Sei sulla pagina 1di 57

pan per focaccia

UNA PORTA APERTA SULLA CUCINA DI CASA MIA!

presentano la raccolta di ricette

UNA GITA SENZA FORMAGGIO

INDICE
RICETTA - BLOG - PAG Fagotto con asparagi e seitan - Il rifugio di Zia Topolinda Crostata di pomodorini e pistacchi tostati - Carta da Musica Carpaccio di tonno, spinaci e wasabi peas - La cuochina sopraffina Focaccia ripiena di cipolle e olive - A tutta cucina A Sardenaira - La torta pendente Focaccia barese - La cucina di GiG Torta salata con le zucchine - mimangiolallergia Insalata di riso - Non solo dolci ma ....... Simil nikuman al forno - Scamorze ai Fornelli Caponata di melanzane alla parlemitana - Non Solo Delizie Insalata di riso integrale con verdure e tonno rosso - Profumo di Sicilia Pissaladieria - Il Cibo delle Coccole Panzerotti al kamut con speck e cipolle - Piccoli..Semplici..Sapori.. Polpette speziate con salsa allo yogurt - Pasticci gourmet Hamburger di gamberoni con salsa al limone - Creare con lo zucchero Frittelle di miglio e zucchine - Simona's Kitchen Focacce - Peccati di gola Crumble di verdure - SosiDolceSalato Cornetti con farina di farro e ripieno di verdura in agrodolce e salsiccia - la tituzza d'oro Farro profumato alla menta - Japan the Wonderland Focacce fantasia - L'angolo delle creazioni Tonno e pomodoro in pasta - Tina in cucina Insalata fredda di pollo alla curcuma - MiniCuoca 91 Risotto al Baccal - Al cuoco! Fiori di zucchina con patate ed erba cipollina - Una stecca di Vaniglia Cus-cus colori dell'orto - Il mondo di ElenaSole Polpette di pesce - passioni e cucina Sfogliette di verdure e prosciutto - La liquirizia rossa Polpette di merluzzo - cucina di cotto e spazzolato Cupcakes pancetta, ananas ed erba cipollina - Oggi pane e salame, domani... Frittelle di zucchine e patate - Fragolina esperienza in cucina Zucchine alla scapece - spirEat Sformato tonnato - un pizzico di ...q.b. Insalata di 5 cereali - Silvi's Kitchen Involtini con carote e sesamo alla soya - Mezzogiorno di cuoco Sfoglia del cavolo - Ricette di cultura Insalata di orzo e farro con verdure grigliate - Delizie da Mille Una Notte Torta di cereali in crosta - Un'arbanella di basilico Muffins di pane alle zucchine - Pane, burro e alici Girelle di pane con tonno e pomodorini - Nuvole di Panna Per Emil - Pates e pattes Besciamella senza formaggio e marinata per sushi a base di aceto di riso - knedliky Insalata di farro a modo mio - "love at first bite" Muffins salsiccia e funghi - ** Un punto tira gli altri ** Japanese Bento Basket - Alessandra Zecchini Insalata di riz rouge de Camargue alla mediterranea - Alterkitchen Pasta fredda con salmone, rucola e pomodorini - Il Blog di Sara Pasta fredda con calamari e cannellini - Pentole e Allegria Bouquet verde al profumo di mare - Zampette in pasta Polpette di zucchine e tonno - Il laboratorio culinario di Jeggy Torta salata di verdure - Cucchiaio pieno Sformato di patate ai limoni - Panza & Presenza Muffin salati - Semi di Zucca Cous cous mediteranneo - Basta un soffio di vento e... Petto di pollo e melanzane in carpione - Fiordirosmarino 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56

fagotto con asparagi e seitan


blog: Il rifugio di Zia Topolinda

http://ziatopolinda.blogspot.com/2011/05/fagotto-con-asparagi-e-seitanper-il.html

Ingredienti: 1 rotolo di sfoglia 10 asparagi 125g panna da cucina 120g seitan 1 uovo cipolla surgelata per soffritto olio evo sale sesamo bianco e nero

La preparazione molto semplice. Mondate e tagliate a tocchetti gli asparagi. Tagliate il seitan a dadini e fatelo saltare in una padella con un filo d'olio, la cipolla e un pizzico di sale. Aggiungete la panna e fate cuocere fino a che gli asparagi non risultano ammorbiditi. Stendete la sfoglia con la sua carta su una teglia, versate seitan e asparagi al centro, chiudete il fagotto e spennellate con l'uovo sbattuto. Cospargete con il sesamo e infornate a 200 per mezz'ora. Lasciate raffreddare e servitelo tiepido o a temperatura ambiente.

Crostata di pomodorini e pistacchi tostati


blog: Carta da Musica

http://cartadamusica.blogspot.com/2011/05/crostata-di-pomodorini-e-pistacchi.html

Ingredienti: Per la pasta brise: 200 g. di farina 00 100 g. di burro 70 ml. di acqua un pizzico di sale Per il ripieno: 800 g. di pomodorini ciliegino 50 g. di burro 1 cucchiaio di zucchero di canna 1 rametto di timo 75 g. di pistacchi sale e pepe q.b.

Preparate la brise impastando gli ingredienti finch l'impasto non sar omogeneo, poi formate una palla e fate riposare in frigo almeno mezz'ora. Nel frattempo fate sciogliere il burro in padella, aggiungete i pomodorini tagliati a met, il rametto di timo e spolverate con lo zucchero di canna. Cuocete per 5 minuti mescolando di continuo, salate e pepeate, poi togliete il timo e spegnete il fuoco. Stendete la pasta brise, bucherellatela con una forchetta e spargetevi sopra i pomodorini. Infornate a 200 per una mezz'ora. Una volta tiepida, cospargete con i pistacchi tritati grossolanamente, sformate e servite con una bella insalatina.

Carpaccio di tonno, spinaci e wasabi peas


blog: La cuochina sopraffina

http://www.lacuochinasopraffina.com/cosa-cucino/ricette-estive-facili-e-veloci-carpaccio-di-tonno-spinaci-e-wasabi-peas/2372

Ingredienti: Per due persone vi servono 450 grammi di tonno fresco tagliato abbastanza basso, 2 cucchiai di olio vegetale, sale, pepe, 1 busta di spinaci freschi, 1 manciata di wasabi peas (si trovano nei supermercati asiatici oppure, se siete fortunati, nei negozi bio), 2 pomodori 1 cucchiaio di succo di limone.

La prima cosa da fare condire il tonno con olio, sale e pepe e farlo grigliare su una piastra incandescente per 2 minuti su ogni lato; una volta preparato, va coperto con pellicola trasparente e messo in frigorifero per circa 30 minuti. Trascorso questo tempo, basta prendere gli spinaci, lavarli e asciugarli quindi metterli su un piatto adagiandoli sopra ai pomodori tagliati a fette, condirli con del succo di limone e un pochino di olio di semi e sistemare sopra il tonno. I wasabi peas potete versarli cos come capita per abbellire e dare sapore.

Focaccia ripiena di cipolle e olive


blog: A tutta cucina

http://atuttacucina.blogspot.com/2011/05/focaccia-ripiena-di-cipolle-e-olive.html

Ingredienti: 1 bustina di lievito secco per pane, 40g farina O, 350g farina OO, 110g farina manitoba, 300ml acqua, 15g zucchero, 10g sale, 10ml olio, 400g cipolle rosse affettate, 180g pomodori a dadini, 100g olive nere tagliuzzate, 20g capperi, 4 foglie di basilico spezzettate, olio, sale, pepe Inserire nella macchina del pane il lievito, le farine, l'acqua, l'olio, sale e zucchero; impostare il programma di solo impasto, della durata di 1 ora e 30 minuti. Nel frattempo mettere in una pentola le cipolle con 3 cucchiai d'olio, e cuocerle per 10 minuti, con il coperchio, innaffiando a met cottura con 2 cucchiai d'acqua. Unirvi i pomodori, salare, papare e proseguire la cottura per 5 minuti. Aggiungere le olive, i

capperi e il basilico, mescolare, spegnere il fuoco, e lasciar raffreddare. Prelevare la pasta, dividerla in 2 parti di 2/3 di peso e 1/3 di peso. Stendere la parte dei 2/3 di pasta in una teglia del diametro di 35cm, risalendo leggermente lungo i bordi. Adagiarvi il ripieno, livellare bene, e chiudere con il cerchio di pasta rimanente, sigillando bene. Porre a lievitare in forno gi caldo a 50, spento, e con lo sportello chiuso per 30 minuti. Far cuocere la focaccia in forno gi caldo a 180 per 25 minuti. Servirla tiepida o a temperatura ambiente.

A Sardenaira
blog: La torta pendente

http://latortapendente.blogspot.com/2010/07/sardenaira-la-sardinara.html

Ingredienti: 250 gr. di farina 00 250 gr. di Manitoba 300 ca. ml di acqua tiepida un bicchiere d'olio evo di olive taggiasche 1 bustina di lievito di birra secco 2 cucchiaini di zucchero ( per facilitare la lievitazione) sale q.b. 350 ml passata di pomodori 4 o 5 acciughe 2 0 3 spicchi d'aglio olive taggiasche in salamoia capperi sotto sale origano Impastate le due farine, il lievito. lo zucchero, l'olio l'acqua e il sale fino a formare una palla, lavoratelo energicamente per qualche minuto poi ponetelo a lievitare coperto

in luogo tiepido per un'ora. Nel frattempo in un pentolino fate soffriggere l'olio, l'aglio, le acciughe, lavorandole un po'con la forchetta per farle un po'disfare, quando ben rosolato aggiungete la passata, aggiustate di sale fate cuocere per 10 minuti, non troppo, senn una volta cotto in forno diventa amaro. Riprendete la pasta, rilavoratela un po' e poi posizionatela in una teglia unta di olio e con la punta delle dita unte allargate il panetto fino a fargli coprire tutta la superficie della teglia; coprite e fate lievitare per almeno mezz'ora. Terminata la seconda lievitatura, mettete sopra la pasta il sugo tiepido, le olive e i capperi dissalati, spolverate con l'origano, il tutto risparmiando un po' di crostino. Mettete in forno ventilato tiepido per mezz'ora a 190, la cottura va controllata seconda del forno, quando dorata la Sardenaira pronta!

