Sei sulla pagina 1di 50

Time: 08/09/11 00.

35
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 1 - 08/09/11 ----
www.ilmattino.it
8settembre2011
Gioved
E1 ANNO CXIX N. 245
SPEDIZIONEINABBONAMENTOPOSTALE45%- ARTICOLO2, COMMA20/B, LEGGE662/96NAPOLI. INBASILICATA, "ILMATTINO" +"LANUOVADELSUD", EURO1,20ABBINAMENTOOBBLIGATORIO. INGRECIAILMATTINOEURO2,00
Fondato nel 1892
PRIMAEDIZIONE
I
Lintero pacchetto della finanziaria supera la cura Amato. Condono, il recupero slitta fino al 2012. Laumento dellIva coster 385 euro a famiglia
Senato, s alla manovra da 54 miliardi
Passa la fiducia, scontri davanti al Parlamento. Le Borse rifiatano, Milano +4%
La Cilentomania unisce Nord e Sud
Il sequel del filmdi Miniero
Blitz dei gruppi di sinistra. Il campione Basso: p rispetto, siamo atleti
Giro della Padania, ciclisti presi a schiaffi
La Lacoste diffida lautore della strage di Utoya: simbolo negativo
Il coccodrillo fugge dalla T-shirt del killer
Marted pomeriggio, aPalazzoChigi, toccher
aBerlusconi risponderesul casoTarantini alle
domandedei pmdi Napoli intrasfertaromana
perovvimotivi istituzionali.Esarlaprimavol-
tadel premiercomeparteoffesa. Senzail soste-
gnodi unlegale, come il codice prevedeper le
escussioni testimoniali, con un solo obbligo:
quellodi dire laverit. La Procuraipotizza che
Berlusconi fu costretto a versare circa 850mila
euroincambiodellatteggiamentomorbidodi
Tarantini nel processobarese sulle escort por-
tatealpremier: soldi incambiodi unpatteggia-
mento. Latesi diBerlusconi: nessunricatto. In-
tanto, sul caso Ruby braccio di ferro pre-
mier-pmsullostopai tabulati delletelefonate.
>Del Gaudioapag. 8
Marted pomeriggio laudizione
a Palazzo Chigi. Nellinchiesta Ruby
braccio di ferro sulluso delle telefonate
Lincognita
di un governo
logorato
Il commento
Lanalisi/2 Lanalisi/1
Con165s, 141no, e3astenuti su309votanti la
manovrapresentatadalgovernoaPalazzoMa-
damaincassalafiduciadel Senato. Conleulti-
me modifiche il provvedimento, arrivato alla
suaquintariscrittura, valequasi 60 miliardi di
euroin4anni. Lamaggioranzaesulta, mentre
restanolecritichedelleopposizioni cherecla-
mano, subitodopol'approvazionedellafinan-
ziaria bis, un nuovo esecutivo. Clima teso, in
serata proteste e lancio di petardi e fumogeni
davanti aMontecitorioePalazzoMadama. In-
tanto, ieri, le Borse hanno rifiatato: Milano la
miglioredEuropaconun+4%.
>Servizi dapag. 2a5
AlessioFanuzzi
INVIATO
CASTELLABATE. Lorenzoha14anni, viveaRo-
ma e per vedere Alessandro Siani sul set di
Benvenuti al Nord ha rinunciato anche al
regalodi Natale. LasignoraMaria, invece, di
annineha64,hasemprevissutoaCastellaba-
teesi concedeconil suosorrisonaturalealle
foto dei turisti che la fermano per strada:
Ma niente autografi, per. Mica sono
Sophia Loren. No, non vincer lOscar, ma
il suo volto diventato un po il simbolo di
tuttoil Cilentodopoil successodi Benvenu-
ti al Sud.
>Segueapag. 13
Bush e Bin Laden
carissimi nemici
Napoli
Forumculture
spunta Mller
per la guida
Ground zero
e il declino Usa
Linchiesta sullestorsione di Tarantini: il premier parte lesa
Escort e ricatti, i pmdi Napoli
interrogano il teste Berlusconi
Seconda tappa, secondo
round di contestazioni e di
polemiche.Il Girodi Pada-
nia non riesce a scrollarsi
didossol'etichettadellapo-
liticaeancheieri,fralaLigu-
ria e la Lombardia, la gara
ciclisticaufficialesostenuta
dalla Lega Nord ha vissuto
momentidi tensione. Dopo
che la carovana era partita
intorno a mezzogiorno da
Loano, i corridori sonostati
contestatiaSavonadaespo-
nenti di Prc, Pd e Cgil. Per
evitare le tensioni, la gara
ha subito una deviazione,
ma alcuni spintoni ci sono
staticomunque,eciclistico-
me Basso e Modolo hanno
denunciatodiesserestatiin-
sultati epresi asberle.
>Apag. 13
Il caso
E sui tagli alla casta
gli onorevoli avvocati
si fanno lo sconto
Lacorporazionedegli avvocati-parlamen-
tariharidottonelmaxi-emendamentoap-
provato i tagli alle indennit. Il decreto
prevedeva che a senatori e deputati che
avesseroproventi dallaloroattivitprofes-
sionale fosse tagliata del 50%l'indennit.
Il maxi-emendamentoinvecelimitaque-
sta riduzione. Ammonter al 20% per la
parteeccedentei 90.000euroeal 40%per
laparteeccedentei 150.000euro.
>Ajelloapag. 5
Il sistema Sesto
Bonifici doro a Penati
nel mirino della Finanza
le campagne elettorali
FrancescoPiccinini
L
afamosacasadi mo-
da sportiva Lacoste,
hafattosaperedi nonvo-
ler piessere associataal
caso Breivik, e l'avrebbe
fatto,rivolgendosi diretta-
mente alla polizia norve-
gese, intimando di vieta-
re al killer di Utoya, l'uti-
lizzodi vestiti recantiil lo-
go del coccodrillo verde.
quantorivelail giornale
norvegese DagBadet. In
quasi tutte le sue appari-
zioni pubbliche, Breivik
indossa maglie Lacoste
ma, lasuanonunapas-
sione, comealcuni ripor-
tano, quanto una scelta
consapevoleeprecisa.
>Segueapag. 14
>Servizi dapag. 15a18
>MarioDel Pero
apag. 17
>FabioNicolucci
apag. 16
Giovanni Sabbatucci
I
l datosottogli occhi di tutti.
A farlo rilevare - e a farcelo
pagare-nonsonosologli avver-
sari dell'attuale maggioranza, i
commentatori internazionali
malevoli, gli spietati operatori
dei mercati finanziari. Di fronte
a un'emergenza economica fra
le pi gravi del dopoguerra, il
nostro esecutivo si mosso co-
meil pidisorganicoe disunito
dei vecchi governi di coalizio-
ne. Anzi, molto peggio. Nella
lungastoriadellemanovrediag-
giustamento dei conti pubblici
(cominciata pi di quarant'an-
ni fa col decretone Colombo
del 1970) nonsi eramai vistoun
parto cos lungo e travagliato,
cos condizionato dalle discor-
diepoliticheedai veticorporati-
vi comequellocui abbiamoap-
pena assistito. Al contrario era-
nostati propriogli ultimi gover-
ni della prima Repubblica -
quelli presieduti da Amato e
Ciampi frail '92eil '94-aimpor-
re al paese la terapia d'urto ne-
cessaria per salvarlo dalla ban-
carotta e per riportarloinEuro-
pa. Ora, salvosorpresenell'ulti-
mo passaggio alla Camera, la
manovrastafinalmentearrivan-
doinportonellasuaultimaver-
sioneopportunamenterinforza-
ta e resa pi credibile almeno
nei saldi, comeesplicitamentee
coralmente richiesto da Quiri-
nale, UeeBancad'Italia.
>Segueapag. 14
Potrebbe aumentare il numero degli imprenditori
che sarebbero stati in affari con l'ex assessore
all'ediliziaprivata, oraincarcere, Pasqualinodi Le-
va. Afarealtri nomi statononsoloPieroDi Cateri-
na, il titolare della Caronte, ma anche un altro ex
assessore, Giuseppe Valeriano, sentito venerd
scorsonell'ambitodell'inchiestasuunpresuntogi-
ro di tangenti per ottenere i permessi edilizi sulle
aree ex Falck e Marelli. Nel mirino le tangenti per
pagarelecampagneelettoralifaraonichedi Penati.
>Apag. 9
I Sassi di Marassi
11/09/2001 Dieci anni
dallApocalisse
che cambi la storia
>Roanoincronaca
Time: 07/09/11 23.31
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 2 - 08/09/11 ----
2 Primopiano
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
FabrizioRizzi
ROMA. Lamanovraottieneil primovia
libera del Senato, proprio alla vigilia
dellariunionedellaBcechedovrde-
cidere lacquisto dei titoli italiani.
Adesso, passa alla Camera, dove po-
trebbeesserecalendarizzata, perlade-
finitiva approvazione, entro la prossi-
ma settimana. La fiducia al ma-
xi-emendamentodel governohaotte-
nuto165s,141contrari. Tregliastenu-
ti, tra cui il senatore a vita, Emilio Co-
lombo. Ha votato per lapprovazione,
invece, Beppe Pisanu, Pdl, che, in
unintervista, proponendounpattodi
fine legislatura, ha rispolverato il go-
vernodemergenza, ovviamente, sen-
zaBerlusconi.
Lamanovra, senzalamanopesan-
tedellemanette, cheesponevaBerlu-
sconi adunacondannanonsospesa,
come ha detto Luigi Li Gotti, Idv, ora
arriver a Montecitorio con lo stesso
schemadi PalazzoMadama: si propo-
nedi guadagnareallecassedelloStato
poco pi di 54 miliardi di euro in tre
anni.
Il Consigliodei ministri, convocato
questa mattina
perapprovareun
disegno di legge
costituzionale
per lintroduzio-
ne del principio
delpareggiodibi-
lancio e laboli-
zione delle Pro-
vince, potrebbe
decideredi porre
la fiducia anche
alla Camera.
Lesecutivo vole-
vafaretuttoinfretta, masi sarebbeim-
postounrallentamentopernonforza-
re troppo le tappe. La conferenza dei
capigruppo di Montecitorio, prevista
oggi a mezzogiorno, dovrebbe fissare
le sedute inAula, nonpiper venerd
esabato, mapirealisticamente,il ter-
mine slitter a marted e mercoled
prossimi.
Per il granfinaleinSenatoeraatte-
soSilvio Berlusconi che rimasto, in-
vece, aPalazzoGrazioli, allepresecon
i problemi giudiziari. La soddisfazio-
ne del premier per lapprovazione
stataresaamara, diconolefonti, dalla
vicendadelleintercettazioni di Taran-
tini-Lavitola. Perquesto, Gianni Letta,
haparlatodisettimanedifficili eama-
reintervenendotelefonicamentealla
terzaedizionedelmeetingLe2uecul-
ture organizzato nellAvellinese dal
Biogem, lastrutturascientificapresie-
dutadallexministroOrtensioZecchi-
no. Lettaha fattoricorsoallironiaper
giustificare la sua mancata presenza:
Cunamanovracheremacontrodi
me ha detto facendo riferimento al-
limpossibilitdi recarsiadArianoIrpi-
noperchimpegnatonel seguireliter
parlamentare del decreto legge in di-
scussioneieri al Senato. Quindi il pas-
saggio sulle ultime settimane: in un
momentocos difficile- hadetto- cos
amarocome quelloche stiamoviven-
do in queste settimane avrei gradito
poter respirare laria buona di Ariano
Irpino e anche metaforicamente una
boccatadariapurasarebbestatasalu-
tareperchi avendodelleresponsabili-
tchiamatoadaffrontaresfidediffici-
li.
In ogni caso, al momento del voto
cera Giulio Tremonti, ministro del-
lEconomia. Ma Tremonti stato ri-
chiamatoallordinementrestavacon-
versandoconEnricoMorando, Pd.Re-
nato Schifani ha bacchettato sia lui
che il ministro Anna Maria Bernini la
qualestavaparlandoconunsenatore.
Questa non una zona per il chiac-
chiericcio, ma unaula del Parlamen-
to, mi dispiacedoverlodire.
Non ci sono stati colpi di scena in
Aula. Le opposizioni non hanno fatto
ostruzionismo. Senonci fossestatolo
sventoliodel volume delloStatutodei
lavoratori, dapartedellIdv, si sarebbe
trattato di una prevedibile seduta.
Maurizio Gasparri, Pdl, ha detto no a
governi eterodiretti dai banchieri
chemetterebbearischioicontipubbli-
ci. Federico Bricolo, Lega, se l presa
conPier Luigi Bersani. I problemi del
Paesenonsi risolvonocantandoBella
Ciaiodal palco: noncos chesi rassi-
curanoi mercati.
RIPRODUZIONERISERVATA
Tafferugli e cariche della polizia
davanti alla residenza di Silvio
mentre i senatori sono inaula
Lacrisi
Manovra, primos: il Senato
dil vialiberaconlafiducia
54,2 miliardi in tre anni. Gianni Letta: Viviamo momenti amari
Lapiazza
La tendopoli a piazza Navona, il lancio
di uova e fumogeni verso il Senato con
momenti di tensione, poi un corteo
spontaneoche ha toccatoPalazzo Gra-
zioli - laresidenzadel premier - eMon-
tecitorio. Laprotestadei sindacati di ba-
seedeimovimentiromanicontrolama-
novraeconomicanonsi ferma. Comin-
ciata marted con lo sciopero generale
dellUsbedellaCgil,segueliterlegislati-
vo del provvedimento e si d appunta-
mentoadomani mattina, quandoil de-
creto legge sar in discussione alla Ca-
mera.
Animatoridellaprotesta, i sindacali-
stidellUnionesindacaledibase, i movi-
menti di lottaper lacasa, i comitati am-
bientalisti e gli studenti di Atenei inri-
volta. Dopo una notte trascorsa nelle
tende a presidiare piazza Navona, ieri i
manifestanti hanno datovita ad unas-
semblea e a diverse ondate di protesta,
sfociate dopo il passaggio della mano-
vra in Senato nel lancio di fumogeni e
uova versoPalazzo Madama. Poi inse-
ratauncorteospontaneo, chehatenta-
todiraggiungerePalazzoGrazioli, ripie-
gandoquindi suunaPiazzaMontecito-
rio presidiata dalle camionette di poli-
ziaecarabinieri.
Il governohaavutolamaggioranza
al Senato ma la nostra protesta non si
fermer e seguir tutto liter di questa
manovra-massacro - spiega Pierpaolo
Leonardi, dellesecutivo Usb - Dopo
una nuova assemblea abbiamo deciso
di non montare una nuova tendopoli
ma di darci appuntamento a venerd
mattina, quandoil provvedimentosar
giindiscussioneallaCamera. Noi non
molliamo. Loro sono chiusi dentro al
Palazzoma fuori c unpopolodi lavo-
ratori,disoccupati, precari, donneesen-
zacasacheli marcastretti epretendedi
nonpagareil prezzodellacrisi. Noi non
siamo debitori, ma creditori di giusti-
zia.
Mobilitazione anche per gli indi-
gnati, decisi a Occupare piazza San
Giovanni. La due giorni di mobilitazio-
ne, annunciata per sabato e domenica
conil Popoloviola, vedrprimauncor-
teopartiredapiazzadellaRepubblicae
poi unassemblea-laboratorioinpiazza
SanGiovanni, i cui prati sarannooccu-
pati datendedacampeggio. Ci ispiria-
mo al movimento spagnolo e alle loro
modalitdi protesta- haspiegatoChia-
ra Franceschini di Indignati Roma -.
Lobiettivo riprenderci uno spazio
pubblico come quello della piazza per
costruire insieme un alternativa ad un
sistema che ormai si sta sfasciando e
chenonci offrepiprospettiveperil fu-
turo. Abbiamo deciso di accamparci
conletendeperdireGuardatecomeci
avete ridotto. Questi due giorni di
manifestazione - ha aggiunto - nonso-
noaltrochelapreparazioneper il 15ot-
tobredataincui si svolgerlamobilita-
zioneinternazionaledegli indignati.
RIPRODUZIONERISERVATA
SuFacebook
Casini: Renzi e DAlema contestati perch intelligenti
Lagiornata
Tendopoli
in piazza
Navona
lanciodi uova
e fumogeni:
sale la tensione
nella Capitale
Il pareggio
Oggi in Cdm
parte liter
per lequilibrio
di bilancio
in Carta
e labolizione
delle Province
Assedio dei Cobas, scontri davanti ai Palazzi della politica
Ledecisioni I ministri GiulioTremonti e RobertoCalderoli ieri al Senato, durante lasessione dei lavori che haregistratolapprovazionedellamanovra conil s allafiducia
I centristi Pier FerdinandoCasini
leader UdcconMassimoDAlema
Decreto
blindato:
governo
aquota49
Lafiducia
ottenutaal
Senato la
numero49per il
Berlusconi IVnei
suoi treanni di
vita. Il governo
Berlusconi II, in
caricadal 2001
al 2005, aveva
posto31
questioni di
fiduciainpoco
menodi quattro
anni.
LamanifestazioneI tafferugli avvenuti allesternodi PalazzoMadama
duranteun corteodei Cobas
Mi hannocolpitonellagiornatadi
ieri lecontestazioni dellultrasinistra
aMatteoRenzi eaMassimo
D'Alema. Qui noncentrala
generazione. I giovani egli anziani
intelligenti paganounprezzoalla
demagogiaedai vecchi slogan
dellultrasinistra, cos scrivesulla
suapaginaFacebookil leader
dellUdc, Pier FerdinandoCasini,
cheprendequindi posizione
rispettoai fischi ricevuti laltro
giornodal presidentedel Copasir a
Genovadaunacinquantinadi
dipendenti comunali chehanno
cominciatoadisturbareil discorso
allafestadel partitodemocratico.
Renzi invecefinitonel mirinoper
nonaverepartecipatoal corteo
dellaCgil aFirenzeinoccasione
delloscioperogenerale. Casini
riflettesuquesti dueepisodi e
intantoallaCameraincontraprimail
leader dellaCisl, RaffaeleBonanni
dopoaverericevutoil presidentedi
Mediaset, FedeleConfalonieri, che
eragistatoaMontecitorioa
colloquioconil leader centristail 21
luglio. Ai cronisti chein
quelloccasionegli avevano
domandatosefossevenutoafare
daCesini eseerainvestedi
ambasciatoredi SilvioBerlusconi,
Confalonieri avevarisposto: Ionon
facciol'ambasciatoremail
lobbista.
Time: 07/09/11 23.31
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 3 - 08/09/11 ----
3 Primopiano
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
AlbertoGentili
ROMA. Strana giornata. Mentre go-
vernoe nuova manovra economica
superano con la fiducia lo scoglio
del Senato, Bruxelles si congratula
perlenuovemisurerivolteaottene-
reil pareggiodi bilancio, laBorsafi-
nalmente sale e il differenziale tra i
titoli tedeschi e italiani finalmente
scende, noncariadi festaapalaz-
zo Grazioli. Silvio Berlusconi pre-
occupato. Viviamosettimanediffi-
cili e amare, dice coram populo il
suobracciodestro, Gianni Letta.
Afar virare versoil bruttolumo-
redelpremiersononumerosisegna-
li. Il peggiorearrivadagli ultimi son-
daggi, che danno incentrodestra in
cadutalibera. Talmentegiche,per-
finoincasodi alleanza(improbabi-
le) con il Terzo Polo, Pdl e Lega sa-
rebberotesta a testa conil centrosi-
nistra. Appena 1-2 punti in pi. E
senza lipotetica alleanza con Casi-
ni, il centrodestra sarebbe netta-
mentesotto.
Ma c di pi. Berlusconi teme
larrivodellatempestaperfetta, ilsal-
darsi, nelleprossimeduesettimane,
di pi fattori di crisi. Il primo, il pi
temuto, potrebbe arrivare dai mer-
cati finanziari. Certo, oggi il board
dellaBcedovrebbeconfermarelac-
quisto dei titoli italiani per evitare
chetorni adallargarsi lospreadcon
i bond tedeschi, ma nellentourage
del Cavaliere nonsi esclude il ritor-
nodi unattaccospeculativo. Dopo
lafiduciadel Senatoil governopi
forte,sostieneGaetanoQuagliariel-
lo, ma resta il pericolo di una nuo-
vaaggressionespeculativa. Seacca-
desse non si potrebbe far altro che
alzarelemani edire: fatevoi.
Laquestione, insomma, sarebbe
la credibilit internazionale del go-
verno. Quellacheil Pd, il TerzoPolo
eperfinoil dissidentedel Pdl Beppe
Pisanu, ritengonodel tuttoevapora-
ta. Berlusconi sa bene di nonessere
amato dai leader europei. Ma la si-
tuazione potrebbe peggiorare con
laprevistanuovaondatadi intercet-
tazioni sul girodi escort cheavrebbe
orbitatointornoal Cavaliereesucui
indaga (per estorsione ai danni del
premier) la procura di Napoli. Non
uncasocheFabrizioCicchittoinsi-
sta: Cosa centra la procura di Na-
poli? Lunica competenza ipotizza-
bile sarebbe la sua intenzione di
svolgereunruolodi procuraspecia-
le sulle questioni che hannouna ri-
cadutapoliticaesui mezzi di comu-
nicazione.
Il terzo fattore di allarme si chia-
maLega. ConUmbertoBossiacciac-
cato e Roberto Calderoli, Bobo Ma-
roniegli esponentidel Cerchioma-
gico (Mauro, Reguzzoni, Bricolo)
in guerra luno contro
laltro, Berlusconi guar-
da con orrore al rischio
di una balcanizzazione
del Carroccio. In quel
partito - sostiene Guido
Crosetto - il malessere
alle stelle. Primo perch
haassuntoposizioni sul-
lamanovraincomprensi-
bili alla sua base. Secon-
do, perch Maroni tut-
taltro che soddisfatto
per comestatacondottalatrattati-
va. Maroni descrittomoltoirrita-
to. SiaperchstatoesclusodaCal-
deroli dalla fase pi delicata di ri-
scrittura della manovra. Sia perch
GiulioTremonti gli hanegatoquella
riduzione dei tagli al comparto del-
lordinepubblicoeagli enti locali su
cui Maroni si era pubblicamente
pronunciatoaFerragosto. Einocca-
sionedel votoallaCamerasullarre-
stodiMarcoMilanese, lexconsiglie-
re politico di Tremonti, Maroni po-
trebberestituirelascortesia: aMon-
tecitorio quattro-quinti dei leghisti
rispondono al responsabile del Vi-
minale.
Aquestopunto, conTremonti az-
zoppatoearischiodimissioni, i mer-
cati di nuovo intensione, Berlusco-
ni nel tritacarne delle
escort, gli ingredienti della
tempestaperfettaci sareb-
bero tutti. C perfino chi
ipotizza che un drappello
di parlamentari del Pdl -
guidati da Pisanu e Anto-
nio Martino - potrebbero
chiedereunpassoindietro
aBerlusconi conundocu-
mentonerosubianco.Sce-
nariochepotrebbespinge-
re il Quirinale a interveni-
re.
RIPRODUZIONERISERVATA
Unpattodifinelegislaturaperevita-
recheil Paesefiniscanel baratro. A
invitareil premierSilvioBerlusconi
afareunpassoindietroGiuseppe
Pisanu, Pdl magitrai fondatori di
ForzaItalia. Ieri, inunaintervistaa
La Repubblica, il presidentedel-
lacommissioneAntimafia- cheha
votatos alla fiducia sulla manovra
-si appellaatutti i parlamentari di
buonavolont, dal Pdlal Pd, affin-
chcollaborinoasalvarelItalia.
Nel suopartitolinvitovienesu-
bito respinto al mittente. Fabrizio
Cicchittodicedicapirelebuonein-
tenzioni, ma aggiunge che le lar-
gheintesesonospessodelleillusio-
niecheunacrisidigovernoinque-
sto momento rappresenterebbe
un salto nel buio con il rischio di
lasciareil Paesealladeriva. Osval-
doNapoli, invece, liquidalapropo-
stadi Pisanu, chiedendosi checo-
sa rappresenti nellottica globale
del Pdl lattuale presidente del-
lAntimafia. Nel Pdl tuttouncoro
di no, che va dai vertici del gruppo
(si aggiunge anche Gaetano Qua-
gliariello: Proposta non origina-
le)aimembri di governo. Peril mi-
nistroFrattini, lelargheintesesono
unipotesicheilmetododemocra-
tico non prevede. La Russa, re-
sponsabile della Difesa, dichiara
che il problema non Berlusconi
malacrisi mondiale.Unalzatage-
nerale di scudi che, per le opposi-
zioni, altro non che la prova di
una estrema
fragilit della
maggioranza.
Maancheilse-
gnaledi unma-
lesserecrescen-
te nel partito,
dove si fa largo
la sensazione
che sia difficile
arrivareinque-
ste condizioni
finoal 2013.
A ritrovarsi
appieno nelle parole di Pisanu
lUdc: Noi datreanni diciamoche
serve ungoverno di responsabilit
nazionale. Se il premier ama que-
sto Paese agevoli la nascita di un
nuovo esecutivo con tutte le forze
politiche che sono in Parlamento,
compresoilPdl,dichiarailsegreta-
rioLorenzoCesa. Lereazioni aPi-
sanu dimostrano la mancanza di
senso di responsabilit della mag-
gioranza parlamentare, insiste
MarinaSereni,del Pd. Nelcentrosi-
nistrasoltantolIdvrespingelapro-
posta di larghe intese, sostenendo
chePisanusbaglia, perchunPar-
lamentoormai delegittimatocome
questo,nonpuesprimereunnuo-
vogoverno, affermaMassimoDo-
nadi.
re.po.
RIPRODUZIONERISERVATA
I democratici: limposta sui consumi
andava evitata. I centristi insistono:
no, ma ai mercati va dato unsegnale
NinoBertoloni Meli
ROMA. Fanno pagare come al solito i
pi poveri. questo il leit motiv dello
statomaggioredel Pddi frontealla ma-
novrater, oquater, sucui il governoin-
tendeporreal fiducia. Quali i punti con-
siderati pinegativi? Pierluigi Bersani li
ha elencati: Il taglio alle detrazioni fi-
scali, il taglio ai servizi locali, la delega
assistenzialeeperultimolIvadimostra-
nocomeil pesodellamanovracascaad-
dosso ai ceti popolari, ai ceti medi e ai
servizi per i cittadini. Massimo DAle-
mahainsistitosullostessotasto: Si po-
teva gravare di pi sui ricchi ed evitare
unatassasututti i cittadini e sui pipo-
veri, comelaumentodellIva. AllEuro-
pa non interessa se le tasse le pagano i
ricchi oi poveri, interessanoi saldi, enoi
vorremmodiscuterequestamanovrain
Parlamento e votare qualche emenda-
mento. Cpoi lafiduciaafaredadeto-
natore per un ennesimo conflitto tra
maggioranzaeopposizione.
Sullosfondo, maneanchetanto, tor-
na a fare capolino lipotesi di un Silvio
Berlusconi che fa il famoso, e fatidico,
passoindietroperpoiandareallaforma-
zionedi ungovernodi largheinteseche
affronti lacrisi, cambi laleggeelettorale
equindi chiamaalleurne.Loharipropo-
sto Beppe Pisanu(il premier faccia un
passoindietroe si vada a ungoverno di
larghe intese, ha detto a Repubblica
lex dc e ormai lontano braccio destro
del Cavaliere), il centrodestralohaboc-
ciato in coro e allunisono, ma nellop-
posizionelipotesi piace, anchesenona
tutti allostesso modoe conla stessa in-
tensit. Fattostacheametpomeriggio
Raffaele Bonanni, leader della Cisl bi-
strattatononpoconellepiazzecgielline
il giorno prima, arriva a Montecitorio,
giaccabluepolointinta, salutadi fretta
e va ai piani alti del palazzo per incon-
trarsi conPierFerdinandoCasini. Tema
del lungocolloquio, ovviamente la ma-
novra, ma al termine dellincontro Bo-
nanni rilancialelargheintese, ledefini-
sceunaprospettivaassolutamenteim-
portante e spiega che servono per af-
frontare una situazione dura e per dare
stabilital Paese. Eancora: Lasoluzio-
ne piidonea fare ungrande accordo
tratutti perdaregaranzieaunPaesesot-
to pressione. Fa eco Enrico Letta, vice
segretario del Pd, secondo il quale c
bisognodi ungovernodi responsabilit
nazionale anche per superare quanti,
nel centrosinistra, mettonoveti comefa
laLega.RosyBindinonchiudeallapro-
posta(Napolitanoindichiunapersona-
litcredibile),mentredatempolaaval-
lanoWalter Veltroni e i veltroniani (lex
leaderdel Pdproposeungovernodi de-
cantazioneconunarticolofirmatoassie-
meal medesimoPisanu).
Al momentoccomunquelamano-
vradaaffrontare.Il Pd, attraversoilcapo-
gruppo Dario Franceschini, si mette di
traversoallafiduciaallaCamera, propo-
ne di discutere in aula una decina di
emendamentipermodificaregli aspet-
ti pi iniqui, altrimenti che ci sta a fare
una opposizione?. Sergio DAntoni
tracciaunasortadi bilancio: Laumen-
todellIvasonoentratecerte, ei mercati
hannoreagitobene. LEuropaci chiede
cifrecerte, malamanovras enoassicu-
ra al momento solo 30 miliardi. E il re-
sto?. Lex leader della Cisl introduce la
variante Berlusconi: I miliardi che
mancano potrebbero arrivare dalle di-
missioni di Berlusconi, il suoaddioapa-
lazzoChigi varrebbe dai 15 ai 20 miliar-
di, proprioquelli chemancano. LUdc,
con il segretario Lorenzo Cesa, avverte
che non voter il provvedimento ma
chiede che si faccia prestoper dare un
segnaleal Paeseeai mercati.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lapolemica
Lereazioni
Larghe
intese:
il presidente
Antimafia
riscuote
i consensi
di Pde Udc
Il dibattito
Passo indietro
del Cavaliere
Pisanu si scopre
e scuote il partito
Domenico
Scilipoti chiedeal
ministrodei Beni
culturali
GiancarloGalan
cheil nome
dellantimeridio-
nalistaCesare
Lombrosovenga
cancellatoda
tuttelevieele
piazzedItalia. Il
ministrorespinge
larichiestaesi
dichiara
incompetentein
materia.
Lombrosofu
praticamente
assoldatodai
piemontesi per
dimostrarechei
meridionali erano
delinquenti fin
dallanascita: si
trattadi unadelle
piefferate
violenzefisichee
morali messe
deliberatamente
inattocontrola
gente
meridionale,
sostieneScilipoti.
Galansi limitaa
comunicareche
latoponomastica
per legge
competenzadei
Comuni.
Le opposizioni insorgono: misure inique, pagheranno i pipoveri

Il trasloco di Miccich
Il sottosegretario
e 6 deputati di Forza Sud
hanno lasciato il Pdl
per passare nel gruppo
misto di Montecitorio
Lacuriosit
Scilipoti
contro
Lombroso
Una serata con Silvio
Stasera su La7 alle 21,10
in onda il docu-film
Silvio forever, biografia
non autorizzata del premier
Presenta Enrico Mentana
Il retroscena
Ora il premier teme la lettera
dei ribelli Pdl: Dimissioni
A preoccupare Berlusconi anche la Lega e nuove inchieste
Calearo verso laddio
Lannuncio del deputato
eletto nel Pd e passato
con la maggioranza: finita
questa legislatura io lascio
e torno a fare limprenditore
La barzelletta di Sacconi
Sul web impazza la battuta
sui sindacati raccontata
dal ministro che cita
lazione di uno stupratore
in un convento di suore
Laproposta
Vorremmo
discutere
almenoqualche
emendamento
LariflessioneIl segretariodel Pd
Pierluigi Bersani inuna fotodarchivio
Laproposta
Lafronda
Aguidare
la rivolta
potrebbero
essere
lex ministro
dellInterno
e Martino
I timori SilvioBerlusconi sudutosui banchi del governoin unimmaginedarchivio: crescela preoccupazione per il futuro
Time: 07/09/11 23.31
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 4 - 08/09/11 ----
4 Primopiano
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Bortolussi (Cgia): Super-Irpef, una tassa ragionevole Cazzola (Pdl): Pensioni, assurdo il veto Lega sullanzianit
CinziaPeluso
Dopotanti tiraemollasullemisure, allafine
lentit della manovra salita. 54,2 miliardi
di euronel 2013, annoincui vigelimpegnoa
raggiungere il pareggio di bilancio. Nel ma-
xiemendamento approvato lultima novit
riguardail condono. Scattail recuperocoatti-
vodapartedelFiscodellesommenonriscos-
se con il condono tombale del 2002. Ma ci
sarunannodi tempoinpiper applicareil
piano del governo che mira a stanare i fur-
bettidelletasse. Gli accertamenti sullaposi-
zioneIvanei confronti di colorocheaderiro-
no vengono prorogati fino al 31 dicembre
2012.Inoltre, iComuni potrannostabilireali-
quotedell'addizionalecomunaleIrpef diffe-
renziateinrelazioneagli scaglioni di reddito
corrispondenti a quelli stabiliti dalla legge
statale.
Laltranovitcheil contributodi solida-
riet del 3% sui redditi oltre i 300.000 euro
retroattivo. Si applica dal primo gennaio
2011. Confermata, poi, lanticipazione al
2014 dellinnalzamento graduale dellet di
pensionedelledonne. Mail piattofortedella
manovra riguarda lIva. Laumento di un
punto percentuale dellaliquota, che passa
dal 20al 21%, scattasubito. Sarinvigore gi
a partire dalla data di conversione in legge
del decreto. Questannosi potrannoincassa-
re 700 milioni. E a regime, la misura vale 4,2
miliardi di euro. Un provvedimento aspra-
mente criticato da consumatori e commer-
cianti. unasceltasenzaltroerrata. Afarne
lespesesaranno, infatti, i consumi, l'occupa-
zione e la crescita. Noi abbiamo gi stimato
cheunaumentodituttelealiquoteIvaprodu-
ceuncalodello0,9%dei consumi conriflessi
negativi sul Pil, tuonaCarloSangalli. Eil suo
non un no politico. Il presidente della
Confcommercio fa un ragionamento che
poggiasucifreedati perspiegarelacontrarie-
t del mondo del terziario: Bisogna evitare
misurechegenerinoeffetti depressivi suuna
crescitadipersgibassissimaeconprospet-
tivealtrettantobassecherischianodi azzera-
re i timidi segnali di ripresa dei consumi che
ci sonostati aluglio. Nondimentichiamoche
ben 17 Regioni rischiano di registrare, per il
2011, unlivellodiconsumiaddiritturainferio-
re a quello del 2000. Per Confcommercio le
maggiori riduzioni dei consumi si avrebbero
in particolare su alcuni comparti - turismo,
informatica domestica, telecomunicazioni,
mobilit- chedasoli rappresentanooltreun
quarto della spesa complessiva delle fami-
glieitaliane. Inoltre, talemisurasi trasferireb-
be sui prezzi, dando luogo a prevedibili ten-
sioni inflazionistiche.
Il Codacons quantifica la stangata sullIva in
290eurolanno. Cifra chesale a385europer
una famiglia con 4 persone. Mentre Feder-
consumatori fa i calcoli su quello che sar il
prodotto picolpito dallaumento, la benzi-
na. Pesanti le ripercussioni, soprattutto per
gli effetti immediati sul costodi tutti i traspor-
ti. Il carburante ci coster 32 euro lanno in
pi. Che si sommano ai 440 euro dovuti agli
aumenti registrati daagosto2010.
Intanto, il contributodi solidariet, pur miti-
gatodalla deducibilit, continua a scatenare
liradei calciatori.Il capitanoazzurroGianlui-
gi Buffon parla di ennesima umiliazione.
Sullintera manovra la Cisl esprime invece
ungiudizionegativo, soprattuttoperlaman-
canza di equit nei confronti dei redditi pi
alti. Il sindacatoannunciacos cheprosegui-
rlamobilitazione.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lemisure
Condono, il recuperoslittaal 2012
Iva, stangatada385euroafamiglia
Allarme di Confcommercio: inevitabili gli effetti depressivi sui consumi
Vialiberaallattesoriordinodegli uffici
giudiziari attraversounarevisionedelle
circoscrizioni. Lariduzionedegli uffici, che
comporterrisparmi pari a60milioni di euro,
soloper lespesedi gestioneefunzionamento
dellestrutture, metteindubbioil futurodi
mini-tribuinali erelativeprocure.
Originariamenteerastatoannunciatoil
tagliodelleProvinceconunapopolazione
inferioreai 300milaabitanti e
unestensionesotto3kmq. Orarestain
piedi soloil tagliodel 50%dei consiglieri
inattesadel ddl costituzionale.
Il contributodi solidarietsarpagatodai
super redditi oltrei 300milaeurocon
unaliquotadel 3%. Lasuper Irpef, comegi
statadefinita, resterinvigorefinoal
raggiungimentodel pareggiodi bilancio,
previstonel 2013. Selobiettivononsar
raggiuntoil provvedimentosarestesoanche
agli anni successivi. Complessivamentesono
interesssati menodi 35milacontribuenti.
Scattasubitolaumentodellaliquota
ordinariaIvadal 20%al 21%.
Lincrementoentrerinvigorenon
appenasarvaratadal Parlamentola
manovra, al massimonellaprossima
settimana. Il gettitoprevistonel 2011
statocalcolatoin700milioni.
ComplessivamentedallIvail governo
contadi incassare4,2miliardi.
Lincrementodelletpensionabile
(vecchiaia) per lelavoratrici del settore
privatoscatterdal 2014, condueanni di
anticiporispettoallaversioneoriginaria
dellamanovra. Lallineamentoconlet
pensionabiledel settorepubblico, a65
anni cio, si completernel 2026con
incrementi adecorreredal primo
gennaiodi ogni anno.
Laprimaversionedellamanovra
imponevalostopalleassunzioni nelle
Regioni, comelaCampania, allepresecon
i massicci piani di rientrodal deficit
sanitario. Lostoporacaduto: lestesse
Regioni potrannoderogareal bloccoper
evitaredi comprometterelafunzionalit
dei servizi assistenziali, gicompromessi
dallacarenzadi personale.
Unannoinpiper recuperarelesomme
nonpagateinoccasionedel condono
2002. lultimanovitintrodottadal
governonel maxiemendamento. La
decisionestatamotivatadai tempi
necessari per laccertamentodellIva
(originariamentelascadenzaerafissata
al 31dicembre2011). Incasodi omesso
pagamento, scattasanzionepari al 50%.
I contratti aziendali territoriali operano
ancheinderogaalledisposizioni di leggee
alleregolamentazioni contenutenei
contratti collettivi nazionali. Larticolo8
dellamanovra, unodei picriticati dalle
opposizioni, prevedechetralemateriedi
contrattazionerientri anchelapossiblitdi
licenziaremasoloconil consensodei
sindacati.
SalvelestoricheeblasonateAccademie
dellaCruscaedei Lincei per lequali
originariamenteerastataprevistala
soppressione. Conunemendamento
bipartisaninSenatostataanche
cancellataleliminazionedi tutti gli enti di
ricercaeculturali sottoi 70dipendenti.
Tragli enti salvati figuraancheil parco
geominerariodellaSardegna.
Giustizia
Via al riordino:
mini-tribunali
e procure a rischio
Province
Taglio del 50%
dei consiglieri
in attesa del ddl
Supertassa
Pagano i redditi
oltre 300 mila euro
deducibile
Iva
Laliquota al 21%
Nel 2011 il gettito
sar di 700 milioni
Previdenza
Dal 2014 le donne
del settore privato
lasciano pi tardi
Sanit
Assunzioni anche
nelle Regioni
con i conti in rosso
Condono
Recupero coattivo
dei soldi dovuti
entro fine 2012
Articolo8
Nei patti aziendali
licenziamenti solo
con lok sindacale
Cultura
Restano in vita
gli enti di ricerca
e le Accademie
CorradoCastiglione
Adeguamento delle pensioni delle
donne nel settore privato a partire
dal2014: lanovitconsistenellanti-
cipare la misura di due anni, visto
cheoriginariamenteil percorsogra-
dualecominciavanel 2016eandava
a regime nel 2028. Ma per il parla-
mentare del Pdl Giuliano Cazzola,
esperto di previdenza, tutto questo
nonbasta. Mancaunrespirostruttu-
rale.
Onorevole, soddisfatto?
Insomma! Nel provvedimento
leggopocherighe. Immaginocheil
percorsoper ledonnerimanga
quellodelineatoprecedentemente,
mi preoccupainveceil silenzio
sulleregoleper lapensionedi
anzianit. Evidentementeil veto
dellaLegastatopiforte.
Vuoledireche, dunque, il
ragionamentosullepensioni resta
amet?
Ci sonoresistenzeottuse. Eppure
rivedereil sistemadellanzianit
assolutamentenecessarioper
mettereinsicurezzail pareggiodi
bilanciodopoil 2013.
probabilecheil capitolovenga
ripresoabreve, quandola
maggioranzacercherdi mettere
manoalleriformedellepensioni e
del fisco?
Effettivamentepuessere: ho
sentitodirechela
misurapotrebbeessere
inseritanelladelega
assistenzialefiscale. Ma
sarebbestato
importanteassumere
decisioni strutturali gi
adesso.
Peril resto, ci sonoaltri
aspetti chelesuscitano
riflessioni?
Ancheil capitolodellaSupertassa
mi lasciaperplesso. Perchsoloil
3%?Seai dirigenti pubblici eai
pensionati cosiddetti dorosi
chiedeil 5eil 10%mi sembrauna
discriminazione.
Altro?
Cpoi larticolo8: iosono
totalmentedaccordoconil decreto
di ferragostoeritengochesiaun
contributoallaripresaeconomica.
Machesensohainserirenel
medesimoprovvedimentoincui si
fornisconostrumenti di flessibilit
allalibera
contrattazionee
imporrenellostesso
tempoil contrattodi
lavorodelleFerrovie
delloStatoatuttele
aziendeferroviarie
operanti nel territorio
nazionale?
RIPRODUZIONERISERVATA
Uncontributodi solidarietdel 3%
ragionevole. Ben venga in questa
fase di difficolt del Paese. Quella
di Giuseppe Bortolussi, segretario
dellaCgiadi Mestre, unavocefuo-
ri dal corodelletantissimeproteste.
Il numerounodellAssociazionear-
tigiani e piccole imprese di Mestre
sdrammatizza anche sullaumento
dellIva. Non temo aumenti dei
prezzi equindi dellinflazione. Piut-
tostodobbiamoguardareagli effetti
depressivi della manovra nella sua
totalit. Gli 80 miliardi di nuove en-
trate previsti avranno un peso rile-
vante sul Pil. E la pressione fiscale
saliral 45-46%.
LaCgiahafornitoal Mattino
unasimulazioneperspiegaregli
effetti del prelievo, ridottograzie
alladeducibilit. Suun
imponibileIrpef di 310.000euro
lasupertassadi 300euro. Ma,
considerandoil risparmioIrpef,
di pocosuperioreallamet, 171
euro. Esuunredditodi un
milionescendea11.970euro
netti. Unoscontocherisulta
consistente...
Il contributononpotevamancare
inquestamanovra. Eglielodice
unochelopaga. Inquestomodole
misurerisultanopiequilibrate.
Sietequindi soddisfatti?
S, considerandocheunaltra
partedellamanovrariguardala
lottaallevasione.
Maquestultimoun
pianosenzaentrate
certe. Secondolei sar
facilerealizzarlo?
Bastaincrociarei dati
delledichiarazioni dei
redditi coni registri
navalee
automobilistico. Ad
esempio, seunodichiarasolo
30.000euroal Fiscoepoi hauno
yacht daunmilionesicuramente
evade.
TornandoallIva, nontemetegli
effetti depressivi sui consumi?
No, inquantoconunadomanda
gibasseeprezzi bassi acausadella
crisi nonci dovrebberoessere
aumenti dei prezzi e
dellinflazione. Inpratica, laCgia
condividelatesi sostenutadalla
BancadItalia.
Quindi, il giudiziosullamanovra
positivo?
Il veronodochela
pressionefiscalesalir
dal 43al 45-46%.
LanomaliadellItalia,
rispettoadaltri Paesi
europei, il fattoche
troppoaltoil pesodelle
impostediretterispetto
aquelleindirette.
ci.pe.
RIPRODUZIONERISERVATA
Intervista/2 Intervista/1
Time: 07/09/11 23.31
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 5 - 08/09/11 ----
Primopiano
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Ecos Pecoraro Scanio tornato
a indossare la toga percepisce
8.800 euro al mese di pensione
MarioAjello
ROMA. Anche la casta paga i sacrifici,
masololacastaromana si rifiutadi
farlo? La Lega, generalizzando, vor-
rebbechefossecos: eil vice-ministro
Roberto Castelli si spinge ancora pi
in l. Prova a sbrecciare l'immagine
del Colle, come simbolo addirittura
dellasuper-castaromana, madeve
fare precipitosamente retromarcia.
Perch l'obiettivo polemi-
cosbagliato. Ipolitici -at-
taccaCastelli -hannostabi-
litoil tagliodellepropriein-
dennit,paganoilcontribu-
to di solidariet e hanno
messo il limite al cumulo
conlosvolgimentodellali-
bera professione, dopo
aver decurtato gi a inizio
anno i propri emolumen-
ti. Benissimo. Macuna
super castaromana-incal-
zal'esponentedel partitodi
Bossi - che nonse ne vuole
dareperintesoevuolemanteneretut-
ti i propri privilegi. Cita il ma-
xi-emendamentodelgoverno,ilsena-
tore Castelli, e sostiene che l si pu
trovareunadisposizionecheesonera
dal tagliodelleindennitprevistaper
tutti gli organi costituzionali i super
boiardi della Corte Costituzionale e
della presidenza della Repubblica.
Mi rivolgoal presidentedellaRepub-
blica, affinch intervenga a sanare
questo che i leghisti considerano un
terribile sconcio. Ma sconcio non .
Visto che fra gli emendamenti ce n'
unochestabilisceil contributodi soli-
darietpertutti i membri degli organi
costituzionali e l'eccezione riguarda
soltantolaConsulta.
All'attacco dell'esponente leghi-
sta risponde subito il Quirinale con
unanota. Vi si legge: Si rilevanonso-
loche il Quirinale estraneo alla for-
mulazione della norma contenuta
nel maxi-emendamento del governo
di cui il senatore Castelli fa parte, ma
anche che a tutto il personale della
PresidenzadellaRepubblicagisi ap-
plicail contributodi solidarieta suo
tempointrodottoperlapubblicaam-
ministrazione. Conclusione: Natu-
ralmente, ogni determinazione in
materiapuessereesplicitatadal go-
verno;adessochespettadarechiari-
menti eindicazioni inproposito. Ri-
ghe a cui fa seguito a stretto giro di
posta il pentimento di Castelli: Mai
detto che la norma sui super-boiardi
siastataispiratadal Colle.
Intanto, nellacorsafraleistituzio-
ni a chi pi virtuosa, Palazzo Chigi
partecipaper quantoriguardail con-
tributo di solidariet, e ci ha tenuto
pivolteafaresapere, inquestesetti-
mane, che i nostri dirigenti si sono
giassoggettati al contribu-
to di solidariet dal primo
gennaio2011. Il Parlamen-
tononsardameno, infat-
to di autolimitazione dei
propri costi, il tamtam di
questeorenelleCamere. Ie-
ri nella commissione affari
costituzionali s'comincia-
toadiscuteredelladiminu-
zionedel numerodei parla-
mentari. Cercheremo di
renderla operativa gi pri-
ma della prossima scaden-
za elettorale, annuncia il
presidente Vizzini, ma si prevedono
tempi biblici. La materia comples-
sa, una matassa difficilmente sbro-
gliabile.Sul piattocisonoquattropro-
postedi riformadaassemblare, som-
mare e limare, e nessun precedente
di questotipoha datobuoni esiti. Al-
tra legge costituzionale, con i tempi
che comporta, anche se gi oggi
all'ordinedel giornonel consigliodei
ministri, riguarda non l'abolizione
delle Province (sparita) ma il taglio
del50percentodeiconsiglieri provin-
ciali.
Chi nella casta dei politici ha gi
messoinsalvocontempestivite so-
lerziasestessalacorporazionedegli
avvocati-parlamentari. Il ma-
xi-emendamento del governo, infat-
ti, haridottoi tagli alleloroindennit,
accogliendo cos in parte la richiesta
di una raccolta di firme partita l'altro
giorno in Senato. Il decreto varato
l'11agostoprevedevacheasenatori e
deputati che avessero proventi dalla
loroattivitprofessionalefossetaglia-
tadel 50%l'indennit. Il maxi-emen-
damentoinvecelimitaquestariduzio-
ne. Ammonteral 20%perlaparteec-
cedente i 90.000 euro e al 40% per la
parte eccedente i 150.000 euro. Gi
nella prima versione della manovra,
a luglio, l'esercitodegli avvocati-par-
lamentari (in tutto sono 134) imped
l'adozionedi timidemisureliberaliz-
zatrici inmateria di ordini professio-
nali. Ora, hanno ottenuto il trionfo
bis.
RIPRODUZIONERISERVATA
I padreterni, come li chiamava Luigi Ei-
naudi, che gi nel 1919 inaugur senza
successola lotta allacasta, hannoanco-
raunavoltasalvatosestessi. Si taglianoi
tagli che avrebbero dovuto riguardare i
loro portafogli, i loro benefit, il loro sta-
tus. Abbiamomantenutoundirittoac-
quisito. un diritto acquisito quello di
AlfonsoPecoraroScaniochenonhaan-
cora 50 anni, fa lavvocatoe prende una
pensione di 8.800 euro? Si sono rivelati
intangibili i vitalizi, a volte pi dorati di
questo, degliexparlamentari. Nellacate-
goria del ci vuole ben altro, possono
festeggiareleProvince. Invecepiagnuco-
lano, perch nongli basta di averla fatta
franca o di vedere rinviata allinfinito la
propriaestinzione: vorrebberochefosse
ridotta a niente anche la riduzione del
50% dei loro consiglieri. Ed lotta dura
per renderlacomunqueinconsistente.
Idiritti acquisitieil benaltrismoso-
no le formule magiche salva-casta. Era
cosalliniziodelsecoloscorso, cos an-
chestavolta. Doveperfinolasogliolase-
natorialechepassada7a20euroalristo-
rantediPalazzoMadama-inquesti gior-
ninonacasosemi-deserto-vieneperce-
pita come untorto subtoe come unat-
tentatoagli eletti del popolo. Quel popo-
lo che vorrebbe aumentare il pescetto
del Parlamentofinoa 40 oa 50 euro. Vi-
stocheleesagerazionidellacastaprodu-
cono, nellapatriadegli opposti estremi-
smi, leesagerazioni dellanti-casta.
Sembra di fare un salto indietro nel
tempo, a vuoto ovviamente, di fronte al
nuovo-vecchio mantra della riduzione
del numero dei parlamentari, affidata a
unariformacostituzionaledi cui si parla
da quando la Costituzione fu varata nel
1947. Nelcorsodellelegislature, seneso-
no occupate innumerevoli assemblee,
audizioni e commissioni. Senza fare
quello che tutti vorrebbero che si faces-
se: menoparlamentari, menosprechi fi-
nanziari, menolentezzedecisionali. Nel-
lagara fraleistituzioni achi promettedi
tagliare di pi, soltanto il Quirinale fa
davveroqualcosa. Peril resto, si vaavan-
ti asforbiciatine, oadartifici contabili, o
addirittura a ritocchi verso lalto. I costi
degli organi costituzionali sonocresciuti
in dieci anni di oltre il 49%. Ma ovvia-
mente c ben altro. Come se questo
nonfossegiabbastanza.
m.a.
RIPRODUZIONERISERVATA
I protagonisti

SalvelefestelaichedellaRepubblica
del 2giugno, dei lavoratori il primo
maggioedellaLiberazioneil 25aprile,
originariamenteaccorpateallaprima
domenicautile. Nientedafareinvece
per lefestepatronali conlasola
eccezionedellaricorrenzadel 29
giugno, i santi PietroePaolo, protetta
dal concordatotraStatoeChiesa.
I Comuni incasserannoil 100%delle
sommerecuperateattraversoil loro
apportodallalottaallevasionefiscale.
Potrannopubblicareonlinei dati delle
dichiarazioni dei redditi dellecategorie
masenzai nomi dei contribuenti. Pi
controlli sui beni dellesocietusati da
soci ofamiliari, comebarcheeautoche
entrerannonel redditometro.
I genitori chehannoricevutoil bonusbeb,
lamisuraprevistadallafinanziaria2006per
aiutarelegiovani coppie, senzaaverne
diritto(sonostati calcolati in8milasecondo
il ministerodelleFinanze) avrannotremesi
di tempoper restituirelesommechehanno
ricevuto. Lecoppieavrebbero
autocertificatoinmanierasbagliatail
proprioredditoper avere1000euroabeb.
Si allentalastrettasugli evasori per cui
previstalareclusione. Il carcere
scattersolonel casoincui
ricorrerannocongiuntamentedue
condizioni: lammontaredellimposta
evasadovresseresuperioreal 30%del
volumecomplessivodi affari e
lammontaredellastessaimpostaevasa
devesseresuperioreai 3milioni di euro.
I Comuni potrannointroitareil 100%del
gettitoottenutoattraverso
lintensificazionedellalottaallevasione
fiscale. Attualmentequel gettitopari al
50%. LAgenziadelleentratehapergi
fattosaperechei sindaci nonpotranno
sostituirsi al personaledellAgenziastessa
nallaGuardiadi Finanzacui spettaper
leggelaccertametodei reati fiscali.
Unatassa, volutadallaLega, sarimposta
conunaliquotadel 2%ecomunquecon
unimportononinferiorea3euro, suogni
operazionedi moneytransfer, ovverodi
trasferimentodi denaroallestero
attraversoistituti bancari ealtri agenti di
attivitfinanziarie. Lanormanonsi applica
ai detentori di codicefiscale: nel mirino
restanosologli immigrati irregolari.
Maggiori entrateattraversolaRobin
tax, latassasullesocietdel settore
energeticocheovviamentenonhanno
graditolulterioreincremento. Il calcolo
del Tesorodi incassarealmeno1,8
miliardi chesarannodevoluti
interamenteai Comuni. Vieneinfatti
eliminatalaquotaoriginariamente
destinataai ministeri.
Parlamentari emembri del governonon
potrannooccuparelapoltronadi sindaco
nei Comuni conpidi 5milaabitanti. Le
carichedi deputato, senatore, ministroe
parlamentareeuropeosonostateritenute
infatti incompatibili conqualsiasi altracarica
pubblicaelettivadi naturamonocratica
relativaaorgani di governodi enti territoriali
pubblicisuperiori a5milaabitanti.
Vialiberaallanormachemantienedi fatto
il numerochiusodellefarmacie. Eche
escludeanchei servizi di trasporto
pubbliconondi linea, ovveroi taxi, dalle
liberalizzazioni. Per lefarmaciein
particolaresi chiariscelanecessitdi
mantenerelalimitazionedel numerodi
personetitolateaesercitareuna
professioneconnessaallasaluteumana.
Salvataggio
Dal cinquanta
al venti
la riduzione
dellindennit
per gli eletti
anche liberi
professionisti
Redditi online
La pubblicazione
non avr i nomi
dei contribuenti
Bonus beb
Senza diritto 8mila
coppie: tre mesi
per la restituzione
Maxi-evasori
Carcere possibile
ma si allenta
la stretta originaria
Fiscocomunale
Agli enti il 100%
del gettito, dubbi
sugli accertamenti
I titoli
Bot a 90 giorni:
vendita allasta
dopo sei mesi
Tornano, doposei mesi,
inastai Bot trimestrali.
Il Tesorohaannunciato
un'emissioneda4
miliardi di buoni per il 12
settembre
(regolamentoil 15),
insiemeaquellada7,5
miliardi di Bot annuali.
Sonoinscadenza7,7
miliardi di Bot, tutti
annuali. Lerichiestedi
acquistodovranno
pervenireentroleore11
di luned prossimo. La
circolazionedei Bot al
31agostoerapari a
134,9miliardi.
Immigrati
Tassa del 2%
sul denaro
trasferito allestero
Robintax
Tutta ai Comuni
limposta sulle
societ elettriche
Parlamentari
C incompatibilit
con ogni carica
elettiva pubblica
Liberalizzazioni
Farmacie e taxi:
mantenuto
il numero chiuso
Festivit
Ricorrenze laiche
salve, bocciate
quelle patronali
Diritti acquisiti, ecco la formula magica salva-Casta

La polemica
Egli onorevoli avvocati
si fannoloscontosui tagli
Castelli: salvati i boiardi del Colle. La replica: pagano tutti
Padreterni
Cos Einaudi
gi definiva
i politici agli inizi
del Novecento
La mobilitazione
Regioni sul piede di guerra:
conferenza straordinaria
oggi insieme alle Province
E si riunisce anche
il direttivo dellAnci
La sicurezza
Stop alle auto blu potenti
che sono in dotazione
al Dap del ministero
della Giustizia affidato
al Guardasigilli Palma
I sindacati
Cisl e Uil confermano
lopposizione alla manovra
Bonanni: sulle pensioni
ognuno si assuma
la propria responsabilit
LeprotesteUna manifestazione. Inalto
Einaudi, secondopresidentedella Repubblica
LeprotesteUnamaxi-banconota in piazzaNavonaa Roma
Time: 07/09/11 22.33
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 7 - 08/09/11 ----
7 Primopiano
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Dal presidente Usa unpiano
di rilancioda 300 miliardi
Sgravi per imprese e lavoratori
NEW YORK. Leconomia americana
crescelentamenteeinalcuneregio-
ni addiritturarallentata. Il mercato
del lavoro fermo, i consumi salgo-
noinmodolieve. Lanalisi dellaFed
certifica una ripresa che ha perso
slancio e alimenta la speranza di
nuovi aiuti. Ci sono segnali che la
crescitaglobalestarallentando, af-
fermail Tesoroamericano.
Il presidente Barack Obama pre-
senter oggi il proprio piano per il
rilanciodel mercatodel lavoroedel-
leconomia: unpacchetto di misure
- secondo indiscrezioni - che am-
monterebbe a 300 miliardi di dolla-
ri, consgravi elavori pubblici per ri-
portaregli americani al lavoro. Eche
potrebbe incontrare difficolt alla
Camera, coni repubblicanichehan-
noribaditolapropriaopposizione a
nuovespese.
Alcuni distretti indicano che la
volatilit dei mercati e laumento
dellincertezza economica si sono
tradotte nella maggiore cautela sul-
leprospettiveabrevetermineaffer-
malaFed, sottolineandochelespe-
se dei consumatori sono legger-
mentesalitemaal nettodellacom-
ponenteautosonofermeoaddirittu-
raincaloinalcuneregioni. Lattivit
manifatturierarallentata. Il merca-
toimmobiliaredebole, soloconlie-
vi miglioramenti inalcunearee.
LaFedsiriuniril 20eil 21settem-
bre prossimi e valuter nuovi aiuti
dadestinarealleconomia. Leopzio-
ni sono un terzo round di allenta-
mento monetario, lestensione del-
lascadenzadei titoli inportafoglioe
il taglio dei tassi sulle riserve delle
banche. Il Fomc spaccato, con il
presidente della Fed di Chicago,
Charles Evans, che a favore di sti-
moli molto significativi per ridur-
reladisoccupazione, mentreil presi-
dentedellaFeddi Richmond, Jeffrey
Lacker contrarioai nuovi aiuti.
Obamapresenteroggi il proprio
pianoasostegnodel mercatodel la-
voro: le nuove iniziative pi impor-
tanti - secondo indiscrezioni - sono
lestensione di un anno degli sgravi
a imprese e lavoratori e dei sussidi
alladisoccupazione.
Obama chieder al Congresso di
bilanciareil costodellemisureabre-
ve termine per il mercato del lavoro
con laumento delle entrate fiscali
nei prossimi anni, nellambito del
pianodi riduzionedel deficit chesa-
rpresentatoallacommissioneinca-
ricata di determinare ulteriori tagli
allaspesaper1.500miliardi di dolla-
ri laprossimasettimana. Il program-
madiObamaprevede,secondoindi-
screzioni, 170 miliardi di dollari per
lestensione degli sgravi alle impre-
seeai lavoratori edei sussidi alladi-
soccupazione, 30 miliardi di dollari
insgravi alleimpresecheassumono
e50miliardi di dollari perlarealizza-
zionedi opereinfrastrutturali.
RIPRODUZIONERISERVATA
Pesano fisco, burocrazia
e lallarme criminalit
Svizzera sempre prima
RobertaAmoruso
ROMA. Lastradaquellagiusta. Lama-
novra varata dall'Italia risponde alle
sollecitazioni di Bruxellesehatutti gli
ingredienti per recuperare la fiducia
sull'economiaitalianainunafasecriti-
ca. La promozione a pieni voti alle
mossedel governoarrivadal vicepresi-
dentedellaCommissioneeuropeaOlli
Rehn, anche responsabile degli affari
economici e monetari. Ma le preoccu-
pazioniperlostatodisalutedell'econo-
mia europea rimangono forti. E cos
mentre lo stesso Rehn avverte che le
prospettive di crescita a breve dell'Eu-
ropa, sonopeggioraterispettoallepre-
visioni,ilFondomonetariotaglialesti-
medi crescitaperil 2012intuttoil mon-
do. Italia compresa (crescer dello
0,5%enondello0,7%).
Se non altro, per, Roma ha rispo-
stofinalmenteallachiamatadi Bruxel-
les, sottolinea Rehn: Le sollecitazioni
di Bruxelles a fare meglioe di pisono
state sostanzialmente accolte, osser-
va il commissario che nei giorni scorsi
avevano lanciato alla volta di Roma
chiari e ripetuti segnali di preoccupa-
zione. Insomma, per la Commissione
Ue, il Paese ora pronto ad affrontare
lesfidedel risanamentodei conti pub-
blici edel rilanciodellacrescita.
Nel dettaglio, sottolineaRehn, lein-
certezzecontabili legateai risultati del-
lalottaall'evasionesonostatesuperate
conl'aumentodell'aliquotaIva, unin-
terventoche senza dubbio consente
unavalutazionepiprecisa degli in-
troiti chene deriveranno. Nonsolo. La
Commissionericonosceallenuovemi-
sure una valenza struttura-
leche,andandooltrel'obiet-
tivodel risanamentodeicon-
ti, consentir, secondo
Rehn, di risolvere le debo-
lezze che hanno finora im-
pedito all'Italia di avere uno
svilupposostenuto e creare i
posti di lavoro necessari so-
prattutto per rispondere alle
esigenzedei giovani. Bruxel-
les invita comunque l'Italia
adandareavanti sullastrada
della lotta all'evasione fisca-
le. Perchaldi ldelleincertezzeconta-
bili, l'azione impostata suquestofron-
te, secondo il Commissario, resta co-
munque unelementoimportante del-
la manovra e dell'equit fiscale neces-
sariaperrenderepidigeribili ai citta-
dini lemisuredi austerit. Masoprat-
tuttoladecisionedi introdurrenellaCo-
stituzione l'obbligo del pareggio di bi-
lancioche, per Bruxelles, contribuira
rinforzarelafiducianell'economiaita-
lianainunafasecongiunturalecritica.
Intanto, mentrelacrisi mondialedi-
lagail FondoMonetarioInternaziona-
lecostrettoadareun'ennesimasforbi-
ciata alle proprie previsioni di crescita
mondiale. Invista della pubblicazione
del WorldEconomic Outlook, prevista
inoccasione dell'assemblea annuale a
Washingtonnel weekenddel 23-25set-
tembre, il Fmi stilaunanuovabozzain
cui decurta ulteriormente le stime di
crescita del mondo portan-
dole ora al 4% per quest'an-
no e al 4,2% per il prossimo
(dal 4,2% e 4,3% anticipati
nell'ultimodocumentoprov-
visorio datato met agosto).
Lalimaturanonsalvapratica-
mente nessuno, Italia com-
presa. Senza risparmiare,
questavolta,nemmenoiPae-
si emergenti equelli invia di
sviluppo (+6,5% e +6,2% nel
2011 e 2012 controil +6,6%e
+6,4% precedentemente stimato). Ad
arretrare in particolare Eurolandia
(+1,7% e +1,3% quest'anno e il prossi-
mo, dal +1,9%e+1,4%attesonelleulti-
me stime). Nel caso dell'Italia restano
fermeleprevisioni2011, al +0,8%,men-
tre attesa una minor crescita per il
prossimo anno: secondo gli economi-
sti di Washington, infatti, il Pil avanze-
r nel 2012 di mezzo punto e non pi
dello 0,7%. Una netta sforbiciata tocca
poi anche alla Germania, conuna cre-
scita 2011 che non raggiunger pi il
3,2%precedentementeatteso(siferme-
ral 2,8%). Il prossimoanno, inoltre, il
pil tedescoavanzer nonpidell'1,6%
ma dell'1,5%. Tra gli altri grandi part-
ner di Eurolandia, rimangonoinvaria-
te, invece, invece, le stime per la Fran-
cia (al +1,8% nel 2011 e pi 1,6% nel
2012).
RIPRODUZIONERISERVATA
LItaliamigliorasul frontedel-
la competitivit, ma lineffi-
cienzadellaburocraziaeleali-
quotefiscali continuanoarap-
presentare un enorme peso,
che le impedisce di emergere
nella classifica del World Eco-
nomic Forum, guidata ancora
unavoltadall'imbattibileSviz-
zera. Nella graduatoria
2011-2012, infatti, l'Italiarosic-
chiacinqueposizioni esi piaz-
zaal 43/moposto, tuttavianon
solodi granlungal'ultimatra
i Paesi del G7, ma si fa supera-
re,comespessoaccade,daPae-
si dall'economia meno svilup-
pata come Malaysia, Estonia,
CileeTunisia. Nonriservasor-
prese nemmeno la testa della
classifica: la Svizzera, grazie
all'innovazioneeall'efficienza
del mercatodel lavoro, si con-
fermaper laterza voltaconse-
cutiva il campione del mondo
edseguitadaSingaporeeSve-
zia, che l'annoscorsooccupa-
vanoilpodioaposizioni inver-
tite. Moltodavanti anoi, come
detto, si collocano i Paesi del
G7: gli Stati Uniti al quintopo-
sto, la Germania al sesto, il
Giappone al nono, il Regno
Unito al decimo, il Canada
12/moelaFrancia18/ma.
Acomplicarelavitadelleim-
prese italiane, secondo lo stu-
diodell'organizzazionesvizze-
ra, sonoinprimoluogol'ineffi-
cienzadellaburocraziaeil pe-
so delle aliquote fiscali. Altri
bastoni tra le ruote sono poi
l'accesso al credito (i mercati
finanziarinonsonosufficiente-
mentesviluppatiperrisponde-
re alle esigenze), la rigidit
del mercato del lavoro che
ostacolalacreazionedi occu-
pazione, l'inadeguatezzadel-
le infrastrutture. Guardando
ancora pi nel dettaglio le va-
rievoci,emergonoancheledif-
ficoltrelativeall'eccessodi re-
golamentazione, allacrimina-
lit organizzata, all'alto livello
di corruzione, ma anche alla
percezionedimancanzadiin-
dipendenza all'interno del si-
stemagiudiziario.Piingene-
rale,apparenegativotuttoilca-
pitolo relativo alle istituzioni,
con particolari criticit per
quanto riguarda la trasparen-
zadelledecisioni.

