Sei sulla pagina 1di 3

MANUALE OPERATIVO POWER POINT 2003

CAPITOLO 4 Visualizzazione e gestione delle diapositive La visualizzazione con cui si lavorato finora non l'unica che PowerPoint offre all'utente. Dal menu Visualizza, infatti, sono selezionabili anche le opportunit descritte di seguito. Visualizzazione normale. quella che si gi incontrata ed impostata come predefinita. Sequenza diapositive. Mostra tutte le diapositive in sequenza, con una serie di anteprime. La quantit delle diapositive visualizzate sullo schermo dipende dalla grandezza e dalla risoluzione dello stesso; per esempio, uno schermo da 17 pollici con una risoluzione 1024 per 768 ne mostra circa 20 alla volta, suddivise in 4 righe. A supporto compaiono le sole barre degli strumenti Standard e Sequenza diapositive. Molte barre non sono disponibili in questa visualizzazione che pensata per gestire al meglio la sequenza e non il contenuto delle diapositive. Sotto a ogni diapositiva compare una stellina, facendo clic su di essa viene visualizzata l'eventuale animazione applicata alla diapositiva (la stellina non compare se non ci sono animazioni). L'utilizzo della barra viene spiegato nel prossimo paragrafo. Presentazione. Questa visualizzazione apre le diapositive a schermo intero ed quella utilizzata quando si effettua la presentazione vera e propria con l'ausilio, in genere, di un videoproiettore. Si parler anche di questa nei prossimi paragrafi. Pagina note. Visualizza una diapositiva per pagina, con le relative note eventualmente annesse. Questa modalit si usa a volte per stampare e distribuire un supporto cartaceo della presentazione, poich risulta comoda sia che si siano inserite delle note a supporto, sia che si voglia lasciare volutamente uno spazio vuoto per eventuali appunti. Nel menu Visualizza si trovano anche altri comandi rivolti specificatamente a visualizzazioni particolari del lavoro svolto o che si sta svolgendo; questi vengono descritti nell'elenco che segue. Visualizza/Schema/Diapositiva. Visualizza lo schema della diapositiva con le aree dedicate al titolo, al sottotitolo, agli eventuali oggetti grafici, alla data, al pi di pagina e al numero della diapositiva. Naturalmente in questa visualizzazione possibile lavorare sullo schema della diapositiva, facendo clic su un'area e intervenendo per la modifica. Compare anche la barra Visualizzazione schema diapositiva con alcuni pulsanti dedicati alla modifica degli schemi. Visualizza/Schema/Schema stampati. Mostra lo schema per la stampa con le relative aree dedicate all'intestazione o al pi di pagina, alla data e al numero di pagina. La barra Visualizzazione schema stampati che compare, permette di scegliere quante diapositive stampare per pagina. Visualizza/Schema/Note. Mostra lo schema utilizzato per la visualizzazione Pagina note, con le aree dedicate all'intestazione e al pi di pagina, alla data, al numero di pagina e allo spazio note. Visualizza/Colori/Gradazioni di grigio. Permette di vedere le presentazioni con i colori impiegati o con due diverse gradazioni di grigio. Visualizza/Riquadro attivit. Mostra a destra il riquadro attivit che consente l'utilizzo dei riquadri in generale, o di quelli comuni alle varie applicazioni (al riguardo si consulti il relativo capitolo). I riquadri di PowerPoint vengono trattati nel corso dei vari capitoli. Visualizza/Barre degli strumenti. Come per ogni altra applicazione, permette di scegliere quale barra degli strumenti visualizzare. Anche per dettagli sull'utilizzo delle barre degli strumenti si veda il Capitolo 3. Visualizza/Righello. Mostra un righello verticale e uno orizzontale che si usano per avere un'idea precisa sulle misure degli oggetti presenti nella diapositiva. Si noti che la posizione del cursore del mouse viene individuata da una linea in ognuno dei due righelli. Visualizza/Griglia e guide. Visualizza la finestra di dialogo gi incontrata nella Figura 9 che fornisce supporto all'utente nel posizionamento dei contenuti. Visualizza/Intestazione e pi di pagina. Il paragrafo successivo spiegher come inserire delle intestazioni e/o dei pi di pagina nelle diapositive utilizzando questa modalit di visualizzazione. Visualizza/Commenti. Visualizza i commenti che eventualmente sono stati associati alle diapositive.