Focaccia barese
blog: La cucina di GiG

http://lacucinadigg.blogspot.com/2011/06/focaccia-barese.html

Ingredienti (per una teglia da 40 cm o pi teglie piccole): 400 g di farina di grano duro (io 250 g di farina di semola); 200 g di farina 00 (io 350 g); 1 patata lessa (circa 150 g); 1 cucchiaio di zucchero; 1 cucchiaio di sale grosso (io sale fino); 1 cubetto di lievito di birra; 60 g di olio extravergine d'oliva; 1/2 l di acqua tiepida; circa 20 olive denocciolate; circa 20 pomodorini ciliegia; olio extravergine di oliva q.b; sale e pepe q.b; origano q.b. In una ciotola capiente ponete le due farine, la patata lessa e schiacciata, lo zucchero, il sale, l'olio e il lievito che avrete

precedentemente sciolto nell'acqua. Cominciate ad amalgamare il tutto con le mani; successivamente montate sullo sbattitore elettrico le fruste a spirale e sbattete per almeno 5 minuti, finch l'impasto non raggiunger una consistenza liquida e appiccicaticcia (nel caso sia troppo densa, aggiungete poco latte). A questo punto versate l'impasto nella teglia (io consiglio in pi teglie, poich durante la lievitazione in forno la mia strabordata e parte dell'impasto finito nella parte bassa del forno...pulire non stato bello!) generosamente unta di olio extra. Sistemate le mezze olive con la parte del nocciolo verso il basso. Fate lievitare per 1 ora in forno statico a 50C, poi terminate la focaccia con i pomodorini, sale e pepe, origano e olio extravergine d'oliva. Infornate a 200C per 30-35 minuti e sfornate. La focaccia sar pi buona tiepida o fredda.

Torta salata con le zucchine


blog: mimangiolallergia

http://mimangiolallergia.wordpress.com/2011/06/08/torta-salata-con-le-zucchine/

INGREDIENTI 400 gr di zucchine 250 di tofu di soia (bio) sale marino integrale fino un rotolo di pasta (sfoglia, bris, di pane consentita) per torte salate gi pronta e consentita * oppure 1 panetto di pasta frolla salata 2 cucchiai di lievito naturale in fiocchi e un pizzico di noce moscata se consentiti 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva 1 cucchiaio di acqua (le zucchine rilasceranno acqua)
*senza plv e senza uovo (attenzione molte versioni bris in commercio contengono burro).

1)Preparare la soluzione: versare nella tazza lacqua e lolio, il sale e la noce moscata. Mescolare bene. 2)Lavare e tagliare le zucchine a dadini e

metterle nella pentola antiaderente. 3)Versarvi la soluzione, coprire con un coperchio e lasciar stufare q.b. 4)A cottura ultimata schiacciare la verdura con una forchetta e raccogliere in una tazza il sughetto. 5)Tagliare il tofu a dadini e metterlo nellomogeneizzatore. 6)Omogeneizzare il tofu con un po di sughetto q.b. 7)Passare nel mixer anche le zucchine e versarle in un recipiente alto. 8)Aggiungere il tofu e mescolare il tutto. Se necessario aggiustare di sale. 9)A questo punto incorporare anche il lievito alimentare. 10)Stendere la carta da forno nella tortiera e disporvi la pasta. 11)Farcire con limpasto di tofu e verdura. 12)Riporre in forno (preriscaldato a 250) per 15 circa a 180 circa.

Insalata di riso
blog: Non solo dolci ma .......

http://mimangiolallergia.wordpress.com/2011/06/08/torta-salata-con-le-zucchine/

Ingredienti: 600 gr riso 4 scatolette di tonno 2 conf. di wurstel pomodori ciliegina 1 mais in scatola grande maionese ( da aggiungere direttamente sulle porzioni) 1 conf. di condiriso

Cuocere il riso scoalrlo ed una volta raffreddato condirlo cn il ripieno...e servire freddo

Simil nikuman al forno


blog: Scamorze ai Fornelli

http://scamorzeaifornelli.blogspot.com/2011/06/simil-nikuman-al-forno.html

INGREDIENTI (Dosi per ca. 20 nikuman) 2 fogli di pasta per pizza gi pronti 2 hg di macinato misto Cavolo cappuccio

(ahim mi sono scordata di pesarlo, diciamo che deve vedersi ma non prevalere nel gusto)scusate!

Scalogno Olio evo Sale e pepe Spolverata di curry e noce moscata bicchiere di brandy o di vino bianco passito 1 bicchiere di brodo vegetale PROCEDIMENTO Stendete la pasta e ricavatene dei quadrati di circa 8 cm per lato e lasciate riposare la pasta lontana da fonti di calore Soffriggete lo scalogno (il quantitativo varia a seconda di quanto amiate o meno il

gusto di cipolle e affini) e prima che imbiondisca aggiungete la carne; mescolate per bene e versate il brandy o se preferite del vino bianco passito, quindi salate, pepate, e aggiungete una spolverata di curry e noce moscata. A questo punto affettate sottilmente il cavolo cappuccio, e mettetelo in pentola con la carne. Mescolate spesso, poi, quando il liquido sar quasi evaporato del tutto, versate il brodo vegetale e terminate la cottura. Il rag che otterrete non dovr essere troppo asciutto; eventualmente aggiungete un filo dolio. Mettete un cucchiaio di rag al centro di ogni quadrato di pasta di pane e chiudete i lembi in modo che il ripieno non esca. Cuocete in forno ventilato gi caldo (200) per circa 15 minuti e comunque fino a quando i nikuman saranno dorati.

10

Caponata di melanzane alla parlemitana


blog: Non solo delizie

http://nonsolodelizie.blogspot.com/2011/06/caponata-di-melanzane-alla-palermitana.html

Ingredienti: 1 kg. di melanzane (qualit viola) 150 g. di olive verdi 250 g. di gambi sedano tenero 100 g. di capperi di Pantelleria 1 cipolla bianca grande 500 g. di pomodori pelati 1/2 bicchiere di aceto di vino bianco 1cucchiaio e mezzo di zucchero semolato (se si preferisce si pu sostituire con lo zucchero di canna che d un sapore pi accentuato) sale q.b. olio extravergine di oliva q.b. olio di semi di arachidi (per friggere le melanzane) Preparazione: Snocciolare e tagliare le olive in pezzi non troppo piccoli. Lavare e sgocciolare i capperi. Lavare il sedano, privarlo dei filamenti e tagliarlo a rondelle di 3 mm circa. Privare la cipolla della pelle esterna, lavarla e tagliarla a julienne. Lavare ed asciugare le melanzane quindi, privarle di una striscia di buccia longitudinalmente ed a giro tagliarla prima a fette spesse e poi a cubetti di dimensione media. Mettere sul fuoco una padella con l'olio extravergine,

farlo riscaldare. Quando avr raggiunto la temperatura, aggiungere la cipolla e farla cuocere fino a che avr raggiunto un colore dorato. Scolare e mettere da parte. Nella stessa padella e nello stesso olio nel quale si precedentemente fritto la cipolla, mettere il sedano e cuocerlo fino a farlo ammorbidire quindi, aggiungere le olive ed i capperi, la cipolla cotta precedentemente, i pomodori pelati tagliati a cubetti ed il sale, fare insaporire il tutto per qualche minuto e mettere da parte. In una friggitrice, mettere l'olio di semi e friggere le melanzane fino a che non raggiungono una cottura media, dorata, quindi prendere una casseruola molto profonda ed antiaderente e versare all'interno tutti gli ortaggi precedentemente cotti senza l'aggiunta di ulteriore olio (in quanto le melanzane rilasceranno in cottura quello assorbito durante la frittura). Nel bicchiere con l'aceto, sciogliere lo zucchero e quindi, versare il tutto all'interno della casseruola. Accendere il fornello e cuocere a fiamma bassa, girando spesso la caponata con un cucchiaio di legno per evitare che si attacchi al fondo fino a che la sua consistenza non risulti morbida ma ben amalgamata (come si fa con le conserve) ed il pomodoro sia diventato un sugo. Versare in un piatto di servizio e consumare a temperatura ambiente. La caponata pu essere conservata in barattoli chiusi ermeticamente oppure in frigorifero, purch ben coperta da olio extravergine d'oliva.

11

Insalata di riso integrale con verdure e tonno rosso


blog: Profumo di Sicilia

http://profumodisicilia.blogspot.com/2011/06/insalata-di-riso-integrale-con-verdure.html

Ingredienti per 4 persone 250g di riso integrale (o normale) 1 scatola di mais al vapore 4 carote 1 porro 1 gambo di sedano (parte tenera) 200g di piselli surgelati 150g di tonno rosso a dadini (o 1 boccia di "tranci di tonno" se non trovate quello fresco) 5-6 pomodorini non troppo maturi grattata di zenzero buccia di mezzo limone 8 foglioline di menta olio evo sale pepe nero

Preparazione Mondare e tagliare le carote a rondelline e tenerle da parte. Lessate il riso integrale in abbondante acqua salata per il tempo necessario (circa 40 min), a met cottura aggiungere le carote e i piselli ancora surgelati. Quando cotto scolare il tutto e tenere a raffreddare in uno scolapasta abbastanza capiente. In una padella rosolare il porro tagliato a rondelle, con un filo d'olio evo, insaporire con lo zenzero e quando tenero aggiungere il tonno a dadini e lasciare cuocere pochi minuti. Lasciare raffreddare. In una capiente ciotola unire il mais, il pomodoro tagliato a dadini, le foglie di menta, la scorzetta di limone tagliata a listarelle, il porro con il tonno e il riso con le verdure, mescolare delicatamente e se occorre aggiungere olio evo a crudo. Lasciare riposare e servire a temp ambiente.

