Sei sulla pagina 1di 5

Ecco di seguito una serie di linee guida da seguire nella vostra attivit di articolismo per i blogs del network

Seowebbs.

Perch queste linee guida


Di questi tempi i competitors sono sempre pi allavanguardia, sempre pronti ad offrire un servizio migliore allutente e al cliente, e fare informazione online una cosa sempre pi complessa, intricata, delicata ma al tempo stesso, proprio per i sopraccitati motivi, stimolante. Seguire delle linee guida progettate per un miglior livello qualitativo dellarticolo di certo un modo per aiutare il blog di cui vi occupate a crescere, e questo importante non solo per tornaconto personale, ma pure per un fatto di riconoscimento e soddisfazione individuale: non sarebbe bello che un vostro articolo sia apprezzato e citato su tutto il web? Siate fortemente motivati e appassionati in quel che fate, scontato ma troppo vero: questo il mio consiglio pi sentito!

-------------Premesso che molti consigli per me molti di voi sono risaputi, ma c da mettere evidenza il fatto che, seppur siete a conoscenza di queste tecniche di articolismo in molti casi, questultime non vengono rispettate, per cui quel che vien di seguito un vadecum che diverr la vostra Bibbia, il vostro pane quotidiano, sono regole semplici ma imprescindibili.

Come scrivere un articolo interessante, un articolo che diverr popolare


Cercate e rispettate i trends, le aree di interesse, le notizie pi in voga sulla blogosfera, sempre sempre sempre. Questi 2 servizi sono molto interessanti a proposito, prendete spunto e regolatevi da quanto indicato in Liquida Trend: http://www.liquida.it/trend/ http://www.google.com/insights/search/ Cercate di arrivare per primi sulla notizia: nel caso di blog tecnologici ad esempio le vostre fonti dispirazione, i vostri spunti non arriveranno da siti italiani, bens da siti statunitensi. Insomma, cercate di non considerarli i siti italiani come fonte dispirazione, meglio ;) Adottate una scrittura pi divertente (quando possibile): siate creativi, meno formali, cercate di partire col botto allinizio di ogni articolo. Ponetevi delle domande una volta che avete scritto il vostro articolo, visualizzatelo quindi come se foste un potenziale lettore: -Pu essere compreso da tutti? -E un articolo davvero autorevole, ci si pu fidare ciecamente? ecc ecc Stimolate lutente a commentare: a fine dellarticolo inserite qualcosa che potrebbe

stimolare lutente a rispondere e a inserire il proprio parere, importante perch cos va ad accrescere lidea del blog come punto di riferimento del tema affrontato.

Ogni volta che vi apprestate a scrivere un nuovo articolo fate prima un piccolo lavoro di analisi keywords:
1. Innanzitutto se scrivete ad esempio un articolo sul calciomercato della Juve non puntate con la keyword secca facendo un titolo tipo: Calciomercato Juve: arriva Damiao, bens sfruttate questo tool: http://ubersuggest.org/ che uno strumento che suggerisce una moltiplicit di parole chiave Il titolo sar quindi calciomercato juve ultimissime: Arriva Damiao: questo importante perch andate a posizionare il vostro articolo in una long tail keyword, ossia una key pi di nicchia, con altres buon seguito, e non generica. Il vantaggio che una keyword del genere, detto brevemente, a differenza di una keyword pi generica ha meno concorrenza e quindi pi possibilit di essere raggiunta, per cos dire, dallutenza. Giocateci con questo tool mi raccomando ;) E soprattutto fate sempre uso di long-tail keyword nei tool piuttosto che di keywords generiche e/o secche.

2. Una buona vecchia regola nellambito S.E.O. dice che una keyword density perfetta si persegue con una percentuale del 6-7% di presenza delle keyword in questione nellarticolo: naturalmente non stiamo qu a misurare la keyword density in ogni articolo, ma una volta che scegliete la keyword ripetetela pi volte, scrivendola sempre in modo diverso, questultima cosa molto importante.

