Sei sulla pagina 1di 16

il giornale della tua citt

2 quindicinale di attualit, politica e cultura


9 NOVEMBRE 2011 - anno XL - n. 19
Editore Milano Communication srl - Redaz. via Conte Suardi 84 - 20090 Segrate (MI) - Poste Italiane Spa - Spediz. in abb. postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 2, DCB Milano - Reg. presso Trib. di Milano n. 369 19/11/1974 - Costo di una copia: 1 euro

Al limite della prescrizione recapitate agli automobilisti morosi multe lievitate del 331%

PRONTO A PARTIRE

T-Red, arrivano le mazzate


ROSA DI GERICO

Sono centinaia - Possibile il ricorso al giudice ordinario solo per vizi di forma Dopo polemiche apre finalmente Casa famiglia per i bambini
A quasi un anno di distanza dall'inaugurazione, il 27 novembre 2010 alla presenza del ministro dell'Interno Roberto Maroni, inizia l'attivit della casa famiglia gestita dalla cooperativa La Rosa di Gerico, destinata a ospitare minori allontanati dal tribunale dalle famiglie di origine in casi di particolare gravit. Ma polemica politica sulla modalit di assegnazione della struttura. La polizia locale sta recapitando in questi giorni decine di ingiunzioni agli automobilisti impallinati dai T-Red installati nel novembre del 2006 sulla Cassanese per incastrarare i violatori del rosso. Cos, al limite della prescrizione dei cinque anni, arrivano agli automobilisti morosi o che non si erano premurati a suo tempo di fare ricorso al giudice di pace o alla prefettura, mazzate superiori ai 500 euro. Il che significa un lievitare delle multe originali di 152 euro (con decurtazione di 6 punti patente) del 331%. Sar possibile fare ricorso entro 30 giorni al giudice ordinario solo per vizi di forma. Che pare ci siano. Basta consultarsi con gli esperti.

Consiglio tributario contro gli evasori Incassa il Comune

Volley, Segrate col vento in poppa Al derby in testa alla classifica

a pagina 2

Una task force per la caccia agli evasori fiscali segratesi. Gi nelle prossime settimane sar istituito il Consiglio tributario comunale, previsto dall'ultima finanziaria in vista della completa applicazione del federalismo municipale. Compito del nuovo organismo, collaborare con l'amministrazione finanziaria e l'Agenzie delle Entrate per verificare e incrociare i dati delle dichiarazioni dei redditi dei residenti con le informazioni a disposizione degli uffici comunali, per far emergere eventuali incongruenze.

a pagina 5

a pagina 14
Dopo luscita di Mombelli e le ribellioni degli azzuri Casadio e Borlone

a pagina 2
ARRESTATO DAI CC

Sabato 12 a Mi2 convegno sui vari modi di fare volontariato AllAssociazione anti tumori ecografia prostatica per gli over 60 Con Santambrogio parte dal vivaio la riscossa del basket femminile

A PAGINA 7

La Lega perde pezzi, Pdl in crisi Il Pd Giove: Nessun inciucio


La Lega si spacca e perde i pezzi. E fa tremare la maggioranza. A poche settimane dall'ingresso in Consiglio comunale, dove ha preso il posto della dimissionaria Antonietta De Maio, Alberto Mombelli (nella foto) ha lasciato il gruppo consiliare del Carroccio, traslocando nel gruppo Misto. La decisione stata annunciata dal consigliere che fond la sezione locale del partito nel 1988 attraverso una lettera recapitata al sindaco, recitata dal presidente del parlagenerali, il Mombelli. Ma dietro all'addio al gruppo c' ben altro, come riportato da Segrate Oggi poche ore prima dello schiaffo dell'ex segretario leghista all'attuale gruppo dirigente, criticato aspramente da Mombelli. Intanto, il segretario del Pd Dario Giove respinge con forza qualsiasi ipotesi di sostegno alla maggioranza, sempre pi in difficolt tra i malumori nel Pdl e lo strappo di Mombelli.

Guida ubriaco e ha in tasca dosi di droga


Detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e guida in stato di ebbrezza. Con queste accuse stato arrestato la scorsa settimana un ventenne segratese, fermato durante un normale controllo alla guida della sua auto con tre amici, alle porte di Milano 2. Oltre a 20 grammi di marjuana e 10 di hascish trovati nellauto, i carabinieri di Segrate hanno trovato droga anche nellabitazione del giovane.

A PAGINA 9

A PAGINA 14

mentino locale Luciano Zucconi, tra lo stupore generale, durante la seduta consiliare dello scorso gioved. Parla di motivi politici

a pagina 3

a pagina 6

MALASANIT Alla Vita in diretta su Rai 1 disperata denuncia in tv di una donna segratese

Mia figlia rovinata per errore dei medici


Ha scelto di partecipare a La vita in diretta per denunciare un caso di presunta malasanit. Luned 23 ottobre, Lucia Bellomo, segratese, stata ospite di Mara Venier e Marco Liorni per raccontare la terribile esperienza della figlia Silvia, trentenne, e del suo calvario post parto. Ha contattato la Rai, la signora Bellomo, per sensibilizzare l'opinione pubblica rispetto a una tragedia che, ritiene, sostenuta dai medici, si sarebbe potuta evitare.

RB SERRAMENTI
SNC

a pagina 6

SERRAMENTI IN ALLUMINIO CASSONETTI - TAPPARELLE - PERSIANE ZANZARIERE - PORTE BLINDATE E INTERNE - CASSEFORTI E INFERRIATE FABBRO - PORTE BASCULANTI BOX ANCHE MOTORIZZATE INFISSI IN PVC *Possibilit di detrazione fiscale fino al 55%

20090 Segrate (MI) - Via Borioli, 8 Tel. e Fax 02.26923131 Cell. 336 444 776

Politica

9 NOVEMBRE 2011

TASSE I dirigenti del Comune costituiranno il Consiglio tributario previsto dalla Finanziaria

Il Comune a caccia di evasori e di introiti con una Task Force


Una task force comunale per la caccia agli evasori fiscali segratesi. Gi nelle prossime settimane, in Consiglio comunale, sar istituito il Consiglio tributario cittadino, previsto dall'ultima finanziaria in vista della completa applicazione del federalismo municipale. Compito del nuovo organismo, collaborare con l'amministrazione finanziaria e l'Agenzia delle Entrate per verificare e incrociare i dati delle dichiarazioni dei redditi dei residenti con le informazioni a disposizione degli uffici comunali, per far emergere eventuali incongruenze. Con un fortissimo incentivo: il 100% del recuperato andr a finire nelle casse comunali, certamente tuttaltro che piene viste la crisi economica generale e i pesanti tagli dei trasferimenti. La scelta dell'amministrazione, che discuter i dettagli del regolamento istitutivo con l'opposizione domani in commissione bilancio, ricaduta su una squadra di interni. Saranno infatti il segretario generale e i dirigenti dei settori territorio, ragioneria, polizia locale a costituire il Consiglio tributario. Crediamo che, in prima battuta, questa sia la scelta migliore e che potr portare ottimi risultati

Il Pd: rivedere le fermate della 924 a Segrate Centro


Rivedere il percorso della 924 a Segrate Centro. La richiesta, del Pd, arrivata tramite una mozione che sar discussa nel prossimo Consiglio comunale. La linea che porta i segratesi a Lambrate, infatti, durante lestate, ha subito grosse modifiche in seguito alla variazione della viabilit del centro cittadino. Il nuovo percorso non attraverso pi Segrate Centro ma dirottato su via Morandi - spiega il Pd - con grave disagio per i residenti delle vie centrali, con fermate ubicate in punti pericolosi sia per gli utenti dei mezzi pubblici sia per il traffico veicolare.

POLIZIA LOCALE

Lassessore al bilancio Franco Tagliaferri.

Sette nuovi ghisa per l esercito di Giona


Continua a ingrossarsi il corpo di polizia locale di Segrate. Nei giorni scorsi, dopo regolare concorso pubblico, stata pubblicata la graduatoria attraverso la quale saranno assunti, gi dalle prossime settimane, altri sette ghisa, che andranno a rinforzare ulteriormente il piccolo esercito al comando del dirigente Lorenzo Giona. Che arriver a sfiorare le settanta unit. Numeri da capogiro in relazione alla popolazione e al territorio di Segrate, che conta ora di pi del doppio delle divise rispetto, ad esempio, alla vicino Pioltello, simile per popolazione ed estensione ma con allattivo solo trenta tra agenti e ufficiali di polizia locale. Con lobiettivo di estendere a tutta la settimana il servizio notturno a copertura dellarco delle intere ventiquattro ore.

Incuria al camposanto Ferrante allattacco


In Consiglio comunale si torna a parla di cimitero. In attesa del completamento della gara dappalto per la gestione del camposanto di via Morandi, a Segrate Centro, in fase di predisposizione sotto la supervisione del segretario generale Roberto Carbonara, Giuseppe Ferrante (Pd) ha presentato una mozione per risolvere alcune questioni gi affrontate nei mesi scorsi. In particolare, per sistemare le tombe rimaste dissestate e in stato di abbandono dopo le esumazioni periodiche e per chiedere allassessore Assunta Ronchi, con la delega ai servizi cimiteriali, di valutare lipotesi di stipulare una convenzione con un forno crematorio pi vicino a Segrate, dato che oggi le operazioni di cremazioni sono effettuate fuori dalla Provincia e a volte fuori dalla Lombardia.

spiega Franco Tagliaferri, assessore al bilancio in questo momento non abbiamo risorse per affidarci a specialisti esterni, l'incarico dato ai dirigenti infatti non sar retribuito, ma siamo convinti che se i vari settori condivideranno in maniera puntuale le proprie informazioni potranno emergere dati interessanti. Ci sono le risorse di tempo e personale per rendere efficaci i controlli sui casi segnalati dall'Agenzia delle Entrate? Certo il personale quello che , poche persone hanno reminiscenze di diritto tributario spiega Tagliaferri tuttavia dobbiamo usare al meglio le poche energie che abbiamo

e crearne di nuove in vista della completa applicazione del federalismo municipale che attribuisce ai Comuni pi autonomia anche per quanto riguarda gli aspetti fiscali. Ma quanta evasione c' a Segrate? presto per dirlo secondo l'assessore si dice che in Italia l'evasione sia lo sport pi diffuso, anche se difficile comprendere lestensione del fenomeno dato che , appunto, da trovare e sanzionare: forse non cos diffuso qui, ma saranno solo i controlli a dare una fotografia pi esatta della situazione, si tratta in ogni caso di una questione fondamentale, di equit. Federico Vigan

Sel incontra i cittadini alla Cascina Commenda


Il circolo di Sinistra e Libert pronto per la prima uscita pubblica a Segrate. Lappuntamento venerd 11 novembre a Cascina Commenda (via Amendola 3, Rovagnasco), alle ore 21, con iTaglia, incontro sulla crisi economica e sul tema dei tagli imposti dallultima manovra finanziaria. Insieme con i coordinatori locali della sezione, ci saranno la consigliera regionale di Sel Chiara Cremonesi (nella foto) e il consigliere comunale di Melegnano Maurizio Margutti.

LA POLEMICA Ospiter minori allontanati dalle famiglie dal tribunale

Tolte le spine alla Rosa parte lattivit della casa famiglia


A quasi un anno di distanza dall'inaugurazione, il 27 novembre 2010 alla presenza del ministro dell'Interno Roberto Maroni, inizia l'attivit della casa famiglia gestita dalla cooperativa La Rosa di Gerico, destinata a ospitare minori allontanati dal tribunale dalle famiglie di origine in casi di particolare gravit. Ufficialmente operativa da fine settembre, la struttura, situata in una villa di Rovagnasco confiscata a un boss della Sacra Corona Unita nel 2005, attende a giorni l'arrivo dei primi piccoli ospiti. Fuori dalla casa, intanto, infuria la polemica politica per la modalit di affidamento della casa, assegnata nel maggio del 2009 a Rosa di Gerico senza gara o sondaggio tra le associazioni gi presenti sul territorio. Una questione aperta da Segrate Oggi lo scorso marzo, che con un articolo sollev pesanti dubbi sulla vicenda e sulla scelta, apparentemente inspiegabile da parte dell'amministrazione, di consegnare la villa a una cooperativa da poco creata, senza esperienza e senza un progetto vero e proprio. Oltre che, come emerso in seguito, sprovvista dei finanziamenti necessari per iniziare e quindi rimasta bloccata per quasi un anno. Una patata bollente che diventata incandescente la scorsa settimana quando emersa la notizia che l'assessore al territorio Angelo Zanoli risultava tra i soci della cooperativa, che, pare, contribu a fondare a fine 2008. Una commissione servizi alla persona urgente, convocata luned su richiesta del Pd, ha affrontato la vicenda. Tra i partecipanti, anche Zanoli, che ha scelto di intervenire per chiarire alcuni punti oscuri attraverso dati inconfutabili. Come gi precisato all'indomani della pubblicazione delle prime reazioni politiche dopo la pubblicazione della video-inchiesta del mensile AltraEconomia che fece emergere il presunto

to questo loro progetto senza scopo di lucro ha raccontato Zanoli mi hanno chiesto di aiutarli a trovare sponsor e io mi sono messo a disposizione. Mi hanno anche chiesto di diventare presidente onorario. Quando venne fuori l'idea della villa

conflitto di interesse di Zanoli nell'operazione, l'assessore ha chiarito che le sue dimissioni da consigliere della cooperativa risalgono a gennaio 2009, molti mesi

prima dell'assegnazione della villa da 800mila euro di Rovagnasco. Una scelta, ha spiegato, suggerita dal direttore generale e responsabile del settore servizi sociali Laura Aldini. La cooperativa nata a fine 2008 quando un ufficiale di polizia che si occupa di ragazzini maltrattati, un maresciallo della Finanza e un'educatrice mi hanno spiega-

confiscata alla mafia ne parlai con Laura Aldini, con la quale poi pensammo a una possibile cooperazione. Nessun imbarazzo, quindi, da parte dell'assessore, che spiega, ha agito in buona fede per sostenere un progetto di persone volonterose e affidabili. Difesa che non ha convinto l'opposizione, che in coro ha espresso forti perplessit sulla mancata gara

per l'assegnazione e l'esclusione delle associazioni di volontariato segratesi gi operative sul territorio. Ad alzare il tiro, il Pd, con una nota diffusa dopo la riunione della commissione: Il dubbio che la cooperativa sia nata proprio per avere in assegnazione la struttura sequestrata alla mafia venuto a molti secondo i democratici - ma come, una cooperativa in cui nessuno si mai occupato di minori abbandonati, senza alcuna esperienza operativa, chiamata a gestire un servizio delicatissimo in una struttura di grande valore? Un assessore che mai si era interessato di problemi sociali si impegna in prima persona in questa cooperativa? Tutti i potenti del Comune impegnati in questa operazione. Persone compenti, nessuna. La cosa pubblica gestita senza trasparenza e con grande leggerezza, con la presunzione che la buona volont e la passione siano condizioni sufficienti per gestire un servizio sociale. Nessuno farebbe curare un malato a un geometra o fare un progetto edile a un medico. Ma chiss perch la buona volont dovrebbe bastare per occuparsi di minori abbandonati insomma, un disastro su tutta la linea. F.V.

