Sei sulla pagina 1di 28

Dalle tensioni ammissibili agli stati limite

Flessione composta

Spoleto, 21 maggio 2004 Aurelio Ghersi

Verifica di sezioni soggette flessione composta

Verifica tensioni ammissibili


As c x h d n c As b s / n cmax s / n

Dati:

Geometria della sezione Armature Coppia M-N

Incognite:

Posizione dellasse neutro Tensioni massime

Verifica tensioni ammissibili


Il procedimento abbastanza lungo e complesso, perch occorre: Controllare se il centro di sollecitazione interno al nocciolo dinerzia
- delle sole armature (se N di trazione) - di armature omogeneizzate e calcestruzzo (se N di compressione)

Imporre la condizione In = en Sn se il centro di sollecitazione esterno al nocciolo

(equazione di terzo grado, per sezione rettangolare)

Verifica stato limite ultimo


As = u As c x h d n c b s As

cu s

fcd

Dati:

Geometria della sezione Armature Coppia M-N

Incognite:

Posizione dellasse neutro Momento resistente

Verifica stato limite ultimo


As = u As c x h d n c b s As

cu s

fcd

Ns Nc

Ns

Per trovare lasse neutro:

(equilibrio alla traslazione)

Nc + Ns + Ns = NSd

E poi calcolare MRd, con equilibrio alla rotazione

Verifica stato limite ultimo


La risoluzione presenta difficolt analoghe a quelle viste per la flessione semplice Per sezione rettangolare, parzializzata e con armature snervate, si ottiene unequazione di primo grado che ha come soluzione NSd + (As A's ) fyd x= b f cd altrimenti si ottiene una equazione di secondo grado Individuato il diagramma, si calcola facilmente il momento resistente MRd, da confrontare con MSd

Domini M-N per flessione composta retta

Domini di resistenza tensioni ammissibili


Dominio di resistenza, insieme delle coppie M-N = per cui max uguale a o curva di interazione Per ricavare una coppia M-N del dominio
sezione si assegna un diagramma c = c si calcolano M ed N

N = dA M = y dA

Domini di resistenza tensioni ammissibili


Dominio di resistenza, insieme delle coppie M-N o curva di interazione = per cui max uguale a Per ricavare una coppia M-N del dominio M
si calcolano M ed N

N = dA N M = y dA
e si riporta la coppia M N nel diagramma

Domini di resistenza tensioni ammissibili


Dominio di resistenza, insieme delle coppie M-N = per cui max uguale a o curva di interazione Ripetendo con tutti i possibili diagrammi M
si ottiene il dominio completo

Domini di resistenza tensioni ammissibili


Ogni punto corrisponde a un diverso diagramma di tensioni M

s = s

Domini di resistenza tensioni ammissibili


Ogni punto corrisponde a un diverso diagramma di tensioni
=0

s = s

Domini di resistenza tensioni ammissibili


Ogni punto corrisponde a un diverso diagramma di tensioni =
c c

M
s = s

Domini di resistenza tensioni ammissibili


Ogni punto corrisponde a un diverso diagramma di tensioni c = c M
=0

Domini di resistenza tensioni ammissibili


Ogni punto corrisponde a un diverso diagramma di tensioni M
c = 0.7 c

Domini di resistenza tensioni ammissibili


Cambiando larmatura, si ottengono tanti diagrammi M
As = 0

Domini di resistenza stato limite ultimo


Dominio di resistenza, insieme delle coppie M-N o curva di interazione = per cui max uguale a lim Per ricavare una coppia M-N del dominio
sezione si assegna un diagramma di di c = cu c = f cd si calcolano M ed N

N = dA M = y dA

Domini di resistenza stato limite ultimo


Dominio di resistenza, insieme delle coppie M-N = per cui max uguale a cu o curva di interazione Per ricavare una coppia M-N del dominio M
si calcolano M ed N

N = dA N M = y dA
e si riporta la coppia M N nel diagramma

Domini di resistenza stato limite ultimo


Dominio di resistenza, insieme delle coppie M-N o curva di interazione = per cui max uguale a cu Ripetendo con tutti i possibili diagrammi M
si ottiene il dominio completo

10

Domini di resistenza stato limite ultimo


Ogni punto corrisponde a un diverso diagramma di tensioni M

Domini di resistenza stato limite ultimo


cu
=0

cu

C B
su

cu

C
yd

M
B

su

D
=0

c1

A
su

11

Domini di resistenza stato limite ultimo


Cambiando larmatura, si ottengono tanti diagrammi M
As = 0

Domini: confronto tra TA e SLU


Il confronto pu essere effettuato sovrapponendo i domini ricavati per TA e SLU Poich i carichi allo SLU sono maggiori (di 1.4 1.5) di quelli alle TA, il dominio relativo alle TA deve essere opportunamente scalato (ad esempio x 1,45)

