Sei sulla pagina 1di 18

A1ASSIA

ALassla eplsodlca dl Llpo1 (LA1) e una paLologla geneLlca auLosomlca domlnanLe l pazlenLl affeLLl
presenLano movlmenLl muscolarl cosLanLl (mlochlmla) ed eplsodlcl
aLLacchl dl aLassla Cll aLLacchl sono caraLLerlzzaLl da squlllbrlo e scoordlnamenLo moLorlo con movlmenLl a
scaLLo della LesLa braccla e gambe mancanza dl equlllbrlo dlfflcolL dell'apprendlmenLo e pu essere
lnnescaLo da sLress emoLlvl o affaLlcamenLo eserclzl flslcl scaLLl e movlmenLl bruschl erLanLo Lall pazlenLl
Lendono ad evlLare movlmenLl bruschl o sporL e aLLlvlL l prlml slnLoml sl manlfesLano duranLe llnfanzla e
perslsLono LuLLa la vlLa SLudl dl geneLlca hanno permesso dl scoprlre muLazlonl punLlforml nel gene del
canale del poLasslo kCnA1 (kv 11) su cromosoma 12p13 Cll sLudl hanno dlmosLraLo che la proLelna canale
kv11 sono presenLl nel nodl dl 8anvler dl assonl mlellnlcl sul dendrlLl le zone slnapLlche e nel soma dl
neuronl presenLl ln dlverse aree del cervello l canall kv11 hanno un ruolo nella conduzlone salLaLorla degll
lmpulsl nella fase dl rlpolarlzzazlone del poLenzlall dl azlone e nel rllasclo dl neuroLrasmeLLlLore ln reglonl
lmporLanLl per ll conLrollo del movlmenLl Sl LraLLa dl muLazlonl dl codonl mlssenso e muLazlonl punLlforml
L' necessarlo dlmosLrare sperlmenLalmenLe che quesLe muLazlonl alLerano la funzlone proLelca e che qulndl
vl sla una connesslone Lra alLerazlone genlca e fenoLlplca alLrlmenLl sl poLrebbe LraLLare dl pollmorflsmo L'
sLaLo creaLo un moscerlno muLanLe per ll canale del poLasslo per vedere cosa succede ln sua presenza
Cuando quesLo vlene sLlmolaLo ll poLenzlale d'azlone nella Lermlnazlone del moLoneurone presenLava
anomalle esso e plu amplo e vl e un rlLardo nella fase dlscendenLe dovuLa alla mancaLa o alLeraLa aperLura
del canall del k ll quale non esce ln manlera correLLa e qulndl c'e una conLlnua depolarlzzazlone l canall
del poLasslo volLagglodlpendenLl sono formaLl da quaLLro subunlL codlflcaLe da quaLLro genl dlversl che
sl assemblano Lra loro generando canall LeLramerlcl omomerlcl o ln alcunl casl dlverse subunlL possono
assoclarsl dando orlglne a canall eLeromerlcl esprlmendo un allele normale e uno muLaLo allo sLesso modo
Sl e osservaLo che l domlnl dl Lransmembrana del k presenLano una serle dl arglnlne e llslne carlche
poslLlvamenLe che avverLono la poslLlvlL del na lnLracellulare e a segulLo della depolarlzzazlone della
membrana reaglscono medlanLe aperLura del gaLes (cancelll) che fanno alLerare la sLruLLura del canale e ll
k pu usclre fuorl CuesLo canale presenLa ll fllLro dl seleLLlvlL lonlca cloe fa passare solo lo lone poLasslo
che sar ldraLaLo ossla ad esso sono assoclaLe molecole dl acqua ll canale del na ha una raplda
lnaLLlvazlone e ll meccanlsmo molecolare alla base dl quesLo e ll domlnlo llM ll quale quando la membrana
e depolarlzzaLa sl aLLacca al domlnlo receLLorlale e gll lonl na non possono plu passare polche ll canale
vlene chluso e lnaLLlvaLo L' necessarla una lperpolarlzzazlone per far sl che ll domlnlo llM venga rlmosso ll
canale sl blocchl e gll lonl possono passare dl nuovo l canall del na sono aLLlvl duranLe ll perlodo refraLLarlo
assoluLo A segulLo della depolarlzzazlone anche ll canale del k sl apre permeLLendo ll passagglo degll lonl k
fuorl dalla cellula MolLo rapldamenLe per delle parLlcelle annesse alla subunlL sl poslzlonano all'lnLerno
del canale e lo vanno ad lnaLLlvare bloccandolo meccanlsmo palla e caLena Cuello che verr reglsLraLo e
una raplda correnLe verso l'esLerno che dopo pochl mllll secondl e qulndl molLo rapldamenLe andr a
sparlre lnaLLlvazlone dl Llpo n o veloce l canall che non presenLano ll meccanlsmo pallacaLena non
presenLano perdlLa dl correnLe ma quesLa verr reglsLraLa conLlnuamenLe LramlLe paLchclamp CuesLa
slLuazlone pu anche essere sLudlaLa sperlmenLalmenLe rlmuovendo con la Lrlpslna le parLlcelle che vanno
a bloccare ll canale andando a vedere ll comporLamenLo aLLlvo lnaLLlvo del canale l canall senza la palla
non e che sono sempre aLLlvl ma sl verlflca la chlusura lenLa delle parLe exLracellulare del poro la correnLe
che sl reglsLra Lende a dlmlnulre plu lenLamenLe polche l'lnaLLlvazlone rlchlede plu Lempo lnaLLlvazlone dl
Llpo C


8lCL8CPL SL8lMLn1ALl 18ASMlSSlCnL ul MALA11lL lAMlLlA8L

ll pap malaLo pu LrasmeLLere la paLologla ad alcunl flgll La dlagnosl della malaLLla avvlene grazle allo
sLudlo del unA e del gene che sl pansa possa essere responsablle Con ll sequenzlamenLo valuLo la
muLazlone punLlforme che ln quesLo caso e ln eLerozlgosl (un allele sar muLaLo e uno normale) La
proLelna dl membrana caraLLerlzzaLa dal canale lonlco per ll k sar muLaLa nella zone lnLracellulare a llvello
della subunlL s6 e dar orlglne ad lndlvldul paLologlcl La muLazlone e sLaLa lnLrodoLLa negll ooclLl dl
xenopus laevls dl rana allo sLadlo 4 dl maLurazlone che hanno la capaclL dl Lradurre molLo bene anomalle
dl una cellula L' sLaLo esLraLLo una genomlco sla muLaLo che wL LramlLe veLLore e sLaLo lnserlLo nelle uova
dl rana e ll LrascrlLLo ln m8na nel clLoplasma ml ha daLo orlglne alla proLelna muLaLa che sl e lnserlLa nella
membrana Cra LramlLe la Lecnlca del blocco del volLagglo con due mlcroeleLLrodl vado a reglsLrare l'aLLlvlL
e le correnLl dl LuLLl l canall k della cellula MeLLo la cellula ln una camera dl reglsLrazlone con all'lnLerno
una soluzlone uguale a quella flslologlca del nosLro organlsmo per manLenerla ln vlLa uue eleLLrodl
vengono lnserlLl all'lnLerno della cellula uno reglsLra ll poLenzlale dl membrana e l'alLro lnleLLa soluzlone
aLLlvanLe o lnaLLlvanLe (depolarlzzanLe o lperpolarlzzanLe) arLo dal poLenzlale dl membrana dl 80mv e
facclo una depolarlzzazlone che ml arrlvl a +20mv per 400ms reglsLro cl che succede e pol con una
soluzlone lperpolarlzzanLe facclo Lornare a 80mv A 80mv l canall k sono chlusl ma con la correnLe
depolarlzzanLe sl arrlva a +20Mv dove l canall sublscono modlflcazlonl conformazlonall e Lendono ad aprlrsl
e a far passare lonl k all'esLerno sl perdono carlche poslLlve all'lnLerno della cellule e lnlzla
l'lperpolarlzzazlone della membrana er manLenere la slLuazlone sLablle dovr lnserlre delle carlche
(correnLe dl depolarlzzazlone) parl alla quanLlL dl correnLe ln usclLa Compenso LramlLe eleLLrodo ln
quesLo modo posso valuLare l'aperLura del canall sla nel wL che nel muLaLo per vedere se cl sono dlfferenze
er essendo la malaLLla ln eLerozlgosl ll 30 del genl presenLl nell'allele muLaLo esprlmono canall muLaLl
e ll 30 del genl locallzzaLl nel wL codlflcano per canall wL er mlmare sperlmenLalmenLe Lale slLuazlone
devo esLrarre una muLaLo e wL Lrascrlverlo ln 8na e lnleLLarlo nella cellula uovo A quesLo punLo mlsuro la
correnLe e l rlsulLaLl vengono rlporLaLl ln un graflco dove nell'asse delle x ho la correnLe medla e nella y ho
le cellule dlvlse a gruppl ln cul ho lavoraLo
nel prlmo gruppo dl cellule non e sLaLo lnleLLaLo una e un conLrollo dove vlene mlsuraLa correnLe
nel secondo gruppo le cellule e sLaLo lnleLLaLo 8na muLaLo Lale muLazlone fa sl che ll canale vlene
dlsLruLLo e non c'e passagglo dl correnLe non ho malaLLla perche non sono ln eLerozlgosl
nel Lerzo gruppo e sLaLo lnleLLaLo 8na wL e ln quesLo caso sl reglsLra correnLe che lndlca
funzlonamenLo del canall
nel quarLo gruppo sl lnleLLa 8na muLaLo e wL (anche se ln realL lnserlsco canall LeLramerlcl wL e
muLaLl che mlmano l'eLerozlgosl) ln quesLo caso vlene reglsLraLa una correnLe parzlale che e quasl
la meL dl quella prodoLLa nelle cellule wLwL lunzlona ma dl meno
nel qulnLo gruppo vlene lnleLLaLa una quanLlL magglore dl 8na muLaLo rlspeLLo a quella wL la
correnLe Lende a dlmlnulre flno a svanlre del LuLLo

