Sei sulla pagina 1di 11

Installazione di Windows XP

Windows XP attualmente lultimo sistema operativo di casa Microsoft. Windows XP rispetto alle precedenti versioni (95/98/ME) vanta una concezione totalmente diversa, come succede anche per Windows NT/2000 dai quali deriva. Questi 3 sistemi infatti dispongono del File System NTFS diversissimo da quello di windows 95/98/ME che invece sfruttavano il FAT32 ( o anche la FAT16). Questa differenza nel File system si traduce in un diverso modo di immagazzinare i dati digitali.NTFS risulta infatti pi sicuro, e diciamo che la perdita dei dati molto molto meno frequente rispetto al file system basato su FAT32. Inoltre, Windows XP come anche NT e 2000 si propongono come sistemi multiutenza, dove cio possono operare pi utenti con diversi privilegi daccesso e autorizzazioni. Questo ne ha fatto una buona postazione server, e infatti tutti i server con sistemi Windows sono gestiti con uno dei sistemi tra Windows NT / 2000 / XP. Abbiamo quindi gi descritto alcune cose che dovrebbero senza dubbio farci migrare volentieri, se abbiamo la possibilit di farlo, verso Windows XP. Aggiungiamo per la bella interfaccia del nuovo nato in casa Microsoft, una migliore gestione delle nuove periferiche, la possibilit di gestire praticamente ogni componente del sistema stesso preferendo alcuni servizi da installare piuttosto che altri e molto altro ancora.

REPERIRE WINDOWS XP: Windows XP disponibile in due versioni.


Windows XP Home Edition Windows XP Professional Edition

Inutile dire che la seconda versione migliore in quanto a servizi disponibili e (almeno teoricamente) stabilit, mentre per unutenza domestica senza troppe pretese pu andare benone anche la versione Home Edition. Una cosa importante!!! Non fate, se volete un consiglio, lupdate da sistemi tipo Windows 98/ME verso XP ma installatelo di sana pianta.eviterete spiacevoli sorprese e potrete sfruttare tutta la potenza dell NTFS (mentre facendo lupdate bisogna rimanere sul FAT32 , lunico gestito sia dai vecchi sistemi che da XP). Comunque sia per chi vuole o deve fare laggiornamento, gli aggiornamenti, nel caso della versione Home, sono possibili soltanto dai seguenti sistemi: Windows 98, Windows 98SE, Windows ME. Nel caso della versione Professional, si aggiungono anche Windows Nt e Windows 2000 Professional. Per chi vuole passare da un sistema Windows 95/98/ME a Windows XP, possibile passare prima attraverso la formattazione classica come descritto nel nostro articolo REINSTALLARE WINDOWS 95/98/ME, oppure porcedere come tra poco mostreremo tramite cio la procedura automatica da CDROM. Iniziamo ora con questo articolo una descrizione di base di come si installa Windows XP Sottolineo di base per un semplice motivo; Windows XP, come gi in parte il suo predecessore Windows 2000, dispone dal CDROM originale di una Procedura automatica o comunque molto intuitiva che guida l'utente durante tutta la fase di installazione. A quest'ultimo non resta quindi che seguire le spiegazioni visualizzate a monitor e rispondere di conseguenza premendo questo o l'altro tasto in base alle preferenze. Per cui, un utente con un minimo di basi di informatica riesce con un po di attenzione a cavarsela benone....per gli utenti alle primissime

armi....beh....c' questo articolo!!! Basta con l'introduzione e iniziamo a vedere assieme cosa dobbiamo fare, e anzi....prima di tutto vediamo di cosa abbiamo bisogno.

