Sei sulla pagina 1di 8

Formulario di Meccanica

Pagina 1 di 8

FORMULARIO DI MECCANICA
NOTA: le grandezze vettoriali sono indicate in neretto.

CINEMATICA
Vettore posizione del punto materiale r(t) = x i + y j + z k Vettore spostamento del punto materiale Velocita' media Velocita' istantanea Accelerazione media
vm = r = r(t2) - r(t1) = r2 - r1 (nel SI metri ) (nel SI metri ) (nel SI m

r spazio percorso = t tempo impiegato


r dr = = vx i + vy j + vz k t dt

sec

v = lim
t0

am =

v 2 v 1 v = t t

(nel SI m
d2r = ax i + ay j +azk dt 2

sec 2

v dv Accelerazione istantanea a = lim = = t dt


t0

Moto rettilineo uniforme


v= s s0 t t0

v = cost

(riferendoci all'istante iniziale t0 ):

==>

s = s 0 + v (t t 0 )

Moto rettilineo uniformemente accelerato a = cost (scelto t0 = 0)


v = vo + a t s = so + vo t + a t
2

per ciascuna componente (riferendoci all'istante iniziale t0 ) : vx = vox + ax (t - to) x = xo + vox (t - to) + ax (t - to)2 2 2 vx = vox + 2 ax (x - xo) ed eliminando il tempo tra queste due:

Data ultima revisione 06/10/05

Formulario di Meccanica

Pagina 2 di 8

MOTI PIANI Moto di un proiettile


Si tratta di un moto rettilineo uniforme lungo l'asse x e rettilineo uniformemente accelerato lungo l'asse y, pertanto in un sistema cartesiano come in figura: ax=0 e ay= - g di conseguenza vx= v0 cos0 = cost e vy= v0 sen0 - g t equazioni del moto x = x0 + (v0 cos0) t y = y0+ (v0 sen0) t - g t2 g 2 traiettoria y = y0 + ( tg0 )( x x0 ) 2 v 2 cos2 (x x0 ) 0 0 gittata
R= v0 sen 2 0 g
2

h max

( v 0 sen 0 ) 2 = 2g

Assumendo l'origine nel punto di lancio del proiettile, come in figura, si avr x0 = 0 e y0 = 0

Moto circolare ( R = cost ) uniforme (v = cost)


modulo della velocit angolare di rotazione attorno ad un asse fisso = periodo = tempo necessario per fare un giro completo
1 frequenza = numero di giri fatti in un secondo T t

2 = 2 f T

relazioni tra grandezze lineari ed angolari: s = R s = coordinata curvilinea sulla circonferenza = posizione angolare di un punto materiale. v = R accelerazione nel moto circolare: accelerazione centripeta = a C =
v2 = 2 R R

MOTI RELATIVI
composizione delle velocit: v = v' + u

y' u x'

Data ultima revisione 06/10/05

Formulario di Meccanica

Pagina 3 di 8

DINAMICA DEL PUNTO MATERIALE


FORZE (da F = m a nel SI le forze si misurano in
Newton N = kg m

forza peso ( nel campo gravitazionale terrestre g = 9.8 m/sec2)

sec 2

F=mg

forza elastica F = - k r (assumendo posizione a riposo in x0 F = - K (x - x0)

v2 forza centripeta Fc = m ac = m = m 2 R diretta verso il centro R m1 m 2 forza gravitazionale: modulo F = G diretta lungo la congiungente m1 e m2 r2
alla superficie terrestre F = mg g = G MT / R2T = 9.8 m/sec2 Moto di pianeti e satelliti: condizione di stabilita' dell'orbita Fgrav = F centrip Per es. per un satellite intorno alla terra ad un'altezza h si avra'

mM T v2 = ma C = m G 2 dove r r
forze di attrito - forza di attrito statico - forza di attrito dinamico - forza di attrito nei fluidi resistenza aerodinamica

r = RT + h

fs s N fd = d N ff = -K h v con K = 6 R per sfere (Stokes) D = 1/2 c A v2

Momento meccanico di una forza M= r F dove r e' il vettore posizione del punto di applicazione della forza rispetto ad un punto scelto come polo modulo di M = forza x braccio

Lavoro (nel SI si misura in Joule

J = N m)

r r Se la forza F e' costante L A B = F s = F s cos dove e' l'angolo fra la forza e lo spostamento

In generale L AB = F dr integrale di linea lungo la traiettoria seguita dal punto


A

materiale mentre si sposta da A a B (quindi il lavoro in generale dipende anche dalla traiettoria seguita dal punto). Se la forza e' conservativa: il lavoro non dipende dal cammino, ma solo dagli estremi esiste la funzione energia potenziale U(x,y,z), che si puo' ricavare conoscendo la forza (v. avanti) e si puo' dimostrare che LAB = (UA - UB ) = - U
Data ultima revisione 06/10/05 3

Formulario di Meccanica

Pagina 4 di 8

Energia potenziale della forza peso U = m g h + cost 2 2 Energia potenziale della forza elastica U = K x + cost K (x - x0) + cost Energia potenziale gravitazionale U = - G m1 m2 / r + cost

Potenza

P=

dL ds = F = F v dt dt

(nel SI si misura in Watt

W = Joule sec )

2 Energia cinetica del punto materiale K = mv (nel SI si misura in Joule )

1 2

Teorema lavoro - energia cinetica ( o delle forze vive ) :


LAB = m ( vB - vA ) = KB - KA = K LAB e' il lavoro fatto da tutte le forze che agiscono sul corpo nello spostamento AB
2 2

Teorema della conservazione dell'energia meccanica:


se il campo di forze e' conservativo KB - KA = UA - UB ==> KB + UB = KA + UA cio l'energia meccanica totale deve conservarsi: E = K + U = cost ==> Se esistono forze non conservative: Lfnc = E = (Kf+Uf) - (Ki+Ui)

Quantit di moto
se Ftot = 0

p=mv

per la risultante delle forze agenti sul punto

dp dt p = cost conservazione della quantita' di moto Ftot =

Impulso medio di una forza J = Fmedia t


Teorema dell'impulso J = p2 - p1 = m v2 - m v1

SISTEMI DI PARTICELLE E CORPO RIGIDO


Centro di massa
rCM =

m r m
i

i i

per due punti su una retta x CM =

m1x 1 + m 2 x 2 m1 + m 2

Similmente avremo v CM =
a CM =

m1 v 1 + m 2 v 2 m1 + m 2

==> quantit di moto p = mi v i = M tot v CM ==>

se Fest = 0 aCM = 0 e quindi p = cost conservazione della quantita' di moto del sistema pi = pf

m 1 a1 + m 2 a 2 F1 + F2 = m1 + m 2 M tot

est

= Ma CM

CONDIZIONI DI EQUILIBRIO :
Data ultima revisione 06/10/05

a) Fest = 0 i

b) i est

=0

Formulario di Meccanica

Pagina 5 di 8

STATICA E DINAMICA DEI FLUIDI


Pressione: p =

Fnormale S m Densita': = V

peso specifico p s = g =

P V

Legge di Stevino: p2 = p1 + g ( h1 - h2 )

se la densita' e' costante

Spinta di Archimede = peso del fluido spostato dal corpo = m fluido g = fluido Vimmerso g

FLUIDO IDEALE Equazione di continuit: la portata in un condotto e' costante per fluidi in moto stazionario 1 A 1 v 1 = 2 A 2 v 2 = costante (portata in massa kg sec ) 3 se il fluido e' incomprimibile A 1 v 1 = A 2 v 2 = costante (portata volumetrica m sec ) Equazione di Bernoulli p1 + v12 + g h1 = p2 + v22 + g h2 = costante

L'equazione di Bernoulli si applica a moti stazionari di fluidi incomprimibili, non viscosi e irrotazionali. Viene applicata su una stessa linea di flusso. Su linee di flusso diverse, la costante e' diversa.

Data ultima revisione 06/10/05

Formulario di Meccanica

Pagina 6 di 8

FLUIDO REALE
MOTO LAMINARE

Forza frenante: F = S

dv dy

dove e' il coefficiente di viscosit del fluido

Flusso laminare in un condotto cilindrico di raggio R e lunghezza L (ponendo v ( R ) = 0):


r2 1 2 v( r ) = v MAX R

dove

v MAX =

( p1 p 2 ) R 2 e' la velocit sull'asse del condotto 4L

Legge di Poiseuille: Portata volumetrica


( p1 p 2 )R 4 Q= 8L

si noti che come nei fluidi ideali si puo'

definire la portata volumetrica come Q = v media S dove si assume


v medio = 1 v MAX e S = R 2 2

oppure

( p1 p2 ) 8 Q = L R 4 (p p 2 ) 8 L resistenza idrodinamica di un condotto R= 1 = Q R 4

dm (p 1 p 2 )R 4 = Flusso di massa o portata in massa dt 8L

perdita di carico in un condotto

Per stabilire se un fluido reale in movimento in un condotto cilindrico di raggio R possa essere considerato in regime laminare occorre calcolare il
NUMERO DI REYNOLDS

Re =

2 v medio R Q dove v medio = e verificare che sia Re < 1000 R 2

MOTO DEI CORPI NEI FLUIDI REALI Legge di Stokes: forza di attrito per una sfera di raggio r che si muove a velocit v all'interno di un fluido di viscosit in regime laminare