La nosLra muLazlone e del Llpo Loss of funcLlon (perdlLa dl funzlone)
Le cellule hanno slsLeml dl conLrollo che permeLLono dl rlconoscere cellule muLaLe e dl ellmlnarle nel
nosLro caso pu ellmlnare l'8na LuLLo muLaLo A volLe non lo rlconosce e le meLLe ln membrana ma non
funzlonano er evldenzlarla uso del fluorocroml e LramlLe mlcroscopla confocale sl acqulslsce l'lmmaglne
e l'lnLenslL dl fluorescenza La fluorescenza sar presenLe solo nel caso ln cul la proLelna e presenLe
muLaLo o normale se non e presenLe non ho segnale nel caso dl una proLelna normale nel graflco avr due
plcchl corrlspondenLl alla fluorescenza nella membrana nel caso della proLelna muLaLa ll canale e espresso
ma non funzlona la cellula non lo rlconosce come abberranLe Anallzzando la sLruLLura crlsLallograflca e
paragonandola ad una presenLe ln banca daLl sl e osservaLo che la muLazlone e locallzzaLa ln slLl lmporLanLl
per l'aperLura del canale a llvello lnLracellulare sl LraLLa dl una clsLelna che crea ponLl dlsolfuro che
bloccano l'aperLura del canale quando la membrana vlene depolarlzzaLa La presenza del gene muLanLe non
lnfluenza solo l canall omomerlcl muLaLl 11 ma anche quelll eLeromerlcl muLaLl 12
AlLrl effeLLl che causa la muLazlone rlguardano ll lavoro prolungaLo nel Lempo del neurone lnaLLlvazlone dl
Llpo C L'lnaLLlvazlone dl Llpo n prevede un domlnlo lnaLLlvanLe che sl Lrova locallzzaLo a llvello della
porzlone ammlnoLermlnale dl alcune subunlL la parLlcella sl sposLa enLrando nel poro e lnaLLlvandolo La
parLlcella pu Lrovarsl nella subunlL o nella 14 del canale ma non ln 11 perche non posslede l'ammlno
Lermlnale CuesLo rlsenLe dell'lnaLLlvazlone dl Llpo C dove ll domlnlo lnaLLlvanLe sl Lrova locallzzaLo nella
zona carbosslLermlnale 1ramlLe sLudl sl cerca dl verlflcare se la muLazlone ha lnfluenza sull'lnaLLlvazlone
L' sLaLo vlsLo proprlo che rlspeLLo ad un conLrollo l'lnaLLlvazlone dlvenLa plu veloce una funzlone
esponenzlale ml da una cosLanLe dl Lempo ln ms che mlsuro nel due canall e vedo che sl passa da 30 a
42ms ll canale sl chlude plu velocemenLe e quesLo rappresenLa una loss of funcLlon perche sl lnaLLlva molLo
velocemenLe ln concluslone la muLazlone alLera la capaclL dl aperLura del canall che vlene rldoLLa e
aumenLa la veloclL dl lnaLLlvazlone


S1uulC uLLLA Mu1AZlCnL v408A
MuLazlone del domlnlo 86 daLa dalla sosLlLuzlone dl una vallna con alanlna plu corLa dl un aLomo dl C che
provoca molLl dannl nel canale er sLudlare l dannl dl quesLa muLazlone sl e faLLo ll volLageclamp ln cul
valuLo la correnLe lonlca dl un slngolo canale CuesLa muLazlone accelera l'lnaLLlvazlone dl Llpo C e rlduce
l'aperLura del canall sla ln eLerozlgosl che ln omozlgosl La cosLanLe dl Lempo ml lndlca ll Lempo necessarlo
per arrlvare al 63 del valore aslnLoLlco e nel muLaLo e plu veloce

Cl sono LesL faLLl dal neurologl sul pazlenLl per vedere dove le muLazlonl sono locallzzaLe ad esemplo ll LesL
punLonaso per valuLare ll lavoro del cervelleLLo Se c'e alLerazlone del cervelleLLo e leslone cerebellarl ll
pazlenLe far errorl dl dlrezlone LraleLLorla e lunghezza con Lremore Lermlnale alla flne del LesL l canall 11
sono espressl nelle cellule del cervelleLLo ln parLlcolare nella zona cerebellare dove sl rlLrovano parLlcolarl
neuronl cellule dl purkln[e Sono cellule gabaerglche che esprlmono receLLorl per CA8A A e CA8A 8 ln
arrlvo dalle cellule canesLro Cuando ll CA8A A vlene rllasclaLo e sl aLLacca al suo receLLore permeLLe ll
passagglo dl lonl Cl nella cellula provocando lperpolarlzzazlone nelle vesclcole delle cellule canesLro e
conLenuLo ll neuroLrasmeLLlLore CA8A e a llvello della zona cono dl emergenza c'e lnLerazlone Lra CA8A e ll
suo receLLore ll poLenzlale vlene cosl Lrasmesso plu facllmenLe MedlanLe paLchclamp vlene reglsLraLa una
correnLe lperpolarlzzanLe deLLa correnLe lnlblLorla posLslnapLlca 1uLLo cl avvlene ln condlzlonl normall
ma nel caso ln cul cl sla muLazlone ll canale 11 ha un poLenzlale d'azlone prolungaLo nella cellula canesLro
enLra una magglore quanLlL dl Ca2+ che favorlsce un magglor rllasclo dl CA8A e nelle cellule dl purkln[e sl
crea una correnLe lnlblLorla prolungaLa dovuLa all'lngresso dl molLl lonl Cl nella cellula La funzlone del
cervelleLLo e quella dl mandare velocemenLe ll segnale dall'lnLerneurone al moLoneurone e se quesLo non
funzlona le funzlonl moLorle non sono ben coordlnaLe er caplre quesLo sl sono creaLl Lopl kl dove e sLaLa
lnLrodoLLa la muLazlone v408A Sl fanno feLLlne dl cervelleLLo dove aLLraverso paLchclamp sl va a valuLare ll
lavoro delle cellule purkln[e LramlLe lo sLudlo delle correnLl CA8Aerglche Sl e anallzzaLo frequenza e
amplezza nel Lopo wL usaLo come conLrollo la frequenza e dl clrca 4hz e l'amplezza dl 80pA nel Lopo kl la
frequenza e dl 73Pz e l'amplezza dl 110pA Le muLazlonl qulndl alLerano l'lnpuL CA8Aerglco delle cellule









