Sei sulla pagina 1di 74

www.mioebook.com www.controlloaziendale.

it

COME LIBERARSI FACILMENTE DAI DEBITI


L'arte di pagare agevolmente i debiti senza stress

1 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

TITOLO

COME LIBERARSI FACILMENTE DAI DEBITI


L'arte di pagare agevolmente i debiti senza stress

A CURA DI
Brancozzi & Partners Consulting srl

SITO WEB
www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

2 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

BRANCOZZI & PARTNERS CONSULTING


Ti ringraziamo per aver scelto il nostro ebook! Scegliendo il nostro ebook hai fatto un salto avanti nella tua formazione personale: i nostri ebook sono revisionati e pubblicati da professionisti di marketing e gestione aziendale, non da scrittori improvvisati Noi dello studio di Consulenza di direzione aziendale e marketing evolutivo, Studio Brancozzi (societ Brancozzi & Partners Consulting srl), che pubblichiamo personalmente i nostri ebook, abbiamo infatti come attivit principale laiuto e la consulenza verso le piccole, medie e grandi aziende italiane, con oltre 20 anni di esperienza alle spalle in ambito di gestione aziendale. Nel nostro sito www.controlloaziendale.it raccogliamo la nostra esperienza e la professionalit dei nostri consulenti, che fanno capo al nostro team leader, limprenditore-consulente aziendale Simone Brancozzi (clicca qui per il suo curriculum), e le mettiamo al servizio delle aziende e degli imprenditori italiani con questo obiettivo finale:

FAR PASSARE ALLIMPRENDITORE IL SABATO E LE DOMENICA TRANQUILLO, LONTANO DAI PROBLEMI AZIENDALI!

3 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Ti sei mai chiesto quanto produce al giorno la tua Azienda? Vorresti avere il controllo completo della tua Azienda? Ti piacerebbe essere affiancato da una persona di fiducia che sa consigliarti per il bene unico della tua Azienda? Vorresti sapere cosa giusto fare per la tua Azienda senza avere il timore di sbagliare? Sogni di avere pi tempo libero e passare il fine settimana in relax, con la certezza che la tua Azienda avr un futuro sereno?

4 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Per te abbiamo realizzato i servizi:

CRUSCOTTO DI CONTROLLO
Clicca sullimmagine seguente per leggere tutti i dettagli

TUTORAGGIO AZIENDALE
Clicca sullimmagine seguente per leggere tutti i dettagli

5 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Ti piacerebbe avere costantemente nuovi contatti di vendita? Ti piacerebbe fidelizzare con semplicit i tuoi clienti gi acquisiti? Vorresti mettere la tua Azienda 20 anni avanti ai tuoi concorrenti? Vorresti tagliare totalmente i costi pubblicitari che stai sostenendo, rimanendo visibile sui nuovi canali del mercato ? Sogni di avere il controllo completo della tua attivit di marketing, sapendo con certezza chi ti ha cercato e per quanto tempo stato a leggere informazioni sulla tua Azienda?

6 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Per te abbiamo realizzato i servizi:

TROVA CLIENTI
Clicca sullimmagine seguente per leggere tutti i dettagli

SOCIAL NETWORK IMPRESA FACILE


Clicca sullimmagine seguente per leggere tutti i dettagli

7 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Oltre a questi servizi il nostro studio di Consulenza e Marketing Aziendale ha al suo attivo una gamma completa di servizi personalizzati per lAzienda, con possibilit di effettuare corsi di formazione per il personale, il team vendite, limprenditore di realizzare Piani Industriali, Diagnosi Aziendali e tanto altro ancora che puoi vedere sul nostro sito: www.controlloaziendale.it Oppure puoi chiederci informazioni ai nostri recapiti: Studio Brancozzi: 0734605020 Numero verde: 800135806 Simone Brancozzi: 3357589095 Email: info@studiobrancozzi.it Ci trovi al seguente indirizzo: Via campiglione 20, 63023 Fermo (FM)

8 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

ATTENZIONE
DISCLAIMER: Il documento deve essere inteso come fonte d'informazione e non pu, in nessun caso, essere considerato un'offerta o una sollecitazione all'acquisto o alla vendita di prodotti finanziari. Qualsiasi decisione di investimento che venga presa in relazione all'utilizzo di informazioni ed analisi presenti nell'e-book di esclusiva responsabilit dell'investitore, che deve considerare i contenuti come strumenti di informazione, analisi e supporto alle decisioni. Inoltre, si tiene a precisare che i

rendimenti passati non sono garanzia di uguali rendimenti in futuro. Inoltre, tutti i nomi di prodotti o aziende citati nel testo sono marchi registrati appartenenti alle rispettive societ, e sono usati a scopo illustrativo e a beneficio delle relative societ.

9 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

SOMMARIO
PASSO 1. Fissare degli obiettivi PASSO 2. Affrontare i debiti faccia a faccia PASSO 3. Quando il tuo creditore la banca PASSO 4. Trovare i soldi per pagare i debiti PASSO 5. Pensare positivo PASSO 6. Risparmiare e tutelarsi per il futuro

Conclusioni

10 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Introduzione
Sei uno dei milioni di persone al mondo che hanno problemi di liquidit?

In genere esaurisci i soldi prima della fine del mese?

Fatichi a pagare le tasse?

Utilizzi carte di credito, prestiti, debiti?

Sei stressato dalle preoccupazioni per i soldi?

Sogni di vincere la lotteria per liberarti dallo stress finanziario e iniziare veramente a goderti la vita?

Se puoi rispondere si ad alcune di queste domande, allora quest'e-book fa per te!

11 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Devi sapere che quella dei debiti come ogni altra brutta abitudine: PUO essere eliminata, o comunque gestita meglio se uno conosce il modo. Questo e-book si rivolge a tutti coloro che prendono soldi in prestito: chi lo fa per vizio, chi perch non sa gestirsi, chi per necessit oggettiva. Quindi adesso ti lascio alla consultazione di questa piccola guida, che, come gi accaduto per molti, ti aiuter a procedere verso il risanamento delle tue finanze.

Buona lettura

12 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

INDICE

PASSO 1 Fissare degli obiettivi


C un famoso detto che recita: Se c' qualcosa a cui pensi di pi, ne avrai di pi!. Perci, se pensi molto ai debiti, alla mancanza di soldi, allimporto delle tasse, e via dicendo, cosa pensi che accadr? Andr sempre peggio! (te ne sei accorto!?) Perci, il PRIMO PASSO cambiar modo di pensare!

Questo non pu accadere dall'oggi al domani, ma una delle NUOVE ABITUDINI POSITIVE che hai bisogno di prendere, a poco a poco. Se hai pi indebitamento quando passi tutto il tempo a pensare ai debiti, forse il caso di pensare a DENARO IN ABBONDANZA, e i soldi cominceranno ad arrivare.

Potresti ritrovarti di colpo con

idee su come guadagnare di pi,

potresti vincere denaro, ottenere un aumento di stipendio, ecc.

Allora su, comincia questo sogno ad occhi aperti e ogni giorno che hai saldo zero sulla tua carta di credito pretendi una posizione
13 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

creditizia migliore (decidi tu in che misura) e labbondanza di 100,00 nel tuo portafogli. Immagina di fare bancomat e di avere un saldo di 2.000,00 DOPO aver pagato tutte le tasse!

Come ti SENTI quando fai questi sogni? Pi leggero? Pi felice? Libero? Lasciati coinvolgere intensamente da queste emozioni e sperimentale spesso. Vedrai che in questo modo le sensazioni di stress, paura e depressione lasceranno il posto a stati d'animo piacevoli. Sperimentare emozioni positive nuove velocizzer il processo di liberazione dai debiti.

REGOLA 1: Il primo passo verso la liberazione dai debiti cambiare il tuo atteggiamento mentale e immaginare cosa potresti fare della tua vita senza il peso dei debiti.

Quando sarai libero dai debiti, e libero di guadagnare denaro, cosa vorresti fare? Cosa vorresti avere? Chi vorresti essere?