9 NOVEMBRE 2011

Politica

VENTI DI CRISI Dopo laddio di Mombelli ai lumbard e lastensione nel Pdl di Casadio e Borlone sul bilancio

Maggioranza avanti. Con la calcolatrice


Lemigrante leghista: Adesso riequilibrare la presenza leghista in Giunta. E va a caccia di un assessorato
IL SEGRETARIO DEL PD

Giove: Macch inciucio Non saremo mai ruota di scorta della giunta
Il Partito democratico non sar la ruota di scorta di questa giunta, questa la nostra posizione e la ripetiamo, ad altissima voce, da pi di un anno. Risponde cos, il segretario Dario Giove, alle voci su un possibile nuovo sostegno del Pd alla maggioranza nel caso mancassero i numeri. Nessun inciucio, nessuna stampella al sindaco. L'esperienza del 2008 stata negativa e non ripetibile spiega Giove vi ringrazio comunque per la provocazione (uscita sullo scorso numero di Segrate Oggi, ndr) che mi permette di affermare ancora una volta la posizione mia e del gruppo dirigente in merito. Certo, ma la parola inciucio continua a essere ripetuta nei corridoi. Se qualcuno vuole agitare questo spauracchio nei confronti dei propri alleati, per tenerli buoni, si deve rendere conto che uno spauracchio vuoto, che non esiste, precisa il segretario dei democratici segratesi. Sono i guai della maggioranz a , trafitt a anche dall'addio del leghista Mombelli, per, a riportare nel palazzo il fantasma dell'accordo di governo che tre anni fa port all'ingresso in giunta del Pd finalizzato all'approvazione del centro commerciale dell'ex dogana. Segrate ha dei problemi enormi per quanto riguarda le finanze, lo sviluppo urbanistico, la moralit, basta vedere il caso della Rosa di Gerico continua Giove li risolva al suo interno, noi questi problemi li vediamo da fuori e puntiamo alla costruzione di un'alternativa di governo, di una nuova giunta con tutte le forze che aderiranno al programma che stiamo gi iniziando a preparare. Nessuna porta aperta, dunque. Se chi governa vuole condividere qualcosa ci siamo, ma si rivolga alle persone giuste, agli organi direttivi del partito, altrimenti non ci sar nessun dialogo. Del resto, i rapporti tra il sindaco e il segretario dei bersaniani non mai iniziato. Con Alessandrini ci siamo parlati un paio di volte da quando sono segretario, pi di un anno e mezzo racconta Giove e lui non ha mai provato a mettersi in contatto con me. Forse non abbiamo niente da dirci... Conosciamo comunque i problemi del sindaco a instaurare tavoli di discussione. F.V.

La Lega si spacca e perde i pezzi, a Segrate. E fa tremare la maggioranza. A poche settimane dall'ingresso in Consiglio comunale, dove ha preso il posto della dimissionaria Antonietta De Maio, Alberto Mombelli ha lasciato il gruppo consiliare del Carroccio, traslocando nel gruppo Misto. La decisione stata annunciata dal consigliere che fond la sezione locale del partito del senatur nel 1988 attra-

Mombelli e del gruppo dei fondatori che da molti mesi criticano aspramente la gestione del Carroccio locale. Erano passate solo poche ore dalle dichiarazioni di Grioni, che al nostro giornale assicur che nessun problema e nessun disagio attraversavano la sezione di via Roma. Una verit ben diversa emersa per in Consiglio comunale, dove si sono concretizzati i guai interni dei lum-

serci novit. Una situazione in continua evoluzione, quella della maggioranza segratese. Con una Lega ridotta a tre voti in Consiglio, infatti, diventa ancora pi insidiosa, per gli alleati, la posizione degli scontenti del Pdl, Daniele Casadio e Paolo Borlone, che dopo l'astensione in occasione dell'ultimo rendiconto finanziario, secondo fonti del partito, sono ancora a bagnomaria. Non gli hanno
Il consigliere Alberto Mombelli. Ha lasciato il gruppo Lega Nord per entrare nel gruppo Misto. A sinistra, il sindaco insieme con il suo vice Mario Griosi, segretario cittadino della Lega.

calma apparente, negli alleati di governo, ma in attesa di decidere che cosa fare, tutti, calcolatrice alla mano, fanno i conti davanti ai tanti possibili scenari. Tutti legati al numero 16 (che ricorda il 316, soglia limite di voti alla Camera dei Deputati risultata fatale proprio in queste ore per il governo Berlusconi), ovvero i voti necessari per governare, anche se con qualche ansia. Intanto il Pd, per bocca del

verso una lettera recapitata al sindaco, recitata dal presidente del parlamentino locale Luciano Zucconi, tra lo stupore generale, durante la seduta consiliare dello scorso gioved. Parla di motivi politici generali, il Mombelli. Ma dietro all'addio al gruppo c' ben altro, come riportato da Segrate Oggi poche ore prima dello schiaffo dell'ex segretario leghista all'attuale gruppo dirigente. In particolare, al vicesindaco e segretario della sezione segratese Mario Grioni, bersaglio numero uno delle critiche di

bard, mai forse cos deboli e divisi a livello locale. Ora bisogna riequilibrare la presenza leghista in giunta, dove troppo rappresentata e dove si vede una sproporzione in termini di rappresentanza, spiega sibillino Mombelli all'indomani della migrazione. Voglio un assessore, per quello che, secondo i bene informati, va dicendo ormai da giorni, nemmeno troppo velatamente, al sindaco. Non ho visto n sentito nessuno, spiega lui quando lo contattiamo. Ma gi nelle prossime ore potrebbero es-

perdonato, i colleghi di partito, la loro improvvisa presa di posizione critica in un'occasione cos delicata (politicamente) per il gruppo. E, almeno, per ora, li hanno messi ai margini. Loro, hanno rivendicato una maggiore condivisione delle scelte e una modalit diversa di gestione delle scelte di governo. Non abbiamo ancora capito cosa chiedono, spiega per un consigliere del partito, negando con forza ipotesi di rimpasto o comunque di redistribuzioni di posti allinterno del Pdl. Regna una

segretario Dario Giove (vedi intervista qui a fianco), assicura che mai sosterr il sindaco in caso di difficolt con la sua maggioranza. Escludendo di fatto ipotetici allargamenti a sinistra, agitati nelle ultime settimane da pi esponenti di Pdl e giunta forse per puntellare l'alleanza con la Lega. Che per i problemi maggiori, ora, li ha in casa propria. E che, viste le dichiarazioni di Grioni a poche ore dallabbandono di Mombelli del gruppo, non sembra cos pronta a risolverli. Federico Vigan

AEROPORTO Il Consiglio ha approvato il documento che definisce i vincoli urbanistici

Via libera al piano di rischio


Via libera al piano di rischio aeroportuale. Tra le polemiche. La scorsa settimana la maggioranza ha approvato, dopo ladozione dello scorso luglio e il parere favorevole di Enac, il documento predisposto dai tecnici del Comune per la definizione delle aree intorno allo scalo di Linate a rischio in caso di incidente legato allattivit dellaeroporto. E, soprattutto, fondamentale per definire vincoli urbanistici e destinazioni duso dei terreni di Novegro e di una parte di Redecesio. Dure critiche dalla minoranza sono arrivate - come gi successo in fase di adozione - sui lunghissimi tempi di approvazione del piano. Il piano di rischio aeroportuale stato tenuto nel cassetto fino allultimo, in modo da non incidere negativamente sui volumi assegnati a Percassi, ha attaccato Paola Monti (Insieme per Segrate). Sulla stessa linea Gianfranco Rosa (Segrate Nostra), che ha sottolineato come gran parte della volumetria edificatoria prevista in uno degli ambiti dellaccordo di programma per il vicino centro commerciale sia stata spostata allinterno dellex dogana, chiedendosi se i restanti 14.000 metri quadri, destinati sulla carta a parcheggio, faranno la fine dei 40.000 precedenti che sono serviti per ampliare le volumetrie di Percassi. Critiche da Manuela Mongili (Pd), poi, per la scelta di approvare il recupero di un capannone di Novegro, per destinarlo ad albergo in unarea che rientra nella zona maggiore di rischio, prima del via libera al piano di rischio stesso.

LASMORFIA
Rotonde a otto , dolce giostra che fa perdere la trebisonda
Infiorate e belle da vedersi, ma poco simpatiche e gradite ai cittadini. Questo almeno sembra a giudicare dalle numerose lettere arrivate nellultimo periodo in redazione. Ci riferiamo alle due rotonde a otto inventate per regolare il traffico sulla Cassanese. Alcuni tecnici hanno gi parlato su questo giornale della loro pericolosit soprattutto per centauri e ciclisti specie in previsione dellarrivo di nebbia e ghiaccio. In effetti pur abbordandole con prudenza (la velocit sarebbe da kamikaze) ti senti traportato con quegli ampi dondolii sinistra-destrasinistra-destra su una dolce giostra che pu portarti, specie alle prime esperienze, a perdere la bussola. Sar finita? viene da chiedersi dopo aver affrontato il primo segmento che ti porta fuori. E invece devi rientrare subito magari con unauto che ti ha affiancato che ti costringe a salire pericolosamente sui cordoli (fatali anche in Formula 1) e poi allargare e poi Oddio dove sono?. Niente paura stringi ancora e vai diritto. Per stavolta pericolo scampato. Senza chiedere aiuto alla torre di controllo. Lunica paura: ne metteranno delle altre?

Lopposizione: stato tenuto nel cassetto per favorire le speculazioni edilizie

673mila euro ad Atm per portare i segratesi a Milano


673.130 euro per trasportare i segratesi a Milano fino al 2017. Nei giorni scorsi il Comune di Segrate ha siglato con Atm laccordo economico che ha stabilito il contributo che lamministrazione comunale deve versare annualmente (106.283) euro per portare a Segrate le linee 55, 924 e 925, che coprono i vari quartieri cittadini per gli spostamenti da e per Lambrate, piazzale Loreto e Cascina Burrona.Una cifra che si aggiunge agli 11 milioni di euro che entreranno nella casse dellazienda di trasporti municipalizzata milanese che si aggiudic nel 2009 la gara per il trasporto pubblico locale, interno alla citt, coperto dalla linea 923.

La penna al lettore
nica, del parchetto di Via Ligabue. Anche qui ho scattato delle foto, anche se non servirebbero, ogni giorno possibile vedere lattine, bottiglie, pacchetti di sigarette e quant'altro per terra. Oltre che un tombino rotto, in cui se non si fa attenzione facile cadere, ma basta saperlo, uno dei due cestini blu per la spazzatura letteralmente staccato dal terreno e una delle tre panchine non esiste pi, da un giorno con l'altro anche questa stata sradicata e il Comune ha provveduto a rimuoverla qualche giorno dopo. Spero che la mia segnalazione non vada persa. Giorgia Capasso
INCREDIBILE

9 NOVEMBRE 2011

SCRIVETE A SEGRATE OGGI:

 Allindirizzo: Redazione Segrate Oggi via Conte Suardi 84, 20090, Segrate  Con una mail a: segrateoggi@tiscali.it  Inviando un fax al numero: 02.2139372 no cos macroscopiche le pecche che ci arriva pure un bambino a capire che cos non va? Ci si immagina che ci siano dei professionisti dietro dei progetti di questo tipo. E che chi deve approvare lo sia ancora di pi! La tecnologia poi, oggi permette ogni tipo di simulazione che consente di capire in anticipo se un progetto pu funzionare o meno. Ma soprattutto, si pu anche scegliere di non farla una cosa, se si capisce che non il caso... E io non posso credere che non si sia capito in anticipo. Mah. Sono sempre pi basita. Viviana Vergani
CASSANESE

PAROLA AL COLONNELLO

CAOS LEGA

Mombelli se ne va per.. va tutto bene


Egregio direttore, ho letto sul suo giornale lintervista al vicesindaco e segretario della Lega Nord di Segrate, Mario Grioni, che dichiarava che il gruppo della Lega era compatto e non cerano problemi di dissenso. Non importa se nellarticolo a fianco era scritto il contrario, Grioni diceva che tutto andava bene. Poi degli amici mi telefonano per andare ad assistere al Consiglio comunale perch ci sono delle novit e l sento il presidente del Consiglio comunale che legge la dichiarazione di Alberto Mombelli che esce dal gruppo Lega ed entra nel gruppo Misto. Cos questa storia? Va tutto bene ma il giorno dopo le cose vanno male di colpo? Non sarebbe stato meglio ammettere che ci sono dei problemi ma che ci si sta dando da fare per risolverli? Io che in questi ultimi tempi non sono stato un assiduo frequentatore della sezione, anche se ogni tanto ci vado, pur sapendo che qualcosa non andava, ci sono rimasto perch non mi aspettavo una svolta cos rapida degli eventi. Figuriamoci cosa pu pensare un cittadino comune, magari elettore della Lega. Perch dire che tutto va bene quando tutti ormai sanno che non va bene per niente? Qualcuno ha parlato con Mombelli con lintenzione di capire le sue motivazioni e tentare di risolverle? Oppure quando parlava le parole entravano da un orecchio e uscivano dallaltro? Mi dispiace soprattutto perch so che Mombelli, che fra quelli che hanno fondato la Lega a Segrate, nella Lega ci crede e questo gesto per lui non stato facile. Speriamo bene. Mario Sirtori
CASSANESE

1988, palla di fuoco esplode in Siberia Resta il mistero


Unesplosione potente registrata anche a Londra. Dopo ventanni gli esploratori trovarono 2000 kmq di taiga devastata, ma nessun segno di cratere. Forse unonda durto di una cometa esplosa a 5-7 km da terra
Il 30 giugno 1988 nel raggio di 1500 km intorno a Tunguska, Siberia Centrale, viene osservata una palla di fuoco che attraversa il cielo, seguita da unesplosione cos potente da essere registrata persino dai sismografi di Londra. La potenza dellevento viene stimata in un migliaio di bombe di Hiroshima. Per decenni la natura dellevento rimase un mistero. Solo dopo 20 anni le prime spedizioni che si recarono sul luogo trovarono 2000 km quadrati di taiga siberiana devastata (nella foto in alto, unimmagine delle-

Subisci il furto e ti senti indifeso


Caro direttore, la scorsa domenica si sono registrati ennesimi furti in casa a Segrate, ormai davvero un po' troppi per un Comune che conta su un servizio di vigilanza H24. Questa volta toccato a me ed stata sconcertante la risposta dei carabinieri e la loro impotenza; nessuna macchina da loro e nessuna macchina dalla polizia locale stata inviata dopo la mia chiamata, forse anche giustamente impegnate o forse senza benzina? Forse dal meccanico? Con un fatalismo, una rassegnazione e un'impotenza sconcertante, che d al cittadino la sensazione di essere abbandonato a s stesso, mi hanno chiesto di fare un elenco e relativa descrizione degli oggetti rubati su un file, di mettere il file su una chiavetta USB, di portarla in caserma appena possibile e fare denuncia. Mi domando anche cosa pensi di questa procedura chi non pratico di pc, programmi e chiavette e subito dopo aver subito un furto. Vale la pena fare la denuncia e perdere o far perdere ulteriore tempo? Penso agli "anziani" (e tutti noi ci avviciniamo a quella condizione di vita) e mi domando se il nostro Comune abbia a cuore la protezione del cittadino. Ospitiamo pure zingari o baraccati per ridare dignit a chi la vuole avere e nel contempo aumentiamo la sicurezza con la vigilanza H24 e con la prevenzione ma se non siamo in grado! Adesso come adesso con la Polizia Locale che opera H24 e la nuova caserma dei Carabinieri non si ha (ma forse non lo si avr mai) la sensazione di sicurezza che le mura di casa propria dovrebbero dare, o almeno che fuori ci sia qualcuno in divisa che cerchi di proteggerci. Forse prima viene la gestione burocratica e sindacale delle risorse umane e non. Gian Pietro Ferrari
APPELLO

Traffico snellito e un bel vedere


Ho letto su Segrate Oggi le critiche di qualche cittadino per le nuove rotonde e per le piste ciclabili. Certamente entrambe le cose possono essere migliorate. Soprattutto la rotonda a otto davanti ai carabinieri penso sia ancora nella struttura provvisoria "di prova" perch ha dei problemi di sicurezza per i pedoni e di scorrimento per il traffico. Speriamo trovino una buona soluzione. Tuttavia lasciatemi esprimere la mia grande soddisfazione per entrambe le realizzazioni, rotonde e piste ciclabili, che hanno drasticamente ridotto i miei tempi di viaggio da e per Milano, hanno aumentato, non ridotto, la sicurezza del traffico e hanno sensibilmente abbellito l'ambiente cittadino grazie anche ai fiori e alle piante. Mi auguro che la pubblica amministrazione sia in grado di mantenere nel tempo queste strutture in ordine e pulite come sono ora. Alberto Boitano Villaggio Ambrosiano
CENTRO PARCO

poca): alberi abbattuti e carbonizzati ma stranamente disposti a raggiera intorno ad un centro; tronchi divelti dalla violenza dellonda

durto. Ma nessun segno di cratere. Cosa accadde allora a Tunguska. Oggi gli esperti sono portati a ritenere che si tratt di un asteroide o di una cometa esplosa nellatmosfera a quote intorno 5-7 km , ossia prima di raggiungere il suolo. Si stima che loggetto avesse dimensioni dellordine di 50-100 metri e che si disintegr completamente nellesplosione, generando una catastrofica onda durto verso il suolo sottostante.