11kCMICGkAIIA
Serve per sLudlare pazlenLl con probleml neurologlcl e con alLerazlonl delle neuroLrasmlsslone muscolare
LA conLrazlone muscolare avvlene grazle a segnall Lrasmessl dal neuronl soLLoforma dl poLenzlale d'azlone
e Lrasmlsslone dl neuroLrasmeLLlLorl Cuando un muscolo sl conLrae vl e lnLerazlone Lra corLeccla moLorla e
cervelleLLo con generazlone dl un segnale condoLLo flno alla placca moLrlce ln rlsposLa a cl sl llbera
aceLllcollna che aglsce su receLLorl lonoLroplcl nlcoLlnlcl e fa generare ll poLenzlale d'azlone nelle flbre
muscolarl ll muscolo e qulndl eleLLrlcamenLe ecclLablle e alla fase dl conLrazlone segue la fase dl
rllassamenLo La scarlca che produce ll muscolo pu essere mlsuraLa con la reglsLrazlone eleLLromlograflca
exLracellulare perche enLrare nel muscolo e molLo dlfflclle L'LMC vlene parLlcolarmenLe uLlllzzaLa per sLudl
medlcl dl rlablllLazlone nelle sclenze sporLlve ecc Sl possono uLlllzzare
LleLLrodl ad ago cosLlLulLl da due flll dove all'lnLerno c'e un conduLLore ln rame e sono rlcoperLl da
una gualna lsolanLe Le due esLremlL sono plegaLe a v e la punLa dell'eleLLrodo conduce correnLe
eleLLrlca la coda e legaLa all'ampllflcaLore L'amplezza della scarlca eleLLrlca reglsLraLa lnLracellulare
e dl 120 Mv menLre quella exLracellulare sar dl pochl v flno ad un masslmo dl 3Mv L'ago legge
l'aLLlvlL dl poche unlL moLorle (moLoneuronl che nella Lermlnazlone sl ramlflcano e vanno ad
lnnervare la flbra muscolare) e meLLe ln evldenza le anomalle eleLLrlche L'uso e prevalenLemenLe
cllnlco
LleLLrodl dl superflcle leggono l'aLLlvlL dl molLe unlL moLorle e da lnformazlonl sul numero dl
unlL aLLlve e appllcaLo ln neurologla orLopedla medlclna dello sporL ecc vlene adeso
dlreLLamenLe sul muscolo a dlfferenza dl quello ad ago ll quale vlene lnserlLo dall'operaLore nel
muscolo e successlvamenLe la parLe rlcoprenLe vlene ellmlnaLa e denLro rlmangono solo l flll
dell'ago ln quesLo caso vengono reglsLraLe onde rlporLaLe ln LracclaLl eleLLromlograflcl
O A rlposo non sl reglsLra alcuna aLLlvlL eleLLrlca
O ConLrazlone debole del muscolo le onda hanno una plccola amplezza
O ConLrazlone lnermedla del muscolo le onde aumenLano dl amplezza
O ConLrazlone forLe del muscolo le onde sono molLo ample
CuesLe onde rappresenLano l poLenzlall d'azlone delle unlL moLorle con andamenLo Lrlfaslco 1ale
poLenzlale e dovuLo alla somma dl evenLl eleLLrlcl molLo plccoll che nol non avverLlamo che avvengono ln
LuLLe le flbre e vengono reglsLraLl ln Lempl dlversl perche non avvengono LuLLl lnsleme ma alcunl prlma e
alLrl dopo ll rlsulLaLo e ll poLenzlale dl unlL moLorla daLo da sommaLorla dl LuLLl l poLenzlall dl LuLLe le
slngole flbre che genera conLrazlone Se l'eleLLrodo vlene messo lonLano dalla flbra ll segnale Lrlfaslco molLo
plu plccolo rlspeLLo a quello che reglsLro vlclno alla flbra Se lo meLLo vlclno ad una molLepllclL dl flbre ll
segnale sommaLo sar molLo alLo
ueve conslderare che sl possono reglsLrare aLLlvlL sponLanee non volonLarle e ln quesLo caso ll poLenzlale
e deLLo
ul flbrlllazlone poLenzlall d'azlone a slngole flbre sponLanee che sl rlLrova nel muscolo denervanLe
(senza nervo) ln modo regolare dovuLl ad anomalle muscolarl
lasclcolare dovuLe ad aLLlvlL dl lnLere unlL muscolarl aLLlvaLe dal moLoneuronl affeLLl da
paLologle dell' assone o della porzlone lnLramldollare Sono alLerazlonl dovuLe sla al muscolo che al
neuronl
Anche ln quesLl casl ho reglsLrazlonl Lrlfaslche e nel caso dell'aLassla eplsodlca sl reglsLra aLLlvlL eleLLrlca
del muscolo lrregolare dovuLa ad una lperecclLablllL del nervo cl lndlca che l'alLerazlone fa parLe del
fasclcolare ln quanLo l'anomalla rlguarda ll nervo e non la flbra muscolare nel caso ln cul ho una paLologla
come la pollomellLe l moLoneuronl possono andare a lnnervare molLe flbre muscolarl rlmasLe non
lnnervaLe ln Lal caso cl saranno probleml neuropaLlcl e ll pazlenLe non cammlna bene La reglsLrazlone non
dar un valore normale ma verr reglsLraLo un poLenzlale molLo plu amplo e prolungaLo nel caso ln cul le
flbre muolono e qulndl ho paLologla muscolare avr un poLenzlale molLo plu plccolo polche le Lermlnazlonl
nervose rlmangono senza flbre dlmlnulscono le unlL moLorle e l poLenzlall che sl reglsLrano sono meno
ampl con una duraLa mlnore paLologla mlopaLlca ll poLenzlale vlene reglsLraLo nel momenLo ln cul
l'eleLLrodo lnvade la flbra muscolare vengono usaLl due eleLLrodl che reglsLrano una porzlone della flbra
depolarlzzaLa e una lperpolarlzzaLa Lra le due zone sl sLablllsce una dlfferenza dl poLenzlale L'onda dar
valorl plu o meno alLl a seconda se la dlsLanza dell'eleLLrodo da quesLa e magglore o mlnore ln generale
l'eleLLrodo 1 e plu vlclno al poLenzlale qulndl da valorl magglorl l'eleLLrodo 2 e plu lonLano a da un valore
mlnore Se ln due eleLLrodl sono vlclnl allo sLesso modo al poLenzlale perche e LuLLo depolarlzzanLe la
dlfferenza dl poLenzlale e zero e avr la llnea lsoeleLLrlca Le onde vengono reglsLraLe ad amplezze dlverse
perche l'unlL moLorla non e omogenea e le flbre cosLlLuenLl sono dlslocaLe Lra loro L'onda Lrlfaslca e daLa
dalla somma dl LuLLl gll evenLl eleLLrlcl delle flbre muscolarl reglsLraLl dall'eleLLrodo
LslsLono paLologle neuropaLlche che rlguardano ll moLoneurone o mlopaLlche che lnLeressano le flbre
muscolarl L' posslblle mlsurare l Lempl che lnLercorrono Lra un poLenzlale e un alLro per sLablllre se
l'aLLlvlL eleLLromlograflca e regolare o lrregolare lacendo reglsLrazlonl nel Lempo valuLo anche la veloclL
dl conduzlone del nervo MeLLo un eleLLrodo che ml sLlmola ll nervo a generare poLenzlale e meLLo un
eleLLrodo ago nel polso vado a vedere ll Lempo che lnLercorre Lra la sLlmo lazlone e la reglsLrazlone deLLo
laLenza e la dlsLanza Lra l punLl dl sLlmolazlone e reglsLrazlone quesLo ml da la veloclL
Sl pu sLudlare l'effeLLo dell'lschemla sull'aLLlvlL nervosa CuesLa provoca probleml a llvello della
conduzlone dello sLlmolo sl meLLono del manlcoLLl sul bracclo per mlsurare la presslone arLerlosa ll bracclo
sl gonfla e sl blocca la clrcolazlone sangulgna producendo lschemle provvlsorle pol vado a valuLare gll
effeLLl osso anche valuLare l'effeLLo della varlazlone dl LemperaLura per vedere come varla la conLrazlone
della mano L lnflne posso sLudlare anche l'effeLLo del movlmenLo a segulLo della conLrazlone muscolare
usando eleLLrodl dl superflcle posLl ln varl muscoll che ml segnalano la conLrazlone muscolare cenLrale e
perlferlca che danno orlglne al movlmenLo lo sLrumenLo rlleva e noLlflca LuLLl l valoro degll eleLLrodl ln
quesLo caso blsogna sLare al rumore amblenLale daLo ad esemplo dal compuLer o da un cavo eleLLrlco che
possledono frequenza dl correnLe alLernaLa dl 30Pz che pu essere rllevaLa e dare valorl sballaLl lnolLre gll
eleLLrodl possono andare a capLare anche la frequenza del cuore che va ad lnLerferlre osso uLlllzzare fllLrl
lsolanLl o sposLare l'eleLLrodo per evlLare quesLo
l LracclaLl eleLLromlograflcl devono per essere LrasformaLl ln numerl per essere anallzzaLl 8L11lllCAZlCnL
uLL SLCnALL LLL118CMlCC8AllCC L' operaLore prende le onde poslLlve e negaLlve lungo la llnea
lsoeleLLrlca e reLLlflca lacclo un graflco e nell'asse delle x ho ll Lempo ln ms nella y ho l'amplezza ln Mv o
v La reLLlflcazlone sLa nel Lrasformare LuLLl l valorl negaLlvl ln poslLlvl medlanLe algorlLml e quesLl sl
andranno a sommare agll alLrl gl poslLlvl MedlanLe lnLegrale calcolo l'area soLLo la curva e cosl sar
posslblle confronLare l varl LracclaLl eleLLromlograflcl faLLl ln condlzlonl dlfferenLl Sl pu anche effeLLuare la
medla dovuLa a successlve sLlmolazlonl a cul corrlspondono graflcl eleLLromlograflcl faLLl ln Lempl dlversl
1anLl graflcl vengono reLLlflcaLl vengono sommaLl e dlvlsl per ll numero LoLale Sulla medla vlene esegulLo
l'lnLegrale averaclng valuLando la laLenza e la dlsLanza sl pu sLablllre anche la veloclL dl conduzlone del
segnale

