Sei sulla pagina 1di 24

Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti

DELEGAZIONE PROVINCIALE di BARI


VIA NICOLA PENDE , 23 70124 BARI TEL DELEGATO 080 / 5699031 - FAX 080 / 5699024 TEL PROGRAMMAZ. E SEGRETERIA 080 / 5699028 PRONTO AIA BARI 338/8704222 PRONTO AIA MOLFETTA 339/3001804

Internet : www.figcpuglia.it
http://bari.figcpuglia.it

www.lnd.it/delegazioni E-mail: cplnd.bari@figc.it

Stagione Sportiva 2011/2012

Comunicato Ufficiale N 15 del 3 Novembre 2011


TESSERAMENTO CALCIATORI MINORENNI Continuano a pervenire al Comitato Regionale Puglia richieste di tesseramento e liste di trasferimento di calciatori minorenni prive di firma degli esercenti la potest genitoriale. Si rammenta a tutte le societ dipendenti che le stesse non saranno ritenute regolari e saranno archiviate senza preavviso.

CODICE FISCALE CALCIATORI Pervengono al Comitato Regionale Puglia LND richieste di tesseramento prive di codice fiscale. Si ricorda a tutte le societ dipendenti che, con linizio della nuova stagione, stata resa obbligatoria la trascrizione del codice fiscale sullo stampato di colore giallo in quanto necessaria per la registrazione del tesseramento. Si raccomanda pertanto che il predetto codice fiscale sia assolutamente LEGGIBILE ed ESATTO, al fine di dar seguito al tesseramento e di velocizzare la procedura di registrazione. Si confida nella necessaria collaborazione delle societ.

1.

COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C.

Nessuna Comunicazione

Comunicato Ufficiale n. 15 - pag. 2 di 21

2.

COMUNICAZIONI DELLA L.N.D.

Nessuna Comunicazione

3. ATTIVITA DEL COMITATO REGIONALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI


3.1. COMUNICAZIONI DELLA.I.A.C. PUGLIA
"Luned 14 Novembre 2011 l'AIAC PUGLIA, d'intesa con il S.T.F. ha organizzato c/o il "New Green Park" con sede in Via Fanelli,283 - BARI, con inizio alle ora 15:00, un Seminario di Aggiornamento rivolto agli Allenatori Dilettanti presenti in Regione. Relatori saranno il Prof. Cadregari Adriano, di "Tecnica Calcistica", e il Prof. Galluzzi Vito, di "Metodologia di Allenamento". I temi dell'incontro saranno "LA FORMAZIONE DEL GIOVANE CALCIATORE E GLI SVILUPPI TATTICI OFFENSIVI". Ai partecipanti sar assegnato un credito formativo di 1 punto da far valere nei titoli per la Domanda di Ammissione ad un eventuale Corso di Seconda Categoria. E' obbligatorio presentarsi in tuta e scarpe da ginnastica. Per eventuali informazioni possibile contattare il Presidente Regionale Sig. Ranieri Domenico al numero 3939212480. Per ulteriori informazioni possibile visitare il sito www.aiacpuglia.it "

3.2. SEGRETERIA
3.3. SOCIETA' INATTIVE
Le societ, qui di seguito riportate, non hanno rinnovato l'iscrizione al campionato di competenza e pertanto vengono escluse dai ruoli federali. Di conseguenza ai sensi dell'Art. 110 delle Norme Organizzative Interne della F.I.G.C. i giocatori sono dichiarati liberi e possono tesserarsi per altre Societ dalla data di pubblicazione del presente Comunicato Ufficiale: CALCIO A UNDICI MASCHILE Matricola 933607 933185 915027 SIGLA A.S.D. A.S.D. A.S.D. DENOMINAZIONE ATLETICO SANTO SPIRITO EAGLES ADELFIA NOJA CALCIO RESIDENZA BARI ADELFIA NOICATTARO

Comunicato Ufficiale n. 15 - pag. 3 di 21

4.

DELEGAZIONE DI BARI LEGA NAZIONALE DILETTANTI

Si informano tutte le Societ che, a far tempo da LUNEDI 31 OTTOBRE 2011, la Delegazione Provinciale F.I.G.C. di BARI sar aperta al pubblico solo nei giorni di LUNEDI, GIOVEDI e VENERDI non festivi dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle ore 16,00 alle ore 19,00. In tali giorni, il Delegato, i Giudici Sportivi e gli altri Dirigenti Federali saranno a disposizione delle Societ e dei loro Associati per il servizio di consulenza. Negli altri giorni della settimana gli Uffici della Delegazione, per consentire il disbrigo della elevata attivit organizzativa, saranno chiusi, per cui non sar consentito laccesso ad alcuno, salvo casi urgenti, da concordare preventivamente con appuntamento telefonico. Con loccasione, si ricorda che gli Uffici della Delegazione sono gli unici luoghi in cui contattare i Dirigenti per richieste di consulenza, spiegazioni, proposte ecc; non consentito, quindi nella maniera pi assoluta contattare, neanche telefonicamente, gli stessi presso il loro domicilio privato o di cellulare. Qualunque abuso sar perseguito con opportuni provvedimenti disciplinari a carico delle Societ inadempienti, anche se messo in atto da propri tesserati.

CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA

Causa varizioni della gestione degli impianti di alcune Societ stati rimodulato il calendario del gironi A.
In allegato al presente comunicato il calendario del girone A del campionato 2011/2012

MODIFICHE AL PROGRAMMA GARE 1 GIORNATA


GIRONE A ATLETICO PUGLIA 09 ATLETICO CONVERSANO FOOTBALL CARBONARA TORITTO LA MIA VALENZANO LIBERTY PALO MONOPOLI S.R.L. ARCOBALENO TRIGGIANO PICONE BARI VIRTUS CASTELLANA SPORTIVA TRIGGIANO ATLETICO CASAMAXIMA Riposa................... ATLETICO ACQUAVIVA CAMPO COMUNALE "S.GIROLAMO" CAMPO COMUNALE CARBONARA CAMPO COMUNALE VALENZANO CAMPO COMUNALE "ALTERNATIVI" CAMPO COMUNALE CARBONARA CAMPO COM"PRIN.PE DI PIEMONTE" BARI - S.GIROLAMOBARI (CARBONARA DI BARI) VALENZANO MONOPOLI BARI (CARBONARA DI BARI) TRIGGIANO 6/11/11 5/11/11 6/11/11 5/11/11 6/11/11 6/11/11 14:30 14:30 14:30 14:30 11:30 11:00

PROGRAMMA GARE 2 GIORNATA ANDATA


GIRONE A ARCOBALENO TRIGGIANO FOOTBALL CARBONARA ATLETICO CASAMAXIMA MONOPOLI S.R.L. ATLETICO CONVERSANO PICONE BARI LA MIA VALENZANO TORITTO LIBERTY PALO ATLETICO ACQUAVIVA VIRTUS CASTELLANA SPORTIVA TRIGGIANO Riposa................... ATLETICO PUGLIA 09 CAMPO COM"PRIN.PE DI PIEMONTE" CAMPO COMUNALE CAMPO COM."P.LORUSSO" ERB.ART. CAMPO COMUNALE CAMPO COMUNALE STADIO"AZZ. D'ITALIA"ERB.ART. TRIGGIANO CASAMASSIMA CONVERSANO VALENZANO PALO DEL COLLE CASTELLANA GROTTE 13/11/11 13/11/11 13/11/11 13/11/11 13/11/11 13/11/11 14:30 11:00 14:30 11:00 14:30 14:30

Comunicato Ufficiale n. 15 - pag. 4 di 21

CAMPIONATO PROVINCIALE JUNIORES

In allegato al presente comunicato il calendario del campionato 2011/2012 PROGRAMMA GARE 1 GIORNATA ANDATA
GIRONE A CAPURSO JUVE CLUB G.BONIPERTI LA BISCEGLIESE NUOVA MOLFETTA OMNIA BITONTO REAL SANNICANDRO ACADEMY RUVO VIRTUS CALCIO PUTIGNANO ARCOBALENO TRIGGIANO BITETTO CAMPO COMUNALE CAPURSO CAMPO COM.V.EINAUDI ERBA ART. CAMPO COMUNALE "F. DI LIDDO" CAMPO COMUNALE"B.PETRONE"ER.AR CAMPO COMUNALE "N.ROSSIELLO" CAPURSO GIOIA DEL COLLE BISCEGLIE MOLFETTA BITONTO 12/11/11 12/11/11 12/11/11 12/11/11 12/11/11 14:30 14:30 14:30 14:30 14:30

5.

DELEGAZIONE PROV. DI BARI SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

5.1. SVINCOLO PER INATTIVITA DEL CALCIATORE (ART. 109 DELLE N.O.I.F.)
Questo Comitato Regionale accoglie le richieste di annullamento del tesseramento dei seguenti calciatori, vincolati con tessera annuale, effettuati per inattivit di n. 4 partite dallinizio dellattivit ufficiale ed in accordo con la Societ di appartenenza, ai sensi dellart. 109 delle N.O.I.F. La richiesta stata formulata con lettera raccomandata firmata dagli esercenti la potest genitoriale.

Matricola

Cognome e Nome

Data di Nascita 24/10/1995 23/07/1997 30/07/1998

Data tesseramento 29/09/2011 30/08/2011 24/10/2011

Societ di appartenenza

4.779.159 5.243.731 5.006.582

CINQUEPALMI FRANCESCO MONGELLI ALBERTO VISAGGIO FRANCESCO

A.S.D. CALCIO RAGAZZI VALENZANO A.S.D. ESPERIA A.C. PRO MOLFETTA CALCIO

COMUNICAZIONI DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE S.G.S.


