Sei sulla pagina 1di 11

Prova scritta del Modulo di Terapia Genica e Cellulare

09-06-08

l)L'espansione è un processo che:

a) porta all'aumento del numero di cellule disponibili con la perfetta


conservazione delle caratteristiche bio-funzionali delle cellule

b) porta all'aumento del numero di cellule disponibili senza una perfetta


conservazione delle caratteristiche bio-funzionali delle cellule

c) porta alla diminuzione del numero di cellule disponibili con la perfetta


conservazione delle caratteristiche bio- funzionali delle cellule

d) nessuna delle risposte precedenti è vera

2) il saggio colorimetrico basato sul reagente MTT prevede:

a) l’assorbimento delle molecole di MTT da parte delle cellule in esame

b) la metabolizzazione dell’MTT a livello mitocondriale da parte degli enzimi


deidrogenasi dipendente da NADH

c) la formazione e precipitazione dei cristalli di formazzano che sono insolubili


in soluzioni acquose

d) tutte le risposte sono vere.

3)Per le linee cellulari continue la velocità ottimale di raffreddamento è di:

a) -1°C minuto

b )-5DC minuto

c)-IO°C minuto

d)-20DC minuto
4)La criopreservazione consente di ridurre:

a) il rischio di contaminazione microbica

b) il rischio di cross-contaminazione

c) il rischio di drift genetico e morfologico

d) tutte le risposte precedenti sono vere

5)La master bank è la componente della banca che:

a) custodisce le linee cellulari dopo la loro acquisizione ed espansione

b) custodisce le linee cellulari che sono correntemente utilizzate dai gruppi


di lavoro

c) a e b sono entrambe vere

d) a e b sono entrambe false

6)Le linee cellulari continue diventano la principale fonte di contaminazione da


micoplasma grazie:

a) alla generazione di minuscole gocciole durante la manipolazione .,

b) alla prolungata sopravvivenza del micoplasma in forma essiccata

c)alla contaminazione dei reagenti utilizzati rappresentati soprattutto dal


terreno colturale

d) tutte le risposte precedenti sono vere

7)Quali tra questi rappresenta un vantaggio di una coltura primaria:

a) le cellule isolate posseggono una vita limitata

b) le cellule isolate riflettono con maggiore probabilità le attività biochimiche


delle cellule in vivo

c) sono necessari ripetuti isolamenti per progetti a lungo termine

d) nessuna delle precedenti risposte rappresenta un vantaggio


8)Quali tra questi rappresenta uno svantaggio di una linea cellulare continua:

a) le cellule sono più facili da coltivare

b) le risposte sono riproducibili con risultati meno variabili delle colture


primarie

c) non riproducono esattamente l'ambiente fisiologico cellulare

d) nessuna delle precedenti risposte rappresenta uno svantaggio

9)Nel sistema ematopoietico una stem cell molto immatura necessita di un


periodo:

a) superiore a 3 - 5 settimane affinchè possa garantire una progenie di cellule


differenziate

b) inferiore a 3 - 5 settimane affinchè possa garantire una progenie di cellule


differenziate

c) inferiore a 2 settime affinchè possa garantire una progenie di cellule


differenziate

d) nessuna delle precedenti risposte è esatta

10) il feeder layer è costituito da cellule che:

a)da un lato fungono da substrato e dall' altro provvedono a secernere fattori di


crescita

b) fungono solo da substrato

c) provvedono solo a secernere fattori di crescita

d) non hanno nessun ruolo nella ricostituzione del microambiente


ematopoietico

11)Le BFU-E e CFU-E sono:

a) cellule progenitrici della serie granulo-macrofagica

b) cellule progenitrici della serie megacariocitaria

c) cellule progenitrici della serie eritroide

d) non sono cellule progenitrici


12)L'unità ematone è costituita da:

a) stroma

b) cellule ematopoietiche

c) cellule non ematopoietiche

d) stroma, cellule ematopoietiche e non ematopoietiche

13) diverse prove in vitro dimostrano che un incremento dell'attività


osteoblastica:

a) causa un incremento del numero delle HSC

b) causa un decremento del numero delle HSC

c) non causa alcun effetto sulle HSC

d) nessuna delle precedenti risposte è esatta

14)Un aspirato midollare contiene:

a) circa 0.1-0.5 di MCS

b) circa 2-3% di MSC

c) circa 10% di MSC

d) non contiene MSC

15)L'antigene CD34

a)è espresso sulle hMSC espanse in coltura

b)non è espresso sulle hMSC espanse in coltura•

c) non è espresso sulle hMSC del midollo osseo fresco

d) nessuna delle precedenti risposte è esatta

16)Quali tra queste rappresenta una funzione delle h.1VISC:


a) supportare l'ematopoiesi

b) attrarre le HSC circolanti nel midollQ (homing)

c) coadiuvare la maturazione: dei linfociti T

d) tutte le precedenti sono vere

1 7)N ella metodica non virale, la porzione "spacer" del lipide cationico è
generalmente costituita da:

a)glicerolo

b) ammine quaternarie

c) catene di acidi grassi

d) DNA

18)Nella metodica ~on viralc, la coningazione del ligando con una poliammina
le conferisce:

a) maggiore stabilità di legame

b)minore stabilità di legame

c) specificità di tropismo

d) forte carica positiva

19)La fibra presente negli adenovirus è responsabile: ~ dell' attacco del virus al
recettore

a) dell’attacco del virus al recettore

b) della produzione delle proteine precoci virali

c) della produzione delle proteine tardive virali

d) della produzione delle proteine del capside

20) Il gene adenovirale E2B codifica per:

a) una DNA-binding protein


b)una DNA-Polimerasi

c) proteine del metabolismo viraI e

d) proteine di evasione del sistema immunitario dell' ospite

21)Quali tra queste è una caratteristica dei vettori adenovirali di seconda


generazione:

a) sono vettori ReA

b) richiedonoalun virus helper per replicare-

c) presentano una sola delezione nella regione della fase precoce di


replicazione

d) presentano più delezioni nell<;t regione della fase precoce di replicazione

22)i vettori adenovirali helper-dependent sono caratterizzati da:

a) una delezione di quasi tutto il genoma viraIe

b) una delezione di metà del genoma viraI e

c) una delezione di tutti i geni della fase precoce di replicazione

d) una delezione di tutti i geni della fase tardiva di replicazione

23)Somministrando un vettore adenovinrle PEGhilato ad un animale da


laboratorio, ci aspettiamo

a) una riduzione delle piastrine rispetto ad un animale iniettato solo con PBS

b) una riduzione delle piastrine rispetto ad un animale iniettato con il vettore


non PEGhilato

c) nessuna vm1azio11e piastrinica nell' animale som~ninistfélto con il vettore


PEGhilato rispetto a quello non PEGhilato

d) una riduzione piastrinica nell'animale trattato con il vettore non PEGhilato,


rispetto a quello PEGhilato

24)Il succinidimil-propionato della molecola di SPA-PEG reagisce con le proteine


del capside virale a livello di:
a) gruppi nuc1eofili

b) gruppi che donano elettroni

c) gruppi elettrofili

d) la a e la b sono entrambe corrette

25)La fenilchetonuria è:

a)una malattia autosomica recessiva causata da mutazioni nel gene che


codifica per la fenilalanina idrossilasi (PAH)

b) una malattia X-linked

c) una malattia autosonllca dominante

una malattia autosomica recessiva causata da mutazioni nel gene codificante


la 21-idrossilasi

26)La fenilalanina idrossilasi:

a) catalizza l'idrossilazione della fenilalanina con formazione di tirosina

b) catalizza la conversione di tirosina in melanina

c) non è implicata nel metabolismo della fenilalanina

d) fosforila la riboflavina

27)Quale di queste non è una proteina del meccanismo di RNA interference?

a) Dicer

b) Drosha

c) Esportina 5

d) Porina 5

28)Quale di questi non è un modo corretto per introdurre un siRNA in una


cellula?

a) infezione viraIe
b) trasfezione con agenti lipofilici

c) trasfezione per e1ettroporazione

d) soaking

29)Come sono tradizionalmente defInite le cellule staminali embrionali?

a) totipotenti

b) multipotenti

c)pluripotenti

d) unipotenti

30) Da quale stato embrionale. stadio embrionale sono derivate le cellule ES


nel topo?

a) zigote

b) 2.5 dpc

c) 3.5 dpc

d) 4.5 dpc

31)Quali di queste affermazioni è falsa?

a) gli oloc1oni sono le cellule staminali dell'epidermide

b) le cellule staminali si dividono in maniera simmetrica

c) la nicchia costituisce l'ambiente dove le cellule staminali si riproducono

d) le cellule staminali embrionali possono differenziarsi in tutti i tipi cellulari


derivati dai tre foglietti embrionali

32)il compartimento delle cellule transitorie:

a) riduce il numero di cellule terminalmente differenziate ad ogni divisione


cellulare

b) genera diversi tipi di progenitori commissionati per il differenziamento


c) consente alle cellule starninali della nicchia di dividersi

d) nessuna delle precedenti è vera

33)Le cellule embrionali staminali e le staminali adulte differiscono per:

a) la capacità differenziativa

b) la fonte da cui sono isolate

c) dipendenza da feeder-layer (strato nutritivo)

d) a+b+c

34)Quale delle seguenti affermazioni è sbagliata:

a) l' aterosc1erosi e la sua più temibile complicanza, la cardiopatia ischemica,


sono le più frequenti cause di morte nei paesi occidentali

b) l'ipertensione arteriosa può essere concausa nello sviluppo della lesione


aterosc1erotica

c) 1 'aterosc1erosi è una malattia di cui si conosce la causa

d) l'aterosc1erosi è una patologia cronica

35)La malattia aterosclerotica:

a) coinvolge le arterie elastiche e muscolari

b) è una patologia dell' apparato circolatorio in generale

c) è una malattia dei singoli organi

d) è sempre sintomatica

36)La terapia cellulare delle malattie cardiovascolari:

a) è una realtà

b) risente di molte variabili ed è oggetto di ricerca


c) prevede l'utilizzo di cellule provenienti dai donatori deceduti

d) non offre alcuna prospettiva

37)Quale tra queste rappresenta una caratteristica degli scaffolds utilizzati per
l'ingegneria tissutale dell'osso?

a) forniscono un supporto meccanico

b) non sono riassorbibili

c) sono caratterizzati da una bassa porosità

d) non sono biocompatibili

38)Quali di questi farmaci è considerato un dimerizer?

a) tamoxifen

b) mifepristone

c) muristerone

d)c+b

39)Quali di questi studi non può essere utilizzato per verificare l'efficienza di un
sistema di espressione regolata?

a) test di risposta del promotore al farmaco

b) analisi a lungo termine dell' espressione 'del gene target

c) verifica della capacità del sistema di esprimere in maniera irreversibile la


proteina target

d) analisi dell' efficienza di legame del farmaco al fattore trascriziona1e

40)La colorazione istochimica Alizarin Red evidenzia la presenza di:

a) fibre collagene

b) fosfatasi alcalina

c) osteopontina
d) depositi di calcio