Sei sulla pagina 1di 44

PRIMA EDIZIONE

insieme per crescere


SantAnastasia Pomigliano dArco Camposano Castello di Cisterna San Vitaliano Nola Mariglianella Casalnuovo

insieme per crescere

I
7 settembre 2011
Mercoled

SantAnastasia Pomigliano dArco Camposano Castello di Cisterna

San Vitaliano Nola Mariglianella Casalnuovo

WWW.SUPERMERCATIPICCOLO.IT

Fondato nel 1892

WWW.SUPERMERCATIPICCOLO.IT

E1

ANNO CXIX N. 244

www.ilmattino.it
SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE 45% - ARTICOLO 2, COMMA 20/B, LEGGE 662/96 NAPOLI. IN BASILICATA, "IL MATTINO" + "LA NUOVA DEL SUD", EURO 1,20 ABBINAMENTO OBBLIGATORIO. IN GRECIA IL MATTINO EURO 2,00

Il governo blinda il maxi-emendamento per evitare lo strappo della Lega. Limposta sui consumi sale al 21%. Prelievo del 3% solo oltre i 300mila euro

Aumenta lIva e resta la supertassa


Fiducia sulla manovra: donne in pensione pi tardi. Carcere agli evasori, si cambia
Il commento

Il timone che manca al Paese


Francesco Paolo Casavola
a sollecitudine mostrata in questi giorni del Capo dello Stato per le vicende preparatoriedellamanovrafinanziaria del Governo costringe a molte considerazioni. La prima che non usuale che il Presidente della Repubblica entri nel metodo e nel merito di una manovra finanziaria, tutta riposta nell'ambito di competenze del Presidente del Consiglio e dei suoi ministri nella fase progettuale e del Parlamento in quella legislativa. IlPresidentedellaRepubblica richiama gli uni e l'altro alla rapidit di decisione ed insieme alla equit e produttivit delle scelte. Se il Capo dello Stato fa udire la sua voce, non che qualcuno dall'interno deinostritantipalazzidelpotere gliene abbia fatto richiesta. Invocarel'interventodelCapo dello Stato in materie non proprie una pratica cui Giorgio Napolitano ha sempre opposto lo stop. Questa volta il giudizio dei mercati finanziari edell'Unioneeuropeahacreatounaecointernazionaleesovranazionale ai nostri problemicheabilitailPresidentedella Repubblica a uscire dal suo sperimentato e abituale riserbo. Sullo scenario del mondo lasualafigurarappresentativadelloStato,deicittadini,dellaNazioneitaliana.Chifaspalluccie alla moral suasion, degradando il Presidente al ruolo del grillaccio del malaugurio esorcizzato da Pinocchio, questa volta ha taciuto. E anzi ha implicitamente o esplicitamenteplaudito.Segnochenelle estreme difficolt si avverte l'esigenza di una presenza pi alta di quelle che capeggiano governo, parlamento e partiti.
> Segue a pag. 10

Ivapicaradiunpuntoetassa sui super-ricchi (il 3% oltre i 300mila euro). Stretta sulle pensioni delle donne: sicomincerilpercorsodiinnalzamento dell'et dal 2014. La risposta non positiva dei mercati alla manovra licenziatadomenicaseradallaCommissione Bilancio del Senato e il richiamo, luned, del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha portato a un nuovo pacchetto di misure che saranno presentate in Senato come maxi-emendamento sul qualeilgovernoporrlafiducia,conl'obiettivodichiudere subito la partita. Critici i sindacati, questa volta non sololaCgil,mentreplausiarrivano dalla Confindustria.
> Cacace, Cifoni, Conti Corrao, Franzese, Mancini e Milanesio da pag. 2 a 5

Lestate dello spread


Differenziale tra i rendimenti dei titoli di Stato decennali italiani e tedeschi 4 agosto 18 luglio IERI

I Sassi di Marassi

Lanalisi

332

389

370

400

350

Paradossi allitaliana
Sergio Chiamparino
orse qualcuno della mia generazionericordaancora quel manifesto in cui, in un grandeorologio,lafiguradelfinanziere in bombetta era l ad aspettare che le lancette ( della storiaovviamente!)rappresentate dal militante bolscevico lo spazzassero via.Se lo sivolesse rifareoggibisognerebbeimmaginare il pescecane finanziario alposto del bolscevico ed il governo di turno dei principali paesi sviluppati al suo posto.
>Segue a pag. 10

300

250

200

150

100

50

LUG
Cifre in centesimi di punto percentuale

AGO

SET
ANSA-CENTIMETRI

I mercati

Lo sciopero

Le Borse in rosso, male Milano Cgil in piazza, fischi a Cisl e Uil Btp ancora sotto pressione Sacconi: larticolo 8 non si tocca
> Lama e servizi a pag. 7 > Costantini e Santonastaso a pag. 6

Incidenti a Mondov

Inchiesta sul riciclaggio, i due bomber testimoni il 15 settembre

Balotelli e Lavezzi dai pm dopo la sfida Champions


Lasso del City dovr chiarire la visita a Scampia e i rapporti con il boss Lo Russo, lazzurro i contatti con Iorio
I calciatori Mario Balotelli (Manchester City) ed Ezequiel Lavezzi (Napoli) saranno ascoltati dai pm come testimoni nellinchiesta su presunti reimpieghi di denaro sporco in attivit di ristorazione da parte dellimprenditore Marco Iorio condotta dal pool anticamorra della Procura di Napoli. I magistrati battono la pista secondo la quale il network di ristoranti e pizzerie gestiti dagli Iorio (inizialmente in accordi societari con la famiglia Potenza) sarebbe stato favorito anche da investimenti del boss Salvatore Lo Russo (padre del trentenne Antonio che aveva libero accesso al terreno di gioco del San Paolo per le partite del Napoli). Balotelli (nella foto) e Lavezzi sarebbero ascoltati il 15 settembre, dopo la gara Manchester City-Napoli di Champions.
> Del Gaudio a pag. 33

Lintervista

Il grande Ferguson: Con Cavani e il Pocho il Napoli punta in alto


Cavani, Lavezzi, Hamsik: i tre tenori del Napoli attesi al debuttoinChampions.IlNapolihaottimigiocatorie,secontinueranno di questo passo, possono sicuramente far bene. Il Milan ha pi esperienza diunasquadracome il Napoli ma dovr vedersela subito con il Barcellona, la squadra pifortedelmondo,cosparlainunintervistaalMattinosirAlecFerguson, baronetto di Sua Maest britannica, gran santone del calcio inglese e boss incontrastato del Manchester United dal 1986.
> Morichini a pag. 23

Il Giro della Padania finisce in rissa


Mario Ajello
hiamalo, se vuoi, turismo della pernacchia.Dopoicontinuiblitzcontroifanta-ministeri aperti e subito abbandonati dalla Lega a Monza-primalihannospernacchiatiicommercianti padovani arrivati l apposta, poi un grup-

po della Cisl e ora anche i militanti del Pd hanno promesso saliva anti-lumbard contro quelle stanze vuote - adesso va di moda recarsi nelle tappedelgirociclistico della Padania, partitoieri dal Piemonte, e sommergerlo di pernacchie e sfott.
> Segue a pag. 4

Lucia e Rebecca erano siamesi nate a Bologna, unite per torace e addome

Ad un anno dallalluvione il no dellInail alle richieste della famiglia

Morte le gemelline con un solo cuore Atrani, risarcimento negato a Francesca


Noncel'hannofattaLucia e Rebecca, le gemelline siamesi unite per il torace e l'addome nate con unico cuore e un fegato fuso a fine giugno al policlinico S.Orsola di Bologna. L'estrema gravit delle loro condizioni stata certificata dal bollettino emesso laltra sera, quando i medici hanno sottolineato il progressivo ed incalzante quadro di aggravamentodellecondizionigenerali,conmodestarispostaaitrattamenti.Lecondizionidellepiccinesierano aggravate una prima voltail29luglio,soprattutto per la funzione ventilatoria.
> Servizio a pag. 13

Libia

Gheddafi fuggito in Niger con oro e soldi


> Mosca a pag. 11

Aunannodidistanza dalla tragica alluvione di Atrani, sulla costiera amalfitana, che cost la vita a FrancescaMansi,nonesistonoancora colpevoli per quel tragico evento n sistemi di controllo e di allarme. E quindi, senza responsabile, nessun risarcimento ai familiari da parte dellInail.Venerdricorrel'anniversario di quella tragedia. Sabato a Minori, la famiglia ricorder la scomparsa di Chicca con una messa e domenica, sua sorella Maria Teresa, tenendo fede alla data fissata insiemeallasorellascomparsa, convoler a nozze nella chiesa di Santa Trofimena.
> Amodio a pag. 12

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 1 - 07/09/11 ----

Time: 07/09/11

01.19

Primo piano

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Nuova manovra, l'ennesima. Manovra con il voto di fiducia, che non doveva esserci e invece oggi, nell'aula del Senato, ci sar. Verr approvato il tutto, in gran fretta. Dopo le infinite riscritturedeltestoegliappellidiNapolitano a fare presto e, possibilmente, bene. Nella manovra che sar varata stasera,epoipassernell'auladiMontecitorio dove non ci saranno modifiche, sono entrate l'Iva, le pensioni, il contributo di solidariet. Per quanto riguarda l'Iva: un punto in pi sull'aliquota del 20%, che passa cosal21%.Unamisurachefacassasubito, andr a miglioramento dei saldi ma che non potr essere pi spesa per la riforma fiscale. E che pesar su moltissimi beni: dalle auto alle scarpe, dal vino ai cd, dal parrucchiere ai giochi. Arriva poi una tassa sui super-ricchi. In un primo momento la platea di coloro che sarebbero stati chiamati a pagare un contributo di solidariet del 3% era stata individuata negli 11.000 paperoni d'Italiaconunredditosuperioreamezzo milione di euro. Ma poi nel consiglio dei ministri di ieri, convocato per autorizzarelarichiestadifiduciasuldecreto e preceduto da un vertice di maggioranza a Palazzo Grazioli, c' stato unripensamento.Elaplateastataampliata: lo pagheranno tutti coloro che hanno un reddito superiore a 300.000 eurol'anno.Intuttocirca34.000contribuenti. Per arrivare a questo, nella speranza di tranquillizzare i mercati e di lanciare segnali concreti che non facciano ballarel'ItaliaevenganobenvistiinEuropa, Silvio Berlusconi rientrato a Gli interventi Roma all'ora di pranzo.HaconvocaDomani il via to il vertice di magai disegni gioranza con Giulio di legge Tremonti. Risultato: la decisione del per il taglio voto di fiducia sulla delle Province nuova manovra e il e il pareggio compromesso con di bilancio gli alleati sulle tre modifiche al testo prima dell'approdo inaulaaPalazzoMadama. Il premier punta a chiudere la partitaentrolasettimana,possibilmenteprimadelverdettodellaBce.Abbiamoautorizzato lafiducia, spiega il Cavaliere, perch era necessario fare in fretta e dare subito un segnale rassicurante ai mercati, avevamo il dovere di intervenire.Eancora:E'stato unpercorso lungo e travagliato, non si poteva faredipi,conquestemodifichelamanovramigliorata ed credibile a livello internazionale. E i litigi con Tremonti?Tuttineparlano,anche seil ministro ha dato il suo ok al ritocco dell'Iva (il Pdl prevede un ricavo di 4-5 miliardi)mailsuo portavoceassicurail contrario: Nessuna tensione, l'incremento dell'aliquota stato voluto dal premier e Tremonti ha dato il suo via libera perch va a migliorare i saldi del bilancio. Nello stesso tempo, il Cavaliere riesce a strappare a Umberto Bossi un anticipo di riforma previdenziale per le donne nel privato, accogliendo, per,larichiestadelCarrocciodiapplicare la supertassa anche agli sportivi. Il capogruppo lumbard, Bricolo, esprimesoddisfazioneuscendodalverticedimaggioranza.Dice:Primasivota questa manovra e prima si mettono insicurezzaicontidelloStatoesitutelaROMA.

Le scelte Silvio Berlusconi, Giulio Tremonti e Umberto Bossi nella foto scattata alla Camera a luglio, in occasione dellultima manovra economica

La svolta

Pacchetto bloccato: esecutivo a quota 49 Quella autorizzata dal Consiglio dei ministri sulla manovra la fiducia numero 49 chiesta dal governo Berlusconi dopo quelle ottenute nei tre anni di legislatura. Lultima volta stata il 29 luglio scorso sul cosiddetto processo lungo, che ha visto lesecutivo ottenere la fiducia con 160 s e 139 no al Senato.

Manovra, oggi si vota la fiducia Iva, tasse e pensioni: si cambia


La super-imposta anche per i calciatori. Il governo: crisi grave
no i risparmiatori. Queste sono le nostre priorit e dunque bene ha fatto il Governo ad annunciare l'intenzione di modificare questo decreto e di porre la questione di fiducia per fare in modo che sia approvato nel pi breve tempo possibile. una strada che condividiamo e che servir per evitarci la fine della Grecia. Identiche, ovviamente, le valutazioni di Bossi. Il quale comunquenonhapartecipatoalverticedecisivo. Che era cos composto: Berlusconi, Tremonti, Gianni Letta, i capigruppo Pdl di Senato e Camera (Maurizio GasparrieFabrizioCicchitto),ilvicecapogruppoPdlalSenato(GaetanoQuagliariello), Bricolo e Calderoliper laLega, il capogruppo al Senato di Coesione nazionale (Pasquale Viespoli). Siamo stati - il commento di tutti i partecipanti alle riunioni di ieri nel governo e nellamaggioranza - rapidie risolutivi. Ora la parola passa ai mercati.

