Sei sulla pagina 1di 2

SCHEDA

LEUROPA E LITALIA PER LOCCUPAZIONE FEMMINILE Europa 2020: il piano dellUnione Europea per loccupazione Il piano dellUnione Europea Europa 2020 eredita la precedente Strategia di Lisbona e traccia una strategia per il prossimo decennio focalizzata su tre priorit (crescita intelligente, sostenibile e inclusiva) e su cinque obiettivi quantitativi, tra cui riveste particolare rilievo il tasso di occupazione che nel 2020 dovr raggiungere il 75% delle persone di et compresa tra 20 e 64 anni. Mentre la Strategia di Lisbona identificava un obiettivo di tasso di occupazione femminile tra 15-64 anni pari al 60%, Europa 2020 si limita solo a indicare un obiettivo generale. Va sottolineato che il target al 2010 per il tasso di occupazione femminile (60%) risulta lunico, tra gli obiettivi di Lisbona definiti in base ad indicatori quantitativi, ad essere stato conseguito nellarco temporale che va dal 2000 al 2008. Italia 2010 - 2020: il piano nazionale per loccupazione Sulla base di quanto richiesto dalla Commissione Europea, il Governo italiano ha presentato il 13 aprile 2011 il Documento di economia e finanza (DEF) 2011, al cui interno contenuto il Programma nazionale di riforma (PNR) che propone una serie di riforme mirate a rimuovere le criticit delleconomia italiana, tenendo conto del vincolo di bilancio. Nel PNR, in particolare, si sottolinea lo sforzo profuso nella strategia di raggiungimento degli obiettivi legati alloccupazione. Pi della met del divario rispetto agli obiettivi prefissati dalla Strategia per il 2020 dovrebbe essere colmato grazie alle azioni attuate con questo primo Piano Nazionale di Riforma, entro il 2014. Lobiettivo nazionale di tasso di occupazione complessivo (uomini e donne, tra i 20 ed i 64 anni) per il 2020 viene fissato tra il 67% e il 69%, un valore che risulta ancora lontano dal target del 75% individuato per lUnione, ma che tiene conto del basso livello di partenza per lItalia (61,1% in media nel 2010). In termini di posti di lavoro, lobiettivo si traduce in un aumento complessivo delloccupazione nel periodo 2010- 2020 di 1,7 milioni di unit. Il PNR italiano afferma che lincremento del tasso di occupazione delle donne riveste un ruolo chiave: Con le cautele che derivano dalla fissazione di sub-obiettivi, il governo conta di conseguire nel decennio 2010-2020 una crescita del tasso di occupazione femminile doppia rispetto a quella maschile. Il documento del Governo ricorda gli interventi gi varati o programmati, tra cui: il piano per linclusione delle donne nel mercato del lavoro Italia 2020, linnalzamento dellet di pensionamento per le donne che lavorano nella pubblica amministrazione, il

Con le donne per crescere: welfare, occupazione e microcredito Milano, 20 settembre 2011

piano per la conciliazione adottato dal Ministero per le Pari Opportunit ad aprile 2010, lavviso comune sulle misure a sostegno delle politiche di conciliazione tra famiglia e lavoro, siglato il 7 marzo 2011 dalle parti sociali al Ministero del Lavoro. Per approfondire gli argomenti: Piano Europa 2020 http://www.scribd.com/doc/65484546/Piano-Europa-2020 Documento Di Economia e Finanza 2011 http://www.scribd.com/doc/65484587/Documento-Di-Economia-e-Finanza-2011 Carta per le pari opportunit e luguaglianza sul lavoro http://www.scribd.com/doc/65484638/Carta-per-le-pari-opportunita-e-l- uguaglianza-sul-lavoro

Con le donne per crescere: welfare, occupazione e microcredito Milano, 20 settembre 2011

Interessi correlati