Sei sulla pagina 1di 6

LA STORIA DEL GRUPPO DI GRIGNANO

Agli inizi del nuovo millennio il calcio non era più quello degli scarpini di cuoio chiodati , ne
tantomeno quello delle foto in bianco e nero sbiadite con divise attillate e uomini baffuti o
barbuti. Per decenni le mode e le tendenze erano cambiate , ed inalterate erano rimasti
l’agonismo dei più e la classe cristallina , quella riservata solo a pochi. Il denominatore
comune era che tutti corressero , come all’inizio del secolo scorso , dietro ad un pallone. Il
meraviglioso gioco del calcio che appassiona tutti Noi sin da bambini , col tempo assume
l’àncora malinconica di salvezza , per una giovinezza ormai passata , e la possibilità di
calcare ancora una volta il campo ci rende la possibilità di tornar indietro con gli anni , a
riassaporar ogni sabato un profumo lontano di erba e chiudendo gli occhi forse sentiremo
l’arbitro far la chiama e fischiare l’inizio della partita. Nasceva così quasi per caso , a
Grignano , piccolo paesino della pianura Bergamasca l’avventura di un gruppo di Amici..Veri.
Era l’estate del 2003 calda , sorniona , quando con un passaparola quasi cercato eravamo
invitati a presentarci presso la sede dell’allora S.S. Grignanese dal presidente Sig. Poloni e
dal suoi Dirigenti Sportivi i F.lli Crippa. Il progetto era ambizioso , dopo alcuni anni la
Dirigenza che con grandi risultati coglieva successi con la quadra scalando ogni anno le
categorie dilettantistiche della F.I.G.C. , aveva deciso di ricreare la Squadra “del sabato” . La
prospettiva piacque subito allo sparuto gruppo intervenuto , ragazzi che ancora giocano qui ,
volti e nomi noti , passati in mezzo a cambi di Società , Allenatori , giocatori , infortuni ,
campionati e tutte le difficoltà e le avversità che si incontrano nel mondo del calcio , ma che
il Gruppo e l’Amicizia , quella vera, rendono un cammino meraviglioso sempre possibile.

IL PRIMO ANNO 2003-2004 - 1°CAMPIONATO AMATORI C.S.I.

A settembre venivamo quindi iscritti al Nostro primo Campionato C.S.I. Amatori 2003-2004,
la coesione del gruppo e lo splendido attaccamento tra i giocatori e il Resp. Tecnico Roberto
Crippa non bastavano però a mascherare un girone d’andata pessimo. La sosta invernale
induceva ad una riflessione tecnica che portava all’integrazione di nuovi elementi che
seppur valenti tecnicamente , non portavano al girone di ritorno sperato.

Nella foto vediamo da sx Vanali,Alborghetti,Campagna,Bonetalli,Ricca,Disilvestro,Carminati,


F.Paganelli A terra Tahar,Merisio,Palma,Di Mauro,Del Miglio. Facenti parte inoltre
G.Paganelli,T.Gambirasio,M.Gambirasio,Gaspani,Mora,Poloni,Arzuffi,Burgio, Leone,Santoro.

Il finale di stagione è funestato , in una fredda serata al comunale di Stezzano , dal


gravissimo infortunio della mezzala Bonetalli , che in uno scontro di gioco si frattura tibia e
perone , tra i compagni lo shock è palpabile. Il centrocampo , orfano del suo combattente
più valoroso , sbanda in balia delle ondate avversarie e nemmeno la presenza sporadica dei
fratelli Mora ex prima squadra , serve a raccogliere i risultati tanto auspicati. La stagione
cominciata con tanto entusiasmo per i valenti elementi in rosa , tra cui spiccavano il
difensore Disilvestro , già calciatore vincente con il Madone e la Grignanese , Gambirasio
ottima punta di manovra con colpi di classe e genio d’altri tempi e dulcis in fundo il
centravanti Carminati eterna promessa del Berbenno , terminava con un deludente ultimo
posto ma gettava le basi per il Gruppo duraturo che avrebbe dato cuore ed anima ai colori
gialloverdi. Al termine del campionato la formazione eccelleva nella classifica della sportività
del girone Amatori , conquistando la prima Coppa Disciplina C.S.I.