Inizia a scrivere i tuoi obiettivi, le tue aspirazioni. Prima d'iniziare un viaggio fondamentale decidere il posto. Come puoi pensare di arrivare a destinazione se non scegli una meta?
14 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Allo stesso modo, non puoi vivere la vita dei sogni se non sai bene quali sono questi per te. Potrebbe suonare come una pratica filosofica ma, diciamoci la verit, non staresti qui a leggere il mio e-book se la tua preoccupazione fosse solo quella di lavorare. Quindi, perch non fare questo tentativo, visto che non ti costa assolutamente nulla, e potresti magari diventare pi ricco provandoci? Ecco il sistema migliore per scrivere gli obiettivi (potresti aggiungere anche qualche foto per rendere l'idea pi concreta): Scrivi la frase al presente (o al passato prossimo). Scrivi ogni obiettivo come se lo avessi gi raggiunto. Esempio: Ho saldato tutti i miei debiti! (piuttosto che salder) Guadagno 3.000,00 al mese, ecc. La frase devessere positiva. Esempio: Ho sempre abbondanza di denaro (piuttosto che Non voglio andare in fallimento). La frase devessere dettagliata. Con pi particolari possibile, fai in modo che il tuo sogno diventi vivo. Esempio Sto guidando una Mazda MX5, argentata, nuova fiammante, con cd-player, sedili in pelle (piuttosto che Ho una nuova automobile).
15 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Pensa pi in grande che puoi. Sii realmente eccitato ed ispirato dai tuoi obiettivi. Lascia che la tua immaginazione corra liberamente e abbandona ogni razionalit. Chiedi a te stesso cosa vorresti fare, cosa vorresti avere, chi vorresti essere se TUTTO fosse possibile. Dividi gli obiettivi in categorie. Abbi traguardi per tutte le aree d'interesse della tua vita: per es. relazioni, salute, carriera, finanze, vacanze, casa, automobile, hobbies ecc. E' inutile essere ricchi se sei malato oppure solo!

Leggi e riguarda i tuoi obiettivi OGNI GIORNO, preferibilmente la mattina appena ti svegli, e la sera poco prima di andare a letto.

REGOLA 2: Senza aver fissato degli obiettivi da realizzare la tua vita non avr mai una svolta. Stabilisci degli obiettivi per ogni aspetto della tua vita, precisi, stimolanti, da realizzare il pi presto possibile.

16 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

INDICE

PASSO 2 Affrontare i debiti faccia a faccia


Pu essere terribile, ma necessario!

Prima di tutto scrivi i diversi ambiti in cui sono maturati i tuoi debiti, insieme alle somme corrispondenti. Assegna ad ognuno di essi un punteggio in base alla rapidit con il quale esso verr teoricamente estinto (per es. un debito di 400,00 con una rata mensile di 50,00 potr essere estinto in 8 mesi). Se questo il debito pi veloce da estinguere, attribuisci ad esso il punteggio di 1. La successiva modalit pi rapida per lestinzione, ad esempio 10 mesi, avr un punteggio di 2, e via dicendo. E necessario che tu sia imparziale: solo un esercizio numerico. In questo modo stai focalizzando la tua attenzione su come liberarti dal debito con il punteggio pi basso (punteggio 1), disinteressandoti dellentit del debito stesso.

17 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Per i prossimi 6 mesi, metti a disposizione degli altri debiti il pi

piccolo ammontare mensile, con la promessa d'incrementare la somma appena puoi permettertelo. Stabilisci ogni mese, per il debito con punteggio 1, la somma di denaro massima che puoi permetterti. Questo, ovviamente, velocizzer di molto lestinzione del debito.

Una volta saldato il primo debito, fissa per il secondo la somma che stavi pagando per il primo pi la piccola cifra che gi gli dedicavi, e destina mensilmente agli altri debiti dei pagamenti minimi, finch non ripagherai anche il secondo debito. Allora proponiti di pagare il terzo debito con la somma che destinavi al secondo, pi il piccolo ammontare che gli attribuivi mensilmente. E cos via...finch i debiti non sono tutti estinti. E come leffetto palla di neve: il denaro che non utilizzi pi per ripagare il primo debito (ormai estinto) va ad aggiungersi a quello che gi destini per il secondo...e cos via, finch i debiti spariscono sempre pi velocemente e i soldi a disposizione crescono ininterrottamente!

Non preoccuparti di quanti debiti hai, non preoccuparti del loro ammontare, solo un gioco numerico.
18 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

La pratica che ti ho descritto vero che si basa sui numeri, ma si disinteressa dell'entit dei debiti.

REGOLA 3: Classifica i debiti in base alla durata residua e impegnati a saldare prima quelli che richiedono un minor tempo di estinzione. Ai debiti successivi (in base alla priorit citata) assegna un budget mensile inizialmente piccolo e via via crescente, perch nel frattempo alcuni debiti saranno stati rimborsati e avrai liberato risorse finanziarie utili.

Ora, se non ci hai gi pensato, per aiutarti a rimborsare i debiti puoi farti bloccare gli interessi, almeno temporaneamente. E necessario che tu scriva ad ogni creditore, spiegandogli che vuoi pagarlo e che, per venirti incontro, dovrebbe considerare la possibilit di congelare gli interessi per 6 mesi (ad esempio).

Quando scrivi al tuo creditore descrivigli bene la tua situazione, e fagli comprendere in modo chiaro che con le tue entrate non riesci a far fronte a tutte le uscite.

19 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Qualsiasi motivo tu abbia per non rimborsare i tuoi debiti, importante mostrare ai tuoi creditori che ti trovi in una situazione sfortunata, o hai commesso un errore nella gestione delle tue finanze

che poteva accadere a chiunque (per esempio hai sovrastimato le tue entrate, o hai avuto una spesa imprevista): mai far intendere che t'indebiti per motivi stupidi (spese inutili, insensate, o gioco d'azzardo), e che disprezzi i tuoi doveri finanziari!!!

Se

con

il

tuo

creditore

hai

un

legame

particolare

(una

conoscenza/amicizia di vecchia data) ti suggerisco di affrontare il problema di persona, senza nasconderti. Vai a casa sua e spiegagli come stanno le cose, esprimendogli il tuo desiderio di sdebitarti il prima possibile. Se te la senti, puoi anche dirgli verso chi hai gli altri debiti: un gesto di umilt molto potente, nonch di fiducia! (se vuoi che qualcuno si fidi di te, devi mostrargli che ti fidi di lui!).

Oppure puoi offriti di aiutarlo sul lavoro, o in qualsiasi situazione lui possa aver bisogno di una mano (a quel punto forse sar disposto anche a cancellarti il debito). Dall'esito di questi contatti puoi calcolare quanto andresti a risparmiare mensilmente, congelando tutti
20 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

o una parte degli interessi che stai pagando. Questa somma usala per pagare il prossimo debito pi velocemente!

Dovresti sapere che, in base all'articolo 2740 del codice civile:

il debitore risponde delle sue obbligazioni con tutti i suoi beni, presenti e futuri.

Nonostante ci, la banca, a fronte di un finanziamento concesso, richiede sempre delle garanzie, per essere sicura di soddisfare il proprio credito interamente, prima degli altri creditori. Adesso analizzeremo queste garanzie una ad una, e capiremo perch evitare di ricorrere all'indebitamento con la banca quando non vi reale necessit, e come far fronte a situazioni di emergenza finanziaria.

Cambiale Pagher La cambiale pagher (o pagher cambiario) un titolo di credito la cui funzione tipica quella di differire il pagamento di una somma in denaro: lemittente fa una promessa di pagamento al prenditore, che il beneficiario del titolo.
21 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Per importi piccoli una garanzia molto seria agli occhi della banca, perch significa che il debitore ragionevolmente convinto di poter ripagare il debito. Infatti, il mancato rispetto della sua scadenza produce una conseguenza molto grave per il debitore: la pubblicazione del suo nominativo nel bollettino dei protesti. La

cambiale rappresenta quindi un'arma a doppio taglio: se da un lato un'opportunit per ottenere fiducia e altri soldi, dall'altro pu metterti ancor di pi nei guai, perch rischi di finire nel bollettino dei protesti se non risani le tue finanze, diventando pubblicamente un INSOLVENTE, e trovando cos difficolt a proseguire un'attivit commerciale o a trovare nuovo credito. Se hai forti dubbi sulla tua capacit di ripagare i debiti, e possiedi un'attivit di tipo commerciale, evita di utilizzare la garanzia cambiaria. Fra l'altro metteresti a rischio anche la reputazione della tua famiglia (conosci il detto Tale padre, tale figlio?), e tu non vuoi che le persone a te care vengano considerate poco serie, o inaffidabili, vero?!! Se invece hai delle cambiali gi in essere cerca di onorarle, e di dare priorit a questo tipo di debiti!
22 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Pegno: Insieme all'ipoteca formano le cosiddette garanzie reali. Il pegno si costituisce per contratto e pu avere ad oggetto beni mobili o crediti. Quando si tratta di pegno di cose mobili, il pegno un contratto reale (richiede cio, oltre al consenso, anche la consegna dell'oggetto). La consegna della cosa data in pegno comporta lo spossessamento del proprietario ed assolve la funzione di porre i terzi nella condizione di sapere che l'alienante non ha la piena

disponibilit della cosa. In rapporto alla custodia dell'oggetto il creditore occupa una posizione corrispondente a quella di un depositario (art. 2790 del Codice Civile): non pu usarlo (salvo che l'uso sia necessario alla sua conservazione). Quando si tratta di pegno di crediti, il pegno un contratto che si perfeziona solo con la notificazione del pegno al debitore del credito dato in pegno, oppure con l'accettazione da parte di questo con scrittura avente data certa. Il pegno, come puoi capire, una garanzia pi forte della cambiale, perch oltre alla promessa di pagamento c' anche un bene mobile a garanza del debito. Perci, fai molta attenzione ad accendere un prestito con questo tipo di garanzia, perch, se risulterai inadempiente, perderai la propriet della cosa data in pegno.
23 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Nella pratica, la modalit pi ricorrente di pegno quella del deposito in denaro, e su questo punto vorrei farti riflettere un attimo. Immagina di dover fare un investimento di 40.000,00 per la tua casa, o per la tua attivit...e di avere 40.000,00 a disposizione sul tuo conto corrente. Cosa faresti? Andresti a prelevare quei soldi dal tuo conto, ovviamente...ma se poi non avessi entrate a sufficienza per mantenere il tuo tenore di vita (potrebbero verificarsi anche delle spese impreviste e pesanti), dove andresti a prendere i soldi per colmare questa necessit?