LUe
Finalmente
il governo
ha risposto
alle nostre
sollecitazioni
per risolvere
le debolezze
Loscontro
Barack
in difficolt
alla Camera
per il no
repubblicano
a introdurre
nuove spese
Lacrisi
Crescitapilentanel 2012: allarmeFmi sullItalia
Bruxelles promuove le manovra, ma Rehn avverte: La situazione europea resta grave
Il Pil infrenata preoccupa la Fed
Oggi Obama parla al Congresso
Competitivit, fermi al 43esimo posto
Laclassifica
ANSA-CENTIMETRI
Stime Fmi sul Pil italiano
2011/10 2012/11
La differenti previsioni di crescita economica (cifre in %)
ad aprile ad agosto stime attuali
0,0
0,3
0,6
0,9
1,2
1,5
1,1
0,8 0,8
0,5
0,7
1,3
LeimpreseOperai al lavoroinuna raffineria
Il giudizioIl ministroper gli affari economici e monetari Olli RehnconGiulioTremonti durante una visitainItalia
Time: 07/09/11 22.26
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 8 - 08/09/11 ----
8 Primopiano
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Il caso
Lele Mora torna in aula e scoppia in lacrime
Il cambiodi residenzainuna
casapilussuosa, lacertezza
di unavitapiagiata, inatte-
sa che passi la bufera giudi-
ziaria che ha travolto la sua
famiglia.coscheGiampao-
lo Tarantini si vede allim-
provviso circondato di amici
eattenzioni:il giornalistaVal-
ter Lavitola, che gli consiglia
di cambiare avvocato per la
storiadelleescort baresi, che
gli propone di cambiare ca-
sa.
Via dai 120 metri quadrati
di via Lazio, non lontano da
via Veneto, per approdare in
via Gramsci, in zona Parioli:
140 metri quadrati per due-
mila euro al mese, soldi che
rientrerebberonella presun-
ta tangente di 20mila euro
mensili elargita dal premier
ai Tarantini. Quanto basta a
spingeregli inquirenti napo-
letaniasvolgereaccertamen-
tiaRoma,adindirizzarei pro-
pri riflettori sugli apparta-
menti abitati daGianpiela
moglie Nicla a Roma: quello
diviaLazio, abitatoorientati-
vamentefinoal 2010, equel-
lo in via Gramsci, dove lim-
prenditore barese ha vissuto
graziealleattenzioni del pre-
mierdallascorsaestate.Chia-
re le domande della Procura
diNapoli: achi eranointesta-
ti? Chi glieli ha procurati ai
Tarantini? Chi pagava il fitto
afinemese?Comeavveniva-
noipagamenti?Accertamen-
ti in corso, che svelano per il
momentoancheunpuntodi
contattotralinchiestaTaran-
tini e laltra indagine-terre-
moto condotta a Napoli,
quella chiamata P4. Sembra
infatticheil secondoapparta-
mentoconducaal consulen-
te immobiliare romano
Gianluca Tricarico(estraneo
alleindagini), asuavoltaami-
co del parlamentare Alfonso
Papa(incarcereper linchie-
staP4eestraneoallavicenda
Lavitola). Chi Tricarico?Ne
parla Angela Devenuto, nel
corso dellinterrogatorio di
garanzia. Difesadai penalisti
AlessandroDiddi eIvanFilip-
pelli, NiclaricordacheTri-
caricostatolagenteimmo-
biliarechehapropostolaca-
sadi viaGramsci: Holettoil
suonomesul giornale, per la
storiadi Papa, spiegaladon-
na al Gip. Il riferimento al
decreto di perquisizione per
conto terzi (come persona
nonindagata)notificatoaTri-
carico da Napoli, per la ces-
sione di una Ferrari a Papa e
per il fittodi unappartamen-
to intestato a un parente del
parlamentare.
Strane coincidenze, men-
trelaProcuradiNapoli ragio-
naanchesul contrattodi fitto
dellacasadi viaGramsci.For-
malmente intestato a una
coppia di coniugi romani,
che poi diventano amici dei
Tarantini, con cui trascorro-
no una vacanza a Cortina. Il
ragionamento investigativo
ruotaattornoalcanonemen-
sile:duemilaeuroper140me-
tri quadri nella Roma bene,
ci sonosoldi girati sottoban-
cooltrei duemilaeurodel ca-
none?Edapartedi chi?
l.d.g.
RIPRODUZIONERISERVATA
LeandroDel Gaudio
Sarlasuaprimavoltacomeparteof-
fesa, comepotenzialetestimonedac-
cusa. Marted pomeriggio, Palazzo
Chigi, ore16: toccaaSilvioBerlusconi
risponderealledomandedellaProcu-
ra di Napoli, in trasferta romana per
ovvimotivi istituzionali. Senzail soste-
gnodi unlegale, comeil codicepreve-
de per le escussioni testimoniali, con
unsoloobbligo: quellodi direlaveri-
t, di nonomettereelementidi suaco-
noscenza, di rispondere alle doman-
dedei pm. Salvoil rischiodi incappa-
re nellaccusa di reticenza o di false
dichiarazioni ai pm.
Agli atti, dunque, la versione del
presidente del Consiglio, nel corso
dellinchiesta sulla presunta trama
estorsivaorganizzatadaValterLavito-
la(ancoralatitante) ei coniugi Giam-
paolo Tarantini e Angela Devenuto.
Schema classico, quello ipotizzato
dalla Procura di Napoli: Berlusconi
costretto a versare circa
850milaeuroincambiodel-
latteggiamentomorbidodi
Tarantininel processobare-
sesulleescortportatealpre-
mier. Soldi incambio di un
patteggiamento, dicono a
Napoli. Versionechelapar-
te offesa ha per respinto:
no, non sono sotto ricatto -
hachiaritoapiripreseBer-
lusconi - ho solo aiutato
unafamigliaindifficolt, co-
strettaacambiareimprovvi-
samenteregimedivitadopoleindagi-
ni della Procura di Bari (siamo nel
2009) sui festini nelle dimore presi-
denziali.
Marted pomeriggio, dunque. A
PalazzoChigi, il procuratore Giovan-
domenico Lepore si presenter con
laggiuntoFrancescoGrecoe unodei
tre pmche indagano sul caso Lavito-
la-Tarantini, vale a dire i pmFrance-
sco Curcio, Henry John Woodcock e
EnzoPiscitelli. uninchiestachema-
cinaatti istruttori. Oggi a Napoli, sar
ascoltatodai pmGiampaoloTaranti-
ni(lasecondavoltadopolinterroga-
toriodi garanziadel gipAmeliaPrima-
vera), poi potrebbero scattare nuovi
atti a sorpresa. Molto dipende dalla
questionedellacompetenzaadinda-
gare sul caso Lavitola-Tarantini. la
questione della competenza territo-
riale, su cui il gip Primavera - nel-
lemetteregli ordini di arresti, loscor-
sogioved - era stata chiara: ci trovia-
modi fronteaunacatenadi montag-
gio criminale (sono parole del gip)
anche se non datosapere, allostato
delleindagini, dovestatoconsuma-
to il primo reato, la prima dazione di
denaroatitoloestorsivo. Sullacompe-
tenzadi Napoli inquestastoriadi pre-
sunti ricatti sullasse Roma-Bari, non
mancanoperplessitpolitiche. il ca-
sodiFabrizioCicchittoediJoleSantel-
li, rispettivamentecapogruppoevice-
presidentePdl allaCamera, secondoi
quali Napoli si staaccreditandocome
Procura speciale, corrispettiva di un
Tribunale altrettanto speciale, con
competenze sulle questioni che han-
no una ricaduta sulla politica e sui
mezzi dicomunicazione, giornali ete-
levisione. Fattostache, inmancanza
di una definizione del ca-
so, non si escludono altri
colpi asorpresa. Ieri gli ac-
certamenti sulle case ro-
mane abitate dai Taranti-
ni, mentre sullo sfondo
delle indagini potrebbero
arrivare altre audizioni di
testimoni. inquestosen-
so che potrebbe essere
ascoltato Niccol Ghedi-
ni, parlamentareeavvoca-
to di fiducia del premier
(assieme al penalista na-
poletanoMicheleCerabona), apropo-
sito di una doppia esigenza di verifi-
ca: i soldi elargiti a Lavitola e Taranti-
ni (per i quali Ghedini formalmente
estraneo) elastrategiaprocessualedi
GianpiTarantini nel corsodel proces-
sobaresesulleescort condotteincasa
del premier. lo stesso tema che ha
spintoduegiorni faadascoltareaNa-
poli come teste lavvocato barese di
Tarantini Nicola Quaranta. Sciolto
dalsegretoprofessionaleperdispositi-
vodel gip, Quarantahasgomberatoil
campo da sospetti di accordi con il
procuratore di Bari Antonio Laudati
per rallentareleindagini suTarantini
e sulle escort di Palazzo Grazioli. An-
zi. AsentireQuaranta, Laudati sareb-
be stato addirittura eccessivamente
punitivonei confronti dellimprendi-
tore, tanto da dare parere negativo a
tutte le istanze prodotte in questi an-
ni, nonostante latteggiamentocolla-
borativo dello stesso Tarantini. Una
lunga audizione dinanzi ai pmnapo-
letani, ma anche al pmDe Donno di
Lecce(Procuracompetente suvicen-
dechecoinvolgonoletoghedel capo-
luogopugliese), al terminedellaqua-
leQuarantahadepositatounamemo-
ria di otto pagine: per cinque volte la
Procura ha detto no alle richieste di
Tarantini - spiega Quaranta - altro
che favoritismi o linea morbida, a
smentirecosilcontenutodiunainter-
cettazione in cui Tarantini e Lavitola
parlavanodellastrategiaassuntadal-
laProcuradi Laudati.
RIPRODUZIONERISERVATA
Marted a Palazzo Chigi
il Cav per la prima volta
come parte offesa
Il cambiodi residenza
dei coniugi pugliesi
grazie allamico Lavitola
ClaudiaTerracina
ROMA. Irrituale, assurda, infondata
eirricevibile. Cosgli esponentidel-
lopposizione definiscono la lettera
di trepagine, corredatadi quasi 300
allegati, concui l'avvocatodi Berlu-
sconi, Niccol Ghedini, chiede alla
GiuntaperleautorizzazionidiMon-
tecitoriodi nonutilizzareleintercet-
tazioni ei tabulati conle chiacchie-
re al cellulare delle ragazze dell'Ol-
gettina, relativeal processoRuby, la
minorenne marocchina, fermata
dallaQuesturadi Milanoerilasciata
dopounatelefonatadapalazzoChi-
gi. La spiegazione semplice: le in-
tercettazioni, effettuategrazieall'in-
dividuazionedellecelletelefoniche
di Arcore, violerebberol'articolo68
della Costituzione che tutela la pri-
vacydei parlamentari.
Secondoi parlamentari dellamino-
ranzal'intentodel Cavaliere chia-
ro: selaGiuntaaccogliesselarichie-
sta, si potrebbearrivareaprefigura-
reunconflittotralaCameradei de-
putati eil tribunale di Milano. Con-
flittoche, sollevatodavanti allaCon-
sulta, potrebberitardarei tempi del
giudizioimmediatodispostodapm
e gip milanesi nei confronti del Ca-
valieresul casoRuby.
LaGiunta, riunita ieri, haaggiorna-
toisuoilavorial 13settembre, inmo-
do da dare il tempo per decidere
quale orientamento prendere alla
Lega, i cui votisarannodeterminan-
ti. Ma il presidente, Pierluigi Casta-
gnetti, ha annunciato che la richie-
stadi Berlusconi saresaminatado-
po il 16 settembre, ossia dopo aver
discussodell'arrestodell'ex braccio
destro di Tremonti, Marco Milane-
se.Tuttavia,l'iniziativa, deltuttoina-
spettata, vienecriticataduramente.
Peril capogruppoPdinGiunta, Ma-
rilena Samperi, si tratta di richieste
assurde vistocheleintercettazio-
ni e i tabulati riguardano soggetti
terzi. Pierluigi Mantini dell'Udc ri-
tiene stupefacente che si continui
adabusareinquestomododelleisti-
tuzioni per fini personali. E anche
se il vice-capogruppo del Pdl al Se-
nato, Gaetano Quagliariello, difen-
de la strategia di coinvolgere la
Giuntaperavereunapronuncialad-
dove il tribunale di Milano ha
omesso di decidere, l'opposizione
nonmolla
RIPRODUZIONERISERVATA
Giunta per le autorizzazioni
la maggioranza fa pressing
lopposizione insorge
Il blitz a Roma I magistrati partenopei
Casa ai Parioli, inchiesta
sullaffitto a prezzi stracciati
Le ragazze dellOlgettina Il presidente del Consiglio vuole che ai fini del processo siano inutilizzabili le intercettazioni
Ruby, braccio di ferro sullo stop ai tabulati delle telefonate
I tempi
Lorganismo
decider
solodopo
il caso
Milanese
Pdl: si rischia
il conflitto

LindagineLa presunta estorsione


CasoTarantini
i pmdi Napoli
dal premier
uscitodall'auladel tribunaledel
Riesamedi Milanoinlacrime, dopo
aver incontratoeabbracciatolafiglia,
LeleMora, l'agentedei vipincarcere
daquasi tremesi per bancarotta
fraudolentaaggravataper il crackda
8,5milioni di eurodellasuaLM
Management. Sonoprontoachiarire
tutto, hadettoinsostanzail talent
scout, daquantosi saputo(l'udienza
eraaportechiuse, ndr), ai giudici del
Riesamechesi sonoriservati di
decideresull'istanzadi arresti
domiciliari presentatadagli avvocati . Il
provvedimentodel tribunaledel
Riesameverrdepositatonei prossimi
giorni.
Mora, davanti ai giudici eallapresenza
anchedei pmFuscoeCarducci, ha
confermatonellebrevi dichiarazioni
spontaneelasuadisponibilita
rispondereatutteledomande.
ANSA-CENTIMETRI
L'inchiesta Ruby
Indagati, reati contestati e periodo in cui sarebbero stati commessi
Processo in corso
Attesa a breve la decisione del Gup sul rinvio a giudizio
Concussione
27/28 maggio 2010
Prostituzione minorile
febbraio-maggio 2010 Silvio
Berlusconi
Emilio
Fede
Nicole
Minetti
Lele
Mora
Induzione e favoreggiamento
della prostituzione di maggiorenni
gennaio 2009 - gennaio 2011
Prostituzione minorile
settembre 2009 - maggio 2010
0 9 0 0 0 2 0 0 0 1 0 0 0 1 1 2 2 0 0 1 0 1 1
IndagineLimprenditorebareseTarantini. Adestradallaltoinbasso: Berlusconi
consullosfondola escort DAddarioe il procuratoredi Napoli Lepore
ANSA-CENTIMETR
Il giro dei soldi
VALTER
LAVITOLA
direttore
de L'Avanti
avrebbe concordato con Lavitola
la consegna di consistenti
somme di denaro in contanti
RAFAEL CHAVEZ
Fotografo e collaboratore di Lavitola
avrebbe ricevuto il denaro
dalla Brambilla e lo avrebbe
consegnato a Lavitola
MARINELLA BRAMBILLA
segretaria personale
di Silvio Berlusconi
400.000
depositati in u
conto
in Uruguay
corrisposti
mensilmente
a Giampaolo
Tarantini
Fabio
Sansivieri
collaboratore
di Lavitola
smistati a
Antonio
Lavitola
cugino
100.000 a
Giampaolo
Tarantini
imprenditore
Angela
Devenuto
moglie
500.000 euro
20.000 euro
10.000 euro
e altre somme
La presunta estorsione ai danni di Silvio Berlusconi
Trasferta
Anche Lepore
andr a Roma
Potrebbe
essere sentito
pure Ghedini
sul flusso
di denaroe regali
Ministero della Difesa
AERONAUTICA MILITARE
3 Reparto Genio Bari Palese
Rettifica avviso di gara per procedura aperta
Codice Esigenza: 144211 - 9 Stormo A.M. Graz-
zanise (CE) - Appalto per la progettazione esecuti-
va ed esecuzione dei lavori di: Intervento di riabili-
tazione strutturale hangar n. 4 di P.G. - Zona Ope-
rativa - Importo a base di gara Euro 553.732,56 - IVA
(non imponibile) di cui Euro 4.000,00 relativi ad one-
ri per la progettazione soggetti a ribasso ed Euro
20.282,56 per oneri per lattuazione del piano di si-
curezza (L. 494/96) non soggetti a ribasso. Si ren-
de noto che sulla G.U. 5^ Serie Speciale-Contratti
Pubblici n 105 del 07/09/2011 stato pubblicato un
avviso di rettifica al bando in oggetto che si riporta
sinteticamente - Cat. Prevalente: OG1 - Altra Cate-
goria OS30 Non mutuabile dalla OG11 - Data aper-
tura plichi 20/10/2011 ore 09.00 Data apertura of-
ferte pervenute 02/11/2011 ore 10.00 - Data limite
accettazione offerte 19/10/2011 ore 16.00.
Il Comandante Col. G.A.r.n. Gennaro Noviello
Time: 07/09/11 23.31
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 9 - 08/09/11 ----
9 Primopiano
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Lacuriosit
Fini sub ci ricasca: stella marina e molluschi off limits
ClaudiaGuasco
MILANO. Da Sesto a Segrate, il copione
sempre lo stesso. La societ Caronte di
Piero Di Caterina, il grande accusatore
di Filippo Penati, ha in appalto le linee
di trasporto pubblico e la concessione
gli viene rinnovata di anno in anno. A
Segrate, comunedi Milano2, i suoipull-
man viaggiano dall89, poi nel 2006 il
sindacogli impone di spegnere i moto-
ri.Unaperditaeconomicaingente, dato
cheil business dei biglietti va-
le4milioni di euro. MaDi Ca-
terina non ci sta a passare la
manoallamilaneseAtm.
Perci, mette a verbale,
prova a risolvere la questione
asuondi mazzette: 40milaeu-
rointranchedadiecimilacia-
scuna consegnate al sindaco
AdrianoAlessandrini inunce-
stodi prelibatezze, inmezzoa
caviale, champagne e salmo-
ne dellAlaska. Denaro che,
sempre a detta del presidente
della Caronte, il primo cittadino - del
Pdl-avrebbedestinatoallesueiniziati-
ve sociali a Segrate per quattro Natali
consecutivi, dal 2005 al 2008. Ora, sulla
scorta delle dichiarazioni dellimpren-
ditore, Alessandrini indagatonellam-
bito dellinchiesta sulle presunte tan-
genti nellex area Falck, un atto dovuto
comespieganoi pm. Ieri si presentato
davanti ai magistrati di Monzaeharac-
contato che Di Caterina ha gestito per
ventanni il servizio di trasporto locale
grazie a una serie infinita di proroghe.
Quando nel 2006 ho deciso di indire
gare dappalto per tutti i servizi pubbli-
ci, compresi i trasporti, Di Caterina me
lha giurata, riferisce Alessandrini. La
gara infatti venne vinta dallAtme tutte
le sette azioni giudiziarie avviate dal-
limprenditore- tracui ricorsi al Tar eal
Consigliodi Stato- per opporsi allesito
sfavorevole sono state rigettate. Non
solo.Agiugno2010Alessandrini denun-
ciaDiCaterinaperminacce, diffamazio-
ne e calunnia. Aveva detto che me
lavrebbe fatta pagare e si vendicato
conlastoriadellemazzette, diceal pm
Walter Mapelli. Intanto gli uomini del
gruppooperativodellaguardiadi finan-
zasonoal lavorosulladocumentazione
acquisita negli uffici di tre societ del
gruppoGaviosul casoMilano-Serraval-
le e sui bilanci degli sponsor di Penati
chehannofinanziatola suaassociazio-
ne Fare Metropoli. Hanno steso una li-
sta di nomi e cifre, sono stati effettuati i
primi accertamenti eulteriori
approfondimenti sonoincor-
so, spiegano gli investigatori.
Asostenerelecampagneelet-
torali di Filippo Penati, infat-
ti,sonointanti eilreatoipotiz-
zato dalla Procura quello di
finanziamentoillecitoaiparti-
ti.
Nel periodo dal 13 genna-
ioallafinedi marzo2009nella
fondazione di Penati arriva-
no 46mila euro suddivisi in
sei versamenti, in contanti.
Poi 30milaeuroil 6maggio2009e15mi-
la il 17 marzo 2010 dalla Stilo Retail di
Antonio Percassi. E ancora, l8 marzo
2010 la Lega delle cooperative versa
20milaeuro, il 29marzoaltri 25mila. Il 9
giugno2010vengonobonificati dallaLi-
staPenati Presidentequattroversamen-
ti da12.500, 9.500, ancora12.500e2.500
euro. Il 31 marzo 2009 la volta della
Tubsider chebonifica30milaeuro. Il 10
agosto la gdf ha perquisito gli uffici di
FareMetropoli eoranel mirinodellin-
chiestaentranoanchei finanziatori del-
lex numerounodella Provincia. Pietro
Rossi, presidente della fondazione, ga-
rantisce che tutto regolare: Ci sono
bonifici bancari in entrata e in uscita,
permenonci sonoproblemi.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il presidentedellaCamerain
versionesubtornaafarenotizia.
Almenoper il settimanaleOggi che
pubblicaunserviziofotograficoin
cui si vedeFini mostrareunmollusco
bivalveeunastellamarina. Ma
prontedal DivingArgentariole
precisazioni: Lastellamarinadopo
esserestatamostrataai bambini
presenti, statarestituitaal mare.
Quantoallapinnanobilismostrata
dal Fini - si afferma- si tratta
semplicementedi unavecchia
conchigliaregalatadaunpescatore
anni fa.
Lo scontro Palazzo dei Marescialli insorge
Processo lungo, no del Csm
Ha un effetto devastante
Risoluzione durissima
approvata con18 s e 3 no
Legittima tattiche dilatorie
Nel mirinodella Finanza
i bonifici doro degli sponsor
decine di migliaia di euro
Lecifre
Soloda gennaio
a marzo 2009
46mila euro
versati alla
associazione
Fare
Metropoli
Tangenti ex Falck Linchiesta svela che il sistema Sesto valeva anche per Segrate: da Di Caterina mazzette nascoste tra caviale e champagne
Le campagne elettorali milionarie di Penati
ROMA. Avr una portata di-
rompentesul sistemagiusti-
zia, il ddl Lussana sul pro-
cesso lungo, approvato dal
Senatoa fine luglio. Esegne-
rlamortedel processope-
nale, perch gli imputati
che possono permettersi un
buon avvocato non saranno
mai condannati, ma si ve-
drannoriconoscereundirit-
to alla prescrizione. Dal
Consigliosuperioredellama-
gistratura e dal primo presi-
dentedellaCassazione,Erne-
stoLupo, arriva unpreoccu-
patissimoallarmesugli effet-
ti del provvedimento che
consente, tralaltro, alladife-
sadiportareinaulaunnume-
roillimitatoditestimoni, can-
cellandoil poteredel giudice
di escludere le prove super-
flue, e prevede anche che si
possaripeterelistruttoriadi-
battimentale su fatti gi ac-
certaticonsentenzeirrevoca-
bili, a semplice richiesta del-
limputato.
Itimori di Palazzodei ma-
rescialli sono stati messi ne-
rosubiancoinunarisoluzio-
netotalmentenegativasuldi-
segno di legge, approvata
con18s e3no. Avotarecon-
tro i laici del Pdl: il decreto
contieneaspetti contestabi-
li, hanno riconosciuto, ma
seil Csmesprimeunacensu-
ra mentre il Parlamento sta
ancoradeliberandocommet-
teuninterferenza.IlConsi-
glio superiore denuncia an-
cora che la nuova disciplina
halacapacitdi rallentarea
dismisura la durata di tutti i
procedimenti incorso, per-
chagevolalabusodel pro-
cesso e legittima le pi varie
tattiche dilatorie da parte
degli imputati, per questova
in direzione opposta al
principio costituzionale del-
laragionevoleduratadelpro-
cesso e alle esigenze della
giustiziaitaliana, lacui prin-
cipale causa di criticit la
lunghezzadei processi. Esei
suoi effetti si sommeranno a
quellidel ddl sullaprescrizio-
nebreve, il risultatosarva-
nificareognitentativodioffri-
reunserviziodi giustiziaeffi-
cienteper i cittadini.
Ancora pidure le parole
del primo presidente della
Cassazione: il ddl porter al-
lamortedel processopena-
le, perch consentendo di
allargare allinfinito lelen-
co dei testimoni, di fatto ri-
conosceildirittoallaprescri-
zionedeireati perogniimpu-
tato che sia difeso adeguata-
mente.
s.g.
RIPRODUZIONERISERVATA
CandidatoLex presidentedellaProvinciadi MilanoPenati
Time: 07/09/11 21.23
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 10 - 08/09/11 ----
10
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Time: 08/09/11 01.21
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 11 - 08/09/11 ----
11 Mondo
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
EgidioMosca
TRIPOLI. Muammar Gheddafi si nascon-
de in Libia, nel sud del Paese, e sta in-
viando oro allestero per organizzare
unarmata di mercenari concui tentare
una controffensiva. Gheddafi ancora
inLibia, si nascondenel sud, deserticoe
ingranparte inaccessibile- dichiaranoi
ribelliallastampa-Iconvogli cheavreb-
beropassatoil confinetrasportanosicu-
ramenteoroepietrepreziose. Conque-
stotesoroil raispensadipoterorganizza-
reunesercitodi mercenari, del Ciadco-
medel Mali, per poterlanciareunacon-
troffensiva. Abbiamo sempre detto che
pazzo, aggiungelufficialedi altoran-
go.
notoatutti cheprimadellacaduta
di Tripoli Gheddafi hafattori-
tirare banconote con cui ha
compratooro, diamanti, pre-
ziosi e obbligazioni. Ci sono
poi gli interessi economici
che ha nei Paesi occidentali,
Italiacompresa, temiamoab-
bia messo in piedi societ di
facciata per continuare a ge-
stire queste enormi somme.
La guerr finir quando lo
prenderemo.
Serviranno almeno altre
48oreprimachei ribellipren-
danoBani Walid. Stiamoan-
cora negoziando sulla sorte
dei responsabili del regime
nascosti a Bani Walid che si
sonomacchiatilemanidisan-
gue,diceuncomandantemi-
litare. Ci vorranno altri
due-tre giorni prima del no-
stro ingresso incitt: nonvo-
gliamo spargimenti di san-
gue, ancheseverochei cec-
chini piazzati sui terrazzi hanno aperto
ilfuocosullanostradelegazione.Lafon-
teconfermachesicuramentenonentre-
ranno in citt i Thuwar (rivoluzionari
ndr) di Misurata. Ci sono ragioni politi-
che importanti, e non vogliamo che la
gentediBaniWalidpensichelacittven-
gaoccupata.
Intanto nuovi dettagli arricchiscono
laspinosavicenda, venutaagallalasetti-
mana scorsa, su un presunto appoggio
dei servizi segreti francesi agli 007del re-
gimedi Muhammar Gheddafi per tene-
re sotto controllo i dissidenti. Ma Parigi
minimizza. Secondo il giornale satirico
LeCanardEnchain, sempremoltoben
informato sui retroscena della politica
transalpina, un gruppo di ufficiali del-
lintelligence, su richiesta del presiden-
te Nicolas Sarkozy, ha vegliato - dal lu-
glio2008al febbraio2011- sullamessaa
puntodegliequipaggiamentidispionag-
gioelettronicovenduti aGheddafi dadi-
verseaziendefrancesi, maanchedi Usa,
Cina e Sudafrica. Gi il 10 giugno, il sito
Owni, seguito da Mediapart,
parlava di una collaborazio-
ne tra 007 e dellaiuto che il
colonnelloaveva chiestoalla
Francia. Il 29 agosto, il Wall
Street Journal tornato sulla
vicenda, descrivendol'inter-
nodei centri di sorveglianza
elettronicadiTripoli,abban-
donati dopolacadutadel re-
gime, dove sono stati trovati
alcuni equipaggiamenti con
la sigla della societ francese
Amesys, controllatadal grup-
poBull.
I ribelli avrebbero anche
resonotoil luogodovesi tro-
verebbelafossacomunecon
1.300 cadaveri di prigionieri
politici uccisi per ordine del
rais nel 1996, nel carcere di
AbuSalim,aTripoli.Unastra-
gedenunciatadamolteorga-
nizzazioni per i diritti umani.
RIPRODUZIONERISERVATA
Membri dell'orchestradel
LincolnCenter di NewYork
sonoarrivati ieri aCubaconun
pianodi aiuti per gli studenti,
inclusalariparazionedei loro
strumenti musicali. Liniziativa
nellambitodi unprogettodi
collaborazionedel direttore
WinstonMarsalis, che
nell'ottobrescorsoerastato
all'Avanaper unconcertojazza
sostegnodellasuaideadi
unirei popoli attraversola
musica.
Il musicistaVictor Goines,
intervistatodallatelevisione
nazionale, haspiegatodi
esserearrivatonell'isolaconi
suoi colleghi (traloroanche
degli artigiani) per lavorare
congli studenti sulletecniche
jazz. Inoltregli americani si
sonoofferti di darelezioni edi
riparareeventuali strumenti
rotti. I governi di CubaeUsa
sonoinconflittodamezzo
secolo, maleaffinitmusicali
trai duepaesi sonoforti egli
scambi culturali, frareciproca
attrazzione-ripulsionenonsi
sonomai interrotti.
Nonimportaquantodifficileo
bruttasiaunasituazione, ci
sonosempremomenti di
allegria, avevaaffermato
Marsalisdurantelasuavisita
nell'isola. Poi lideadi dareun
sensoallavisitaconungestodi
vicinanzacherestassenel
tempo. Lideaquelladi
stabilizzareil rapportodi
collaborazionefraenti artistici.
Lacuriosit
Usa-Cuba, i musicisti rilanciano i rapporti diplomatici
India Al Qaeda attacca
Delhi, bomba
esplode
allAlta Corte
12 vittime
Scoperta la fossa comune
della strage di 1.300 uomini
ordinata dal ras nel 1996
NEWDELHI. Adistanzadi pochi mesi, il
terrorismoharialzatolatestainIndia
con un attentato esplosivo davanti a
un affollato tribunale di New Delhi
che ha provocato il massacro di 12
persone e il ferimento di altre 65. La
strage, provocata da una bomba na-
scosta inuna valigetta 24ore, ha fatto
scattare lo stato d'allerta nell'intero
Paese ancora sottoshock per il tripli-
ce attacco ai mercati di Mumbai del
13 luglio. Come inquella occasione i
sospetti ricadono sugli integralisti
islamici.
Poco ore dopo l'attentato giunta
unarivendicazioneviamail di unno-
to gruppo legato ad Al Qaeda e con
basi in Pakistan e Bangladesh. Ma le
autorit indiane sono per ora molto
cauteastabilireunaconnessionecon
lajihadpernoncompromettereil pro-
cesso di pace con Islamabad che ha
subitocondannatol'attacco.
lasecondavoltainquattromesi che
l'Alta Corte di New Delhi, situata nel
centrodella capitale a unchilometro
appena dal Parlamento, nel mirino
del terrore. Lo scorso 25 agosto una
bomba esplose nel parcheggio, ma
senzadanni.Sullabasedellenumero-
setestimonianze, lapoliziahadiffuso
nel pomeriggiogliidentikit di dueuo-
mini conlabarba, unogiovanesui 25
anni eunosullacinquantina.
RIPRODUZIONERISERVATA
Francia
Accuse
ai Servizi
francesi
Sostegno
al regime
su ordine
di Sarkozy
La guerra Nuovo allarme dei ribelli sulle mosse del colonello e dei figli: preparano un esercito per resistere
Libia, Gheddafi assoldamercenari
Cacciaai tankdel rasLattenzionedei ribelli recuperareil materialebelliconascostonel deserto
Time: 07/09/11 22.09
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 12 - 08/09/11 ----
12 Attualit
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
DanieleRegno
MILANO. Lalibertelespiaggebrasilia-
ne hanno scatenato la logorrea di Ce-
sare Battisti, l'ex terrorista dei Pac da
vent'anni inseguito dalla giustizia ita-
liana e da vent'anni protetto da Stati
stranieri che hanno sempre negato
l'estradizione. Era lecito sperare che,
riconoscente alla buona sorte che lo
ha sottratto al carcere a vita, Battisti
avrebbefattodituttoperfarsi dimenti-
care e per far dimenticare la sua con-
troversavicenda. Invece, dopounpa-
iodi mesi di silenzio, statocontagia-
to da un attacco di verbosit acuta e
irrefrenabile: anzich tacere rilascia
interviste a ripetizione aprendo con
gioia le porte ai cronisti che bussano
alla porta della sua casa inriva al ma-
re. Gli ultimi ad avergli fatto visita so-
noduegiornalistidell'Ansa.Coni qua-
li l'ex terrorista si abbandonatoa un
profluvio di parole nel tentativo di
spiegareperch siagiustoe sacrosan-
tocheunocomelui, anzichesserein
unagaleraitalianaascontarel'ergasto-
lo, sia un una stazione balneare del
Brasileagodersi i tepori del-
la primavera in arrivo. So-
no pronto ad ammettere le
mie responsabilit politi-
che per quello che fecero i
Pac, ma guai a parlare di
pentimento: Pentito una
parola che non mi piace,
una ipocrisia, sinonimo di
delazione, legata alla reli-
gione.
Fossetuttoqui, noncisareb-
be nulla di sorprendente.
L'ormai quasi sessantenne fuggiasco
diSermoneta(Latina)sostienedasem-
predi nonaver avutoalcuncoinvolgi-
mento materiale nei quattro omicidi
che gli sono stati contestati e per cui
statocondannato, fracuiquelli delgio-
ielliereTorreggiani aMilanoedel ma-
cellaioLinoSabbadina Mestre, uccisi
lostessogiornoinsegnodimostrativo
dai Pac. Questa volta per, pur di di-
mostrare la sua estraneit a quelle
morti, improvvisaunaversioneinedi-
ta: Quando ci ful'attentato a Torreg-
giani e il figlio rimase ferito, ricordo
che ho pianto quando lessi la notizia
sul giornaleLaNotte.
Proprioquesteparolehannoscatena-
tol'iradi colorocheinquegli attentati
perseroil padre, acominciareproprio
da figlio del gioielliere. Le lacrime di
Battisti? Una bella fandonia, una pre-
saingiro. Lesueparolesonoun'offesa
ulteriore. E sono anche parole con
cui lostessoterrorista, nellasuainter-
vistaall'Ansa, chiedeunaspeciedi tre-
gua: In questi anni, con una vita tra-
sparenteeconi fatti, hodimostratodi
voler voltare la pagina rispetto al mio
passato, e penso che sia arrivata l'ora
di unariconciliazione. Riconciliazio-
ne a cui sia il figlio di Torreggiani che
di Lino Sabbadin non sembrano di-
sposti:sempreil solitoipocrita, chis-
s quando trover la dignit di tacere
per sempre. Naturalmen-
te, anche la politica non si
sottrae al rito del commen-
toperleultimeesternazioni
di Battisti. Il ministroFratti-
niparladidichiarazioni or-
ribili; Malgrado lui non si
scompone:Mi mancal'Ita-
lia, me laportodentro, spe-
cie quella del passato, che
ancorasognava, chelottava
perlagiustizia.
RIPRODUZIONERISERVATA
LucioGalluzzo
ROMA. GiuseppeSpatuzza,
il killer di Brancaccio che
uccise don Pino Puglisi,
statoammessoalprogram-
madi protezioneperi pen-
titi. La Commissione che
decide gli ingressi al pro-
grammadel Viminaleperi
collaboratori di giustizia,
presieduta dal sottosegre-
tario Alfredo Mantovano
ha dunque applicato (n
poteva fare diversamente)
la sentenza immediata-
mente esecutiva del Tar
del Lazio. Il giudiceammi-
nistrativo, il 9 luglio scor-
so, aveva infatti accolto il
ricorso dell' ex picciotto
dei fratelli Graviano, boss
di Brancaccio, contro l'
esclusionedecisail 10giu-
gno del 2010 dalla Com-
missionecheoperapresso
ilViminale.Nelnegareibe-
neficiaSpatuzza, checolla-
bora dal 2008, la Commis-
sione aveva osservato che
il collaboranteavevareso
dichiarazioni significative
oltreil terminedi 180gior-
ni previsto dalla legge. Il
Tar, tuttavia, conunadeci-
sione,cheinterpretalaleg-
ge, ha affermato il princi-
pio di diritto secondo cui
le dichiarazione tardive di
Spatuzza non sono relati-
veafatticonosciutidiretta-
mente dal collaborante
ma appresi da altri. Fatti,
cio, derelatoedinque-
stocasonondeveapplicar-
si il termine tassativo dei
sei mesi.
Nel commentarel'ammis-
sionealprogrammadipro-
tezione, Mantovano ha
inoltre sottolineato in una
notachelelaDirezioneNa-
zionaleAntimafiaeleDire-
zioni Distrettuali Antima-
fia di Caltanissetta, Firen-
ze e Palermo hanno di re-
centefornitonuovi impor-
tanti elementi informativi,
ulteriori rispetto a quelli a
disposizione della Com-
missione centrale all'epo-
ca della decisione del giu-
gno 2010, con i quali sono
stati documentati provve-
dimenti giudiziari adottati
sulla base delle dichiara-
zioni rese dal collaborato-
re.
Oltre ad essere pilastro
dell'Accusa nei processi ai
bossdiBrancaccio,Spatuz-
za ha parlato delle stragi
del 92, di presunti rappor-
ti dei fratelli Graviano con
MarcelloDell'Utri eBerlu-
sconi, edhademolitol' at-
tendibilitdel pentitoVin-
cenzoScarantinoedi con-
seguenzalasentenzadefi-
nitivaperlastrageBorselli-
no. Spatuzza ha dunque
sostenuto che alcuni dei
condannati all' ergastolo
devono ritenersi estranei
ai fatti di via D'Amelio. La
decisionechiudeunaque-
relle iniziata con il penti-
mentodel capomafia, pas-
sato prima attraverso una
profondacrisi religiosa.
RIPRODUZIONERISERVATA
Teste sulle stragi del 92
Nonpassa la tesi
della Commissione
Il processo Respinta la richiesta del Pg
Meredith, colpo allaccusa
non ci sar unaltra perizia
Lareazioni
Torregiani
Parole
offensive
per chi
aspetta
ancora
giustizia
Il caso
Affondo dellEuropa: Italia razzista sui rom
La decisione Accolto il ricorso
Il Tar: per Spatuzza
il piano di protezione
Unintervista dal Brasile
untermine ipocrita
Sono estraneo agli omicidi
La polemica Nuova uscita dellex terrorista
Battisti: hopianto
per Torregiani
manonsonopentito
PERUGIA. Noncisarunanuo-
va perizia sulle tracce di Dna
al centro del processo di se-
condogradoaRaffaele Solle-
citoeAmandaKnoxperl'omi-
cidiodiMeredithKercher,co-
me chiedeva invece il pm. E
nonverr risentitol'ex penti-
to Luciano Aviello. La Corte
d'assise d'appello di Perugia
hachiusol'istruttoriadibatti-
mentale durata poco meno
di unannoedal 23settembre
la parola passa all'accusa per
la requisitoria. Quindi le ar-
ringhedelledifeseelasenten-
za attesa tra la fine di settem-
breel'iniziodi ottobre.
Ieri laprocurageneraleha
tentatounultimoattaccoalla
perizia, disposta dalla Corte,
che ha definitononattendi-
bilileanalisi dellascientifica
sulletraccedi Dnasul coltello
consideratol'armadel delitto
esul gancettodi reggisenoin-
dossato dalla Kercher quan-
dovenneuccisa. Unodei car-
dini accusatori, senonquello
principale.
Il pmManuelaComodi ha
parlato di dati oggettivi che
rendono irrimediabilmente
lacunosalaperizia. Asuoav-
visogli esperti hannoomes-
so di riferire alla Corte di
macchinari ingradodi legge-
re tracce anche minime di
Dna sul coltello. I periti - ha
sottolineato il magistrato -
nonhannorispostoai quesiti
ma lanciato dubbi. Hanno
detto che tutto possibile.
Perizia oggettivamente ina-
deguataanchesecondol'av-
vocatoFrancescoMaresca,le-
galedei Kercher.
Datuttoquestoscaturita
la richiesta dei pmdi affidare
nuovi esami a nuovi esperti.
Ma anche di risentire Aviello
che ha prima accusato il fra-
tello dell'omicidio Kercher e
poi ritrattato ed stato inda-
gatoper calunnia.
Istanze alle quali si sono
opposte le difese. In circa
un'oradi cameradi consiglio
la Corte ha quindi deciso di
chiuderel'istruttoriasenzaal-
tri atti. Per i giudici la nuova
deposizionetesteAviellonon
appareindispensabile. L'av-
vocato Luciano Ghirga, uno
deilegalidellaKnox,harivela-
to di essere fiducioso ma ha
anche sottolineato che rin-
novazione della perizia non
ammessaugualeesitodelpro-
cesso favorevole un'equa-
zione giuridicamente non
consentita.
RIPRODUZIONERISERVATA
Bastacongli slogan
razzisti di certi politici:
l'ammonimento
inviatoall'Italiadal
commissarioper i
diritti umani del
consigliod'Europa,
ThomasHammarberg,
nell'ultimorapportosul
nostropaese. Oltrea
prenderedi mirale
dichiarazioni razziste
dei politici, soprattutto
versoi Rom, nel
documentosi
denunciachepochi
passi avanti, sonostati
fatti negli ultimi treanni
dalleautorititaliane.
Sonorimasto
scioccatodai manifesti
chehovistoaMilano
durantelamiavisita
avvenutainpiena
campagnaelettorale:
mettevanoinguardia
dal rischiochelacitt
si trasformasseinuna
zingaropoli. Oltreai
manifesti affissi a
Milano, il commissario
del Consigliod'Europa
citacomeesempio
negativole
dichiarazioni conle
quali Maroni, durante
leespulsioni dei rom
dallaFrancia
nell'estate2010, si
rammaricavachein
Italianonsi potesse
farelostesso.
AmandaKnox
Ancoraunpassoinavanti
GaspareSpatuzza
Excapomafia
VittimaecarneficeAlbertoTorregiani e, in alto, Cesare Battisti
La M.A. Partners S.R.L. con Paolo e
Marcello Caputo partecipano vivamen-
te al dolore che ha colpito il carissimo
Salvatore Anastasio e famiglia per la
perdita del caro e indimenticabile
Gianni Anastasio
Napoli, 8 settembre 2011

Serenamente si spenta la
SIGNORA
Antonietta Antonelli
di anni 94
Terziaria Francescana
Lo annunciano i figli Luigi con Clau-
dia, Irene e Luca e Lucio con Vittoria
e Giuseppe.
Le esequie si terranno l'8 settembre
2011 alle ore 9,30 presso la Chiesa S.S.
Trinit al corso Malta.
Napoli, 8 settembre 2011
Stefano e Marisa De Stefano con i lo-
ro figli, Angelo e Raffaella Di Marino
con i loro figli e Renato e Donatella Raf-
fi con i loro figli sono vicini a Lucio e a
tutta la famiglia per la perdita della ca-
ra mamma
SIGNORA
Antonietta Antonelli
Napoli, 8 settembre 2011
I Titolari ed i Collaboratori delle Azien-
de : Dear, Massaro Giuffr, Equipe e
Riccio Kids sono vicini all'amico Fabio
per la perdita del pap
Nello Gerli
Amico e galantuomo.
Napoli, 8 settembre 2011
Alessandra
addolorati per la tua perdita, conser-
veremo per sempre il tuo ricordo.
Francesco e Adriana Forte.
Napoli, 8 settembre 2011
Gli amici Roberto Brancaccio, Vincen-
zo Criscuolo Gaito, Gerardo Imparato,
Giancarlo Maffettone, Girolamo Narni
Mancinelli, Giancarlo Pagliano, Aristi-
de Salieri, Massimo Squillante, Ferdi-
nando Vecchio increduli ricordano, con
grande commozione
Peppino D'Orlando
Napoli, 8 settembre 2011
Dario, Claudia con Alessandro e Ro-
berto annunciano la morte dell'amata
Livia Dumontet
I funerali si terranno oggi 8 settembre
alle ore 15,00 nella Chiesa della SS. Tri-
nit in via Tasso 297.
Napoli, 8 settembre 2011
La mamma Alma e i fratelli Adriano
con Daniela ed Emanuela e Fabio con
Donatella, Andrs e Marta ricorderan-
no sempre la dolcezza e il sorriso di
Livia
Napoli, 8 settembre 2011
Carlo e Rosetta con Bianca e Piero,
Marisa e Guido, Giulio e Rory si strin-
gono con grande affetto ad Alma, Da-
rio, Claudia, Roberto e alla famiglia tut-
ta per la prematura scomparsa della
carissima
Livia
Napoli, 8 settembre 2011
Livia
Dai banchi di scuola senza limiti di
tempo e di spazio continueremo a ri-
dere con te per sempre.
Ciao Giuliana Gabriella Alfredina.
Napoli, 8 settembre 2011
Maria, Antonella e Benito, Vittoria Fi-
lippo e Maria salutano con infinito do-
lore la carissima
Livia Dumontet
Colicchio
e abbracciano con l'affetto di sempre
la madre, il marito, i figli, i fratelli.
Napoli, 8 settembre 2011
Sandro e Susanna con Piero e Gior-
gia e Johnny ricordano con tanto affet-
to la carissima
Livia
e abbracciano amorevolmente tutti i
familiari.
Milano, 8 settembre 2011
Il Presidente, gli Amministratori e i di-
rigenti della Ferrarelle S. p. A. parteci-
pano vivamente al dolore del Dott.
Adriano Dumontet e di tutta la famiglia
per la perdita della sorella
Livia Colicchio
Dumontet
Napoli, 8 settembre 2011
Il Presidente, gli Amministratori e i di-
rigenti della L. G. R. di Navigazione S.
p. A. partecipano vivamente al dolore
del Dott. Adriano Dumontet e di tutta
la famiglia per la perdita della sorella
Livia Colicchio
Dumontet
Napoli, 8 settembre 2011
Linda e Carlo con Adriana e Mimmo,
Carlotta e Piero, Michele si stringono
con molto affetto a Dario, Adriano ed
a tutta la famiglia e partecipano al lo-
ro grande dolore per la scomparsa di
Livia Colicchio
Dumontet
Napoli, 8 settembre 2011

E' mancato all'affetto dei suoi cari l'in-


dimenticabile
Nunzio Lombardi
Ne danno il triste annuncio le sorelle,
le cognate e i nipoti tutti.
I funerali oggi alle ore 11,00 presso la
chiesa della Salute di Portici.
Portici, 8 settembre 2011
All' alba del 7 settembre scompar-
sa
Katty Mangoni
di S. Stefano
La ricordano con immenso affetto i ni-
poti: Giuseppe Gustavo Ninni Carlo ed
Anna Greco, Stefania, Lilla e Gustavo
Mangoni di S. Stefano, Laura Gaetano
e Franca Tavassi La Greca, Maurizio
Basile, con le loro famiglie e i tanti pro-
nipoti.
SS. Messa in S. Maria degli Angeli og-
gi 8 settembre alle ore 10.
Napoli, 8 settembre 2011
Giulia Giovanna Uzza ed Ettore Chec-
co Valerio ed Adriana Mangoni di
S.Stefano con i nipoti tutti abbraccia-
no i cari cugini nel ricordo della caris-
sima
Ketty
Napoli, 8 settembre 2011
Il Presidente, il Consiglio di Ammini-
strazione, il Collegio Sindacale, la Di-
rezione e l'intera Struttura della Cassa
Rurale ed Artigiana Banca di Credito
Cooperativo di Battipaglia, piangono la
scomparsa del
DOTT.
Fabrizio Murri
Presidente del Collegio Sindacale
della Banca
e figura di altissima professionalit e
specchiata moralit.
Cooperatore convinto e testimone au-
tentico dei valori della Cooperazione di
credito, in quasi dieci anni di fattiva col-
laborazione con la Cassa Rurale ed
Artigiana di Battipaglia ha dato un'im-
pronta peculiare a quello che uno dei
ruoli pi importanti della Struttura Coo-
perativa.
Alla sua famiglia e ai suoi cari va il sin-
cero cordoglio di tutta la Compagine
sociale.
Battipaglia, 8 settembre 2011
Maria Sofia Paone
11/9/1905 - 06/09/2011
Ciao mio grande amore,
Ciacio.
Napoli , 6 settembre 2011
Maria Sofia Paone
11/9/1905 - 06/9/2011
Franca, Guido e Valeria annunciano
con amore la perdita della meraviglio-
sa Maria Sofia
Napoli , 8 settembre 2011
Maria Sofia Paone
11/9/1905 - 06/9/2011
Davide e Diego mandano un bacio al-
la dolce Super Nonna.
Napoli , 8 settembre 2011
Gli amici di Studio, Alberto, Marcella,
Massimiliano, Fabio e Alessandro so-
no fraternamente vicini a Sergio e fa-
miglia per l' improvvisa perdita dell'
amato pap
AVV.
Francesco Stravino
Napoli, 8 settembre 2011
Mimmo di Martino abbraccia piangen-
do Ettore Stravino ed Anna Gull con i
figli alla notizia della scomparsa del ca-
rissimo amico
AVV.
Francesco Stravino
Napoli, 8 settembre 2011
8 Settembre 2008 8 Settembre 2011
Paolo Piomelli
Pi il tempo passa pi mi manchi.
Pinetta
Napoli, 8 settembre 2011
8 Settembre 2008 8 Settembre 2011
Paolo Piomelli
Il tuo ricordo sempre vivo in noi.Il
fratello
Sergio, Gino e Anna.
Napoli, 8 settembre 2011
08/09/1976 08/09/2011
Lucia Rascio
I familiari la ricordano con immutato
affetto.
Napoli, 8 settembre 2011
9 agosto 2011 9 settembre 2011
In memoria di
N.D.
Annamaria Sparano
Mosca
Santa Messa 9 settembre 2011 Chie-
sa dell' Ascensione a Chiaia ore 18.30
Napoli, 8 settembre 2011
Time: 08/09/11 00.19
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 13 - 08/09/11 ----
13 Attualit
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
SAVONA. LaPadania nonesiste pro-
clamavaunodegli striscioni aperti dai
contestatori lungoil percorsodel giro
ciclistico dedicato, per volont della
Lega, alloStatodel nordvagheggia-
to da Umberto Bossi nei suoi progetti
di secessione.
Ieri la tappadel giroverde, lase-
conda, attraversavaSavonae, dopole
durissime contestazioni di 48 ore fa,
anche ieri molti manifestanti hanno
cercato di intralciare partenza e per-
corso. Sventolandola bandieraitalia-
na al canto dellinno di Mameli e di
Bella Ciao. Erano militanti dellAsso-
ciazionenazionalepartigiani,di Rifon-
dazione Comunista, Pd, Cgil, Arci,
Anpi.
Alcuni contestatori, molti conil tri-
colore al collo, giovani ed anziani,
hanno bloccato il passaggio dei cicli-
sti inunadellevieprincipali sedendo-
si sulla carreggiata e cantando linno
di Mameli ecanzoni dellaResistenza.
Lorganizzazione ha denunciato
chealcuni ciclisti sarebberostati presi
a sberle. Ivan Basso e Sacha Modolo,
duedegli atleti ingara, hannolamen-
tatoilclima. Pernoiquesticomporta-
mentisonoinaccettabili:siamosporti-
vi, ci alleniamo e fatichiamo, non ac-
cettiamocheinostrisforzi venganore-
si vani inquestomodo.
Loschiaffeggiatorestato, allafine
identificatodallaDigos. Ha73anni.
stato ripreso in un filmato, capelli
bianchi e bandiera tricolore legata al
collo, gridare vergogna, vergogna e
metterelemaniinfacciaal ciclistaMo-
dolo, detto Hulk, (oppure a Sonny
Colbrelli, non chiaro). Lanziano ri-
schiaunadenunciaperviolenzapriva-
ta per la quale necessaria per una
querela di parte. Querela che, stato
fattosapere, ci sar.
I ciclisti hanno dovuto seguire un
percorsoalternativo. Edunpoliziotto
statourtatodaunautodellorganiz-
zazionedel Giromentrecercavadi ri-
portare ordine. Perfino un funerale
rimasto nella confusione, il feretro
conleautodei parenti al seguito.
intollerabile- hadettoPaoloRi-
pamonti, segretario provinciale della
Lega nord di Savona - ma del resto a
Savona c ancora via Stalingrado e
questodicemolto.
LaPadania nonesiste. Realizzare
poi, sulla spinta di un partito, un giro
diPadanianelcalendariodellafedera-
zione ciclistica italiana qualcosa di
assurdoeoffensivohareplicatoMar-
co Ravera, segretario provinciale del
Prcdi Savona, anchelui frai contesta-
tori. Enondicanocheunagaraco-
melealtre- aggiunge- lhainaugura-
ta il figlio di Bossi. Per questo abbia-
mocontestato. Unabellagiornataper
la Savona medaglia doro alla Resi-
stenza.
GiovanniVisconti,campioneitalia-
no dei professionisti su strada, ha te-
nutoasottolineareche, aluidellapo-
liticanonglienefregaassolutamen-
tenulla. Al giro, dice, cvenutoper i
sottoli che pagano il suo sponsor. Pa-
lermitanodi nascita, baseinToscana,
haassicuratochealuiimportasolope-
dalare. Di questi tempi - haaggiunto
-ci si preparaal mondiale....
Lexcampionedel mondoGianni Bu-
gno, presidentedel sindacatodei cor-
ridori hadettoseccamente: Lamani-
festazione andava fermata. Chi pote-
va, doveva farlo. brutto confondere
lo sport con la politica. La manifesta-
zione doveva essere bloccata fin dal-
linizio. Tutti avrebberodovutocapire
che la gara sarebbe stata accostata ad
un partito politico. Si doveva dire di
no. Tutti. I Comuni per primi. Nonso
sesiapossibileannullarla. Mamisem-
bra ovvio - ha concluso - che lanno
prossimolagaranonsarripetuta.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il sequel a Castellabate
E la citt-set impazzisce
per Benvenuti al nord
Milano
Con il suv blocca il tram
Multe e insulti per Lapo
AlessioFanuzzi
SEGUEDALLAPRIMA
Eoggi chelatroupedirettada
Luca Miniero tornata nel
borgomedievaletantocaroa
Gioacchino Murat per girare
le ultime scene del sequel
Benvenuti al Nord, Castel-
labate s riscoperta citt del
cinema. Tutti, in paese, vo-
gliono recitare da comparse
(anchegratis)maCiroDisco-
loePaolaParadisi, gli addetti
al casting, ne hanno dovuto
selezionare solo 90, meno di
unterzorispettoaquantipar-
teciparono al primo film. Fi-
guranti o no, Castellabate
diventataunenormesetacie-
loaperto. Luned il ciaksta-
tobattutosullungomarePer-
rotti, oggi sar la volta della
piazzetta dove il bar di Luigi
Severino stato trasformato
unaltravoltainufficioposta-
le, con tanto di finto posta-
mat che inganna tanti turisti
tedeschi. Domani, invece, ci
saril granfinale conla ban-
da ai piedi del Castello del-
lAbate (finzione) e la conse-
gnadellacittadinanzaonora-
riaaSiani (realt).
S, Castellabate non pi
la stessa dopo il successo di
Benvenuti al Sud. In tutti i
negozidelpaese, centrostori-
coolungomare, ci sonodeci-
ne e decine di gadget, dalle
t-shirt alle tazze, dalle penne
allecalamite. Soprattutto, so-
no quasi raddoppiate le pre-
senze. Tra luglio e agosto -
spiegano dallufficio promo-
zioneturisticaeculturale-94
pullman hanno accompa-
gnato i turisti nei luoghi del
set dove sono state girate le
scene del film. Un dato su
tutti: seprimadel boomil Ca-
stello dellAbate fruttava
4.000 euro allanno tra ticket
e museo dellarte sacra, nei
primi nove mesi del 2011 gli
incassi superano gi 12.000
euro.
Unsuccessoche nasce da
lontano. E che ha il volto di
Siani. In assenza di Claudio
Bisio(chequestavoltarima-
stoal Nord), il comiconapo-
letanolattore piacclamato
ecoccolatodai cilentani, che
gli hanno anche dedicato
uninsalatona. Ospite del
principe a Palazzo Belmonte
- gli altri attori alloggiano al-
lHotel VillaSirio- Siani go-
losissimo di fichi bianchi del
Cilentoeil Comunehaprov-
veduto a fargli recapitare in
cameraunacassettadi dotta-
tiessiccati. Picittadinoono-
rariodi cos.
RIPRODUZIONERISERVATA
Sit-indi Rifondazione e Anpi
Identificatoschiaffeggiatore
di 73 anni: Che vergogna
Savona Laccusa dei corridori. Manifestanti con il tricolore. Bugno: Basta con la corsa
Giro di Padania, schiaffi ai ciclisti
HaparcheggiatolaJeepGrandCherokee
sullerotaiedel tramesenandato. Per
mezzora, il trafficoincorsoSanGottardo
aMilanorimastobloccatoper colpadi
LapoElkannedel suosuvchehabloccato
untram. Equandotornatoper spostare
lauto, haricevutononsolounadoppia
multamaanchegli insulti dei passanti.
ProtesteUnanzianomanifestantegrida, trattenutodallapolizia, controi ciclisti
Time: 08/09/11 00.13
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 14 - 08/09/11 ----
14 Commenti
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Risponde
il Direttore
Il casoUstica
e gli americani
Sen. CarloGiovanardi
ROMA
Caro direttore in riferimen-
to allarticolo apparso sul
Mattino dal titolo Ustica,
Giovanardi in soccorso de-
gli Usa, ritengodoverosofa-
re alcune precisazioni. In-
nanzitutto, rispondendo ad
unaprecisadomandaposta-
mi da un giornalista di
unagenzia di stampa, ho
confermato di aver parlato,
asuotempo, conil funziona-
riodellambasciataamerica-
na Tomas Countrymen ma,
come ho spiegato a quel
giornalista, sono orgoglioso
di averlofattoperchsolleci-
tai gli americani a rilasciare
una dichiarazione pubblica
con la quale confermassero
la loro versione sulla vicen-
da di Ustica. Nonsolo parlai
con il funzionario america-
no ma raccolsi anche infor-
mazioni dai servizi italiani,
dallefonti giudiziarieperita-
li e dalla Nato a Bruxelles.
Tuttaquestaattivitmi serv
per riferirenoninpiazzaoal
mercato ma in Parlamento
circa la totale infondatezza,
spiegata in una sentenza
passataingiudicato, dellate-
si secondolaqualeunmissi-
le avrebbe abbattuto lae-
reo. Riferii altres che le evi-
denzeaccertatedai periti do-
poil recuperodellaereodal-
le profondit marine, accla-
ravano che la caduta venne
provocata dallo scoppio di
una bomba collocata nella
toilette di bordo.
Gheddafi, le donne
e i lealisti
LuiginoPiccirilli
AFRAGOLA(NA)
Caro Direttore, i lealisti so-
no rimasti fedeli a Gheddafi
fino all'ultimo, soprattutto
quelli dei Warfalla; lui, pe-
r, appropriandosi per 42
anni di unpotere, che Allah
non gli ha mai dato, mica
stato leale col suo popolo! Il
quale ha una sola colpa,
quella di avergli ubbidito
ciecamente per paura. Co-
mesepoi fosse affidabileun
regime. Specialmente se
proteso adassicurare al dit-
tatore incolumit, ricchez-
ze e sfarzo. E' naturale che
alla fine accade, come ac-
caduto, che i sudditi, spinti
dalla povert e dalle soffe-
renze, aprano gli occhi. Di
qui, il desiderio di libert e
democrazia, a cui, per, la
Libia pare impreparata. Ma
ad aiutarla ci penseranno i
Paesi, che fanno a gara, per
occupareunpostodi privile-
gio alla tavola del petrolio.
Per, quale libert e demo-
crazia, l dove la donna
messa in secondo piano? E'
vero, sta pure scritto. Ma il
Ras, la mancanza di rispet-
to, ce l'ha nel Dna. Costrin-
geva le stesse Amazzoni,
che facevano parte della
sua guardia del corpo, a en-
trare nel suo letto e in quel-
lodegli altri. Nonmostr ri-
guardo per l'altro sesso
nemmenoquandovennein
Italia a pontificare, riceven-
do in cambio promesse e
giuramenti, genuflessioni e
baciamano. Allora, nessu-
no os far osservare al Co-
lonnellochei gradassi ei ro-
domonti conle lorosceneg-
giate appartengono all'arte,
arte italiana per giunta; e
che lui, se ha sempre grida-
to slogan anticoloniali, lo
ha fatto un po' per apparire
forte all'interno contro gli
oppositori del regime, fa-
cendo leva sui sentimenti
popolari; un po' per darsi
un certo sussiego davanti al
mondo.
Chi favorisce
la speculazione
Francescode Goyzueta
NAPOLI
Caro Direttore, la specula-
zione mondiale ormai
scattata impietosamente e
come uno squalo aggredi-
sce le vittime pi inermi tra
lequali c'l'Italiachehaan-
che il pi alto indice di di-
soccupazione giovanile.
Chegisoffreanchedel ma-
le enorme dell' assenza di
un governo, la cui azione
confusa e noncredibile non
riesce a tranquillizzare i
mercati con una politica di
riforme e di stabilit. Ma
fondamentale la risposta
chel'Italia saprdare inter-
mini di coesionesociale,co-
me esorta Napolitano , per-
ch il gioco perfido sta an-
chenellagravefratturapoli-
tica esistente in Italia. Tra
gli operatori importanti vi
sono anche le societ di ra-
ting, dietroi quali vi sonoes-
sere umani ma che giocano
unruolo lasciato tutto al lo-
rocinismoelibertassoluta
di movimento e di azione
,senza alcuncontrollo e che
oggi vedono l' Italia come
un pollo da spolpare. Men-
tre essa ,al contrario di quel
che sembra, non in de-
fault per lasuafortissimaba-
se patrimoniale fatto di
aziende solide e di risparmi
dellefamiglie anche se tutta
la crisi rappresentata solo
da un mancata crescita do-
vuta ad un governo inesi-
stente. Ma anche l'Europa
in questo frangente sta di-
mostrandotuttalasuafragi-
liteancheunaforte incon-
sistenza politica laddove
non riuscita a mettere re-
gole e farle rispettare con
una severa legislazione che
debba servire a tutti gli ope-
ratori, come un codice de-
ontologico severo al quale
obbligatoriamente ispirar-
si. Perch gli assalti della
speculazione devono esse-
re arginati in tempo e non
lasciati nellemani di unBuf-
fett che un uomo di affari
privatoeallasuasocietMo-
odys che ha la faccia tosta
di quotare al massimo, con
tripla A, l'America che ha
undebito enorme: e al con-
trario declassare l'Italia che
stamoltomegliodi essa. An-
chequestacondizionedi fa-
voredel finanziereamarica-
no nei confronti del dollaro
dimostra che il conflitto di
interessi domina ormai tut-
to e dovunque, e che la mo-
rale sociale, economica e
politica lascia il tempo che
trova perch i giocatori in
borsa hanno, assieme alla
banche, una facolt che
un potere immenso e non
regolato che altri non han-
no: quella di poter vendere
a loro piacimento quello di
cui nonsi halapropriet, co-
me se uno di noi potesse
alienare unimmobile di cui
non ha il legittimo titolo.
Ma se le ideologie, che fino
agli anni 90 condizionava-
no nel bene e nel male il
mondo, sono crollate la-
sciandolo nelle mani di
quei pochi poteri forti che
contano e che lucrano mi-
gliaia di miliardi, esse le ve-
dremo per forza e presto ri-
tornare in auge: per dimo-
strarechel'economiaelafi-
nanza sono divenute inaffi-
dabili nel loro bieco egoi-
smo, mentre devono invece
essereal servziodellapoliti-
ca, e non il contrario: per-
chsoloquesta deputataa
fare quelle scelte sul piano
dellaequitsocialechei po-
poli sempre pipoveri si at-
tendono, per sperarelegitti-
mamenteinunavitamiglio-
re.
Quella sede ex Pci
assegnata a Sel
SalvatoreParisi
Assembleaprov. Sel
NAPOLI
Carodirettore, il suogiorna-
le sta opportunamente in-
tervenendo sulle distorsio-
ni e le insufficienze gravi
nella gestione del Patrimo-
nio edilizio del Comune di
Napoli, edinparticolaredel-
leamministrazioni comuna-
li chehannoprecedutoquel-
la attuale con un riferimen-
toal ruolodi accaparramen-
todei partiti (tutti), chehan-
no approfittato dell'uso del
Patrimonioenonhannopa-
gatoingenti quotedei cano-
ni dovuti per fitto di locali
per sedi politicheedassocia-
zioni. Per questo vorrei sof-
fermarmi sull'elenco da voi
pubblicatodei partiti cheoc-
cupano gli immobili comu-
nali e le rispettive morosit
che mi ha visto in testa alla
listaespiegarealei adai let-
tori del giornale il perch, a
difesa se mi consente, della
mia moralit e correttezza
politica nel rapporto con
l'usodi proprietdel Comu-
ne di Napoli. Ebbene mi ri-
trovo ad essere assegnata-
rio dal parte del Commissa-
riatoStraordinarioper il Ter-
remotodal 1985 della locale
storicasededel Pci abbattu-
ta, ricostruita e riconsegna-
tami, nella mia qualit allo-
radi segretarioprotempore
di SanPietroaPatierno, suc-
cessivamente alla trasfor-
mazione del Pci in Pds e poi
in Ds ho mantenuto questa
responsabilit nel rapporto
con il Comune di Napoli
pur nonessendo piu' segre-
tario. E anche quando ab-
biamo tenuto il locale in
uso mentre gli aderenti al
Pddi comuneaccordosi so-
no spostati in un'altra sede.
Successivamente il gruppo
stato fondatore anche di
un circolo aderente a Sel.
Questa la storia del locale
di cui figuro responsabile e
per il quale incorsounac-
cordo con la Romeo gestio-
ni per quello che tutto
sommato un piccolo debito
ma frutto delle traversie e
delle lacerazioni di uomini
edonneconlapassionedel-
la politica e che hanno rap-
presentato e rappresentano
dadecenni unpuntodi rife-
rimento e di presidio della
legalitedellapartecipazio-
ne politica dei cittadini nel
quartiere. Vorrei assicurare
cheancheconl'aiutodi tan-
ti aderenti del circoloSel fa-
remofronte concorrettezza
aquantodovutocomepreci-
so nostro dovere. Inoltre
consentitemi di rivendicare
anche il lavoro da me con-
dottoinConsiglioComuna-
le nella scorsa consiliatura
avanzandoefacendoappro-
vareunapropostadi iniziati-
va consiliare (approvata
all'unanimit dal consiglio)
per l'istituzionedell'Anagra-
fe Pubblica delle Assegna-
zioni del Patrimonio comu-
nale di case, locali, suoli e
comodati d'uso. Quello che
mi spinse ad intraprendere
questa battaglia fu proprio
la necessit di far emergere
i guasti e la opacit nella ge-
stione del patrimonio che
aveva determinato manca-
teentrateper lecassedel Co-
mune e occupazioni abusi-
vedi caseelocali mentreso-
nomigliaialecaseoccupate
abusivamente.
I danni che provoca
la politica del condono
Giovanni Migliori
PORTICI (NA)
Carodirettore, premessochesonofortemente
contrarioadogni formadi condono, ancor pi
sefiscale, continuoanoncapirecomesia
possibileche, adistanzadi circa10anni,
ancoranonsi siariusciti adincassarequanto
dovutodai condonati del 2002, di cui si
parlatonellarecentemanovrafinanziariadel
governo. Considerato, infatti, chedei
condonati, alias fortunati, si conoscenome,
cognome, indirizzoenumerodi telefono
assolutamenteinaccettabileche, adistanzadi
quasi dieci anni, gli enti responsabili del
recuperodi quelleingenti somme(si parladi
circa4milioni di euro) nonabbianoancora
provvedutoadincassarle. Malacosaancora
piassurdachequesti stessi condonati
possanoriceveredall'attualegovernouna
ulteriorederogadi unannoper pagare. Finoa
chevigequestasbalorditivapossibilitper i
contribuenti italiani liberi professionisti, credo
siamoltodifficileridurre, senoneliminaredel
tutto, l'enormenumerodi evasori fiscali, i quali
aspettanoserenamentedi essere
eventualmentescovati, per poi prendersi tutto
il tempochevoglionoper pagaremoltomeno
di quantoavrebberodovuto, grazieal condono.
L'esattocontrariodi cicheci vorrebbeecio
sanzioni pari al doppiodi quantodovuto, senza
seesenzama, daversareal massimoentroun
annodal momentoincui vienescoperta
l'evasione, penail carcere, commercialisti
compresi. Ci sarmai ungovernoinquesto
Paesecheavril coraggiodi applicarequesto
democraticosistema, consideratochetutti i
governi dal dopoguerraadoggi hannosempre
preferitocondonareconrisultati chesonosotto
gli occhi di tutti echehannoportatol'Italiaalla
gravesituazioneeconomicadi oggi?
C
aroMigliori, suunpuntosiamotutti
daccordo: gli interventi rapsodici del
governoinmateriafiscaleelapoliticadel
condonoedellesuedilazioni provocanoun
dannoevidenteallacollettivit. Innanzi tutto,
ingrossanolefiladei furbi edi colorochedi
condonoincondonoriesconocomunquea
pagaremenodi quantodovrebberoallo
Stato. Lasecondaloccasionemancatadi
unariformastrutturaledel fiscocheporti ad
equitquel cheoggi palesementeiniquo.
Laverrinviatoperdecenni questopunto,
accantoaunalottaallevasionechenon
facciasconti adalcunafasciasocialee
tantomenoadintereareegeografiche(vedi i
dati impressionanti del Nord-Est), costringe
oggi aquellamanovratappabuchi che
abbiamosottogli occhi. Conil risultatodi
aumentarelIvaperfarecassa(edeprimere
almenoinpartei consumi)eingegnarsi a
trovarebalzelli chepurgravandosullafascia
altadi redditoallafinehannovalorepi
simbolicochesostanziale. Eppuredi tempo
perintervenire, chiedendounsacrificioma
almenopertempoagli italiani, cenesarebbe
stato. Certo, Pdl eLegaavrebbero
scontentatobuonapartedei propri elettori
maalmenoinnomedi riformedi sistemache
negli anni garantisconobenefici tantoai
conti quantoallarazionalizzazionedelle
risorse. Oggi chetuttoprecipitatosi
ritrovanoadeluderetantoil popolodelle
partiteIva(zoccoloduro
tremontian-bossianodellelettorato)quanto
quellodel cetomediodi riferimento. Nonmi
pareuncapolavoro.
FONDATONEL1892
Direttore Responsabile
VirmanCusenza
Vicedirettore
FedericoMonga
Uff. Redattore capocentrale
AntonelloVelardi (responsabile);
FrancescoDe Core(vicario);
ArmandoBorriello, Titti Marrone
Presidente e Amm. delegato
Consiglieri
AlbinoMajore
GaetanoCaltagirone
AzzurraCaltagirone
FrancescoCaltagirone
EditriceILMATTINOS.p.A.
Sede legale: viaBarberini, 28- 00187Roma
Redazione, amministrazione, preparazione: viaChiatamone, 65
80121Napoli - Tel. 081/7947.111
CentrostampaNapoli: ASI Caivano, localitPascarola
Copyright ILMATTINOS.p.A. - Tutti i diritti sonoriservati
Concessionariadi Pubblicit PIEMMES.p.A.
viaArcoleon. 58 (palazzoIl Mattino) - 80121Napoli
Tel. 081/2473111- Fax 081/2473220
Copie arretrate: Tel. 081/7364282; fax 081/7303133
Registrazione Tribunale di Napoli al numero 338dellaprile 1950
CertificatoN. 6956
del 21/12/2010
Orai mercati sembranoconce-
derci un po' di tregua, le borse
riprendonofiato, il differenzia-
le di rendimento con i titoli di
Stato tedeschi torna a ridursi,
nonostante le stime nonlusin-
ghiere del Fondo monetario
sulla crescita italiana. Ma sap-
piamotutti che,inmomentico-
me quelli che stiamo attraver-
sando, le tregue possono esse-
re di breve durata, che una
qualsiasi turbativa, nonneces-
sariamente originata dalle no-
stredifficolt, puinpocheore
rimettere tutto in gioco. E ci
chiediamo con qualche ap-
prensione se e come l'esecuti-
voincaricasaringradodi rea-
gireaunapossibilenuovatem-
pestacapacedi mettereinperi-
cololasolvibilitdel nostropae-
se, e con essa la stessa tenuta
dell'euro.
L'impressione diffusa
chegovernoemaggioranzasia-
no usciti da queste ultime vi-
cendeammaccati edivisi, inde-
bolitinellacredibilitenei livel-
li di consenso, conuna leader-
ship fortemente appannata e
unalinea di successione anco-
ranondefinita, conunelettora-
to comprensibilmente deluso
daunamanovragiocatainbuo-
na parte sugli inasprimenti fi-
scali.Difficilmente,nellecondi-
zioniattuali, ilcentro-destrasa-
rebbeingradodi recuperarela
compattezzael'efficaciaopera-
tiva necessarie per affrontare
una ulteriore emergenza: in-
somma,laprovaappenaaffron-
tata e per il momento faticosa-
mentesuperatapotrebbeesse-
rel'ultimadisponibile.
Certo,ancoraprestoperda-
re per morta una coalizione
che altre volte ha mostrato ca-
pacit di recupero insospetta-
te. E nessuna autorit, politica
oeconomica,nazionaleointer-
nazionale,hatitoloperlicenzia-
re un governo che abbia l'ap-
poggiodiunamaggioranzapar-
lamentare uscita da libere ele-
zioni. Mapropriosullasolidi-
tdellamaggioranzacheleci-
to nutrire qualche dubbio.
L'estenuantepercorsodielabo-
razione della manovra ha ap-
profondito vecchie fratture e
nehacreatedinuoveepicom-
plesse. Tutte le pi importanti
misurediscusse(dall'interven-
tosulle pensioni al "contributo
di solidariet", dall'aumento
dellealiquoteIvaaitagli aglien-
ti locali) hanno visto diverse
componenti del centro-destra
schierate le une controle altre:
Bossi contro Tremonti, Bossi
contro Berlusconi, Tremonti
contro Berlusconi, liberisti in-
transigenti contro ex socialisti,
amministratori locali contro
ministri. Nonassurdopensa-
re che, in presenza di qualche
nuova prova impegnativa, le
tensioni possano arrivare a un
puntodi rottura.
Non detto naturalmente
cheunacrisidigoverno, inque-
ste circostanze, rappresenti di
per s una soluzione. E tanto
menoscontatocheesistaoggi
un'opposizione capace (e vo-
gliosa) di assumersi le respon-
sabilitche il momentorichie-
de: la debolezza delle contro-
proposte finora formulate fa-
rebbe piuttostopensareil con-
trario. Ma qui non si tratta di
esprimere auspici. C' solo da
constatarecheil paesehabiso-
gnodi ungovernoforteedeter-
minato, capace all'occorrenza
diinterventi rapidi eimpopola-
ri. Eche il governo incarica ha
dimostrato, su questo terreno,
di non saper fornire adeguate
garanzie.
RIPRODUZIONERISERVATA
Segue
dallaprima
Lo afferma egli stesso nel
suomemorialedi 1600pagi-
ne nel quale spiega come si
organizzaesi metteinprati-
ca un attentato senza attira-
re sudi s le attenzioni della
polizia: l'obiettivodeveesse-
requellodisembrareuncon-
servatore europeo ben edu-
cato, tipo pensionato. Una
facciatanecessariaperavere
successo nella fase pi criti-
ca: quella di acquisizione di
prodotti chimici? Al punto
abbigliamentodelsuome-
morandum consiglia, polo
Lacoste con colori classici (i
marchi a basso costo non
mandano lo stesso segnale
psico-socio-economico ne-
cessarioadingannareil ber-
saglio).Leconfermedi que-
sta sua strategia sono sem-
prestatesottogli occhi di tut-
ti. Inuna delle sue prime fo-
tografie pubblicata insieme
all'identit del killer, sul ne-
rodel maglionespiccail ver-
dedel coccodrillo. Gipochi
giorni dopo la strage, Niklas
Olovzon, esperto di marchi,
consigliava alla Lacoste di
bloccare ogni campagna di
promozione, vistal'immagi-
nenegativacheil coccodril-
lo avevaavutonel momen-
todell'arrestodi Breivik, du-
ranteil quale,il killer, fufoto-
grafatoconunmaglioneros-
so sempre della nota casa di
abbigliamento.
L'associazione tra il mar-
chioecicheessoevocanel-
la mente del fruitore, alla
base di qualsiasi strategia di
brandizzazionediunprodot-
to. L'associazionevolontaria
-oinvolontariacomeinque-
stocaso- adunpersonaggio
pubblico serve a spostare i
valori di quest'ultimo verso
lamarca- oviceversa-.
Icasi incui questaassocia-
zione diretta ha creato pro-
blemi - o plusvalore - alla
marca sono innumerevoli.
Come nel caso di Totti, scel-
to molto giovane dalla Nike
per far parte del suo teamdi
calciatori. Egli ha partecipa-
toavari spottelevisivi del co-
losso americano: dalla Nike
FreestyleallaNikeOl. Ladit-
taUSAnel 2000pubblican-
cheunaseriedifumettiaven-
ti come protagonista il capi-
tano della Roma ma non ci
pensduevoltealasciarsca-
dereilcontrattodisponsoriz-
zazionedopol'episodiodel-
losputoaPoulsenagli Euro-
pei 2004, ritenendolo un
esempio da non seguire.
Idem anche da parte della
maison Chanel che, di cor-
sa,sciolseil contrattoconKa-
teMossdopolapubblicazio-
nesul DailyMirror dellefoto
che la ritraevano intenta a
sniffarecocaina.
PerritornareinItalia, stes-
sa sorte tocc alla Juventus
del postcalciopoli; laTamoil
aveva assicurato alla Vec-
chiaSignorauncontrattoda
230milionidieuropertrean-
ni, letteralmente strappato
dopolaroventeestate2006-
elaconseguenteretrocessio-
neinSerieB.
di questi giorni, invece,
lanotiziadellegametraOba-
ma e l'Apple; il presidente
Usa starebbe puntando
sull'immagine giovane
dell'aziendadi Cupertino, in
vista delle prossime elezioni
presidenziali. Ci sarebbe da
chiedersi come ne uscireb-
be l'azienda di Steve Jobs da
un'eventualedbacleeletto-
raledel candidatodemocra-
tico.
Ci sono marche poi, che
cercanodi assicurarsi il pa-
radiso vestendo Benedetto
XVI il quale, nei momenti di
relaxe, qualchevolta, anche
nel corso di pubbliche ceri-
monie, sfoggia mocassini
rossi firmati Prada. Perch
nonsi dica che soloil diavo-
lovestePrada...
RIPRODUZIONERISERVATA
VirmanCusenza
letterealdirettore@ilmattino.it
Lincognita
di un governo
Giovanni Sabbatucci
Il coccodrillo
fugge...
Francesco Piccinini
Time: 07/09/11 21.34
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 15 - 08/09/11 ----
MarioDel Pero
I
n tempi di accelerazione dei pro-
cessi storici edinotiziesensaziona-
li aciclocontinuo, gli eventi fonda-
mentali - le cesure storiche per mezzo
dellequali si costruisconolegrandi pe-
riodizzazioni -sonosemprepidifficili
da individuare e definire. E quando ci
sono, sembrano perdere rapidamente
di significato; trasformarsi infotografie
sbiadite di un incessante processo in
cuidiventaquasiimpossibiledistingue-
re ci che contato (e conter) davve-
ro.
Per molti aspetti, questoapparsoil
destino dell'11 settembre, quanto me-
noagli occhi di noi osservatori europei.
Quandocrollaronoletorri, pochiriten-
nero che quel giorno non costituisse
unospartiacque; unadi quelledatede-
stinateasegnareilibridistoriadel mon-
docontemporaneo, assiemeagli scop-
pidelledueguerremondiali,l'esplosio-
nedellaprimaatomica,il crollodelMu-
rodi Berlino.
SEGUEAPAGINAIII
FabioNicolucci
Q
uesto mese di settembre negli
Stati Uniti escono innumerevoli
libri e si tengono molte impor-
tanti conferenzesul terrorismoislamico.
Il decennale dell'11 settembre infatti
un'occasione quasi obbligata per un bi-
lanciodellarispostaamericanaedinter-
nazionale al jihad globale. Al contrario
forse di altri anniversari passati, questa
volta pernonsi tratta di una occasione
burocratica. Malgradoinfatti questoter-
ribile fenomeno postmoderno preceda
quei drammatici eventi e non possa in
ognicasodirsi concluso, questaperiodiz-
zazione resa storicamente plausibile
dadueeventi: l'uccisionefisicadi Osama
BinLaden, equellapoliticadel presiden-
teUsaGeorgeW. Bush, cheallaGuerraal
Terrorehalegatotuttalasuapresidenza.
Dueprotagonisti edue carissimi nemi-
ci,perchl'esistenzadell'unohagiustifi-
catoquella dell'altro. Per quantoriguar-
daBinLaden, lasuaideologiadi mortesi
potuta espandere nel pi vasto spazio
politicoglobaleperunaseriedi concomi-
tanze, che egli ha saputo cogliere con la
suaindubbiaintelligenzapolitica.
SEGUEAPAGINAII
11/ 09/ 2001
il giorno che cambi il mondo
LAmerica
Il terrore
Una svolta nella Storia
scritta sul calendario
George W. e Osama
carissimi nemici
Oggi le paure
degli americani
riguardano
crisi economica
e disoccupazione
Visto daWashington
Intervista a Loretta Napoleoni, di Roberto Carnero, a pag. II
Lo scontro
di civilt non
mai esistito e
il mondo arabo
sta cambiando
Visto dal Cairo
Intervista adAlaa AlAswani, di Michele Giorgio, a pag. III
Speciale
Io cero: come
sono cambiate
le nostre vite
lho raccontato
nei miei libri
Visto daNewYork
Un brano per Il Mattino dello scrittore Scott Lasser, a pag. IV
Un memoriale
e la Freedom
Tower: cos
si lavora per
la ricostruzione
Visto daGround Zero
Il servizio di Angela Vitaliano, a pag. IV
Time: 07/09/11 21.34
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 16 - 08/09/11 ----
16 Speciale
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
FabioNicolucci
SEGUEDAPAGINAI
I
l crescere del fenomeno
dei combattenti stranie-
ri per il Jihad, la vittoria
inAfghanistancontroi so-
vietici, e soprattutto la fi-
ne dell'Unione Sovietica.
In questo vuoto Bin Laden ha vi-
sto un'opportunit: globalizzare
Al Qaedasfruttandola nuovaleva
di wahabiti marginalizzatadai re-
gnanti sauditi per l'internaziona-
lizzazione del Jihad.
A queste elit sconfitte Bin La-
den propone un progetto politi-
co: crearedi nuovoil califfatoisla-
mico. Manonpotevabastareil pe-
rifericoAfghanistan. Cos il nemi-
co diventano i regimi dei Paesi
arabi, da delegittimare come ma-
rionette Usa. Un tradimento da
dimostrare inducendo gli Usa ad
una guerra sul suolo islamico in
prima persona. Il primo tentativo
per fallisce, perch gli Stati Uni-
ti di Bill Clinton rispondono in
modo realista e proporzionato ai
numerosi attentati.
Comincia cos la preparazione
dell'11 settembre 2001. Nel suo
Effetti strategici delle azioni a
New York e Washington, l'ideo-
logo Abu al-Fadl spiega come tali
attentati volessero creare un ef-
fetto domino, attaccando il ne-
mico nel suo centro di gravit e
per terra e per mare. Se gli Usa
nonavessero reagito si sarebbero
mostrati deboli, e se lo avessero
fatto sul suolo islamico avrebbe-
ro innescato la reazione popola-
re.
La reazione
di Bush quel-
la sperata. Egli
si affidaall'uni-
ca lettura for-
te sutali even-
ti: quelladei ne-
oconservatori.
Alla loro lettu-
raidealistaein-
sieme mani-
cheadelle rela-
zioni interna-
zionali dovu-
ta la sua scelta di dichiarare una
Guerra al Terrore invece che una
guerra ad Al Qaeda. Non distin-
guendocos tra autori e fiancheg-
giatori del mostruoso delitto.
Ciprodusse due conseguenze
e un paradosso. Le conseguenze
furono che mutarono scenario e
strumenti, perch una guerra im-
plicaunteatrodi guerraterritoria-
le e l'uso di truppe convenziona-
li. Obiettivo divenne l'Iraq, ditta-
toriale ma non jihadista. Il para-
dossofuche i rinforzi che stavano
affluendoinAfghanistanper ulti-
mare la cattura di Bin Laden, non
vi arrivarono mai. E Bin Laden
fugg.
Bushscelse la velocit dell'uni-
lateralismo rispetto al pi lento e
complessomultilateralismo, con-
vinto dall'analisi neocon che gli
Usafosseroforti, echeil loroinde-
bolimentoderivassedall'indulge-
re nel soft power. Di qui la dottri-
na schock and awe (spavento e
rispetto, ndr) coniata da Rum-
sfeld.
Era invece giusto il contrario:
per questo il pur vittorioso esito
della guerra in Iraq non solo non
ristabil questa forza ma ne acce-
ler il declino, favorendo l'ascesa
dell'Iran e dissanguando gli Usa.
In questo decennale, dunque,
pur celebrando la fine di Bin La-
den, il pensionatoBushdovr co-
munque fare i conti, nelle serate
d'inverno davanti al caminetto,
conil fattocheessanonsiacoinci-
sa con quella di Al Qaeda.
RIPRODUZIONERISERVATA
Loretta Napoleoni, esperta
di conflitti internazionali:
Si scelse una risposta isterica
N
el bilancio di un decennio
dal'11 settembre 2001 oc-
correpartiredaquestacon-
statazione: la trasformazione della
caccia ad Al Qaeda e ai suoi capi in
unaGuerraal Terroreeai suoi fian-
cheggiatori, ha focalizzato le ener-
giepicontroi secondi checontroi
primi. Lapaludeirachenahafattoil
resto, paralizzando strategicamen-
te gli Usa. Al Qaeda ha cos avuto il
tempo di adeguarsi alle circostan-
ze. Pur essendoriuscitoatrascinare
gli Usa in una guerra sul suolo mu-
sulmano, Bin Laden fallisce per
nel sollevarelemassearabecontroi
regimi conniventi congli infedeli.
Quando dunque Bush sconfitto
esce di scena, la crisi di prospettive
esplode. Si innesca una diaspora
che include perfino il co-fondatore
di Al Qaeda, Sayyd Imamal-Sharif,
meglio noto come il dottor Fadl.
Una crisi interna culminata non a
casonell'uccisionedi BinLadenil 2
maggioscorso. Lastessaindividua-
zionedel suocovoinfatti fruttopi
delle divisioni interne che della di-
struzione dell'ultimo fortino. Altri
ne rimangono, e quello di Abotta-
baderadivenutoil menorilevante.
Oggi dunque Al Qaeda pu peri-
re, ma pu anche ultimare la sua
mutazione. Questa organizzazione
infatti hasviluppatounmimetismo
caratteristico di un'organizzazione
acefala, tale da renderne difficile
l'annichilimento. Esso segue due
grandi categorie: la prima, la sua
compartimentalizzazioneediffusio-
neinfranchising. Inorigineorganiz-
zazione centralistica perch dotata
di progettoideologico, dopol'11set-
tembre inAl Qaeda si generanodei
gruppi semi-autonomi viaviachele
comunicazioni si fanno difficili e
meno convincenti dalla casa ma-
dre. Il logoprevalesul progetto. Na-
sce cos Al Qaeda nel Maghreb, Al
QaedainIraq, Al Qaeda nella Peni-
sola Arabica; e nascono cellule che
agisconooinmodolocalmente co-
ordinatooppuresemplicementese-
condola logica del lupo solitario.
Ognunoconil suoleaderancheide-
ologico che, senza una prospettiva
globale, nonne-
cessariamente
interessato a di-
ventarlo di tutta
larete.
Un recente
rapportodel Di-
partimento di
StatoUsasegna-
la la crescita del
5% degli attac-
chi terroristici
nel mondo nel
2010 rispetto al
2009, anche sediminuisce il nume-
rodi morti. Il pericolodi dissemina-
zione cresce infatti con il prevalere
della tattica sulla strategia. Un pre-
valereagevolatodal secondoaspet-
to della mutazione di Al Qaeda: il
suo crescere in Internet a mano a
manoche si restringeva il suoterri-
torio fisico. Un califfato virtuale
cheserveacreareunanarrativauni-
tariadel Jihadglobale. Masoprattut-
to un luogo di propaganda dove
non manca nulla, da piccoli film a
perfino un fumetto jihadista. Di
fronte a questa disseminazione e
segmentazionedei mutantidiAl Qa-
eda, nonbasterl'hardpower mili-
tare. Occorrer anche il soft power,
quello che ha reso gli Usa egemoni
nel lungosecoloamericanochiu-
sopropriodai terribili eventi dell'11
settembre2001.
fab. nic.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lintervista
RobertoCarnero
D
iversamentedacomecisipotreb-
beaspettare, il decennaledell'at-
taccodell'11settembre2011non
sentitonegliStatiUniticomeunanniver-
sario particolarmente forte. Ce lo spiega,
dallasuacasanegli Stati Uniti, LorettaNa-
poleoni. Economista, scrittrice, consulen-
tedigoverniediorganizzazioniinternazio-
nali,docentenelRegnoUnitopressolaJud-
geBusinessSchooldiCambridge,sultema
del terrorismoLorettaNapoleoni hascrit-
todiversilibri:daTerrorismoSpaaInume-
ri del terrore. Perch non dobbiamo avere
paura(scrittoincollaborazioneconBeeJ.
Ronald),pubblicatidalSaggiatore,mentre
il suoultimovolume, uscitoinquesti gior-
nidaRizzoli, si intitolaIl contagio. Perchil
mondoarabociinsegnerlademocrazia.
Professoressa, dunque il ricordo
dell'11 settembre negli Stati Uniti sar,
percosdire,intonominore?
Nonintendoproprioquesto.Sistanno
preparando cerimonie, commemorazio-
ni,celebrazionigiusteedoveroseperricor-
darelecentinaiadi vittimedi quell'evento
terribilechestatol'attaccoalleTorri Ge-
melle.MastandoquinegliUsahol'impres-
sionecheoggiilveroproblemaavvertitoin
questo Paese non sia pi il terrorismo,
quantolacrisieconomic.
El'11settembre?
Oggisicominciaadaverelanecessaria
distanzastoricaecriticapervalutarel'even-
toperquellocheeffettivamentestato. Lo
ripeto, ascansodi equivoci: l'11settembre
stata un'autentica tragedia intermini di
vite umane e anche in termini simbolici.
Perilterrorismodimatricefondamentali-
sta islamica non stato quella minaccia
che il presidente George W. Bushandava
sostenendo. Lareazionedell'amministra-
zioneBushall'11settembrestataimpron-
tataall'isteriaenonaun'analisirealistica.
SiriferisceallaguerrainIraq?
L'azionecontroSaddamHusseinsta-
ta un pretesto per rilanciare l'egemonia
Usanel mondo. Mamiriferivosoprattutto
all'azioneinterna. Il PatriotAct, laleggefe-
derale introdotta dopo l'11 settembre per
combatterelaminacciaterroristica,elemi-
surestraordinarievarateinsiemeconessa
hanno reso la societ americana decisa-
mentemoltomenolibera, nonsofranca-
mentequantopisicura.Sivolutafarpas-
sarel'ideologiadelloscontrodicivilt,ca-
raaSamuel P. Huntington, unateoriacon
laqualenonmi sonomai trovatad'accor-
do.
C' per qualcosa che l'11 settembre
ha cambiatoirreversibilmente nella so-
cietamericana?
Beh, certo. Ad esempio non saliremo
maipisuunaereosenzaesserecontrolla-
ti dallatestaai piedi. Einfondoquestaos-
sessionedellasicurezzalaveravittoriadi
OsamaBinLaden.
Masottoil profilodi possibili attacchi
terroristicicomequellodel2001,ilmon-
dooggipiomenosicuro?
Direichedaalloranoncambiatomol-
to.ApartealcuniPaesidoveesisteeffettiva-
mente un problema legato al terrorismo
islamico,pensoalPakistan,alBangladesh
e anche per certi apsetti alla stessa India,
da altre zone del mondo vengono invece
segnali incoraggianti di processi di demo-
cratizzazione.Miriferiscoadesempioatut-
ti gli Stati del Nord Africa, dove la vittoria
dei movimenti democratici oggi appare
piuttostonetta.
Dunque come dobbiamo valutare a
dieciannididistanzaqueltragico11set-
tembre?
stato, sotto molti aspetti, un evento
isolatoeper questoimprevedibile. Si pu
direcheinNorvegiaoggiabbiaspazioosia
radicatoilfondamentalismocristiano?Ep-
pure poche settimane fa idee folli di quel
tipohannodeterminatolamortediuncen-
tinaiodi persone. Ma, fattalataradifattidi
questotiposemprepossibili,nondireiche
oggiinOccidenteesistaunaminacciaper-
mamente.Vogliodire:nonsiamo,perfare
unparagone.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lorganizzazione
Malarete
dei kamikaze
oracapace
di mimetizzarsi
La strategia
Al Qaeda, ascesaecaduta
nel disordinemondiale
La guerra al terrorismoe luccisione di BinLaden. Ma anche la fine politica di Bush
LAfghanistan
I bombardamenti
sul Paese
dovera rifugiato
Bin Laden
cominciarono
dopo un mese:
il 9 ottobre 2001
GeorgeW. Bush
Fu avvisato
della tragedia
dal capo
del suo staff
Andy Card
mentre era in visita
ad una scuola
Il Pentagono
Colpito anche
il centro militare
degli Stati Uniti:
ricostruito
a tempo di record,
a lungo topsecret
il numero dei morti
Crisi economica
Oggi il Paese
pensa adaltro:
al primo posto
per i cittadini
la disoccupazione
e lo spettro
della recessione
Libert limitata conle leggi eccezionali
Loscenario
Lafine
Il compoundad
Abbottabad, in
Pakistan, dove
statouccisoBin
Laden(nel riquadro)
Ideologia
I proclami
strumentali
di Osama
diretti
alle masse
arabe
emarginate
Latattica
Dopoluscita
di scena
dellosceicco
del terrore
cambiate
le forme
organizzative
Time: 07/09/11 21.34
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 17 - 08/09/11 ----
17 Speciale
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Mariodel Pero
SEGUEDAPAGINAI
D
ieci anni pi tardi,
molti commentatori
neriduconoinvecela
valenzaperiodizzan-
te. Ne subordinano
l'importanza a pro-
cessi edinamichedi pilungoperiodo,
dallafinanziarizzazionedel capitalismo
occidentale alle radicali trasformazioni
geopoliticheinatto.Ovverorivendicano
la pari importanza di tutta una serie di
eventi(e,nuovamente,didate)chehan-
noseguitol'11settembre: l'interventoin
Iraqelesueconseguenze,all'internode-
gli Stati Uniti enel teatromediorientale;
l'uraganoKatrinaeildrammadiNewOr-
leans; la crisi finanziaria del 2007-8 e la
successiva,intrattabilerecessione;lapri-
maveraaraba; il terremotogiapponese.
Eventiche,perrilevanzae,anche,nume-
rodi vittimeobbligherebberoamettere
inprospettival'11settembree, secondo
taluni, aridimensionarneappuntolari-
levanzaestraordinariet.
E per, a dieci anni dagli attentati
dell'11 settembre possiamo dire che
sbagliatominimizzare,oanchesolorela-
tivizzare, larilevanzastoricadi quel che
accadde allora a New York e Washin-
gton. Nessun evento, di per s, trasfor-
maledinamichedellastoria.Alcuni,pe-
r, hanno e assu-
monounarilevan-
zapraticaesimbo-
lica che li distin-
gue. Che li fa, ap-
punto,finiresuili-
bri di storia, per
marcarne marca-
rel'inizioelafine.
L'11 settembre
2001sicuramen-
tetraquesti even-
ti.Loperlarispo-
sta che l'America
di Bushdiede alla sfida del radicalismo
islamista;perleconseguenzeeiriverbe-
ri globali di questa risposta; soprattutto
perl'impattosudinamicheeprocessi di
periodo pi lungo, attraverso i quali gli
Usaavevanoripensatoerilanciatolapro-
priaegemoniadopolacomplessatransi-
zionedeglianniSettanta.
Gli attentati dell'11settembre, infatti,
trasformarono pratiche e discorso di
una politica estera, quella di Bush, ini-
zialmente cauta e assai critica nei con-
frontidell'interventismoliberaldeglian-
niNovanta. Dopol'11settembre,lepru-
denze furono abbandonate. Si procla-
mlalegittimitdiuninterventismouni-
lateralista,cherigettava-quasiorgoglio-
samente-ivincoli deldirittointernazio-
naleediconsolidatepratichedigestione
consensualeemultilateraledellecrisi.Si
legittimundiscorsoscopertamentena-
zionalista,cuiilpresidentediedevocein
unaseriediroboantidiscorsicentratisul-
larappresentazione-binariaedalleforti
tinte religiose - di uno scontro epocale
tra Bene e Male, libert e schiavit, de-
mocraziaenuovototalitarismo. Furono
sollevate le residue remore a fare pieno
uso di quel fattore di potenza - l'hard
power militare - che pidistingueva gli
Usadalrestodel mondo: chepicontri-
buivaallauni-polaritdel sistemainter-
nazionalepost-GuerraFredda. Esi giu-
stific,infine,unostatod'eccezione,che
restringevagrandementelelibertcivili
e ripudiava molte convenzioni interna-
zionali, machesi ritenevafosseimposto
siadallaportataassolutadellaminaccia
sia dall'asserita unicit di chi - gli Stati
Uniti elalibertamericana-eraoggetto
diquestaminaccia.
Senza l'11 settembre difficilmente vi
sarebbe stato l'Iraq, la dottrina Bush,
Guantanamoelarendition.Equasi cer-
tamentenonsi sarebbemanifestatacon
questa intensit la crisi del primato e
dell'egemonia degli Stati Uniti. Un'ege-
moniacontraddistintadaalcunefonda-
mentali fragilitecontraddizioni, chela
radicalit della risposta statunitense
all'11 settembre acu ed esasper. Il di-
scorsoipernazionalistadi Bushhafinito
peralienaregranpartedelmondo.Lapo-
polaritdi Bushedegli Usaprecipitata
alivelli senzaprecedenti, ancheinpaesi
storicamentelegatiagliStatiUniti.Ilcaso
dell'Europa da questo punto di vista
emblematico.Secondolerilevazionidel
German Marshall Fund, laddove nel
2002pidel60%deglieuropeiavevarite-
nutodesiderabile la leadershipinter-
nazionale degli Usa, nel 2008 - alla sca-
denza del secondo mandato di Bush -,
questapercentualesieraquasidimezza-
ta, scendendo al 36%. Sempre nel 2008
menodel20%degliintervistatiapprova-
va l'operato dell'amministrazione re-
pubblicana,controil38%didueannipri-
ma. Daquandoquestotipodi rilevazio-
ni esistono, mai un presidente statuni-
tenseera statocos impopolare pressoi
proprialleatieuropei.
Allacrisidelsoftpoweramericanocor-
rispondevaanchequelladei conti, pub-
blicieprivatidelpaese.GliStatiUnitiera-
nostati soggettoindispensabile, equin-
di egemonico, anchegrazieai lorocon-
sumi:allacapacitdellorovoracemerca-
tointernodi trainarelacrescitaglobale.
Consumi a debito, per, inuncontesto
di altespesemilitari etagli alletasseche
Bushcontinueintensific. Lecostosis-
simeguerrediAfghanistaneIraqfurono
anzi leprimenellastoriadegli Stati Uniti
intrapresesenzaaumentarel'imposizio-
nefiscaleperfarfronteallespesestraordi-
narie.Lacrescitadideficitedebito,com-
binataconconsumidrogatidacreditofa-
cileefinanzacreativa, hacreatounami-
sceladevastantecheinfineesplosanel
2007-8, benprimadell'elezionedi Oba-
ma.Ponendol'America-eil mondoche
daessainfondodipendeva-inunacon-
dizione viziosa di alto indebitamento e
bassacrescitadallaqualeestremamen-
tedifficileuscire.
Rimanevano le armi. Quelle armi di
cui-perquantiteancorpisofisticatez-
zatecnologica- gli Stati Uniti dispongo-
nocome nessunaltro. Quelle armi, pe-
r,cheognigiornoappaionoancheme-
noutiliespendibili.Perchunusoecces-
sivoneriduceprogressivamenteglieffet-
ti;perchilfuturisticoevariegatoarsena-
leindotazioneagliUsadilimitatautili-
t inconflitti di ti-
po asimmetrico
come quelli com-
battutiinAfghani-
stan e Iraq. Per-
ch,infine,unade-
mocrazia - e gli
Usa rimangono
unagrandeefragi-
le democrazia - fa
sempre pi fatica
adaccettareetolle-
rare i costi umani
e materiali della
guerra: imiliardidi dollarispesinei con-
flitti e le migliaia di vittime statunitensi
(circa4milae500inIraq; quasi 2milain
Afghanistan),lebarechetornanoavvol-
teinunabandiera,ilgranderitodellase-
poltura dei caduti al cimitero di Arlin-
gton.
Iconsumi,learmieleparolesonosta-
ti i vettori dell'egemonia statunitense
dell'ultimo trentennio. Vettori fragili, le
cui contraddizionisonostateinvolonta-
riamenteesasperatedalleincautescelte
compiutedagli Usainrispostaall'11set-
tembre.Lamemoriadell'11settembreri-
manevividaefortenegli Stati Uniti, an-
chepidiquantononsipotessecredere,
come hanno ben mostrato le reazioni
all'eliminazionedi BinLaden. Sonope-
rleconseguenzedellesceltecompiute
in risposta all'11 settembre, pi che la
memoriadi quelladrammatica giorna-
ta, a farne una cesura storica: una data,
appunto, che rimane (e rimarr) nella
storiaeneilibrichelaraccontanoeman-
tengonoviva.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lo scrittore egiziano
Alaa al Aswani: mai creduto
alloscontro di civilt
Lallerta
La Cia e lFbi
alzano i livelli
di sicurezza
Massimaallerta
negli Stati Uniti in
vista
dell'anniversario
degli attentati dell'11
settembre2001. Il
contoallarovescia
per leattesissime
celebrazioni del
decennale
cominciatoda
tempo. Ela
preoccupazioneper
possibileattacchi
terroristici alta.
Anchesenessun
allarmeparticolare
statolanciato
dall'intelligence:
anchedopola
scopertadi nuovi
progetti criminali
fattaall'internodel
rifugioincui stato
uccisoOsamaBin
Laden. Laparola
d'ordine, per,
quelladi non
sottovalutarenulla,
anchei pipiccoli
segnali odettagli. E
per questoFbi e
Dipartimentodi
Statoallasicurezza
internaginelle
ultimesettimane
hannorafforzatole
misuredi sicurezza.
Lintervista
MicheleGiorgio

