Sei sulla pagina 1di 14

Curriculum dellattivit didattica e scientifica di Berta Martini

Qualifica Professore Associato di Pedagogia generale e sociale (M-PED/01) presso lUniversit degli Studi Carlo Bo di Urbino. Docente di Didattica generale e Pedagogia generale presso la stessa Universit. Docente di Didattica della matematica (lab.) presso la Libera Universit di Bolzano. Titoli di studio 1 Laurea in Matematica, conseguita allUniversit degli Studi di Bologna il 17 novembre 1995; titolo della tesi: Il metodo di esaustione: da Anassagora ad Archimede, da Newton a Leibniz (relatore: Prof. Piero Plazzi). 1 Corso di Perfezionamento in Didattica della Matematica, a.a. 1995/96, Universit di Bologna. 1 Dottorato di Ricerca in Pedagogia, XII ciclo, a.a, 1996-1997, sede amm.va di Bologna. Altri titoli 1 Assegnista di ricerca per Pedagogia generale (settore MPED-01) presso lUniversit degli studi di Urbino, dal 02 11 01 al 31 10 2003. 1 Ricercatore di Pedagogia generale e sociale (M-Ped 01) presso lUniversit degli Studi di Urbino Carlo Bo dal 2.11.2003. 1 Nel settembre 2006 ha conseguito presso lUniversit di Foggia lidoneit nella procedura di valutazione comparativa per un posto di Professore associato in Pedagogia generale e sociale. Assunzione in ruolo da professore associato presso lUniversit degli Studi di Urbino dal 1 marzo 2008. Attivit didattica Dall a.a. 2003-2004 docente a contratto di Didattica della matematica (Laboratorio), presso il Corso di Laurea in Scienze della Formazione primaria, Facolt di Scienze della Formazione, Libera Universit di Bolzano. I e II semestre a.a 1997-1998 e 1998-1999, Corso di laurea il Matematica, Facolt di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Universit di Bologna, attivit di integrazione alla didattica nel corso di Didattica della Matematica (Titolare: Prof. B. DAmore). II semestre a.a 1999-2000, Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria, Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Bologna, n. 2 laboratori disciplinari (Area matematica): Dallo spazio al piano (n. 16 ore ciascuno). II semestre a.a 1999-2000, Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria, Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Bologna, attivit di sostegno alla Didattica nel corso di Pedagogia generale (Titolare: Prof. F. Frabboni), n. 15 ore. I semestre a.a 2000-2001, Corso di Laurea in Scienze dellEducazione, Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Didattica generale (II biennio, primo e terzo indirizzo). II semestre a.a. 2000-2001, Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria, Universit di Bolzano, Laboratorio di Didattica della Matematica

II semestre a.a 2001-2002, Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento ufficiale di Didattica generale (I biennio). I e II semestre a.a 2002-2003, Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento ufficiale di Didattica generale per il Corso di Laurea in Educatore professionale, Esperto dei processi. di formazione e nei servizi culturali (I e III anno), Scienze della Formazione primaria. I e II semestre a.a 2003-2004, Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento ufficiale di Didattica generale per il Corso di Laurea in Educatore professionale, Esperto dei processi di formazione e nei servizi culturali (I e III anno), Scienze della Formazione primaria. I e II semestre a.a 2004-2005 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento ufficiale di Didattica generale per il Corso di Laurea in Educatore sociale territoriale, Esperto dei processi. di formazione e nei servizi culturali (I e III anno), Scienze della Formazione primaria. I semestre a.a. 2004-2005 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Pedagogia generale e sociale per il Corso di Laurea in Psicologia dellintervento clinico. I e II semestre a.a 2005-2006 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento ufficiale di Didattica generale per il Corso di Laurea in Educatore sociale territoriale, Esperto dei processi. di formazione e nei servizi culturali (I e III anno), Scienze della Formazione primaria. I semestre a.a. 2005-2006 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Didattica generale per il Corso di Laurea specialistica in Coordinamento e progettazione dei servizi educativi e culturali. I semestre a.a. 2005-2006 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Pedagogia generale e sociale per il Corso di Laurea in Psicologia dellintervento clinico. I e II semestre a.a 2006-2007 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento ufficiale di Didattica generale per il Corso di Laurea in Educatore sociale territoriale, Esperto dei processi. di formazione e nei servizi culturali (I e III anno), Scienze della Formazione primaria. I semestre a.a. 2006-2007 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Didattica generale per il Corso di Laurea specialistica in Coordinamento e progettazione dei servizi educativi e culturali. I semestre a.a. 2006-2007 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Pedagogia generale e sociale per il Corso di Laurea in Psicologia 2

