Sei sulla pagina 1di 46

ComoComo -- VillaVilla OlmoOlmo 33 DicembreDicembre 20112011

LaLa modernamoderna riabilitazioneriabilitazione cardiocardio--polmonarepolmonare
LaLa modernamoderna riabilitazioneriabilitazione
cardiocardio--polmonarepolmonare

Dott. Ftr Angelo Longoni

Master in Fisioterapia e Riabilitazione Respiratoria

Riabilitazione Specialistica Cardio-respiratoria e Neurologica Mariano Comense

Argomenti: conoscere il vecchio per capire il nuovo

Argomenti: conoscere il vecchio per capire il nuovo RiabilitazioneRiabilitazione cardiologicacardiologica

RiabilitazioneRiabilitazione cardiologicacardiologica

RiabilitazioneRiabilitazione respiratoriarespiratoria

I pazienti hanno dato il loro consenso alla ripresa video

La riabilitazione cardiologica: cenni storici

174 A.C.: Asclepiade prescriveva degli esercizi per le malattie circolatorie.

1799: Parry notò i benefici dell’attività fisica in pazienti che soffrivano di dolori al torace.

SUGGERIMENTO IPPOCRATICO: “ In ogni movimento del corpo, quando si inizia a sentire dolore, questo sarà alleviato dal riposo”.

1900:Herrick descrisse il legame tra trombosi coronarica e infarto per cui l’imperativo categorico era il
1900:Herrick descrisse il legame tra trombosi coronarica e infarto per cui l’imperativo
categorico era il riposo assoluto al letto per i cardiopatici.
IL RAZIONALE DEL RIPOSO ERA CHE LO SFORZO POTESSE CAUSARE UNA
IPOSSIA CON CONSEGUENTE ARITMIA O RECIDIVA DELL’INFARTO.

1930: Riposo a letto per 6-8 settimane. Era la prima tappa per la guarigione e la riabilitazione.

1951: Lewis e Lown introducono “terapia della sedia” che prevedeva 1 o 2 ore di postura seduta al giorno dopo l’infarto.

1950: White PD. suggerisce passeggiate di 3-5 minuti al giorno dopo 4 settimane dall’evento infartuale.

Dr. White Paul: il fondatore della cardiologia preventiva

Dr. White Paul: il fondatore della cardiologia preventiva “Una camminata vigorosa di 5 miglia fa molto

“Una camminata vigorosa di 5 miglia fa molto di più per la salute della persona che tutte le medicine e la psicologia del mondo”

La riabilitazione cardiologica: cenni storici

1957: Anno di pubblicazione di un volume di White intitolato Riabilitazione del cardiopatico.

1960: Inizia la consapevolezza che la deambulazione precoce previene numerosi rischi dell’allettamento. 1970: Sviluppo
1960: Inizia la consapevolezza che la deambulazione precoce previene
numerosi rischi dell’allettamento.
1970: Sviluppo di programmi altamente strutturati sotto controllo ECG.

1980 ad oggi: si riducono i tempi di degenza e si sviluppano centri di riabilitazione specializzati in cui oltre all’esercizio si tiene conto dei fattori di rischio e qualità della vita.

Elettrocardiogramma

NelNel 18871887 fufu inventatoinventato ilil primoprimo elettrocardiografoelettrocardiografo dada AugustAugust DesirèDesirè WallerWaller aa Londra.Londra. WillemWillem EinthovenEinthoven perfezionòperfezionò ilil suosuo ggalvanometroalvanometro nelnel 19031903 asseasseggnandonando lele letterelettere PP,, QQ,, RR,, SS,, TT allealle varievarie ondeonde (( inin quelquel periodoperiodo aiai segmentisegmenti didi linelineee curvecurve venivaveniva datodato ilil nomenome partendopartendo dalladalla letteralettera P).P). DescrisseDescrisse moltimolti tracciatitracciati ECGECG patologicipatologici ee perper questaquesta scopertascoperta fufu insignitinsignitoo deldel premiopremio NobelNobel perper lala medicinamedicina nelnel 1924.1924.