IL NECESSARIO:
Un Pc (lo so che logico ma .....) Un CDROM originale di WIndows XP dal quale far partire l'installazione

La prima fase dellinstallazione consiste semplicemente nellinserire il CDROM Di Windows XP allinterno del lettore. Ora purtroppo , qui bisogna fermarsi un attimino per controllare alcune cosette che la maggior parte degli utenti ha gi correttamente impostata di default,ossia la sequenza di avvio del sistema, chiamata anche BOOT SEQUENCE...ci servir per riuscire a far partire il sistema da CDROM anzich da disco fisso. Per fare questo controllo bisogna accedere al BIOS, procedura delicata in linea generale, ma probabilmente dovremmo solo controllare le impostazioni senza apportare modifica alcuna per cui bene provare senza troppo timore. Comunque sia se non sapete accedere al BIOS, seguite i passi descritti nel nostro articolo; ACCEDERE AL BIOS e nel caso la sequenza di boot non fosse ben impostata, anche date unocchiata al nostro articolo su COME IMPOSTARE L'UNITA' DEL DISCO DI AVVIO (BOOT DISK) A questo punto dovreste essere certi che lavvio del sistema parta da CDROM, per cui non vi rimane che inserire il CD di Windows XP nel PC, e riavviarlo lasciandolo inserito Al riavvio, il sistema cercher i files di boot nel CDROM in base a quanto spiegato sino ad ora.trovando il CD di Windows XP partir la famosa procedura guidata che adesso andremo a vedere. ATTENZIONE!!! Chi possiede schede particolari (RAID, controller SCSI, etc, etc...) deve fare molta attenzione alla prima fase di installazione. Infatti dopo circa 5-6 secondi dal boot da CD, in basso viene mostrato a video un messaggio relativo all'installazione di driver per periferiche di terze parti che seguono infatti procedure preliminari:

Quindi, chi dispone di queste particolari periferiche, deve come mostrato in figura premere il tasto F6

SECONDA PARTE:
La prima schermata che compare per accettare di installare Windows XP la supereremo premendo semplicemente INVIO come indicato dalle voci sottostanti in basso.

dateci unocchiata per capire gi ora come sarete seguiti e indirizzati passo passooppure potrete uscire dall'installazione (F3). Premendo INVIO verr avviato il controllo dei dischi, dopodich verr visualizzata la schermata relativa all'accettazione del contratto come procedura standard di ogni installazione. Premendo il tasto F8 si prosegue con la scelta dell'hard disk/partizione su cui installare il Sistema Operativo...Se sono gi presenti dei sistemi operativi installati, premendo ESC a questo punto vi saranno mostrate le partizione gi esistenti, altrimenti verr mostrata lunica opzione del disco con spazio non partizionato Qui arriva la parte critica dell'installazione... per semplicit supporremo di voler dedicare un hard disk intero a Windows XP, suddividendolo in due partizioni. Diciamo critica perch gli utenti che provengono dal mondo di Windows9X/ME a questo punto dell'installazione di troveranno a video una schermata nuova: quella relativa alla manipolazione delle partizioni: Per chi non sapesse cos' una PARTIZIONE, vi rimandiamo ad un altro nostro apposito articolo che tratta appunto Partizionamento con FIDSK e formattazione dell'hard disk Ecco la schermata di cui parliamo.

Come si vede dalla foto e se vi siete letti l'articolo consigliato sulle partizioni, questa schermata da la possibilit di vedere quali sono le partizioni esistenti attualmente, permette di crearne di nuove e di cancellare quelle presenti. Se volessimo ad esempio cancellare le vecchie partizioni presenti sull'hard disk (ATTENZIONE, un processo irreversibile), in questo caso quella sulla partizione C:\ , possiamo agire come segue in base a quanto mostrato sullo schermo

Premere C per creare una partizione nello spazio non partizionato ( ma noi abbiamo detto che per ora vogliamo eliminarla, non crearla) Premere D per eliminare le partizioni (la scelta del nostro caso)

Premendo il tasto D che come si vede in basso allo schermo serve per eliminare una partizione esistente, verr presentata una ulteriore schermata in cui si invita l'utente a confermare la scelta con INVIO poich come abbiamo detto si tratta di un processo irreversibile che cancella tutti i dati della partizione selezionata Premendo il tasto INVIO verr richiesta un'ulteriore conferma chiedendo di premere il tasto L o altrimenti tornare indietro premendo ESC.