CN1kA2ICN MUSCAk
ll moLoneurone mlellnlzzaLo ha un assone che sl dlrama (dalle 20 alle 100 ramlflcazlonl) e ognl dlramazlone
va a creare delle slnapsl con una slngola flbra muscolarl clrcosLanLe nella parLe Lermlnale dell'assone cl
sono mlLocondrl vesclcole conLenenLl neuroLrasmeLLlLore aceLllcollna e canall del Ca2+ volLagglo
dlpendenLl che sl aprono quando ll poLenzlale d'azlone lndoLLo da uno sLlmolo eleLLrlco dell'assone arrlva ll
Ca enLra e permeLLe alle vesclcole dl fondarsl ed usclre nello spazlo slnapLlco l canall del calclo sl chlamano
C L'aperLura del canall e ll rllasclo dl calclo andr a creare una correnLe preslnapLlca ecclLaLorla
depolarlzzanLe La membrana muscolare posLslnapLlca presenLa l receLLorl nlcoLlnlcl lonoLroplcl per
l'aceLllcollna la quale aLLaccandosl ad esso ne permeLLe l'aperLura e ll na pu enLrare nella cellula creando
depolarlzzazlone CuesLa Lende ad aumenLare sempre plu polche nelle cresLe delle membrane cl sono alLrl
canall speclflcl per ll na che a segulLo dello sLlmolo sl aprono e fanno enLrare alLrl lonl na 1anLe carlche
poslLlve enLrano nella cellula e sl genera poLenzlale d'azlone nelle flbre muscolarl assoclaLo a conLrazlone
muscolare La aceLllcollna una volLa uLlllzzaLa vlene degradaLa da aceLllcollnesLerasl ln aceLaLo e collna e la
collna vlene pol lmmagazzlnaLa ln vesclcole e rluLlllzzaLa per creare alLra aceLllcollna Se LramlLe farmacl sl
lnlblsce l'enzlma la concenLrazlone dl aceLllcollna resLa cosLanLe e sl ha conLlnua conLrazlone muscolare
SLlmolando l'assone del moLoneurone e generando un poLenzlale d'azlone LramlLe eleLLrodl posso valuLare
cose succede e lnlzlalmenLe avr un poLenzlale dl placca ossla una depolarlzzazlone dovuLa al rllasclo dl
aceLllcollna e nel momenLo ln cul ll poLenzlale supera ll valore soglla avr ll poLenzlale d'azlone pre
slnapLlco a llvello della placca moLrlce che andr a sua volLa a generare un poLenzlale d'azlone posL
slnapLlco a llvello delle flbre muscolarl
l muscoll sono formaLl da flbre muscolarl che a loro volLa sono formaLl da LanLe mloflbrllle dl LessuLo
sLrlaLo L'unlL fondamenLale e ll sarcomero che e compreso Lra due llnee Z nel sarcomero sl Lrovano
anche fllamenLl spessl dl mloslna cosLlLulLl da sLruLLure globularl deLLe LesLe unlLl duranLe la conLrazlone da
ponLl Lrasversall al fllamenLl soLLlll dl acLlna a collana dl perla deLLl fllamenLl dl CacLlna A quesLl sono unlLe
le proLelne Lropomloslna e Lroponlna ll reLlcolo sarcoplasmaLlco e ll luogo ln cul ll Ca vlene lmmagazzlnaLo
ed e uLlle per la conLrazlone ll sarcolemma e ll rlvesLlmenLo del sarcomero menLre l Lubull 1 servono a
propagare ll poLenzlale d'azlone ln profondlL nel muscolo AlLre proLelne sono 1lnlna proLelna
fllamenLosa che da elasLlclL al sarcomero e sLablllzza la mloslna nello spazlo e nebullna proLelna
fllamenLosa che manLlene alllneaLl l fllamenLl dl acLlna Le bande l sono chlare e creaLe dal fllamenLl dl
acLlna le bande A sono scure e creaLe dal fllamenLl dl mloslna
Cuando un muscolo sl conLrae ll sarcomero sl accorcla grazle al rllasclo del Ca dal reLlcolo sarcoplasmaLlco
1uLLo cl avvlene quando uno sLlmolo arrlva al Lubull 1 la membrana sl depolarlzza e lnduce un
modlflcazlone conformazlonale del sensore del volLagglo aLLlvando ll canale del Ca chlamaLo receLLore uP
(dlldroplrldlne) dl Llpo n ll sensore del volLagglo sl apre verso l'esLerno ed e a sua volLa legaLo ad un alLro
receLLore del reLlcolo sarcoplasmaLlco receLLore per la rlonodlna ll Ca vlene rllasclaLo e arrlva flno alla
Lroponlna C nell'acLlna Cuando ll muscolo e ln uno sLaLo dl rllassamenLo la Lroponlna e llbera del Ca e la
Lropomloslna sl lega alle LesLe del ponLl Lrasversall mascherando l punLl dl legame cosl che non sl legano
all'acLlna Cuando arrlva ll Ca che sl lega alla Lroponlna fa sl che quesLa sposLl la Lropomloslna llberando l
slLl dl legame per le LesLe delle mloslna le quall sl aLLaccano CuesLe hanno aLLlvlL A1aslca ldrollzzano
A1 ln Au nel momenLo ln cul c'e accorclamenLo del sarcomero LramlLe movlmenLo dell'acLlna

ClCLC uLl Cn1l 18ASvL8SALl
le LesLe del ponLl Lrasversall sono adlacenLl e non legaLe all'acLlna prlma della conLrazlone
muscolare
L'A1 sl lega alla LesLa del ponLl Lrasversall promuovendone ll dlsLacco dall'acLlna
L'aLLlvlL A1aslca ldrollzza A1 ln Au e che rlmangono aLLaccaLl alla mloslna
La LesLa della mloslna sl plega aLLaccandosl all'acLlna e lnduce scorrlmenLo del fllamenLl dl acLlna
con rllasclo dl colpo dl forza la LesLa della mloslna ruoLa sul proprlo cardlne sposLando ll
fllamenLo dl acLlna al cenLro
L'Au sl dlssocla dalle LesLe e acLlna e mloslna rlmangono comunque aLLaccaLe sLaLo dl rlgor
morLls Solo quando sl degrada LuLLa la molecola dl Au sl avr rllassamenLo muscolare
Cuando arrlva un poLenzlale d'azlone dall'assone sene produce uno rlLardaLo nel muscolo (rlLardaLo
perche blsogna aspeLLare che ll Ca venga rllasclaLo) ConLrazlone e rllasclamenLo vengono deflnlLl scossa
sempllce e avvengono regolarl ognl 200ms CuesLo meccanlsmo pu essere monlLoraLo con un
LrasduLLore Cuando sopragglungono poLenzlall d'azlone con una frequenza magglore le scosse vengono
prodoLLe ln Lempo plu breve e sl sommano grazle ad una magglore llberazlone dl Ca che sl somma al Ca
precedenLemenLe rllasclaLo e a cl segue un magglore recluLamenLo dle sarcomerl e la Lenslone aumenLa
Sl ragglunge per una Lenslone masslma quando arrlvano sLlmoll ad alLlsslme frequenze La somma dl LuLLe
le scosse a normale frequenza che mosLrano anche se breve un perlodo dl rllasclamenLo vlene deLLo
LeLano lncompleLo Se lnvece arrlvano poLenzlale d'azlone ad alLa frequenza e sl ragglunge la Lenslone
masslma senza avere nessun perlodo dl rllasclamenLo sl avr ll LeLano compleLo La faLlca muscolare
sopragglunge quando la Lenslone oLLenuLa dalla somma delle scosse scende flno ad annullarsl
Cual e la causa dl mlochlmla? (conLrazlone anormale dl Llpo conLlnuo che caraLLerlzza l pazlenLl con LA1)
CuesLo vlene sLudlaLo medlanLe modello sperlmenLale kCnA1 e ll gene che codlflca per ll canale k e la
porzlone kv 11 del canale sl Lrova nel nodl dl ranvler al dl soLLo della gualna mlellnlca ln anlmall paLologlcl
con muLazlone sul gene l'LMC reglsLra scarlche eleLLrlche e conLrazlonl conLlnue MedlanLe eleLLrodo ad
ago vlene reglsLraLa l'aLLlvlL eleLLrlca del muscolo e ognl volLa che vlene sLlmolaLo ll nervo medlanLe
eleLLrodo reglsLranLe sl reglsLra una rlsposLa Lrlfaslca non llneare ma con scarlche che sl reglsLrano 24 ore su
24 Se sLlmolo Lopl wL e muLaLl ln v408A a 32 vedo che enLrambe la rlsposLe sono lnalLeraLe Se abbasso la
LemperaLura a 22 vedo che l'anlmale WL resLa cosLanLe menLre quello muLaLo ll poLenzlale d'azlone e
prolungaLo e rallenLaLo con una depolarlzzazlone magglore l segnall oLLenuLl dalla rlsposLa LMC son sLaLl
reLLlflcaLl a valorl poslLlvl ed e sLaLa quanLlflcaLa la muLazlone LramlLe l'lnLegrale L' sLaLo posslblle deflnlre
che la LemperaLura lnfluenza l'aLLlvlL muscolare nell'anlmale muLaLo e plu sl abbassa la LemperaLura e plu
l'area soLLo la curva aumenLa e qulndl l'aLLlvlL e plu prolungaLa
vlene pol valuLaLa la faLlca muscolare ln pazlenLl con LA1 medlanLe anallsl del muscolo LC dove vengono
lndoLLl LeLanl compleLl con sLlmoll a 100Pz ognl 10ms che sLlmolano ll nervo e generano una conLrazlone
muscolare lsomeLrlca della sLessa amplezza e lnLenslL La Lenslone che sl genera con quesLl sLlmoll plano
plano Lende a rldursl svlluppando Lenslone muscolare CuesLo e sLaLo faLLo sla ln Lopl wL che muLaLl ed e
sLaLa valuLaLa la rlsposLa LramlLe LracclaLo LMC confronLaLo con un conLrollo nel wL LuLLo e normale nel
muLaLo la faLlca muscolare da orlglne a scarlche posLume dovuLe ad un poLenzlale d'azlone prolungaLo La
rlsposLa LMC Lrlfaslca e aumenLaLa polche la quanLlL dl neuroLrasmeLLlLore rllasclaLa e magglore per
malfunzlonamenLo del canall kv11 muLaLl CuesLo deLermlna le conLrazlonl spasLlche del muscolo er
dlmosLrare la dlfferenLe rlsposLa LMC ln wL e muLaLo sl reLLlflcano l rlsulLaLl del LracclaLl e sl calcola
l'lnLegrale L' necessarlo fare almeno 6 esperlmenLl afflnche l daLl slano sperlmenLalmenLe valldl
CuesLl esperlmenLl cl hanno permesso dl fare sLudl anche sull'lschemla che da orlglne a scarlche posLume e
ln quesLl modelll sperlmenLall posso LesLare farmacl per veder se sl pu conLrollare l'anomalla
lnflne sono sLaLl faLLl esaml lsLologlcl sugll anlmall e sl e noLaLo che le flbre muscolarl del muLaLl hanno una
dlmenslone magglore rlspeLLo al wL (lperLrofla)
ln concluslone le muLazlonl del canall kv11 alLerano la Lrasmlsslone degll lmpulsl nervosl e sono alla base
della mlochlmla e dell'aLassla eplsodlca

















