Sei sulla pagina 1di 1

Rete per le arti contemporanee

SPAM! nasce nell'ottobre del 2008 con il contributo della Regione Toscana in collaborazione con la Provincia di Lucca (2008-2010) e i Comuni di Capannori (2008-2009), Porcari (2008-2009) e Montecarlo (2008), come progetto di servizio pubblico per la diffusione delle arti performative contemporanee. Dall'ottobre 2011 SPAM! non pi un solo luogo, ma diventa una Rete per le arti contemporanee con l'obiettivo di integrare le risorse di cui SPAM! gi dispone con i servizi e le strutture che ciascuno dei soggetti aderenti a SPAM! Rete per le arti contemporanee, singolarmente, pu mettere a disposizione, dimostrando come la dimensione locale possa diventare "rete" nella mappa della creativit contemporanea. Questa trasformazione realizzabile grazie alla fiducia e allautentica partecipazione ottenuta dal Comune di Lucca, dal Comune di Viareggio, dal Comune di Massarosa, dalla Fondazione Cavanis, dal Teatro del Giglio, dal CAV (Centro Arti Visive) e dal Teatro Comunale di Pieatrasanta. Si tratta di sviluppare una sorta di residenza artistica diffusa che, attraverso la collaborazione sinergica delle parti coinvolte, permetta alle compagnie/associazioni che operano nel nostro territorio di poter utilizzare contenitori dislocati in aree differenti creando percorsi artistici virtuosi che leghino spazi, attori e contenuti in un sistema di valorizzazione del territorio in grado di comunicare verso lesterno divenendo fattore di crescita culturale e canale di incremento delloccupazione giovanile nel campo delle arti. Inoltre il progetto si basa sul presupposto che i teatri e pi in generale gli spazi che aderiranno alla rete - sono luoghi particolarmente adatti a innescare processi di apprendimento nei giovani. Il confronto con le arti contemporanee - e con le tematiche provocatorie che veicolano- aiuta i giovani a capire la societ e la cultura contemporanea, promuovendo in tal modo forme di cittadinanza attiva e di dialogo interculturale. SPAM! sar una comunit aperta a tutti coloro che credono nel ruolo forte che le arti e la cultura contemporanea possono esercitare nella nostra vita, nella societ e nella costruzione del nostro futuro. La rete ha infatti fra i suoi obiettivi quello di essere aperta e ricettiva, verificata la pertinenza delle richieste, a collaborare con manifestazioni ed eventi che non siano ad essa aderenti. La sigla "SPAM! Rete per le arti contemporanee si propone quindi di rappresentare una vera e propria piattaforma di idee sulla contemporaneit, costruita assieme ai pi importanti protagonisti, pubblici e privati, che operano in Provincia di Lucca nel campo delle arti contemporanee.