Sei sulla pagina 1di 1

Urbino

MERCOLED 9 NOVEMBRE 2011

17
ATENEO MASTER SU NEUROPSICOLOGIA DEI DISTURBI DELLAPPRENDIMENTO
LUNIVERSITA di Urbino, in collaborazione con gli atenei di San Marino e Modena Reggio Emilia, attiva il Master di II livello in Neuropsicologia dei disturbi specifici dellapprendimento, diretto dai professori Giacomo Stella e Mario Rossi Monti. Il Master ha lo scopo di formare professionalit competenti nellambito della psicopatologia dellapprendimento con specifiche conoscenze ed elevate competenze di individuazione, definizione e classificazione diagnostica degli innumerevoli quadri clinici di difficolt e disturbo dellapprendimento. Inizio lezioni: febbraio 2012, domande entro il 20 dicembre. Bando su www.uniurb.it/master

UNIVERSITA SI PUNTA A FAVORIRE LA PARTECIPAZIONE ALLA VITA CULTURALE

Progetto Kit Urbino per studenti finanziato da governo e ministero


COMUNE, Universit, Ersu, le associazioni studentesche Agor e PantaRei, culturale Marasma di Fano, di volontariato La Ginestra di Urbino e Cus Urbino potranno realizzare il progetto Kit Urbino per migliorare la qualit della vita e il benessere degli studenti universitari: arrivata notizia che la Presidenza del Consiglio e il Ministero della Giovent, attraverso lAnci, Associazione nazionale Comuni italiani, cofinanzieranno il progetto redatto dai vari enti e associazioni del nostro territorio per 198mila euro, un progetComune, Universit, Ersu, con lapporto delle associazioni. Ad esempio, quando si parla di favorire il reperimento degli alloggi, il progetto Kit Urbino mira a creare una banca dati volontaria degli affittuari in cui siano citati appartamenti e alloggi che rispettino degli standard di qualit: quando uno studente verr a studiare a Urbino, potr consultare questa lista per trovare una stanza o un appartamento per cos dire garantito nella sua qualit, oltre agli altri alloggi di tipo pubblico o privato. TRA LE ALTRE iniziative si segnala anche quella di far diventare il Golem un centro polifunzionale in cui gli studenti si incontrino, seguano corsi, facciano attivit, oppure agevolare lutilizzo della Casa della Musica di Varea, che piuttosto apprezzata dai giovani; per lo sport, mettendo un punto informativo allInformagiovani, si vuole aumentare la divulgazione delle attivit che si possono fare ma anche, seguendo le richieste di iscritti al Cus, introdurne di nuove come tiro con larco o canoa. Nel progetto, si parla anche del potenziamento dellUrbino Wireless Campus, molto atteso e sperato; un capitolo corposo riguarda il miglioramento dei servizi per gli studenti disabili, con laumento delle postazioni informatiche attrezzate, in collaborazione con Ersu e Universit, lincremento del trasporto a chiamata, uno sportello Cus per promuovere Goalball e Baskin. Per gli stranieri, inoltre, si mira a potenziare i servizi per lorientamento, attivare uno sportello allInformagiovani, creare il tutoraggio per 6 mesi. COME nel caso di Sette Suoni, lAnci torna a finanziare un progetto proposto dal Comune di Urbino, con Ersu, Universit e associazioni che vanno ringraziate per il loro contributo prezioso commenta lassessore alla Politiche giovanili Lorenzo Tempesta . In un periodo di crisi forte, riusciamo a dare risposte che valorizzano Informagiovani, Golem e Casa della Musica. Con i dati degli ultimi tempi, un aumento del 17 per cento degli iscritti allAteneo e del 40 allAccademia, proponiamo un progetto che vuole elevare la capacit di integrare gli studenti con i giovani di Urbino e la qualit dei servizi. Per Kit Urbino ci saranno incontri, un tavolo di lavoro tra i partner, lo studio dei modi di realizzazione delle azioni, il confronto successivo con lAnci e entro febbraio 2012, per i successivi 18 mesi, le idee potranno gi diventare realt. Lara Ottaviani