11kCNIACGkAIIA
l neuronl plu numerosl della corLeccla cerebrale sono l neuronl plramldall hanno lunghl dendrlLl che
arrlvano alla glla neuronale e presenLano una dlsposlzlone regolare nello spazlo (sono slmlll Lra loro) ClLre
a quesLl sl rlLrovano anche le cellule canesLro e le sLellaLe l plramldall rlcevono lnpuL da alLrl neuronl
locallzzaLl nella corLeccla e dal Lalamo le cul afferenze e Lermlnazlonl nervose lnfluenzano l'aLLlvlL della
corLeccla sLessa Cuando arrlvano l segnall dal Lalamo che dl sollLo sono ecclLaLorl e vlene rllasclaLo
neuroLrasmeLLlLore sl genera varlazlone del poLenzlale lnLerno che dlvenLa poslLlvo e una varlazlone dl
poLenzlale esLerno che dlvenLa negaLlvo Sl genera un clrculLo dl correnLe locale per cul all'aplce del
dendrlLe ho carlche poslLlve menLre alla base carlche negaLlve sl genera un dlpolo e una dlfferenza dl
poLenzlale La correnLe aplcale deLLa rlceLLacolo enLra dall'esLerno la correnLe basale deLLa sorgenLe esce
all'esLerno Cuando ll Lalamo ecclLa ll neurone generando un poLenzlale posLslnapLlco ecclLaLorlo a llvello
aplcale fa sl che all'lnLerno sl crel una correnLe lperpolarlzzanLe menLre all'esLerno depolarlzzanLe un
eleLLrodo e ln grado dl reglsLrare ll dlpolo generaLo e una deflesslone del poLenzlale verso l'alLo L'lnpuL
nervoso ecclLaLorl del Lalamo pu per non arrlvare all'aplce del dendrlLe ma ln parLe prosslmale Sl
osserva lo sLesso fenomeno con lo scamblo dl rlceLLacolo ln basso e dendrlLe ln alLo deflesslone del
poLenzlale verso ll basso
Se arrlvano lnpuL lnlblLorl avverr ll conLrarlo l'lnLerno dlvenLa negaLlvo e l'esLerno poslLlvo ma sempre
con generazlone della correnLe a clrculLo locale e del dlpolo L'eleLLrodo reglsLrer una deflesslone verso
l'alLo Se l'lnpuL lnlblLorlo ragglunge la porzlone aplcale del dendrlLe l'eleLLrodo reglsLrer una deflesslone
verso ll basso allo sLesso modo sl crea una correnLe depolarlzzanLe all'lnLerno e una correnLe
lperpolarlzzanLe all'esLerno e sl genera dlpolo
L'eleLLroencefalografla produce LracclaLl quando reglsLra l'aLLlvlL eleLLrlca della corLeccla sul cuolo
capelluLo ll pazlenLe svegllo a rlposo vlene faLLo sLendere e sLare ad occhl chlusl e reglsLro le varle zone
cerebrall ln cul sl generano dlpoll a llvello del neuronl plramldall corLlcall Lra l'aplce e la base del dendrlLe e
deflesslonl se gll occhl vengono aperLl l'amplezza delle onde generaLe dal dlpoll dell'aplce e della base del
dendrlLl sono mlnorl menLre aumenLa la frequenza (Lempo che lnLercorre Lra due plcchl)
Le onde eleLLromagneLlche reglsLraLe quando gll occhl sono chlusl sono quelle ad occhl aperLl sono er
reglsLrare un'onda non basLa un solo dlpolo ma servono molLl dlpoll lnsleme conLemporaneamenLe ln una
reglone della corLeccla ln neuronl plramldall regolarl Serve qulndl la slncronlzzazlone ll Lalamo slncronlzza
la formazlone del dlpoll ln un'area della corLeccla Cuando ho gll occhl chlusl sl formano dlpoll ad onda
ampla ma a bassa frequenza dl Llpo (813Pz rllassamenLo) quando apro gll occhl avvlene una
deslncronlzzazlone del dlpoll che non avvengono plu conLemporaneamenLe e non rlescono a sommarsl
l'amplezza e mlnore ma e plu alLa la frequenza (1480Pz aLLenzlone e svolglmenLo del complLl)
AlLre onde sono
delLa frequenza dl 033Pz duranLe ll sonno e l'anesLesla
o LeLa frequenza 47Pz nel sonno e negll eplleLLlcl
Sono onde che aumenLano progresslvamenLe dl frequenza e dlmlnulscono dl amplezza sono lnversamenLe
proporzlonall LanLo e plu slncronlzzaLa l'onda e LanLo plu e alLa l'amplezza polche sl sommano LanLo plu e
dlslncronlzzaLa e LanLo magglore e la frequenza perche non rlescono a sommarsl

Cll eleLLrodl per poLer reglsLrare vengono messl nel cuolo capelluLo quello dl rlferlmenLo vlene messo a
llvello dell'orecchlo L' posslblle reglsLrare l'aLLlvlL eleLLrlca delle varle zone delle corLeccla cerebrale
fronLale parleLale occlplLale cenLrale Lemporale e mlsurandole vedo quale parLe e aLLlva e quale lnaLLlva
una volLa oLLenuLl l LracclaLl ll devo pol anallzzare
LramlLe la LrasformaLa dl furler mlsuro la frequenza delle onde e posso avere dlversl valorl che ml
danno plcchl dlversl a seconda del valore oLLenuLo
Con la rlsonanza magneLlca posso vedere che l dlpoll formano campl magneLlcl molLo plccoll dl
clrca 10 alla 13 con unlL mlsura Lesla osso mlsurare l'aLLlvlL eleLLrlca del neuronl della
corLeccla cerebrale e qulndl l campl magneLlcl ll pazlenLe vlene posLo ln una camera lsolaLa per
evlLare conLamlnazlonl esLerne e sLudlo le funzlonl della corLeccla con rlsonanza magneLlca deLLa
anche funzlonale 1ramlLe anallsl dl lmmaglne vedo quale parLe del cervello e colnvolLo Con quesLa
Lecnlca posso anche valuLare la morLe cerebrale valuLando se le sLruLLure sono alLeraLe o
addlrlLLura assenLl l LracclaLl saranno plaLLl Sl pu anche valuLare l'epllessla posso oLLenere l
LracclaLl del grande male plccolo male aLLacco focallzzaLo e aLLacco Lemporale dove avr plcchl e
onde Ad esemplo nel plccolo male c'e una slncronlzzazlone dell'aLLlvlL eleLLrlca del neuronl della
corLeccla plramldall che sl sommano e ho un onda molLo ampla a bassa frequenza


















AU1ISMC
L'auLlsmo e un dlsLurbo delle funzlonl cerebrall con dlsordlnl flslologlcl e blochlmlcl l bamblnl affeLLl da
auLlsmo presenLano una Lrlade dl slnLoml caraLLerlzzaLa da
robleml e dlfflcolL nell'lnLerazlone soclale con llnguagglo verbale e non verbale
ComporLamenLl alLeraLl e rlpeLlLlvl
ulsLurbl compulslvl
er ll 70 del casl Lale paLologla e assoclaLa a rlLardo menLale ma eslsLono casl dl auLlsmo a poLenza
magglore dove l slnLoml sono plu gravl LslsLe una correlazlone Lra auLlsmo ed epllessla e auLlsmo e aLassla
SLudl dlmosLrano che Lale relazlone dlpende da alLerazlonl del gene kCn!10 che codlflca per ll canale del k
kl8 41 Sono sLaLl screenaLl bamblnl che presenLavano sla auLlsmo che epllessla e sono sLaLe creaLe due
famlglle
lamlglla A due gemelll omozlgoLl a cul e sLaLo dlagnosLlcaLo auLlsmo con Lrlade slnLomaLologlca da
plccoll e dopo qualche anno anche epllessla
lamlglla 8 un blmbo dl 14 annl con anch'esso auLlsmo ed epllessla con aLLlvlL parosslsLlca ossla
con crlsl vlolenLe e lmprovvlse
ln quesLl l prlml sLudl faLLl sono sLaLl dl Llpo geneLlco esLraendo ll una genomlco delle famlglle e valuLando
LramlLe sequenzlamenLo la presenza dl muLazlonl nel gene kCn!10 ln parLlcolare nel gemelll e sLaLa LrovaLa
la muLazlone 818C dovuLa a Lrasformazlone del codone CCC ln ACC e conseguenLe scamblo dl arglnlna
con gluLammlna nella famlglla 8 e sLaLa lnvece LrovaLa la muLazlone v84M con scamblo del codone C1C
ln A1C e vallna con meLlonlna una volLa LrovaLe le muLazlonl sl e passaLl al confronLo Lra sLruLLure
crlsLallograflche del canall muLaLl con quelll sanl per vedere come erano alLeraLl la muLazlone v84M sl
Lrova nel domlnlo Lransmembrana del canale e la 818C nella parLe lnLracellulare Culndl la muLazlone
genlca alLera la morfologla del canale ll Lerzo passo e sLaLo faLLo andando a valuLare la funzlonallL del
canall ll gene kCn!10 sla dl Llpo muLaLo che WL e sLaLo LrascrlLLo a m8nA ed e sLaLo lnoculaLo ln ooclLl dl
xenopus laevls una rana che permeLLe dl esprlmere paLologla una volLa creaLo ll canale e lnserlLo ln
membrana sono sLaLe valuLaLe le correnLl dl poLasslo LramlLe paLch clamp Sl sono creaLe cellule con
1mg dl 8nA wL la correnLe ln quesLo caso era presenLe
1mg dl 8na muLaLo la correnLe ha un'amplezza doppla rlspeLLo al wL
1mg dl 8nA muLaLo e 1mg dl 8nA wL (eLerozlgosl) la correnLe ha amplezza lnLermedla Lra wL e
muLaLo
L'amplezza delle correnLl nel muLaLl e magglore rlspeLLo alla correnLe wL e Lale slLuazlone sl verlflca sla ln
omozlgosl che ln eLerozlgosl e sla per la muLazlone v84M che 818C ll canale vlene deflnlLo CAln Cl
lunC1lCn (aumenLo dl funzlone)
Sl e pol valuLo se Lale aumenLo dl amplezza sla sLaLo dovuLo ad un aumenLo del numero dl canall o un flusso
magglore della correnLe nel canall l rlsulLaLl lndlcano che non e ll numero dl canall ad aumenLare ma
aumenLa la quanLlL dl correnLe che passa nel slngolo canale


