere la propria corsa in classifica. Questo rotondo successo mantiene la Fulgor al secondo posto con 19 punti in classifica, a tre lunghezze dalla capolista Medigliese che nel frattempo ha osservato il turno di riposo e nellultima giornata non andata oltre il pareggio. Mancano due giornate alla fine del girone di andata e la Fulgor ha la possibilit di rimanere agganciata alla testa della classifica. Gi nel prossimo turno i ragazzi di Brunelli avranno uno scontro diretto in casa contro lA.L.G.O., attualmente al quarto posto in classifica: si tratta di una bella occasione per distanziare una diretta concorrente e consolidare la posizione in classifica. G.L. CLASSIFICA: Medigliese 22, Fulgor Segrate 19, Abanella 17, A.L.G.O. 16, Cimiano 16, Macallesi 14, Sacro Cuore 13, Peschiera Borromeo 12, Fiera 12, Dindelli 11, Nuova Bolgiano 11, Golden Ausonia 10, Mecenate 8.

RUGBY Per iniziativa di Giampietro Ferrari e in collaborazione con il prestigioso Cus Milano nasce la Schola Rugby

La palla ovale cittadina di Segrate


Giampietro Ferrari porta il rugby a Segrate. Dopo dodici anni da presidente dellAccademia Segrate, poi confluita nella societ unica di calcio segratese, stato il sindaco a dare la possibilit allex consigliere comunale (ora coordinatore locale di Fli) la possibilit di sfruttare il campo del Parco Alhambra per permettere ai ragazzi di conoscere pi da vicino questo sport. Ferrari, consigliere di CUS Milano Rugby, ci parla della sua passione per questo nobile sport e del progetto che intende sviluppare. Come nato il progetto che ha portato il rugby a Segrate? Cinque anni fa lAmatori Milano manifest lintenzione di portare il rugby a Segrate, cominciando a fare propaganda nelle scuole. Quel progetto fu un fallimento, la Amatori ebbe una serie di problemi finanziari e lidea venne accantonata. Ora CUS Milano ha fatto partire con successo liniziativa Schola Rugby, un modo per formare gli alunni delle scuole elementari insegnando la correttezza in una logica di anti-bullismo. Nelle scuole i bambini hanno il primo approccio verso questo sport, ma molti non lo praticano perch fino a poco fa il rugby era una realt sconosciuta a livello locale. Qui tutti impazziscono per il calcio. Il campo del parco Alhambra era abbandonato, il sindaco ci ha proposto di utilizzarlo e ora in funzione regolarmente. Quanti atleti fanno parte del movimento? Per ora si allenano con noi 50 bambini, e gli allenamenti si svolgono marted e gioved dalle 17.30 alle 19. Le nostre squadre sono composte da giovani Under 8, Under 10 e Under 12. Inoltre su questo campo giocano i ragazzi del CUS Milano Under 16 e Under 20. Per ora non siamo una societ sportiva autonoma, rimaniamo ancora sotto il nome di CUS Milano. Il CUS Segrate Rugby nascer solo se ci saranno i numeri, ma sono fiducioso e confido nel progetto nelle scuole. Come avvengono le selezioni dei giovani rugbisti? Le iscrizioni sono sempre aperte, i bambini vengono qui, provano 23 lezioni e poi scelgono se continuare o meno. Abbiamo sempre bi-

Per ora lo sport del rispetto e dellamicizia si affida a 50 bambini dagli 8 ai 12 anni che si allenano allAlhambra
attivit che insegna a portare rispetto per lavversario e per larbitro. Solamente il capitano pu permettersi di parlare con larbitro durante la partita. E non viene mai contestato, anche quando sbaglia. Anche solo il concetto di dover passare la palla indietro per poter avanzare aiuta a far capire quanto questo sport crei unione e rispetto. Lei viene dalla presidenza dellAccademia Segrate. Quali differenze nota fra questi due sport? Questo uno sport che cementa lamicizia, ci si abbraccia dopo essersi messi le mani addosso per tutta la partita. Nel calcio, anche durante le partite dei pi piccoli, trovi genitori-allenatori, risse in campo, offese sugli spalti. Il rugby educa. Domenica si svolta una manifestazione importante, di cosa si trattato? Domenica su questo campo abbiamo organizzato un concentramento di 200 bambini. Abbiamo invitato diverse squadre delle zona, Rugby Varese, CUS Torino, CUS Milano, Amatori Milano Junior, la squadra di Sondrio, e tutte le categorie dallUnder 6 allUnder 10 si sono sfidate in un grande torneo. Tutto finisce in gloria, i bambini si divertono, i genitori fanno amicizia. In attesa di conquistare i giovani segratesi, ha fatto proseliti nella sua famiglia: sappiamo che suo figlio promette molto bene... La sua scelta di giocare a rugby e non a calcio mi ha reso felice, ora entrato nel giro della nazionale Under 18. Gioca a Parma, dove al mattino studia e al pomeriggio si allena. Alessandro Cassaghi

Giampietro Ferrari, ex consigliere comunale e ultimo presidente dellAccademia Segrate. Ha lanciato la Schola Rugby, in collaborazione con Cus Milano, al campo Alhambra di Rovagnasco, per i giovani di Segrate. Per conoscere lattivit della scuola o fare una prova, possibile recarsi al campo il marted e il giovedi dalle 17.30 alle 19.

sogno di infoltire le squadre. Come avete realizzato la nuova struttura? Tutto nato dal lavoro volontario. Ci siamo rimboccati le maniche, genitori e addetti ai lavori, chi ha steso il cemento, chi ha fabbricato i pali. Comprarli avrebbe voluto dire spendere 14.000 euro, abbiamo risparmiato parecchio denaro e abbiamo realizzato un campo regolamentare. I genitori del CUS Milano hanno aiutato i genitori dei ragazzi segratesi, stata una bella esperienza. Progetti per il futuro? Vorrei far avvicinare a questo sport il maggior numero di persone. Non solo i ragazzi, anche i genitori. Nel rugby fondamentale il rispetto, mi piacerebbe in futuro creare una sorta di Club House, un ambiente unito. I genitori pian piano si stanno avvicinando, cominciano a capire limportanza del terzo tempo fatto di panini con la Nutella e allegre chiacchierate. Si stanno ambientando, anche se per ora anche capire le regole del gioco ri-

sulta unardua impresa. orgoglioso della nascita di questo nuovo movimento? Sono molto contento di aver contribuito alla nascita di questa realt. Questo nuovo campo il primo dal 1981 ad essere dedicato completamente alla pratica del rugby, e lobiettivo del CUS Milano aprire vari campi, a Milano e provincia. Per ora quelli attivi sono quelli di Lampugnano, quello del Centro Carraro e al Giuriati. Queste sono o diventeranno societ autonome, come lo diventer quella segratese, tutte sotto al CUS Milano che rende disponibili laureati in Scienze Motorie per allenare i giovani atleti. Questi ultimi guadagnano qualcosa e ci danno una mano, i bambini vengono affidati a persone competenti. Cosa ha da dire alle persone che pensano che il rugby sia uno sport violento? Dico solo che il rugby sembra violento... ma non lo . Anzi, uno sport che dovrebbe essere preso come esempio di correttezza. una

16

7 DICEMBRE 2011