Un sistema alternativo potrebbe essere quello di prendere un finanziamento, rimborsabile a rate, per lo stesso importo complessivo del deposito che hai in banca, mettendo a garanzia il pegno sul deposito stesso. In questo modo potresti: non essere costretto a liquidare beni fondamentali per la tua vita, in caso di emergenza; evitare di ricorrere all'indebitamento quando non avrai pi garanzie da prestare e quindi ti sar negato;
24 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

appoggiarti un po' a quel gruzzoletto che tieni in banca per la vita di tutti i giorni e per pagare la rata del finanziamento; aspettare, senza stress, che la tua attivit (se hai investito in questa) generi i ricavi che hai stimato, e che potrebbero ripagare presto l'intero finanziamento, senza che ti vengano addebitati molti interessi.

Ipoteca: Come il pegno una garanzia reale. Lipoteca si distingue dal pegno anzitutto per loggetto (art. 2810), che pu essere costituito da: beni immobili; diritti reali minori sugli immobili; beni mobili iscritti in pubblici registri (autoveicoli, navi, aerei, rendite dello Stato).

Si distingue, in secondo luogo, perch la sua costituzione richiede una speciale formalit: liscrizione nei pubblici registri. Ora ti chiedo: A quali di questi beni potresti rinunciare, in caso
25 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

d'insolvenza? Se possiedi solo una casa e due autovetture, potresti rinunciare a una

di queste due probabilmente, ma attenzione: devi sempre fare i conti con la svalutazione delle cose!

E' possibile che la tua macchina, in sede di vendita giudiziaria, non basti a soddisfare i tuoi creditori, perch sul mercato vale meno della

stima fatta nel momento in cui l'ipoteca sorta. Capisci quindi che, se risulterai inadempiente, perderai la propriet o dell'altra macchina, o della casa, o di entrambe, nonch di qualsiasi altro bene sia diventato tuo nel frattempo, perch dovrai colmare la differenza di credito non soddisfatto dalla vendita.

Ricorda: rispondi dei debiti con tutto il tuo patrimonio, presente e futuro!

Una bella prospettiva per i tuoi figli, vero?!

26 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

In questi casi, non avresti fatto meglio a prendere un finanziamento pi piccolo (o a non prenderlo)?...CERTAMENTE!

Fai bene i conti allora quando decidi di prendere un prestito o un mutuo! Fai una stima delle entrate e delle uscite future, nonch della svalutazione che subiranno le tue garanzie.

La casa, l'automobile, l'azienda...sono fondamentali per garantire una vita serena ed un futuro alla tua famiglia...pensaci due volte prima di darle in pasto ai tuoi creditori!

Fidejussione: La fidejussione definita anche garanzia personale. Il codice civile definisce la figura del fidejussore all'art. 1936:

fidejussore colui che, obbligandosi personalmente verso il creditore, garantisce l'adempimento di un'obbligazione altrui. La fidejussione efficace anche se il debitore non ne ha conoscenza. Puoi utilizzare la fidejussione per accedere a finanziamenti per i quali non puoi prestare garanzie reali.
27 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

La fidejussione spesso non che l'atto di benevolenza di un parente/amico. Tuttavia, se vuoi chiedere a qualcuno il grosso favore di garantire i tuoi debiti devi:

avere rettitudine. La vita punisce sempre i comportamenti scorretti e sleali, quindi non comportarti male verso gli altri! Prima o poi le cose vengono a sapersi, e rischi di perdere la fiducia degli altri nel momento del bisogno.

coinvolgerlo nell'azione. Se ad esempio ti servono soldi per l'azienda, coinvolgilo nel progetto spiegandogli i ritorni. Infine, promettigli una ricompensa, o fallo diventare socio, per dividere i guadagni derivanti dal tuo investimento (in quest'ultimo caso eviteresti la fidejussione, e quindi non ti troveresti in una posizione stressante di sudditanza nei suoi confronti).

portargli informazioni oggettive sul business che vuoi attivare con il debito, prendendole da giornali e riviste attendibili. Predisponi un business plan che spieghi bene le componenti economiche e finanziarie dell'investimento.

28 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Se hai bisogno di aiuto nella programmazione ti segnalo i servizi offerti su www.controlloaziendale.it

mostrargli come sta andando il tuo lavoro.

Rassicuralo, fagli

vedere il Bilancio, i dati sull'aumento dei clienti, del fatturato... fagli conoscere persone accreditate che si fidano di te! Sulla base di quali considerazioni altrimenti uno dovrebbe garantire i tuoi debiti? Se hai bisogno di un report aziendale che spieghi bene la situazione della tua impresa ti consiglio di visitare il sito

www.controlloaziendale.it

Ricorda inoltre che il problema dei debiti molto spesso pu essere risolto in famiglia. Non serve fare il supereroe, che affronta tutti i problemi da solo. Parla con i tuoi cari della situazione e della tua idea di prendere un prestito. Poi verifica se c' possibilit da parte di tutti in famiglia di fare piccoli sacrifici. Spesso c'! (lo vedremo nel PASSO 4).

29 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

REGOLA 4: Se parli dei tuoi problemi finanziari in famiglia, puoi risolverli (con qualche sacrificio da parte di tutti, o con una fidejussione) spesso meglio, e pi rapidamente, di quanto faresti da solo affidandoti alle banche.

30 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

INDICE

PASSO 3 Quando il tuo creditore la banca


Fra i tanti creditori che potresti incontrare nella tua vita, la banca si riveler probabilmente il maggior prestatore di denaro e anche il meno clemente. Se gi non ti capitato, potresti trovarti in una situazione difficile proprio nei confronti di un istituto di credito: avere l'estratto conto della carta di credito da pagare; avere un saldo negativo di conto corrente da ripianare; avere assegni emessi e momentaneamente coperti, per atto di favore della banca, attraverso lo scoperto di conto; avere delle rate di finanziamenti scadute; ecc...

Riguardo al primo punto, cio l'estratto conto della carta di credito da pagare, ti consiglio di smettere di utilizzare la carta di credito. Poich, utilizzandola, il pagamento avviene dopo 15-30 giorni, come se si comprasse a debito, perch puoi comprare anche se non
31 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

hai soldi.

Fondamentalmente non si da peso al denaro che esce attraverso questa modalit, e non ci si accorge che forse si stanno creando altri debiti. Infatti, la banca dove si trova il tuo conto corrente addebiter la carta di credito, e tu dovrai restituirle i soldi, considerando che, come ti ho accennato, questo tipo di creditore meno paziente degli altri.

Tutt'altra cosa veder uscire i soldi fisicamente dal tuo portafogli, che si sgonfia cos facendo. Proveresti senso di colpa probabilmente, ed impareresti a dare delle priorit alle tue spese (oppure non

compreresti).

REGOLA 5: Usando la carta di credito non si ha la percezione del problema dell'indebitamento, quindi smetti di usarla!

Una pratica analoga, e consigliabile, quella di smettere di firmare assegni post-datati. Per assegni post-datati intendo quelli che riportano una data posteriore a quella del momento in cui sono stati firmati (sorvolo sul fatto che questa pratica illegale, perch sta diventando una brutta consuetudine). Praticamente, chi riceve l'assegno non lo incassa subito, ma solo
32 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

quando arriva la scadenza scritta nella data, che successiva a

quella di emissione. Come per le carte di credito si sta comprando a debito, ma qui siamo in presenza di un titolo esecutivo, e, come vedremo fra poco, questo porta rapidamente all'espropriazione forzata dei tuoi beni, se ti riveli insolvente a scadenza. Inoltre, agli occhi della banca faresti proprio una pessima figura, e perderesti la sua fiducia e quella di tutti gli altri istituti di credito per moltissimo tempo.