AS18CCl1l
Cll asLroclLl sono le cellule plu numerose del cervello hanno molLepllcl funzlonl Lra cul quella dl regolare la
concenLrazlone degll lonl poLasslo nel llquldo lnLersLlzlale derlvanLl dall'lperpolarlzzazlone della cellula Lssl
creano una slnapsl LrlparLlca polche sl Lrovano lnfaLLl ln prosslmlL dl uno scamblo slnapLlco Lra due neuronl
e una volLa che ll k esce dal neuronl e ragglunge lo spazlo lnLersLlzlale enLrano ln gloco gll asLroclLl che
rlsLablllscono ll gradlenLe lonlco grazle al canall del k presenLl nella loro membrana 1all canall del k sono
proprlo l kl8 41 e rlmuovono ll k ln eccesso SLudl dlmosLrano che quesLo non avvlene ln Lopo kC per Lale
canale ll k vlene pol ceduLo al vasl sangulgnl e qulndl ln clrcolo La funzlone degll asLroclLl e qulndl quella
dl regolare l'omeosLasl cellulare e ll flusso dl k
er sLudlare la funzlonallL del canall kl8 41 negll asLroclLl sono sLaLl marcaLl LuLLl l canall dl membrana con
anLlcorpl dl colore rosso e LuLLl quelll clLoplasmaLlcl con anLlcorpo dl colore verde Le cellule sono sLaLe
omogenlzzaLe e sl sono esLraLLe LuLLe le proLelne e faLLe correre per eleLLroforesl ln quesLo caso e sLaLo
vlsLo che nella muLazlone v84M ll numero del canall era cosLanLe e quello che aumenLava era la
conduzlone nella muLazlone 818C lnvece c'era anche un aumenLo del canall sla nel clLoplasma ma
sopraLLuLLo nella membrana quesLo era anche causa dl alLerazlone morfologlca degll asLroclLl
probabllmenLe alla base del rlLardo menLale e del slnLoml dell'auLlsmo
La subunlL 41 del canall negll asLroclLl pu anche creare canall eLeromerlcl assoclandosl alla subunlL 31
nella subunlL 31 non sono sLaLe rlLrovaLe muLazlonl del gene kCn!10 ed e sLaLo vlsLo che anche nel caso
dl canall eLeromerlcl kl8 4131 c'era aumenLo della conduLLanza dello lone k se la subunlL 41 era
alLeraLa Culndl anche ln quesLo caso l canall sono dl Llpo CAln Cl lunC1lCn
SLudl faLLl su pazlenLl affeLLl da epllessla e reslsLenLl a farmacl anLleplleLLlcl hanno dlmosLraLo che e
posslblle esporLare chlrurglcamenLe la reglone neuronale lnLeressaLa da alLerazlonl neurologlche e
lperecclLablllL MedlanLe sLudl ln vlLro con pacLhclamp sl e osservaLo una rlduzlone degll asLroclLl una
perdlLa dl funzlone de canall 41 e una downregulaLlon dl k assoclaLa a soggeLLl eplleLLlcl
ll LCCuS CCL8uLLuS e un'area del cervello ln cul sono molLo presenLl neuronl noradrenerglcl che rllasclano
noradrenallna verso LuLLo ll cervello CuesL'areal Lrova a llvello del Lronco encefallco e la sua aLLlvlL e
colnvolLa nel conLrollo del clclo sonnoveglla nell'aLLaccofuga conLrolla la concenLrazlone e LuLLe le nosLre
funzlonl emoLlve lnLeragendo con l'amlgdala aLLraverso Lermlnazlonl nervose che collegano le due aree ll
canale klr41 e molLo espresso nel LC e sLudl effeLLuaLl su Lopl con muLazlone dl quesLl canall hanno
dlmosLraLo che le correnLl dl k ln quesLl canall e aumenLaLa Se ll canale e alLeraLo andr ad lnLerferlre con
l'eleLLroflslologla del LC e con l'omeosLasl dl k e ll rllasclo dl noradrenallna causando rlLardo menLale nel
soggeLLl con epllessla CuesLa anomalla sembra per non essere l'unlca nel bamblnl eplleLLlcl anallzzaLl L'
sLaLo anche sLudlaLo un canale molLl espresso negll asLroclLl klr21 che sembra formare canall eLeromerlcl
con un allele wL e uno muLaLo che porLa ad un aumenLo della funzlone (amplezza dl correnLe) Cll asLroclLl
vengono LrasfeLLaLl con klr21 e vlene anallzzaLo LramlLe wesLern bloLLlng membrana e clLosol uLlllzzando
come anLlcorpo l'anLl klr21 l rlsulLaLl mosLrano che sla la membrana che ll clLosol presenLano magglore
espresslone del canall con la nuLazlone rlspeLLo al wL CuesLl canall sono anche colnvolLl nella morfologla
degll asLroclLl ln una correLLa maLurazlone e dlfferenzlamenLo l bamblnl paLologlcl mosLrano anche
alLeraLa prollferazlone e dlfferenzlamenLo cellulare dovuLa all'alLerazlone del canall e presenLano dlfferenza
morfologlche e funzlonall

CC81lSCLC L 8lSCS1A ALLC S18LSS
L'lpoLalamo e una reglone lmporLanLe nelle rlsposLa allo sLress e alla rlsposLa aLLaccofuga SLudl effeLLuaLl
ln un gaLLo hanno dlmosLraLo che sLlmolando l'lpoLalamo quesLo aveva una rlsposLa aggresslva dl aLLacco
fuga L'lpoLalamo conLrolla la capaclL della ghlandola surrenale dl rllasclare corLlsolo ormone dello sLress
che apparLlene alla famlglla degll ormonl glucocorLlcoldl ln grado dl regolare ll llvello dl gllcemla L'ormone
vlene secreLo dalle cellule della fasclcolaLa sLlmolaLe dall'lpoLalamo quando secerne ll segnale C8l ormone
regolaLo dalla corLlcoLroplna ll quale enLra nel slsLema porLale e arrlva all'adenolpoflsl che medla ll rllasclo
dl AC1P che enLra nel clrcolo sangulgno ragglunge la ghlandola surrenale e lnduce produzlone dl corLlsolo
Cuando l'lpoLalamo vlene sLlmolaLo da sLress rllascla C8l non solo a llvello dell'adenolpoflsl ma anche a
llvello del LC e dl conseguenza all'amlgdala dando orlglne a rlsposLe emoLlve e sensazlonl dl paura da sLress
LraumaLlco vengono effeLLuaLl sLudl su anlmall che hanno sublLo una fraLLura ossea nel glro dl pochl
mlnuLl l glucocorLlcoldl rllasclaLl dalle cellule fasclcolaLe della corLeccla surrenale aumenLano nel sangue e
quesLo pu avvenlre a segulLo dl qualslasl Llpo dl Lrauma o sLress (lnfezlonl Lrauml conLuslonl sLress
menLale dannl LessuLall ecc) LslsLono comunque nel nosLro organlsmo pepLldl opploldl endogenl che
aglscono da neuroLrasmeLLlLorl lnlblLorl ln condlzlonl dl sLress e dolore e fanno sl che non sl perceplsca
sensazlonl dl dolore Lroppo forLl
ll rllasclo dl corLlsolo avvlene ln modo pulsanLe duranLe LuLLa la glornaLa ma prlnclpalmenLe duranLe le ore
del maLLlno e sl pensa qulndl che sla colnvolLo nel fenomeno del rlsvegllo conLrollando ll llvello dl
aLLenzlone Se una persona lavora dl noLLe e dorme dl glorno ll clclo dl produzlone sl lnverLe ll corLlsolo e
anche colnvolLo ln ansla e depresslone dove c'e downespresslone ll rllasclo dl corLlsolo a llvello
maLabollco permeLLe dl meLabollzzare ammlnoacldl che sono LrasformaLl ln glucoslo nel fegaLo e la gllcemla
aumenLa ln plu meLabollzza acldl grassl e c'e aumenLo dl Lrlgllcerldl nel sangue e nel LessuLl ln parLlcolare
nel muscoll 8egola qulndl la gllcemla sLlmolando la gluconeogenesl e la gllcogenollsl facendo sl che
arrlvlno alLe concenLrazlonl dl glucoslo al cervello
ll LC aLLlvaLo da corLlsolo colnvolge ll slsLema nervoso slmpaLlco ll quale va ad aLLlvare ll rllasclo dl
adrenallna dalla mldollare del surrene che arrlva dlreLLamenLe alle cellule che presenLano ll receLLore per
l'adrenallna cosl come la noradrenallna L'adrenallna agendo sul receLLorl nella muscolaLura llscla
provoca vasocosLrlzlone e lnsorge pallore er conLrasLare quesLo effeLLo e necessarlo che l'adrenallna sl
leghl al receLLorl nel mlocardlo muscolo scheleLrlco provocando vasodllaLazlone ClusLl llvelll dl sLress
favorlscono la memorla e l'apprendlmenLo ma se e Lroppo elevaLo rlsulLa noclvo
1ra l varl neuroLrasmeLLlLorl e ormonl rllasclaLl c'e lnLerazlone regolandosl a vlcenda danno orlglne
all'omeosLasl dell'organlsmo e alla glusLa rlsposLa allo sLlmolo ul sollLo quando vlene rllasclaLo C8l o AC1P
non sl e alla rlcerca dl clbo o dl energla polche quesLl lnLeraglscono a llvello dello sLlmolo della fame e
sazleL Anche l'aLLlvlL sessuale e rlproduLLlva e rldoLLa polche le gonadoLroplne ormonl sessuall vengono
rldoLLl ln alcunl casl compare anche anoressla e scomparsa del clclo mesLruale