12

Pissaladieria
blog: Il Cibo delle Coccole

http://ilcibodellecoccole.blogspot.com/2011/06/pissaladieria-una-specialita-di-nizza.html

Ingredienti: - 500 g di Pasta di pane base (clicca QUI per la ricetta); - 1 kg di cipolle affettate sottilissime (meglio di Tropea, perch sono le pi dolci); - filetti di acciuga dissalati sott'olio (circa 28); - olive nere snocciolate; - sale; - olio; -pepe;

Preparazione: Per prima cosa facciamo appassire le cipolle tagliate in 4 cucchiai di olio in una padella coperta, a fuoco lentissimo per almeno 40 minuti; quindi condiremo con sale e pepe. Ungiamo una teglia (oppure una tortiera) e stendiamoci sopra la pasta di pane facendo anche il bordo; riempiamo quindi il centro con le cipolle e disponiamo i filetti di acciuga a scacchiera (come le crostate di marmellata): al centro di ogni incrocio di acciughe mettiamo un'oliva nera snocciolata. Ora possiamo infornare a 220C per circa 20-25 minuti (forno statico).

13

Panzerotti al kamut con speck e cipolle


blog: Piccoli..Semplici..Sapori..

http://blog.giallozafferano.it/semplicisapori/panzerotti-al-kamut-con-speck-e-cipolle/

Ingredienti per 4 panzerotti: 120 gr farina di kamut 40 gr farina 00 1 cipolla media 5/6 fette di speck per panzerotto olio evo q.b. timo q.b. un pizzico di sale acqua q.b.

Preparazione: Accendere il forno a 180. In una ciotolina mescolare il timo con un paio di cucchiai di olio. Tagliare la cipolla finemente e condirla con lolio al timo. Stenderla su un foglio di carta forno e infornarla per 10/15 minuti fino a doratura (attenzione che non bruci). Nel frattempo in una ciotola unire le farine setacciate aggiungere un cucchiaio di olio evo, un pizzico di sale e iniziare ad impastare fino a formare una palla. Unire un p di acqua se necessario. Dividere limpasto in 4 parti e stenderle su un foglio di carta forno fino a farle diventare molto sottili. Posizionare su una met dellimpasto due o tre fette di speck, disporre un p di cipolle cotte al forno, ricoprire con un altro paio di fette di spcek e chiudere formando una mezzaluna. Unire con le dita i bordi e poi schiacciarli con i rebbi di una forchet-

ta. Procedere in questo modo anche per gli altri tre panzerotti. Ungere con le dita la superficie dei panzerotti con un filo dolio e spolverare con unaltro p di timo. Infornare per 15 minuti circa.

14

Polpette speziate con salsa allo yogurt


blog: Pasticci gourmet

http://pasticcigourmet.blogspot.com/2011/06/polpette-speziate-con-salsa-allo-yogurt.html

per le polpette speziate (ca. 18 pezzi) 400 gr di carne di manzo macinata 2 uova 1/2 spicchio d'aglio 1 cucchiaino di cumino 1 cucchiaino di curry 1 cucchiaino di paprika 1 cucchiaino di coriandolo 1 manciata di prezzemolo pangrattato q.b. pepe nero sale olio per friggere Sbattete le uova, aggiungetele alla carne ed insaporite con tutte le spezie e salate. Amalgamate bene e aggiungete pangrattato quanto basta (ca. una tazza) ad ottenere un composto morbido, ma non troppo. Formate le polpette e rotolatele in altro pangrattato. Friggetele, scolatele su

carta assorbente e salatele. Servitele su degli spiedini alternate da pomodorini. per la salsa allo yogurt 80 gr di yogurt (vi consiglio quello di Vipiteno intero o quello greco) succo di mezzo limone 2-3 cucchiaini di olio EVO erba cipollina Amalgamare tutti gli ingredienti, mescolando energicamente. Tuffateci dentro gli spiedini di polpette e...leccatevi le dita ;-)

15

Hamburger di gamberoni con salsa al limone


blog: Creare con lo zucchero

http://creareconlozucchero.blogspot.com/2011/06/hamburger-di-gamberoni-con-salsa-al.html

Ingredienti per gli hamburger : 500gr gamberoni 1 uovo intero un trito di prezzemolo sale e pepe q.b Ingredienti per la salsa al limone : 25 gr burro circa 1 cucchiaio raso maizena Molino Chiavazza la buccia grattugiata ed il succo di mezzo limone 1 bicchiere di latte sale e pepe q.b Ho preso i gamberoni curati, lavati e scolati, li ho tritati finemente con il prezzemolo, ho aggiunto l'uovo , il sale ed il pepe. Ho acceso il forno a 200, ho messo la carta forno nella teglia e ho formato dei

dischetti aiutandomi con un cucchiaio. Ho infornato a forno caldo per circa 20 minuti, girando i cerchietti a met cottura. Nel frattempo, ho preparato la salsa la limone, sciogliendo la noce di burro, aggiungendo la maizena e poi di seguito lentamente il latte , per non formare grumi, la scorza grattugiata del limone, il succo e poi regolato di sale e pepe. Sapete cosa vi dico??? Il risultato stato davvero straordinario! Il gusto delicato dei gamberi si sposava perfettamente con la salsa al limone dal gusto deciso ma delicato. Li ho serviti con del pane tostato caldo e una julienne di insalata brasiliana condita con sale olio e limone! Buonissimi, sicuramente da rifare !

16

Frittelle di miglio e zucchine


blog: Simona's Kitchen

http://simonaskitchen2.blogspot.com/2011/06/frittelle-di-miglio-e-zucchine.html

Ingredienti: una tazza di miglio, 4 zucchine, una cipolla bianca piccola, olio, sale, farina Per cuocere il miglio usare una padella antiaderente, versando una quantit di acqua doppia rispetto alla quantit di miglio (una tazza di miglio= due tazze di acqua). Cuocere mescolando via via e controllando la cottura, aggiungere acqua calda se necessario. In genere cuoce in 15-20 minuti. Nel frattempo lavare le verdure, in questo caso ho usato zucchine, ma anche la versione di mia sorella con le melanzane era ottima. Cuocere la cipolla in un paio di cucchiai d'olio, aggiungere le zucchine tritate e salare. A fine cottura frullare il tutto ed ottenere una crema bella densa. Mescolare le verdure al miglio, aggiungere

del pangrattato per raggiungere una consistenza adatta a formare delle palline. Schiacciare leggermente le palline. A questo punto si possono cuocere in due modi: in forno o fritte! Se si procede per la frittura, usare abbondante olio d'oliva e friggerle girando su entrambi i lati, togliere dall'olio di frittura e far asciugare su carta da cucina, salare e far freddare. Se invece si decide per la cottura in forno, distendere le palline su un teglione coperto da cartaforno leggermente unta con olio. Infornare a 180C e controllare la cottura, dopo circa 10-15 minuti saranno dorate, quindi girarle in modo da far prendere colore su entrambi i lati.

17

Focacce
blog: Peccati di gola

http://peccatidigoladifrancesca.blogspot.com/2011/06/pan-per-focaccia.html

Ho fatto lievitare per 3 ore il mio classico impasto per la pizza in una ciotola coperta da una canovaccio umido nel forno solo con la luce accesa (500 gr di farina, 1 bustina di lievito secco, 2 cucchiaini di zucchero, sale, 350 ml di acqua frizzante ghiacciata e un p d'olio). Nel frattempo ho affettato 2 grosse cipolle e le ho lasciate macerare con dell'olio, sale e abbondante timo fresco. Trascorso il tempo di lievitazione ho preso una tortiera, l'ho oliata ed ho allargato con le mani met dell'impasto, su cui ho pressato con i polpastrelli creando delle piccole infossature. Ho cosparso la superficie con le cipolle ed un'emulsione di acqua ed olio ed ho infornato in forno preriscaldato a 200 per 25 minuti. Circa a met cottura ho versato dell'altra emulsione per evitare che si seccasse troppo.

Con l'altra met dell'impasto invece ho fatto, allo stesso modo, quattro focaccine con le olive.

18

Crumble di verdure
blog: SosiDolceSalato

http://sosidolcesalato.blogspot.com/2011/06/crumble-di-verdureproviamo.html

Verdure: 2 zucchine 10 fiori di zucchina 2 melenzane 1 peperone rosso 1 patata 1 spicchio d'aglio olio evo sale di cervia aromatizzato alle erbette Ho lavato e tagliato a tocchetti le verdure, le ho disposte nel piatto crisp del microonde coperto da carta forno, ho aggiunto l'aglio schiacciato, le ho salate e oliate e le ho messe nel forno per circa 20 minuti. La cottura crisp non lessa le verdure ma e' come se le grigliasse.....buoneeeee!!!

Crumble: 100 gr pane grattuggiato 100 gr farina 60 gr olio 40 gr di burro freddo sale Per il crumble, dopo aver letto varie ricette, me ne sono andata un po' per un idea....devo dire la verita' mi aspettavo che venisse piu' croccante...E' venuto un po' "polveroso"...ma questo probabilmente e' dovuto all'utilizzo dell'olio e del pane grattuggiato.... Ho mescolato tutti gli ingredienti insieme fino a formare un impasto "bricioloso" Ho imburrato e rivestito con pane grattuggiato una terrina di ceramica, ho versato le verdure preparate, a cui ho aggiunto dei pinoli e dei pomodorini del piennolo di CasaBarone. Ho ricoperto con il crumble ed ho infornato a 180C fino a doratura del crumble stesso ( circa 25/30 minuti).

