You are on page 1of 1

Il Sole 24 Ore Casa&Case Sabato 28 Maggio 2011 - N.

143

25

Dal mondo
TIPS

Sardegna. Per visitarlo basta un weekend. A Carloforte vista mare a 3mila euro al mq

Sulcis lontano dai vip


A SantAntioco e Calasetta villette a schiera a 2mila euro al metro quadro
Adriano Lovera

La Sardegna uno dei luoghi di mare pi belli dItalia, ma anche uno dei pi cari. Tutto dipende, per, da come si vuole viverla. Si possono trovare veri paradisi naturali, non ancora invasi dal turismo di massa, con spiagge meravigliose e borghi ricchi di storia. Basta andare nel Sulcis (provincia di Carbonia Iglesias), sulle isole di SantAntioco e di San Pietro. Nelle localit di SantAntioco e Calasetta si va per il relax totale, non per una vacanza vip, e qui bastano 2mila euro al metro quadrato per acquistare una villetta a schiera, con posto auto e verandina. Niente a che vedere con i 250mila euro che servono a Porto Rotondo almeno per un bilocale. A Carloforte invece si spende di pi, ma il prezzo dato dallesclusivit dellisola. Per arrivare da queste parti basta un weekend lungo: da Milano in circa tre ore si giunge a destinazione.

Sullisola di SantAntioco si arriva attraverso un istmo artificiale di 3 km, dopo aver percorso circa 90 km lungo la statale 130 o la 293 dallaeroporto Elmas di Cagliari. Lofferta divisa a met tra nuove costruzioni e appartamenti gi esistenti, spiega Marco Sanna, titolare dellagenzia Tecnocasa della citt. Nel centro del paese sorgono le costruzioni pi piccole, come mini condomini, al massimo di 4 appartamenti, mentre a 2-3 km dal centro ci sono complessi maggiori. Si trovano case unifamiliari o villette a schiera, indipendenti luna dallaltra e con posto auto. Nel paese, le abitazioni nuove costano in media 1.600 euro al metro quadrato, 1.300 per quelle ristrutturate e anche 900 euro per lusato. Il prezzo sale avvicinandosi al-

le spiagge, non raggiungibili a piedi dal borgo. Qui si arriva anche a 2mila euro per le ristrutturazioni migliori. Parliamo soprattutto di case indipendenti degli anni Settanta, visto che le leggi vietano di costruire ancora in prossimit della costa, aggiunge Sanna. In pi c un porto turistico con 230 posti (www.porticciolo.info). Il secondo centro turistico dellisola Calasetta, a 12 km da SantAntioco. Snodo nevralgico per la pesca, dotato di un porto turistico da 355 posti (www.portocalasetta.it). C abbondanza di offerta perch si era costruito molto prima che il mercato si fermasse, spiega Maricarla Armeni dellagenzia Tercasa. Il mercato diviso tra case da ristrutturare, che costano sui 1.000/1.500 euro al metro, e nuove costruzioni, mentre

Il mercato
Prezzi medi al metro quadrato Nuovo Calasetta Carloforte SantAntioco Usato

2.000/2.500 2.000/3.500 1.500/2.500

1.000/1.500 1.700/3.000 1.300/2.000

non c lusato ristrutturato. Negli ultimi anni la richiesta cambiata: sparita la fascia bassa, i turisti vogliono almeno la villetta a schiera o completamente indipendente. Il prezzo sui 2.000/2.500 euro al metro. Lo spazio vicino al mare sta per finire: in zona costiera praticamente impossibile costruire ancora. Carloforte, invece, lunico centro abitato dellisola di San Pietro, che si raggiunge in traghetto in circa 40 minuti da Calasetta o da Portoscuso. Il pregio del borgo antico, lassenza di residence e la presenza di spiagge sottovento, lo rendono un luogo esclusivo. E infatti i prezzi salgono. Nel centro storico le soluzioni pi economiche, appartamenti inseriti in un piccolo condominio, partono da 2mila euro al metro. Ma si pu arrivare anche a 3.000/3.500 con vista sul mare, spiega Salvatore Giuseppe Rosso, dellagenzia immobiliare Tabarka. In media occorre aggiungere 1.000 euro andando vicino alla costa, visto che dal paese difficile arrivare a piedi in spiaggia: la pi prossima quella del Giunco, a un chilometro, aggiunge. Il porto turistico ha 250 posti barca (www.marinesifredi.it).
RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte: dati forniti dalle agenzie intervistate

Sulcis. Carloforte lunico centro abitato sullisola di San Pietro, bagnata da un mare limpidissimo e uno dei luoghi pi incontaminati della Sardegna