Il giudizio

La Ue: bene le nuove misure


La Commissione europea accoglie positivamente le nuove misure annunciate ieri dal governo. Segnali importanti, si legge in una nota di Bruxelles, vengono dalle decisioni prese in materia di pensioni e labolizione delle province. Positiva anche la conferma della decisione di introdurre nella Costituzione il principio di pareggio di bilancio. Le misure annunciate confermano la determinazione delle autorit italiane a raggiungere gli obiettivi concordati per la riduzione del deficit e del debito e contribuiscono ad affrontare le profonde e radicate debolezze strutturali delleconomia italiana. Anche la decisione sullet pensionabile un segnale importante. La conferma della decisione di introdurre nella Costituzione il pareggio di bilancio e labolizione delle province rappresentano dei miglioramenti decisivi nel quadro istituzionale italiano e contribuiscono ad assicurare una disciplina di bilancio su base permanente.

Leultimenovitsullamanovrahanno l'approvazione di Confindustria che ne sollecita un'approvazione rapida, mentre sono bocciate senza appello dai sindacati che si ricompattano sul fronte del no, che si allarga a commercianti e consumatori. Cgil, Cisl e Uil dunque, inaspettatamente unite, respingonol'aumentodell'Ivael'adeguamento delle pensioni delle donne nel settoreprivatodal2014.Plausodegliindustriali invece all'introduzione di alcune misure che vanno nella direzione di rafforzare l'efficacia della manovra. Viale dell'Astronomia auspica che il decreto venga approvato rapidamente e che subito dopo si possa aprire una nuova stagione per procedere speditamente verso l'obiettivo del risanamento strutturale della finanza pubblica e varare le indispensabili misure per la crescita. m. a.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Berlusconi: decreto blindato per salvare lesecutivo. Bufera nella Lega


Il retroscena
Letta costretto a spiegare al Quirinale: mossa obbligata o rischiava di saltare tutto
Marco Conti
ROMA. Caropresidente,tuttofatto.Co-

medicevamo,andiamo conunvoto di fiducia per far presto ed evitare scherzi. toccato a Gianni Letta, alzare ieri iltelefonoperinformareGiorgioNapolitano che laccordo nella maggioranzaerastatotrovato,machepersuperare i maldipancia interni il governo era costrettoaserrareiranghi.Sottoosservazione sono i contorcimenti della Lega che, con Bossi ormai fuorigioco o quasi, preda delle faide interne. Comunque sia il presidente della Repubblica tira un sospiro di sollievo dopo la telefonata del sottosegretario, anche

serestalosconcertoperiltempoperso e per essere stato costretto la sera primaametterenerosubiancoisuoidubbi. Nel Carroccio la tensione per altissima e il ministro Maroni non fa mistero di condividere poco o nulla di quello che stato fatto sinora per arrivare ad una manovra che aumenta le tasse (lIva) e mette le mani nelle tasche degli italiani (il contributo di solidariet). Al pomeridiano vertice di palazzo Grazioli, Maroni non cera e la Lega era rappresentata da un paio di esponentidelcerchiomagico(Bricolo e Rosy Mauro) e da Calderoli. Tra questultimo e Maroni i rapporti non sono quelli di un tempo. Soprattutto dopo che il ministro della Semplificazione ha stretto unintesa estiva con TremontichesinorahaimpeditoaMaroni di spuntarla sulle risorse destinate agli enti locali. Il taglio delle province e la mini riforma delle pensioni, hannoancorpiinnervositoilgruppo-

Il Carroccio Maroni e i suoi restano contrari a tutti i nuovi provvedimenti Si riaccande lo scontro con Calderoli

La polemica Il ministro Roberto Maroni: sempre duello tra Pdl e Lega

ne che alla Camera fa capo al ministro dellInterno. Unirritazione che rischia di scaricarsi sullimminente voto sullex collaboratore del ministro, Marco Milanese, sul quale pende alla Camera una richiesta darresto. Ieri sera in consiglio dei ministri Berlusconi ha spiegato cos laccelerazionee il perchdell'uso di un provvedimento, quale laumento dellIva, chesinoaqualchegiornofarappresentava lestrema ratio: Gioved c il direttivo della Bce e non possiamo darealibi.Facciamoquellochecichiedonorapidamenteedevitiamostrumentalizzazioni. Poche parole che comunqueriassumonolatelefonataavuta di prima mattina con il governatore di Bankitalia, e prossimo presidente della Bce, Mario Draghi. Preoccupazioni che il Cavaliere ha immediatamentegiratoaUmbertoBossiperottenere il via libera alle modifiche. I dubbi e le rigidit del giorno prima, imposte dal superministro del-

lEconomia, si sciolgono in pochi attimi. Il ragionamento di Draghi resta sempre lo stesso: La Bce non tenuta a comprare i Btp . A Tremonti tocca lingrato compito di spiegare i provvedimenti. Compreso quellaumento dIva di un punto che avrebbe voluto tenere per la delega fiscale. Nel vertice a palazzo Grazioli che ha preceduto il consiglio dei ministri, Tremonti pretende di chiarire che il gettito dellIva andr a riduzione del deficit. Il perch lo spiega Paolo Bonaiuti: Da questa manovra i saldi non restano invariati, macresconoperchdallIvaarriveranno in tre anni 13-14 miliardi in pi. Da destinare al deficit secondo Tremonti(percoprirei20miliardicheservono in due anni per la delega fiscale). Da utilizzare per la crescita secondo il Cavaliere. Il via libera unanime. Maroni non pronuncia verbo, mentre i colleghi Fitto e La Russa si chiedono il perch di tanto tempo perso.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 2 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.48

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Primo piano
Come cambiata la manovra
NORME ANCORA VALIDE

Dal decreto approvato il 12 agosto alle modifiche introdotte ieri


AGGIUNTE MODIFICATE

Lotta allevasione Tracciabilit delle transazioni oltre i 2.500 euro; sanzioni pi dure per chi non emette fatture o scontrini fiscali fino a chiusura attivit; revisione studi di settore

Articolo 18 I contratti di lavoro aziendali o territoriali operano anche in deroga alle leggi e ai contratti collettivi nazionali Statali Pagamento Tfr entro 24 mesi al posto di 6 (nelle uscite per anzianit non di vecchiaia) Aumento tasse Colpiti giochi, tabacchi e rendite finanziarie (aumento dal 12,5 al 20%, tranne i titoli di Stato) e societ del settore energetico (Robin tax: + 4% sullIres) Pensioni donne Anticipato dal 2020 al 2014 nel privato il graduale innalzamento del ritiro a 65 anni (entro il 2026)

Lotta allevasione Manette per chi evade pi di 3 milioni di euro; pubblicazione delle dichiarazioni dei redditi per categoria; pi controlli sui beni delle societ (es. auto, barche) usati da soci e famigliari Tribunali Riforma degli uffici giudiziari Cooperative Meno agevolazioni fiscali Money Transfer Bollo del 2% per ogni singola operazione Condono 2002 Recupero coatto somme non riscosse Spending Review Via libera alla revisione della spesa pubblica Super Inps Accorpamento degli enti di previdenza pubblica Iva
Aumento di un punto dal 20 al 21%

Lotta allevasione Passa dal 50% al 100% lincasso dei comuni che collaborano Ministeri Niente pi gettito da Robin Tax Tagli enti locali 6 miliardi nel 2012 e 3,5 nel 2013. 1,8 mld recuperabili dalla Robin Tax nel 2012 e 0,9 mld nel 2013 Festivit Saranno spostate a venerd, sabato o domenica solo quelle patronali Pensioni donne Anticipato dal 2020 al 2014 nel privato il graduale innalzamento del ritiro a 65 anni (entro il 2026) Contributo di solidariet Contributo del 3% sopra i 300.000 euro ELIMINATE Chiusura dei mini enti di ricerca (con meno di 70 dipendenti) Eliminazione delle province con meno di 300.000 abitanti Abolizione del Sistri per la tracciabilit dei rifiuti Blocco tredicesima per gli statali

Le toghe divise Protesta Magistratura indipendente: misure discriminatorie per pm e giudici, lAnm deve indire uno sciopero

Ministeri Tagli per 6 miliardi nel 2012 e 2,5 nel 2013, tranne sanit, scuola, ricerca, culturae 5 per mille Province Dimezzamento dei consiglieri provinciali Comuni Accorpamento dei municipi e niente giunte sotto i 1.000 abitanti Caporalato Definizione del reato. Pene fino a 8 anni di carcere

ANSA-CENTIMETRI

La svolta

Banca mondiale

Avvocati delusi I legali-parlamentari: raccolta di firme contro la norma che riduce lindennit per chi ricava introiti dalla professione

Consumi, limposta sale al 21% esclusi i beni di prima necessit


I rincari per auto, elettrodomestici, energia e telefoni
Luca Cifoni
ROMA. statounpo'ilfantasmadique-

Ma non c rischio recessione


Leconomia globale e quella degli Usa non rischiano di ricadere in recessione. Lo sostiene il presidente della Banca mondiale, Robert Zoellick. Non penso che gli Usa e il mondo ricadranno in recessione, ha detto Zoellick nel corso di una visita a Singapore. Il numero uno della Banca mondiale ha tuttavia evidenzia il livello di incertezza che stanno affrontando gli Usa e leconomia globale.

Il nodo dei trasporti Le imprese private: no al contratto collettivo di lavoro delle Fs per chi trasporta merci e persone su binario

sta lunghissima manovra in pi atti: ieri, alla fine, l'aumento dell'Iva si materializzato passando dalla stato di ipotesi pi o meno probabile a quello di misura effettiva. Salir dal 20 al 21 per cento l'aliquota ordinaria, quella cheriguardalagranpartedibenieserviziecheportailgrossodelgettitonelle casse dello Stato. Cadono quindi le resistenzecheilministerodell'Economia ha sempre opposto a questa scelta, per le preoccupazioni relative ai possibili effetti inflazionistici e per la volont di riservare la mossa sull'Iva alla fase della futura riforma fiscale. Una resistenza che aveva creato non pochiostacolineldialogotraTremonti e il capo del governo. La novit per sta nel fatto che le maggiorientrate(stimateincirca4mi-

liardi) non saranno destinate a finanziare nuove spese ma andranno, come spiega il comunicato di Palazzo Chigi, a miglioramento dei saldi del bilancio pubblico. In qualche modo dunque resteranno disponibili per la riforma fiscale qualora le altre misure producanol'effettofinanziariorichiesto e si arrivi al traguardo del pareggio dibilancio(checonunaltroprovvedimento il governo intende introdurre in costituzione, come regola d'oro).

Naturalmente dal punto di vista dei consumatori la destinazione del maggior gettito ha un interesse relativo. Quello che conta il fatto che l'aumento scatter sulla maggior parte dei beni e servizi che compone la spesa delle famiglie. Restano esclusi per i beni di prima necessit, quelli sul quale si applica l'aliquota del 4 per cento:innanzitutto glialimentari (pane, pasta, latte, formaggi, olio, frutta verdura)poiancheocchialieapparecchiature terapeutiche, libri giornali e riviste. Non sar toccata, almeno per il momento, nemmeno l'aliquota intermedia del 10 per cento, quella che riguardatrasporti,energia,cinema,alberghi e ristoranti e altri prodotti alimentari come carne, salumi, pesce, zucchero e uova. Ilritoccodiunpuntoriguarderinvece tutti gli altri prodotti sottoposti all'aliquotaordinaria, daglielettrodo-

mestici alle auto, dai vestiti ai vini e ai tabacchi. E insieme ai beni di consumo ci sono molti servizi, da quelli della telefonia a quelli legali fino al parrucchiere. Circa l'effettivo impatto sulle famiglie si possono fare solo al momento delle stime di massima. Intanto perch il comportamento dei singoli nuclei dipende da fattori variabili o anche casuali: ad esempio gli acquisti pi consistenti, come quelli di un'automobileodiunelettrodomestico,avvengono a scadenze non ravvicinate, alla luce delle disponibilit di cassa dei nuclei. Inoltre le scelte sono influenzate anche dal contesto esterno: inoccasione della crisi economica del 2008-2009 stato osservato un calo del gettito Iva superiore a quello dei consumi, fenomeno che stato spiegato da alcuni con il fatto che le famiglie spostavano i loro acquisti proprio subeni pi necessari tassati al 4 o al 10 per cento. Infine, seppur sullo sfondo, c' anche il rischio che un incremento per quanto moderato possa incoraggiare la gi molto praticata evasione dell'Iva,soprattuttonelsettoredeiservizi. Un fenomeno che stato pi volte denunciato negli ultimi tempi dalle organizzazionidicategoria.Conilpassaggio dal 20 al 21 per cento il nostro Paese si colloca nel panorama europeo allo stesso livello di Belgio e Irlanda, ma davanti agli altri grandi Paesi: Gran Bretagna (20 per cento) Francia (19,6) Germania (19) Spagna (18).
RIPRODUZIONE RISERVATA