Facciamo notare che come possiamo vedere per comprendere cosa fare basta seguire le indicazioni a schermo..infatti se ci fate caso in questi semplici passaggi ci viene spiegato che per selezionare le voci basta usare i tasti FRECCIA SU e GIU' e quali tasti premere (in questo caso C e D) per effettuare l'avanzamento delle scelte possibili Premendo il tasto L la partizione verr fisicamente eliminata.ora dobbiamo ricrearla. Ne frattempo infatti saremo tornati alla schermata precedente che permetteva di creare nuove partizioni premendo il tasto CSupponendo di non avere nessuna partizione (altrimenti rimuovetele seguendo le indicazioni a schermo e quanto detto sinora) andremo a compiere alcune operazioni fondamentali, ossia: Creeremo 2 partizioni

prima partizione NTFS, con spazio pari alla met dello spazio disponibile che formatteremo imediatamente seconda partizione da formattare in seguito per evitare un problema comune a WinNT/2000: se si tenta di allocare in questa fase tutto il disco verranno lasciati 8Mb (dimensione minima della partizione) vuoti e inutilizzabili, previo utilizzo ddi un software in grado di manipolare partizioni

Premendo il tasto INVIO si dovr scegliere se formattare la partizione in formato FAT32 o NTFS. Una volta effettuata la scelta ( e come gi detto consigliamo vivamente la NTFS) si passer alla successiva schermata di avanzamento dello stato di formattazione della partizione fino ad arrivare alla classica schermata (nota agli utenti win2k/NT) di primo riavvio del PC .in questi passaggi non dovete far altro che attendere. IMPORTANTE!!!Facciamo notare che se si deciso di creare 2 partizioni, dal momento che ne formattiamo e attiviamo anche una sola delle due, l'installazione parte da sola e installa XP sulla partizione appena formattata e attivata..... Per cui se ad esempio volete creare su un disco da 100 GB una partizione da 10 GB per il sistema e una da 90 GB per il resto, ricordate che non

appena formattata la prima da 10 GB non avrete la possibilit immediata di formattare e attivare anche l'altra, ma dovrete uscire e rientrare manualmente nella procedura del CDROM!!! Comunqueandando avanti con linstallazione avremo conferma dellavanzamento Riavviato il Sistema si presenter all'utente la nuova schermata di avvio di Windows... si passa poi alla fase di attesa della copia dei file necessari.

Il primo intervento da parte dell'utente richiesto dopo circa 15 minuti per:

scelta delle impostazioni internazionali della lingua numero seriale del prodotto Inserimento del nome del Computer e Password per l'amministratore del sistema impostazioni data ed ora impostazione dei parametri relativi alla rete registrazione del prodotto scelta del nome di un utente che utilizzer il computer (diverso da Guest, Administrator e nomesceltoPC)

Ecco ad esempio la schermata per la scelta dellamministratore.

oppure

A questo punto l'installazione pu considerarsi teminata e ci si ritrover direttamente pronti ad utilizzare il nuovo Sistema Operativo.

TERZA PARTE: Adesso andremo a vedere un secondino, visto che forse la parte pi rognosa, come si gestiscono le formattazioni direttamente da
dentro Windows XP Se ricordate infatti avevamo lasciato in disparte una parte del disco fisso per partizionarla in seguito a causa del problema degli 8MB persi Bene.ciccate su START, PANNELLO DI CONTROLLO, STRUMENTI DI AMMINISTRAZIONE, GESTIONE DISCO Ecco la schermata che compare.

Puntiamo il cursore del mouse sulla PARTIZIONE NON ALLOCATA come mostrato nella foto , quindi click con il pulsante destro del mouse e scegliamo Nuova partizione... Cliccare su

Avanti... scegliamo Partizione primaria e scegliamo ancora Avanti accettare le dimensione di default (massima disponibile) e cliccare su Avanti

Lultima cosa da fare assegnare la lettera allunit appena gestita.

Una volta effettuata la scelta cliccando su avanti si passer alla maschera della scelta del tipo di FileSystem (NTFS o FAT) ed etichetta (opzionale) da assegnare alla nuova unit disco

Dopo di questo, avrete mostrata la schermata finale riassuntiva del lavoro svolto.non ci resta che ciccare su FINE e scoprire tutte le potenzialit del nostro fiammante Windows XP