Locazioni

Ristrutturazioni

In agosto 2mila euro waterfront


Attirati dalla tranquillit del posto, si moltiplicano i turisti che scelgono una vacanza su queste isole con la formula dellaffitto. Il caro-trasporti di queste ultime settimane sta un po rallentando le prenotazioniecisonostatedisdette, per esempio di famigliedi quattro persone provenienti dal Lazio, che avrebbero speso molto pi dellanno scorsofacendoilviaggioinnave con lauto. Per questo ancheiproprietarisistannoconvincendo a rivedere un po le richieste, spiega Maricarla Armeni, dellagenzia Tercasa di Calasetta. Per prenotare, non il caso di aspettare troppo. Molte agenzie hanno abbandonatoilcampodegliaffitti, dedicandosi solo alla compravendita. Ma si possono sentiregliufficidelturismolocali, o scandagliare il mare infinito delle offerte dei privati su internet. La tipologia di immobilepirichiesta inqueste zone la classica villetta con almeno quattro posti letto, con un po di veranda e di giardino per cenare allaperto, spiega Fabrizio Steri dallagenzia lIsola dei Fenici, con sede sia a SantAntioco sia a Calasetta. I turisti arrivano in maggior parte in nave con la propria auto, ma ugualmente preferiscono sistemazioni vicine alle spiagge, che si possano raggiungere a piedi. A SantAntioco si pagano circa 500/600 euro a settimana per giugno e settembre, 750 a luglio e 800/900 ad agosto. Cerchiamo di livellare i prezzi su questa media, aggiunge. A Calasetta si affitta con un po pi di facilit: si pu restare sui 500/700 euro ad agosto, circa 600 euro a luglio e trovare addirittura offerte a 300 euro a settimana in bassa stagione. Ultimamentetanti turistisiaccontentano anche di villette pi distanti dalle spiagge, che vanno raggiunte in auto, spuntando cosprezziinferiori.Esonoinaumentoancheinucleididuefamiglie che affittano insieme villegrandi,ancheconseiootto posti, dividendo le spese, spiega ancora Steri. Un po pi caro, ma anche pi vario, il mercato degli affitti di Carloforte. Nel borgo ci sono anche monolocali o bilocali in condominio, a prezzi accessibili, sui 600 euro al mese in bassa stagione. Ma per case pi grandi, o vicine al mare, si trovano anche annunci a 2mila euro al mese per agosto.
A. Lo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il business dei vecchi caseggiati


Baracche, vecchie case ormai diroccate, ma tipiche del paesaggio sardo, bisognosediuna buonaristrutturazione: una tipologia che nelleisole del Sulcis rappresentano un mercato in movimento. In Sardegna difficile costruire (ivincoli ambientali e paesaggisticidifficilmentelo permettono), soprattutto se parliamo della fascia costiera entro i 300 metri dal mare, e per chi vuole farsi la propria casetta con un po di terreno attorno lunico sistema acquistare qualcosachegiesisteerimetterlo in piedi. A SantAntioco c una buona richiesta di ruderi, che si possono portare via anche a 500 euro al metro quadrato, sostiene Sanna di Tecnocasa. Ma questi prezzi riguardano soltanto immobili distanti dalle zone balneabili. A Calasetta e nella zona di Carloforte, invece, sono cari anche i ruderi. Non si scende infattisottoi 2milaeuroal metro quadrato e poi bisogna spendereancoraperricostruire. Una volta fatto lacquisto, per,liternonsemplice perchsullenuove costruzionivigila il Piano casa dalla Regione (approvato con la legge 23 ottobre 2009, n. 4) che imponeprecisivincoli architettoniciedicubature.Ilpianoprevede che si possa demolire un immobile e ricostruirlo con un aumento del 30% del volume. Ma questa solo la regola generale, perch se il rudere in unarea definita "rurale", ed entro 300 metri dal mare, non si pu aumentare niente, mentre se si va oltre i 2 km dal mare si pu aumentare del 20 per cento. Se la zona invece "turistica" laumento si limita al 10% vicino al mare, al 14% nellafasciaentroi2kmdalmare, e sale al 20% oltre tale soglia. Le costruzioni lungo la costa, infine,devono anche rispettare altri vincoli estetici. Per esempio non si possono aumentare i piani e se linterventoprevedeuncambiamento della qualit architettonica il progetto deve passare al vagliodellaCommissione regionale ad hoc. Poi ci sono casi in cui occorre rispettare i materiali originari: Anche solo per costruire un barbecue o una veranda fissa occorre una concessione edilizia, spiega Armeni diTercasa. Insomma, iniziando a sottoporre il progetto allufficio Edilizia del Comune, si pu arrivare anche a sei enti di valutazione prima di avere lok finale.
A. Lo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

GENOVA
VENDO PRIVATAMENTE DUE APPARTAMENTI:
7 uno piccolo e prezioso ex Miramare, davanti alla pi bella stazione marittima d'Europa, 7 l'altro grande sulle alture in contesto privato con sole e vista imprendibili.

Telefono 339 30 81 878

CHIAVARI
Nel verde a pochi passi dal centro storico appartamento 2 camere, doppi servizi, soggiorno, cucina, grande balcone vivibile, termoautonomo, posti auto, campo da tennis privato,

VENDE
PREZZO INTERESSANTE

Tel. 010 56.15.89