IL SECONDO ANNO 2004-2005 - 2°CAMPIONATO AMATORI C.S.I.

Con rinnovato entusiasmo nell’estate 2004 il Pres. Poloni raggiungeva un’accordo di


cooperazione ed interscambio di calciatori tra l’S.S. Grignanese e l’Oriens Brembate. La
fruttuosa campagna tesseramenti portava i portieri Gritti e Priscoglio il terzino D.Paganelli e
il fluidificante Mazzola il libero Del Prato , la mezzala Diani ed il centravanti Doneda. Partiti
con i favori del pronostico la compagine di Grignano lottava con il solito impegno , ma i
risultati faticavano a venire .La squadra sapientemente diretta dall’onnipresente Crippa ,
nonostante dettami tecnici e tattici pregevoli e sfuriate Mazzoniane , stentava a decollare.
Dietro l’angolo si annidava ancora la malasorte che faceva ancora una volta una vittima
illustre : il capitano Disilvestro. In un pomeriggio invernale in trasferta a Romano di
Lombardia , il capitano veniva vilmente colpito da un’avversario al ginocchio già malandato
e chiudeva per un grave infortunio anzitempo la stagione. Con lo sconcerto di compagni ed
amici l’abbandono della carriera era inevitabile , cuore , testa e tanto agonismo riportavano
alla realtà del dolore l’indomito capitano , che dedicava a Famiglia e lavoro le sue attenzioni.
Tra un risultato e l’altro il secondo campionato si concludeva con il deludente ultimo posto e
la conquista della seconda Coppa Disciplina , il Presidente Poloni plaudeva al gruppo che
continuava a perdere sul campo ma manteneva un’alto profilo morale e un comportamento
integerrimo.
In piedi da sx :Merisio,Burgio,Mazzola,Tahar,Campagna,Doneda,Diani,G.Paganelli,il Pres.
Poloni, A terra Vanali,Ricca,Palma,Del Miglio,Paganelli,Gritti

Facenti parte inoltre Del Prato,Disilvestro,Priscoglio.

IL TERZO ANNO 2005-2006 - 3°CAMPIONATO AMATORI C.S.I.

Nell’estate del 2005 il gruppo perdeva il suo primo timoniere , infatti per gravi problemi
famigliari , si dimetteva dal proprio incarico il dirigente Crippa, ora la guida di Responsabile
tecnico rimaneva vacante. Si rischiava , senza un valido sostituto di lasciare , alla ripresa del
campionato , alla berlina la compagine Grignanese. I senatori del gruppo , decidevano di
eleggere loro nuovo responsabile Ricca , che assumeva la carica gestionale e G.Paganelli
nuovo Mister. Il Pres. Poloni fiducioso della maturazione che il gruppo aveva raggiunto ,
grazie agli insegnamenti dell’indimenticabile Roberto Crippa , consegnava ai senatori le
chiavi della fuoriserie gialloverde. L’indipendenza e la voglia di contraccambiare la fiducia
riposta dal Presidente , portavano ad un delinearsi di cariche sportive che ancor ora formano
il direttivo del Gruppo degli Amici di Grignano. Il maresciallo Campagna affiancava Ricca
nella gestione del gruppo , occupandosi inoltre della campagna reclutamento nuovi atleti per
il campionato 2005-2006 , affiancato dal supporto del consigliere Vanali . Il Moggi della
Bergamasca sfornava : l’arcigno difensore Cuccuru , la mezzala La Monica e l’estrosa ala
Imperiale. Giungevano inoltre le due ali Melillo e Bertocchi ed il fantasista Martini . Ma
l’arrivo del centrocampista Martella portava , nel mercato invernale il valente regista
Lacitignola e l’estroso e combattivo libero Guarda , mai così necessario dopo la perdita del
campione Disilvestro. L’annata nata sotto i migliori auspici , si barcamenava tra risultati
altalenanti e infortuni , il più emblematico quello del centrocampista Bollini durante la sua
partita d’esordio con l’allora maglia gialloblù. Il campionato si concludeva nella parte bassa
della classifica.