19

Cornetti con farina di farro e ripieno di verdura in agrodolce e salsiccia

blog: la tituzza d'oro

http://tituzza.blogspot.com/2011/06/cornetti-con-farina-di-farro-e-ripieno.html

Per la base: 70 gr di burro 125 gr di yogurt bianco 100 gr farina 0 150 gr di farina di farro 1\2 bustina di lievito (ovviamente non vanigliato!!!) Ho messo tutti gli ingredienti nel robot da cucina e ho fatto impastare per pochi minuti fino a quando non si formata una palla che ho fatto poi riposare mezzora a temperatura ambiente Per il ripieno: 1 peperone giallo 1\2 melanzana 1zucchina 1 cipolla bianca 1\2 bicchiere di aceto 1\2 bicchiere di olio 1\2 cucchiaio di zucchero 1\2 cucchiaio di sale 1 spicchio daglio 1 salsiccia a nastro

Ho ricoperto con il crumble ed ho infornato a 180C fino a doratura del crumble stesso ( circa 25/30 minuti). Ho tagliato a listarelle il peperone, a tocchetti piccoli +-la zucchina e la melanzana e ho tritato cipolla e aglio. Ho messo tutto in un tegame con olio, aceto sale e zucchero e ho fatto sobbollire per circa 20 minuti (se si dovesse asciugare troppo coprire con il coperchio) In unaltra padella antiaderente ho fatto rosolare a fuoco vivo la salsiccia sbriciolata. Ho quindi aggiunto la salsiccia al composto di verdura in agrodolce. Ho ricavato due panetti dal mio impasto e li ho stesi formando 2 cerchi di circa 15 cm di diametro che ho poi tagliato in 8 spicchi ciascuno. Li ho farciti con il composto raffreddato e li ho arrotolati su se stessi formando dei cornetti. Messi in forno a 180 per circa 15 minuti..e per questa volta mangiati subito!!!!!!!! Non hanno resistito ad aspettare il nostro pic-nic!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

20

Farro profumato alla menta


blog: Japan the Wonderland

http://japanthewonderland.blogspot.com/2011/06/farro-profumato-alla-menta.html

Farro profumato alla menta 3 filetti di acciuga Cascina San Cassiano olive taggiasche Cascina San Cassiano 200g farro perlato Melandri Gaudenzio foglie di menta secca Essenzialmenta q.b. 2 cucchiai olio evo sale 6 zucchine pimento Mondospezie

Tagliare le zucchine a tocchetti e tritare le acciughe. Sciogliere le acciughe in padella con l'olio e unire le zucchine. Cuocere a fiamma moderata e lasciarle raffreddare. Lavare bene sotto l'acqua fredda il farro e cuocerlo in acqua bollente salata per 20 minuti con qualche foglia di menta. Scolare il farro e lasciarlo raffreddare. Versare in un piatto il farro, le zucchine, le olive e guarnire con qualche fogliolina di menta idratata in acqua fredda.

21

Focacce fantasia
blog: L'angolo delle creazioni

http://angolodellecreazioni.blogspot.com/2011/06/focacce-fantasia.html

INGREDIENTI: 350 gr farina Manitoba 1 bustina di lievito di birra secco 200 ml latte 2 cucchiaini di sale 1/2 cucchiaino di zucchero

PREPARAZIONE Impastare la farina con il lievito, lo zucchero, il sale e infine il latte. Lasciar riposare l'impasto per 1 ora al coperto. Nel frattempo ho fatto rosolare 1 cipolla di tropea. Riprendere, poi l'impasto, incorporare gli ingredienti a piacere (io ho fatto 3 focacce con la cipolla di tropea e 3 con i carciofini). lasciar riposare x un'altra mezz'ora. Successivamente infornare a 180 x 30 min circa.

22

Tonno e pomodoro in pasta


blog: Tina in cucina

http://tinaincucina.blogspot.com/2011/06/tonno-e-pomodoroin-pasta.html

Ingredienti: 250 gr. di pasta tipo fusilli 160 gr. di tonno sott'olio sgocciolato 3 pomodori san marzano (io in casa avevo solo quelli ma va benissimo qualsiasi tipo di pomodoro) origano peperoncino sale olio extra vergine di oliva

Procedimento: Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata. Nel frattempo tagliate i pomodori, salateli e lasciateli in uno scolapasta in modo che perdano il liquido in eccesso. Quando la pasta cotta mettetela in un ciotola e conditela con i pomodori, il tonno, il peperoncino, un p di origano e olio extra vergine di oliva.

23

Insalata fredda di pollo alla curcuma


blog: MiniCuoca 91

http://minicuoca91.blogspot.com/2011/06/buon-pomeriggio-tutti-purtroppo-vado.html

Ingredienti (2/3 persone): 260 gr di Petto di pollo 1 barattolo di mais e piselli Bonduelle 1 cesto di Insalata verde 2 Pomodori rossi 2 fette di Pane (anche vecchio di alcuni giorni, cos lo smaltite) Curcuma Procedimento: 1. Lavate bene linsalata ed i pomodori e lasciate sgocciolare su un piattino 2. Cuocete il pollo solo con acqua (io lo faccio sempre perch secondo me pi buono), aggiungendone solo quando lacqua precedente quasi tutta evaporata e cuocete cos per 15 minuti, alla fine ad un minuto dalla fine della cottura, aggiungete sale e una spolverata di curcuma, lasciate evaporare lultima acqua e spegnere, quindi lasciar raffreddare

3. Ora sgocciolate i mais e piselli e sciacquarli con lacqua, quindi lasciar sgocciolare 4. Accendete il forno e mettete ad abbrustolire due fette spesse di pane (devono essere croccanti) e lasciate raffreddare 5. Ora tagliate a bocconcini il pollo, tagliare i pomodori a pezzetti (e condirli a parte con sale e un filo dolio), tagliare a dadini il pane e mettere il tutto in una ciotola quindi mescolare con un cucchiaio 6. Foderare un piatto da portata con le foglie di insalata e mettere il composto sopra, conservare in frigorifero e servire

24

Risotto al Baccal
blog: Al cuoco!

http://alcuoco.blogspot.com/2011/06/risotto-al-baccala.html

Ingredienti per 4 persone: 320 grammi di riso Carnaroli 250 grammi di baccal una scatola di pomodori a pezzetti 1 spicchio d'aglio un pezzettino di sedano 20 gr di funghi secchi un cucchiaio di pinoli sale e pepe

Preparazione: Dissalare il baccal lasciandolo a bagno per tre giorni in acqua fredda, cambiandola spesso. Mettete i funghi a bagno in mezzo litro di acqua fredda. Tritate l'aglio e il sedano, mettetelo in un tegame e fatelo dorare Aggiungete i funghi scolati (*) e passati soto l'acqua fredda (per togliere tutte le tracce di sabbia). Dopo 5 minuti aggiungete il baccal a pezzetti (sfilacciatelo con le mani) e fate saltare a fuoco vivo. Aggiungete il riso e un mestolo di acqua, girate bene, aggiungete il pomodoro, coprite di acqua calda e continuate la cottura aggiungendo, se manca, acqua calda. A met cottura aggiungete i pinoli.

25

Fiori di zucchina con patate ed erba cipollina


blog: my taste for food

www.mytasteforfood.com/2011/06/fiori-di-zucchina-con-patate-ed-erba.html

Ingredienti: 1 gr di fiori di zucchina 3 patate piccole latte q.b. sale pepe erba cipollina olio extravergine di oliva Esecuzione: lessate le patate con la buccia, una volta cotte, levate la buccia e schiacciatele con lo schiaccia patate come se doveste preparare un pur. Mescolate la purea, aggiungete un goccio di latte in modo da renderla pi morbida, ma non troppo altrimenti rischiate che il composto diventi troppo liquido il ch non permetterebbe ai fiori di acquisire la corretta consistenza. Tagliate sottilmente lerba cipollina. Io ho

tagliuzzato solo tre fili, ma questo dipende da quanto vi piace il sapore della cipollina. Aggiungete lerba alle patate, salate e pepate leggermente. Occupatevi ora dei fiori di zucchina: lavateli con delicatezza e togliete la parte gialla allinterno. Con laiuto di un cucchiaino,riempite i fiori con il composto. A questo punto, distribuite i fiori ripieni su una teglia da forno sulla quale avrete distribuito la carta da forno (bagnata-strizzataasciugata). Versate un filo dolio sui fiori e mettete a cuocere in forno a 180 per 20 minuti.

26

Cus-cus colori dell'orto


blog: Il mondo di ElenaSole

http://elenasole.blogspot.com/2011/07/cus-cus-colori-dellorto.html

Ingredienti: (per una terrina di medie-grandi dimensioni) 250 gr di cus cus di riso-mais 50 gr di piselli 2 zucchine a tocchetti piccoli 2 carote a tocchetti piccoli 1/2 peperone rosso 1/2 peperone giallo (o in mancanza del mais in scatola, per il tocco di giallo Sole) una spolverata di misticanza di fiori essicati con sale e aglio essicato e altri aromi (questi qui) Olio d'oliva a piacere Preparazione: lessare il cus cus, (mi raccomando, non eccedete con l'acqua come capita a me, soprattutto con questa qualit che tende ad assorbire di pi i liquidi). Nel frattempo che si aspetta che si raffreddi, tagliare le zucchine e i peperoni, mi raccomando, i pezzetti devono essere della dimensione di ...beh, direi mezza unghia del mignolo ^_^, e riporli in una terrina. (crudi) Lessare per pochi minuti i piselli, giusto il tempo per scaldarli quel poco e

togliergli il sapore di "verde", inoltre con la scottatura dei legumi si distruggono gli antienzimi - che servono come difesa da parassiti e altri attacchi- che per noi umani possono essere molto problematici, addirittura letali. Perci attenzione! (soprattutto per i fagioli). Aggiungerli alle verdure crude. Appena raffreddato il cus-cus, sgranarlo e versarlo nella terrina contenente le verdure, spolverare un po' di misticanza di fiori, assaggiare, e se manca sale aggiungerne un po' ed a discrezione anche del'olio. Mettere in frigo fino a quando non ora di servirlo. Poco prima di portarlo in tavola, o di condividerlo con gli amici stesi su di una coperta tra i monti a prendere il fresco (io i pic-nic li associo solo alla montagna, dal Cansiglio in su tutto va bene!) spolverare il tutto con un altro poco poco di mix di fiori essicati senza mescolare, in modo che si veda un po' azzurro sopra: ci gli dar quel tocco in pi di colore e di sapore!

27

Polpette di pesce
blog: passioni e cucina

http://passioniecucina.blogspot.com/2011/06/polpette-di-pesce.html

INGREDIENTI: filetti di pesce a piacere pane raffermo scorza e succo di limone di 1/2 limone aglio in polvere prezzemolo tritato sale e pepe 1 uovo pane grattugiato olio evo

ESECUZIONE: Mettere il pane a mollo in acqua fredda.Cuocere i filetti di pesce al vapore o per pochi minuti nel microonde.Con una forchetta sbriciolarli e metterli in una terrina,aggiungere il pane strizzato e sbriciolato.Aggiungerre la scorza di mezzo limone e il suo succo,un po' di aglio in polvere e il prezzemolo tritato.Salare e pepare ed aggiungere l'uovo e mescolare per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Con il composto ottenuto formare delle palline che passerete nel pangrattato.Adagiate le polpette cos ottenute in una teglia unta con l'olio e cuocete in forno caldo a 180 per circa 1 ora. Se volete evitare di acccendere il forno potete friggere la polpette in olio bollente.