Augustus Desiré Waller WillemWillem EinthovenEinthoven
Augustus Desiré
Waller
WillemWillem EinthovenEinthoven

Test da sforzo

Test da sforzo

Tipologia dei pazienti cardiologici in trattamento

PostPost IMA,IMA, ByBy pass,pass, SostituzioneSostituzione valvolarevalvolare,, Scompenso.Scompenso.

PazientiPazienti cheche arrivanoarrivano dalladalla cardiochirurgiacardiochirurgia didi Niguarda,Niguarda, Monza,Monza, MonzinoMonzino,, Bergamo.Bergamo.

dalladalla cardiochirurgiacardiochirurgia didi Niguarda,Niguarda, Monza,Monza, MonzinoMonzino,, Bergamo.Bergamo.

TELEMETRIA: un aiuto

TELEMETRIA: un aiuto AntennaAntenna TrasmettitoreTrasmettitore DisposizioneDisposizione elettrodielettrodi MonitorMonitor
TELEMETRIA: un aiuto AntennaAntenna TrasmettitoreTrasmettitore DisposizioneDisposizione elettrodielettrodi MonitorMonitor

AntennaAntenna

TrasmettitoreTrasmettitore DisposizioneDisposizione elettrodielettrodi MonitorMonitor
TrasmettitoreTrasmettitore
DisposizioneDisposizione elettrodielettrodi
MonitorMonitor

Riallenamento allo sforzo

Vecchio Vecchio Nuovo
Vecchio
Vecchio
Nuovo

Telemedicina: cenni storici

Il primo esempio di telemedicina lo dobbiamo allo stesso Einthoven, che dopo aver inventato l’elettrocardiografo, il 22 marzo del 1905 ha registrato ed inviato alla distanza di 1,5 Km un elettrocardiogramma, attraverso il cavo telefonico, dall’ospedale al proprio ambulatorio.

alla distanza di 1,5 Km un elettrocardiogramma, attraverso il cavo telefonico, dall’ospedale al proprio ambulatorio.
alla distanza di 1,5 Km un elettrocardiogramma, attraverso il cavo telefonico, dall’ospedale al proprio ambulatorio.
alla distanza di 1,5 Km un elettrocardiogramma, attraverso il cavo telefonico, dall’ospedale al proprio ambulatorio.
nuove reti sanitarie Integrazione delle cure - ospedalizzazione domiciliare post-cardiochirurgica (3/4)* DGR n. 2471 del

nuove reti sanitarie

Integrazione delle cure

- ospedalizzazione domiciliare post-cardiochirurgica (3/4)* DGR n. 2471 del 11.5.2006 Centro Cardiologico Monzino – A.O. Niguarda – A.O. Luigi Sacco- Fondazione Maugeri

- telesorveglianza domiciliare BPCO grave e molto grave** DGR n. 409 del 5.8.2010 *N. strutture
- telesorveglianza domiciliare BPCO grave e molto grave** DGR n. 409 del 5.8.2010
*N. strutture ASL Mi/N. strutture Reg. Lombardia
AvevoAvevo sentitosentito
delladella
telemedicinatelemedicina
mama questoquesto nonnon èè
quelloquello cheche
immaginavoimmaginavo!!

FarFar spostarespostare lele informazioni,informazioni, nonnon ilil pazientepaziente

Ospedalizzazione domiciliare

Servizio di tipo ospedaliero, cioè a forte contenuto specialistico, fornito al domicilio del paziente. Prevede una fase riabilitativa sotto monitoraggio ECG quotidiano con telecardiologia. Controlli domiciliari dello specialista, infermiere, fisioterapista.

domiciliari dello specialista, infermiere, fisioterapista. Il costo giornaliero stimato per un trattamento domiciliare

Il costo giornaliero stimato per un trattamento domiciliare per paziente è circa di euro: 123,00 Il costo letto giornaliero in riabilitazione in regione lombardia (DRG n°37597 del 24.07.98) è di euro: 470,00

Prospettive future:lavoro in diretta

VIDEO AUDIO
VIDEO
AUDIO

Telemedicina a Mariano

Telemedicina a Mariano Gestione domiciliare del malato con massima compliance della terapia. Diagnosi immediata delle

Gestione domiciliare del malato con massima compliance della terapia. Diagnosi immediata delle riacutizzazioni e trattamento precoce.