LA FINE DI UN SOGNO – DALLO SCIOGLIMENTO ALL’ATELTICO GRIGNANO -

Al termine del campionato , deluso e desideroso di rivincita , il gruppo si trovava a far fronte
alla decisione del Presidente Poloni di sciogliere l’S.S. Grignanese . Stanco della routine e dei
successi ottenuti , e della scalata fatta compiere alla formazione della Prima squadra della
piccola frazione di Grignano , la Società ritirava il titolo sportivo appena conseguito e
lasciava la scena diretta a nuove destinazioni. Il 2006 fù l’estate dello smarrimento , dove ci
trovammo ormai rassegnati allo scioglimento , una sera di fine agosto a rimuginare sul
futuro… accaldati e disorientati , con il volto a terra cercavamo smarriti una soluzione ,
calciando , silenziosi , i sassolini e la ghiaia , memori o timorosi che non avremmo più
calcato il campo di Grignano. Mentre ci apprestavamo a salutarci , il nostro caro amico
Giovanni Bolis ci gettava la corda con l’àncora di salvezza che avrebbe condotto la barca
ormai smarrita , nel porto dell’Atletico Grignano. Dopo un rapido colloquio con il Gruppo , si
faceva carico di esporre , alla Società rimasta a Grignano la situazione di un Gruppo , che si
era sempre ben comportato , ignorando ruggini e dissidi tra le Società del Paese. Il
salvacondotto tanto agognato , consentiva al gruppo di affiliarsi alla Società , previa
l’autogestione umana , tecnica e finanziaria , e continuare a rimanere come punto di
riferimento di aggregazione di ragazzi che provengono da tutti i paesi limitrofi e non della
pianura Bergamasca. Il colloquio con il Pres Locatelli sanciva l’accordo ed il proseguio del
Gruppo di Amici di Grignano.
IL QUARTO ANNO 2006-2007 - 4°CAMPIONATO AMATORI C.S.I.

Anche quell’anno dopo l’estate appena trascorsa , il Gruppo decideva di riscriversi al


campionato amatori C.S.I. , evitando pericolosi traumi o scossoni anche a fronte del recente
cambio Societario affrontato . Con rinnovato entusiasmo , la coppia Ricca-Campagna
valutava con il gruppo dei senatori il cambio di guida tecnica , coronando la possibilità di
rivedere a Grignano l’ex Disilvestro che orgoglioso assumeva l’incarico di allenatore della
compagine arancioblù. Ora con il timoniere adatto in poppa non restava che regalare al
tecnico i rinforzi desiderati: giungevano il mastodontico portiere Boroni, l’esperto difensore
Cerioni, i gemelli bresciani Gattini e Labate primi e mai domi per impegno ed attaccamento
al Gruppo , il talentuoso Soldini , dal Mozzo la punta dalle lunghe leve Di Martino e la
ciliegina sulla torta dall’Oriens Brembate il diligente regista Pirola. Dopo un’inizio
promettente e la graduale ripresa del tecnico come giocatore-allenatore , la squadra
stentava a imporre quel gioco che le potenzialità lasciavano intravedere . Memorabile
rimane nella memoria di tutti la doppietta segnata dal mister-capitano Disilvestro , che a tre
anni dall’infortunio dava spettacolo a Romano nel campo che l’aveva visto vittima di un
grave scontro di gioco. Il campionato arancioblù si trascinava tra i soliti alti e bassi in un
girone amatoriale mai così equilibrato , con un quart’ultimo posto.