Previdenza, donne al lavoro pi a lungo Rispunta il contributo di solidariet la riforma parte con due anni danticipo colpiti i redditi sopra i 300mila euro
Il caso/1
Il nuovo provvedimento riguarda le dipendenti delle aziende private A patire di pi chi nato nel 65
Giusy Franzese
ROMA. Anno di nascita 1952: sar questa

la linea di demarcazione oltre la quale le lavoratrici private non potranno pi andareinpensionedivecchiaiaa60anni. Almeno in base allultimissima versione della manovra. Il maxiemendamento varato dal governo accelera ancoraunavoltailpercorsoversolequiparazione dellet di pensionamento delle donne nel settore privato a quella dei loro colleghi maschi (65 anni): si parte dal 2014 e non pi dal 2016 come previstodallaversioneferragostanadellamanovra. Restano uguali le scalettature, percuidimeseinmese,siarriveraregime sempre nellarco di dodici anni, ovveronel2026(anzichnel2028).laterza volta in due mesi che il governo cambia idea - o meglio imprime una nuova accelerazione-sullepensionidelledonne nel settore privato: nella manovra del6luglioscorso,infatti,ilpercorsoversolequiparazioneiniziava nel 2020 efiniva nel 2032. Diverso il discorso per le dipendenti pubbliche: la soglia dei 65 anni, in base ad una norma voluta dalla Corte di Giustizia europea, scatter gi dal 2012. A parte un piccolo gradino introdotto questanno, il balzo unico e repentino. In realt per effetto del meccanismo di adeguamento automatico dellet pensionabileallasperanzadivita(legge n.122/2010) che entrer in vigore il primo gennaio del 2013 e si applicher a tutti i regimi pensionistici, le donne del

I risparmi Subito saranno di 700 milioni Dal 2018 si sale a un miliardo A regime si crescer fino a quattro

settore privato dovranno dire addio alla pensione di vecchiaia al compimento dei 60 anni gi dallinizio del 2013. Poco male per le signore nate nel 1953 che dovranno attendere solo tre mesi di pi e anche per quelle nate nel 54 e nel 55, le quali comunque prima del compimento del sessantunesimo anno di et avrannoraggiuntiirequisitipersmettere di lavorare. A partire dallanno di nascita 1956, bisogner attendere il compleanno dei 61 anni, poi gradualmente sempre di pi. Con il meccanismo di adeguamento automatico dei requisiti diet alleaspettativedi vita, lasoglia dei 65 anni si raggiunger nel 2023. Iltuttonaturalmenteassicurernotevoli risparmi per le casse dellInps e quindi dello Stato. Rimanendo pi anni sul posto di lavoro, da una parte lInps erogher pi tardi gli assegni di pensione, dallaltro incasser per pi tempo i contributi relativi ad ogni posizione. In base alle stime dei tecnici, nei primi quattro anni i risparmi ammonteranno a circa 700 milioni di euro complessivamente (con la manovra di Ferragosto erano previsti entro il 2017 solo 112 milioni di euro). Gi dal 2018 lasticella dei risparmi superer il miliardo lanno (la relazione tecnica che accompagnava la manovradiagostostimavain320milioniirisparminel2018)perarrivare,aregime,a circaquattro miliardi di euro lanno. Anche il numero delle donne bloccatesulpostodilavoroaumentergradualmente: pochissime i primi due anni, 9.000 nel 2015 che diventeranno 23.000 nel 2016. Tre anni dopo saranno oltre 100.000 le donne che dovranno ritardare i loro programmi di pensionamento. Quando per tutte serviranno almeno 65 anni di et per poter smettere di lavorare, le donne incappate nello stop saranno state 334.000.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il caso/2
Si dovr versare il tre per cento Interessati 34mila contribuenti Lintroito nel 2012 di 54 milioni
Barbara Corrao
ROMA. Inprincipiofuilcontributodisolida-

riet. Entrato e uscito a pi riprese nelle diverse manovre finanziarie che si sono susseguitedall'iniziodell'anno,ritornato in extremis nell'ultima (si spera) versione del maxiemendamento: graver per il 3% suiredditisuperioriai300.000euro.Subito ribattezzatosupertassa,eraentratoinconsiglio dei ministri nella versione fotocopia dicichehadecisolaFrancia,pochigiorni fa, con la manovra correttiva presentata dal primo ministro Franois Fillon. L il contributo eccezionale sui redditi molto alti scatter sopra i 500.000 euro. Forse per questa ragione il premier Berlusconi ha voluto cambiarlo all'ultimo minuto: n comeSarkozy,ncomeMerkelchehascelto per i tedeschi la soglia di 250.000 euro. In Italia l'ultimissima versione riguarder 34.000 contribuenti circa su 41,5 milionididichiarazionideiredditi.Guardando pi da vicino le statistiche fiscali, si scopre infatti che sono 22.500 gli italiani a dichiarare al fisco redditi compresi fra i 300.000 e i 500.000 euro. Sopra questa cifra, la pattuglia si riduce ad appena 11.500 contribuentie,diquesti,sono2.700iPaperoni che ammettono guadagni superiori a 1milionel'anno.Ilvalorecomplessivodella misura sarebbe stato di 35 milioni nel 2012 e 87,7 milioni dal 2013, a regime, con il tetto pi alto. Con la riduzione della soglia a 300.000 euro il gettito sale a 54 milioni nel 2012 (perch si sconta l'effetto-acconto), 144 milioni nel 2013 e altrettanti nel 2014. In tutto, 342 milioni in tre anni

Pressing Come in Francia e Germania si chiede di pi ai Paperoni Tremonti aveva detto: anche i ricchi pagano

contro i 3,8 miliardi attesi dalla versione di met agosto. Al balletto delle misure che entrano ed escono dalla manovra si somma cos ancheilballettodellecifresuipotenzialidestinatari delle novit decise dal governo. Pochi giorni fa, a Cernobbio, il ministro dell'EconomiaGiulioTremontiavevaindicato che solo 3.641 italiani dichiarano al fisco oltre 500.000 euro. E appena 796 superano il milione. Tirando le somme, 4.437 italianipariacircalo0,01%deicontribuenti.Comesi spiegal'apparentescostamento che le ultimissime cifre? Probabilmente, spieganofonti del governo,il ministro si riferiva ai redditi dichiarati dai contribuenti conpartitaIva(escludendoquindiidipendenti). Alla nuova addizionale del 3% si arrivatidopounlungotiraemollasulcontributo di solidariet. Riservato ai dipendenti pubblici dalla prima manovra di febbraio, a met agosto, l'addizionale stata estesa ancheai privati. Enel decretodel 13 agosto stato previsto il raddoppio delle percentuali per senatori e deputati che avrebbero cos versato il 10 e il 20 per cento per i due scaglionidireddito,considerandopersolo l'indennit parlamentare in senso strettoe nonle voci accessorie come la diariae i rimborsi spese (per il rapporto con gli elettori,peritrasportieviaggi,perlespesetelefoniche). Si arriva cos alla scorsa settimana. Il contributo di solidariet viene eliminato (ma non per i parlamentari) con gli emendamenti approvati in commissione Bilancio al Senato. Ora eccolo che rientra nella versionepersuper-ricchi.Conlanuovasupertassa, l'aliquota marginale per i redditi pi alti passer dunque dal 43 al 46%, un livello record. Ma sempre meno del 48% cui sarebbero andati incontro con l'addizionale prevista nella formulazione originaria.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 3 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.48

Primo piano

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

La crisi

Gesuiti

Lopposizione incalza: ora un nuovo governo


La critica di Bonanni: era meglio la patrimoniale
Maria Paola Milanesio
Il dibattito in aula al Senato surreale: si discute di una manovra che non c. O meglio, che non c pi visto che il governo ha deciso di porre la fiduciasuunmaxiemendamentoche per lennesima volta riscrive il decreto legge del 13 agosto scorso. Lopposizione sconcertata: lintenzione di non votare il testo dellesecutivo, ma di limitare al massimo gli emendamentiedinonricorrereallostruzionismo, diventa a questo punto inutile. Come inutili - cos i giudizi di Pd, Terzo Polo e Idv - sono le ultime misure introdottedaPalazzo Chigi,aumento dellIvaepensioniperledonne,interventi bocciati anche dai leader Cisl e UilRaffaeleBonanni(Megliounapatrimoniale) e Luigi Angeletti. Quanto accade la prova, per il centrosinistra, chelamaggioranzaormaiincapaLappello ce di uscire dal I moderati pantano, incapachiedono ce di recuperare quella credibilit un gesto di disponibilit che anche ieri ha fattotremarePiazalle parti za Affari. Il preragionevoli mier Silvio Berlusconi se ne deve del Pdl andare,noncaltra via duscita, laconclusione.Nonbastapiunimprovvisato aggiustamento della manovra, serve una discontinuit di governo perch esso parte della mancanza di credibilit dellItalia, lallarme lanciato dal Terzo Polo. Un allarme a cui fa seguito un appello alle partipiragionevolidellamaggioranza,perchsirendanodisponibiliasostenere un nuovo esecutivo che affrontilacrisi.Comealsolitoilgover-

Civilt cattolica Salvini lascia arriva Spadaro


Dialogo con chiunque sia interessato alloscambiointellettuale.Attenzionealla vita sociale e politica dei nostri giorni. Giornalismo alto, ma linguaggio semplice.Interpretazionedellaparolacattolicocomeuniversale,ossiacapacedicomporsi con qualsiasi forma di cosa pubblica. il profilo che il nuovo direttore, padreAntoninoSpadaro,intendedareaCivilt Cattolica, la rivista dei Gesuiti e anche la pi antica dItalia. Assumo la direzione di una rivista che ha 162 anni di storia,semprestata innovativa e aveva una diffusione nazionale quando lItalia come tale non esisteva ancora: una sfida impegnativa, ammette padre Spadaro,che tralaltro, asoli 45 anni, un direttore giovane. Il passaggio di testimone avverr formalmente domani, 8 settembre, con la nomina del Padre Generale della Compagnia. Spadaro prender il posto di padre GianPaolo Salvini, che ha guidatoCiviltCattolicaper26anniecontinuera scrivere per la rivista.
RIPRODUZIONE RISERVATA

La protesta

DAlema fischiato alla festa del Pd


Festa del Pd di Genova amara per il presidente del Copasir, Massimo DAlema. Ieri sera una cinquantina di lavoratori di Amiu Bonifiche municipalizzata controllata dal Comune di Genova hanno contestato lex presidente del Consiglio, interrompendo diverse volte il suo intervento alla festa del partito. A DAlema sembra che i lavoratori - il cui posto di lavoro a rischio perch i tagli impediscono nuovi contratti a tempo determinato abbiano contestato in particolare il modo di agire di Pietro Antonio DAlema, cugino dellex premier e amministratore unico di Amiu.

noinritardo.Maaquestopuntomeglio tardi che mai: la manovra non ci piaceenonlavoteremomanonsiperdaaltrotempo,dichiaraLorenzoCesa, segretario centrista. Per Pierluigi Bersani, segretario del Pd ieri in piazza con la Cgil per protestare contro la manovra e larticolo 8, il tempo ormai scaduto: Serve un governo di emergenza o di transizione che prenda misure eque, che metta mano alla legge elettorale e che ci consenta di andare a votare prima del 2013. Sul ricorso alla fiducia, Bersani desolato: Ancora una volta hanno cambiato le carte in tavola. E cos, a fronte di un governo bugiardo, non si pu chiedere allopposizione di dare il proprio contributo responsabile. Bocciano il metodo (la fiducia) e il contenuto delle nuove misure i partiti dellopposizione, convinti che non possa avere credibilit un governo che, invece di chiedere soldi a chi li ha, li vuole da chi non li ha. Laumento dellIva unulteriore toppa che non risolve i problemi. Si scarica-

Il dibattito Il leader centrista Pier Ferdinando Casini ieri a Brescia, ai funerali dellultimo segretario della Democrazia Cristiana Mino Martinazzoli

no sui consumatori lincapacit di tagliare la spesa pubblica e di riformare le pensioni, avverte Italo Bocchino, Fli.Apreoccupareanchelamancanza di interventi a favore della crescita, dei giovani. Pdl e Lega litigano con il miope obiettivo di difendere ognuno il proprio elettorato, il giudizio amaro di Mauro Lib, Udc. Antonio Di Pietro, leader Idv anche lui in corteo con Susanna Camusso, chiede al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano di sciogliere le Camere: La manovra iniqua e fatta da una classe dirigente sfiduciata da mercati eistituzioni.MassimoDAlema,presidente del Copasir, osserva ironico

chelennesimamodificadellamanovra ha avuto un effetto immediato e negativosuimercati:LaBorsacrollata per la terza volta. Siamo in una situazione grave ed evidente che il governo non ce la fa ed in uno stato di confusione. Noi siamo disponibili ad assumere le nostre responsabilit anche per un governo di transizione. Nichi Vendola, presidente di Sinistra e Libert, definisce il voto di fiducia un vero e proprio atto di violenzaalPaese,segnodellosfaldamento e della defragrazione di un centrodestra che governa solo con i diktat anche nel proprio campo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Blitz di Rifondazione botte al giro della Padania


In Piemonte lassalto alla gara ciclistica promossa da Bossi jr
Mario Ajello
SEGUE DALLA PRIMA PAGINA

