Sei sulla pagina 1di 3

ATTARDI - FOTOGRAFIA

Quando parliamo di fotografia dobbiamo mettere in correlazione le avanguardie e i 5 punti: Avanguardie storiche: 1905 > Espressionismo 1907 > Cubismo 1909 > Futurismo 1910 > Astrattismo 1910 > Metafisica (De Chirico) 1913 > Astrattismo Russo 1916 > Dadaismo 1917 > Metafisica (Carr) 1918 > Astrattismo (Mondrian) 1924 > Surrealismo I 5 punti: 1. 2. 3. 4. 5. Date1 Divisione geografica2 Fattore tecnico (inconscio tecnologico) Testi Generi della fotografia

1.

1900-1945 1945-1970 1970-1990 1990-2011/12 uropa Est Europa U.S.A. Sud America

2.

La fotografia ENTRA ed ATTRAVERSA tutte le correnti artistiche.

POMPIERISMO (Accademismo in fotografia): II met 800 In pittura (predominante): Perfezione dei corpi e delle luci Temi religiosi/mitici In fotografia: Unico genere fotografico : RITRATTO

NO innovazione artistica

IMPRESSIONISMO (1 avanguardia primo passo verso linnovazione) Rottura delle regole

AMERICA Alfred Stieglitz

America

Parigi

America

CAMERA WORK (galleria che ospiter i maggiori esponenti dellespressionismo e del cubismo Czanne e Picasso)

FOTOSECESSIONE - Avanguardia fotografica in cui si inizia a fotografare la strada, il movimento della vita documentazione KODAK (1 macchina maneggevole solo b/n)

Fondamenta di tutta la critica fotografica: La fotografia sempre una rappresentazione della realt? La fotografia un momento decisivo, un attimo irripetibile?

FOTO ICONE (fotografie celebri che hanno segnato la storia - testimonianza) Bomba atomica di Hiroshima (il fungo agosto 1945) Bomba al Napal (Vietnam) 11 settembre (le torri) Ritratto del Che (Alberto Karta funerale dei cubani morti in un attentato nel marzo 1960)

FOTOGRAFIA SPORTIVA

Rappresentano la realt e sono dei momenti decisivi e irripetibili

Tutti gli altri generi di fotografia non detto che siano dei momenti decisivi e irripetibili

VEDERE NON VUOL DIRE SAPERE (la fotografia modificabile a seconda delle informazioni che decidiamo di dare)

FOTOGRAFIA Sfugge ad una classificazione, ad una conformit di giudizio.

PITTURA la tecnica familiare e conosciuta, quindi pi criticabile.

Come si arriva alla pellicola:

Lastra di vetro a getto dargento


(quindi una lastra alla volta)

20 x 25 cm 10 x 15 cm 6 x 9 cm riduzione anche della macchina

PELLICOLA CINEMATOGRAFICA F.lli Lumier (supporto di plastica ricoperto di alogenuri dargento) - serie di fotografie una dietro laltra, in verticale, senza dover cambiare la lastra ogni volta OSKAR BARNACK (ingegnere meccanico tedesco) Mette la pellicola cinematografica in ORIZZONTALE, acquistando cos pi fotogrammi e pi grandi, mantenendo il rapporto di dimensioni che, a tuttoggi nel digitale, 2:3.

1. 2.

Pellicola cinematografica Pellicola fotografica