REGOLA 6: Smetti di firmare assegni post-datati, perch, se alla scadenza non adempi, l'iter che conduce al pignoramento dei tuoi beni sar veloce, e perderai la fiducia delle banche.

Per molte persone invece il mutuo il principale rapporto con la banca, nonch la pi grande voce di spesa su base mensile. Se lo anche per te dovresti pensare di rivederne le condizioni, rinegoziando lo stesso presso un altro istituto di credito, se necessario. Ho fatto una simulazione attraverso uno di quei siti che consentono di ottenere preventivi sul mutuo da diverse banche, e ho riscontrato delle differenze importanti nei tassi.

33 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Facendo queste ipotesi: finalit del mutuo >>> acquisto prima casa tipo di tasso >>> fisso valore immobile >>> 100.000,00 importo del mutuo >>> 70.000,00 durata del mutuo >>> 25 anni frequenza rate >>> mensile et del richiedente >>> 30 anni impiego dipendente >>> dipendente a tempo indeterminato reddito netto del richiedente >>> 1.000,00 al mese

... emerso che il tasso annuo che il richiedente del mutuo dovrebbe pagare oscilla fra il 5,95% e il 6,54%. Questo il cosiddetto TAEG (tasso annuo effettivo globale), che considera oltre al TAN (tasso annuo netto) i costi specifici dell'istituto creditore, e quindi rappresenta per il richiedente di un mutuo la misura reale del costo dell'indebitamento. Nella scelta della banca erogatrice del mutuo fondamentale che i confronti vengano fatti in base al TAEG e non al TAN.
34 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

In termini monetari, le rate corrispondenti ai tassi riscontrati nella simulazione sono rispettivamente di 442,07 e 455,30 . Sono circa 13,00 al mese di differenza...156,00 all'anno...3.900,00 dopo 25 anni! Se consideri poi che si tratta di un preventivo on line, e che trattando di persona con la banca otterresti un TAEG migliore, puoi capire l'importanza di rinegoziare il tasso del mutuo. Perci, vale la pena cercare di ottenere un tasso dinteresse migliore! Potresti consultare un broker finanziario, ad esempio, la cui attivit quella di trovare le soluzioni migliori per le tue tasche e per le tue esigenze.

Con la rinegoziazione quindi potresti anche abbassare l'importo della rata(allungando la durata del mutuo). Se per non hai grossi problemi d'indebitamento, ti consiglio di fare l'opposto.

C' un aspetto sui cui vorrei farti riflettere a proposito di mutui: quello della rata massima sopportabile (e quindi della durata). Devi sapere che, generalmente, si tende a far mutui con la scadenza pi lunga possibile (es. 25 anni) solo per mantenere la rata mensile al minimo.
35 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Hai mai pensato invece cos'accadrebbe riducendo questo termine a 20 anni, ad esempio? E' dimostrato che la rata aumenta di poco, ma il risparmio finale enorme.

Riprendendo i dati dell'esempio precedente, ma portando la durata a 20 anni, ho ottenuto che il TAEG oscilla fra il 5,87% e il 6,36%, con rate corrispondenti di 490,26 e 504,33 .

C' una differenza di soli 50,00 mensili con i valori minimi e massimi di rata calcolati prima per la durata di 25 anni. Un piccolo sacrificio a fronte di un grande beneficio, infatti:

a) 442,07 x 12 mesi x 25 anni = 132.621,00 b) 455,30 x 12 mesi x 25 anni = 136.590,00

c) 490,26 x 12 mesi x 20 anni = 117.662,00 d) 504,33 x 12 mesi x 20 anni = 121.039,00

Come vedi, dopo 20 anni hai rimborsato il mutuo e risparmiato fra le 15.000,00 (a-c) e le 15.550,00 (b-d). Magari puoi comprarci un automobile per tuo figlio, che nel frattempo
36 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

avr preso la patente...oppure farlo studiare all'Universit...o ancora potresti pagarci gli altri debiti. Non sarebbe una brutta idea, eh?! Pensa tu se riuscissi a sopportare una rata maggiore di quelle indicate, quanto potresti risparmiare!?

E pensa se potessi far fruttare questa cifra attraverso un investimento redditizio e intelligente, fatto per esempio con la logica della diversificazione temporale. Questo metodo eccezionale ti consente di accumulare un patrimonio, solo con la pazienza. Trovi un e-book che parla di questo sul sito www.mioebook.com , dal titolo Borsa: smetti di perdere! Taglia le perdite e fai correre i profitti.

REGOLA 7: Il mutuo una voce di spesa molto rilevante, e cercare di risparmiare attraverso un tasso migliore o una rata pi bassa pu aiutarti a rimborsare tutti i debiti che hai. Per tieni presente che una rata pi grande (ma sopportabile) pu liberarti risorse per altri scopi importanti. Nel fissare la rata massima sopportabile fai attenzione, perch il pagamento dei mutui va rispettato, onde evitare le conseguenze
37 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

terribili dell'ipoteca. Il mutuo deve essere il debito a cui dai pi importanza, per il bene tuo e della tua famiglia!

Inoltre, puoi sempre combinare le due azioni (ottenere un tasso pi basso e aumentare la rata), ottenendo un risparmio sul mutuo ancora pi grande di 15.000,00 !!! Mi rendo conto che per qualcuno impraticabile un ragionamento cos virtuoso, perch si pu avere una situazione debitoria veramente grave. Allora parliamo un attimo di come affrontare al meglio l'impossibilit di restituire i soldi dovuti alla banca.

La banca normalmente si fa dare tutte le garanzie possibili a fronte di un finanziamento, ma pu capitare che anche l'istituto di credito si prenda dei rischi. Allora potresti trovarti in una posizione favorevole per trattare con lei, ma togliti dalla testa di non pagare la banca!

La buona reputazione presso il circuito bancario (perch le banche si scambiano informazioni fra loro), sono fondamentali

per lo sviluppo di un'attivit commerciale, come pu essere


38 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

(o come potrebbe essere un giorno) la tua, o quella dei tuoi figli.

Nell'eventualit che i finanziamenti concessi non siano assistiti da garanzia reale o personale sufficiente, la banca pu avere interesse a patteggiare con te per evitare una procedura lunga, costosa, e probabilmente infruttuosa, che si articola in 4 fasi:

Titolo esecutivo: cambiale, assegno e decreto ingiuntivo del giudice (insieme ad altre fattispecie). Se i primi 2 titoli sono conosciuti, e sono per natura dei titoli esecutivi, il decreto ingiuntivo merita di essere approfondito. I comuni mortali, depositando prove documentali come fatture, bolle

accompagnatorie, estratto autentica registro IVA, possono ottenere in un lasso di tempo di circa 10 giorni dalla data del deposito un decreto d'ingiunzione dell'importo pari alla pretesa creditoria vantata. Una volta notificato al debitore, questi avr 40 giorni dalla data di ricezione dell'atto per fare opposizione ed iniziare, cos, una causa ordinaria per accertare la fondatezza del credito azionato. Se il debitore non si oppone, decorso il termine di cui sopra, il giudice competente dichiara il decreto esecutivo, che diventer il titolo per giungere a colpire i beni del debitore. Sappi che la Banca pu ottenere tutto questo, cio che il decreto
39 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

diventi immediatamente esecutivo, nel giro di sole 24 ore;

Precetto: in presenza di un titolo esecutivo (cambiale protestata, assegno protestato, o decreto ingiuntivo esecutivo) ti viene intimato di pagare il debito. L'atto di precetto pu essere utilizzato immediatamente da chi sia in possesso di prova del credito particolarmente qualificata, come cambiale o assegno protestato, oppure costituisce il passaggio successivo per il creditore che si trovi in possesso di decreto dichiarato esecutivo, come visto sopra. In entrambi i casi l'atto di precetto deve essere notificato al debitore, il quale normalmente ha 10 giorni di tempo, decorrente dalla ricezione dell'atto, per pagare le somme intimate. In caso di mancato pagamento, decorso detto termine, il creditore ha la facolt di richiedere all'ufficiale giudiziario il pignoramento dei beni del debitore;

Pignoramento: ti vengono espropriati i beni per soddisfare integralmente il credito, compresi interessi, spese e competenze legali. E' possibile richiederlo entro 90 giorni dalla scadenza del termine di pagamento dell'atto di precetto (10 giorni);

Vendita dei beni: il creditore incassa il valore di mercato dei


40 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

beni venduti giudizialmente.

Se hai la fortuna di trovarti nella situazione in cui non hai nulla da perdere e la banca vuol patteggiare con te, puoi scriverle chiedendo di rivedere il debito, o la rata scaduta, secondo una di queste 3 modalit:

a) Rateizzazione a medio-lungo termine del debito residuo con firma di cambiali;

b) Rateizzazione a medio-lungo termine attraverso un mutuo chirografario, cio sprovvisto di garanzie reali (meglio conosciuto come prestito personale).

c) Stralcio di parte del debito e rateizzazione della somma rimanente.