noi in via Mascagni 24, a Segrate Centro. Tramite il suo giornale facciamo un appello affinch chiunque vedesse lanimale ci contatti telefonicamente al numero 340.9844822. Maria Pia Stabile

Quel genio delle rotonde a otto


Gentile direttore, ormai chiaro a tutti che le recenti rotonde create sulla Cassanese all'altezza del Villaggio Ambrosiano e di Rovagnasco siano fatte proprio male. Con la loro forma non si capisce che sono rotatorie e quindi disorientano soprattutto gli automibilisti che non conoscono la zona, creando confusione con le precedenze, ci sono restringimenti, gli attraversamenti pedonali sono pericolosissimi. Ormai non permetto pi ai miei figli di andare a piedi dal Villaggio a Segrate Centro. Ma la domanda che mi faccio io e che ci facciamo tutti ogni volta che vengono realizzate opere pubbliche che regolarmente devono essere rifatte... Ma chi che le progetta? E chi che le approva?! Ma possibile che sia-

Una discarica a cielo aperto

ARCIALLEGRI

Che tuffo nel Castello Sforzesco


Marted 25 ottobre gli Arciallegri si sono tuffati nei meandri del Castello Sforzesco per visitare i camminamenti e le strutture militari delle mura esterne.In una mattinata che faceva pi voglia di rimanere davanti ad un caminetto che muoversi per Milano, ci siamo trovati in 25 presso la torre del Filarete per essere affidati ad una guida che ci ha portati su e gi per scalette impervie e lunghi corridoi visitando locali angusti, ma con centinaia danni, che

Buongiorno, vi scrivo per segnalarvi i rifiuti lasciati al Centro Parco di Segrate. Sono passata in questi giorni e sono rimasta inorridita dalla quantit di cartacce, bottiglie di plastica, frammenti di bottiglie di vetro e poster! Eh s di poster, perch la sporcizia lasciata al Parco dovuta alla manifestazione Vino & Dintorni del 22-23 ottobre. Ho scattato un po' di foto, in allegato vi mando la migliore, purtroppo avevo con me solo il cellulare quindi la qualit non ottima. Ma non esiste un divieto di gettare rifiuti per terra? Colgo l'occasione per citare la situazione, ormai cro-

aleggiavano ancora della presenza di armigeri, colubrine e cannoni. Ci ha portati a visitare il rivellino di S. Spirito (da non confondere con il giocatore di calcio), presidio di una delle porte del castello, lungo i corridoi inseriti nelle mura esterne del fossato da cui si diramano i collegamenti sotterranei che collegavano il Castello con siti lontani, come con S. Maria delle Grazie, usati dai duchi e da Leonardo durante il suo soggiorno a Milano. La signora che ci faceva da guida ci ha dato un mare d' informazioni sulla storia del Castello, dei Duchi, delluso delle varie fortificazioni, ma non riuscita a farci vedere quello che tutti si aspettavano: un fantasma di qualche cavaliere (forse al mattino dormiva) e qualche resto dei famosi coccodrilli dei Navigli che, secondo alcuni, infestavano i fossati; costante solo la presenza di due custodi che aprivano e chiudevano le sezioni da visitare chiedendo se dietro rimaneva qualcuno, ricevendo sempre una risposta negativa! Gilberto Guadagnini

DIRETTORE RESPONSABILE: Pietro Mentana PUBBLICIT: Vittorio Scaratti (Tel. 349.4595084) REDAZIONE: Federico Vigan, Beppe Maseri REALIZZAZIONE GRAFICA: Federico Vigan HANNO COLLABORATO: Santina Bosco, Anna Olcese, Enrico Sciarini, Giacomo Lorenzoni, Alessandro Cassaghi, Giulia Di Dio, Simone Risoli Milano Communication srl Proprietaria ed Editrice SEDE SOCIALE E REDAZIONE: via Suardi, 84 - 20090, Segrate Registrazione Tribunale di Milano n. 369 - 19/11/1974 ABBONAMENTI c.c.p.n 76712751 1 anno: 18 Euro (22 numeri) E-MAIL: segrateoggi@tiscali.it Tel/Fax: 02.2139372 Cell: 338.6634526 Stampa: A.G. Bellavite s.r.l. - via I Maggio 42 - 23873 Missaglia (LC)

Chi trova Gengis mi telefoni


Caro direttore, la scorsa settimana scomparso il nostro cane, Gengis. Si tratta di un meticcio di taglia media, che vive con

9 NOVEMBRE 2011

Cronaca

CHE MAZZATA Le ingiunzioni stanno per essere recapitate agli automobilisti che non hanno n pagato n fatto ricorso

Multe T-Red lievitate da 152 a 520 euro


Forse in previsione della sempre pi probabile prescrizione del processo TRed (una conclusione che sta ormai diventando una istituzione in Italia) il Comune si sta facendo coraggio e passa all'incasso. Ci riferiamo alle multe emesse a raffica subito dopo l'installazione sulla Cassanese (il 16 novembre del 2006) dei famigerati cinque TRed, da noi battezzati Vampiro Rosso per rendere l'idea. Multe pesanti come macigni che a pochi giorni dalla prescrizione dei cinque anni (il computer della vendetta o della rivalsa non scorda mai) stanno purtroppo arrivando in questi giorni per le decine-centinaia (forse migliaia) di sventurati automobilisti caduti a suo tempo in trappola che non avevano provveduto a pagarle o a fare ricorso, come era saggio ed era stato suggerito, al Prefetto o al Giudice di Pace. Lettere-raccomandate contenenti (tenetevi forte) la cartella ingiuntiva di 520 euro da pagare entro 30 giorni dalla data di notifica. Una multa, quindi, lievitata di circa il 331% rispetto agli iniziali 152 euro annunciati dalla notifica del primo verbale (con annessa sottrazione di ben sei punti sulla patente) per effetto del ritardato pagamento, della mora e di quant'altro gli esattori si inventano per far soldi senza badare alla spremitura del cittadino. Ingiunzione, si badi bene, da pagare entro 30 giorni e contro la quale leggiamo da una delle cartelle in circolazione Il debitore pu proporre opposizione innanzi al Giudice Ordinario competente per valore e territorio, esclusivamente per vizi formali della presente ingiunzione di pagamento, entro (scritto in neretto) e non oltre trenta giorni dalla data di avvenuta notifica. Roba da avvocati specie nel passaggio del vizio di forma che potrebbe esserci e che qualche scafato uomo di legge o topo dei codici pare stia o abbia trovato. Comunque cari automobilisti il Calvario iniziato anche perch sembra che la Polizia Locale stia consigliando ai dolenti di oblare in fretta per non correre il rischio di imbattersi tra qualche settimana in una ingiunzione da 1.000 euro che potrebbe equivalere alla rapina della Tredicesima. E, tremenda beffa, qualora il processo T-Red andasse avanti e arrivasse alla condanna degli imputati del grande pasticcio (fermiamoci al primo grado perch poi non sar ancora finita) gli automobilisti che avesssero pagato la supermulta ora richiesta non avranno la possibilit di richiedere il risarcimento delle somme versate. Praticamente in trappola a meno che gli avvocati al lavoro (e
prevista per il 29 novembre ludienza, rinviata lo scorso 21 settembre, per la costituzione della parti nel processo a carico di 38 imputati per le presunte irregolarit nellutilizzo e nelle gare dappalto per gli impianti T-Red. Tra di loro, il sindaco e il comandante dei vigili Lorenzo Giona.

Aumento del 331% - Possibile ricorso entro 30 giorni al Giudice Ordinario solo per vizi di forma - Ma c qualche speranza
per i quali noi tifiamo) non trovino il suddetto vizio di forma. Ricorrendo al buon senso non sarebbe stato meglio chiudere questo stillicidio (che certamente non far onore al Palazzo e che tanti cittadini non dimenticheranno) come ha fatto il sindaco di Settimo Torinese che tempo fa, sentito il Prefetto, ha sbrogliato l'intricata e dolorosa matassa con due delibere di giunta che hanno tramutato i verbali delle multe del passaggio col rosso in un bonario avviso di mancato rispetto del codice della strada. Gi il buon senso... Comunque gli sfortunati automobilisti sappiano che per fare ricorso con una Class Action hanno tempo trenta giorni e che possono eventualmente rivolgersi per consigli a Franco Fabietti, ex comandante dei vigili di Segrate al numero 347-9790171. In bocca al lupo. Pep

MILANO DUE Difficolt di finanziamento e inverno alle porte costringono a rinviare i lavori

Asfalto rosso posato solo a met Il sindaco: Non ci sono i soldi


Se ne riparler la prossima primavera. Causa i ritardi iniziali (finanziari) e quelli naturali (l'arrivo dell'inverno e della pioggia), sono stati bloccati i lavori di manutenzione straordinaria dell'asfalto della strada di spina di Milano 2. Che ora ricorda saranno contenti i tanti tifosi del quartiere, fondato come noto a tutti dal presidente Berlusconi i colori sociali del Milan. Mezza rossa, mezza nera. E riapre lo scontro politico aperto lo scorso aprile con la decisione dell'amministrazione di riportare la strada di attraversamento del quartiere, di competenza comunale, ai fasti originari, ovvero ricoprirla di un costoso asfalto rosso. Una scelta criticata dall'opposizione ma difesa a spada tratta dalla maggioranza, che ha fortemente voluto il ritorno alle origini in occasione dei festeggiamenti per il quaranstrazione a rimandare alla primavera ventura il completamento dei lavori. Non si fatta attendere la reazione della minoranza, che gi in occasione dell'approvazione del piano da parte della giunta, lo scorso luglio, si era espressa criticamente sulla scelta dell'asfalto pi costoso, in barba alla difficile situazione economica generale e delle casse comunali. Un'interrogazione a firma di Fabrizio Ciapini (Idv), Segrate Nostra e Pd gi stata depositata per chiedere spiegazioni ad Alessandrini. Dura la critica di Ciapini: Proprio in occasione dei 40 anni di Milano Due, la giunta in carica ha deturpato il quartiere con loperazione di asfaltatura lasciata a met il commento del consigliere dipietrista -nellaprile scorso, quando il progetto fu presentato in Commissione Bilancio (era la spesa piu alta del 2011 per le casse comunali) dichiarai tutti i dubbi del caso sullinsistere con il colore rosso, che porta alla triplicazione del costo di riasfaltatura. La lungimiranza, il buonsenso, ed il comportamento prudente da intraprendere in questa nuova era di vacche magre, ci avevano fatto dire di smetterla con questi aggravi di spesa assurdi e futili, e che tale opera faraonica era ormai diventata anti-storica con conseguenze negative altamente prevedibili. F.V.

PROGETTO

Da Cleveland a Segrate per stage aziendali


Segrate stata scelta per un progetto di collaborazione con la John Carroll University di Cleveland e lUniversit Cattolica di Milano. La John Carrol University propone un corso di laurea piuttosto unico: Economia e Commercio Internazionale combinato con lo studio della Lingua e della Cultura Italiane. Per gli studenti (nella foto, durante una visita in Comune settimana scorsa) previsto un semestre di studi a Milano, seguito da uno stage aziendale. A Segrate il compito di offrire opportunit di stage agli studenti.

tesimo anniversario della frazione. Un'operazione di restyling dispendiosa, per la quale il Comune ha stanziato pi di 766mila euro. La doccia fredda, per i residenti, arrivata per nelle scorse settimana, quando i pi attenti si sono resi conto che i cantieri erano stati chiusi dopo aver realizzato la nuova asfaltatura nella parte Nord del quartiere. Le prime la-

mentele sono comparse sul giornalino dell'associazione residenti, presieduta da Maria Casati, che ha rivelato le spiegazioni date dal sindaco per giustificare lo stop a met dell'opera. In sintesi, i ritardi per un aggravio dei costi dovuti alla scelta di un asfalto pi costoso ma pi duraturo, ha precisato e l'arrivo dell'inverno, che avrebbe costretto l'ammini-

Agenzia Generale di SEGRATE Cordini, Sardi e Nasisi Assicuratori dal 1974


SEDE: Via Roma, 11 - 20090 Segrate (MI) Tel: 02.2138900 FILIALE: Via XI Febbraio, 17 - 20090 Vimodrone (MI) Tel. 02.25007147 E-MAIL: info@csn-assicuratori.it

ONORANZE FUNEBRI REDENTORE


MILANO - SEGRATE - MONZA - OPERA. DAL 1995
Le Onoranze Funebri Redentore sono il frutto di 20 anni di esperienza di Emanuele Gammone nella realt milanese. Professionalit, trasparenza, sensibilit e lealt sono le qualit che, sul campo, hanno fatto raccogliere a Gammone innumerevoli attestati di stima da parte dei dolenti. Onoranze Funebri Redentore si occupano a 360 di funerali, cremazioni, addobbi, disbrigo pratiche, trasporti funebri, estumulazioni.
Via Pier Luigi da Palestrina, 9 - Milano. Cell. 338.7262949 Tel. 02.67076637 - Fax 02.67386582 (24 ore / 365 giorni) info@ofredentore.it - www.ofredentore.it

Cronaca

9 NOVEMBRE 2011

MALASANIT La denuncia in tv di una donna segratese alla trasmissione La vita in diretta su Rai 1

Il calvario senza fine di mia figlia


Ha scelto di partecipare alla trasmissione di Rai 1 La vita in diretta per denunciare un caso di presunta malasanit che l'ha coinvolta. Luned 23 ottobre, Lucia Bellomo, segratese, stata ospite di Mara Venier e Marco Liorni per raccontare la terribile esperienza della figlia Silvia, trentenne, e del suo calvario post parto, avvenuto un anno e mezzo fa presso l'ospedale di Melzo. Ha contattato la Rai, la signora Bellomo, per sensibilizzare l'opinione pubblica rispetto a una tragedia che, ritiene, sostenuta dai medici, si sarebbe potuta evitare. Mia figlia Silvia ha subito un grave danno fisico ci racconta la signora Bellomo, che abbiamo incontrato poche ore dopo la messa in onda della toccante intervista , tutto iniziato quando rimasta incinta e ci siamo rivolte al ginecologo dell'ospedale di Melzo, al quale abbiamo fatto presente che era talassemica e senza milza: insomma, che aveva problemi da tenere in considerazione. Il ginecologo ha escluso che questo potesse creare complicazioni. Infatti, nessun problema c' stato fino ai tre mesi di gravidanza, quando Silvia ha iniziato ad accusare forti dolori alla gamba sinistra che la costringevano a letto. A questo punto, la signora Bellomo dubita che la cura seguita fosse la pi adatta. Il ginecologo le ha prescritto una normale cura a base di antipiretici, senza darle altri farmaci racconta ma mia figlia ha continuato ad accusare gli stessi dolori. Anche dopo il parto la situazione non si risolta, ma l'ospedale non intervenuto, perch lei risultava dimessa. A qualche giorno dalla nascita della sua bambina, Silvia torna quindi a casa, ma la sua situazione la costringe a essere ricoverata d'urgenza. I dolori sono contila madre, sarebbero state le conseguenze degli errori di valutazione dei medici durante la gravidanza. Anzi continua Lucia Bellomo durante l'intervento a Pavia a mia figlia stato collocato un filtro per evitarle la formazione di trombi e salvarla: mia figlia era in pericolo di vita. Anche dopo quell'intervento per, indispensabile ma rischioso, Silvia non ha concluso il suo calvario: quel filtro si spostato dalla sede e ora la ragazza in pericolo costante. Fino a questo momento non ho potuto far niente conclude con rammarico la signora Bellomo - il ginecologo non ha redatto una diagnosi scritta con cui io possa dimostrare una sua mancanza o responsabilit. Il suo ragionamento semplice: se sin dall'inizio, prima del parto, si fosse seguita una giusta terapia per curare una semplice infiammazione, nessuno dei fatti

