Sei sulla pagina 1di 3

FACOLTA: PSICOLOGIA CORSO DI LAUREA: Scienze e Tecniche Psicologiche INSEGNAMENTO: LINGUA INGLESE (9 CFU)

NOME DOCENTE: VIRGINIA VECCHIATO


indirizzo e-mail: virginia.vecchiato@uniecampus.it orario ricevimento via e-mail: luned dalle 12 alle 13.30 (Il docente riceve comunque gli studenti frontalmente dopo il seminario previsto prima dellesame) OBIETTIVI DEL CORSO: Gli studenti al termine del corso di Lingua Inglese, strutturato secondo i parametri del livello B1+ suggeriti dal Common European Framework of Reference, sapranno: 1. Descrivere oralmente esperienze e avvenimenti, motivare e spiegare brevemente opinioni e intenzioni, narrare una breve storia e la trama di un film o di un libro; 2. Comprendere testi scritti prevalentemente in linguaggio quotidiano e relativo al proprio ambito di lavoro; 3. Comprendere la descrizione di avvenimenti, di sentimenti e di desideri; 4. Comprendere gli elementi principali di un discorso chiaro in lingua standard su argomenti familiari. CONTENUTI DEL CORSO: Il corso si articoler essenzialmente in tre macro aree: la prima area o nucleo tematico (grammar lessons) sar di stampo prettamente grammaticale; in questa prima fase verranno presentati e spiegati in maniera chiara e semplice in inglese tutti gli argomenti grammaticali che saranno oggetto della prova scritta desame. Esempi e simulazioni del test scritto sono reperibili nella sezione revision. Il secondo nucleo (pronunciation) consta di 14 lezioni finalizzate a rendere pi familiari i suoni dellinglese. Non sar oggetto specifico di nessuna prova desame ma sar molto utile per affrontare la preparazione alla parte orale. Il terzo nucleo (reading), oggetto della parte orale del medesimo esame, propone un gruppo di 20 articoli dedicati a specifiche tematiche attinenti al corso di laurea, testi volti ad approfondire e a puntualizzare alcune tematiche dattualit e a suggerire talvolta unanalisi ed un approccio critico e personale su argomenti quali ad esempio, Dewey e il suo progressive approach o la altrettanto celebre Educational Psychology. Ogni articolo introdotto da pre-reading activities (cio attivit-guida che avvicinano lo studente allargomento, invitandolo a riflettere su ci che gi sa sullargomento) ed seguito da diverse attivit che guidano lo studente nella comprensione del testo, nello sviluppo e nella acquisizione del lessico e alla produzione orale. Gli articoli proposti vogliono essere uno strumento, un pretesto per stimolare lo studente e il suo approccio critico, nonch la sua riflessione e rielaborazione personale. Programma di studio Lezione 1: presentazione del corso Lezione 2: presente Lezione 3: passato (simple past) Lezione 4: passato (present perfect) Lezione 5: passato (past perfect)

Lezione 6: futuro Lezione 7: domande e risposte 1 Lezione 8: domande e risposte 2 Lezione 9: nome (1) plurali, genitivo sassone Lezione 10: nome (2) gli articoli Lezione 11: nome (3) uncountables Lezione 12: pronomi e determinanti (1) some, any, no, every (+ compounds); each/all; Lezione 13: pronomi e determinanti (2) possessivi, riflessivi, dimostrativi Lezione 14: aggettivi (1) ordine, di nazionalit Lezione 15: aggettivi (2) comparativi e superlativi (regolari e irregolari) Lezione 16: i relativi Lezione 17: i modali (1) request, permission, obbligation Lezione 18: i modali (2) ability/possibility, need Lezione 19: il passivo Lezione 20: il discorso indiretto Lezione 21: infinito o ing form? Lezione 22: infinito o ing form? 2 Lezione 23: infinito o ing form? 3 Lezione 24: preposizioni di luogo Lezione 25: preposizioni di tempo Lezione 26: verbi fraseologici Lezione 27: if (0 and 1st type) Lezione 28: if (2nd type) Lezione 29: if (3rd type) Lezioni 30-36: revision Lezioni 37-38: lessico Lezioni 39-52: pronuncia Lezioni 53-72: READING (Big Brother, Boys and Girls, Cinemaeducation 1-2, Cognitive Approach, Drug Addiction, Dewey and Progressive Approach, Educational Psychology, Food, Frankenstein, Hello, Dolly!, Immigration, Jean Piaget, Dr. Jekyll and Mr. Hyde, Multiple Intelligences, Munchausens Syndrome, OCD, SAD, Why do we kiss?, Womens pride) MODALITA DI SVOLGIMENTO ESAME: Un test di 100 quesiti grammaticali a risposta multipla della durata di unora (si considera superata la parte scritta se il 60% dei quesiti corretto) e un colloquio orale della durata di 10-15 minuti circa sul materiale fornito nella seconda parte del corso (si pu accedere al colloquio orale solo se si supera la prova scritta). BIBLIOGRAFIA: Hashemi L., Thomas B., Niccolaioni G.M., All in One Grammar, for Italian students students book with answers and audio CDs(2), ed.Loescher-Cambridge University Press, 2008 Baker A., Tree or Three? An elementary pronunciation course, ed. Cambridge, 2006 Testi e siti di consultazione consigliati: Grande Dizionario Hoepli Inglese con CD-ROM di PICCHI FERNANDO Italiano-Inglese/Inglese-Italiano - Ultimate & Comprehensive, Ed.HOEPLI Dizionario Italiano-Inglese Inglese-Italiano di Giuseppe Ragazzini ed. Zanichelli http://www.ldoceonline.com/ (The Longman Dictionary of Contemporary English Online dizionario di inglese monolingue)

CONSIGLI DEL DOCENTE: molto importante che gli studenti leggano la presentazione del corso (lesson 1) con attenzione perch spesso le informazioni contenute in quella lezione possono risultare fondamentali (ad esempio troveranno una descrizione delle diverse aree tematiche in cui il corso stesso diviso, note bibliografiche) per affrontare il corso stesso in maniera proficua. A tal proposito, essendo le slides interamente in lingua inglese, invito caldamente gli studenti che non avessero mai studiato prima inglese (ma anche tutti coloro che volessero ripassare le basi della grammatica inglese) a scrivermi una e-mail. In quel caso invier loro via e-mail un breve ed essenziale compendio di grammatica inglese necessario per affrontare pi serenamente il corso ufficiale. consigliato lascolto dei CD allegati ai libri di testo. Sono molto utili soprattutto se ascoltati pi volte e, al di l dellesercizio per cui vengono proposti, con davanti lo script che si trova alla fine del libro. Consiglio di ascoltare il CD e di segnare la pronuncia delle parole che non di conosce e di esercitarsi nella lettura dei medesimi. Un esempio: la u della parola busy si pronuncia /i/; sar utile scrivere i sopra la u per ricordarsi che quella parola ha una pronuncia particolare. In caso di dubbi, di qualunque natura essi siano, invito gli studenti a scrivermi una e-mail; per coloro che temono di essere giudicati negativamente e che pensano di essere penalizzati per questo, vorrei ribadire che solo in sede desame viene valutata la conoscenza e preparazione dello studente. In qualunque altro momento, sar lieta di poter essere daiuto a coloro che avessero bisogno di chiarimenti.