12

Domini: confronto tra TA e SLU


M Senza armatura SLU TA N

Differenze abbastanza modeste

Domini: confronto tra TA e SLU


M SLU TA N Con armatura

Nessuna differenza in trazione

Differenze molto forti in compressione

13

Progetto e verifica allo SLU con i domini M-N


(sezioni rettangolari, As = As)

Dominio M-N allo SLU


Landamento delle curve in pi tratti parabolico
M punto di massimo

As Ms,Rd
tratti parabolici

Mc,Rd

As = 0
N

Ns,Rd

Nc,Rd

14

Dominio M-N allo SLU


Il punto di massimo momento si ottiene derivando M
h h M = b x f x + 2 As fyd c cd 2 2

dM =0 dx

h b f 2 x = 0 cd 2

x=

h 119 h 0.60 h = 4 198

Il punto di massimo individuato da


Nc,Rd = 289 b h f cd 594

N = NcRd

M = McRd + MsRd 289 b h2 f cd 2376

Mc,Rd =

Ms,Rd = As (h 2 c) fyd

Dominio M-N allo SLU


Ms,Rd = = As (h 2 c) fyd Mc,Rd =
Ms,Rd
M punto di massimo

As
tratti parabolici

289 b h2 f = cd 2376

Mc,Rd

As = 0
N

Massimo sforzo normale di trazione Ns,Rd = 2 As fyd

Ns,Rd

Nc,Rd

Nc,Rd =

289 b h f cd 594

15

Valori base per dominio M-N


Calcestruzzo N
Nc,Rd = 289 b h f cd 594

Acciaio
Ns,Rd = 2 As fyd

Mc,Rd =

289 b h2 f cd 2376

Ms,Rd = As (h 2 c) fyd

Formulazione analitica
Momento resistente: N Nc,Rd + Ms,Rd ) 1 Rd Nc,Rd + Ns,Rd
con m =1+
m

MRd = (Mc,Rd

Nc,Rd + Ns,Rd

Nc,Rd

16

Formulazione analitica
Verifica di resistenza:

N Nc,Rd MSd + Sd Mc,Rd + Ms,Rd Nc,Rd + Ns,Rd


con m =1+

1
Nc,Rd

Nc,Rd + Ns,Rd

Formule alternative
per NSd < 0 (tensoflessione) per 0 < NSd < Nc,Rd per NSd > Nc,Rd
MSd N Sd 1 Ms,Rd Ns,Rd
N Nc,Rd 1 + Sd N c,Rd
n 2

MSd Ms,Rd Mc,Rd

N Nc,Rd MSd 1 + Sd Mc,Rd + Ms,Rd Nc,Rd + Ns,Rd


con Nc,Rd n =1+ N + N s,Rd c,Rd
2

17

Confronto
M
600 kNm 450

As = 15 cm2 10

rigorosa approssimata eq. unica

300 150 0 -1200 -600 -150 -300 -450 -600 0 600

5 As = 0

1200

1800

2400

3000

3600 kN

approssimata eq. a tre tratti

Esempio verifica a pressoflessione


Dati geometrici Sezione 40x70 As = As = 3 14 Materiale Calcestruzzo Rck=25 MPa Acciaio FeB44k Sollecitazioni Nsd = 1300 kN Msd = 350 kNm
3 14 3 14 4.6 cm2

2 14

18

Esempio verifica a pressoflessione


Valori resistenti del calcestruzzo:

Nc,Rd = Nc,Rd

289 b h f = 0.486 0.40 0.70 11.0 103 cd 594 = 1497 kN

Mc,Rd = Mc,Rd

289 b h2 f = 0.1216 0.40 0.702 11.0 103 cd 2376 = 262.2 kNm

Esempio verifica a pressoflessione


Valori resistenti dellacciaio:

Ns,Rd = 2 As fyd = 2 4.62 373.9 10 1 Ns,Rd = 345.5 kN Ms,Rd = As (h 2 c)fyd = 4.62 (0.70 2 0.04) 373.9 10 1 Ms,Rd = 107.1 kNm

19

Esempio verifica a pressoflessione


Momento resistente:
m =1+ Nc,Rd + Ns,Rd Nc,Rd =1+ 1497 = 1.808 1497 + 355.5

MRd

m NRd Nc,Rd = = (Mc,Rd + Ms,Rd ) 1 Nc,Rd + Ns,Rd 1.808 1300 1497 = (262.2 + 107.1) 1 = 1497 + 355.5 = 362.9 kNm Sezione MSd < MRd verificata

Esempio verifica a pressoflessione


Oppure:
m = 1.808

N Nc,Rd MSd + Sd Mc,Rd + Ms,Rd Nc,Rd + Ns,Rd

1
1.808

350 1300 1497 + 262.2 + 107.1 1497 + 355.5 = 0.948 + 0.017 = 0.965 1

=
Sezione verificata

20

Progetto della sezione


Le espressioni possono essere trasformate in formule per il progetto della sezione
d=r M b