28

Sfogliette di verdure e prosciutto


blog: La liquirizia rossa

http://marta-liquiriziarossa.blogspot.com/2011/07/sfogliette-di-verdure-e-prosciutto.html

INGREDIENTI: 1 rotolo di pasta sfoglia 1 zucchina 1 peperone rosso 4 fette di prosciutto cotto 4 fette di prosciutto crudo 1 pizzico di pepe

PREPARAZIONE: tagliate dei rettangoli di pasta sfoglia (4x6cm circa). tagliate alla julienne il peperone e la zucchina. "stracciate" dolcemente i due tipi di prosciutto. cominciate a riempire met dei rettangoli: alcuni con la zucchina e il crudo, altri con peperone e cotto. spolverate la superficie con il pepe e richiudete i rettangoli a libro; con un coltello incidete sulla superficie delle sfoglie delle leggere incisioni parallele. infornate a 170 per 20 minuti circa, sfornate le sfoglie quando saranno leggermente brunite e lasciatele raffreddare all'aria, per farle diventare croccanti e friabili.

29

Polpette di merluzzo
blog: cucina di cotto e spazzolato

http://cucinadicottoespazzolato.blogspot.com/2011/07/polpette-di-merluzzo.html

INGREDIENTI PER 4: 400 g merluzzo 300 g patate lesse 1 uovo prezzemolo,sale e pangrattato

PREPARAZIONE: mescola le patate con un p di prezzemolo.amalgamate poi il merluzzo cotto,e l'uovo.mescolate bene.poi formate le polpette e passatele nel pangrattato.bagnatele con un p d'olio e cuocile in forno per circa 30 minuti,fino a che risultino dorate!

30

Cupcakes pancetta, ananas ed erba cipollina


blog: Oggi pane e salame, domani...

http://www.oggipanesalamedomani.it/2011/07/cupcakes-al-cioccolato-e-anche-uno.html#more

Cosa occorre per 6 cupcakes 50 gr di farina 40 gr di farina integrale 50 ml di latte 40 ml di olio evo Le Conserve della Nonna 70 gr di pancetta affumicata a cubetti Beretta 2 fette di ananas al naturale 2 uova 1/2 bustina di lievito per torte salate erba cipollina 1/2 avocado 1 lime sale pepe Come procedere Lava, asciuga e trita lerba cipollina e tieni da parte. Taglia a cubetti le fette di ananas e tieni di

parte. In una terrina sbatti le uova con il latte e lolio. Aggiungi le farine setacciate con il lievito e mescola. Aggiungi lerba cipollina, 2/3 dellananas e la pancetta. Regola di sale e pepe. Fodera una teglia da muffin (la mia della Wilton by Decora) con dei pirottini e riempi con limpasto per circa 2/3. Cuoci a 180C in forno gi caldo per 20 minuti. Sforna e lascia raffreddare su una gratella. Prepara il frosting salato: con un rigalimoni ricava delle sottili zeste dal lime e frulla il succo con la polpa dellavocado, aggiungi un pizzico di sale e pepe e tieni di parte. Metti la crema ottenuta in un sac a poche e decora i cupcakes con lananas rimasto e le zeste di lime. Conservali in frigorifero.

31

Frittelle di zucchine e patate


blog: Fragolina esperienza in cucina

http://fragolinaincucina.blogspot.com/2011/06/frittelle-di-zucchine-e-patate.html

INGREDIENTI: 2 zucchine 2 patate medie 50g farina 1 uovo sale pepe olio

PREPARAZIONE: Preparate le verdure tagliandole a julienne, mescolatele insieme alla farina e all'uovo, regolate di sale, aggiungete il pepe, fate attenzione ke l'impasto non sia ne' liquido ne' troppo denso. Prendetene a piccole dosi e formate delle frittelle ke andrete a cuocere nell'olio caldo, 2 minuti x parte e le frittelle sono pronte.

32

Zucchine alla scapece


blog: spirEat

http://spir-eat.blogspot.com/2011/07/zucchine-alla-scapece.html

Ingredienti: 1 kg zucchine 15/20 foglie di menta fresche 2 spicchi d'aglio olio extravergine d'oliva mezzo bicchiere di acqua mezzo bicchiere di aceto di vino bianco sale e pepe Prendete delle belle zucchine lunghe, lavatele e, tolta la parte iniziale e terminale, tagliatele a rondelle di 3-5 mm di spessore. Ponete le rondelle su un tagliere o in uno scolapasta, salatele e lasciatele li per un'ora o due in modo che perdano parte dell'acqua di vegetazione. Passato questo tempo asciugate per bene le zucchine con della carta da cucina. In una padella versate qualche cucchiaio di olio d'oliva e ponete su fuoco moderato con uno spicchio d'aglio, finch questo non sar rosolato. Quindi togliete l'aglio e cominciate a friggere un po' alla volta tutte le zucchine, ben asciugate. Una volta che saranno dorate da ambo i lati scolatele e ponetele su carta da cucina in modo

che perdano l'olio in eccesso. Procedete in questo modo finch non avrete terminato tutte le zucchine. Intanto fate bollire l'acqua e l'aceto assieme in un pentolino per circa 10 minuti e raccogliete una ventina di foglie di menta dalla piantina che curate con amore in giardino o sul terrazzo. Preparati gli ingredienti passiamo a comporre il tutto. In una terrina o direttamente in un barattolo ponete un primo strato di zucchine e condite con del pepe macinato fresco, qualche cucchiaino dell'aceto bollito, dei pezzi di foglie di menta, un cucchiaino dell'olio in cui avete fritto le zucchine ed un pezzetto di aglio se piace. Procedete in questo modo a strati fino ad esaurimento degli ingredienti. La quantit di olio ed aceto va dosata un po' in base al gusto. Io, ad esempio, ho preferito non mettere l'olio su ciascuno strato. Coprite la ciotola con della pellicola, o chiudete il barattolo col coperchio, e lasciate riposare il tutto in un luogo fresco per 24 ore prima di servire in modo che si insaporiscano bene e bon apptit!

33

Sformato tonnato
blog: un pizzico di ...q.b.

http://blog.giallozafferano.it/frogghina/2011/07/06/sformato-tonnato/

INGREDIENTI: 150gr di farina di ceci Molino Chiavazza 200 gr di farina 00 Molino Chiavazza 250 gr di tonno al naturale 1 peperone una bella manciata di capperi sottaceto 4 filetti di acciuga sottolio sale pepe 10 ml di olio evo 3 uova

PREPARAZIONE Pulire il peperone e tagliarlo a tocchetti,nel robot da cucina mescolare le due farine con le uova,aggiungere il peperone,il tonno i capperi e i filetti di acciuga,salare e pepare a piacere e aggiungere lolio evo,amalgamare bene tutti gli ingredienti e con il composto ottenuto riempire uno stampo di silicone e cuocere in forno per 30 minuti a 180.Una volta sformato lasciare raffreddare e gustare a temperatura ambiente.

34

Insalata di 5 cereali
blog: Silvi's Kitchen

http://silviskitchen.blogspot.com/2011/07/insalata-di-5-cereali.html

Ingredienti per 4 persone: Misto di cereali (farro, orzo, riso integrale, grano kamut e avena) 150 g Pomodorini circa 15 Olive verdi snocciolate 60-70g Barbabietola rossa circa1/3 Fagioli rossi 125g Rucola a piacere Olio extravergine di oliva 2 cucchiai Sale Pepe Preparazione: Ponete dell'acqua in una pentola e portatela ad ebolizione sul fuoco. Aggiungete una manciata di sale e i cereali. Lasciateli cuocere quanto basta, fino a che si saranno ammorbiditi. Fate per attenzione a non farli scuocere: non devono perdere la loro croccantezza. Nel frattempo lavate i pomodorini e tagliateli a piccoli spicchi. Poi

tagliate le olive verdi e infine la barbabietola cruda a julienne molto sottile. Unitevi da ultimi i faglioli rossi (per comodit ho usato a freddo quelli in scatola ma se avete il tempo di cuocere quelli freschi ovviamente avrete un sapore migliore). Condite tutto con un pizzico di sale e un filio di olio. Quando i cereali saranno pronti eliminate l'acqua con un colapasta e poneteli in un tegame con un filio di olio a raffreddare. Quando saranno freddi uniteli alle vostre verdure. Servite l'insalata di cereali fresca in piatti piani su un letto di rucola e sopra ponete un un filo di olio crudo e del pepe. Se volete dargli un po' di acidit vi consiglio un po' di succo di limone.

35

Involtini con carote e sesamo alla soya


blog: Mezzogiorno di cuoco

http://barbara-mezzogiornodicuoco.blogspot.com/2011/07/involtini-con-carote-e-sesamo-alla-soya.html

INGREDIENTI: -fettine di carpaccio; - carote; - olio e.v.o.; - sale; - sesamo; - salsa di soya. PREPARAZIONE: Lavare e spellare le carote, quindi affettarle nel senso della lunghezza e, con pazienza, ricavatene dei filetti. Non usate la grattugia, i filetti devono sentirsi sotto i denti. Sbollentare le carote in acqua poco salata per 5 minuti, dopodiche' scolarle bene dall'acqua e condirle con un'emulsione fatta con un cucchiaio di olio e 3 cucchiaini di salsa di soya, piu' del sale a vostro piacere.

Stendere le fettine davanti a voi, salatele pochissimo, ed adagiate al centro di ognuna un po' del ripieno di carote mari nate, quindi avvolgete e chiudete con dello spago da cucina o con uno stecchino. Usando un pennello, ungete gli involtini e lasciate cadere sopra qualche seme di sesamo, in modo che si attacchi. Sistemare gli involtini su di una teglia leggermente unta d'olio. Infornarli a 180 per dieci, quindici minuti fino a raggiungere il grado di cottura preferito.