Pazienti SLA seguiti dalla fondazione P. Giancola:

- 26 ( Novembre 2011)

Pazienti in O2 terapia:

- 2 ( Novembre 2011)

Storia della fisioterapia respiratoria

I primi usi della terapia inalatoria e idroterapia ebbero origine nell’antica Cina, India, Egitto, Grecia e Roma imperiale che arrivò a contare quasi 800 bagni termali.

imperiale che arrivò a contare quasi 800 bagni termali. AcqueAcque sulfureesulfuree ee

AcqueAcque sulfureesulfuree ee salsobromoiodichesalsobromoiodiche adad azioneazione antinfiammaantinfiammatoriatoria ee battericida:battericida: Docce,Docce, Inalazioni,Inalazioni, Aereosol,Aereosol, Nebulizzazioni.Nebulizzazioni.

SorgentiSorgenti TermaliTermali ItalianeItaliane (circa(circa 142)142)

CastellamareCastellamare didi StabiaStabia CastelCastel SanSan PietroPietro CastrocaroCastrocaro TermeTerme Citta’Citta’ didi CastelloCastello vv PaganicoPaganico ContursiContursi TermeTerme ForioForio d’Ischiad’Ischia FerentinoFerentino FrattaFratta TermeTerme GaverinaGaverina TermeTerme

CiCi

itit

llll

LignanoLignano SabbiadoroSabbiadoro LomasoLomaso LurisiaLurisia MancianoManciano TermeTerme MargheritaMargherita didi SavoiaSavoia MedesanoMedesano MeranoMerano MiradoloMiradolo MontegrottoMontegrotto TermeTerme MontecatiniMontecatini MontepulcianoMontepulciano MonticelloMonticello

AbanoAbano

ArcirealeArcireale AcquasantaAcquasanta AcquiAcqui TermeTerme AngoloAngolo TermeTerme ArtaArta TermeTerme BagniBagni didi LuccaLucca BagniBagni didi TivoliTivoli BagnoBagno didi RomagnaRomagna BaranoBarano TermeTerme BattagliaBattaglia TermeTerme BenetuttiBenetutti BoarioBoario TermeTerme BobbioBobbio BognancoBognanco BormioBormio BrisighellaBrisighella CaramanicoCaramanico CarignanoCarignano CasamicciolaCasamicciola CascianoCasciano CassanoCassano alloallo JonioJonio CastellamareCastellamare deldel golfogolfo

RioloRiolo TermeTerme SalsomaggioreSalsomaggiore TermeTerme SanSan GiulianoGiuliano

Sant’AngeloSant’Angelo

SpezzanoSpezzano AlbaneseAlbanese SaliceSalice TermeTerme SantaSanta CesareaCesarea SarnanoSarnano SirmioneSirmione SanSan PellegrinoPellegrino SanSan VittoreVittore SciaccaSciacca TabianoTabiano TermeTerme TeleseTelese TermeTerme didi SaturniaSaturnia TermeTerme didi SujoSujo TermeTerme didi VigliatoreVigliatore TolentinoTolentino TrescoreTrescore BalnearioBalneario TorreTorre CanneCanne ValdieriValdieri

aveave aa GalzignanoGalzignano PompeoPompeo
aveave aa
GalzignanoGalzignano
PompeoPompeo

GradoGrado GuardiaGuardia PiemontesePiemontese IschiaIschia LaccoLacco AmenoAmeno LameziaLamezia TermeTerme LatronicoLatronico LevicoLevico TermeTerme LidoLido didi JesoloJesolo

PorrettaPorretta TermeTerme PortoferraioPortoferraio PuntaPunta MarinaMarina RabbiRabbi RapolanoRapolano RapoltaRapolta RecoaroRecoaro RiccioneRiccione

Storia della fisioterapia respiratoria

-1550 B.C.: Il Papiro Ebers descrive gli antichi trattamenti inalatori egiziani per l’asma.

