Sei sulla pagina 1di 32

ASTRONOMIA

Come?
Luce: natura duale

Ottica: luce. Telescopi e spettroscopia Non ottica: onde radio e altre bande Informazioni: temperatura, massa, et, composizione, dimensioni, distanza

ONDE ELETTROMAGNETICHE

NATURA ONDULATORIA

animazione

Emissione Sole

Assorbimento atmosfera

TELESCOPIO HUBBLE Telescopio Spaziale Hubble (HTS) posto negli strati esterni dell'atmosfera terrestre a 600 chilometri di altezza in orbita intorno alla terra. 1) latmosfera che ci ripara dai raggi ultravioletti per blocca anche altre radiazioni di particolare interesse per gli astronomi 2) latmosfera blocca la magnitudine di alcune stelle. HTS, riesce,visto che opera al di sopra a catturarla.

NATURA CORPUSCOLARE Planck: la luce scambia quanti di energia

Einstein: la luce si propaga mediante particelle dette fotoni

Esiste una relazione fra lunghezza donda, frequenza ed energia

E = h = h

Spettrometro a prisma obiettivo

Spettrometro a reticoli di diffrazione. Un semplice reticolo di diffrazione uno specchio solcato da numerosissime incisioni rigorosamente parallele ed equispaziate.

Solidi, liquidi, gas compressi ad alta T. Corpo nero. Emissione fotosfera Gas rarefatti caldi, sottoposti a scarica elettrica, ionizzati.

Gas rarefatti freddi: atmosfera stelle

Emissione termica: emissione di onde elettromagnetiche da parte di un corpo a causa della sua temperatura

Atmosfera: gas rarefatto freddo Fotosfera: gas compresso caldo

Serie di Balmer

CORPO NERO: emette e assorbe tutte le lunghezze donda

Emissione corpo nero

Legge di Planck: un corpo nero emette tutte le , ma con intensit diversa. Il colore percepito corrisponde al picco di emissione, cio alla max. Al variare della T varia la max e perci il colore.
Data la bassa intensit luminosa a occhio nudo difficile percepire il colore. Inoltre il nostro occhio percepisce una leggermente diversa da quella massima a causa della sua sensibilit al giallo-verde.

STELLE: si comportano come corpi neri. Lo spettro del Sole molto simile a quello del corpo nero.

Spettro del corpo nero

Spettro del Sole

Legge di Wien o dello spostamento: max inversamente proporzionale alla Text Legge di Stefan - Boltzmann: potenza emessa proporzionale alla T alla quarta

animazione

Luminosit (L) = potenza emessa da una stella (W)

L I= Intensit luce (I) misurata ad una certa distanza d (W/m2) 4 d 2

INFORMAZIONI DALLA LUCE

Intensit (I): potenza luminosa che arriva sulla Terra (W/m2). Si misura con fotometri.

L I = 4 d

Luminosit (L): potenza emessa da una stella (W). Si pu determinare note I e d.

Dallanalisi spettroscopica si risale a: T esterna stella nota la max (legge dello spostamento) Raggio della stella nota la T e la L (legge di Stefan-Boltzmann)

Text max = k
U = T 4 = L 4 R2

Composizione chimica atmosfera della stella (righe assorbimento spettro) Movimento galassie e stelle: effetto Doppler