Sei sulla pagina 1di 1

20 giugno 2007, trasferta a Gallarate (Va), Triangolare per rappresentative provinciali (Como, Varese, Ticino) su pista

Provincia di Varese seconda classificata


Buone gare al triangolare di Gallarate con il contributo dell’OSA
Anisia, Mich e Andrea, gli ostacolisti (barriere alte); Ivano, l’ottocentista; Max, il fondista; Letizia,
I nostri protagonisti di oggi: la pesista; Massimo, il sempreverde giavellottista; l’invincibile armada degli allievi; la simpatia degli
esordienti.

Il campo dei moscerini La lepre di el Guerrouj Personali sott’occhio


Forse lo ricorderemo come il campo sportivo Il nostro Ivano, nel correre quella che, dopo
che, in fatto di zanzare e moschini, è riuscito diverse strade intraprese, è diventata la sua Anisia 100hs
nell’incredibile impresa di battere l’Arena di distanza, si è trovato stasera in gara un ragazzo
Milano: questione però di poca importanza se marocchino della Gallaratese che ai tempi Oggi 15”96
confrontata con gli eventi agonistici che si sono tirava la prima parte di gara al migliarolo
susseguiti con regolarità dal primo pomeriggio, Hicham el Guerrouj… che volate, quel ragazzo, 15”42 Best
eventi che hanno visto prima la partecipazione Roma, Siviglia, Edmonton, Parigi, Atene… e il
suo ex vassallo, ora muratore (i casi della vita),
Mich 110hs
dei più giovani nelle gare di “contorno” (tra
virgolette perché tecnicamente forse più non è stato da meno oggi, seppur con le dovute Oggi 17”14
interessanti del “piatto principale”), e poi dei proporzioni: vittoria per lui, in una gara tirata
meno giovani, in gara per le proprie nella prima parte proprio dal nostro Ivano, per 17”14 Best
rappresentative provinciali su convocazione. non esulare troppo dal discorso: forse un po’
sottotono, ma poco importa, ha corso una gara Andrea 110hs
Esordienti e allievi coraggiosa.
Oggi 19”04
Come già detto, dal primo
pomeriggio fino alle 17 Primo sui 3000 metri 19”04 Best
circa erano in gara i Non mi capita di frequente di vincere una gara
ragazzi e le ragazze delle competitiva (solo a Olgiate Olona in cross Robi 200m
categorie più giovani (E/ quest’anno), ma stasera sentivo già dai primi
Oggi 26”86
R/C): tra di essi penso sia metri di poter fare bene, di poter piazzare il
importante sottolineare la cambio decisivo (sempre alla camomilla 26”82 Best
buona prestazione di purtroppo, ma tanto è bastato) ai 600. In gara
Marta Verga, giovanissima dell’OSA dotata di eravamo in cinque, lo dico per dovere di Ivano 800m
una partenza davvero eccezionale (e per il cronaca (e per sincerità), ma mi sentivo
momento di una tenuta ancora da migliorare), comunque un leone grazie anche al tifo che i Ven. 1’59”02
giunta seconda proprio dopo un cedimento miei compagni di squadra mi hanno sempre Best
1’53”40
finale ma prima per tutto il tratto iniziale grazie fatto sentire: grazie mille!
alla sua ottima reattività. Gli allievi, squadra Max 3000m
davvero completa ed eterogenea, hanno Concorsi
gareggiato singolarmente prima di ciascuna Massimo sembra non invecchiare mai: Ven. 8’58”86
gara per rappresentative: tra questi decisa quarant’anni e un figlio, sempre con voglia di
vittoria di Ste Varinelli negli 800m e buon ridere e scherzare come un ragazzo, e con delle 8’58”25 Best
piazzamento di Silvia Dubini nei 100m. braccia che, così come la persona, sembrano
Per questioni di spazio (e di tempo) non cito Massimo giavellotto
non sentire il peso del lavoro, degli anni e della
altri protagonisti di queste gare, ma con ciò non famiglia: un risultato stasera che, anche se non Ven. 50,48m
intendo affatto sminuire il loro impegno e i loro più (ovviamente) vicino al personale, è
buoni risultati: bravi a tutti! comunque un miraggio per atleti più giovani. 60,58m Best
Bene anche Letizia, vecchia conoscenza che
Personali per Mich e Andrea ogni tanto ricompare per qualche gara: buon Letizia peso
Corrono sugli ostacoli come le gazzelle della lancio per lei, a un solo metro dal PB. Ven. 9,07m
Savana… certo, il paragone è esagerato, ma i
risultati sono arrivati anche stasera dai due Classifica generale 10,54m Best
ostacolisti in erba Mich e Andrea: per loro La rappresentativa provinciale di Varese, con il
stabiliti i record personali sulla distanza dei 110 prezioso contributo dei nostri atleti, si è
ostacoli. Diversamente, ma pur sempre bene, è classificata seconda alle spalle di
andata ad Anisia che ha corso la sua gara in un Como e davanti al Ti cino:
tempo “normale” (queste le sue parole) che complimenti a tutti!
però non rappresenta il suo primato di poco più
di mezzo secondo. Mi scuso per il ritardo con cui scrivo i
miei articoli ultimamente: si sa, il
Robi e i 200 carico di studio in vista di un esame è
Forse meno a suo agio sulla mezza distanza, la costante per chi studia sempre e con
nostra quattrocentista che tanto ci fa diligenza, aumenta esponenzialmente
emozionare sul giro di pista ha corso oggi in un per chi non fa sempre le cose come
tempo più che discreto, di pochissimo superiore andrebbero fatte. Appartenendo alla
al personale. Brava anche a lei! seconda categoria, in queste settimane
mi è toccato studiare! Certo della
vostra comprensione, vi auguro un arrivederci
e… alla prossima! Max

Per commenti e suggerimenti su questi articoli: Grazie mille!

Interessi correlati