Si informano tutte le Societ che, a far tempo da LUNEDI 31 OTTOBRE 2011, la Delegazione Provinciale F.I.G.C. di BARI sar aperta al pubblico solo nei giorni di LUNEDI, GIOVEDI e VENERDI non festivi dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle ore 16,00 alle ore 19,00. In tali giorni, il Delegato, i Giudici Sportivi e gli altri Dirigenti Federali saranno a disposizione delle Societ e dei loro Associati per il servizio di consulenza. Negli altri giorni della settimana gli Uffici della Delegazione, per consentire il disbrigo della elevata attivit organizzativa, saranno chiusi, per cui non sar consentito laccesso ad alcuno, salvo casi urgenti, da concordare preventivamente con appuntamento telefonico. Con loccasione, si ricorda che gli Uffici della Delegazione sono gli unici luoghi in cui contattare i Dirigenti per richieste di consulenza, spiegazioni, proposte ecc; non consentito, quindi nella maniera pi assoluta contattare, neanche telefonicamente, gli stessi presso il loro domicilio privato o di cellulare. Qualunque abuso sar perseguito con opportuni provvedimenti disciplinari a carico delle Societ inadempienti, anche se messo in atto da propri tesserati.

Comunicato Ufficiale n. 15 - pag. 5 di 21

MODULO CENSIMENTO SOCIETA CHE OPERANO NELLATTIVITA DI BASE (Scaricabile dal sito http://bari.figcpuglia.it alla seguente link e allegato n. 1 al C.U. n. 1 del SGS Nazionale www.settoregiovanile.figc.it) Si ricorda a tutte le Societ, che svolgono attivit nel Settore Giovanile e Scolastico che il citato modulo deve essere presentato indicando la denominazione esatta della Societ dichiarante la Scuola di Calcio Qualificata o Scuola di Calcio o Centro Calcistico di Base compilato in tutte le sue parti, compreso il timbro della Societ e la firma del Presidente, pena la nullit dello stesso, CONTESTUALMENTE al momento delliscrizione ai Campionati e Tornei organizzati da questa Delegazione. Si ricorda inoltre che il suddetto modulo documento indispensabile per il riconoscimento ufficiale di Scuola Calcio. Deve essere compilato anche dalle societ che non intendono aprire una Scuola Calcio. Lintera operazione deve concludersi entro 4 NOVEMBRE 2011, in modo da consentire a questa Delegazione di controllare e poi trasmettere la citata documentazione al Coordinatore Federale Regionale, per il seguito di sua competenza.

CAMPIONATO PROVINCIALE ALLIEVI


CAMPIONATO PROVINCIALE ALLIEVI STAGIONE SPORTIVA 2011 - 2012

MODIFICHE AL PROGRAMMA GARE


Girone A: La gara NEW GREEN PARK CEGLIE avr luogo sul Campo Privato Green Park di Bari luned 7/11/2011 con inizio alle ore 16:30 anzich domenica 6/11/2011con inizio alle ore 9:00. Causa indisponibilit campo La gara ARCOBALENO TRIGGIANO APE CALCIO POLIGNANO avr luogo sul Campo Comunale di Triggiano domenica 6/11/2011 con inizio alle ore 9:00 anzich luned 7/11/2011con inizio alle ore 15:00. Causa indisponibilit campo La gara REAL ADELFIA NORBA CONVERSANO avr luogo sul Campo Comunale di Acquaviva sabato 5/11/2011 con inizio alle ore 15:30 anzich domenica 6/11/2011 con inizio alle ore 9:00. Causa indisponibilit campo. La gara DON PIERINO SANTERAMO GIOVENTU CALCIO CASSANO avr luogo sul Campo Comunale Casone di Santeramo sabato 5/11/2011 con inizio alle ore 17:00 anzich con inizio alle ore 15:30. Causa indisponibilit campo. La gara PASSEPARTOUT AURORA ACCADEMIA LA QUERCIA avr luogo sul Campo Privato Pastore ex Ciapi di Bari sabato 5/11/2011 con inizio alle ore 15:30 anzich con inizio alle ore 16:30. Causa indisponibilit campo

Girone B:

Girone B:

Girone C:

Girone C:

Comunicato Ufficiale n. 15 - pag. 6 di 21

PROGRAMMA GARE 3 GIORNATA ANDATA


GIRONE A CEGLIE FRANCO COLANGIULI PALESE FESCA FLAMINIO BARI SPORTING CALCIO S.SPIRITO PRO MOLFETTA CALCIO WONDERFUL BARI S.SPIRITO NEW GREEN PARK Riposa................... NUOVA FREE TIME CALCIO GIRONE B APE CALCIO POLIGNANO GREEN PLANET SSD A.R.L. COELI AMOR REAL ADELFIA NORBA CONVERSANO ACCADEMIA C. LA QUERCIA PASSEPARTOUT AURORA ARCOBALENO TRIGGIANO BARI GIRONE C AVANTI ALTAMURA GIOVENTU CALCIO CASSANO LUPATIA SANTERAMO PELLEGRINO SPORT C.5 TORITTO GIRONE D BINETTO CALCIO LEVANTE BARI MODUGNESE MODUGNO NEW TEAM PALO DEL COLLE CAMPO COMUNALE CARBONARA CAMPO COMUNALE"SAN PIO" ER.AR. CAMPO COMUNALE "S.GIROLAMO" CAMPO COMUNALE"SAN PIO" ER.AR. BARI (CARBONARA DI BARI) BARI - SAN PIO BARI - S.GIROLAMOBARI - SAN PIO 13/11/11 10:00 13/11/11 9:00 13/11/11 12:45 17/11/11 15:00

CAM.COM"MAD.D'ALTOMARE"-ERB.AR CAMPO COMUNALE CAMPO COM."P.LORUSSO" ERB.ART. CAMPO"G.PASTORE" EX C.I.A.P.I.

POLIGNANO A MARE CELLAMARE CONVERSANO BARI

13/11/11 13/11/11 12/11/11 12/11/11

10:00 16:30 16:00 16:30

DON PIERINO SANTERAMO STELLE DEL CALCIO GRAVINA CASSANO ACADEMY ASSO DON BOSCO A.S.D. REAL SANNICANDRO

CAMPO SPORTIVO "DELFINELLO" POLISPOR.COMUNALE "VIA GRUMO" CAMPO COMUNALE"G.CASONE"ER.AR. CAMPO COMUNALE "CAGNAZZI" CAMPO COM"MICHELE MORGESE"E.A.

ALTAMURA CASSANO DELLE MURGE SANTERAMO IN COLLE ALTAMURA TORITTO

12/11/11 15/11/11 13/11/11 14/11/11 12/11/11

16:15 15:00 11:00 15:00 17:30

NICASSIO CAPURSO IST. DI CAGNO ABBRESCIA PUGLIA SPORT BARI A.S.D. BITETTO

CAMPO COMUNALE CAMPO COMUNALE NUOVO COMUNALE"S.PALMIOTTA"E.A NUOVO COMUNALE"S.PALMIOTTA"E.A CAMPO COMUNALE

SANNICANDRO DI BARI BITRITTO


MODUGNO (C.DA S.STEFANO) MODUGNO (C.DA S.STEFANO)

PALO DEL COLLE

13/11/11 13/11/11 14/11/11 14/11/11 13/11/11

11:00 9:00 16:30 18:00 11:00

RISULTATI GARE
GIRONE: A GIORNATA 1/A CEGLIE FESCA FLAMINIO BARI GIRONE: B GIORNATA 1/A ACCADEMIA C. LA QUERCIA APE CALCIO POLIGNANO COELI AMOR NORBA CONVERSANO GIRONE: C GIORNATA 1/A AVANTI ALTAMURA CASSANO ACADEMY LUPATIA SANTERAMO PELLEGRINO SPORT C.5 GIRONE: D GIORNATA 1/A BINETTO CALCIO LEVANTE BARI PRO MOLFETTA CALCIO FRANCO COLANGIULI 4 0 0 7

REAL ADELFIA PASSEPARTOUT AURORA BARI ARCOBALENO TRIGGIANO GREEN PLANET SSD A.R.L.

9 3 0 2

0 1 7 1

REAL SANNICANDRO STELLE DEL CALCIO GRAVINA DON PIERINO SANTERAMO TORITTO

5 4 1 2

0 1 2 1

CAPURSO BITETTO

2 1 -

2 3

Decisioni del Giudice Sportivo


Il Giudice Sportivo della Delegazione Provinciale di Bari, Avv. Antonio Delle Foglie, assistito dal Rappresentante dellA.I.A. Sig. Rotondo Teodosio, nella riunione del 2 Novembre 2011 ha adottato le seguenti decisioni:

Comunicato Ufficiale n. 15 - pag. 7 di 21

--- GARE DEL 29/10/2011 ---

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI CALCIATORI
Ammonizione (I infr)
CANNITO MICHELE (Avanti Altamura) CONVERTINI DOMENICO (Green Planet Ssd A.R.L.) PERTICA VITO PAOLO (Real Sannicandro)

--- GARE DEL 30/10/2011 ---

GARE NON DISPUTATE O SOSPESE


Gara PALESE - NEW GREEN PARK del 30/10/2011 Esaminati gli atti ufficiali, Rilevato che: la gara in margine citata non ha avuto luogo in quanto sullo stesso impianto sportivo ed alla stessa ora risultava in svolgimento gara di categoria superiore, demanda alla D.P. per la rifissazione.