Una gravidanza problematica prima sottovalutata e poi mal curata dai medici che lha invalidata. Sono disperata
che hanno costretto la giovane all'intervento d'urgenza a Pavia si sarebbe verificato. N ora Silvia sarebbe obbligata a controlli permanenti per monitorare gli spostamenti del filtro, seguiti all'operazione del San Matteo. Oggi, i medici che seguono la giovane donna confermano che tutto questo si sarebbe potuto evitare con una cura di farmaci adeguati, sin dal principio della gravidanza. Proprio per questa ragione, la signora Bellomo chiarisce: In assenza di prove scritte, le associazioni a difesa dei diritti delle vittime di malasanit mi hanno sconsigliato un'azione legale. Mi sono rivolta alla trasmissione perch tutti gli enti che ho chiamato non possono fare niente. Sono disperata. E poi termina: Un disastro evitabile. Ora mia figlia costretta a una vita da vecchia, a entrare e uscire da ospedali per curarsi. Simone Risoli

nuati a lungo fino a che la gamba spiega Lucia Bellomo le diventata nera. Subito dopo, il trasferimento urgente all'ospedale San

Matteo di Pavia, dove la giovane donna stata sottoposta a una delicata operazione, che non per riuscita a risolvere quelle che, secondo

PREVENZIONE Arrestato dai CC dopo un controllo notturno

Ubriaco al volante e con dosi di droga in tasca


Una serata come tante. Una bevuta, qualche tiro di di ganja, un giro in macchina e poi a casa. Stavolta, per, la nottata di quattro giovanissimi segratesi finita diversamente. In via Papa Giovanni, alla caserma dei carabinieri. Con una segnalazione per detenzione a uso personale di stupefacenti, per uno dei ragazzi, 23enne, trovato con un grammo di hascisch in tasca, con una lavata di capo, per altri tre di loro. andata peggio al conducente dell'auto, appena ventunenne, classe '90 e senza precedenti, che stato arrestato per detenzione a fine di spaccio e guida in stato di ebbrezza. bastato un alt dei militari per un normale controllo, lo scorso venerd notte durante i consueti servizi di prevenzione notturna, per far crollare i giovani. Scottava troppo, in tasca, quelle buste con dentro 20 grammi di marjuana e

SAN FELICE

Commando in azione Tagliate di notte le gomme di 50 auto


Risveglio amaro, lo scorso 26 ottobre, per i residenti della Prima, della Settima e dell'Ottava strada di San Felice. Che si sono ritrovati, quasi in cinquanta, con le gomme delle auto tagliate. andata meglio ad alcuni, con solo un pneumatico a terra. Ad altri, il regalo stato di quattro gomme squarciate a coltellate. Frutto di un raid notturno di un commando certamente composto da pi persone che si scatenato contro i veicoli dei sanfelicini parcheggiati sotto le residenze. Un'azione rapida e ben organizzata, dato che nessuno nel quartiere (vigilanza compresa) sembra aver visto qualcosa. Sull'accaduto stanno indagando i carabinieri di Segrate, che all'indomani della strage di pneumatici sono stati costretti a registrare decine di denunce. Nessuna ipotesi, per ora, sono in corso accertamenti, spiegano alla caserma del Villaggio Ambrosiano. Ma si pensa a una assurda bravata di un gruppo di ragazzi, probabilmente arrivati da fuori, anche se sembra complicato trovare un motivo per un simile gesto.

58ENNE SEGRATESE

Sconter 8 anni I CC applicano lordine di esecuzione pena


Si apriranno le porte del carcere e dovr scontare una pena di otto anni di reclusione per spaccio di droga. Lordine di esecuzione pena irrevocabile stato disposto dal pubblico ministero ed eseguito dai carabinieri di Segrate, che hanno prelevato la scorsa settimana dal suo domicilio, in citt, un pregiudicato 58enne coinvolto in un importante traffico di droga tra il 1990 e il 1999. Luomo, italiano, era agli arresti domiciliari per un altro reato per il quale era stato condannato in precedenza.

10 grammi di hascisch, destinati forse a qualche amico o conoscente. stato il comportamento strano dei giovani a insospettire i carabinieri segratesi, che poco dopo aver fermato l'auto, in prossimit della stazione di servizio Tamoil di via Fratelli Cervi, a due passi dall'ingresso di Milano 2, si sono accorti di strani movimenti come per occultare qualcosa sotto i sedili dell'auto. Dopo un breve controllo dei documenti, ap-

parsa evidente l'ubriachezza del guidatore, con in corpo una quantit di alcol superiore di due volte il limite consentito, quasi 1.5. Ci voluto poi poco per far uscire, dopo una breve perlustrazione, la busta con la droga. A cui aggiungere un altro discreto quantitativo di marjuana e hascisch trovati a casa del ragazzo, pronti per la distribuzione in piccoli quantitativi.

SAN FELICE Corso per principianti organizzato da Hobby e Cultura

Bridge per tutti al centro civico


Il bridge? Difficile. Ma non impossibile, soprattutto con dei bravi maestri. Lassociazione Hobby e Cultura organizza un corso gratuito di bridge per principianti che si terr presso laula Seniores del centro civico del quartiere, il luned sera alle ore 21.00. Il corso avr inizio non appena si raggiunger un minimo di otto iscritti. Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi a Giuseppe DEredit, telefonando al numero 02.7532351). Unoccasione per divertirsi e... per tenere sveglia la mente!

Per la Vostra pubblicit su SEGRATE OGGI Dott. Vittorio Scaratti Tel. 02.45487372 Cell. 349.4595084

9 NOVEMBRE 2011 SCUOLA Reclama il comitato genitori Mi2 dopo il recente rimpasto

Attualit

C troppa disparit tra Il come e il perch Sabin-Rodari e San Felice dei tanti volontariati
Non si placano i dissensi. A circa un mese dalla decisione della Giunta, la questione degli Istituti Comprensivi domina ancora il dibattito sulla Scuola segratese. A intervenire questa volta, lamentando l'inadeguatezza della situazione, il Comitato Genitori di Milano Due. Si aggiunge, cos, un ingranaggio al complesso meccanismo dei rapporti fra Amministrazione e societ Scolastica che secondo alcune dichiarazioni dell'assessore Guido Pedroni avrebbe funzionato per giungere alla delibera finale del 6 ottobre. di questi giorni il documento che i genitori del Comitato hanno indirizzato alla cortese attenzione del Sindaco Alessandrini e dell'Assessore Pedroni e che sta circolando nelle scuole di Milano Due. Chiaramente si legge della richiesta ignorata che le scuole della direzione didattica Rodari di MI2 primaria Rodari e scuole d'infanzia Collodi e Grimm siano riunite in un unico istituto comprensivo insieme alla scuola media Sabin. Si avanVolontariato, come e perch. Un grande momento di incontro e riflessione, sabato prossimo, 12 novembre, alla parrocchia di Milano Due. Una tavola rotonda, dalle 14.30 alle 18.30, con tutti i protagonisti dell'associazionismo e del volontariato locale, con la presenza di don Roberto D'Avanzo, direttore della Caritas Ambrosiana, moderati da Goffredo Modena, dell'associazione Aiutare i bambini. Un'interessante iniziativa della parrocchia del quartiere, del parroco don Walter Magni e della commissione azione caritativa coordinata da Rosella Hoffer. Segrate pu contare su una presenza significativa di volontari e associazioni, considerando non solo il volontariato sociale, che si occupa di salute, povert e disagio, ma anche quello multiforme delle parrocchie spiega la signora Hoffer, che oltre all'attivit presso la parrocchia di quartiere da 26 anni volontaria Abio (che assiste i bambini in ospedale) e da molti anni responsabile dei corsi di lingua dell'Accademia Terza

MILANO DUE Il 12 novembre incontro riflessione in parrocchia

zava, in sintesi, la proposta di un circolo di quartiere. Deluse le aspettative, il Comitato, nella persona del presidente, manifesta quindi perplessit che nasce anzitutto dalla disparit numerica tra i tre nuovi istituti. Dopo anni di presenza nel circolo conclude la lettera siamo convinti che avere plessi nell'intorno di 1.500 studenti e di contro mantenerne uno sotto i 700, vada a influenzare la qualit della nostra scuola. I riferimenti sono al nuovo istituto Sabin-Rodari,1500 studenti, e al circo-

lo San Felice, di appena 700. Le critiche si rivolgono quindi a una soluzione di visibile disparit nella distribuzione degli alunni sul territorio. Ma investono anche l'aspetto didattico. La recente riassegnazione dei circoli ha scorporato Rovagnasco da Milano Due, dopo anni di collaborazione. Scelta da rivalutare, secondo i genitori, dal momento che interrompe la continuit didattica nelle scuole dell'infanzia e primarie di Milano Due e Rovagnasco. Simone Risoli

Et vogliamo invitare tutte queste realt a riflettere sul come e sul perch dei servizi che vengono offerti gratuitamente grazie al tempo che ciascuno di noi dedica agli altri, una riflessione che vuole partire proprio dalla condivisione della nostra ricca esperienza a livello cittadino. Arricchita dall'intervento di don Roberto D'Avanzo, di Caritas, che interverr proponendo una meditazione sul Servire se-

condo il Vangelo. E dalle testimonianze di giovani volontari che parleranno di un'esperienza all'estero (In Peru con i bambini malati di Aids) e di una pi vicina alla realt cittadina (In parrocchia, una gratuit non scontata). A seguire, un gruppo di lavoro si riunir per affrontare il tema del Volontariato sociale ed ecclesiale, al quale seguir una messa conclusiva presieduta da don D'Avanzo.

SCUOLA Premiate a Pioltello dopo aver partecipato ad un concorso-progetto promosso dallAsl Milano 2

A 4 scuole segratesi le stelle della salute


Si tratta dellArcobaleno di Rovagnasco, della Collodi e della Grimm di Milano 2 e delle secondarie di San Felice e Novegro
Una pioggia di stelle sulle scuole segratesi. Niente di preoccupante, anzi. Marted 8 novembre a Pioltello presso lAuditorium della Scuola Primaria Salvo dAcquisto, si tenuta la premiazione per la neonata Rete Locale di Scuole che promuovono salute, progetto di Asl Milano 2 in collaborazione con le scuole della zona Martesana. Fanno parte della Rete le scuole che nel corso dellultimo anno scolastico hanno seguito un percorso di salute e benessere tracciato insieme alla ASL e si sono impegnate a trasformare lambiente-scuola in un luogo sempre pi salutare nel quale vivere, lavorare, imparare e crescere. Tra queste, sono state premiate con un certificato quelle che, secondo i parametri stabiliti dall'azienda sanitaria, si sono distinte con iniziative e progetti mirati all'educazione sanitaria degli alunni. Con punteggi, appunto, sotto forma di stelle. Tra gli istituti segratesi, 22 stelle alla scuola dell'infanzia Arcobaleno di Rovagnasco, in via Nenni, 17 alla Collodi e alla Grimm di Milano 2, 18 alle scuole secondarie di San Felice e Novegro. Da diversi anni la scuola attraversa una fase critica che in parte dovuta a fattori intrinseci ed in parte riflette la crisi pi globale vissuta dalla societ - hanno spiegato i responsabili del progetto - giorno dopo giorno gli operatori del mondo della scuola si devono misurare con problematiche di vario tipo tra cui, per citarne alcune, l'aumento del numero degli studenti, la riduzione continua delle risorse umane ed economiche, la carenza di spazi da dedicare alle diverse attivit. Tutto questo rende pi arduo portare avanti proposte educative che consentano il pieno benessere. A fronte di tali criticit, tuttavia, gli operatori scolastici continuano ad esercitare con determinato impegno la propria professione, non senza preoccupazione, ma consapevoli che proprio ora pi che mai necessario sfidare la dispersione con la forza dell'unione, della coesione del gruppo e della condivisione di idee e difficolt. Risposta appropriata per questa esigenza si pu ritrovare nella creazione di una rete di scuole che condividano la stessa filosofia di riferimento, come previsto dal programma Scuola che promuove Salute. Prendere parte alla rete locale di Scuole che promuovono salute rappresenta, infatti, unopportunit di socializzazione culturale e didattica stimolante e arricchente allinterno della comunit d'appartenenza, un'occasione di sostegno vicendevole e di confronto da non perdere. Le scuole hanno molto da imparare luna dallaltra dato che le stesse sfide possono essere affrontate con modalit e strumenti diversi, ecco perch importante che le scuole promotrici di salute si riconoscano come maglie, nodi della stessa rete.

Al Gas tante idee regalo Mi2, in parrocchia la col mercatino creativo Fiera di Beneficenza
Dopo il successo dello scorso anno, riapre il Mercatino creativo piccoli doni natalizi. Presso la sede del Gruppo di Acquisto Solidale (Gas) Segrate, in via Pacinotti 13 nello stesso stabile dove ha sede il Baraonda (nella foto) verranno esposti oggetti artigianali di ogni tipo per i piccoli doni natalizi, tra cui orecchini, bigiotteria e tanti altri accessori . Levento, organizzato dal Laboratorio Artigianale Donne e Idee, gruppo di donne italiane e straniere, promuove e sostiene linstaurarsi di Torna la consueta fiera di beneficenza alla parrocchia Dio Padre di Milano 2. Come da tradizione, venerd 25 (il pomeriggio, dalle 15.30 alle 19.00), sabato 26 e domenica 27 novembre (al mattino dalle 10 alle 12.30 e al pomeriggio dalle 15.30 alle 19.00) saranno allestite bancarelle per la vendita di prodotti utili per la casa, articoli da regalo e tanti altri oggetti utili e interessanti. Insieme con lartigianato, poi, spazio alla pesca dedicata ai pi piccoli. Lintero incasso raccolto sar devoluto per opere di carit.
A San Felice, - Igiene, toelettatura e bagni dopo tanti anni, - Alimenti per cani, gatti e piccoli animali domestici anche per noi! - Ricco assortimento di ciotole, guinzagli, collari, cappottini, cucce, lettini, trasportini, giochi, libri e manuali - Personalizzazione degli accessori - Ritratti a olio del gatto o del cane - Consulenze veterinarie, educative e comportamentali personalizzate - Servizio di dog sittering - Consegna a domicilio dei nostri prodotti - Vendita di cuccioli di cani e gatti dei migliori allevamenti riconosciuti ENCI e ANFI

buone relazioni interculturali attraverso momenti di lavoro creativo. Il primo appuntamento fissato gi per sabato 19 novembre dalle ore 10 alle ore 12. Perch non mai troppo presto per iniziare a pensare ai regali di Natale.

Piazza Centro Commerciale 82. Tel. 02.87396145 Orari di apertura: mar-ven 10.30-13.30|14-19 sab 10.00-13.30|14-18.30. info@canfelice.it

www.facebook.com/canfelice

9 NOVEMBRE 2011

9 NOVEMBRE 2011 SOLIDARIET Posizionati nei quartieri

Attualit

Altri 10 contenitori raccogli indumenti per aiutare Humana


Aumenta sul territorio il numero dei contenitori per la raccolta degli indumenti usati di Humana People to People, organizzazione impegnata da oltre trentanni nel Sud del Mondo con programmi umanitari. Dopo i venti gi presenti, se ne stanno aggiungendo altri dieci, che il Comune sta posizionando a Tregarezzo, a Novegro, davanti al Luna Park, nei nuovi quartieri come Santa Monica e Village per facilitarne il raggiungimento a tutti coloro che volessero, con un gesto molto semplice, ma di enorme valore, sostenere Humana e i suoi progetti di solidariet. Segrate stata vincitrice delle due edizioni internazionali 2010 e 2011 dellHUMANA People to People DAY Food for All grazie ai 53.440 chili di vestiti raccolti in citt nel 2009 (nella foto sotto) e avendo incrementato la raccolta del 95% rispetto al 2009. Risultati che hanno permesso di portare approvvigionamento idrico, formazione, la possibilit di coltivare ortaggi, cereali e frutta nei Paesi in via di sviluppo.

