Sei sulla pagina 1di 59

M.

Paola Cariaggi
20 x
40 x
20 x
40 x
20 x
40 x
40 x
40 x
20 x
40 x
 La metaplasia rappresenta un meccanismo di difesa
dell’epitelio ghiandolare (monostrato)
 Le cellule basali, strato sotto l’epitelio ghiandolare,
in caso di necessità sono in grado modificare la loro
proliferazione. Invece di formare un epitelio cilindrico
ne formano uno piatto molto più resistente.
 Questo epitelio si dice metaplastico e, nelle sue fasi di
maturazione, si riconosce molto bene dall’epitelio piatto
originale per :
 le spine di collegamento fra le cellule
 lieve ingrandimento nucleare
 una certa attività nucleare (struttura cromatinica )
Metaplasia immatura
Ep. Cervico-vaginale
Epitelio metaplastico maturo
Superficiale
Intraghiandolare

Ep. Cervico-vaginale
Superficiale

Ghiandolare

Metaplasia matura
Ep. Cervico-vaginale
Epitelio nativo ed evidenziato quello metaplastico

Ep. Cervico-vaginale
Giunzione squamo-colonnare
epitelio metaplastico

Ep. Cervico-vaginale
 L’ipercheratosi rappresenta un meccanismo di difesa
dell’epitelio piatto
 Le cellule degli strati superficiali dell’epitelio tendono
a cheratinizzare formando una barriera protettiva.
Questa è normalmente una caratteristica della cute,
ma si sviluppa in caso di necessità anche nelle mucose.
 Le cellule sul preparato citologico appaiono prive di
nucleo e con il citoplasma orangiofilo per la
cheratinizzazione.
Cellule anucleate
ipercheratosi

Ep. Cervico-vaginale
 La paracheratosi rappresenta un meccanismo di difesa
dell’epitelio piatto
 Le cellule degli strati superficiali dell’epitelio tendono
a cheratinizzare formando una barriera protettiva.
 In questo caso non perdono il nucleo che diviene
estremamente ipercromatico
 Le cellule sul preparato citologico appaiono con
nucleo picnotico e citoplasma orangiofilo cheratinizzato
e di piccole dimensioni
Paracheratosi

Ep. Cervico-vaginale
 Il tessuto di riparazione può essere reperito in presenza di
lesioni sull’epitelio (flogosi, interventi ecc), le sua funzione
è quella di riparare la lesione.
 Le cellule intensificano il ritmo proliferativo e tendono
a coprire la parte lesionata.
 Citologicamente si presentano in lembi generalmente
in monostrato con:

 citoplasma abbondante dai contorni mal definiti,


nuclei aumentati di volume, ipercromatici con
cromatina disposta irregolarmente, membrana
ispessita e nucleoli evidenti
 possibile presenza di mitosi
Ingrandimenti cellulari Atipia squamosa riparativa
nucleoli evidenti

Stroma infalcito di emazie Ep. Cervico-vaginale


Cellule per lo più arrangiate in aggregati
pseudo-papillari con:

 contorni cellulari non ben definiti,


 nuclei polimorfi e leggermente ipercromatici,
 presenza di nucleoli
 presenza di grossi vacuoli citoplasmatici
20 x
40 x
Donna di 38 anni
IUD ?
non segnalata
Exodus ?
data mestruazione errata?

Se fosse stata in
menopausa sarebbe
molto sospetto

a 38 anni ?