Perch la Padania non esiste, ma il Giro della Padania invece c. E andrebbe intitolato: La Lega vi prende in giro. Il padrinodella manifestazione il Trota. La madrina Gianna Gancia, che non soltanto la presidente della Provincia di Cuneo ma soprattutto la fidanzatadiRobertoCalderoli. Pronti, via. Ma quando i corridori arrivano a Mondov, trovano sulla loro strada i contestatori stesi sullasfalto. Lagarasi blocca,intervienela polizia, partono fischi, linguacce e grida (Andate a lavorare), i ciclisti sono allibiti -Siamoquipercorrere,lapolitica non centra, grida il campioneIvanBasso-eimanifestanti sono tutti contenti. Srotolano lungo il percorso i loro striscioni, e vi si legge su quelli appesi sullAurelia, allaltezza di Alassio: Rallenta, la Lega porta male. Oppure: Lega ladrona. Il segretario di Rifondazione Comunista, Paolo Ferrero, guida gli indignados. T-shirt rosse si contrappongono alla maglia verde che, dopo la prima tappa, viene indossata grazie a una spettacolare volata da Sacha Modolo, classe 1987,di Treviso: la stessa citt immortalata, facendo imbestialire i leghisti, dal regista napoletano Francesco Patierno nel nuovo film presentato a Venezia,

Cose dellaltro mondo. Laprima tappa sconclusaaLaigueglia,sullarivieraligure: altre pernacchie. Il Trota pare che sia preoccupato. Avrebbe in mente di organizzare gruppi di contro-spernacchiatori.Comunquesia,il comunista Ferrero promette: Faremo altre contestazioni. Si spera che non ci siano violenze nei blitz che seguiranno (stavolta un poliziotto rimasto leggermente ferito).EsisperaanchecheilTrota non venga malmenato dal pap, che gi lo considera un po cos, visto il soprannome che gli ha dato, perch era facile prevedere, di questi tempi,chelennesimatrovatapittoresca del Carroccio finisse oggetto di burla e sghignazzi. ProprioinquellaPadaniainesistentecheilGirodellaPadaniacontribuiscearidicolizzare ancora di pi. Ora, il rischio vero, nellambitodelturismodellapernacchia anti-leghista, che sullestradedellacorsaciclistica non appaiano cartelli recanti le barzellette che in tutto il Nord e in tutto il web circolano nei confronti del Trota, come un tempo accadeva per il Pupone Totti. Cose cos: Il Trota ha detto che ha provatoavendereaccendiniaisemafori, ma non ha trovato nessun semaforo che fumasse. Oppure: Il Trota alloralediitaliano.MidicalInfinitodi Leopardi. E Renzo: Leopardare, signora professoressa.Oancora:IlTrotaha detto che il nome di Darwin Ciao. Ciao ciao, Padania. Il giro te lo potevi risparmiare.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 4 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

23.13

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Primo piano

La manovra

Manette facili, si allenta la stretta anti-evasori


Resta la soglia dei tre milioni, c il paletto del 30% di fatturato. Marcegaglia: ok alle novit
delleCamerePenali,siaPaolaSeverino, docente di diritto Penale e Prorettore dell'Universit Luiss, avevano ROMA. Cambiano le norme sulle manette agli evasori. O almeno questo sottolineato l'uso distorto dello strul'intentodelsottosegretarioallapresi- mento penale. Che quindi non pu denza del Consiglio, Gianni Letta, sostituirsi ai tradizionali metodi di chehapresentato,percontodelpresi- contrasto e prevenzione dell'evasiodente Silvio Berlusconi, una serie di ne fiscale. Scendendoancoradipineidettamodifiche per evitare che la scure penale colpisca in maniera pesante una gli,sicontesta ilfattoche lacondanna sia immediatamente esecutiva andeterminata fascia di contribuenti. Il ritocco, in attesa del testo defini- che se si tratta di una prima condantivo in via di elaborazione, riguarde- na. A giudizio di Spigarelli, il divieto rebbela misura secondo la quale non di patteggiamento e lo sbarramento pu essere chiesta la sospensione alla concessione della condizionale, condizionale della pena nel caso di cos come concepiti dal governo, soevasione superiore ai 3 milioni di eu- no misure che difettano di realt e ro.Non solo l'evasione deve ammon- snaturano la giustizia. Meglio combattere l'evasione con tare a questa cifra, per far scattare sualtri strumenti. Per esembito il carcere, ma deve pio,haspiegatoConfinducorrispondere, anche al stria,con una lotta capilla30% del fatturato. La mire per scovare che le tasse sura potrebbe entrare nel non le ha mai pagate, opnuovo pacchetto (il mapure abbassando subito la xi-emendamentoallamasogliaperl'usodelcontannovra) atteso in Senato. te a 500 euro. Probabili anche modifiIn attesa di quadro pi che al regime delle sociechiaro,Confindustriavalut di comodo. ta positivamente la deciSia la Confindustria sione presa dal governo di chenumerosigiuristiaverafforzare la manovra. Divano espresso forti perscoverdequindisiaall'auplessit. Contestando nel mento dell'Iva di un punmerito i provvedimenti. to, considerata importanCritiche sia alla misura La svolta te e strutturale in termini checonsiderapresuntiva- Palazzo Chigi di garanzie sul gettito. Bemente societ di comodo ne anche l'intervento sulle tuttele imprese in perdita interviene pensioni delle donne del per tre anni consecutivi. Probabili settoreprivato.UnaaccelePerch - il ragionamen- modifiche razione dei tempo chiesta to di Confindustria - in al regime con forza dall'organizquesti anni di forte crisi zaione imprenditoriale. economica sono molte le delle societ Viale dell'Astronomia auimprese che si trovano in di comodo spica che il decreto venga questa situazione. E proapprovato rapidamente e prio per tale motivi, di tipo congiunturale, non possono esse- che subito dopo si possa aprire una re ulteriormente penalizzate, consi- nuova stagione per procedere spediderandole a priori societ non opera- tamente verso l'obiettivo del risanative. Sull'altro punto - la norma che mento strutturale della finanza pubstabilisce che in caso di evasione superioreaitremilioninonsiapossibile blica e varare le indispensabili misuconcedere la condizionale, sia Vale- re per la crescita. rio Spigarelli, presidente dell'Unione RIPRODUZIONE RISERVATA

Umberto Mancini

A segno la moral suasion del Colle ma sulla fiducia gelo con il premier
Colpo di spugna al confronto con le opposizioni che Napolitano fino allultimo aveva auspicato
Paolo Cacace
ROMA. Una gelida presa

La riflessione La leader di Confindustria Emma Marcegaglia

La stampa estera

Il Financial Times: un fiasco


La manovra correttiva dei conti pubblici italiani un fiasco fiscale, stata annacquata a tal punto da rappresentare un gioco di prestigio e probabilmente dannegger leconomia italiana piuttosto che accelerare la crescita. Il giudizio senza mezzi termini del Financial Times, secondo cui il governo ha evitato, ancora una volta, qualsiasi riforma strutturale che possa davvero accelerare la crescita. La Lex Column del Ft nota come, dopo il recente balzo dei rendimenti, il premio di rischio dellItalia potrebbe salire ulteriormente di fronte al taglio del rating che si profila allorizzonte. LItalia, non la Spagna, decider il destino dellarea euro, conclude il Ft secondo cui un sistema politico incompetente ha lasciato il Paese paralizzato davanti alla brutale correzione del rischio percepito dagli investitori sempre pi nervosi.

datto. Sul Colle la notizia della decisione del governodi porre lafiducia sulmaxi-emendamento con le ultime correzioni alla manovra ha suscitato evidente disappunto anche se si sottolinea che si tratta di un fatto politico sul quale il Quirinale non pu fare pi di tanto. CheilcapodelloStatoGiorgioNapolitano si fosse speso perch lesecutivo non ricorresse allo strumento della fiducia - sottolineanosulColle - fuoridiscussione.Daltraparte,sisoggiunge,ancheil presidente del SenatoRenatoSchifaniavevaespressomedesimo avviso. Il voto della fiducia io nonlho maivistoveramente vicino. Lho sempre demonizzato, ne ho sempre parlato a distanza, aveva dichiarato nei giorni scorsi Schifani. E ieri mattina, anche il ministrodegli EsteriFranco Frattini,ricevuto dal capo dello Stato Giorgio Napolitano, aveva ribadito che la manovra non andava blindata con la fiducia e che bisognava, piuttosto, proseguire il confronto con le forze dellopposizione. Segno che allinterno della maggioranza, edello stesso Pdl, le divergenze sono durate a lungo; e ilcapodello Statohadovutoprendere atto della volont del premier Silvio Berlusconi, anche attraverso i contatti che nel corso della giornata sono stati tenuti dal

sottosegretario Gianni Letta. Palazzo Chigi ha parlato di complesse valutazioni politiche per spiegare la propria decisione di blindare il provvedimento.Lalineadelgovernocheitempi stretti impongono il ricorso alla fiducia. Ma evidentemente il Colle che aveva sollecitato fino allultimo un confronto serio e aperto con lopposizione non pu accogliere con soddisfazione questo epilogo. Quantoallenuovemisure decise ieri dal Consiglio dei ministri, il Quirinalenonesprime-comovvio - giudizi di merito. Ma tuttavia ci si limita ad osservare che se veroche,nellaallarmata einusuale nota di luned sera, il Presidente Giorgio Napolitano aveva chiesto nuove misure pi efficaci per fronteggiare una crisi sempre pi grave, in qualche modo la risposta del governo c stata perch nuove misure le hanno prese. Resta da dimostrare che esse vannonel segno diquellincentivo allo sviluppo e alla crescita, indispensabile per consentire al Paese di uscire dal tunnel della crisi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Lappello Luned lultimo monito del Capo dello Stato: misure pi efficaci

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 5 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.39

Primo piano

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Lo sciopero

Cgil in piazza: Svendono lItalia


No alla manovra e ai licenziamenti facili. Fischi agli altri sindacati
sul palco. A Genova i manifestanti rispondono con una bordata di fischi all'invito rivolto dal palco di piazza De ROMA. FinisceconBellaciaosullenote dei Modena City Ramblers, intonata Ferraridicantarel'innodiMameli.Auda una folla variopinta (rosso il colore tonomi dell'Usb in azione anche a Paprevalente) sotto un sole che picchia lermodovedannoallefiammebandieimpietoso sul Colosseo. Giornata di fe- re della Cisl e della Uil piazza Verdi, a sta,diprotestaedipolemiche.Control- conclusione di un comizio del leader lata, ma anche nervosa. Con Susanna della Fiom, Maurizio Landini. La giornata non poteva non riproCamusso che vede Raffaele Bonanni sull'orlo di una crisi di nervi e invita il porre la solita guerra delle cifre. Di seministro,MaurizioSacconi,aprende- gno chiaramente opposto. Complessire gli occhiali quando dice che l'ade- vamente, secondo valutazioni della sionealloscioperogeneralestatabas- Cgil, l'adesione allo sciopero sarebbe sa. Nella Capitale, come in altre cento statadel60%,comprensivadilavoratopiazze della penisola, slogan pi o me- ri attivi, pensionati e studenti. Per la nocolorati, pio menopesanti,contre Fiom nelle aziende metalmeccaniche obiettivi privilegiati: Silvio Berlusconi, della Lombardia avrebbe preso parte naturalmente, Maurizio Sacconi e Re- alla protesta il 70% dei dipendenti. Fenato Brunetta. Ma c' anche chi vola dermeccanica, invece, valuta al 23,5% oltre le Alpi e, in coro, canta Merkel, lapartecipazioneallosciopero.InpartiTricheteSarkozy, lavostraEuropafini- colare, negli stabilimenti Fiat l'adesioscequi.Eancora:Bastamacelleriaso- ne sarebbe stata del 25%. Nel pubblico cialeediktatdell'Unioneeuropea.Per impiegoappenail6,6%deidipendenti, restare in casa nostra semplicemente su un campione di riferimento del Tutelano i ricchi, svendono l'Italia. 33,5%, avrebbe incrociato le braccia. Fermiamoli, Noi il debito non lo pa- Conseguenze pesanti per i trasporti: ghiamo.Fischi,slogan,battimaninon per la Cgil si sarebbe fermato il 70% del soltanto nella Capitale, ma in tutte le personale addetto ai servizi pubblici (50% a Roma). Ma le Fs ribattono che piazze. Edancheincidentinontuttiattribui- haviaggiatoil94%deitrenialungapercorrenzaeil60%deiconvobili, per la verit, a iscritti gliregionali.Centinaiaivodella Cgil. A Roma un grupli cancellati. po di manifestanti lancia E la giornata non poteuova contro un contingenva non riproporre anche le tedellapoliziachestapresipolemichealivellosindacadiandolastradachedapiazle. All'attacco di Camusso, zaNavonaconduceapalazBonanni replica duramenzo Madama. Uova, ma ante: Uno sciopero di stamchepetardiefumogeniconpogreco,chehaavutoscartro il dipartimento della se adesione e che non proFunzione Pubblica in corso durr alcun effetto se non VittorioEmanueleanchese In corteo quello di scoraggiare ultenelcasospecificoilanciatoriormente i mercati. Seri sarebbero appartenenti Nella capitale condoilleaderdella Cisl, la alcorteodell'Usb.Lancio di sfilano anche petardi marchiati Cobas e Bersani, Vendola Cgil, ha spaccato il mondodel lavoro eha cancellaUsbaNapoliconilferimen- e Di Pietro to il riformismo sindacale. to di otto agenti di polizia. A E' una grave responsabilit Torino momenti di tensio- Forte adesione quellachesiassuntalaCane allorch un gruppo di soprattutto musso. NoTav,alterminedelcomi- nei trasporti zio della Cgil, tenta di salire RIPRODUZIONE RISERVATA

Luciano Costantini

La mobilitazione Il leader Cgil durante il comizio di Roma e a sinistra con Bersani

Lo scontro

Sacconi insiste: Nessun passo indietro


Si alza lo scontro tra la Cgil e il governo in materia di licenziamenti facili. Ieri lorganizzazione guidata da Susanna Camusso tornata in piazza per protestare anche contro larticolo 8 che prevede la possibilit per i contratti aziendali in alcuni casi di derogare in materia di lavoro alle leggi e ai contratti nazionali definendo la norma una vergogna e chiedendone la cancellazione. Ma la risposta del governo non si fatta attendere. Il ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi ha chiarito a stretto giro che di stralciare la norma non se ne parla proprio. una norma ingiusta, una vergogna, ha detto Susanna Camusso: Intraprenderemo tutte le strade e le iniziative possibili - ha detto perch questa vergogna deve essere cancellata. Lo diciamo anche a Confindustria. Disco rosso, come detto, da Sacconi: Non se ne parla proprio nel nome, da un lato, della sua corrispondenza a una delle pi esplicite richieste della Bce e, dall'altro, di un consenso che ha visto convergere la maggioranza e il Terzo polo oltre alla sua accettazione da parte della maggioranza degli attori sociali.

Ma larticolo 8 non contro la Costituzione


Intervista
De Luca Tamajo: troppe deroghe ai contratti nazionali ma parlare di scelta eversiva fuori luogo
Nando Santonastaso
Pi facile licenziare? Fondate le preccupazioni di chi, come la Cgil e parte delleopposizioni,parlanodiattentato alla Costituzione con lintroduzione delle deroghe ai contratti nazionali? Ne parliamo con il professor Raffaele De Luca Tamajo, giuslavorista in prima fila nel dibattito che dalla svolta Fiat di Pomigliano ad oggi ha di fatto riscritto le regole delle relazioni industriali in Italia. Larticolo 8 della manovra stravolge, secondo lei la Costituzione? I profili da considerare sono due. Il primo: avere riconosciuto lefficacia erga omnes dei contratti aziendali rappresentava a mio avviso una necessit ineludibile, e oltre tutto nello spirito del testo dellaccordo interconfederale del 28 giuno. Unintesa condivisa dalla maggioranza dei rappresentanti sindacali aziendali deve necessariamente vincolare tutti i lavoratori di unazienda. Non si pu pensare che ci siano trattamenti differenziati tra i lavoratori in funzione della loro diversa affiliazione sindacale. Gi, ma questo non apre la porta ai licenziamenti facili? Ed eccoci al secondo punto. A mio avviso discutibile leccessiva apertura alle deroghe a norme di legge da parte della contrattazione aziendale. Tuttavia si trattato di una scelta in qualche modo obbligata: sia

I patti aziendali La spinta venuta dallintesa Fiat di Pomigliano: ma in Italia il modello della flessibilit sollecitato dallUe gi nelle relazioni industriali

La via legislativa Non era possibile altra soluzione per la derogabilit. Del resto lintesa interconfederale di giugno vale solo per le sigle firmatarie
perch il modello di flessibilit contrattata non nuovo in Italia, sia per la situazione di emergenza nella quale la decisione stata adottata, con il pressing dellEuropa per una maggiore flessibilit del mercato del lavoro. la strada aperta dallaccordo di Pomigliano che arriva al capitolo finale? Certo, questa decisione frutto dellesperienza di Pomigliano. Ma lesigenza di fare accordi che valessero per tutti si era manifestata da tempo. Alcuni suoi colleghi eccepiscono per che si va contro la Costituzione e in particolare larticolo 39. Ho letto ma non sono daccordo. Non credo che ci sia un ostacolo derivante dallarticolo 39 della Carta, e cio che una legge ordinaria non possa rendere erga omnes i contratti aziendali. In realt larticolo 39 riguarda solo i contratti nazionali, non quelli aziendali. Torniamo alla facilit di licenziare. Ha parlato di troppe deroghe ai contratti nazionali. Mi pare in effetti un salto in avanti troppo ampio. Ma, detto questo, il modello della legge che consente alla contrattazione collettiva di derogare gi ampiamente presente nel nostro ordinamento. Non si pu gridare alla cancellazione della Costituzione o dello Statuto dei lavoratori. Certo, si apre uno scenario a modifiche di leggi che prima erano intangibili ma non un modello eversivo. Del resto si affida alla contrattazione aziendale la gestione della flessibilit in cambio di qualcosa. Cosa, in particolare? Investimenti, produttivit, lotta al lavoro nero. Ma in ogni caso sar sempre e solo il sindacato a valutare se e quando lo scambio conviene. Ma nelle piccole e medie aziende il rischio di licenziamenti facili sembra maggiore. Intanto nelle imprese sotto i 15 dipendenti non c questo problema. E poi mi pare che gi in queste ore il sindacato ha fatto sapere che non modificher larticolo 18 dello Statuto se non in casi eccezionali. Pensare ad un sindacato che consapevolmente accetta di cancellare la reintegrazione nel posto di lavoro mi pare quanto meno improbabile. Ma era proprio necessaria la via legislativa? Sulla derogabilit non cera altra strada. E per quanto riguarda lefficacia, va ricordato che anche laccordo interconfederale era limitato ai sindacati firmatari, Cgil compresa, certo, ma rimanevano comunque fuori gli iscritti ad altri sindacati minori.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 6 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.35

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Primo piano

I mercati

Borse ancora in rosso, i Btp sotto pressione


Milano cede quasi il 2%. La Spagna allattacco: lItalia e la Grecia deprimono le Piazze
Rossella Lama
ROMA. Borse ancoragi con Milano che

fa peggio delle altre. Mercati dei titoli di Stato in ebollizione, con i Btp ancora sotto tiro e gli spread rispetto ai bund tedeschi che continuano a crescere nonostante gli interventi della Bce. Quella di ieri stata unaltra giornata difficile. Le borse europee hanno bruciato quasi 40miliardidicapitalizzazione,conbanche e imprese automobilistiche prese dimira per viadi due rapportipoco rassicuranti delle agenzie di rating Standar&Poors e Moodys. Piazza Affari ha perso l1,98%, ma durante la giornata ha toccato il meno 3%. Francoforte ha lasciato sul terreno l1%,Parigil1,13eMadridl1,61%.Solo Londra(+1,06%)eZurigo(+4,36%)hanno chiuso in progresso. Quando le borse sono disorientate ogni indiscrezione eprevisioneproduceeffettiamplificaSecondo Le agenzie ti. Standard&Poors Su banche lamoderataripree aziende saregistratadalsetdautomobili torebancarioeuropeo dopo la crisi previsioni del 2008-2009 si a rischio fermata. E gli audi S&P menti di capitale che le banchehane Moodys no fatto sinora potranno non essere sufficienti a coprire le perdite determinate delle svalutazioni dei titoli pubblici in portafoglio. Per questo gli analisti si aspettano nuovi aumenti di capitale nei prossimi due-treanni.NeiprimiottomesidiquestannoS&Pharidottoilvotodiaffidabilita11deimaggiorigruppibancarieuropei e hanno messo sotto osservazione,conlapossibilitdiabbassarneilrating, met delle banche europee. Alle imprese dellauto ha pensato

I cambi

La Svizzera alza il muro sul franco


La crisi globale provoca un altro scossone agli assetti finanziari mondiali e riaccende la guerra delle valute: la Svizzera, porto sicuro per i capitali in fuga dal rischio, promette interventi illimitati per fermare il franco-record che mette a rischio la crescita e minaccia una pericolosa deflazione. La Banca nazionale svizzera ha quantificato un cambio minimo delleuro contro il franco, a 1,20 franchi per euro, da perseguire con la massima determinazione.

Moodys,tagliandodapositivoastabile le sue prospettive per il settore. Laumento delle materie prime, secondo lagenzia, penalizza soprattutto i costruttori generalisti e le produzioni di piccole auto come Fiat, Hyundai, Peugeot e Renault. Pi delle case come BmweDaimler chegenerano ricavipi alti per ogni vettura prodotta. In questo scenario Exor e Fiat industrial hanno guidatoiribassidellistinodiPiazzaAffari.Dalliniziodiluglioillistinomilanese ha perso il 33% della sua capitalizzazione, pi di Francoforte (-30%), Parigi (-26%) Madrid (-25%) e Londra (-14%). Sui mercati dei titoli di Stato le cose non sono andate meglio. Anche ieri la Bce intervenuta per sostenere i prezzi dei Btp e dei titoli pubblici spagnoli in modo da arginare il rialzo dei rendimenti.In mattinata lo spread tra il Btp e lanalogo titolo decennale tedesco era volato a 370 punti. Con laffacciarsi della banca centrale sui mercati la forbice si era ridotta a 355 punti, ma in chiusura risalita fino a 365 punti. Gli investitori considerano i titoli di Stato italiani pi rischiosi di quelli spagnoli. Da giorni ormai i rendimenti dei Bonos sono pi bassi di quelli dei Btp.

Il 2011 della Borsa italiana


23.178

Ieri

-1,98%

18.756

PERFORMANCE
nel 2011 sei mesi ultimo mese

-31,2%

-36,5%

-12,2%

14.334

GEN

FEB

MAR

APR

MAG

GIU

LUG

AGO

SET

Lapressionedeimercatisuldebitospagnolo, per, fa alzare la voce ai dirigenti di Madrid, e il portavoce del governo Zapatero, Jos Blanco, ieri ha criticato Italia e Grecia che non raggiungendo gliobiettividirisanamentofinanziario contribuiscono alle attuali turbolenze.Maper quantotempoancorapotr durare il sostegno che la Bce sta offrendoaicosiddettipaesiperiferici?Ilgoverno deve fare una manovra economica che riscuota la fiducia dei mercati, ha detto due giorni fa Mario Draghi in piena sintonia con il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet. Senza dare per scontato che laiuto dellEurotower durer indefinitivamente, perch non sar cos. Domani a Francoforte si riunir il consiglio direttivo della Bce e si ragioner non solo di tassi di ufficiali ma anche di questi interventi non convenzionali. Il quadro talmente incerto che le bancheeuropeeinvecediprestarsiildenaro tra loro preferiscono depositare la liquidit in eccesso ad presso la Bce, ad un tasso di almeno lo 0,75%. I depositi overnight hanno sfiorato ieri i 167 miliardi di euro, il valore massimo del 2011.
RIPRODUZIONE RISERVATA

ANSA-CENTIMETRI

Gros: LUe dovr salvare Roma altrimenti far saltare leuro


Intervista
Lesperto: la crisi del debito inasprisce i problemi di liquidit degli istituti
Lattacco allItalia resta. E i dubbi e le incertezze del governo sulle misure anticrisi continuano a complicare le cose. Ne convinto Daniel Gros,economistaeuropeo tra ipiascoltati,attentoosservatore delle dinamiche economiche del nostro Paese. Professor Gros, la manovra cambia ancora. La convincono le ultime novit? Non mi interessano i tagli, non un problema di maggiori entrate. alla credibilit del vostro Paese ci a cui guardano i mercati. La lotta allevasione fiscale pu aiutare a convincere le piazze? Certo, ma non pu essere il caposaldo di una manovra di risanamento finanziario. Serve un pacchetto di provvedimenti condiviso dalla maggioranza e dalle opposizioni e sostenuto dalle parti sociali. Continueranno insomma gli attacchi ai nostri titoli di Stato? abbastanza probabile, almeno fino a quando lItalia non stabilizzer le sue scelte in campo finanziario. Ma non tutto il sistema euro ad essere sotto tiro? Non credo. Il problema ora lItalia: il salvataggio del vostro Paese salver di conseguenza anche leuro. C per lo spettro di una nuove recessione dietro langolo. vero ma non credo che sar forte come quella di due anni fa. Intanto c chi si tutela da s: gli svizzeri, che non sono in area euro, hanno alzato il muro per difendere la loro moneta. un monito per la Germania. Senza leuro i tedeschi probabilmente avrebbero fatto lo stesso. Ma non tutti i tedeschi sono comunque contro leuro, c un silenzio-assenso alla linea europeista piuttosto forte. Gioved prossimo la Bce potrebbe decidere di non comprare pi i titoli italiani? Non credo. A Francoforte non c una linea tedesca o ostile allItalia. La maggioranza con Trichet. Le banche non si prestano pi il denaro tra di loro: che vuol dire? Che nei Paesi a pi alto debito esiste un problema di liquidit: ma basta ritrovare credibilit e la situazione torner normale. n. sant.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Lesperto Daniel Gros

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 7 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.35

Primo piano

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Linchiesta Si estende la rosa dei coinvolti