assurdosoltantoparlaredi
scontrodicivilt,perchci-
vilt significa tolleranza,
accoglienza. Unintolleranteincivile
pernatura.Loscontro,certononnuo-
vo nella storia, casomai tra poteri
economici, tra leadership politiche.
Lo scrittore egiziano Alaa al Aswani
nonsistancadiriperterloachiglichie-
de un giudizio sull'11 settembre.
Considero questa data una pagina
nera nella storia dell'umanit, ma gli
attentati controleTorri Gemellehan-
nopoi fornitoil pretestoper la realiz-
zazionediunprocessopoliticoedeco-
nomicoinattogidaanni, diceil ro-
manziere egiziano autore del celebre
Palazzo Yacoubian. Aswani peraltro
conoscebenelarealtdegliarabiame-
ricani, avendocompletatoi suoi studi
da odontoiatra a Chicago, citt alla
qualehadedicatounromanzo(intito-
lato appunto Chicago), pubblicato
nel 2006, chedipingelavitadegli stu-
dentiarabinegliUsadopol'11settem-
bre. Lultimolibrodi al Aswani, edito
da Feltrinelli e uscito in questi giorni
in Italia, si intitola La rivoluzione egi-
ziana. Adistanzadi dieci anni dall'at-
tentato a NewYork, si dice ottimista,
perch, sostiene, ci che stiamo vi-
vendo contro la natura umana. Chi
credenell'uguaglianzaeinunmondo
pertutti haperdutodellebattagliema
non ha rinunciato ai suoi principi e
questomoltoincoraggianteperilfu-
turo dell'umanit. Abbiamo incon-
trato al Cairo lo scrittore egiziano al
qualeabbiamopostoqualchedoman-
dasul suopaese ela situazioneinter-
nazionale.
L'Egitto un immenso laborato-
riodellademocrazianelmondoara-
bo, malei inquesti mesi haespresso
forti dubbi sucomesi staevolvendo
il quadropoliticodopolacacciatadi
Mubarak.
L'entusiasmo dei nostri giovani
ammirevole e il dibattito in corso nel
paese intenso. La nascita di tanti
mezzi d'informazione ci fa sperare
perlalibertdi stampaedi espressio-
ne. Tuttaviail Consigliosupremodel-
leForzeArmate(Csfa, guidalatransi-
zioneegiziana dalla cadutadi Muba-
rak, ndr)amioavvisononstafacendo
cichedovrebbegarantireil successo
della rivoluzione del 25 gennaio.
L'uscita di scena di Mubarak solo il
primopasso,nonl'ultimodellarivolu-
zione che deve trasformare il paese. I
generali del Csfa sembrano operare
permantenereintattoil regimepassa-
to. Laloroideadi rivoluzionemolto
diversadaquelladi coloro, soprattut-
to i pi giovani, che l'hanno fatta in
piazza Tahrir e che chiedono demo-
crazia, il rispettodei diritti umani, la-
voro e cambiamenti reali in econo-
mia.
Gliislamistinelfrattempoconsoli-
dano la loro crescente popolarit e
di fatto sono i principali alleati dei
militari.
Nonsoquantosiacorrettoparlare
di alleanza tra queste forze e il Csfa.
Tuttaviagliislamisti, chenonsolosol-
tanto i Fratelli musulmani ma an-
chei salafitiegli attivistidellaGamaa
al Islamiyyachefinoaqualcheanno
fa sparavano contro i turisti e le forze
dell'ordine, difendono sistematica-
mente l'operato dei militari e critica-
no i rivoluzionari. puro opportuni-
smo politico da parte di queste forze
politiche che non possono essere un
punto di riferimento per il futuro del
nostropaeseperchvoglionoriporta-
rel'Egittoindietrodi secoli.
Temel'islamismoradicale?
Nonsonomoltopreoccupatoan-
cheseisauditistannofinanziandoge-
nerosamentei movimenti islamici, in
particolarei salafiti.Ifanaticinonrap-
presentanolastragrandemaggioran-
zadellapopolazioneegizianachere-
ligiosa ma moderata e tollerante,
quindinonmonopolizzerannolapoli-
tica nazionale. I sufi, mistici islamici
che rigettano il radicalismo, sono
10-15 milioni e si opporranno ai pi
estremsti.Mipreoccupadipiilcom-
portamento delle forze di polizia che
rimasto lo stesso dell'era di Muba-
rakeil fattochemolti uomini del regi-
mesianorimasti al loroposto.
RIPRODUZIONERISERVATA
La potenza assediata
Cos lattaccoallAmerica
hacambiatolaStoria
Interventismoe unilateralismodella Casa Bianca hanno segnato il declinodi unepoca
BarackObama
LAmerica
decide di voltare
pagina edelegge
nel novembre 2008
il suo primo
presidente
di colore
Lanci disperati Mentrele torri si incendiavanodecinedi personesi gettarononel vuoto
Guantanamo
Nella base Usa
sullisola di Cuba
il campo
di detenzione
divenutosimbolo
di maltrattamenti
e torture
LIraq
SaddamHussein
fu accusato
senza prove
di possedere armi
di distruzione
di massa: la guerra
inizi ad aprile 2003
Primaveraaraba
C entusiasmo
e voglia
di cambiamenti
reali: le divisioni
del passato
ora perdono
significato
Ma io sono ottimista: lumanit progredisce
Il bilancio
Hardpower
Lopzione
delle armi
acceler
lisolamento
e indirizz
le scelte
economiche
Nazione
Democrazia
divenuta
pi fragile
di fronte
ai costi
umani
del conflitto
Lautore
Alaaal Aswani
Adestra, la
rivoluzioneegiziana
Time: 07/09/11 21.34
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 18 - 08/09/11 ----
18 Speciale
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
ScottLasser
N
ell'agosto del 2001 la
mia editor scelse una
copertina per il mio
nuovo romanzo: un
tratto della strada che
conduceva alle Twin
Towers,conlapartealtadellafototagliata
inmododa mostrare una quarantina di
piani.Illibro, AllICouldGet,narravauna
storiaambientataaWallStreet,ispirataai
tempi in cui lavoravo per la Lehman
Brotherscomeagentetitoli.Avevolascia-
tolaLehmandiciottomesi primaevive-
voinColorado. L'editor mi avevaconvo-
catoaNewYorklasecondasettimanadi
settembre per discutere di marketing. Il
compleannodi miafigliail 9, cos dissi:
Chenediciseprendounaereoil10earri-
volamattinadell'11?.
Va bene - disse -
Mioccupoiodiorga-
nizzaretutto. Aveva
ancheprogrammato
unasedutafotografi-
ca al World Trade
Center,il12.
La notte del 10
c'erastatounterribi-
le temporale, ma
all'albadell'11il cielo
era sereno. Il tempo
migliorechesi possa
avereaNewYork.Mi
svegliaiedecisidian-
dareacorrereaCen-
tralPark,cheeravici-
noalmioalbergo.Mi
diressi verso nord.
Quando mi voltai
per tornare indietro
verso sud, vidi
un'enormecolonnadifumonero.Impos-
sibile rendersi conto di cosa stesse bru-
ciando, ma era chiaramente in centro.
Cominciarono a superarmi dei camion
dei vigili del fuoco. Mi trovavo sul lato
ovest del parco, all'altezza della 100ma
Strada. Wow! - pensai - Deve trattarsi
davverodi unincendioenorme, sehan-
no mobilitato anche i vigili del fuoco di
Harlem.
New York si ferm completamente.
C'eragenteovunque, apiedi perchnon
c'eranomezzipubblici.Tentaidichiama-
reunpaiodi amici allaLehman, manon
riusciiaprenderelalinea.All'epoca,gliuf-
ficidellaLehmansitrovavanonell'Ameri-
can Express Tower, l'edificio sul quale
crolllaNorthTower.AllaLehmansisal-
varonotutti. Noncos gli impiegati della
Cantor Fitzgerald. Nel mioimpiegopre-
cedente,micapitavadiparlareconquelli
della Cantor anche cinquanta volte al
giorno. Ce n'era uno in particolare, lo
chiamer Adam, che consideravo un
amico. Inoccasione del primoattentato
al World Trade Center, nel 1993, Adam
portinsalvounadonnaincintagiper
103rampediscale.Mastavoltanonc'era-
noscale. Inseguitoil NewYorkTimesha
pubblicatogliannuncimortuaridiquan-
ti avevanopersola vita nell'attentato. La
serie andata avanti, si chiamava Por-
traits of Grief. Controllavo ogni giorno
nellasperanzachenoncomparisseil no-
me di Adam, ma purtroppoquel giorno
arriv.
Sapevo che avrei scritto un libro su
quellagiornata.Eraorribilemaerol,sta-
va accadendo intorno a me. In questo
senso,gliscrittorisonodeimercenari.
Auncertopunto,mentreeroinstrada,
mifermunadonnachemichieseindica-
zioni per tornare a casa a piedi nel Que-
ens.Lotrovaiincredibile.Comefaiadabi-
tarenelQueenseanonsaperedovesitro-
va?Mah, forseerasottoshock. Leindicai
la direzione giusta. Raggiunsi una lunga
filadipersonecheeranoinattesadipoter
donareil sangue. Dopoessere rimastol
senza avanzare nemmeno di un passo
per un'ora, meneandai. Inrealt, il san-
guenonserviva.Nonsitrattavadiquelti-
podicatastrofe.Chinonsierasalvato,era
morto.
Questedueesperienzesonofinitenel
miolibro.Ilgiovedandaiall'aeroportodi
LaGuardiapercercarediprendereunae-
reoetornareacasa.Eroinfilaquandoal-
cuni dipendenti della compagnia aerea
cominciarono a correre, urlando, fuori
dell'edificio.Mimisiacorreredietrodilo-
ro. Intanto, la polizia e gli agenti federali
cominciarono a fare allontanare tutti
dall'edificio. C'eraunallarmebomba. La
genteerainpredaalpanico.Allafinenon
part nessun aereo da LaGuardia quel
giorno, edecisi di noleggiareun'autoper
rientrareacasa. Unviaggiodi pidi 3000
kmfinoinColorado.Anchepartedelmio
viaggio di ritorno in macchina entrata
nel romanzo, ma non l'allarme bomba
perch, allafine, il miopersonaggionon
vaalLaGuardia.sempreilsolitoproble-
ma: come costruire una storia intorno a
unevento?Si devescegliere, seguirel'iter
narrativoesi tralascianocosecheinvece
sisarebberopotuteutilizzare.
Il mioromanzo, Unannodopo, narra
lastoriadi unadonnachesi metteallari-
cercadel figliodi suofratellochemorto
l'11settembreedi cui nonhapinotizie.
NonsononatoaNewYork,mahovissuto
l abbastanza da conoscere i dettagli ne-
cessari per ambientare un romanzo in
quellacittinmodoconvincente. Maho
decisodinonfarlo.Nellamiamente,que-
gli attacchi hannocolpitotutti, ovunque.
Ormai sono passati dieci anni. L'11 set-
tembrestato,edtuttora,uneventopo-
liticocheancorasuscitareazioni emuo-
veinteressi contrastanti. Mal'11settem-
brenonunastoriadibudgetodipotere,
una storia di persone, di persone che
nonci sonopie di coloroche ancora li
piangono. Questocicheinteressaagli
scrittorie,forse,questoloscopodeiloro
libri inunmondochesempreprontoa
dimenticare.
(Traduzionedi
GabriellaRammairone)
RIPRODUZIONERISERVATA
Domenica ci sar linaugurazione
alla presenza di Obama e Bush
La fontana con i nomi delle vittime
Ricostruzione
I tour
In visita
ai luoghi
della strage
Gliattacchi
dell'11settembre
hanno
ridisegnatoil
turismoaNew
York.Ilnumero
deglihotelvicino
alWorldTrade
Center
triplicatoenei
tourturistici il
pellegrinaggio
alsitouna
tappa
fondamentale:
nel2010ilWorld
TradeCenterha
attirato9milioni
divisitatori.IlWall
StreetJournal
scriveche
380.000persone,
di70paesi
diversi,hanno
riservatopass
perl'ingressoal
memorialeda
luglio.IlTribute
WTCVisitor
Centerhaattirato
2,3milionidi
persone.Il9/11
Memorial
PreviewSiteha
attirato2,4
milionidi
personedal2009
enel2010il
pubblicoha
superatoquello
delGuggenheim
Museum.Ma
nontuttisono
convintichesia
positivo.Ecchi
parladiturismo
oscuro.
I
l piattesosenz'altroquelloche
la regista premio Oscar Kathryn
Bigelowdedicheral raiddei Na-
vy Seal incui rimasto ucciso ad ini-
zio maggio Osama Bin Laden, atteso
nellesalenel2012, allavigiliadelleele-
zioni presidenziali americane. Ma di
film e documentari legati alla trage-
diadell'11settembrenesonostatirea-
lizzati adecine. Eccoi picelebri.
A un anno esatto dall'attacco alle
Torri Gemelle, esce nelle sale
110901, l'opera collettiva in cui la
tragediavieneraccontatadaundici re-
gisti: Sean Penn, Ken Loach, Claude
Lelouch, Danis Tanovic, Amos Gitai,
IdrissaOuedraogo, SamiraMakhmal-
baf, Shohei Imamura, Youssef Chahi-
ne, MiraNair eAlejandroInarritu.
Del 2004 invece Fahrenheit
9/11 di Michael Moore, Palma d'oro
a Cannes. Il documentario racconta
contonoferocementesarcasticoirap-
porti tra il clandel presidente George
W. Bush, i reali
sauditi e la fami-
glia Bin Laden,
ponendol'accen-
tosullestrumen-
talizzazioni poli-
tiche degli atten-
tati dell'11 set-
tembre.Distribu-
itointuttoilmon-
do,incassercen-
tinaia di milioni
di dollari.
Nel 2006 Paul
Greengrass scri-
ve e dirige Uni-
ted 93: la sto-
riadell'ultimode-
gli aerei dirottati
quellamattinadi
dieci anni fa,
quello che si
schiantinPenn-
sylvania anzich sul veroobiettivo: la
Casa Bianca. Dello stesso anno an-
che Saint 9/11 dedicato a Michael
Judge, il cappellano dei vigili del fuo-
cochemor inunadelleTorri perdare
l'estremaunzioneaunpompiereferi-
to. Allastoriaveradi duepompieri in-
trappolati sottole macerie delle Torri
Gemelle, il sergente John McLou-
ghlin(interpretatodaNicolas Cage) e
ilsuocollegaWill Jimeno(Michael Pe-
na), si ispira invece Oliver Stone per
WorldTradeCenter.
RIPRODUZIONERISERVATA
AngelaVitaliano
D
ieciannifa,quandoilbucola-
sciatodalcrollodelleduetorrisi
rivel agli occhi del mondo in
tuttalasuadrammaticit,l'areafusimbo-
licamente denominata GroundZeroad
indicareunazzeramento, appunto. Ora
per il sindaco di New York, Michael
Bloomberg, chiedeatutti, conunappel-
lotoccante,chenonsiusipiquelnome
perindicarequest'area.Noinondimen-
ticheremomai ladevastazionedellazo-
na che e' diventata nota come Ground
Zero - ha detto Bloomberg, nel corsodi
una conferenza stampa di presentazio-
nedel progettodi ricostruzionedell'area
-maoragiuntoilmomentodichiama-
re questo pezzo di terra per ci che : il
World Trade Center and the National
September11MemorialandMuseum.
A distanza di una decade, dunque,
l'inaugurazione del Memoriale serve
certoaonorarelevittimedellastragema
ancheadireatutti chelacitthavoltato
paginaechenonsi piegatasottolaco-
stanteminacciadel terrorismo. Ci sono
piabitantioranellazonasuddiManhat-
tan-hacontinuatoil sindaco-di quanti
venesianomaistatidal1920.
AllapresenzadiBarackObama,attua-
le presidente degli Stati Uniti, e dell'ex
presidente George Bush, domenica 11
settembre verr inaugurata una parte
dell'areache avrl'impegnativocompi-
todi ricordareepacificare, mantenendo
vivalavogliadi andareoltre. Innanzitut-
toattraversoquei circa3.000nomi incisi
sul bordo di bronzo della grande fonta-
na,situatasupartedellospaziooccupato
primadalletorri;inomi,chegrazieadun
giocodi luci eacquarisplenderannonel
buio della notte, aiuteranno a non di-
menticare,mentrelecascateeillorosuo-
no aiuteranno a guarire, a sentire un
sensodi pace. Almenoquesto l'auspi-
ciodi Michael AradePeterWalker, i due
architetti il cui progetto fu selezionato,
nel2003,fra5021provenientida63nazio-
nidiverse.
L'enormitdellospazioelamoltitu-
dinedeinomi-spieganoiduearchitetti-
sottolinea l'impatto della distruzione. Il
memoriale,tuttavia,disegnatoperesse-
re uno spazio di meditazione. Alberi
tutt'intornocompletanolasolennesem-
plicit del luogo: 420 querce destinate
con loro ciclo vitale a ricordare esatta-
mentecicheavvenutoalWorldTrade
Center, dove nuova vitasegue lamorte.
Previstaperil2012,invece,l'inaugurazio-
ne del Museo dedicato all'11 settembre
che, come sottolinea la direttrice Alice
Greenwald,presentaunadifficoltinpi
nellesceltecheandrannofatteper rac-
contare la storia. I reperti storici sono
unacosa-spiegalaGreenwald-altrola
storiaumanaeper questobisognaesse-
resicurichelepersonepossanoscegliere
di vedere o non vedere alcune cose per
loro,probabilmente,troppodolorose.
Il recuperodell'area del WorldTrade
Center dovrebbe completarsi nel 2013
con la messa a punto della Freedom
Tower, progettata da Daniel Liebe-
skind, che sar alta 1776 piedi (541 me-
tri), numero che simboleggia l'anno in
cuigliStatiUnitidichiararonolaloroindi-
pendenza. Il nome fu scelto nel 2003
dall'allora governatore George Pataki,
maiprimiannidelprogettofuronolette-
ralmentefunestatidaunaseriedipole-
micheequerelleburocratichefralasocie-
tdi costruzioneeleautoritlocali; pro-
blemicheorasonofortunatamentesupe-
ratitantochel'edificiogiilpialtodel-
lazonasuddellacitt. Tanti i riferimenti
simbolici inessocontenuti cheserviran-
no a perpetuare la memoria delle Torri
Gemelle e, dunque, dell'11 settembre:
l'osservatoriodellaFreedomsaracirca
415metri di altezza, lastessadellaTorre
numeroDue,eunmetropiinaltocisa-
runparapettodivetro,esattamentealla
stessaaltezzadellaTorrenumeroUno.
RIPRODUZIONERISERVATA
I film
Dallarealt
allafiction
conMoore
eStone
Linedito
StavocorrendoaCentral Park
poi vidi lacolonnadi fumo...
Loscrittore Scott Lasser racconta quel giorno. una storia di persone, nondi budget e potere
Lemacerie
GroundZero
un enorme
cratere dove
lavorano solo
i pompieri
tra i resti delle
Torri Gemelle
Doloreepaura
Newyorkesi
sconvolti
e in lacrime
in una citt
in preda
al panico
dopo lattacco
Comefantasmi
Lagghiacciante
immagine
della nuvola
di cenere
che avvolgeva
persone e palazzi
di Manhattan
Iocero
Latorre
Entroil 2013
sar
completata
la costruzione
delledificio
progettato
da Liebeskind
Il Memorial Museuma Ground Zero. Poi la FreedomTower
Lautore
Il romanzo
Un anno
dopo
appena
uscito
in Italia
con Einaudi
Nellesale
Il primo
fu lopera
collettiva
110901
Attesa per
la pellicola
della Bigelow
I lavori Il Memorial, dove sorgevala Torre
Norddel WorldTrade Center
Time: 08/09/11 00.10
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 19 - 08/09/11 ----
19
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
economia@ilmattino.it
fax0817947364
Economia
Quotazioni online
I fondi di investimento
italiani, assicurativi
esteri autorizzati
li trovatesul sito
www.ilmattino.it/rubriche
L'amministratore delegato di
Yahoo!, Carol Bartz, lascia. In una
mail inviataai dipendenti dall'iPad,
Bartzafferma: Sonodispiaciutadal
dovervi direchesonostatalicenzia-
ta per telefono dal presidente di
Yahoo!. Il suo posto sar preso da
TimothyMorse,il chieffinancialoffi-
cer. E Wall Street premia l'avvicen-
damento con i titoli Yahoo! che sal-
gono sopra i 13 dollari ad azione.
Nell'annunciare il cambio di rotta
Yahoo! con il co-fondatore Yang ri-
badiscedi nonessereinvendita.
Bartz stata licenziata dopo 32
mesi allaguidadel motoredi ricerca
supressioni degli investitori, secon-
doi qualilalimitataalleanzaconMi-
crosoft nonsi tradotta nei risultati
previsti elaperformancedel titolo
stata debole. Gli investitori premo-
no da diverso tempo sulla societ
perch si metta
in vendita o ce-
da alcuni asset,
quali Alibaba e
Yahoo! Japan.
Yahoo! ha chiu-
so la porta Mi-
crosoft nel 2008,
cheavevaavan-
zato un'offerta
da44miliardi di
dollari.
Bartz stata
assunta nel
2009 con gli in-
vestitori non
soddisfatti della
gestione Yang:
il suo arrivo era
stato accolto
con ottimismo
da Wall Street.
Ma gli anni alla
guidanonsonostatisufficienti aBar-
tz - secondogli analisti - arilanciare
la societ e, nelle ultime settimane,
il consiglio di amministrazione ha
decisodi averleconcessoabbastan-
zatempopercambiare. Secondodi-
versi analisti la decisione del consi-
gliodi amministrazionedi cacciarla
non stata corretta: ha agitoinmo-
dovelocesenzaavereunsuccessore
ehacolpenellagestionedi Yahoo!.
RIPRODUZIONERISERVATA
La ricapitalizzazione
Bpm, niente proroga: Bankitalia chiede tempi brevi
LucianoCostantini
ROMA. Un giorno speciale, quello di
ieri, per laFiat: SergioMarchionne
diventatopresidentedi Chrysler; i ti-
toli della scuderia sono decollati in
Borsa; stato finalmente individua-
to un futuro, possibilmente certo,
per Termini Imerese con la decisio-
nedi affidareallaDr Motor di Massi-
modi Risioladifficilemissiondicon-
tinuarelaproduzioneautomobilisti-
canellostabilimentosiciliano.
Evidentemente stato il propel-
lente Marchionne a ridare spinta ai
titoli del Lingotto, cometutti insoffe-
renzadaqualchegiorno.Il topmana-
gerdi Fiatstatonominatoallapresi-
denzadell'aziendadiDetroitdoveri-
veste gi l'incarico di amministrato-
re delegato. Ma non l'unica novit
nel board: sonoentrati duenuovi di-
rettori Leo W. Houle e John B. La-
nawaychevannoasostituirei dimis-
sionari C. Robert Kidder (presidente
uscente), George F.J. Gosbee e Scott
M. Stuart. Lanominadi Marchionne
alla presidenza e il cambiamento al
vertice stanno a testimoniare quan-
tosiaaumentatoil pesodi Torinosu
Detroit dopo l'acquisizione del
53,5%del capitalechedovrebbearri-
vareal 58,5%entrolafinedell'anno.
In una nota, diffusa da Chrysler,
Marchionnesi dicesoddisfattodella-
voro svolto: Ripagare i prestiti del
governoconseiannidi anticipoerifi-
nanziare il nostro debito rafforza la
nostra convinzione di essere sulla
strada giusta per ricostruire questa
compagniaeriportarlanel postoche
le spetta nel panorama automobili-
stico mondiale nel quadro dell'alle-
anza globale tra Chrysler e Fiat. La
notizia arrivata da oltre Oceano ha
messolealiallaBorsacheieriviaggia-
va gi di suo con il vento in poppa:
Fiat ha chiuso con un +8,55%, Fiat
Industrial conun+5,09%.
Si delineaintantounfuturomeno
incertoper lostabilimentodi Termi-
ni Imerese comunque destinato a
chiuderei battenti afineanno. Dopo
lunghe vicissitudini e confronti sin-
dacali anche duri, il ministro dello
SviluppoPaoloRomani eil governa-
tore della Sicilia Raffaele Lombardo
hanno scelto le cinque aziende che
andrannoadinsediarsi sul sitoisola-
nochesarlasciatodallaFiat. Sarla
DRMotordel patron,MassimoDiRi-
sio, acontinuarel'attivitautomobi-
listicaconunpianoche, apartiredal
prossimoanno,dovrebbeportareen-
tro il 2016 all'assorbimento di 1.300
degli attuali 2.000 dipendenti della
casatorinese. L'aziendamolisanaha
previstoinvestimenti per125milioni
di euroel'assemblaggiodi 60.000au-
to all'anno (ipotesi pi probabile
quelladi unmini-suv).
Ma a Termini opereranno anche
altri quattro soggetti industriali, la
Medstudios (produzione tv), la
Newcoop (piattaforma logistica per
la grande distribuzione), la Lima
Group (elettromedicali e protesi sa-
nitarie)elaBiogen(energeticoebio-
masse). In particolare, Dr, Lima e
Biogen- ha precisatoil ministroRo-
mani - investiranno complessiva-
mente 341 milioni con agevolazioni
pubblichepari a67milioni cui si ag-
giungerannocontributi regionali. In
esse saranno occupati 1.500 dipen-
denti. Medstudios e Newcoop inve-
stiranno oltre 20 milioni e daranno
lavoroa150persone.
RIPRODUZIONERISERVATA
Loscontro
Gli investitori
accusano
la gestione
Il fondatore
Yang rilancia:
non siamo
in vendita LaBancaPopolaredi Milano
devefareprestoechiudereil
cerchiosiasull'aumentodi
capitalesiasullariformadella
governance. Questi i messaggi
emersi al terminedell'incontro,
duratocircaun'oraemezza, in
Bankitaliatrail vicedirettore
generaledi PalazzoKoch, Anna
MariaTarantola, ei vertici
dell'istitutodi PiazzaMeda,
rappresentati dal presidente
MassimoPonzellini eil direttore
generaleEnzoChiesa. Lamaxi
ricapitalizzazionedamassimi
1,2miliardi sarquindi
esaminata, comedatabelladi
marcia, inoccasionedel
consigliod'amministrazionedi
marted prossimo. E, qualora
dovessearrivareintempoutileil
vialiberadellaConsoballa
pubblicazionedel prospetto,
allorail Cdapotrebbeanche
fissareprezzoeammontare
dell'operazione, chedovrebbe
aggirarsi trai 900milioni eil
miliardodi euro.
Insomma, unincontrodi
carattereistituzionalema
proficuo, comerecitaunbreve
comunicatodellaBpm, vistoche
segnaunimportantepassoin
avanti nell'ambitodi unpercorso
nonimmediato. Tuttavia, la
sperataprorogarichiestadalla
Popolaredi Milano, sullabase
anchedelleperplessitemerse
all'internodel consorziodi
garanziaguidatoda
Mediobanca, restadisattesa.
QuellocheViaNazionale
auspica, infatti, chePiazza
Medafacciaprestoaffinchi
rilievi emersi dall'ispezione
venganorisolti siadal puntodi
vistadel patrimoniodellabanca
siaper quantoriguardala
riformadel sistemadi corporate
governance.
Epropriosuquest'ultimofronte
si sonomessi alavorareinviadel
tuttospontaneadueconsiglieri
dellaBpm, ovveroGiorgio
Benvenuto(inquotaallaUilca) e
il professoreCarloDell'Aringa
(Fiba-Cisl), chestarebbero
esaminandolapossibilitdi
applicareil sistemaduale
all'internodel gruppomilanese.
LaFiat
Marchionnepresidenteanchedi Chrysler
A Termini i molisani del gruppo Di Risio. Napolitano in autunno a Pomigliano
La svolta
Yahoo, cambio
al vertice
Silurata Bartz
arriva Morse
Meridiana Fly, voli
integrati con Air Italy
Sette i velivoli
dal Norde da Roma
Ma scatta lallarme dei sindacati:
i collegamenti per la Sardegna
sono stati pi che dimezzati
ANSA-CENTIMETRI
Alla guida di Fiat-Chrysler
Sergio Marchionne
Guida del Gruppo
Michael Manley
Asia
Sergio Marchionne
Nord America
Cledorvino Belini
America Latina
Gianni Coda
Europa, Africa
e Medio Oriente
Il pi alto organismo decisionale, dopo i cda, il Gec (Group Executive Council)
QUOTE FIAT IN EUROPA
*primo semestre
10,0
9,6
8,2
7,4
7,3
6,5
7,4 7,8
8,0
8,7
7,6
7,2*
IL NUOVO CDA DI CHRYSLER
(9 membri)
Alfredo
Altavilla
Stephen
Wolf
John
Lanaway
Leo
Houle
SERGIO
MARCHIONNE
Ceo (a.d.)
e presidente
Uomini Fiat
altri consiglieri
2011 2001 2000 2002 2003 2004 2006 2005 2007 2008 2009 2010
FtseAll Share
+4,08%
31DICEMBRE2010
-34,34%
RendimentoBot
2,140%
DICEMBRE2010
0,61%
Euro/Dollaro
1,4036
FINE2010
1,4222
Pil
+1,0%
MEDIAAREAEURO
+1,7%
Inflazione
+2,8%
MEDIA2010
+1,5%
Disoccupazione
8,1%
INCAMPANIA
13,9%
BenzinaVerde
1,650
31DICEMBRE2010
1,358
Time: 07/09/11 22.34
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 20 - 08/09/11 ----
20 Economia
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Ma il ministroRomani ricuce
le divisioni e prova a trattare
Al lavoro i legali di Delmi e Edf
MILANO. Sul riassetto Edison restano
le divisioni all'interno di A2a, socio
di maggioranza(51%)di Delmi che
co-proprietariaal 50%assiemeaEdf
di Transalpina d'Energia (Tde) che
ha il 61,4%di Foro Bonaparte. Ma il
governo punta a ricucire i rapporti
nellamultiutility, Hoparlatocol mi-
nistroPaoloRomani, bravoehari-
cucito alla grande: la trattativa vera
su Edison inizia adesso, ha detto
GiulianoZuccoli,presidentedel con-
sigliodi gestione(cdg)di A2acheieri
haincontratoi vertici di Iren, socioal
15% di Delmi e al 10% di Edipower,
laexgencoattornoallaqualestareb-
be maturando, dopo l'incontro fra
Romani e Henri Proglio, l'accordo
coi francesi per il quale il pattoverr
prorogatoal 31ottobre. Aquestopro-
posito i legali di Delmi e Edf sono al
lavoroper prorogarel'accordopara-
socialeinTdeattualmenteinscaden-
zail 15settembre.
Labozzadi massimacheavrebbe
il gradimento di Parigi prevedereb-
be il trasferimento di Edipower a
A2a attraverso un percorso societa-
rioinfasedidefinizione, afrontedel-
lasalitadi Edf inmaggioranzadi Edi-
son.Maquestasoluzione, sponsoriz-
zata da Zuccoli, nonpiace a Grazia-
no Tarantini, presidente del consi-
glio di sorveglianza di A2a. Per il
riassetto di Edison la soluzione di
marzorestal'unicasul tavolo, hari-
battuto Tarantini al termine del cdg
al quale ha partecipato, perch la
piopportuna, la piconveniente e
lapiutile.Seemergerannoaltreipo-
tesi, chedovrannocomunquetorna-
re al consigliodi sorveglianza, le va-
luteremo in base alle indicazioni ri-
cevutedagli azionisti, malevedodif-
ficili. Gli azionisti italiani farebbe-
robeneadavereunavoceunitaria,
haspiegatoStefanoSaglia, per par-
lare a questo tavolo e se ci sono le
condizionipermettereassetinsocie-
t con azionisti italiani il governo lo
vedrebbe favorevolmente. Il sotto-
segretario allo sviluppo economico
tifaper lasoluzoneZuccoli.
L'ipotesi di marzo, bloccata da
Tremonti e che ha provocato il rin-
viodel pattoa metsettembre, con-
templava sempre l'ascesa di Edf nel
controllodiEdison, maEdipowersa-
rebbe stata spacchettata, cio attra-
versoscissioninonproporzionali, sa-
rebbe stata attribuita ai soci: Edison
al 50%, A2a e Alpiq col 20% a testa,
Irenal 10%. Inpratica la multiutility
lombarda sarebbe uscita penalizza-
ta mentre Edf avrebbe vinto sututta
lalinea: oltreaconquistareForoBo-
naparte, tramitequest'ultimoavreb-
be ricevuto met di Edipower e
avrebbemessolemani sullatranche
di Alpiq di cui ha il 25%. stato un
vertice incui Romani ha fattoundi-
scorso molto aperto, ha aggiunto
Zuccoli. Per quanto riguarda invece
leipotesi di spacchettamentodi Edi-
power o la cessione dell'intera Edi-
poweraunacordataitaliana, Zucco-
lihasottolineatochenonsonoalter-
native ma molto sovrapposte. In
pratica alcuni dei soci della ex gen-
co, comeIrenpotrebberovolerusci-
re dal capitale a fronte di un asset
adeguato. Raggiungereunposizio-
namentocondivisonellatrattativa,
hadettoRobertoBazzano, presiden-
tediIren,dopol'incontroconZucco-
li, favorirebbe una soluzione pi
equilibratanel rapportotrai soci ita-
liani edEdf. Nel riassetto, secondola
soluzioneZuccoli, Edipowerpotreb-
bedaDelmi finireaA2aconmecca-
nismi finanziari da definire: ai soci
dellaexgencopotrebberoessereas-
segnate azioni della multiutility op-
pure cash secondo un percorso che
potrebbe anche prevedere la fusio-
neDelmi-A2a.
r. dim.
RIPRODUZIONERISERVATA
La multiutility La bozza di massima che sarebbe gradita da Parigi prevede il trasferimento di Edipower a A2a
Riassetto Edison, scontro sul lodo Zuccoli
MERCATI AZIONARI
REDDITOFISSO
.it
LescelteUnparticolaredel modellodellacentrale
termoelettricadellEdisona Flumeri inuna fotodarchivio
Time: 07/09/11 22.30
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 21 - 08/09/11 ----
21
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
cultura@ilmattino.it
fax0817947364
Cultura
.
e
Societ
PaolaDel Vecchio
S
ecolsuosaggioIl nuovoro-
manzo latinoamericano
analizzava l'importanza
delboomdel realismoma-
gico, tracciando un cano-
neletterariodel XXsecolo,
42 anni dopo, lo scrittore messicano
Carlos Fuentes ritorna sul luogo del
delitto. E col nuovo volume La gran
novela latinoamericana, appena pub-
blicato in Spagna da Alfaguara, passa
in rivista l'evoluzione della narrativa
del continente dall'epoca coloniale a
oggi, modulandounnuovoepersona-
lissimo canone del XXI secolo. A Bar-
cellona, per la presentazione alla Ca-
sadeAmerica, conisuoi 82annidora-
ti dal sole delle Baleari, l'autore di La
mortediArtemioCruz-dapocoinsigni-
to del rinato premio Formentor delle
Lettere- nonsembratemereil passare
del tempo. E nemmeno le critiche su-
scitate dalle omis-
sioni eccellenti nel-
lasuaselezione, co-
me quella del feno-
meno Roberto Bo-
lao. Il mio volu-
menonhaalcunafi-
nalit accademica
n enciclopedica,
assicura. solo
una scelta molto
personaledi scritto-
ri eoperecheinclu-
dei miei pregiudizi,
amori, disamori, le
assenze flagranti e
le presenze altret-
tanti flagranti. In
pratica, le sue lettu-
re. EBolaononc'perch, diceFuen-
tes,nonloconoscoepreferiscolegger-
loinsantapacequandosaresauritoil
clamore.
Lamappa, ambiziosa,cominciadal-
leoriginidelcontinente, col primonar-
ratore latinoamericano, Bernal Diaz
del Castillo, cronista della conquista
dell'impero azteca. Ma dedica un'at-
tenzionespecialeai romanzieridelNo-
vecento. Da Juan Rulfo col suo Pedro
Paramo, secondo Fuentes un'opera
perfettachesi contempladasolacome
unalbero nero dal quale tuttavia pen-
donoduefrutti brillanti. Allaletteratu-
ra argentina, nel suo insieme la pi
riccadi ispanoamerica, conJorgeLu-
is Borges, l'erede pi grande di Ma-
chadodeAssis, eil cui universoaspi-
ra alla totalit ma spiegato solo
dall'eccezione. Di Alejo Carpentier,
Fuentes assicura: I suoi meravigliosi
romanzi sonofondanti del nostropre-
sente narrativo. Borges, Carpentier e
LezamaLimaapronounabrecciaper
ilboomchearriverpoi, quellodel re-
alismo magico che far conoscere la
letteratura latinoamericana intutto in
mondo.
Una generazione molto impegna-
tanel direquellochenonerastatodet-
to. Oggi - osservaloscrittre messicano
- il romanzononhapiquestodovere
diraccontarequellocheerastatotaciu-
to nel passato, ma si occupa di cose
quotidiane. un grande cambiamen-
torispettoal passato. pidifficiletro-
vare un nome generico per definire la
generazionedi narratori attuali. Dalla
ricerca dell'identit dell'America Lati-
na,allagrandissimadiversitdelconte-
nente. Se qualche decenniofa erava-
mosolotre gli scrittori messicani pub-
blicati in Francia (Juan Rulfo, Octavio
Paz e lostessoFuentes, ndr.) al Salone
di Parigi del 2008, dedicatoal Messico,
se ne sono presentati una quarantina,
dei quali venti avevanogi pubblicato
la propria opera in francese, ricorda
l'autore di La regione pi trasparente.
Che, naturalmente, cita Juan Carlos
Onetti, Julio Cortazar e il Nobel Ga-
briel Garcia Marquez, definendo
Cent'anni di solitudine il Chisciotte
della letteratura ispanica. Un'autenti-
ca revisione dell'utopia, dell'etica, del
mitolatinoamericano.
Pidifficile, pergli eredi letterari co-
lombiani come Santiago Gamboa a
JuanGabriel Vazquez, liberarsidell'in-
gombrantetradizione e intraprendere
lastradadellanuovacreazione. Esela
letteratura pi varia e piena di fervo-
re quella argentina, quella pi sui
generisquellacilena. Paesedi poe-
ti (Neruda, Huidobro, Mistral, Par-
ra...), la narrativa moderna comincia
conJosDonosoeJorgeEdwardepro-
segue oggi con Isabel Allende, Arturo
Fontaine, Antonio Skrmeta, Sergio
Missana; intanto che in Per, dopo la
grande opera di Mario Vargas Llosa,
che va da Lacitt e i cani a Il sogno del
Celta, si rinfondano i diritti non solo
all'immaginazione, madi espansione,
simultaneit e principi della lingua,
annotava lo stesso Fuentes su El
Pas. Il volume termina coni pigio-
vaninarratorimessicani, daJuanVillo-
ro a Ignacio Padilla, promotore nel
1996assiemeaJorgeVolpi, del Manife-
sto della cos detta generazione del
Crack.
Allasuavenerandaet, CarlosFuen-
tesnonsmettedi collezionarei pipre-
stigiosi premi letterari e nond tregua
alla sua prolifera attivit. Assieme al
saggio sulla letteratura ispanica ha
pubblicatoincontemporaneadaAlfa-
guaraCarolinaGrau, unaraccoltadi 8
racconti brevi, in cui esplora l'isola-
mento in cui vivono milioni di esseri
umani, senza la possibilit apparente
di unaviad'uscita.
RIPRODUZIONERISERVATA
MariaTizianaLemme
A
lpolsosinistropendeunciondolo
d'argentoaformadi pistolaauto-
matica. Ungingilloperil braccia-
lettodi NeleNeuhaus, tedescadi Germa-
nia,autricedicrimestory,perlaprimavol-
ta tradotta in Italia con Biancaneve deve
morire,pubblicatodaGiano(pagg. 468,
euro 18). La storia di Biancaneve rac-
conta un duplice efferato omicidio per
ilqualeTobias, il protagonista, hapaga-
todainnocente. Scontati gli anni incar-
cere, finalmenteliberosi ritroverdac-
capo:accusatodegli omicidi cheavven-
gono nel frattempo nello stesso luogo,
allostessotempo. Chi saril colpevole?
Si afferma sempre di pi in Italia la
letteratura del NordEuropa del genere
cosddetto giallo. Occorrer chiedersi
comemai, nei paesi freddi, il caldocos
logico del noir, in letteratura, abbia in
questo 2011, parti-
colare attenzione
dapartedel pubbli-
coitaliano.
E Neuhaus per-
ch ha scelto il ge-
nere noir, il thril-
ler?
Perch sono
convintachei gialli,
asfondorealistaco-
me i miei romanzi,
nei quali i luoghi e
gli sfondi sono veri,
sono particolar-
mente affascinanti.
Creanosuspance.
Cometraespun-
to per la storia che
vuoleraccontare?
Da dettagli, notizie che leggo nei
giornali o da storie che mi raccontano
gliamici.L'ultimoromanzochehopub-
blicatoinGermania, Chi seminavento,
una storia vera, si riferisce a unparco
eolicocheeffettivamentesi dovevarea-
lizzare.
Unomicidiosottolapalaeolica?
Come ci arrivata? E' la parte che
invento. Traggoispirazionedallacrona-
ca, scrivoil mioromanzo.
un periodo in cui la letteratura
nordica particolarmente interessa-
ta ai gialli. Prolificano autori di gene-
re, noir si definiscono. Secondo lei,
chenescrive, comemai?
Perch sonostorie complesse nelle
quali ti puoi perdere. Storieche punta-
noagli abissi dell'animoumano.
RIPRODUZIONERISERVATA
Narrativa
Sudamerica, il mostrosacrorestaGabo
Il nuovocanoneletterariodi Carlos Fuentes escludeBolao. Eripartedal realismomagico
Il giallo
Cos lamia
Biancaneve
finita
inunthriller
Il giganteGabriel GarciaMarquez (adestra), conJoseSaramago. Asinistra, Carlos Fuentes Pietramiliare
Centanni
di solitudine,
e dopo
tutto
cambiato
LesclusoBolao
Il vateBorges
LacilenaAllende
Berruti a Belgrado
Lartista italiano
espone tre opere
dedicate alla Serbia
Temi dominanti i bambini
e linfanzia, come metafora
dell'intera storia dell'umanit
Lautrice
NeleNehaus
spiega
il successo
del noir venuto
dal nord
Giochi letterari
Loscrittore messicano
dopo42 anni
riscrive la sua lista
Jazz 33 giri: una selezione di capolavori su puro vinile 180g.
E il jazz torna a suonare nel posto dov nato: su un 33 giri.
Jazz 33 giri: una selezione di capolavori su puro vinile 180g
Jazz is back
Da Miles Davis a Keith Jarrett, da Billie Holiday a John Coltrane i migliori artisti di sempre su copie anastatiche
fedelissime ai 33 giri originali, per rivivere tutti i riti dellascolto e riscoprire il piacere originale del jazz: la
qualit dei suoi suoni, lintensit delle sue emozioni, il calore delle sue interpretazioni. In pi, con ogni album,
un fascicolo ricco di foto, aneddoti e curiosit sullartista. Jazz 33 giri. Il jazz tornato al suo stato pi puro.
*

N
.

3
9

U
S
C
I
T
E

S
U
C
C
E
S
S
I
V
E

A

1
4
,
9
9
Per saperne di pi visita il sito:
deagostinipassion.it
Primo LP
+
fascicolo

7,99
*
a soli
Time: 07/09/11 23.53
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 22 - 08/09/11 ----
22
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
spettacoli@ilmattino.it
fax0817947358
Spettacoli
TittaFiore
INVIATOAVENEZIA
D
ivide la Mostra
Quandolanotte di
Cristina Comencini,
passato ieri in con-
corso tra le polemi-
che. Esubitodiventa
un caso il suo film sulla maternit e
sulla solitudine delle donne di fronte
a un amore e una responsabilit cos
assoluti, comespessoaccadequando
a scendere in campo lItalia. Caldi
applausi di stte-ottominuti allaproie-
zione ufficiale con il ministro della
CulturaGalan, dissensi modulati con
fischi, risate e buuh a quella della
stampa. Soprattuttoidialoghidellase-
condapartedellastoria, quandoilrap-
portotra il ruvido montanaroFilippo
Timi elagiovanemadreinfeliceClau-
diaPandolfi si trasformainsentimen-
to,hannocolpitoperlaloroletterarie-
t. Una reazione atipica, inaudita,
commentalaregista,i mieipersonag-
gi parlano pochissimo, piuttosto si
scambianograndi silenzi, gesti misu-
ratissimi. Manel filmci sonodueotre
momenti moltoemotivi, edevidente-
mente ci vuole coraggio a vivere le
emozioni. A chi sar dispiaciuto?
Nonso, nonnehoidea, pernoncre-
do alle donne, che ben conoscono il
problema. Maunfattocheper molti
lamaternitsiaancorauntab,nessu-
novuolesentirneparlare, soprattutto
gli uomini che proprio non
capisconochecosadeveaf-
frontare una donna in un
periodotantodelicatodella
vita. Invece sarebbe ora di
metterelaccentosullacen-
tralit del ruolo del padre,
ricordarsi che il bambino
anche delluomo. La ma-
ternit, infatti, unespe-
rienzagrandemaanchedu-
ra, simpara solo vivendo e
avoltepufarti sentireina-
deguata. Ci sono dei momenti in cui
una donna pu sentirsi persa con il
suobagagliodi dolore.
Cos si sente la protagonista, per
unmese inmontagna da sola conun
piccolinodi dueanni, capacedi gran-
di pianti notturni. Cos si sente, peral-
tri versi, il suo vicino, abbandonato
prima dalla madre e poi dalla moglie
chelohalasciatoportandosi viai figli:
inadattoallafelicit. I duevivonosot-
to lo stesso tetto, ma non comunica-
no.Finchunanotteilpiantodelbam-
binosi interrompe bruscamente, e in
modo sospetto. Per ambientazione e
atmosfereil racccontosembraallude-
re al drammatico caso di Cogne.
Noncredodi averci mai pensatore-
plicalaregista. Lamiaideaeraquel-
la di raccontare la solitudine di una
madre, di partire da esperienze sem-
plici per arrivare a ragioni profonde e
straordinarie. Se c stato un riferi-
mento ai fatti di Cogne, io non ne ho
avutocoscienza. RiccardoTozzi, pro-
duttoreinsiemeconRaiCinemaema-
ritodellaComencini, tornasullecon-
testazioni: Che unfilmallafinedella
proiezione venga linciato lo capisco,
ma se dopo una mezzora una parte
del pubblico lo destabilizza ridendo,
allora cambia la percezione di tutti.
Credo sia andata cos, non penso ad
alcuncomplotto.
Nona caso, nel giornodel passag-
gioinconcorsodi Quandola notte,
aControcampoItalianosi vistoMa-
ternity blues. La chiama-
no inquesto modo, conun
eufermismo gentile la de-
pressione post partum che
spinge certe madri aducci-
derei proprifigli. Il fenome-
no in crescita: secondo il
RapportoEurispes nel 2010
in Italia stato compiuto
un infanticidio ogni venti
giorni. Dietroil gelodei nu-
meri, drammi privati e un
malessere sociale che ten-
deamisconoscerelecondizioni sem-
pre pi difficili della maternit e il
complesso rapporto di amore, senso
di inadeguatezza, sacrificioeabnega-
zionechesiceladietroquellochetrop-
po banalmente viene definito istinto
materno. GraziaVerasani hadedicato
al temaunapiceteatrale, FromMe-
dea, Fabrizio Cattani vi si ispirato
per il filmvistoal Lido.
Protagoniste quattro donne, acco-
munatedallastessacolpaedallostes-
so tormento interiore. Le interpreta-
no Andrea Osvart, Monica Birladea-
nu, Chiara Martegiani e Marina Pen-
nafina. Nellospedalepsichiatricodo-
vesi tentail lororecuperonasconofa-
ticose amicizie, emergono laceranti
confessioni, siprendonodecisionido-
loroseedestreme.Leparetidellistitu-
to le isolano e nello stesso tempo le
proteggono dal mondo esterno, e i
giorni passano in un tempo sospeso
di apparentenormalit, tracinismi di
facciata e lettere mai spedite. Il film
nongiudicanassolvequestedonne,
semplicemente le racconta nel segno
della com-passione: perch alla fine
siamo tutti unpozzo profondo, co-
me dice la Verasani parafrasando
Schopenhauer.
RIPRODUZIONERISERVATA
FabioFerzetti
U
namammain
vacanzacolfiglio
piccolo,unacasa
isolatasulMonteRosa,un
uomoabbandonatodalla
mogliechevivealpianodi
sotto.Ilbambinourlae
strepitainsiemeallamamma,
esasperatadaisuoipianti
continui.Poidicolpo,dopo
untonfo,nonurlapi.
Silenzio,terrore.Luomo
corredisopra,sfondalaporta
conunpiedediporco,trova
madreebambinoriversia
terra.Seguonofollecorsa
versolospedale,spiegazioni
confusedellamadre,sguardi
duridell'uomo,checelha
conledonneperchda
piccololamamma
abbandonluieifratellini...
Sfioratalapistadelittodi
Cogne,ilfilmdiCristina
Comencini,Quandola
notte,sterzaversoquelloche
sarebbeungrandmlo,una
storiadiamoriperdutie
ritrovati,seavesseilcoraggio
diandarefinoinfondo.
Perchquellarudeguida
alpina(FilippoTimi,bravo
malgradoilruoloimpossibile)
cercasololamore,sicapisce,
elamammasola(Claudia
Pandolfi)losentesubito,
ancheseperammetterlo
dovrconosceretuttala
famiglia(ifratelliThomas
TrabacchieDenisFasolo,
lex-moglieManuela
Mandracchia,soprattuttola
cognataMichelaCescon,
perfettacomesemprein
scenenonfacili).Maoggiil
melodrammamalvisto,oggi
ifilm(italiani)esigonoil
GrandeTemaequidiGrandi
Temicenavolont.Cla
PauraMaterna(come
possiamonoipovere
mammeconfessarcifragilie
inadeguate?).ClaGuerra
deiSessi,fontedinevrosie
delitti(sisacheimaschinon
capisconoquesteansie,inpi
selaprendonoperchsono
eternibambini,comesivede
inunascenaadaltorischiodi
allattamentoadulto).Edecco
CrisidelMaschio,Famiglie
CastrantieGossipAssassino,
perchsetietichettano
cattivo,comelapovera
guida,nonneescipi.Per
dominareingredienticosforti
lestradesonosolodue.Il
pudore,chetace,allude,
chiaroscura.Elesagerazione,
cheinvececavalcaglieccessi,
narrativieformali,perfarne
stile.Quandolanottesi
fermaamet,sfondando
troppeporteaperteper
sorprendere.
RIPRODUZIONERISERVATA
Venezia, lItalia in gara
Comencini
I fischi elerisate?
Lemozione fa paura
La regista difende il suo Quando la notte
BlackBlock, il docufilmunviaggioal terminedel G8
segue la Mostra
del Cinema
con il suo blog
Linviato
Titta Fiore
Sette giovani ricordano
i disordini di Genova
Ele immagini denunciano
Madri intilt
Nessun
riferimento
al Cogne:
voglio solo
raccontare
la solitudine
di una donna

Storiedi donneCristina Comencini traFilippoTimi e Claudia Pandolfi. Sotto, AndreaOsvart


In concorso
Unmel
schiacciato
dai sensi
di colpa
N
essuno si commuove, se
nonquandoricorda lar-
rivo dei familiari scon-
volti. Qualcunonon pigiova-
nissimo, e nonera unragazzino
nemmenonel 2001. Tutti riesco-
no a rievocare fatti terribili pro-
vati sulla propria pelle con vivi-
da precisione e insieme con
una serenit, un distacco, una
dignit che lasciano a bocca
aperta.
Almeno quanto gli orrori, le
violenze, le torture fisiche e psi-
cologiche che descrivono sen-
za batter ciglio.
Sono i protagonisti di Black
Block, il documentario di Car-
lo A. Bachschmidt presentato a
Venezia in Controcampo. Sette
giovani che eranoal G8 di Geno-
va nel 2001. Sette uomini e don-
ne - tedeschi, spagnoli, inglesi,
francesi - che hanno vissuto i
pestaggi e le torture della scuo-
la Diaz e della caserma Bolzane-
to. Solo uno di loro appare nella
sua citt, a Berlino. Gli altri par-
lano in uno stanzone anonimo
che sa di commissariato. Tutti
si sonocostituiti come parti offe-
se al processo per i fatti della
Diaz e di Bolzaneto.
Due di loro, Mina Zapatero e
Lena Zuhlke, hanno accompa-
gnato a Venezia questo docu
della Fandango che precede
latteso filmdi Vicari sulla Diaz.
Le loro parole non aggiungono
forse molto ai fatti gi noti, ma
un conto leggere, un altro ve-
dere.
Il titolo ricorda che lo spau-
racchio dei Black Block fu
unoperazione di propaganda
volta a preparare il terreno. Se
ne esce sconvolti, per la crudez-
za e il coraggio. Bisognava ricor-
dare che il G8 non fu una trage-
dia solo italiana, Black Block
ci riesce benissimo.
f.fer.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il tab
In Maternity blues
di Cattani torna
il tema delle mamme
assassine
Bolzaneto
In arrivo
il filmdi Vicari
sulle violenze
alla Diaz
DenunciaUnimmagine del filmatoe, a sinistra,
Procacci e Bachschmidt conduegiovani del G8
Controcampo
APPASSIONARTE
Time: 07/09/11 23.53
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 23 - 08/09/11 ----
23 Spettacoli
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
TittaFiore
INVIATOAVENEZIA
A
lla Mostra che si avvia alla conclu-
sioneAbel Ferraraportainconcor-
so la sua apocalisse in un interno,
unfilmsulla fine del mondopresentatoa
notte fonda e premiatodagli applausi dei
festivalieri piinsonni. Come gi Terren-
ce Malick e Lars Von Trier a Cannes, an-
che il sulfureo regista del Cattivo tenen-
tesi interrogasui mali chehannoportato
lacara, vecchiaTerrasullorlodel baratro.
Eliindividuanel surriscaldamentogloba-
le, la tesi cara ad Al Gore che non a caso
comprare in una scena inquadrato men-
tre ne parla in tv. Non c speranza, non
c possibile remissione in4:44 Last Day
on Earth: i protagonisti Willem Dafoe e
ShaninLeigh(unamorbidarossaexcom-
pagna dello stesso cineasta) sono ormai
preparati al peggio. Sannodamesi, come
il restodellumanit, che il mondocesse-
r di esistere a quellora esatta. Nei loro
cuori non c pi posto nemmeno per la
disperazione, tra molto sesso e un po di
droga compionoconcalma rassegnata la
loro mesta cerimonia degli addii via
Skype.
Insomma, Ferrara fa di necessit (il
lowbudget)virt, rinunciaagli effetti spe-
ciali e si concentra con intelligenza sul-
luomo. Noncbisognodi tirareinballo
Dioogli alieni, luomolunicoresponsa-
biledelladistruzionedellambiente. Biso-
gnapensarci, primachesiatroppotardi,
dice. Ma i suoi personaggi non saranno
troppo passivi di fronte alla complessit
dellevento?Quandosai chedevi morire
e che il mondofinir, alla fine devi accet-
tarlo. E cos fanno i protagonisti del film.
In fondo, ci sono solo due certezze nella
vita: le tasse e la morte. Le prime sappia-
mo per certo che dipendono dal fisco, la
seconda invece non sappiamo da chi di-
pende e nonpossiamo fare nulla per evi-
tarla. Al Gore, aggiunge ancora, sa che
4:44Last day onEarth esiste, ma nonlo
ha ancora visto, n ha idea di come lo
prender. Dafoe, attore feticcio di tutti i
registi che amano le scene di sesso fatto
strano, ride: In questo film c tutto
Abel, anche nelle virgole, io sono solo un
agentedellasuafantasia.
AllaMostrachesi avviaallaconclusio-
ne, sabatosera, si stilanoi primi bilanci, si
guarda al futuro. Sia il direttore Marco
Mller, siail presidentedellaBiennalePa-
oloBaratta hannoi mandati inscadenza.
Peril primosi parlatopivoltedi unpos-
sibile trasloco al Festival di Roma: che ne
dice? Che forse andr un po pi lonta-
no, replicasibillino. Sul tappetoci sareb-
beinfatti, tralealtre, anchelapropostadi
unincarico al Forumdelle culture di Na-
poli del 2013, se dovessero verificarsi le
condizioni. Certo,
sarebbe unonore es-
sere riconfermato a
Venezia, commen-
ta, pernonnascon-
doche vorrei tornare
a fare il mio mestiere
di produttore. Dico-
no, i soliti beninfor-
mati, che molto gio-
verebbeaunpossibi-
le reincarico la vitto-
riadi unfilmitaliano.
Deve vincere il film
migliore, natural-
mente, e sulle even-
tuali pressioni sgom-
brosubitoil campo: il
presidente della giu-
riaAronofsky habut-
tatofuori anchelese-
gretarie per evitare
ogni possibile fugadi
notizie.Miharaccon-
tato che quando vin-
se il Leone doro con
TheWrestler loseppeungiornoprima,
rovinandosi il gustodellasorpresa. Evuo-
le evitare che accada ancora. Quanto a
Baratta, annuncia cifre confortanti per la
Mostra e progetta a lungo termine su co-
me migliorare gli spazi della Biennale:
mia abitudine lavorare fino allultimo
giornocomesefossi eterno.
RIPRODUZIONERISERVATA
GloriaSatta
N
onsbarcheraVe-
neziail registaira-
niano Mojtaba
Mirtahmasb, co-realizza-
tore con Jafar Panahi di
This is not afilm, distri-
buito da Cinecitt Luce e
atteso il 10 per il ciclo Ci-
nema e diritti: le autorit
di Teheran gli hanno se-
questrato il passaporto,
mentre Panahi, condan-
nato a 6 anni di carcere e
20anni di divietodi filma-
re e di viaggiare alleste-
ro, attualmente agli ar-
resti domiciliari in attesa
del giudizio dappello.
Ma anche fare il regi-
sta in Cina unimpresa.
La Mostra di Venezia
statountraguardodiffici-
le per il film-sorpresa
People Mountain Peo-
ple Sea di Cai Shangjun.
Il regista non lo am-
mette apertamente, ma
avrebbe portato al Lido
una copia diversa da
quella approvata dalla
censura cinese che gli
aveva negato il visto per
ben cinque volte.
Durante le riprese ho
avuto massima libert,
afferma Cai Shangjun,
ma inuna fase successi-
va qualche cambiamen-
to lho dovuto portare. Si
sa che per realizzare il
proprio film bisogna ce-
dere a qualche compro-
messo.
People Mountain
PeopleSea haper prota-
gonistaunuomoche, tor-
nato nel suo villaggio na-
tale in una lontana pro-
vincia della Cina, d la
caccia allassassino del
fratello. Lo trova in una
miniera di carbone, dove
anche lui si fatto assu-
mere, ma la sua rabbia
esplode quando si rende
conto della difficolt di
applicarelalegge: unare-
alt che nel suo Paese,
spiega il regista, vale so-
prattutto nelle zone pi
remote.
Il film ispirato a una
vicenda realmente acca-
duta nella provincia di
Guizhou.
RIPRODUZIONERISERVATA
Dissidenti, traguardo difficile
Giornate degli autori
Piace al pubblico la Cuba raccontata da Min