SIS1MA NCkADkNAkGIC
SlsLema composLo da neuronl slmpaLlcl che uLlllzzano come neuroLrasmeLLlLore la noradrenallna che
lnsleme alla dopamlna vengono chlamaLe caLecolamlne e fanno parLe delle ammlne blogene l nervl del
slsLema nervoso perlferlco possono essere
LfferenLl nervl moLorl che LrasporLano ll messagglo neurale dal slsLema nervoso cenLrale verso la
perlferla che LramuLano ln una rlsposLa meccanlca
AfferenLl sono dl Llpo sensorlale e sono flbre che porLano gll lmpulsl nervosl dal receLLorl sensorlall
che sl Lrovano ln perlferla verso ll slsLema nervoso cenLrale
l nervl del slsLema nervoso auLonomo sl suddlvldono ln
SlsLema nervoso slmpaLlco sl aLLlva ln condlzlonl dl aLLaccofuga con ll rllasclo dl noradrenallna La
sLlmolazlone ha effeLLo lonoLropo (aumenLo della forza conLraLLlle del muscolo cardlaco) e
cronoLrofo poslLlvo (aumenLo della frequenza cardlaca (azlone LachlcardlzzanLe))

SlsLema nervoso paraslmpaLlco sl aLLlva ln condlzlonl dl dlgesLlone e rlposo con rllasclo dl
aceLllcollna Condlzlone dl rllassamenLo e dlmlnuzlone della frequenza cardlaca e della conLrazlone
muscolare
Clrca ll 70 del slsLema noradrenerglco e caraLLerlzzaLo dal LC
Cangll sLruLLure nervose dove avvengono le slnapsl Lra nervl afferenLl provenlenLl dalla sezlone cranlale e
quelll della sezlone perlferlca l gangll del slsLema nervoso slmpaLlco sono paraverLebrall e preverLebrall
quelll del SnparaslmpaLlco sono perlferlcl locallzzaLl a llvello degll organl effeLLorl
La noradrenallna vlene slnLeLlzzaLa a parLlre dalla Llroslna capLaLa all'lnLerno del neurone la quale sublsce
modlflche enzlmaLlche per produrre noradrenallna la quale vlene lnserlLa ln vesclcole preslnapLlche La
depolarlzzazlone lnduce afflusso dl Ca che a sua volLa promuove meccanlsml dl esoclLosl delle vesclcole che
rlversano la noradrenallna nello spazlo slnapLlco che andr ad lnLeraglre con l receLLorl
1 poslzlonaLo a llvello posLslnapLlco
2 poslzlonaLo a llvello preslnapLlco sono receLLorl auLonoml lnlblLorl che creano una condlzlone
dl lnlblzlone nella membrana preslnapLlca lnlbendo ll rllasclo dl neuroLrasmeLLlLore
poslzlonaLo a llvello posLslnapLlco
L'aLLlvazlone dl receLLorl posLslnapLlcl 1 e porLa ad una condlzlone dl ecclLazlone Se per la
noradrenallna rlmanesse nello spazlo slnapLlco sLlmolerebbe conLlnuamenLe le sLruLLure posLslnapLlche
cosl subenLrano meccanlsml dl upLake che lmmagazzlnano l resldul dl noradrenallna nel neuronl CuesLo
meccanlsmo sl Lrova nella membrana preslnapLlca Cppure la noradrenallna pu essere degradaLa da
enzlml nello spazlo slnapLlco dopo aver svolLo la sua funzlone ll precursore della noradrenallna e la Llroslna
che vlene ossldrllaLa a formare LuCA (vlene uLlllzzaLa nella paLologla del parklnson polche la dopamlna
per le sua dlmenslonl non rlesce a superare la barrlera emaLoencefallca e arrlvare al Sn la Ldopa sl) la
quale vlene LrasformaLa ln dopamlna CuesLa vlene beLacarbossllaLa e forma noradrenallna che a llvello
della mldollare del surrene vlene meLllaLa e forma adrenallna
Cll enzlml che degradano la noradrenallna sono le MAC (monoammlnossldasl) le quall sosLlLulscono ll
gruppo ammlnlco con ll carbosslle per formare l'acldo dlldrosslmandellco e le CCn1
(caLecolosslmeLllLrasferasl) lo degradano agglungendo gruppo meLlllco alla caLecolamlna l prodoLLl che ne
derlvano sono meLabollLl che sl rlLrovano a llvello urlnarlo
l receLLorl adrenerglcl sono dlvlsl ln e l' posslede 1 e 2 Con l'arrlvo della genomlca sono sLaLl
clonaLl l varl soLLoLlpl receLLorlall prodoLLl da sllclng alLernaLlvo dl un solo gene 1a 1b 1c 2a 2b
2c 1 2 3 Cuello che cambla e l'afflnlL receLLorlale l'adrenallna e plu afflne agll la noradrenallna
sLa ln mezzo 1all receLLorl sono accopplaLl a proLelna C Cuando un agonlsLa lega un receLLore la subunlL
? sl dlssocla dalla e ll Cu vlene fosforllaLo a C1 che a sua volLa sl assocla a fosforllasl C che converLe l
fosfollpldl dl membrana ln lnoslLol LrlfosfaLo vLul 8LnL
1 e assoclaLo a C0
e assoclaLo a Cs aLLlvlL sLlmolaLorla aumenLo dell'AMclcllco con conseguenLe cascaLa posL
Lraduzlonale ecclLaLorla
2 e assoclaLo a Cl aLLlvlL lnlblLorla del llvelll dl AMclcllco con conseguenLe lnlblzlone cellulare
Locallzzazlone del receLLorl
1 sono presenLl nella muscolaLura llscla vasale e bronchlale dove lnducono conLrazlone
muscolare ln quella lnLesLlnale con conseguenLe rllassamenLo della muscolaLura llscla che lnduce
perlsLalsl lnLesLlnale negll sflnLerl sl ha conLrazlone nell'lrlde sl ha conLrazlone del muscolo radlale
e nel fegaLo sl ha gllcogenollsl ln rlsposLa a necesslL dl energla
2 aglscono a llvello neuronale sono auLoreceLLorl adrenerglcl che lnlblscono ll rllasclo dl
muscolaLura llscla
comprendono 1 sl Lrova a llvello cardlaco dove svolge azlone lonoLropo e cronoLropo poslLlva e
a llvello renale lnduce rllasclo dl renlna (ormone) a llvello delle cellule luxLaglomerularl 2 sl Lrova
sulla muscolaLura llscla d'organo e vasale dove lnduce rllassamenLo nel fegaLo e nella muscolaLura
llscla dove lnduce gllcogenollsl 3 sl Lrova nel LessuLo adlposo e lnduce llpollsl
ll LCCuS CCL8uLLuS e l'area noradrenerglca plu lmporLanLe ln cul sl Lrova ll 70 del receLLorl
noradrenerglcl l neuronl dl quesLa area sono composLl da granull dl melanlna che conferlscono una
colorazlone blu ll Lc e bllaLerale locallzzaLo ln enLrambe gll emlsferl a llvello del 4 venLrlcolo ( l venLrlcoll 1
e 2 sono locallzzaLl alla base del cervello ll 3 e locallzzaLo alla flne della base del cervello ll 4 a llvello dle
ponLl cerebrall nel venLrlcoll e presenLe ll llquldo cefalorachldlano che passa nel canale mldollare per pol
flulre verso l'alLo) La sua funzlone e quella dl proleLLare efferenze a LuLLo ll slsLema nervoso cenLrale (
cervelleLLo amlgdala lppocampo nuclel della base corLeccla mldollo ecc) e svolge un ruolo lmporLanLe
ln condlzlonl paLologlche e flslologlche AlLre funzlonl del LC sono
conLrollo del clclo sonnoveglla
colnvolglmenLo nel meccanlsml dl chemocezlone cenLrale
colnvolglmenLo nelle funzlonl superlorl dl apprendlmenLo e memorla
colnvolglmenLo nella depresslone nell'auLlsmo e negll sLaLl d'ansla
A llvello corLlcale e colnvolLo nell'aLLenzlone a llvello lppocampale e colnvolLo nel consolldamenLo della
memorla lnfaLLl l'lppocampo e la sede dove la memorla permane per essere pol rlchlamaLa nel Lempo l
fascl dl neuronl provenlenLl dal glro denLaLo flno alla CA3 sl chlamano MossyfalLer ll LC proleLLa a llvello dl
quesLl colnvolLl proprlo nella memorlzzazlone A llvello Lalamlco e colnvolLo nel clclo sonnoveglla e a
llvello lpoLalamlco e colnvolLo nelle rlsposLe endocrlne provocaLe da sLress
ClCLC SCnnCvLCLlA
ll sonno e uno del comporLamenLl umanl plu lmporLanLl caraLLerlzzaLo da rlduzlone reverslblle della soglla
dl rlsposLa a sLlmoll esLernl assoclaLa a lmmoblllL Lo sLudlo del sonno avvlene da quando Pans 8erger
svlluppo l'eleLLroencefalografo per reglsLrare le onde cerebrall e leleLLrooculogramma per reglsLrare l movlmenLl ocularl
e delleleLLromlogramma per reglsLrare laLLlvlL muscolare e sl vlde che le onde camblano molLo Lra sLadlo dl sonno e
veglla ln condlzlonl dl veglla e flslologlche l'LLC presenLa onde lrregolarl dl bassa amplezza e alLa frequenza
e movlmenLo degll occhl volonLarlo e aLLlvlL muscolare dovuLa a movlmenLl volonLarl ll sonno e
rappresenLaLo da clcll che sl rlpeLono nel Lempo e un clclo e composLo da clnque fasl ln cul sl rlpeLono
Sonno 8LM (rapld eye movemenL) fase aLLlva del sonno caraLLerlzzaLa da rapldl movlmenLl degll
occhl che corrlspondono ad una lnLensa aLLlvlL cerebrale slmlle a quella che sl ha da svegll lnsleme
agll occhl sl reglsLra anche unaLLlvlL a llvello muscolare e aumenLano presslone arLerlosa aLLlvlL
cardlaca e resplraLorla La persona sembra sveglla ma allo sLesso Lempo e profondamenLe
addormenLaLa er Lale moLlvo quesLa fase e deLLa anche sonno paradosso ln quesLa fase sl ha
aLLlvlL onlrlca
Sonno nCn 8LM non sl osserva l'aLLlvlL onlrlca Comprende fasl del sonno che avvengono man
mano che passa ll Lempo e dove cl sl pu svegllare con un rumore sl hanno onde a bassa frequenza
ed elevaLa amplezza vlene lnfaLLl anche deflnlLo come sonno ad onde lenLe e dl sonno profonda
La fase non8LM e composLa da quaLLro sLadl caraLLerlzzaLl da un eleLLroencefalogramma a onde
lenLe e plu lunghe rlspeLLo a quelle della fase 8LM hanno bassa frequenza e elevaLa amplezza L la
fase ln cul cl addormenLlamo ed enLrlamo nel sonno profondo non sl presenLa la fase onlrlca
uuranLe le quaLLro fasl n8LM la resplrazlone e plu lenLa ll baLLlLo del cuore rallenLa la
LemperaLura del corpo sl abbassa e la muscolaLura sl rllassa
nella prlma fase quando cl addormenLlamo asslsLlamo ad un rallenLamenLo del movlmenLo
oculare laLLlvlL muscolare e ancora presenLe ma leggermenLe lnferlore a quella della veglla
nella seconda fase slamo compleLamenLe addormenLaLl non cl sono plu le alLernanze Lra sLaLo dl
cosclenza e veglla che Lrovavamo nella prlma fase
Cll occhl sono ormal ferml e laLLlvlL muscolare e sempre presenLe anche se ln mlsura rldoLLa
rlspeLLo alla veglla
nella Lerza fase sl rafforza la seconda l movlmenLl degll occhl sono ormal praLlcamenLe
lmperceLLlblll ed ll Lono muscolare e parzlalmenLe rldoLLo
La quarLa fase e ll vero rlposo rlsLoraLore caraLLerlzzaLa da unaLLlvlL molLo rldoLLa del cervello ln
quesLa fase non sl senLono nemmeno le cannonaLe per ll mlnor consumo dl osslgeno e glucoslo
da parLe del cervello
Se svegllaLl forzaLamenLe per alcunl mlnuLl cl sl senLe prlvl dl lucldlL e confusl
uuranLe la noLLe sl ha l'alLernanza dl 43 clcll dl fasl 8LM nCn8LM
ll LC regola ll passagglo dalla flne del sonno 8LM alla veglla dove l neuronl sl rlaLLlvano Le AnLL
nC11u8nL sono una paLologla del sonno caraLLerlzzaLa da rlpeLuLl eplsodl dl compleLa parzlale o
prolungaLa osLruzlone delle vle aeree superlorl duranLe ll sonno normalmenLe assoclaLl ad una rlduzlone
della saLurazlone dl osslgeno nel sangue CuesLo comporLa la formazlone dl lpercapnla aumenLo della
concenLrazlone dl CC2 che porLa al rlsvegllo modulaLo da receLLorl chemloLaLLlcl che avverLono la
mancanza dl C2 e l'aumenLo del llvelll dl CC2 La CC2 ha alLa afflnlL per l'emogloblna compeLendo con ll
legame per l'C2 L'accumulo dl CC2 vlene avverLlLo dal neuronl del LC che deLermlnano ll rlsvegllo


