Sei sulla pagina 1di 6

Scuola Primaria C.

Collodi IC Ponso (PD) Progettazione annuale: Classe 4 A

Insegnante: Ornella Faggion

LINGUA ITALIANA Competenze chiave di cittadinanza - Stimolare lacquisizione di strategie per organizzare il proprio apprendimento e il metodo di studio nel lavoro personale o in progetti condivisi - Comprendere e interpretare criticamente messaggi diversi per genere e complessit trasmessi utilizzando linguaggi verbali, non verbali, simbolici - Fare propri e rispettare diritti e doveri fondamentali di ognuno - Comprendere il legame tra fenomeni, eventi e concetti appartenenti alle diverse discipline - Rielaborare le conoscenze apprese per realizzare autonomamente progetti legati al contesto di appartenenza OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ANNUALI Ascoltare e parlare Intervenire nel dialogo e nella conversazione in modo pertinente Interagire nello scambio comunicativo formulando domande e risposte adeguate al contesto Esprimere il proprio punto di vista, raccontare vissuti ed esporre un argomento seguendo un ordine logico e/o cronologico Comprendere il contenuto globale di messaggi letture . esposizioni orali e saperlo riassumere. Leggere e comprendere Leggere testi di diverso tipo utilizzando tecniche e strategie adeguate Leggere e identificare diverse forme testuali cogliendone il senso globale, lintenzione dellautore e analizzandone la struttura e gli aspetti caratteristici Cogliere il ritmo narrativo di un brano tratto da un testo dautore e lalternanza di sequenze con diversa funzione (riflessiva, espressiva, dialogica, narrativa, descrittiva) Leggere e rintracciare in un testo le caratteristiche strutturali che lo contraddistinguono Cogliere gli elementi principali di un testo e tradurlo in tabelle, schemi, mappe. Scrivere Saper raccogliere idee per pianificare in modo personale un testo scritto Esercitarsi nelle diverse tecniche del riassunto e produrre sintesi efficaci e significative Produrre testi di vario genere: narrativo, descrittivo regolativo, poetico Manipolare ed elaborare in modo creativo semplici testi seguendo indicazioni date Produrre testi corretti dal punto di vista ortografico, morfosintattico e lessicale Riflettere sulla lingua Riconoscere e denominare le parti principali del discorso e gli elementi basilari di una frase Conoscere i principali meccanismi di formazione, derivazione, e alterazione delle parole, comprendendone le relazioni sul piano dei significati Utilizzare lordine alfabetico per effettuare sul dizionario diversi tipi di ricerca sulle parole e ampliare il patrimonio lessicale Conoscere e utilizzare consapevolmente i segni di punteggiatura

ATTIVIT SETTEMBRE OTTOBRE Genere testuale:Il racconto personale: il diario, lautobiografia, la lettera Riflessione linguistica: uso del dizionario la punteggiatura; verbo e predicato; modo infinito e indefinito modo indicativo; tempi semplici e composti; i verbi essere e avere usati come ausiliari e con significato proprio FEBBRAIO Genere testuale: il mito e il racconto davventura Riflessione linguistica: Modo infinito e indefinito modo indicativo

NOVEMBRE Genere testuale:Il testo realistico il riassunto Riflessione linguistica: gli articoli la frase minima

DICEMBRE Genere testuale: poesie- racconti e testi sul Natale Riflessione linguistica: il nome il soggetto

GENNAIO Genere testuale: il racconto fantastico Riflessione linguistica: verbo e predicato

MARZO Genere testuale: testo descrittivo Riflessione linguistica: laggettivo Modo congiuntivo e condizionale

APRILE MAGGIO GIUGNO Genere testuale: Il testo poetico Genere testuale: il testo Riflessione linguistica: il pronome informativo le preposizioni Riflessione linguistica: avverbi e congiunzioni i complementi

SCIENZE Competenze chiave di cittadinanza - Elaborare e realizzare progetti riguardanti le proprie attivit di studio, utilizzando le conoscenze apprese, definendo obiettivi realistici, strategie di azione e verificando i risultati raggiunti - imparare a utilizzare linguaggi diversi (scientifico, matematico, verbale ecc) e diverse conoscenze disciplinare mediante di attivit collettive - imparare a comprendere i diversi punti di vista, valorizzando le proprie e altrui capacit, per la realizzazione di attivit collettive - sviluppare un atteggiamento costruttivo nellaffrontare situazioni problematiche, proponendo soluzioni adeguate - saper individuare ed elaborare argomentazioni coerenti, cogliendo cause ed effetti e la loro probabilistica OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ANNUALI Sperimentare con oggetti e materiali Conoscere la forza, il movimento e la tensione superficiale dellacqua attraverso esperienze concrete ed esperimenti Realizzare strumenti semplici, con materiali Osservare e sperimentare sul campo Conoscere gli elementi costitutivi di un habitat Riconoscere le relazioni che favoriscono linsediamento di alcune specie animali o vegetali Luomo, i viventi e lambiente Saper classificare gli animali e i vegetali Individuare la stretta relazione tra elementi biotici e abiotici presenti in un habitat Riconoscere gli oggetti di studio dellecologia 2

diversi, per osservare e misurare i cambiamenti di stato della materia Saper osservare la variabilit dei fenomeni atmosferici

