Sei sulla pagina 1di 3

19/09/2011

FISA - Ricercare la dominante di Andre'

M E N U

RICERCARE LA DOMINANTE di Andre' Barbault - si ringrazia Yggdrasil -

Tornando sui propri passi, si gira sempre attorno i medesimi punti: l'Ascendente, la Luna, il Sole e talvolta il Medio Cielo. A tali punti vitali e' riconosciuto un effetto scatenante sui pianeti, a livello di valorizzazione. Questo rapporto valorizzantevalorizzato istituisce le relazioni tra le differenti componenti del Tema di Nativita' nell'ambito del processo ciclico che e' il fenomeno astronomico tipo. Il punto piu' rapido e' un distributore d'energia di cui beneficia il pianeta piu' lento: si manifesta la sua tendenza. Sicch si puo' affermare che, quando un pianeta sorge, la sua essenza e' riattivata, rinnovata, come restituita a nuova esistenza. In questo rapporto valorizzante-valorizzato, la forza valorizzante e' tanto piu' forte quanto e' rapida. La priorita' spetta quindi all'Ascendente e al Medio Cielo, in virtu' dei quali anche i luminari diventano fattori valorizzati, con il Sole angolare che fa pero' piu' spesso risaltare il segno che occupa piuttosto che l'astro stesso, che viene invece
http://fisa.altervista.org/barbault.html

Andre' Barbault

1/3

19/09/2011

FISA - Ricercare la dominante di Andre'

riattivato dal Leone. Gli stessi luminari diventano dei fattori di valorizzazione di secondo grado per i pianeti. Per quanto attiene l'effetto planetario del punto valorizzato, e' naturalmente quello della configurazione planetaria (posizione nel segno e aspetti). Nell'ambito del percorso ciclico, il primo atto di valorizzazione e' l'incontro stesso di due fattori: congiunzione del valorizzante e del valorizzato. Non c'e' nulla di piu' significativo, come configurazione portante, della congiunzione di un luminare o di un pianeta con l'Asc. o il MC. Sia pure a un minor livello, la congiunzione del Sole o della Luna con un pianeta costituisce gia' una sensibile cristallizzazione valorizzante: l'astro direttamente toccato da un luminare costituisce gia' una presenza nel Tema. Si puo' pertanto comprendere l'estrema importanza di un pianeta simultaneamente congiunto a un angolo e ai due luminari. La forza valorizzatrice dei pianeti interni sui pianeti esterni si limita alla sfera dell'astro: localizzato alla via della mente con Mercurio e alla via del cuore con Venere. Si ammette una funzione di valorizzazione al maestro dell'Ascendente. Il secondo atto di valorizzazione e' costituito dal rapporto indiretto di aspetto fra i due fattori. In primo luogo viene il tramonto di un pianeta, in quanto opposto all'Ascendente, e il suo passaggio al FC in quanto opposto al MC. Cosi' si comprende che un pianeta che passa (congiunzione) al polo di uno dei due assi (orizzonte-meridiano) e forma un aspetto con l'altro asse, diventa un astro di grosso calibro con una forte legittimazione di dominante. Ed anche un pianeta che formi contemporaneamente un aspetto con l'Asc. e il MC porta in s un forte coefficiente di valorizzazione. Ciascun aspetto isolato assume il posto che gli e' proprio nell'ambito dell'insieme. C'e' un terzo fattore di valorizzazione che conta: il fenomeno che dipende dal governo. Un pianeta assume importanza in funzione dell'occupazione del suo o dei suoi segni, e in proporzione al numero degli occupanti, tenuto conto di un ordine quantitativo decrescente: Ascendente, luminari, pianeti rapidi e pianeti lenti. Qui si vede all'opera lo zodiaco planetario. In questo modo, la dominate e' la risultante della piu' forte convergenza di indici dello stesso orientamento, fatti partecipare ai tre livelli della presenza, dell'aspetto e del governo, in funzione delle rispettive valutazioni della configurazione del sistema solare.

*********************************** tratto da "L'Univers astrologique des quatre lments"


http://fisa.altervista.org/barbault.html 2/3

19/09/2011

FISA - Ricercare la dominante di Andre'

cerca in FISA
fornito da FreeFind

http://fisa.altervista.org/barbault.html

3/3