dellintervento clinico. I e II semestre a.a 2007-2008 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento ufficiale di Didattica generale per il Corso di Laurea in Educatore sociale territoriale, Esperto dei processi. di formazione e nei servizi culturali (I e III anno), Scienze della Formazione primaria. I semestre a.a. 2007-2008 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Didattica generale per il Corso di Laurea specialistica in Coordinamento e progettazione dei servizi educativi e culturali. II semestre a.a. 2007-2008 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Pedagogia generale e sociale per il Corso di Laurea in Psicologia. a.a. 2007-2008 docente a contratto di Formazione specialistica e preparazione della tesi di laurea, presso il Corso di Laurea in Scienze della Formazione primaria, Facolt di Scienze della Formazione, Libera Universit di Bolzano. I semestre a.a. 2008-2009 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Didattica generale per il Corso di Laurea in Esperto nei processi di formazione e nei servizi culturali (III anno). I semestre a.a. 2008-2009 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Pedagogia generale (corso avanzato) per il Corso di Laurea in Pedagogia e progettazione educativa (LM). II semestre a.a. 2008-2009 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Pedagogia sociale per il Corso di Laurea in Scienze e tecniche psicologiche. II semestre a.a. 2008-2009 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Didattica generale per il Corso di Laurea in Scienze della Formazione primaria. a.a. 2008-2009, docente a contratto del Laboratorio di Didattica delle Scienze dellEducazione II presso la Scuola di Specializzazione per lInsegnamento Secondario, Libera Universit di Bolzano. I semestre a.a. 2009-2010 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Pedagogia generale (corso avanzato) per il Corso di Laurea in Pedagogia e progettazione educativa (LM). I semestre a.a. 2009-2010 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Pedagogia sociale (corso avanzato) per il Corso di Laurea in Pedagogia e progettazione educativa (LM). II semestre a.a. 2009-2010 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Didattica generale per il Corso di Laurea in Scienze della Formazione 3

primaria. II semestre a.a. 2009-2010 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Didattica generale per il Corso di Laurea in Educatore sociale e territoriale (III anno). II semestre a.a. 2009-2010 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Didattica generale per il Corso di Laurea in Esperto nei processi di formazione e nei servizi culturali (III anno). II semestre a.a. 2009-2010 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Pedagogia sociale per il Corso di Laurea in Scienze e tecniche psicologiche (I anno). II semestre a.a. 2009-2010 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Pedagogia sociale per il Corso di Laurea in Educatore sociale territoriale. I semestre a.a. 2010-2011 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Pedagogia sociale (corso avanzato) per il Corso di Laurea in Pedagogia e progettazione educativa (LM). II semestre a.a. 2010-2011 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Didattica generale per il Corso di Laurea in Scienze della Formazione primaria. II semestre a.a. 2010-2011 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Pedagogia sociale per il Corso di Laurea in Scienze e tecniche psicologiche (I anno). II semestre a.a. 2010-2011 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Pedagogia sociale per il Corso di Laurea in Scienze dellEducazione e della Formazione (III anno). I semestre a.a. 2011-2012 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Pedagogia sociale (corso avanzato) per il Corso di Laurea in Pedagogia e progettazione educativa (LM). II semestre a.a. 2011-2012 Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino, insegnamento di Pedagogia sociale per il Corso di Laurea in Scienze dellEducazione e della Formazione (III anno).

