Sei sulla pagina 1di 11

Il territorio comunale di Serramazzoni (Mo)

Chiesa Parrocchiale del S.S. Crocifisso sita in centro al paese ospita le seguenti messe Sabato Vespertina al S.S. Crocifisso Domenica ore 8.30 al S.S. Crocifisso Domenica ore 11.30 al S.S. Crocifisso Domenica ore 18.00 al S.S. Crocifisso Feriali Luned, Marted, Gioved, Venerd ore 8,00 presso Oasi Francescana Mercoled ore 9,30 presso S.S. Crocifisso

Oasi Francescana ospita alcune messe feriali e gruppi per ritiri spirituali durante tutto l'anno. Viene usata anche come casa vacanze in autogestione da gruppi o parrocchie. La foto dell'oasi tratta dal sito della parrocchia http://www.parrocchiadiserramazzoni.it/default.aspx

Orario Messe Vicariato di Serramazzoni Festiva anticipata Ore 16.00 Valle Ore 17.00 Serramazzoni (Crocifisso) * Ligorzano Ore 18.00 Pescarola * Ricc Sante Messe Festive Ore 8.00 S. Dalmazio Ore 8.45 Monfestino Ore 9.00 Serramazzoni * Montagnana Ore 9.30 Montegibbio * Pompeano * Denzano Ore 10.00 Faeto * Pazzano Ore 10.15 Ospitaletto * Rocca S. Maria Ore 10.30 Varana Ore 11.00 Serramazzoni (Santuario) * Selva Ore 11.15 Ricc Ore 11.30 Ligorzano * Montebaranzone * S. Dalmazio Ore 15.00 Sassomorello Ore 17.00 Serramazzoni

Santuario e torre campanaria la cui costruzione si conclusa due anni fa. Al Santuario si svolgono parte delle messe estive e le cerimonie particolari come Prima Comunione, Cresima, Matrimoni

Nella prima immagine la Chiesa di Ligorzano e nella seconda il viale alberato per accedervi. Al di l della via Giardini, visibile sul fondo, si trova la Casa per gli esercizi, che ospita gruppi di preghiera.

Pieve romanica di Rocca Santa Maria, La chiesa sorge su una roccia scoscesa, inaccessibile quasi da ogni lato, come si pu vedere dalle immagini a lato, nel luogo in cui anticamente si trovavano anche un castello e una corte, appartenenti nel 1038 al marchese Bonifacio di Toscana, padre di Matilde di Canossa, e donata dalla stessa Matilde al vescovo Oddone di Modena nel 1108. Di queste costruzioni oggi rimane solo la chiesa la cui edificazione si pu collocare nei secoli VIII - IX, ma ha subito nel tempo numerosi restauri e rifacimenti come l'innalzamento del pavimento, con la conseguente riduzione in altezza delle colonne che dividono l'interno in tre navate. Queste basse e tozze colonne hanno per conservato splendidi capitelli scolpiti, diversi fra loro per forma e composizione e decorati da foglie di palma, viticci, volute. L'abside della pieve rotonda e come da tradizione rivolta verso oriente. Sul lato nord della costruzione si eleva un basso campanile di costruzione pi recente.(informazioni tratte dal sito del Comune)

Chiesa di Montagnana: la chiesa dedicata a S. Andrea fu costruita nel 1883. Vi era conservata la campana pi antica dell'Appennino ora nel museo dell'Abbazia di Nonantola. All'interno esemplificativa della povert dell'appennino: le colonne non sono in marmo ma dipinte.

Oratorio di Stella, non vi sono indicazioni relative a funzioni religiose

Chiesa di Valle dedicata a S. Michele arcangelo stata ricostruita nel 1868 dall'Ing. Vandelli.

Chiesa di Pazzano

Chiesa di S. Urbano a Granarolo risalente al XVI secolo, non vi sono indicazioni relative a funzioni religiose.

Chiesa di Ricc dedicata a S. Lorenzo e risalente al 1859

Chiesa di S. Dalmazio vescovo e martire

Chiesa di Varana Sassi dedicata ai santi Pietro e Paolo

Chiesa di Faeto

Chiesa e Rocca di Pompeano


Il castello raggiungibile solo salendo una scalinata all'esterno delle mura. All'interno della cinta muraria si vedono un'antica torre quadrata; il palazzetto, che fu abitato dal Marchese Ferdinando Calori Cesi sino al 1885; il campanile terminato nel 1886; ed in fine la "risorta" chiesa dedicata a S.Geminiano. L'edificio sacro ha una singolare storia di volont, caparbiet e amore: divenuta, da chiesetta castellana dedicata a S. Maria, parrocchiale dedicata a S. Geminiano, negli anni dal 1885 al 1900 per volont del Parroco Don Vincenzo Tassoni e dei parrocchiani di Pompeano fu allungata ed alzata nella parte dell'abside. La chiesa dopo la morte di Don Tassoni non fu pi ultimata, anzi nel 1960, per la precariet del tetto, dovette essere chiusa. Nel 1986, dopo trenta anni di forzato abbandono, il Parroco e la popolazione di Pompeano, avvalendosi di tecnici e maestranze del posto con l'aiuto finanziario della Regione, della Provincia, del Comune, delle banche e di alcune imprese, in copertura gli edifici della Chiesa e della canonica.

soli

due

anni

hanno

portato

alla

Chiesa di Selva

Chiesa di Monfestino

Maest ed oratori Le Maest sono una forma darte che si diffusa a partire dalla Controriforma, in relazione alla rinnovata tensione devozionale di quel periodo. Si trovano ai crocicchi delle strade o sulle pareti esterne di alcune abitazioni di origine rustica, spesso lungo strade pericolose, usate anche come pietre miliari. Attualmente molte sono in abbandono, altre sede di culto mariano specie nei mesi di maggio e dicembre.

Sulla strada per Varana Sassi

Sulla strada per Monfestino

Sulla strada di Stella

Sulla strada per Rocca Santa Maria

Sulla strada per Valle

Sulla strada per Granarolo

Oratorio sulla strada per Faeto attualmente ancora consacrato ma custodito da una famiglia del luogo.