PREVENZIONE Grazie alla collaborazione tra Asl e Centro pensionati segratesi

Ecografia prostatica over 60 allAssociazione lotta al cancro


I migliori specialisti dell'Istituto Tumori di Milano, la supervisione di un oncologo di fama, il sostegno dell'amministrazione e quindi, nessun costo per i pazienti. C' tempo fino a giugno 2012, per i segratesi over 60, per prenotare un'ecografia prostatica con risposta istantanea presso la sede dell'Associazione segratese lotta al cancro, in via Manzoni 4. Il progetto, frutto della collaborazione tra Asl e Centro Pensionati Segratesi, partito lo scorso giugno, dopo la vittoria del primo premio del concorso 2010 indetto dall'amministrazione comunale, che ha garantito un finanziamento di 4.000 euro per dare il via all'operazione di prevenzione prostatica (e a forte valenza sociale) lanciata dal conosciutissimo medico segratese, presidente dell'associazione. Tanti i motivi per fare un salto all'Aslc per l'ecografia, due pomeriggi al mese, di marted, previa appuntamento da concordare telefonicamente al numero 02.21871332 chiamando tra le 10 e le 12 del mattino.
Il professor Emanuele Galante con lecografo dellAssociazione Segratese Lotta al Cancro

La patologia della prostata un evento a cui si pu dire che sfuggano soltanto i maschi che vivano una vita di completa castit. In tutti gli altri casi la prostata, sotto leffetto del testosterone che ne incrementa la crescita nel tempo e dei rapporti sessuali va incontro a processi morbosi quali linfiammazione, laumento del volume (ipertrofia prostatica ) e infine al cancro spiega il professor Galante - al momento non esistono dati che colleghino queste tre pa-

tologie tra di loro, ma quando si parla di carcinoma prostatico ci riferiamo ad una patologia che colpisce ben il 15% degli uomini di et superiore a 50 anni. Malattia per cui non bastano i soli esami del sangue, ma per cui utile lo strumento dell'ecografia affiancato da una procedura di esplorazione prostatica. Dal 1980 in uso la ricerca nel sangue del PSA (antigene prostatico specifico) una sostanza che si vista modificarsi quantitativamente nel corso di

tutte le malattie della prostata. Per molto tempo stato considerato il marker per eccellenza, che consentiva di scoprire un cancro con un semplice esame del sangue. Attualmente le autorit americane hanno completamente escluso la possibilit del suo uso negli screening, data la complessiva variabilit, e quindi inaffidabilit del test. Rimane soltanto, dopo la scoperta che esiste un psa libero e un psa coniugato ad altre proteine del sangue, lavvertenza che se il rapporto tra questi due valori inferiore a 15, questo debba essere considerato un segnale dallarme. F.V.
Per prenotare lesame ecografico della prostata telefonare al numero 02.21871332 dal luned al venerd tra le 10 e le 12. Gli appuntamenti, che proseguiranno fino a giugno 2012, saranno due pomeriggi al mese, di marted, preso la sede dellAssociazione segratese lotta al cancro, in via Manzoni 4, al Villaggio Ambrosiano.

Salute

a cura di Santina Bosco

PREVENZIONE Una moda che sta dilagando e che ha gi attivato anche lAsl Mi2

MAL DI STOMACO Riguarda 12 milioni

Con i GdC (gruppi di cammino) ciao pigrizia ed evviva la salute


Camminare uno dei modi migliori per fare movimento: facile da praticare e non costa niente. Camminare in compagnia, poi, il modo migliore di camminare, perch si colgono due vantaggi insieme: si lotta contro la sedentariet mentre si socializza. Una buona occasione per prendersi cura della propria salute in modo divertente. E cos in Nord Europa nascono i Gruppi di Cammino (in sigla GdC); in Italia sono arrivati negli ultimi 4 anni, ma la Lombardia una delle regioni in cui funzionano alla grande, con parecchi gruppi operativi nelle diverse province. Anche la nostra Asl Mi2 si attivata, postando sul suo sito un invito a far nascere nuovi GdC e dando origine ai primi due - a Pioltello ed a San Donato rispettivamente. Dice Cristina Morelli dellAsl di Segrate che ne coordinatrice insieme a Maria Vezzoni: In questi due comuni c stata collaborazione tra lASL e lAmministrazione comunale. LASL il promotore, offre consulenza e formazione mentre il Comune organizza il tavolo nuare a farlo, grazie allincentivo della socializzazione e della pressione positiva del gruppo. Non necessario che si pratichi attivit fisica intensa, sufficiente la regolarit per mantenersi in forma e vivere meglio. Tutto quel che serve un buon paio di scarpe e vestiti comodi; non servono attrezzature n certificati medici dice la dottoressa Morelli al Gruppo di Cammino occorre un conduttore (detto Walking Leader), che ne sia responsabile e per il quale come Asl stiamo preparando un Manuale di formazione, che si occupi delle adesioni e tenga un diario di ogni uscita, in modo da valutare il percorso fatto. E prosegue: Ogni associazione di volontariato pu dare inizio ad un GdC, se dispone dei requisiti, ma certo la cosa pi giusta che sia il Comune ad organizzare il tutto nellambito delle sue strategie di promozione della vita attiva. In effetti a Segrate abbiamo nel sindaco stesso il delegato alla mobilit, abbiamo il progetto Piedibus, abbiamo le piste ciclabili, perch non i Gruppi di Cammino?

Frustrati? Diffidenti? Grandi vittime? Stoici? Appuriamo chi siamo


Da Genova arrivano i risultati di una ricerca demoscopica sul mal di stomaco, situazione che riguarda ben 12 milioni di italiani e che un insieme di sintomi, con cause spesso collegate allo stile di vita e a ci che si mangia e si beve. La ricerca si chiama Reflusso: Dimmi come soffri e ti dir che stomaco hai e colloca chi ne soffre in una delle seguenti categorie: Frustrati del reflusso (27%), soprattutto donne e giovani, che rinunciano a tutto per non scatenare il dolore, Interventisti (25%) pronti a tutto pur di eliminare il bruciore di stomaco e Grandi Vittime (16%), individui per lo pi impegnati in attivit a elevato contenuto professionale. Poi ci sono gli Stoici (10%), che aspettano che il bruciore passi da solo e i Diffidenti (21%) che si affidano soprattutto a rimedi empirici, non credendo nelle medicine. La categoria dei Frustrati costituita da persone afflitte dalle rinunce che il bruciore di stomaco comporta nei momenti di picco: sport, uscite con gli amici, mangiate in compagnia e abiti stretti alla moda. Gli Interventisti anelano ad un rimedio efficace, che faccia scomparire il bruciore nel pi breve tempo possibile; spesso la fretta di guarire li spinge a decidere da soli i farmaci, senza consultare n medico n farmacista. Curiosamente, le Grandi Vittime non sono al nord, ma si concentrano al sud e nelle isole, appartengono a una classe medio alta e conducono uno stile di vita sfidante che li sottopone a forte tensione e stress. Invece sono prevalenti del nord-est i Diffidenti che avvertono il bruciore di stomaco come un disturbo poco grave, causato da una condizione occasionale di stress o di tensione. Sono infine giovani gli Stoici studenti o precari in cerca di occupazione; abitano per lo pi in centri urbani di piccole dimensioni e aspettano. (Non faccio nulla, aspetto che passi). E voi?

tecnico che decider gli aspetti logistici una sede da cui partire, il percorso da seguire, le eventuali associazioni di volontariato che si faranno carico di dar seguito al progetto. A grandi linee spiega si cammina a cadenza bi-tri settimanale, in orari concordati dal gruppo, in modo graduale passando da una mezzora fino a duetre chilometri per volta; il passo non competitivo, c chi arriva prima e chi dopo. Ci deriva dal fatto che gli obiettivi dellASL sono di salute, di controllo del peso corporeo e di una serie di

malattie croniche che beneficiano dellesercizio fisico (diabete, ipertensione, malattie cardiovascolari, osteoporosi) oltre che di promozione del benessere psico-fisico. In Italia, la maggior parte delle persone adulte e anziane sono sedentarie e praticano poca attivit fisica. Non tutti possono/vogliono andare in palestra, ma molti sono alla ricerca della motivazione ad iniziare con abitudini pi salutari. Il camminare in gruppo un modo non solo per iniziare a muoversi, ma anche per conti-

10

Cultura e spettacoli
I Ago magico

9 NOVEMBRE 2011
I Giovanardi il 9 I Lupo Ulul e I Palasegrate il 19

SCELTI PERVOI
Dal 9 al 23 novembre

e Preziosa

I Mostra scambio

auto-moto depoca

al Magnolia

Regalo di Natale

spettacolo bimbi

di G.D.D.

In contemporanea alla 194a mostra-mercato Brocantage, dall11 al 13 si svolge la 3a edizione di Ago magico, mostra-mercato dedicata a ricamo e cucito artistico con dimostrazione delle tecniche di ricamo, patchwork e merletto. E il 12 e 13 Preziosa, mercato di gemme, pietre preziose, minerali e fossili. Parco Esposizione Novegro. Orario 10-19.

Dal 18 al 20 Mostra scambio auto, moto e cicli depoca. Collezionisti e appassionati delle 2 e 4 ruote potranno ammirare esemplari conservati in ogni dettaglio con la possibilit di intervenire nel restauro e recupero di motociclette, biciclette, auto e automezzi di lavoro. Parco Esposizione Novegro. Ingresso: 10 euro intero, 5 ridotto.

Mauro Ermanno Giovanardi live il 9 al Magnolia. La voce storica dei La Crus presenta Ho sognato troppo laltra notte?, secondo album da solista che contiene Io confesso, canzone presentata al 61 Festival di Sanremo. Uno spettacolo che coglie le sonorit di Morricone, con melodie classiche e riferimenti al beat e agli anni 60. Ore 22, 10 euro.

Due nuovi appuntamenti per la Stagione della Solidariet: venerd 11 di scena Lupo Ulul, divertente parodia di Frankenstein Jr. della 19&Venti Art Company. Venerd 18 TeAtrio Ragazzi propone Regalo di Natale per la regia e ladattamento di Ambra Beltrami. Ore 21, ingresso 7 euro. Per info e prenotazioni: Cascina Commenda: 02-2137660.

Infanzia, tolleranza, rispetto delle diversit.Bianchi rossi gialli neri uno spettacolo per bambini (6-10 anni) organizzato dalla biblioteca comunale. Un viaggio poetico e musicale guidato da Paolo Capodacqua, autore di canzoni e testi per linfanzia. Sabato 19 ore 16. Palasegrate, via degli Aplini, 34. Prenotazione obbligatoria: tel: 0221870035.

CASCINA OVI Il 23 ore 18,30 lezione del professor Mauro Novelli organizzato dalla Biblioteca Comunale e D come Donna

La violenza sulle donne in letteratura


Come stata rappresentata la violenza, fisica e psicologica, sulle donne nella letteratura italiana moderna? A questa domanda si propone di rispondere Mauro Novelli (Professore e ricercatore di Letteratura Italiana Contemporanea presso lUniversit degli Studi di Milano e gi conosciuto e apprezzato nellambiente culturale del nostro Comune dal 2003) partendo dalle pagine di Alessandro Manzoni, Antonio Fogazzaro, Grazia Deledda, Elsa Morante, Carlo Emilio Gadda, Anna Banti, Giovanni Testori, Nicol Ammaniti e altri autori. Non solo Lucia. La violenza sulle donne nella letteratura italiana moderna, in programma per mercoled 23 novembre alle ore 18.30 (Cascina Ovi, via Olgia, 9. Ingresso libero), fa parte del ciclo dei tradizionali appuntamenti dautunno organizzati dalla Biblioteca Comunale di Segrate, giunti alla nona edizione, e sar arricchito dalle letture dellattrice Noemi Bigarella. Liniziativa, nata in collaborazione con lassociazione D come Donna Onlus, ha lo scopo inoltre di ricordare il 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, istituita dallAssemblea Generale delle Nazioni Unite. Nella stessa sede avr luogo la Dedicazione dellAuditorium di Cascina Ovi a Luigi Favalli, curatore delle attivit socio-culturali dellAssociazione D come Donna Onlus, recentemente scomparso. La proposta di titolare a Favalli lAuditorium o la nuova sede della Biblioteca Centrale, era partita dalla professoressa Pervinca Paccini, ex direttrice della Sabin di Milano 2 ed era stata caldamente sostenuta

Per loccasione lAuditorium sar dedicato allo scomparso Luigi Favalli, proposta subito accolta dal Comune
dalla raccolta di firme di centinaia di concittadini. La decisione, subito accolta dallamministrazione comunale, ha avuto esito positivo e la conferma arrivata dalla portavoce Paola Malcangio, direttrice dei servizi civili e culturali del Comune di Segrate. Giulia Di Dio
Per informazioni, Biblioteca Comunale: tel 02-21870035; biblioteca@comune.segrate.mi.it Associazione D come Donna tel: 02-2133039; dcomedonna.segrate@gmail.com Gruppo di lettura: gruppodiletturasegrate.blogspot.com

SANFELICINEMA Piazza Centro Commerciale


Tel. 02.7530019 6-23 NOVEMBRE 2011
UNA SEPARAZIONE Gioved 10, venerd 11, sabato 12 (ore 21,15) e domenica 13 (ore 16 e 21,15) Drammatico, Iran, 2011. Durata: 2 ore e 3 minuti Nader e Simin hanno ottenuto il visto per lasciare l'Iran ma Nader si rifiuta di partire e abbandonare il padre affetto da Alzheimer. Simin intende chiedere il divorzio per partire lo stesso con la figlia Termeh e, nel frattempo, torna a vivere da sua madre. Nader deve assumere una giovane donna, Razieh, che possa prendersi cura del padre mentre lui lavora, ma non sa che la donna, molto religiosa, non solo incinta ma sta anche lavorando senza il permesso del marito. THIS MUST BE THE PLACE Gioved 17, venerd 18, sabato 19 (ore 21,15) e domenica 20 (ore 16 e 21,15) Drammatico, Usa 2010. Durata: 1 ora e 33 minuti Cheyenne, ebreo cinquantenne, ex rock star, rossetto rosso e cerone bianco, conduce una vita pi che benestante a Dublino grazie ai diritti dautore. La sua una vita da pensionato prima di aver raggiunto l'et della pensione. La morte del padre, con il quale aveva da tempo interrotto i rapporti, lo riporta a New York. Qui, attraverso la lettura di alcuni diari, mette a fuoco la vita del padre negli ultimi trent'anni. Anni dedicati a cercare ossessivamente un criminale nazista rifugiatosi negli Stati Uniti.