Attivit scientifica Progetti di ricerca cofinanziati (MIUR) 4

PRIN 2004 (consuntivo 2006), Insegnanti: formazione iniziale e nuova professionalit. Scuola dellautonomia, sindacati e associazioni degli insegnanti per la formazione iniziale dei docenti. Programma annuale cofinanziato. Unit centrale: Libera Universit di Bolzano, Resp. Unirt locale Massimo Baldacci, in collaborazione con le Unit locali: Universit di Bologna, Universit di Bari e Universit di Foggia. Importo cofinanziamento Unit locale 5300 . PRIN 2006, Definizione di un modello didattico integrato delle comunit virtuali di apprendimento. Programma biennale cofinanziato. Unit centrale: Universit di Foggia, Resp. Unit locale: Massimo Baldacci, in collaborazione con le Unit locali dellUniversit di Bologna e della Libera Universit di Bolzano. Importo cofinanziamento Unit di Urbino: 7500 . Seminari di ricerca tenuti in Italia e allestero 5 aprile 96, Dipartimento di Matematica, Universit Aristotele, Thessaloniki, Grecia: Lipotesi intra-, inter-, trans-figurale di Piaget-Garcia, (su invito del Dipartimento stesso ed a carico dellIstituto Italiano di Cultura di Salonicco). 9 maggio 96, Dipartimento di Matematica, Universit di Regensburg (Germania): Lipotesi intra-, inter-, trans-figurale di Piaget-Garcia, (su invito del Dipartimento stesso). 28 settembre 96, Cattolica (RN), N.R.D. di Bologna: Il ruolo del contesto linguistico, dei modelli mentali e dei modelli intuitivi nella risoluzione di problemi scolastici standard e nella risposta a test. 27 marzo 97, Dipartimento di Matematica, Universit Aristotele, Thessaloniki, Grecia: Contrat didactique, modles mentaux et modles intuitifs dans la rsolution de problmes scolaires standard, (su invito del Dipartimento stesso). 10 luglio-28 agosto 97, Universidad Autonoma de Quertaro, Qro., Mexico, ciclo di seminari sulla Didattica della Matematica nellmbito del Master post-laurea in Educacion Matematica. 26 marzo 98, Udine, Centro Interdipartimentale di Ricerca Didattica, Universit di Udine: Recenti sviluppi di alcune ricerche in corso, nellmbito della VIII settimana della cultura 5

scientifica Immagine della scienza nella scuola e multimedialit per linsegnamento scientifico. 11 giugno 98, Universidad Complutense de Madrid, Facultad de Educacin, Departamento Didactica de las Matematicas: Resolucion de problemas. Causas de la falta de control posterior a la resolucion (su invito del Dipartimento). 10 luglio 98, Santa Fe de Bogot, Colombia, conferencia magistral : Contracto didactico, Models Mentales y Modelos Intuitivos en la Resolucin de Problemas Escolares de Primaria, nellambito dei lavori del XII RELME (Reunin Latinoamericana de Matmatica Educativa). 10 luglio-23 agosto 98, Universidad Autonoma de Quertaro, Qro., Mexico, ciclo di seminari sulla Didattica della Matematica nellmbito del Master post-laurea in Educacin Matemtica: Encuentro de didactica de las matematicas (una perspectiva europea). 14 agosto 98, Benemrita Universidad Autnoma de Puebla, Pue., Mexico, conferenza sul tema: Educacin Matemtica y Investigacin emprica: la perspectiva del NRD de Bologna, Italia, algunos ejemplos. 30 giugno 99, Universit di Cipro, Nicosia, Cipro, conferenza sul tema: Didactic contract, mental and intuitive models in the resolution of standard scholar problems, nellmbito del I Intensive Programof Didactis of Mathematics, Erasmus Ip1: New concepts and Methods of Didactis of Mathemetics. 15 luglio 99, Universidad Autonoma de Santo Domingo, Repblica Dominicana, conferencia especial sul tema: Estrategias de clculos de series infinitas, nellmbito del XIII RELME (Reunin Latino Americana de Matemtica Educativa). 20 novembre 99, Universit degli Studi di Bari, III Congresso Scientifico nazionale dellANPE: Etica e qualit dei processi formativi: prospettive italiane ed europee, relazione sul tema: Il formatore dei formatori in una societ in cambiamento. 22 maggio 00, Universit degli Studi di Perugia, Convegno Nazionale: Costruzione di un sistema formativo integrato in Umbria: il ruolo dellUniversit, della scuola, delle Istituzioni e delle organizzazioni sociali, relazione sul tema: La formazione. 6

26-28 maggio 00, Terranuova Bracciolini (Ar), I Convegno Internazionale di Didattica della Matematica: Matematica e Didattica, tra sperimentazione e ricerca, Relazione plenaria: Il sapere come mediatore dei fenomeni didattici. 24 luglio-11 agosto 00, Facultad de Ingenieria de la Universidad Autonoma de Quertaro, Qro., Mexico, a travs del Departemento de Matematicas y la Maestria en Docencia de las Matematicas, Corsi Didactica de las Matematicas e Didactica de la Geometria (25 ore ciascuno) nellmbito del III Encuentro de didactica de las matematicas (una perspectiva europea). Nellambito della stessa iniziativa ha inoltre tenuto il giorno 24 luglio 00 la Conferencia Inaugural: Los paradigmas de la investigacion en didactica de las matematicas, e partecipato, il giorno 11 agosto 00, alla Mesa de Discusion sul tema: Concepcion e instrumentos de evaluacion en la enseanza de las Matematicas. 2 agosto 00, Universidad Pedagogica Nacional, Mxico D.F., Mxico, Conferencia sobre el tema: Formacion Docente. 12 maggio 01, Comunit Montana della Carnia, Cird, Tolmezzo, Convegno su: Il riordino dei cicli. Relazione plenaria: La quota locale del curricolo. 10 novembre 01, Castel San Pietro Terme, Convegno Nazionale: Didattica della Matematica e rinnovamento curricolare. Relazione plenaria: Uno stile didattico orientato allacquisizione di competenze. 27 giugno 03, Bologna, Convegno nazionale della Siped: La pedagogia che vorremmo. 4 dicembre 04, Forl, Seminario di Studi: Oltre le riforme. La qualit della scuola domani. Relazione: Lapprendimento tra saperi e competenze. 14 maggio 05, Bologna, Convegno internazionale: Educazione musicale e formazione. Relazione: Il curricolo musicale: un dispositivo ponte tra epistemologia e didattica 01 dicembre 05, Venezia, Fondazione Ugo e Olga Levi con la collaborazione dellAssociazione culturale Il Saggiatore musicale, Giornate di studio: La Didattica dellascolto. Relazione: La didattica disciplinare per la trasmissione dei saperi. 30 marzo 06, Universit di Urbino, Seminario di studio: La Qualit della Didattica e della 7

Ricerca nelle Universit. Relazione: La qualit della didattica universitaria. 31 marzo 06, Universit di Urbino, Centro Studi Cognitivi Jean Piaget, Convegno Nazionale di Pedagogia: Piaget e leducazione della mente. Comunicazione: Istanze epistemologiche e formative nella organizzazione dei saperi scolastici. 12-13 marzo 2007, Mesagne (Br), Seminario Il laboratorio per fare cultura a scuola, nellambito del Corso di formazione e ricerca Musica e cultura. 24 maggio 2007, relazione sul tema: Verso la formazione del pensiero scientifico, nellambito del seminario regionale Competenze e saperi scientifici: tre progetti di ricerca in azione, in collaborazione con le Reti Ambinfanzia, Riformarche e Miglioramento degli apprendimenti scientifici. 10 dicembre 2007, Brindisi, Convegno CIDI, Relazione: Progettare per competenze. 22 febbraio 2008, Convegno Il piacere di insegnare, il piacere di imparare la matematica, Terranuova Bracciolini (AR), relazione dal titolo: Luso didattico dei laboratori di matematica nella scuola dellobbligo. 29 febbraio 2008, Convegno Lebenslanges Lernen In Allen Lebensbereichen Und Gemeinshaften. Groups & lifelong lifewide learning, Universit di Bolzano, relazione dal titolo: La percezione di s e degli altri: competenze dei autoregolazione. 13 marzo 2008, Ministero della pubblica istruzione-USR Marche, interprovinciale, relazione: La matematica: questione di numeri o di concetti. Seminario

18 marzo 2008, Universit di Ferrara, Seminario di ricerca, Relazione: La metodologia delle ricerca. Il caso delle didattiche disciplinari. 10 aprile 2008, Universit di Torino, Facolt di Scienze della Formazione, Seminario Nazionale Lascolto musicale nei secoli: estetica e didattica. Relazione sul tema: La didattica dellascolto come strategia di insegnamento-apprendimento. Una lettura didattico-disciplinare. 16 maggio 2008, Dipartimento di musica e spettacolo, Universit di Bologna, Convegno La musica tra conoscere e fare, Relazione sul tema: La dimensione progettuale del 8