Potresti invece trovarti nella situazione di gestire un'azienda in difficolt. Devi sapere allora che, affidandoti ad un consulente, potresti anche ottenere la remissione di buona parte del debito e la

rateizzazione del residuo (vedi ad esempio i servizi offerti da www.controlloaziendale.it.

41 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Questo perch, se hai un'azienda, e presenti un piano di rilancio dettagliato, puoi far comprendere alla tua banca che le conviene abbassare le sue pretese, invece di puntare ad attaccare la tua impresa con il risultato di farla chiudere. Un bravo consulente sar in grado di convincere l'istituto sui punti di forza del tuo business, e sull'inconsistenza delle risorse patrimoniali, cos da scoraggiare la liquidazione della tua impresa.

Il problema per la banca : meglio l'uovo oggi o la gallina domani?.

Se non vi particolare urgenza, e se le cifre che si stima di recuperare con le azioni legali sono esigue rispetto all'entit del credito, potrebbe convenire aspettare pi a lungo ed accettare la decurtazione del credito. Insomma, meglio 20.000,00 subito o 50.000,00 fra 5 anni? Il problema sta nel far comprendere alla banca, supportati da elementi oggettivi estratti dal bilancio e dai business plan, che le conviene (e ti

conviene) la seconda soluzione. Tutto quello che ti ho detto per non vuol essere uno stimolo ad indebitarti ulteriormente. Ha il solo scopo di rilassarti e di aiutarti a
42 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

pianificare meglio il rimborso dei debiti che hai verso chiunque. Dai sempre la precedenza ai soldi che devi restituire alla banca, soprattutto se svolgi attivit d'impresa, perch il futuro del tuo lavoro passa attraverso la fiducia creata nel tempo con gli istituti di credito. Nel contempo non aumentare la tua esposizione debitoria verso amici, parenti e fornitori.

Anche se alla fine con questi ultimi potresti riuscire a farla franca, ricorda sempre che danneggiare la reputazione tua e della tua famiglia con un'insolvenza una gravissima responsabilit!

REGOLA 8: Rateizzando il debito residuo, o allungando la scadenza (abbassando di fatto la rata) del finanziamento

concesso dalla banca, puoi evitare di creare altri debiti (verso amici, fornitori...) che vadano a coprire questo e a peggiorare la situazione complessiva.

Adesso ti mostrer invece come possibile ottenere, e riottenere fiducia dalle banche.

E' molto importante, soprattutto per chi gestisce un'impresa, ottenere e


43 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

mantenere nel tempo un rating (misura di affidabilit) elevato nel rapporto con un istituto di credito. Ne va del futuro e dello sviluppo aziendale! Ma questo un discorso interessante per tutti, non solo per chi ha un'attivit.

Significa non incontrare difficolt, ed ottenere condizioni favorevoli nel momento in cui si richiede un finanziamento, e soprattutto ottenere sempre credito quando se ne ha bisogno. Ci sono diversi consigli che posso darti sull'argomento: Avvia rapporti con pi banche creando dei c/c attivi. Se hai delle somme di denaro presso pi banche hai modo di conoscere pi persone, servizi e opportunit. Se queste cifre non le movimenti in uscita per molto tempo, ma al contrario versi nel conto/libretto con una certa frequenza, darai ai responsabili di filiale l'impressione di essere uno che non ha bisogno di soldi.

Questa sensazione, protratta nel tempo, aumenter la fiducia della banca nei tuoi confronti. Essere un cliente buono per le banche...uno che non d problemi...preleva poco e versa sempre, un grande vantaggio in termini prospettici. Ci potrebbero essere dei costi, vero (quelli per la
44 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

tenuta del conto), ma serve a porre le basi per una proficua collaborazione in futuro. Se vuoi risparmiare ci sono anche dei conti 0 spese, che hanno possibilit operative limitate, ma per essere un salvadanaio vanno pi che bene...e non dimenticarti dei libretti di deposito, che danno generalmente un interesse migliore. Accredita le entrate in maniera distinta sui vari conti. Se fai diversi lavori, o incassi da pi fonti, non versare tutte le tue entrate in un solo conto, ma dividile fra tutti quelli che possiedi nelle diverse banche; Quando fai un disinvestimento, togli qualcosa da quella banca e mettilo nelle altre, proporzionalmente al trattamento che ricevi. Ad esempio, se disinvesti azioni, fondi comuni...ottenendo dei profitti, prendi una parte di questi e versali nelle altre banche;

Se devi stipulare qualche assicurazione sul ramo danni, a parit di condizioni (anche se con un preventivo di poco pi caro) falla con la banca.
45 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Oggi le banche vendono polizze di ogni tipo, se ti pu interessare. Fra l'altro, i direttori di filiale hanno spesso dei budget da raggiungere sui prodotti assicurativi, che conferiscono loro degli incentivi sotto forma di compensi extra o altre agevolazioni, quindi una sottoscrizione da parte tua particolarmente gradita. Segnala le banche che ti trattano meglio ai tuoi amici, se hai confidenza su certe cose. I direttori di filiale non rimangono indifferenti alla pubblicit gratuita che un cliente fa loro.

Insomma, hai capito?! Devi creare un bel rapporto con il direttore, che, nel momento del bisogno, si sdebiter nei tuoi confronti. Purtroppo per non tutto cos facile. Ci sono circostanze in cui le tue richieste alla banca sono difficili da accogliere, o comunque accettabili solo a condizioni molto onerose. In questi casi quindi, in cui ti giochi il futuro della tua azienda, ti consiglio vivamente di rivolgerti ad un consulente aziendale (vedi i servizi offerti su www.controlloaziendale.it per presentare la tua impresa alla banca nel miglior modo possibile.

REGOLA 9: Per ottenere (e riottenere) fiducia dalle banche, che fondamentale per lo sviluppo della tua azienda, devi creare
46 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

rapporti buoni con pi banche.

Esperiti inutilmente questi tentativi, potresti farti qualche domanda e trovare altre soluzioni...

...Cosa puoi vendere? Come puoi guadagnare di pi? Quali spese settimanali potresti ridurre? ecc. Questo sar l'argomento del prossimo capitolo.

47 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

INDICE

PASSO 4 Trovare i soldi per pagare i debiti


Hai fondamentalmente 3 modi per procurarti i soldi destinati a ripagare i debiti: vendere qualcosa di tua propriet, ridurre le spese giornaliere, guadagnare di pi.

1. Vendere qualcosa di tua propriet Prima di tutto necessario aver qualcosa da vendere!

Attico, scantinato, garage, stanze, tutti i cassettoni, armadi ecc. sii spietato! A meno che tu non possa vivere senza, vendilo! A parte il fatto che puoi guadagnarci seriamente facendolo, stai anche spianando la strada alla ricchezza che pu arrivare! Si dice che: se sei pieno di accozzaglia non necessaria, la fortuna non ha spazio per entrare!...Ti sentirai meglio dopo averlo fatto!

2. Ridurre le spese giornaliere. Qui ci sono alcune voci di spesa (in ordine casuale) all'interno delle
48 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

quali potrai fare dei tagli:

N.B. E totalmente tua la scelta di ridurre o no le spese giornaliere. Ci richiede disciplina e sacrifici; chiediti se per aver disponibilit immediata di soldi sei disposto a seguire alcune delle idee sotto riportate. I numeri dovrebbero spingerti a dire di SI! Costi dei viaggi

Quanto spendi per benzina, autobus, parcheggio, taxi, ecc.? E tutto assolutamente necessario? Per esempio, potresti camminare di pi, parcheggiare in un posto pi economico, condividere le spese della macchina per il lavoro, ecc.? Calcola ci che puoi risparmiare sugli spostamenti settimanalmente. Diciamo 2,00 al giorno, 10,00 a settimana. Sono 520,00 risparmiate in un anno! Quanti debiti potresti saldare?

Il 10%? Il l5%? Qualunque sia la percentuale, puoi liberarti dall' indebitamento ed ottenere ricchezza PIU VELOCEMENTE se fai cos. Caff, sigarette, Alcool
49 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Quanto spendi per questi vizi giornalmente? Calcola quanto puoi

risparmiare se smetti o riduci almeno una di queste abitudini. Se normalmente spendi 4,00 al giorno per esempio, sono 1.460,00 allanno! Snacks

Se lavori, quando sei in pausa pranzo ti concedi un drink, un panino, del cioccolato al bar, una rivista ecc.? Riesci invece a

portarti/prepararti il pranzo qualche volta? Al di l del fatto che lavori o meno, compri riviste superflue, dolci, ecc? Con che regolarit? Mettiamo che tu spenda normalmente 5,00 al giorno. Sono 1.824,00 allanno! Cibo

Compri regolarmente cibo da asporto? Cibi pronti? Dessert, biscotti, ecc? Puoi ridurre questi costi (magari cucinandoti a casa)? Immagina di risparmiare 20,00 a settimana per il cibo, sono 1.040,00 allanno! Se puoi risparmiare 40,00 a settimana, sono 2.080,00 allanno! Solo su queste voci, puoi risparmiare una somma di 5.885,00 in
50 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

UN ANNO!! Sono 11.770,00 in due anni! Quanti debiti potresti saldare?!!