PIGIAMA PARTY Partita liniziativa per gli spettacoli alla Commenda

Pap e mamma a teatro? Ai figli pensa Tempo C


Mamme e pap a teatro e i bambini? Al pigiama party! la nuova iniziativa proposta da Tempo C- ludoteca Mr Magorium, partita sabato 29 ottobre in concomitanza con lo spettacolo Jena Ridens in scena alla Commenda. Armati di pigiama, spazzolino da denti, asciugamano e calzini antiscivolo, bimbi dai 3 ai 10 anni hanno passato una serata speciale dalle 19.30 a mezzanotte. Allaccoglienza le educatrici Sara e Marlene che, dopo il saluto ai genitori, hanno intrattenuto i piccoli ospiti con giochi di approccio e creazioni con i palloncini per socializzare e prendere confidenza con i nuovi amichetti. Alle ore 20.30 tutti intorno al tavolo per brindare con la coca-cola, rigorosamente senza caffeina, davanti a una bella pizza. E dopo cena, in pista per scatenarsi in balli e salti a ritmo di musica. Ma la serata non ancora finita! Il gruppo dei piccoli ospiti si spostato nello spazio creativo, lAtelier, dove si sbizzarrito nella realizzazione di disegni e decorazioni di zucche, pipistrelli, fantasmi e ragnatele in previsione della festa di Halloween. Poi di corsa tutti a lavarsi i denti e a mettere il pigiama

IL 12 E IL 13

Al Baraonda Entu Nou per conoscere la Sardegna


Canti, balli, dibattiti, gastronomia, fotografia. Entu Nou uniniziativa dedicata alla Sardegna e al suo popolo organizzata da C.S.A. Baraonda il 12 e 13 novembre. Si inaugura sabato 12 alle ore 13 con lo Spuntino Sardo (prenotazione entro domani, gioved 10, allindirizzo: pranzo.sardo@gmail.com) per gustare i sapori tipici della cucina isolana. A seguire, alle ore 18, un dibattito che affronter quattro argomenti peculiari: miniere, societ, poligoni e servit varie, cultura/sovranit. La prima giornata conclude con balli e canti. A partire dalle ore 21, carrellata di stili musicali, dal folk dei Su Meraculu, al reggae con Quilo dei Sa Razza e Randagiu Sardu, per finire con lhip hop degli Stranos Elementos. Domenica dalle ore 10.30, curioso appuntamento con il Laboratorio di panificazione per produrre nel forno a legna il pane carasau a partire dallimpasto. A fare da sfondo ai due giorni di festival, i lavori fotografici sul tema le ex-aree minerarie sarde dellartista Jessica Maullu. C.S.A. Baraonda: via Pacinotti 13; tel: 3398117163. (G.D.D.)

prima di leggere una storia. Ma nessuno si appisolato anzi, i pi piccini erano pi carichi di tutti! E per finire non poteva mancare uno scherzetto allarrivo di mamma e pap! stata una bella occasione dice Sara Colantuoni, educatrice - sia per i genitori che hanno potuto concedersi qualche ora di relax, che per i bambini stessi. Una serata diversa per giocare, fare nuove amicizie e divertirsi. Tempo C una realt del privato sociale presente nel territorio di Segrate da 38 anni che lavora con i bambini di tutte le et dedicando ampio spazio allo sviluppo della creativit, in stretta collaborazione con le famiglie. Oltre al nido, la ludoteca offre uno

spazio di gioco creativo, con continue proposte e appuntamenti nel corso dellanno. Il tutto sotto locchio attento di un team di 10 educatori, in un ambiente armonioso. Tempo C si trova in via Amendola 3 a Rovagnasco di fianco alla ASL, nel complesso del centro civico. Il costo delle serate organizzate in concomitanza con gli spettacoli teatrali di 15 euro (con uno sconto del 50% per il secondo figlio). Per informazioni contattare i numeri della segreteria 0236572992 / 347-9205988; della ludoteca: 393-9243790; info.tempoc@tiscali.it; www.tempocaltervista.org; facebook: Tempo Creativo. Giulia Di Dio

9 NOVEMBRE 2011 TEATRO

Spettacoli

11

Dalle Muse matte uno strepitoso menu di monologhi

MUSICA GIOVANE Via alla rassegna che riprende il 17 novembre a Milano 2

Dopo lapplaudito duo Scaglione Tocca a Joie de vivre dei Gatto


Lesordio di stagione di Musica Giovane non ha deluso le aspettative. 120 persone, tra cui il sindaco e Don Walter, gioved 20 ottobre hanno invaso il salone centrale della scuola media Sabin di Milano 2 per assistere al concerto del duo Scaglione, padre e figlio, nello spettacolo Pellicole di Musica. E in calendario per la seconda serata un altro duo in famiglia. Questa volta a salire sul palco gioved 17 novembre saranno il violino di Vito Gatto e il pianoforte di Giovanna Gatto. Lo spettacolo Joie de vivre! vuole essere unesaltazione alla musica raffinata, ma non elitaria, accessibile a un pubblico eterogeneo che ne possa apprezzare la positivit e la gioia delle melodie. Il programma raccoglie quattro grandi autori vissuti tra il 1600 e i primi anni del 1900: i due musicisti del periodo barocco A. Vivaldi (Sonata n5 in si min. RV 36 per violino e basso continuo) e J.S. Bach (Sonata n 2 in la min. BWV 1003 per violino solo), lelegante romantico musicista francese C. Saint Saens (Sonata op.75 n 1 in re min) e lungherese B. Bartok (Danze popolari rumene), uno dei pionieri delcolini di Piacenza con Mariagrazia Petrali, ha proseguito gli studi in Spagna con il Maestro J.I. Fernandez Morales. Dopo aver ottenuto il Diploma Accademico di II livello presso il Conservatorio G. Verdi di Como, ad oggi si sta perfezionando allAccademia di S. Cecilia di Bergamo. Ha collaborato con diversi enti in numerose citt italiane ed estere sia come solista che in formazioni da camera. Si esibita in Spagna, Croazia, Svizzera e in Francia in occasione del ventiquattresimo e venticinquesimo Festival Intervational de Musique di Belfort. Vincitrice di premi e concorsi nazionali e internazionali, ha ottenuto la borsa di studio Inner Wheel-Rotary Club. Oltre agli studi musicali, ha conseguito la laurea di I livello in Economia per Arte, Cultura e Comunicazione presso lUniversit Bocconi di Milano. Giulia Di Dio Lappuntamento alle ore 21 gioved 17 novembre presso latrio della scuola media Sabin. Ingresso gratuito. Per informazioni tel. 347-9419001

Al teatro di Cascina Commenda prosegue con successo la quarta Rassegna teatrale della solidariet. Venerd 28 ottobre il quinto degli otto spettacoli ha visto in scena la compagnia delle Muse matte con uno spettacolo sopraffino il cui ricavato andr a beneficio dellassociazione D come Donna. Con una geniale intuizione, la proposta della compagnia, e pi precisamente della regista e arrangiatrice Noemi Bigarella, non ha presentato una commedia ma un menu teatrale composto da tredici portate pari ad altrettanti monologhi e duetti che sono stati cavalli di battaglia delle pi celebri attrici italiane e straniere. Non pi alle prime armi le dodici muse hanno retto bene il confronto anche perch la loro regista ha saputo dar loro una pregevole tenuta di scena e una ap-

prezzabile impostazione della voce. Ne ha dato dimostrazione Alessandra, passando dalla spavalderia del personaggio creato da Oscar Wilde a quello fragile e vetusto creato da Agatha Christie. E non da meno sono state anche tutte le altre attrici chiamate a interpretare spezzoni di ruoli importanti uniti solo dallabilit messa in atto nel tenere insieme una serie di monologhi che sono stati il meglio della produzione teatrale dellultimo secolo. Naturalmente questo continuo susseguirsi di ruoli, personaggi e situazioni diverse non ha permesso alcuna pausa ed stato, proprio come al ristorante, un continuo assaggio di raffinate pietanze. Il pubblico, altrettanto raffinato, ha apprezzato tutte le portate e ha calorosamente applaudito. E.S.

letnomusicologia. Vito Gatto si diplomato presso il Conservatorio G. Verdi di Milano sotto la guida di Cinzia Barbagelata. violinista del Quartetto Shosta che ha partecipato alla Masterclass del Maestro Rohan De Saram in occasione del quattordicesimo Corso Internazionale di Musica da Camera per Giovani Strumentisti ad Arco. Insieme alla band Io? Drama ha suonato in numerosi festival e locali italiani come violinista elettrico, arrivando ad esibirsi allAuditorium di Milano nel 2010. Vanta numerose aperture a progetti importanti nellambiente rock italiano come Baustelle al Palasharp di Milano, Mar-

lene Kuntz a Brescia, Marta sui Tubi allIppodromo di Firenze, Perturbazione e Giorgio Canali. Ha partecipato alle produzioni dellOrchestra Sinfonica del Conservatorio di Milano sotto la direzione di Donato Renzetti ed Enrico Dindo. Giovanna Gatto, diplomatasi al Conservatorio G. Ni-

SEGRATE SCRIVE Presentati due romanzi molto incisivi

Reazioni e Terzo tempo di Gallerani e Palmieri


Di altri due scrittori segratesi sono state presentate le loro opere venerd 4 novembre nella sala convegni di Cascina Ovi, durante il penultimo appuntamento con Segrate Scrive, la rassegna di presentazione degli scrittori segratesi organizzata dalla biblioteca comunale in collaborazione con lassociazione D come Donna e lassessorato alla Cultura. Si tratta di Sabina Gallerani e di Raffaele Palmieri. La Gallerani ha scritto un intenso romanzo dal Titolo: Reazioni, pubblicato dalle edizioni Albatros. Le reazioni sono quelle di una giovane donna single, madre di una bambina, quando scopre di avere una grave malattia. Il diario di questa donna diventa quasi un romanzo nel romanzo, ma invece lo sfogo per darsi coraggio. Scavando nella relazione medico paziente la giovane scrittrice, nata a Ravenna ma residente a Segrate, intreccia reazioni e relazioni facendone una lettura avvincente. Raffaele Palmieri nato in Basilicata e vive a Segrate. Insegna scrittura

INCONTRO

IL CONCERTO

Al Circolino Dalla Chiesa parla di mafia

Fotografia e musiche di Anna Gemelli per ricordare lOlocausto


Nellambito della mostra Anna Frank, una storia attuale aperta sino al 16 novembre a Cascina Ovi, stato inserito un pomeriggio musicale che un numeroso pubblico ha seguito domenica 6 novembre. Il programma musicale stato affidato alla competenza di Anna Gemelli che ha chiamato ad eseguire una sua recente composizione il quartetto darchi Antares del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. Insieme alla Sonatina brevis della Gemelli stato eseguito anche il quartetto per archi di Nino Rota. Laccostamento della musica alla mostra fotografica che propone ai visitatori le crudelt del regime nazista, stato quanto mai efficace. La compositrice segratese, si ispirata alle tristi vicende di Anna Frank, la giovane ebrea di Amsterdam, vissuta nascosta in soffitta dal luglio del 1942 allagosto del 1944 quando venne scoperta e portata prima ad Auschwitz e poi a morire nel campo di concentramento di Bergen Belsen nel 1945. La sua sonatina inizia con un vivace che esprime la gioia di vivere di una dodicenne, passa quindi al meditativo della reclusione forzata e infine allenergia rabbiosa dellimpossibilit di ribellione nel campo di sterminio nazista. Al suo brano musicale la Gemelli ha accostato la composizione di Nino Rota per ricordarne il centenario della nascita e per far conoscere, oltre alle famose musiche da film del compositore milanese, anche la sua vasta produzione di musica da camera. Dopo il concerto, alla presenza di numerose autorit, tra la quali il console onorario del Regno dei Paesi Bassi a Firenze Nico Kamp, che da bambino era stato deportato con la madre nel lager di Auschwitz insieme ad Anna Frank. La signora Inge ha scritto i suoi ricordi che sono stati recentemente pubblicati dalla Proedi Editore con il titolo: I ricordi di Inge. Il volume stato presentato dalla signora Maria Pia Bernicchia che ne ha curato la pubblicazione. E. S.

creativa presso la Societ Umanitaria ed al suo primo romanzo; titolo: Terzo tempo pubblicato dalleditore Arduino Sacco nel 2009. Il protagonista un giovane nato in Basilicata che si trasferisce con la famiglia prima a Milano poi, da solo, a Bruxelles. Non riesce ad ambientarsi in nessuna delle due citt, ma neppure nella natia Basilicata dove fa ritorno dopo dieci anni per una vacanza. Il romanzo intriso del malessere di cui soffrono mol-

ti giovani, pure colmo di nostalgie inappagate che lasciano un profondo vuoto nellanima. E.S.
Il prossimo appuntamento con Segrate Scrive, che chiude la sesta edizione della rassegna, sar venerd 2 dicembre (Cascina Ovi, ore 18.30) con Rino Maiorino, che presenta il libro Karasci e con Patrizia Violi, con Una mamma da URL.

La convergenza. Mafia e politica nella Seconda Repubblica. Domani 10 novembre, Nando Dalla Chiesa presenter il suo ultimo lavoro pubblicato da Melampo Editore. Una narrazione inedita degli ultimi ventanni di storia italiana che analizza e racconta come la malapolitica abbia spianato la strada a mafia, camorra e ndrangheta, con una destra che, per usare le sue parole, fa alla mafia il regalo pi grande, la dissoluzione del senso dello Stato, mentre la sinistra fa le leggi che servono alla mafia. Interverranno Mario Portanova e Marzio Biancolino. Spazio soci del Circolino (via Grandi, 28) ore 21.

12

Rubriche

9 NOVEMBRE 2011

Autunno, umidit pi inquinamento tornano le allergie respiratorie


METEO E... SALUTE
di Andrea Giuliacci III CENTRO EPSON METEO III www.giuliacci.it
Dopo un inizio decisamente dolce, nelle ultime settimane lautunno ha alzato la voce e ci ha presentato tutti gli ingredienti tipici di questa stagione, ovvero cielo grigi, paesaggi appannati dalle nebbie, prime spruzzate di neve in montagna e, soprattutto, abbondanti piogge. Ma, ahim, lautunno porta con s anche altri, assai poco gradevoli, ingredienti: tra le tante insidie del tempo autunnale c difatti anche La psicoterapia, disciplina contenuta allinterno delle scienze psicologiche, di cui negli ultimi decenni si cominciato a parlare con maggiore cognizione di causa, nonostante si continui a conoscere poco, trae origine dal lavoro pionieristico del padre di tutte le psicoterapie: Sigmund Freud. Il grande merito di questo autore stato quello di fare comprendere al mondo che, per aiutare gli individui a sentirsi meglio con se stessi, esisteva un approccio diverso da quello prettamente farmacologico: un approccio basato sul potere curativo ed evocativo contenuto allinterno della terapia della parola. Freud fece capire al mondo intero che la semplice condivisione dei propri pensieri con un'altra persona potesse portare alla guarigione delluomo. Questo grande traguardo permise alla comunit scientifica di giungere alla quella delle allergie. La primavera in effetti non la sola stagione a causare grandi disagi a chi soffre di allergie, e anzi, proprio le particolarit del clima autunnale rendono anche questa stagione assai difficile per chi soffre di crisi allergiche a carico dellapparato respiratorio. Le cause principali risiedono nellaumento dellumidit presente nellaria: lautunno difatti la stagione pi piovosa, e quindi anche il terreno e laria presentano elevati contenuti di umidit. Questa abbondanza di molecole di vapore, soprattutto quando si unisce ad elevati livelli di inquinamento, pu essere micidiale: le particelle inquinanti, una volta che si sono legate alle minuscole goccioline dacqua presenti nellaria, riescono a penetrare con maggior facilit attraverso le vie respiratorie, rendendole maggiormente vulnerabili allaggressione delle spore delle muffe che aleggiano fra le mura di casa piuttosto che ai pollini di piante quali la paritaria, che proprio a fine autunno va incontro a una seconda fioritura. Tra laltro proprio il clima umido dellautunno favorisce unelevata concentrazione delle muffe nelle abitazioni, soprattutto sui muri o dietro il mobilio, mentre la concentrazione di particelle inquinanti nellaria, a causa del calo delle temperature che rende necessaria laccensione degli impianti di riscaldamento e della ripresa di scuole e fabbriche che causano un aumento del traffico, conosce proprio in questa stagione una brusca impennata. Insomma, le abbondanti piogge e i primi freddi caratteristici dellautunno contribuiscono senzaltro a complicare la vita di chi soffre di allergie a carico dellapparato respiratorio.