curricolo. Saperi, competenze e pratiche. 5 settembre 2008, Saint-Vincent, Convegno: Curricolo. Contesti ed esperienze, storia e prospettive. Relazione: Insegnare le discipline e insegnare attraverso le discipline. 16 gennaio 2009, Genve, I Colloque International de lAssociation pour des Recherches Comparatistes en Didactique. Relazione: Construction dun modle thorique gnral des Didactiques disciplinaires. 31 marzo - 1 aprile 2009, Agrigento, Musica e Cultura a Scuola. Comprendere la musica. Relazione: La trasposizione didattica del sapere musicale. Aspetti contenutistici e metodologici. 25 giugno 2009, Nevegal (BL), Corso CNIS in Psicologia dellapprendimento e della matematica. Relazione: Lapprendimento per problemi. 30 giugno 2009, Venezia, Istituto Veneto di Scienze, Lettere eArti, NetSci-NetHum 2009 (International Workshop on Network Science), Presentazione del Progetto Vivere Meglio. 14 settembre 2009, Palermo, CIDI, Seminario di studi: Sono veramente barbari? Quale sapere, quali studenti nella scuola dei tagli. Relazione: Far apprendere. Orientamenti didattici per la costruzione delle conoscenze e delle competenze. 7 novembre 2009, Castel San Pietro Terme (Bo), Convegno Nazionale Pratiche matematiche e didattiche in aula. Relazione: Un antidoto per il disagio scolastico: la costruzione delle competenze. 27 novembre 2009, Bari, Convegno La scuola domani. Saperi, Linguaggi, Curricoli, Integrazione. Relazione: Le competenze. 6 marzo 2010, Bologna, Assemblea annuale del SagGEM (Il Saggiatore - Gruppo Educazione Musicale, Universit di Bologna), presentazione della Commissione Dalle pratiche alla ricerca didattico-disciplinare. 12 aprile 2010, Catania, Corso di Ricerca-Formazione di rilevanza regionale Musica e cultura a scuola. Comprendere la musica. Relazione: La trasposizione didattica del sapere musicale. Aspetti contenutistici e metodologici. 9

14 aprile 2010, Palermo, partecipazione al Seminario di aggiornamento e formazione per dirigenti e docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado promosso dal CIDI di Palermo. 2 settembre 2010, Monte rotondo (Roma), Corso di formazione e aggiornamento docenti sul tema Saperi e competenze. 6 aprile 2011, Bologna, partecipazione al Convegno Nuovi orizzonti delliconosfera. Il cinema tra pedagogia dei saperi e didattica disciplinare. Relazione: Didattica del cinema: verso un approccio didattico-disciplinare. 9 aprile 2011, Bologna, Assemblea annuale del SagGEM (Il Saggiatore - Gruppo Educazione Musicale, Universit di Bologna), presentazione stato dellarte della ricerca della Commissione Dalle pratiche alla ricerca didattico-disciplinare. 5-7 settembre 2011, Mesagne (BR), Corso di Formazione e aggiornamento docenti sul tema i Saperi: questioni epistemologiche e formative e Rapporti tra didattica generale e didattiche disciplinari. Altre attivit Membro del comitato scientifico della rivista Infanzia, Bologna, Perdisia Editore Membro del comitato scientifico della rivista Difficolt in matematica, Trento, Erickson Membro della redazione della rivista Pedagogia oggi. Quadrimestrale della Siped (Societ italiana di pedagogia), dal marzo 2002. Membro della redazione della rivista Pedagogia pi didattica, Trento, Erickson. Membro del Comitato scientifico della rivista Musica docta, edita dal Dipartimento di Musica e Spettacolo e dal Saggiatore Musicale - SagGEM.
Membro del comitato scientifico e di referaggio della rivista MeTis Mondi Educativi. Temi Indagini Suggestioni.

stata membro del Consiglio Direttivo della Societ italiana di Pedagogia, nel triennio 2003-2006. Componente del gruppo di studio-lavoro dellIstituto Pedagogico Provinciale di ricerca, sperimentazione e aggiornamento educativi di Bolzano sulla continuit tra scuola elementare, media e superiore, con la qualifica di ricercatore, dal 5 marzo 1996 al 30 settembre 1999. 10