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI CALCIATORI
ESPULSI DAL CAMPO Squalifica per due gare effettive
CANONICO DAVIDE TARANTINO GIUSEPPE SIGNORILE GIUSEPPE VOLPE ALESSANDRO (Levante Bari) (Levante Bari) (Real Adelfia) (Real Adelfia)

Squalifica per una gara effettiva


DEMARZO ANTONIO LUCARELLI DOMENICO (Coeli Amor) (Lupatia Santeramo)

Ammonizione (I infr)
CAMPANELLI LEONARDO (Binetto Calcio) CARULLI LEONARDO ANTON (Binetto Calcio) FERRANTE TOMMASO (Binetto Calcio) MANGIALARDI NICOLA (Binetto Calcio) AZEVEDO DE MORAES VINICYUS (Bitetto) GIONCADA GIUSEPPE (Capurso) ALIA IRDI (Cassano Academy) TRISOLINI VINCENZO (Cassano Academy) VUKELAJ KLAUDIO (Cassano Academy) DOCCINI GIOVANNI (Ceglie) BALICE FRANCESCO (Coeli Amor) DISISTO FRANCESCO (Fesca Flaminio Bari) MARTONI NICOLA (Fesca Flaminio Bari) MUSCHIO SIMONE (Fesca Flaminio Bari) FRIGULTI DANILO (Franco Colangiuli) ZEVERINO MAURO (Lupatia Santeramo) GIANCASPRO COSIMO DAMIANO (Pro Molfetta Calcio) DELLAQUILA ANDREA (Real Adelfia) MORELLA GIOVANNI (Real Adelfia) ONOFREI ANDREI (Stelle Del Calcio Gravina)

--- GARE DEL 31/10/2011 ---

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI CALCIATORI
ESPULSI DAL CAMPO Squalifica per una gara effettiva
CASIELLO VITO (Pellegrino Sport C.5)

Ammonizione (I infr)
SCALERA DONATO (Pellegrino Sport C.5)

CAMPIONATO PROVINCIALE GIOVANISSIMI


CAMPIONATO PROVINCIALE GIOVANISSIMI STAGIONE SPORTIVA 2011 - 2012

MODIFICHE AL PROGRAMMA GARE


Girone A: La gara APE CALCIO POLIGNANO CASTELLANA avr luogo sul Campo Comunale di Polignano luned 7/11/2011 con inizio alle ore 15:00 anzich domenica 6/11/2011 con inizio alle ore 10:00.Causa indisponibilit campo. La gara MOLA B.S. SOCCER TEAM MONOPOLI avr luogo sul Campo Comunale vecchio di Mola erb. art. domenica 6/11/2011 con inizio alle ore 11:00 anzich sabato 5/11/2011 con inizio alle ore 15:30.Causa indisponibilit campo. La gara ATLETICO PALO - LEVANTE BARI avr luogo sul Campo Comunale di Palo del colle domenica 6/11/2011 con inizio alle ore 11:00 anzich mercoled 9/11/2011 con inizio alle ore 15:00. Causa indisponibilit campo La gara FESCA FLAMINIO sq. B FESCA FLAMINIO Campo Comunale di Bari S. Girolamo domenica 6/11/2011 con inizio alle ore 9:30 anzich con inizio alle ore 8:30. Causa indisponibilit campo. La gara REAL CARBONARA NICK CALCIO BARI avr luogo sul Campo Comunale di Carbonara di Bari domenica 6/11/2011 con inizio alle ore 9:00 anzich con inizio alle ore 10:00. Causa indisponibilit campo. La gara AREA VIRTUS LUDI WONDEFUL BARI sq. B avr luogo sul Campo Privato Area Virtus Ludi di Bari luned 7/11/2011 con inizio alle ore 18:00 anzich con inizio alle ore 16:30.Causa indisponibilit campo.

Girone A:

Girone D

Girone F:

Girone F:

Girone G:

Girone G:

La gara BARI sq. B NEW GREEN PARK sq. B avr luogo sul Campo Privato Matarrese di Bari luned 7/11/2011 con inizio alle ore 17:30 anzich sul campo comunale di Bari Japigia. Causa indisponibilit campo.

PROGRAMMA GARE 3 GIORNATA ANDATA


GIRONE A AZZURRI MOLA KIDS CLUB CONVERSANO B.S. SOCCER TEAM MONOPOLI REAL ALBEROBELLO CASTELLANA ACCADEMIA C. LA QUERCIA GREEN PLANET SSD A.R.L. MOLA Riposa................... APE CALCIO POLIGNANO GIRONE B ACADEMY RUVO ASSO DON BOSCO A.S.D. ASSO DON BOSCO A.S.D.sq.B CALCIO PROMOTION DON PIERINO SANTERAMO AGON CLUB ALTAMURA STELLE DEL CALCIO GRAVINA SILVIUM GRAVINA Riposa................... PELLEGRINO SPORT C.5 GIRONE C BITONTO GENNARO MINAFRA GIOVINAZZO PRO MOLFETTA CALCIO Riposa................... BELLAVISTA CAMPO COM"CAD.SUPERGA"ERB.ART. CAMPO COMUNALE "ALTERNATIVI"EA STADIO"AZZ. D'ITALIA"ERB.ART. CAMPO COMUNALE "ALTERNATIVI"EA MOLA DI BARI MONOPOLI CASTELLANA GROTTE MONOPOLI 13/11/11 14/11/11 14/11/11 14/11/11 11:00 16:30 18:30 15:00

CAMPO COMUNALE"JAPIGIA"-ER.AR* CAMPO COMUNALE V.LEONARDO MELE CAMPO COMUNALE V.LEONARDO MELE CAMPO COM."C.SO G.DI VITTORIO"

BARI SANTERAMO IN COLLE SANTERAMO IN COLLE GRAVINA IN PUGLIA

13/11/11 13/11/11 12/11/11 12/11/11

11:00 11:00 15:30 15:30

R.SIBILLANO 1950 BARI SPORTING CALCIO S.SPIRITO REAL LEVANTE PUGLIA SPORT BARI A.S.D.

CAMPO COMUNALE "N.ROSSIELLO" CAMPO COMUNALE "S.GIROLAMO" CAMPO COMUNALE "R.DEPERGOLA" CAMPO COMUNALE"B.PETRONE"ER.AR

BITONTO BARI - S.GIROLAMOGIOVINAZZO MOLFETTA

12/11/11 11/11/11 13/11/11 17/11/11

18:00 17:00 11:00 16:00

GIRONE D BITETTO TORITTO IST. DI CAGNO ABBRESCIA ATLETICO PALO LEVANTE BARI MODUGNESE NEW TEAM PALO DEL COLLE MISERICORDIA BITRITTO Riposa................... ORATORIO MODUGNO GIRONE E ARCOBALENO TRIGGIANO CAPURSO REAL ADELFIA REAL SANNICANDRO SANNICANDRO GIRONE F FESCA FLAMINIO BARI sq.B NICK CALCIO BARI NUOVA FREE TIME CALCIsq.B PALESE REAL BARI GIRONE G BARI SPA sq.B NEW GREEN PARK PASSEPARTOUT AURORA BARI WONDERFUL BARI S.SPIRsq.B Riposa................... BARI SPA

CAMPO COMUNALE DI BITETTO ER.A CEN.SPO."DI CAGNO ABBRESCIA"-1 CAMPO COMUNALE CAMPO COMUNALE PALO DEL COLLE

BITETTO BARI BITRITTO PALO DEL COLLE

13/11/11 9:00 13/11/11 10:50 13/11/11 11:00 12/11/11 17:00

PRO GIOVENTU NOICATTARO SPORT CENTRE RUTIGLIANO NEW TEAM CELLAMARE SANNICANDRO sq.B CASAMASSIMA

CAMPO COM"PRIN.PE DI PIEMONTE" CAMPO COMUNALE CAMPO COMUNALE "GIAMMARIA" CAMPO COMUNALE SANNICANDRO BA CAMPO COMUNALE SANNICANDRO BA

TRIGGIANO CAPURSO ACQUAVIVA DELLE FONTI SANNICANDRO DI BARI SANNICANDRO DI BARI

13/11/11 13/11/11 13/11/11 12/11/11 14/11/11

11:00 10:00 11:00 17:00 18:00

NUOVA FREE TIME CALCIO NICASSIO FESCA FLAMINIO BARI REAL CARBONARA FRANCO COLANGIULI

CAMPO COMUNALE "S.GIROLAMO" CAMPO COMUNALE"SAN PIO" ER.AR. CAMPO COMUNALE"JAPIGIA"-ER.AR* CAMPO COMUNALE"SAN PIO" ER.AR. CAMPO COMUNALE"JAPIGIA"-ER.AR*

BARI - S.GIROLAMOBARI - SAN PIO BARI BARI - SAN PIO BARI

13/11/11 14/11/11 12/11/11 13/11/11 14/11/11

11:00 15:00 17:15 11:00 15:30

NEW FOOTBALL ACADEMY BA AREA VIRTUS LUDI NEW GREEN PARK sq.B WONDERFUL BARI S.SPIRITO

CEN.SPORT."S.MATARRESE"ERB.ART CAMPO PRIV."GREEN PARK" A CAMPO"G.PASTORE" EX C.I.A.P.I. CAMPO COMUNALE"SAN PIO" ER.AR.

BARI - CONTRADA S.ANNA BARI BARI BARI - SAN PIO

14/11/11 14/11/11 13/11/11 11/11/11

17:30 18:00 11:15 15:00

RISULTATI GARE
GIRONE: A GIORNATA 1/A B.S. SOCCER TEAM MONOPOLI GREEN PLANET SSD A.R.L. REAL ALBEROBELLO GIRONE: B GIORNATA 1/A DON PIERINO SANTERAMO SILVIUM GRAVINA STELLE DEL CALCIO GRAVINA

KIDS CLUB CONVERSANO ACCADEMIA C. LA QUERCIA MOLA

2 2 2 -

7 2 1

PELLEGRINO SPORT C.5 CALCIO PROMOTION AGON CLUB ALTAMURA

0 2 5 -

4 7 0

GIRONE: C GIORNATA 1/A BITONTO SPORTING CALCIO S.SPIRITO GIRONE: D GIORNATA 1/A BITETTO IST. DI CAGNO ABBRESCIA LEVANTE BARI GIRONE: E GIORNATA 1/A CAPURSO CASAMASSIMA REAL ADELFIA SANNICANDRO GIRONE: F GIORNATA 1/A NICK CALCIO BARI REAL BARI GIRONE: G GIORNATA 1/A WONDERFUL BARI S.SPIRsq.B

BELLAVISTA PUGLIA SPORT BARI A.S.D.