36

Sfoglia del cavolo


blog: Ricette di cultura

http://ricettedicultura.blogspot.com/2011/07/cavoli-merenda-ovvero-la-sfoglia-del.html

Per una tortiera da 23 cm ho usato: mezzo cavolo bianco 1 spicchio d'aglio 3 filetti di acciuga olive verdi e nere a piacere fettine di speck (circa 100 g, in quantit tale da rivestire il fondo della teglia) 1 peperoncino olio evo sale Ho pulito il mezzo cavolo e l'ho affettato finemente, per ottenere delle striscioline di mezzo cm di larghezza. Intanto in una padella larga ho messo qualche cucchiaio di olio extravergine d'oliva e un grosso spicchio d'aglio a soffriggere leggermente. Se vi piace potete aggiungere un peperoncino secco sbriciolato [a me piace!!! :)]. Poi ho tolto la padella dal fuoco, ho fatto

intiepidire leggermente l'olio, perch non schizzasse, e vi ho versato le acciughine, facendole sciogliere. Ho rimesso la padella sul fuoco, ho aggiunto quasi subito il cavolo tagliato finemente facendolo insaporire. Ho aggiunto le olive verdi e nere snocciolate, ho aggiustato di sale e ho fatto cuocere per circa dieci minuti, rigirando ogni tanto. Il cavolo deve restare croccante e quindi non deve cuocere di pi. Ho lasciato intiepidire il tutto. Poi ho riscaldato il forno a 180. Ho steso la sfoglia nella teglia e l'ho rivestita con le fette di speck, salendo anche un pochino sul bordo. Vi ho versato il cavolo e ho ripiegato il bordo di sfoglia verso l'interno. Lasciare in forno fino a doratura, dai 30 ai 40 minuti. Si gusta fredda o leggermente tiepida!!!

37

Insalata di orzo e farro con verdure grigliate


blog: Delizie da Mille Una Notte

http://ricettedicultura.blogspot.com/2011/07/cavoli-merenda-ovvero-la-sfoglia-del.html

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 100 gr di orzo perlato, 100 gr di farro perlato, 1 peperone rosso, 1 melanzana, 2 zucchine, il succo e la buccia di un limone, qualche fogliolina di menta, olio extravergine di oliva. Lessare in acqua bollente salata, l'orzo e il farro ( se hanno gli stessi tempi di cottura si possono cucinare insieme). Una volta cotto passare sotto un getto di acqua fredda, scolare e fare raffreddare. Nel frattempo preparare le verdure. Lavare, togliere il picciolo alla melanzana, tagliarla a fette e lasciarla per una mezz'ora in uno scolapasta con del sale grosso (per fare andare via il sapore amarognolo). Lavare e spuntare le zucchine, tagliarle a fette e grigliarle.

Lavare il peperone ed arrostirlo. Quando le verdure sono cotte, farle raffreddare, tagliarle a pezzettini condire con olio e sale. Preparare l'insalata: unire l'orzo, il farro e le verdure, regolare di sale se necessario, cospargere con le foglioline di menta tritate, il succo del limone e la buccia grattuggiata. Irrorare con un po' di olio, girare bene e mettere in frigorifero per qualche ora. Adesso pronta per essere messa nel cesto da pic-nic.

38

Torta di cereali in crosta


blog: Un'arbanella di basilico

http://arbanelladibasilico.blogspot.com/2011/07/fra-finger-food-e-torte-salate.html

INGREDIENTI: 250 g di pasta sfoglia pronta 250 g di zucchine 100 g di porro 1 scalogno 1 spicchio d'aglio 200 g di mix di cereali 1 uovo qualche cucchiaio di latte 100 g di mortadella maggiorana olio, sale, pepe

PREPARAZIONE: Lessate i cereali in acqua bollente salata, scolateli al dente, quindi conditeli con 2 cucchiai d'olio e fate raffreddare. Pulite e affettate zucchine, porro e scalogno. Fate rosolare lo spicchio d'aglio intero con poco olio, poi unite le verdure affettate, salate, pepate e fate cuocere per circa 10 minuti. Togliete l'aglio e lasciate intiepidire. Riunite tutti gli ingredienti: cereali, verdure, uovo, mortadella tritata, abbondante maggiorana tritata e tanto latte da mantenere morbido l'impasto. Stendete la pasta assottigliandola con un matterello e disponetela in una teglia foderata di carta forno (26 cm di diametro), distribuite il ripieno, quindi infornate a 180C per 30-40 minuti.

39

Muffins di pane alle zucchine


blog: Pane, burro e alici

http://paneburroealici.blogspot.com/2011/07/comunicazione-ufficiale.html

Dosi per 9 muffins 300 gr di zucchine 1 cipolla 200 gr di farina 0 3 uova 1 bustina di lievito per torte salate 1 dl di latte 1 dl di olio extra vergine di oliva olio e farina per gli stampini sale & pepe qualche filo di erba cipollina

Accendere il forno a 180. Mondare le zucchine spuntandole, lavarle, asciugarle, ridule a julienne. Mondare la cipolla, tritarla e farla appassire in una padella con un filo d'olio preso dalla quantit indicata e un paio di cucchiai d'acqua. In una ciotola setacciare farina e lievito. Al centro mettere le uova leggermente sbattute a parte, unire latte ed olio rimasto e incorporare zucchine, cipolla ed erba cipollina, salare e pepare, mescolare bene. Ungere e infarinare gli stampini, versare il composto ed infornare per circa 30/35 minuti. I muffins saranno pronti quando supereranno la prova stecchino.

40

Girelle di pane con tonno e pomodorini


blog: Nuvole di Panna

http://nuvoledipanna.blogspot.com/2011/07/girelle-di-pane-con-tonno-e-pomodorini.html

INGREDIENTI: 500 gr. di farina 200 gr. di pomodori pachino 150 gr. di tonno in scatola 25 gr. di lievito di birra 250 ml. d' acqua tiepida 1 cipollotto fresco 1 cucchiaino raso di zucchero olio extravergine d' oliva sale Sciogliete il lievito e lo zucchero in mezzo bicchiere d' acqua, e 10 gr. di sale in un altro mezzo bicchiere. Su un tagliere, formate una fontana con la farina, versate al centro l' acqua con il lievito e iniziate a lavorare con una forchetta. Aggiungete l' acqua salata, 2 cucchiai d' olio e, piano piano, la restante acqua continuando a lavorare con le mani. Impastate fino a quando otterrete una palla liscia e morbida (se necessario aggiungete pi acqua), copritela con un canovaccio e lasciatela lievitare al caldo per un' ora e mezza circa.

Lavate i pomodorini, tagliateli a pezzettoni e lasciateli per qualche minuto in un colino affinch perdano un po' d' acqua. Trasferiteli in un piatto, unite il tonno sgocciolato e il cipollotto tagliato a fettine finissime. Salate leggermente e mescolate bene. Stendete la pasta con le mani su una teglia grande leggermente unta, adagiate sulla superficie i pomodorini con il tonno poi, partendo da un lato, arrotolate la pasta. Stringete leggermente le estremit e disponete il rotolo in modo che la chiusura sia in basso, a contatto con la teglia. Coprite di nuovo con il canovaccio e lasciate lievitare ancora mezz' ora. Ungete leggermente la superficie ed infornate a 200 gr. per 30 minuti, girate la pagnotta e cuocete per altri 10 minuti. Quando si sar intiepidito, servite tagliato a fette spesse un paio di cm.

41

Per Emil
blog: Pates e pattes

http://patesetpattes.blogspot.com/2011/07/per-emil.html#comments

Ingredienti per 4 persone: 8 funghi champignon grandi 4 cucchiai di quinoa 2 uova piccole 1 mollica di pane ammorbidita in acqua con poco aceto Timo 1 bicchiere di vino bianco Sale Pane grattugiato Prezzemolo tritato Preparazione: risciacquate la quinoa sotto lacqua corrente. Buttate la quinoa in due volte il suo volume di acqua fredda salata. Portate ad ebolizione, coprite e lasciate cuocere per circa 12 minuti, finch i semi della quinoa non siano esplosi (praticamente si devono aprire), se vedete che manca acqua aggiungetela

finch non arrivate alla cottura. Strizzate e tritate la mollica di pane. Pulite i funghi privateli del gambo che taglierete a pezzettini e farete saltare in padella per qualche minuto con poco olio di oliva e sale. Togliete dal fuoco e fate raffreddare. In una scodella mescolate linterno dei funghi, la quinoa, le uova, la mollica di pane, il timo e il sale. Mettete il ripieno allinterno delle teste dei funghi precedentemente salate. Cospargete con pane grattugiato e prezzemolo. Mettete in una pirofila, irrorate con un filo dolio ed aggiungete il bicchiere di vino, un pizzico di sale e fate cuocere a 180 per 20 minuti.

42

Besciamella senza formaggio e marinata per sushi a base di aceto di riso

blog: knedliky

http://czechfood.blogspot.com/2011/07/pranzo-al-sacco-senza-formaggi-base-di.html

Prima preparazione: riso cotto al vapore nel cuociriso (ottimo per chi non ha tempo da perdere). Il riso, meglio se di variet giapponese (koshihikari) o ibrido in vendita per preparazioni sushi, viene lavato ripetutamente in acqua fredda, in modo da eliminare l'amido, versato nel cuociriso e coperto di acqua in modo da sovrastare il riso di 2 dita (2 cm). Dopo 15 minuti di cottura il riso pronto, e bisogna farlo raffreddare, mischiando con un mestolo di legno (tagliando e mischiando). In questa fase si aggiunge aceto di riso, fatto bollire per qualche minuto, contenente sale e zucchero. Al posto dei due ingredienti freschi, ho usato il preparato in polvere nella foto, chiamato sushinoko, a base di aceto e mirin deidratati. Marinatura dello sgombro in aceto. Lo sgombro, gi sfilettato al banco del pescivendolo, viene messo a marinare in aceto di riso, Mitsukan, per un'ora (per un consumo di pesce ancora pi sicuro, si pu surgelare il pesce per

48 ore e poi processarlo nei modi necessari, dopo aver eliminato il potenziale parassita, Anisakis). Il riso viene versato su uno stuoino di bamb, Maki-su, che serve per dargli la forma e pressarlo. Una volta arrotolato, della lunghezza richiesta, si spalma il wasabi, la salsa verde a base di rafano giapponese. Lo sgombro marinato si posiziona sul riso, si compatta, e si taglia porzionandolo con un coltello. La parte rimasta di riso stata ustilizzata per preparare i futomaki, a base di tonno al naturale e cetriolo. Ho usato due fogli di alga, nori, su cui stato adagiato il riso e sopra il riso scaglie di filetto di tonno e strisce di cetriolo. Con lo stuoino ho arrotolato e compattato il temaki nella forma di rotolo di riso ripieno. Con ilcoltello ho ottenuto dieci porzioni di futomaki.