Lindagine In Procura le sorelle Papa

Tangenti ex Falck altri imprenditori alla corte di Penati


certamenti per verificare se il numero degli imprenditori e professionisti sospettato di aver fatto affari con l'ex assessore ora in carcere fosse maggiore di quello finora appurato. Valeriano, ora nell'esecutivo sestese di Sel, stato componente della giunta dal giuClaudia Guasco gno del 2007 all'ottobre 2008, quando si dimesso perch non condivideva MILANO. Ha fatto il nome di altri imprenditori in stretto contatto con l'ex il piano di governo del territorio che assessore all'Edilizia Pasqualino Di riguardava principalmente l'area ex Leva, soffermandosi in particolare sui Falck: non era d'accordo sul raddoprapporti con un costruttore della zo- pio della volumetria edificabile chiena. Insomma, non sarebbe solo Piero sta dal gruppo Zunino da 650 mila a Di Caterina a essere finito negli ingra- un milione e 300 mila metri quadrati, naggi del cosiddetto sistema Sesto. volumetriacheallafinevenneaumenSecondo Giuseppe Valeriano, ex as- tata fino a oltrepassare i 900 mila metri quadrati. Intanto gli uomisessoreall'Ambiente,gliufni della Gdf sono al lavoro sulfici di Di Leva erano partile carte acquisite due giorni fa colarmente frequentati e negli uffici della Salt, della Saoragliinquirentisonoallatam e della Astm, le tre societ vorosulla rosa di nomi che del gruppo Gavio che il 29 lupotrebbe ampliare il periglio 2005 hanno venduto alla metro dell'inchiesta. ProvinciadiMilanoil15%delValeriano stato ascoltato la Milano-Serravalle aggiudigitrevoltedaipmmonzecandosi una plusvalenza di si che si occupano delle 179 milioni di euro. Su questa presunte tangenti sull'ex operazionegliinvestigatoriveareaFalck.L'ultimail2set- Denuncia rificare gli eventuali intrecci tembre scorso, quando Valeriano: con la partecipazione dello stato convocato in Procunon solo stessogruppoGavioallatentara per riscontri in merito tascalataaBnldapartediUniad alcune dichiarazioni di Di Caterina, pol.AlletresocietstatainolDi Caterina su alcuni im- in tanti tre chiesta la documentazioprenditori della zona in andavano neinerenteirapportiintercorcontatto con Di Leva. Su nellufficio si con Banca Intesa nel perioquanto riferito da Valeriado 2005-2008. no i magistrati hanno in- di Di Leva tenzione di effettuare ac RIPRODUZIONE RISERVATA

Scajola, le proprietarie: casa pagata da Anemone


Lex ministro convocato dai pm il 21 settembre: presto memoria difensiva
ROMA. AllaprocuradiRoma

La Finanza punta agli intrecci tra la vendita dellautostrada e la scalata di Unipol alla Bnl

Larea Le strutture Falck a Sesto San Giovanni a Milano. A sinistra, Penati

Il caso

La Began rivela sms, Bocchino querela Vanity Fair


Sabina Began ha mostrato al settimanale Vanity fair, in edicola oggi, alcuni sms scambiati tra lei e Italo Bocchino in vacanza questa estate. La Began conosciuta come lape regina di Silvio Berlusconi, mentre il deputato di Fli critico verso il premier, tuttavia tra loro c una amicizia, documentata questa estate dai giornali scandalistici. Ora queste ultime rivelazioni hanno esaperato lesponente del Terzo polo, che ha deciso di denunciare il settimanale. A Vanity Fair, la Began ha rivelato che lei e il parlamentare Fli si sono conosciuti in un ristorante a Roma e lui l'avrebbe invitata prima a Forte dei Marmi in barca, poi a Ravello dove sono stati fotografati.

stata la giornata delle sorelle BarbaraeBeatricePapa,proprietarie della casa con vista sulColosseochenel2004venne acquistata da Claudio Scajola. L'appartamento al centro dell'inchiesta che vede l'ex ministro indagato per illecito finanziamento ai partiti. Secondo l'accusa, l'imprenditore Diego Anemone anch'egli indagato - avrebbe versato alle due donne 900 mila euro in 80 assegni circolari della Deutsche Bank per raggiungere la cifra di un milionee700milaeuronecessaria all'acquisto. LacasadiviadelFagutale,ufficialmente,statainvecepagata solo 610 mila euro da Scajola. Le ex proprietarie dell'immobile - secondo quanto trapelato - hanno sostanzialmente confermato le dichiarazioni fatte ai pm di Perugia, che a maggio scorso hanno trasmesso il fascicolo alla procura di Roma per competenza. Secondo quanto accertato anche dalla procura di Firenze, i 900mila euro sono stati pagati da Anemone attraverso l'architetto Angelo Zampolini. La differenza del prezzo della casa, sostenutodaAnemone,costituisce per i pm un illecito finanziamentoasingoloparlamentare, ipotesi di reato per la quale sono indagati Scajola e lo stesso imprenditore. IlprocuratoreaggiuntoAlberto Caperna e il sostituto Ilaria

Indagato Lex ministro dello Sviluppo economico Scajola

Cal hanno ascoltato ieri anchel'avvocatoRobertoMinutillo, legale delle sorelle Papa, e Luca Trentini, il direttore della filiale della Deutsche Bank a cui sono riconducibili gliassegni.Sentitoinprocura anche il titolare dell'agenzia immobiliare che intervenne nellacompravenditadellacasa. Al momento, i pm della procura di Roma non avrebbero intenzione di ascoltare il notaio Gianluca Napoleone, che segu la pratica d'acquisto, cos come l'architetto Zampolini.Quest'ultimoverrebbe comunque sentito cometeste assistito, cio inpresenza del suo avvocato. Scajola,chesidimisedaministro dello Sviluppo economico a seguito dell'emergere dellavicenda dellacasa di via delFagutale,statoconvocato dai pm per il 21 settembre. Isuoilegalihannoannunciato una memoria difensiva. Potrebbe invece non avvenire l'interrogatorio di Anemone,chefinorasiavvalsodella facolt di non rispondere.
RIPRODUZIONE RISERVATA

il costo della chiamata di 9 centesimi di euro iva inclusa da telefono fisso Da cellulare i costi dipendono dalloperatore e dal proprio piano tariffario.

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 8 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.22

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Primo piano

Lestorsione a Berlusconi Leditore-commerciante ancora allestero d la sua versione dei fatti e afferma di voler tornare in Italia

Il premier sapeva tutto, la sfida di Lavitola


Mi chiese di aiutare i Tarantini Il giallo della seconda telefonata sui 400mila euro non versati
la giustizia. Nega di essere scappato, ricorda a tutti di aver lasciato lItalia per impegni come consulente commerciale del gruppo Finmeccanica. Poi rivendica orgoglioso la conoscenza di lunga durata del premier: La vicenda Tarantini Leandro Del Gaudio non ha mai monopolizzato i rapporti tra me e il Presidente, un argomento resiSarebbe stato il premier in persona a dualeepernullaallarmante.IlPresidenchiedergli di aiutare i coniugi Tarantini, te mi onora della sua amicizia e mi ricevisto lo stato di afflizione provocato dal- ve da vari anni, prima che conoscesse linchiesta barese su escort e cocaina. Tarantini. Anzi, a voler essere precisi, Berlusconi Sipartedallagenesideirapportitriansarebbe stato informato su tutto. Punto golari con Berlusconi e limprenditore per punto, passo dopo passo. Dalle pri- pugliese tuttora in cella. Fu Tarantini a me elargizioni allimprenditore puglie- chiedermi di consegnare le sue lettere al se Giampiero Tarantini, fino alla ormai Presidente in quanto, a mio avviso giufamosaunatantumdicinquecentomi- stamente, il Presidente non riteneva di la euro. Parla Valter Lavitola, leditore incontrarlo,vistoilrischiodistrumentadellAvantiinseguitodaunarilizzazioni mediatiche. Poi enchiesta di arresto del gip Ametra nel merito di alcune telefolia Primavera, nel corso delle nate agli atti: Come si evince Il caso indagini culminate negli arredalle intercettazioni - dice ansti di Giampiero Tarantini e Chiamai Arcore coraLavitola -Nicla e Giampadella moglie Angela Devenu- dallArgentina olo mi incalzavano affinch to.Irreperibiledaunasettima- per spiegare convincessiilPremierariceverna, Lavitola racconta la sua li, per loro era un balsamo psii soldi non dati versione sulla presunta estorcologico. Poi c la storia della sione di circa 850mila euro a ma il colloquio presunta cresta di 400mila euBerlusconi,pergarantireilpat- non agli atti ro. Lunica volta che ho forteteggiamento dellimprendito- dellinchiesta mente voluto portare Tarantire nel processo barese sulle nielamoglieNicladaBerluscoescort in casa del premier. ni stato lo scorso 9 agosto, Non manca una punta di gialquando ho voluto chiarire dalo, a causa di una seconda telefonata al vanti al Presidente la questione dei premierche non sarebbestataregistrata 500mila euro mancanti. qui che il eacquisitaagliattidellinchiestanapole- giornalista allude a una seconda telefotana.Atuttocampo,dunque:Berlusco- nata con Berlusconi, che per non comni mi chiese di aiutarli, sapeva anche pareagliatti. il17luglioscorso,quattro che avevo trattenuto circa 400mila euro giorni dopo la prima conversazione indei cinquecento concessi ai Tarantini tercettata, come posso dimostrare dopo perdareinizioaunanuovaattivitinduaveracquisitoitabulatiargentini:Dalla striale, mi disse che avevo fatto bene, per evitare che i soldi venissero disper- stessa utenza argentina chiamo il Presidente - scrive Lavitola - sulla sua utenza si. Difesodalpenalista napoletanoGae- diArcorealleore16.38.Latelefonatadutano Balice, non ci sta a passare come rasino alleore 16.47,il Presidentestato luomo nero. Concede interviste, firma molto cortese e mi ha confermato di un comunicato, si dice pronto a ritorna- aver fatto bene a non mettere a disposire in Italia, a mettersi a disposizione del- zionelasommaprimadellavvioconcre-

La decisione Indagini e sospetti

Caso DAddario, al Csm il procuratore Laudati e il primo pm sulle escort


ROMA. Il

Protagonisti A fianco: Lavitola. Qui sopra dallalto in basso: Tarantini e Berlusconi

to del piano industriale. Non riesco a capire per perch questa intercettazione - che di certo stata eseguita - non sia stata riportata nellordinanza di custodiacautelare.Poiancoraqualcheparticolare: Avevo destinato allattivit imprenditoriale che Giampaolo aveva in animo di avviare allestero, la somma riveniente dalla cessione (che in corso) di un peschereccio in Brasile. Somma che il Presidente ovviamente mi avreb-

be rimborsato. Lunico sistema che avevo,infatti,perdaredeicontantiaiTarantini era di utilizzare le somme che mi metteva a disposizione il Presidente. Domani, tocca di nuovo a Tarantini rispondere alle domande dei pm Curcio, Woodcock e Piscitelli, mentre c attesa sulla data dellaudizione di Sivio Berlusconi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

procuratore capo di Bari, Antonio Laudati, verr sentito il 22 settembre, mentre tre giorni prima toccher al pm Giuseppe Scelsi. I due magistrati dovranno presentarsi davanti alla prima commissione delConsiglio superiore della magistratura, che ha deciso di condurre un'istruttoria per accertare se vi siano stati rallentamenti o anomalie nella conduzione dell'inchiestabaresesull'imprenditoreGiampaoloTarantini. Era stato proprio Scelsi a inviare una lettera a Palazzo dei Marescialli chiedendo un intervento, in quantoritenevadiesserestatoestromessodall'inchiesta per volont di Laudati. L'obiettivofinaleverificaresecisianostaticomportamentichepossanogiustificareuntrasferimentod'ufficio per incompatibilit ambientale o funzionale. Il fascicoloapertodallaprocurasalentina derivato dalla trasmissione di atti da parte dei pm napoletani Audizione chehannodispostol'arrestodiTa- A Napoli rantini,perunapresuntaestorsio- ascoltato ne ai danni del premier. Laudati, dal canto suo, respinge ogniaccu- Quaranta sa e ha chiesto al Guardasigilli di tirato in ballo inviare un'ispezione ministeriale. da Tarantini Intanto, ieri, nel Palazzo di giusti- per le pressioni zia di Napoli tornato l'avvocato NicolaQuaranta,perunnuovoin- su Bari terrogatorio, al quale era presente anche l'aggiunto di Lecce, De Donno. Questo farebbe supporre che gli inquirenti abbiano voluto sapere altri particolari su una possibile condotta irregolare tenuta da Laudati. stato proprio Tarantini a fare il nomediQuarantaeadireaLavitoladicomeilcapodella procura barese si fosse preoccupato per la possibilit che le intercettazioni riguardanti il premier potessero diventare pubbliche. C.Man.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 9 - 07/09/11 ----

Time: 07/09/11

00.31

10 Commenti
Tessera provvisoria per il San Paolo
Ufficio relazioni esterne Societ Sportiva Calcio Napoli A seguito della segnalazione del signor Claudio Marrucco pubblicata luned sul Mattino,laSscNapoli intenderassicuraresullaccessibilit allo stadio i tifosi ancora sprovvisti di tessera del tifosomainpossessodellatessera provvisoria emessa dalla Societ Sportiva Calcio Napoli. Cos come indicato nel contratto di abbonamento che ciascun tifoso compila e sottoscriveincasodimancata ricezione da parte di Poste italiane della tessera del tifoso, quella provvisoria emessa dal club azzurro garantisce laccesso allo stadio per tutte le gare casalinghe. Pertanto tutti coloro in possesso della tessera provvisoria non avrebbero avuto alcuna difficolt ad accedere allo stadio per la gara Napoli-Genoa, qualora si fosse giocata, e non avranno problemiperlagaracontroilMilan il 18 settembre prossimo.