F = 6 rv

v se dim entazione

2 (sfera fluido ) r 2 g = 9

(caso gravitazionale)
vr

Per stabilire se la sferetta avanza nel fluido in regime laminare senza creare turbolenze occorre calcolare il NUMERO DI REYNOLDS in modo leggermente diverso Re =

Se Re > 1000 - 1200 si passa da regime laminare a regime turbolento e la forza di attrito non e' pi proporzionale alla velocit v ma diventa FS v2 (da Re si pu calcolare il valore della vcritica per cui il moto diventa turbolento)
Data ultima revisione 06/10/05 6

Formulario di Meccanica

Pagina 7 di 8

FENOMENI DI SUPERFICIE Tensione superficiale: F = = forza per unita' di lunghezza che agisce lungo il bordo
L Energia = superficie
J m2

Legge di Laplace: se la superficie di un liquido e' curva, esiste una pressione di contrattilit p c = p int p est > 0 - superficie di separaz. sferica p int p est =
2 R R

- superficie di separaz. cilindrica p int p est = - per una bolla p int p est = - in generale p int p est
4 R 1 1 = + R 1 R2

Legge di Jurin - Borelli : innalzamento (abbassamento) di un liquido (,) in un capillare di raggio r :

h=

2 cos dove = angolo di raccordo fra la superficie del liquido e il capillare gr

Data ultima revisione 06/10/05

Formulario di Meccanica

Pagina 8 di 8

PRINCIPALI COSTANTI FISICHE DI INTERESSE PER LA MECCANICA


velocita' della luce nel vuoto c = 2.9979 108 m/s 3.0 108 m/s massa a riposo dell'elettrone me = 9.1091 10-31 Kg massa a riposo del protone mp = 1.6725 10-27 Kg massa a riposo del neutrone mn = 1.6748 10-27 Kg raggio di Bohr ao = 5.2917 10-11 m = 0.52917 costante gravitazionale G = 6.67 10-11 N m2 Kg-2 accelerazione di gravita' al livello del mare ed all'equatore g = 9.7805 ms -2 9.8 ms-2 distanza media Terra-Sole 1.49 108 Km distanza media Terra-Luna 3.8 105 Km raggio medio della Terra 6.37 103 Km raggio del Sole 6.96 105 Km massa della Terra 5.98 1024 Kg massa del Sole 1.99 1030 Kg velocita' media orbitale Terra 29770 m/s velocita' angolare media Terra 7.29 10-5 rad/s ( rotazione ) densita' aria ( a 0C ed 1 atm) 1.29 Kg/m3 densita' acqua ( a 20C ) 1.00 103 Kg/m3 densita' sangue 1.04 103 Kg/m3 densita' osso 1.6 103 Kg/m3 densita' mercurio ( a 0C ) 13.5 103 Kg/m3 densita' media terrestre 5.52 103 Kg/m3

FATTORI DI CONVERSIONE
lunghezza tempo 1 = 10-10 m 1 (micron) = 10-6 m 1 anno-luce = 9.46 1012 Km

1 anno = 365.2 giorni = 8766 ore = 5.26 105 min = 3.156 107 s 1 giorno = 86400 sec 1 m/s = 3.6 Km/h 1 dyne = 10-5 N 1 N = 10 5 dyne = 0.102 Kgp

velocita' forza

pressione 1 atm = 1.013 106 dyne/cm2 = 76.0 cm Hg = 1.013 105 N/m2= 760 Torr 1 dyne/cm2 = 9.869 10-7 atm = 0.1 N/m2 = 10-6 bars 1 cm Hg = 1.316 10-2 atm = 1333 N/m2 1 N/m2(Pa:pascal)=9.869 10-6 atm=10 dyne/cm2=7.501 10-4 cm Hg=7.501 10-3 Torr 1 Torr = 1 mm Hg = 10-1cm Hg = 1.32 10-3 atm = 133.3 Pa = 1333 dyne/cm2 energia, lavoro, calore, potenza 1 erg = 10-7 J = 2.389 10-8 cal = 2.778 10-14 KWh = 6.242 1011 eV 1 Joule ( J ) = 107 erg = 0.2389 cal = 6.242 1018 eV 1 caloria (cal) = 4.186 107 erg = 4.186 J = 2.613 1019 eV 1 e V = 1.602 10-12 erg = 1.602 10-19 J 1 unita' massa atomica (amu) = 1.492 10-3 erg = 1.492 10-10 J = 9.31 108 eV 1 HP = 746 W viscosita' 1Poise = 10-1 Pa sec 8

Data ultima revisione 06/10/05