Membro del comitato di direzione scientifica dei Convegni Nazionali Incontri con la Matematica, Castel San Pietro Terme, a scadenza annuale, a partire dal novembre 1996. Membro del comitato scientifico del I Colloque International de lAssociation pour des Recherches Comparatistes un Didactique, 15-16 gennaio 2009. Socio onorario del SagGEM (Il Saggiatore - Gruppo Educazione Musicale, Universit di Bologna). Membro della Commissione tirocini e laboratori della Facolt di Scienze della Formazione, Universit di Urbino. Membro della Commissione tutorato e supporto alla didattica dellAteneo di Urbino. Elenco delle pubblicazioni Volumi 1. B. Martini (2000), Didattiche disciplinari, Bologna, Pitagora. 2. B. Martini (2002), Elementi di pedagogia della conoscenza, Bologna, Pitagora. 3. B. Martini (2005), Formare ai saperi. Per una pedagogia della conoscenza, Milano, FrancoAngeli. 4. B. Martini e S. Sbaragli (2005), Insegnare e apprendere matematica, Napoli, Tecnodid. 5. B. Martini (2011), Pedagogia dei saperi. Problemi, luoghi e pratiche per leducazione, Milano, FrancoAngeli. Saggi in volumi collettanei 5. B. DAmore-B. Martini, Perch si parla ancora tanto di metacognizione?, in: B. DAmore e C. Pellegrino (1997) (eds.), Atti del Convegno per i sessantacinque anni di Francesco Speranza, Bologna, Pitagora. 6. B. Martini, Il Museo della Scienza come Laboratorio Didattico, in: M. Baldacci (1998), (ed.), Il territorio come laboratorio, Bari, Mario Adda. 7. B. Martini, Il polo sapere come mediatore dei fenomeni didattici, in: B. DAmore (2000), (ed.), Matematica e didattica tra sperimentazione e ricerca, Bologna, Pitagora. 8. B. Martini, Uno stile didattico orientato allacquisizione di competenze, in: B. DAmore (2001), (ed.), Didattica della Matematica e rinnovamento curricolare, Bologna, Pitagora. 9. B. Martini (2002), Il curricolo: un dispositivo-problema per fare cultura a scuola, in G. Callegarin (a cura di), La Matematica difficile?, Bologna, Pitagora. 10. B. Martini (2003), Un esempio di didattica modulare, in: M. Baldacci, Didattica per moduli, Roma-Bari, Laterza. 11

11. B. Martini (2004), Metacognizione, in M. Baldacci e F. Frabboni, Didattica e successo formativo, Milano, Franco Angeli. 12. B. Martini (2004), Il modello dellarricchimento culturale, in M. Baldacci, I modelli della didattica, Roma, Carocci. 13. B. Martini (2005), Didattica per problemi, in M. Baldacci, Unit di apprendimento e programmazione, Napoli, Tecnodid, 153-165. 14. B. Martini (2006), Le competenze matematiche, in Cerini G. e Spinosi M., Voci della scuola 2006, Napoli, Tecnodid. 15. B. Martini (2007), Storicizzazione e apprendimento disciplinare. Il contributo di Jean Piaget, in Filograsso N. e Travaglini R. (a cura di), Piaget e leducazione della mente, Milano, FrancoAngeli, 183-188. 16. B. Martini (2007), I servizi culturali, in Cerrocchi L. e Dozza L. (a cura di), Contesti educativi per il sociale, Trento, Erickson, 121-131. 17. B. Martini (2008) (in coll. Con Saverio La Macchia), Il curricolo musicale, un dispositivo-ponte tra epistemologia e didattica, Educazione musicale e formazione, Milano, Franco Angeli, pp. 461-465. 18. B. Martini (2008), Luso delle mappe concettuali come strumento didattico di analisi disciplinare, in M. Baldacci (a cura di), Leducazione come apprendimento del significato, Milano, Franco Angeli, pp. 65-76. 19. B. Martini (2009), Ricerca e Didattiche disciplinari, in G. Genovesi (a cura di), Scienza delleducazione: oggetto e metodo, Franco Angeli, pp. 89-100. 20. B. Martini (2009), Affettivit e modello dellarricchimento culturale, in M. Baldacci (a cura di), I profili emozionali del curricolo, Franco Angeli, Milano, pp. 60-86. 21. B. Martini (2010), La construction dun modle thorique gnral des Didactiques disciplinaires, in Atti del I Colloque International de lAssociation pour des Recherches Comparatistes en Didactique (Genve, 16 gennaio 2009). 22. B. Martini (2011), Trasposizione didattica del sapere musicale: aspetti di contenuto e di metodo, in La Face Bianconi G. e Scalfaro A., La Musica tra conoscere e fare, FrancoAngeli, Milano, pp. 123-129. 23. B. Martini (2011), La didattica dellascolto. Una lettura didattico disciplinare, in La Face Bianconi G. e Scalfaro A., La Musica tra conoscere e fare, FrancoAngeli, Milano, pp. 157-166. Articoli in riviste 19. B. DAmore-B. Martini (1997), Contratto didattico, modelli mentali e modelli intuitivi nella risoluzione di problemi scolastici standard, La matematica e la sua didattica, 2, 12