RISPONDE LO PSICOLOGO
di DARIO LUPO

Psicoterapia della parola la condivisione dei problemi


vo alle persone che si trovavano turbate ed angosciate dai loro problemi psicologici. Nonostante sia passato pi di un secolo da quel lavoro pionieristico, in alcune culture esiste ancora un senso di vergogna nel condividere con gli altri il fatto che si senta la necessit di rivolgersi alle professioni di aiuto. Altre volte ancora le persone hanno difficolt nel rivelare a se stesse di avere bisogno di un aiuto psicologico. Questo avviene spesso per paura di affrontare i propri problemi o per la paura del giudizio

della comunit. Parafrasando Freud, egli attribuirebbe questa tendenza a dei meccanismi di difesa. Per parlare al dottor Dario Lupo, scrivete a: dlupo2005@libero.it o telefonate al numero: 339.1985441

comprensione che anche la parola pu divenire un farmaco. Oltre a questa grande impresa, egli cominci ad identificare scientificamente le strutture della nostra psiche (pi nello specifico della nostra coscienza), rendendo in questo modo la psicologia indipendente dalla filosofia. Il lavoro di Freud. permise non solo di creare una teoria sul funzionamento della mente ricca di particolari ed allo stesso tempo dinamica, ma anche un trattamento pratico e ben preciso su come poter dare sollie-

Molto duro anche a piedi il mitico Muro di Sormano


ndare a piedi
a cura di DI-HO

PARERE LEGALE

Unaltra multa... Ora temo di avere la patente azzerata


La settimana scorsa sono stato fermato dai vigili per aver superato i limiti di velocit di oltre 40 km orari. Oltre alla multa da pagare, mi hanno tolto 10 punti dalla patente. A questo punto, temo di aver perso tutti i punti patente. Cosa devo fare? Dal gennaio 2003 ad ogni patente viene assegnato un punteggio iniziale di venti punti, registrato nell'archivio dell'anagrafe nazionale degli abilitati alla guida presso il Dipartimento Trasporti Terrestri del Ministero dei Trasporti (DTT), la vecchia Motorizzazione per intenderci. Detto punteggio diminuisce in caso si commettano alcune infrazioni al Codice della Strada che comportano come pena accessoria la decurtazione dei punti. Il soggetto destinatario della decurtazione punti il conducente del veicolo, identificato tramite fermo - con contestazione immediata della multa - o tramite comunicazione da parte degli altri soggetti obbligati (tipicamente il proprietario del mezzo). A chi invece mantiene per due anni il punteggio originale, senza quindi commettere infrazioni che comportano decurtazioni, viene assegnato un premio di due punti, calcolati per ogni biennio, fino a raggiungere un massimo di 30 punti. Ogni titolare di patente pu verificare lo stato dei propri punti nei seguenti modi: rivolgendosi al locale ufficio del dipartimento trasporti terrestri (ex Motorizzazione); telefonando al numero 848 782 782 istituito dal Ministero dei Trasporti; collegandosi al portale internet: www.ilportaledellautomobilista.it nel quale attivo un servizio on-line di consultazione dei punti della patente. Ora, venendo al caso del nostro lettore, costui potr innanzitutto verificare lo stato dei punti della propria patente in una delle modalit appena descritte, dopodich dovr attivarsi per il recupero dei punti persi: in caso di perdita di alcuni punti, sar possibile, per il nostro lettore, recuperarne sei (nove per i titolari di patente C o D o di certificato di abilitazione professionale), frequentando appositi corsi tenuti dalle autoscuole o da altri soggetti autorizzati dal Dipartimento Trasporti Terrestri (in ogni caso il punteggio iniziale si ripristina automaticamente se per due anni consecutivi non si commettono violazioni che implicano decurtazioni); in caso, invece, di perdita di tutti i punti, il Dipartimento Trasporti Terrestri disporr la revisione della patente. La revisione della patente comporta la necessit di dover sostenere nuovamente gli esami, sia quello teorico che quello pratico. Se non si provvede entro il termine dato (trenta giorni), la patente viene sospesa a tempo indeterminato.

di LIVIA ACHILLI

Prima che le grandi piogge, che hanno portato il disastro e la tragedia a Genova e nei paesi della Riviera, si abbattessero sullItalia del Nord, abbiamo fatto in tempo a programmare unescursione che doveva portarci, in macchina, fino al passo chiamato Colma di Sormano (Triangolo Lariano, poco prima del Piano del Tivano) e da l, a piedi, fino al rifugio Riella sotto il Monte Palanzone. Unescursione che avevamo gi fatto altre volte. Limprevisto si verificato quando, a causa di un Rallye che si stava svolgendo in zona, tutte le auto sono state fermate qualche chilometro prima del passo, senza la possibilit di proseguire almeno per qualche tempo. Le Tartarughe, abituate a non perdersi danimo, dopo gli ovvi

mugugni si sono adeguate e hanno lasciato la macchina l dove erano state fermate. Pazienza, ci siamo detti, invece che camminare dalla Colma al rifugio, cammineremo da qui alla Colma, poi si vedr. Cos, ci avviamo su per un sentiero selciato, e poco dopo sbuchiamo su una stradina asfaltata , chiusa al traffico, molto stretta e cos ripida che era faticoso perfino percorrerla a piedi eravamo niente meno che
Una veduta del Passo del F (faggio), sul versante lecchese del monte Resegone.

sul famoso Muro di Sormano, come ci hanno confermato i cartelli poco dopo: si tratta di un percorso breve ma molto ripido, che per alcune volte stato inserito nel Giro dItalia e nel Giro di Lombardia. Sulla strada sono stati dipinti i nomi di chi lo ha percorso in quelle occasioni (e i tempi impiegati), e verso la fine come si vede in foto uno sfogo di Baldini che si domanda come sia venuto in mente di far salire i corridori su per una salita bestiale e impossibile da percorrere! Noi comunque siamo arrivati tranquillamente, a piedi, e alcuni dei nostri Bigfoot sono riusciti anche a raggiungere il rifugio!
Per un errore tecnico, nello scorso numero abbiamo pubblicato la foto gi apparsa sul numero del 12 ottobre. Qui a fianco, la foto corretta, relativa alla rubrica Andare a piedi del 26 ottobre.

9 NOVEMBRE 2011

Mercatino
sud/est tutto verso verde condominiale a Euro 1000/mese pi spese condominiali e consumi. Tel. 022155854 (26/10/11) -Vendo Piaggio Liberty 150 del 2003 completo di scaldagambe, bauletto e parabrezza a euro 1000. Tel. 349-3105787 (12/10/11) -Affitto a Milano Due - res. Alberata/Betulle - box doppio a prezzo scontatissimo. Tel. 338-3470459 (12/10/11) -Vendo cameretta neonato noce Foppapedretti in ottimo stato, composta da lettino, armadio e fasciatoio completa di paracolpi, materasso, cuscino, copertina cotone, piumone e copripiumone originale. Euro 300 Tel. 339-7211816 (12/10/11) -Vendo cassettone 800 Na-

13

CERCO LAVORO
-Signora italiana cerca lavoro come badante per anziani. Tel. 3343454836 (09/11/11) -Giovane signora ecuadoregna con referenze in Italia da 12 anni cerca lavoro come domestica, operaia, baby-sitter, assistenza anziani tra le ore 9,00 e le 16,00. Tel. 3483401867 (09/11/11) Pensionata dinamica e precisa pratica lavori ufficio uso pc offresi part-time. Ottime referenze. Tel. 347-3591702 (09/11/11) -Laureata in lettere impartisce lezioni di italiano e storia. Tel. 3356503843022132811 (09/11/11) -Cerchi un servizio di cucina a domicilio, una cena o per una festa? Ci occupiamo noi di tutto. Semplicit, discrezione, qualit, genuinit e professionalit. Tel. 3355646335 (09/11/11) -Signora 53enne cerca lavoro mezza giornata come pulizie, assistenza anziani. Tel. 3280329763 (09/11/11) -Signora 45enne responsabile, referenziata di carattere sereno ed educata cerca lavoro come badante a giornata, mezza giornata o a ore. Tel. 3385968662 (09/11/11) -Ragazza di Redecesio, laureata con il massimo dei voti, impartisce ripetizioni di inglese, storia dell'arte ed italiano. Massima seriet. Tel. 348-8207061(26/10/11) -Perito meccanico esperienza disponibile trasferte anche allestero ottimo inglese 3403623726 (26/10/11) -Signora dello SriLanka cerca lavoro mezza giornata nel pomeriggio come baby-sitter. Tel. 3284743244 (26/10/11) -Signora referenziata e con permesso di soggiorno cerca lavoro come domestica, baby-sitter, assistenza anziani. Tel. 3332240547 (26/10/11) -Signora ucraina cerca lavoro come badante, colf, babysitter. Conoscenza lingua ebraica e cucina tipica. Tel. 3293774773 (26/10/11) -Signora ucraina con permesso di soggiorno e buone referenze cerca lavoro come colf, badante, solo diurno. Tel. 3392696820 (26/10/11) -Signora 42enne con 20 anni di esperienza offresi per contabilit e/o lavori ufficio; libera subito. Tel. 3391264753 (26/10/11) -Signore 49enne moldavo, patentato, referenziatissimo, offresi per lavori giardinaggio, accompagnamento per spese, ambulatori, piccoli trasferimenti in auto, lavori domestici, imbiancatura, cura anziani. Tel. 3894774886 (26/10/11) -Signora italiana offresi per

Nome Cognome Indirizzo Inserzione

poletano con ripiano in marmo e intarsi sui cassetti. Prezzo conveniente. Tel. 348-3638206 (12/10/11) -Vendo box a Redecesio mq 14. Tel. 338-8054854 (12/10/11) -Nuovissima Enciclopedia Universale, 10 volumi + appendice, condizioni perfette. Euro 150. Tel. 3394301806 (12/10/11)

ALTRO
-Giocatore scacchi livello internazionale propone lezioni per principianti e corsi di perfezionamento. Tel. 022137120 (26/10/11)
La Direzione del giornale non si assume alcuna responsabilit sul contenuto delle inserzioni.

Telefono Firma

Fax data

(Ai sensi della Legge sulla privacy dichiaro che la firma autentica)

LE INSERZIONI SONO GRATUITE E DEVONO ESSERE INVIATE A SEGRATE OGGI - VIA CONTE SUARDI 84, 20090 SEGRATE OPPURE POSSONO ESSERE SPEDITE VIA FAX AL N. 02.2139372 O VIA EMAIL ALLINDIRIZZO: segrateoggi@tiscali.it PREGHIAMO DI FORMULARE INSERZIONI BREVI.

pulizia appartamenti, condomini o uffici e per stiro. Tel. 338-9984728 (12/10/11) -Signora ucraina cerca lavoro come badante, pulizie, stiro; disponibile tutti i giorni, notte e anche sabato e domenica. Tel. 329-7110536 (12/10/11) -Ragazza 31enne con esperienza pluriennale in campo amministrativo-contabile cerca impiego part-time (mattino) in Segrate, Vimodrone, Cologno Monzese o Milano est. Buona conoscenza PC, contabilit semplificata e tante altre mansioni dufficio. Tel. 3335959285 (12/10/11) -Signora peruviana referenziata con esperienza e documenti in regola, diploma ASA cerca lavoro come assistenza anziani e disabili diurno, notturno, sabato e domenica, colf, baby-sitter, pulizie case, uffici e condomini. Tel. 333-8296067 (12/10/11) -Signora cerca lavoro come domestica, colf, assistenza anziani, baby-sitter. Tel. 3331705983 (12/10/11) -Signora cerca lavoro come domestica, baby-sitter, colf, pulizie, assistenza anziani. Tel. 389-4863661 (12/10/11) -Ragazzo volenteroso di Lavanderie, laureato in Lingue, offresi come aiuto compiti, traduzioni scritte da e in tedesco e inglese, data entry, battitura testi. Offresi massima seriet e prezzi modici. Tel. 347-1560468 (12/10/11)

mento. Euro 1.000. Tel. 3491750560 (09/11/11) -Vendo Alfa Romeo 1.9 JTD diesel 3P grigio metallizzata giugno 2002 km 80.000, gomme batteria e cinghia nuovi, in garanzia fino a gennaio 2012 e bollo pagato fino ad aprile 2012 a euro 4.500. Tel. 02-2133913 (09/11/11) -Vendo autovettura Lancia Y10 elefantino del 2002, grigio metallizzato km 70.000 in perfetto stato, sempre in box, bollo sino ad aprile 2012, gomme perfette a euro 1.500. Tel. 022131660 / 3381902905 (09/11/11) -Vendo poltrona-letto mai usata a Euro 50. Tel. 3475287539 -Vendo apparecchi fotografici Canon A1 me AT1 + ottiche 28mm e 200mm, flash Metz 45CT1 + accessori vari. Prezzo da concordare.

Tel. 339-8917053 (26/10/11) -Lettino solare di marca francese perfetto con libretto istruzioni ed occhialino, altezza mt. 2, vendo a 100 euro. Tel. 333-9359080 (26/10/11) -Yamaha Booster 50 anno 2009 - Km 11.000 + accessori originali. Euro 1.000. Tel. 338-9066946 (26/10/11) -Vendo lettino da campeggio nuovissimo a Euro 70,00. Tel. 022135320 (26/10/11) -Vendo abito da sposa Pronovia S collezione 2011 linea Sam Patrick modello Eboli taglia 42 di seta bianco naturale; prezzo da concordare. Tel. 3408924905 (26/10/11) -Vendo televisore Panasonic tubo catodico schermo piatto pi decoder Samsung a Euro 30,00. Tel. 3408924905 (26/10/11) -Affittasi a MI2 appartamento arredato P.P. mq 80 (cucina a parte, soggiorno, letto, doccia, W.C., bidet, ripostiglio, cantina) esposto

La citt a portata di mano


NUMERI UTILI Polizia Locale: 02.2693191 Carabinieri: 02.2133721 Enel: pronto intervento 800-023426 Aem: 02.77201 800.199.955 Pronto Intervento: 02.5255 Vigili del fuoco: 115 Soccorso stradale: 116 Ufficio per l'Impiego: 02.9559711 San Marco riscossione tributi: 02.26923026 Sportello lavoro: 02.26902287 SEA aeroporti milanesi: 02.7485200 Trenitalia: 848.888.088 Misericordia Segrate: 02.2139584 / 02.26920432 Protezione civile Idroscalo: 02.7561068 Palazzetto dello Sport: 02.2136198 Taxi Mi 2: 02.2153924 Radiotaxi Martesana: 2181 Cimitero comunale: 02.02 26920638 Poste: via Conte Suardi 69 tel.02.26954814 Associazione segratese Lotta al Cancro: 02.21871332 MUNICIPIO Tel. 02.269021 (20 linee) S@C: lun-merc-gio 8.0012.15/13.15-15.00; mar 8.00-12.15/13.45-17.30 venerd: 8.00-12.45 OSPEDALI Cernusco: 02.923601 San Raffaele: 02.26431 Melzo: 02951221 ASL ROVAGNASCO 02.92654.01- 02-03 Orari: lun-mar-gio 8.30-13/ 14-16; mer-ven 8.30-13 FARMACIA NOTTURNA Il servizio farmaceutico notturno svolto dalla farmacia comunale di Pioltello in via Nenni 9 02.2136198 AMBULANZE Coordinamento sos: 118 Misericordia: 02.26920432 Croce Verde Pioltello: 02.92101443-02.92109686 Croce Bianca Cernusco: 02.92111520 Guardia Medica Melzo.: 02.95.12.21 Guardia Medica Pioltello: 02.92103610 RACCOLTA RIFIUTI Amsa: 800.33.22.99 Centro raccolta differenziata via Rugacesio: da lun a sab 912; 15-18,30 02.2136486 BIBLIOTECA CIVICA via degli Alpini 34 Orari: 9,30-12,15-14,0018,30. Chiusa il luned, domenica e gioved mattina. Tel. 02.21870035 ORARI SS. MESSE S. Stefano - Segrate Centro Fer.: 8,30-18,00. Fest.: 8,0010,00 - 11,30 -18,00 Prefestivi 18. Tel. 02.2131016 SS. Carlo e Anna - S. Felice Fer.: 9,00-18,00. Fest.: 10,0011,30 -18,30. Prefest.: 18,30. Tel. 02.7530325 Beata Vergine Immacolata Lavanderie Fer.: 17. Fest.: 8,30-10,30-18. Prefestivi: 18. Tel. 02. 2136535 S. Alberto Magno - Novegro Fer.: 17 - Fest.: 8 -10,30. Prefest.: 18 (Tregarezzo). Tel. 02.7560204 Dio Padre - Milano Due Fer.: 7,30. Merc. 18,30. Fest.: 11-19. Prefest.: 18.30. Tel. 02. 2640640 Madonna del Rosario Redecesio Fer.: 9,00 (mer. a S. Ambrogio). Fest.: 8,30 (S. Ambrogio). Pref.: 18,30. Tel. 02.2138808 S. Ambrogio ad Fontes Villaggio Ambrosiano Fer.: 8,30-18. Fest.: 8,30-1011,30-18,30. Pref.: 18,30.