Il direttore
Chi vincer?
Il presidente
Aronofsky
ha blindato
la giuria
controle fughe
di notizie
LIranritira il passaporto
a Mirtahmasb, dalla Cina
limpresa di Cai Shangjun
4:44Last Day onEarth
Ferrara, lapocalisseinuninterno
Tasseemorteunichecertezze
Eil direttore Mller: italiani favoriti? No, deve vincere il migliore
Messico e violenza
In El lenguaje de los machetes
di Kyzza Terrazas una coppia
sceglie il terrorismo contro
lingiustizia dilagante
Horror a tre dimensioni
Fuori concorso, Tormented
di Shimizu Takashi
una fiaba nera in 3D suggerita
a chi ama il cinema delleccesso
Il caso
piaciutaal pubblicolaprimapartedel
documentarioCubanellepocadi
ObamacheGianni Minha
presentatoalleGiornatedegli Autori: un
viaggiodi millechilometri attraverso
l'isoladaLAvanaaGuantanamoalla
ricercadei giovani checostruirannol
futurodellanazione, e, sperail
giornalista-regista, convincerannoa
cambiamenti ancheil governoUsa.
Protagonisti Abel Ferrara conShanynLeigh. Adestra, il direttoredella Mostra MarcoMller
Eran Kolirin in concorso
con The exchange,
storia surreale di un uomo
che perde il senso dei gesti
che compie ogni giorno
DaIsraele/1
nella foto, la protagonista Sharon Tall
Asorpresa
People
mountain
peoplesea
di Cai
Shangjun
In Would you have sex
with an arab la Zauberman
chiede a arabi ed ebrei
di Tel Aviv se farebbero
sesso con il nemico
DaIsraele/2
nella foto, una scena del film
DA DOMANI A NAPOLI
DA VENERDI AI CINEMA AMBASCIATORI
MARTOS METROPOLITAN - PLAZA - THE SPACE MED NAPOLI
Via Frediano Cavara 12/c - Tel. 081.5647525
Stagione teatrale 2011/12. aperta la
campagna abbonamenti a 10 spettacoli a
partire da Euro 100. Orario botteghino:
10.30/13.00 - 16.30/19.00.
Via San Domenico 11 NA tel. 081/7141801 fax 081/640131
Campagna Abbonamenti a 10 spettacoli
Stagione Teatrale 2011/2012. Botteghino
ore 10.00/13.30-16.30/20.00 www.teatro-
cileanapoli.it
Via San Carlo 98/f NA tel. 081.7972331
TEATRO DI SAN CARLO - Orari Biglietteria:
10.00 - 19.00 dal luned al sabato.
Domenica dalle 10.00 alle 15.30.
Tel. 081/7972331.
biglietteria@teatrosancarlo.it
Via Conte di Ruvo 17 NA tel. 081.5499688
TEATRO STABILE DI NAPOLI. Campagna
abbonamenti 2011/2012 un mondo
nuovo. Botteghino Teatro aperto dal lune-
d al sabato dalle ore 10,30-19,00; dome-
nica chiuso. Gli abbonati della passata
stagione potranno confermare il proprio
posto fino al 24 settembre.
Time: 07/09/11 21.35
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 24 - 08/09/11 ----
24 Latelevisione
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Silvio Forever
La7, ore 21.10
Film Documentario(Italia, 2011)
Regia di Roberto Faenza, Filippo
Macelloni
La biografia non autorizzata del
Premier. Un documentario realizzato
con spezzoni di filmati che racconta la carriera di imprendi-
tore e quella politica delluomo che ha dominato la scena ita-
liana dal 1994 a oggi.
La mia super ex ragazza
Rai 2, ore 21.05
Film Commedia(USA, 2006)
Regia di Ivan Reitman. Con Uma
Thurman, Luke Wilson, Anna Faris,
Rainn Wilson
Larchitetto Matt si fidanza con loc-
chialuta, sommessa e mora direttrice di galleria Jenny
Johnson che in realt G-Girl, la biondissima e griffata supe-
reroina che difende i newyorkesi dalla criminalit. In seguito
per la lascia per mettersi con unaltra ragazza e lei si vendi-
ca sfruttando i suoi poteri...
Men of Honor
Rete 4, ore 21.10
Film Drammatico(USA, 2000)
Regia di George Tillman jr.. Con
Robert De Niro, Cuba Gooding jr,
Charlize Theron, Michael Rapaport
Carl figlio di un contadino del sud,
non vuole rinunciare ai suoi sogni. Dopo essersi arruolato in
marina scrive oltre cento lettere per cercare di essere
ammesso alla scuola per sommozzatori. Ma c un problema
Carl di colore e Billy, quello che sar il suo istruttore, non
ne vuole sapere di lui.
Pazzi in Alabama
Rete 4, ore 23.55
Film Commedia(USA, 1999)
Regia di Antonio Banderas. Con
Melanie Griffith, David Morse, Rod
Steiger, Meat Loaf
Nellestate del 65, in Alabama,
Lucille ha ammazzato marito ed partita per Hollywood, por-
tandosi appresso la sua testa mozzata. In California si scontra
subito col successo, divenendo leroina della soap Mia
moglie una strega. Riconosciuta, viene riportata nel picco-
lo paesino del Sud e processata.
DA NON PERDERE
11.50 CineNapoli Rubrica
12.00 Ti conosco mascherina Film
14.00 Vg 21 Informazione
14.40 Leonela Telenovela
16.30 CineNapoli Rubrica
17.50 Il privilegio damare Telenovela
18.40 Milagros Telenovela
19.30 Vg 21 Informazione
20.00 Sorrisi destate Rubrica di viaggi
20.30 Vg 21 Informazione
20.50 La banda degli onesti Film
23.00 Vg 21 Informazione
CANALE 21
8.15 Speciale Tg: Inchiesta del giorno Informazione
8.30 Spazio Shopping Televendita
11.45 Tg Marche Informazione
12.00 Diretta quiz Quiz
14.10 Tga Informazione
14.25 Eventi in anteprima Rubrica
15.00 Spazio Shopping Televendita
18.30 Film
20.00 Teletifosi Comiche
20.30 Tga Informazione
20.50 Forza Napoli Gran Caff Rubrica
22.30 Film
TELE A
7.30 8 Stampa Informazione
13.00 Style Rubrica
13.30 8 News Informazione
14.00 Maria Maria Telenovela
18.00 Tot Peppino e le fanatiche Film
19.30 8 News Informazione
20.00 Star Bikers Rubrica
20.30 Momento Latino Rubrica
21.00 Tot e i Re di Roma Film
22.30 Linea: Arte e Design Rubrica
23.00 Panni sporchi Rubrica
23.30 Diario proibito di un collegio femminile Film
CANALE 8
17.20 Muoversi in Campania Informazione
18.30 Ntv News Informazione
18.55 Tg economia Rubrica di economia
19.00 Ecomoda Telenovela
19.50 Ntv News Informazione
20.00 Lavori in corso Attualit
20.02 Napoli nel cuore Rubrica
20.30 80 nostalgia Rubrica di viaggi
21.00 Lavori in corso Attualit
21.05 Film
22.45 Napoli nel cuore Rubrica
23.00 Lavori in corso Attualit
NAPOLITV
14.05 Scrubs (Situation Comedy)
15.05 Randy Jackson Presents: Americas Best
Dance Crew (Musica)
16.00 Disaster Date (Show)
17.00 Coca-Cola Lip Dub At MTV (Musica)
17.15 Made (Show)
18.00 MTV Mobile Chat (Musica)
19.00 MTV News (Informazione)
19.05 Il Testimone (Reportage)
20.00 Greek (Telefilm)
21.00 Paris Hilton British BFF (Show)
23.00 Speciale MTV News (Informazione)
MTV
13.55 Deejay Tg Informazione
14.00 Summer Hits Musicale
15.55 Deejay Tg Informazione
16.00 DVJ Rotazione Musicale
17.00 Summer Hits Musicale
18.00 Rock Deejay Musicale
18.45 Believers Musicale
18.55 Deejay Tg Informazione
19.00 Vacanze Romagne Rubrica
20.00 Jack Osbourne: No Limits Rubrica
21.00 Living in America Musicale
22.00 Uomini che studiano le donne Rubrica
DEEJAY TV
LA TV LOCALE LE RADIO TV / MUSICA
SKY CINEMA 1 HD
SKY CINEMA FAMILY
SKY CINEMA MAX HD
SKY SPORT 1 HD
SKY SPORT 2 HD
FOX HD
MYA
JOI
STEEL
FOX LIFE
DISCOVERY CHANNEL
NATIONAL GEOGRAPHIC
IL SATELLITE IL SATELLITE
DIGITALE TERRESTRE
RADIO UNO
6.00 GR 1; 7.00 GR 1; 7.20 GR Regione; 8.00 GR 1; 9.00 GR 1;
10.00 GR 1; 11.00 GR 1; 12.00 GR 1 - Come vanno gli affari;
12.10 GR Regione; 13.00 GR 1; 14.00 GR 1; 15.00 GR 1; 16.00
GR 1 - Affari; 17.00 GR 1; 17.35 GR 1 - Affari e Borsa; 18.00 GR
1; 19.00 GR 1; 21.00 GR 1; 22.00 GR 1 - Affari; 23.00 GR 1;
1.00 GR 1; 2.00 GR 1; 3.00 GR 1; 4.00 GR 1; 5.00 GR 1
RADIO DUE
6.30 GR 2; 7.30 GR 2; 7.53 GR Sport; 8.30 GR 2; 10.30 GR 2;
12.30 GR 2; 12.48 GR Sport; 13.30 GR 2; 15.30 GR 2; 16.30
GR 2; 17.30 GR 2; 19.30 GR 2; 19.43 GR Sport; 22.30 GR 2
RADIO TRE
6.45 GR 3; 8.45 GR 3; 10.45 GR 3; 13.45 GR 3; 16.45 GR 3;
18.45 GR 3
RADIO MONTECARLO
91.600 MH, 98.600 MH
RADIOCUORE
NA 107.200 mH,
CE 92.300 mH
RADIO MARTE STEREO
NA, CE, BN 95.600 mH,
97.700 mH
SA 100.500 MH
91.200 MH
KISS KISS ITALIA
NA, CE 94.600 MH, SA
90.300 MH, 88.800 MH
KISS KISS NETWORK
NA 94.600 MH, CE 89.000
MH, SA 92.000 MH,
89.400 MH
RADIO BUSSOLA 24
93.250 MH SA 100.650 MH
RADIO 105
NAPOLI: 99.700 88.250
CASERTA, CAPUA, AVERSA:
99.700 BENEVENTO: 92.100
AVELLINO, IRPINIA: 102.000
SALERNO: 104.800 105.000
100.800
PRIVATE
Rai Uno Rai Due Rai Tre Canale 5 Italia 1 Rete 4 La 7
MATTINA
POMERIGGIO
SERA
NOTTE
MATTINA
POMERIGGIO
SERA
NOTTE
MATTINA
POMERIGGIO
SERA
NOTTE
MATTINA
POMERIGGIO
SERA
NOTTE
MATTINA
POMERIGGIO
SERA
NOTTE
MATTINA
POMERIGGIO
SERA
NOTTE
MATTINA
POMERIGGIO
SERA
NOTTE
19.12 Le cose che amo di te I (Situation
Comedy)
19.38 Covert Affairs I (Telefilm)
20.26 Covert Affairs I (Telefilm)
21.15 Rizzoli & Isles I (Telefilm)
22.00 Close to Home II - Giustizia ad
ogni costo (Telefilm)
22.50 La valigia dei desideri
(Cortometraggio)
18.33 Ultra (Documentario)
18.48 The Cleaner I (Telefilm)
19.39 ER - Medici in prima linea XIII
(Telefilm)
20.26 The Mentalist I (Telefilm)
21.15 Justice - Nel nome della legge
(Telefilm)
22.05 Justice - Nel nome della legge
(Telefilm)
18.25 Squadra Antimafia 3 Palermo
oggi (Miniserie)
20.25 Human Target II (Telefilm)
21.15 Cloverfield (Film Azione)
22.55 Supernatural I (Telefilm)
23.40 Supernatural I (Telefilm)
0.30 Surface - Mistero dagli abissi
(Telefilm)
1.20 Heroes I (Telefilm)
17.10 Bones Telefilm
18.05 Greys Anatomy Telefilm
18.55 Will & Grace Telefilm
19.30 Dharma e Greg Telefilm
20.00 Sex and the City Telefilm
20.30 Sex and the City Telefilm
21.00 Army Wives Telefilm
21.55 Army Wives Telefilm
17.00 Lultimo sopravvissuto
Documentario
18.00 Miti da sfatare Documentario
19.00 Marchio di fabbrica Documentario
19.30 Marchio di fabbrica Documentario
20.00 Top Gear Documentario
21.00 Rising: la rinascita di Ground
Zero Documentario
22.00 Miti da sfatare Documentario
17.55 Megafabbriche - Piaggio (Doc.)
18.55 Scienza dellincredibile
(Documentario)
19.55 Invenzioni a catena
(Documentario)
20.55 Megastrutture: Una ferrovia sul
tetto del mondo (Documentario)
21.55 Caccia a Bin Laden
(Documentario)
6.45 Unomattina Estate Attualit.
Condotto da Gerardo Greco, Georgia
Luzi. Allinterno Che tempo fa; Tg 1;
Tg 1 L.I.S.; Tg Parlamento; Tg 1
Flash
9.55 Appuntamento al cinema Rubrica
di cinema
10.00 Tg 1 Informazione
10.50 Un ciclone in convento Super-
Miss Telefilm. Con Fritz Wepper
11.35 Provaci ancora Prof 3 Per un
pugno di mosche Serie Tv. Di
Rossella Izzo. Con Veronica Pivetti,
Enzo De Caro, Paolo Conticini, Ilaria
Occhini
13.30 Telegiornale
Informazione
14.00 Tg 1 Economia Rubrica di econo-
mia
14.10 Verdetto finale Attualit
15.00 Un medico in famiglia 6 Ci vor-
rebbe un amico - Fuga damore
Serie Tv
16.50 Tg Parlamento Rubrica di politica
17.00 Tg 1 - Che tempo fa Informazione
17.10 Il commissario Rex Le cavie - Il
bluff Telefilmr
18.50 LEredit Quizi
20.00 Telegiornale Informazione
20.30 Colpo docchio - Lapparenza
inganna Gioco. Condotto da Max
Giusti
21.20 Il commissario Montalbano La
pista di sabbia Miniserie. Di
Alberto Sironi. Con Luca Zingaretti,
Cesare Bocci, Peppino Mazzotta
23.15 Tg1 60 secondi Informazione
23.20 Le maschere del Teatro Attualit.
Condotto da Tullio Solenghi
0.35 Tg 1 - Notte Informazione
1.05 Che tempo fa Informazione
1.10 68 Mostra del Cinema di
Venezia 2011 - Speciale
Cinematografo Rubrica di cinema.
Condotto da Gigi Marzullo
7.00 Cartoon flakes Rubrica per ragaz-
zi. Allinterno Le incredibili avventure
di Zorori; House of Mouse - Il topo-
club; Manny tuttofare; Capitan
Flamingo; Monster Allergy; Corti Cars;
Inazuma Eleven; Phineas & Ferb;
Classici Disney
10.30 Tg2punto.it estate Attualit.
Allinterno Tg 2; Meteo 2; Medicina
33; Tg 2 Nonsolosoldi; Tg 2 S,
Viaggiare; Tg 2 Eat Parade; Tg 2
E...state con Costume
11.25 Il nostro amico Charly Telefilm
12.10 La nostra amica Robbie Telefilm
13.00 Tg 2 Giorno Informazione
13.30 Tg 2 E...state con Costume
Rubrica di costume
13.50 Tg 2 S, Viaggiare Rubrica di viaggi
14.00 Ghost Whisperer Telefilm
14.50 Army Wives Telefilm
15.35 Squadra Speciale Colonia Tf
16.20 The Good Wife Telefilm
17.05 Life Unexpected Telefilm
17.45 Tg 2 Flash L.I.S. - Meteo 2 Inf.
17.50 Rai Tg Sport Informazione
18.15 Tg 2 Informazione
18.45 Cold Case - Delitti irrisolti Tf
19.30 Senza traccia Telefilm
20.25 Estrazioni del Lotto Gioco
20.30 Tg 2 20.30 Informazione
21.05 La mia super ex ragazza Film
Commedia. Di Ivan Reitman. Con
Uma Thurman, Luke Wilson, Anna
Faris, Rainn Wilson
22.45 Tg 2 Informazione
22.55 Tg 2 Punto di vista Attualit
23.05 Rai 150 anni. La storia siamo noi
Voci dal 11 settembre Rubrica di
storia. Condotto da Giovanni Minoli
0.10 Close to Home Il figliol prodigo
Telefilm. Con Jennifer Finnigan
0.55 Tg Parlamento Rubrica di politica
1.05 Meteo 2 Informazione
1.10 Appuntamento al cinema
Rubrica di cinema
9.00 Questa notte o mai Film
Commedia. Di Robert Wise. Con Jean
Simmons, Paul Douglas, Anthony
Franciosa
10.25 Cominciamo bene 1 parte
Rubrica di costume. Condotto da
Giovanni Anversa, Arianna Ciampoli
12.00 Tg 3 Informazione
Rai Sport Notizie Informazione
12.25 Cominciamo bene 2 parte
Rubrica di costume. Condotto da
Giovanni Anversa, Arianna Ciampoli
13.00 Cominciamo Bene - Condominio
Terra Rubrica
13.10 La strada per la felicit Telefilm.
Con Susanne Gartner, Roman Ross,
Isa Jank
14.00 TG Regione - Meteo Informazione
14.20 Tg 3 - Meteo 3 Informazione
14.50 TGR Piazza Affari Rubrica
14.55 FIGU Rubrica di cultura
15.00 Tg 3 L.I.S. Informazione
15.05 The Lost World Telefilm.
15.45 The Actors Film Commedia
17.10 GeoMagazine 2011 Documentario
18.55 Meteo 3 Informazione
19.00 Tg 3 Informazione
19.30 Tg Regione - Meteo Informazione
20.00 Blob a Venezia 2011 Attualit
20.15 Sabrina - Vita da strega Telefilm.
Con Melissa Joan Hart
20.35 Un posto al Sole Teleromanzo
21.05 Delitti inquietanti Film Azione. Di
John Gray. Con Steven Seagal, Bob
Gunton, Keenan Ivory Wayans, Brian
Cox
22.45 TG Regione Informazione
22.50 TG3 Linea Notte Estate - Meteo 3
Informazione
23.25 Alisya nel paese delle meraviglie
Documentario
0.00 Appuntamento al cinema Rubrica
di cinema
0.05 Magazzini Einstein Liszt, il gran-
de virtuoso Rubrica
6.00 Tg 5 Prima pagina Attualit.
Allinterno Traffico; Meteo 5; Borse e
Monete
8.00 Tg 5 Mattina Informazione
8.50 Ciak Speciale Box Office 3D
Show
8.55 Una nuova vita per Marion Film
Tv Commedia. Di Christine
Leherissey. Con Fanny Cottenon,
Didier Bezace, Clmont Bou, Hubert
Benhamdine. Allinterno Meteo 5; Tg
5 Ore 10
11.00 Forum Rubrica di costume.
Condotto da Rita Dalla Chiesa
13.00 Tg 5 - Meteo 5 Informazione
13.40 Beautiful Soap Opera
14.20 CentoVetrine Teleromanzo
14.50 Dove sei?
Miniserie
15.50 Rosamunde Pilcher: La traccia
nel cuore Film Tv Drammatico. Di
Stefan Bartmann. Con Sylvia Leifheit,
Thomas Scharff, Lisa Kreuzer,
Kerstin Ghte. Allinterno
Tg 5 minuti; Meteo 5
18.30 Avanti un altro Quiz.
Condotto da Paolo Bonolis.
Allinterno Tg 5 - Anticipazione
20.00 Tg 5 - Meteo 5 Informazione
20.40 Paperissima Sprint Show.
Condotto da Giorgia Palmas, Vittorio
Brumotti. Con Gabibbo
21.20 Dov mia figlia? Miniserie. Di
Monica Vullo. Con Claudio Amendola,
Nicole Grimaudo, Serena Autieri
23.30 Tg 5 Numeri in chiaro
0.30 Tg 5 Notte - Meteo 5 Informazione
1.00 Paperissima Sprint Show.
Condotto da Giorgia Palmas, Vittorio
Brumotti. Con Gabibbo
2.05 Tg 5 Numeri in chiaro
Informazione
2.50 5 Stelle Orgoglio di classe
Telefilm
4.00 Mediashopping Televendita
8.35 Lape Maia Cartoni
9.00 Spank tenero rubacuori Cartoni
10.00 Tom & Jerry Cartoni
10.10 Zig & Sharko Cartoni
10.25 Nin Innamorati Telenovela
11.25 Una mamma per amica
Serenata Telefilm. Con Lauren
Graham, Alexis Bledel, Keiko Agena,
Scott Patterson
12.25 Studio Aperto - Meteo
Informazione
Studio Sport - Anticipazioni
Informazione
13.00 Studio Sport Informazione
13.40 Detective Conan Cartoni
14.10 I Simpson Cartoni
15.00 E alla fine arriva mamma! Fine
di una storia Situation Comedy
15.30 O.C. Il segreto e le bugie - Lalba
del giorno dopo Telefilm
17.10 Hannah Montana Situation
Comedy. Con Miley Cyrus
18.05 Love Bugs Situation Comedy
18.30 Studio Aperto - Meteo
19.00 Studio Sport Informazione
19.25 C.S.I. Miami Lifting letale -
Tragico reality Telefilm
21.10 C.S.I. - Scena del crimine
Lassassino modellista Telefilm.
Con Laurence Fishburne, Marg
Helgemberger, George Eads
22.00 White Collar Battaglia di Franklin
- Il passato ritorna - Rapina al con-
solato Telefilm. Con Matt Bomer,
Tim DeKay, Willie Garson
0.35 The Closer Salvare la faccia
Telefilm. Con Kyra Sedgwick, J.K.
Simmons, Corey Reynolds
1.30 Poker1Mania Show. Con Ciccio
Valenti, Luca Pagano
2.20 Studio Aperto - La giornata
Informazione
2.35 Rescue me Il ritorno di Janet
Telefilm. Con Denis Leary
8.05 Hunter Le regole del gioco
Telefilm. Con Fred Dryer
9.30 R.I.S. Delitti Imperfetti
Linsospettabile Telefilm
10.50 Ricette di famiglia Rubrica
11.25 Anteprima Tg 4 Informazione
11.30 Tg 4 - Telegiornale - Meteo
Informazione
12.00 Detective in corsia Esercitazioni
mortali Telefilm. Con Dick Van
Dyke, Victoria Rowell, Charlie
Schlatter
13.00 La signora in giallo Delitto alla
ribalta Telefilm. Con Angela
Lansbury
13.50 Il tribunale di Forum - Anteprima
Rubrica di costume
14.05 Il tribunale di ForumSessione
pomeridiana Rubrica di costume
15.10 Hamburg distretto 21 Doppia
vita Telefilm. Con Sanna Englund
16.15 Sentieri Soap Opera
16.20 Salvo DAcquisto Film
Drammatico. Di Romolo Guerrieri.
Con Massimo Ranieri, Lina Polito
18.55 Tg 4 - Telegiornale - Meteo
Informazione
19.35 Tempesta damore
Soap Opera
20.30 Walker Texas Ranger Gioco di
squadra Telefilm. Con Chuck Norris
21.10 Men of Honor - Lonore degli
uomini Film Drammatico. Di George
Tillman jr.. Con Robert De Niro, Cuba
Gooding jr, Charlize Theron
23.50 I bellissimi di Rete 4
Rubrica di cinema
23.55 Pazzi in Alabama Film Commedia.
Di Antonio Banderas. Con Melanie
Griffith, David Morse, Rod Steiger,
Meat Loaf. Allinterno Tg 4 Night
News; Meteo
2.30 Mondo cane Film Documentario.
Di Gualtiero Jacopetti, Franco
Prosperi, Paolo Cavara
4.10 Mediashopping Televendita
7.00 Omnibus Attualit. Allinterno Tg
La7
9.45 In Onda - Estate Talk show.
Condotto da Luisella Costamagna,
Luca Telese
10.25 Le vite degli altri Documentario.
Condotto da Angela Rafanelli
11.25 Chiamata demergenza La resa
dei conti - Il drogato Telefilm. Con
Josphine Thiel, Joachim Raaf,
Dominic Saleh-Zaki, Gernot Schmidt
12.30 Cuochi e fiamme Rubrica di
gastronomia. Con Simone Rugiati
13.30 Tg La7 Informazione
13.55 The New Swiss Family Robinson
Film Avventura. Di Stewart Raffill.
Con Jane Seymour, David Carradine
16.00 Movie Flash Rubrica di cinema
16.05 Shamwari Savana Hospital
Documentario
17.00 Lispettore Barnaby
La seconda vista Telefilm.
Con John Nettles, Daniel Casey,
John Hopkins
19.00 Relic Hunter La valle dei tre
fiumi Telefilm. Di Wade Eastwood,
John Bell. Con Tia Carrere, Christien
Anholt, Lindy Booth
20.00 Tg La7 Informazione
20.30 In Onda - Estate Talk show.
Condotto da Luisella Costamagna,
Luca Telese
21.10 Silvio Forever Film Documentario.
Di Roberto Faenza, Filippo Macelloni
23.05 Film evento: Silvio forever
Attualit. Condotto da Enrico
Mentana
0.05 Tg La7 Informazione
0.15 Movie Flash Rubrica di cinema
0.20 Umbria Folk Festival 2011
Musica.
Condotto da Pino Strabioli
1.20 La7 Colors Show
15.00 Mangia, prega, ama Film
Drammatico
17.25 5 appuntamenti per farla inna-
morare Film Commedia
19.00 I Borgia Rubrica
19.20 Controcorrente Film Drammatico
21.00 Sky a Venezia Rubrica
21.10 La passione Film Commedia
23.05 Giustizia privata Film Thriller
15.35 Karate Kid - Per vincere domani
Film Drammatico
17.45 The Perfect Score Film Commedia
19.20 Up Film Animazione
21.00 La banda dei coccodrilli indaga
Film Avventura
22.40 Arthur e la vendetta di
Maltazard Film Avventura
0.20 I 12 cani di Natale Film Commedia
11.50 Legion Film Azione
13.35 Luomo nellombra Film Thriller
15.45 Ghost Image Film Thriller
17.25 Crocevia della morte Film
Drammatico
19.20 Inganni di sangue Film Tv Thriller
21.00 [Rec] 2 Film Horror
22.35 The Italian Job Film Azione
0.30 Predators Rubrica
18.30 Stadio Day - Il Backstage
19.00 Studio Presentazione Stadio
Juventus (Diretta)
20.15 Cerimonia dApertura Stadio
Juventus (Diretta)
21.00 Prepartita (Diretta)
21.30 Calcio, Amichevole Juventus -
Notts County (Diretta)
23.30 Postpartita (Diretta)
18.30 PGA European Tour Weekly
19.00 MotorSport
19.30 Le mete pi belle della Coppa
del Mondo
20.30 Road To New Zeland
21.00 Road To New Zeland
21.30 Road To New Zeland
22.00 Rugby, World Cup 2007 Inghilterra
- Sudafrica
18.45 Futurama Telefilm
19.15 I Griffin Telefilm
19.40 I Simpson Telefilm
20.30 La vita secondo JimTelefilm
21.00 American Dad Telefilm
21.50 90210 Telefilm
22.45 Traffic Light Telefilm
23.15 Vi presento i miei Telefilm
23.40 I Griffin Telefilm
Sudoku