Sperimentare e descrivere il processo di fotosintesi clorofilliana Acquisire conoscenze relative alla metamorfosi degli anfibi Osservare e interpretare le trasformazioni ambientali di tipo stagionale DICEMBRE I cambiamenti climatici stagionali APRILE La classificazione degli animali GENNAIO Laria MAGGIO GIUGNO La metamorfosi

ATTIVITA SETTEMBRE OTTOBRE Lhabitat il suolo FEBBRAIO Classificazione dei vegetali

NOVEMBRE Lacqua MARZO La fotosintesi clorofilliana

TECNOLOGIA Competenze chiave di cittadinanza - Organizzare il proprio apprendimento, utilizzando varie fonti di informazione e formazione - Rappresentare collegamenti e relazioni tra eventi, individuando analogie e differenze - Elaborare e realizzare progetti, utilizzando le conoscenze apprese OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ANNUALI Distinguere varie tipologie di orologi Riconoscere linterazione tra periodi storici e orologi utilizzati Individuare parti e funzioni di un orologio meccanico e/o al quarzo Descrivere il principio di funzionamento Disegnare e costruire modelli ATTIVITA laboratorio pratico: realizzazione di un orto (vedi descrizione del progetto allegata)

STORIA Competenze chiave di cittadinanza - Organizzare il proprio apprendimento, individuando, scegliendo e utilizzando indicatori temporali che definiscono la successione degli eventi - Interagire in gruppo, comprendendo i diversi punti di vista, valorizzando le proprie e altrui capacit, discutendo sulle pratiche comuni - Individuare e rappresentare eventi diversi, vicini e lontani nel tempo, elaborando ed esponendo argomentazioni coerenti, individuando eventi ricorrenti e cambiamenti, anche appartenenti a diversi ambiti disciplinari - Comprendere messaggi di genere diverso, trasmessi mediante linguaggi diversi; rappresentare eventi e fenomeni mediante linguaggi diversie integrando le conoscenze delle diverse discipline 3

Acquisire e interpretare criticamente linformazione ricevuta attraverso diversi strumenti comunicativi

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ANNUALI Uso dei documenti Organizzazione delle Ricavare informazioni da informazioni documenti di diversa natura utili Riconoscere le relazioni di alla comprensione di un fenomeno successione e di contemporaneit storico tra i quadri storici delle civilt studiate Confrontare i quadri storici delle civilt studiate Usare cronologie e carte storico geografiche pera rappresentare le conoscenze studiate

Strumenti concettuali e conoscenze Usare la cronologia storica secondo la periodizzazione occidentale e conoscere altri sistemi cronologici Elaborare rappresentazioni sintetiche delle societ studiate, con attenzione al lessico specifico

Produzione Rappresentare conoscenze e concetti appresi mediante grafismi, racconti orali, scheni Ricavare e scegliere informazioni utili da grafici, tabelle, carte storiche, reperti iconografici, testi diversi Esporre nel piccolo gruppo, allinsegnante e alla classe le conoscenze apprese, con attenzione al lessico specifico

ATTIVITA SETTEMBRE OTTOBRE Quadri di civilt: organizzazione del tempo delle informazioni e dei documenti: dal paleolitico al neolitico: confronto FEBBRAIO La civilt Ebraica

NOVEMBRE La civilt Mesopotamica

DICEMBRE La civilt Babilonese

GENNAIO La civilt Egiziana

MARZO La civilt Cinese

APRILE La civilt Fenicia

MAGGIO GIUGNO La civilt Cretese e Micenea

GEOGRAFIA Competenze chiave di cittadinanza - Organizzare il proprio apprendimento, individuando, scegliendo e utilizzando indicatori temporali che definiscono la successione degli eventi - Interagire in gruppo, comprendendo i diversi punti di vista, valorizzando le proprie e altrui capacit, discutendo sulle pratiche comuni - Individuare e rappresentare eventi diversi, vicini e lontani nel tempo, elaborando ed esponendo argomentazioni coerenti, individuando eventi ricorrenti e cambiamenti, anche appartenenti a diversi ambiti disciplinari - Comprendere messaggi di genere diverso, trasmessi mediante linguaggi diversi; rappresentare eventi e fenomeni mediante linguaggi diversie integrando le conoscenze delle diverse discipline - Acquisire e interpretare criticamente linformazione ricevuta attraverso diversi strumenti comunicativi OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ANNUALI 4