1 3 -

0 1

ATLETICO PALO ORATORIO MODUGNO MISERICORDIA BITRITTO

4 0 5 -

2 0 0

SANNICANDRO sq.B NEW TEAM CELLAMARE PRO GIOVENTU NOICATTARO SPORT CENTRE RUTIGLIANO

4 4 5 10

1 1 0 3

NUOVA FREE TIME CALCIO REAL CARBONARA

3 1 -

1 7

BARI SPA

2 -

Decisioni del Giudice Sportivo


Il Giudice Sportivo della Delegazione Provinciale di Bari, Avv. Antonio Delle Foglie, assistito dal Rappresentante dellA.I.A. Sig. Rotondo Teodosio, nella riunione del 2 Novembre 2011 ha adottato le seguenti decisioni:
--- GARE DEL 29/10/2011 ---

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI CALCIATORI
Ammonizione (I infr)
TACCOGNA FELICE (Agon Club Altamura) INTINI GIUSEPPE (Bitonto) TELESCA ANTONELLO (Don Pierino Santeramo) IACOVIELLO SEBASTIANO (Mola) CALABRESE MICHELE (Pellegrino Sport C.5) CASIELLO ROCCO (Pellegrino Sport C.5) XEKA ALBAN (Pellegrino Sport C.5) LORUSSO MICHELE (Stelle Del Calcio Gravina)

--- GARE DEL 30/10/2011 ---

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI CALCIATORI
ESPULSI DAL CAMPO Squalifica per una gara effettiva
MONTECASINO FRANCESCO (Atletico Palo)

Ammonizione (I infr)
TRICARICO FRANCESCO (Atletico Palo) ZUCCARO GIUSEPPE (Calcio Promotion) PAPA GIOVANNI (Capurso) AGOSTINACCHIO PIERPAOLO (Ist. Di Cagno Abbrescia) CANNONE VITTORIO (Levante Bari) CASADIBARI VITO (Levante Bari) ABBRACCIANTE ANDREA (New Team Cellamare) BORGINI NICOLA (New Team Cellamare) TANSELLA LUIGI (New Team Cellamare) MORGESE DAVIDE (Puglia Sport Bari A.S.D.) SAULLE MICHELEGENNARO (Puglia Sport Bari A.S.D.) CAPORUSSO GIANVITO (Real Adelfia) FORZIATI LUIGI (Real Adelfia) AMORUSO FRANCESCO SAVER (Sporting Calcio S.Spirito) MARTIRADONNA DOMENICO (Sporting Calcio S.Spirito)

--- GARE DEL 31/10/2011 ---

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI CALCIATORI
Ammonizione (I infr)
PALMISANO ANDREA (Accademia C. La Quercia) DELLE SELVE ANTONIO (B.S. Soccer Team Monopoli) GIAMPAOLO DANIELE (Green Planet Ssd A.R.L.) SEMERARO DANIELE (Green Planet Ssd A.R.L.) LOCAPUTO ENRICO (Kids Club Conversano) BINETTI FRANCESCO (Real Carbonara) PETRUZZI MIRCO (Real Carbonara) RUGGIERI VITO ALESSIO (Real Carbonara) RANIERI GIACOMO (Sannicandro) VALENZANO LAMPAREL RODOLFO (Sport Centre Rutigliano)

--- GARE DEL 1/11/2011 ---

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI CALCIATORI
Ammonizione (I infr)
BUONSANTE GIUSEPPE (Wonderful Bari S.Spirito) GIORDANO DAVIDE (Wonderful Bari S.Spirito) MORSILLO GIUSEPPE (Wonderful Bari S.Spirito)

Comunicato Ufficiale n. 15 - pag. 12 di 21

CAMPIONATI PROVINCIALI DI CALCIO A CINQUE


CAMPIONATO PROVINCIALE ALLIEVI A CINQUE
CAMPIONATO PROVINCIALE ALLIEVI A CINQUE STAGIONE SPORTIVA 2011 - 2012
Nessuna Comunicazione

CAMPIONATO PROVINCIALE GIOVANISSIMI A CINQUE


CAMPIONATO PROVINCIALE GIOVANISSIMI A CINQUE STAGIONE SPORTIVA 2011 - 2012
Nessuna Comunicazione

ATTIVITA DI BASE DI CALCIO A 5 ISCRIZIONI AL CAMPIONATO PROVINCIALE ESORDIENTI MISTI CALCIO A CINQUE
Nessuna Comunicazione

ISCRIZIONI AL CAMPIONATO PROVINCIALE PULCINI MISTI CALCIO A CINQUE


Nessuna Comunicazione

Riunione Tecnica - Giochi " Sei Bravo a .........Scuola di Calcio a 5 "


PUTIGNANO MERCOLEDI 9 NOVEMBRE 2011 ore 15.30 Si comunica alle Societ che il giorno MERCOLEDI 09 NOVEMBRE 2011 alle ore 15.30 presso il Palafive Massimo Sbiroli via Michele Mammolo Z.I. in Putignano, si effettuer una dimostrazione tecnico - tattica dei giochi previsti nella manifestazione: " Sei Bravo a ......Scuola di Calcio a 5 " La dimostrazione a scopo illustrativo e divulgativo per i Tecnici delle Societ di Calcio a 5 organizzata dalla societ SSD SPORT FIVE s.r.l. di Putignano tel. 0804058656; fax 0804059399, supportata dai Responsabili Attivit di Base, Prof.Lufrano Salvatore, Prof. Casadibari Giuseppe, il Prof. Romita Pierluigi. Tale attivit ,riservata alla categoria Pulcini, da considerarsi ufficiale a tutti gli effetti; pertanto la partecipazione obbligatoria per tutte le Scuole Calcio a 5 comprese quelle Qualificate ed opportuna per i Centri Calcistici di Base di Calcio a 5. Levento viene inserito nellambito del progetto di incontri dinformazione tendente al riconoscimento di Scuola Calcio a 5 Qualificata; inoltre sara illustrato ai presenti,da parte dei tecnici FIGC,il nuovo orientamento della Federazione Italiana giuoco Calcio che prevede lutilizzo del Metodo dellautoarbitraggio nella categoria Pulcini,metodo che rende i piccoli calciatori protagonisti del gioco. La partecipazione alle riunioni dellAttivit di Base costituisce per le Societ elemento di Valutazione nellan graduatoria di merito.

Comunicato Ufficiale n. 15 - pag. 13 di 21

ATTIVITA DI BASE
Riunione Tecnica - Giochi " Sei Bravo a .........Scuola di Calcio"
Riunione dimostrativa tecnico pratica 1^ - 2^ - 3^ FASE Sei bravo a Scuola di Calcio - 4c4: un gioco polivalente Stagione sportiva 2011/2012 Le societa sotto elencate sono intervenute alla dimostrazione tecnico-tattica dei giochi previsti nella manifestazione Sei bravo a.. Scuola di Calcio 4c4: un gioco polivalente. Il giorno SABATO 29 OTTOBRE 2011 alle ore 15.30 presso il Campo Comunale DE LUCA RESTA di NOCI Via SS per Putignano NOCI. ASD NOCI AZZURRI 2006 ASD ESPERIA MONOPOLI ASD VICTORIA LOCOROTONDO ASD B.S. SOCCER TEAM MONOPOLI ASD ACCADEMIA C. LA QUERCIA PUTIGNANO ASD JUVE CLUB G. BONIPERTI GIOIA DEL COLLE Il giorno LUNEDI 31 OTTOBRE 2011 alle ore 15.30 presso il Centro Sportivo ASD PASSEPARTOUT AURORA Via Accolti Gil,01 BARI.

ASD PASSEPARTOUT AURORA BARI ASD CASAMASSIMA ASD WONDERFUL BARI ASD GIOVENTU CALCIO CASSANO USD PRO INTER BARI POLISPORTIVA GIOVINAZZO ASD NEW TEAM CELLAMARE ASD PRO GIOVENTU NOICATTARO ASD AREA VIRTUS LUDI BARI FBC PUGLIA SPORT BARI ASD APE CALCIO POLIGNANO ASD KENDRO CALCIO USD OLIMPIA TORRIONE BITONTO ASD CALCIO RAGAZZI VALENZANO ASD PINK SPORT TIME BARI ASD PRO MOLFETTA ASD AUDACE MOLFETTA CALCIO ASD BITETTO ASD NUOVA FREE TIME BARI ASD ARCOBALENO TRIGGIANO ASD PALESE

La dimostrazione tenuta dai tecnici responsabili Attivita di Base,Prof. Casadibari Giuseppe in collaborazione degli atleti delle rispettive societ ospitanti. La partecipazione alle riunioni delle Attivita di Base costituisce per le Societa elemento di valutazione nella graduatoria di merito. Tale attivita, riservata alla categoria Pulcini, da considerarsi ufficiale a tutti gli effetti e pertanto la partecipazione alla manifestazione obbligatoria per tutte le Scuole Calciocomprese quelle Qualificateed opportuna per i Centri Calcistici di Base. La mancata

Comunicato Ufficiale n. 15 - pag. 14 di 21

partecipazione al Sei bravo a.Scuola di Calcio comporta parere negativo per la conferma del riconoscimento della Scuola di Calcio C.U. n1 cap. 2.3 pg.23