LE SOLUZIONI
DEL KAKURO
LE SOLUZIONI
DEL SUDOKU Aiutatevi con la tabella
dei numeri obbligati
2 cifre
3 cifre
4 cifre
5 cifre
6 cifre
7 cifre
8 cifre
3
4
16
17
6
7
23
24
10
11
29
30
15
16
34
35
21
22
38
39
28
29
41
42
36
37
38
39
40
41
42
43
44
1+2
1+3
7+9
8+9
1+2+3
1+2+4
6+8+9
7+8+9
1+2+3+4
1+2+3+5
5+7+8+9
6+7+8+9
1+2+3+4+5
1+2+3+4+6
4+6+7+8+9
5+6+7+8+9
1+2+3+4+5+6
1+2+3+4+5+7
3+5+6+7+8+9
4+5+6+7+8+9
1+2+3+4+5+6+7
1+2+3+4+5+6+8
2+4+5+6+7+8+9
3+4+5+6+7+8+9
1+2+3+4+5+6+7+8
1+2+3+4+5+6+7+9
1+2+3+4+5+6+8+9
1+2+3+4+5+7+8+9
1+2+3+4+6+7+8+9
1+2+3+5+6+7+8+9
1+2+4+5+6+7+8+9
1+3+4+5+6+7+8+9
2+3+4+5+6+7+8+9
TABELLA SOMME UNIVOCHE COME SI GIOCA. Lo schema
una griglia di 9x9 caselle, in cui
sono evidenziati 9 "settori"
quadrati di 3x3 caselle ciascuno.
Alcune caselle riportano un
numero, altre sono vuote.
Il gioco consiste nel riempire tutte
le caselle in modo tale che ogni
riga, ogni colonna e ogni settore
contenga tutti i numeri da 1 a 9,
senza alcuna ripetizione.
ESEMPIO. Nell'esempio, nel
terzo settore il numero 7 andr
per forza in g3, poich gi
presente nella colonna h (in h5),
nella riga 1 (in b1) e nella riga 2
(in e2).
COME SI GIOCA. Scrivere un numero
da 1 a 9 in ogni casella bianca. La somma
di ogni segmento di linea orizzontale o
verticale deve essere uguale alla cifra
segnata a sinistra o sopra il segmento
corrispondente. Un numero pu essere
usato una sola volta in ogni segmento
orizzontale o verticale
ESEMPIO. Incrocio del 3 col 4: il 3 si
ottiene solo come somma di 1 e 2, il 4
solo come somma di 1 e 3, dunque nella
casella comune ci va l'1; poi si aggiunge
il 2 per completare la somma 3 e il 3 per
completare la somma 4. Nella riga col 20
c' un 3, e nelle due caselle vuote la
somma che manca
20-3=17; 17 in due
cifre si ottiene solo
con 8 e 9; nella
colonna dell'11 c' gi
un 2 quindi il 9 non ci
pu stare perch il
totale supererebbe
11. Quindi la
sequenza della riga
col 20 3 - 8 - 9.
Per completare le
ultime due caselle ci
possono andare solo
un 1 e un 5.
1
2
3
4
5
6
7
8
9
a b c d e f g h i
4
3
6
20
11
14
4
3
6
20
11
14
2
5
1
7
8
9
3
6
4
8
3
7
1
6
4
9
5
2
9
4
6
2
3
5
7
1
8
1
6
5
4
2
7
8
9
3
7
9
2
3
5
8
6
4
1
3
8
4
9
1
6
2
7
5
5
7
3
6
4
2
1
8
9
6
2
8
5
9
1
4
3
7
4
1
9
8
7
3
5
2
6
4
6
9
2
8
5
3
6
7
6
7
2
5
9
2
8
6
7
7
5
1
1
5
3
12 8 30 17 24
6
11 4
28
17 13 8
21 7 6
8
8 16
19 8
12 20
12 20
22 16
19 6
12 12
11 7
7 9 6 3
9 8 7 2 1 6 9
8 6 9 7 1 3
6 8 9 4 7
6 8 9 7 2
1 5 8 3 9 7
7 8 9 6 6 8 9
3 1 6 1
Time: 07/09/11 21.23
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 25 - 08/09/11 ----
25 Tuttocinema
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Napoli
ACCORDI@DISACCORDI
Parco del Poggio ai Colli Aminei - Tel. 081.54.91.838
Offside 21.10 4,00
AMBASCIATORI
[ AC DD] Via Crispi, 33 - Tel. 081.76.13.128
Kung Fu Panda 2 17.00-18.50-20.30-22.30 7,50
AMERICA HALL
[ AC PH] Via T. Angelini 21 - Tel. 081.57.88.982
Terraferma Sala 1 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00
Student services VM 18 Sala 2 16.30-18.30-20.30 7,00
Ruggine Sala 2 22.30 7,00
ARCOBALENO
[ PH] Via Carelli, 7 - Tel. 081.57.82.612
Cose dellaltro mondo Sala 1 16.30-18.30-20.30-22.30 5,00-7,00
Fright Night - Il vampiro
della porta accanto VM 14 3D Sala 2 16.00-18.10-20.20-22.30 9,00-10,00
I Pinguini di Mr. Popper Sala 3 16.30-18.30-20.30-22.30 5,00-7,00
Come trovare nel modo giusto
luomo sbagliato Sala 4 16.30-18.30-20.30-22.30 5,00-7,00
DELLE PALME MULTISALA
[ AC PH DD PC] Via Vetriera, 12 - Tel. 081.41.81.34
Solo per vendetta Sala uno 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00
Ruggine Sala due 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00
Le regole della truffa Sala tre 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00
FILANGIERI MULTISALA
[ AC PH] Via Filangieri, 43 - Tel. 081.25.12.408
Cose dellaltro mondo Sala 1 Rossellini 16.30-18.30-20.30-22.30 7,50
This is England Sala 2 Magnani 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00
Detective Dee e il mistero
della fiamma fantasma Sala 3 Mastroianni 16.30-18.30 7,00
I segreti della mente VM 18 Sala 3 Mastroianni 20.30-22.30 7,00
LA PERLA MULTISALA
[ AC PH PC] Via Nuova Agnano, 35 (Ang. V.le Kennedy) - Tel. 081.57.01.712
Kung Fu Panda 2 3D Sala Taranto 17.00-18.50-20.40-22.40 7,50-8,90
Fright Night - Il vampiro
della porta accanto VM 14 3D Sala Troisi 17.00-20.40 7,50-8,90
Kung Fu Panda 2 La Perla dei Piccoli 19.00 4,50
Fright Night - Il vampiro
della porta accanto VM 14 La Perla dei Piccoli 22.40 4,50
MARTOS METROPOLITAN
[ AC] Via Chiaia, 149 - Tel. 081.41.55.62
PER PRENOTAZIONI TEL. 899030820 O WWW.CINEMAMETROPOLITAN.IT
Come ammazzare il capo...
e vivere felici Sala 1 16.25-18.25-20.25-22.25 6,00-7,50
Kung Fu Panda 2 Sala 2 16.30-18.30-20.20-22.20 4,50
Terraferma Sala 3 16.45-18.45-20.30-22.30 4,50
Bad Teacher: una cattiva maestra Sala 4 16.40-18.40-20.40-22.40 4,50
Lanterna verde 3D Sala 5 16.30-18.35-20.40-22.45 9,00-10,50
Questa storia qua Sala 6 17.00-18.35-20.15-22.15 9,00-10,50
Kung Fu Panda 2 3D Sala 7 17.10-19.00-20.45-22.35 9,00-10,50
MED MAXICINEMA THE SPACE CINEMA
[ AC PH PP] Via G. del Mediterraneo, 46 - Parcheggio - Tel. 89.21.11
I FILM INIZIERANNO CIRCA 15 MINUTI DOPO LORARIO ANNUNCIATO; RIDOTTO EURO 5,50
Kung Fu Panda 2 Sala 1 16.00-18.20-20.40-23.00 5,00
Kung Fu Panda 2 Digitale Sala 2 16.30-18.45-21.00 5,00
Solo per vendetta Digitale Sala 3 15.35-18.00-20.30-23.00 5,00
Questa storia qua Digitale Sala 4 - 3 D 16.00-18.15-20.30-23.00 11,00
Kung Fu Panda 2 Digitale Sala 5 15.30-17.50-20.10-23.00 5,00
I Pinguini di Mr. Popper Digitale Sala 6 16.30
Fright Night - Il vampiro
della porta accanto VM 14 Digitale Sala 6 19.30-22.30 5,00
Cose dellaltro mondo Digitale Sala 7 15.45-18.00-20.25-22.50 5,00
Bad Teacher: una cattiva maestra Sala 8 15.45-18.20-20.40-23.00 5,00
Come trovare nel modo giusto
luomo sbagliato Sala 9 16.00-18.20-20.40 5,00
Professione Assassino Sala 9 23.00 5,00
Come ammazzare il capo...
e vivere felici Sala 10 16.00-18.15-20.30-22.50 5,00
Lanterna verde 3D Sala 11 15.30-18.00-20.30-23.00 11,00
MODERNISSIMO.IT
[ AC] Via Cisterna dellOlio, 59 - Tel. 081.58.00.254
Questa storia qua Sala 1 18.00-19.30-21.00-22.30 7,50
Le amiche della sposa Sala 2 18.00-20.15-22.30 7,50
Kung Fu Panda 2 3D Sala 3 18.30-20.30 10,00
Lanterna verde 3D Sala 3 22.30 10,00
Lanterna verde 3D Sala 3D 22.30 10,00
Conan the Barbarian 3D Sala 4 18.30-20.30-22.30 10,00
Riposo Baby Mod
PIERROT
Via A. Camillo De Meis 58 - Tel. 081.59.67.802
Riposo
PLAZA MULTISALA
[ AC DD] Via Kerbaker, 85 - Tel. 081.55.63.555
Lanterna verde Sala Bernini 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00
Kung Fu Panda 2 3D Sala Kerbaker 16.30-18.30-20.30-22.30 9,00-10,00
Bad Teacher: una cattiva maestra Sala Vanvitelli 16.30-18.30-20.30-22.30 5,00-7,00
VITTORIA
[ AC] Via M. Piscicelli, 8/12 - Tel. 081.57.95.796
Riposo
Afragola
HAPPY MAXICINEMA
[ DD] c/o Le Porte di Napoli Ipercoop - Tel. 081.86.07.136
Kung Fu Panda 2 3D Sala 1 17.00-19.00-21.00-23.00 10,00
Kung Fu Panda 2 Sala 2 17.45-19.45-21.45 6,00
Kung Fu Panda 2 Sala 3 18.15-20.30-22.15 6,00
Solo per vendetta Sala 4 17.00-19.00-21.00-23.00 6,00
Conan the Barbarian Sala 5 17.15-19.15-21.30 6,00
Lanterna verde 3D Sala 6 18.30-20.50-23.00 10,00
Terraferma Sala 7 17.00-19.00-21.00-23.00 6,00
Le amiche della sposa Sala 8 18.00-20.30 6,00
Horror Movie Sala 8 23.00 6,00
I Pinguini di Mr. Popper Sala 9 17.15-19.10 6,00
Fright Night - Il vampiro
della porta accanto VM 14 Sala 9 21.00-23.00 6,00
Questa storia qua Sala 10 17.00-19.00-21.00-23.00 6,00
Bad Teacher: una cattiva maestra Sala 11 17.00-19.00-21.00-23.00 6,00
Cose dellaltro mondo Sala 12 17.15-19.15-21.15-23.00 6,00
Le regole della truffa Sala 13 17.00 6,00
Conan the Barbarian 3D Sala 13 18.30 10,00
Professione Assassino Sala 13 21.00-23.00 6,00
Arzano
LE MASCHERE
[ AC PH PC] Via Verdi, 25 - Tel. 081.57.34.737
Chiusura estiva
Casalnuovo
MAGIC VISION
[ AC PH PP] Viale dei Tigli, 19 - Tel. 081.80.30.270
Kung Fu Panda 2 Sala 1 16.30-18.30-20.30-22.30 4,50
Horror Movie Sala 2 16.30-18.30-20.30-22.30 4,50
Fright Night - Il vampiro
della porta accanto VM 14 Sala 3 16.30-18.30-20.30-22.30 4,50
Conan the Barbarian Sala 4 17.00-19.00 4,50
Le amiche della sposa Sala 4 21.00 4,50
Casoria
UCI CINEMAS
[ PH PP] Circumvallazione Esterna - Tel. 89.29.60
Kung Fu Panda 2 3D Sala 1 17.30-20.00-22.15 10,00
Lanterna verde 3D Sala 2 17.30-20.00-22.30 10,00
Bad Teacher: una cattiva maestra Sala 3 18.00-20.20-22.40 6,60
Questa storia qua Sala 4 18.00-20.30-22.45 6,60
Fright Night - Il vampiro
della porta accanto VM 14 3D Sala 5 17.50-20.10-22.40 10,00
Kung Fu Panda 2 Sala 6 18.15-20.30-22.30 6,60
Professione Assassino Sala 7 17.50-20.20-22.45 6,60
Cose dellaltro mondo Sala 8 18.00-20.40-22.50 6,60
Chiuso Sala 9
Come ammazzare il capo...
e vivere felici Sala 10 17.10-20.00-22.20 6,60
Solo per vendetta Sala 11 17.30-20.00-22.30 6,60
Castellammare di Stabia
COMPLESSO STABIA HALL
[ AC PH DD PP] Viale Regina Margherita n. 50/54 - Tel. 081.80.18.681
Kung Fu Panda 2 3D sala C. Madonna 17.00-18.50-20.40-22.30 7,50-10,00
Solo per vendetta sala L. Denza 17.45-20.00-22.15 7,50-10,00
Le amiche della sposa sala M. Tito 17.30-20.00 7,50
Fright Night - Il vampiro
della porta accanto VM 14 3D sala M. Tito 22.10 7,50
MONTIL
[ AC PH] Via Bonito n. 10 - Tel. 081.87.22.651
Lanterna verde 3D Sala 1 18.15-20.15 4,00
Cose dellaltro mondo Sala 1 22.15 4,00
Bad Teacher: una cattiva maestra Sala 2 18.00-20.00-22.00 4,00
SUPERCINEMA
[ PH DD] Corso Vittorio Emanuele, 97 - Tel. 081.87.17.058
Terraferma 18.00-20.00-22.00
Forio dIschia
DELLE VITTORIE
[ AC PH] Corso Umberto, 38 - Tel. 081.99.74.87
Lanterna verde 3D 20.00-22.00
Ischia
EXCELSIOR
[ AC PH] Via F. Sogliuzzo, 20 - Tel. 081.33.31.098
Solo per vendetta 21.00-23.00 7,00
Licola
DRIVE IN MAGIC WORLD
Tang. di Napoli uscita Licola - Tel. 081.80.49.142
Chiusura estiva Bianco
Chiusura estiva Blu
Marano
COMUNALE G. SIANI
Via 4 Novembre - Tel. 081.58.66.557
Kung Fu Panda 2 19.20-21.00 4,00
Melito
BARONE
[ AC PH DD PP] Via Leonardo da Vinci, 33 - Tel. 081.71.13.455
Kung Fu Panda 2 3D Sala 1 16.30-18.30-20.30
Lanterna verde Sala 2 16.30-18.30-20.30-22.30
Fright Night - Il vampiro
della porta accanto VM 14 Sala 3 20.30-22.30
Nola
CINETEATRO UMBERTO
[ PH] Via Giordano Bruno, 12 - Tel. 081.82.31.622
Chiusura estiva
MULTISALA SAVOIA
[ AC PH] via Fonseca 33 - Tel. 081.82.14.331
Kung Fu Panda 2 3D sala 1 19.20-21.10 6,00
Terraferma sala 2 17.50-20.00-22.00 5,00
Cose dellaltro mondo sala 3 18.00-20.00-22.00 5,00
Kung Fu Panda 2 Sala Baby 17.30 5,00
THE SPACE CINEMA VULCANO BUONO
Via Boscofangone
I FILM INIZIERANNO CIRCA 20 MINUTI DOPO LORARIO INDICATO - PREZZO BIGLIETTI: DA LUN. A GIOV. TUTTO IL GIORNO EURO 5,00; VEN. PRIMA DELLE ORE 18.00
EURO 5,00; VEN. DOPO LE 18.00 E FESTIVI EURO 7,50; STUDENTI POSSESSORI DI STUDENT CARD EURO 4,50; RIDOTTO OVER 60 E RAGAZZI FINO A 10
ANNI EURO 5,00; MAR. ROSA (FOR LADIES) EURO 4,50.
Questa storia qua Sala 1 15.20-17.20-19.40-21.50 5,50
Kung Fu Panda 2 Sala 2 15.00-17.10-19.20-21.30 5,50
I Pinguini di Mr. Popper Sala 3 15.05-17.15
Fright Night - Il vampiro
della porta accanto VM 14 Sala 3 19.25-22.35 5,50
Kung Fu Panda 2 Sala 4 15.30-17.40-19.50 5,00-5,50
Come ammazzare il capo...
e vivere felici Sala 4 22.10 5,50
Solo per vendetta Sala 5 15.05-17.30-20.00-22.40 5,00-5,50
Cose dellaltro mondo Sala 6 15.50-18.00-20.20-22.30 5,00-5,50
Professione Assassino Sala 7 15.20-17.45-20.10-22.20 5,00-5,50
Bad Teacher: una cattiva maestra Sala 8 15.00-17.10-19.20-21.40 5,00-5,50
Lanterna verde 3D Sala 9 17.00-19.30-22.00 9,00-11,00
Piano di Sorrento
DELLE ROSE
[ DD] Via delle Rose, 21 - Tel. 081.87.86.165
Kung Fu Panda 2 3D Sala 1 19.00-21.00 10,00
Horror Movie Sala 2 19.00-21.00 6,00
Poggiomarino
MULTISALA ELISEO
[ PH DD] Via Roma - Tel. 081.86.51.374
Questa storia qua Sala 1 16.10-18.15-20.20-22.30
Kung Fu Panda 2 3D Sala 2 16.10-18.15-20.30-22.30
Come ammazzare il capo...
e vivere felici Sala 3 16.10-18.15-20.30-22.30
Pomigliano dArco
GLORIA
[ PH] Via Carlo Poerio - Tel. 081.88.43.409
Riposo
Portici
ROMA
[ AC PH DD PC] Via Roma, 55/65 - Tel. 081.47.26.62
Chiusura estiva
Pozzuoli
DRIVE IN POZZUOLI
[ PH DD PP] Localit La Schiana - Tel. 081.80.41.175
I Pinguini di Mr. Popper 21.30 6,00
MULTISALA SOFIA
[ AC PH DD] Via C. Rosini, 12 - Tel. 081.30.31.114
Kung Fu Panda 2 3D Sala 1 17.30-19.10-20.45-22.30 8,00-9,00
Bad Teacher: una cattiva maestra Sala 2 17.30-19.10-20.45-22.40 4,00
Questa storia qua Sala 3 22.30 4,00
Procida
PROCIDA HALL
[ DD] Via Roma 1 - Tel. 081.89.67.420
Kung Fu Panda 2 19.00-21.00
Quarto
CORONA
[ AC PH DD] Via Mauriello, 4 - Tel. 081.87.60.537
Prossima riapertura
San Giorgio a Cremano
FLAMINIO
[ AC PH] Via Santa Rosa, 29 - Tel. 081.77.13.426
Chiusura estiva Sala 1
Chiusura estiva Sala 2
San Giuseppe Vesuviano
ITALIA
[ AC PH DD] Via Giuseppe Amendola, 90 - Tel. 081.52.95.714
Transformers 3 17.00-20.00-22.30 5,50
SantAnastasia
METROPOLITAN
[ PH DD] Via Antonio DAuria, 123 - Tel. 081.53.05.696
Chiusura estiva
Somma Vesuviana
ARLECCHINO
Via Roma, 15 - Tel. 081.89.93.266
Riposo
Sorrento
ARMIDA
[ AC PH] Corso Italia - Tel. 081.87.81.470
Lanterna verde 3D 18.00-20.15-22.30
TASSO
[ AC PH DD] P.zza S. Antonino, 1 - Tel. 081.80.75.525
Riposo
Torre Annunziata
POLITEAMA
[ AC PH DD] Corso Vittorio Emanuele, 374 - Tel. 081.86.11.737
Le amiche della sposa Sala Did 18.00-20.00-22.00
Kung Fu Panda 2 Sala Pel 18.00-20.00-22.00
Captain America:
il primo vendicatore Sala Vav 18.00-20.00-22.00
Torre del Greco
MULTISALA CORALLO
[ AC PH DD] Via Villa Comunale, 13 - Tel. 081.84.94.611
Kung Fu Panda 2 3D Sala 1 18.30-20.30-22.30 6,00
Captain America:
il primo vendicatore 3D Sala 2 18.30-20.30-22.30 6,00
Come ammazzare il capo...
e vivere felici Sala 3 18.30-20.30-22.40 6,00
I Pinguini di Mr. Popper Sala 4 18.30 6,00
Le amiche della sposa Sala 4 20.30-22.30 6,00
Avellino
PARTENIO
[ AC DD] Via G. Verdi - Tel. 0825.37119
Solo per vendetta Sala 1 16.00-18.00-20.00-22.00
Kung Fu Panda 2 3D Sala 2 16.00-18.00-20.00-22.00
Hanna Sala 3 16.00-18.00-20.00-22.00
Lanterna verde Sala 4 16.00-18.00-20.00-22.00
Ariano Irpino
COMUNALE
[ AC PH DD] Via Tribunali - Tel. 339.49.78.120
Harry Potter e i doni della morte: Parte 2 18.00-21.00 5,00
Lioni
NUOVO MULTISALA
[ AC PH DD] Via Pietro Nittoli, 1 - Tel. 0827.42495
Kung Fu Panda 2 3D Sala 1 18.00 7,00
Questa storia qua 3D Sala 1 20.15-22.15 7,00
I Pinguini di Mr. Popper 3D sala 2 18.30-20.30 6,00-7,00
Horror Movie sala 2 22.30 7,00
Cose dellaltro mondo sala 3 18.15-20.15-22.15 4,00-5,00
Riposo sala baby
Mercogliano
MOVIEPLEX
[ AC PH DD PP] Via Nicola S. Angelo - Tel. 0825.68.54.29
Questa storia qua Sala 1 18.30-20.30-22.30 10,00
Lanterna verde 3D Sala 2 17.45-20.10-22.35 10,00
Kung Fu Panda 2 Sala 3 18.35-20.35 6,00
Fright Night - Il vampiro
della porta accanto VM 14 3D Sala 3 22.35 10,00
Bad Teacher: una cattiva maestra Sala 4 18.30-20.30-22.30 6,00
Cose dellaltro mondo Sala 5 18.30-20.30-22.30 6,00
Come ammazzare il capo...
e vivere felici Sala 6 17.50 6,00
Le amiche della sposa Sala 6 19.50-22.20 6,00
Kung Fu Panda 2 3D Sala 7 18.00-20.00-22.00 10,00
Terraferma Sala 8 18.10-20.20-22.30 6,00
Solo per vendetta Sala 9 18.05-20.20-22.35 6,00
Mirabella Eclano
MULTISALA CARMEN
[ AC] Via Variante 73 - Tel. 0825.44.73.67
Kung Fu Panda 2 3D Sala 1 18.00-20.00-22.00 7,00-8,00
Come trovare nel modo giusto
luomo sbagliato Sala 2 18.00-20.00-22.00 4,00-5,00
Horror Movie Sala 3 18.00-20.00-22.00 4,00-5,00
Le amiche della sposa Sala baby 21.45 8,00
Montecalvo Irpino
PAPPANO
[ AC DD] Viale Europa, 9 - Tel. 0825.81.80.04
Sala riservata
Benevento
GAVELI MAXICINEMA
[ PH] Contrada Piano Cappelle - Tel. 0824.77.84.13
Lanterna verde Sala 1 18.10-20.20-22.30 7,00
Kung Fu Panda 2 Sala 2 18.30-20.30-22.30 7,00
Questa storia qua Sala 3 19.00-21.00-22.30 7,00
Kung Fu Panda 2 Sala 3D 18.30-20.30-22.30 7,00
Bad Teacher: una cattiva maestra Sala 4 19.00-21.00-22.45 7,00
Solo per vendetta Sala 5 18.30-20.30-22.30 7,00
MASSIMO
[ PH DD] Via G. B. Perasso 28 - Tel. 0824.31.65.59
Cose dellaltro mondo 18.00-20.00-22.00 6,00
SAN MARCO
[ AC] Via Traiano, 35 - Tel. 0824.43101
Chiusura estiva
Telese
MODERNISSIMO
[ PH DD] Via Garibaldi, 38 - Tel. 0824.97.61.06
Kung Fu Panda 2 3D 17.00-19.15 6,00-8,00
Torrecuso
TORRE VILLAGE MULTIPLEX
[ AC PH DD PP] Contrada Torre Palazzo - Tel. 0824.87.65.82
Kung Fu Panda 2 3D Sala 1 17.45-19.30-21.15-23.00 9,00
Solo per vendetta Sala 2 19.00-21.00-23.00 6,00
Questa storia qua Sala 3 17.45-19.30-21.15-23.00 6,00
Kung Fu Panda 2 Sala 4 18.30 6,00
Le amiche della sposa Sala 4 20.50-23.00 6,00
Bad Teacher: una cattiva maestra Sala 5 17.45-19.30-21.15-23.00 6,00
Cose dellaltro mondo Sala 6 17.30-19.20-21.10-23.00 6,00
Lanterna verde 3D Sala 7 18.40-20.50-23.00 9,00
Kung Fu Panda 2 Sala 8 17.30-19.30-21.15-23.00 6,00
Terraferma Sala 9 17.30-19.20-21.10-23.00 6,00
Caserta
DON BOSCO
[ AC PH PP] Via Roma - Tel. 0823.21.57.57
Riposo
DUEL CITY SAN MARCO
Corso Trieste, 213 - Tel. 0823.34.46.46
Riposo
Riposo Sala Baby
DUEL-MULTICINEMA
[ AC PH DD] Via P. Borsellino - Tel. 0823.34.46.46
Lanterna verde Sala 1 16.30-18.30-20.45-22.45 5,00
Kung Fu Panda 2 Sala 2 16.45-18.45-20.45-22.45 5,00
Terraferma Sala 3 16.45-18.45-20.45-22.45 5,00
Cose dellaltro mondo Sala 4 16.45-18.45-20.45-22.45 5,00
Bad Teacher: una cattiva maestra Sala 5 16.45-19.00-21.00-22.45 5,00
Solo per vendetta Sala 6 16.45-18.45-20.45-22.45 5,00
Kung Fu Panda 2 Baby Duel 16.45-18.45-20.45-22.45 5,00
Aversa
CIMAROSA
[ DD] Vicolo del Teatro, 3 - Tel. 081.89.08.143
Solo per vendetta Sala 1 18.30-20.30-22.30 9,00
Horror Movie Sala 2 18.30-20.30-22.30 5,00
METROPOLITAN
[ PH] Via Vito Piasi - Tel. 081.89.01.187
Fright Night - Il vampiro
della porta accanto VM 14 18.30-20.30-22.30 5,00
VITTORIA
[ AC PH DD PC] Piazza Vittorio Emanuele, 38 - Tel. 081.89.01.612
Kung Fu Panda 2 3D 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00-8,00
Casagiove
VITTORIA
[ AC PH DD] Viale Trieste, 2 - Tel. 0823.46.64.89
Riposo
Castelvolturno
BRISTOL PINETAMARE
[ AC] Viale degli Oleandri Villaggio Coppola - Tel. 081.50.93.600
Diario di una schiappa 2:
La legge dei pi grandi 19.00 5,00
S. ANIELLO
[ AC DD PP] Via Napoli, 1 - Tel. 081.50.94.615
Riposo
Curti
FELLINI
[ AC PP] Via Vittorio Veneto - Tel. 0823796330
Kung Fu Panda 2 16.00-18.10-20.20-22.30 7,00
Marcianise
BIG MAXICINEMA
[ AC PH DD PP] uscita autostrada Caserta Sud - Tel. 0823.58.10.25
Questa storia qua Sala 1 17.00-19.00-21.00-23.00 6,50
Le regole della truffa Sala 2 17.00 5,50
Conan the Barbarian Sala 2 18.30-20.45-23.00 5,50
Le amiche della sposa Sala 3 18.00-20.30-22.50 5,50
Kung Fu Panda 2 Sala 4 17.45-20.00-22.15 5,50
I Pinguini di Mr. Popper Sala 5 17.00-19.00 5,50
Professione Assassino Sala 5 21.00-23.00 5,50
Fright Night - Il vampiro
della porta accanto VM 14 3D Sala 6 17.00-19.00-21.00-23.00 10,00
Bad Teacher: una cattiva maestra Sala 7 17.00-19.00-21.00-23.00 5,50
Cose dellaltro mondo Sala 8 17.00 5,50
Terraferma Sala 9 17.00-19.00-21.00-23.00 5,50
Solo per vendetta Sala 10 17.00-19.00-21.00-23.00 5,50
Lanterna verde 3D Sala 11 18.15-20.40-23.00 10,00
Kung Fu Panda 2 3D Sala 12 17.00-19.15-21.30 10,00
Kung Fu Panda 2 Sala 13 18.30-20.45-23.00 5,50
CINEPOLIS
[ AC PH] Uscita Autostrada Caserta Sud - C.C. Campania - presso P.zza Campania
Lanterna verde 3D Sala 1 15.30-18.00-20.30-23.00 10,00
Questa storia qua Sala 2 15.30-17.15-19.00-21.00-23.00 5,50
Le amiche della sposa Sala 3 15.30-20.30 5,50
Le regole della truffa Sala 3 18.00-23.00 5,50
Bad Teacher: una cattiva maestra Sala 4 17.00-19.00-21.00-23.00 5,50
Come ammazzare il capo...
e vivere felici Sala 5 16.30-18.40-20.50-23.00 5,50
Cose dellaltro mondo Sala 6 16.30-18.30-20.30-23.00 5,50
Solo per vendetta Sala 7 15.30-18.00-20.30-23.00 5,50
Kung Fu Panda 2 Sala 8 16.30-18.30-20.30-22.30 5,50
Kung Fu Panda 2 3D Sala 9 17.00-19.00-21.00-23.00 10,00
Kung Fu Panda 2 Sala 10 15.30-17.30-19.30-21.30 5,50
I Pinguini di Mr. Popper Sala 11 16.30-20.30 5,50
Professione Assassino Sala 11 18.30-23.00 5,50
SMALL_LALTROCINEMA
[ AC DD] Uscita Autostrada Caserta Sud - Tel. 0823.58.10.25
Riposo Sala 1
San Cipriano dAversa
FARO
Corso Umberto I, 4
Riposo
SantArpino
LENDI
[ AC PH DD PP] Strada Provinciale Grumo - Tel. 081.89.19.735
Solo per vendetta Sala 1 17.00-19.00-21.00 5,00
Come ammazzare il capo...
e vivere felici Sala 2 17.00-19.00-21.00 5,00
Kung Fu Panda 2 3D Sala 3 17.00-19.00-21.00 5,00
Riposo Sala 4
San Tammaro
DRIVE IN GARDEN MOVIE
[ PH DD] Via Carditello - Tel. 328.27.92.158
Chiusura estiva
Sessa Aurunca
CORSO
Corso Lucilio, 133 - Tel. 0823.93.73.00
Riposo
Salerno
APOLLO
[ AC PH DD] Via Michele Vernieri, 16 - Tel. 089.23.30.55
Cose dellaltro mondo 18.00-20.15-22.30 6,00
AUGUSTEO
[ AC PH DD] P.zza Amendola - Tel. 089.22.39.34
Terraferma 18.00-20.00-22.00 6,00
CINEMA TEATRO DELLE ARTI
[ AC PH PP] Via Pio XI n. 45 - Tel. 089.22.18.07
Le donne del 6 piano Sala 1 18.00-20.00-22.00 5,00
Student services VM 18 Sala 2 18.15-20.15-22.15 5,00
FATIMA
[ AC PH] Via Madonna di Fatima, 3 - Tel. 089.72.13.41
Chiusura estiva
SAN DEMETRIO
[ PH] Via Dalmazia, 4 - Tel. 089.22.04.89
Kung Fu Panda 2 17.30-20.00-22.00 3,00-4,00
THE SPACE CINEMA SALERNO
[ AC PH DD] Via A. Bandiera - Tel. 89.21.11
Kung Fu Panda 2 Sala 1 17.00-19.10-21.30 5,50-7,50
Solo per vendetta Digitale Sala 2 17.10-19.35-22.05 5,50-7,50
I Pinguini di Mr. Popper Digitale Sala 3 16.40 5,50
Le amiche della sposa Digitale Sala 3 19.05-22.00 7,50
Come ammazzare il capo...
e vivere felici Digitale Sala 4 17.05-19.30-21.55 5,50-7,50
Kung Fu Panda 2 Digitale Sala 5 17.30 5,50
Fright Night - Il vampiro
della porta accanto VM 14 Digitale Sala 5 20.00-22.35 7,50
Cose dellaltro mondo Sala 6 15.45-17.50-19.55-22.10 5,50-7,50
Questa storia qua Digitale Sala 7 16.10-18.10-20.20-22.30 11,00
Lanterna verde 3D Sala 8 16.55-19.40-22.20 5,50-7,50
Bad Teacher: una cattiva maestra Sala 9 15.55-18.05-20.15-22.30 5,50-7,50
Come trovare nel modo giusto
luomo sbagliato Sala 10 15.45-20.10 5,50-7,50
Professione Assassino Sala 10 22.25 7,50
Kung Fu Panda 2 Sala 11 16.30-18.40-21.00 5,50-7,50
Battipaglia
BERTONI
[ AC PH DD] Via Puccini - Tel. 0828.34.16.16
Non pervenuto
Cava de Tirreni
ALAMBRA
[ AC PH] Piazza Roma, 5 - Tel. 089.34.20.89
Kung Fu Panda 2 3D 17.30-19.30-21.30 7,00-9,00
METROPOL
[ AC PH] Corso Umberto I, 288 - Tel. 089.34.44.73
Questa storia qua 18.00-20.30-22.40 7,00
Eboli
CINE TEATRO ITALIA
[ AC PH] Via U. Nobile, 46 - Tel. 0828.36.53.33
Horror Movie SALA ITALIA 19.00-21.30
Diario di una schiappa 2:
La legge dei pi grandi SALA EUROPA 19.00-21.30
Giffoni Valle Piana
SALA TRUFFAUT
[ AC PH DD] Via Aldo Moro 4 - Tel. 089.80.23.246
Riposo
Marina di Camerota
ARENA DON PEDRO
[ PH DD PP] Via Don Pedro, 1 - Tel. 0974.93.90.57
Kung Fu Panda 2 21.30 5,00
BOLIVAR
Via Bolivar - Tel. 0974.93.22.79
Non pervenuto
Mercato San Severino
TEATRO COMUNALE
[ AC PH] Via Trieste 48 - Tel. 089.82.99.027
Horror Movie 18.00-20.00-22.00 5,00
Nocera Inferiore
SALA ROMA
[ AC PH] Via Sellitti, 24 - Tel. 081.51.70.175
Harry Potter e i doni della morte: Parte 2 18.30-21.00 5,00
Pagani
MULTISALA LA FENICE
Via Marconi
Kung Fu Panda 2 3D Sala 1 17.30-19.30-21.30 7,00-9,00
Cose dellaltro mondo Sala 2 18.00-20.00-22.00 5,00-7,00
Pontecagnano
DUEL VILLAGE
[ DD] Via Pacinotti L.t Scontrafata - c/o Centro Comm.le Maximall
Questa storia qua Sala 1 18.45-20.30-22.30 5,00
Lanterna verde 3D Sala 2 18.15-20.30-22.45 10,00
Le amiche della sposa Sala 3 18.00 5,00
Fright Night - Il vampiro
della porta accanto VM 14 Sala 3 20.30-22.45 5,00
Solo per vendetta Sala 4 18.15-20.30-22.45 5,00
Bad Teacher: una cattiva maestra Sala 5 18.30-20.45-22.45 5,00
Kung Fu Panda 2 Sala 6 18.00-19.45-21.30 5,00
Kung Fu Panda 2 Sala Baby 18.00-19.45-21.30 5,00
NUOVO
[ AC PH] Piazza Pio X 5/7 - Tel. 089.84.98.86
Riposo
Sala Consilina
ADRIANO
[ PH DD] Via Roma - Tel. 0975.22579
Kung Fu Panda 2 3D 18.45-21.00
Scafati
ODEON
[ AC PH] Via Pietro Melchiade, 15 - Tel. 081.85.06.513
Kung Fu Panda 2 3D Sala 1 16.30-18.30-20.30-22.30 6,00
I Pinguini di Mr. Popper Sala 2 16.30-18.30-20.30-22.30 6,00
Horror Movie Sala 3 16.30-18.30 6,00
Lanterna verde Sala 3 20.30-22.30 6,00
Vallo
LA PROVVIDENZA
[ DD] Via Valenzani - Tel. 0974.71.70.89
Chiusura estiva
MICRON - (VALLO SCALO)
Via Palazzo (Vallo Scalo) - Tel. 0974.62922
Chiusura estiva
Potenza
Lagonegro
NUOVO CINEMA IRIS
Via Napoli, 27 - Tel. 0973.41410
Kung Fu Panda 2 3D 18.00-20.00
Horror Movie 22.00
Latronico
NUOVA ITALIA
Largo Bonifacio De Luca, 34 - Tel. 0973.85.90.00
Harry Potter e i doni della morte: Parte 2 19.00-21.30
Time: 07/09/11 21.35
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 26 - 08/09/11 ----
26
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
sport@ilmattino.it
fax0817947603
Sport
Invendita al SanPaolo 2206 biglietti
Eper laltromatchconil Milan
stata gi toccata quota diecimila
LallenatoreAl debutto in Champions League, vuole stupire nella terza stagione
Mazzarri lancialasfidascudetto:
QuestoNapoli puntaal massimo
Rosa pi forte e ampia per il duello con il Milan del nemico Allegri
I tifosi
Lapace
Roma, torna il sereno
tra Totti e Luis Enrique
DarioSarnataro
Finalmentesi fasul serio. Conil ritorno
di quasi tutti i nazionali elavenditadei
biglietti Napoli e il Napoli entrano in
clima campionato. Da tempo lo sono
gii tifosi: nonci sonodati ufficiali, ma
dopoil primogiornodi prevendita so-
no gi circa 10mila i tagliandi staccati
per la gara col Milandel 18 settembre.
Lassalto vero inizier oggi per i 2206
biglietti, in vendita presso i botteghini
3e5dellostadio,perlagaradiManche-
ster. Lacacciaal preziosoticket partir
dalle ore 10, orario identico a quello
dellapertura della vendita online dei
restanti500. Lapoliziainallerta: il ser-
viziodi controlloiniziergiallalba. A
coordinarloil dirigentedel commissa-
riatoSanPaolo, Luigi Peluso.
I tifosi sono gi proiettati alla sfida
Champions, pur non trascurando
lesordiodiCesena, dovesonoattesial-
meno2milanapoletani. concentrato
solosul CesenaDeSanctis. Dal portie-
re, che ha festeggiato con Prandelli
marted la matematica qualificazione
agliEuropei2012(IlCthagrandi meri-
ti, non pensavo ad una rinascita cos
velocedellItaliadopoil crolloinSuda-
frica), mai banalit. Al Manuzzi pro-
veremo a vincere ha detto ma non
saraffattofacile. IlCesenasirinforza-
to, siamo alla prima di campionato e
cil sintetico, alqualeperfacileabi-
tuarsi infretta. DeSanctis consiglie-
re dellassocalciatori e non pu non
sfiorare largomento sciopero: Si
parlato troppo e noi calciatori abbia-
mo avuto un interlocutore non facile.
Lintesapercstata, anchesedurer
appenasinoagiugnoprossimo.
Il Cesenasarsololantipastodi un
tour de force che condurr il Napoli a
giocare 7 gare in 22 giorni. Siamo
pronti, abbiamolavoratobeneinritiro
e siamo consapevoli delle aspettative
dei tifosi. Lasocietharinforzatoado-
verelasquadra, noisiamoprontiaven-
dere cara la pelle in ogni competizio-
ne. Infine le sue previsioni: In cam-
pionato Milan e Inter sono ancora un
gradinosopratutti. InChampionssar
durissima, ma siamo competitivi. Ci
mancasolounpo di esperienzaeuro-
pea. Sperodi vincere qualcosacol Na-
poli, magari la Coppa Italia. Intanto
Mazzarri preparail debuttodi Cesena.
Ieri sono tornati dalle nazionali anche
Dzemaili, Inler e Hamsik oltre agli ita-
liani: mancanoallappellosoloZuniga
eFernandez, attesi oggi dopovoli tran-
soceanici.Propriolecondizionidel gio-
vaneargentinosarannovalutateconat-
tenzione: in ballottaggio con Aroni-
ca.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lacarica
De Sanctis
sicuro
Squadra
competitiva
per arrivare
molto in alto
sui due fronti
LacaricaMazzarri allaterzastagione sullapanchina del Napoli: il contrattodel tecnicotoscanoscade nel 2012
Subitoavversari
Allegri, allenatore
del Milan, giocher
al SanPaolonel
posticipodi
domenica18. Tra lui
eMazzarri c
antipatia, anchese
parlanolostesso
dialetto: Allegri
livornese, Mazzarri
di SanVincenzo.
Sceltoinextremis
Gasperini, fermo
dalloscorso
novembre, stato
assuntodallInter
dopola fuga di
Leonardo, volatoa
Parigi. Lex
allenatoredel Genoa
nonha convintonel
precampionato
estivo.
Cuorejuventino
Conte statoil
capitanodella
squadrache vinsela
Coppadei Campioni
nel 1996. stato
sceltodal
presidenteAgnelli
per riportare i
bianconeri inalto
dopostagioni
fallimentari.
Europa, che passione: oggi assalto ai botteghini per il City
InEuropaDe Sanctis ha festeggiato
laqualificazioneconla Nazionale
FrancescoDeLuca
L'uomodabattereancoralui, il con-
teMax. Quindici mesi faeraundisoc-
cupatodel pallone: Cellino, presiden-
tedel Cagliari, avevalicenziatoAllegri
perchconvintochestesseper firma-
reper ungrande club. Ecos era. Lex
centrocampistadiventatol'allenato-
re del Milan e al primo colpo, come
Sacchi nel 1988, ha vinto lo scudetto.
All'inizio di agosto, ha battuto l'Inter
nellasfida per la Supercoppa di Lega,
rientrando da Pechino con il primo
trofeo stagionale. Per Allegri e il suo
gioco, seducenteepratico, lastagio-
nedella riconferma. Il livornese allie-
vodi Galeonenonrifiutaleresponsa-
bilit, per avverte: Ci sono altre
squadre da temere, a cominciare da
IntereNapoli.
Mollati asorpresadaLeonardo, di-
ventato manager del Paris St. Ger-
main, i nerazzurri si sonoaffidati aun
allenatore con i capelli grigi che era
nelle condizioni di Allegri di 15 mesi
fa, ovverodisoccupato. Gasperini sie-
desuunapanchinaaffascinanteesco-
moda. Il tecnico avrebbe voluto far
prenderePalaciodal Genoa, malevie
del mercato hanno portato altrove
lInter, fino al laziale Zarate. partito
EtooedarrivatoForlan, cheperfi-
no a febbraio nongiocher inCham-
pionsperunclamorosoerroredeidiri-
genti. Gasperini vorrebbetrasformar-
si inSpecial oneeregalareloscudetto
aMoratti.
Tricolore anche il sogno di Maz-
zarri,cheaNapoli hafirmatoduerisul-
tati eccellenti: dopo la qualificazione
inEuropaLeaguenel 2010, tremesi fa
hacentratolaChampions. Daventun
anni la squadra
nonarrivavacos
inalto. Viriusci-
to lui, lex ragaz-
zodi SanVincen-
zochehacomin-
ciato a studiare
nella bottega di
Ulivieri e poi ha
fattotanta strada
da solo. Dalla
panchina del-
lAcirealeallasfi-
da con il City di
Mancini. Con la
voglia di regalare alla gente di Napoli
ilterzoscudetto, anchesequellaparo-
la - per scaramanzia, non perch te-
ma di fissare gli obiettivi - Mazzarri
nonlapronuncermai. Unapromes-
salhagifatta: Punteremoal massi-
mo, comesempre. Chesignificagio-
carsela per qualificarsi agli ottavi di
ChampionsLeagueeperesserelegitti-
mato anche sul campo, non soltanto
neipronostici destate, comeprimori-
valedel Milanperloscudetto. Lasfida
controAllegri, quasi concittadinocon
cui non c feeling, arriva subito, do-
menica18, alSanPaolo. Unaltrogran-
detest dopolasfidaaManchester. S
ampliata la rosa, era necessario farlo
peraffrontareil doppioprestigiosoim-
pegno stagionale. Voglio allenare i
topplayer, avevadettoMazzarri. Vu-
cinic,Vidal eCriscitolesueprimeindi-
cazioniperil mercato, oltreaInler, se-
guito da un anno. arrivato Pandev
per rendere pi completo lattacco e
lallenatore dovr valutare se possi-
bilefararretrareHamsikacentrocam-
po e schierare il tridente. Intanto, si
prepara per la terza stagione. ConDe
Laurentiiseraarrivatoaunpassodal-
la rottura nella scorsa primavera: nel
nomedel Napoli edelcontrattovigen-
te fino al 2012 stata siglata la pace.
Mazzarri hail grandevantaggiodi co-
noscerebenela squadraebenelam-
biente.
Tocca a un'ex bandiera biancone-
ra, Conte, tentare di riportare la Juve
ad alti livelli. Dopo il ritorno in A,
stato un tormento. Hanno fallito Ra-
nieri, Ferrara, Zaccheroni eDelneri. Il
presidenteAgnelli hasceltounallena-
tore di provata fede juventina, con
duepromozioni dallaB(Bari eSiena)
edesperienzenonesaltanti nellamas-
sima categoria (esonero a Bergamo).
La societ ha realizzato colpi interes-
santi sul mercato, a cominciare dal
centrocampista Vidal, trattato anche
daDeLaurentiis. Dopostagioni all'in-
segna del massimo risparmio, Lotito
hainvestitoeconsegnatounabellaLa-
zioaReja, cheper unpelohafallitola
qualificazioneChampions nellascor-
sa stagione: potrebbe inserirsi il caro
vecchioEdynellalottascudetto?Diffi-
cile che ce la faccia, sullaltra sponda
della capitale, Luis Enrique, unicoal-
lenatore straniero all'esordio: la Ro-
mahafattocolpi interessantinelleulti-
me48oredi mercato, perlospagno-
losottoprocessodopoleliminazio-
ne dallEuropa League e le tensioni
conTotti, lintoccabile.
RIPRODUZIONERISERVATA
Via alle scommesse
sul capocannoniere:
Cavani, Klose
e Di Natale i favoriti
Secondo lagenzia Betpro
il Matador (26 reti nello scorso
torneo) batter la concorrenza
Il manager di Capdevila
Accetterebbe
di trasferirsi
nel club azzurro
Gaggioli sul difensore che ha vinto
i Mondiali con la Spagna:
Bisogna parlare con il Benfica
Dopogiorni di polemiche, scaturite
dallasostituzionenellapartitaconlo
Slovan, haparlatolui, Totti. Conun
messaggiodistensivoverso
lallenatoreLuisEnriqueei nuovi
dirigenti dellaRoma, scrittosul sito
internet: Tutti dovremostringerci
attornoal nuovoallenatore, alla
squadraeallasocietper partirenella
manieramigliore. Lofaremoassieme
econununicoobiettivo, laRoma, di
cui proprioiosonoil primotifoso.
Le panchine a confronto
MASSIMILIANO
ALLEGRI (Milan)
44 anni,
alla seconda
stagione sulla
panchina rossonera
dopo aver vinto
lo scudetto. Un mese
fa ha conquistato
il secondo titolo,
Supercoppa di Lega,
battendo l'Inter
in finale
WALTER
MAZZARRI (Napoli)
49 anni,
alla terza stagione
con il Napoli:
ha conquistato
il sesto posto
nel 2010 e il terzo
nello scorso maggio.
E' al debutto
in Champions
League
GIAN PIERO
GASPERINI (Inter)
54 anni, stato
ingaggiato da Moratti
dopo la rottura
con Leonardo.
Era fermo dallo
scorso novembre,
dopo essere
stato esonerato
dal Genoa
ANTONIO
CONTE (Juventus)
42 anni, alla prima
stagione sulla
panchina della Juve,
di cui stato
il capitano nell'anno
della Coppa
dei Campioni.
Ha vinto due
campionati di B
con Bari e Siena
Topplayer
Inler e Pandev
i grandi colpi
Nel mirino
del tecnico
ci sonostati
anche Vidal
e Criscito
14.30
16.55
17.45
17.50
19.00
19.50 Rai Sport 1
Rai Sport 1
Eurosport
Rai Due
Rai Sport 2
Rai Sport 1 Basket: Europei M (secondo turno: D3 vs. C1)
Beach Soccer: Mondiali 2011
Tennis: US Open (Quarti di finale M)
Notiziario: Rai TG Sport
Ciclismo: Giro di Padania (3
a
tappa: Lonato Pozzolo
- Salsomaggiore)
Atletica Leggera: Diamond League 2011 (14
a
tappa
Zurigo Weltklasse Zurich)
Time: 07/09/11 21.35
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 27 - 08/09/11 ----
Sport
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
PinoTaormina
Il Napoli inaugura a Cesena lera della
serieAconiterreniartificiali,lucidi, sem-
preverdi,perfetti. PieroBraglia, allenato-
redellaJuveStabia, lerbasintetica
la conosce da oltre un anno, da
quandoallenai giallobldi Castel-
lammaredi Stabia.
Nonchegiocaresuuncampo
diversodagli altri portaqualche
piccolovantaggio?
Nonscherziamo. Siamostati
promossi inBpercheravamoi
pibravi. Il terrenodi giocoha
influitopocoenulla. Anzi, le
primetregareincasale
perdemmoaddirittura.
Anchequestannononha
iniziatoconil piedegiusto?
Lasconfittaincasacol Veronala
provacheil sinteticonontoglieenon
mette... Il calciovaavanti edi terreni in
erbanaturalecol temponevedremo
sempredi meno.
DiaunconsiglioaMazzarri sucome
prepararelagaradi sabato.
Nondevecambiarenullanella
preparazione, nonavrebbesenso. Epoi
quellodi Cesena, come
quellodi Novara, un
mistoconlerbanaturale.
Ladifferenzadavvero
minima.
Diverso, quindi, dallo
stadioMenti?
S, sensibilmente. Giocare
sul sintetico, siachiaro, non
significacorreresulla
moquette. I campi artificiali
di ultimagenerazionesono
praticamenteidentici a
quelli derbanaturale. Non
capiscoperchquesteansie.
Cosedevonotemeredi pigli azzurri?
Lapallaschizzapivelocemente. Ma
neppuretantodi pi. Ci vogliono
davveropochi minuti per abituarsi.
Mazzarri haanticipatodi 24orela
partenzaperpoterlotestare?
Seloharitenutoopportuno, giusto
cos. Iononlavrei fatto.
Si dicechegiocaresul sinteticosia
comegiocareabiliardo.
Perchnonci sonobucheelapalla
scorre?Legarantiscochei brocchi
restanobrocchi ei campioni
rimangonotali. Dunque, sinteticoono,
il Napoli aCesenafavoritoperch,
sullacarta, piforte. I valori nonsi
stravolgono.
Insomma, mancasoloil fangoquando
piove?
Esatto. Tuttoil restosonofandonie. Il
pallonerimbalzacomedeverimbalzare
sullerba.
Loscorsoannoqualcheavversariosi
lamentato?
Mai nessuno. Enonmi sembrache
neppurequelli che
hannoaffrontatoil
Novaralabbiano
fatto.
Solouncasochesia
laJuveStabiacheil
Novara, entrambi col
sintetico, abbiano
vintoil campionato?
S. Lunicovantaggio
infondoper le
societ: possonofar
giocareunadopo
laltro, sevogliono,
dallaprimasquadraallaBeretti. Eil
campononsi rovina.
Nel 2006pureil Napoli persea
Castellammare, losa?
Melohannodetto. Maperse
sicuramenteperchquel giornolaJuve
giocmeglio. Il terrenononci azzecca
nulla, mi creda.
Pocheoreprimadellagaradel Napoli,
avoi toccail Brescia?
Unagaradifficile, noi vogliamo
conquistarelaprimavittoriainserieB.
ACrotonehovistodei progressi. Il
gruppoincrescita, lomerita. Sono
fiducioso.
RIPRODUZIONERISERVATA
MarcoSantopaolo
NOCERA INFERIORE. Ripetersi con
l'Ascoli dopo il colpaccio di Livorno.
Si pu fare. Anche perch cresce nel
gruppolaconvinzionedipoterdistan-
ziare i marchigiani che, complice la
penalizzazioneinclassifica(sonopar-
titi da -7), sono al momento diretti
concorrenti allasalvezza. C'perun
problema, eriguardail centrocampo.
AlessandroBruno, che erareduce da
uninfortunioal gemellodellagamba
sinistra rimediato contro il Sassuolo,
hasubitounaricadutacontroil Livor-
no. Alla ripresa degli allenamenti
(marted)solopalestraperlui, ieri an-
corariposomentrei suoi compagni si
sfidavano nella partitella in famiglia.
Control'Ascoli sicuramentenonci sa-
r, forse- trattandosi di uninfortunio
muscolare- potrebbeaddiritturasal-
tare la successiva trasferta di Bari (in
programma sa-
bato 17 settem-
bre). Al suo po-
sto, come a Mo-
dena contro il
Sassuolo e nella
successiva not-
turna contro il
Brescia, ci sar
Massimiliano
Marsili, autore a
Livorno dell'as-
sist per il gol di
Castaldo. Di-
spiace a tutti noi
per questo infortunio - ha affermato
Marsili -Brunoungiocatoreimpor-
tantissimo per la squadra, speriamo
che si rimetta presto. Io al suoposto?
Spero di meritarmi ancora la fiducia
del tecnico, daril massimoperpoter
avereunpostodatitolare.
Unsolodubbio, cheriguardail tri-
denteoffensivo. Ieri, infatti, Auteri ha
provato Catania con Castaldo e Fa-
rias. Potrebbe dunque essere questo
il trioper cercare di battere l'Ascoli al
SanFrancesco.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lapalla
Schizza
in maniera
pi veloce
per
lunica
piccola
differenza
Lescelte
Auteri prova
Catania
al fianco
di Farias
e Castaldo
Per Bruno
nuovostop
Lobiettivo
Nocerina a caccia
del primo successo
al San Francesco
contro lAscoli
Lanovit
Mazzarri
non abbia
timori
Epoi
questo
il futuro
del calcio
Quelladel
Manuzzi sarla
quartagarasuun
camposintetico
nellastoriadel
Napoli: il bilancio
finoadadesso
di duevittoriee
unasconfitta. Il
koproprioal
debutto, a
Castellammare.
Era19febbraio
del 2006, serie
C1, egli azzurri di
Reja, uscirono
sconfitti dal Menti
per 3-1(autogol
di Romito,
Agnelli, Calaie
Castaldo). Due
settimane(il 5
marzo) and
meglioa
Manfredonia: il
Napoli vinseper
1-0conlarete
decisivadel
brasilianoPi. La
terzaedultima
voltail 27agosto
delloscorso
anno, inSvezia,
nei playoff di
EuropaLeague:
control'Elfsborg
fin 2-0per gli
azzurri con
doppiettadi
Cavani.
Il processo
Sospette combine 2009: oggi le richieste di Palazzi
La curiosit
A Castelvolturno si presenta la maglia della coppa
Il precedente
In Svezia
la doppietta
del Matador
Lintervista Il Cesena inaugura il nuovo campo con il Napoli
Braglia sfata il tabdel green:
nessun handicap sul sintetico
Il tecnico della Juve Stabia: i campioni restano campioni
Cos si arbitra
nelle gare europee:
lezione di Tagliavento
per gli azzurri
Lincontro con linternazionale
a Castelvolturno organizzato
dai dirigenti della Federcalcio
La sfida di Manchester
sar trasmessa
mercoled da Raiuno
in chiaro
Diretta a partire dalle 20.30
Il match in onda suSky Sport
e Mediaset Premium
DeLaurentiis, probabilmente
affiancatodal capitanoCannavaroe
dal neoacquistoPandev, saroggi
pomeriggioallHolidayInndi
Castelvolturnoper presentarela
quartamagliadel Napoli. Anzi, lapi
prestigiosa, quellachegli azzurri
indosserannonellesfidedi Champions
League. Il debuttofissatomercoled
seranellostadionel Manchester City.
ungiornocruciale
per JuveStabiae
Sorrento. Attendono
lesitodegli
interrogatori del
procuratorefederale
Palazzi adueex
calciatori del
Sorrento,
Spadavecchiae
Biancone, coinvolti
nellinchiestasul
calcioscommesse
GoldenGol. Con
lorosarascoltato
anchelattuale
amministratoreunico
dellaJuveStabia,
Amodio, deferitoil 2
agostosurichiestadel
procuratorePalazzi.
Nel mirinolepartite
Taranto-Sorrentoe
Sorrento-JuveStabia
del campionatodi C1
2008-2009. Oggi, dopo
gli interrogatori, le
richiestedi condanna
di Palazzi. Entro
domani lasentenza.
LaJuveStabiarischia
da2a7punti di
penalizzazione.
21.00
21.30
21.30
22.00
23.00
1.00
Sport Italia
Rai Sport 2
Sky Sport 1
Rai Sport 1
Sky Sport 24
Eurosport
Rubrica: Solocalcio Diretta
Beach Soccer: Mondiali 2011
Calcio: Amichevole (Juventus - Notts County)
Basket: Europei M (secondo turno: D2 vs C2)
Rubrica: Ultima Parola
Tennis: US Open (Quarti di finale M)
PrimoannoinBIl tecnicotoscanoBragliaha centratoconlaJuve Stabia lapromozionetra i cadetti
ACQUISTIAMO automobili fuoristrada
motocicli definizione in 30 minuti paga-
mento contanti Autonautica - Via Piave
55 Napoli. 081/644813 - 393/9263417
ACQUISTIAMO autovetture fuoristra-
da pagamento immediato Autoplonti
Via Plinio 128 Torre Annunziata Uscita
Pompei Ovest girare a destra 300 metri.
081/5362237 - 081/8613107
ACQUISTIAMO pagamento immedia-
to automobili suv fuoristrada euro 4/5
km documentabili. MimmoRossiAuto-
mobili srl www.mimmorossi.it Via Posil-
lipo 220/b 80123 Napoli 081/5751102
AFFERMATA compagnia di navigazio-
ne per nuove navi da crociera cerca per
lavorare a bordo la seguente figura pro-
fessionale : TRAINING & DEVELOP-
MENT OFFICER requisiti : laurea con-
guente al profilo richiesto esperienza
professionale o universitaria nel campo
della risorsa umana esperienza profes-
sionale nel settore formativo di strutture
alberghiere o nel settore crocieristico -
capacit di lavoro in team - adeguate
doti relazionali, proattivit e flessibilit;-
fluente conoscenza della lingua inglese
- capacit di utilizzo dei pi moderni
strumenti informatici -disponibilit a la-
vorare a bordo Inviare C.V. ad Andolfi
Luigi Via de Gasperi 55 80133 NAPOLI
e-mail andolfiluigi@tin.it
8
Auto - Moto
Nautica
4
Offerte
Impiego e Lavoro
A.A.A.A.A.A.A.A. AGNANO trans
bionda formosa travolgente accattivan-
te 3279973171
A.A.A.A.A. TRANS bomba sexy friz-
zante disponibile tutti giorni varcaturo
chiamami 345.82.61.791
A.A.A.A. NOCERA Inferiore sexy trans,
femminile 20enne con curve da sballo .
327/3183332
A. NOVITAMANDA deliziosa trans
brasiliana dotata gioia vogliosa stupen-
da ambiente riservato parcheggio Vo-
mero 3891350721
A. TRANS novit Aereoporto bellissi-
ma brasiliana tutta da scoprire momen-
ti 100% passionali super seducente
3421904381
CAVA Trans Katiuscia 25enne,bellissi-
ma, maliziosa, vera principessa, straor-
dinariamente esagerata, relax assicu-
rato. Climatizzato, parcheggio
3477397236.
TRANS Katalina Paestum, bellissima
dal vivo! Sexy deliziosa tutta da gustare
grande decolt indimenticabile
3274433260
TRANS Laura novit bella femminile al-
ta 1,80 abbronzatissima statuaria regi-
na della seduzione Zona Mergellina
3890267415
TRANS prima volta bionda 22enne de-
colt abbondante dolcissima bravissi-
ma alta seduzione Napoli via Foria
3202122687
TRANS Rebecca nuova bellissima alta
curve statuarie altissima seduzione da
impazzire uscita Varcaturo chiamami
3345734104
TRANS rossa Isabella novit assoluta
decolt prosperoso alta seduzione no
tab tutti giorni Salerno 3270506354
24
Messaggi
Centri Relax
ZONA FiscianoTrans 21enne novit, fa-
volosa superabbronzata, deolt prezio-
so. 331/6391254
A.A.A.A.A.A.A.A.A.A. AVERSA giap-
ponese 22enne Tel. 3315280951
A.A.A.A.A.A.A.A.A. SALERNO altis-
simo livello, italiana bellissima.
328/8980968
A.A.A.A.A. CAPACCIO Paestum bel-
lissima bionda disponibile, pazietissi-
ma, indimenticabile. Ambiente climatiz-
zato 3275513684.
A.A.A.A.A. SALERNO Alessia. Medi-
terranea. Soddisfer tuoi desideri. No
anonimi. Distinti. 340/0826587
A.A.A.A.A. SCAFATI. Meravigliosa,
splendida, unica in tutto. Tutti giorni of-
fresi. 339/4186847
A.A.A.A.A. ZONA Avellino Alessandra
solo persone serie distinti intera setti-
mana 3314848694
A.A.A.A. AGNANO bellissima ragazza
bruna seducente vogliosa alta seduzio-
ne no tab 3337955640
A.A.A.A. AGNANO prima volta bella
sexy affascinante Venezuelana decolt
abbondandante chiamai 3338364781
A.A.A.A. BENEVENTO adorabile
esmeralda veramente sexy compiace-
vole emozioni nessun limite cercami
380.20.16.546
A.A.A. CAVA dei Tirreni assoluta novi-
t topmodel 20enne dolcissima cocco-
lona 100% frizzante 3468697734
A.A. CASORIA Martina nuova bruna
napoletana gustosissima delizioso de-
colt no tab completamente tua
3316542972
A.A. LICOLA novit Carla passionale
tutta curve decolt delizioso seducente
chiamami tutti giorni 3290494894
25
Relazioni Sociali
A.A. NAPOLI Arenaccia nuovissima
19enne stupenda raffinata molto vo-
gliosa 100% disponibile cercami im-
pazzirai 3291849249
A.A. SALERNO Vietri sul Mare Liz pri-
ma volta sexy coccolona disponibile no
anonimi 3202220727
A.A. VARCATURO prima volta raffina-
tissima mediterranea disponibile com-
piacevole dolcissimo relax nessun ta-
bu' cercami 349.36.87.952
A. ACERRA fantastica napoletana
26enne strepitosa tutta pepe aspetta
per momenti indimenticabili tutti giorni
3341431942
A. AVERSA Nord bellissima brasiliana
decolt esuberante curve favolose di-
sponibile completamente tua bomba
sexy 3883559611
A. BATTIPAGLIA Isabella freschissima
novit, bellezza esotica, deliziosamen-
te sexy, infinite emozioni, naturale, dol-
ce, frizzante 3331743159.
A. BELLA napoletana eccezionale no-
vit Regina della seduzione, seducente
abbondante decolt curve spettacolari
Fuorigrotta 3382610154
A. BELLISSIMA brunetta messicana
molto dolce disponibile ti aspetto tutti
giorni Francesco Pignatelli 35c
3334826933
A. BENEVENTO bellissima bomba sta-
tuaria kristen strepitosa tutta rossa de-
colt abbondante francese solo distinti
345/62.400.33
A. NAPOLI centro nuova bellissima ra-
gazza sexy disponibile completamente
tua alto livello tutti giorni 3899588921
A. NOCERA bellissima mora italiana
mlto seducente e passionale con curve
da sballo. Chiamami. 338/1293067
A. NOCERA Superiore. Bionda. Bella
come sole, dolce come miele. Momen-
ti relax per te. 327/1218177
A. SEXY napoletana bruna formosa
maliziosa decolt abbondantissimo
molto passionale momenti meraviglio-
si riservatissimo distinti 0817430203
A. VOMERO siciliana 45enne formo-
setta!!!Passionale far realt le tue fan-
tasie, completo dolce relax!!!
3393791936
A. Mergellina bellissima ragazza raffi-
nata ex miss decolt grande alta sedu-
zione no tab 3332004284
AVELLINO bellissima riceve
3312803095.
BENEVENTO mulatta chiara 22enne
davvero bella passionale idrovasca
massaggi soddisfa ogni desiderio no
anonimi 3888735734
BENEVENTO stupenda 23enne pelle
olivastra alta molto sexy vasca con mas-
saggi riservato no anonimi 3282831336
CASERTA mulatta 24enne da impazzi-
re stupendamente sexy abbondante
decolt paziente, dolcissima no anoni-
mi 3408238092
FRANCESCA bella donna travolgente
curve fantastiche tutta da scoprire... Mi
trovi a Pomigliano Castelcisterna
3345865953
MELITO novit prima volta fantastica
napoletana tutta da provare momenti
da sogno anche domani 3334905650
NAPOLI bella mediterranea paziente
disponibile 100% grande decolt natu-
rale dolce frizzante 11,00 alle 20,00
333.5266982
NAPOLI Carlo III novit Brenda ragazza
polacca grande decolt super sexy fan-
tasiosa dolcissima chiamami
3277982813
PAESTUM novit Alexia portoricana
19enne bellissima snella bomba sexy
spettacolare travolgente esaudisce
ogni desiderio 3398945076
PAESTUM super novit, bellissima mo-
ra, unica, seducente, decolt abbon-
dante, curve favolose, relax indimenti-
cabile, disponibile. 3467082102
POMIGLIANO prima volta bella napo-
letana brunetta 27enne Ilaria, intrigante
decolt bellissimo momenti davvero
fantastici 3393360224
PICCOLA PUBBLICITA
SALERNO alto. Incantevole Penelope
diavoletta nei piaceri vulcanici, momen-
ti infiniti. Relax assoluto anche domani.
327/1755946
SALERNO centro Serena appena arri-
vata bella giocherellona disponibile
esaudisce ogni tuo desiderio tutti giorni
3391232114
SALERNO prima volta in citt Katiusha
stupenda mora snella alta curve strepi-
tose bel decolt 3407930677
VARCATURO prima volta raffinatissima
mediterranea 22enne curve perfette af-
fascinante decolt tutta da gustare
100% 3883490484
VOMERO bella ragazza curve favolose
decolt naturale pronta per farmi sedur-
re tutti giorni 0815798926 3339953148
ZONA Vomero Nicol bellissima perfet-
ta bellissimo decolt passionale sexy
luned a domenica no anonimi
0817433379
Time: 07/09/11 21.35
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 28 - 08/09/11 ----
28 Sport
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
FrancescoGrant
FIRENZEIl tunnel dell'Italiaallespalle,
ilcielotornaadessereunpo piazzur-
ro. Cesare Prandelli la sua crisi, quella
del calcio, l'ha saputa risolvere con la
qualificazione anticipata a Polo-
nia-Ucraina 2012. Il consolidamento
deveancoraarrivare,sarancheinque-
stocasol'Europaadirel'ultimaparola.
Di fattoperabbiamoscollinato, co-
mediceilcommissariotecnicodellari-
costruzione post-Mondiale.
Il parallelononsfuggeall'oc-
chioattentodi Prandelli, che
di tunnel avevaparlatoperla
crisi economica del Paese. E
se quello della nazionale
unsegnale, dicechedavvero
l'Italia sa uscire dalle mace-
riemegliodi quantononrie-
scaadevitarei crolli.
Eppure il movimento di
cui oggi portabandierafeli-
cesembrasnobbarla:Sede-
vo trovare un difetto di
quest'anno, che abbiamo
troppo poco tempo, la sua
considerazione pensando ai
tifosi e soprattutto ai club.
Annocomunquestraordina-
rio, per esser ripartiti da ze-
ro: cos loavevaconorgoglio
ribattezzato Prandelli ieri,
dopo la vittoria della Slove-
nia e la qualificazione con
due turni d'anticipo. Ma ora
cheil crinalearrivato, visti anchei se-
gnali dell'Under di Ferrara, non sente
per nulla di avere la strada in discesa.
Per me- assicurail giornodopoPran-
delli - Euro2012cominciaoggi. Imma-
ginaresei mesi di vacanza, epoi ci rive-
diamoagiugno, sarebbeungrandeer-
rore. Bene faPirloa dire che possiamo
vincerlo,quell'Europeo:pensarepositi-
vofa bene, ma le cose realizzate fanno
ancorameglio. Concentriamoci subito
per farci trovare pronti. In Polonia e
Ucraina dovremo essere protagonisti:
percilasciodapartei proclami epro-
metto seriet, carattere e generosit.
Non lacrime e sangue, dunque, ma
qualchesacrificios. Ei primiacuichie-
derlosonoi club. L'Italiaunaparente-
si? Oramai l'ho capito, non c' grande
entusiasmo finch non arriva la gran-
demanifestazione, ealloratutti si sen-
tonolamagliaazzurrasullespalle- di-
ce conunpizzicodi amarezza - Va be-
necos. Perqualcheorainpidi lavo-
roquestanazionale se lamerita. LaFi-
gcmi supporter, i clubcapi-
ranno, nonvogliamotoccare
i loro interessi. Sono molto
paziente, nonsolo conBalo-
telli: qualcosa si otterr. Mi
basterebbe avere i giocatori
ungiornoemezzoinunaset-
timana, magari divisi per re-
parti.
Il periododegli stage tra
febbraio e marzo, quando la
sua nazionale andr inletar-
goprimadel rushfinaledella
stagione.SerbiaeIrlandaaot-
tobre, partiteufficiali maora-
mai ininfluenti, poi Poloniae
Uruguay a novembre, anco-
raunagrande(BrasileoOlan-
da) a febbraio, poi una odue
amichevoli prima della par-
tenza per la Polonia. In que-
stetappeil ctcercherdicom-
pletare un gruppo che
apertissimo. Totti, Del Piero,
Di Natale: se uno di questi fa
una stagione strepitosa - osserva - che
sciocco sarei a non prenderli inconsi-
derazione anche solo all'ultimo?.
unipotesi per assurdo. Piuttosto, si la-
vorer sulla crescita di Balotelli e sugli
aggiustamenti dellaformulatattica.
RIPRODUZIONERISERVATA
OltreaGermania, Italia, e
Spagna, anchelOlandahagi
conquistatolaqualificazione
agli Europei del 2102inPolonia
edUcraina. Lohaprecisato
lUefainunanota, spiegando
chelOlandahaconquistatola
qualificazionematematica
grazieaottovittoriesuotto. Il
primopostononancora
sicuroperchlaSveziainsegue
asei punti ma, qualunquecosa
accadanelleultimepartite,
malechevadal'Olanda
concludercomemigliore
seconda. Quindi gli arancioni
vice-campioni del mondo
vannoadEuro2012.
LaSveziachiudele
qualificazioni l'11ottobrein
casacontrol'Olanda- continua
lanotadell'Uefa-: per
scavalcarla, per, devesperare
inunasconfittacasalingadei
tulipani controlaMoldavia, di
batterelaFinlandiaaHelsinki il
7ottobreedi ribaltarela
sconfittaper 4-1subitaad
Amsterdam. LUngheria, apari
punti conlaSvezia, haa
disposizionesololagara
casalingacontrolaFinlandiae
unapeggioreclassificaavulsa
rispettoallaSvezia. Pertanto,
questultimasi assicurerun
piazzamentofraleprimedue
conunavittoriaaHelsinki.
Nelleottopartitegiocatefinora
nellaqualificazioni europee
lOlandahaottenutoaltrettante
vittorie, segnandoben34reti e
subendonesolo5.
Lasituazione
LUefa: anche lOlanda approda ad Euro 2012
Vorrei a disposizione ogni
settimana un singolo reparto
le societ devono aiutarci
Il bilancio
Se si pensa
a dove
eravamo
un anno fa,
limpresa
ha dello
straordinario
Il mercato
La verit di Sneijder:
ero vicino allo United
ma lInter casa mia
La Nazionale Gli azzurri gi qualificati meritano il ruolo di favoriti e il ct vuole riempire la pausa che separa la squadra dal grande appuntamento
Lappello di Prandelli: Ora sostegno dai club
LafestaGli azzurri festeggianoPazzini dopoil gol-qualificazioneallaSlovenia. AsinistraPrandelli
WesleySneijder statotentato
dallideaManchester Unitedma
confessadi nonaver mai desiderato
davverodi lasciareladivisa
nerazzurra. SelInter nonil primo
clubal mondo-diceil trequartista-
il secondo. LideaUnited?Cstatoun
momentoincui cerovicino, ma
lInter mi hadatounachancequando
eroinunastradachiusa, qui mi sento
acasa.
LEVENTO
Juve, lostadioday
Del Piero: unarivoluzione
unarivoluzioneculturaleedel
mondocalcistico, unpassodelicato,
importanteecoraggioso. Alessandro
Del Piero, capitanoebandieradella
Juventus, commentacos aSky
linaugurazionedel nuovostadiocon
lamichevoleconil NottsCounty.
ILCASO
Neymar, il Santospronto
adenunciareil Real
Nonsi fermalatelenovelaintornoalla
giovanestelladel Brasileedel Santos,
Neymar, rincorsodal Real Madrid,
conil qualeavrebbefirmatoun
pre-accordo. SecondoMarcail
Santospotrebbedenunciareil Real,
sefosseconfermatochegistata
siglataunintesa.
Time: 08/09/11 01.07
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 29 - 08/09/11 ----
29 Sport
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Gianni Repetto
Come il Grande Torinoa Superga nel
1949, cos un'intera squadra di hoc-
key russa, il Lokomotiv Yaroslav,
scomparsainunincidenteaereoavve-
nutonellazonadell'aeroportodiYaro-
slav, inRussia. Lo Yak-42 su cui viag-
giavano45persone(37 passeggeri e 8
membri dell'equipaggio), per cause
ancora da accertare precipitato po-
codopoil decollo.
Sonomorti tutti tranne due. Tra le
vittimeanchei giocatori di hockeydel
Lokomotiv Yaroslav, squadra della
massimadivisionerussaincui milita-
vano anche il tecnico canadese della
squadra, BradMcCrimmon(extecni-
co della squadra di hockey dei Red
Wings di Detroit), e cinque giocatori
stranieri:ilportieresvedeseedexcam-
pioneolimpicoStefanLiv, i
giocatori cechi Josef Vasi-
cek, Jan Marek e Karel Ra-
chunek(capitanodel Loko-
motiv) e lo slovacco Pavol
Demitra.
Le autorit sportive rus-
se hanno deciso il rinvio
dell'inizio del campionato
dihockey. Il presidenterus-
so, Dmitri Medvedev, che
eraattesoaYaroslavdoma-
ni, ha deciso di recarsi di
personasul luogodellatragedia, avve-
nuta adunsolochilometrodi distan-
zadallapistadell'aeroportodallaqua-
leil velivoloeraappenadecollato.
Secondoquantoriferitodall'agen-
zia Novosti, lo Yak-42 non riuscito
adalzarsi regolarmente. Lafasedi de-
collo del charter si interrotta dopo
pochisecondi, eil velivoloprecipita-
toal suolo. Unapartedellafusoliera
precipitatanelVolga.L'aereo, untrire-
attore messo in servizio nel 1980 in
UnioneSovietica, eradirettoaMinsk,
doveilLokomotivavrebbedovutogio-
care la sua prima partita della nuova
stagione. La squadra di Yaroslav tra
le pi note della Russia. Nello scorso
campionato, conclusosi inaprile, era
giunta al terzo posto, ma negli ultimi
anni avevavintoil titolointreoccasio-
ni: nel 1997, nel 2002enel 2003.
In Russia l'emozione per la trage-
dia stata immediata e fortissima. La
notiziasi diffusamentreil primoin-
controdi campionatodellanuovasta-
gione(traOufaeMytishchi)eraincor-
so. Il match stato imme-
diatamentesospeso, epoco
dopo le autorit sportive
hanno annunciato di aver
sospesoancheil campiona-
to.
Quellodi oggi il quarto
incidente aereo avvenuto
in Russia in due mesi, du-
rantei quali sonoprecipita-
ti due Antonov e un Tupo-
lev.
RIPRODUZIONERISERVATA
AntonioDi Martino
CAVA DE' TIRRENI. Il prossimo
obiettivo sono le Olimpiadi di
Londra. Antonietta Di Martino
ha le idee chiare. Tiene stretta
al petto la medaglia di bronzo
appenaconquistataai Mondia-
li di Atleticadi Daegumagisi
postaunaltrotraguardodarag-
giungere. Quellopiimportan-
te. Un podio a Londra 2012.
questalamedagliachele man-
caper chiudereinbellezzauna
grande carriera. Anche se co-
stellata da mille infortuni che
ne hanno spesso messo a ri-
schio la continuazione. capi-
tato anche poco prima dell'ap-
puntamentocoreano.Antoniet-
ta stata tradita da un vecchio
problemaall'allucedel piededi
stacco. Ma la campionessa di
saltoinaltohaancoraunavolta
strettoi denti elottatocontrola
sfortuna. stata, la sua, l'unica
medagliadellaspedizionecore-
ana.Quellachehapermessoal-
lanaveitalianadi nonaffonda-
re. Sentivoil pesodi questare-
sponsabilit e la tensione che
nel clubItalia si viveva e mi so-
no impegnata al massimo per
recuperarehasottolineato.
Antoniettaorasi candidaad
essere a Londra 2012 la porta-
bandiera della spedizione az-
zurra. Ci sono altre colleghe
ben pi blasonate di me - am-
mette la Di Martino - come la
Pellegrini, per esempio. Ma se
melochiederannoper mesar
unonore.
A34annieconunbelpalma-
res all'attivo lo meriterebbe.
Noncorriamo,per. Cimanca-
no ancora undici mesi - scara-
manticamentericordalaprima-
tistaitalianadi saltoinaltoconi
suoi 2,04 indoor e 2,03 outdoor
- e dovr ancora lavorare sodo
per meritare un posto nella
squadra azzurra. Ancora tanti
sacrifici per il sottufficiale della
Guardia di Finanza che con la
sua carriera un esempio per
tanti ragazzi. Losport sacrifi-
cio se si vuole arrivare a livelli
importanti.Sacrificichenonso-
no ripagati adeguatamente. Lo
sportminoreinItaliabistratta-
to,fagocitatodal calcio.Che, in-
vece, non d sempre una bella
immaginedi s. Gli scandali del
calcio-scommesse o lo sciope-
ro per nonpagare il contributo
di solidariet lo testimoniano.
Questononsport.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lincidente
Muore Delle Cave, talento del basket
Due soli sopravvissuti: 43 morti
il disastro avvenuto a Yaroslavl
250 kma nordest di Mosca
Il lutto
Tutti
i campionati
sonostati
subito
sospesi
dalle autorit
sportive
Tragedia Uno Yak al decollo tocca antenna e cade
Aereo si schianta
scompare in Russia
squadra di hockey
AtleticaLazzurra a Cava de Tirreni
Di Martino gi verso Londra
Portabandiera? Un onore
Lafesta
LaDi
Martino, 32
anni,
mostrail
bronzo
conquistato
ai Mondiali
di Atleticain
Coreadel
Sud
TANOPRESS
Il giocatoredi basket
MarioDelleCave,
atletadiciottennedella
squadradi
pallacanestroStella
Azzurradi Romae
delleNazionali
Giovanili, hapersola
vitainunincidente
stradaleavvenutonel
primopomeriggionella
Capitalechehavisto
coinvoltounDucatodei
carabinieri della
casermaSalvo
D'AcquistoaTor Di
Quinto, mentreeraa
bordodi unoscooter
SH. Ladinamica
dellincidentetuttada
verificare. DelleCave
giocavaplaymaker con
il numero8. Un
terribiledolore. Dino
Meneghin, presidente
dellaFederbasket
choccatodallanotizia
edesprimeil cordoglio
dellinteromondodella
pallacanestroitaliana
LoschiantoIl recuperodi unavittimadel disastroaereoieri inRussia
Prezzi abbassati
su centinaia di prodotti delle grandi marche.
carrefour.it
Soloper chiamate da rete ssa.
Attivoda luned a sabato,
la domenica con risponditore automatico.
800 650650
Il costo della chiamata da cellulare
varia a seconda del piano tariffario
delloperatore telefonicoprescelto.
011 0 706 181
O
f
f
e
r
t
e
v
a
l
id
e
s
a
lv
o
e
s
a
u
r
im
e
n
t
o
s
c
o
r
t
e
e
/
o
e
r
r
o
r
i
e
d
o
m
is
s
io
n
i d
i s
t
a
m
p
a
. L
e
f
o
t
o
s
o
n
o
s
o
lo
r
a
p
p
r
e
s
e
n
t
a
t
i
v
e
.
Time: 07/09/11 21.35
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 30 - 08/09/11 ----
30 Perchi viaggia
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Pereventuali oimprovvisevariazioni di orari nonresponsabileIl Mattino
Aerei
PARTENZE DA CAPODICHINO
DESTINAZIONE PARTENZE ARRIVI
ARRIVI A CAPODICHINO
ORIGINE ARRIVI PARTENZE
PARTENZE DA CAPODICHINO
DESTINAZIONE PARTENZE ARRIVI
ARRIVI A CAPODICHINO
ORIGINE ARRIVI PARTENZE
AER LINGUS (02 43.45.83.26)
DUBLINO (25) 12.25 14.50
AEROSVIT AIRLINES (06 541.37.24)
KIEV (34) 14.25 18.15
IVANO FRANKOV (29) 17.45 21.10
AIR BERLIN (199.192.692)
AMBURGO (2) 13.35 16.05
AMBURGO (13) 14.25 16.55
BERLINO (2) 10.10 12.40
BERLINO (5) 17.50 20.20
COLONIA (11) 19.15 21.25
COLONIA (2) 18.00 20.10
COLONIA (13) 13.00 15.10
DUSSELDORF (2) 15.55 18.15
DUSSELDORF (6) 14.35 16.55
DUSSELDORF (14) 16.50 19.00
FRANCOFORTE (2) 16.10 18.10
FRANCOFORTE (9) 20.30 22.30
FRANCOFORTE (14) 20.05 22.05
MONACO (11) 09.00 10.40
MONACO (2) 09.55 11.35
MONACO (9) 10.10 11.50
MONACO (14) 14.10 15.50
STOCCARDA (21) 12.45 14.35
STOCCARDA (2) 10.00 11.50
STOCCARDA (6) 12.15 14.05
STOCCARDA (14) 09.00 10.50
AIR FRANCE (848.88.44.66)
PARIGI CDG 12.50 15.10
AIR ITALY (899.500.093)
CATANIA (4) 09.00 09.55
CATANIA (7) 17.20 18.15
MILANO BGY (6) 18.00 19.15
MILANO BGY (9) 10.50 12.05
MILANO BGY (11) 12.20 13.35
OLBIA 12.05 13.10
PALERMO (18) 16.00 16.50
TORINO (7) 20.30 21.55
TORINO (17) 09.50 11.15
TORINO (22) 18.30 19.55
VERONA (7) 14.55 16.10
VERONA (7) 18.40 19.55
VERONA (4) 07.10 08.25
ALITALIA/AIR ONE (199.20.70.80-06.22.22)
ATENE 10.25 13.05
BOLOGNA (18) 10.40 11.40
BOLOGNA 18.40 19.40
CATANIA 14.35 15.35
CATANIA 06.50 07.45
GENOVA 06.45 08.00
GENOVA 15.40 16.55
GENOVA (5) 10.40 11.55
MILANO LINATE 12.15 13.30
MILANO LINATE 07.20 08.35
MILANO LINATE (7) 19.45 21.00
MILANO LINATE 09.25 10.40
MILANO LINATE 14.15 15.30
MILANO LINATE 16.20 17.35
MILANO LINATE 17.40 18.55
MILANO LINATE 15.25 16.40
MILANO LINATE (5) 08.55 10.10
MILANO LINATE (5) 21.05 22.20
MILANO MALPENSA (4) 09.10 10.40
MILANO MALPENSA 13.35 15.05
MILANO MALPENSA (7) 21.00 22.30
PALERMO 19.35 20.25
PALERMO 07.10 08.00
PALERMO (4) 14.00 14.50
ROMA FIUMICINO 11.30 12.25
ROMA FIUMICINO 07.00 07.55
ROMA FIUMICINO 19.20 20.15
ROMA FIUMICINO 15.00 15.55
TORINO 17.25 18.50
TORINO 07.00 08.25
TORINO 11.20 12.45
TORINO (5) 09.10 10.35
TORINO (7) 20.00 21.25
TRIESTE 10.10 11.20
VENEZIA (26) 12.40 13.55
VENEZIA (4) 08.50 10.05
VENEZIA (7) 20.25 21.40
AER LINGUS (02 43.45.83.26)
DUBLINO (25) 11.40 07.20
AEROSVIT AIRLINES (06 541.37.24)
KIEV (34) 13.35 11.30
IVANO FRANKOV (29) 16.55 15.20
AIR BERLIN (199.192.692)
AMBURGO (2) 12.45 10.15
AMBURGO (13) 13.35 11.05
BERLINO (20) 15.20 12.50
BERLINO (5) 11.55 09.25
COLONIA (11) 08.15 06.05
COLONIA (2) 17.15 15.05
COLONIA (13) 12.15 10.05
DUSSELDORF (2) 15.10 13.00
DUSSELDORF (6) 13.50 11.40
DUSSELDORF (14) 15.35 13.25
FRANCOFORTE (19) 09.25 07.25
FRANCOFORTE (14) 08.15 06.15
MONACO (11) 18.30 16.50
MONACO (2) 09.05 07.25
MONACO (9) 19.45 18.05
MONACO (14) 18.15 16.35
STOCCARDA (21) 17.05 15.15
STOCCARDA (2) 09.15 07.25
STOCCARDA (6) 11.30 09.40
STOCCARDA (14) 13.25 11.35
AIR FRANCE (848.88.44.66)
PARIGI CDG 11.50 09.30
AIR ITALY (899.500.093)
CATANIA (4) 11.30 10.35
CATANIA (7) 19.50 18.55
MILANO BGY (6) 21.05 19.50
MILANO BGY (9) 13.55 12.40
MILANO BGY (11) 15.25 14.10
OLBIA 16.45 15.40
PALERMO (18) 18.05 17.15
TORINO (17) 09.15 07.50
TORINO (11) 17.55 16.30
TORINO (7) 19.55 18.55
VERONA (7) 14.20 13.05
VERONA (4) 10.15 09.00
VERONA (7) 21.45 20.30
ALITALIA/AIR ONE (199.20.70.80-06.22.22)
ATENE 14.30 13.50
BOLOGNA (18) 10.00 09.00
BOLOGNA 22.10 21.10
CATANIA 22.15 21.20
CATANIA 09.30 08.35
GENOVA 10.00 08.45
GENOVA 18.55 17.40
GENOVA (5) 13.55 12.40
MILANO LINATE 21.20 19.55
MILANO LINATE (7) 18.35 17.10
MILANO LINATE 15.35 14.10
MILANO LINATE 11.00 09.35
MILANO LINATE (4) 08.35 07.10
MILANO LINATE 13.15 11.50
MILANO LINATE (4) 16.55 15.30
MILANO LINATE 07.55 06.30
MILANO LINATE 14.40 13.15
MILANO LINATE (5) 20.05 18.40
MILANO MALPENSA (4) 09.00 07.30
MILANO MALPENSA 13.05 11.35
MILANO MALPENSA (7) 20.20 18.50
PALERMO 22.05 21.15
PALERMO 09.45 08.55
PALERMO (4) 16.30 15.40
ROMA FIUMICINO 22.20 21.25
ROMA FIUMICINO 10.45 09.50
ROMA FIUMICINO 18.35 17.40
ROMA FIUMICINO 14.10 13.15
TORINO 10.40 09.15
TORINO 19.15 17.50
TORINO 15.05 13.45
TORINO (4) 08.25 07.00
TORINO (7) 21.05 19.40
TRIESTE 13.20 12.10
VENEZIA (26) 12.00 10.50
VENEZIA (4) 08.10 07.00
VENEZIA (7) 19.45 18.35
AUSTRIAN (02.89.63.42.96)
VIENNA (2) 15.25 17.10
BLUE AIR (199 419 877)
BUCAREST (35) 18.00 19.25
BRITISH AIRWAYS (199.71.22.66)
LONDRA GATWICK 12.30 14.15
LONDRA GATWICK 07.35 09.20
LONDRA GATWICK 16.30 18.15
BRUSSELS AIRLINES (0269682364)
BRUSSELS (1) 15.55 18.25
BRUSSELS (2) 16.40 19.10
CIMBER STERLING - www.cimber.com
COPENAGHEN (11) 10.25 13.05
COPENAGHEN (2) 15.40 18.20
EASY JET (848.88.77.66)
BASILEA (6) 08.15 10.05
BASILEA (8) 12.35 14.25
BASILEA (9) 14.40 16.30
BASILEA (11) 15.45 17.35
BERLINO SCHNEFELD (2) 10.00 11.15
BERLINO SCHNEFELD (11) 21.55 00.10
BERLINO SCHNEFELD (2) 16.15 18.30
BERLINO SCHNEFELD (30) 21.25 23.40
GINEVRA (6) 09.25 12.10
GINEVRA (9) 11.50 13.35
GINEVRA (36) 12.15 14.00
LIVERPOOL (24) 10.45 12.55
LONDRA GATWICK (23) 10.25 12.10
LONDRA GATWICK (20) 21.15 23.00
LONDRA STANSTED 10.40 12.30
LONDRA STANSTED 16.55 18.45
LONDRA STANSTED (15) 20.55 22.45
MADRID (12) 19.40 22.25
MILANO MALPENSA 12.20 13.40
MILANO MALPENSA (4) 16.35 18.05
MILANO MALPENSA 19.15 20.45
MILANO MALPENSA (7) 21.55 23.25
MILANO MALPENSA (4) 07.00 08.30
PARIGI ORLY (3) 19.45 21.55
PARIGI ORLY 09.55 12.10
PARIGI ORLY (8) 10.25 12.40
VENEZIA 08.45 09.55
VENEZIA 18.20 19.30
GERMANWINGS (199.25.70.13)
HANNOVER (31) 19.00 21.15
IBERIA (199.101.191)
MADRID 12.35 15.15
MADRID (6) 19.50 22.40
LUFTHANSA (199.400.044)
DUSSELDORF (2) 14.45 17.05
FRANCOFORTE 13.40 15.40
MILANO MALPENSA (3) 19.45 21.20
MILANO MALPENSA (5) 15.00 16.25
MILANO MALPENSA (4) 09.45 11.10
MONACO 06.40 08.25
MONACO 12.00 13.45
MONACO 17.05 18.50
MERIDIANAFLY (892.928)
CAGLIARI 22.15 23.15
MILANO LINATE (7) dall1/10 17.50 19.05
MILANO LINATE (4) dall1/10 06.40 07.55
NEW YORK JFK (28) fino al 30/09 13.10 16.45
VERONA (26) 10.05 11.15
SMARTWINAS
PRAGA (33) 14.00 16.00
TRANSAVIA (899.00.99.01)
AMSTERDAM (8) 09.40 12.20
AMSTERDAM (9) 16.05 18.45
AMSTERDAM (11) 15.00 17.40
AMSTERDAM (16) 15.40 18.20
TRAWELFLY (02.39.19.25.30)
MILANO BGY (11) 07.05 08.20
CRACOVIA (9) 11.00 13.10
PARIGI CDG (27) 17.20 19.40
TUNISAIR EXPRESS
TUNISI (15) 14.00 14.45
TURKISH AIRLINES
ISTANBUL (32) 12.55 16.10
VUELING (800.787.788)
BARCELLONA 12.05 13.55
WIZZ AIR (199.259.100)
BUCAREST (12) 18.50 21.50
BUDAPEST (15) 14.20 16.05
PRAGA (31) 08.40 10.40
AUSTRIAN (02.89.63.42.96)
VIENNA (2) 14.35 12.50
BLUE AIR (199 419 877)
BUCAREST (35) 17.15 15.50
BRITISH AIRWAYS (199.71.22.66)
LONDRA GATWICK 11.45 07.55
LONDRA GATWICK 15.45 11.55
LONDRA GATWICK 22.35 18.45
BRUSSELS AIRLINES (0269682364)
BRUSSELS (1) 15.15 12.55
BRUSSELS (2) 16.00 13.40
CIMBER STERLING - www.cimber.com
COPENAGHEN (11) 09.40 07.00
COPENAGHEN (2) 14.55 12.15
EASY JET (848.88.77.66)
BASILEA (6) 07.40 06.00
BASILEA (8) 12.00 10.20
BASILEA (9) 14.05 12.25
BASILEA (11) 15.10 13.30
BERLINO SCHNEFELD (2) 09.25 07.10
BERLINO SCHNEFELD (11) 21.20 19.05
BERLINO SCHNEFELD (2) 15.40 13.25
BERLINO SCHNEFELD (30) 20.50 18.35
GINEVRA (6) 08.50 07.10
GINEVRA (9) 11.15 09.35
GINEVRA (36) 11.40 10.00
LIVERPOOL (24) 10.10 06.10
LONDRA GATWICK (23) 09.45 06.00
LONDRA GATWICK (20) 20.35 16.50
LONDRA STANSTED 10.05 06.20
LONDRA STANSTED 16.20 12.35
LONDRA STANSTED (15) 20.20 16.35
MADRID (12) 19.05 16.25
MILANO MALPENSA (7) 18.40 17.10
MILANO MALPENSA 08.10 06.40
MILANO MALPENSA (4) 15.50 14.20
MILANO MALPENSA (7) 17.45 16.15
MILANO MALPENSA 22.40 21.10
PARIGI ORLY (3) 19.10 17.00
PARIGI ORLY 09.20 07.10
PARIGI ORLY (8) 09.50 07.40
VENEZIA 11.45 10.35
VENEZIA 21.20 20.10
GERMANWINGS (199.25.70.13)
HANNOVER (31) 18.25 16.10
IBERIA (199.101.191)
MADRID 12.00 09.25
MADRID (6) 19.15 15.40
LUFTHANSA (199.400.044)
DUSSELDORF (2) 14.10 12.00
FRANCOFORTE 12.25 10.25
MILANO MALPENSA (3) 19.05 17.40
MILANO MALPENSA (5) 14.15 12.50
MILANO MALPENSA (4) 09.05 07.40
MONACO 11.00 09.20
MONACO 16.15 14.35
MONACO 21.00 19.20
MERIDIANA FLY (892.928)
CAGLIARI 08.15 07.05
MILANO LINATE (7) dall1/10 21.10 19.55
MILANO LINATE (4) dall1/10 10.20 09.05
NEW YORK JFK (28) fino al 30/09 10.45 20.20
VERONA (26) 19.35 18.25
SMARTWINAS
PRAGA (33) 13.15 11.15
TRANSAVIA (899.00.99.01)
AMSTERDAM (8) 09.00 06.40
AMSTERDAM (9) 15.25 13.05
AMSTERDAM (11) 14.20 12.20
AMSTERDAM (16) 15.00 12.40
TRAWELFLY (02.391.92.530)
MILANO BGY (6) 16.35 15.20
CRACOVIA (9) 15.45 13.35
PARIGI CDG (27) 22.45 20.25
TUNISAIR EXPRESS
TUNISI (15) 13.15 10.30
TURKISH AIRLINES
ISTANBUL (32) 11.55 10.30
VUELING (800.787.788)
BARCELLONA 11.25 09.25
WIZZ AIR (199.259.100)
BUCAREST (12) 18.15 17.10
BUDAPEST (15) 13.45 12.10
PRAGA (31) 08.05 06.15
ALITALIA
MILANO 06.45 08.25
MILANO 17.40 19.20
ALITALIA
MILANO 10.45 09.05
MILANO 21.35 19.55
ROMA 11.15 12.05
ROMA (solo sabato) 07.40 08.30
ROMA 14.50 14.00
ROMA (solo domenica) 21.45 20.55
Autolinee
LEGENDA 1 Lun., mer., ven. e dom. - 2 Sab. - 3 Sab. e dom. - 4 Da lun. a sab. - 5 Da lun. a ven. - 6 Dom. - 7 NO sab. - 8 Gio. - 9 Lun. - 10 Lun., mer. e ven. - 11 Ven. - 12 Mar., gio. e sab. - 13 Mar. - 14 Mer. - 15 Lun. e ven. - 16 Lun., merc. e sab.
- 17 Da lun. a giov. - 18 Lun., gio., ven. - 19 Lun., sab. - 20 Lun., ven. e sab. - 21 Lun., merc. - 22 Ven. e dom.- 23 Mar, mer., gio. e dom. - 24 Lun., mer., gio. e dom. - 25 No mart. e giov. - 26 No mart. e merc. - 27 Giov. e dom. - 28 Merc. e ven. -
29 Mart. e dom. - 30 Lun. e gio. - 31 Mart. e sab. - 32 No lun e giov. - 33 Merc. e sab. - 34 Merc. e dom. - 35 Lun. merc. ven. e sab. - 36 Mart. e gio.
PER INFORMAZIONI numero unico dallItalia 06 2222 dallestero +39 06 2222 - numero verde 800 650055.
Aeroporto di Salerno (Pontecagnano Faiano): Centralino 0828 354311
PARTENZE DA SALERNO ARRIVI A SALERNO PARTENZE DA SALERNO ARRIVI A SALERNO
DESTINAZIONE PARTENZE ARRIVI ORIGINE ARRIVI PARTENZE DESTINAZIONE PARTENZE ARRIVI ORIGINE ARRIVI PARTENZE
Circumvesuviana
NAPOLI - SORRENTO
I 5.09*; 5.39; 6.09*; 6.40 (DD); 7.09; 7.39*; 8.11 (DD); 8.22; 8.39;
9.09; 9.39; 10.09; 10.29; 11.09; 11.39; 12.09; 12.39; 13.09; 13:41
(DD); 14.09; 14.39; 15.11 (DD); 15.22*; 15.39; 16.09; 16.39; 17.00**
17.09; 17.41 (DD); 18.09; 18.39; 19.11 (DD); 19.39; 20.09; 20.39;
21.09; 21.39; 22.09; 22.39 - DIRETTISSIMI STRAORDINARI PER
CHIUSURA TUNNEL SEIANO: 9.06, 10.36, 14.36, 17.06.
SORRENTO - NAPOLI
I 5.01; 5.37; 6.07*; 6.25 ; 6.49 (DD); 7.09**; 07.22; 7.38 *; 7.55; 8.26
(DD); 8.52; 9.07; 9.37; 10.07; 10.37; 11.07; 11.37; 12.07; 12.37; 13.07;
13:25; 13.56 (DD); 14.22; 14.55; 15.26 (DD); 15.52*; 16.07; 16.37;
17.07; 17.25; 17.56 (DD); 18.22; 18.55; 19.26 (DD); 20.07; 20.37;
21.07; 21.37; 22.25; 23.26 (limita la corsa a Castellammare). DIRET-
TISSIMI STRAORDINARI PER CHIUSURA TUNNEL SEIANO:
10.26, 11.56, 16.19, 18.40
NAPOLI - BAIANO
I 5.01; 5.17*; 5.31; 5.48; 6.18*; 6.29*; 6.48; 6.59*; 7.18; 7.48; 8.18;
8.48*; 9.18; 9.48*; 10.18; 10,48*; 11.18; 11.48*; 12.18; 12.48; 13.18;
13.48*; 14.18***; 14.18*; 14,30* (D); 14.48*; 15.18; 15.48**; 16.18;
16.48**; 17.18***; 17.18*; 17.30* (D); 17,48**; 18.18; 18,48**; 19.18;
19.48; 20.18; 20,48; 21.18.
BAIANO - NAPOLI
I 4.59; 5.02; 5.32*; 6:02; 6.32*; 7.00*(D); 7.00***; 7.28 IV*; 7.30*;
7.30***; 7.58* IV; 8.02; 8.32; 9.02; 9.32; 10.02; 10,32*; 11.02; 11.32*;
12.02; 12.32*; 13.02; 13.32*; 14.02; 14,30 (D); 15.02; 15.06* IV; 15,32*;
16.02; 16.32*; 17.02; 17.27^; 17.30** (D); 18.02; 18.06* IV; 18.32**;
19.02; 19.32**; 20.02; 20.32**; 21.02; 21.32.
NAPOLI - SARNO
I 5.02*; 5.32; 6.02*; 6.21*; 6.32; 6.51; 7.22; 8.02; 8.32*; 9.02; 9.32*;
10.02; 10.32*; 11.02; 11.32*; 12.02; 12.21*; 12.32; 13.02; 13.32*;
13.51*; 14.02; 14.32*; 15.02; 15.32**; 16.02; 16.32**; 17.02; 17.32**;
18.02; 18.32**; 19.02; 19.32; 20.02; 20.42; 21.02.
SARNO - NAPOLI
I 4.53; 5.19*; 5.49; 6.19*; 6.49; 7.19; 7.39*; 7.41; 7.59; 8.19; 8.49;
9.19; 9.49; 10,19*; 10.49; 11.19*; 11.49; 12.19*; 12.49; 13.29*; 13.35
IV*; 13.49; 14.19; 14.49; 14.58*; 15.19*; 15.49; 16.19*; 16.49; 17.19**;
17.49; 18.19**; 18.49; 19.19**; 19.49; 20.19**; 20.49; 21.20 (limita la
corsa a Poggiomarino).
LEGENDA
DD: direttissimo, * feriali; ** periodico (da luned a venerd); *** solo
nei giorni festivi;
Napoli-Baiano: / limita corsa a Scisciano; // limita corsa a Nola; ///
parte da Nola; IV parte da Scisciano; ^ parte da Pomigliano. Tutti fer-
mano al Centro Direzionale.
Napoli-Sarno: / fine corsa Ottaviano; // fine corda Poggiomarino; ///
parte da Ottaviano IV parte da Poggiomarino.
Napoli-Poggiomarino: *** fino a Sarno; / limita corsa a Ercolano; ///
limita corsa Torre Annunziata; A Parte da Ercolano; B parte da Torre
del Greco; C parte da Torre Annunziata.
ICN 6.12 9.11
IC 6.27 8.36 9.32
ES 6.45 8.26 9.16
ICN 7.08-T- 10.05- -
FR 7.35 8.45 -
IC 7.39 9.44 10.30
FR 9.00- 10.10 -
FR 9.18- 10.25- -
IC 9.39 11.44 12.30
FR 10.00 11.10- -
FR 10.20 11.30 -
IC 10.39 12.52 -
ES 10.45 12.30 13.12
FR 11.00 12.10 -
IC 11.39 13.44 14.30-
FR 12.00 13.10- -
FR 13.00 14.10 -
FR 13.10 14.20 -
IC 13.39 15.52 -
ES 13.45 15.30 16.12
FR 14.00 15.10 15.59
IC 14.39 16.44 17.30
FR 15.00 16.10- -
IC 15.39 17.44 18.30
FR 16.00 17.10- -
IC 16.39 18.44 19.37-
FR 17.00 18.10 -
FA 17.30 18.45 19.26
IC 17.39 19.44 20.32
FR 18.00 19.10 19.59
IC 18.39 20.44 21.32
FR 19.00 20.10 20.59
FR 19.10 20.20 -
FA 19.28 20.38- -
IC 19.39 21.44 -
FR 19.50-T 21.02 -
FR 20.00 21.10 -
FR 21.00 22.10 22.59
FR 21.15 22.25 -
ICN 21.20 23.23 -
IC 21.39 23.44 -
FR 21.50 23.00 -
Treni
CAT ROMA
NAPOLI
SALERNO
C.LE
LEGENDA T= Roma Tiburtina; FR = FrecciaRossa; FA = FrecciaArgento; ES = Eurostar; IC = Intercity; ICN = Intercity Notte. N.B.
La presente tabella riferita ai principali collegamenti dei giorni feriali. Le informazioni complete sono disponibili sullorario ufficiale,
sul sito internet www.ferroviedellostato.it e presso il Call Center Trenitalia con numero unico nazionale 892021
ICN - 4.55 7.08
IC - 5.55 8.06
FR - 6.05 7.15
FR 6.02 6.50 8.00
FR - 7.08 8.18
IC 6.30 7.17 9.21
FA - 7.20 8.30
FR - 7.35 8.42
FR 7.02 7.50 9.00
FR - 8.08 9.18
IC - 8.17 10.21
FR - 8.35 9.42
FR - 8.50 10.00
FR 9.02 9.50 11.00
IC 9.29 10.17 12.21
FR - 10.50 12.00
FA 10.34 11.15 12.30
IC 10.24 11.17 13.21
FR - 11.50 13.00
IC 11.29 12.17 14.21
FR - 12.50 14.00
ES 12.42 13.30 15.15
FR - 13.50 15.00
IC - 14.17 16.21
FR - 14.35 15.42
FR - 14.50 16.00
IC 14.29 15.17 17.21
FR - 15.35 16.42
FR - 15.50 17.00
-- - 18.21
FR - 16.50 18.00
IC - 17.17 19.21
FR - 17.28 19.39-T
FR 17.02 17.50 19.00
ES 17.42 18.30 20.15
IC 17.50 18.42 20.41
FR 18.50 20.00
IC 18.38 19.27 21.30
ICN 19.57 22.32-T
IC 19.29 20.17 22.21
ICN 21.08 23.36
ES 20.42 21.30 23.15
CAT SALERNO
NAPOLI
ROMA
C.LE
CAPODICHINO - NAPOLI CENTRO
IDalle 6.30 alle 23.30 partenze ogni 30. Fermate a
piazza Garibaldi e a piazza Municipio [Alibus]
NAPOLI CENTRO - CAPODICHINO
IDalle 5.55 da Piazza Municipio partenze ogni 30.
Fermate a Piazza Garibaldi e a Capodichino
[Alibus]
NAPOLI - INTERPORTO CIS
I(p.zza Vittoria) 7.45; 8.10; 8.15; 8.30; 10.00
[Circumvesuviana]
INTERPORTO - CIS NAPOLI
13.30 (Cis Nola); 14.20 (Cis Nola); 18.15; 17.00;
18.00 [Circumvesuviana]
SORRENTO (Staz. Circum.) - CAPODICHINO
I6.30; 8.30; 9.00; 10.30; 12.00; 14.00; 15.00; 16.30
[Curreri]
CAPODICHINO (lato arrivi) - SORRENTO
I9.00; 11.00; 12,00; 13.00; 14.30; 16.30; 18.00;
19.30 [Curreri]
NAPOLI - ROCCARASO - PESCARA
Ida Piazza Garibaldi: 7.00 (fer.); 8.00 (fest.); 10.00
(fer.); 14.40 (fer.); 15.00 (fest.); 17.30; Roccaraso:
9.40; 10.40; 12.40; 17.15; 17.40; 20.10; Pescara
(arr.): 11.25; 12.25; 14.25; 18.50; 19.25; 21.55
[Satam-Arpa]
PESCARA - ROCCARASO - NAPOLI
Idal Terminal Bus (FS): 6.45 (fer.); 8.00 (fest.); 10.30
(fer.); 14.30 (fer.); 17.00. Roccaraso: 8.25; 9.50;
12.20; 16.20; 18.50. Napoli (arr.): 10.55; 12.20; 14.50;
18.50; 21.20 [Satam-Arpa]
SALERNO - ROCCARASO - PESCARA
Ida Piazza della Concordia: 8.50 (fer.); 13.30 (fer.);
14.00 (fest.); Roccaraso: 12.40; 17.15; 17.40; Pe-
scara (arr.): 14.25; 18.50; 19.25 [Satam-Arpa]
PESCARA - ROCCARASO - SALERNO
Idal terminal Bus (FS): 6.45 (fer.); 14.30; Rocca-
raso: 8.25; 16.20; Salerno (arr.) 12.05; 19.50
[Satam-Arpa]
SALERNO - NAPOLI - BARI
I6.05; Napoli 7.10; 8.20; Bari (arr.) 10.30; 11.35.
[Sita]
BARI - NAPOLI - AVELLINO - SALERNO
I14.25; 17.20; Napoli 17.45; 20.40; Avellino
20.10; Salerno (arr.) 18.50; 21.10; Battipaglia 21.50
[Sita]
Partenze: Battipaglia 6.55; Salerno 7.35; Avellino
8.20. Arrivo a Bari 11.35 [Sita]
NAPOLI - SALERNO - POTENZA
TARANTO - BRINDISI - LECCE
I6.20; 15.00; 18.00; Napoli arr. 11.20; 20.20; 23.20
[Miccolis]
LECCE - BRINDISI - TARANTO
POTENZA - SALERNO - NAPOLI
I6.00; 14.45; 17.45; Napoli arr. 11.20; 20.20; 23.20
[Miccolis]
NAPOLI (VIA AUTOSTRADA) - SALERNO
I6.00; 6.30; 7.00; 7.30; 8.00; 8.30; 9.00; 9.30; 10.00;
10.30; 11.00; 11.30; 11.45; 12.00; 12.30; 13.00;
13.30; 14.00; 14.30; 15.00; 15.30; 16.00; 16.30;
17.00; 17.30; 18.00; 18.30; 19.00; 19.30; 20.00.
SALERNO (Via Autostrada) - NAPOLI
I6.00; 6.30; 6.45; 7.00; 7.20; 7.40; 8.00; 8.30; 9.00;
9.30; 10.00; 10.30; 11.00; 11.30; 12.00; 12.30; 13.00;
13.30; 14.00; 14.30; 15.00; 15.15; 15.30; 16.00;
16.30; 17.00; 17.30; 18.00; 18.30; 19.00; 19.30;
20.00; 21.00.
BENEVENTO (Alifana) - NAPOLI
IFeriali: 5,55; 6,10; 6,35; 7,30; 8,00; 9,30; 10,30;
11,30; 13,25; 15,15; 17,00; 18,50.
IFestivi; 6,30; 8.00; 17,00.
NAPOLI (Alifana) - BENEVENTO
IFeriali: 7,40; 8,45; 10,30; 11,30; 12,30; 13,15;
14,15; 15,30; 16,30; 17,30; 19,00; 20,40. Festivi:
10,30; 13,15; 19,00
NAPOLI (P.zza Garibaldi) - FOGGIA
IFeriali: 5,30; 7,00; 8,00; 9,00; 10,00; 11,00; 13,00;
14,00; 15,00; 16,00; 17,00; 18,30; 20,15
IFestivi: 7,00; 9,00; 10,00; 11,00; 13,00; 15,00;
17,00; 19.00; 20,15 [CLP]
FOGGIA (Staz. F.S.) - NAPOLI
IFeriali: 5,30; 5,50; 7,00; 8,00; 9,00; 11,00; 13,00;
14,00; 15,00; 16,00; 17,00; 18,00; 20,15
IFestivi: 7,00; 9,00; 12,00; 15,00; 16,00; 18,00;
19,00; 20,15; 21,30 [CLP]
NAPOLI (P.ZZA GARIB.) - S. GIOV. ROTONDO
IFeriale: 7,00
IFestivo: 07,00 - 10,00 [CLP]
S. GIOV. ROTONDO (P.LE FORGIONE) - NAPOLI
IFeriale: 13,00 - 15,00
IFestivo: 11,00 - 17,00 [CLP]
NAPOLI - TERMOLI
IFeriali - Festivi: 09,00 [CLP]
TERMOLI - NAPOLI
IFeriali - Festivi: 13,30 [CLP]
NAPOLI - PERUGIA - ASSISI
IDa Napoli 8,00; 14,30 (Via G. Ferraris 40) [ATC]
ASSISI - PERUGIA - NAPOLI
IDa Assisi 7,50; 13,30 (Piazza Trapani). Da Perugia
8,30; 14,10 (Piazza Partigiani) [ATC]
NAPOLI - PESARO - RIMINI - FORL
IDa Napoli 7.00; 9.45; 23.00 [Autolinee Ruocco]
NAPOLI - PERUGIA - URBINO
IDa Napoli 9.45 [Autolinee Ruocco]
NAPOLI - BOLOGNA - PADOVA - MESTRE
IDa Napoli 9.45; 23.00 [Autolinee Ruocco]
PER INFORMAZIONI:
Arpa: 0871/4243; Curreri: 081/8015420; Marino:
080/3112335; Miccolis: 081/200380-099/353754;
Satam: 0871/344969; Sita: 089/405145; ATC0823/969057;
CLP 081/5311707; Autolinee Ruocco: 0975/79033.
Aliscafi
Traghetti
NAPOLI - CAPRI
Ida/per Beverello: 7.10 (fr); 8.10; 9.10;
10.00; 11.10; 13.15; 14.00; 16.05; 17.10;
18.10 [Snav]
I 7.10 (f); 7.25 (fs); 8.10; 8.30; 9.10; 9.30;
9.50 (mer-gio-ven); 10.00; 10.35; 11.10; 11.20
(fs); 11.55; 12.40; 13.15; 14.00; 14.40; 16.05;
16.40; 17.10; 18.10; 18.55 (ven-sab-dom);
20.05 [Gescab]
Ida/per Beverello: 8.10; 10.00; 16.05; 20.05
[Neapolis]
I 7.25 (F); 8.35; 09.30; 09.50 (mer-giov-
ven); 10.35; 11.30 (F); 11.50; 12.40; 14.40;
15.35; 16.40; 17.25 (F); 18.55 (ven-sab-dom)
[NLG]
CAPRI - NAPOLI
Ida/per Beverello: 8.10 (fr); 09.00; 10.10;
12.15; 14.10; 14.40; 17.10; 17.25; 18.10;
19.10 [Snav]
I8.10 (f); 9.00; 9.35; 10.10; 10.45; 11.35;
12.15; 12.50; 13.35; 14.10; 14.40; 15.25;
16.30; 17.05; 17.10; 17.25; 17.50; 18.10;
18.25 (fs); 19.10; 19.55 (ven-sab-dom)
[Gescab]
I17.40 (ven. sab. e fest.); 18.45 (ven. sab.
e fest.) [Alilauro]
Ida/per Beverello: 6.50; 9.00; 14.10; 17.25
[Neapolis]
I8.30 (F); 9.35; 10.45; 11.35; 12.50; 13.35;
15.25; 16.30; 17.05; 17.50 (mer-giov-ven);
18.25 (F); 19.55 (ven-sab-dom) [NLG]
NAPOLI - ISCHIA PORTO
Ida Beverello: 7.35; 9.35; 10.30; 12.10
(vM); 12.50; 14.30; 15.30; 16.55; 17.55 (vM);
20.10 (VM) [Alilauro]
I7.50; 9.55; 13.10; 15.10; 18.15
[Caremar tel. 081/5513882]
Ida Mergellina: 7.10 (F); 9.10); 11.00;
12.30; 16.15; 18.15; 20.25. [Alilauro]
ISCHIA PORTO - NAPOLI
Iper Beverello: 6.35; 8.35; 9.20; 10.40;
11.45; 13.15; 14.00 (vM); 15.50; 16.40; 19.00
(VM) [Alilauro]
I6.50; 8.50; 12.00; 14.15; 16.15
[Caremar tel. 081/5513882]
Iper Mergellina: 8.00 (F); 10.00; 14.00;
15.00; 17.00; 19.00 [Alilauro]
NAPOLI - CASAMICCIOLA
Ida/per Beverello: 8.20 (vP); 12.30 (vP);
16.20 (vP); 18.45 [Snav]
CASAMICCIOLA - NAPOLI
Ida/per Beverello: 7.10; 9.40; 13.45; 17.40
[Snav]
NAPOLI - FORIO
I da Beverello: 8.00 (F); 9.35 (VIMG); 9.49
(vI); 10.30 (vI); 12.05; 14.30 (vI); 16.55 (VIGD);
17.35; 19.35 (VSF). [Alilauro]
FORIO - NAPOLI
Iper Beverello: 7.00 (F); 8.25 (vI); 9.00 (vI);
11.00; 13.00 (vI); 15.30 (vI); 16.30; 18.30
(VSF). [Alilauro]
NAPOLI - PROCIDA
Ida/per Beverello: 8.20; 12.30; 16.20; 18.45
[Snav]
I7.40; 9.55; 13.10; 15.10; 17.55
[Caremar tel. 081/5513882]
PROCIDA - NAPOLI
Ida/per Beverello: 7.35; 10.00; 14.05; 18.00
[Snav]
I6.40; 9.15; 12.15; 14.30; 16.30
[Caremar tel. 081/5513882]
NAPOLI - SORRENTO
Ida Beverello: 9.00; 11.00; 13.05; 15.00;
17.15; 18.25; 19.30 [Alilauro]
SORRENTO - NAPOLI
Iper Beverello: 7.20; 8.10; 9.45; 12.00;
13.45; 16.20; 18.50 [Alilauro]
CASAMICCIOLA - PROCIDA
I7.10; 9.40; 13.45; 17.40 [Snav]
PROCIDA - CASAMICCIOLA
I9.00; 13.10; 17.00; 19.20 [Snav]
CASTELLAMMARE - CAPRI
I6.30 (); 6.40 (fr); 7.30 (##); 7.40; 8.10 (fs);
8.25; 13.25 [Alilauro - LMP]
I6.30 (ata e ); 6.40 (f); 7.30 (ata ##); 7.40;
8.10 (F); 8.25; 13.25 (ata) [Gescab]
I7.50. [Motonave/Ferry]
CAPRI - CASTELLAMMARE
I12.10; 16.05; 17.20; 17.45 [Alilauro - LMP]
I12.10 (ata); 16.05 (ata); 17.20; 17.45
[Gescab]
I16.55. [Motonave/Ferry]
SORRENTO - CAPRI
I7.20 (f); 8.05; 8.25 (ata); 8.45; 8.55; 9.15;
9.40; 9.45; 10.45; 11.25 (ata); 11.45; 13.10;
13,50 (ata); 14.25; 14.45; 15.45; 16.45; 17.45
[Gescab]
I8.35; 16.00. [Motonave/Ferry]
CAPRI - SORRENTO
I7.35 (); 8.00 (f); 9.15 (ata); 9.20; 9.50;
10.20; 11.20; 11.40; 12.10 (ata); 12.20;
13.30; 15.20; 16.05 (ata); 16.20; 17.20;
17.45; 18.30 [Gescab]
I15.05; 16.55. [Motonave/Ferry]
SORRENTO - ISCHIA
I9.30 [Alilauro]
ISCHIA - SORRENTO
I17.20 [Alilauro]
POZZUOLI - PROCIDA
I8.50 [Caremar tel. 081/5513882]
PROCIDA - POZZUOLI
I8.25 [Caremar tel. 081/5513882]
PROCIDA - ISCHIA
I10.35; 13.45; 15.45. [Caremar]
ISCHIA - PROCIDA
I12.00; 14.15; 16.15 [Caremar]
SORRENTO - POSITANO AMALFI
I10.30; 14.50 [Alilauro]
AMALFI - POSITANO - SORRENTO
I11.40; 15.55; da Positano 12.10; 16.20
[Alilauro]
CASTELLAMMARE - CAPRI
I6.50 (fr); 8.10 (fs) [Gescab]
CAPRI - CASTELLAMMARE
I17.40 [Gescab]
FORMIA - PONZA
Iluned: 08.00; da marted a domenica:
14.30 [Caremar tel. 081/5513882]
PONZA - FORMIA
Iluned: 6.30; da marted a domenica: 8.00
[Caremar tel. 081/5513882]
FORMIA - VENTOTENE
I15.30 (tutti giorni)
[Caremar tel. 081/5513882]
VENTOTENE - FORMIA
I06.45 (da lun. a sab.); 07.30 (dom.)
[Caremar]
CIVITAVECCHIA - OLBIA
Ipart. 22.00 arr. 6.00 [Snav]
OLBIA - CIVITAVECCHIA
Ipart. 22.00 arr. 6.00 [Snav]
NAPOLI - PALERMO
Ipart. 20.00 arr. 6.30 [Snav]
PALERMO - NAPOLI
Ipart. 20.00 arr. 6.30 [Snav]
NAPOLI-USTICA-FAVIGNANA
LEVANZO-TRAPANI
Ipart. 15.00 (molo Beverello) arr.
Ustica19.00 Favignana 21.15 Levanzo 21.40
Trapani 22.00 [Ustica Lines]
TRAPANI-FAVIGNANA-LEVANZO
USTICA-NAPOLI
Ipart. 6.30 arr. Favignana 6.55 Levanzo
7.10 Ustica 9.15 Trapani 13.15 [Ustica Lines]
NAPOLI - ISOLE EOLIE
Ipart. Napoli 09.00; Stromboli 14.10; Pana-
rea 14.45; arr. Lipari 15.30. [Snav]
Ipart. Napoli 14.30; Stromboli 19.10; Pana-
rea 19.50; Salina 20.20; Vulcano 20.50; arr.
Lipari 21.00. [Snav]
ISOLE EOLIE - NAPOLI
Ipart. Lipari 7.10; Vulcano 7.30; Salina
8.00; Panarea 8.30; Stromboli 9.05; arr. Na-
poli 14.00 [Snav]
Ipart. Lipari 16.00; Panarea 16.40; Strom-
boli 17.15; arr. Napoli 22.00 [Snav]
NAPOLI - ISOLE PONTINE
IVenerd: par. Napoli 15.00, Casamicciola
16.00; Ventotene 17.00. Arr. Ponza 17.50.
[Snav]
ISabato e domenica: part. Napoli 08.00-
15.00; Casamicciola 09.00-16.00; Ventotene
10.05-17.00; arr. Ponza 10.55-17.50. [Snav]
LEGENDA
vM= via Mergellina; vI = via Ischia; vP = via Procida;
f = feriale; F = festivo; SDL = sab., dom. e lun.; TG =
tutti giorni; vigd = via Ischia giov. e dom.; vIMG = via
Ischia mart. e giov.; VL = dal ven. a lun.; VSD = ven.
sab. e dom.; VSF = ven. sab. e festivi; SI = Servizio
Intermodale (navetta da 50 pax): 13,30 da Forio per
Mergellina su unit delle ore 13,50 da Ischia per Mer-
gellina / Beverello - 13,45 da Ischia per Forio (arrivo
delle ore 12,50 dal Beverello per Ischia). fr = feriale;
fs = solo la domenica e giorni festivi; ata = anche tra-
sporto autoveicoli; = escluso sab. e festivi; # = solo
sab. e festivi; ## = solo sab. e fest.; ES = escluso sa-
bato; ESF = escluso sab. e festivi; LVVM = via Mer-
gellina dal lun. al ven. - diretto sab. e festivi.
Metr del Mare
CILENTANA
Ip. Salerno 8.00; p. Agropoli 8.55; p. San
Marco 9.15; p. Acciaroli 9.50; p. Casalvelino
10.10; a. Palinuro 10.30; p. Palinuro 17.00;
p. Casalvelino 17.25; p. Acciaroli 17.45; p.
San Marco 18.10; p. Agropoli 18.30; a. Sa-
lerno 19.20
GOLFO SALERNO
I p. Salerno 8.05; p. San Marco 9.25; p.
Agropoli 9.50; p. Positano 11.10; a. Amalfi
11.25; p. Amalfi 16.30; p. Positano 17.00; p.
San Marco 18.15; p. Agropoli 18.35; a. Sa-
lerno 19.25
SAPRI - CAPRI - NAPOLI
Ip. Sapri 7.10; p. Palinuro 7.55; p. Casalvelino
8.20; p. Acciaroli 8.40; p. San Marco 9.05; p.
Capri 10.50; a. Beverello 11.40; p. Beverello
16.30; p. Capri 17.35; p. San Marco 19.10; p.
Acciaroli 19.35; p. Casalvelino 19.55; p. Pali-
nuro 20.15; a. Sapri 21.00
NAPOLI - AMALFI - SALERNO - POSI-
TANO
Ip. Beverello 9.45; p. Positano 11.00; p.
Amalfi 11.30; p. Salerno 17.50; p. Amalfi
18.30; p. Positano 19.00; a. Beverello 20.20;
p. Beverello 8.30; p. Sorrento 9.20; p. Posi-
tano 10.05; p. Amalfi 10.30; p. Salerno
11.30; p. Amalfi 12.00; p. Positano 12.30; p.
Sorrento 13.35; p. Positano 14.05; p. Amalfi
17.00; p. Positano 17.30; p. Sorrento 18.25;
a. Beverello 19.00
NAPOLI - CAPRI
I 05.40 (tv); 07.35; 12.15 (tv); 12.55;
17.00 (tv); 18.40
[Caremar tel. 081/5513882]
CAPRI - NAPOLI
I 05.45; 09,30; 10.25 (tv); 14.50; 15.40
(tv); 19.50 (tv)
[Caremar tel. 081/5513882]
NAPOLI - ISCHIA
I 6.25; 8.55; 10.40; 14.30; 15.40; 17.30;
19.20; 21.55 [Caremar tel. 081/5513882]
I 8.40; 10.05 (gvsd); 13.55; 16.50
(gvsd); 19.00; 21.30 (gvsd)
[Medmar tel. 081/3334411]
ISCHIA - NAPOLI
I 6.45; 8.45; 12.30 (parte da Casamic-
ciola); 13.50; 15.20; 17.15; 19.30; 20.10
[Caremar]
I 6.40; 7.45 (gvsd); 10.30; 14.30 (gvsd);
17.00; 18.50 (gvsd)
[Medmar tel. 081/3334411]
CASTELLAMMARE - CAPRI
I 07.50 [LMP]
CAPRI - CASTELLAMMARE
I 16.55 [LMP]
SORRENTO - CAPRI
I 07.45 (tv); 09.25 (tv)M 14.30 (tv); 19.00
(tv).
[Caremar tel. 081/5513882]
CAPRI - SORRENTO
I 07.00 (tv); 08.40 (tv); 13.40 (tv); 18.15
(tv) [Caremar tel. 081/5513882]
NAPOLI - PROCIDA
I 6.25; 8.55; 10.40; 14.30; 15.40; 17.30;
19.20; 21.55 [Caremar tel. 081/5513882]
PROCIDA - NAPOLI
I 7.15; 13.00; 15.50; 17.50; 20.00
[Caremar]
POZZUOLI - ISCHIA
I 09.55 (arriva a Casamicciola); 13.50;
18.55
[Caremar tel. 081/5513882]
I 13.00 (I. Porto)
[Gestur Snc 081/5268165];
I 4.10 (vP); 5.50 (f.); 6.40 (f.); 8.25 (C);
9.35; 11.45 (C); 13.30; 15.00 (C); 16.30;
18.30 (C); 20.30 (vP)
[Medmar tel. 081/3334411]
ISCHIA - POZZUOLI
I 8.30; 11.20; 17.35. [Caremar]
I 16.45 [Gestur Snc 081/5268165];
I 2.30 (vP); 4.30 (f.); 6.30 (C); 8.10;
10.10 (C); 11.10; 13.30 (C); 15.05; 17.00
(C); 19.00 [Medmar tel. 081/3334411]
POZZUOLI - CASAMICCIOLA
I 8.25; 11.45; 15.00; 18.30.
[Medmar tel. 081/3334411]
I 9.55 [Caremar tel. 081/5513882]
CASAMICCIOLA - POZZUOLI
I 6.30; 10.10; 13.30; 17.00
[Medmar tel. 081/3334411]
PROCIDA - ISCHIA
7.30; 10.00; 10.30; 11.45; 14.25; 15.35;
16.35; 18.35; 19.20; 20.25; 22.50
[Caremar]
ISCHIA - PROCIDA
I 6.45; 8.30; 11.20; 12.30; 15.20; 17.15;
17.35; 19.30 [Caremar tel. 081/5513882]
POZZUOLI - PROCIDA
I 9.55; 13.50; 18.55 [Caremar]
I 4.50 (lun. merc. e ven.); 7.00; 9.25;
11.45; 13.30; 16.20; 18.25
[Procida Lines 2000]
I 8.25; 10.40; 13.00; 15.30; 17.55; 19.50
(fest.) [Gestur Snc 081/5268165]
PROCIDA - POZZUOLI
I 8.55; 11.45; 17.55 [Caremar]
I 4.00 (lun. merc. e ven.); 5.45; 7.50;
10.45; 12.40; 15.30; 17.35; 19.10
[Procida Lines 2000]
I 6.50; 9.40; 11.30; 14.05; 17.05; 18.55
(fest.) [Gestur Snc 081/5268165]
POZZUOLI - CAPRI
I 09.45 [Gestur Snc 081/5268165]
CAPRI - POZZUOLI
I 18.30 [Gestur Snc 081/5268165]
FORMIA - PONZA
I 9.00 (escl. dom.); 10.00 (solo dom.);
17.30 [Caremar tel. 081/5513882]
PONZA - FORMIA
I 5.30 (escl. dom.); 7.00 (domenica);
14.30 [Caremar tel. 081/5513882]
FORMIA - VENTOTENE
I 9.15. [Caremar tel. 081/5513882]
VENTOTENE - FORMIA
I 15.00 [Caremar tel. 081/5513882]
SALERNO - CAPRI
I 07.50; 08.40 [GESCAB SRL]
CAPRI - SALERNO
I 15.30; 16.25; 17.00 [GESCAB SRL]
AMALFI - CAPRI
I 9.10; 9.30 [LMS]
CAPRI - AMALFI
I 16.25; 17.00 [LMS]
POSITANO - CAPRI
10.00 [LMS]
CAPRI - POSITANO
I 17.25 [LMS]
ANCONA - SPALATO
I Fino al 6/9 part. 11.00 arr. 15.30 [snav]
SPALATO - ANCONA
I Fino al 6/9 part. 17.00 arr. 21.30 [snav]
CIVITAVECCHIA - PALERMO
Fino al 12/9 part. 19.00 arr. 9.00 [snav]
PALERMO - CIVITAVECCHIA
Fino al 12/9 part. 19.00 arr. 9.00 [snav]
LEGENDA
vP= Via Procida; f = feriale; tv = tra-
ghetto veloce; C= da/per Casamicciola;
gvsd=attiva solo il gioved, venerd, sa-
bato e domenica
Navi
NAPOLI - PALERMO
I 20.15 (arr. 6.30) [Tirrenia]
I 20.00 (arr. 6.30) [Snav]
PALERMO - NAPOLI
I 20.15 (arr. 6.30) [Tirrenia]
I 20.00. (arr. 6.30) [Snav]
NAPOLI - CAGLIARI
I 19.15 giov. (arr. ven. 11.30) [Tirrenia]
CAGLIARI - NAPOLI
I 18.30 merc. (arr. giov. 10.45)[Tirrenia]
CIVITAVECCHIA - OLBIA
I 22.00 (arr. 6.00); 11.00 (arr. 18.00)
[Snav]
I 22.30 (arr. 5.30) [Tirrenia]
OLBIA - CIVITAVECCHIA
I 22.00 (arr. 6.00); 11.00 (arr. 18.00)
[Snav]
I 22.30 (arr. 5.30) [Tirrenia]
NAPOLI - EOLIE
I 20.00 (mar., e, ven.); 5.30 Stromboli;
6.30 Ginostra; 7.30 Panarea; 8.45 Salina-
Rinella; 10.15 Lipari; 11.00 Vulcano; 12.25
(arr.) Milazzo. [Siremar]
EOLIE - NAPOLI
I 14.30 (lun., e, giov.); 16.10 Vulcano;
17.20 Lipari; 18.30 Salina-Rinella; 18.30
Salina-Rinella; 19.45 Panarea; 21.00 Gino-
stra; 22.00 Stromboli; 7.00 (arr.) Napoli
[Siremar]
NAPOLI - CATANIA
I 19.30 solo dom. (arr. 6.30); 21.00 da
lun. a sab. (arr. 08.00). [TTTlines]
CATANIA - NAPOLI
I 19.30 ven. e dom. (arr. 7.00); 21.30 da
lun. a giov. e sab. (arr. 10.30). [TTTlines]
SALERNO - MESSINA
I 02.00 tutti i giorni tranne il lun. e la dom.
(arr. 14.30); 13.30 solo dom. (arr. 23.00).
[Caronte & Tourist]
MESSINA - SALERNO
I 00.30 lun. mart. e merc.. (arr. 15.00);
00.30 giov., ven. e dom. (arr. 14.30)
[Caronte & Tourist]
SALERNO - PALERMO
I 12.00 lun. (arr. 21.00); 23.00 ven. (arr.
sab. 8.00) [Grimaldi Lines]
PALERMO - SALERNO
I 9.00 ven. (arr. 18.00); 18.00 dom. (arr.
lun. 5.00) [Grimaldi Lines]
SALERNO - TUNISI
I 12.00 (lun.); Palermo (arr. 21.00; part.
23.59); Tunisi (arr. mart. 9.30); 23.00 (ven.);
Palermo (arr. sab. 8.00; part. sab. 11.30);
Tunisi (arr. sab. 21.00). [Grimaldi Lines]
TUNISI - SALERNO
I 20.00 (giov.); Palermo (arr. ven. 6.00;
part. 9.00); Salerno (arr. ven. 18.00). 23.59
(sab.); Palermo (arr. dom. 11.30; part.
dom. 18.00); Salerno (arr. lun. 5.00)[ Gr i -
maldi Lines]
CIVITAVECCHIA - TUNISI
I 16.00 (merc.); Tunisi (arr. giov. 16.00)
[Grimaldi Lines]
TUNISI - CIVITAVECCHIA
I 13.00 (mart.); Civitavecchia (arr. merc.
13.00) [Grimaldi Lines]
CIVITAVECCHIA - BARCELLONA
I 22.15 (arr. 18.15) [Grimaldi Lines]
CIVITAVECCHIA - PORTO TORRES
I 22.15 (arr. 05.30) [Grimaldi Lines]
PORTO TORRES - CIVITAVECCHIA
I 11.30 (arr. 18.45) [Grimaldi Lines]
PER INFORMAZIONI: Alilauro 081/991888; Caronte & Tourist tel. 800627414; Grimaldi Lines tel. 081496444; Medmar tel. 081/3334411;
Neapolis 081/8377577; NLG 081/8370819; Siremar tel. call center 892.123; Snav tel. 081 4285555; Tirrenia call center 892.123; TTTlines
tel. 081.5752192
LEGENDA: f = feriale; C = da / per Casamicciola; vP = via Procida; OSP = Obbligo di servizio pubblico; R = Regionale
Time: 07/09/11 21.24
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 32 - 08/09/11 ----
32
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Nuova Collezione (\[\UUVF0U]LYUV 20 | 20 nei migliori punti vendita.
Time: 07/09/11 22.06
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 33 - 08/09/11 ----
cronaca@ilmattino.it
fax 0817947225

