Sei sulla pagina 1di 1

n.

325

28 settembre 2011

Notizie dal Consiglio Comunale


Bilancio di Previsione 2011. Ci risiamo. Il Bilancio, approvato in Consiglio Comunale il 12 maggio 2011 (non secoli fa), prevedeva 10milioni 500mila euro di oneri di urbanizzazione. Ora, come gi accaduto negli anni precedenti, questi oneri non stanno entrando e la previsione stata abbassata a 4milioni 900mila. Mancano quindi 5milioni 600mila euro. Questo lelemento pi significativo, che ha portato, con altre voci, a ridurre la spesa corrente (che si ipotizzava di sostenere con 2,7 milioni di oneri) da 35,1 a 32,7 milioni, e gli investimenti da 8,1 a 4,3 milioni. Il taglio maggiore della spesa corrente nei Servizi (1,6 milioni). La situazione stata presentata dallassessore al Bilancio Tagliaferri, il quale ha anche evidenziato la profonda crisi dellautonomia locale e lallontanamento del promesso federalismo fiscale. E loccasione per rivedere la struttura della spesa commenta Radaelli (PD) cercando di ridurre le spese non essenziali (arredo urbano, feste, personale in eccesso, ecc.). Non abbiamo fatto la sala accoglienza al cimitero continua Radaelli ma alle feste non rinunciamo. Rosa (Segrate Nostra) chiede informazioni dettagliate su pi punti: a) lattivit di riscossione tributi sar mantenuta dalla San Marco o sar svolta da personale comunale?; b) il Consiglio Tributario, richiesto dal Governo, sar realizzato?; c) chi gestisce gli impianti sportivi? E come mai il Consiglio Comunale non mai stato informato di nulla?; d) il Piano di Azzonamento Acustico che fine ha fatto?; e) si riuscir mai a definire un appalto per i servizi cimiteriali? Le risposte del sindaco possono essere sintetizzate in: Stiamo operando. Lapalissiano poi Alessandrini quando, sul Bilancio, dice: Se non ci sono le entrate, basta che non ci siano le uscite. Monti (Insieme per Segrate) lamenta la scarsa (o nulla) informazione ricevuta sui tagli effettuati: Mi sento espropriata della possibilit di dare un contributo. Meno male che alcuni vigili si sono dimessi dice Monti - e che siamo rimasti senza Segretario Generale per alcuni mesi. Cos abbiamo risparmiato sul personale!. Alcune insoddisfazioni emergono anche nella maggioranza. Casadio (PdL) rimarca che non solo la minoranza non stata coinvolta nelle decisioni sui tagli, ma che anche allinterno della maggioranza non vi stato nessun confronto. Casadio, con Borlone (PdL) e Seracini (FLi), si astiene alla votazione finale. Il Bilancio viene approvato con i voti favorevoli della maggioranza (16) e quelli contrari dellopposizione (11). Addizionale Comunale Irpef. A seguito della decisione del Governo, il Comune ha dovuto rivedere le tariffe delladdizionale comunale Irpef. Nulla cambia per i redditi inferiori a 15.000 euro: continuano a non pagare. I contribuenti con redditi tra 15.000 e 26.000 euro pagheranno laddizionale del 2 per mille solo sullo scaglione oltre i 15.000 e non sullintero reddito. Analogamente i redditi superiori a 26.000 euro pagheranno il 4 per mille solo sullo scaglione superiore ai 26.000 euro (oltre che il 2 per mille sullo scaglione inferiore). Una leggera diminuzione di introiti per il comune e un po meno mani nelle tasche per i cittadini. Allinizio della serata stato presentato il nuovo Segretario Generale (dott. Carbonara) e si provveduto alla surroga della dimissionaria consigliera Di Maio (Lega) con il subentrante Alberto Mombelli. C stato anche il ricordo delle persone importanti nella storia di Segrate e che ci hanno lasciato in questi ultimi mesi. Radaelli ha ricordato i vecchi militanti Pierina Marazzi (gi staffetta partigiana) e Falco Giongo (operativo nella scuola e nella cooperazione). Il Sindaco ha commemorato Luigi Favalli, animatore delle iniziative culturali del Comune, e Gino Grossi, presidente della Associazione Combattenti e Reduci. Il Sindaco ha inoltre sintetizzato lo stato dei suoi rapporti con Di Caterina, titolare della societ di trasporti Caronte, operativa a Segrate dal 1986 al 2008, e le cui vicende sono state trattate a lungo sui quotidiani nazionali e locali. Sevoletericeveretuttiiflashdirettamentesulvostropc,chiedeteall'indirizzo:gcfilipetta@libero.it

Potrebbero piacerti anche