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Risponde il Direttore

Virman Cusenza
letterealdirettore@ilmattino.it

Le colpe dei genitori e quelle dello Stato


Franco Pelella
Pagani (SA)

Caro direttore, questa estate sono successi due fatti di cronaca molto lontani tra di loro ma tutti e due capaci, indirettamente, di ridare valore al tanto vituperato familismo italiano. Il primo fatto di cronaca costituito dagli scontri e dai saccheggi provocati agli inizi di agosto in varie citt inglesi da bande giovanili. Il giornalista-scrittore inglese Howard Jacobson, dopo un'indagine molto accurata, ha sostenuto sia che questi giovani sono stati abbandonati a s stessi sia che non avrebbe mai dovuto accadere che i genitori, gli insegnanti, o gli stessi poliziotti, cominciassero a temere i giovani, o le conseguenze di porre un freno al loro agire incontrollato. Apparentemente questo discorso riguarda tutta la societ occidentale generose le critiche al servizio che, malgrado l'improvvisa anormalit determinata da cause esterne, comunque proseguito garantendoi collegamenti, sebbeneconinevitabilieinnegabili disagi per i viaggiatori.

ma esso, probabilmente, non riguarda ancora del tutto la societ italiana dove la famiglia italiana (ma anche la scuola), a differenza di quanto accade in altri Paesi europei, ancora accolgono i propri giovani e contemporaneamente educano con una certa severit. Il secondo fatto di cronaca accaduto nei giorni scorsi in Svezia. Un signore pugliese stato arrestato per aver dato uno schiaffo al figlio di dodici anni sulla base di una legge che prevede in questi casi la reclusione, anche se solo per due giorni. Evidentemente per il modello educativo dell'avanzata societ svedese anche uno schiaffo dato ad un figlio piccolo costituisce un reato. Per larretrata societ italiana, invece, non cos. Nel nostro modello educativo rientra, secondo me giustamente, una certa dose di severit che sembra essere stata rifiutata dalle societ pi avanzate. aro Pelella, lei accosta simbolicamente due episodi lontani e poco affini riunendoli sotto il segno della difficolt di educare i giovani. Resto sbalordito per la sentenza svedese sullo schiaffo dato a un figlio da un padre italiano. Non se definire nella mano, vengono nella mia stessa direzione. Il mio stuporestato chei dueturisti nel vedermi avvicinare a loro si sono posti in obliquo davanti ad un cancello, per evitare che la mia corsa subisse la sia pur minima deviazione. E non solo, incrociandomi sollevano il pollice in segno di ok, e accennano, subito dopo, ad un timido applauso di incoraggiamento. Altra cultura, altro senso civico, altra civilt! Ma, caro direttore, potremmo mai colmare questo gap abissale? E come insegnare ilrispetto deglialtri? Edadove incominciare? E quindi, restare o partire? Il dibattito continua

preistorica la mia educazione ma di sicuro, come tanti di noi, trovo comprensibile il gesto dellassessore pugliese in vacanza. Anche se resto convinto che gli schiaffi non siano pi efficaci degli esempi giusti o dei ragionamenti che, magari con pi fatica, si possono fare ai propri figli. Assai pi complessa la seconda questione. Il filosofo Baumann ha sostenuto che la rivolta della generazione Blackberry in Gran Bretagna sia figlia dellespulsione dal tempio del Consumo di una parte della societ inglese. Ovvero che questi giovani non siano gli emarginati del ghetto ma semplicemente gli estromessi da un mercato in cui il possesso dei beni tutto. Insomma, non avrebbero lottato per il pane come i loro omologhi del Maghreb ma semplicemente per merci simboliche che ne attestassero lo status di integrati. Nei confonti di questi giovani c stato un doppio fallimento: quello dello Stato che non li ha saputi integrare. E quello parentale, di quei genitori che non li hanno saputi tutelare o per incultura o per mancanza di mezzi. indubbiamente un fallimento educativo, ma non riduttivo darne la colpa solo ai genitori? l'ho accompagnato per partecipare ad un'iniziativa per Maggio Dei Monumenti, promossa dalla Scuola, sotto la guida di tutto il corpo insegnanti: una straordinaria interpretazione, con tanto di costumi e suoni, delle arti e dei profumi della Napoli che fu, rappresentata dagli attori della Napoli che sar.Eroscesoquasiscocciato: da buon piccolo borghese, il sabato amo dormire e restare in casa. Ma da semplice spettatore sono diventato attore, trasportato con emozione vera dalla eccellente passione con cui tutti (insegnanti, bidelli, genitori e alunni) hanno messo in gioco se stessi, trasformandosiinballerinioinguideturistiche(capacididareinformazioni in tutte le lingue) o in antichi bottegai e dandonedimostrazione, addirittura professionale, a tutti i numerosi passanti, con lo stupore eil divertimento dei turisti. S, i turisti! Quelli spesso, anzi sempre, trascurati e

maltrattati (il ricordo dell'americano ancora in ospedale per lo scippo in via Marina,non riesco acancellarlo dalla mente) e mai protetti; quelli che nonostante tutto, e spesso non mi spiego il perch, continuano ad amare Napoli e il profumo della sua Storia (non quello della munnezza). Ecco alloraillustrascarpe,l'ombrellaio, il pescivendolo, la capera, il presepaio: magnifico. Cheemozione indimenticabile! Grazie a tutti quelli che hanno abbracciato la citt senzachiederenulla incambiosenonamoreegioiacondivise. E la citt? Non ho visto, ed eravamo nel cuore della vera Napoli, un vigile urbano, un poliziotto, ma nemmeno un giornalista interessato! pi interessante documentaregliscontripolitici? Oppure la munnezza ? I turisti hanno per scelto, e anche io: viva la scuola pubblica! Viva i giovani, quelli che faranno la nuova Napoli!

Anche la sinistra non pu sorridere


Delio Lomaglio
NAPOLI

Le Ferrovie e i disagi dei pendolari


Ufficio Stampa Campania Ferrovie dello Stato
NAPOLI

Gentile Direttore, forniamo alcuni chiarimenti sui problemi incontrati dai pendolari a Frattamaggiore, come segnalatoinunarticolo pubblicato marted 6 settembre sul Mattino. Luned 5 settembre, giorno cui si riferisce l'articolo, si registrata l'ennesima occupazione di binari da parte di manifestanti estranei alle Ferrovie, notizia peraltro fornita anche dal suo quotidiano. Il blocco della circolazione, sebbeneavvenuto sualtralinea, ha per influito su tutto il traffico ferroviario nel Nodo di Napoli, con ripercussioni sulla regolarit delle corse e conseguenze anche sui treni da e per Frattamaggiore.Appaionopertantoin-

Il rispetto degli altri che ancora manca


Francesco Corcione
NAPOLI

Caro Direttore, non voglio entrare nell'annosa diatriba andar via o restare. Ma un episodio che mi capitato mi ha fatto ulteriormente riflettere sull'argomento. Domenica di fine luglio: inizio la mia corsa domenicale in un orario piuttosto comodo e, come sempre, da casa mi dirigo verso il lungomare percorrendo strade e stradine di Chiaia, andando sempre,nelmiopercorso in senso contrario alle macchine. Questo me lo hanno insegnatoi runnersel'ho subi-

to apprezzato come consiglio, per fa s che l'eventuale pericolo venga sempre di faccia.Percorrendounastrada a doppio senso, anche se non molto larga, ad un certo punto vedo avvicinarsi a velocitsostenuta,insenso ovviamente contrario alla mia marcia,unfurgoncinoditrasporto. Strada deserta, penso non ci saranno problemi. E invece no: grazie all'accorgimento sopra descritto, mi rendo conto che l'autista non solo non decelera, ma non si sposta neanche di un centimetro dalla sua corsia, costringendomi a fermarmi e a pormi in obliquo per evitare un'eventuale collisione, e, addirittura,va via alzando una mano in segno di rimprovero. Un mese dopo, stessa ora, stesso giorno, ma mi trovo a Sorrento. E anche qui in una strada a doppia carreggiata, ma senza marciapiede, la mia corsa si incrocia con la passeggiata di due turisti di chiara origine anglosassone, che, mano

agosto dall'ufficio postale di un paesino del Trentino. Certamente non mi consola l'aver saputo che la valigia in buona compagnia; ci sono infatti parecchi pacchi postali vaganti, dato che una volta giunti a Napoli nonvengonomai consegnaticonlascusache l'indirizzodel destinatario sbagliato ( successo anche nel mio caso, dove avevo scritto l'indirizzo di mio pugno e senza alcun errore). Poste Italiane S.p.a. certamente non ignora che la ditta incaricata delle consegne non funziona, ma nessuno ne tiene conto, comepurtroppod'abitudine nella nostra bella citt.

La mia valigia su e gi per lItalia


Maria Melchiorre
NAPOLI

I grandi meriti della scuola pubblica


Giuseppe Pardo
NAPOLI

C' una valigia che va su e gi per l'Italia: della scrivente, che la ha spedita il 24

Ho un figlio che frequenta la II A alla Scuola Media Statale Ugo Foscolo in piazza del Ges. Laltra mattina

Se ladestra piange la sinistra non ride. Perch in Italia non riesce ad affermarsi una propostapoliticaconvincente,purinpresenzadiunaforte domanda da parte dellelettorato, sia moderato che riformista?Perch manca una classe politica in gradodiinterpretarequestaesigenzaetradurlainuniniziativa politica credibile. Finoralaleadershipberlusconiana ha coperto a destra questa esigenza dei moderati ed ora che tale leadership al tramonto si avvertono i segnidellacrisi.Asinistra,lesigenzariformista statainvece sepolta sotto legemonia della vecchia classe politica che ha soffocato una reale prospettiva di rinnovamento. Il modello che in questo momentosipresentaquellodi unPaesechepi avanzato della classe politica che lo rappresenta.

Segue dalla prima

Il timone che manca


Francesco Paolo Casavola
Nonunaquestionegerarchica,diindipendenzadalleparti in contrasto o in conflitto. Peri fatti che coinvolgono tutti i cittadini non si pu stare ai diktatdiunaparte,dicuisivanta l'investitura elettorale del popolosovrano,raccontatacome una fiaba che non consente obiezioni. A questo Presidente della Repubblica, poi, statasempreacuorelacoesione sociale. Ogni volta ch'egli l'ha vista in pericolo non si dato risparmio nel richiamarlaallamemoriadelleforzepolitiche, in primo luogo perch non continuassero ininterrottamente a litigare. Ora,conlamanovracome statanellesuevarieeperfortuna ancora provvisorie versioni annunciata,la coesione sociale somiglia ad una bomba ad orologeria.Ragionedipiperch il Capo dello Sato dica la sua. Prima della esplosione. Ladistanza traricchiepoveri sotto gli occhi di tutti, stipendi epensioniallimitedelladignit umana, che un diritto fondamentaleinviolabile,garantiscono a stento la sopravvivenza alimentare, per una parte crescente delle nostre popolazioni,specienelMezzogiorno. E dall'altra emolumenti che qualificare cospicui usare di

unapallidaaggettivazione,goduti da una minoranza che per usarne d all'intera nostra societ il volto gaudente di un finto generale benessere. Proprio in occasione di una manovrafinanziariasidovrebbe partire da questo disagio, perch compito dello Stato quello della redistribuzione delle risorse tra i cittadini, traverso un fisco pi equo e pi attento sia a patrimoni che a redditi, e che stani gli evasori. compito dello Stato agevolare,nonostacolarelaproduttivit delle imprese, l'occupazione dei giovani, la vita delle famiglie, lo sviluppo dell'istruzione,dellacultura,dellaricerca scientifica. Guai ad un popolo, entro il quale cresca l'odio dei poveri verso i ricchi, dei disoccupati versoglioccupati,deglianalfabeti verso gli istruiti. Qui stiamo cianciando di liberalismo, anticomunismo,dilibertdilicenziamento. Viene il disgusto ad elencare tante chiacchiere, ora paludate di dottrina,oraarmatedivuotaideologia. In una celebre Storia della costituzione nel Regno d'Italia,GaetanoArangio-Ruizscrivevachemottodelleclassidirigenti e politiche del Risorgimento poteva essere questo: Moltosiparla,pocosiopera. Questosembraessereuncarattere permanente e regressivo della nostra vita pubblica. IlPresidentedellaRepubblica invita ad agire e a trovare convergenze tra maggioranza eopposizione.Maicomenelle manovrefinanziariel'orizzonte del bene comune chiaramente visibile. La maggioranza ha difetti di vista, perch

coagulodiinteressieterogenei e contrastanti. La opposizione non li isola, ma li spinge a coalizzarsi per autoconservarsi. QuandostatochiestoalPresidente della Repubblica da alcuni convenuti al workshop-Ambrosetti se non reputi opportuno un diverso governo, la risposta stata che finchc'ungovernosostenuto da una maggioranza parlamentarenonesistonospazicostituzionali per mutare guida alpaese.MailPresidenteharicordato che la Costituzione gli riservalasceltadellapersonalit indicata per guidare un governo nuovo. Segno anche questodellagravitdelpassaggio economico e politico che stiamo vivendo, tra crisi mondiale ed emergenza nazionale.Traisegnidiunataleparentesi,lapresenzadi Giorgio Napolitano una risorsa di saggezza,dacuilasciarsi ispirare questo il significato di moral suasion - e nonin corto circuito governare.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Paradossi allitaliana
Sergio Chiamparino
Da noi, ecco il paradosso, il presidente Berlusconi con le ore contate proprio da una partedicolorocheeranostati fra i suoi pi ferventi sostenitori e con la sinistra che, a volte, sembra arruolata fra i tifosi pi accaniti dei mitici mercati. Ora, occorre avere chiaro che questi ultimi oltre