Il coefficiente r in questo caso dipendente da: - sforzo normale adimensionalizzato = NSd / 2 Nc,Rd - percentuale geometrica di armatura che si vuole disporre = As / b h - caratteristiche dei materiali

Valori di r
0.0 0.1 0.2 0.3 0.4 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1.0 =0 =0 0.0410 0.0307 0.0268 0.0251 0.0246 0.0251 0.0268 0.0307 0.0410 =0.002 =0.002 0.0368 0.0274 0.0236 0.0217 0.0207 0.0204 0.0210 0.0222 0.0243 0.0281 0.0357 =0.004 =0.004 0.0260 0.0220 0.0199 0.0187 0.0181 0.0179 0.0184 0.0193 0.0208 0.0229 0.0262 =0.006 =0.006 0.0212 0.0189 0.0175 0.0167 0.0162 0.0161 0.0165 0.0173 0.0184 0.0198 0.0218 =0.008 =0.008 0.0184 0.0168 0.0158 0.0152 0.0148 0.0147 0.0152 0.0158 0.0166 0.0177 0.0190 =0.010 =0.010 0.0165 0.0153 0.0145 0.0140 0.0138 0.0137 0.0141 0.0146 0.0153 0.0161 0.0171

21

Progetto dellarmatura
Il momento affidato alle armature MSd,red N N 2 c,Rd = MSd Mc,Rd 1 Sd N c,Rd As = MSd,red z fyd

Larmatura necessaria quindi z il braccio della coppia interna costituita dalle armature

z = h 2 c 0.9 d

Nota: la formula vale rigorosamente solo per 0 NSd Nc,Rd

Esempio progetto dellarmatura


Dati geometrici Sezione 40x70 As = As = 3 14 Sollecitazioni Nsd = 1300 kN Msd = 350 kNm

MSd,red

1300 1497 2 = 350 262.2 1 = 92.3 kNm 1497

Armatura necessaria: As = 92.3 10 = 4.2 cm2 0.9 0.66 373.9

22

Domini M-N per flessione composta deviata

Pressoflessione deviata
Procedimento per la costruzione del dominio My-Mz-N

- analogo a quello descritto per pressoflessione retta - pi complicato per linclinazione dellasse neutro
0 cu

fcd

fyd

Asz n h d Asy c b z y

Asy yd Asz yd cls

fyd acc

a) deformazioni

b) tensioni

23

Dominio alle TA
My

Mz

Notare la sezione trasversale: la presenza contemporanea di My e Mz molto penalizzante

Dominio allo SLU


My

Mz

24

Dominio allo SLU

My

600 kNm 450 300 150 0

As = 15 cm2

-1200

-600 -150 -300 -450 -600

600

1200

1800

2400

3000

3600 kN

Mz

Dominio allo SLU


Mz My =1 + M M z,Rd y,Rd
Consiglio: usare p = q = 1.5
N
My

My

Mz

N 2 Nc,Rd
=0

=1 = 0.75

= 0.25 = 0.5 = 0.25

Mz

25

Considerazioni
Nel calcolare il momento resistente MRd,y si dovrebbe prendere in considerazione anche larmatura sul lato verticale
As,y

e viceversa
As,z

Considerazioni
Ci porterebbe ad un incremento del momento resistente
M
600 kNm 450 300 150 0 -1200 -600 -150 -300 -450 -600 0 600 1200 1800 2400 3000

Asz = 15 cm2, Asy = 6 cm2 Asz = 15 cm


2

Asz = 0, Asy = 6 cm2 Asz = 0

3600 kN

26

Considerazioni
Ci porterebbe ad un incremento del momento resistente

MRd = (Mc,Rd + Msz,Rd

m NRd Nc,Rd + Msy,Rd ) 1 Nc,Rd + Nsz,Rd + Nsy,Rd

con

Nc,Rd + Nsy,Rd m =1+ Nc,Rd + Nsz,Rd + Nsy,Rd

Considerazioni
Contemporaneamente, la presenza di momento nella direzione trasversale riduce il momento resistente

N = 2 Nc,Rd
=0 = 0.25 = 0.5

=1 = 0.75

My

My,Rd

= 0.25

0.3My,Rd

Mz

Mz,Rd M*z,Rd 0.9 Mz,Rd

27

Indicazioni operative
Finch il momento trasversale non eccessivo, i due effetti si compensano E possibile progettare a pressoflessione retta, separatamente per le due direzioni, e poi effettuare un controllo a pressoflessione deviata

FINE

Parzialmente tratto dalla presentazione Cemento armato 4 (MN) Bibliografia: A.Ghersi, M.Muratore Verifica e progetto allo stato limite ultimo di pilastri in c.a. a sezione rettangolare: un metodo semplificato

Per questa presentazione: coordinamento realizzazione ultimo aggiornamento A. Ghersi A. Ghersi 10/05/2004

28