43

Insalata di farro a modo mio


blog: "love at first bite"

http://loveatfirstbite-giulia.blogspot.com/2011/07/stage-in-germania-insalata-di-farro.html

Ingredienti: 500g di farro, 3 lattine di tonno all'olio d'oliva ASdoMAR da 80g, 4 pomodori da insalata, 3 cipollotti rossi, basilico

Procedimento: Sciacquare il farro e cuocerlo in acqua bollente salata per 20 minuti. Scolarlo e passarlo sotto dell'acqua fredda per fermare la cottura. Lasciarlo raffreddare in una ciotola condito con dell'olio. Sbriciolare il tonno con una forchetta, tagliare i cipollotti finemente, tagliare i pomodori a cubetti e spezzettare le foglie di basilico. Unire tutti gli ingredienti al farro, mescolare bene il tutto, aggiungere sale e olio se necessario e far raffreddare di nuovo il farro per circa un paio di ore in frigorifero coprendolo con della pellicola MA tirarlo fuori almeno mezzoretta prima di mangiarlo.

44

Muffins salsiccia e funghi


blog: ** Un punto tira gli altri **

http://unpuntotiraglialtri.blogspot.com/2011/07/tante-belle-cose-e-contest.html

Per 12 muffin serviranno: 200 gr di farina 2 uova una bustina di lievito per torte salate 50 ml di olio 50 ml di latte 30 gr di porcini secchi 2 salsicce poca cipolla olio extra vergine di oliva pepe semi di papavero Ammollate per bene i funghi secchi in acqua tiepida e fateli stare per almeno 1 oretta. Nella padella mettere olio e cipolla poi fare soffriggere la cipolla ben sminuzzata. Aggiungere poi le salsicce e sgranatele per

bene, cuocetele fino a farle abbrustolire ed aggiungete i funghi strizzati e tritati. Poi mettete nella padella un bicchiere d'acqua pieno e tirate bene il condimento. Nel frattempo sbattete uova, olio e latte. Poi aggiungete farina, lievito ed un po' di pepe (se la salsiccia contiene molto pepe potete anche ometterlo). Unite a questo impasto il composto di funghi e salsicce ormai raffreddato e mescolate bene il tutto. Ponete i pirottini di carta nella teglia e versate il composto nei 12 fori della teglia oppure nei pirottini singoli e spolverizzateli di semi di papavero o di altri semi a piacere. Cuoceteli in forno a 180 fino alla prova stecchino (ci vorranno circa 20/30 minuti)

45

Japanese Bento Basket


blog: Alessandra Zecchini

http://alessandrazecchini.blogspot.com/2011/07/japanese-bento-basket.html

Salad Sushi Rolls Wash the sushi rice (or Japanese rice) several times in cold water, until the water runs clear, and then cook it by absorption. The doses are about 1 and 3/4 (three quarters) cups of sushi rice for 2 cups of water, but that depends on the type of pot. You need a pot with a good lid, or you will loose too much steam. I kind of regulate myself by ear now, since I know my pots and pans. Bring the pot to boiling point, lower the heat and simmer until all the water has been absorbed. Once the rice is ready pour it into a bowl and stir it with a wooden spatula, cooling it with a fan if you can. I then add some ready made sushi vinegar, about 2 tablespoons, but this is my personal taste. If I don't have sushi vinegar I use 2 tbsp of rice vinegar, a little sugar and a little salt (to taste, and I don't like to use too much sugar or salt!). Roll the rice with nori seaweed and the filling of your choice: I used carrots, takuan (Japanese pickled daikon) and rocket salad). Onigiri To make the rice balls cook some Japanese (or sushi) rice as explained above but do no dress with rice vinegar, leave it plain. Start working it when it is still warm: wet your hands with water, and rub them with just a little salt, then shape the balls with your palms, sticking a whole

ume (Japanese pickled plum) in the middle while you are working. This time I put the ume not inside but on top, for visual effect, and added a violet (edible) for decoration. Nori Omelette Beat 4 free range eggs with 1 tsp of vegetable oil and 1 tsp of soy sauce. Heat a large frying pan greased with vegetable oil and pour in the eggs. Lift the sides gently to allow all the egg mixture to run trough and cook. When the omelette is ready to be rolled place one or two sheets of nori (cut it to fit the surface of your omelette) then roll it put. Cut and Serve. The edamame beans are just boiled, I have been promising the kids that I was going to get them some Mameshiba since they saw them in Cooking Gallery Blog (I love her blog and the kids do too!!). Well, any kind of bean and nut can be a Mameshiba now, but edamame are the best mameshiba for me! Carrots flowers, takuan slices, pickled ginger and little containers for soy sauce complete the first tray (and a wasabi tube is also in the bottom tray, in case we need it :-).

46

Insalata di riz rouge de Camargue alla mediterranea


blog: Alterkitchen

http://alterkitchen.it/2011/07/15/insalata-di-riz-rouge-de-camargue-alla-mediterranea/

Ingredienti (per 8 persone, se utilizzata come primo piatto; per 4-5 persone come piatto unico) * 500 g di riz rouge di Camargue (lo trovate anche al supermercato, marca Gallo) * 250 g di gamberetti (freschi o surgelati) * 5 o 6 piccole zucchine * 150 g di filetti di tonno sott'olio * 150 g di filetti di sgombro sott'olio * 1 hg di pomodori secchi * 150 g di olive nere * 3 gambi di sedano * il succo di un limone * uno spicchio d'aglio * sale q.b * timo q.b * maggiorana q.b * origano q.b * olio extra-vergine d'oliva q.b * peperoncino q.b Procedimento Io consiglio di preparare prima tutti gli ingredienti, in modo poi da avere tutto sotto mano al momento di assemblare. Prima di tutto, quindi, mettete una pentola con abbondante acqua salata sul fuoco e cuocete il riso per 18-20 minuti (rimarr croccante, ma proprio la sua natura). Scolate, mettete sotto l'acqua fredda (bloccher la cottura), scolate di nuovo e lasciate da parte. Lavate e mondate le zucchine e tagliatele a rondelle non troppo sottili. Mettete un filo di olio extra-vergine in una padella antiaderente e fatevi saltare uno spicchio d'aglio per due minuti, poi aggiungete le zucchine, aggiustando di sale; portate a cottura le zucchine, lasciandole per un po' croccanti. Spegnete il fuoco e lasciate da parte.

Mettete una pentola d'acqua sul fuoco (senza salarne l'acqua) e portatela a bollore. Gettate i gamberetti e fateli bollire per 5-7 minuti, o finch siano cotti. Scolateli, metteteli sotto l'acqua fredda (sempre per bloccarne la cottura) e lasciate da parte. Sciacquate i pomodori secchi sotto l'acqua corrente e asciugateli grossolanamente. Tagliate al coltello 10-15 pomodorini e lasciateli da parte. Frullate i restanti pomodori in un mixer con olio extra-vergine d'oliva, origano e peperoncino fino ad ottenere un pat. Lasciate da parte. Lavate e mondate le coste di sedano e tagliatele a pezzetti. Lasciate da parte. Sgocciolate il tonno e lo sgombro e spezzettateli grossolamente con una forchetta. Lasciate da parte. Se necessario, scolate le olive dall'acqua e lasciate da parte. Ora che avete tutto il necessario, procedete con la composizione dell'insalata di riso: procuratevi una terrina sufficientemente capiente e mettete all'interno il riso; aggiungete poi i gamberetti e le zucchine ormai freddi, il tonno e lo sgombro, il sedano, i pomodori e le olive. Ora procedete con il condimento: aggiungete il succo di un limone, qualche cucchiaio di pat di pomodorini (se gradite, anche tutto badate solo che l'insalata non sia poi troppo salata), origano, timo e maggiorana. Aggiustate di sale, se necessario, e aggiungete l'olio extra-vergine d'oliva necessario. Mettete poi in un tupperware e conservate in frigorifero. Lasciate l'insalata in frigo qualche ora (o anche un giorno intero) prima di consumarla, cos avr modo di insaporirsi per benino; se necessario, al momento di servire aggiungete ancora un po' d'olio.

47

Pasta fredda con salmone, rucola e pomodorini


blog: Il Blog di Sara

http://pixel3v.wordpress.com/2011/07/15/pasta-fredda-con-salmone-rucola-e-pomodorini/

INGREDIENTI (per 4 persone) 350 gr. di pasta corta (io qui ho usato i napellini rigati) 5 gr. di burro (proprio una scaglia!) 200 gr. di carpaccio di salmone affumicato 250 gr. di pomodorini ciliegini 1 bel mazzetto di rucola olio extravergine di oliva noce moscata PREPARAZIONE Per prima cosa cuocete al dente la pasta. Questa operazione io, di solito, la faccio la sera prima se la pasta la servo a pranzo, o la mattina per la sera stessa. Una volta scolata la pasta ponetela in una ciotola, unitevi un filo dolio per evitare che si incolli, mescolate bene e lasciatela raffreddare; quando sar a temperatura ambiente copritela e mettetela in frigo, aggiungendo altro olio se necessario.

Il giorno successivo, o la sera, condite la pasta un paio dore prima di servirla, cos gli ingredienti si amalgameranno tra di loro al meglio: in una padella fate sciogliere il burro, quindi scottate (ma proprio un minuto) il salmone ridotto a pezzetti e lasciatelo raffreddare. Tagliate in 4 i pomodorini e salateli a parte prima di unirli alla pasta, quindi incorporate anche il salmone, la rucola ed unabbondante grattata di noce moscata. Riponete in frigo fino al momento di servire, unendo un ulteriore filo dolio ed altra noce moscata se necessario.