Pensa tu se comprassi alimenti presso un hard discount, dove i prezzi sono pi popolari, oppure se entrassi a far parte di un gruppo acquisto solidale, ottenendo degli sconti e salvaguardando anche l'ambiente. Ti sembrer una stranezza, ma potresti anche fare un orto sul balconese ne vedono sempre di pi in giro. Vedrai che seguendo questi consigli la disponibilit di denaro sar assicurata! Altro

Ricarica del cellulare, bolletta del telefono fisso, gas, elettricit...puoi risparmiare su queste incombenze? Guardati in giro, hanno cos tanto valore il tempo e la fatica...Quanto puoi risparmiare sulla tua automobile? Puoi vendere quella che hai per acquistarne una pi economica, o una con meno costi di manutenzone mensili? Fai attenzione, perche se compri unautomobile di seconda mano potrebbe costarti di pi a lungo andare, per via delle riparazioni. Fai i tuoi conti prima di acquistarla. In quali altri ambiti di spesa potresti risparmiare? Hai la passione per i vestiti? Cerca abiti 4 stagioni, che puoi
51 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

sfruttare molto durante l'anno! Calcola quanto puoi risparmiare annualmente facendo dei tagli sulle spese. Immagina di poter

risparmiare altre 5.000,00 allanno in questa maniera.

3. Guadagnare di pi. Amo questo punto perch molte persone hanno un potenziale illimitato se tirano fuori volont e immaginazione! Qui ci sono alcune idee per cominciare:

AUMENTO/PROMOZIONE/NUOVO LAVORO; SECONDO/TERZO LAVORO; LAVORO AUTONOMO.

Guardiamoli pi nel dettaglio: Aumento/promozione/nuovo lavoro. Credi che meriti di guadagnare di pi per il lavoro che fai e per limpegno che ci metti? Se fossi tu il capo TI DARESTI un aumento? Se puoi dire di si, inizia a fare dei pensieri positivi sullottenimento di uno stipendio maggiore. Ricorda come ti senti quando ti viene detto che finora guadagni xxxx al mese e poi vai dal tuo capo. Chiarisci la situazione, con tatto, e fagli capire perch meriti pi soldi
52 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

...poi vedi quello che ti risponde. Se pensi onestamente di non meritare un aumento, rifletti su te stesso e comprendi cosa devi fare di

diverso per meritarlo, poi FALLO!

Puoi applicarti di pi per ottenere una promozione? Hai bisogno di acquisire prima nuove conoscenze? Se si, quali sono? Si tratta di corsi che puoi svolgere a casa, di formazione offerta dalla tua ditta, o altro? Hai bisogno di pi fiducia? Ci sono buoni libri a disposizione, CD da ascoltare... Su www.mioebook.com puoi trovare e-book da leggere, oppure puoi iscriverti alla newsletter del sito www.controlloaziendale.it e ricevere gratis dell'ottima formazione.

E invece che ne pensi di un nuovo lavoro? Se non puoi ottenere un aumento o una promozione nellimmediato futuro, hai pensato che potresti cambiare lavoro? Un nuovo capo potrebbe offrirti pi soldi rispetto a quelli attuali, e forse altri benefits, come unautomobile aziendale.

Utilizza il tempo libero per fare una ricerca di mercato...usa il telefono...cerca su internet, ma fai tutto ci con discrezione, in modo
53 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

che il tuo titolare non si accorga di nulla. Ricorda inoltre che ti verr liquidato il TFR, se decidi di lasciare il

lavoro attuale, e potrai utilizzarlo per avviare una nuova attivit, oppure per pagare i debiti. Secondo/terzo lavoro Questa solo un'opzione momentanea, per tirarti fuori dai debiti. Pu anche essere un lavoro un part-time, per esempio una o due sere a settimana. Ma cosa sarebbe se portasse un'entrata extra di 40,00 o pi a settimana? Sono 160,00 al mese, 1.920,00 allanno! Lavoro autonomo Questa possibilit potrebbe essere aggiuntiva rispetto ad un lavoro a tempo pieno o part-time. Ho 6 attivit che seguo, ed ho ancora tempo per godermi la vita. Qui c' il sito di una di esse. Per te pu essere interessante, qualunque sia la tua et o esperienza, e ti pu dare unentrata nuova. Vai su www.mioebook.com , nella sezione lavora con noi, e scarica la lettera informativa per l'attivit di elaborazione testi per e-book.

Ad ogni modo, il segreto per inventarsi un lavoro integrativo farsi


54 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

delle domande sulle proprie attitudini. Cosa t'interessa? Cosa t'ispira? Cosa sei bravo a fare?

Scrivilo e guarda che idee ti vengono. Potrebbe essere qualcosa di semplice, come iniziare un servizio di stiratura, o la preparazione di panini (consegna ad uffici locali) o un lavoro come portare a passeggio i cani o servizio di pet-sitting. Le idee semplici a volte si rivelano le migliori! Attento a non intraprendere un lavoro che richieda un grosso investimento iniziale...molti lavori non danno forti garanzie, e lultima cosa di cui hai bisogno un altro debito! Conosco moltissime persone che hanno iniziato la loro attivit SENZA un prestito dalla banca. Fai le tue cose, vaglia ogni opzione accuratamente e non affrontare rischi non necessari.

REGOLA 10: Aiutati a rimborsare i debiti con la vendita di beni di propriet, il taglio dei costi e la ricerca di nuove opportunit di lavoro. Anche piccole azioni, ma costanti, possono avere un impatto decisivo nel lungo periodo.

Per chiudere questo capitolo ti consiglio di seguire le 7 regole per avere successo, che trovi spiegate in dettaglio su:
55 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

http://www.controlloaziendale.it/controllo-aziendale/le-7-regole-delsuccesso-regola-n1/

Adesso te le elencher velocemente: Aggiornati costantemente per ricercare vantaggi competitivi; Impegno continuo, instancabile, determinazione, costanza sono le armi vincenti. Non c' uomo che possedendole possa scoraggiarsi; Pensa ogni momento ai tuoi clienti, a come soddisfarli: dagli dei motivi per restare con te; Crea e rafforza relazioni ogni giorno; Elimina le attivit per le cose non importanti; Innovazione: cerca sempre nuovi prodotti/servizi da offrire, ritaglia sempre del tempo per questo; Valorizza i collaboratori, falli crescere, passa del tempo libero con loro, condividi con loro i risultati.

REGOLA 11: Adotta i 7 comportamenti per avere successo e agisci come se tu fossi il controllore di te stesso. Vai su http://www.controlloaziendale.it/controllo-aziendale/le-7-

regole-del-successo-regola-n1/

56 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

INDICE

PASSO 5 Pensare positivo


Molte persone hanno spesso pensieri negativi, e da questi si fanno limitare, per cui delle semplici frasi positive" possono aiutarle a scacciarli. Visto che tutto inizia da un pensiero, pi si hanno pensieri positivi, pi tutti gli aspetti della vita diventano positivi! Rifletti un attimo sulla tipologia di pensieri che fai e su ci che pensi riguardo ai soldi. Per esempio, alcuni di questi pensieri ti suonano familiari? Sono sempre sull'orlo del fallimento, Sto arrivando al limite delle risorse economiche, Non posso arrivarci, Mi arrangio sempre, Non ho mai abbastanza, Non riesco a pagare le tasse... Ogni volta che pensi queste cose stai confermando e perpetuando la tua mancanza di denaro. Invece, se dici e pensi cose positive, questo ti aiuter a distogliere gli occhi dalle difficolt economiche che stai vivendo e ad attirare abbondanza e ricchezza.
57 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

E un bel modo per dare un taglio al vizio dellindebitamento perch, in questa maniera, stai letteralmente riprogrammando la salita verso

il raggiungimento del benessere economico.

Qui ci sono alcune affermazioni positive da esaminare (scrivine altre per conto tuo!): I soldi affluiscono costantemente nel mio portafogli.

Posso raggiungere ci che voglio.

Sono gentile e generoso posso riuscire ad esserlo!

Nuove idee per guadagnare iniziano ad arrivarmi in testa.

Nuove fantastiche possibilit si stanno presentando da sole.

Mi rilasso quando penso alla ricchezza nella mia vita.