8settembre2011
Gioved
Napoli
Nativit della Beata Vergine Maria
Sereno o poco
nuvoloso
27
21
Abusi choc in un call center in piazza Dante: ragazzina srilankese violentata da connazionale
Parla con la mamma al telefono, stuprata
Il caso
Furto di rame
metr bloccato
Nellarea esterna ai Decumani 1800 posti auto. Le tariffe: 2 euro per la prima ora, 2.50 per le successive. Guerra agli abusivi
Traffico, raddoppiano le strisce blu
Rivoluzione in centro: si parcheggia solo a pagamento lungo il perimetro della nuova Ztl
Ieri aRomamanifestazionedavanti aMontecitoriodi
familiari dei marittimi italiani sequestrati dai pirati
somali abordodellapetrolieraSavinaCaylynl'8
febbraioscorso. I parenti hannolanciatounappello: i
nostri marinai sonostremati, al postoloroi pirati
prendanonoi. Nel SudellaSomaliaelicotterodella
Marinamilitareitalianapresoafucilate.
>LinviatoTrottaapag. 39
Il racconto
Il caso
FESTADEI DEMOCRATICI
NEL FEUDODI MASTELLA
Pappalardo a pag. 40
PinoCerciello
SANGIUSEPPEVESUVIANO. Pasti e
bevandeadomicilio. Nel
bagagliaiodellautounristorante
ambulante, i piatti sistemati nel
polistirolosenzaalcuna
precauzioneigienica.
Destinazionenegozi, casee
laboratori dei cinesi. Scopertodai
carabinieri, il ristoratoreabusivo,
unimmigratocinese, statoprima
fermatoepoi arrestatodopoche
avevatentatoanchedi
corromperei militari (istigazione
allacorruzione) per evitarele
accusedi violazioni di norme
igienicheemancatedichiarazioni
fiscali.
Dai Zhongae, 36anni, stato
sorpresodai militari, al comando
del marescialloGiuseppe
Sannino, mentrefacevail suogiro
di routinetrai negozi di
SanGiuseppe
Vesuviano. In
vaschettedi alluminio,
appenasigillate, cibi di
ogni generetenuti in
pessimecondizioni
igienicheedi
conservazione. I
carabinieri, dopoil fermo, hanno
allertatoi responsabili dell'Asl che
hannocertificatolepessime
condizioni dei pasti sequestrati.
Comesenonbastasse, Zhonghae
offrivadel caff, gipreparatoe
portatoingiroinbicchierini di
carta, all'interno
dell'autoveicolousato
perleconsegne: un
FordGalaxi, adibitoal
trasportodi persone,
senzaalcunagaranzia
peril trasferimentodi
generi alimentari.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il commento
Abbiamocominciatoalavoraredi-
rettamente come Comune. Cos
De Magistris parlando dell'even-
tualit che a Bagnoli possa ancora
disputarsi una tappa delle World
SeriesdellaCoppaAmericadi vela.
>Apag. 37
Teatro festival
SPACEY E MENDES
UNACOPPIADAOSCAR
Giannini a pag. 47
>Geriaapag. 35
APalazzoSanGiacomoi dipendenti
speranochelamanovraanticrisiven-
ga approvata dopo il 19 settembre.
In caso contrario per la prima volta
nella storia del Municipio lesercito
degli 11miladipendenti del Comune
dovrrecarsi al postodi lavoro.
>Apag. 38
Liniziativa del Mattino
Aiuole a Fuorigrotta
e in via Marina
Terribile episodio di violenza in
uncall center vicinoapiazzaDan-
te gestito da immigrati cingalesi.
Una ragazza minorenne originale
delloSri Lanka, giorni fa(malano-
tiziasi saputasoloieri) andataa
telefonare a sua madre ed stata
violentata. Il tuttosarebbeavvenu-
tofulmineamentenel localegesti-
topropriodaunconnazionaledel-
la giovane. Questultima avrebbe
riferito alla polizia che, mentre si
trovava in cabina e stava gi con-
versando con la madre, luomo,
approfittandodellassenzadiqual-
siasi altrapersonainquel momen-
to lavrebbe prima bloccata nella
postazione telefonica e poi ne
avrebbe abusato sessualmente. Il
violentatore, arrestato dalla poli-
zia, sarebbe il 45enne Muthuna-
yakaPedigeWasantaKumara, ge-
storedel call center.
>DeSimoneapag. 42
Ilrischiodiunautunnobollen-
te dovuto alla crisi delloccu-
pazione si fa sempre pi con-
cretosoprattuttodopogli scon-
tri dellaltrogiornocon11poli-
ziotti feriti. Ieri sono scesi in
strada anche altre sigle stori-
chedellaprotesta. Edai Carcar-
rivaquasi undocumentopro-
grammaticodilottache, di fat-
to, dichiarachiusoil periododi
tregua armata dai mesi esti-
vi.
>Servizioapag. 36
Igiene precaria: stop allauto-ristorante del cinese
Liniziativa
UNREALITY SULL11/9
AL MASCHIOANGIOINO
Sorrentino a pag.
Dopo gli scontri
Allarme
disoccupati
La tregua
finita
RaffaellaR. Ferr
U
no, due, tre, cinque, otto, al
tredici io e mio fratello ci
stacchiamo. C' qualcosa di in-
naturale nell'esser separati e nel
potersiancoraguardare: anoico-
s succede, facciaafacciaseppu-
restretti nellemani di altri, dove
andremo?Doveci porterlafor-
zanerachiamatafrettacherego-
la i passi degli uomini in questi
sotterranei male illuminati? Lei
venuta a tirarci via l'uno dall'al-
tro, lei che sotto le luci al neon
dellasuccessionedi Fibonacci ci
hapresi emarchiati, nonrispon-
de e a noi poi pocoimporta: sia-
mo soli nella citt e tra novanta
minuti saremo anche morti. Io
parto per primo e sono dunque
fortunato.
>Segueapag. 45
Marittimi stremati, ci offriamonoi come ostaggi
Lacuriosit
>Apag. 41
Tra i dannati dei bus
rabbia e frustrazione
Una miscela
esplosiva
MarioDi Costanzo
S
arebbe riduttivo ricondur-
re gli scontri al corteo Co-
basaunsemplicefattodicrona-
ca. Non tanto per il fatto in s
ma perch sembra fondata la
sensazionechecisitrovi dinan-
zi ai prodromi di quellochesa-
r un autunno caldo. In questi
casi la tentazione di invocare,
sic et simpliciter, il ripristino
dell'ordine pubblico forte
ma nonlungimirante. Unacu-
to osservatore come l'attuale
questorehagiustamenteosser-
vato che l'autunno napoleta-
no sempre uguale da anni.
Ma, subitodopo, nonha potu-
to non citare le crisi di Astir e
ArpacelevertenzeIribuseCir-
cum. Lequali tutte, alorovolta,
si sovrappongonoal fenomeno
storicodei disoccupatiorganiz-
zati. Se, poi, dovesseroaggiun-
gersi altre componenti ideolo-
gicamente caratterizzate, a
quel puntolamisceladiverreb-
beeffettivamenteesplosiva.
>Segueapag. 45
La festa
A San Gennaro
i dipendenti
devono lavorare
La Coppa America
De Magistris:
trattative dirette
del Comune
Lo scontro
Scuola, si pagano i libri per le elementari
>Barbutoeservizi apag. 34
Annunciato prima dellestate,
scattaorail pianotrafficoeviabi-
litdel Comunecheriguardaso-
prattutto il centro storico. E si
prevedono giorni di tensione
per laumento della tariffa-ora.
Nellarea che circonda i Decu-
mani oggi sono disponibili 900
postiautonellestrisceblu, fraun
paiodi giorni quei posti dovreb-
beroraddoppiarearrivandoqua-
si a 1.800. Il costo sar di 2 euro
per la prima ora e di 2,50 per le
successive. Lamaggiorpartede-
gli stalli (cos si chiamano le
strisce blu) stata gi realizzata
su piazza Cavour (108 a paga-
mento, pi 20 per moto e ciclo-
motori; poi altri posti in via Del
SoleeinpiazzaScacchi, dasem-
pregestitadaunainterafamiglia
di parcheggiatori abusivi. Intut-
tosaranno33lestradeinteressa-
te: una vera e propria dichiara-
zionedi guerraallabusivismo.
>Barbutoapag. 35
Corteo a Roma. Tensione per lattacco allelicottero in Somalia
NAPOLI
Riviera di Chiaia, 258/259 Tel. 081.7642229
Via Orazio, 26 Tel. 081.663670
Via Posillipo, 83 Tel. 081.5755191
NOLA - VULCANO BUONO
Via Bosco Fangone Tel. 081.3641321
Time: 07/09/11 22.43
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 34 - 08/09/11 ----
34 Napoli Primopiano
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
PaoloBarbuto
Noncstatarispostaallallarmedei li-
brai napoletani che da dodici mesi
aspettano il pagamento delle cedole
dello scorso anno scolastico: Se non
arriveranno quei soldi non potremo
pi dare i libri ai ragazzi, dissero al-
liniziodellestate.
Esiccomequei soldi nonsonoarri-
vati, la minaccia diventata realt:
Siamo costernati ma non potremo
esaudire le richieste dei bimbi delle
scuoleelementari ndi quelli bisogno-
si delle medie e superiori, parla con
disagio Diego Guida, membro del di-
rettivo nazionale dellassociazione li-
brai italiani ed ex assessore
comunale. Spiegachequal-
cosaerastatofattoperevita-
re che la situazione precipi-
tasse: A luglio il Comune
ha trovato settecentomila
euro per i librai napoletani
ma, a fronte di uncreditodi
quasi quattro milioni, quei
soldi sono poca roba. Ades-
so, soprattutto chi gestisce
piccole librerie con lac-
qua alla gola. Non avendo
soldi in cassa non possono
nemmeno acquistare i libri
che serviranno agli alunni
fra qualche giorno, perci
nonpotrannonemmenodi-
stribuirli.
La vicenda riguarda tutti
gli studenti delle scuole ele-
mentari, che hanno diritto
ad avere gratuitamente i li-
bri a prescindere dalle con-
dizionieconomichedellafa-
miglia, eunapartedegli stu-
denti di medie e superiori
chehannoaccessoallacedo-
la destinata alle famiglie bi-
sognose. il Comune che si accolla la
spesaperquei volumiprelevandoi sol-
di daunfondoregionale. Attualmente
i denari sonoancorabloccati pressola
Regione, nonostante i solleciti dei li-
brai e linteressamento del Comune.
Solo che questo intoppo burocratico
hacreatounaspaventosafallanel siste-
ma economico sul quale si reggono le
librerie napoletane: Pi dell80 per
cento dei negozi che vendono libri -
spiega Diego Guida - si regge sullo
smercio dei testi scolastici. Se manca-
noquegli introiti entraincrisi uninte-
ro sistema commerciale. Attualmen-
te dalle casse delle librerie mancano
pidi tremilioni di eurodi arretrati, la
fornitura per lanno scolastico che sta
percominciareprovocherebbeunbu-
co di altri 4 milioni sul quale non ci
sarebbenessunagaranzia: Eil conto
prestofatto: consette milioni inmeno
le librerie napoletane andrebberotut-
te, inesorabilmente, versounirreversi-
bilestatodi crisi.
Eccoperch quandoentrerannoin
negoziomammeebimbidelleelemen-
tari, i librai napoletani diranno che
nonci sonolibri. Lasituazionepigra-
vesarebbequelladellescuoleelemen-
tari incui nessunalunnoavrebbeadi-
sposizione i libri per studiare; disagi
enormi, naturalmente, ci sarebbero
ancheallemedieeallesupe-
riori: Noi nonvogliamoar-
rivareal bloccototale-spie-
gainmanieraaccorataDie-
goGuida - per questo che
abbiamo pensato di riunir-
ci inassemblealuned pros-
simo per decidere come
comportarciquandoarrive-
r lassalto delle richieste
per i libri scolastici. Speria-
mo che nei prossimi giorni
arrivi unsegnaleprecisodal
Comune o dalla Regione,
vogliamo credere con tutte
le nostre forze che la situa-
zione si sbloccher nel giro
di qualchegiorno. Malara-
gione ci impone di pensare
chesenonstatofattonulla
negli ultimi due mesi
quantomenodifficilepensa-
re che una svolta arrivi in
duesoli giorni.
Nella sola provincia di
Napoli gli studenti delle
scuoledellobbligochehan-
no diritto alle cedole per
lacquistodi librisono37mi-
laesettecento. Intuttopossonoaverei
librigratuitamente20.365alunni iscrit-
ti alle scuole dellobbligo e 17.414 stu-
denti dellesuperiori.
Perloscorsoannoscolasticoil Mini-
stero per listruzione ha deliberato in
favore della regione Campania versa-
menti per quasi diciannove milioni di
euro destinati alla fornitura di libri di
testo. La parte pi cospicua del finan-
ziamento destinata alle scuole del-
lobbligo, elementari emediechehan-
no ottenuto, in totale 14 milioni e tre-
centomilaeuro. Pergliistituti seconda-
ri superiori invece lo stanziamento
statodi 4milioni 664milaeuro.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lappello
Giuliana Di Sarno,
presidente
della Municipalit
Stella-San Carlo
Il Comune
nomini
i supplenti

Liniziativa
Promossi gli alunni di Gomorra: ora faranno i tutor in classe
Per l'amministrazione
l'ampliamentodell'offerta
di asili edi scuole
dell'infanziadel Comunedi
Napoli costituisce
un'assolutapriorit. Con
unosforzocongiunto,
infatti, gli assessorati
all'Istruzione, al Personale
eal Bilancio, stanno
lavorandoper individuare
soluzioni innovativeche
possanomigliorare
addirittura
l'organizzazionedel lavoro
nellescuolecomunali.
Cos lassessoreAnna
MariaPalmieri inmerito
allasituazionecheriguarda
gli asili nidocomunali che
rischianodi nonaprireper
carenzadi fondi, di cui si
occupatoieri Il Mattino.
Secondo
lamministrazione
comunaleladeliberaconil
conferimentodegli
incarichi, consentirdi
aprirenuovi asili nido.
La rivolta delle mamme
al sesto circolo comunale
Studionegatoai nostri figli
Lastoria
La preside
Rotondo:
tre anni fa
erano stati bocciati
ora ci aiuteranno
a dare un futuro
ai loro compagni
MelinaChiapparino
Mamme sul piede di guerra, pronte a
occupare le aule che nonpotrannoac-
cogliere i loro bimbi per il nuovo anno
scolastico. Questione di ore prima che
esploda la loro protesta nei locali della
scuola per linfanzia De Luna-Folliero
inpiazza SantEframo Vecchio, dove il
rischiochepossanoapriresolo5sezio-
ni su 8 lascia in bilico il destino di 56
piccoli alunni. Si tratta della platea del
6 Circolo Comunale, che non stata
ammessa nellagraduatoria pubblicata
loscorsoaprile, dalmomentochedove-
vano svolgersi lavori di adeguamento
del plesso. Ora che sono cominciate le
operazioni per il ripristinostrutturalee
funzionaledegli ambienti scolastici, la-
vori incorsodal primosettembre, non
potr comunque essere garantito il di-
rittoallostudioperi piccini del quartie-
re. Adimpedirelaperturadi tresezioni
sarlamancanzadi personalescolasti-
coedinparticolare, degli insegnanti.
Non ci sono fondi per assumere
personale docente e il rischio che 56
alunnipossanorimanerefuori dalleau-
lesi fasemprepiconcretomail diritto
allo studio dovrebbe essere garantito
per tutti, soprattutto in quartieri dove
molti genitori nonhanno la possibilit
di rivolgersi a scuole private. Lappel-
loarrivadaGiulianaDiSarno,presiden-
tedellamunicipalitStellaSanCarloAl-
lArena, convinta che lunica ancora
di salvezzapotrebbeessereunadelibe-
ra di giunta che il vice presidente del
Consiglio comunale, Fulvio Frezza, ha
sollecitatoper garantire lospostamen-
todialcunesupplentinellorganicodel-
lascuola. Unasoluzionechepermette-
rebbeai 56piccoli alunni di frequenta-
re la scuola come il restodei loro com-
pagni conladifferenzadi entrarequal-
chegiornopitardi, cioil primodi ot-
tobre piuttosto che il 20 settembre, per
laconclusionedei lavori di messainsi-
curezza.Ancheinquestocaso-sottoli-
nea la Di Sarno - linizio delle attivit
didattiche dovr partire lo stesso gior-
noper tutti i bimbi, per nonfarealcuna
differenza tra la platea entrata in ritar-
doei centobimbi checomincerannoil
20settembre.
Linizio dellanno trasciner con s
unaltraannosaquestioneperlascuola
di piazza SantEframo, vale a dire lin-
sufficienzadel personaleAta. Itradizio-
nali bidelli di cui la scuola dispone al
momento sono costituti da una sola
operatricedonnae4uomini, tracui tre
disabili, organico insufficiente per far
frontealleesigenzedellaplateascolasti-
ca. Ma linizio dellanno scolastico si
aprirancheconunaventatadi novit.
Invieremo una circolare affinch non
venga pi usato materiale monouso
nella refezione al fine di ridurre i rifiuti
indifferenziati -annuncia la Di Sarno -
torneremoal cestinoconbicchieriepo-
satepersonali comeungestodi educa-
zioneambientaleerisparmioeconomi-
co.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lassessore
Garantiremo
i fondi per aprire
i nuovi asili nido
Progetto Crisalide alla media Levi:
i giovani attori del filmdi Garrone
al fiancodegli studenti pipiccoli
GiulianaCovella
Nel filmGomorranascondevaladro-
ga e scappava veloce per non farsi ac-
ciuffare.Trapochi giornitornerallare-
alt dei banchi di scuola per diventare
unbravoartistaecoltivarelasuapassio-
ne per i tatuaggi, come quello che ha
sul braccio raffigurante Cristo con un
rosario.PerToteglialtri compagnidel-
la scuola media Carlo Levi di Scampia
iniziaunnuovofuturo. Fattodi legalit
e di sogni non pi irrealizzabili. Insie-
meagli altri ragazzi chefuronotrai pro-
tagonistidelfilmdi MatteoGarronetrat-
todal bestsellerdi RobertoSaviano, To-
t far da tutor ai nuovi iscritti della
scuolamediadirettadaRosalbaRoton-
do,chenonsipunondefinireunapre-
side di frontiera. Dal prossimo anno
scolastico - spiega la dirigente - questi
ex alunni faranno da tutor per i loro
compagni che si sono iscritti questan-
noeche, comeloroinpassato,sonoabi-
tuati anonrispettareleregoleeladisci-
plina. Sarannoinseriti nel progettoCri-
salide, che, come dice la parola stessa,
nonunbacomanemmenounafarfal-
la. Lavoreremocioconallievi chenon
sonopiragazzi, maneancheadulti.
Finiti nellocchio del ciclone nel
2008, dopo aver interpretato i ragazzi
difficili di Scampia in Gomorra, i ra-
gazzi dellaLevi eranostati bocciati dal-
la preside e dal corpo docente per aiu-
tarliacrescereeadiventarecittadinimi-
gliori. Una decisione che suscit, nel
2008, le ire di Saviano. Se li avessimo
promossi allora - rimarca la preside - li
avremmo indotti a una vita balorda. Si
trattadiminoricheprovengonodacon-
testi familiari difficili. Dare loro la pro-
mozione senza merito avrebbe signifi-
catodarli direttamenteinpastoallaca-
morra. Ci che tentiamo di evitare da
oltreventanni inquestoterritorio. Tra
gli exalunni dellascuolachedal prossi-
mo 14 settembre passeranno dallaltra
parte della cattedra, vi saranno anche
Rosa, che si appena iscritta allIpia di
Miano per studiare da stilista; Bairam-
me, piccolo rom che frequenter lIpc
perdiventareunbravoragioniere; Giu-
seppe, che sogna di far carriera come
operatoredelbenessere, eT., unapic-
coladonnache diventatamammada
appenaunmese. Mi venutaatrovare
proprioieri - sorride la dirigente scola-
stica-hasolo15anni eddiventatama-
dre. Ma ha gi preso coscienza in ma-
niera matura del nuovo ruolo di cui
investita e della responsabilit che ha
del propriobambino.
Presente a scuola, dalle 7 alle 21,
ininterrottamente Rotondo lavora a
strettocontattoancheconi genitori dei
suoi allievi, molti dei quali sonoreclusi
nel carcere di Secondigliano. Sia per
loroche per i figli dobbiamoessere co-
medei medici, pronti cioacurarei lo-
ro bisogni, e non dei magistrati che
emettonosentenze. Unmessaggiofor-
teperitantibambinichevivonoaScam-
pia, unterritorio di guerra, dove nonsi
spara e si uccide tutti i giorni, ma dove
lillegalit pu distruggere la speranza
e i sogni degli adolescenti come Tot,
Rosa, BairammeeGiuseppe.
RIPRODUZIONERISERVATA
Laformazione, il caso
Stangatascuola
si paganoi libri
per leelementari
Comune al verde, bloccati i rimborsi
I librai: scelta dolorosa ma inevitabile
Laprotesta
VertenzaStudentessainuna libreria; a rischiopagamentoi testi scolastici dellascuoladellobbligo
Lastruttura La scuolamedia CarloLevi di Scampia
I conti
DiegoGuida
Vantiamo
crediti
per 4 milioni
abbiamo
ricevutosolo
700mila euro
Sessanta bambini senza prof e bidelli
Lezioni a rischio, occupiamo le aule
Time: 07/09/11 22.16
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 35 - 08/09/11 ----
35 PrimopianoNapoli
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
PaoloBarbuto
Nellarea che circonda i decumani oggi sono di-
sponibili 900posti nellestrisceblu, fraunpaiodi
giorni quei posti dovrebbero raddoppiare arri-
vandoquasi a1.800.
Lanovit, presentataalliniziodellestatenel-
lambito del pi ampio piano di revisione della
circolazione nel centro antico, era annunciata
per il dieci di settembre e, se nonci saranno im-
previsti dellultima ora, diventer operativa pro-
priosabatoprossimo. Granpartedellestrisceblu
stata gi disegnata in molte strade del centro
antico, mancano ancora i cartelli che segnalano
lapresenzadi parcheggi apagamento, eunapar-
tedellemacchinettenellequali inserireil denaro
per ottenere il bollino che consente di parcheg-
giaresenzaincapparenellamulta. Il costosardi
2europer laprimaoraedi 2,50per lesuccessive.
Lamaggiorpartedegli stalli(cos si chiama-
no le strisce blu) stata gi realizzata su piazza
Cavour, saranno in tutto 108 posti auto a paga-
mentooltreaventi destinati amotoeciclomoto-
ri, quasi tutte sonostate disegnatenellinterviale
lateraleallapiazza, doveabitualmentegiveniva
effettuatalasostadellevetture.
Altra strada che sar aggredita dalle strisce
blu lapiccola via Del Sole, quella che, da ovest,
introduceai decumani echeuntempoerail sim-
bolo del progetto Centaur, ideato pi di dieci
anni fa per vietare laccesso alle auto nel centro
antico. Un cartello che ricorda linizio della ztl
prevista da quellantico progetto ancora l da-
vanti, sbiadito, li dove closdoppiamentodella
stradinainduepercorsi, unocheconduceal par-
cheggio del policlinico, laltro, strettissimo, che
porta verso piazza Miraglia
e via dei Tribunali. In quel
pezzettino di strada i par-
cheggiatori abusivi, che do-
minano larea, ieri mattina
eranoriusciti a sistemare87
automobili, compresequel-
le in doppia fila. Il progetto
di nuovi stalli del Comune
prevede, invece, il posizio-
namento di 59 posti auto
con strisce blu e 20 aree de-
stinate al parcheggio delle
motoedei ciclomotori.
Colpisce, nel progetto del Comune, anche la
realizzazione di 24 posti auto e 15 parcheggi per
moto in piazza Scacchi. Si tratta dellarea sotto-
stante i decumani che, da sempre, viene gestita
daunainterafamigliadi parcheggiatori abusivi e
cheinpioccasioni stataoggettodi blitzdi poli-
ziaevigili edi inchiestedapartedi aggressivi pro-
grammi televisivi. Listituzione delle strisce blu
inquellazonarappresentalufficialedichiarazio-
nedi guerradapartedel Comunealleorganizza-
zioni che gestiscono il mercato del parcheggio
abusivo, esarcos ancheintuttele altre33stra-
dedovearriverlasostaapagamento.
Solo che non ipotizzabile che la battaglia
venga condotta dal personale di Napolipark che
vaacontrollarelapresenzadel grattino. Perslog-
giaregli abusivi occorreunprogettodi ampiore-
spiroedi grandepresenzasul territorio: il Comu-
ne sta pensando anche a questo. Si annunciano
giorni di grandetensione.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il caso
Dante-Universit, i ladri di rame paralizzano il metr
Scatta il piano dellassessore Donati
Si punta a creare entrosei mesi
unsistema integrato dei trasporti
LivioCoppola
Un piano per avere in sei mesi una Napoli
sostenibile. La rivoluzione, almeno per ci
checoncerneil trasportopubblicoelamobi-
lit, sembra iniziata, visto che nelle prossi-
me ore si attuerannoi primi stepdi unson-
tuosoprogramma, messoapuntodallasses-
sore comunale Anna Donati e dal suo staff,
dedicatoallamobilitsostenibile. Ese, peril
momento, si parte conalcunelineedi auto-
bus e conlaumento delle aree di sosta a ri-
dosso del Centro storico, va detto che entro
la prima parte dellanno prossimosar atti-
vatounveroepropriosistemaintegratodel-
lamobilit, chevedrcollegati tralorotutti i
tipi di servizio, dai bus al trasporto su ferro,
dalleareepedonali allefuturapisteciclabili.
Andiamoconordine. Per quantoriguar-
dail delicatocapitolodellelimitazioni ditraf-
fico, la pianificazione per larea del Centro
storicostatagiampiamentemessaapun-
to. Il perimetrodellaZonaa trafficolimitato
(Ztl) ormai stabilito e per fine ottobre sar
completamente a regime. Queste le tappe
principali del perimetro: viaPessina, viaCo-
stantinopoli, piazza Cavour, via Foria, via
PietroColletta, CorsoUmbertoI, piazza Ni-
cola Amore, Corso Umberto , piazza Bovio,
via Guglielmo Sanfelice, via Monteoliveto,
viaToledo, piazzaDante. Gidal 22settem-
breci sarlaZtl nel trattoToledo-Dante, ma
intrenta giorni larea sar interamente pre-
clusaal trafficoprivato.
Logicoche, nei pressi del centro, ci siaun
girodivitesul trasportopubblico. Nonostan-
tei pesanti tagli di risorsetrasferitedalloSta-
to,ComuneeAnmstannoresistendoealme-
nofinoallannoprossimononci sarunpro-
gramma significativo di tagli di linee e fre-
quenzacorse. Contestualmente, per, dopo
lattivazionedellacircolaredel Centrostori-
co entreranno man mano in funzione nuo-
ve linee, anche serali, che accorperanno al-
cune vecchie che insistevano o sullo stesso
territorioosuquelli menofrequentati. Gra-
duali cambiamenti che per favoriranno il
collegamentotrapercorsi di autobusetratte
di metrefunicolare. Leazioni individuate
tendonoaridurreil numerodelleautovettu-
re in ingresso al centro - si legge nel piano
comunale - con tipologie di controllo com-
patibili con le attuali risorse, in pi tende a
migliorareloffertaditrasportocollettivover-
so il bacino centrale o verso i nodi di scam-
bio autobus-ferro, nonch ad ottimizzare il
sistemadei parcheggi di interscambioauto-
vettura-metropolitanaeil rilanciodel servi-
ziotaxi per gli altri tipi di spostamento. Per
ci che concerne i parcheggi di interscam-
bio, oggi i posti in tutta Napoli superano le
8milaunit: entrolautunnoapriril nuovo
parcheggio Frullone a Chiaiano, dotato di
630posti. Esei napoletani avesserovogliadi
abbandonarei mezzi amotore, eccoil piano
per lamobilitciclistica: nei prossimi giorni
partiril cantiere per lapista che collegher
Bagnoli eSanGiovanni aTeduccio.
RIPRODUZIONERISERVATA
I controlli
Blitz della Polfer
in un campo rom:
recuperato
il materiale rubato
sulla tratta
adAlta Velocit
Preso un romeno
Trafugati i cavi dellalimentazione
Giornata da incubo per i pendolari:
corse sospese finoalle 8 di sera
Lamappa
Strisce blu
a piazza
Cavour
e via del Sole
Aumenta
la tariffa
per la sosta

SilvioB. Geria
Dopoidisagiperloscioperoindettodal-
laCgil marted, ieri unaltragiornatada
incubo per i pendolari della linea 1 del
Metrdi Napoli. Itreni sonorimasti fer-
mi acausadi unfurtodi rameavvenuto
nella notte tra marted e ieri fino alle
20,30 di ieri. Sospesoper tutto il giorno
ilserviziopiazzaDante-Universit.Rab-
biaedincredulitsui volti enei discorsi
di quanti si accingevano, come ogni
mattina a prendere il treno per recarsi
allUniversit. Lazienda dei trasporti
cittadina ha immediatamente inviato
una squadra di tecnici per ripristinare
la circolazione dei convogli. Non la
primavolta, tralaltro, cheatti vandali-
ci di questo tipo causano problemi ai
cittadini. Alberto Ramaglia, ammini-
stratoreunicodi MetroNapoli haspie-
gato che il furto ha riguardato i cavi di
alimentazione del gruppo elettrogeno
esternoche si trovavanonegli impianti
di ventilazionedellastazioneUniversi-
t. Sul posto si subito recata anche
unasquadradellapoliziascientifica.
Elassessorato alla Mobilit del Co-
munedi Napoli avevadiffusoieri matti-
na un comunicato in cui rassicurava i
viaggiatori che i lavori di riparazione
dellalineaelettrica eranogi incorsoe
che le corse sarebbero riprese entro le
12. Successivamente lo stesso assesso-
ratoharettificatospiegandochei tempi
di ripristinosi sarebberoallungati oltre
lorarioinizialmenteprevisto.Il ripristi-
noavvenutosoltantoalle20,30di ieri,
dodici orecircadi blackout. Unfurtoin
pieno centro cittadino in una stazione
appenainauguratae, nonostanteallar-
mi, telecameredi sicurezzaevigilanza,
nonstatopossibilegarantirelaprote-
zioneallastruttura.
Risolto a tempo di record, invece, il
maxi furtodi quattro tonnellate e mez-
zo di cavi di rame, trafugati nella notte
trail primoeil 2settembrescorso, sulla
linea ferroviaria dell Alta Velocit, nel
trattodi Afragola. Gli agenti dellasezio-
ne della polizia ferroviaria, diretta dal
vice questore Stefano Valletta, hanno
recuperatotuttalarefurtivaefattoscat-
tare le manette per Chirez Esar Amet,
35 anni, cittadino romeno, arrestato
all'interno del campo rom di via Brec-
ce, mentre armato di taglierini profes-
sionali, spellavai cavi di rame. Lequat-
trotonnellateepidi cavi per lenergia
elettrica, marchiati conil logodellAlta
Velocit, sonostateritrovatenellazona
piperifericadellaccampamentoabu-
sivo, occultate da una fitta rete di rovi
ederbacce. Lericerchedegli oltrequat-
tromilametri di condotteelettriche, dal
valorecommercialedi oltrecinquanta-
mila euro, erano iniziate immediata-
mente dopo la denuncia del furto pre-
sentatadalladirezionedelleFs.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lastrategia
Gli obiettivi
PalazzoSan Giacomo:
menovetture in centro
miglioreremolofferta
dei mezzi pubblici
Il traffico, il provvedimento
Vialeauto, raddoppianoi posti apagamento
Ztl al centro storico: 1800 stalli nellarea che circonda i Decumani. Guerra ai parcheggiatori abusivi
Il piano
S
TA
Z
IO
N
E
M
A
R
IT
T
IM
A
PORTO
DI S. LUCIA
DARSENA
A. DIAZ
ELIPORTO
V
I
A

D
E
L

D
U
O
M
O
CORSO UMBERTO I
PIAZZA
BOVIO
PIAZZA
GARIBALDI
VIA DEI TRIBUNALI
VIA VICARIA VECCHIA
VIA S. BIAGIO
VIA BENEDETTO CROCE
V
IA
P
E
S
S
V
IA
M
A
N
C
IN
I
V
IA
P
O
E
R
IO
V
IA
C
A
R
B
O
N
A
R
A
ZTL CENTRO STORICO
Via Pessina, via Broggia, via Costantinopoli,
piazza Cavour, via Foria, via Domenico
Cirillo, via S. Giovanni a Carbonara, via
Concezio Muzii, via Pietro Colletta, Corso
Umberto I, piazza Nicola Amore, Corso
Umberto I piazza Bovio, via Guglielmo
Sanfelice, via Monteoliveto, via S. Anna dei
Lombardi, via Toledo, piazza Dante.
dalle 7
alle 18
Via Francesco del Giudice/Pietrasanta; Largo
Proprio d'Arianello, via Donnaromita, via
Giovanni Palladino, via Giuseppe Orilia, vico
San Marcellino, piazzetta Nilo
Aree pedonali
PEDONALIZZAZIONE
Via Caracciolo
e Borgo Marinari
Napoli
MetrLinea1Lingressodella fermataUniversit, ieri chiusa per il furto
Aree pedonali, nuovi bus e piste ciclabili
parte la rivoluzione della mobilit sostenibile
Spazi e tempi
BUS CIRCOLARE
INIZIO SERVIZIO
sabato 10 settembre
PERCORSO
Piazza Cavour, Via Pessina, Piazza Dante,
Via Toledo, Via Battisti, Via Sanfelice,
Piazza Bovio, Corso Umberto,
Via Duomo, Piazza Cavour
Inizio
22 settembre (ore 7/18)
Primo tratto
Via Toledo-Piazza Dante
FREQUENZA
8 minuti
ZTL nel Centro Storico
Aree di sosta totali
Piazza Cavour
Via Del Sole
Via Pietro Colletta
859 (su 35 strade)
128
69
84
STRISCE BLU
Tariffegiorni feriali (8-24)
e giorni festivi (20-24)
Validit giorni
feriali (8-24)
e festivi (20-24)
Prima ora 2 euro;
seconda e successive

2,50 euro
Time: 07/09/11 22.18
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 36 - 08/09/11 ----
36 Napoli Primopiano
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Nappi, assessore regionale al Lavoro
Unautunno caldo? Temo di pi
il mantenimento delloccupazione
GiuseppeCrimaldi
No. Se me lo chiede le rispondo che
nontemounautunnocaldo. Non, al-
meno, sul pianopersonale: dagiugno
del 2010sonoormai costrettoavivere
sotto scorta, a subre minacce, a non
avere pi libert personale. Dunque
certe minacce non mi fanno paura.
Vuolsaperequellochemi fainvecepa-
ura?.SeverinoNappi,assessoreal La-
voro e padre del Piano per loccupa-
zioneinCampania(mai accettatoda-
gli ex corsisti del progetto Bros) sa
bene che Napoli ormai un vulcano
cheribollemagmaprontoadesplode-
re. Tuttavia, e coerentemente con le
scelte finora fatte, spiega quali saran-
no le linee direttrici sulle quali il suo
assessoratocontinueramuoversi.
Diceva?Checosalapreoccupa
maggiormente?
Temoperi contraccolpi che
potranno abbattersi sul gi precario
mondo del lavoro in Campania. Pri-
ma di tutto bisogna evitare che chi il
lavorocelhanonloperda. Mantene-
re i livelli occupazionali priorit di
questo governo regionale. E dunque
mi batter per evitare il perdurare di
sprechi, per sostenere lo sviluppo del
lavoro in modo orizzontale, cio
senzaalimentareingiustizie.
Trapochi giorni il Pianoperil lavoro
chelei hamessoinpiedi compirun
anno. Bilanci?
Le somme le tireremo tra una setti-
mana. La lista della spesa io non ho
problemaafarla, maquestomi
interessaveramentepoco. Quel che
veramentemi staacuoreil rilancio
di unideapoliticaper il lavoro: la
nostra, quelladellagiuntaCaldoro,
lapoliticadel fare. Nondelle
promesse.
Lasciamostarelepromesse...
Ancheperchai napoletani eai
campani qualcunonehafattetroppe,
finoadueanni fa.
Assessore, celhaconCorrado
Gabriele, il suopredecessore?
Nonfacciopolemiche. Rivendico
perunacoerenzaassoluta: ionon
hocambiatorotta. Inoccasionedella
riunionedel primoconsiglio
regionalesubii il battesimodel
fuoco: 2000personeaccerchiaronoil
mioassessorato, circondaronogli
uffici innomedel sussidiofinora
concessoloro. Il restocronaca:
seguitouncontestofattosolodi
violenzeeminacce. Maquel chepi
gravechedaallorasubiamoun
fuocodi filaconunapartedella
politicachestrizzalocchioai
senzalavorosapendochequelloche
promettenon
saringradopoi
di mantenerlo.
Assessore,
unaccusa
pesante.
Laveritche
abbiamo
ereditatouna
filosofia
perdente, quella
del
maxi-assistenzia-
lismonei
confronti di chi
deboleesenza
lavoro. La
gestionecheci haprecedutoha
creatosoloaspettative: carrozzoni
senzavetturamotricecapacedi
trainarli esenzaalcunaspecificit.
Oracominciamoacapirecomesi
possonocreareleregoleperun
nuovomercatodi lavoro. Masiamo
allannozero. Pensi chequandomi
sonoinsediatohochiestoal mio
ufficioil censimentoufficialedei
disoccupati reali. Nemmenoquello
avevano.
Conclusione?
Ripensarelecondizioni per
laccessoal lavoro. Intal sensosi
muoveanchelariformadegli istituti
professionali chestiamostudiando.
Iosonosereno. Inquestannoho
fattoquellocheogni personadi buon
sensoavrebbefatto.
RIPRODUZIONERISERVATA
Gli scontri sonoripresi elepiazzesi tra-
sformanoinnuovi teatridiguerrigliaur-
bana: 11agenti di poliziaferiti, manife-
stanti contusi, denuncearaffica. solo
linizio di un settembre che si prean-
nuncia pi cupo di quanto si potesse
prevedere.
Ieri sono scesi in strada anche altre
siglestorichedellaprotesta: dai Comu-
nisti di Ponticelli allArea Antagonista,
dai giovani di Officina99aquelli del La-
boratorio polirico Iskra, per finire agli
Studenti della Federico II. Ampia an-
cheladesionedei Carc.
E proprio dai Carc arriva-
no segnali di allarme, quasi
un documento politico pro-
grammaticoche, di fatto, di-
chiara chiuso il periodo di
treguaarmatacaratterizza-
todai mesi estivi. Lastagio-
nedi lotta, iniziataquestan-
no con lo sciopero generale
indetto dal sindacalismo di
base- si leggeinundurodo-
cumentonel qualesirivolgo-
noaccuseallapoliziainrela-
zioneaifattichesisonoverifi-
cati in pieno centro marted mattina -
ha visto scendere nelle piazze di tutta
Italiai soggetti elerealtchedasempre
pagano sulla loro pelle le manovre e le
sceltefinanziariedei governi inmateria
di crisi. Ed propriocontro la crisi e gli
effettiprodotti cheoggi aNapoli sisce-
si in piazza, dove si sono viste le prime
prove repressive nei confronti di chi
provaadopporsi allemanovrefinanzia-
rie.
Poi una risposta alle parole affidate
dal questore Luigi Merolla al nostro
giornale: Dalle sue dichiarazioni - so-
stengono i Carc - si evidenzia la futura
gestione della protesta in citt, ovvero
tolleranza zero. evidente il segnale
chequesturaeforzedellordinevoglio-
nodare ai movimenti, chiaro il clima
di intimidazione e criminalizzazione
chedasempremediaeapparati di poli-
ziaportanoavanti. Aquestodobbiamo
rispondereesprimendolamassimaso-
lidarietal compagnofermatoe uniti e
determinati rilanciare un autunno di
lotta.
Rilanciareunautunnodi lotta: che
cosa si nasconde dietro questa formu-
la? Un fatto appare chiaro: in
questo particolare periodo
chesi caratterizzasemprepi
per lincertezza economica
dellItalia e per quella che
sembra uninarrestabile ero-
sione sul piano delloccupa-
zione, si sta di fatto attuando
una saldatura tra i mille volti
della protesta: sigle e movi-
menti anche distanti luno
dallaltro si fondono e dise-
gnanounagalassiadellapro-
testa del tutto inedita. Una
protesta che va ben oltre la rabbia dei
Brosedei senzalavoro.
Sullo sfondo, per, c anche una
buona notizia. quella del lavoroche
c: sono le occasioni colte da chi ha
credutonel nuovoPianoperil lavoroin
Campania, volutodallassessoreregio-
nale Severino Nappi e dal governatore
Stefano Caldoro. Tra qualche giorno il
Piano festegger il suo primo anno di
vita. E quella sar anche loccasione
perfareunbilanciodel nuovoprogram-
maoccupazionaleinCampania.
giu.cri.
RIPRODUZIONERISERVATA
Questamattina, in
occasionedelludienza
di convalidaper il
fermodel giovane
arrestatodallaDigosin
ocacsionedegli scontri
di duegiorni fanei
pressidellasededella
BancadItalia, dinanzi
al palazzodi Giustizia
del Centrodirezionale,
manifestati dellevarie
siglegiscesein
piazzaterrannoun
presidio. Chiedono
limmediata
liberazionedel giovane
fermato, il quale-
accusano- stato
selvaggiamente
picchiatodaagenti in
borghesedellaDigos,
si leggeinun
comunicatodiffusoieri
allastampadai Carc.

Quindici nuclei costretti


a piantare una tendopoli
inpiazza Municipio
La protesta
Famiglie sfrattate a Fuorigrotta
si accampano sottoil Comune
Loscenario
I vari gruppi
di protesta
si saldano
e annunciano
nuove azioni
di protesta
in citt
Gli incidenti
Manifestanti
in presidio
al Tribunale
Il Sindacatodei medici
specialisti ambulatoriali si
ampliaconlingresso,
annunciatoieri dal
dirigentenazionaleLuigi
Sodanoedal presidente
regionaleFrancesco
Buoninconti, di partedel
Sindacatodei medici di
famiglia. Unascelta
programmaticavistochei
nuovi dirigenti Saverio
AnnunziataeGiuseppe
Tortora, hannogiun
obiettivoconcreto.
fondamentale- ha
spiegatoAnnunziata-
otteneredallaRegione,
perogni distretto
sanitario, lapresenzadi
unitcomplessadi cure
primariechefornisca
assistenzacontinuativa
pertuttelepatologie.
Bisognaincentivarele
curedomiciliari peri
malati cronici, e
riconvertirestrutture
comeil LoretoCrispi, gli
Incurabili olAscalesi in
countryhospital.
Cr.Cen.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il sindacato
Nasce il Sumai
patto tra medici
per lassistenza
Il caso
Finoa due
anni fa
gli uffici non
conoscevano
nemmeno
quanti erano
i disoccupati
Si sono trasferiti da Fuori-
grotta a sotto palazzo San
Giacomo gli sfrattati di via
Neghelli. Primaper unpre-
sidio e ora hanno montato
le tende per restarvi in per-
manenza,ancheperchlal-
ternativa unaltro marcia-
piede: quello che costeggia
lex-scuola di Fuorigrotta
da cui sono stati sfrattati
conlaforzail 3agosto.
Sono 15 nuclei familiari,
54personefracui benquin-
dici bambini tragli ottome-
si e i dieci-dodici anni e tre
personeconproblemi di di-
sabilit. Asostenerli inque-
sta loro odissea la rete degli
studenti Zer081,della
ex-mensa dellUniversit
Orientale. Dopolosgombe-
rodeltreagostoeiltempora-
neo alloggio nelloasi del
fanciullo di Capodimonte,
il 31agostosi presentatadi
nuovo la polizia per dire
che dovevano sloggiare,
che il tempo era scaduto,
cheeratempodi tornaresul
marciapiede. incredibile
chesiastatofattounosgom-
berosenzacontestualialter-
native per una struttura da
tempoabbandonataeoccu-
patadaoltredueanni.Lam-
ministrazione conosceva
bene questo contesto di di-
sagio, anche perch gli oc-
cupanti, praticamente tutti
indirittodiunacasapopola-
re, avevano avuto dallam-
ministrazione stessa il rico-
noscimentodelleresidenze
nella scuola, come attesta-
no le carte di identit rila-
sciate.
vergognosochedal pri-
mo settembre famiglie con
bambini e disabili dorma-
nosuunmarciapiede. Las-
sessore al patrimonio Tuc-
cillohapromessodellesolu-
zioni a un tavolo previsto
tradieci giorni, ma, sempre
che queste soluzioni arrivi-
no, assurdo che nonsi sia
provveduto ad alloggiare
queste persone da qualche
parte.
Oraunasoluzionevatro-
vata subito. Ieri c statoun
incontro conlassessore al-
le politiche sociali DAnge-
lo che per poteva trovare
untemporaneoalloggioso-
lo ai bambini, separandoli
dalle famiglie, ecco perch
si deciso per la tendopoli
in piazza Municipio, per
rendereevidenteunacondi-
zioneinsostenibile.
Nellattesacheil sindaco
deMagistris ela suagiunta,
tra una coppa America e
una costruzione di Mon-
tparnasse ai Quartieri Spa-
gnoli, si occupi e risolva i
problemi degli sfrattati di
Fuorigrotta.
s.b.g.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lastoria
Il lavoro, le proteste
Altatensione
dopogli scontri
Tregua finita
I Carc: pronti a una stagione di lotta
In campo anche comitati e studenti

Intervista
ViaToledoMomenti degli scontri di marted davanti allaBanca dItalia
Lobiettivo
Puntiamo
a sostenere
uno sviluppo
equo e solidale
PalazzoSanGiacomoletende degli sfrattati di Fuorigrotta
Vivo sotto scorta ma non temo minacce
il nostro piano sta dando i suoi frutti
Time: 07/09/11 22.34
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 37 - 08/09/11 ----
37 PrimopianoNapoli
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Sono11milai dipendenti del Comune
di Napoli. Eranopocomenodi
tredicimilaappenatreanni fa, primadi
unaseriedi pensionamenti. Si trattadi
unadelleamministrazioni comunali
conil maggior numerodi personale.
ConlarrivoapalazzoSanGiacomo
dellagiuntaDeMagistris, comeda
programmadel nuovosindaco,
partitoil tagliodei dirigenti. Il piano
procedeancheconlarelazioneche
sarpresentatadomani.
Sono422i milioni di europrevisti nel
bilanciodi spesadel 2011dal Comune.
Daoggi si parteconuna
riorganizazionedellestrutture
comunali, dellePartecipate, oltreal
verticedel ForumdelleCulture.
Luigi Roano
Venerd i dieci direttori delledirezio-
ni centralisarannoarapportodal ca-
podigabinettodelsindacoAttilioAu-
ricchio. Dovranno relazionare su
questi primi 100 giorni della giunta
arancione. Esi mettermanoanche
allaccorpamentodellufficiocomu-
nicazioneistituzionaledel Comune,
oraspezzettata inpirivoli. La dele-
gaallacomunicazioneLuigideMagi-
strislhatenutapersperchci tiene
particolarmenteaquestoaspettodel-
lamministrazione atteso che Palaz-
zo SanGiacomo sconta un deficit di
immagine da recuperare. Oggi, per
rimanere in tema e capire quanto il
sindacotenga alla trasparenza e alla
comunicazione, invece ci saril pri-
mo faccia a faccia mediatico sul Fo-
rum. Lacommissione consiliare au-
dir il presidente della Fondazione
NicolaOddati eliniziativaverrtra-
smessa in diretta video e audio in
streaming e soprattutto su Face-
book.
Procediamoconordine acomin-
ciarepropriodallavicendaForum. Il
sindacohagiannunciatochecam-
bier-permetterepersonalitpivi-
cine allamministrazione nel modo
di intenderelagestione-tutti gli ora-
ganismi che fanno capo a Palazzo
SanGiacomo. NicolaOddati hafatto
lassessoreper10anni conlaIervoli-
no, un politico molto vicino allex
governatore Bassolino. De
Magistris ha sottolineato
pi volte che sul Forum ci
sono oggettivi ritardi non
solo nella tempistica ma
nella concezione generale
di un evento di portata
mondiale. Quelladi Oddati
poltronamoltotraballan-
te, lo stesso de Magistris al
Forumtiene molto e ha gi
stabilito che avocher a s
la guida della Fondazione.
Cosaaccadrdunqueoggi?
La commissione Cultura
presiedutadaMariaLoren-
zi havolutoquestaaudizio-
ne per avere una relazione
daOddatisullostatodellar-
te delle cose. Laudizione
cade a cavallo della seduta
monotematica proprio sul
Forumdel 13. Unaudizioneritenuta
moltoimportanteal puntocheapre-
siederlaci sarappuntoil capodi ga-
binettodel sindacoAuricchio. Per la
prima volta in diretta audio e video
sul sitodel comuneconlapossibilit
per i napoletani di intervenire iscri-
vendosi alla chat. In forma speri-
mentaleeperlaprimavolta-si legge
inuncomunicato-per unariunione
di Commissione consiliare sar tra-
smessa anche la diretta video nella
pagina Facebook del gruppo Ufficio
stampadel ConsiglioComunale.
Dunque, portareallesternoquel-
lochesifaunodeiprincipaliobietti-
vi di PalazzoSanGiacomoeccoper-
ch ora si sta spingendo
per rendere uniforme la
comunicazione istituzio-
nale.DeMagistrishames-
so in piedi una potente
macchina per quello che
riguarda la comunicazio-
ne del sindaco. Bisogna
andareoltre. Al momento
c unufficio stampa del-
la giunta, uno del Consi-
glio comunale, una web
tv gi in passato al centro
dipolemiche.Ilconcorso-
ne non ha previsto tra le
figure quella del giornali-
sta. Chi andr dunque in
onda? E - infine - una re-
dazione con dieci impie-
gati del Comune che do-
vrebberofareunapubbli-
cazione mensile per rendicontare il
lavoro di Palazzo San Giacomo. Re-
dazione ferma da aprile. Non ha
nemmeno potuto fare il numero di
benvenuto a de Magistris. Di pi.
Stanno venendo fuori i debiti fuori
bilancioaccumulatidallapassatage-
stione.oradi mettereordineintan-
taconfusione-questoilragionamen-
to che si fa a Palazzo San Giacomo -
soprattuttoallavigiliadi unautunno
che vedr tanto la giunta quanto il
Consiglio al centro di intense attivi-
t. La delibera di accorpamento
prontaeservirancheperrisparmia-
requalchesoldocheinperiodidima-
granonguastamai.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il progetto
Apre il cantiere del porto Marina di Vigliena
Progetto dellarchitetto Eisenman
Via al finanziamento ipotecario
da Bancodi Napoli e Banca Imi

Luned la consegna dei suoli


e il via libera alla seconda fase
Iniziativa a totale caricodei privati
Il sindaco allinaugurazione di PizzaFest
Stiamolavorando 24 ore su24
sututto e anche sulle regate mondiali
Gli organizzatori
Worth conferma:
intendiamo dare
almeno altre due
opportunit
a sedi europee
La partita
apertissima
Lunedlaconsegnadel cantiere. Partelasecon-
dafase dei lavori per il nuovoportoturisticodi
Vigliena. Conclusa la bonifica delle aree, coni
lavori effettuati dal commissario di governo e
dallasocietPortoFiorito, si passaallafaseese-
cutiva che porter a compimento lopera. Un
Marina, unmodernoportoturisticoinserito
nei progetti di NaplEst che ginel 2013offriri
primi trecentoposti barca, unoyachtingclube
unareaadibitaarimessaggiodelleimbarcazio-
ni. Conlaconsegnadei lavori nelleareedema-
niali destinateallarealizzazionedel Marinada
partedel sindacoLuigi DeMagistrisedel presi-
dente dellAutorit Portuale Luciano Dassatti,
il progettooggi diventarealt. I primi interven-
ti riguardanolarealizzazione delle opere fora-
nee, degli edifici ricettivi, il restauro degli im-
mobili storici e della rete di viabilit interna.
Unoperazione nella zona orientale senza fi-
nanziamenti pubblici. Un dato cui tengono
particolarmente gli imprenditori che parteci-
panoal progetto.Chespiegano: Senzasuppor-
todi finanziamenti pubblici e conla sola forza
degli investitori privati, siamoriusciti amettere
a segno un colpo vincente, smentendo coloro
chehannoguardatoconscetticismolacordata
di operatori ed imprenditori tutti napoletani
che, insinergiatraloro, sonoriusciti arealizza-
re una struttura nautica produttiva, proprio
nel cuore del territorio urbano pi martoriato
dellacittdi Napoli.
Dietro loperazione anche il sostegno del
gruppoUnicredit, e laffiancamentodel comi-
tatopermanenteNaplEst, presiedutodaMari-
l Faraone Mennella, che gi in cantiere una
seriedi interventi urbani integrati nei quartieri
di Ponticelli, Poggioreale, Barra e SanGiovan-
ni aTeduccio. Il progettodel nuovoportoturi-
sticodi Viglienasi articolasumacroareequali:
bacinoportuale, area di accoglienza - servizi e
zona cantieri. Il bacino portuale ospiter circa
850 imbarcazioni con caratteristiche variabili
dallepiccoleemediedimensioni finoai grandi
yacht.Lazonadiaccoglienzaprevedeil recupe-
ro degli edifici dellex opificio Corradini desti-
nati prevalentemente ad aree commerciali
quali saloni espositivi euffici di servizio, servizi
di cambusa, artigianatoaserviziodelleimbar-
cazioni, negozi specializzati, uffici direzionali
del porto, banca, parcheggi edareeaverde.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il Consiglio
Marted
la seduta
tematica
Ela Regione
accelera
sulla nomina
dei vertici
11.000
I dipendenti del Comune
105
I dirigenti gi tagliati
422
I milioni per il personale
Il Comune, lenomine
Operazionetagli, nel mirinoForumedirigenti
Oggi processo a Oddati in diretta web. Lotta agli sprechi: struttura unica per la comunicazione
Abbiamocominciatoalavorarediret-
tamentecomeComune. Cosil sinda-
co Luigi de Magistris sulla questione
AmericasCupdi vela. Il primocittadi-
no intervenuto a margine dellinau-
gurazionedel PizzaVillageprecisando
ancora: Stiamolavorandosututto, 24
oreal giornocompresalaCoppaAme-
rica. Un de Magistris che non trala-
scia nulla di intentato. Alla luce di
unaltranovit: daRomaambientivici-
noal sindacoGianni Alemannofanno
trapelarechenellacapitalesi starebbe
muovendo- per ora- unpool di indu-
striali col sostegnodi ambienti politici
di altissimo profilo. Il primo cittadino
chehasognatolaForumla1intornoal
Colosseo,sfumataallaultimomomen-
to, prima di scendere incamposta fa-
cendoverificareagliimprenditorilere-
ali intenzioni degli americani. Insom-
ma, atteso che Trapani come appeal
rispettoaNapolieallaCapitalequalco-
sa in meno ce lha, sembra profilarsi
un altro derby italiano per le pregate,
con Napoli che se la dovrebbe vedere
con Roma. Situazione ottimale per gli
organizzatori dellAcea: Siamo entu-
siasti dellopportunit di portare
lAmericas Cup World Series a Vene-
zia-haripetutoieri il plenipotenziario
RichardWorth-Sappiamochesarun
evento favoloso grazie allimpegno e
allacurachelacitthaimpiegatonella
candidatura. Quindi il passaggiosul-
leultimeduetapperimastedapiazza-
re: Avviamo i lavori di preparazione
del primo evento a Venezia il prossi-
mo maggio, sapendo che questa sar
una partnership eccezionale, dice
Worthche, sulla mancata assegnazio-
ne di una tappa a Napoli, svela che ci
possonoessere ancora delle possibili-
t: Attraversoil processodi selezione
cerchiamo sedi che possano creare
esperienze straordinarie per i nostri
fanseperlesquadre. Desideriamoda-
realmenoaltredueopportunitasedi
europee prima di finalizzare il nostro
calendario. Come direchehalancia-
tonuovamentelasta.
In ballo ci sono cifre importanti.
statocalcolatoche240minuti inmon-
dovisionevalgono140milioni di euro,
Napoli chehanecessitdi mostrarsi al
mondo per come ora - ovvero senza
lemergenzarifiuti-searrivasserolere-
gatepotrebbegoderedi questagrande
opportunit senza sborsare quelle ci-
fre. Lapartitaaperta. Il sindacocheci
metteancoraunavoltalafacciainpri-
ma persona con la sua credibilit po-
trebbe fare la differenza. Stasera per il
grangaldel SanCarlosarpresenteil
sottosegretario alla presidenza del
ConsiglioGianni Letta. Chiss se oltre
alla partita Forum, de Magistris e Let-
ta, incontrandosi, affrontino anche
questi temi.
lu.ro.
RIPRODUZIONERISERVATA
Levento
Litorale flegreo, nuovo waterfront
dalle banche fondi per 22,5 milioni
LincontroIl sindaconella saladei Baroni nel primoincontroconi dipendenti comunali alliniziodi giugno. AsinistraNicolaOddati
De Magistris: Per la Coppa America
ora comincia una trattativa diretta
Il progettoredattodaunteamguidato
dall'architetto Peter Eisenman, dello
studio EisenmanArchitects di New
York.IfondiarrivanodaBancodiNapo-
li e Banca Imi, che hanno finalizzato
unaoperazionedifinanziamentoipote-
cario del valore di 22,5 milioni di euro:
parte la prima fase del progetto di svi-
luppo immobiliare della Waterfront
FlegreoSpa.
Le risorse, in parte corrisposte a
Finmeccanica GroupReal Estate Spa a
saldodel prezzodi acquistodell'areain-
dustrialeexSofer, permettonodi avvia-
re l'iter dello sviluppo urbanistico per
lariqualificazionedi unatralezonepi
prestigiose del litorale flegreo nel Co-
mune di Pozzuoli. Il progetto prevede
la riconversione di sito di circa 180.000
mq, sede di unex impiantoindustriale
chediverruncomplessopolifunziona-
le per uno sviluppo di complessivi
120.000 metri quadrati condiverse de-
stinazioni d'uso, di fronteadungrande
parcourbanoattrezzatosulmare, dicir-
ca5ettari, conunadarsenadi approdo
prospiciente l'Accademia Internazio-
nale della Vela. Particolare attenzione
stata posta dall'architetto newyorke-
se e dai suoi partner nella progettazio-
ne di un complesso moderno, funzio-
nale, ecologico ed economico, senza
tralasciarelamemoriastoricadel sitoe
leinstallazioni di archeologiaindustria-
le, perfettamente inseritenellemoder-
ne strutture. Il finanziamento stato
messoadisposizione, inquotepariteti-
che, dalledueBanchedel GruppoInte-
sa Sanpaolo), assistiti dagli Avvocati
EmanueleEspositi eFrancescaTirritto,
rispettivamente partner e senior asso-
ciatedelloStudioLegance.
RIPRODUZIONERISERVATA
Time: 07/09/11 22.36
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 38 - 08/09/11 ----
38 Napoli Primopiano
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
A Palazzo San Giacomo i dipendenti
sfoglianola Margherita e speranoche
la manovra anticrisi del governo ven-
ga approvata in via definitiva dopo il
19. Incasocontrarioperlaprimavolta
nellastoriadelMunicipiolesercitode-
gli 11miladipendenti del Comunedo-
vrrecarsi al postodi lavoro. Uneven-
tounico, soprattuttosesi considerala
valenzastraordinariachelafestivitdi
SanGennaro ha per i napoletani. Lo
spirito della legge questo -
spiega il segretario generale
del Comune Enzo Mossetti -
se non ci saranno modifiche
e i tempi saranno stretti Pa-
lazzo San Giacomo rester
aperto, sar un giorno come
tutti gli altri da un punto di
vista del lavoro. Certo San
Gennaro sa essere dispetto-
so, magaripiazzaunaltromi-
racolo....
Il tema caldo e natural-
mente non sfugge nemme-
noai sindacati. MicheleGra-
vano - esponente di punta
dellaCgil -hagifattosapere
cheal di ldellamanovralu-
ned19laCgilsantificherco-
meogni annoil patrono. Pe-
rdal puntodi vistalavorati-
vo i dubbi sono pochi: Se la
manovra passa cos come il 19 i di-
pendenti pubblici eingeneralei lavo-
ratoridovrannoandarealavorare. Tut-
tavia credo che il problema si porr
per lanno prossimo. Reputo difficile
se non impossibile che il provvedi-
mentoarrivi dal Senatodopolasecon-
da lettura nei tempi utili per essere in
vigoregiil 19. Insommatuttosi gio-
caindue settimaneper cercaredi sal-
vare per lultima volta la festivit del
patrono.
Se vale per i dipendenti di
PalazzoSanGiacomoilragio-
namento non fa una grinza
nemmeno per quelli della
Provincia e della Regione
chehannolelorosedi sul ter-
ritoriocittadino.
Il cardinaleCrescenzioSe-
pe sulla questione stato
chiaro: Non posso dire
SanGenna, il miracolofal-
lodi domenica perch stia-
mo parlando di un evento
chesi verificainquel giorno
Possono pure decidere di
spostare San Pasquale ma
SanGennarohaunasuapar-
ticolarit, non una data,
mauneventosoprannatura-
le che avviene in quel gior-
no. Chiedo rispettoper que-
sta nostra tipicit lorofacciano quello
che vogliono, noi quello che voglia-
mo. Un combattente come larcive-
scovoSepeconquesteparolehatirato
dallasuaparteancheil sindaco: Non
posso che condividere le parole del
cardinale Sepe. La ricorrenza di San
Gennarohauncaratterereligiosoemi-
stico che certamente non pu essere
disciplinato per legge. Il sangue del
santopatronodellanostracittsi scio-
glieil 19settembre, unadatache, oltre
ad avere un alto valore simbolico per
tutti i cittadini napoletani, anche un
momento di costruzione di legami
identitari e comunitari che l'ammini-
strazionedeveproteggere. Ladoman-
da a questo punto dobbligo: quan-
do i dipendenti del Comune chiede-
ranno di non lavorare per assistere al
miracolo, cosafaril sindaco?DeMa-
gistris esorter tutti a rispettare la leg-
ge,malimbarazzocertononmanche-
r.
lu.ro.
RIPRODUZIONERISERVATA
Via Ruoppolo
Parco intitolato
allambientalista
Mascagna
Noncertounperiodostori-
cofavorevoleperil SantoPa-
trono. Proprio mentre mon-
talapolemicasullafestadel
miracolo ecco che i soliti
vandali colpiscono ancora.
LagimartoriataEdicoladi
San Gennaro, fuori la chie-
sa di Santa Caterina a For-
miello stata ulteriormente
sfigurata. Le baby gang che
frequentanoi giardinidi Por-
ta Capuana hanno letteral-
mente presoa sassate la sta-
tua di San Gennaro
lasciando nei pressi
learmi del raid(sassi
ebottigliedi vetroac-
cantoaduncestodel-
la spazzatura). Han-
noscardinatotuttala
cornice sinistra (de-
stra per chi guarda
ndr) che faceva da
protezione al busto
del santo patrono.
Hanno scheggiato il
naso di marmo e
tranciato quel poco
cherestavadelledita
della mano sinistra. Per non
parlare delle erbacce che si
ergono sui capitelli della
strutturaescrittedi varioge-
nere (insulti e messaggi
d'amore), incise sull'edicola
come ferite incurabili. La
struttura del busto, situata
sul sagratofuori dellachiesa,
fuvolutaepagatadallaDepu-
tazione del Tesoro di San
Gennaro come ringrazia-
mento per la protezione ac-
cordatadal santoallacittin
occasione dell'eruzione del
Vesuvio del 1631. L'opera fu
progettata da Ferdinando
Sanfelice e l'esecuzione del-
lesculturefuaffidatanei pri-
mi anni del settecento a Lo-
renzoVaccarocheriusc are-
alizzaresoltantoi dueangio-
lettisul timpano, primadies-
sere assassinato l'anno se-
guente. Il figlio, Domenico
AntonioVaccaro, portater-
minenel 1708il monumento
scolpendo il busto di San
Gennaroesembracheil pro-
getto iniziale abbia preso
spuntodaunastrutturasimi-
le che si trova a Roma, a fir-
madel Bernini. Oggi diven-
tata un rifugio per piccioni e
untiroalbersaglioperidelin-
quenti. Dobbiamo avviare
un progetto di sorveglianza
seria - tuona il consigliere
dellaquartamunicipalitAr-
mando Simeone - come
quello a protezione dei mo-
numenti di Roma. Intanto
ancheilcomitatodiPortosal-
vofasentirelasuavocetrami-
te il presidente Antonio Pa-
riante:ChiediamochelaSo-
vrintendenzaeil Comunedi
Napoli intervengano.
v.e.
RIPRODUZIONERISERVATA
Unmilione di persone
a Little Italy per la kermesse
organizzata dagli emigrati
Lescadenze
La partita
si gioca
in 2 settimane
Gravano (Cgil):
Il governo
nonfar
in tempo
MarcoMascagnaera
ungiovanepediatra,
ambientalista,
pacifista, educatore.
mortol8settembre
1991, a32anni,
investitodaunauto
mentreerain
bicicletta. Il Comune
di Napoli havoluto
intitolarealui il Parco
Mascagna, ossiai
nuovi Giardinetti di
ViaRuoppoloeoggi,
per ricordareMarco
Mascagna20anni
dopotraambiente,
salute, giustiziae
pace,
lAssociazionealui
intitolatae
impegnataa
continuarnelopera
haorganizzatouna
iniziativain
programmaoggi
(gioved 8settembre)
dalleore16.30alle
21.30nei giardini del
ParcoMascagnatra
viaRuoppoloevia
Bertini.
Il degrado
Babygang a Porta Capuana
sfigurata la statua del santo
Nuovo raiddei vandali
controledicola votiva
Nessuna sorveglianza
Levento
La celebrazione, il caso
Rabbiaal Comune
Costretti alavorare
aSanGennaro
Il segretario generale: se passa la norma
niente riposo per undicimila dipendenti
AnnaMariaAsprone
Vogliono cancellare la festa di
SanGennaro? Machi chevuo-
le fare una cosa cos stupida?.
Non riesce a credere alla sue
orecchie Mort Berkowitz,
levent producer della Feast
of San Gennaro. Berkowitz
uno dei principali organizzatori
e finanziatori del festival, lungo
ben dieci giorni, che gli ita-
lo-americani di NewYork, dedi-
canoal santopatronodi Napoli.
Una maxi-festa che si svolger
anche questanno a Mulberry
Street, nel cuoredi LittleItaly, da
gioved 15 settembre a domeni-
ca25settembre. Dunque londa
lungadellepolemiche, scaturite
dalla decisione del governo ita-
liano di sopprimere la festa di
San Gennaro (non consideran-
do pi festivo il 19 settembre,
giornodedicatoalprotettoredel-
la citt), non ha raggiunto la
Grande Mela. E, soprattutto
nonha minimamente scalfitole
convinzioni di milioni di ita-
lo-americani cheinvecededica-
noaddiritturadieci giorni di festeg-
giamenti a San Gennaro. assur-
do che il governo abbia pensato di
nonconsentirepiil festeggiamen-
to di San Gennaro - precisa Be-
rkowitzlanostracomunititalia-
naaNewYorkci tienemoltissimoa
questaricorrenzaeperquestoci pa-
ghiamodasoli tuttalamanifestazio-
ne religiosa e laica. Una grandissi-
ma festa alla quale partecipano in
10giorni quasi unmilionedi perso-
ne. Cos partelaprovocazione. Se
i napoletani non hanno pi la loro
festa - dice Berkowitz, incalzato da
JosephMattone, presidentedei Fi-
gli di SanGennaro, lassociazione
noprofitcheorganizzaleventonel-
laLittleItalydi Manhattan-allorali
invitiamoavenirequi inmassaper
festeggiare con noi il nostro santo
protettore.Il festival, comelochia-
mano gli italo-americani, discen-
denti dellaprimacomunititaliana
emigrata in America agli inizi del
Novecento, lapigrandeesentita
festa religiosa allaperto degli Stati
Uniti e si svolge da circa 85 anni.
Dal 1996 viene organizzata dai Fi-
gli di San Gennaro unassociazio-
neconfini filantropici, chedevolve
gli introiti della festa a scuole par-
rocchiali, chiese, enti cheassistono
i bambini bisognosi di aiuto, anzia-
ni e poveri. Il cuore del festival la
Chiesa del Preziosissimo Sangue,
retta dai francescani dellOrdine
dei Frati Minori. Ogni giorno, du-
rante il festival, nella chiesa vengo-
no celebrate tre messe, tutte in in-
glese. Una Messa solenne, invece,
viene celebrata il 19 settembre, il
giorno centrale della kermesse, ed
tutta in italiano, quasi sempre a
celebrare la liturgia sono sacerdoti
italiani intrasfertaa NewYork. Alle
messe si accompagnano anche tre
processioni. Ovviamente in testa
ad ognuna di esse c la statua del
santo, chetuttolannorimanenella
Chiesa del Preziosissimo Sangue,
che in pratica il santuario di San
GennaroaNewYork. Poi seguonoi
fedeli e la banda musicale. Le tre
processioni prendonosempreil via
dalla chiesa, da dove esce la statua
del santo, portata in giro per tutta
Little Italy, passando tra due ali di
folla. Mulberry Street, la strada dei
festeggiamenti, vienechiusaal traf-
ficodurantei 10giorni eadentram-
bi i lati vengonoallestitebancarelle
e chioschi, che vendono ricordini,
oggetti sacri maanchecibi che, nel-
leintenzioni degliorganizzatori do-
vrebberoricordarei sapori dellacu-
cinanapoletanamacheconil tem-
pohannosubitoirreversibili conta-
minazioni gastronomiche. Insom-
ma un po sullo stile delle sagre e
dellefestepopolari italiane. Grandi
archivengonocostruitilungoilper-
corso della processione, presidiati
per sicurezza da agenti delle forze
dellordine locali. Nonmancanole
luminarie, che a sera si accendono
nelle strade fino alla vecchia catte-
drale di San Patrizio ed alla Chiesa
di SantAntonio, punti particolari
di riferimento nella Little Italy di
Manhattan.Lafestadi SanGenna-
ro- conclude Mattone - occupa un
postospecialenel cuoredegli italia-
ni e soprattutto dei napoletani
dAmerica, unmomentodi ricor-
do e di riconciliazione: il tempo di
festeggiare insieme e ricordare le
nostreradici.
RIPRODUZIONERISERVATA
New York, dieci giorni di festa per il patrono
Cos ricordiamo le nostre radici italiane
Il municipio Sonoundicimila i dipendenti di PalazzoSanGiacomo
Centri Medici
Dentisti
Time: 07/09/11 22.14
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 39 - 08/09/11 ----
39 PrimopianoNapoli
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
DonatellaTrotta
INVIATO
ROMA. Una manifestazione nazionale
suundoppiobinario: quellodellepiaz-
ze e quello dei palazzi del potere. Per
rivendicarelaliberazionedei 22maritti-
mi (5 italiani) sequestrati dai pirati so-
mali da 7 mesi sulla petroliera Savina
Caylynmentrealtri 22(sei italiani) sono
prigionieri da 5 mesi sulla Rosalia
DAmato. Lurlodellastradaelappello
estremo dei parenti, pronti - come ha
proposto Adriano Bon, pap del primo
ufficiale della Savina Caylyn, Eugenio -
persinoaoffrireai pirati sestessi, ostag-
gi pi freschi, in cambio della libert
dei lororagazzi, altrimenti condannati
amorte.
Da un lato, ieri mattina a Roma, la
vivacemobilitazionediduemilamanife-
stantigiuntidaComuni costieri -capofi-
laProcida, conlasuadelegazionecom-
posta dal sindaco Vincenzo Capezzuto
e da 500 cittadini - ma inizialmente di-
rottati su piazza dei SS. Apostoli, prima
di confluire davanti a Montecitorio, in
unospaziotransennatoeguardatoavi-
stadaunimponentespiegamentodifor-
ze dellordine; dallaltro lato, la delega-
zione piristretta dei familiari dei rapi-
ti, ricevutaatappenellestanzevellutate
di PalazzoMontecitorio, PalazzoMada-
mae, infine, PalazzoChigi: per lostina-
zione vincente di Nunzia Nappa, mo-
glie del comandante della Savina
Caylyn Giuseppe Lubrano Lavadera,
eroina (e portavo-
ce) involontaria di
una tragedia inso-
stenibileedetermi-
nataafarsi ascolta-
re anche dal sotto-
segretario alla Pre-
sidenza del Consi-
glio, Gianni Letta.
Alle 11, la lunga
mattinadellamani-
festazionepromos-
sa dal coordina-
mento di cittadini
di Procida Liberi
Subito ha avuto il
primoincontroisti-
tuzionale: con il
presidentedellaCa-
mera Gianfranco
Fini, nella Sala Bi-
blioteca di Palazzo
Montecitorio. Circa unora di confron-
to, apertodallefrasi di circostanzadi Fi-
ni, che ha espresso la solidariet sua e
deicolleghiperunavicendaangoscian-
te per le famiglie e sottolineato perci
lopportunit di tenere alta lattenzio-
ne del governo sul caso, opera di
criminali/terroristi, per sbloccareal pi
prestounasituazionecomplicataincui
difficile identificare - ha ammesso re-
plicando allincalzare di domande dei
parenti dei marittimi - un interlocuto-
re. Quantocomplessasiala situazione
dellanomalo sequestro (anche per la
durata) dellaSavinaCaylynlhaspiega-
to poi il sottosegretario agli Esteri con
delegaal CornodAfricaAlfredoManti-
ca, che-incompagniadel sottosegreta-
rio Vincenzo Scotti, silenzioso per ri-
spettodel dramma, edi FabrizioRoma-
no, capodellUnitdi Crisi della Farnesi-
na-haricevutoiparenti deimarittimi nel-
lasalaNassiriyadel Senato.
In tre ore di acceso botta e risposta,
conpimomenti di tensione, Manticaha
ribaditolimpegno nella lotta alla pirate-
ria; haevidenziatolemergenzaumanita-
riainSomalia, paese divisoeallosbando
dove arduo persino attivare un corri-
dio umanitario; ha confermato che le
uniche tre armi dello Stato sono diplo-
mazia, interventomilitare(raro) eintelli-
gence; hapresoattodellinsuccessodelle
trattativenel casoSavinaCaylynspiegan-
dochegli ostacoli nelleinterlocuzioni so-
noacuiti, oltrechedallasituazionesoma-
la, anchedallascorrettezzadellarmato-
re, sinora assente; e ha annunciato un
ritornoinSomalia per controllare di per-
sonalavicenda. Sollecitatopoi acoinvol-
gereil governoinuninterventopirisolu-
tivo(equi il sindacoCapezzutohalancia-
tola proposta di far leva susanzioni agli
aiuti umanitari nel Corno dAfrica),
Manticaha quindi chiestounincontroal
sottosegretario Letta, disponibile per la
settimana prossima. Ma proprio mentre
giungevanotiziadiunelicotterodellaMa-
rina Militare colpito da raffiche di spari
dapiratial largodellaSomalia,senzadan-
ni allequipaggio, la moglie del coman-
dante, stanca di rinvii, ha a questopunto
pacificamente occupato la sala del Se-
natocongli altri familiari, almenofinch
Lettanonavesseprestatoloroascolto. Al-
le 17,30, a Palazzo Chigi, il colloquio con
Letta che ha garantito linteressamento
del premier Berlusconieriaccesocos la
fiammella della speranza. La lotta dei fa-
miliari continua.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il corteo
La svolta
Quaranta corse garantite: ecco il piano trasporti nel Golfo
La catena delle citt marinare
labbraccioa Montecitorio
tra i parenti dei prigionieri
Lassessore
Vetrella:
per le compagnie
create
le condizioni
per investire
e migliorare
i servizi
Ladenuncia
Il deputato:
troppi silenzi
ingiustificabili
ingiustificabilela
distinzionetra
cittadini di serieAe
di serieB: invece,
vedocheper i cinque
italiani abordodella
petrolieraSavina
Caylynnoncla
stessaattenzione
riservatainpassato
adaltri nostri
connazionali
attraversograndi
mobilitazioni e
iniziative. La
sensazionenetta
chenonsi siafatto
abbastanzaper
cercaredi crearele
condizioni per laloro
liberazione. Cos il
deputatoUdc
AngeloCompagnon,
intervenutoieri
mattinainPiazza
Montecitorio, autore
inmaggiodi
uninterrogazionea
Frattini, senza
risposta, rilanciata
ieri inaula.
La Regione vara il programma
triennale dei collegamenti
con le isole: linee anche notturne
DomenicoAmbrosino
Si conoscevano solo via telefono.
Anchenei giorni incui laFarnesina
li aveva ricevuti, non si erano mai
potuti incontraretutti. Maieri si so-
no scambiati un lungo abbraccio i
familiari dei marittimi sequestrati a
bordodellaSavinaCaylyn: Giusep-
peLubranoLavadera,ilcomandan-
te, Enzo Guardascione, terzo uffi-
ciale entrambi di Procida, Antonio
Verrecchia, il direttore di macchi-
nedi Gaeta, GianmariaCesaro, l'al-
lievo ufficiale di Piano di Sorrento,
Eugenio Bon, il primo ufficiale di
Trieste, si sonoconosciuti inpiazza
Montecitorio.
Il salutoconunlungoeaffettuo-
so applauso degli oltre duemila a
Roma per chiedere la liberazione
dei marittimi prigionieri. DaProci-
da, il viaggiodellasperanzaeraco-
minciato nella notte. A Marina
Grande, alle 4.30, la Rosaria Lauro
ha imbarcato trecentocinquanta
persone, altri trentaquattro erano
gi a bordo provenienti da Ischia.
Giovani, tantissimeledonne. Mar-
gherita de Rubertis, Marinella Oli-
vieri, Annamaria Quadretti: mogli
di marittimiappartenenti agenera-
zioni diverse, masi sonoimbarcate
pertestimoniarelangosciaelaspe-
ranza della comunit isolana che
da duecentododici giorni invoca il
ritornoacasadei suoi figli, siaquel-
li sequestrati a bordo della Savina
Caylyn, sia gli altri due, procidani,
GennaroOdoaldoeVincenzoAm-
brosino, prigionieri sulla Rosalia
dAmato. Il fotografo procidano
AnielloIntartaglia immortalavolti,
espressioni e gruppi durante il tra-
gitto.
Il sindaco Vincenzo Capezzuto
conladelegazionedel consiglioco-
munale durante tutto il viaggio ha
dispensato consigli di moderazio-
ne ai manifestanti pi giovani che
intendevanoinasprireparoledor-
dine e slogan. Senza acqua n ci-
bo da bere, una vergogna questo
tacere: lo striscione che ha aperto
il corteounasintesi.
Ma loStatoche deve garanti-
re i suoi lavoratori del mare, dice
scettico e irritato Libero Guarda-
scione, fratello di Enzo, anche lui
marittimo. La nave un pezzo di
territorio italiano. La Farnesina
non pu pi tergiversare. Una
odisseaperarrivareapiazzaMonte-
citorioperi cittadini provenienti da
Procida, Piano di Sorrento, Gaeta,
Triesteedallealtrecomunitmarit-
time. La polizia, per motivi di sicu-
rezza, haspezzettatoil corteoinva-
ri tronconi. Anche il percorso scel-
to per incanalare i manifestanti
stato alquanto tortuoso, forse per
non disturbare i turisti, che per
hanno solidarizzato con i manife-
stanti.
Lonorevole Paola Concia, uno
dei pochi parlamentari inpiazza, si
detta sconcertata: Pensavo che i
marittimi fossero ormai liberi. Ai
manifestanti hannodatomanforte
delegazioni di Filt Cgil, Fit Cisl, Uil
Trasporti, Ugl, FedermarCisal. Pre-
senti anche le associazioni di cate-
goriadel CollegioCapitanidiNapo-
li della Camadi di Torre del Greco,
del Circolo capitani e macchinisti
di Procida.
In piazza Montecitorio la stan-
chezza si fa sentire. Ci sono malori
esvenimenti. Nientedi grave. Giu-
seppe Righi, marittimo in pensio-
ne, crolla sotto il sole. Ma rispetto
a quanto succede sulla Savvina
Caylyn- dice sgranando gli occhi -
qui siamoinparadiso.
RIPRODUZIONERISERVATA
MassimoZivelli
ISCHIA. Regole pi precise per la gestio-
nedel servizioecollegamenti marittimi
essenziali potenziati sulletrattedel gol-
fodi Napoli. La giunta regionale ha ap-
provato nei giorni scorsi la delibera di
attuazione del nuovo piano trasporti
triennale. L'atto deliberativo inattesa
diesserepubblicatosul bollettinoregio-
nale diventare operativo. Le coppie di
collegamenti marittimi individuati co-
meessenziali (equindi noneliminabili)
sututteletrattedel Golfodi Napoli pas-
sanodunquedalletrentatredel vecchio
piano alle quaranta contemplate in
quello che dovr adesso diventare ese-
cutivononappenasarannostateesple-
tatelegare di assegnazione dei collega-
menti.
Nel carnet delle corse cosiddette
OSP dunque, tornano anche quelle
notturnedaIschia-ProcidaperNapoli e
viceversa. Corse che erano state sop-
presse l'anno scorso per mancanza di
fondi e che negli ultimi mesi sono state
al centro di roventi polemiche all'indi-
rizzodell'assessoreSergioVetrella. Cau-
ti gli armatori privati che attendono di
capire meglio a quali condizioni la Re-
gioneconsentirlorodi esercitareil ser-
vizio sulle linee - che dovranno essere
adesso tutte riassegnate - il commento
positivoarrivadagli amministratori iso-
lani, protagonisti a volte anche alquan-
tovivaci negli ultimi mesi, del dirittoal-
lamobilit, del qualehannofattolaloro
crociata.
Abbiamopresovisionedelladelibe-
raepossodirechecisentiamosoddisfat-
ti per come verr impostato il discorso
della gestione delle linee nei prossimi
anni. Mi pare - afferma Antonio Pinto
assessore alla Mobilit del comune di
Ischia-chefinalmentesianostatedetta-
teregoledel giocopiprecise. Nonvor-
rei sbagliarmi, ma credoche questa sa-
rlavoltabuonachegli armatori privati
dovrannoaccettaredi porredeiseri limi-
ti acerteloroiniziativecomesospende-
re corse o aumentare in maniera non
concordatail costodei biglietti.
Il Comunedi Ischiafral'altrorestain
attesa del pronunciamento del Tar sul
ricorso presentato contro l'ultimo au-
mento delle tariffe di trasporto maritti-
molocale, cheleamministrazioni isola-
necontinuanoaritenerenongiustifica-
to. Con l'imminente privatizzazione
della Caremar, gli armatori non avran-
no piscusanti sui contributi dati dalla
Regioneallasocietpartecipata. Agesti-
reil mercatoresterannodunquesololo-
ro, maquestavolta-l'auspiciodi Pinto
- i privati dovrannooperareacondizio-
nibenprecisesevoglionoottenerel'affi-
damento.
Sulleisolesi hal'impressioneadesso
cheiprivati dovrannoattuareunapoliti-
ca tariffaria pi contenuta. E non solo
peri residenti. Conl'adozionedel nuo-
vopianodei collegamenti marittimi ela
certezza di aver salvaguardato il diritto
allamobilitdei pendolari edegli isola-
ni-commental'assessoreVetrella-pos-
siamorivendicare a questo governore-
gionaleilraggiungimentodiunobbietti-
vo a lungo perseguito negli anni e nei
decenni. Adessoci sarannoancherego-
le pi chiare per tutti oltre alla certezza
di gestireil servizioper almenotreanni,
consentendocosagli armatoridimette-
reincampoi necessari investimenti per
migliorarelaqualitdeitrasporti nelgol-
fodi Napoli.
Ma sindaci edarmatori, tutti adesso
auspicano che le gare di affidamento si
svolgano in fretta. Solo cos diventer
certoil destinodi privatizzazionecheat-
tende la Caremar, che potrebbe essere
rilevata da un cartello privato formato
daSnav, Medmar egruppoLauro.
RIPRODUZIONERISERVATA
Larabbia
Oltre tre ore
nei palazzi
della politica
Appelli
disperati
a Fini
e Mantica
Lenavi, i sequestri
Ostaggi stremati, i familiari: Offritenoi ai pirati
Proposta choc al governo, poi lincontro con Letta. Tensione per lattacco allelicottero in Somalia
I collegamenti Unodegli aliscafi
impegnati nelle corsenel Golfo
LamanifestazioneIl sit indei familiari davanti a PalazzoChigi. Adestrala partenza nellanotte da procida
Viaggi da Procida e Trieste
notte tra traghetti e pullman
Time: 07/09/11 22.36
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 40 - 08/09/11 ----
40 Napoli Cronaca
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
AdolfoPappalardo
Eil Pdcampano, perlafestaregionale,
lancialasfidaallexroccafortemastel-
liana. Ovvero Telese Terme, per dieci
edizioni location deccellenza del
Campanile. Volta pagina, il tema
della kermesse democratica in pro-
gramma dal 23 al 25 settembre. Sulla
scelta del luogo per non c nessun
desideriodi rivalsa o di ripicca contro
lex alleato di centrosinistra. Anzi, nel
2008, quandoil leaderdi Ceppaloni ri-
mase fuori dal parlamento,
il Pdl di Benevento scelse
proprioTeleseper lasuafe-
staprovincialeconil deside-
rio di espugnare il vecchio
feudo. Ma non fu proprio
un successone tanto che
lannodopolexguardasigil-
li organizz sempre l una
mini kermesse di tre giorni
per rinverdire i vecchi fasti
(culminati, nel 2007, con
larrivo di Silvio Berlusconi
eRobertoBenigni).Sarso-
louna ripetizione, quellin-
cantesimo del Campanile
conTelese,conqueidibatti-
ti, non si riproporr mai
pi, dice oggi Mastella ap-
penasadellafestadel parti-
to di Bersani. Poi cita Karl
Marx: La storia, la secon-
da, volta, si presenta in far-
sa. Lui, Mastella, invecevi-
raaCampobassoil 22eil 23
settembre: Solounapicco-
la festa, umile, invista delle
regionali di ottobre.
Ora invece, sulle cittadi-
nadelleterme, ci puntail Pdcampano
che sta chiudendo il e in quei giorni
far sfilare tutti i big del partito. Una
quattro giorni di dibattiti ed incontri
in cui si parler di crisi economica e
nuove sfide per la Campania. Sempre
allinsegna del dialogo tra centrode-
straecentrosinistra(sonostati invitati
a confrontarsi il governatore Stefano
Caldoro e una nutrita pattuglia di as-
sessori dellasuagiunta) per ragionare
in particolare su Campania e Mezzo-
giorno (invitati i governatori del mez-
zogiorno). E se negli anni scorsi l si
costruivalagendapoliticaitalianapri-
ma del ritorno nelle Aule romane e si
stabiliva la strategia del centrosinistra
(Lacandidaturadi Rutelli nacquel,
ricordaoggi Mastella), stavoltalobiet-
tivo quello di farlo per le stanze di
palazzoSantaLucia.
Certo rimane il perch della scelta
di Telese. laprimavoltacheil parti-
to ci premia con una festa regionale.
Merito dellottima performance che i
democratici hanno conseguito nel
Sannioalle ultime amministrative, da
qui la scelta, spiega il segretario pro-
vinciale pd Erasmo Mortaruolo che a
maggio, oltre a diverse conquiste di
piccolicentri(Telesecompreso),hain-
tascato la vittoria al primo turno nel
capoluogo di Fausto Pepe. Una per-
centualecorposasullapro-
vincia beneventana che
servita a bilanciare la bato-
sta napoletana del partito
di Bersani. Esempreil San-
niolazonasceltaperlafe-
sta del Pdl. Terza edizione,
organizzata sempre dalla
parlamentareecoordinatri-
ce provinciale Nunzia De
Girolamo(tralaltro, ospite
della festa pd), si deve per
ancoradecideresesi terra
Pietrelcina o Benevento.
Spostata alla prima decade
di ottobre, la kermesse, ve-
dr sfilare anche qui i big
del partito di centrodestra.
Acominciaredal segretario
nazionale Angelino Alfano
cheavrlapossibilitdipar-
lareaunaplateadi militan-
ti epolitici di tuttoil Mezzo-
giornopassandoper alcuni
ministri di governo. Or-
mai diventata una festa
conorizzonti pi ampi con
locchio su tutto il Sud,
spiega la De Girolamo che
nonhadecisoperancorail tema. De-
cisoperlospirito: Sarunafestalow
profile, senzaeccedereinspeseper gli
allestimenti vista la crisi economica.
Primaperclafestaregionalepdl di
Scafati fissata per il 16, 17 e 18 mentre
dastasera partonole feste democrati-
chedel pdnapoletano. SiniziaconBa-
coli (sinoadomenica), poi aTorreAn-
nunziata il 23, 24 e 25; al Vomero, a
Nola e a Castellammare il 30 settem-
bre, 1 e 2 ottobre; a Giugliano e a San
GiorgioaCremanoil 7-8e9ottobre.
RIPRODUZIONERISERVATA
La Regione
Paralisi sulle commissioni, scontro
Ai confronti sfilata di big
e governatori del Sud
Pdl a Benevento e Scafati

