Sei sulla pagina 1di 5

RINNOVAZIONE DELLE PROMESSE BATTESIMALI E AFFIDAMENTO A MARIA

S. Dio, che ci ha rigenerati in Cristo dallacqua e dallo Spirito Santo, sia con tutti voi. T. E con il tuo spirito.
Preghiamo

Signore Ges Cristo, Figlio del Dio vivo, che per volont del Padre e con lopera dello Spirito Santo morendo hai dato la vita al mondo, concedi a noi di essere rinnovati nel tuo Spirito, per rinascere nella luce di te, che sei risorto, e vivi e regni nei secoli dei secoli.
T. Amen.

RIEVOCAZIONE DEL BATTESIMO


Dalla lettera di San Paolo Apostolo ai Romani (6, 3-5)

Fratelli, non sapete che quanti siamo stati battezzati in Cristo Ges, siamo stati battezzati nella sua morte? Per mezzo del battesimo siamo stati sepolti insieme a lui nella morte, perch come Cristo fu risuscitato dai morti per mezzo della gloria del Padre, cos anche noi possiamo camminare in una vita nuova. Se infatti siamo stati completamente uniti a lui con una morte simile alla sua, lo saremo anche con la sua risurrezione. Sappiamo bene che il nostro uomo vecchio stato crocifisso con lui, perch fosse distrutto il corpo del peccato, e noi non fossimo pi schiavi del peccato.
Parola di Dio. R. Rendiamo grazie a Dio. Omelia del celebrante

RINNOVAZIONE DELLE PROMESSE BATTESIMALI Fratelli e sorelle carissimi, per mezzo del Battesimo siamo divenuti partecipi del mistero pasquale del Cristo, siamo stati sepolti insieme con lui nella morte, per risorgere con lui a vita nuova. Ora, ricordando Cristo Signore, che attraverso la sua gloriosa passione passato dalla morte alla vita, rinnoviamo le promesse del nostro Battesimo,

con le quali un giorno abbiamo rinunziato a satana e alle sue opere e ci siamo impegnati a servire fedelmente Dio nella santa Chiesa.
Il celebrante invita i responsabili dei gruppi di ascolto ad accendere al cero pasquale il segno della luce. S. Rinunziate al peccato, per vivere nella libert dei figli di Dio? T. Rinunzio. S. Rinunziate alla seduzione del male, per non lasciarvi dominare dal peccato? T. Rinunzio. S. Rinunziate a satana, origine e causa di ogni peccato? T. Rinunzio.

S. Credete in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra? T. Credo. S. Credete in Ges Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, che nacque da Maria Vergine, mor e fu sepolto, risuscitato dai morti e siede alla destra del Padre? T. Credo. S. Credete nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne e la vita eterna? T. Credo. S. Dio onnipotente, Padre del nostro Signore Ges Cristo, che ci ha liberati dal peccato e ci ha fatto rinascere dallacqua e dallo Spirito Santo, ci custodisca con la sua grazia in Cristo Ges nostro Signore, per la vita eterna. T. Amen.

PREGHIERA DI LODE
S. Dio nostro Padre: innalziamo a lui con fiducia la nostra preghiera di figli. O Dio, nostro Padre, che hai creato luomo perch viva per te:

T. Sei tu la nostra vita. O Dio, nostro Padre, che con la beata Passione del tuo Figlio hai fatto passare luomo dalla morte alla vita: T. Sei tu la nostra vita. O Dio, nostro Padre, che hai mandato il tuo Figlio perch abbiamo la vita, e labbiamo in abbondanza: T. Sei tu la nostra vita. O Dio, nostro Padre, che ci hai dato in dono lo Spirito Santo, perch docili alla sua azione, possiamo essere chiamati in Cristo Ges tuoi figli, e lo siamo veramente: T. Sei tu la nostra vita. O Dio, nostro Padre, che ci vuoi partecipi della morte del tuo Figlio, perch per la sua risurrezione camminiamo in novit di vita: T. Sei tu la nostra vita. O Dio, nostro Padre, che per mezzo del lavacro di rigenerazione nello Spirito Santo, ci hai chiamato nella Chiesa a vita nuova, perch siamo testimoni della risurrezione del tuo Figlio: T. Sei tu le nostra vita. O Dio, nostro Padre, che nel Cristo, primogenito tra i morti e risorto alla vita, ci hai dato la speranza della risurrezione: T. Sei tu la nostra vita.