VISITA SCUOLA CALCIO e CENTRI CALCISTICI DI BASE effettuate dal Prof. Casadibari Giuseppe nel mese di Ottobre quale Collaboratore Attivit di Base in quanto tali incontri sono da ritenersi un momento di confronto con Tecnici, Dirigenti della societ ed un importante opportunit di dialogo con i Genitori presenti al momento della visita in cui vengono illustrate le modalit di progettazione e realizzazione delle Attivit del Settore Giovanile e Scolastico: 03/10/2011 Asd GS C5 Giovinazzo dalle ore 15.00 alle ore 18.00 05/10/2011 Asd Capurso dalle ore 15.30 alle ore 18.30 07/10/2011 Asd Arc.Triggiano dalle ore 15.30 alle ore 18.30 11/10/2011 Asd Academy Ruvo dalle ore 15.30 alle ore 18.30 15/10/2011 Raggruppamento Piccoli Amici dalle ore 15.30 alle ore 19.00 Toritto 25/10/2011 Riunione Tecnico-Pratica dalle ore 15.30 alle ore 19.00 Terlizzi 28/10/2011 Asd Palese dalle ore 16.30 alle ore 19.00 29/10/2011 Riunione Tecnico-Pratica dalle ore 15.30 alle ore 19.30 Noci 31/10/2011 Riunione Tecnico-Pratica dalle ore 15.30 alle ore 18.30 Bari

Norme regolamentari dellattivit di base


Premesso che il Settore Giovanile e Scolastico verificher costantemente il rispetto delle norme tecniche, didattiche ed organizzative relative allattivit di base, che hanno lo scopo di favorire la totale partecipazione dei ragazzi e delle ragazze alle varie manifestazioni di queste categorie, da considerare a carattere prioritariamente ludico-motorio, si riportano qui di seguito i princpi generali che presiedono a tale attivit e si rimanda, per maggiori dettagli, alla specifica circolare esplicativa diramata dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC, a seguito di apposita delibera del Consiglio Direttivo. a) Caratteristiche dellattivit Lattivit delle categorie di Base (Piccoli Amici, Pulcini ed Esordienti): - ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico; - viene organizzata su base strettamente locale; - viene suddivisa in due fasi: quella autunnale e quella primaverile (allinizio della fase primaverile possibile iscrivere nuove squadre), - le Societ possono partecipare ai tornei previsti per queste categorie con una o pi squadre; - le formazioni possono essere composte da soli bambini, da sole bambine o possono essere anche miste; - nellelenco da presentare allarbitro, ogni squadra deve inserire il numero pi ampio possibile di bambini/e, in relazione al numero dei propri tesserati. - gli incontri consistono in una partita, alla quale partecipa il numero di calciatori previsto per quella specifica attivit; - considerato il prevalente valore promozionale di questattivit, si devono sensibilizzare le Societ, i Dirigenti, gli Allenatori, i Giovani Calciatori ed i Genitori a considerare fondamentali per una corretta crescita globale dei bambini/e la qualit delle caratteristiche tecnico-organizzative, i metodi didattici e la positivit in generale dellambiente societario in cui si opera. Le Delegazioni della LND territorialmente competenti, organizzano, in conformit agli indirizzi fissati dal Settore Giovanile e Scolastico, uno o pi tornei della durata complessiva di almeno tre mesi, a verifica dellattivit effettivamente svolta dalle Societ. Inoltre, tenendo conto della realt nella quale operano, al fine di organizzare

Comunicato Ufficiale n. 15 - pag. 15 di 21

unattivit pi omogenea sotto il profilo tecnico-didattico, devono, per quanto possibile, suddividere le squadre allinterno dei gironi per fasce det. Pertanto opportuno che le Societ, al momento delliscrizione ai Tornei Federali, presentino lelenco nominativo dei componenti la squadra, dal quale si evinca lanno di nascita di ciascun bambino/a. In caso di necessit, le Delegazioni della LND territorialmente competenti possono inserire nel medesimo girone due o pi squadre di una stessa Societ. Si ricorda, infine, che assolutamente vietato che un giocatore partecipi nella stessa giornata solare a due gare di Torneo. Data let opportuno che i/le bambini/e non disputino pi di una gara nelle giornate del sabato e della domenica della stessa settimana. La presente norma valida sia nelleventualit che le squadre di una stessa societ siano inserite in gironi diversi, sia nel caso in cui siano inserite nel medesimo girone. b) Modalit di svolgimento delle gare Gli incontri tra le squadre devono essere svolti seguendo le indicazioni previste per ciascuna categoria e fascia det. A tal proposito si ribadisce che nella categoria Piccoli Amici gli incontri tra le Societ devono essere svolti prevedendo il coinvolgimento di pi Societ contemporaneamente, e comunque con gruppi il pi possibile numerosi in relazione alle possibilit organizzative dellevento e della disponibilit della struttura nella quale viene disputato lincontro. Si evidenzia che tali incontri devono prevedere, oltre alle partite tra 2, 3, 4 o al massimo 5 giocatori, lo svolgimento di giochi e attivit ludica con e senza palla. Nella categoria Pulcini, a seconda della fascia det considerata, le gare devono essere disputate attraverso partite tra 5, 6 o 7 calciatori per squadra, cos come indicato nella tavola riassuntiva e nellallegato n2. Nella categoria Esordienti, a seconda della fascia det considerata, le gare devono essere disputate attraverso partite tra 7, 9 o 11 calciatori per squadra Si precisa, inoltre, che per ciascuna categoria o fascia det sono state previste apposite modifiche regolamentari e normative, che vengono di seguito elencate: Categoria Pulcini: - non previsto fuorigioco; - al portiere concesso utilizzare le mani, dopo retropassaggio di piede da parte di un compagno; - possono essere utilizzati palloni in gomma (meglio se di doppio o triplo strato). - nel caso in cui, durante un tempo di gioco, si verifichi una differenza di 5 reti tra le due squadre, la squadra in svantaggio pu giocare con un calciatore in pi sino a quando la differenza viene ridotta a 3 reti.

Categoria Esordienti: - nel gioco 7c7, in via facoltativa e previo accordo tra le societ, il fuorigioco previsto solo negli ultimi 13 metri (ovvero tra il limite dellarea di rigore e la linea di fondocampo), e non come contemplato dal Regolamento del Giuoco del Calcio (ossia dalla linea di centrocampo); - nel gioco 9c9 il fuorigioco previsto solo negli ultimi 15 metri (ovvero tra il limite dellarea di rigore e la linea di fondocampo), e non come contemplato dal Regolamento del Giuoco del Calcio (ossia dalla linea di centrocampo); - nel gioco 11c11 valgono tutte le regole del calcio a 11 (fuorigioco, retropassaggio al portiere, ecc.).

Comunicato Ufficiale n. 15 - pag. 16 di 21

RISULTATO DELLE GARE Per quanto riguarda il risultato di ciascuna gara, in entrambe le categorie (Pulcini ed Esordienti) i risultati di ciascun tempo di gioco devono essere conteggiati separatamente. Pertanto, a seguito del risultato acquisito nel primo tempo, il secondo tempo inizier nuovamente con il risultato di 0-0 (stessa cosa vale per il terzo) ed il risultato finale della gara sar determinato dal numero di mini-gare (tempi di gioco) vinte da ciascuna squadra (1 punto per ciascun tempo vinto o pareggiato). Nel ribadire, quindi, che il risultato della gara nasce dalla somma dei risultati dei tre tempi (e che, pertanto, ogni tempo non costituisce gara a s, ma minigara), si rimanda, per le diverse combinazioni di risultato finale, allapposita tabella esemplificativa riportata qui di seguito: COMBINAZIONI DI RISULTATO FINALE Pareggio in tutti e tre i tempi della gara: risultato finale 3-3 Due tempi in pareggio ed un tempo vinto da una delle due squadre: 3-2 Un tempo in pareggio e due tempi vinti da una delle due squadre: 3-1 Vittoria della stessa squadra in tutti e tre i tempi: 3-0 Una vittoria a testa ed un pareggio nei tre tempi: 2-2 Due vittorie di una squadra ed una vittoria dellaltra nei tre tempi: 2-1 Si ricorda che per le categorie di base, Piccoli Amici, Pulcini ed Esordienti, i risultati delle gare non devono essere pubblicati. TIME OUT In entrambe le categorie possibile ed opportuno lutilizzo di un Time-out della durata di 1 per ciascuna squadra, nellarco di ciascun tempo di gioco. DURATA DELLE GARE E SOSTITUZIONI Le gare vengono disputate in tre frazioni di gioco (tempi), la cui durata dipende dalla categoria o fascia det di riferimento, in particolare: Piccoli Amici: per le partite (a 2, a 3, a 4 o a 5 giocatori per squadra) si raccomanda una durata dei tempi di gioco di 10 (massimo 3 tempi), alternati a giochi e attivit ludica con e senza palla; Pulcini: 3 tempi da 15 ciascuno; Esordienti: 3 tempi da 20 ciascuno. A seconda del numero dei calciatori inseriti in lista, ciascuna squadra deve formare il numero massimo di gruppi squadra, con il fine di disputare il maggior numero di gare e far partecipare il maggior numero di giocatori contemporaneamente. Per quanto riguarda coloro che rimangono a disposizione, si precisa che tutti i partecipanti iscritti nella lista devono giocare almeno un tempo dei primi due; pertanto al termine del primo tempo, vanno effettuate obbligatoriamente tutte le sostituzioni ed i nuovi entrati non possono pi essere sostituiti fino al termine del secondo tempo, tranne che per validi motivi di salute, mentre durante il gioco sar possibile sostituire i bambini che hanno gi preso parte al primo tempo per intero; nel terzo tempo le sostituzioni si effettuano con la procedura cosiddetta volante, assicurando cos ad ogni bambino in elenco una presenza in gara quanto pi ampia possibile. Ferma restando la validit sul piano didattico-formativo della suddivisione della gara in tre tempi di gioco, formula tra laltro adottata da diverse Federazioni Estere, nel caso in cui le condizioni meteorologiche non consentano lutilizzo di tale formula, i Responsabili Tecnici delle Societ che danno vita agli incontri possono, in via del tutto eccezionale, utilizzare la formula dei due tempi di gioco, la cui durata dipende dalla categoria o fascia det di riferimento, in particolare:

Comunicato Ufficiale n. 15 - pag. 17 di 21

Pulcini: 2 tempi da 20 ciascuno Esordienti: 2 tempi da 25 ciascuno In tal caso al termine del primo tempo tutti i calciatori in elenco, che non sono stati ancora utilizzati, devono obbligatoriamente prendere parte alla gara dal 1 minuto del secondo tempo e non possono pi uscire dal campo di gioco,fatti salvi, naturalmente, eventuali casi di infortunio mentre durante il gioco sar possibile sostituire i bambini che hanno gi preso parte per intero al primo tempo. Inoltre, qualora il numero di giovani calciatori che partecipano alla gara sia molto elevato, e non sia possibile disputare contemporaneamente altre gare nello stesso campo di gioco/impianto, possibile aumentare il numero dei tempi di gioco fino a quattro (4): Pulcini: 4 tempi da 15 ciascuno Esordienti: 4 tempi da 20 ciascuno In tal caso, tutti i calciatori dovranno partecipare al gioco per almeno due tempi ininterrotti, fatti salvi, naturalmente, casi di infortunio. Alle societ che realizzeranno le multi partite o i 4 tempi in ottemperanza ai principi e alle modalit sopra descritte, verranno assegnati dei benefit che si aggiungeranno alla graduatoria di merito prevista in ciascuna categoria. c) Partecipazione dei calciatori LIMITI DETA Possono partecipare allattivit delle singole categorie di base i bambini e le bambine che rientrano nei seguenti limiti det: PICCOLI AMICI Bambini e bambine che abbiano anagraficamente compiuto il quinto anno di et, ma che, anteriormente al 1 gennaio dellanno in cui ha inizio la stagione sportiva non abbiano compiuto lottavo anno di et. PICCOLI AMICI 1- 2 anno Bambini e bambine che abbiano anagraficamente compiuto il quinto anno di et, ma che, anteriormente al 1 gennaio dellanno in cui ha inizio la stagione sportiva non abbiano compiuto il sesto anno di et. PICCOLI AMICI 3- 4 anno Bambini e bambine che anteriormente al 1 gennaio dellanno in cui ha inizio la stagione sportiva hanno compiuto il 6 anno di et, ma che nel medesimo periodo non abbiano compiuto l8 anno di et. PULCINI Bambini e bambine che hanno anagraficamente compiuto lottavo anno di et, ma che, anteriormente al 1 gennaio dellanno in cui ha inizio la stagione sportiva, non abbiano compiuto il 10 anno di et. PULCINI 1 ANNO Bambini e bambine che hanno anagraficamente compiuto lottavo anno di et a partire dall1 gennaio dellanno in cui ha inizio la corrente stagione sportiva. PULCINI 2 ANNO Bambini e bambine che anteriormente al 1 gennaio dellanno in cui ha inizio la stagione sportiva hanno compiuto l8 anno di et, ma che nel medesimo periodo non abbiano compiuto il 9 anno di et. PULCINI 3 ANNO Bambini e bambine che anteriormente al 1 gennaio dellanno in cui ha inizio la stagione sportiva hanno compiuto il 9 anno di et, ma che nel medesimo periodo non abbiano compiuto il 10 anno di et. ESORDIENTI Bambini e bambine che abbiano anagraficamente compiuto il decimo anno e che anteriormente al 1 gennaio dellanno in cui ha inizio la stagione sportiva, non abbiano compiuto il dodicesimo.

Comunicato Ufficiale n. 15 - pag. 18 di 21

ESORDIENTI 1 ANNO Bambini e bambine che anteriormente al 1 gennaio dellanno in cui ha inizio la stagione sportiva hanno compiuto il 10 anno di et, ma che nel medesimo periodo non abbiano compiuto l11 anno di et. Tuttavia, alle societ che hanno un documentato numero limitato di tesserati, dovuto, ad esempio, a difficolt di ordine demografico, concessa la possibilit di utilizzare n3 calciatori appartenenti alla fascia det immediatamente inferiore, sempre che abbiano compiuto il 10 anno di et. ESORDIENTI 2 ANNO Bambini e bambine che anteriormente al 1 gennaio dellanno in cui ha inizio la stagione sportiva hanno compiuto l11 anno di et, ma che nel medesimo periodo non abbiano compiuto il 12 anno di et. Tuttavia, alle societ che hanno un documentato numero limitato di tesserati, dovuto, ad esempio, a difficolt di ordine demografico, concessa la possibilit di utilizzare n 3 o 5 calciatori appartenenti alla fascia det immediatamente inferiore, per disputare, rispettivamente, attivit ufficiale 9c9 o 11c11. Inoltre, nel caso in cui sussista levidente impossibilit di far partecipare le bambine appartenenti alle diverse categorie e fasce det con i bambini di pari et (in qualsiasi fascia det delle categorie Pulcini, Esordienti o Giovanissimi), si potr richiedere deroga al Settore Giovanile e Scolastico per la partecipazione di tali ragazze alla categoria o fascia det inferiore di un anno alla propria, presentando specifica richiesta al Comitato Regionale territorialmente competente, per il tramite della rispettiva Delegazione della LND, allegando allistanza una dichiarazione firmata dagli esercenti la potest genitoriale Nella categoria Piccoli Amici sar, invece, automaticamente consentita alle bambine, senza necessit della richiesta di deroga, la partecipazione allattivit della fascia det inferiore di un anno alla propria. d) Arbitraggio delle gare Visti i positivi riscontri avuti, nella corrente stagione sportiva le gare della categoria Pulcini dovranno essere arbitrate con il metodo dellautoarbitraggio, salvo eventuali deroghe rilasciate ai Comitati Regionali a seguito di specifica motivata richiesta inoltrata al Settore Giovanile e Scolastico. Tale opportunit prevede che la gara venga arbitrata dagli stessi giocatori che disputano la gara, delegando ai tecnici responsabili delle squadre che si confrontano eventuali e particolari interventi di mediazione e supporto. Il Settore Giovanile e Scolastico incoraggia comunque ad utilizzare tale metodo anche nella categoria Esordienti. Nella categoria Esordienti, per larbitraggio delle gare si deve ricorrere a: - Tecnici: a tal proposito potranno essere utilizzate una delle seguenti formule: 1. Tecnici della societ ospitante 2. Tecnici della societ ospitata 3. Arbitraggio di un tempo ciascuno da parte dei tecnici di entrambe le squadre ed un tempo con formula dellautoarbitraggio - Calciatori della categoria Allievi e Juniores tesserati per la stessa Societ - Dirigenti, solo se appositamente istruiti al riguardo a seguito di un Corso sul Regolamento di Giuoco tenuto dalla FIGC - Auto arbitraggio Per i Tecnici e i giovani calciatori tesserati pu essere presentato, quale documento di riconoscimento, la tessera ufficiale prevista per partecipare alle gare, mentre per i dirigenti deve essere presentata la tessera rilasciata dalla Delegazione della LND territorialmente competente. Pertanto le Societ, allatto delliscrizione, debbono segnalare il nominativo di una o pi persone, tesserate per la Societ o comunque per la FIGC, che abbiano compiuto i quindici anni, da utilizzare per la direzione delle gare. Per quanto possibile, il Settore, di concerto con lAssociazione Italiana Arbitri, far impartire alle persone segnalate lezioni sulle regole di gioco e la funzione arbitrale. La designazione ad arbitrare la gara in programma deve essere attribuita ad una persona segnalata dalla Societ ospitante; in alternativa, come gi sperimentato con successo in precedenza, possibile anche prevedere che la