Consigli tecnici:
1. Spesse volte il permalink non corrispondente per intero al titolo reale dellarticolo. Questo perch magari scriviamo inizialmente solo una parte del titolo, per poi andarla a modificare. Attenzione a questaspetto: controllate sempre che il permalink corrisponda al reale titolo dellarticolo, in caso contrario aggiustetelo tramite lapposita funzione presente nelleditor post di Wordpress in alto. Ora vi faccio vedere degli errori comuni riscontrati in alcuni articolisti del network

Cosa c di sbagliato in questarticolo (errori frequenti):


1. Campi di All in One Seo Pack vuoti: questo plugin molto importante nellottica del posizionamento degli articoli su Google, riempitelo ogni volta, mettendo possibilmente una descrizione autonoma dal testo che avete scritto, di 30-40 parole, che condensi in maniera equilibrata i temi trattati e le keywords principali. 2. Soltanto due tags: ovvio che a seconda degli articoli il numero di tags pu essere maggiore o minore, ma rispettate sempre un numero minimo di tags: almeno 4. Nel caso dellarticolo in considerazione, questultimo parlava di un nuovo smartphone firmato Motorola, ora oltre Motorola e il nome dello smartphone potremmo sbizzarrirci davvero. Esempi: -Smartphones Motorola -Nuovo smartphone Motorola -Smartphone Motorola con sistema operativo Android 2.3 Gingerbread -Novit mercato smartphone Android Insomma, cercate di sbizzarrirvi e ricordate che linserimento tags non un optional...

Scegliete sempre immagini spettacolari, belle da vedere ed inoltre non cercate foto soltanto su Google.
Provate servizi del genere di tanto in tanto, tipo: http://www.deviantart.com/ http://commons.wikimedia.org/wiki/Pagina_principale http://www.sxc.hu/ Pi grandi sono le immagini meglio , ovviamente regolatevi pure in base alle dimensioni dellintestazione del blog in cui scrivete. Mi raccomando a mettere sempre il titolo... non si accettano titoli ad immagini come C54878687_09BGJ, i titoli devono rifarsi al discorso di keyword fatto sopra. Se volete completate anche il campo di immagine alternativa presente nella funzione di image-

Pubblicizzate il vostro articolo, alcune idee basilari:


Condividere su Facebook Condividere su Pagine Facebook a tema Segnalare a servizi di social news: http://digg.com/ http://oknotizie.virgilio.it/ http:// ziczac.it/ Fare social bookmarking: http://segnalo.virgilio.it/ http://delicious.com/ http:// www.stumbleupon.com/ Tutte queste operazioni sono piccole cose che dovreste fare spontaneamente, portano solo visibilit ai vostri articoli e questo discorso si ricollega a quanto si diceva sopra: un articolo apprezzato, visitato e citato va a giovare solo al vostro personal branding da articolisti sul web...

Alcune risorse utili:


Ecco a voi una lista di blogs sul copywriting, lInternet Marketing, il blogging e tutti gli altri temi che hanno a che fare con lattivit di articolismo. Sono risorse che periodicamente ci riforniscono di spunti interessanti per migliorare le nostre skills da redattore e scrivere contenuti migliori... vi suggerisco vivamente di dargli spesso unocchiata: www.problogger.net http://www.guadagnareconunblog.com/ http://francescogavello.it/ http://www.seowebmarketingstrategico.com/ http://blog.tagliaerbe.com/ Da sottolineare che il forum del network in costruzione proporr aggiornamenti, guide, consigli su tutte le sopraccitate tematiche e sar quindi unaltra risorsa che vi torner certamente utile! :)

Tranquilli questa sar soltanto una delle prime risorse utili per il vostro articolismo! Vi auguro unattivit di articolismo divertente e fruttuosa, Ferdinando Sonnessa Collaboratore Seowebbs