Ti suggerisco 2 modi efficaci per scrivere le tue frasi: 1) scrivile al presente, come se si verificassero ora. Per esempio
58 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

sono ricco, NON sto diventando ricco. 2) scrivile positive. Per esempio Sono in credito al 100% piuttosto che non ho debiti.

Prova a scriverle su dei bigliettini e a posizionarli in punti strategici, dove ti ricorderanno di pensare positivamente. Per esempio sulla scrivania, sul libretto dassegni, sul tuo letto, vicino allo specchio del bagno, dietro la porta del bagno, ecc. Pu essere buffo lo so, ma scrivere le cose aiuta a memorizzarle...se poi si hanno delle forti resistenze mentali... forse il caso di provare anche questo! Magari comincia scrivendo ci che ti capita di bello nella vita...l non perderai tempo a fantasticare. Dopo esserti esercitato giornalmente per un mese con tutte le affermazioni, verifica se ti senti pi positivo e se ti sorta qualche idea o nuova opportunit.

Rileggi unaltra volta ci che hai scritto dopo 2 mesi: qualsiasi progresso sar dincoraggiamento per continuare ad avere pensieri positivi. Se per anni ti sei abituato a pensare negativo, questo cambiamento potr essere forte inizialmente, ma risulter presto produttivo, modificando la vecchia (brutta) abitudine con una migliore.
59 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Altri aspetti della vita, come la salute e i rapporti sociali, possono essere trasformati da affermazioni positive.

REGOLA 12: Rifletti sulla tua situazione che migliora e fissa in testa, oppure scrivi delle affermazioni positive. L'ottimismo fondamentale per aiutarti a cogliere le opportunit della vita.

Un 'altro modo potentissimo per ottenere nella vita pi cose buone e per aiutarti a sentirti bene ringraziare per quello che hai. Se pensi costantemente a cosa NON possiedi, se ti focalizzi su ci che ti manca... possibile che lo ottieni, ma probabile che accada il contrario! Al di l delle tue condizioni, cerca quelle tante cose per le quali essere grato, ricordandoti che molte persone nella vita lottano

VERAMENTE contro difficolt insormontabili. Ti elenco alcune ragioni per cui dire grazie: la vista, la capacit di sentire, le gambe, lintelligenza, la parola, il corpo, il funzionamento dei reni, del fegato, dei polmoni, ecc. i capelli, i vestiti, la casa, lilluminazione, il mangiare, lacqua, il giardino, lautomobile, la bicicletta, la famiglia, i bambini, gli amici, gli animali domestici, la televisione, il lettore DVD, la musica, i
60 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

mobili, gli hobbies, i libri, la propria citt, i bei paesaggi, gli alberi, le piante, i fiori, il mare, il sole, luniverso, lamore, la pace, la salute, i valori, e cos via

REGOLA 13: Pensa e ringrazia costantemente Dio, il Destino o la Natura (in base al tuo credo) per i doni che hai ricevuto dalla nascita. Possiedi qualit che molte persone meno fortunate a questo mondo non hanno. Hai tutto, fuori e dentro di te, per cambiare la tua vita!

Oltre a pensare positivo, devi creare un ambiente positivo, che ti aiuti a proseguire con questa mentalit. Una componente fondamentale per la realizzazione dei tuoi sogni infatti la creazione e il mantenimento di rapporti sociali. Chi ha rapporti ha occasioni di affari, di crescita, di maggior cultura, di maggiori informazioni. Chi ha molti rapporti ha indubbiamente TANTISSIMI VANTAGGI rispetto ai propri competitori. Ma i rapporti per essere produttivi devono essere profondi e sinceri! Ad esempio, un cliente trascurato perch dovrebbe tornare da noi quando altri nostri concorrenti lo trattano come un re? I nostri fornitori perch dovrebbero farci una consegna immediata, urgentissima, se ogni volta che parliamo al telefono siamo scortesi
61 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

con loro e siamo gentili solo quando ci serve qualcosa? Gli esempi sono infiniti, ma in ogni situazione dobbiamo porci l'obiettivo di essere sempre in attivo nei rapporti con clienti,

fornitori, amici, amanti, parenti, conoscenti, ecc. Immagina di avere con ognuna delle persone che conosci un CONTO CORRENTE: da una parte metti i versamenti che hai fatto, cio tutte le buone azioni che hai compiuto (in modo disinteressato) nei suoi confronti, e dall'altra i prelevamenti, ovvero le situazioni in cui hai chiesto (ed ottenuto) un favore, ti sei comportato male, o non hai eseguito bene un lavoro. A questo punto fai in modo che tutti i tuoi conti correnti siano a credito verso tutti. Avrai migliaia di persone che nell'universo faranno il tifo per te e saranno sempre pronte ad aiutarti. Non pensi che questa sia una cosa straordinaria, che ti aiuter senz'altro ad avere successo?

REGOLA 14: Crea saldi positivi con tutti quelli che conosci, ed avrai sempre molte persone pronte ad aiutarti.

62 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

INDICE

PASSO 6 Risparmiare e tutelarsi per il futuro


La gestione del denaro che ha prodotto lindebitamento va cambiata in modo permanente, perci devi evitare di cadere in questo vizio unaltra volta. Una buona consuetudine da adottare quella di depositare una percentuale delle tue entrate al massimo potrebbe essere un 10% - in un libretto di risparmio, con addebito diretto il giorno seguente al giorno dello stipendio. Mensilmente presta attenzione a questo, e assicurati di gestire il denaro restante in modo da non toccare il 10% che hai messo da parte: utilizza solo quanto basta per vivere! Molte persone risparmiano solo quando hanno soldi in pi. Che ne deduci? Che non capita spesso che esse risparmino, perch tendono e consumare tutti i loro soldi (e anche di pi!). Se il 10% va automaticamente in un libretto di risparmio la somma non la perdi, visto che non la vedi, e non puoi prelevarla quando vuoi attraverso il carnet degli assegni.
63 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Oppure potresti attivare, con la modalit del RID (Rapporto Interbancario Diretto), il trasferimento automatico mensile di una

parte dei tuoi risparmi ad un fondo di liquidit, che investe in obbligazioni governative e private a breve termine, e ti pu dare un

interesse migliore rispetto al conto corrente, ad esempio. Se poi ti trovi nella condizione di poterti assumere qualche rischio nel breve periodo (ma per avere un patrimonio nel lungo periodo), ti consiglio di affidarti al metodo della diversificazione temporale, che meriterebbe una trattazione a parte. Per questo ti consiglio l'e-book Borsa: smetti di perdere! Taglia le perdite e fai correre i profitti, che trovi su www.mioebook.com . Scoprirai che accantonando 25,00 al mese, dopo 35 anni ne ritroverai pi di 50.000,00 .

REGOLA 15: Obbligati a risparmiare! L'uomo tendenzialmente portato a consumare tutto il proprio reddito. Non aspettare di avere soldi in pi, programma subito il tuo risparmio!

REGOLA 16: Puoi realizzare un risparmio forzoso e intelligente in diversi modi, utilizzando
64 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

anche

la

tecnica

della

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

diversificazione temporale. Ti consiglio l'e-book Borsa: smetti di perdere! Taglia le perdite e fai correre i profitti, che trovi su www.mioebook.com Un modo alternativo ai precedenti per risparmiare e/o pensare al futuro, la polizza vita. Si tratta di uno strumento a contenuto assicurativo fondamentalmente, che per unisce spesso a questo un contenuto finanziario (per la verit non molto esaltante in termini di performance). Immagina cosa accadrebbe ai tuoi figli se tu dovessi venire a mancare. Su quali redditi potrebbero contare se non lavorano? E se addirittura lasciassi loro dei debiti, come farebbero? Dovrebbero vendere i loro beni...la macchina...forse la casa! Con un'assicurazione sulla vita puoi sollevarli da questi problemi, garantendo loro un capitale qualora dovessi venire a mancare...devi solo capire quale polizza viene pi incontro alle tue esigenze. Ipotizzando una situazione debitoria grave, le polizze che pi fanno al caso tuo sono quelle di puro rischio e le miste. Le prime pagano un capitale solo nel caso in cui si verifichi il decesso, o l'invalidit dell'assicurato nel corso della durata contrattuale, mentre le seconde pagano sia per il caso

morte/invalidit, che per il caso vita, a scadenza. Mi raccomando,


65 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

se contrai un mutuo affiancagli sempre una polizza vita, cos eviterai che il debito ricada sui tuoi familiari in caso di eventi brutti, perch

l'importo della polizza baster a soddisfare il tuo creditore.

Devi sapere che anche parlando di polizze non si pu avere la botte piena e la moglie ubriaca, perci devi analizzar bene la tua situazione e fare una scelta. Le polizze di puro rischio, rispetto alle miste, assicurano dei capitali caso morte/invalidit molto pi grandi, a parit di premio annuo (il versamento del contraente), perch quest'ultimo resta acquisito dalla Compagnia Assicuratrice nel caso non si verificasse l'evento nella durata contrattuale.

