Sei sulla pagina 1di 5

Capitolo 3

Legge di Ohm e partitori


Esercizio 3.1
Dato il circuito di Fig. 3.1, calcolare la corrente i(t), la potenza dissipata dal resistore R e le potenze fornite dai singoli generatori. Siano dati v a (t) = 10 V , vb (t) = 12 V , vc (t) = 8 V ed R = 3 .

va...(t) ... ...... ... ...... + ..... ..... . . . .


. . . . .. . .. . ............ ...........

+
........... ............ .. .. . .. . . . . . . . . . .. . .. ............ ............

vb (t) vc..(t) ... ...... .......... + ...... ...... . . .


. . . . .. . .. ............ ............

i(t) ? 6ppp p vR (t) ppppppppppppp R

Figura 3.1: Circuito dellesercizio 3.1

Soluzione
Applicando la legge di Kirchho delle tensioni allunica maglia presente nel circuito si ottiene va (t) vb (t) vc (t) + R i(t) = 0 da cui i(t) = va (t) + vb (t) + vc (t) 10 V + 12 V 8 V = = 2 A R 3

Essendo la potenza dissipata da un resistore pari alla corrente per la tensione ai sui capi (nella convenzione di utilizzatore), si ha che la potenza dissipata 18

19 da R ` pari a e pR (t) = vR (t) i(t) = R i(t)2 = 3 (2 A)2 = 12 W La potenza fornita dai generatori ` ancora pari al prodotto della tensione ai e capi del generatore per la corrente che lo attraversa, ma nelle convenzioni dei generatori, per cui si ottiene pa (t) = va (t) i(t) = 10 V (2 A) = pb (t) = pc (t) = vb (t) i(t) = 20 W

12 V (2 A) = 24 W 16 W

vc (t) i(t) = 8 V (2 A) =

Si verica inne che la somma algebrica delle potenze fornite dai generatori al circuito ` uguale a alla somma algebrica delle potenze dissipate dai e resistori del circuito pa (t) + pb (t) + pc (t) = 20 W 24 W + 16 W = 12 W = pR (t)

Esercizio 3.2
Dato il circuito di Fig. 3.2, trovare i valori di i1 (t), i2 (t), i3 (t) e i4 (t). Siano dati R1 = 60 , R2 = 40 , R3 = 80 , R4 = 20 e a(t) = 10 A.

i pRpp4ppp i ppp pp p 4 -2 R p 3 r r r i1 pppp pppp3pppp i ......... ............ .. ... .. . . . . . . . . . . .. . .. .... ...... ......... .. ....

pRpp2ppp ppp pp p pppp pppp1pppp p

6 a(t)

Figura 3.2: Circuito dellesercizio 2.28

Soluzione
Le quattro resistenze sono in parallelo. Per calcolare le correnti incognite basta applicare la regola del partitore di corrente.

20

CAPITOLO 3. LEGGE DI OHM E PARTITORI

R2 i1 (t) = a(t) R1 +(RR3RR4R4 ) 2 3 R1 i2 (t) = a(t) R2 +(RR3RR4R4 ) 1 3 R1 i3 (t) = a(t) R3 +(RR2RR4R4 ) 1 2 R1 i4 (t) = a(t) R4 +(RR2RR3R3 ) 1 2

40 = 10 A 60 +(40 80 20 ) 80 20 60 = 10 A 40 +(60 80 20 ) 80 20 60 = 10 A 80 +(60 40 20 ) 40 20 60 = 10 A 20 +(60 40 80 ) 40 80

= 1.6 A = 2.4 A = 1.2 A = 4.8 A

Esercizio 3.3
Dato il circuito di Fig. 3.3, trovare i valori di i0 (t) e v0 (t). Siano dati R1 = 70 , R2 = 30 , R3 = 40 , R4 = 10 e e(t) = 58 V .

i1 p ? ppppp ppppppppppp R v1 6pppp R p pp pppppp 1 pppppp 2 + .... ...... .... ..... ... .... i . . .. . . . . r -0 r . . . . . . .. . e(t) .. ............ ............ i3 p ? p ppppppppppp R v0 6pppppppp pp R p p pppp 3 p pppp 4
r

Figura 3.3: Circuito dellesercizio 2.31

Soluzione
Le resistenze R1 ed R2 sono in parallelo, cos` come R3 ed R4 . La tensione incognita v0 (t) si calcola con la regola del partitore di tensione. 40 10 R3 R4 = 58 V = 16 V (R1 R2 ) + (R3 R4 ) (70 30 ) + (40 10 )

v0 (t) = e(t)

Per trovare il valore di i0 bisogna prima calcolare il valore di i1 (t) ed i3 (t)

21

i1 (t) = i3 (t) = da cui

e(t)v0 (t) R1 v0 (t) R3

= =

58 V 16 V 70 16 V 40

= 0.6 A = 0.4 A

i0 (t) = i1 (t) i3 (t) = 0.6 A 0.4 A = 0.2 A

Esercizio 3.4
Dato il circuito di Fig. 3.4, trovare i valori di i0 (t) e v0 (t). Siano dati R1 = 80 , R2 = 20 , R3 = 30 , R4 = 60 , R5 = 10 e e(t) = 20 V .
pppp pppp1pppp p r
.. ... .. .... .. . .. . . . . . . . . . . . .. . .. ............ ............

i0 (t) e(t) Rp pp pp 2p

r pppppp ppppppp R p pppp 3 r

pppp pppp 5ppp pp

+ ....... .......

pppppp ppppppp R p pppp 4 r

d 6

v0 (t)
d

p pp p pp p pp p

Figura 3.4: Circuito dellesercizio 2.32

Soluzione
La resistenza R1 ` in corto circuito, quindi la corrente i0 (t) ` uguale alla e e corrente erogata dal generatore di tensione. i0 (t) = 20 V e(t) = = 0.5 A R2 + (R3 R4 ) 20 + (30 60 )

Visto che sulla resistenza R5 non scorre corrente, la tensione v0 (t) ` uguale e alla tensione sul parallelo tra R3 ed R4 . v0 (t) = i0 (t)(R3 R4 ) = 0.5 A (30 60 ) = 10 V

3-A