Sei sulla pagina 1di 2

WORLD SOCCER SCOUTING

Pagina 1 di 2

|
powered by

Cerca

HOME

IL PUNTO DI VISTA

TEAM WSS

INVIACI IL TUO VIDEO

LA PAROLA ALL'ESPERTO

RASSEGNA STAMPA

ULTIME NOTIZIE

BLOG

IL CONTENUTO DELLE NORME UEFA SULLA REGOLAMENTAZIONE DEI GIOVANI NELLE COPPE EUROPEE
La Parola all'Esperto AVVOCATO LUCA FERRARI SPECIALIZZATO NELLA CONSULENZA LEGALE IN MATERIA DI DIRITTO SPORTIVO, COMMERCIALE-SPORTIVO, DIRITTI DI IMMAGINE E TRASMISSIONE DI EVENTI - HA MATURATO UNA LUNGA ESPERIENZA IN TRASFERIMENTI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI DI GIOCATORI, SPONSORIZZAZIONI, PROPRIETA INDUSTRIALE E LICENZE NONCHE NEL CONTENZIOSO SPORTIVO IN MATERIE DISCIPLINARI ED ECONOMICHE, PARTICOLARMENTE IN QUELLO ARBITRALE NAZIONALE ED INTERNAZIONALE - COLLABORA CON VARIE RIVISTE GIURIDICHE ED E COAUTORE DI LIBRI PUBBLICATI IN TUTTA EUROPA - E INOLTRE RELATORE IN DIVERSE CONFERENZE NAZIONALI ED INTERNAZIONALI IN TEMI DI DIRITTO SPORTIVO AVVOCATO GABRIELE NICOLELLA COMPONENTE DELLUFFICIO LAVORO E PREMI FIGC IN RAPPRESENTANZA DELLA LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B - COMPONENTE DELLA COMMISSIONE PER LESAME DELLE RICHIESTE DI AUTORIZZAZIONE AD ADIRE LE VIE LEGALI FIGC IN RAPPRESENTANZA DELLA LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B

GLI SVINCOLATI
Thiago Beltrame Rhoden AGE: 20 POSITION: Defender/Midfielder *** *** Difensore centrale/Centrocampista - Nato a Passo Fundo (Brasile) il 4/6/1991 - Altezza 1,85x77 Kg. - Doppio passaporto Brasiliano/Italiano - Attualmente svincolato. 2000/2005 Semeato 2005/2007 F.C. Gaucho Passo Fundo2008 Carazinhense - 2009 Atletico Torino - 2009/2010 Palestrina - 2010 Palombara - 2011 Gaucho Passo Fundo. Manager: Mario Miele 393356272908 - Email miele.mario@libero.it

Il seguente articolo stato redatto dall'Avv. Luca Ferrari in collaborazione con l'Avv. Gabriele Nicolella. "I regolamenti UEFA adottati per le competizioni UEFA Europa League e UEFA Champions League riportano una previsione (c.d. regola home grown players), tesa ad incentivare linvestimento nei vivai nonch lo sviluppo e la valorizzazione dei giovani, anche al fine di ristabilire un'identit locale per i club. Tale norma prevede che ciascun club potr inserire in un elenco definito Lista A un numero massimo di 25 giocatori, di cui almeno 8 dovranno essere di formazione nazionale: tra questi ultimi, 4 dovranno provenire dal vivaio del club, mentre gli altri 4 potranno essere stati formati anche nei vivai di altre societ, purch appartenenti alla medesima Federazione. In un elenco definito Lista B, il club potr invece inserire un numero illimitato di giocatori nati nelle annualit previste dal Regolamento. Nella Lista B potr essere inserito un numero illimitato di giocatori sedicenni, ma solo se ininterrottamente tesserati, nei due anni precedenti, per la medesima societ di appartenenza. La normativa stata introdotta allinizio del 2005, allorquando la UEFA stabil che, dal 2006/07, ogni squadra qualificata per le competizioni europee avrebbe dovuto inserire almeno 4 giocatori locali nella lista dei 25 eleggibili nelle gare ufficiali, in particolare 2 cresciuti nel club e 2 nella federazione di appartenenza. Dal 2007/08 il limite minimo fu elevato a sei (3+3) e dal 2008/09 ad otto (4+4), limite tuttora esistente. E definito di formazione nazionale (locally trained player): (i) latleta che, a prescindere dalla nazionalit e dallet, nel periodo compreso tra 15 e 21 anni stato tesserato con il club per un periodo, continuativo o meno, pari a 3 stagioni intere, oppure per un lasso di 36 mesi; (ii) latleta che, indipendentemente dalla nazionalit e dallet, tra i 15 e i 21 anni stato tesserato presso una societ appartenente alla medesima Federazione del club per un periodo pari a 3 stagioni intere o a 36 mesi. Alla luce delle previsioni che precedono con particolare riferimento alla Lista B-, tenuto conto della giovane et dei calciatori in questione, nonch del fatto che i settori giovanili attingono da calciatori presenti sul territorio, presumibile che i vivai siano costituiti da atleti aventi la medesima cittadinanza della societ formatrice: a ci si aggiunga che la regolamentazione FIFA, in particolare lart. 19 del Regolamento sullo status ed i trasferimenti internazionali, vieta i trasferimenti allestero di calciatori minorenni (salvo 3 ipotesi espressamente previste). Ecco dunque che da un lato la FIFA limita il trasferimento dei giovani atleti infradiciottenni, e dallaltro la UEFA richiede che almeno 8 giocatori facenti parte dei club che partecipano alle competizioni europee debbano essere appunto giovani atleti: dal combinato disposto di tali previsioni risulta

L'OSPITE

GIANLUCA GALASSO

ECCO IL BOTTA E RISPOSTA DEL NOSTRO NUOVO OSPITE GIANLUCA GALASSO (EX CENTROCAMPISTA DI TERNANA, SALERNITANA, FROSINONE E BARI) CON LA NOSTRA REDAZIONE!!!

ARCHIVIO
TOP LEVEL TOP 10 WSS I VOSTRI VIDEO

http://www.worldsoccerscouting.com/default.asp?p=Notizie&show=detail&key=2120

19/09/2011

WORLD SOCCER SCOUTING

Pagina 2 di 2

dunque leffetto di favorire non i calciatori di formazione nazionale, bens semplicemente i calciatori nazionali (intesi come cittadini di un determinato Stato membro). Ne consegue che le opportunit di ingaggio aumentano per i calciatori aventi la medesima nazionalit del club, e tendenzialmente si riducono per quelli aventi diversa nazionalit: la norma parrebbe dunque introdurre una disparit di trattamento che di fatto realizza un effetto discriminatorio, configurando potenziali elementi di conflitto alla luce dellart. 39 TCE e della nostra legge sugli stranieri (per quelli che vivono in Italia). Ad oggi tuttavia il Parlamento Europeo, con risoluzione dell8 maggio 2008 sul Libro Bianco sullo Sport, e la Commissione europea, mediante un comunicato ufficiale del 28 maggio 2008 (determinazioni che, si badi bene, non vincolano la Corte di Giustizia Europea in uneventuale giudizio), hanno rilevato che la regola dellhome grown players possa ritenersi compatibile con le disposizioni comunitarie".

LA PAROLA ALL'ESPERTO IL PUNTO DI VISTA GLI SVINCOLATI

ACCEDI GRATIS
email@email.it accedi
Password dimenticata? Registrati

WORLDSOCCERSCOUTING 2010 TERMINI DI UTILIZZO | CONTATTACI | PRIVACY

http://www.worldsoccerscouting.com/default.asp?p=Notizie&show=detail&key=2120

19/09/2011