CN1kCC NkVCSC DA kSIkA2ICN

La resplrazlone e un processo flslologlco auLonomo a clcll dl resplrazlone ll generaLore del resplro sl Lrova
a llvello del Lronco encefallco e dlverse aree sono colnvolLe ln quesLa regolazlone

C8v gruppo resplraLorlo venLrale aLLlvaLo duranLe la fase dl lnsplrazlone
C8u gruppo resplraLorlo cenLrale aLLlvaLo duranLe la fase dl esplrazlone

CuesLe due aree proleLLano l neuronl verso l muscoll della resplrazlone lnvlando ad essl lmpulsl ll resplro
vlene regolaLo da

cenLro apneusLlco che deLermlna duraLa e frequenza della fase lnsplraLorla
cenLro pneumoLasslco che sLablllsce frequenza e duraLa della esplrazlone

La frequenza del resplro e modulablle dalle condlzlonl ln cul cl sl Lrova ossla dlpende dalla varlazlone dl
Co2 C2 LemperaLura P l meccanoceLLorl o chemloceLLorl regolano ll cenLro generaLore del resplro
polche sono ln grado dl avverLlre gll sbalzl dl Co2 C2 LemperaLura P e lnvlare segnall al cenLro del
resplro per regolare la resplrazlone aLLlvandola o lnlbendola l chemloceLLorl possono essere

erlferlcl chlamaLl Cloml sono plccole sLruLLure cellularl che sl Lrovano a llvello delle caroLldl o
dall'aorLa a conLaLLo con quesLl vasl ln cul sl Lrovano C2 e CC2 e sono anche a conLaLLo con ll
slsLema nervoso cenLrale ossono capLare l'lpercapnla polche la CC
2
nel sangue forma acldo
carbonlco secondo la seguenLe reazlone CC
2
+P
2
C P
2
CC
3
grazle all'enzlma anldrasl
carbonlca A sua volLa l'acldo carbonlco sl dlssocla ln P e PCC CuesL'ulLlmo vlene ellmlnaLo dalla
cellula ma P no e cosl ll h Lende ad abbassarsl e dlvenLa plu acldo (acldosl lnLracellulare)
ossono capLare l'lpossla grazle alla desaLurazlone del sensore per l'C2 ln condlzlonl dl
osslgenazlone normale l canall k+ sono aperLl la membrana e lperpolarlzzaLa e c'e azlone lnlblLorla
sull'ecclLablllL della cellula L'lpossla rlmuove l'lnlblzlone lnfaLLl quando c'e dlmlnuzlone della
C2 l gloml sono aLLlvl e l canall del k kl8 vengono lnaLLlvaLl A segulLo dl uno sLlmolo come ll
gluLammaLo avvlene depolarlzzazlone della cellula aLLlvazlone del canall del na e del Ca++ che
lnnalza Ca++lnLracell ll quall sLlmola ll rllasclo del neuroLrasmeLLlLore che prlma sl pensava fosse
dopamlna oggl lnvece sl sa essere A1 la rlsposLa a quesLl sLlmoll CuesLo segnale prodoLLo arrlva
al cenLrl resplraLorl e sl ha aumenLo della frequenza resplraLorla e dl volume ln quesLo caso ll
canale klr e bloccaLo e non pu rlpolarlzzare la membrana e la depolarlzzazlone aumenLa sempre
plu La condlzlone dl equlllbro vlene rlsLablllLa con l'lnaLLlvazlone flslologlca del canall e
l'aLLlvazlone del canall k lenLa ll calclo pu rlusclre dalla cellula e Lendere a rlpolarlzzare la
membrana Se creo un Lopo kC per ll gene del receLLore 2x quesLl non rlspondono a sLlmoll dl
lpossla ma conLlnuano a resplrare polche ll conLrollo dell'A1 vlene a mancare

CenLrall Sono receLLorl che sl Lrovano ln dlverse zone nella porzlone del mldollo venLrale e anche
nel locus coeruleus CuesLl sono aLLlvaLl non LanLo da lpercapnla sLessa ma dall'aumenLo
dell'acldosl a llvello del llquldo cerebrosplnale essl lnvlano lnformazlonl al cenLro dl resplrazlone
per regolare cosl la resplrazlone sLessa (dlmlnuzlone della resplrazlone) e Lornare ad una
condlzlone sLablle Lo scopo del nosLro sLudlo e sLaLo quello dl sLudlare l'aLLlvlL del locus coeruleus
ln condlzlonl dl lpercapnla e acldosl per vedere come quesLo e colnvolLo ln quesLl sLlmoll ln
parLlcolare sono sLaLl sLudlaLl l canall del k kl831 che fungono da sensorl del h lnLracellulare
alLeraLo da acldosl