ASPERSIONE
Ravviva in noi, Signore, nel segno di questacqua benedetta, il ricordo del nostro Battesimo, perch possiamo unirci allassemblea gioiosa di tutti i fratelli battezzati nella Pasqua di Cristo Nostro Signore. Egli vive e regna nei secoli dei secoli. Amen.

AFFIDAMENTO A MARIA Ora, ci affidiamo alla piena di grazia, alla benedetta fra tutte le donne, a Colei che beata per aver creduto, a Colei che ripete ai cristiani di ogni tempo: Fate tutto quello che il mio Figlio vi dir, a Colei che dalla croce stata donata a tutti quale madre. Ci affidiamo a Maria, la madre di Dio, la madre della Chiesa, la madre di ogni uomo e di ogni donna.
Ad ogni invocazione ripeteremo: O Madre, noi ci affidiamo a te!

1. Un padre di famiglia

Per vivere da figli amati dal Padre, per vivere da fratelli che Ges Cristo ha acquistato a prezzo del suo sangue, per vivere da templi, ove lo Spirito Santo abita e prega, per vivere da pietre vive nella Chiesa, famiglia di Dio e di tutti i popoli, per vivere il dono e la dignit del nostro Battesimo. Rit.
2. Una mamma

Per fare di ogni famiglia una piccola chiesa, ove si accoglie lamore della Trinit, nellamore scambievole, nella preghiera comune, nella partecipazione gioiosa ai sacramenti, nella celebrazione del giorno del Signore, nellaccoglienza e nel rispetto della vita in tutte le sue stagioni.
3. Un giovane

Rit.

Per poter essere luce nella nostra vita, per poter diffondere il buon profumo di Cristo, per poter divenire parola e pane di accoglienza, di fraternit nella nostra famiglia, nella parrocchia e ovunque luomo vive, lavora, soffre e spera.
4. Il Parroco a nome di tutta la comunit

Rit.

Accetta, o Madre, questo nostro affidamento! Tu sei figlia e ancella del Padre!Tu sei madre e discepola di Cristo! Tu sei tempio e sposa dello Spirito! Tu sei la madre di tutti i credenti! Tu sei la madre di tutti i viventi!

O Maria, volgi i tuoi occhi misericordiosi alle nostre famiglie, alla nostra parrocchia e a tutto il mondo. Tu che ti prendi cura dei tuoi figli pellegrinanti, implora per noi, per la Chiesa e per tutti i popoli i doni dellunit, della solidariet e della pace. O Madre, ricordati di tutti! O Madre, veglia su tutti!
Mentre si esegue un canto mariano, i responsabili dei gruppi di ascolto depongono davanti alla statua della santa Madre di Dio, il segno della luce che avevano acceso al cero pasquale.

BENEDIZIONE Il Signore sia con voi. Vi benedica il Padre, che vi ha generati alla vita eterna. Vi accompagni il Cristo, Figlio di Dio, che vi ha accolti come fratelli. Vi guidi lo Spirito, che abita in voi e grida Abb-Padre. E la benedizione di Dio onnipotente, Padre e Figlio e Spirito Santo, discenda su di voi e con voi rimanga sempre. Amen. E con il tuo spirito.

Amen.

Amen.

Amen.

Siate nel mondo annunciatori dellamore della Trinit santissima. Andate in pace. T. Rendiamo grazie a Dio.