-1774: Joseph Priestly scopre l’ossigeno attraverso l’ossido di magnesio.
-1774: Joseph Priestly scopre l’ossigeno attraverso l’ossido di magnesio.

- 1895: Charles Denison scrive il primo trattato sulla riabilitazione respiratoria.

Storia della fisioterapia respiratoria

-
-

Charles Denison, M.D., 1845-1909. Eminente Professore delle malattie toraciche e climatologia all’università di Denver, Colorado. Leader nello studio e trattamento della tubercolosi.

Storia della fisioterapia respiratoria

-1897: Gustav Killian sviluppa il primo broncoscopio in Germania.

Gustav Killian sviluppa il primo broncoscopio in Germania. -1918: La maschera d ossigeno è usata per
-1918: La maschera d ossigeno è usata per trattare l edema polmonare. ’ ’ -1928:
-1918: La maschera d ossigeno è usata per trattare l edema polmonare.
-1928: Philip Drinker sviluppa il polmone d’acciaio.
-1935: Carl Matthes inventò il primo ossimetro.

-1946: Dr. Edwin Levine e i suoi tecnici formarono

l’Associazione per la Terapia Inalatoria (ITA) la cui rivista diventa

in seguito, nel 1971, “Respiratory Care”.

l’Associazione per la Terapia Inalatoria (ITA) la cui rivista diventa in seguito, nel 1971, “Respiratory Care”.

Storia della fisioterapia respiratoria

Il gruppo chiamato ITA (Inhalational Therapy Association) cambiò nome nel 1972 diventando l’American Association of Respiratory Care. Nel 2010 contava125.000 iscritti. In Italia viene fondata, nel 1989, l’ARIR ,associazione italiana dell’ insufficienza respiratoria. Nel 2009 conta 250 soci mentre nel 2011 ha un totale di 1500 iscritti e simpatizzanti ( fonte segreteria Arir). Nel 2007 viene istituito il primo Master in fisioterapia e riabilitazione respiratoria.

( fonte segreteria Arir). Nel 2007 viene istituito il primo Master in fisioterapia e riabilitazione respiratoria.

Storia della Fisioterapia respiratoria in Italia

La fisioterapia respiratoria nasce a Torino negli anni 40-50 quando il Prof. Biancalana, direttore della chirurgia toracica andò a Londra al Brompton Hospital. Li vide che i pazienti operati al torace avevano un decorso postoperatorio positivo ed erano seguiti da una respiratory therapist. Chiese al direttore del Brompton di poter invitare una terapista a Torino per poter creare un team di persone che si occupasse di fisioterapia respiratoria. La giovane miss Gladys Storey si trasferì alle Molinette, e qui vi rimase fino alla fine creando il primo nucleo di infermiere respiratorie. Negli anni 80 furono sostituite da fisioterapiste. Miss Gladys Storey morì a 60 anni di epatite fulminante.

respiratorie. Negli anni 80 furono sostituite da fisioterapiste. Miss Gladys Storey morì a 60 anni di

Modalità di lavoro e apparecchiature

Letto di Maccagno 1960 2011
Letto di Maccagno
1960
2011

Apparecchiature utilizzate in reparto:Saturimetri

BluetoothBluetooth Vecchio Nuovo
BluetoothBluetooth
Vecchio
Nuovo

Saturimetro

Spirometria WT 6’ FRFR VEVE Riallenamento
Spirometria
WT 6’
FRFR
VEVE
Riallenamento

Incentivatore a molla e digitale

Vecchio Incentivatore Nuovo
Vecchio
Incentivatore
Nuovo

PEP

11 22 Uniko 33 Uniko-E PEP con bottiglia Valvola PEP Vecchio Nuovo
11
22
Uniko
33
Uniko-E
PEP con bottiglia
Valvola PEP
Vecchio
Nuovo

PEP

Feedback visivo
Feedback visivo

Accelleratore di flusso

Vecchio Nuovo
Vecchio
Nuovo

RTX Negavent

Vecchio Polmone d’acciaio Impossibile visualizzare l'immagine. La memoria del computer potrebbe essere
Vecchio
Polmone d’acciaio
Impossibile visualizzare l'immagine. La
memoria del computer potrebbe essere
insufficiente per aprire l'immagine oppure
l'immagine potrebbe essere danneggiata.
Riavviare il computer e aprire di nuovo il
file. Se viene visualizzata di nuovo la x
rossa, potrebbe essere necessario eliminare
l'immagine e inserirla di nuovo.
Nuovo

RTX Negavent: modalità disostruzione

Alta frequenza: 800 colpi minuto Bassa frequenza:
Alta frequenza:
800 colpi minuto
Bassa frequenza:
RTX Negavent: modalità disostruzione Alta frequenza: 800 colpi minuto Bassa frequenza: 30 colpi minuto

30 colpi minuto

RTX Negavent:

modalità negativa per riespansione toracica

Negativa continua a -20 cm/H2O
Negativa continua a
-20 cm/H2O
Percussore VecchioVecchio NuovoNuovo IIII II IIIIII
Percussore
VecchioVecchio
NuovoNuovo
IIII
II
IIIIII
Percussore VecchioVecchio NuovoNuovo IIII II IIIIII Funzionamento contemporaneo al ventilatore invasivo
Percussore
VecchioVecchio
NuovoNuovo
IIII
II
IIIIII
Funzionamento contemporaneo al ventilatore invasivo

Assistenza alla tosse

AmericanoAmericano ItalianoItaliano IngleseInglese
AmericanoAmericano
ItalianoItaliano
IngleseInglese

Assistenza alla tosse

AmericanoAmericano ItalianoItaliano
AmericanoAmericano
ItalianoItaliano

IngleseInglese Contempla le funzionalità di assistenza tosse e percussore

Ventilatori

Cpap Ingombranti e rumorosi Piccoli e silenziosi
Cpap
Ingombranti e rumorosi
Piccoli e silenziosi

Manuali

Digitali

Maschere NIV Nuovo Vecchio DecubitiDecubiti

Maschere NIV

Nuovo Vecchio
Nuovo
Vecchio
Maschere NIV Nuovo Vecchio DecubitiDecubiti

DecubitiDecubiti

Maschere NIV Nuovo Vecchio DecubitiDecubiti

Life Shirt:

monitoraggio cardio respiratorio induttivo

Nuovo Vecchio
Nuovo
Vecchio

Per il respiro periodico di Cheyne Stokes

Per il respiro periodico di Cheyne Stokes AUTOSET CS2

AUTOSET CS2

Transcutanea:

per il monitoraggio dal weaning ventilatore-tracheo

Transcutanea: per il monitoraggio dal weaning ventilatore-tracheo
Holter metabolico: Per il controllo motorio dei pazienti in O2

Holter metabolico:

Per il controllo motorio dei pazienti in O2

Holter metabolico: Per il controllo motorio dei pazienti in O2

Per il Futuro ci stiamo organizzando

GRAZIE dell’attenzione.

Per il Futuro ci stiamo organizzando GRAZIE dell’attenzione. Riabilitazione Cardio-Respiratoria Azienda S. Anna Como

Riabilitazione Cardio-Respiratoria Azienda S. Anna Como

Villa Olmo - Como
Villa Olmo - Como