Sei sulla pagina 1di 1

libri

antonio calabr

storie racconti di vita e miserie di un continente dalle mille sorprese e dai misteriosi risvolti

Quella magia sudamericana

un intreccio speciale, tra gesti che rende il racconto pi affascirealt e fantasia, di cui gli nante del film stesso. Quella narrazioscrittori sudamericani sono ne ha successo. Coinvolge altre famioriginali maestri. Il reali- glie. Affascina lintero Paese. Stimola smo magico di Garcia Marquez. E i fantasie. Riempie la vita. Aiuta a volafantasmi di Borges. I grovigli della re, al di l delle miserie quotidiane. memoria di VargasLlosa. E le osses- la forza delle parole, perfino pi ricche sioni di Arguedas (di cui Einaudi ha delle immagini. Il cinema, pretesto di ristampato I fiumi partenza, cede il profondi, un vero e passo alla poesia. il vento della pampa proprio io diviHanno una magia so in splendida speciale, daltronsgomina pensieri e buone forma letteraria). de, i libri. Come intenzioni. resta la Muoversi tra le il volume de La loro righe viaglinea dombra di dolente fatica del vivere. giare in un monJoseph Conrad, e ne fa tanta, di fatica, do dai molteplici gualcito e sporco volti, in cui nulla un detective privato cileno di cemento, arri mai come appare vato per caso tra al primo sguardo. le mani di un proE tra realt e rappresentazione, la se- fessore argentino di ispanistica a Camconda, spesso, ad avere la prevalenza. bridge, io narrante de La casa di carta Intrecci e metamorfosi. di Carlos MaraDomnguez. Era destiHernn Rivera Letelier torna in libre- nato, quel volume, a una collega, Bluria, dopo i successi di La regina cantava ma Lennon, travolta da unauto mentre ranchera e Larte della resurrezione, con leggeva una poesia di Emily Dickinun romanzo bellissimo, La bambina che son. E la dedica che ne occupa la priraccontava i film, storia di Mara Mar- ma pagina finisce per fare da stimolo a garita, la pi piccola dei figli di un una ricerca nelle pieghe della vita della minatore invalido, in un paesino nel critica morta e del suo amico, Carlos deserto cileno di Atacama. dotata di Bauer, che si rifugiato in una casa su una capacit speciale: guardare i film una spiaggia solitaria a sud di Mone narrarli, ai familiari poverissimi (ci tediveo. Parole che vanno nel vento e si poteva permettere un solo biglietto tornano, per raccontare in modo sordel cinema) con un gioco di parole e prendente le vite dei loro lettori. Vite

controverse e misteriose, talvolta. Come quella di Tony Durn, un dandy mulatto, arrivato, carico di soldi, in una cittadina delle pampa, nella provincia di Buenos Aires e ben presto assassinato. Le pagine di Bersaglio notturno di Ricardo Piglia, uno dei migliori narratori argentini, cercano di ricostruire i retroscena di quellomicidio, nellagitarsi di un malinconico commissario di polizia, di due spregiudicate gemelle, di un giudice mascalzone e di unintera popolazione moralista che si muove nellombra delle rivalit di una potente famiglia, divisa anche dalle sorti di una fabbrica di automobili che non riesce a produrre che fantasiosi, inutili prototipi. Il vento della pampa sgomina pensieri e buone intenzioni. Resta la dolente fatica del vivere. E ne fa tanta, di fatica, uno scalcagnato detective privato cileno di origine cubana, CayetanoBrul, il protagonista de Il sicario di Fidel, di Roberto Ampuero. Perch la Cia lo assolda per cercare di impedire lassassinio di Fidel Castro. Compito bizzarro, ben al di l delle apparenze del conflitto tra Cuba e gli Usa. La trama si dipana tra Sud America e paesi dellEst europeo. E non importa sapere se la missione di Brul abbia successo o no. Valgono il viaggio, la ricerca, i colpi di scena. Nulla, appunto, come sembra.

in libreria Con passione


roberto ampuero il sicario di Fidel Garzanti 347 pagine 19,60 euro Hernn rivera letelier la bambina che raccontava i film mondadori 110 pagine 17 euro carlos mara domnguez, la casa di carta sellerio 87 pagine 10 euro

reCensioni
ricardo piglia, Bersaglio notturno Feltrinelli 251 pagine 16 euro

74 . IL MONDO 23 settembre 2011