Comunicato Ufficiale n. 15 - pag. 19 di 21

partita sia diretta da un rappresentante della squadra ospitata, al fine di contribuire allo sviluppo di rapporti positivi tra le componenti sportive. Al termine della gara, i dirigenti delle due squadre debbono firmare, per avallo, il rapporto del Tecnico o Dirigente-Arbitro, in cui sar indicato il risultato. Il direttore di gara provveder, quindi, a completare il rapporto in tutte le altre voci ivi previste (vedi esempio del modello di referto gara delle categorie Esordienti e Pulcini). Il Dirigente della squadra ospitata deve comunque sottoscrivere il referto e in caso di eventuale disaccordo deve far riportare le relative osservazioni nel referto. La Societ ospitante deve trasmettere il referto arbitrale entro e non oltre la disputa della gara successiva, alla Delegazione della LND territorialmente competente. Le Delegazioni della LND territorialmente competenti invieranno alle Societ, in occasione della pubblicazione dei calendari dei Tornei, un adeguato quantitativo di moduli di rapporto di gara. e) Green Card Nelle categorie di base dei Pulcini e degli Esordienti, coloro che vengono preposti alla direzione delle gare potranno utilizzare la cosiddetta Green Card, il cartellino verde che premia i giovani calciatori che si rendano protagonisti di particolari gesti di Fair Play (Gioco Giusto) o di Good Play (Gioco Buono). In sostanza gesti di significativa sportivit nei confronti degli avversari, dellarbitro, del pubblico e dei compagni di gioco o apprezzabili gesti tecnici. Solo i casi di particolare Fair Play (Gioco Giusto) dovranno essere segnalati alla Delegazione competente per territorio, che provveder alla pi opportuna divulgazione, informando inoltre il Settore Giovanile e Scolastico che ne assicurer la pubblicazione sul proprio sito internet. Il numero di Green Card ottenute grazie ai particolari casi di Fair Play, motivati e avallati da entrambi i dirigenti e i tecnici delle due squadre, concorrer, al pari degli altri indicatori, a determinare la graduatoria di merito di entrambe le categorie. f) Saluti I dirigenti e i tecnici delle Societ interessate dovranno sollecitare, sia allinizio che alla fine di ogni confronto, i partecipanti alla gara a salutarsi fra loro, stringendosi la mano. g) Conclusioni delle attivit Al termine della stagione sportiva, i Tornei delle categorie di Base dei Pulcini e degli Esordienti si concludono con una Festa Provinciale organizzata dalle Delegazioni competenti, a cui dovranno prendere parte un minimo di 4 squadre nella categoria Pulcini ed un minimo di 3 squadre nella categoria Esordienti. Nelle feste finali, ed in tutte le fasi precedenti, non dovranno comunque essere previsti turni ad eliminazione diretta (es. semifinali con due squadre), n tantomeno tempi supplementari e/o calci di rigore per determinare la vincente. Stante il carattere ludico-promozionale dellattivit pi volte ribadito, non si deve dar luogo a fasi di finale per laggiudicazione di eventuali titoli, n, evidentemente, pubblicare nel corso della stagione le relative classifiche. h) Esordienti 2 anno 11c11 Solo per questa categoria data facolt alle Societ, purch si facciano carico dei relativi oneri finanziari, di usufruire di arbitri ufficiali dellAIA. I Comitati Regionali della LND possono, pertanto, autorizzare limpiego di tale procedura, a condizione, per, che la stessa venga attuata in tutte le Delegazioni di competenza. i) Societ appartenenti alle Leghe Professionistiche Le societ appartenenti alle Leghe Professionistiche partecipano di norma alle attivit delle categorie di base previste in ambito provinciale, confrontandosi con squadre dilettantistiche appartenenti alla fascia di et di un anno superiore, previo rispetto delle norme federali previste (p.e. compimento del dodicesimo anno di et per partecipare allattivit Giovanissimi e compimento del decimo anno di et per la partecipazione allattivit Esordienti). In tal caso, i bambini che non hanno compiuto let prevista, possono partecipare allattivit ufficiale con i gruppi squadra della medesima societ della classe det di un anno inferiore rispetto alla propria. Qualora le societ lo ritengano opportuno, possono comunque inoltrare richiesta, con istanza motivata, al Presidente del Settore Giovanile e Scolastico ed al Presidente del Comitato Regionale LND. Questultimo, sentito il parere del Coordinatore Federale Regionale, pu consentire, in deroga, la partecipazione di squadre di Societ

Comunicato Ufficiale n. 15 - pag. 20 di 21

della propria giurisdizione alle attivit programmate per i bambini di pari et, secondo le modalit di gioco previste, inviando la relativa comunicazione alla Societ richiedente ed al Presidente del Settore Giovanile e Scolastico. l) Terzo Tempo FAIR PLAY Il Settore Giovanile e Scolastico raccomanda a tutte le societ che svolgono attivit nelle categorie di base, a partire dalla categoria Piccoli Amici, ma soprattutto nelle categorie Pulcini ed Esordienti, di prevedere, al termine dei confronti che vedono protagonisti i bambini/e di due o pi squadre, lorganizzazione di un tempo supplementare denominato FAIR PLAY, in cui le societ e famiglie mettono a disposizione dei/delle partecipanti una merenda da condividere tra loro, allargando naturalmente linvito anche a tecnici, dirigenti e genitori delle squadre coinvolte. In questo modo, riprendendo usi propri anche di altre discipline sportive, come ad esempio il rugby, il Settore Giovanile e Scolastico intende sempre pi diffondere il concetto della sana competizione sportiva, che si esalta attraverso elevati valori dordine etico e sociale. o) Conduzione tecnica delle squadre Si informa che a partire dalla stagione sportiva 2012/2013, fatte salve le disposizioni e gli obblighi previsti per i Campionati Nazionali e Regionali, allatto delliscrizione di ogni squadra alle attivit ufficiali delle categorie del Settore Giovanile e Scolastico (Piccoli Amici, Pulcini, Esordienti, Giovanissimi, Allievi) o, comunque, prima dellinizio ufficiale di tali attivit, dovr essere indicato il nominativo di un tecnico con qualifica federale rilasciata dal Settore Tecnico, oppure di una persona che abbia seguito e superato con esito positivo il corso per Istruttori di Scuola Calcio privi di qualifica federale (Corso CONI-FIGC). p) Attivit non autorizzate (Piccoli Amici - Pulcini - Esordienti) Alla luce del carattere eminentemente promozionale e didattico di questa attivit, vietata lorganizzazione di provini (o raduni selettivi) per le categorie Piccoli Amici - Pulcini - Esordienti e comunque per tutti i tesserati che non abbiano compiuto il dodicesimo anno di et, cos come appare del tutto diseducativo, secondo i principi del Settore Giovanile e Scolastico, dare luogo a selezioni per attivit di rappresentativa. Il mancato rispetto delle norme tecniche che regolano lattivit delle categorie Piccoli Amici, Pulcini ed Esordienti potr comportare parere negativo per la conferma o leventuale attribuzione di tipologia alle Scuole di Calcio. Coerentemente con i princpi fissati, i Comitati Regionali territorialmente competenti, dintesa con il Settore Giovanile e Scolastico, possono realizzare attivit adattate a specifiche esigenze territoriali e/o a criteri di sperimentazione. Il Settore Giovanile e Scolastico verificher il rispetto delle norme tecniche, didattiche ed organizzative relative alle categorie di base, effettuando dei controlli a campione per accertare il rispetto delle normative tecniche previste al fine di tutelare, formare e coinvolgere i giovani calciatori, che debbono giocare comunque, e per pi tempo possibile, indipendentemente dalle qualit tecniche di ognuno.

ARBITRAGGIO GARE E INVIO REFERTO ATTIVITA DI BASE


Mancata segnalazione nominativi delle persone da utilizzare per la direzione delle gare.
Si interessa portare a conoscenza delle Societ tutte che, nelle categorie Pulcini ed Esordienti, per larbitraggio delle gare si deve ricorrere a: Tecnici: a tal proposito potranno essere utilizzate una delle seguenti formule: a) Tecnici della societ ospitante; b) Tecnici della societ ospitata; c) Arbitraggio di un tempo ciascuno da parte dei tecnici di entrambe le squadre ed un tempo con formula dell autoarbitraggio; d) Calciatori della categoria Allievi e Juniores tesserati per la stessa Societ; e) Dirigenti, solo se appositamente istruiti al riguardo a seguito di un Corso sul Regolamento di Giuoco tenuto dalla FIGC; f) Auto arbitraggio.

Comunicato Ufficiale n. 15 - pag. 21 di 21

Per i Tecnici e i giovani calciatori tesserati pu essere presentato, quale documento di riconoscimento, la tessera ufficiale prevista per partecipare alle gare, mentre per i dirigenti deve essere presentata la tessera rilasciata dalla Delegazione della LND territorialmente competente. Pertanto le Societ, allatto delliscrizione: con comunicazione scritta del Presidente, debbono segnalare il nominativo di una o pi persone, tesserate per la Societ o comunque per la FIGC, che abbiano compiuto i quindici anni, da utilizzare per la direzione delle gare. Per quanto possibile, il Settore Giovanile, di concerto con lAssociazione Italiana Arbitri, far impartire alle persone segnalate lezioni sulle regole di gioco e la funzione arbitrale. La designazione ad arbitrare la gara in programma deve essere attribuita ad una persona segnalata dalla Societ ospitante; in alternativa possibile anche prevedere che la partita sia diretta da un rappresentante della squadra ospitata, al fine di contribuire allo sviluppo di rapporti positivi tra le componenti sportive. Si evidenzia che detta comunicazione/segnalazione, da una verifica delle iscrizioni pervenute, stata totalmente disattesa; si richiede, con la massima celerit linvio, ad integrazione delle iscrizioni pervenute ai Tornei dellAttivit di Base ( Esordienti e Pulcini ), della segnalazione dei nominativi delle persone da utilizzare per la direzione delle gare. Invio referto gara Al termine della gara, i dirigenti delle due squadre debbono firmare, per avallo, il rapporto del Tecnico o Dirigente-Arbitro, in cui sar indicato il risultato. Il direttore di gara provveder, quindi, a completare il rapporto in tutte le altre voci ivi previste (vedi modello di referto gara delle categorie Esordienti e Pulcini). Il Dirigente della squadra ospitata deve comunque sottoscrivere il referto e in caso di eventuale disaccordo deve far riportare le relative osservazioni nel referto. La Societ ospitante deve trasmettere il referto arbitrale entro e non oltre la disputa della gara successiva, alla Delegazione Provinciale della LND territorialmente competente; la Societ ospite deve assicurarsi che il relativo invio sia avvenuto, al fine di evitare, ad entrambe le Societ, sanzioni disciplinari per il mancato invio.

ESORDIENTI A 7
Nessuna comunicazione.

ISCRIZIONE PULCINI A 6 MISTI


Nessuna comunicazione.

**************** Lintero Comunicato Ufficiale di questa Delegazione Provinciale, consultabile ed estraibile in copia dai seguenti siti internet:

http://bari.figcpuglia.it (Delegazione Provinciale Bari) (Comitato Regionale Puglia L.N.D.) www.figcpuglia.it www.lnd.it/Delegazioni Provinciali (LEGA NAZIONALE DILETTANTI)
****************

PUBBLICATO IN BARI ED AFFISSO ALL'ALBO DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE IL 3 NOVEMBRE 2011.