Orientamento Orientarsi nello spazio e sulle carte geografiche, partendo dai luoghi vissuti, utilizzando la bussola e i punti cardinali

Carte mentali Estendere le proprie carte mentali al territorio della propria regione Comprendere e trarre informazioni utili da strumenti di osservazione indiretta come filmati, fotografie, documenti cartografici, immagini multimediali

Linguaggio della geo-graficit Consolidare il concetto di riduzione in scala Conoscere vari tipi di care geografiche e saperle scegliere in base alla necessit Saper trarre informazioni utili da carte geografiche di diverso tipo, schemi, tabelle grafici Organizzare informazioni utili in tabelle, mappe concettuali, grafici Localizzare sulla carta geografica fisica dellItalia la posizione dei principali elementi (pianure, fiumi, laghi, mari, monti) DICEMBRE I fiumi

Paesaggio Conoscere e descrivere gli elementi caratterizzanti i principali paesaggi italiani, individuando le analogie e le differenze e gli elementi di particolare valore ambientale e culturale Saper mettere in relazione la specificit dei paesaggi studiati con gli aspetti climatici, storici, scientifici e antropici connessi Individuare i problemi relativi alla tutela e valorizzazione del patrimonio naturale e culturale, a partire dal proprio territorio GENNAIO Il lago

ATTIVITA SETTEMBRE OTTOBRE Analisi dei luoghi e dei paesaggi delle vacanze. Lorientamento e la riduzione in scala. Lambiente del mare FEBBRAIO La montagna NOVEMBRE I paesaggi del nostro territorio LItalia e il mare

MARZO La collina

APRILE La pianura

MAGGIO GIUGNO Difendere i paesaggi e le loro caratteristiche

ARTE E IMMAGINE Competenze chiave di cittadinanza - Comprendere, padroneggiare e utilizzare gli elementi grammaticali del linguaggio visivo trasmessi utilizzando linguaggi differenti mediante diversi supporti; rappresentare eventi, fenomeni percettivi, principi concetti norme procedure atteggiamenti stati danimo emozioni ecc utilizzando linguaggi diversi e messaggi di vario tipo utilizzando supporti diversi - Elaborare e realizzare progetti riguardanti lo sviluppo delle proprie attivit di studio e di lavoro, utilizzando le conoscenze apprese per stabilire obiettivi significativi e realistici e le relative priorit, valutando i vincoli e le possibilit esistenti, definendo strategie di azione e verificando i risultati raggiunti - Acquisire e interpretare criticamente linformazione ricevuta nei diversi ambiti e attraverso diversi strumenti comunicativi, valutandone lattendibilit e lutilit, distinguendo fatti e opinioni; sviluppare la propria creativit e la disponibilit a coltivare la capacit estetica tramite lautoespressione artistica e la partecipazione alla vita culturale; leggere, descrivere, commentare gli aspetti formali delle opere darte del 5

proprio territorio e di altre culture e operare per il rispetto e la salvaguardia dei beni artistico culturali e paesaggistici del territorio e di altre culture OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ANNUALI Conoscere e utilizzare gli elementi della comunicazione visiva, i suoi codici e le funzioni, per leggere messaggi visivi, produrne di significativi e decodificare, almeno in forma elementare, linguaggi integrati Riconoscere e utilizzare le regole compositive e gli elementi del linguaggio visivo per analizzare, leggere, decodificare immagini statiche, dinamiche e opere darte e produrre messaggi significativi, orientandosi costruttivamente nello spazio a partire dal proprio ambiente di vita Comprendere, anche dai particolari osservati in immagini e opere darte di varie epoche, la diversit dei segni espressivi, i principali elementi compositivi, i significati simbolici ed espressivi e coglierne i messaggi contestualizzati storicamente Sperimentare strumenti e materiali diversificati, comprese le tecnologie della comunicazione e dellinformazione per esprimere sensazioni, emozioni pensieri in produzioni di vario tipo Riconoscere e apprezzare il patrimonio artistico culturale del proprio territorio attraverso lanalisi del proprio contesto di vita ATTIVITA SETTEMBRE OTTOBRE gli elementi base della percezione visiva: La simmetria Teoria del colore: colori caldi freddi chiari scuri Coloro con la carta: la tecnica del collage Coloro come gli uomini primitivi: la tecnica del graffito FEBBRAIO gli elementi base della percezione visiva: diversi tipi di codice NOVEMBRE gli elementi base della percezione visiva: Similitudini e metafore visive DICEMBRE Il linguaggio del fumetto: la sceneggiatura GENNAIO La tecnica espressiva utilizzando solo materiali fotosensibili

MARZO Tecniche, mezzi, strumenti vari per stampe e decorazioni

APRILE Modalit dapproccio a un luogo darte: orto botanico, museo, piazza

MAGGIO GIUGNO Una corrente artistica da indagare e imitare (il Cubismo)