IL RUOLO DI GOLEM Il centro polifunzionale dovr favorire anche luso della Casa della Musica
to che per la sua validit si piazzato 4 in Italia su 14 presentati per lo stesso settore. LE AZIONI che il progetto intende perseguire riguardano 4 macro aree spiega Stefano Gambelli dellUfficio Politiche giovanili del Comune di Urbino, ente capofila : sostenere la partecipazione degli studenti alla vita culturale e associativa della citt, favorire la pratica sportiva, lespressione della creativit e la cittadinanza attiva e le attivit anche a caratGRANDI NUMERI Sopra, gli studenti ieri mattina in piazza Rinascimento e, in alto a destra, il vicesindaco Lorenzo Tempesta

tere internazionale; migliorare le condizioni dello studio e limitare il disagio; favorire il reperimento degli alloggi in affitto con prezzi adeguati e regolari contratti; offrire una migliore informazione e assistenza a potenziali studenti stranieri che vogliano studiare a Urbino. Il progetto, che gli enti coinvolti dovranno finanziare per circa 86mila euro, ancora alla fase

progettuale, realizzata grazie al contributo del progettista Stefano Santini in collaborazione con lUfficio Politiche giovanili, ma ora sar suscettibile di modifiche, in base alle possibilit di realizzazione delle indicazioni presentate: per ora, tuttavia, molte idee concrete sono piuttosto interessanti e spingono nella direzione di creare una rete tra i servizi esistenti di

SEGNALATI AI COLLEGI UNIVESITARI

Nuovi avvistamenti di topi Si faccia la disinfestazione


LASSOCIAZIONE universitaria Agor segnala lavvistamento di alcuni topi ai Collegi universitari: dopo il video Serpenti alle Serpentine che aveva spopolato su YouTube, potrebbe comparirne un altro con protagonisti dei ratti al Tridente. Stiamo parlando di ratti, pantegane scrivono gli studenti di Agor . Da testimonianze dirette e prove fotografiche, gli studenti giurano di averne viste ben tre. Si aggiravano nel braccio cento del collegio Tridente tra sabato e domenica scorsi. Evidentemente risalendo il boschetto, hanno trovato il loro habitat ideale, un posto caldo e del cibo a poco. Gli studenti, increduli, erano angosciati da alcuni dubbi. Saranno borsisti? Forse anche loro hanno subito laumento del pasto a cinque euro? A questo punto i ragazzi, disorientati da questa visita inaspettata, hanno chiesto spiegazione allErsu. I dirigenti dellente, mossi da un sussulto di bont, hanno impeccabilmente esortato gli studenti riottosi ad essere solidali e comprensivi con i nuovi arrivati. La nostra ironia copre in realt la vergogna. GLI STUDENTI sembrano prepararsi ad una nuova protesta, dopo quella per lacqua piovana che filtrava dai tetti (lUniversit rinvia allinfinito la manutenzione necessaria), per laumento del pa-

LASUR INTERVENGA A lato, visione dei Collegi. La derattizzazione dellAsur sollecitata da pi parti, da studenti e dallErsu

sto, i furti di mesi fa. Questa volta non parliamo di diritto allo studio, ma di norme minime digiene. Oltre alla mancata prevenzione, lente appena avvertito dagli studenti per la presenza di topi allinterno dei collegi, avrebbe dovuto prendere provvedimenti im-

mediati. LErsu, da noi interpellato, ha ricordato che ogni anno fanno pi volte la disinfestazione. Oltre a ci, alla derattizzazione deve per provvedere lAsur, che stata a sua volta sollecitata a ripetere lintervento dopo lultima segnalazione. Il fenomeno noto

da decenni non potr comunque venire meno in futuro, perch i Collegi sono di fatto in aperta campagna, ed anche i gatti della zona (alcuni importati dagli studenti) per quanti si diano da fare non riescono a bilanciare le presenze dei ratti.