Sei sulla pagina 1di 16

EasyTREK: turismo alpino

informato e sicuro

Mario Chiesa, ISMB


Emergency and Crisis Management

EasyTREK: turismo alpino informato e sicuro


Emergency and Crisis Management

EasyTREK: turismo alpino informato e sicuro


EasyTREK: obiettivi

Finalità d’uso:
• legate alla pratica sportiva
• legate al turismo
• legate all’emergenza

Il contesto individuato per le attività di test e verifica ha


consentito di rappresentare su scala limitata alle esigenze di
prototipazione le tre categorie citate
EasyTREK: obiettivi

• Pratica sportiva
– Tracciatura precisa di percorsi e POI
– Supporto all’allenamento
• Turismo
– Promozione turistica
– Valorizzazione del territorio
• Emergenza
– Localizzazione puntuale e comunicazione
EasyTREK: turismo alpino informato e sicuro

Contesto “Nordic Walking Park”:


1 – il turista giunge sul luogo e inizia la pratica sportiva
2 – durante la stessa ha accesso alla cartografia e alle informazioni
turistiche della zona
3 – in caso di necessità, può inviare richieste di aiuto al centro servizi
4 – a sua volta il centro servizi può inviare messaggi di allerta ai turisti
5 – l’applicazione può avvisare l’utente in caso di percorsi fuori rotta
6 – le comunicazioni, a seconda dei terminali utilizzati, possono
avvenire tramite GSM o connessioni satellitari
EasyTREK: turismo alpino informato e sicuro
EasyTREK: turismo alpino informato e sicuro
EasyTREK: turismo alpino informato e sicuro
EasyTREK: turismo alpino informato e sicuro
EasyTREK: turismo alpino informato e sicuro
EasyTREK: turismo alpino informato e sicuro

Smartphone e device ‘rugged’


EasyTREK: turismo alpino informato e sicuro

Smartphone satellitare Thuraya


EasyTREK: turismo alpino informato e sicuro

Vantaggi e ricadute pratiche attese:


• integrazione di più funzioni e per molteplici finalità, per una
maggior accettabilità e diffusione del servizio
• piattaforma flessibile, in grado di consentire
la creazione di una ‘ecologia’ di servizi per il turismo outdoor

Dati ricavati dalle sperimentazioni:


• Utilizzando i dati raccolti nel contesto reale si sono compiuti diversi
test in loco, verificando il corretto funzionamento del servizio
• Le organizzazioni coinvolte hanno manifestato un concreto
interesse al servizio, alle sue possibili evoluzioni tecnologiche ed
estensioni applicative, ai modelli sostenibili di business
EasyTREK: turismo alpino informato e sicuro

Alcune note finali:

La scalabilità delle soluzioni proposte, in termini di


funzionalità del servizio e di implementazione su device
diversi, ne consente potenzialmente una rapida
ingegnerizzazione e commercializzazione
Un lavoro di squadra