TENDAGGI CLASSICI TENDAGGI A PACCHETTO TENDE A PANNELLO TENDE A RULLO TENDE PLISSE TENDE DA SOLE ZANZARIERE VENEZIANE

VENDO-AFFITTO
-Vendo Seat Leon 1.8 20V (120 CV) benzina, anno 2002, km 51.000. Tagliandata, full optional, meccanica perfetta, cofano danneggiato causa tamponavia Borioli, 34 - 20090 Lavanderie di Segrate tel./fax. 02.26950424 - cell. 338.9975098 orario: da mar a sab 9 - 12.30 / 15.30 - 19.30 (lun. chiuso)

Esclusiva punto

ISTITUTO PER LA CREMAZIONE DISPERSIONE CENERI

ACCETTAZIONE DISPOSIZIONI TESTAMENTARIE

14

Sport

9 NOVEMBRE 2011

BASKET Simone Santambrogio il neo allenatore della squadra che disputer il campionato di serie C regionale girone A

Gamma di ragazze che promette bene


Il tecnico: Lobiettivo la salvezza, ma sto lavorando per preparare alla lunga una prima squadra frutto del nostro viNuova stagione agonistica per la Gamma Basket femminile, che si affida allesperienza del nuovo allenatore Simone Santambrogio per ben figurare nel girone A del campionato di serie C regionale lombardo. Come mai ha deciso di allenare qui a Segrate? A luglio ho ricevuto la chiamata, non ho potuto rifiutare. Dopo sei anni nel basket maschile come Direttore Sportivo di Cassano DAdda, avevo bisogno di cambiare ambiente. Il presidente Biraghi crede molto nella squadra femminile, e io voglio lavorare sodo per sviluppare il settore giovanile, ancora in fase embrionale. Mi piacerebbe che le bambine si avvicinassero alla pallacanestro, anche se in citt abbiamo la concorrenza spietata della pallavolo. Per quanto riguarda la prima squadra stiamo
Simone Santambrogio, nuovo allenatore della squadra femminile della Gamma Basket, che milita nel campionato di serie C.

cercando di collaborare con le societ di serie A della zona per sviluppare un mix di giovani atlete e cestiste con pi esperienza. Come si trova con il gruppo? una squadra fantastica, abbiamo cercato di mantenere il nucleo storico inserendo alcune giocatrici del Malaspina classe 92. Stiamo cercando di portare progressivamente in prima squadra delle ragazze del 93-94 e stiamo contemporaneamente partecipando ad un torneo UISP (ultima partita vinta di 40 punti contro Azzurri Niguardese) e alla serie C regionale. Purtroppo il capitano storico

SERIE D MASCHILE

La bestia nera Sanmaurense piega il Village


Sanmaurense Pavia ufficialmente la bestia nera per Segrate Village. I giallorossi escono sconfitti dal palazzetto di Via Trento 62-69. Negli ultimi tre anni le due compagini si sono affrontate cinque volte, disastroso il bilancio: 5 vittorie per i rossi pavesi, un successo per i ragazzi di coach Colombi in un rocambolesco match di campionato. Non ci sono scuse - analizza la partita Colombi - appena loro si sono portati in vantaggio, non hanno pi mollato la presa. Hanno vinto meritatamente, sono stati bravi nel creare gioco e nel distruggere le nostre idee in attacco. Ho provato di tutto in difesa, ma non siamo stati concentrati ed agguerriti per superarli nel punteggio. Hanno davvero un bel gioco e ogni componente della squadra ricopre il proprio ruolo alla perfezione. Li prendo come esempio perch bello giocare cos, sempre con il sorriso sulle labbra, sia che si vinca sia che si perda. Unica consolazione, lepidemia di infortuni nel reparto lunghi. Che, forse, avrebbe fatto suonare unaltra musica. (A.C.)

del gruppo, Claudia Biscari, non potr aiutarci questanno perch in gravidanza. Altre due giocatrici stanno aspettando un bambino anzi, spero avranno delle bambine! Obiettivi per questa stagione? Lobiettivo di questanno sar la salvezza, perch abbiamo un gruppo che ancora non pronto per giocare e vincere in serie C. Il mix di giocatrici vanta lesperienza del gruppo di senatrici ma pecca di inesperienza da parte delle pi giovani. Inoltre Ilaria Brino ha lasciato il gruppo per giocare la serie B a Lodi, una giocatrice

dovr operarsi al legamento crociato, e il pivot titolare si preso un anno sabbatico. Insomma, tutto il quintetto base da rifare. In queste prime partite amichevoli o del torneo UISP come ha visto la squadra? La squadra nelle prime uscite stagionali ha fatto vedere ottime cose in campo, sono contento per come le pi giovani vogliano dimostrare quanto valgono. questo che pi mi interessa, mi piacerebbe costruire le basi per formare poi una prima squadra forte delle giocatrici cresciute nel nostro vivaio. Che cosa la rende orgoglioso di allenare questa

squadra? Innanzitutto alle partite vedo che il pubblico scatenato, e principalmente composto dai fidanzati delle giocatrici in campo. Inoltre mi fa piacere vedere come il gruppo delle giocatrici sia prima di tutto un gruppo di amiche, dentro e fuori dal campo. Sono ragazze che amano la pallacanestro, pensa che gestiscono anche il magazzino, distribuiscono le borse, la divisa per la partita. Insomma, non potrei desiderare un gruppo migliore. Voglio restare qui a Segrate per molto tempo perch credo nel progetto della societ. Alessandro Cassaghi

VOLLEY/A2 Dopo il quinto successo consecutivo ora in trasferta con Che Banca!

Il Segrate capolista attende di... sbancare il derby a Milano


Quinta vittoria consecutiva per i leoni gialloblu di Daniele Ricci. In un palazzetto che fa registrare il tutto esaurito, il sestetto segratese batte 3-1 larcigna Loreto e si tiene ben salda alla testa del campionato di A2. Al secondo posto, staccata di tre punti, Castellana Grotte. La partita comincia male per i padroni di casa, che al Palazzetto di Via XXV Aprile si trovano sotto 0-1 dopo il primo set di gioco. Gli ospiti marchigiani vincono il primo parziale 18-25, ma in seguito la partita diventa un monologo in favore di Segrate. Dal secondo set dominio giallobl. Aprono il secondo parziale i cannonieri Van Den Dries e Baranek, portando Segrate sul 2-0. Loreto trova il pari a quota 3, ed testa a testa fino al punteggio di 8-7. Segrate ingrana la marcia e trova il break vincente sul 139. Alletti prima regala un punto su invasione, poi schiaccia nella met campo avversaria il 17-10. Entra Pinelli in battuta, Baranek non sbaglia in attacco e Segrate chiude il set 25-16. Il terzo periodo di gioco comincia male per i padroni di casa, Loreto avanti 1-4. Ma grazie al solito Baranek e a un muro di Alletti, Segrate va al primo tempo tecnico sull8-7. Baranek realizza 3 punti di fila, 11-7. Ma i marchigiani sono duri a morire e impattano a quota 21. Botto chiude a muro, il set di Segrate. Lultimo parziale di gioco vede un solo protagonista. Segrate vuole chiudere in fretta i conti. Sul 15-9 per i padroni di casa, Loreto viene penalizzata con un giallo per proteste da parte di Fracascia. Da qui in poi Loreto si spegne piano piano senza opporre resistenza, Volley Segrate chiude i conti sul 25-12. Da segnalare i 6 ace, dei quali ben 4 portano la firma Van Den Dries (in partenza con la nazionale belga), top scorer della partita Baranek e lo stesso Van Den Dries. Migliore in campo il libero Lorenzo Pesaresi, che ha dimostrato grande sicurezza nellimpostare il gioco a partire dalla fase difensiva. Lo stesso Pesaresi, a fine gara dichiara: Mi carico molto difendendo e trasmettendo la carica ai miei compagni. Sono molto contento per la mia prestazione e per quella della squadra. E stata una vittoria bella, meritata e importante contro una squadra che sar tra le prime forze del campionato. Siamo ancora primi e siamo felici. Ci godiamo questi tre punti e da marted pensiamo al derby. Limportante derby contro la Che Banca! Milano che si giocher in casa dei milanesi domenica 13 novembre, verr trasmesso in diretta su Sportitalia 2 a partire dalle 16. A.C. Classifica Serie A2 Sustenium (ottava di trenta giornate): Volley Segrate 21, Castellana Grotte 18. Molfetta, Perugia e Sora 16, Santa Croce 14, Loreto, Milano, Citt di Castello e Genova 13, Club Italia 12, Corigliano 11, Isernia 6, Reggio Emilia 5, Cant 3, Atripalda 2
Domenica 13 novembre, alle ore 18.30, per la nona giornata si giocher il derby CheBanca! MilanoVolley Segrate, che sar trasmesso in diretta da Sportitalia 2.

9 NOVEMBRE 2011

Sport

15

CALCIO/1A CAT. Con 9 punti dopo 9 giornate il Segrate (con un po di sfortuna) si trova nella parte bassa della classifica

Tanti pali e occasioni, ma pochi punti


La squadra di Omini lotta, si batte, gioca bene e ad armi pari con chiunque, ma raccoglie meno di quello che meriterebbe
Non si pu certo dire che la Dea Bendata finora sia stata molto amica del Citt di Segrate, visti i pochi punti raccolti a confronto di quanti avrebbe meritato di ottenere. La squadra di mister Omini gioca un buon calcio, riesce a confrontarsi ad armi pari contro ogni avversario, crea occasioni da rete, colpisce pali, ma alla fine raccoglie pochissimo rispetto a quanto seminae dopo nove giornate ha solamente 9 punti in classifica, relegata al quartultimo posto. E vero che nel calcio vince chi la butta dentro e probabilmente la squadra giallobl difetta di cinismo in fase di realizzazione, ma fuori di dubbio che i ragazzi segratesi siano in credito con la fortuna e si spera che presto possano possano passare allincasso. Anche le ultime due gare sono state il perfettospecchio di questa situazione. Nel sesto turno il Segrate ha pareggiato per 1-1 sul campo della Nuova Acop Zelo, ma per quanto prodotto avrebbe meritato di vincere con due o tre gol di scarto. Sotto di un gol ed in inferiorit numerica (espulsione di Branavanti con fiducia e speriamo che la fortuna inizi a guardare un po anche verso di noi. Nel prossimo turno la compagine giallobl andr a giocare sul duro campo de La Locomotiva, attualmente terza in classifica: si preannuncia come una gara impegnativa, ma dove il Segrate pu giocarsi tutte le sue carte, magari sperando di recuperare un po di credito con la Dea Bendata. Giacomo Lorenzoni Classifica (Girone M - Prima Categoria Milano): Accademia Sandonatese 20, Agnelladese 18, La Locomotiva 17, V. Mazzola Pieve 17, Palazzo Pignano 16, Pantigliate 15, A. S. Leonardo 13, Garibaldina 12, Savorelli 11, Sporting Linate 11, Nuova Acop Zelo B.P. 10, Citt di Segrate 9, Centro Schuster 9, Borgolombardo 7, Crespi Morbio 6, Vercellese 5. Prossimo turno: domenica 13 novembre, ore 14.30, via Mamoli 7 San Zenone al Lambro: La Locomotiva-Citt di Segrate

CALCIO/ TERZA CATEGORIA

Fulgor con vertigini per un attimo traballa in vetta


Per una giornata la Fulgor ha potuto guardare tutte le avversarie dallatto in basso: la vittoria conquistata sulla Macallesi e la contemporanea sconfitta della Medigliese avevano portato la compagine di mister Ghilardi ad assaporare un primato in classifica che in pochi avrebbero pronosticato at inizio torneo. Ma il settimo turno ha messo di fronte la Fulgor proprio alla precedente capolista ed il risultato finale stato impietoso: 4-0 per i padroni di casa della Medigliese, che sono cos tornati al primo posto. E difficile dire se la Fulgor si sia fatta prendere dalle vertigini da alta classifica o semplicemente si sia trattato di una giornata storta, ma la squadra rossonera apparsa comunque timorosa e meno pimpante rispetto alle prime giornate, subendo 4 gol praticamente in mezzora. Il Presidente Brunelli non soddisfatto, ma riesce comunque a scherzarci su: Per carit, io non voglio vincere sempre, anche perch altrimenti dopo ci vogliono i soldima prendere una batosta cos non va bene. Si pu perdere 1-0, 2-1, ma non 4-0 Vorr dire che in settimana user il bastone! Peccato perch era una bella occasione per allungare in classifica. Nel prossimo turno la Fulgor ospiter il Peschiera Borromeo, squadra attualmente al quarto posto in classifica: sar una partita dura contro una compagine ostica, ma anche unoccasione di riscatto. G.L. Classifica: Medigliese 15, Fulgor Segrate 13, Macallesi 12, Peschiera Borromeo 10, Cimiano 10, Abanella 9, Golden Ausonia 9, A.L.G.O. 9, Sacro Cuore 8, Nuova Bolgiano 8, Mecenate 5, Fiera 5, Dindelli 4.

dini), i ragazzi di mister Omini sono riusciti comunque a pareggiare grazie al rigore trasformato dal solito Sircana, ma avrebbero potuto raccogliere i 3 punti, considerando i due legni colpiti e le occasioni create rispetto agli avversari. E nellultimo turno la stessa situazione si ripetuta contro l Accademia Sandonatese: la capolista ha espugnato il campo del Segrate con il risultato di 2-1 concretizzando al massimo le occasioni create, mentre il Segrate ha colpito tre pali, costruito molte azioni da rete, ma solo nel finale ha trovato modo di accorciare le distanze grazie al gol siglato dal difensore Melchior. Mister

Omini analizza la difficile situazione, rimanendo comunque ottimista: Forse stiamo pagando dazio per limpatto con il campionato di Prima Categoria, ma certamente non siamo stati molto fortunati in queste prime giornate. Non posso imputare nulla alla squadra, sia sotto il profilo del gioco che dellimpegno: i ragazzi hanno giocato unottima partita anche contro la capolista, hanno fatto tutto quello che potevano contro una compagine forte e che merita di essere in testa. La classifica non certamente positiva, comunque non fasciamoci la testa. Finora nessun avversario ci ha messo sotto, quindi guardiamo

CENTROTeam PILATES di Lilli Forte e il suo


In 10 sedute sentirai la differenza - In 20 vedrai la differenza - E in 30 avrai un corpo nuovo J. Pilates

PROGRAMMI DI ALLENAMENTO ADATTI A TUTTI E PER TUTTE LE ETA LEZIONI INDIVIDUALI LEZIONI DI GRUPPO DA 2 A 6 PERSONE SUGLI ATTREZZI PILATES

SIAMO IN VIA TIEPOLO, 8 A SEGRATE (MI)

per info: tel.347-8011070 i n f o @ p i l a t e s - l i l l i f o r t e . i t - w w w. p i l a t e s - l i l l i f o r t e . i t

Sei segratese? Ami la tua citt e desideri essere informato su quello che succede? Abbonati e/o regala un abbonamento al giornale che da 38 anni radicato nel tuo territorio. Puoi sottoscrivere labbonamento presso la redazione, in via Suardi 84 ogni mattina (dal luned al venerd ore 9-12) oppure versando limporto con un bolletino postale sul c/c 76712751

Abbonarsi conviene, per un anno costa solo 18 euro!

16

9 NOVEMBRE 2011