Incinquegiorni sonostate
raccolte4milafirmeper
abrogareil porcellum, il
bilanciofattodaSinistrae
Libert. Questabattaglia-
dichiaraDinoDi Palma,
presidenteregionaledi Sel -
importanteeci consente
di incrociaretanti cittadini
checi chiedonodi
avvicinaregli eletti al
territorio, sottraendo
questasceltaallesclusiva
disponibilitdei partiti. Nel
corsodei prossimi giorni la
raccoltadellefirmevedr
unulterioreaccelerazione
sui territori, nellecinque
provinceedintutti i comuni.
Lobiettivodichiaratodel
partitodi diecimilafirmein
duesettimane. Al lavoro
ancheil Pd. I moduli sonoa
disposizionepressole
federazioni provinciali pde
duranteleFeste
Democratichedi queste
giorni, spiegail democrat
FrancescoDinacci.

I referendum
No al porcellum
Sel punta
a 10mila firme
Attivit produttive e Agricoltura
senza presidente, lavori fermi
Centrodestra diviso sui nomi
I tempi
Decisioni
entro 7 giorni
ma Caldoro
vuole accelerare
Niente cambi
alla Napoli 1
e a Salerno
Sbloccodi risorse e del turn-over
legati alla fine dei commissariamenti
Oggi la discussione ingiunta
PaoloMainiero
C una data segnata in rosso nel-
lagendadi Caldoro: il 15settembre.
Entroquel giornolagiuntadeveno-
minareinuovi direttori generali del-
le Asl e mettere cos fine al regime
commissarialechesi trascinaormai
dadueanni. Lagiuntasi riuniscesta-
mane ma di nomine non si parler
senoninformalmente. Ladiscussio-
ne per aperta anche se dalla Re-
gione si fasapere che il governatore
intendechiuderelaquestioneinma-
niera rapida e senza lasciare spazio
alletrattative. Del resto, il ragiona-
mento che si fa a Palazzo Santa Lu-
cia, la nomina dei manager uno
snodo cruciale per accedere allo
sbloccodel turnover e per ottenere
le risorse ferme a Roma (si tratta di
due miliardi, di cui 700 milioni im-
mediatamente disponibili). Insom-
ma, il tavolo tecnico non dar il via
libera n alle assunzioni n ai soldi
se prima non saranno nominati i
manager.
Ingiococlaguidadicinquedel-
le sette Asl. Solo la Napoli 1 e Saler-
no, per volontdi Caldoro, manter-
ranno una gestione commissariale,
affidataadueufficiali dei Carabinie-
ri, rispettivamente Maurizio Scop-
paeMaurizioBortoletti. Per il resto,
ipartiti sonoinfermento. IlPdl spin-
ge per Caserta e la Asl Napoli 2.
LUdc, che gi esprime il manager
del Moscati di Avellino, chiede la
Napoli 3. In ballo ci sono pure gli
equilibri allinterno dei partiti alcu-
ni dei quali, come lUdc, sono alla
vigilia dei congressi. Ecco perch
Caldoro va ripetendo in queste ore
cheil criteriodi sceltanonpotrche
essere quello della competenza e
dellameritocrazia. Unmodoper di-
re agli scalpitanti partiti della mag-
gioranza(Pdl, Udc sututti) chenes-
suno pu immaginare di imporre
nomi e di rivendicare caselle. Sem-
mai, lasceltadovravveniredarose
di nomi iscritti allalbo dei direttori
generali.
Anche lopposizione, in questo
senso, chiedeaCaldorodi accelera-
re. Il Pd accoglie positivamente lo
sbloccodel turnover(il governore-
cepiscetardivamenteunesigenzaa
lungosottovalutata, conmenosoldi
si garantiscono le assunzioni e pi
qualit nellassistenza offrendo
sbocchi eprospettiveatanti giovani
laureati)masollecitaCaldoroano-
minarei direttori generali. Il gover-
no - dice il capogruppo Peppe Rus-
so - vincola lo sblocco del turn over
allacompatibilitconilpianodirior-
dino della rete ospedaliera e congli
equilibri di bilancio. Pertantosi pas-
si subito alla nomina dei manager.
Caldorodecidasenzafarsiingabbia-
re. E incalza il governatore anche
lIdv. Il Pdlcampanohacomesem-
pre due anime contrapposte. Cos
mentre il senatore Raffaele Calabr
aRomasi stabattendocorrettamen-
tee giustamente per una rimodula-
zione del blocco del turn over la
giunta- dice il consigliere regionale
NicolaMarrazzo- fermaatal pun-
toda essere incapace di nominare i
direttori delleAsl. Il presidentedella
Regionedovrebbeuscirequantopri-
madaquestostagno. Ilpianodirien-
tro non pu diventare un alibi per
giustificarelimmobilismo.
RIPRODUZIONERISERVATA
Nientedafare. Lecommissioni Atti-
vitproduttiveeAgricolturarestano
ancora senza presidenti. Le sedute
convocateper ieri sonostateannul-
lateper lassenzadi unaccordonel-
lamaggioranza. LacommissioneAt-
tivit produttive senza presidente
daunanno, daquandoPietroDioda-
to fu dichiarato decaduto da consi-
gliereregionale. Lapresidenzaspet-
ta al Pdl ma non c lintesa sul no-
me: il favorito il vicepresidente
Massimo Anniciello ma punta alla
guidadellacommissioneanchePao-
la Raia. Per la quarta volta- accusa
AntonioMarcianodel Pd-lariunio-
nedellacommissionestataannul-
lata: una vergogna. Lultima volta
lacommissionefurinviatapergliim-
pegni elettorali di alcuni colleghi di
maggioranza. Oggi mi chiedoquale
sia il motivo: forse i consiglieri del
centrodestra sono ancora in vacan-
za? assurdo che in una Regione
che pi delle altre sta scontando gli
effettidevastantidellacrisieconomi-
ca i lavori di una commissione cru-
ciale per lo sviluppo siano fermi da
circa un anno a causa della guerra
per bande dentro la maggioranza.
Tutto fermo anche in commissione
Agricoltura, senza guida da quando
il presidente Pasquale De Lucia
(Udc)fudichiaratodecadutodacon-
sigliere. Lapresidenzaspettaaunal-
trocentrista, PietroFoglia, ma il Pdl
bloccai lavori legandoi destini delle
duecommissioni.
Intanto la prossima settimana ri-
prendonolesedutedel consigliore-
gionale. Una riunione convocata
per marted 13 per il question time
(in mattinata) e per lesame della
proposta di legge sulle quote rosa
per le nomine pubbliche. Il 20 set-
tembreil Consigliodiscuterinvece
della mozione di sfiducia del Pdnei
confronti dellassessore ai Trasporti
SergioVetrella. Intemadi trasporti
la giunta ha fallito ed bene che ne
prendaatto. Vetrellasi dimetta, di-
ceil consigliereregionaledel PdRo-
setta DAmelio. Duro il segretario
campano del Pd Enzo Amendola.
Sui trasporti regnail caosei cittadi-
ni sono indignati. I lavoratori della
Circum - dice - sono in agitazione,
forti preoccupazioni vi sono anche
trai lavoratori dellaCumanaedi tut-
te le aziende di trasporto. Vetrella
guida unassessorato fondamentale
per il rilancio e lo sviluppo della
Campania. Ma inquesto primo an-
noe mezzo di governo i risultati so-
no davvero drammatici. Anche il
PseattaccaVetrella.Lassessorefac-
ciaunpassoindietro, lasituazione
graveeVetrellaassentenongiusti-
ficato, accusaGennaroOliviero.
p.mai.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lapolitica, il caso
Festedi partito
il PdaTelese
nel feudoMastella
Lasanit
Il passatoUnadelleultimeFeste del Campanilea Telese Terme
AulaVeduta
del Consiglio
regionale;
bloccata
lattivit
di due
commissioni
Laffondo
Lex ministro
scettico:
Insuperabile
latmosfera
politica
delle feste
del Campanile
Manager Asl, pressing da Roma
Senza nomine stop ai fondi
Centri Commerciali
Parrucchieri
Time: 07/09/11 22.16
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 41 - 08/09/11 ----
41 CronacaNapoli
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Un milione e mezzo per far partire dai
prossimi giorni la manutenzione dei
grandi parchi, un accordo gi siglato
con Salerno per lo smaltimento degli
sfalcidi potaturaeprestolariorganizza-
zionecomplessivadel serviziogiardini.
PalazzoSanGiacomodil viaallopera-
zionedi riqualificazionedel verdepub-
blico. Ieri mattina riunione della com-
missioneAmbiente, presiedutadaCar-
mine Attanasio, con il vice sindaco
TommasoSodano, perfareil puntosul-
la gestione dei grandi parchi e delle
aree verdi. Finora - spiega Sodano,
cheancheassessore allAmbiente- la
competenzadel verdepubblicoerafra-
zionatatragli ufficicomunali delladivi-
sione Patrimonio, Ambiente e le dieci
municipalit. Stiamolavorandoallara-
zionalizzazione del servizio. Allo stu-
dioanchelaccorpamentodelramodel-
la Napoli Servizi che si occupa di inter-
venti sul verde nellazienda Asa. Un
problema intanto stato gi risolto.
Abbiamo trovato dove conferire gli
sfalcidipotatura-prosegueilvicesinda-
co-: inunsitodi Salernocheci assicura
lo smaltimento a costo zero, per cui
dobbiamoaccollarci soloi costi del tra-
sporto. Luned scorsosonopartiti i pri-
mi sacchi.
Tra le iniziative in corso,
laffidamentodeilavoridi ma-
nutenzionenei grandi parchi
cittadini, dal Virgiliano alla
Villacomunale. Eproprionel
giardino storico della citt
cheaffacciasul mare, i tecnici
del Comune assicurano che
sar ripristinata al pi presto
lareagiochi per bambini.
La commissione Ambien-
te ha intanto proceduto allo
screening del personale ad-
detto al verde. Un esercito di
circamillelavoratori che, per
il presidenteAttanasio, vase-
guitoconpiattenzione. So-
loinVillacomunaleabbiamo
62 addetti, che costano circa
1,5 milioni lanno. Cifre che
lascerebberoimmaginare un
serviziomigliore.Perriqualificareipic-
coli e grandi polmoni verdi della citt,
la commissione ha avanzato una serie
diproposte.Edallavoroperlaredazio-
nedi unprogettoper larealizzazionedi
impianti di irrigazione automatica.
Chiediamo-spiegaAttanasio-diattin-
gerelerisorsedai fondieuropei eaquel-
li destinati al Forum delle culture. Per
leventointernazionaledel 2013lacitt
dovr essere verde e accogliente. La
commissione propone anche laffida-
mentoai privati dellagestionedi aiuole
e rotonde incambio di pic-
colispazipubblicitari,lado-
zione da parte della metro-
politanadelleareeverdi an-
tistanti lestazioni elamessa
adimora, nei prossimi 5an-
nidi50milaalberi. Perque-
staspesa-prosegueil presi-
dente-attiveremolaRegio-
neper ottenerei fondi della
legge 14 del 92, meglio co-
nosciuta come il progetto
Unalberoper ogni bambi-
nonato.
Attanasio rilancia anche
la proposta "Punti verde
Qualit" per affidare ad as-
sociazioni, comitati, societ
e privati la gestione di alcu-
ne aree attraverso un ban-
dodi gara. Nessuna priva-
tizzazione - spiega -. Lidea
di affidare inconcessione aree di ver-
depubblico, esclusi i grandi parchi, per
realizzare imprese eco-compatibili in
cambio della gestione, manutenzione
eguardianiadel luogo. Lospazioincui
si consente di fare impresa pari al 10
per cento, il restante 90 per cento resta
a fruizione gratuita per i cittadini.
Uniniziativa che non entusiasma il vi-
cesindaco, che sar discussa a ottobre
direttamenteinaula.
EnricaProcaccini
RIPRODUZIONERISERVATA
Rifiuti Da Palazzo Santa Lucia nuova accelerazione per prevenire lemergenza. Situazione sotto controllo
Romano: differenziata sotto il 35%, verifiche nei Comuni
Scatta il primo intervento
dopola campagna del Mattino
Sodano: pronti a partire
Pianodi manutenzione
da unmilione di euro
Rafforzati servizi e vigilanza
Lapolemica
Crtiche sui dati
dellArpac
Nelle discariche
del Napoletano
non c capienza
per altre 200mila
tonnellate
Trenta aiuole da dare in adozione ai
cittadini. il primo risultato della
campagnadelMattino,sostenutadal-
lamministrazione comunale, che si
incrocia con il piano di recupero del
verde varato da Palazzo San Giaco-
moapartiredaPiazzaBovio. Dueini-
ziative,dunque,unicalafinaliteuni-
coprogetto.
PerpiazzaBovioindiritturadar-
rivol'accordotra PalazzoSanGiaco-
moel'Arinperl'irrigazionedell'aiuo-
la centrale affidata alla Camera di
commercio, presieduta da Maurizio
Maddaloni.Spetteraquestoenteas-
sicurareil decorodellapiazzaequin-
di anche l'irrigazione delle fioriere e
del pratosucui si ergelastatuadi Vit-
torio Emanuele II. Maddaloni ha gi
contattato da tempo un'azienda flo-
rovivaistica, matoccaal Comunesti-
pulare il contratto con l'Arin. Stia-
modefinendoil contrattoconl'azien-
da idrica, assicura il vicesindaco
TommasoSodano.
Nellagenda dellamministrazio-
ne comunale centrale limpegno a
fianco della campagna Adotta
unisola verde lanciata dal nostro
giornale. Nel giro di pochi giorni -
annuncia Sodano - provvederemo a
dareinadozioneunatrentinadiaiuo-
le, tra via Marina e viale Augusto a
Fuorigrotta, a cittadini volenterosi
che hanno risposto con entusiasmo
all'iniziativa lanciata dal Mattino. E
lasciaintederechesoloil primopas-
sodi unainiziativachecontinuerad
andareavanti.
Il progetto green del Mattino ha
raccolto numerose adesioni dai suoi
tanti lettori come testimoniatodal-
lelettereedai messaggigiuntiinreda-
zione: attestati di plauso ma soprat-
tutto dichiarazioni di disponibilit
adunimpegnodirettoper la valoriz-
zazioneelatuteladel verdepubblico
cittadinodatroppi anni abbandona-
toal degradoedallincuria.
Sostegnoal pianodi adozionedel
verde statomanifestato dai consi-
glieri comunali, componenti della
commissione ambiente di Palazzo
San Giacomo, Gennaro Esposito e
FrancescoVernetti.
La linea verde del Comune avr
una imminente ribalta televisiva do-
menica 18 settembre. Per quel gior-
noinfatti previstoinfatti uncollega-
mentoRai nellambitodella trasmis-
sione in occasione della manifesta-
zionePuliamoil mondoorganizza-
tadaLegambiente.
en. pr.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lassessore regionale chiede
linterventodel prefetto
Incentivi per migliorare il riciclaggio
Ladecisione
Gestione
pi efficiente
del settore
Napoli servizi
sar
accorpata
allAsa
Pugno duro della Regione contro i
comuni pocoricicloni. Hoscrittoai
prefetti affinch ci sia il monitorag-
giodei comuni sottoil 35%di raccol-
ta differenziata (Napoli compresa,
ndr), per i quali la legge stabilisce la
nomina di un commissariamento
adactaperil sistema, spiegalasses-
soreregionaleallAmbienteGiovan-
ni Romano. PerquantoriguardaNa-
poli poi, sottolinea, il Comune do-
vrebbeessereincondizionedi parti-
represtoconladifferenziata. I co-
muni devono essere monitorati sot-
to questaspetto, insiste Romano a
margine della presentazione del fe-
stival dellambiente.
Dalla Regione, dunque, attenzio-
neaffinchcresca laquantitdi rac-
coltadifferenziatarealizzata, maallo
stessotempo si sta lavorando anche
per migliorarne la qualit. Stiamo
lavorando-hadettoRomano-esar
pronto entro fine anno, al Piano di
riduzione della produzione di rifiuti
avendola Regione Campania aderi-
to ad Agenda 21. Secondo quanto
riferito, il Piano regionale prevede
incentivi e sostegnoa comunit lo-
cali, partendo dai Comuni, ma an-
che a scuole, mediatori sociali con
l'obiettivodi ridurrefinoaeliminare
l'usaegetta, lebottigliedi plastica, di
realizzare la filiera corta per mense
scolastiche e aziendali e promuove-
relaculturadel riutilizzo.
Ma lattenzione tutto sullo stato
attualedeglisversatoi. Cicherisul-
ta dalla semplice analisi comparati-
vanonlacapienzarealedelledisca-
riche di Terzigno e Chiaiano, rife-
rendosi ai dati Arpac secondo cui le
due discariche potrebbero ancora
accogliere complessivamente
235mila tonnellate di immondizia.
relativo - spiega - dire che la pro-
vincia di Napoli ha ancora pi di
200mila tonnellate a disposizione
considerato che Chiaiano in gran
partenonutilizzabileperchsotto-
posta a sequestro cautelativo, men-
treTerzigno,inbaseaunaccordosot-
toscrittotrasindaci dell'areaeil pre-
sidentedel Consiglio, accogliesoloil
rifiuto tal quale dei 19 comuni
dell'area. Maal momentononci sa-
rebberocriticitenonsi rendeneces-
saria,dunque, perora,unanuovaor-
dinanza da parte del governatore
Caldoroper venireinsoccorsoaNa-
poli e Salerno. Al momento - ha
spiegato Romano - non abbiamo
avutodanessunadelleprovinceinte-
ressate, Napoli e Salerno, alcuna ri-
chiesta di nuove ordinanze perch
ad oggi non c' lo stato di non auto-
sufficienza dei territori. Secondo
quanto riferito dall'assessore regio-
nale, tale situazione stata determi-
nata sia dagli effetti delle ordinanze
precedenti servite agarantirelage-
stione quotidiana e a smaltire unp
di quantoaccumulatonegli impian-
ti, chedal veniremenodel decreto
del Governocheconsenteallesocie-
t provinciali di Napoli e Salerno di
averemaggiorepossibilitdirelazio-
ne con gli impianti di smaltimento
fuori dalla regione Campania. Per
quantoriguardai conferimenti fuori
regione, Romano ha ricordato che
sonoancoraincorsoi protocolli con
Liguria, Toscana ed Emilia con cui,
ha sottolineato, si sta perfezionan-
do la fase di risottoscrizione, essen-
dostateraggiuntelequantit, main-
tantoi flussicontinuano. Mentreso-
no state individuate le cinque aree
geografichechenellaprovinciadiSa-
lerno ospiteranno piccole discari-
che.ConcludeRomano: Ilpresiden-
tedellaProvinciadiSalerno, Edmon-
do Cirielli e il commissario Annun-
ziatoVard hannogiconcordatole
areegeograficheincuirealizzarepic-
colediscaricheditipocomprensoria-
le e ho ragione di credere che entro
lametdi ottobresi andringara.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lotta al degrado Via libera dalla Commissione ambiente, il presidente Attanasio: bandi per coinvolgere i privati nella tutela delle aree verdi
Operazione parchi, tornano i giochi in Villa
Liniziativa
TutelaParchettoper i
bimbi a Fuorigrotta: la
zonarientra nel progetto
Adottaunisolaverde
Spazi
Asinistra
i giochi
fuori uso
inVilla
Comunale
di Napoli
PressingOperatori dellAsa; sopra, lassessoreregionale Romano
Pi verde a Fuorigrotta e via Marina
I cittadini adottano trenta aiuole
Time: 07/09/11 22.40
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 42 - 08/09/11 ----
42 Napoli Cronaca
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Duerapinatori, a voltoscopertoe armati di
una pistola, hanno seminato il panico nel
poliambulatorio di Fuorigrotta, episodio
cherilancialallarmesicurezzaanchenelle
strutture dedicate allassistenza: sul piede
di guerralaUil. Damesi il sindacatochiede
unincontroallAsl Napoli 1Centroperana-
lizzareleproblematichelegateallasicurez-
za e ora torna a sollecitare un vertice, alla
lucedellaggressioneincui ancherimasta
ferita una guardia giurata, dipendente del-
laziendasanitaria. Alle11i malviventi sono
entrati in azione. Sono riuscito a bloccare
il primo- raccontail vigilante- mail secon-
domi davacalci nellapanciaeinogni parte
del corpo. Ho dovuto allentare la presa e
quellaltro mi ha colpito con il calcio della
pistola. Disarmato, AntonioTaglionico, 60
anni, ha poi tentato, invano, di evitare che
fuggissero, sebbeneconlatestasanguinan-
te, etrail fuggi fuggi dei pazienti edegli ope-
ratori sanitari. Di l apocounaVolantedella
polizia, allertata nel frattempo, incrocia e
blocca i banditi, mentre la guardia giurata
finisceal Cardarelli con15giorni di progno-
si e2punti di suturaallatesta. Varafforzata
la vigilanza in questa zona ad alto rischio,
sottolinea Aldo Di Bernardo, responsabile
Uil del distrettosanitariodi Fuorigrotta.
MariaPirro
Lacacciaal depositodellelanterneci-
nesi non omologate con il marchio
CEfinita. Meritodelleindagini della
Polizia municipale guidata da Luigi
Sementa e dei suoi uomini, che dopo
unaseriedi ricerchehannoindividua-
to il deposito dal quale ogni giorno
uscivano le lanterne destinate alla
vendita(illegale)dapartedi ambulan-
ti asiatici.Unallarme, quellolegatoal-
la vendita di questo tipo di mercde,
chenei giorni scorsi erastatorilancia-
to anche dallassociazione italiana
deipiloti, iquali -attraversoil suopre-
sidentenazionaleGiovanni Galiotto-
avevaconfermatocheunusoindiscri-
minatodellelanternelanciateversoil
cielo un rischio remoto ma reale e
concretoper gli aerei inatterraggioe
decollo. Il blitz anti-contraffazione
dellapoliziamunicipalecominciato
ieri mattina alla Duchesca: qui i vigili
hannosequestratomigliaiadi articoli
di abbigliamento contraffatti di noti
marchi di moda, giocattoli privi del
marchio CE, chincaglierie, oggettisti-
cae500lanternevolanti per unvalore
commerciale che si aggira intorno ai
400mila euro. Ma la vera centrale era
a Gianturco: qui, inuncapannone di
via Carlo di Tocco, sono state seque-
stratealtre1000lanternecinesi.
giu.cri.
RIPRODUZIONERISERVATA
TullioDeSimone
andata in un call center vicino piazza
Dante per telefonare a sua madre, ed
stataviolentata. lamaroeduroepilo-
godellastoriacciachehacomeprotago-
nistaunaragazza minorenne di origine
srilankese. Il tuttosarebbeavvenutoful-
mineamente nel locale gestito proprio
daunconnazionaledellagiovane. Que-
stultima avrebbe riferito alla polizia
che mentre si trovava in cabina e stava
gi conversando con sua madre, luo-
mo, approfittandodellassenzadi qual-
siasi altra persona in quel momento e,
quindi, di scomodi testimoni, lavrebbe
prima bloccata nella posta-
zione telefonica e poi ne
avrebbe abusato sessual-
mente.
Particolareancorpiinquie-
tante: la madre, che era al-
laltro capo del telefono,
avrebbe ascoltato in diret-
talegridadisperatedellafi-
glia nel tentativo di sottrarsi
allostupro. Sinqui il raccon-
to della vittima srilankese
che, privadi documenti, si
dapprimarecataallospeda-
le Cardarelli riferendo di aver subito
unaviolenzasessuale, epoi hafattoper-
derelesuetracce, decidendodi allonta-
narsi dallostessonosocomio, ancorpri-
ma che intervenissero gli assistenti so-
ciali.
Sonostati alloragliagenti delcommissa-
riatoArenella, aquel puntoavvertiti del-
linsolito atteggiamento, ad avviare su-
bitounamirataattivit daccertamento
per individuare e rintracciare la mino-
renne. Ecos laragazzastataraggiunta
nelle ore successive dai poliziotti, que-
stultimi infatti hannoappuratochenel
frattempo aveva trovato ospitalit nel
centroreligiosodelleSuoredi Calcutta.
Eproprioqui allora, grazieancheallau-
silio di un interprete, gli agenti hanno
raccolto la versione della ragazza riu-
scendocos afarepienalucesul casoea
far scattare indagini molto serrate, gra-
zieallequali si potuti risalireallidenti-
ficazionedel violentatore.
Si trattadel 45enneMuthunayakaPedi-
geWasantaKumara, appuntoanchelui
originario dello Sri Lanka (ex Ceylon),
gestore del call center. Gli investigatori
hannoancheacquisiti gliindumenti del-
lavittimaalfinedi procedereai necessa-
ri accertamenti tecnici conil profiloge-
netico delluomo accusato di stupro. Il
Muthunayaka, stato anche appurato
dalla polizia, alcuni giorni dopo la vio-
lenzasessualecompiutasullaminoren-
ne, aveva lasciato lItalia per far rientro
nelsuoPaese.Alloralamagistraturapar-
tenopea, chehadal primomomentoco-
ordinato le indagini, supportata dai ri-
scontri raccolti abilmente dalla polizia,
haemessounordine di custodiacaute-
lareincarcereper luomo.
Eaquestopuntosonosubitoscattati gli
accertamenti di poliziagiudiziariaconi
vari uffici alle frontiere aeree, nonch i
servizi di cooperazione internazionale
allo scopo di rintracciare il ricercato.
Questultimo, stato quindi appurato,
era in possesso di un biglietto open
dallo Sri Lanka allaereoporto di Roma
Fiumicino, eil ticketsarebbestatoutiliz-
zatoieri.
Diquilatrappolatesaalluomo: gliagen-
ti della sezione investigativa del Com-
missariato Arenella, in cooperazione
coni lorocolleghi dellufficiodi frontie-
raalloscalodiFiumicino, hannoblocca-
to il ricercato dando esecu-
zione allordine di carcera-
zioneasuocarico.Muthuna-
yakaPedigeWasantaKuma-
rastatocos,presoinconse-
gna, e condotto nella casa
circondariale di Civitavec-
chia,doveadessoadisposi-
zione dellautorit giudizia-
riacompetente, esidovrdi-
fenderedaunaccusagravis-
sima.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il ricordo, il dolore
Palloncini bianchi per laddio a Fabiana, uccisa dallauto pirata
Lomelia
Don Francesco
Minervino
Piangiamo
una figlia,
pi impegno
per proteggere
i bambini
La ragazzina di origine srilankese
stuprata dal titolare del locale
mentre telefonava a sua madre
Fuorigrotta
Rapinatori in azione
al Poliambulatorio
ferito il vigilantes
La Uil: pi sicurezza
Blitz dei vigili
Lanterne cinesi
scoperto deposito
sequestrati
1500 esemplari
Ieri mattina, gli agenti
del Commissariatodi
PoliziaDante,
hannodenunciatoun
37ennenapoletano
per danneggiamento
di cosapubblica.
Negli ultimi giorni, i
sospetti si erano
concentrati suun
terraneodi ViaSan
Mandato, dadovesi
credevachei
malviventi potessero
accedereallarete
fognariaper poi
portareasegnoi loro
colpi. Recatisi subito
presso
lappartamento, gli
agenti lohanno
trovatodisabitatoe
sul pavimentostato
subitonotatounforo
equesto, consentiva
di accedereal
sottosuolo.
Banda del buco
Preparavano
un colpo
Un arresto
Scampia, corteo congli scooter
per accompagnare la bara
Lostrazio di mamma Luisa
La violenza In due prendono a calci e pugni un sessantenne di Ercolano
Aggredito nella notte in piazza Vittoria: in prognosi riservata
Lacattura
Arrestato
dalla polizia
a Fiumicino
un 45enne
anchegli
asiatico: aveva
lasciatolItalia
Piazza Dante, lincubo
Minorenne
violentata
nel call center
ClaudiaProcentese
Lhanno accompagnata fino ai limiti
del quartiere. I ragazzi del lottoGabor-
do di scooter e con palloncini bianchi
inmano, dopoil ritofunebredi ierimat-
tina, hannoscortatolautochetraspor-
tava la salma della piccola Fabiana. E
statolultimostraziantesalutoallabim-
bainvestitasabatoscorsoinviaLabrio-
la e deceduta poche ore dopoallospe-
daleCardarelli. Scampiahapersouna
suafiglia, oradi chiedersi cosasi faper
questi bambini. Non serve parlare dei
mali di questi rioni, seprimanonsi par-
ladeimalidellecoscienze.Quifuori tan-
ti palloncini che vanno verso il cielo.
Chiediamoci quanto cielo c in ognu-
nodi noi. Dal pulpitodellachiesaSan
Giuseppe Moscati si levata alta la ri-
flessione di don Francesco Minervino
per una comunit ancora stordita dal
dolore. Ha dovuto faticare non poco il
sacerdote,decanodiScampia, concele-
brante insieme al parroco padre Anto-
nio Salzano, per richiamare allordine
parenti, amici e semplici conoscenti
strettisi attorno al dolore di mamma
Luisa. Appoggiata, lei, tuttoil tempodel
rito accanto alla piccola bara bianca,
congli occhi persi nel vuoto, senza pi
lacrime. Haurlato, haavutounmalore,
ma nonostante unfamiliare abbia cer-
catodi portarlafuori, lei volutarestare
l. Poco distante, lui, il pap della bim-
ba,sedutosuunapanca, dasolo, sguar-
do basso e sofferenza compita, circon-
datodalledivise dellapoliziapeniten-
ziariadel vicinocarceredi Secondiglia-
no. Undolorecomposto, quasi dacon-
trappeso al clima tesoche lo circonda-
va. Traboccanti di gente le navate del
tempioinunafasettembrinadaspezza-
re il fiato. Gremito anche il sagrato. La
chiesa proprio di fronte la palazzina
dove abita la famiglia di Fabiana origi-
nariadel rionedonGuanella. Caseggia-
ti dalla vernice gialla scrostata dove il
disagio di casa. Dovela tragediaora
toccata ad una famiglia numerosa, al-
largata, di quelle che fanno spesso la
storia della periferia nord. Cinque fi-
glie, Fabiana la pipiccola, cinque an-
ni appena. Questestate si era fatta le
treccinerasta.Lafotoconilunghicapel-
li neri era attaccata ai palloncini ieri,
mentreunaparentenedistribuivaaltre
achi continuaaricordarelapiccinaper
ilsorrisoelavivacit. Napiccerellatan-
toaffettuosa-il raccontodi unavicina
di casa, testimonedellaccaduto-. Si fa-
cevavolerbenedatutti.Quellamaledet-
ta sera stava giocandoconaltri bambi-
ni nel cortileeallimprovvisoinciam-
pata nel suo stesso sandaletto, si ab-
bassata per aggiustarlo. Il ragazzo che
erasullautononlhavista, hafattoma-
novraelacreaturacadutaconlatesta
allindietro. Ladonnasi interrompe. Il
nodo ingola le impedisce di continua-
re. Mentre unlungo applausosalutava
FabianachelasciavaScampia.
RIPRODUZIONERISERVATA
Passeggiava,dasolo, sul lun-
gomare,altezzapiazzaVitto-
ria, lato mare, in piena not-
te, quando stato aggredito
violentemente alle spalle.
Forseneltentativodisottrar-
gli il portafogli e quantaltro
di utileavevaconsnel bor-
sello. Insomma, un tentati-
vodi rapina, andatoavuoto
perlareazionedellavittima.
Il forse per, resta dobbli-
go, inquanto gli stessi cara-
binieri, allertati da una tele-
fonata anonima che ha se-
gnalato lepisodio, nutrono
qualchedubbio.
Nelle mire di due scono-
sciuti infatti, finito un ses-
santenne di Ercolano, Enri-
co Sepe, gi noto alle forze
dellordineavendoallespal-
le piccoli precedenti con la
giustizia. Questultimo si
improvvisamente sentito
spintonato alle spalle men-
trecamminava, eranoquasi
le ore 3, almeno secondo
una prima versione dei fatti
riferitadallostessoai milita-
ri del Nucleo Radiomobile,
intervenuti sul luogo, ango-
loconviaPartenope.
IlSepeharaccontatodies-
sere statoaggredito a calci e
pugni da due uomini non
meglio da lui identificati, i
quali lo hanno sorpreso da
dietroscaraventandolo ver-
soilparapettochedsul ma-
reconlintenzionediimpos-
sessarsi del suoborsello.
Il malcapitato allora, do-
po i primi attimi di sbanda-
mento, avrebbeavutoappe-
na il tempo di abbozzare
unareazionedidifesa,quan-
tobastaperimpedireagli ag-
gressori,giunti apiedi esem-
braentrambi avoltoscoper-
to, il prosieguo dellazione
violentaquantofulminea. A
qual punto, mentre i due
sconosciuti si allontanava-
nofrettolosamente, qualcu-
no ha notato a terra luomo
e ha avvisato i carabinieri
che di l a poco sono giunti
sul posto, soccorrendolan-
ziano, che aveva stretto a s
ancora il borsello, e dispo-
nendoil suotrasportoal Lo-
retomareabordodi unam-
bulanzadel 118. Inospedale
luomostatomedicatoalle
varie ferite e poi ricoverato
per trauma cranico non
commotivo, sospetta lesio-
ne ossea e agli organi inter-
ni,eisanitari lohannogiudi-
cato in prognosi riservata,
manoninpericolodi vita.
Sullepisodio ora indaga-
no i militari della Stazione
Chiaia,edelNucleoOperati-
vo della Compagnia di Na-
poli Centro, direttadal capi-
tano Salvatore Sauco. Resta
da capire soprattutto se si
trattatodavverodi untenta-
tivo maldestro di rapina, e
solo di questo, oppure di
unaggressione mirata per
scopi da chiarire e sui quali
potrmeglioriferireproprio
il Sepe appenalesue condi-
zioni fisicheglieloconsenti-
ranno.
tu. des.
RIPRODUZIONE
Lacerimonia I funerali di Fabiana ieri mattina a Scampia NEWFOTOSUDA.GAROFALO
PiazzaVittoria
Allaltezzadi via
Partenopelato
mareun 60enne
statoaggredito
nellanotte.
NEWFOTOSUD
DI A. DI LAURENZIO
LindagineLa violenzasi sarebbe consumatainun call center vicinopiazzaDante
Time: 07/09/11 22.36
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 43 - 08/09/11 ----
43 CronacaNapoli
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
MariaPirro
cacciaalloro: il prezzodel metallo
sale alle stelle, le rapine dei monili
aumentano. EaNapoli, cittgima-
estranellintrodurretecnichediso-
pravvivenza urbana, si innesca un
fenomenosingolare:sparisconodal-
lanularelefedi nuziali.
Dopo il Rolex, lorologio al polso
sconsigliatoai turisti cheattraversa-
noiDecumani, lanelloal ditodiven-
tauntabnel tam-tamtrai residenti
delcentroanticoaddestratiasfug-
gire ai predatori di strada. Per evita-
re di finire nel mirino delle ba-
by-gang, chegidadiversesettima-
ne fannoincetta anche dei preziosi,
numerosi abitanti del centro antico
hanno cos smesso di esibire quel
simbolo.Simbolodamoreinossida-
bile, certo, ma nona prova di scip-
po.
Asegnalare lexit strategy nel
lanciare lallarme sono i volontari
dellassociazioneNoComment: im-
pegnati nel monitoraggiodellecon-
dizioni di vivibilit, gli attivisti han-
no raccolto le testimonianze nel
quartiereepoi scrittounadettaglia-
taletteraal questore Luigi Merolla e
al sindacoLuigi deMagistris.
Segnaliamo ai vostri uffici e alle
vostre competenze istituzionali,
una realt che sta diventando sem-
prepipreoccupantelin-
cipitdellamissivainviataie-
ri. Al centrodellattenzione
c, appunto, ilpiccodi rea-
ti. Boomdi aggressioni, per
No Comment da collegare
allaumento di valore del
metallo: Il prezzo per
lusato arrivato a circa
ventitr euro al grammo.
Una fede pu pesarne an-
chetrenta, ilsuovaloresfio-
ra i 700 euro. Aconti fatti,
conpicolpi messi asegno
in un giorno, il bottino dei
cacciatori dorosi fa consi-
derevole anche nel merca-
to parallelo. Quindi, lau-
mentodel costo, dovutoal-
lagravecrisi economicasi
legge nel documento del-
lassociazione -, ha
rilanciato lattivit delittuosa dei
predatori di fedi nuziali e anelli da
fidanzamento. Appiedati oinmoto-
rino,incoppiaosingolarmente, que-
sti delinquenti si stanno dando un
granda fare anche nei quartieri po-
polari.
Levittime? Sonoanzituttogiova-
ni spose, che hanno anelli nuovi di
zecca, rivendibili a un prezzo mag-
giore. E sono gi decine le donne
aggredite e derubate, che spesso
nondenunciano, perch quanto
rivela lassociazione - una buona
partedegli aggressori sonofigli della
malanapoli locale, insommagen-
te del quartiere. Come nonbastas-
se, anche gli orecchini stanno di-
ventandooggettodiatten-
zioni delittuose, tralaltro
il loro esproprio molto
pi doloroso, visto che i
delinquenti li tirano via a
strappo, sopraggiungen-
do alle spalle della vitti-
ma.
Sos firmatoda Patrizia
Bussola, coordinatrice
progettovivibiliturbana
dellassociazione, che fa
notare, senza rassegnar-
si:Insommaledonnena-
poletane sembrano do-
verpagareinmodocruen-
to la crisi economica che
sta investendo il Paese.
Quantoallaviolenzainro-
sa, gi in occasione del-
lotto marzo, questanno
lassociazioneavevainviatounade-
nunciaalleautoritcittadineper se-
gnalare il moltiplicarsi di atti delit-
tuosi consumati da bande di mino-
renni nel centro antico, confidando
in un costruttivo interessamento.
Un invito ai vertici delle istituzioni,
ma non solo: alle donne e a tutti i
residenti dei Decumani i volontari
di No Comment avevano chiesto di
contribuire, distribuendounacarto-
linamoltoparticolarenellestradeas-
sediatedababygangerapinatori in-
calliti. Questa la scritta, un messag-
gio per avvisare: Ribellarsi giu-
sto.Unicatecnicaefficace,questul-
tima, di liberazioneurbana.
RIPRODUZIONERISERVATA
Pozzuoli Il giovane arrestato per il raid davanti al gip per ludienza di convalida
Aggressione allex deputato, spuntano due piste
Lacuriosit
Il simbolo dellamore coniugale
nel bottino con i Rolex
Notte da incubosulla riva destra
denunciato anche un minorenne
dopole botte e le minacce
La strategia
La coordinatrice
Bussola:
rafforzare
le pattuglie
in borghese
nelle aree
pi esposte
Decumani, allarme babygang
instrada via dal dito gli anelli
per paura delle rapine
Vita privata o interessi economici
dietroil pestaggio di Maione:
ipotesi al vaglio degli investigatori
Lassociazione No Comment
ha tracciato la mappa dei furti
grazie ai racconti delle vittime
ViaCarbonara, salitaSalvatorRo-
sa, via Foria. Ancora: via Antica-
glia, piazza Cavour, via Tribuna-
li. La mappa delle aggressioni
segnata nel documento che las-
sociazioneNoComment hainvia-
to al sindaco e al questore di Na-
poli. Tracciata attraverso il rac-
contodellegiovani spose, givit-
time dai cacciatori doro: bande
di ragazzi che sfrecciano sui mo-
torini, adocchiano la preda e la
rapinanodei monili. questolul-
timo atto di violenza urbana che
colpisce, loromalgrado, i residen-
ti nel centroanticomaanchei tu-
risti di passaggio sia pure per po-
cheorenelle zonepia rischio.
Una cosa che siamo riusciti a
capire, mettendoinsiemeletesti-
monianze delle vittime la de-
nuncia dettagliata nella lettera -
chequesteaggressioni si consu-
mano nei pressi di supermercati
edi mercati rionali. PatriziaBus-
sola, battagliera coordinatrice
progettovivibiliturbanadellas-
sociazione No Comment, oltre a
segnalare il caso, suggerisce una
strategia di intervento: Il raffor-
zamento di pattuglie appiedate e
inborghesenelleareepiinteres-
sateal fenomeno: viaForia, piaz-
za Cavour, via Tribunali, via Car-
bonara, salita Salvator Rosa, via
Anticaglia.
In unaltra segnalazione tra-
smessa dallassociazione, inve-
ce, emerge lemergenza sociale
in piazza Garibaldi e dintorni:
Disagiosocialechenonhapara-
goni in Italia. Oltre novanta tra
strade e vicoli, sei piazze e sette
mercati nei paraggi: necessario
unimpegnocollettivotraleistitu-
zioni locali eleassociazioni di vo-
lontariato, per elaborare inter-
venti di accoglienza e governo
del territorio, accompagnati da
progetti solidali a favore dei me-
nogarantiti. I soliti blitz di sgom-
berononservono. Servonoservi-
zi igienici, acqua potabile, pan-
chinee illuminazione. Situazio-
ne, questa, segnalataancheattra-
verso un video girato il 4 settem-
bre e pubblicato su YouTube,
conil solointentodi renderevisi-
bileunarealtscomodaedoloro-
sa, sperando che le istituzioni si
decidano a realizzare interventi
per favorire una manutenzione
ordinaria della vivibilit urbana
napoletana, senza dimenticare
solidariet e accoglienza per i
senzaniente.
m.p.
RIPRODUZIONERISERVATA
NelloMazzone
POZZUOLI. Ci sar nelle prossime ore
ludienza di convalida dellarresto di
L.T., il ventinovenne puteolano che
marted sera ha pestato a sangue con
unamazzadabaseball lexparlamen-
taredi ForzaItaliaFrancescoMaione.
Sulla vicenda si pronuncer il gip del
tribunaledi Napoli. Intantoproseguo-
no le indagini condotte dai militari
della guardia di finanza del capitano
Michele Ciarla e coordinate dal pm
Clelia Mancuso per chiarire ogni
aspettodellaintricatafaccenda. L.T.
finitoinmanetteconlaccusaditenta-
toomicidio, dopoaverripetutamente
colpitoconveemenzaal capoeal vol-
to il titolare del ristorante Il Capita-
no, mandandoloil ospedaleconferi-
te lacerocontuse al volto e alla testa.
C riserbo in ambito investigativo,
masiescludecategoricamentelipote-
si di unalitescaturitaper motivi legati
allattivitpoliticadi FrancescoMaio-
ne, gi deputato nella quattordicesi-
ma legislatura e vicesindaco di Poz-
zuoli nellagiuntaGiacobbe. Leatten-
zioni delleforzedellordinesonopun-
tatesoprattuttosullavitaprivataesul-
leattivitimprenditoriali del notouo-
mopolitico. Ancheieri mattina, infat-
ti, i finanzieri coordinati dal capitano
Ciarlahannoascoltatoalcunitestimo-
nidellaviolentacolluttazioneditrese-
re fa per ricostruire la dinamica del-
lagguato a colpi di mazza da base-
ball. Ifinanzieri hannoavviatoappro-
fondimentipercapireinquali rappor-
ti fossero laggressore, gi in passato
denunciatoperportoabusivodi arma
bianca, e il noto esponente politico,
fratellodellattualecapogruppoconsi-
liaredi FuturoeLibertSalvatoreMa-
ione.Perora, comunque, nulladi ano-
malosarebbeemerso. Nessunaipote-
si investigativa, comunque, vienetra-
lasciataeproseguonogliaccertamen-
ti per chiarire ogni aspetto di una vi-
cendachehacreatononpocainquie-
tudinenellacittadinaflegrea.
RIPRODUZIONERISERVATA
Loscenario
Segnalate
decine
di colpi
ma nessuna
denuncia
Temono
ritorsioni
La criminalit Il rincaro del metallo prezioso cambia gli obiettivi dei rapinatori. Appello dei comitati a questore e sindaco
Fedi nuziali, la caccia alloro degli scippatori
La mappa
LE STRADE A RISCHIO
NAPOLI
via Caracciolo
c.so Vittorio Em
anuele
v
i
a

T
o
l
e
d
o
c
.
s
o

A
m
e
d
e
o
c
.s
o
U
m
b
e
r
to
I
v
ia
F
o
r
ia
Via Carbonara
Salita Salvator Rosa
Via Foria. Ancora
Via Anticaglia
Piazza Cavour
Via Tribunali
1
1
2
2
3
3
4
6
4
5
5
6
IL PREZZO
L'oro usato vale 23 euro al grammo
una fede pu pesare anche trenta,
il suo valore sfiora i 700 euro
NEL MIRINO
fedi nunziali, catenine e braccialetti
Vesuvio
Da Salvator Rosa a via Tribunali
oltre 90 strade a rischio violenza
Il documento
Ischia, rissa per una ragazza
tra militari e immigrati: 5 arresti
Dopoi Rolexnel mirinodei rapinatori finisconole
fedi nuziali. Effettodellebuferefinanziarie, che
hafattobalzareallestelleil valoredelloro, gli
anelli-simbolodellamoreconiugaleentranel
bottinodellamalavitadi strada. Il guadagno
(vedi schedaalato) cheunavoltarivenduto
fruttadecisamenteappetibiledel gangche
imperversanonellestradinedel centrostorico
dellacitt. Oltreunadecina- secondo
lassociazioneNoComentchehaaccesoi
riflettori sul fenomeno- i casi di donnerapinate
dellafedenuziale. Obiettivi dei raidscelti con
cura: levittimesonofrequentementegiovani
donnechenondenuncianoper pauradi
ritorsioni.
Il raid
Il ristorante
Il Capitano
dove
avvenuta
laggressione
aMaione
ISCHIA.Tremilitari inforzaallostabili-
mento balneoare e termale militare
di piazza Antica Reggia e due immi-
grati di originedominicanasonostati
arrestati conl'accusadi rissadai cara-
binieri dellacompagniadi Ischia. Un
terzo extracomunitario dominicano
ma minorenne stato denunciato a
piedelibero.
La rissa- secondolaricostruzione
deicarabinieri -sarebbescoppiataal-
le 3 del mattino sulla Rive droite di
Ischia, zona di movida, nei pressi di
undiscopub, per futili motivi legati al
corteggiamentodi unaragazza. Dalla
rive droite i sei responsabili della ris-
sa sono giunti fino a piazza Antica
Reggiadovesonostati bloccati dai ca-
rabinieri giunti surichiestadel titola-
re del discopub e di numerosi resi-
denti che hanno chiamato il 112. Gli
arrestati oggi saranno processati con
il rito direttissimo al tribunale di Na-
poli.
La lite, secondouna ricostruzione
ancora parziale dei fatti, sarebbe co-
minciataprimaallinternodel locale,
poi in strada con insulti e minacce,
infine conil rapidopassaggioalle vie
di fatto. Pugni, calci e qualcuno che,
secondotestimoni, sisarebbemostra-
to pronto a usare oggetti pericolosi
controi rivali.
Fino allintervento dei carabinieri
chehannoevitatoil peggiodavantial-
la folla che ancora anima la movida
di fine vacanze nellisola. Nelle setti-
manescorselallarmeper laviolenza
legataai giovani frequentatori dei lo-
cali notturni era arrivato da Procida
dopocheunragazzoerastatoridotto
infindi vitadopolaliteindiscoteca.
RIPRODUZIONERISERVATA
Time: 07/09/11 21.35
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 44 - 08/09/11 ----
44 Napoli Cronaca
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
EmanuelaSorrentino
L11 settembre tra sacro e profa-
no.Ilmondointerosistapreparan-
doaricordareildecimoanniversa-
rio dellattacco alle Torri Gemelle
confiaccolate e eventi celebrativi,
e anche la Campania far la sua
parte. Conloriginalit di sempre.
Manifestazionieincontriconqual-
che novit davvero particolare: a
cominciaredaunrealityteatralee
dalle celebrazioni per ricordare i
cani che hanno salvato tante vite
dieci anni fa.
SeaPompei verrofficiatauna
SantaMessa nel Santuariomaria-
noconla partecipazione del vice-
consoleamericanoaNapoliPame-
laCaplis elostessoConsolatosta-
tunitense in citt sta diffondendo
dallhomepage del suo sito il di-
scorsodelpre-
sidente Oba-
ma, c chi ha
pensatodipor-
tare il crollo
delle Twin
Towers anche
sulpalcosceni-
co, trasfor-
mandolo in
unrealityrigo-
rosamente
made in
Naples, dove
soprattutto il
pubblico far
la sua parte.
Ma c chi ha
voluto, anche
aNapoli,ricor-
darei tanti ca-
ni cheinAme-
rica hanno
soccorso i su-
perstiti dei
crolli.
Sar il Cortile del Maschio An-
gioino a ospitare, domenica alle
ore21, il debuttodi 11settembre:
strage o complotto? You Decide,
il primo reality teatrale scritto, di-
rettoedinterpretatodaFerdinan-
do Maddaloni, sperimentatore di
successo del teatro civile.
Levento presentato da Associa-
zione Angus 89 nellambito della
manifestazione Napoli Citt Viva
promossa dallassessorato comu-
naleallaCultura. Inscenatreper-
sonaggi: Mr YouDecide, il gran-
de fratello che ha il compito di far
rispettare le regole; il concorrente
Armando,soprannominatoersa-
putello, perch ritiene di essere
esperto delle incongruenze circa
laricostruzioneufficialedel gover-
no americano sui fatti dell11 set-
tembreesostenitore dellateoria
dellinside job; einfine Marco, in-
gegnere elettronico che sostiene,
invece, la ricostruzione ufficiale
del governo federale, cercando di
convincereilpubblicocheiterrori-
stihannorealizzatounosmaccoai
danni dellanazionepiprotettaal
mondo. Toccher al pubblico - in
base allentit dellapplauso -
esprimereil propriogiudiziosulla
teoriapiconvincente.
Maseguendoil filodellorigina-
litancheCittdellaScienzasipre-
paraavivereil suogiornocomme-
morativo. Protagonisti saranno i
cani conlevento Cuore di cane
organizzato in contemporanea in
molte citt italiane dalla scuola di
InterazioneUomoAnimale,incol-
laborazione con la Lega a difesa
del Cane. Negli spazi dellaFonda-
zione Idis-Citt della Scienza, do-
menica si ricorderanno tutti quei
cani chehannocollaboratoal sal-
vataggiodellepersonerimaste in-
trappolate sotto le macerie delle
TorriGemelle. Testimonialdecce-
zione Liliana De Curtis che parle-
rdellamoredi Totper i cani.
L11 settembre si celebra an-
che in musica a partire da questa
sera. Lhotel Parco dei Principi di
Sorrentoospitail Concertoper la
Pacecongongecampanetibeta-
ne e lesibizione del gong-master
Massimo Piazza, allievo di Don
Conreaux.
Sempre oggi, poi, nel comune
salernitanodi Scalasarregistrata
la trasmissione 11 settembre, un
canto di pace che andr in onda
domanisuRaiUno. Promossadal-
lAssociazioneScala nel Mondo
presiedutadaIvanaBottone, ledi-
zionedi ScalaincontraNewYork
2011 prevede la partecipazione
di Mario Biondi, Desiree Capaldo
eNair. Acondurreleventonel ca-
ratteristico comune della costiera
amalfitanasarMassimoGiletti.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il decennale
Reality aCastelnuovo
inscenal11settembre
Twin Towers, lomaggio creativo di Napoli
SusyMalafronte
POMPEI. Vertenza scavi, non
c'accordo: annunciate nuo-
ve chiusure. Oggi il sito ar-
cheologico aprir con tre ore
di ritardo per unassemblea
indettadaCisl, Uil eUnsa.
Intantoil casoPompeifi-
nisceintribunale. I lavoratori
hannochiestolassistenzadel-
lavvocato Raffaele Fattoruso
perimpugnarelespettanzear-
retrate. stato perfettamen-
te inutile lincontro, informa-
le, volutodallasoprintenden-
te Cinquantaquattro con tut-
te le organizzazioni sindacali
in merito alle problematiche
denunciate dai lavoratori,
ha evidenziato Antonio Pepe
della Cisl - riteniamo vaghe e
temporeggiatrici le risposte
date dalla soprintendente al
termine dellincontro, ben-
ch avessimo esposto la ne-
cessit di risolvere urgente-
mentei problemi, ladottores-
saCinquantaquattroci haan-
ticipatosololavolontdi con-
vocare ufficialmente i sinda-
cati elaRsuil 15settembre.
Lassemblea si svolger
mentregli scavi restanochiu-
si al pubblico, ma lincontro
sar a porte aperte e i turisti
avranno la possibilit di assi-
stere. Con la collaborazione
di traduttori - annuncia Pepe
-informeremoi visitatori stra-
nieri che i problemi sollevati
dal personalesono, anche, le-
gati alla messa in sicurezza
del patrimonio archeologico
di Pompei e degli altri siti, al
fine di garantire la conserva-
zione dei beni, assicurando,
di conseguenza, lincolumit
deilavoratoriedeituristi,non-
chper aumentarelorganico
del personale inservizio al fi-
ne di assicurare una totale
fruibilit delle domus del-
lareaarcheologicadi Pompei
e interventi puntuali per assi-
curarelamanutenzioneordi-
naria degli edifici antichi, dei
mosaici edegli affreschi.
Cisl, Uil e Unsa hanno an-
che segnalato la necessit di
uniformare il regolamento di
aperturadi tuttii siti archeolo-
gici della soprintendenza.
Napoli ePompei -spiegaPe-
pe- daoltretreanni sonouna
solasoprintendenza, condue
territori, due regolamenti,
due esperienze di gestione
chesi scontrano, daunaparte
i siti dellareanapoletana-fle-
greachecontinuanoadosser-
vare la chiusura settimanale
con apertura alle nove e dal-
laltra parte i siti archeologici
dellareadellapianapompeia-
na-vesuvianaconleloroaper-
ture alle 8 e 30 per 365 giorni
lanno. Da parte nostra, per
far fronteallacrisi, siamodel-
lopinione di aumentare lof-
fertaculturaleintutti i siti del-
la Soprintendenza Speciale
destinandocompensi aggiun-
tiviatuttoilpersonaleperlin-
crementodegliincassiprodot-
todallavenditadibiglietti,gra-
zieallamaggiorefruibilitdei
siti archeologici e Museo. Bi-
sognapuntaresul sistemapri-
vatistico bilanciando com-
pensoelavoro, di conseguen-
za, per la maggiore la fruibili-
tdei sitiarcheologi, ai lavora-
tori va dato un incentivo per
gliincassideibigliettidingres-
so conseguiti per la mancata
chiusurasettimanale.
Uniniziativa che per i siti
archeologici dellex Soprin-
tendenzadi Pompei nel 2010,
solonellecinquantaduegior-
nate dei luned, ha fatto regi-
strarelincassodi duemilioni
e680milaeuro.
RIPRODUZIONERISERVATA
La vertenza Fumata nera per gli Scavi: oggi si apre con tre ore di ritardo
Pompei, turisti invitati allassemblea
Conlaiutodi interpreti
sarannoinformati
su tutela e manutenzione