Nella foto in alto da sx : Doneda,Ricca,Labate,Pirola,Campagna,Cerioni,Diani,G.Paganelli,Di


Martino A terra Gritti,Vanali,Palma,Gattini,Melillo,D.Paganelli,Bertocchi
Inoltre facenti parte Cuccuru,Del Prato,Martella,Mazzola,Boroni,Soldini.
IL QUINTO ANNO 2007-2008 - 1°CAMPIONATO DILETTANTI C.S.I.

La stagione 2007-2008 ennesima di un sodalizio di amici che non rassegnano mai le


speranze , era quella di una nuova scommessa : dopo anni passati nei gironi Amatori C.S.I. si
decideva di tentare il salto di categoria iscrivendosi ai Dilettanti C.S.I. del sabato. La
formazione assumeva data la pre-esitente presenza di una squadra di Dilettanti il nome di
DILETTANTI “A” . Come prima novità dato l’impiego in pianta stabile dell’ormai ritrovato
Disilvestro , si giungeva alla nuova guida tecnica , anch’essa gradito ritorno : il vecchio
leone Bonetalli. La voglia di riscatto del Gruppo e le novità in campagna tesseramenti con i
portieri , Panetta esperto quanto istrionico e De Meo sicuro e costante conditi dai difensori
Del Carro e l’ottimo libero ex Brembatese Osio , rendevano il nuovo tecnico più sicuro e ricco
di alternative in un reparto arretrato spesso allegro e perforabile.La panchina veniva
arricchita dal fumoso giocoliere Di Nunno e dal vecchio bomber Di Prima. Ma ogni anno il
duo Campagna-Vanali amava chiudere con l’ingaggio più sontuoso , così dopo un
corteggiamento durato due stagioni , giungeva il fantasista Marchesi detto”Maccarone”.
Chiavi in mano , al Mister restava guidare una fuoriserie in cui dosare classe e
temperamento , doveva essere un compito non tanto arduo. Dopo un avvio promettente ,
alla sosta invernale il motore si ingolfava ed il gioco ammirato sino alla nona giornata
andava smarrendosi. Il girone di ritorno , complice il morale basso per aver sprecato tante
occasioni , finiva con prestazioni di scarso profilo. Era palpabile la sensazione di aver gettato
alle ortiche un campionato , si più difficile dato il salto di categoria affrontato , ma in cui la
compagine arancioblù doveva essere sicura protagonista ed il penultimo posto era stretto
quanto disarmante , date le potenzialità in rosa. Gli strascichi lasciati creavano i presupposti
per una diaspora di quelli che , dopo anni a combattere e divertirsi non si sentivano più a
loro agio tra gli Amici di Grignano.

Da sx: Ricca,il Pres. Locatelli,Soldini,Diani,Osio,Campagna,Vanali,Labate,Pirola,Mazzola,il


cap.Disilvestro e Mister Bonetalli.
A terra da sx Gattini,Cerioni,D.Paganelli,G.Paganelli,Melillo,Panetta,De Meo,Marchesi.
A disposizione inoltre Del Carro,Bertocchi,Di Nunno,Doneda,Di Prima,Palma.

IL SESTO ANNO 2008-2009 - 2°CAMPIONATO DILETTANTI C.S.I.

La nuova stagione 2008-2009 ancora nei Dilettanti appena cominciata , speriamo riservi a
noi tutti , vecchi e nuovi , soddisfazioni sportive migliori e continui lo spirito fraterno di
gruppo che ha sempre contraddistinto il nostro sodalizio , delizia e vanto di chi ci frequenta .

La rosa attuale :

da sx Disilvestro,Labate,Diani,Rossetto,Campagna,Piazzalunga,Roncalli,De Meo,G.Paganelli,
Mister Bonetalli,Pirola,Del Prato.
A terra Marchesi,Brudetti,Cerioni,Verzeni,Bertocchi,Osio,Motta,Mazzola
A disposizione inoltre Del Carro,D.Paganelli,Vanali,Gattini,Ricca,Carminati,Tasquier,Doneda.

Potrebbero piacerti anche