Le miste invece hanno contemporaneamente una funzione di protezione e una di risparmio, perch comunque a scadenza possibile riscattare i versamenti effettuati, maggiorati di un interesse.

Il contratto di assicurazione coinvolge 3 soggetti: contraente: colui che stipula la polizza assicurato: colui che soggetto all' alea, cio al rischio che
66 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

l'evento (nel nostro caso morte/invalidit) si verifichi. L'assicurato spesso si fa coincidere con il contraente. beneficiario: colui che beneficia della prestazione contenuta nella polizza. La polizza una specie di testamento a ben vedere, dove possibile designare qualsiasi beneficiario, anche il contraente, se diverso dall'assicurato.

Nello scegliere la polizza che pi si adatta alle tue esigenze dovresti farti queste domande:

1)

chi il principale portatore di reddito in famiglia? (Se il tuo coniuge dovresti indicare lui come assicurato. In questo modo puoi proteggere il flusso reddituale pi importante)

2)

chi pi esposto al rischio dei 2 coniugi? (A parit di reddito portato in famiglia, bisogna fare un discorso probabilistico, e designare come assicurato colui che, ad esempio, fa pi Km con la macchina, o un lavoro pi usurante...)

3)

chi il pi giovane dei 2 coniugi? (A parit di reddito,


67 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

bisogna scegliere come assicurato il coniuge pi giovane, perch ha una probabilit di decesso inferiore, e quindi il premio annuo da pagare pi basso per lo stesso capitale assicurato)

4)

quanti anni hanno i miei figli? (Se sono molto lontani dalla maggiore et, e quindi dalla possibilit di lavorare, ti consiglierei di fare una polizza di puro rischio che assicura, come gi visto, dei capitali pi elevati in caso di tua morte/invalidit)

Ricorda inoltre che: pi si giovani, pi conviene fare una polizza vita! Pi avanti col tempo rischierai di pi, e quindi pagherai un premio maggiore se vorrai stipulare un'assicurazione sulla vita con le stesse condizioni. Perch? Semplicemente perch stai invecchiando! E' noto infatti che l'invecchiamento accresce la probabilit di decesso all'interno di un medesimo arco temporale. Insomma, per capire perch costa di pi un'assicurazione stipulata in vecchiaia basta chiedersi: pi probabile morire fra 20 anni quando uno ne ha gi compiuti 30, o quando uno ne ha gi compiuti 60?

Una raccomandazione: bisogna rilasciare dichiarazioni veritiere quando l'Assicurazione propone di compilare il questionario sanitario
68 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

sullo stato di salute dell'assicurato, e, qualora si aggravi la rischiosit della sua condizione (ad esempio diventa fumatore), occorre comunicarlo alla Compagnia per l'adeguamento del premio! Se si tace la conoscenza di un rischio maggiore a cui sottoposto l'assicurato come se si tentasse di frodare l'assicurazione, e quindi si rischia di non ottenere la prestazione per la quale sono stati versati i premi.

REGOLA 17: Con le polizze vita puoi tutelare i tuoi familiari da eventuali debiti che tu dovessi lasciar loro.

Ora che sai come risparmiare (ma anche tutelare te e la tua famiglia) per il futuro, devi solo aspettare che il denaro aumenti, visto che la banca (o un altro intermediario) ti sta pagando gli interessi! Cos come aumentavano i debiti, ora aumentano i risparmi e gli investimenti. Uno scenario davvero pi vantaggioso, ne converrai?!! Calcola quanto guadagnerai dopo uno, due, cinque, dieci anni di risparmi, durante i quali metterai da parte il 10% delle tue entrate, pi

gli interessi. Qualunque fossero le precedenti modalit negative di gestione del denaro, cambiale! Ricorda lo stress che ti hanno procurato i debiti e fai una scelta
69 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

ponderata per amministrare questa somma, in modo da essere in credito da questo momento in poi.

Conclusione
Ecco una sintesi dei concetti che hai appreso in questo e-book:

REGOLA 1: Il primo passo verso la liberazione dai debiti cambiare il tuo atteggiamento mentale e immaginare cosa potresti fare della tua vita senza il peso dei debiti.

REGOLA 2: Senza aver fissato degli obiettivi da realizzare la tua vita non avr mai una svolta. Stabilisci degli obiettivi per ogni aspetto della tua vita, precisi, stimolanti, da realizzare il pi presto possibile.

REGOLA 3: Classifica i debiti in base alla durata residua e impegnati a saldare prima quelli che richiedono un minor tempo di estinzione. Ai debiti successivi (in base alla priorit citata) assegna un budget mensile inizialmente piccolo e via via crescente, perch nel frattempo alcuni debiti saranno stati rimborsati e avrai liberato risorse finanziarie utili.

70 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

REGOLA 4: Se parli dei tuoi problemi finanziari in famiglia, puoi risolverli (con qualche sacrificio da parte di tutti, o con una fidejussione) spesso meglio, e pi rapidamente, di quanto faresti da solo affidandoti alle banche.

REGOLA 5: Usando la carta di credito non si ha la percezione del problema dell'indebitamento, quindi smetti di usarla!

REGOLA 6: Smetti di firmare assegni post-datati, perch, se alla scadenza non adempi, l'iter che conduce al pignoramento dei tuoi beni sar veloce, e perderai la fiducia delle banche.

REGOLA 7: Il mutuo una voce di spesa molto rilevante, e cercare di risparmiare attraverso un tasso migliore o una rata pi bassa pu aiutarti a rimborsare tutti i debiti che hai. Per tieni presente che una rata pi grande (ma sopportabile) pu liberarti risorse per altri scopi importanti. Nel fissare la rata massima sopportabile fai attenzione, perch il pagamento dei mutui va rispettato, onde evitare le conseguenze terribili dell'ipoteca. Il mutuo dev'essere il debito a cui dai pi importanza, per il bene tuo e della tua famiglia!

REGOLA 8: Rateizzando il debito residuo, o allungando la scadenza


71 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

(abbassando di fatto la rata) del finanziamento concesso dalla banca, puoi evitare di creare altri debiti (verso amici, fornitori...) che vadano a coprire questo e a peggiorare la situazione complessiva.

REGOLA 9: Per ottenere (e riottenere) fiducia dalle banche, che fondamentale per lo sviluppo della tua azienda, devi creare rapporti buoni con pi banche.

REGOLA 10: Aiutati a rimborsare i debiti con la vendita di beni di propriet, il taglio dei costi e la ricerca di nuove opportunit di lavoro. Anche piccole azioni, ma costanti, possono avere un impatto decisivo nel lungo periodo.

REGOLA 11: Adotta i 7 comportamenti per avere successo e agisci come se tu fossi il controllo di te stesso. Vai su http://www.controlloaziendale.it/controllo-aziendale/le-7-

regole-del-successo-regola-n1/ dove troverai spiegate le 7 regole per avere successo.

REGOLA 12: Rifletti sulla tua situazione che migliora e fissa in testa, oppure scrivi delle affermazioni positive. L'ottimismo fondamentale per aiutarti a cogliere le opportunit della vita.
72 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

REGOLA 13: Pensa e ringrazia costantemente Dio, il Destino o la Natura (in base al tuo credo) per i doni che hai ricevuto dalla nascita. Possiedi qualit che molte persone meno fortunate a questo mondo non hanno. Hai tutto, fuori e dentro di te, per cambiare la tua vita!

REGOLA 14: Crea saldi positivi con tutti quelli che conosci, ed avrai sempre molte persone pronte ad aiutarti.

REGOLA 15: Obbligati a risparmiare! L'uomo tendenzialmente portato a consumare tutto il proprio reddito. Non aspettare di avere soldi in pi, programma subito il tuo risparmio!

REGOLA 16: Puoi realizzare un risparmio forzoso e intelligente in diversi modi, utilizzando anche la tecnica della diversificazione temporale. Ti consiglio l'e-book Borsa: smetti di perdere! Taglia le perdite e fai correre i profitti, che trovi su www.mioebook.com

REGOLA 17: Con le polizze vita puoi tutelare i tuoi familiari da eventuali debiti che tu dovessi lasciar loro.
73 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.mioebook.com www.controlloaziendale.it

Prima di salutarci ti auguro con tutto il cuore di liberarti dall'abitudine dei debiti e ti ricordo che, se cambi TE STESSO, anche le cose intorno a te cambieranno. Metti in pratica i suggerimenti che ti ho dato e goditi finalmente la libert e la pace mentale che riacquisterai una volta raggiunti i tuoi obiettivi!

74 Tutti i diritti riservati alla Brancozzi & Partners Consulting srl Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook