Sei sulla pagina 1di 13

In Nome di Allah, il Clemente, il Misericordioso

Le quattro regole

Imam Muhammad Ibn `Abd Al-Wahhab
Traduzione a cura di
`Abd Al-Wahid Al-Muwahhid
http://altaw7id.blogspot.com/

-1-



.
Chiedo ad Allah, il Generoso, Signore del Trono

Glorioso, di proteggerti in questa vita e nellaltra. E


che ti benedica, ovunque tu sia, e che ti ponga nel

novero di coloro i quali, se ricevono, sono grati, se

messi alla prova, pazienti, se colpevoli, pentiti, invero


questi sono i tre segni della felicit.

: :
] .[56:

:

.
:
:

] ,[116:
.

Sappi che Allah ti guidi alla Sua obbedienza! che


-2-

il Monoteismo Originale la Religione Naturale di

Ibrahim; che consiste nelladorare Allah, Unico, con

sincera devozione, e unicamente per la Sua Religione.


Come disse lAltissimo: E non creai i ginni e gli

uomini se non perch mi adorassero. (I venti: 56).


Poich sai che Allah ti cre affinch lo adorassi, cos

sai che il culto non pu dirsi tale senza il Monoteismo,


cos come la preghiera erogatoria non pu dirsi tale
senza la purificazione rituale. Cos, allorquando il

politeismo subentra nel culto lo corrompe, cos come


limpurit, allorquando subentra nella purificazione
rituale. Poich sai, che allorquando il politeismo

subentra nel culto, lo corrompe, invalida latto, e pone


colui che lo commette tra i dannati nel fuoco eterno.

Sai che la cosa pi importante per te la conoscenza


di ci. Possa Allah preservarti da questo abisso, ed
esso il politeismo, per il quale Allah lAltissimo

disse: Invero Allah non perdona che Gli si associ

alcunch, e allinfuori di ci perdona chi vuole. (Le


donne: 116). E ci, con le quattro regole menzionate
da Allah lAltissimo nel Suo Libro.
-3-

:
La prima regola:
- -
:

.[31:]
Sappi, che i denegatori, i quali combatterono il
Messaggero di Allah su di lui la pace e la

benedizione divina ammettevano che Allah


lAltissimo fosse il Creatore, il Dispositore, ma

questo non bast a far di loro dei musulmani. La prova


la dichiarazione dellaltissimo: Di': Chi vi provvede
il sostentamento dal cielo e dalla terra, chi domina

l'udito e la vista, chi trae i vivi dai morti e i morti dai vivi,
chi governa ogni cosa? Diranno: Allah. Allora d:
Non [Lo] temerete dunque? (Yunus : 31).

-4-

:
La seconda regola :
:

.[3:]
Essi [i denegatori] dicono: noi non li invochiamo e
non ci voltiamo verso di loro se non per cercare la

vicinanza e lintercessione [di Allah], e la prova della


vicinanza la dichiarazione dellAltissimo: E coloro

che si sono presi degli alleati allinfuori di Lui [dicono]:


non li adoriamo se non per avvicinarci ad Allah.
Invero Allah giudicher tra loro circa ci su cui

divergevano. Invero Allah non guida un mentitore, un


denegatore. (I gruppi: 3).

:
: : [18:]

-5-

:

.[254:]
E la prova dellintercessione la dichiarazione

dellAltissimo: E adorano allinfuori di Allah ci che


non porta loro n giovamento n danno, e dicono:
questi sono i nostri intercessori presso Allah.
(Yunus: 18). Lintercessione di due tipi:

lintercessione affermata; e lintercessione negata.

Lintercessione negata ci che viene richiesto da


altri che Allah, e che solo Allah in potere di fare. E

la prova la dichiarazione dellAltissimo: O voi i quali


credete! elargite ci di cui vi abbiamo provvisto, prima
che sopravvenga un giorno in cui non vi saranno pi
contrattazioni, n amicizie, n intercessioni. E i
miscredenti non sono altro che gli iniqui. (La
giovenca: 254).
: :
:
.[255:]
-6-

Lintercessione affermata ci che viene richiesto da


Allah. Lintercessore onorato dellintercessione, e
colui il quale chiamato ad intercedere, qualcuno
delle cui parole e atti Allah soddisfatto, dopo il

beneplacito [di Allah] . Come disse lAltissimo : Chi


potr intercedere presso di Lui senza il Suo
permesso ? (La giovenca : 255).
:
La terza regola :


- -
.[193:] :
IlProfeta su di lui la pace e la benedizione divina

seppe a proposito di uomini disperse nel loro culto; e


tra loro ve ne erano alcuni che adoravano gli angeli, i
-7-

profeti, o gli uomini pii, altri che adoravano pietre,

alberi, e altri ancora che adoravano il sole e la luna;

cos il Profeta li combatt senza fare distinzione tra


loro. La prova la dichiarazione dellAltissimo:

Combatteteli, fino a quando non ci sia pi sedizione,


e la Religione non sia solo quella di Allah. (La
giovenca: 193).

.[37:]

E la prova [concernente ladorazione] del sole e della

luna la dichiarazione dellAltissimo : E tra i segni ci


sono la notte e il giorno, il sole e la luna, non

prosternatevi al cospetto del sole e dell aluna ! (I


separati : 37).

] :
.[80:

-8-

E la prova [concernente ladorazione] degli angeli la


dichiarazione dellAltissimo : E non vi ordiner di

prendere gli angeli e i profeti come signori [allinfuori


di Allah]. (La famiglia di `Imran).
:


.[116:]
E la prova [concernente ladorazione] dei profeti la
dichiarazione dellAltissimo : E quando Allah dir :
O `Isa Ibn Maryam ! dicesti forse alla gente :

prendete me e mia madre come divinit allinfuori di


Allah ? Dir : Sia gloria a Te ! come potrei dire
ci di cui non ho il diritto ? Se lo avessi detto, Tu

certamente lo sapresti. Tu sai quel che c in me ed io

non so quel che v in Te. Invero Tu sei lOnniscente,


lInconoscibile. (La tavola imbandita : 116).
:
.[57: ]...
-9-

E la prova [concernente ladorazione] degli uomini pii


la dichiarazione dellAltissimo: Coloro i quali

invocano, cercano un mezzo per avvicinarsi al loro


Signore, sperano nella Sua misericordia, e temono il
)Suo Castigo (Il Viaggio notturno: 57

: )(19
].[20-19:

E la prova [concernente ladorazione] delle pietre e


degli alberi la dichiarazione dellAltissimo: Avete

visto Allat e Al-`Uzza e Manat la terza ? (La stella:


19-20).

: - -
:
.
. - " :- - -
} :
{ ".
- 10 -

[Si tramanda] da Abi Waqid Al-Laythi, il quale

disse : partimmo con il Profeta su di lui la pace e la


benedizione divina verso Hunayn, ed eravamo

recentemente passati dalla miscredenza [allIslam],

divenendo musulmani. Gli idolatri avevano un albero,


chiamato Dhat Anwat, presso il quale erano soliti

appartarsi e riporre in esso le loro armi. Vi passammo


accanto e dicemmo : O Messaggero di Allah !

Concedici un Dhat Anwat come il loro Dhat Anwat.


E disse il Messaggero di Allah su di lui la pace e la
benedizione divina : Allah il pi Grande ! Invero
esse sono le tradizioni ! Per Colui che tiene la mia
anima nella Sua mano, avete detto come dissero i

Banu Israil a Musa : concedici una divinit come la


loro divinit. Invero siete un popolo di ignoranti ! .
Seguirete le tradizioni dei vostri predecessori !

(Riportato da Ahmad : 5/218, Al-Tirmidhi : 2180 e


da altri. Vedansi in Sahih Al-Tirmidhi : 1771).

- 11 -

:
La quarta regola :

.
:

.[65:]

Gli idolatri nel nostro tempo sono peggiori rispetto ai


primi idolatri, perch i primi idolatri idolatrarono nella

prosperit e furono leali [verso Allah] nelle avversit.


Mentre lidolatria degli idolatri del nostro tempo

ininterrotta, sia nellagio che nel disagio. La prova la

dichiarazione dellaltissimo : Quando salgono su una


nave invocano Allah con un culto sincero, ma quando

li ha riportati in salvo riconducendoli a terra, ecco che


essi gli associano. (Il ragno: 65).

.
- 12 -

- 13 -