Sei sulla pagina 1di 9

Quanty project

Alberto Casetta Immerso nelle idee, T-shaped, incline allo stupore dinnanzi alla bellezza del mondo, nonch a coinvolgere chi gli sta accanto nella magia delle cose che gli accadono. Inguaribile ottimista, adora la razionalit ed altrettanto la spiritualit. Background accademico: economia, statistica

Si pu battere la SNAI?
I bookmakers elaborano modelli per la determinazione delle quote che devono considerare alcune distorsioni comportamentali degli scommettitori che deviano dall'assunzione di razionalit perfetta (ad esempio sopravvalutare la probabilit di vittoria della propria squadra). Quindi: 1) questa premessa determina l'opportunit di sfruttare un vantaggio informativo da parte di un giocatore razionalmente sofisticato e consente di ricavare modelli matematici che permettono di ottenere valori probabilistici del verificarsi di un evento pi verosimili 2) questi risultati sono di grande interesse per il mercato degli scommettitori in generale, alla naturale ricerca di fonti che attribuiscano loro un vantaggio informativo nei confronti del bookmaker 3) lo sviluppo di determinati modelli statistici consente di fornire delle informazioni non distorte e di dimostrata utilit, su cui basare l'opportunit delle giocate

Proposta di business
Come fare soldi? - Si sviluppano i modelli statistici da cui ricavare le quote da confrontare con quelle dei bookmaker, suggerendo la giocata nei casi in cui la probabilit del verificarsi di un evento del nostro modello pi alta rispetto a quella di mercato - si crea una piattaforma web a cui gli scommettitori accedono attraverso un account per poter reperire le informazioni di loro utilit. Inoltre, creare un'applicazione per iPhone che permetta il medesimo accesso ai dati - queste informazioni vengono pagate solo nel caso in cui a posteriori si verifica lo scenario predetto, altrimenti il giocatore viene parzialmente compensato attraverso un equo meccanismo che incentivi l'accesso al sistema - le informazioni hanno un costo molto basso per incentivarne la richiesta e sfruttando il fatto che il loro costo marginale praticamente nullo, essendo il modello gi sviluppato - operativamente, in fase di reperimento delle informazioni, lo scommettitore deposita un margine (un po' come nei contratti derivati in finanza) che viene restituito decurtato della commissione in caso di vittoria come predetto dal nostro modello, oppure aumentato di una penale nel caso la predizione si verifichi errata - tutti i backtest eseguiti confermano essere il progetto un'attivit profittevole

Value proposition
un servizio che permette agli scommettitori di basare le proprie decisioni su una solida metodologia scientifica che sfrutta gli impedimenti dei bookmakers di fare altrettanto in quanto tenuti a considerare comportamenti aggregati non perfettamente razionali e dal limite derivante dal fatto che i bookmakers devono spalmare il numero di scommettitori sui diversi scenari possibili (ad esempio 1 X 2) in modo da guadagnare la sola commissione e non essere soggetti al rischio di avere troppa esposizione su un solo scenario possibile. Basare, poi, il rilascio delle informazioni su un meccanismo che viene pagato solo quando si verifica corretto, per dare altrimenti una compensazione al giocatore, crea un incentivo notevole all'accesso al servizio.

Mercato & concorrenza


un servizio innovativo, di potenziale interesse per ognuno dei diversi milioni di scommettitori che operano attivamente solo in Italia ed estendibile, senza particolari problemi, all'estero. Fare una stima esatta della percentuale di questi davvero interessata implica considerare solo quelli che scommettono con una certa frequenza e quelli minimamente sofisticati da poter apprezzare e comprendere l'utilit delle informazioni divulgate. Una stima molto prudente credo si aggiri su alcune centinaia di migliaia di persone solo in Italia. Per quanto riguarda i concorrenti, ci sono in rete dei siti che forniscono delle probabilit del verificarsi di un evento, ma non sembrano monetizzare le informazioni il che fa presumere che le conclusioni postate non utilizzino strumenti molto sofisticati. Inoltre, l'idea del meccanismo di pagamento delle informazioni basata su un'intuizione innovativa e non sono riuscito a trovare in rete nulla di simile.

Team

Idealmente servirebbe un team di quattro persone per iniziare: - uno statistico che ha confidenza con l'argomento che si occupa dell'elaborazione dei modelli (il sottoscritto) - un programmatore di C++ per implementare i modelli - un web developer - un web designer per la definizione dell'interfaccia grafica e le attivit di marketing correlate al lancio

Stage of the venture


In questa fase una one man business idea. Il progetto poco oltre la fase concettuale. I modelli sono gi pronti: non solo le equazioni ma anche il codice che ho scritto in R e con cui ho fatto il backtesting. Il nocciolo del progetto , quindi, gi in piedi. Manca tutta la parte di sviluppo per renderlo accessibile al mercato.

A few numbers
Il valore aggiunto di questo progetto l'idea innovativa e l'applicazione molto di nicchia. Implementarlo non richiede grossi investimenti. Per quanto riguarda una stima molto approssimativa ci si pu aspettare di guadagnare un 2% circa sull'ammontare totale scommesso. Quindi ipotizzando 200.000 utenti che scommettono una media di 10 euro, 5 volte all'anno, i ricavi di Quanty saranno pari a: 200.000x10x5x2%=200.000 euro Fermo restando che la fetta di giocatori pi assidui potrebbero fare 100 giocate all'anno (ipotesi non inverosimile). In questo caso se avessimo anche solo 10.000 utenti, i ricavi risultanti sarebbero ancora di 200.000 euro Una combinazione dei due scenari arriverebbe a ricavi fino a 400.000 euro La gestione del sito molto snella perch tutti i dati che devono essere importati si fini delle analisi vengono reperiti gratuitamente in rete

Funding required

30.000 euro dovrebbero bastare per avere la piattaforma web operativa e pronta all'uso La cifra funzionale al mettere insieme il team di persone necessarie alla creazione del progetto e svolgere delle attivit comunicazionali riguardanti il servizio offerto