150-175; pubblicato in spagnolo su: Nmeros, Revista de didctica de las matemticas, 32, dicembre 1997, 26-42; pubblicato in francese su: Scientia Pedagogica Experimentalis, XXXV, 1, 1998, 95-118; 20. B. Martini (2000), Didattica generale e Didattiche disciplinari: un comune sentire, Riforma e Didattica, 1, 2000, 60-64. 21. B. Martini (2002), La disciplinarit, LEducatore, 20, 3-7. 22. B. Martini (2004), Disciplinarit e interdisciplinarit, La rivista di pedagogia e di didattica, 1, 103-107. 23. B. Martini (2004), Formare nella e attraverso la cultura, Pedagogia oggi, 2, 75-79. 24. B. Martini (2005), Le competenze disciplinari, La rivista di pedagogia e di didattica, 3/4, 135-140. 25. B. Martini (2006), I saperi della scuola tra concezioni epistemologiche e condizioni di apprendimento, Infanzia, 7-8, pp.12-16. 26. B. Martini, (2006), La funzione formativa delle discipline, Atti della Giornata di studio: La Didattica dellascolto, a cura della fondazione Ugo e Olga Levi in collaborazione con lAssociazione culturale Il Saggiatore musicale. Musica e storia, XIV, 3, 533-539. 27. B. Martini (2007), Leducazione matematica prescolare nella pedagogia montessoriana, Infanzia, 7-8, 364-367. 28. B. Martini (2007), Riflessioni critiche sul concetto di competenza, Pedagogia pi Didattica. Teorie e pratiche educative, 0, 101-106. 29. B. Martini (2008), Saperi e interazioni fra saperi, ovvero disciplinarit e interdisciplinarit a scuola, Pedagogia pi Didattica. Teorie e pratiche educative, 1, 85-90. 30. B. Martini (2008), La ricerca nelle didattiche disciplinari, Pedagogia oggi, 1-2, 82-89. 31. B. Martini (2008), Lanalisi delle prassi didattiche dinsegnamento e apprendimento della matematica, Infanzia, 3, pp.163-166. 32. B. Martini (2009), La dimensione progettuale del curricolo. Saperi, competenze e pratiche, Pedagogia pi Didattica. Teorie e pratiche educative, 1, pp. 117-122. 33. B. Martini (2009), Invarianti concettuali per un modello generale delle didattiche disciplinari, Pedagogia pi Didattica. Teorie e pratiche educative, 2, pp. 95-102. 34. B. Martini (2010), Trasposizione didattica del sapere musicale, aspetti contenutistici e metodologici, Pedagogia pi Didattica. Teorie e pratiche educative, 1, pp. 91-96. 35. B. Martini (2010), Il metodo clinico-sperimentale per la ricerca didattico-disciplinare, Pedagogia pi Didattica. Teorie e pratiche educative, 2, pp. 51-59. 36. B. Martini (2010), La competenza. Il punto di vista della didattica generale, Difficolt in Matematica, vol. 7, n. 1, pp. 27-37. 13

Traduzioni 37. H. Maier, Luso di mezzi visivi nelle lezioni di geometria, La matematica e la sua didattica, 3, 1998, 271-290. 38. G. Brousseau, Elementi per una ingegneria didattica, Bologna-Queretaro, PitagoraGrupo Editorial Iberoamrica; pubblicato anche in: La Matematica e la sua didattica, 1, 2000, 6-27. 39. Nicolas Balacheff, Apprendere la prova, Bologna, Pitagora, 2001. 40. Chamorro M.C., Le difficolt nellinsegnamento-apprendimento delle grandezze nella scuola di base (parte prima), in: La matematica e la sua didattica, 4, 2001, 332-351; (parte seconda): La matematica e la sua didattica, 1, 2002, 58-77. 41. Bernard Sarrazy, Contratti e situazioni. Analisi didattica (vs psicologica) delle risposte degli allievi nella risoluzione di problemi insoliti, in: La matematica e la sua didattica, 3, 2002, 246-257.

14

Potrebbero piacerti anche