Levento
Scala
incontra
NewYork:
su RaiUno
lo show
con Mario
Biondi
Sorrento
Stasera concerto per la pace
con i virtuosi del gong
e della campana tibetana
MaschioAngioino
You Decide, sullattentato
sar il pubblico a scegliere
la ricostruzione pi convincente
Gli orari
I sindacati chiedono
di uniformare i turni
nei diversi siti
della soprintendenza
Cittdella Scienza
Cuore di cane, tributo ai segugi
che scavarono tra le macerie
in cerca dei sopravvissuti
Gli arretrati
Stipendi non riscossi
i lavoratori avviano
unazione legale
per il pagamento
In citt
In provincia
MERGELLINA
AUREA
Dott.sse A. Gigante - R. Vigorito
Via F. Giordani 52/54
(Angolo ViaA. DIsernia) Tel. 081.667673
AGNANO
DEL PIANO
Dott.ssa Alessandra
Via Astroni Agnano, 208/210
Tel. 0815701506 / 0815709797
24H TUTTO LANNO
FERRARA S.N.C.
Via Caio Duilio, 66
(a 200 mt. uscita dal tunnel)
Tel. 0812394440 / 0812395467
FUORIGROTTA - BAGNOLI
PIANURA
PETRONE
Via S. Donato, 18/20
Tel. 0817261366
COTRONEO
P.zza M. Colonna, 21
Via Lepanto - Tel. 0812391641
CHIAIA - RIVIERA
LORETO
Dott.ssa Teresa GALLO
Via M. Schipa, 25/33 (ad. Osp. Loreto Crispi)
Tel. e Fax 0817613203
PREPARAZIONI MAGISTRALI
ROBERTO VECCHIONI
nuova usc. Tang. Soccavo
Croce di Piperno - Tel. 0817283701
presso ASL NAPOLI 1
SOCCAVO
PISCINOLA
la FARMACIA
di De Luca - Dott.ssa Felicia
Via Plebliscito, 18 (sotto il ponte della 167)
Tel. 081 5852910 - Gruppo di Giacomo
POZZUOLI - ARCO FELICE
MONTERUSCELLO
MONTERUSCELLO
Via Monteruscello, 65
uscita tang. Monteruscello
Tel. 081.5246070 - Fax 081.5244833
POZZUOLI - SOLFATARA- ARCOFELICE
LA MARCA
dott.ssa Paola
Via Solfatara, 117 Pozzuoli
Tel./Fax 081.5269023
Pomeridiano permanente
VICARIA - PORTO
MERCATO - PENDINO
MELILLO
Angolo Piazza Nazionale
Calata Ponte di Casanova, 30 - Tel. 081260385
Dal Luned al Venerd h 24
SAN CARLO
C.so Garibaldi, 218 (P.zza Carlo III)
Tel. 081449306 - 081458711
GRILLI
Via Arenaccia, 106/D
Tel. 0817807109
KERNOT
Via Petrarca, 173
Tel. 0815752610
POSILLIPO
MIANO - SECONDIGLIANO
de NIGRIS
Via Ianfolla, 642 (di fronte Rione S. Gaetano)
Tel. 0815436168
ALFANI
Via F. Cilea, 122
Tel. 0815604582
VOMERO - ARENELLA
CANNONE
Via Scarlatti, 79/85 (P.zza Vanvitelli)
Tel. 0815781302 - 0815567261
DE TOMMASIS
24 ORE TUTTO LANNO
P.zza Muzi, 24
Tel. 0815783571
MASCIA
della dott.ssa Aurelia PISAPIA
Via Merliani, 27 - Tel. 0815567910
RUSSO
Via S. Martini, 80 (ang. Via Jannelli)
Tel. 0815791170
24 ORE TUTTO LANNO
CHIAIA - RIVIERA
SELLITTI
Riviera di Chiaia 169
(Adiacenze S. Maria in Portico)
Tel. 081680000
ORARIO PROLUNGATO
FINO ALLE 22,30
Time: 07/09/11 21.59
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 45 - 08/09/11 ----
45 SportNapoli
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
TizianaTricarico
Profumo di Tennislife Cup. Ritorna il
tradizionale appuntamento di fine
estate con il challenger Atp da 50mila
dollari di montepremi in programma
sui campi del Green Park di Posillipo
dal26settembreal 2ottobre. Quest'an-
noil torneopartenopeoseguedi qual-
che giorno la delicata sfida playoff di
CoppaDavistraCileedItalia(16-18set-
tembre sul cemento di Santiago) che
pergli azzurri potrebbesignificareil ri-
tornonelWorldGroupdopoundician-
nidi assenza. Ilfil rougechelegaque-
sti due eventi Potito Starace. Il cam-
pione campano, attualmente numero
52 Atp, pilastro della squadra azzurra,
pronto per cercare di centrare lim-
presadi riportarelItalianel-
laserieAdellaCoppa. Poi su-
bitounaereopertornaresul-
laterrarossaeuropea: prima
aBudapest epoi aNapoli.
Anche allombra del Ve-
suvio Poto ha un obiettivo
da centrare: provare a con-
quistarela suaprimaTenni-
slifeCup, trofeocheglisem-
presfuggito(intrepartecipa-
zioni il risultato migliore del
30ennediCervinaralafina-
le persa nel 2009 contro il portoghese
Frederico Gil). Starace sar il numero
uno del torneo organizzato da Enrico
Rummo, Simona Marzullo e France-
scoMaistoedisputerproprioaNapo-
li lultimo torneosuterra battuta della
stagione prima degli appuntamenti
sul veloceindoor.
Per il suo quinto compleanno la
Tennislife Cup, divenuta oramai uno
dei challenger Atppiconosciuti eap-
prezzati dEuropa, si regala unen-
try-list coni fiocchi, forte di una collo-
cazionenel calendariochelaponeco-
meunodegli ultimi appuntamenti sul
rossopergli specialistidellaterrabattu-
ta: dagli spagnoli, ai francesi, ai suda-
mericani. Gisei i top100intabellone.
In gara insieme a Potito Starace ci sa-
rannounaltrabandieradel tennis ita-
liano come il livornese Filippo Volan-
dri, numero85Atp(arrivatofinoal nu-
mero25nel 2007), epoi lastellarome-
na Victor Hanescu, uno dei giocatori
piapprezzati del circuito(numero72
Atp) ebandieradel suoPaeseinDavis.
Ancora largentino Carlos Berlocq (n.
73 Atp), laustriaco Andreas Haider
Maurer(n. 74) eloslovenoBlazKavcic
(n. 80).
sicuramenteil campodi parteci-
pazione piforte degli ultimi anni per
un challenger e siamo contentissimi
della presenza di Starace - sottolinea
EnricoRummo,organizzato-
re e direttore del torneo -.
Quelloche stiamovivendo
unperiododifficile. Dal pun-
to di vista economico forse
questostatolannopidu-
ro. Speriamo di vedere una
luceinfondoal tunnel. Eche
leistituzioni ci dianounaiu-
tosostanziale. Adogni modo
sono felice che per la quarta
voltadi filail titlesponsor del
torneosiaKimbo.
Lannoscorsovinse FabioFognini:
unsuccessochehaportatodecisamen-
tefortunaal il 24ennedi Sanremosali-
to fino al numero 32 della classifica
mondiale, arrivato nei quarti al Ro-
land Garros ed diventato il numero
uno dItalia. Come sempre lingresso
sargratuitoper tuttalasettimana.
RIPRODUZIONERISERVATA
Tra i dannati
dei bus...
Raffaella R. Ferr
Una miscela
esplosiva
Mario Di Costanzo
Lacaricadegli
under 12. Dopotre
scudetti ticolori
vinti lascorsa
settimananelle
categoriegiovanili
under 11eunder
13, il tennis
napoletanoci
riprovaquesta
settimanaconi
babyunder 12,
impegnati finoa
domenicanella
Coppa
Lambertenghi a
Milano, il
tradizionale
campionato
italianodei
dodicenni, vintoin
passatoda
campioni come
Corrado
Barazzutti, Paolo
Bertolucci e, per la
Campania, da
PotitoStarace. Nel
torneomaschilein
garaDeGiorgio,
Liucci ei due
undicenni Navarra
ePerin(in
tabellonegrazieai
risultati ai Tricolori
under 11), che
hannotutti
superatoil primo
turno. Nel torneo
femminilela
napoletana
RosannaMaffei
testadi serie
numero3eduna
dellefavoriteper il
titolofinale; di
dirittogial
secondoturno.
Gli emergenti
Aottobre Futures Itf allAccademia di Agnano
Obiettivo
Un onore
giocare qui
e puntare
a un traguardo
ambizioso
come
la serie B
Dallaprima
di cronaca
Calcio Lattaccante ha saltato la gara di Monza per infortunio. Ma domenica sar in campo
Sorrento, Scappini vuole il bis contro Pavia
Under 12
I napoletani
alla Coppa
Lambertenghi
Lazzurrodi Cervinara ingara
al rientrodalla Davis inCile
Volandri e Hanescuinpole
Gianni Siniscalchi
SORRENTO. fissatooggi il di-
battimentodavanti allaCom-
missionedisciplinarenelpro-
cesso sportivo per le partite
Taranto-Sorrento e Juve Sta-
bia-Sorrento dellannata
2008-2009: il procuratore fe-
derale Palazzi far le sue ri-
chieste.Lasentenza,per, po-
trebbe slittare a domani per
consentire le difese degli av-
vocati ditutteleparti coinvol-
te. Intanto, dirigenti e tifosi
pensano al prossimo match
di campionato. Lattaccante
Stefano Scappini cercher di
mettersiadisposizionediSar-
ri perlapartitacasalingacon-
troil Pavia. Dopoil successo
sul Monza possiamo fare il
bis conPavia, se giocheremo
con la stessa concentrazione
di domenica. Tre punte in-
gaggiatesudodici nuovi arri-
vi: aCarlini il patronGambar-
della e il tecnico Sarri hanno
aggiunto Ginestra, Galabi-
nov e lo stesso Scappini nel-
lannata del dopo Paulinho.
Vabenecos perchinquat-
trosaremomotivati dallacon-
correnza per la maglia titola-
re, spiega Scappini, 23 anni,
13volteasegnoconlAlessan-
dria nella scorsa stagione,
presoinprestitocondirittodi
riscatto della compropriet
dallaSampdoria.
Ginestra (subito protago-
nistaconladoppiettadiMon-
za) e Carlini sono due attac-
canti agili e rapidi, mentre
Scappini e Galabinov sono
due punte potenti da area di
rigore. Il campionato lun-
godicelattaccanteumbro
eognunodi noi avrlapossi-
bilit di esprimere le proprie
qualit, ancheperchvoglia-
modareil massimoperlotta-
re per la B. bello giocare in
unclubche ci duna chance
perpartecipareaprogetti am-
biziosi. La partenza lanciata
di Monzastatauniniezione
di fiducia, maadessobisogna
pensaresoltantoal Pavia.
RIPRODUZIONERISERVATA
Pallanuoto
Il Posillipo a Kotor
per la Champions
oggi sfida lo Szeged
Silipo: un buon test
Il torneo Dal 26 settembre al 2 ottobre al Green Park
Tennislife Cup
nel segno
di Potito Starace
Fortunato perch non mi toc-
ca il dolore di vedere un altro
andar via; di immaginare per
lui il miglior futuroprossimoe
perme, senonil peggio, quan-
tomeno l'attesa. Nove minuti
al prossimotreno, dieci per un
tram, anche venti per un bus:
incerti momenti la nostra vita
lapassiamocos, sullebanchi-
ne della metropolitana, sotto
una pensilina, sotto il sole co-
cente, tantoesposti alleintem-
perie quanto all'inquietudine,
allarabbia, allafrustrazione.
Tra le signore che si sventa-
glianoesembranotuttesaluta-
rechi resta, boccheggianti nel-
laressa, iocorroversosud, cor-
roesalgoscalemobili escendo
gradini ripidissimi, ma sto at-
taccato al seno di una ragazza
einunsottilestratodi conden-
sa aderisco alla sua pelle pi
cheallasuacamicetta, mitoc-
catasortemigliorediquell'ami-
cochevedoaccartocciatoapo-
chi centimetri da me, stretto,
presoperlavitadalleditagras-
socce di un mite pakistano.
Vende fazzolettini, accendini,
ninnoli da poco prezzo, e si ri-
servail vezzodi nonsorriderea
quelli che, saranno, tra poco, i
suoi clienti, perchal momen-
to, suquestoautobus, sonoso-
loi suoi compagni di viaggio.
El'uomoconlafacciaalfine-
strino, tutta l'aria di guardar
fuori anchesefuori nonsi vede
niente; la signora con le buste
biodegradabili della spesa gi
rotte, strappatedaunlato, sul-
lafunicolare; il questuanteche
dasoloparlaeinunalinguatut-
ta sua e che tutti conoscono,
lingua di pancia, ricorda ai
suoi concittadini d'esser loro
prossimo: lui e solo lui merita
lagrazianecessariadellapiet,
nonunaltro, nonunoqualun-
que.Algiovanissimocontrollo-
re della linea cosa si pu dire
quando rifugge chi, arrabbia-
to, chiede conto di ritardi e fa-
stidi eariacondizionata?
Di questo mi avevano rac-
contato, i pochi dellamiarazza
cheavevovistotornare. Hoca-
pito la citt, la sua indolenza -
proclamavano a voce alta -
stannopigiati l'unocontrol'al-
tro, lacommessail muratorelo
studente il professionista il di-
soccupato, le donne indiane
dai lunghissimi capelli neri lu-
centi, ilorobambiniegliafrica-
ni conle povere cose trascina-
te di stazione in stazione. E
stanno cos, quasi dormienti,
perchsontroppovicini gli uni
agli altri per prendersi libert.
Una via crucis su ferro e la
pazienzal'unicotitolodiviag-
gio necessario, dicevano, noi
siamo una formalit, ma io li
pensavovecchi, scaduti, man-
giatidall'utilizzo,dallepiegatu-
re, da inchiostri e dal nonaver
mai visto, invita, altrocheneri
corridoi sudici, sporchi di terra
marrone come una strada do-
poil primotorrenzialeacquaz-
zoned'autunno. Si diventaco-
s cattivi o ciechi? Osemplice-
mente si fatica di pia tornare
allaluce, ascesi inpiazza Gari-
baldi come santi metropolita-
ni?
E la mia virt pazienza o
curiosit, e perch nonbasta a
lasciarmi vivo su questo vago-
nesemivuotoche, inspiegabil-
mente, puzza pi del primo?
Adabitarlolaragazzamiacu-
stode, e due giovani in tenuta
mare,chesiavvicinanoastrap-
parledi manolecuffietteetira-
noviaancheme. Al lettoreche
ha seguito i miei pensieri fin
qui, dotato di buoncuore tan-
todaconcedereancheame, bi-
gliettoUnicoNapoli, laparven-
zadi unsentimentodi vitae di
dolore, io chiedo scusa se non
porto a termine il mio compi-
to. Siamo una specie caduca,
fragile, fattaperdurarpocoma
in quel poco dar sicurezza: io
non ci sono riuscito e non so
non darmene la colpa. Muoio
e dall'altro lato della citt cor-
re, per i prossimi venti minuti,
miofratello.
RIPRODUZIONERISERVATA
Sappiamo tutti quanto grave sia,
enondaoggi,lasituazioneecono-
mica italiana. Lo soprattutto
perch ci troviamodi fronte a bi-
sogni - a volte addirittura di so-
pravvivenza - ai quali la politica,
penalizzata al suo interno dalle
ben note lacerazioni e, in pi,
pressatadallafinanza, nonriesce
a dare risposte credibili. Questo,
che il quadro generale, trova
poi connotazioni del tutto pecu-
liari nelle regioni meridionali e,
segnatamente,aNapoli. Se, infat-
ti, la povert unfenomeno ge-
nerale, complessoemultidimen-
sionale,i dati negativi si concen-
tranosoprattuttoal Suddove, tra
l'altro, pi diffuse sono le fami-
glie numerose, monoreddito,
conscarserelazioni sociali etassi
elevati di disoccupazione. D'al-
tronde, sufficiente dare uno
sguardo ai dati periodicamente
fornitidaquell'osservatorioprivi-
legiato (e, a dire il vero, non solo
osservatorio vista la molteplicit
elamultiformitdei servizieroga-
ti)chesonoleCaritasdiocesanee
parrocchiali per rendersi conto
dell'entitedell'ampiezzadel fe-
nomenodellenuovepovert.
Per altro verso, se parliamo di
disoccupazione non possiamo
ignorare, tra l'altro, il mondo dei
giovani. Un mondo che pare at-
traversatocomedaunazonagri-
gia e che si dibatte tra nonlavo-
ro, lavoro nero e precariato. Il
che, dettoindueparole, significa
delusioni e frustrazioni e, con
unaspiraleperversa, ancorpial-
lontana il mercato del lavoro del
Sud dagli standard delle altre
aree europee. Con una conse-
guenzaulteriore: l'autenticoeso-
dodi quei giovani, soprattuttotra
i venti ei trentacinqueanni, di li-
vello professionalmente me-
dio-alto, condannati all'emigra-
zione.Questoprocessoprogressi-
vamente e inesorabilmente de-
pauperailSud-etantopiNapo-
li-di professionalitecompeten-
zecondannandoloadunacondi-
zionedi marginalitpermanente
edifficilmentereversibile.
Maproprioincondizioni co-
me quelle attuali che tanto pi
serveuncolpodi reni. Unsopras-
salto di energie che veda tutte le
forzevivedellacittintornoapro-
getti condivisi e praticabili. Cos,
percitaresolounesempiodi que-
sti giorni, l'intesa tra Curia e Re-
gione, voltaafavorirel'utilizzodi
immobili per l'attivazionedi pro-
getti mirati proprioal mondodel
lavoro, esattamenteinquestali-
nea. Sesi osservabene, qui nonsi
tratta,percos dire, di unainiziati-
vainpi. Si tratta, piuttosto, di un
messaggio che riflette un'idea:
quella, detto in poche parole, di
investiresullecapacitdei giova-
ni per promuovere uno sviluppo
autentico nel segno della solida-
rietedel rispettodellalegalit.
RIPRODUZIONERISERVATA
DopolaTennislifeCup
di Posillipo, il tennis
internazionalerester
aNapoli per faretappa
all'Accademia
Agnano, dal 3al 9
ottobre, conuntorneo
FuturesITFda
diecimiladollari di
montepremi, validoper
leclassifichemondiali
Atp. Nellascorsa
edizione, vinta
dall'azzurroGrassi,
giocarono
all'Accademiacirca60
tennisti (tratabellone
principalee
qualificazioni), in
rappresentanzadi una
decinadi nazioni
europee. LaCampania
si presentercon
almenotregiocatori di
classificamondiale,
LorenzoGiustino,
EnricoFioravantee
MassimoCapone(che
hannotutti superato
ieri il primoturnoal
FuturesItf di Siena). Gli
organizzatori Mauro
SarnellaeAldoRusso
ufficializzerannoa
brevei nomi dellewild
cardper il tabellone
principale
dell'AccademiaCup,
chesaranno
assegnatecomunque
agiovani talenti della
Campania.
Il direttore
Rummo:
Challenger
alla quinta
edizione
stata dura
ma ci saranno
grandi nomi
DallaSampScappini stato
cedutodai blucerchiati
LucioC. Pomicino
TornaacompetereinChampionsLe-
ague(Eurolegasinoallascorsoanno)
dopodueanni di assenzail Posillipoe
questo pomeriggio, ore 17, a Kotor in
Montenegro sar in acqua contro gli
ungheresidelloSzeged. IlgironeBdel-
la manifestazione comprende sei
squadreesololeprimequattrosupe-
ranoil turnocheinbaseallaclassifica
parteciperannoal secondoturnopre-
vistodi solequattroformazioni. Nella
seconda fase entrano di diritto Pro
ReccoeSavona.
Qualificarsi per il turno successi-
vo-diceCarloSilipotecnicodel Posil-
lipo - certamente alla nostra porta-
ta, ma importante classificarsi nelle
prime posizioni per trovare poi nella
fase successiva avversari meno osti-
ci. Lasquadraprivadi Saccoiaedel
terzo portiere Antonino: questulti-
mo non stato inserito nellelenco
giocatori inviata alla federazione in-
ternazionaleperchsolodapochissi-
migiorni halasciatolAcquachiara, di
cui ha fatto parte per due anni. Nella
rosapervi sonoi treneoacquisti Mi-
guel Marc, difensore, PaskovicVjeko-
slav, attaccantedotatodi granderapi-
dit di tiro, e il centroboa Alessandro
Calcaterra. Treelementi -riprendeil
coach - di esperienza anche interna-
zionaleecheinquestoiniziodi prepa-
razionesi sonobeninseriti nel modu-
lo. Questoprimoimpegnostagionale
cade a solo tre settimane dallinizio
dellapreparazione, nonabbiamoavu-
to la possibilit di organizzare partite
amichevoli, abbiamo solo disputato
alcune sedute di allenamento con
lAcquachiara.
CarloSilipofesteggeri 40anni sa-
batoproprioa Kotor. Potrei dire che
quasi normale per me essere lonta-
nodacasanellericorrenze, vorrdire
che festegger con la famiglia luned
prossimoal rientrodal Montenegro.
Dopoil debuttoconloSzeged, doma-
ni, seconda giornata di gare, duplice
confronto per il Posillipo che alle
10.30 incontra la squadra locale del
Primoracenel pomeriggio, ore17.30,
i francesi del Montpellier. Sabato alle
18.30 controgli ucraini del Kharkov e
domenica, giornata conclusiva della
manifestazione, confronto, ore 10,
con i greci del Panathinaikos che in-
sieme allo Szeged sono i pi forti del
raggruppamento.
RIPRODUZIONERISERVATA
ImprenditoreLallenatoreSiliposta
per aprire unpubinviaPartenope
Ci riprovaStaracecercher laprima vittoria nel torneodi Posillipo
Time: 07/09/11 21.35
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 46 - 08/09/11 ----
46 Napoli Cultura
.
Societ
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
Numeri utili
CARABINIERI 112
POLIZIA 113
VIGILI DELFUOCO 115
PRONTOSOCCORSO 118
EMERGENZAINFANZIA 114
SOCCORSOSTRADALE 803116
GUARDIADI FINANZA 117
VIGILI URBANI 0817513177
AUTORUBATE 0817941435
POLIZIA
STRADALE 0815954111/2208311
ANTIRACKET
CARABINIERI 0815484519/5
ANTIRACKETPOLIZIA 0817941544
GUARDIACOSTIERA 1530
CENTRO
ANTIVELENI 0815453333/7472870
C.R.I. 800358358
C. di S. Leonardo 0815469.127-7702428
ASL1 0812548111
Ambrosiana 0815453565
C. Azzurra 0815453565- 5463884
C. Verdedi Napoli 0815493969
F.lli BourellyServ. Ambulanza 0815591600
Eliambulanze(gratuitadiurna) 800081118
Annunziata 0812542.111
Ascalesi 0812542.111
Cardarelli 0817471.111
C.TraumatologicoOrtopedico 0812545.111
Cotugno 0815908.111
Evangelico"VillaBetania" 0815912.111
Fatebenefratelli 0815981.111
Incurabili 0812549.111
LoretoMare 0812542111
Monaldi 0817061111
Pascale 0815903111
P. O. "SanGiovanni Bosco" 0812545111
PoliclinicoI 0815661111
PoliclinicoII 0817461111
Pausilipon 0812205111
SanGennaro 0812545111
Santobono(ore8-20) 0812205111
SanPaolo 0812548211
VecchioPellegrini 0812542111
GUARDIAMEDICA
l serviziofunziona: feriali ore20-8; sabatoe
prefestivi dalle10finoalle8dellagiornata
di nuovoferiale.
S.FerdinandoChiaiaPosillipo: 0817613466
FuorigrottaBagnoli: 0812390161-2548173
SoccavoPianura: 0817672183-2548370
VomeroArenella: 0815780760-2549591
ChiaianoPiscinola
MarianellaScampia:
0817021116/2546501
StellaS. CarloArena: 0817517510/2549240
MianoSecondigliano
S.PietroaPatierno: 0817372803/2546627
MontecalvarioAvvocataS. Giuseppe
PortoMercatoPendino:
0812542.424/5494.338
S. Giovanni Barra
Ponticelli: 0815969818/2543902
S. LorenzoVicaria
Poggioreale: 081202343/2549185
SALUTEMENTALE
Emergenzanotturnaefestiva
S. FerdinandoChiaiaPosillipo
0812547082/2547084
Bagnoli Fuorigrotta
0812548227-5930773
SoccavoPianura
329/0284899-0812548570-0817672183
VomeroArenella
0812549789/90-2549788
ChiaianoPiscinolaRioneScampia
0812546459/60
Stella-S.CarloArena
0812545158/9/60
MianoSecondiglianoS. PietroaPatierno
08125446701/736/737
Montecalvario-Avvocata-S.Giuseppe-Por-
to-Mercato-Pendino0812542436
S. Giovanni-Barra-Ponticelli
0817746138-7746747
S. Lorenzo- Vicaria- Poggioreale
0812544470-2440311
ASSISTENZA
CentroDiagnosticoMolosiglio: Laborat.
Analisi Polispecialistica
0812542931/32
MedicinadelloSport 0812542928
ANTAss. Naz. Tumori solidi
(assistenzaoncologicadomiciliare
gratuita) 081202638
LILTLegaIt. lottacontroi tumori
(assistenzaoncologicadomiciliare
gratuita) 0815465880
Telefonobianco(prevenz. tumori)
08129911
AIDO(Ass. It. Donatori Organi) 081455580
AIDO(Emergenza) 338-475812
AIMA(Alzheimer) 0817678895-5704067
LineaverdeAIDS(O. SanPaolo)
800.019254
AIDS(Caritaslun.-sab. 14,00/19,00)
081298743
AIDS(OspedaleCotugno) 0815908325-
5908314
AVISCentrotrasf. (24ore) 081455580-
446833
AUXILIA(assistenzainfermieristica
domiciliare, clinicaeospedaliera24
ore) 0815625505
SANITEL(ass. inf. dom. 24ore)
0812203099
AIP(assistenzadomiciliare24ore)
0815448420
CAIP(ass.inf. dom. eosp. 24ore)
0817512993
SDOPSUD(assistenza24ore) 081431111
Telefonorosso(ass. dom. 24ore)
0817871818
SANISUD(ass. inf. dom. osp. 24ore).
0817801880
PANTAREI (assistenza24ore) 7877452
PrivatAssistenza(ass.dom.osp. 24ore)
0815562817
AssociazioneItalianaLaringectomizzati
Sez. Campana. c/oosp. Monaldi. Scuola
per lariabilitazionedellavoce
0817062204-7062207
PoliambulatorioGeseMaria-
AmbulatorioMedicinadelloSport
0815634547- 5634520
TribunaleDiritti del malatoviaF. Degni 25
pressodirezioneDistrettosanitario45.
0812548054- 2548055; pressoP.O. S.
Giovanni Bosco0817364017.
Associazione"Il difensoredel cittadinoe
del malato", movimentofederativo
tuteladei consumatori - 800103434-
tel efax0815567777.
Associazionedi tutelaper i diritti del
malato0812159062.
Centrodi ConsultazionePsicologicaper
Studenti Universitari, E.DI.S.U., NA1
(serviziogratuito) 0817463458
TOSSICODIPENDENZA
Asl Napoli 1: Centrodiurnoper
tossicodipendenti "Palomar" aperto
luned emercoled dalle9alle17,
marted gioved evenerd dalle9alle
15, viaManzoni 249( 0812547688-
0812547645.
Lineaverdedroga(OspedaleSanPaolo)
800.278330
Alcolisti anonimi 335/1949586
Alcool Help(ore20-22) 035/751227
Serviziotoss. (SERT) 0817686300
CentroLaTenda(rec. tossic.) 0815441415
ANZIANI
Filod'ArgentoAuser (lun.-ven. 9-13; segr.
tel. 24ore081297056- viaToledo, 287
Telefonoamico(lun.-ven. 14/23-
sab.-dom.15/21) 081400977
Telefonoaperto081298743
DONNEEMINORI
CAMTelefonoazzurro(lun- dom. 24/24)
0815990590- 5990625- 7510124
TelefonoAzzurro1.96.96(lineagratuita
per i minori di 15anni); tel. 199.151.515
(per i minori oltrei 15anni eper gli adulti
conproblemi inerenti ai minori).
ASSISTENZAPSICHIATRICA
Filodirettosalutementale(lun./mer./ven.
15,30-18,30; mar./giov. 9,30-13
081425331
CentrodiurnoAlzheimer 0817030761
Emergenzapsichiatrica0812545111
PREVIDENZA
ServizioInps informa(lun. ven.)
081803164
CONFLITTI FAMILIARI
ServizioIntegratoComune/ASL"Centro
per lefamiglie"
consulenzatelefonica0817956062- 081
7956063
luned - venerd ore9,00- 14,00
MOBBING
Centroclinicodi psicopatologiadel lavoro
(Asl Napoli 1). 081254.70.62-
254.70.61
FerroviedelloStato(Inf. 7-21) 081892021
Circumvesuviana(inf. viagg.) 0817722444
Sepsa 800-001616
Sita(inf. 7.30-20.30) 199-730749
Metronapoli (informazioni) 800-568866
Capitaneriadi Porto 081206133
Tirrenia 0817201111
Metrdel Mare(9-19) 199-600700
ACI informazioni 081803116
ANMUff. clienti infor. reclami 800-639525
CTP 800.482.64
MetrocampaniaNordest 800.127.157
RADIOTAXI: 081570.70.70/ 556.02.02/
551.51.51/ 552.52.52/ 08188.88/
20.20.20
DiegoDel Pozzo
T
re decenni di rapporti
tra cinema americano
edeuropeo, inseriti nel
piampiocontestodel-
lerelazioni sociali ecul-
turali tra nuovo e vec-
chiocontinente, riprendonovitanei
sessantaminuti di Hollywoodinva-
sion,il documentarioscrittoediret-
todal criticocinematograficonapo-
letano Marco Spagnoli, con produ-
zioneedistribuzione di NbcUniver-
sal emusichedi PivioeAldoDeScal-
zi, inprogrammaoggi allaMostradi
Venezia come evento speciale della
sezione Controcampo italiano. Do-
po lanteprima al Lido, il filmandr
in onda in prima tv il 21 settembre
alle21.15suStudioUniversal.
Il mio vuol essere, pi che altro,
un controcampo americano,
spiega Spagnoli, poich Hollywo-
odinvasion unprogetto comple-
mentareaunaltromiolavorodi due
anni fa, Hollywood sul Tevere, ri-
spettoal qualeattingeallostessope-
riodo storico, quello compreso tra
anni 50 e 70, raccontandolo per
dal puntodi vista americano invece
che europeo co-
menel preceden-
te documenta-
rio. Lautore, in-
fatti, ripercorre
trentannidigran-
de cinema inter-
nazionale attra-
verso materiali
spessoinedititrat-
ti da reportage e
servizi televisivi
delnetworkstatu-
nitense Nbc,
chesedaunlato
confermano la
potenza invasiva
delle produzioni
hollywoodiane
inEuropa, dallal-
tro testimoniano
la fascinazione
nei confronti dei
talenti europei,
capacialorovoltadiinvaderelim-
maginariocollettivostatunitense,se-
gnandoloinprofonditgraziealcari-
smaetalento. Eseil precedentedo-
cumentario era nato scavando nel-
larchivio Luce a Cinecitt, stavolta
Spagnoli ha lavorato a NewYork al-
linternodellimmensoarchivioNb-
cUniversal, quasi tuttoinaccessibile
al pubblicoe, dunque, pienodi sor-
preseinatteseegemmerare.
Tragli inediti pisorprendenti ce
nunoambientatoaNapoli: il lun-
gofilmatotelevisivoacolori dellavi-
sita in citt del presidente america-
no John Fitzgerald Kennedy il 2 lu-
glio 1963: Quando lho visto sono
sobbalzato sulla sedia, perch sem-
bravanoleimmagini di quattrome-
si pitardi aDallas, quandoKenne-
dy fu assassinato. Ma lo sfondo del
centro di Napoli inconfondibile,
come dimostrano i minuti del cor-
teotrapiazzaPlebiscitoepiazzaGa-
ribaldi montati nel film. Queste im-
magini, tra laltro, hanno anche un
valorestorico, perchNapolifululti-
ma tappa dellultimo viaggio euro-
peodi Kennedyprimadellamorte.
Maquandosi parladi rapporti tra
lItalia e Hollywood negli anni Ses-
santa, il primo nome che viene in
mentequellodi unastar globaledi
origini napoletane come Sofia Lo-
ren, non a caso effigiata sul manife-
sto di Hollywood invasion: Nel
documentario lei compare ben tre
volte. In particolare, risulteranno
sorprendenti le immagini tratte da
una biografia televisiva della Nbc,
con la diva intervistata nel 1962 sul
set parigino del film di Anatole Li-
tvakIl coltellonellapiaga, doveap-
pare simpaticissima e, come gran
parte degli artisti italiani ed europei
dellepoca, inpossessodi uninglese
fluente.
ESofiaprotagonistaanchedi un
altro momento emblematico del-
lammirazione nutrita da Hollywo-
od verso gli artisti europei, quando
unannoiatoinviatodellaNbcaCan-
nes si esalta definendola Queen of
movies, aggiungendo che senza di
lei i film non sarebbero altro che
semplicecelluloide: Ingenerale, lo
sguardo dellepoca degli americani
sunoi italiani edeuropei, aggiunge
Spagnoli, risulta pi accurato e in-
telligenterispettoai tanti clichpre-
senti oggi nelleproduzioni hollywo-
odiane.
DopoVenezia,MarcoSpagnolisa-
rpresente probabilmente anche al
Festivaldi Romaconunaltrosuodo-
cumentario, che si preannuncia in-
teressantefindal titolo: Savianorac-
contaScarface: Avevointervistato
loscrittoreper gli extradi unanuova
edizione in dvd, ma la conversazio-
ne di quasi 90 minuti era talmente
densa e sorprendente da meritare
un film autonomo. E anche qui le
sorprese non mancheranno, come
quando Saviano racconta di aver
scritto Gomorra col poster di
Scarface appeso alle spalle, per-
ch quel film stato decisivo per la
suacrescitaculturale.
RIPRODUZIONERISERVATA^
EugenioDonadoni
I
Cieli delloZaonezie. Cos si in-
titolalamostraallestitadalMu-
seo di Kiz a Maratea nel Mu-
seo Statale di Palazzo De Lieto
nell'ambito dell'Anno della cultu-
ra e della lingua russa in Italia; un
eventofortementevolutodaFran-
cescoSisinni, gidirettoregenera-
ledel ministerodei Beni Culturali.
I cieli sonolecostruzioni delleico-
neaformadi cupolachesicolloca-
vanonellavoltadellechieseedelle
cappelle dello Zaonezie, territorio
della Repubblica di Carelia, sulle
rive del lago Onega. Le tradizioni
iconografiche di questa terrasono
molto interessanti artisticamente
eculturalmente. I Cieli delloZao-
nezie, iconedei secoli sedicesimo
e diciassettesimo, svelano il mon-
dodellacomunicazione spirituale
dei cristiani ortodossi, con figure
del Salvatore, della Madre di Dio,
degli Angeli, dei Patriarchi e dei
Profeti. Nei cieli evidente l'in-
dissolubilelegametral'arteelateo-
logia. Tutteleopereesposte, patri-
moniodell'umanit, sonotutelate
dall'Unescoesonogistateinmo-
stra sia a Petrozavodsk che a San
Pietroburgo.
Nell'evidenziare la straordina-
riaimportanzadell'evento, siasot-
to il profilo culturale che sotto
l'aspettostorico, artisticoereligio-
so, Sisinni hasottolineatononsolo
lastoriadellaiconaqualeimmagi-
nesacratraiconoclastiediconodu-
li, maanchecomeleiconeesposte
assumono un particolare rilievo
siaperlatipologiapropriadellapit-
turarussa, siaperlalorocollocazio-
ne negli edifici religiosi. Infatti, se
l'icona sempre esprime il bello, in
tal caso, il divino, nellasuaieratici-
t sacrale si fa piumana grazie al
sobrioma vividoregistrocromati-
co.
RIPRODUZIONERISERVATA
Aperteininterrottamente
dalleore9.00alleore20.00
Posillipo-Chiaia-S.Ferdinando: via
Caval.zzaaChiaian.41; via
Mergellinan.35; Gradoni di Chiaia
n.38; viadel Casalen.5; via
Calabritton.6; viaPetrarcan.173.
Centro-S. Ferdinando-S.
Giuseppe- Montecalvario: via
ViaCervantesn.51/53; Atrio
StazioneCentraleFF.SS; via
Depretisn.27; viaSalvator Rosa
n.344; piazzaDanten. 71; c.so
Garibaldi n.258; viaDuomon.294.
viaRoman.388.
Vicaria-Porto-Mercato-Pendi-
no-Poggioreale: viaLavinaio
n.161; viaGenovan.27; via
AlessandroPoerio48; viaMurialdi
n.17.
Stella-S. CarloArena: via
M.Mellonen.90; S.Ant.a
Capodimonten.13; viaForia
n.113; viaMaterdei n.72.
Vomero-Arenella: viaGuantai ad
Orsolona, 13; viaCilean.305; via
Scarlatti n.85; viaB. Cavallino
n.18; viaPignan.175; via
L.Giordanon.67/A.
Pianura-Soccavo: viaCampanile
n.120; viaEpomeon.489; via
Marc'Aurelion.27.
Fuorigrotta-Bagnoli: via
Giustinianon. 36; viaCaioDuilio
n.66; viaCampegnan. 123; viale
Auguston.166.
Miano-Secondigliano-S.Pietro: via
DePinedon. 109; viaJanfolla
n.640; viaVitt.Emanuelen.25.
Chiaiano-Piscinola-Marianella: via
Baku' (Secondigliano); S.Mariaa
Cubiton.441.
Barra: viaSirena, 79.
Ponticelli: viaDelleBotteghelle, 494.
S. Giovanni: corsoS. Giovanni, 641.
NOTTURNO
Chiaia: viaCarducci, 21; Rivieradi
Chiaia, 118; viaMichelangelo
Schipa, 25/27.
Posillipo: viaPetrarca, 173.
Centro-SanFerdinando: piazza
Municipio, 54.
Vicaria-Porto-Mercato-Pendino:
piazzaGaribaldi, 11; via
Arenaccia, 106; calataPonte
Casanova, 30; corsoGaribaldi,
354; piazzaGaribaldi, 102/105.
Avvocata-S. Lorenzo: corso
Garibaldi, 218; piazzaDante, 71.
Colli Aminei: vialeColli Aminei, 249;
viaM. Pietravalle, 11/15.
Vomero-Arenella: viaCilea, 124; via
Merliani, 27; viaSimoneMartini,
80; piazzaMuzi, 25; viaScarlatti,
85; viaP. Castellino, 165; viaG.
Gigante, 184.
Fuorigrotta: piazzaMarc'Antonio
Colonna, 21; viaG. Cesare, 70; via
Acate, 28; viaLeopardi, 144; via
CaioDuilio, 66.
Soccavo: viaP. Grimaldi,76; via
Epomeo, 487; viaRuggiero, 40.
Pianura: viaSanDonato, 18; via
Provinciale, 18.
Stella-S. CarloArena: viaN.
Nicolini, 55; CalataCapodichino,
123; S. Teresaal Museo, 106; via
F. M. Briganti, 312, viaCarloDe
Marco, 9.
Miano-Secondigliano: corso
Secondigliano, 174; viaV.
Janfolla, 642/650.
Chiaiano-Marianella-Piscinola: via
S. MariaaCubito, 441; viaE.
Scaglione, 24; piazzaTafuri, 1.
Barra-Ponticelli-SanGiovanni:
corsosanGiovanni, 102.
Sequenze inedite dagli archivi della Nbc in Hollywood invasion di Spagnoli
Laricerca
Il cinema
europeo
visto
dagli Usa
Anteprima
a Venezia
e poi in tv
Il documentario
Kennedy aNapoli nel 63: leimmagini
ricordanoquelletragichedi Dallas
La mostra
DallaRussia
labellezza
elasacralit
delleicone
LamemoriaTrefotodellavisitadi KennedyaNapoli nel 1963:leprimedaHollywoodinvasion, laterzadellArchivioCarbone. Asinistra, Hitchcocknel film
Time: 07/09/11 21.35
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 47 - 08/09/11 ----
47 Spettacoli Napoli
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
LucianoGiannini
I
lNapoliTeatroFestivalItaliace-
lebra due volte l'arte della sce-
na: la prima con Le Maschere
del Teatro, assegnate stasera
nelcorsodiungalalSanCarlo
(differita suRaiunoalle 23.15);
la seconda annunciando lo spettacolo
concuichiuderquestasuaquartaedi-
zione: il Riccardo III di Shakespeare,
inlinguaoriginaleconsottotitoli,cheve-
de allopera la stessa coppia da Oscar
del filmAmericanbeauty, e cio Ke-
vinSpaceyeilregistaingleseSamMen-
des.
Confrontarmi con un personaggio
cos straordinario e tornare a lavorare
con Mendes rende questa esperienza
memorabile, ha affermato Spacey,
che a Londra direttore artistico
dell'OldVic. Eha aggiunto: Speroan-
chedi portareavanti unprogrammadi
formazione, parlando di teatro con gli
artisti emergenti dellecittchevisitere-
mo. Al suo fianco, in scena, saranno
Maureen Anderman nel ruolo della
contessadiYorkeHaydnGwyninquel-
lodellareginaElisabetta.ChukIwujisa-
r il Duca di Buckngham, Gemma Jo-
neslareginaMargherita,ChandlerWil-
liamsGeorgeilDucadiClarence.
Tresarannolereplicheitaliane: il 14
ottobrealle20.30; il giornodopoalle15
ealle 20.30, tutte al Politeama, lunica
salaoltreal SanCarlo-precisaLucaDe
Fusco, direttoredel festival napoletano
-conunapalcoscenicotantograndeda
contenereunallestimentoimponente,
di treoree15minuti, conproiezioni vi-
deo e tante contaminazioni moderne.
Abbiamolavo-
rato molto per
averlo,eperac-
contentare il
pubbliconapo-
letano Spacey
ha eccezional-
mente deciso
difareunadop-
pia replica il
giorno15.Edi-
co eccezional-
mente perch
resta in scena
peroltretreore
indossandopergiuntaunfastidiosotu-
toremeccanicoche esaltala deformit
di Riccardo III, il re plasmatoda rozzi
stampi. De Fusco orgoglioso: Na-
polisarunadellepochecittalmondo
che ospiter levento. Riccardo III,
perora,aparteLondra,statosoloaEpi-
dauroeandraIstanbul.QuestoShake-
spearefacapireancheinqualedirezio-
necimuoveremo:ilNapoliTeatroFesti-
val Italianonsarmai nazionalpopola-
re, maunagranderassegnainternazio-
naleapertaaregisti sperimentali come
LepageeadaltripiclassicicomeMen-
des.
Ed grazie al Festival e a De Fusco
cheil maggiorericonoscimentoteatra-
leitaliano-iPremiOlimpici-risorgesta-
seradalleproprieceneri dopounanno
di assenza, lasciaVicenzaearrivaaNa-
poli trasformandosi nelleMascheredel
Teatro.Laserata,condottadaTullioSo-
lenghi, ospitespecialeMassimoLopez,
premierimigliorispettacoli,autori,at-
tori,attrici,scenografi,costumisti,auto-
ri delle musiche... Gi noti due premi
speciali: quellodel presidenteaMassi-
moRanieri equellointitolatoaGraziel-
laLonardi BuontempoaClaudioGubi-
tosi,direttoredelFestivaldiGiffoni.
Nelle terne finaliste compaiono no-
mi come Melato, Pozzi, Villoresi (mi-
gliore attrice); Barra, Pagliai e Vetrano
(miglioreattore);LucaDeFilippo,Sciac-
caluga, ancora Vetrano e Randisi (mi-
gliore spettacolo);, Binasco, Calenda,
Sepe (migliore regista); Musi, Binasco,
Sastri(miglioremonologo).
Maservonoipremialteatro?Certo-
sostieneLucaDeFilippo-sonoilricono-
scimento del lavoro fatto, e anche una
vetrina. Alla fine, il sensodella serata
celebrare unarte e il suo mondo, per
giuntaancheintv, indipendentemente
dachivinca.Perci,gientrareinnomi-
nationperLebugieconlegambelun-
gheunsuccesso...Certo,laprosasof-
fre, perch la politica non riconosce la
sua importanza, avvilendo il lavoro di
noiartisti.Allafinenoncirestacheanda-
re avanti mantenendo alta la qualit.
Resta scettica, invece, Elisabetta Pozzi:
Credo che abbiamo bisogno di un
cambiamentomoltopiradicale;vede,
quelchesimostraintvconquestipremi
non il verovoltodel teatro. Eccoper-
chpernoiartistiignoratidallatv,lastra-
dagiustaquelladi dar vitaaunteatro
vero,chesappiaancoraemozionare.
RIPRODUZIONERISERVATA
EnricoFiore
S
tai colmo! Questo mi so-
nodettonelfarevotodiva-
stit. Eccola, la fra-
se-chiave di Urge, il nuovo lavoro
di AlessandroBergonzoni presenta-
toalMassimodiBenevento,nellam-
bito della rassegna Citt Spettacolo,
per la regia dellautore-mattatore e
di RiccardoRodolfi.
Urge,inbreve,abbandonarelana-
vigazioneavista, che ci porta anau-
fragare continuamente sugli scogli
del contingente e del particolare,
per trovare una rotta plausibile nel
mare (periglioso, certo, ma pulito)
delpersistenteedelcomplessivo.Po-
treisintetizzarecos il sensoei conte-
nuti dellallestimento. E il radar uti-
lizzato da Bergonzoni per scansare
quegli scogli , come al solito,
uneversionelinguisticachefaesplo-
dere tutto il risaputodelle nostre lo-
goreparoleedei
nostri evasivi di-
scorsi inunfan-
tasmagorico e
inesausto accu-
mularsi di slitta-
menti di senso.
Vediamo, al-
lora, in che mo-
doil lungocrini-
toeversoresvol-
ge il tema della
vastit. Einnan-
zitutto, che co-
s la vastit? Vi
propongoqui di seguitosoloalcune
delle definizioni che ne d il nostro
Alessandro-magno del controcaba-
ret: unapologiadi creato, unsal-
toinlargo, il recorddei centome-
tri piano, la bicicletta della verit
(pedala, devi pedalare se vuoi rag-
giungerla, la verit) e, tanto per
sgombrare definitivamente il terre-
nodai dubbi, unfilointermentale.
Come si vede, unintelligente e
affilata e corrosiva allusivit il ce-
mentoinfrangibilechesigillalaper-
formance a rotta di collo di Bergon-
zoni.Elapprodoconsisteinunavor-
ticosagirandoladivocalizzi-nonsen-
se,preludioal raccontosurrealeeas-
solutamente disarticolato della tra-
madi unfilmdadedicareallavastit
medesima: irto, naturalmente, di
constatazioni sulla relativit, tipo
quelledel giaguarocheinascensore
diventaunodegli animali pilenti e
della lumaca che in aereo diventa
unodei piveloci.
Ci sonoancheconsigli pratici. Per
esempio:Hailafortunascarica, per-
ch non cerchi una presa per il cu-
lo?. E in ultimo, meditate, gente,
meditate: Se Cupido usasse il ba-
zooka?.
RIPRODUZIONERISERVATA
Celebrazioni
Lirico porte aperte per i novantanni di Bruni
In un libro la vita privata della Voce di Napoli
EzioGreggio,
registae
protagonistadi
Boxoffice3D,
domenicasar
alle19allUci
cinemadi Casoria
per salutareil
pubblicodel suo
film. Conlui,
BiagioIzzo,
coprotagonista
dellapellicola
che, inunannoin
cui Hollywood
prontaafare
uscireinsalaben
27sequel, si
diverteaprendere
ingiroquesto
fenomenocon
unaseriedi
irresistibili
parodiedi alcuni
trai generi
cinematografici di
maggior
successodegli
ultimi anni. Nel
cast ancheGigi
Proietti, Antonello
Fassari, Maurizio
Mattioli, Enzo
Salvi, AnnaFalchi,
GiorgiaWurth,
MaxPisu.
AndreaSpinelli
P
eri suoi70anni,ilSanCarlofu
negatoaSergioBruni,
festeggiatoinvecedallOperadi
Roma,cosachelascisinoallafine
lamaroinboccaalsignoredella
canzonenapoletana,allepocanon
consideratoallaltezzadelteatrodai
puristidellaliricaedelbelcanto.Hacos
laformadiunrisarcimento,siapur
postumo,lappuntamentoconvocato
proprioalLiriconel pomeriggiodi
gioved15,giornoincui ilredella
canzonenapoletanaavrebbe
compiutonovantanni.Un
riconoscimentocorposovistonelfoyer
delteatro,perpresentarealpubblicoe
allastampaillibroMiopadreSergio
Bruni,lavocediNapoli(Rogiosi
Editore),scrittodaBrunaChianeseea
curadiFedericoVacalebre,cisaranno,
conlautriceeilcuratore,ancheil
sindacoLuigi DeMagistris,lassessore
comunaleAntonellaDiNocera,il
direttoreartisticodell'ArchivioStorico
dellaCanzoneNapoletanaPaquitoDel
Bosco,ilpresidentedellaFondazione
SergioBruniilmitoTancrediCimminoe
leditoredellacasaeditriceRogiosi
RosarioBianco.Contributicanoridi
AdrianaBruni,ancheleifigliadellaVoce
diNapolieancheartisticamentealsuo
fianconellultimadecadedellasua
carriera,ediEnzoAvitabile,cheha
incisounasuggestivaversionedi
Carmelausandocome
accompagnamentosoltando
unarpinadisuacreazione.
Illibro,cheuscirproprioil15
settembre,raccontailBruniprivato
vistodallafiglia,macontieneancheun
poderosocorpocritico,unaminuziosa
discografiaconanchediversiinediti,e
importanticontributisucui,autriceed
editorepreferisconomantenere
ancorailtopsecret.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il progetto
UnoperasuGomorra elesilio di Saviano
Il recital
Controcabaret
e giochi
di parole,
esorcismo
al quotidiano
e logorio
linguistico
Recital per
pianofortee
percussioni di Joe
AmorusoeCiccio
Merolla(nella
foto) alle19
allAuditorium
dellOsservatorio
Astronomicodi
Capodimontein
occasionedella
consegnadel
PremioOltre
lOrizzonte,
promosso
dallAssociazione
exAllievi del
Conservatoriodi
SanPietroa
Majella. Premiati,
il prefettoAndrea
DeMartino,
AlfonsoRuffo,
FrancescoPinto,
AntonioParlati,
Luigi Colangeli e
RinoZurzolo.
Flash
Conservatorio
Amoruso
&Merolla per
gli ex allievi
Parodie in 3D
Greggio
con Izzo
a Casoria
LeMaschere
Nomination
per Melato
Pozzi, Barra
e De Filippo
ARanieri
riconoscimento
alla carriera
DonatellaLongobardi
C
anche Gomorra
insieme a Lisola
deifamosielastra-
ge della Thyssen-Krupp, tra i
temidi grandeattualitdiven-
tatiargomentodiunoperaliri-
ca, inprogramma domani al-
lo Sperimentale di Spoleto. Il
celebrelibrodi Savianostato
lo spunto di Lo sgambetto,
un testo di Luigi Santamaria
poimusicatodaEnricoMaroc-
chini. Loperafapartedel pro-
getto RealityOpera, che giun-
ge al termine dopo una lunga
gestazione. Dellanno scorso
unconcorsopertrovarei testi,
poi accoppiati allemusichedi
vari autori contemporanei.
Quindi la messa in scena con
laregiacuratadaMarcoCarni-
ti sotto la direzione di Marco
Angiuse, tragli interpreti, Lui-
gi IacuzioeCarmenGiardina.
Per merecitarequesti me-
lologhi una sfida: difficile
staresui tempi musicali edat-
taccare nei modi giusti. un
allenamento interessante,
unasfidaallaprecisione, no-
talattricechehastudiatocan-
toliricoallascuoladelloStabi-
le di Genova, ma, ammette,
nonsarei mai capace di can-
tarequestamusica. Siallinea-
no infatti una rock band, un
quartettodarchi, levoci di at-
tori e cantanti grazie a una
trentina di microfoni e diffu-
sionedigitale.
Sonopropriocuriosodive-
dere cosa ne hanno fatto, di-
ceSantamaria apropositodel
suotesto ispirato da Gomor-
ra. Ventiquattro anni, bene-
ventano, studente di filosofia
e cameriere nel tempo libero
per mantenersi a Milano, il
giovane autore alla sua pri-
maesperienzaletteraria. Eso-
lo domani vedr a Spoleto lo
spettacolo realizzato grazie al
suo scritto. Lanno scorso -
racconta - ero ancora allUni-
versit a Perugia e vidi il ban-
do. Avevo qualche cosa nel
cassetto, poi Savianoper me
uneroe, lhosempreseguitoe
ammirato, ho seguito tutte le
sue trasmissioni in tv con Fa-
zio. Detto fatto nata la boz-
za del testo delloperina. In
fondo - spiega Santamaria -
Saviano il protagonista del
mioscritto. comesemi fossi
messoal suopostoeracconto,
dalla sua solitudine, questo
suo esilio dovuto a quanto ri-
velatoinGomorra. Mi chie-
doquantosiastatogiustoscri-
vere quel libroe a quale costo
per lavitaprivataelalibert.
E ora, naturalmente, il suo
sognononsoloquellodiavvi-
cinarsi alla letteratura ma an-
che quello di incontrare lo
scrittore: Certo, la cosa che
mi piacerebbe di pi. Vincere
questo concorso, vedere il
miotestoinscenainunteatro
unasoddisfazionegrandissi-
ma. Per resta il sogno di in-
contrare Saviano, stringergli
lamano. Anchelui, comeme,
ha un approccio filosofico,
nonsociologicoopolitico. At-
traversodilui cercodi farcapi-
re le cose della nostra terra
chealtrimenti restanomute.
RIPRODUZIONERISERVATA
Citt Spettacolo
Leversore
Bergonzoni
elelogio
dellavastit

TeatroFestival Italia
Spacey-Mendes, coppia da Oscar
Al SanCarloesuRaiunoi premi per lascenaaspettandoil RiccardoIII
In scena a Spoleto
Il giovane beneventano
Santamaria, autore
del testo, vincitore
di un concorso
DapremioDasinistra: ElisabettaPozzi in Cassandra; Luca DeFilippoinLebugieconle gambe lunghe; MassimoRanieri.
Inalto, KevinSpacey del RiccardoIII direttoda SamMendes in scena il 14e15ottobre al teatroPoliteama
ABeneventoAlessandroBergonzoni
laltrasera al teatroMassimo
Time: 07/09/11 21.35
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 48 - 08/09/11 ----
48 Girocitt
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
MariagiovannaCapone
S
i chiama Tiny Musical Hats ed
la Capsule collection di Bor-
salino realizzata in collabora-
zioneconlaconduttriceradio-
fonica, ecologista e fashionista appas-
sionata Paola Maugeri. Da questo in-
contro cos insolito sono nati originali
cappellini che citano momenti clou
della storia musicale internazionale.
La linea di cappelli che, come dice il
nome stesso, si compone di modelli
classici in formato mignon, sono cos
unaccessorio estremamente glamour
ma anche un modo per celebrare il
rockintuttelesuesfaccettature. Ci so-
no il mini texano in omaggio al luogo
che ha segnato la nascita del
rock'n'roll, la bombetta british style
che evoca i mitici Beatles, il cilindro
dei musical ei bigodini di paillettesper
osannare Diana Ross e la disco music
delloStudio54. Il tuttorealizzatoama-
no nelle botteghe artigiane di Borsali-
no con colori vitaminici e spesso in
contrastocomeil verdeacidoelaban-
daorange, il pervincaeil violaintenso,
l'arancione e il vinaccia, il senape e il
bluCina. Tutti modelli chenonpassa-
noinosservati perfashionvictimcorag-
giose che hanno voglia di trasformare
leproprieserateconteatrali-
t. Per chi non vuole osare
troppo, niente paura: ci so-
noanchenei piconfortan-
tibiancoenero. Doveacqui-
starli? Da domani il sito di
modayoox.compresenta la
Capsule collection cos gli
amanti della storica griffe
avranno la possibilit di ac-
quistare in anteprima asso-
luta l'esclusiva collezione,
oppureaspettarechesianel-
le boutique Borsalino. E per la prossi-
ma stagione tenetevi pronte: Paola
Maugeri sta lavorandoauna nuovali-
neachesarunomaggioallesuerock-
starpreferite. Perorasi limitateacon-
quistarleconlesuecreazioni: Rihanna
e Kylie Minogue li hanno indossati di
recentesui redcarpet, mentrelaMau-
geri ha spedito personalmente a Lady
Gaga un modello creato apposta per
lei, nota per un'insaziabile passione
per i mini-hat. E chiss, forse la pop-
star potrebbeindossarlosuunabitodi
unodei suoi stilisti preferiti che, guar-
dacaso, napoletano. FrancescoSco-
gnamiglioormai tra i fedelissimi che
realizzanogli outfit dellapoliedricaar-
tistachepotrebbeanchefareunacapa-
tinaallaprossimaFashionWeek. Mer-
coled 21 negli standdi via SanVittore
a Milano, infatti, lo stilista presenta la
sua collezione P/E 2012 indirizzata a
una donna sexy, sensuale, romantica
e, contemporaneamente, forte, tra-
sgressiva,capacedi incantare.Tutti ag-
gettivi perfetti per Lady Gaga ma so-
prattuttoper Madonna, cheper prima
ha apprezzato le creazioni made in
Naples.
Sempre in tema di Fashion Week
milanesi, spicca anche un altro nome
partenopeo. Si tratta di MarioValenti-
no,lostoricomarchiofonda-
to nel 1952, che venerd 23
in via Borgonuovo esporr
pertuttoil giornolacollezio-
nediborse,scarpeeaccesso-
ri fatti a mano con pellami
pregiati. Protagonista della
maison napoletana una
donnachesi muoveapasso
decisoper tuttelesituazioni
dellasuavita, contacchi alti
o bassi, larghi o stretti, dove
la sua cifra stilistica la co- moditunitaall'eleganza.
Mostre
&persone
Vedere
&ascoltare
Dino Morra
e il bestiario
pittorico
di Rivalta
DA VEDERE
Lanotte di Vogue
Quel divano
a forma di bocca
La moda
Musicaebombette
Unacollezioneonline
Dal mini texanoinomaggioal rocknroll al cilindro di paillettes stile Diana Ross
Tiny Musical Hats, ovverouna linea di Borsalinorealizzata a passodi danza
DA NON PERDERE
TutteaMilanostaseraper la
VogueFashion'sNight Out. Un
eventochedatreanni riuniscegli
appassionati dellamodaevede
ogni boutiqueproporrelelimited
editionrealizzateadhoci cui
ricavati andrannoinbeneficenza.
BorsalinoinsiemeaDeborah
spiccaper originalit
organizzandounpartydedicatoal
bacio. Nellaboutiquedi corso
Novarapotetefarvi fotografaresu
undivanoaformadi boccaecon
intestail cappellocreatoinlimited
edition. Inevidenzalabocca,
truccataconMilanoRed, il
rossettoiconadi DeborahMilano,
inregaloseacquistereteil
cappello.
Un cappello
per Lady
Gaga
insieme
con un abito
dello stilista
napoletano
Scognamiglio
Il mondocreatodaDavide
Rivalta, lecui operesonoin
mostraallaDinoMorraArte
Contemporanea(viaCarlo
Poerio18, finoal17settembre)
espressodall'usodel disegno
edellapitturaintesi come
traduttori di oggettivitda
decodificareefocalizzare. La
giraffaeil ghepardosonoi
soggetti delleopere: il loro
sconfinamentonel tempoe
nellospaziodiviene
provocatorio, laloroforma
vienesmaterializzatae
reinterpretata. Intitolata
Drawing, drawing, paint,
curatadaMariannaAgliottone,
lamostrapropone
l'interpretazionedi ciascuna
immaginefiltratadafattori
culturali, sociali, politici. Il
disegnoGiraffa, realizzata
site-specificsul muro
all'entratadellagalleria,
concepitocomeinterazionetra
arteedesign, si presentacome
un'architetturavisiva. Anche
Ghepardo, dipintoinvecesu
telaconunapitturadensa,
resistente, fisica, riccadi colori,
fapartedel bestiariofantastico
di Rivalta, checonun
linguaggioincisivo, inquietante
eparadossaleriesceafarci
transitarenellosterminato
territoriodellafantasiaedel
sogno. Lasuainstintualit
poeticaliberadaschemi e
condizionamenti, diventaun
caleidoscopiodi pitturacarico
di meraviglia: lesuebestie
creanounacomunicazionecol
misterodell'aldile
dell'inconscio. Lavoroquasi
esclusivamenteproponendo
visioni di animali, mail vero
soggettodell'operal'uomo
cheli incontra- spiegalartista-
Per questospaziohosceltola
giraffa, l'animalepialto, eun
ghepardo, quellopiveloce: la
primasprofondanel pavimento
epenetraconlatestanel
soffitto, mentreil secondo
spegnelasuanecessitdi
grandi prateriescivolandonel
sonno. Lobiettivonon
quellodi trattarel'animale
comesoggettodi un'affettata
narrazione, macomeessere
viventeinattesaanchedi un
umanoconil qualedialogare.
DanielaRicci
RIPRODUZIONERISERVATA
NovecentoASantElmo
I SUONI/2
I SUONI/1
Galleria
dell'Ottocento
Unnuovoallestimentoper la
prestigiosacollezionedi pittura
napoletanadell'Ottocentoal
secondopianodel museo. Quadri
chebentestimonianoil
Risorgimentoitaliano, dallafine
del Regnoborbonicoallenuove
tensioni creativedel periodo
post-unitario. Inesposizione
maestri comeMorelli,
Cammarano, Palizzi, Gemito,
Mancini, Bonitoetanti altri.
Museodi Capodimonte
viaMiano2
ore8,30-19,30chiuso
mercoled
HermannNitsch
Unospaziocompletamente
dedicatoall'artistaaustriaco,
massimoesponentedel
situazionismo, checonNapoli ha
profondi legami. Installazioni,
fotografiedelleperformance
storiche, nuovi lavori realizzati ad
hocper i particolarissimi spazi del
museo, creatoper lui dal gallerista
PeppeMorra. Inpibiblioteca,
centrodi documentazioneesala
dellamusica. Ciclicamente
l'artistainsedeper presentare
nuovi lavori teorici oper metterein
scenalesueazioni.
MuseoNitsch
vicoLungoPontecorvo29/d
luned-venerd ore10-19,
sabatoore10-13, domenica
chiuso.
Napoli Novecento
Conlamostrapermanente
Napoli Novecentosi datoil via
adunmuseoinprogressper l'arte
contemporaneadellanostracitt
partendodaartisti nati anche
nell'Ottocento, comeGemito, ma
chehannooperatoeportatola
loroinfluenzanel secolo
successivo, finoadarrivarea
esperienzerecenti magi
storicizzatecomegli artisti che
parteciparanoaTerraeMotus,
lastraordinariamostradel 1980
volutadaLucioAmelio. Si passa
cos attraversoleoperedi autori
chehannovissutoil futurismo, le
avanguardie, l'artepoveraoil
pop, lasciandoil lorosegnonella
culturadel Duemila. Inmostrauna
primacarrellatadi novanta
maestri: daCangiulloaBaj, da
Ricci NotteeSpinosa, da
PaladinoaTatafiore, Pisani, Di
Bello.
Castel Sant'Elmo
largoSanMartino
ore8,30-19,30, marted chiuso
TinyMusical HatsCollectiondi Borsalinoincollaborazione conla conduttriceradioPaolaMaugeri
Ghepardo
Unadelle
opere
di Davide
Rivalta
inmostra da
DinoMorra
PatriziaSpinosi.La
cantattricechiudeil
programmadi Ortovolante
conSudfolksongincui parte
davillanelleetammurriateper
arrivareaDeSimone, Daniele,
Bennato, Faiello, Di Francia,
Lanzetta. Inscena, conPatrizia
Spinosi, ci sonoi musicisti Enzo
Gionta(percussioni), Vincenzo
Pinelli (batteria, percussioni
etniche), GiuseppeDi
Colandrea(fiati), Sas
DellAversano(chitarraclassica
edacustica) eMicheleBon
(chitarraclassicaebattente).
ortobotanico, viaForia, alle21.
Biglietto: 12euro
Slivovitz&Revenaz.
Doppioconcertonewpolitano:
gli Slivovitzpresentanodal vivo
il nuovoalbum, Bani ahead,
consupporter il Revenaz
Quartet inunaseratadi
moderna(con)fusionetrajazze
rock.
cortiledel MaschioAngioino,
piazzaMunicipio, alle21.
Biglietto: 5euro
Il festival EnricoPieranunzi
trajazz e baroccoa Ottaviano
Post jazz Gli Slivovitz, stasera
inconcertoal MaschioAngioino
EnricoPieranunzi.
Secondaserata, ancorain
trasferta, del Pomiglianojazz
festivalconunpianosolodi
EnricoPieranunzi chesuona
Bach, Hndel eScarlatti nel
PalazzoMediceodi Ottaviano,
gioiellodi architetturabarocca,
sededellEnteParcoNazionale
del Vesuvioesimbolodi legalit
perchbeneconfiscatoalla
camorra: statoil quartiere
generaledi RaffaeleCutolo.
palazzoMediceo, Ottaviano, alle
21. Ingressolibero
Mazuze&Souza.Al via
il NickLaRoccajazzfestival:
di scenail sassofonistaIvan
Mazuzechepresentalalbum
MagandaeCarmenSouzain
Protegidtrasuoni africani,
capoverdiani ejazz.
arenaTaranto, VillaBruni, San
GiorgioaCremano, alle21.
Biglietto: 5euro
TonyCercola. Il
percussionistainconcertoconi
brani del suoultimoalbum,
Nomadedel Vesuvio.
IntraMoenia, piazzaBellini, alle
21.30. Ingressolibero
BlackSabbathnight.I
Sabotagerendonoomaggioalla
banddi Paranoid: Alessandro
Piscoallavoce, Angiolo
Pierantoni allachitarra, Valerio
FluidoCelentanoal bassoe
RosarioVitielloallabatteria.
BillyBobs, Varcaturo, domani
alle22. Ingressolibero
Time: 07/09/11 21.35
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 49 - 08/09/11 ----
49 Girocitt
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino
MUSEI
Il tour
Allascopertadei Campi Flegrei
Taccuino La rassegna
Orlando e Albertazzi al Madre
tra antichi dialoghi e filosofia
Domani alleore10
nellasede
dellOrdinedei
giornalisti, viaSanta
MariaaCappella
Vecchia8/b,
presentazionedel
premionazionaletv
LAltraItalia- Vite
daPremio, giunta
allottavaedizionee
cheavrluogoa
BaiaDomizia
venerd 23esabato
24settembre. Gi
definitealcunedelle
presenze, tralequali
quelledel cardinale
CrescenzioSepe,
del leader del
Movimentopastori
sardi FeliceFloris,
dellUnitalsi, di
LandoBuzzanca
(nellafoto). Altri
importanti
partecipazioni
sarannoannunciate
nel corsodella
conferenzadal
patrondel premio
GaetanoCerrito
insiemeconla
madrinaLilianaDe
Curtis.
Presentazione
Laltra Italia
vite da premio
con Buzzanca
Ledizione La celebrazione
Video-clip
e sorprese
inricordo
di Troisi
Liniziativa
La domenica
dedicata
agli amici
a 4 zampe
U
na serata per celebrare i
trent'anni di Ricomincio
datre, lapellicolachelan-
ciMassimoTroisi echelanci, in
unmomentodicrisidellacittpro-
vatadal postterremoto,unfortese-
gnale di coesione sociale e di pro-
gresso culturale. Un premio per i
personaggi del mondodellacultu-
ra, dellospettacolo, delleistituzio-
ni, della societ civile che hanno
fattodelriscattodellacittparteno-
pea la loro quotidiana missione e
cheperil primoannovieneconse-
gnato agli esponenti dello storico
film. Venerd 16nel Cortiledel Ma-
schio Angioino alle ore 21 la ker-
messeRicominciodatre... ntanni
dopo, promossa dall'associazio-
neLaPiccionaia, perricordarelat-
tore di SanGiorgio a Cremano as-
siemeaquanti lohannoaccompa-
gnato nel percorso del successo,
proprio a partire dal suo primo
film. In programma video-clip e
ospitiasorpresa,coordinati dallat-
trice Rosaria de Cicco. Nel corso
della serata sarannoanche conse-
gnatiipremiRicominciodaNapo-
lichel'associazioneLaPiccionaia
consegner agli esponenti della
Napoli che ricomincia da quan-
to di buono esiste per costruire
unarealtmigliore.
I SUONI/3 I SUONI/4
G
ran finale della quarta edizio-
nedellarassegnaestivadelMa-
dreconlasezioneteatrocheve-
de protagonisti Silvio Orlando e Gior-
gio Albertazzi. Oggi tocca a Orlando
conDiderot, Rameaue altri parados-
simentredomani sarsul palcosceni-
co del museo Giorgio Albertazzi. Que-
staseradunqueDiderot, Rameaueal-
tri paradossiconEdoardoErba, Maria
LauraRondanini, SimoneGull.Il nipo-
te di Rameau il capolavoro satirico
della seconda met del Settecento. Il
dialogodiDiderotilraccontodellapa-
rabola grottesca di un musico fallito,
amorale per vocazione, servoper scel-
ta, in preda a un incontenibile cupio
dissolvi; archetipo di chi pronto ad
adulareeblandirei padroni edi poten-
ti. Nell'imbarazzante assenza di pro-
spettivemorali,Rameauosservaconci-
nismo la natura umana, convinto che
nonvi sianopossibilitdi redimerla.
Domani inscenaAlbertazzi conFi-
losofi alleprimarie. Partitaascacchi da
Platone a Protagora conla partecipa-
zionedi Roberta Caronia. Lospettaco-
lotrascende i limiti del palco per coin-
volgereil pubblicoinun'autenticagara
filosoficaall'ultimasfida. L'estrocreati-
vo di Giorgio Albertazzi, si unisce alla
competenza e alla passione di Carlo
Monacoinunospettacoloincui, per la
prima volta inItalia, il teatro si trasfor-
mainuntorneodi scacchi del pensiero
doveil pubblicovotaedecretail filoso-
fovincitore. Il maestrodel teatroitalia-
no,mattatoreindiscussodellasfida,da-
r corpo e voce a due filosofi tra i pi
grandi di tutti i tempi, toccando i temi
del pensiero sucui ogni essere umano
si interroga da sempre. Alla fine della
partita sar il pubblico presente a sce-
gliere il vincitore della sfida attraverso
gliapplausi cheverrannoraccoltidava-
ri microfoni posizionati inteatro.
H
annoscavato, fiutato, nonsi
sono arresi e il loro istinto
ha portato al salvataggio di
tante vite umane. A dieci anni dal
drammatico attentato alle Twin
Towerssi ricorderlatragediaanche
rendendo omaggio ai tanti cani de-
terminanti nelle operazioni di soc-
corso. Si chiama Cuore di cane la
manifestazioneche aNapoli, e inal-
tre citt, dedicher l'intera giornata
didomenicaai cani.Organizzatadal-
la Siua, la scuola di interazione uo-
mo-animale, si svolger a Cittdella
Scienza dove sar possibile entrare
gratuitamente, ancheinsiemeal pro-
priocane, eparteciparealletanteatti-
vit realizzate a corollario dell'even-
to. Dalla mostra Tot e i cani, con
l'intervento di Liliana de Curtis che
testimonier la grande passione di
Totperi cani, aquelladal titoloDi-
lan Dog, l'amore per i cani scritto
nel suo nome, fino alle attivit pro-
mossedagli istruttori ededucatorici-
nofilichemostrerannoquali traguar-
di possono essere raggiunti grazie a
una corretta relazione uomo-cane.
Ogni giorno, infatti, sonotanti i cuc-
cioli a quattro zampe che offrono il
proprio contributo nei progetti di
pet-therapy, pet-educationenellari-
cercadi personescomparse.
antonellaambrosio
BurlesqueClaudia Letizia,
unastrip-star verace
Libro.
OGGI, ORE19
Pressol'ExAsiloFilangieri, inVico
Maffei 18, nell'ambitodel Forum
UniversaledelleCulture, Patrizia
Rinaldi presentail suoultimolibro,
LeFelicitconsumate, edito
dalleEdizioni CentoAutori,
(CollanaLeggereVeloce). Con
l'autriceci sarannoMauriziode
Giovanni eTinaFemiano, che
leggeranchealcuni stralci del
testo.
Incontri.
DAL9AL14
LEuropas'incontranel golfodi
Napoli: conquestomotto, a
Ischia, si svolgerlaprima
Settimanadi Cultura
Italo-Tedesca. Inprogrammalo
spettacoloVivaVerdi, che
alternerarieliricheitalianea
episodi dellavitadi Giuseppe
Verdi (9e11settembre), due
concerti di gala(10e14
settembre) eunintermezzo
musicale(12settembre) conla
compagniaEventtheater
Brandenburg.
Dibattito.
SABATO, DALLE9
Gial Nord, dovevalItalia?. A
PalazzoSerradi Cassanoil
barcampdi CaffNews, il web
magazinedirettodaPaolo
Esposito, punteri fari su
precariato, condizionegiovanile,
futuroeMezzogiorno. Ogni
interventoavrladuratamassima
di 5minuti, mentregli ospiti
avrannounminutodi tempoper
risponderealledomande
provenienti dal pubblico.
Passeggiata.
Sabato, ore17
ContinuanolePasseggiate
d'autoresull'isoladi Capri. Un
battellocondurri partecipanti
dal PortoTuristicodi Marina
Grandelungolecostedell'isola,
allascopertadegli eventi
geologici chehannodeterminato
l'attualeassettodell'isola.
Assemblea.
12E13SETTEMBRE
Lassembleaordinariadei soci
dell'UnioneNazionaleProfughi
Invalidi eMutilati Civili -Unpimc-
statafissatanei giorni 12e13
settembrenei locali dellapropria
sede.
I
niziativadellaCameradiCommer-
cioinoccasione di Malaz, l'even-
to archeoenogastronomico dei
Campi Flegrei. Sabato mattina visita
guidataall'AnfiteatroFlaviodi Pozzuo-
li epartecipazioneallarappresentazio-
neconpersonaggi incostumechenar-
rerannoagli ospiti lavitaai tempi diPu-
teoli.Unveroeproprioviaggionel tem-
pochesi concluderconladegustazio-
ne di prodotti tipici e dei vini che
dall'anticaRomasonoarrivati ai nostri
giorni. Seguirunavisitaal percorsoar-
cheologicodel Rione Terra. Pranzosul
trimaranoal lagoMiseno a Bacoli. Po-
meriggio:lagoMisenosulgozzodeicol-
tivatori di cozze. Cena a base dei pro-
dotti della terra sulle sponde del Lago
d'Averno. Domenica11settembrevisi-
ta alla Piscina Mirabile, la pi grande
cisternadell'antichitcostruitainepo-
caaugusteaperrifornired'acqualaflot-
ta dell'Impero nel porto di Misenum.
Visita alla Grotta della Sibilla sul lago
d'AvernoepartecipazioneadAntrum
Immane, dramma liberamente tratto
dal VI Libro dell'Eneide. I visitatori in-
contreranno Enea con la sacerdotessa
Deifobe, ovverolaSibillaCumana. De-
gustazionedi prodotti tipici evini locali
nelVignetoStoricoMirabella.Pomerig-
gio: visitaallaCittSommersadi Baia.
Il filmBenigni eTroisi
inNonci restache piangere
PianofortissimoGiovanni Allevi a Settembre al borgo
LagiornataDomenicaa Citt
dellaScienza Cuoredi cane
Capodimonte
ViaMiano2. Tel. 081-7499111. Orario:
lun-dom08.30-19.30. Mercoled chiuso.
Castel Sant'Elmo
LargoSanMartino. Tel. 081-5784030.
Lun- dom08.30-19.30, marted chiuso.
MuseoArcheologico
PiazzaMuseo. Tel.081-440166. Orario:
09.00-20.00, puresab. edom. Mart.
chiuso.
PalazzoReale
Piazzadel Plebiscito. Biglietteria:
081.7410067. Direzione: 081.5808326.
Ingresso: tutti i giorni dalle9alle20.
Mercoled chiuso.
Museodi SanMartino
LargoSanMartino5. Tel. 081-5781769.
Tutti giorni dalle08.30alle19.30. Mercoled
chiuso.
EmerotecaTucci
PalazzodellePoste. Emerotecae
Biblioteca: 35milalibri, 9000periodici in
200milavolumi. Tel. 081-5513845. Le
consultazioni dei giornali sonopossibili
dal luned al venerd 8.30-18.00; il sabato
8.30-14.30.
PioMontedellaMisericordia
Viadei Tribunali 253. Tel.081/446944:
Aperto09.00-14.30. Chiusoil mercoled.
MuseoTesorodi SanGennaro
ViaDuomo, 149. Tel.081-294980. Orario:
dal marted al sabato10.00-17.00; festivi
10.00-14.30; luned apertosolosu
prenotazioni.
Catacombadi SanGennaro
ViaCapodimonte, 13. Tel.081-7443714.
Orario: dal luned al sabatodalle10.00alle
17.00conpartenzaogni ora; domenica
dalle10.00alle13.00conpartenzaogni
ora.
MuseoDiocesano
LargoDonnaregina, Tel. 081/5571365,
apertotutti i giorni dalle9.30alle16.30, la
domenicadalleore9,30alle14,00;
marted chiusura.
FondazioneMondragone
PiazzettaMondragone18.
Tel.081/4976104. Orari: lun-ven
09.00-13.00;15.00-17.00, sab
09.00-13.00. Dom. chiuso.
MuseoCorrealedi Terranova
ViaCorreale, 48- Sorrento. Tel.081-
8781846. Orario: 09.00-14.00. Marted
chiuso.
Madre, museodi artecontemp.
ViaLuigi Settembrini, 79- Palazzo
Donnaregina. tel. 081/19313016. Aperto
tutti i giorni, tranneil marted, 10.00-21.00
(sabatoedomenicafinoalle24.00).
MuseoDucadi Martina
VillaFloridiana. ViaCimarosa, 77.
Tel.081-5788418. Orario:
luned-domenica08.30-14.00. Marted
chiuso.
MuseoHermanNitsch
VicolungoPontecorvo,29/d. Orari: da
luned avenerd ore10-19, sabatoore
10-14, domenicachiuso.
MuseoNazionaleFerroviariodi
Pietrarsa
TraversaPietrarsa(NA)- Tel.081472003
apertodal luned al venerd 8,30-13,30,
ingressoeuro5
Museodellearti sanitarie
Cortilemonumentaleospedaledegli
Incurabili.Il sabatoore9.30-13.30ingresso
gratuito. Info. eprenotazioni 3405968719.
www.ilfarodippocrate.it -info@ilfarodippocrate.it
MuseoPignatelli
VillaPignatelli. Rivieradi Chiaia, 200.
Tel.081-669675. Orario: luned-domenica
08.30-14.00. Marted chiuso.
Pan. PalazzodelleArti Napoli.
Viadei Mille60. Tel. 081/7958600. Aperto
lun-dom(chiusuramarted) feriali
09.30-19.30, festivi 09.30-14.30.
CappellaSansevero
ViaDeSanctis, 19. Tel. 081-5518470.
Feriali 10.00- 18.00festivi 10.00- 13.30.
Marted chiuso.
MonasteroSantaChiara.
ViaSantaChiara49/c. Tel. 081-5516673-
081-19362953-
www.monasterodisantachiara.eu
09.30-17.30; festivi 09.30-13.30.
CittdellaScienza
ViaCoroglio104. Tel.081-7352202. Info:
tel. 081/2420024. Orarioinvernale:
marted-venerd 9/17, sabato-domenica
10/19; luned chiuso.
BibliotecaNazionale
PalazzoReale. Tel. 081-7819294. Dal
luned al venerd ore09.00-19.30. Sabato
ore09.00-13.30.
Archiviodi Stato
PiazzettaGrandeArchivio, 5. Tel.
081-5638111. Aperto08.30-17.40.
Archiviocanzonenapoletana
viaMarconi 8, marted, gioved esabato
10.30-13.30e15.30-18.30. Tel.
081/7251312.
ArchivioStoricoEconomico
IstitutoBancodi Napoli - Fondazione, via
Tribunali 213. Tel 081/449400, lun-ven
08.30-13.00; 14.30-16.00
Galleriadell'Accademia
ViaCostantinopoli 107, tel. 081-444245.
Apertadal luned al gioved edil sabato
dalle10.00alle14.00, il venerd dalle
14.00alle18.00. Chiusaladomenica.
AcquarioDohrn
Villacomunale. Tel. 081-5833263. Feriali
09.00-18.00, festivi 10.00-19.00. Chiuso
luned.
BibliotecaUniversitaria
ViaGiovanni Paladino, 39. Tel.081-
5517025. Apertaluned evenerd ore
09-18.45; sabatoore09-13.45.
Museodi Mineralogia
ViaMezzocannone, 8. Tel.081- 2535163.
Apertodal luned al venerd ore
09.00-13.30; luned pomeriggioanche
15.00-17.00; sabatoedomenica
09.00-13.00.
Museodi Zoologia
ViaMezzocannone, 8. Tel. 081- 2535204.
Apertodal luned al venerd ore
09.00-13.30; luned pomeriggioanche
15.00-17.00; sabatoedomenica
09.00-13.00.
MaschioAngioino
PiazzaMunicipio. Tel. 081-7955877, Il
MuseoCivicoapertodal luned al sabato
ore09.00-19.00.
Museodi Paleontologia
LargoSanMarcellino, 10. Tel. 081-
2537516. Apertodal luned al venerd ore
09.00-13.30; luned pomeriggioanche
15.00-17.00; sabatoedomenica
09.00-13.00.
OrtoBotanico
ViaForia223, Tel. 081449759-
081455654- Dal luned al venerd ore9-14
suprenotazionetelefonica. Chiuso
sabatoefestivi.
Museodi Antropologia
ViaMezzocannone, 8. Tel. 081- 2535205.
Apertodal luned al venerd ore
09.00-13.30; luned pomeriggioanche
15.00-17.00; sabatoedomenica
09.00-13.00.
Salaarredi sacri
BasilicaS. DomenicoMaggiore. Venerd:
16.30-19.00Sabato:
09.30-12/16.30-19.00Domenica:
10.00-12.00. Info: 081/4420039.
ComplessoS. LorenzoMaggiore
AreaArcheologicaSotterraneaeMuseo
dell'Opera- viadei Tribunali, 312(in
piazzaS. Gaetano) tel. 081-2110860.
Apertura: feriali 09.30-17.30; festivi
09.30-13.30.
www.sanlorenzomaggiorenapoli.it;
scavisanlorenzo@libero.it
Museodel Mare
Viadi Pozzuoli, 5. Apertotutti i giorni
09.00-13.00e15.00-19.00. -
Tel.081/6173749. Ingressogratuito.
OsservatorioVesuviano
Ercolano.Tel. 081-6108483. Dal luned al
venerd visiteguidate, ore10.00-14.00.
ScienzeNaturali
ViaMezzocannone, 8. LargoSan
Marcellino,10. - Tel.081/204775.
MuseobottegadellaTarsialignea
PalazzoPomarici Santomasi. Sorrento.
Tutti i giorni ore11.00/13.00-15.00/18.30.
Museodi Pulcinella
Acerra.(CastelloBaronale). Dal luned al
venerd ore09.00-13.00; luned e
mercoled ancheore16.00- 18.00.
Spettacoli suprenotazioneper lescuole.
Tel.081/8857249.
www.pulcinellamuseo.it Plart - museo
arteedesigninplastica. ViaMartucci
48, tel. 08119565703.
Dal marted al venerd ore10.00-13.00e
15.00-18.00, sabato10.00-13.00
E-Mail: info@plart.it - web: www.plart.it
Arichiestavisiteanchesuappuntamento
MuseoMineralogico
VicoEquense. Tel. 081-8015668. Feriali
09.00-13.00-16.00-19.00; festivi
09.00-13.00. Luned chiuso.
www.museomineralogicocampano.it.
Museodi artereligiosacontemp.
Complessodi SantaMariaLaNova,
piazzaSantaMariaLaNova. Tel
0815521597- 0815523298. Dal luned al
venerd visiteguidatealleore
10/11/12/15/16. Sabatoedomenica:
10/11/12.
MuseolaboratoriodellaCivilt
contadinaMasserialuce.
viaLuceS. PietroaPatierno- Napoli. Dal
luned al sabato10-13- 17-20. Festivi
10-13.
InOutSi chiudeoggi conun
finissage-eventolamostra
InOutdi MicheleCiardielloda
FrancoRiccardoArti Visive
(PiazzettaNilo7) , progettocurato
daStefanoTacconeconil
contributodi GabrieleFrascae
CarloMormile. Allaseratadi oggi
parteciperannoi poeti MarcoDe
Gemmis, GiovannaMarmo, Enza
Silvestrini eFerdinandoTricarico.
Si trattadi unariflessione
accanitaespietatasul senso
dellaparolenatura, ambiente,
genesi, politicaemorte.
LINIZIATIVA
Quando: domenica
Dove: CittdellaScienza
Ingresso: libero
CiardielloInmostra
LattoreSilvioOrlando
GLI SPETTACOLI
Quando: oggi edomani
Dove: MuseoMadre
Ore: 21.30
Giovanni Allevi. Il pianista
chiudeaSettembreal borgoil
suoAlienworldtourcon
lennesimotuttoesaurito
annunciato.
teatrodellaTorre,
Casertavecchia, alle20.30
GeorgeMichael.Lex
Wham! tornasui palcoscenici con
Symphonica, tour incui
proponei suoi hit conlausiliodi
unagrandeorchestra. Eventopop
dellannoaNapoli.
AcciaieraSonora, viaCoroglio,
domenicaalle21. Biglietti: 90, 75e
55euro
Passionetour.Grande
attesaper lospettacolotrattodal
fortunatofilmdi Turturro. Sul palco
PeppeBarra, JamesSenese, Raiz
egli Almamegretta, Pietra
Montecorvino, Misia, MBarka
BenTaleb, GennaroCosmo
Parlato, gli Spakkaneapolis55e
unabanddi dieci elementi.
ArenaFlegrea, gioved 15alle21,
biglietti da35, 30, 25e15euro
Napoli FolkStyle.
Radunomusicale, ideatoda
MimmoMaglionico, dedicato
allemusichepopolari della
Campania: inscenaMarcello
Colasurdo, il GruppoOperaiodi
PomiglianoDArco, Patrizio
Trampetti, leAssurdoltrechelo
stessoMimmoMaglionicoconi
suoi PietrArsa. Al suono
travolgentedelletammorresi
annuncianodueoreepassadi
tammurriate, canti adistesa,
fronne, tarantelleevillanelle, pi
omenocontaminate, conuna
sessionfinale, checoinvolger
tutti i musicisti presenti, sulle
notedellaTammurriatanera
di E. A. Mario.
cortiledel MaschioAngioino,
piazzaMunicipio, domani alle
21. PostoUnico: euro10. Info:
tel. 339/1651761
DanieleSilvestri.Il
cantautorechiudeconle
canzoni dellalbum
S.C.O.T.C.Hlastagionedi
concerti targataDropMusic
Juice.
ArenileReload, viaCoroglio,
sabatoalle22. Biglietto: 12euro
LAKERMESSE
Quando: venerd 16
Dove: MaschioAngioino
Ore: 21
Time: 07/09/11 21.25
Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 50 - 08/09/11 ----
50
Gioved 8 settembre 2011
Il Mattino