Sei sulla pagina 1di 1

La Cronaca

S ABATO 19
NOVEMBRE

2011

16

Casalmaggiore
APPUNTAMENTO
CON LA TRADIZIONE PRESSO LAVIS
CASALMAGGIORE - Da San Giovanni in Croce a Casalmaggiore il tragitto breve, meno di dieci chilometri, ma il 4 dicembre per il comune cardine del casalasco sar un grande passo. Dopo le ultime stagioni spese infatti a San Giovanni in Croce, la giornata del Suino Casalasco ritorna a Casalmaggiore, citt che, del resto, lha ideata. Liniziativa infatti frutto di una intuizione, ben sposata alle finalit istruttive di chi lha pensata, da parte della Fondazione Santa Chiara. Fondazione che, come noto, annovera tra i suoi corsi professionali anche quello riservato alla formazione dei macellini. Il comunicato stampa invita dunque tutti a sfidare le nebbie della Bassa cremonese, al confine tra mantovano e Bassa parmense, per gustare i prodotti tipici della norcineria locale, a partire da Sua Maest Cotechino. La manifestazione avr luogo, come detto, il 4 dicembre alle ore 10 presso la sede Avis in zona Baslenga a Casalmaggiore: dunque possiamo dire che la kermesse torner effettivamente a un chilometro da casa, ossia da Santa Chiara. Si tratter, bene precisarlo, non della prima assoluta, ma di un ritorno a Casalmaggiore della materia prima, dopo le esperienze sangiovannesi, cos come doveroso sottolineare che non sar soltanto una giornata spesa a tavola, di tipo gastronomico, ma soprattutto unesperienza didattica. Sar infatti presente in qualit di relatore il professor Ferdinando Gazza della facolt di Veterinaria dellUniversit di Parma. Ecco perch la domenica si inserir perfettamente nel corso di Formazione Produttore di Salumi di Alta Qualit promosso dalla Fondazione Santa Chiara. Ovviamente non mancher il lato pi goloso e nutriente, quello della tavolata con tanto di men che verr a breve presentato a mezzo stampa con un comunicato

Caos treni, il Comune avvisa la Regione


Silla:Difficile una soluzione a breve,ma presenteremo le istanze dei pendolari
CASALMAGGIORE - Lultimo caso di disservizio si verificato giusto per lo sciopero di due giorni fa, quando neppure il servizio minimo stato garantito allutenza di Trenord, per la tratta Casalmaggiore-Parma. Tuttavia non possiamo parlare di goccia che ha fatto traboccare il vaso, in quanto la misura era gi colma da tempo. A tal punto che gioved scorso il sindaco di Casalmaggiore Claudio Silla, assieme ad altri primi cittadini dei comuni interessati, ha incontrato lassessore regionale a Infrastrutture e Mobilit Raffaele Cattaneo. Lincontro spiega Silla servito a presentare le richieste del Comitato dei pendolari, un pro memoria che ha messo a fuoco la linea Parma-Brescia, ma pure quella, tartassata, Mantova-Milano, con interesse per la stazione di Piadena. Una riunione che ha visto anche la partecipazione del consigliere regionale Agostino Alloni, nella quale abbiamo chiesto, tramite una lettera indirizzata a Regione Lombardia e a Trenord, di diminuire, e se possibile azzerare, i tanti disagi. Purtroppo lunica promessa strappata per ora la certezza che le lamentele saranno girate a dirigenti e vertici dellazienda ferroviaria. Resta il fatto che la situazione della rete in Italia problematica: tutte le richieste che portino a un miglioramento di servizio, linea e numero di carrozze vanno considerate in stand-by. Difficilmente si risolveranno a breve. Un tavolo politico destinato insomma a proseguire. Non vogliamo che tutto si chiuda nel nulla. Un segnale di interesse da parte dellassessore Cattaneo c stato: un primo passo, che da solo certo non sufficiente. Noi monitoriamo la situazione e presentiamo le nostre istanze, che poi sono quelle dei pendolari. Lobiettivo una soglia accettabile di qualit, anche sullagevolazione dei biglietti per le corse. gio.gar.

La festa del suino torna a casa


Il 4 dicembre macellazione e tavolata gastronomica
apposito gi promesso dagli organizzatori. Non sar per la classica maialata, che molto di moda va in alcuni paesi limitrofi, ma un evento di peso anche culturale, per cos dire, che potrebbe presto essere inserito nel cartellone della strada del gusto cremonese. Giovanni Garani

IN SANTA CHIARA

Mini Martinazzoli, un cristiano pensante


CASALMAGGIORE - Mino Martinazzoli, un cristiano pensante - La ripartenza del popolarismo: se ne parla stasera alle ore 21 nella sal convegni in Santa Chiara con lOn Giovanni Bianchi e con Anselmo Palini. Liniziativa promossa dagli Amici del Dialogo e dellAcli

Nella foto unimmagine di repertorio della festa del suino tenutasi nel 2007 in Santa Chiara, sede dei corsi per macellini

IL TACCUINO DI CASALMAGGIORE
Numeri Utili Carabinieri Pronto Intervento Vigili del Fuoco Guardia di Finanza Pronto Soccorso Soccorso stradale Comune Polstrada Polizia locale Vigili Urbani Croce Rossa Oglio Po Prenotazioni Collocamento Asl Servizi Sociali A. Interflumina 112 113 115 117 118 803116 0375.284411 0375.42288 0375.40540 0375.40540 0375.200051 0375.2811 800 638 638 0375.42213 0375.284020 0375.203122 0375.200881 UFFICI AMMINISTRATIVI mar 8,15-13,15; gio 7,15-18,45; sab 8-12,45 UFFICI DEMOGRAFICI luned, marted mercoled, venerd e sabato 9-13; gioved 7,15-18,45 UFFICIO PROTOCOLLO luned, marted mercoled, venerd 8,15-13,15; gioved 7,15-18,45; sabato 8-12,45 UFFICIO TUTELA MINORI 0375/42727 26041 Casalmaggiore - via Corsica, 1 CENTRO DIURNO Casalmaggiore 14, Via Formis tel: 0375 201251 INFORMAGIOVANI C/O BIBLIOTECA ogni marted e gioved 15-18 BIBLIOTECA luned,mercoled e venerd 15-19 marted e sabato 9-12/15-19 gioved 15-19/20.30-22.30 INPS Tel. 0375/283711 Dal lun/ven 8,40-13; mer 14-15 MUSEO DIOTTI Orario di apertura al pubblico luned chiuso. marted 9-16 mercoled 9-12.30 gioved 9-12.30 e 14-16 venerd 9-12.30 sabato 15-19 domenica e festivi 15-19 Dal 1 giugno al 15 settembre le aperture pomeridiane del marted e del gioved sono soppresse e viene introdotta unapertura serale il mercoled, dalle 20.30 alle 23.00 SEZIONE CIRCOSCRIZIONALE PER LIMPIEGO dal luned al venerd 9-12 nei pomeriggi di luned, marted e mercoled dalle 14.45 - 16.30 PRO LOCO Casalmaggiore Ufficio I.A.T. - Informazioni Turistiche Piazza Garibaldi, 6 - 26041 Casalmaggiore-CR. Tel e Fax: 0375/40039 Cell: 3298069038/3200366257 mail: prolococasalmaggiore@yahoo.com MUNICIPIO MAGAZZINO ACQUEDOTTO 26041 Via Guerrazzi tel: 0375 43787 PRENOTAZIONI TEATRO tel: 0375 284434 luoghi, la storia della comunit. Info 339 7489760 - www.prolocoisola.org. Domenica 27 novembre, a Motta Baluffi: La maialata - La nimalada. Giornata dedicata al maiale, con lavorazione delle carni e bancarelle di prodotti gastronomici e di artigianato. Abbuffata a base di maiale su prenotazione. Info tel. 3398020336. Sabato 3 dicembre, a Casalmaggiore, dalle ore 21, presso il Teatro Comunale, per la stagione 2011/2012: Hamlice. Saggio sulla fine di una civilt con la Compagnia Carte Bianche - Volterra Teatro e Teatro Metastasio Stabile della Toscana. Info tel. 0375 284422. www.teatrocasalmaggiore.it

Gas.alasco: quando la qualit del prodotto fa la differenza


CASALMAGGIORE - Trenta persone e, quel che pi conta, una decina di volti nuovi rispetto al solito. Se lincontro di gioved sera promosso dal Gruppo Acquisto Solidale Gas.asalasco, presso la sede ex Inps in via Corsica, avr davvero fatto centro, lo scopriremo a breve, in quanto le nuove adesioni vengono raccolte per via telematica, con sottoscrizioni sul sito www.filieracortasolidale.it. Di certo per si trattato di una serata di informazione, spesa a stretto contatto anche con le parole dei produttori: due quelli presenti, Walter Cavalli (nella foto) titolare dellomonima azienda agricola biologica di Valle di Casalmaggiore, e Mimma Vignoli della Pagliare Verdieri, azienda di Commessaggio che produce vini certificati bio. Logico che dal confronto diretto potesse scaturire qualche nozione o curiosit in pi. Cavalli molto candidamente ha ammesso che per la prima volta da quando faccio questo mestiere posso parlare di garanzia sul venduto. Nel senso che so quanto e cosa seminare, perch un Gas di Milano mi ha gi presentato un programma di acquisito che andr fino a dicembre 2012, un anno intero. Questo consente a noi produttori, ma anche a chi acquista, di abbattere i costi. Gi i costi: hanno fatto un po discutere, perch inizialmente chi aderisce al Gas non trova un sensibile beneficio economico. Il fatto che la qualit, in primis, migliore e la qualit non gratuita (i presenti si sono espressi in termini entusiastici soprattutto sulle carni acquistate), in secondo luogo, come ha sottolineato sempre Cavalli, occorre fare passaparola, aumentare le adesioni e creare cos una massa critica. Ora siamo in 10 famiglie nel casalasco. Quando si arriva ad un gruppo di un centinaio di persone, allora possibile andare sul mercato e imporsi, facendo il prezzo, strutturando una forma di concorrenza voluta dal cliente. Altrimenti si resta nella nicchia. Un invito reso pi dolce (o salato, a seconda) dalla presenza di focacce, torte e stuzzichini, rigorosamente prodotti Gas, offerti ai presenti. gio.gar

FARMACIA DI TURNO fino al 25/11/11 COMUNALE 1 - Piazza Garibaldi, 8 Apertura 24h Orario: 8.30 - 12.30/15.00 - 19.00

APPUNTAMENTI
Domenica 20 novembre, a Piadena: Autunno del Platina. Mercatino, degustazione di piatti tipici autunnali accompagnati da vino novello, canti popolari, animazione. Info tel. 339-2026586. Fino al 20 novembre, a Casalmaggiore: 1915-18. Lultimo atto del Risorgimento. La vita quotidiana dei militari al fronte nelle fotografie, negli oggetti, nei documenti e nelle testimonianze. Il Museo Diotti propone in occasione della Fiera di San Carlo un nuovo evento nel solco delle celebrazioni per il 150 dell'Unit d'Italia. La mostra volta a presentare la vita dei militari sul fronte del-

la Prima guerra mondiale, attraverso fotografie, oggetti, documenti e testimonianze. Promossa dall'Assessore alla Cultura e Istruzione Ettore Gialdi , frutto di una collaborazione fra il Comune e l'Istituto d'Istruzione Superiore G. Romani. Orario: 15-19. Info tel. 0375 200416 - info@museodiotti.it - www.museodiotti.it. Sabato 26 novembre, a Calvatone, presso la sala parrocchiale: La Purselada. Alla scoperta delle tradizioni contadine con cena tradizionale che seguiva la macellazione del maiale. Info tel. 0375 97089. Dal 26 al 27 novembre, a Isola Dovarese: Fiera di Santa Caterina. Fiera paesana che si propone di riscoprire attraverso le immagini e i

Una terra da amare: al via il 22


SOLAROLO MONASTEROLO - Una terra da amare il titolo della rassegna cinematografica promossa Po Fishing Center, Comune di Motta Baluffi e WWF di Cremona. Il luogo prescelto per le proiezioni laccogliente ostello appena inaugurato, La Canonica, dove da marted 22 fino a venerd 2 dicembre si potr assistere a film a tema sulla salvaguardia del pianeta e sui disastri che lo stanno minacciando. Si parte, appunto, marted 22 con Acquedolci di Umberto Asti in cui il regista d spazio a chi opera sul nostro fiume e che si batte per la tutela dello stesso. Venerd 25 sar la volta de Il suolo minacciato di Nicola DalOlio (produzione WWF e Legambiente di Parma) mentre marted 29 verr proiettato Case abbandonate di Alessandro Scillitani e Mirella Gazzotti (produzione: Teatro della Fragola, Biennale del Paesaggio). Si chiude, con le proiezioni ma il dibattito resta aperto, venerd 2 dicembre con Home di Yann Arthur-Bertrand realizzato in occasione della giornata mondiale dellambiente il 5 giugno del 2009.