Sei sulla pagina 1di 1

la Repubblica ed.

Milano
l
Data
Pagina
Foglio
02-12-2011
4
1
Caso rifiuti, assedio a F onnigoni
"Troppi silenzi, deve chiarire"
Il presidente. parler in aula. Nicoli pronto a lasciare il Consiglio
ALESSIA GALLIO NE
L
' ENNESIMA inchiesta.
L'ennesimo scandalo,
questa volta sui rifiuti,
che tocca il Pirellone, e porta al-
l'arresto del vicepresidente del
consiglio regionale del Pdl- ed
ex assessore all'Ambiente -
Franco !Mimi [jfjf,if,&llll e di un
funzionariodell'Arpa.Unabufe-
ra che, il giorno dopo le manette,
non accenna a placarsi: luned
sbarcher in Consiglio regiona-
le, dove sar Roberto Formigoni
a riferire. Il governatore lo an-
nunciaiericonunanotaufficiale
alle 18.26, dopo un giorno di pro-
teste del centrosinistra che invo-
calasua presenza in aula. Perch
adesso, attacca l'opposizione,
<<ci aspettiamo parole chiare>>. E
perch adesso lui, il presidente
che ha scelto quegli uomini, non
pu far finta di niente. Richieste
precise come quelle di dimissio-
ni che arrivano dal gruppo in Re-
d:lliede le d.bnissio:ni
del goveli.':Datoxre
:wepl.ica:
che in gi:u:nta
stato tutto
a :regola d'arie"
GIRELLI DI PIETRO
gione di Sei e da Libert e Giusti-
zia, l'associazione che si rivolge
al presidente: Non pensa che
eticit e moralit, rispetto delle
regole e volont di trasparenza e
aria pulita richiedano le dimis-
sioni sue, della giunta, del Consi-
glio, per ridare la parola ai citta-
dini?>>. Si torni a votare in Lom-
bardia. Duro illeader dell'Idv An-
toni o Di Pietro: Dopo vent'anni
ci troviamo nella stessa situazio-
ne del pre-Mani pulite>>.
Un passo indietro. quello
che ieri, attraverso il suo legale,
Nicoli ha spiegato di voler fare ri-
nunciando a cariche e funzioni
politiche non appenagliene sar
datala possibilit. Ma a chi invo-
ca altre dimissioni, invece, For-
migoni replica senza dubbi: Ma
per carit. Ho la tranquilla co-
scienza di dire che quanto nel-
le mie responsabilit e di quelle
della giunta stato tutto eseguito
a regola d'arte>>.
Parler luned, il governatore.
E da quel discorso il vicesegreta-

rio regionale del Pd Alessandro
Alfieri si aspetta di sentire paro-
le chiare. Ci attendiamo che il
centrodestra censuri con grande
fermezza questa vicenda. For-
migoni sembra vivere su Marte,
ma quando si scelgono collabo-
ratori bisogna essere chiari fino
in fondo>>. Anche i consiglieri Pd
della commissione Ambiente
(Villani, tl1l'mJl @!iliJIH4 nti1lfl F er-
rari e Costanzo) chiedono l'audi-
zione del presidente di Arpa En-
zo Lucchini: L'arresto diNicoli
un fatto grave su cui Formigoni e
il Pdl non possono minimizzare
o banalizzare. Cos come altret-
tanto grave il coinvolgimento e
l'arresto del coordinatore dell'A-
genzia>>. Libert e Giustizia parte
da un elenco- dal casol1limml
al San Raffaele,
mJ indagata per induzione alla
prostituzione ad assessori, ex as-
sessori e consiglieri chiacchiera-
ti o indagati>> - e accusa: C'
un'aria mefitica che soffoca la
classe politica abbarbicata alla
Il Pdl un partito
degli eletti: non
ha il rapporto forte
con il territorio
che ha la Lega>>
La corruzione della
politica resta uno dei
problemi dell'Italia: ci
troviamo come nel
pre-Mani Pulite>>
Dopo 16annidi
governo Formigoni
i nodi vengono al
pettine, dal San
Raffaele a Nicoli>>

Chiediamo
le dimissioni di
Formigoni perch
esiste un problema
di credibilit politica>>
Regione, una sorta di regno fino-
rasopportatomachevolgealtra-
monto. Il Re nudo>>. Ma esiste
una questione morale nel Pdl? Il
capogruppo del Pd in Regione
IM!II!iltlltlinntdice: Dopo 16 anni
digovernoFormigoniinodiven-
gono al pettine, dal San Raffaele
alla vicenda che coinvolge Nico-
li. Evidenziano che settori strate-
gici come la sanit e i rifiuti ven-
go no toccati da interessi che cer-
cano di modellare l'azione della
Regione>>. E la capogruppo di Sei
Chiara Cremonesi aggiunge: La
magistraturafaril suo corso, ma
c' un problema di credibilit
politica che riguarda questa
giunta>>. Da qui la richiesta di di-
missioni.
In casa-Lega, il vicepresidente
dellagiuntaAndreartmmllldistil-
la cauto i giudizi: Noi non en-
triamo nel dibattito politico in-
terno al Pdl- dice- ma hanno
un problema di rapporto con il
territorio rispetto a quello, forte,
che abbiamo noi. Sono un parti-
to degli eletti>>.
Casonfiutt,assedtoaFonmgom
"Troppi stlenzi, devechtanre ''
JWI!!I 11anla\uullpm;m n{ ..sn 1ICm1Sgho
Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile.