Sei sulla pagina 1di 4

MARCHIONNEINSIBERIAL'UNICADELOCALIZZAZIONECHECIPIACE

Spacciato per voto democratico, questo referendum ha messo i lavoratori di fronte alla scelta tra fame e schiavit: accettare una forte compressione dei vantaggi acquisiti nei precedenticiclidilotteoperaie,orestaredisoccupati. Lanegazionedeidirittisindacali,che,compliciCGILCISLUIL,eratoccatafinoraaisindacati dibaseedalle sempliciformediautorganizzazione, si abbattutaanche sullaFIOM, la qualehasceltodientrareinconflittoconilcapitale,abbandonando(momentaneamente) lastradadellaconcertazioneedelcompromessoallespalledeilavoratori.

Breveanalisidellaccordoneitrattipiimportanti.
Bisogna sottolineare innanzitutto che questo accordo stato sottoscritto dai rappresentantidelleSegreterieNazionaliedellaprovinciadiTorinodiFIM,UILM,FISMICe dellAssociazione Capi e Quadri Fiat. Periniziarebisognariportarequestotrafiletto:ladesionealpresenteaccordoditerzeparti condizionataalconsensodituttelepartifirmatarie. ConlaformulaMarchionnelaFiatintendedistruggelasistematicacontrattualeprecedente nonaderendoalsistemaconfindustrialee,riportandodaltestodellaccordo, applicher un contratto collettivo specifico di primo livello che includer quanto convenuto con la presenteintesa. E chiaro lobiettivo: liberarsi di ogni altra forma di contrattazione nazionale. In realt nellaccordo si effettua anche una grande forzatura semantica chiamando contrattocollettivodiprimolivello quelloche,alpi,unaccordoaziendale(rientrante quindiinunclassicocontrattodisecondolivello),chehapocoachevedererispettoi contratticollettivinazionalidisettore. In pratica la Fiat, evitando qualsiasi tipo di intoppo ed interferenza, esce dal sistema confindustriale (negando di fatto qualsiasi tipo di contrattazione nazionale reale ed effettiva)esislegadallerelazioniindustrialialivellonazionale. Qualcuno direbbe bene si realizza qualcosa di nuovo. In realt del tutto unidea vecchia:lideadellimprenditoreche,purdigestireamodosuoirapporticonisuoiservi operai,vuolespazzareviaqualsiasicosapossafrenareisuoiobiettividiprofitto. Inrealtsispazzanoviaancheisindacatinongraditi,ovverononfirmataridellaccordo,per lappuntoditipoaziendale.InquestocasoparliamodellaFiom(perisindacatidibase semprestatavietatalarappresentanzaanchedallastessaCgil). Superando questo punto, altro passaggio interessante la cosiddetta Clausola di Responsabilit. Insintesiseleorganizzazionisindacatinonrispettanogliimpegnipresi,oppuresiattuano comportamentiidoneiarendereinesigibililecondizioniconcordateperlarealizzazionedel Piano e i conseguenti diritti o lesercizio dei poteri riconosciuti allAzienda dal presente Accordo, postiinessereanchealivellodi singolicomponenti, lAziendapuslegarsida tutti gli obblighi presi nonch da quelli contrattuali in materia di: contributi sindacali; permessi sindacali retribuiti per i componenti degli organi direttivi delle Organizzazioni Sindacali; permessi sindacali aggiuntivi oltre le ore previste dalla legge 300/70 per i componentidellaRappresentanzaSindacaledeiLavoratori. Qualcunopotrebbecrederechesiafinitaquilacosa,malAziendaliberadirispettaregli accordi presi anche se vengono evidenziati comportamenti individuali e/o collettivi dei lavoratoriidoneiaviolare,intuttooinparteeinmisurasignificativa,leclausoledelpresente accordo ovvero a rendere inesigibili i diritti o lesercizio dei poteri riconosciuti da esso allAzienda.

Insintesiisindacatinonsonopiorganizzazionideilavoratoriindifesadeilorodirittipolitici, economiciedumani,madiventanocanidaguardiadeilavoratori,altrimentisirischiano peneeconomicheepermessi Come si nota dalle parole utilizzate sembra sufficiente la pericolosit che deriva dalla idoneit.Quindineanchecertezzamapossibilitdiprobabilidisturbialregolarelavoro: repressionepreventiva. Lintento sicuramentequello del antisciopero edatteggiamento antisindacale:clausola manifestamentecontrariaaCostituzione,chedaltrondecartastracciadatempo. Subito dopolaClausoladiResponsabilitvi laclausolan.2 Clausole integrative del contrattoindividualedellavoro.Intalesidefiniscelintenzionedivolercopiareleclausole dellinteroAccordoallinternodituttigliaccordisingoliedindividualidilavoro.Intalmodola violazione di una sola clausola causa di una evidente infrazione disciplinare, causa anchessadiunpossibilelicenziamento. UnaltroimportantissimotemalAssenteismo. PerMarchionnenonciesistonolavoratori chesiammalanomaclAssenteismo!Eallucinantecomesianoisindacatiafarepropria questadefinizione(daipadroniceloaspettiamo). Inutilesottolinearecomespessosonoproprioglialtiritmidilavoroeditempidavantialla catenadimontaggiochecausanomaloriemalattie. Altri punti sono quelli riguardanti la diminuzione delle pause sulle linee a trazione meccanizzata.Sipassada40minutia30,conlariccamonetizzazioneparia18centesimi lordilora.Questi,cdasottolineare,nonsonoincidentisuferie,tredicesimaeTFR! Riportiamodaltestochese ildatoconsuntivomediodellassenteismopermalattiaperil periodogennaiogiugno2011deglioperainonsarinferioreal6%medio,lAziendanulla corrisponderperilprimogiornodiassenza(permalattienonsuperioria5giorni)aquegli operaicheneiprecedentidodicimesisisonoassentatipermalattiadiduratanonsuperiore a5giorninellegiornatelavorativecheprecedonooseguonolefestivitoleferieoilgiorno diriposo. Nonsolo,senelgennaio2012iltassodiassenteismononsarscesosottoil4%,lAziendanon corrisponderneicasidescrittilaretribuzionedeiprimiduegiorni.Enegliannisuccessivi,per evitaretuttoquesto,iltassodovressereinferioreal3,5%. Sullorario di lavoro gli schemi di turno (sulle 24 ore) sono numerosi: vanno dai tre turni giornalieridi8oreciascunopercinquegiorniallasettimana,aiturnidi8oreperseigiorni chesialternanoaturnidi8oreperquattrogiorni,aiturnidi10ore(616e206)perquattro giorni la settimana. Ovviamente la Direzione Aziendale che, solo informando le RappresentanzaSindacale,prenderladecisioneesceglierqualediquestischemisar adottato. Esisteanchelapossibilitdiricorrerea120oreannueprocapitedilavorostraordinario:masi sottolineache straordinario senzapreventivoaccordo sindacale. (cioquando vuole lAzienda). Altre80conilprevioaccordosindacale. Nella prima ora di turno, per raggiungere la perfetta flessibilit, possibile che venga disposta mobilit interna da area ad area per un corretto rapporto produzione organico. InteressanteancheilpuntosuiFabbisogniOrganici.Ilavoratoripotrannoessereassegnati a mansioni diverse rispetto a quelle svolte in precedenza. Dopo potranno svolgere altre ancora mansioni ed eventuali ulteriori fabbisogni di organico saranno soddisfatti con il ricorso a contratti di lavoro somministrato, contratti a termine e apprendistato professionalizzante.Diciamochesicuramenteunaserialottacontrolaprecariet. Ilrilevantepunto(forseilprincipalechehasmossolastessaFiomfirmatariainpassatodi

accordisutempieflessibilittantoscandalosi)sullaRappresentanzamoltograve:possono essere costituite Rappresentanze solo dalle organizzazioni firmatarie dellAccordo. Ricordiamo che tutte leOO. SS (Cisl, Uil e Cgil) hanno sempre cercato di impedire ogni formadiRappresentanzaSindacaleaiSindacatidibase. Si capisce, a questo punto, ritornando un attimo indietro, la strumentalit di definire lAccordo come di primo livello e delluscire da Confindustria: Fiat deve evitare che allinternodellanuovaentitsiapplichiunaqualchenormativacollettivariferibileanchealla Fiom,penailmantenimentodelsuoruolodiRappresentanteSindacaleAziendale. IntalemodolaFiatretribuiripermessisindacalisolodeifirmatari,comesoloperquesti autorizzerassemblee. Turni,orario,mobilit,assenze,ritmi:decidelAziendaebasta!. Giustoperricordareancoraaipitontiallinternodelcontratto,ninnessunaaltraparte, climpegnoformaledellaziendainunprobabileinvestimentochedeltuttounaulteriore promessadellaFiat(propriocomequellafattaaglioperaidiPomigliano,manonancora rispettata). Dopo una piccolissima analisi delle parti pi importanti del ricatto Marchionne, ci permettiamo di esprimere pochissime riflessioni a riguardo, anche in base al risultato del referendum.

Ilrisultatodelreferendumfarsa:laclassenonacqua!
Aquantopareneancheimedia,igiornali,ilgoverno,lafintaopposizione,isindacatiservie filo padronali,itifosidelSineanche tanto mascherati(comelaCGIL,PDecc),sono riuscitiadeliminaredeltuttoladignitdiunavastaclasselavoratrice. I risultati del referendum a Mirafiori (ancor pi del gi positivo risultato a Pomigliano), nonostanteesserelavotazionepiricattataedillegittimadellastoriadellerelazionisindacali ed aziendali, devono essere una lezione per tutti coloro che vorrebbero accantonare il valoredellaresistenzaechechiacchieranodiunaimprobabilefinedellaclasseoperaiae dellafinedellasuapotenzialitanticapitalista. Chinonaccettalecondizionifuori,nonsonoammessipiscioperi,sanzionidisciplinariperi dissidenti, niente regole, ammessi solo i sindacati che strisciano davanti al padrone, cancellataprogressivamentelapausamensacomequelleperilbagno,cancellaretuttele conquiste sociali e lavorative degli ultimi 50 anni in nome dell innovazione, della competitivit: questo era in sintesi laccordo nella nuova societ formata da Fiat e Chrysler. OvviamentenoncambialostipendiodiMarchionne:437lostipendiodiunoperaio. Lavittoriaschiacciantedelsi,chedaMarchionneaSacconivenivapaventataesperata anchedalPD,noncstata.Anzisenonfossestatopericollettibianchi(gliimpiegatie dirigentichedicertononvivononlavoranosullacatenadimontaggio)ilnoavrebbe prevalsosulricatto. Oratuttalaborghesiaproclamagrandevittoria,manonstatocosi. Cchiconcoraggiononhavolutobarattarelapropriadignitedipropridirittisoloper diventarecompetitivisulmercato,sperandoinunnuovoinvestimentoedunnuovopiano industrialechebenericordarenonesserespecificatoneltestodellaccordo. Infatti linvestimento Fiat sono solamente promesse, ma non spesso con la Fiat a queste succedono i fatti. Proprio come quelle a Pomigliano che, a distanza di oltre 6 mesi dal referendumnonhavistoneancheuncentesimoeoramaisifanno3settimanealmesedi cassaintegrazione. Decenni di concertazione, disgregazione sociale, frammentazione della classe, veleni razzistileghisti,schiavieserviteoricidellafinedellalottadiclasse,tradimentideipartiti sedicenticomunisti,nonhannoeliminatolaconsapevolezzadellacontraddizionetraipropri

interessieiprogettipadronali,laproduttivitelaricercadelprofitto. Ma non possiamo n dobbiamo festeggiare chiss cosa. Per quanto importante questo risultatononcancellailrealeattaccopadronale,ilpesodiannidisconfittesociali,politiche esindacali,ncancellalaricadutadeglieffettidellacrisidelcapitalismochepaganoi proletari. La repressione delle lotte sociali, la manipolazione dellinformazione e quindi la criminalizzazione mediatica di chi non china la testa, la distruzione dei diritti e delle conquiste sociali, il dilagante razzismo e la guerra tra poveri che ne consegue, la riabilitazione del fascismo rafforzano sempre di pi i padroni nello scenario politico economico. Perilmomentoipadronisonocontroglioperai,maquestinonsisonoorganizzaticontroi padroni. Comestudentinonpossiamochecontinuareacercarelasaldaturasemprepiprofonda tra le lotte per ildiritto allo studio, allistruzione gratuita, per il diritto alla salutecontro la devastazione dei territori, per il diritto ad un lavoro sicuro e dignitoso, iniziando dalla costruzione di uno spezzone autonomo, di classe nella giornata del 28 Gennaio e nella praticaelevareillivellodiconflitto. Chicredenellafinedellalottadiclasse,senzaaverprimaeliminatolaclassedominante, vuoleabbandonarepersemprenellosfruttamento,nellaprecariet,nelservilismolaclasse dominata.

Operai,Studenti,Disoccupati:VinceremoOrganizzati!
IskraAreaFlegrea www.iskrassociazione.org Facebook:IskraAreaFlegrea

iskrassociazione@gmail.com