Comunicato Ufficiale n. 15 - pag. 22 di 21

IL SEGRETARIO Pierfrancesco DE NICOLO

IL DELEGATO PROVINCIALE Vittorio ALTIERI

Stagione Sportiva 2011 - 2012


CAMPIONATO TERZA CATEGORIA

DELEGAZIONE DI BARI Girone A


1a Giornata 6 Nov - 19 Feb
ATLETICO PUGLIA 09 FOOTBALL CARBONARA MONOPOLI S.R.L. PICONE BARI SPORTIVA TRIGGIANO TORITTO Riposa................ ATLETICO CONVERSANO LA MIA VALENZANO ARCOBALENO TRIGGIANO VIRTUS CASTELLANA ATLETICO CASAMAXIMA LIBERTY PALO ATLETICO ACQUAVIVA

2a Giornata 13 Nov - 26 Feb


ARCOBALENO TRIGGIANO ATLETICO CASAMAXIMA ATLETICO CONVERSANO LA MIA VALENZANO LIBERTY PALO VIRTUS CASTELLANA Riposa................ FOOTBALL CARBONARA MONOPOLI S.R.L. PICONE BARI TORITTO ATLETICO ACQUAVIVA SPORTIVA TRIGGIANO ATLETICO PUGLIA 09

3a Giornata 20 Nov - 4 Mar


ATLETICO ACQUAVIVA FOOTBALL CARBONARA MONOPOLI S.R.L. PICONE BARI SPORTIVA TRIGGIANO TORITTO Riposa................ LA MIA VALENZANO ATLETICO CASAMAXIMA VIRTUS CASTELLANA ATLETICO PUGLIA 09 ATLETICO CONVERSANO ARCOBALENO TRIGGIANO LIBERTY PALO

4a Giornata 27 Nov - 11 Mar


ARCOBALENO TRIGGIANO ATLETICO CASAMAXIMA ATLETICO CONVERSANO ATLETICO PUGLIA 09 LA MIA VALENZANO VIRTUS CASTELLANA Riposa................ ATLETICO ACQUAVIVA TORITTO MONOPOLI S.R.L. SPORTIVA TRIGGIANO LIBERTY PALO FOOTBALL CARBONARA PICONE BARI

5a Giornata 4 Dic - 18 Mar


ATLETICO ACQUAVIVA FOOTBALL CARBONARA LIBERTY PALO MONOPOLI S.R.L. SPORTIVA TRIGGIANO TORITTO Riposa................ ATLETICO CASAMAXIMA ATLETICO CONVERSANO ARCOBALENO TRIGGIANO ATLETICO PUGLIA 09 PICONE BARI VIRTUS CASTELLANA LA MIA VALENZANO

6a Giornata 11 Dic - 25 Mar


ARCOBALENO TRIGGIANO ATLETICO CASAMAXIMA ATLETICO CONVERSANO ATLETICO PUGLIA 09 PICONE BARI VIRTUS CASTELLANA Riposa................ LA MIA VALENZANO LIBERTY PALO TORITTO FOOTBALL CARBONARA MONOPOLI S.R.L. ATLETICO ACQUAVIVA SPORTIVA TRIGGIANO

7a Giornata 18 Dic - 1 Apr


ATLETICO ACQUAVIVA FOOTBALL CARBONARA LA MIA VALENZANO LIBERTY PALO MONOPOLI S.R.L. TORITTO Riposa................ ATLETICO CONVERSANO PICONE BARI ATLETICO CASAMAXIMA VIRTUS CASTELLANA SPORTIVA TRIGGIANO ATLETICO PUGLIA 09 ARCOBALENO TRIGGIANO

8a Giornata 8 Gen - 15 Apr


ATLETICO CASAMAXIMA ATLETICO CONVERSANO ATLETICO PUGLIA 09 PICONE BARI SPORTIVA TRIGGIANO VIRTUS CASTELLANA Riposa................ ARCOBALENO TRIGGIANO LIBERTY PALO ATLETICO ACQUAVIVA TORITTO FOOTBALL CARBONARA LA MIA VALENZANO MONOPOLI S.R.L.

9a Giornata 15 Gen - 22 Apr


ARCOBALENO TRIGGIANO ATLETICO ACQUAVIVA FOOTBALL CARBONARA LA MIA VALENZANO LIBERTY PALO TORITTO Riposa................ VIRTUS CASTELLANA PICONE BARI MONOPOLI S.R.L. ATLETICO CONVERSANO ATLETICO PUGLIA 09 SPORTIVA TRIGGIANO ATLETICO CASAMAXIMA

10a Giornata 22 Gen - 29 Apr


ATLETICO CONVERSANO ATLETICO PUGLIA 09 MONOPOLI S.R.L. PICONE BARI SPORTIVA TRIGGIANO VIRTUS CASTELLANA Riposa................ ARCOBALENO TRIGGIANO LA MIA VALENZANO TORITTO LIBERTY PALO ATLETICO ACQUAVIVA ATLETICO CASAMAXIMA FOOTBALL CARBONARA

11a Giornata 29 Gen - 6 Mag


ARCOBALENO TRIGGIANO ATLETICO ACQUAVIVA ATLETICO CASAMAXIMA LA MIA VALENZANO LIBERTY PALO TORITTO Riposa................ ATLETICO PUGLIA 09 MONOPOLI S.R.L. ATLETICO CONVERSANO PICONE BARI SPORTIVA TRIGGIANO FOOTBALL CARBONARA VIRTUS CASTELLANA

12a Giornata
5 Feb - 13 Mag
ATLETICO CONVERSANO ATLETICO PUGLIA 09 FOOTBALL CARBONARA MONOPOLI S.R.L. PICONE BARI SPORTIVA TRIGGIANO Riposa................ VIRTUS CASTELLANA ATLETICO CASAMAXIMA ATLETICO ACQUAVIVA LIBERTY PALO ARCOBALENO TRIGGIANO LA MIA VALENZANO TORITTO

13a Giornata 12 Feb - 20 Mag


ARCOBALENO TRIGGIANO ATLETICO ACQUAVIVA ATLETICO CASAMAXIMA LA MIA VALENZANO LIBERTY PALO VIRTUS CASTELLANA Riposa................ SPORTIVA TRIGGIANO TORITTO PICONE BARI MONOPOLI S.R.L. FOOTBALL CARBONARA ATLETICO PUGLIA 09 ATLETICO CONVERSANO

Stagione Sportiva 2011 - 2012


CAMPIONATO JUNIORES PROVINCIALE

DELEGAZIONE DI BARI Girone A


1a Giornata 13 Nov - 29 Gen
CAPURSO JUVE CLUB G.BONIPERTI LA BISCEGLIESE NUOVA MOLFETTA OMNIA BITONTO REAL SANNICANDRO ACADEMY RUVO VIRTUS CALCIO PUTIGNAN ARCOBALENO TRIGGIANO BITETTO

2a Giornata 20 Nov - 5 Feb


ACADEMY RUVO ARCOBALENO TRIGGIANO BITETTO REAL SANNICANDRO VIRTUS CALCIO PUTIGNAN CAPURSO OMNIA BITONTO LA BISCEGLIESE NUOVA MOLFETTA JUVE CLUB G.BONIPERTI

3a Giornata 27 Nov - 12 Feb


CAPURSO LA BISCEGLIESE NUOVA MOLFETTA OMNIA BITONTO VIRTUS CALCIO PUTIGNAN JUVE CLUB G.BONIPERTI ARCOBALENO TRIGGIANO ACADEMY RUVO REAL SANNICANDRO BITETTO

4a Giornata 4 Dic - 19 Feb


ACADEMY RUVO ARCOBALENO TRIGGIANO CAPURSO JUVE CLUB G.BONIPERTI REAL SANNICANDRO OMNIA BITONTO BITETTO VIRTUS CALCIO PUTIGNAN NUOVA MOLFETTA LA BISCEGLIESE

5a Giornata 11 Dic - 26 Feb


BITETTO LA BISCEGLIESE NUOVA MOLFETTA OMNIA BITONTO VIRTUS CALCIO PUTIGNAN REAL SANNICANDRO ACADEMY RUVO CAPURSO JUVE CLUB G.BONIPERTI ARCOBALENO TRIGGIANO

6a Giornata 18 Dic - 4 Mar


ACADEMY RUVO CAPURSO JUVE CLUB G.BONIPERTI NUOVA MOLFETTA REAL SANNICANDRO BITETTO OMNIA BITONTO LA BISCEGLIESE VIRTUS CALCIO PUTIGNAN ARCOBALENO TRIGGIANO

7a Giornata 8 Gen - 11 Mar


ARCOBALENO TRIGGIANO BITETTO LA BISCEGLIESE OMNIA BITONTO VIRTUS CALCIO PUTIGNAN ACADEMY RUVO JUVE CLUB G.BONIPERTI CAPURSO NUOVA MOLFETTA REAL SANNICANDRO

8a Giornata 15 Gen - 18 Mar


ACADEMY RUVO CAPURSO JUVE CLUB G.BONIPERTI NUOVA MOLFETTA OMNIA BITONTO REAL SANNICANDRO BITETTO ARCOBALENO TRIGGIANO LA BISCEGLIESE VIRTUS CALCIO PUTIGNAN

9a Giornata 22 Gen - 25 Mar


ARCOBALENO TRIGGIANO BITETTO LA BISCEGLIESE REAL SANNICANDRO VIRTUS CALCIO PUTIGNAN CAPURSO NUOVA MOLFETTA OMNIA BITONTO JUVE CLUB G.BONIPERTI ACADEMY RUVO