Visualizza/Zoom. Permette di modificare la visualizzazione, ingrandendo o rimpicciolendo l'area mostrata sullo schermo. Aggiungere il pi di pagina Per aggiungere un pi di pagina alle diapositive occorre utilizzare il comando Visualizza /Intestazione e pi di pagina. Prima della visualizzazione, compare la finestra di dialogo rappresentata nella Figura 16. La sezione Includi su diapositiva permette di decidere se inserire la data e l'ora (in basso a sinistra) in modo dinamico, cio durante la presentazione, o in modo statico, il numero della diapositiva (in basso a destra) o un eventuale pi di pagina (in basso, al centro). Si pu anche decidere di non visualizzare il titolo della diapositiva. Nella scheda Note e stampati anche possibile selezionare l'opzione di inserimento dei numeri di pagina o di un'intestazione. Il pulsante Applica o quello Applica a tutte convalidano e applicano le decisioni prese. La differenza tra questi due pulsanti ovvia. Si noti che l'utilizzo di una lingua piuttosto che di un'altra, pu avere l'effetto di modificare il modo in cui la data viene visualizzata. Per esempio, la lingua italiana esprime la data nel formato giorno/mese/anno, mentre quella inglese nel formato mese/giorno/anno.

Figura 16 - La finestra di dialogo intestazione e pi di pagina Lavorare con le strutture Proprio all'inizio del capitolo, si parlato del pannello di sinistra dove sono presenti due altri tipi di visualizzazione del lavoro che si sta svolgendo: Struttura e Diapositive. La visualizzazione Diapositive permette di vedere delle anteprime in miniatura di ogni singola diapositiva. Facendo clic su una di queste, la diapositiva verr immediatamente visualizzata in grande sul pannello di destra. L'altro tipo di visualizzazione permette invece un maggior controllo. Dal punto di vista teorico e formale, la struttura del documento rappresenta la sua composizione gerarchica: il titolo della diapositiva, per esempio, a un livello diverso dal corpo. Cos come avviene in Word, PowerPoint permette di gestire questa gerarchia. Il vantaggio pi immediato (anche se non visibile) rappresentato dall'ordine che viene fatto all'interno del documento. Il secondo vantaggio, concreto per l'utente, la possibilit d gestire separatamente questi livelli. S pu usare la struttura per creare una diapositiva sommario, o per formattare in modo identico livelli identici del documento. Si noti che esiste la barra degli strumenti Struttura, con i relativi comandi. Se la si attiva, la

barra viene posta verticalmente accanto al pannello di sinistra. Selezionando una parte della diapositiva, possibile alzare o abbassare di livello la parte selezionata. Ancora, selezionando una diapositiva, possibile spostarla in altra posizione e dunque riordinare la presentazione. Se s sono inseriti dei numeri di pagina o di diapositiva, essi verranno automaticamente aggiornati dal programma. Se si ha una diapositiva sommario, essa pure verr aggiornata e modificata. Utilizzando i tasti di scelta rapida possibile espandere o comprimere i vari livelli della diapositiva selezionata o di tutte, possibile visualizzarne la formattazione o creare la diapositiva sommario. Per questa ultima operazione occorre selezionare tutte le diapositive, usando il mouse e tenendo premuto il tasto Maiusc, quindi fare clic sul pulsante Diapositiva sommario. Nella diapositiva sommario vengono riepilogati tutti i titoli delle diapositive selezionate. Le diapositive possono essere spostate nella posizione desiderata trascinandole con il mouse.