48

Pasta fredda con calamari e cannellini


blog: Pentole e Allegria

http://pentoleeallegria.blogspot.com/2011/07/pasta-fredda-con-calamari-e-cannellini.html

Ingredienti: calamari circa 6 o 7 - una scatoletta di cannellini lessati - pasta (il taglio che preferite) 400 gr - prezzemolo tritato - sale - olio pepe - aglio

Preparazione: Innanzitutto mettete a marinare leggermente i calamari con olio, sale, prezzemolo tritato e aglio tritato finemente per qualche ora. Poi li fate grigliare. Io ho usato la piastra sul fornello e sono venuti benissimo. Li tagliate a striscioline e li lasciate raffreddare. Fate lessare la pasta in abbondante acqua salata, la scolate parecchio sotto l'acqua fredda corrente in modo che i raffreddi bene. Poi condite a parte i cannellini con olio, sale e pepe. Mescolate il tutto, spolverizzate con ancora un p di prezzemolo e mettete in frigo.

49

Bouquet verde al profumo di mare


blog: Zampette in pasta

http://zampetteinpasta.blogspot.com/2011/07/bouquet-verde-al-profumo-di-mare.html

INGREDIENTI: - 4 piadine ; - 200 gr code di gamberi lessi; - 200 gr vongole sgusciate in vasetto; - 4 uova; - 1 cespo di lattuga; - 12 alici in salsa piccante Rizzoli; - 1 limone; - 2 cucchiai di olio evo; - sale alle erbe.

PREPARAZIONE: Tritate le alici, mettetele in una ciotola, unite le code di gamberi, le vongole, il succo di limone, l'olio, poco sale alle erbe e mescolate bene. Lasciate marinare una quindicina di minuti, poi scolate il tutto. Immergete le uova in un pentolino con acqua fredda e cuocete per 8 minuti dal momento dell'ebollizione, poi scolatele, sgusciatele e tagliatele a fettine. Sfogliate l'insalata e utilizzate le 12 foglie pi grandi. Fate scaldare le piadine, una per volta, da entrambi i lati in una larga padella antiaderente, distribuite sopra gli ingredienti preparati, arrotolate su se stesse e servitele ben calde.

50

Polpette di zucchine e tonno


blog: Il laboratorio culinario di Jeggy

http://jeggycorner.blogspot.com/2011/06/cambiamenti-in-corso-dopera.html

Ingredienti: 3 grosse zucchine con fiore 80 g tonno in scatola al naturale mezza cipolla rossa 10 olive nere denocciolate 3 cucchiai farina menta essiccata pangrattato olio evo sale, pepe Tagliare la cipolla a velo. Lavare le zucchine, staccare il fiore e togliergli il pistillo. Tagliare le zucchine a dadini piuttosto piccoli. Tritare grossolanamente i fiori di zucchina e le olive. Far soffriggere la cipolla con un cucchiaio di olio evo e un p d'acqua: quando diventa trasparente aggiungere le zucchine e un bicchiere di acqua. Far riprendere il bollore, poi abbassare la fiamma.

Quando le zucchine sono morbide e il liquido di cottura si ritirato quasi completamente (occorrer una mezz'oretta) aggiungere i fiori tagliati, sale, pepe, un pizzico di menta e lasciare insaporire ancora 5 minuti a fiamma vivace. Mettere le zucchine cotte in una terrina e schiacciarle velocemente cos da ottenere un p di purea. Aggiungere il tonno, le olive, la farina e amalgamare: le zucchine sono molto umide, perci se il composto dovesse risultare troppo morbido incorporare ancora farina. Prelevare il composto con un cucchiaio e rotolarlo bene nel pangrattato. Adagiare le polpette ottenute (con queste dosi ne ho ottenute 9) sulla placca del forno rivestita di carta da forno. Cuocere rigorosamente in forno (non mi cimenter mai nella frittura!!!) a 180 C per 30 minuti. Da servire sia calde che fredde.

51

Torta salata di verdure


blog: Cucchiaio pieno

http://www.cucchiaiopieno.com/2011/07/torta-salata-di-verdure-torta-de.html

Ingredienti 2 dischi di pasta sfoglia 350 g spinaci freschi 3 cipolle di medie grandezze 250 g patate 1 uovo 3 cucchiai di panna fresca burro 1 cucchiaio di aceto bianco sale e pepe

Mondate gli spinaci, sbollentateli per 4-5', scolateli e strizzateli. Pelate le patate, tagliatele a dadini e scottatele in acqua con un cucchiaio di aceto per 5-7'. Affettate a velo la cipolla e stufatela con un dito di acqua, una noce di burro e un pizzico di sale per 10'; insaporitevi poi le patate finch il composto non sar asciutto. Stendete un dico di sfoglia e rivestite uno stampo (24 cm di diametro) facendola debordare. Distribuite sul fondo gli spinaci, le cipolle e le patate; versatevi sopra l'uovo, battuto con 3 cucchiai di panna, sale e pepe. Coprite la sfogliata con l'altro disco di pasta e chiudetela formando un cordoncino nel bordo. Incidete la superficie a croce e informate a 180 C per 45'.

52

Sformato di patate ai limoni


blog: Panza & Presenza

http://panzaepresenza.blogspot.com/2011/04/lo-sformato-di-patate-ai-limoni.html

3-4 PATATE LESSATE-300G DI TONNO SOTT'OLIO ASdoMAR-4 UOVA1 CIPOLLA-PREZZEMOLO-2 CUCCHIAI DI PINOLI-2 CUCCHIAI DI UVETTA-1 LIMONE15 FOGLIE DI ALLORO-OLIO-SALE E PEPE Sbucciare le patate ed affettarle non troppo sottili. Prendere una teglia e foderarla con carta da forno spennellata di olio; sistemare in un solo strato le fettine di patate. A parte rosolare in padella la cipolla con olio ed un p d'acqua,unire sale,uvetta e pinoli. Sbattere le uova ed unire ad esse il tonno sbriciolato e prezzemolo; aggiungere il soffritto di cipolla alle uova e tonno e versare il tutto sulle patate. Coprire la superficie con fettine sottili di limone con tutta la scorza,sopra ancora coprire con foglie di alloro. Cuocere in forno a 180 per

circa 30 minuti. Servire su di una alzatina con tutte le foglie di alloro (che verranno poi tolte dai commensali stessi).

53

Muffin salati
blog: Semi di Zucca

http://blog.giallozafferano.it/semidizuccabetty/muffin-salati/

Ingredienti 250 gr di farina 70 gr di burro fuso 50 gr di zucchero 1 bustina di lievito per torte salate 1 cucchiaino scarso si sale fino 2 uova 100 ml di latte 1 vasetto di yogurt al naturale 70 gr di pancetta dolce a cubetti mezza cipolla piccola un cucchiaino di rosmarino tritato

Procedimento Riunite tutti gli ingredienti solidi in una terrina, fate fondere il burro, in unaltra terrina sbattete le uova con il burro a temperatura ambiente, unitevi poi il sale, il latte e lo yogurt. Fate appassire mezza cipolla piccola a pezzettini, in due cucchiai di olio evo, unite i cubetti di pancetta e fate rosolare con una manciata di rosmarino tritato. Unite gli ingredienti solidi a quelli liquidi, inserite la pancetta saltata, impastate bene il tutto e trasferite a cucchiaiate nello stampo da muffin o in stampini singoli imburrati ed infarinati, riempiendo per circa 2/3 del volume, ed infornate a 180 per 25 min o finch saranno dorati, non troppo per. Lasciate poi nel forno finch si sar raffreddato, poi sfornate e servite.

54

Cous cous mediteranneo


blog: Basta un soffio di vento e...

bastaunsoffiodivento.blogspot.com/2011/07/cous-cous-mediterraneo.html

200 gr di cous cous precotto 1 melanzana 1 zucchina 1 peperone 1 cipolla 200 gr di petto di pollo pesto olio evo rosmarino - sale. Lavare accuratamente e poi tagliare a dadini le verdure. In una padella, riscaldare dell'olio, con qualche aghetto di rosmarino,un paio di foglie di salvia e la cipolla. Aggiungere la dadolata di verdure. Tagliare a cubetti anche il petto di pollo e aggiungerlo solo a met cottura, regolare di sale. Per un piatto pi leggero, si pu fare mettere la dadolata di verdure, con il petto di pollo a pezzettini, olio sale e spezie in una tegia e passar lo al forno almeno una ventina di minuti. Il risultato lo stesso, ma la cottura al forno

si pu considerare sempre pi leggera. In un pentolino a parte, mettere a cuocere il cous cous come riportato sulla confezione. Quando pronto, sgranarlo ben bene con una forchetta, aggiungere un paio di cucchiai di olio e un paio di cucchiai di pesto, mescolare bene, infine aggiungere il pollo e le verdure.

55

Petto di pollo e melanzane in carpione


blog: Fiordirosmarino

http://fiordirosmarino.blogspot.com/2011/06/petto-di-pollo-e-melanzane-in-carpione.html

1 petto di pollo affettato 2 melanzane affettate 3 uova Pangrattato alle erbe 2 rametti di salvia (20-25 foglie) 2 cipolle di Tropea 2 bicchieri di acqua di bicchiere di aceto di mele Olio evo Sale Pepe

Sbattere le uova con il sale e il pepe. Passare le melanzane nelle uova e poi nel pangrattato. Fare la stessa cosa con il pollo. Scaldare abbondante olio di girasole in una larga padella, friggere le melanzane e farle asciugare su carta da cucina. Cambiare l'olio e fare lo stesso con il pollo. In un'altra padella soffriggere la cipolla affettata nell'olio evo per qualche minuto (deve appassire ma non colorire), unire le foglie di salvia spezzettate grossolanamente con le mani, insaporire per un paio di minuti, aggiungere l'acqua e l'aceto, portare ad ebollizione e spegnere il fuoco. Sistemare in due pirofile separate le melanzane e il pollo, coprire ogni strato con la cipolla, la salvia e l'aceto. Servire a temperatura ambiente o freddo.

56