all'affidabilit politica di sistemaequi,vistochicigoverna,basterebbeeffettivamente poco per avere miglioramentisignificativi,chiedono prospettive di investimenti redditizi. Quindi, tappare i buchi del deficit e del debito solo la pre-condizione per evitare che il nuovo orologio dellastoriaeuropeasiaccanisca contro chi si trova pro tempore a governare. I mercati vogliono liberalizzazioni, privatizzazioni, vogliono risorse sbloccate, flessibilit dei fattori produttivi rispetto allaquale iltemuto articolo 8 della manovra considerato pocopidiunpannicellocaldo. Insomma vogliono opportunitperinvestiree,perch no, dal loro punto di vista, per speculare. Bisogna non tifare troppo, quindi, perch prima o poi potrebbe ritorcersi contro. Da situazioni di emergenza bisognerebbe uscire con soluzionidiemergenza.talmente vero che siamo sostanzialmentecommissariati che bastato che la Banca europeacessassediacquistare titoli italiani ed immediatamente lo spread con quelli tedeschibalzatoalivellorecord. Ma fino a che punto possiamo andare avanti con una sorta di governo tecnico perinterpostapersona?Fino a che punto possiamo scaricare sulle pur robuste e sagge spalle del presidente Napolitano una situazione che di giorno in giorno sempre pi fuori controllo? Ieri lo sciopero generale dellaCGILhariproposto,come ci si poteva attendere, il

radicamento profondo del principale sindacato italianoinampisettoridelmondo dellavoro ed ha offerto un riferimento per il tanto malcontento che la politica del governo e la manovra sta suscitando nel paese. Vedremo nelle prossime ore se la protesta incider sulle decisioni del Parlamento. Certo colpisce, in particolare in un frangente di emergenza come quello che stiamo attraversando, la contemplazione rassegnata, quando non la malcelata soddisfazione, della divisione sindacale. Si pudirequelchesivuolema un sindacato diviso come il nostrocertononrafforzai lavoratori. E, d'altra parte, ecco un secondo paradosso, se vero come mi pare sia che i lavoratori italiani, specie quellidell'industria,sonofra i meno pagati d'Europa, che la disoccupazione italiana fralepielevateeche,altempo stesso, la produttivit del lavoro industriale fra le pi basse, c' da chiedersi come maineldibattitosullavorola parola che si sente pi spesso, tanto pi quanto pi ci si proclama a sinistra, il verbo difendere. Ora, certo vero che quella situazione da ultimi della classe non dipende solo, n principalmente, da un sistemadirelazionisindacaliereditdeglianni70.Maqualcosac'entrae,inognicaso,non si capisce cosa vi sia di cos intangibile da difendere in un sistema che ha contribuito a relegare la condizione del lavoro in fondo alla scala europea. Stupisce soprattut-

to, a paragone ad esempio con gli anni 60-70, la mancanzadisforzipropositiviautonomida partedeisindacati per trovare modelli nuovi, pi affidabili con cui cercare intesecongliinterlocutorisocialiedistituzionali.Cisidivide nella rincorsa di proposte che vengono da altri in una logica, vedi vicende Fiat, che inevitabilmenteparticolaristica. Qui ci pu essere uno spazio ampio per una politica capace di creare, come si sarebbe detto un tempo, un terreno pi avanzato di confronto e proposta. Credochequestiduepara-

dossi rappresentino un po' gli Scilla e Cariddi per una sinistra di governo. Da un lato misurarsi con i mercati senzaessernesubalterni,dall'altra contribuire a ritrovare una rappresentanza il pi ampiamente unitaria del mondo dei lavori senza la quale inimmaginabile realizzare l'insieme di riforme necessarie per evitare, appunto, che l'orologio della storia europea continui ad essere scandito dai mercati anzich dalla politica.
RIPRODUZIONE RISERVATA

FONDATO NEL 1892

Direttore Responsabile

Virman Cusenza
Vicedirettore

Federico Monga
Uff. Redattore capo centrale Antonello Velardi (responsabile); Francesco De Core (vicario); Armando Borriello, Titti Marrone Presidente e Amm. delegato Albino Majore Consiglieri Gaetano Caltagirone Azzurra Caltagirone Francesco Caltagirone

Editrice IL MATTINO S.p.A.


Sede legale: via Barberini, 28 - 00187 Roma Redazione, amministrazione, preparazione: via Chiatamone, 65 80121 Napoli - Tel. 081/7947.111 Centro stampa Napoli: ASI Caivano, localit Pascarola Copyright IL MATTINO S.p.A. - Tutti i diritti sono riservati

Concessionaria di Pubblicit PIEMME S.p.A.


via Arcoleo n. 58 (palazzo Il Mattino) - 80121 Napoli Tel. 081/2473111 - Fax 081/2473220
Copie arretrate: Tel. 081/7364282; fax 081/7303133

Registrazione Tribunale di Napoli al numero 338 dellaprile 1950 Certificato N. 6956 del 21/12/2010

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 10 - 07/09/11 ----

Time: 07/09/11

00.02

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Mondo 11

La guerra in Libia Si continua a trattare sulla resa di Bani Walid mentre i combattimenti si avvicinano a Sirte, roccaforte del ras

Gheddafi in fuga con oro, soldi e armi


americani, non i francesi. E neppure gliinsorti,secondoiqualiilColonnello avrebbe avuto un ictus nei giorni scorsie,vistelesuecondizionidisalute non pu aver lasciato il Paese. Gheddafi in Libia, aveva detto la notte scorsa anche il suo portavoce Egidio Mosca Moussa Ibrahim. Ma con un distinNegoziatidaqualchepartenellare- guo sostanziale: Il ras sta bene e il gione della citt-oasi di Bani Walid, suo morale alto. Sul terreno, i combattimenti sono combattimenti in avvicinamento alla citt portuale di Sirte, un convo- stati registrati solo sul fronte orientaglio fantasma dioltre 200automezzi le, in direzione di Sirte. Qui gli insorti militarieblindaticheattraversa ilde- del Consiglio nazionale di transizioserto e entra nel Niger portando il te- ne (Cnt) hanno guadagnato altri otsoro di Gheddafi, alcuni suoi fedelis- to chilometri portandosi cos a circa simi e forse lo stesso ras. La giornata 80chilometridallacittnataledelCoodierna della guerra di Libia lascia lonnello. Secondo varie fonti si sono quindi fermati in quanto ancora molte incertezze e l'artiglieria dei combattenti molti punti interrogativi, fedeli a Gheddafi ancora probabilmente molti morti attiva e contrasta con una e un gran numero di feriti. certa efficacia l'avanzata La vicenda del convodeiribelli.Nelfrattemposoglioavvistato inNiger edino entrati in azione gli aerei retto nel Burkina Faso dodella Nato che hanno compoaverattraversatoilSahapiuto diversi raid, bombarra, ha visto per l'intera giordando le postazioni dei nata il moltiplicarsi di segheddafiani, con l'intento gnalazioni e smentite. Pridi aprire agli uomini del ma stato detto che era in Cnt la strada verso la citt Niger: 200-250 camion e portuale.Inseratanonvenimezzimilitari carichidioro Esilio vano segnalati altri scontri. e denaro che Gheddafi, al- La meta Situazione di stallo ancuni suoi figli e alcuni tra i sarebbe che nella regione di Bani suoi fedelissimi avrebbero Walid, 170 chilometri a portato con s nella loro fu- il Burkina sud-estdi Tripoli,dataa pi ga da un Paese ormai per- Faso riprese come conquistata so. Poi che era diretto nel I due Stati dai ribelli, in realt ancora Burkina Faso visto che una coinvolti arroccata su posizioni che decina di giorni fa questo Paeseavevaoffertoasilopo- smentiscono non contemplano la resa senza che venga garantita litico al rais. un'amnistia ai fedeli di Il Niger ha smentito. Il Burkina Faso pure, aggiungendo di Gheddafi che vi si sono rifugiati. Ponon avere alcuna intenzione di dare che decine di uomini, secondo gli inasilo politico a Gheddafi. Non vo- sorti,lacuiresistenza armatapotrebgliamo problemi, ha affermato un portavoce. Che Gheddafi fosse a bor- be per portare a uccisioni di civili e do di uno dei mezzi poi, a tarda sera saccheggi indiscriminati. nessuno sembra credere. Non gli RIPRODUZIONE RISERVATA

Avvistata una colonna di 200 mezzi e camion con destinazione Niger

La via di fuga del ras


250 veicoli blindati libici sono arrivati ieri ad Agadez. Nascosto nel convoglio militare potrebbe esserci Muammar Gheddafi Nel convoglio anche oro e soldi ALGERIA TUNISIA Tripoli MAROCCO Sirte LIBIA

MAURITANIA BURKINA FASO GUINEA BISSAU

NIGER Agadez

NIGERIA Paesi che non aderiscono alla Corte penale internazionale e in cui Gheddafi non rischierebbe l'estradizione COSTA D'AVORIO TOGO CAMERUN

GUINEA EQUATORIALE

ANSA-CENTIMETRI

Medio Oriente Erdogan alza i toni: Presto andr a Gaza

Turchia e Israele verso la rottura


Ankara congela tutti gli accordi commerciali e militari I media di Tel Aviv: Antisemita
Eric Salerno
Si aggrava la crisi. Erdogan inasprisce i toni e alza la posta. Netanyahu preferisce non rispondere e chiede calma alla stampadiTelAvivche,scatenata,accusailpremierturco,vecchiopreziosoalleato, di essere un antisemita classico. La rottura totale a un passo. Dopo la cacciata dell'ambasciatore e il richiamo di quello di Ankara, la Turchia congelatuttalacollaborazionestrategica nel settore militare, compresi i rapporti commerciali in quell'ambito, annuncia un possibile viaggio del premier a Gaza e conferma che le navi turcheintensificheranno il pattugliamento del Mediterraneo per fronteggiare l'arroganzadiTel Aviv. Lecose,fa capire il premier turco, peggioreranno se Israelenonchieder scusaperlamorte degli attivisti turchi, uccisi dai militari che assaltarono la Freedom Flotilla. Nonsonostatisufficienti quindicimesi di colloqui diretti e indiretti (attraverso Washington)achiuderelavicendaeripristinareirapportiprivilegiati,siapolitici che militari, tra i due paesi. Peralmenoquattrovolterappresen-

tantiturchieisraelianisisonoincontrati - anche a Roma - per individuare una formula accettabile alle due parti per chiuderelavicendadellaMaviMarmora,lanaveassalita.Sarebberostatedivisioni all'interno del governo Netanyahu,secondol'ambasciatorediAnkaraaRoma,arespingereitesticoncordati. La sospensione della cooperazione militare sar totale, ha detto e comprendersiagliaspettidiscambiod'informazioni ed esercitazioni congiunte siaquellicommercialirelativiall'industriadelladifesa.Erdoganhaaccennato a possibili ulteriori ritorsioni se non arrivano le scuse israeliane. Forse andr a Gaza, ha aggiunto con tono di sfidaalla vigilia della sua visita al Cairo, confermandochelaTurchiaintendericorreallaCorteinternazionaledigiustizia contro il blocco marittimo imposto in questi anni alla striscia.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 11 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

21.47

12 Attualit
Atrani La decisione a un anno dalla tragedia

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Eboli Giallo sulle cause dellinfezione

Barista morta nellalluvione no allindennizzo


rendite ai superstiti per mancanza di aventi diritto. Per la morte di Francesca,dunque,nessunrisarcimentoallafamiglia non essendoci i presupposti di mantenimento del nucleo familiare. Se Chicca avesse lavorato per tutti, la legge avrebbe previsto un indennizzo. La viMario Amodio ta di una figlia non ha prezzo ma questa vicenda mi rattrista dice Lello Mansi ATRANI. Nessunresponsabileenessunrisarcimento ai familiari per un sacrificio per come vengono trattati i lavoratori, che rischia di restare vano. A un anno di vittime,comemiafiglia,suipostidilavodistanzadalla tragicaalluvione di Atrani ro. Le norme, infatti, liquidano la pratiche cost la vita a Francesca Mansi, non ca limitandosi a riconoscere le sole speesistonoancoracolpevoliperqueltra- se funerarie che nel caso di Francesca gico evento, n sistemi di controllo e di MansifuronoatotalecaricodellaProvinciadiSalerno.LInail,sollecitatadaltitoallarme. Erano passate da poco le 18,30 in laredelbarLa RisaccadoveChiccalavoquel tragico 9 settembre quando il tor- rava, richiese alcuni documenti. Su tutti rente Dragone inizi a vomitare fango e lo stato di famiglia dei Mansi . Il 19 ottodetriti, debordando dal tratto tombato e bre,dopoifunerali,laprimadocciafredinvadendol'unicastradarotabiledelpa- da con la sentenza che in base al Dpr ese. In poco pi di dieci minuti la piazza 1124/65 non riconosceva indennizzi ai Umberto I si trasform in un lago. E la familiari perch non cera nessuno a cafuria di acqua e detriti travolse il bar in rico della ragazza. Lopposizione a quel cuilavoravaFrancescachepergiornide- dispositivo non produsse esiti diversi. Eperci,LelloMansi,rivolseunaccocine di soccorritori cercarono tra il mare e i cumuli di fango. Il corpo fu ritrovato rato appello al presidente della Repubquasi un mese dopo la tragedia al largo blica in cui scrisse: Le chiedo: questa di Lipari. Venerd, ricorre l'anniversario latutela dei dirittidel lavoratore quando diquellatragedia.Sabatoa Minori,lafa- incorrono in infortuni professionali con miglia ricorder la scomparsa di Chicca conseguenzeestremecomelamortedelcon una messa e domenica, sua sorella lassicurato?.EnelgiugnoscorsolaPreMaria Teresa, tenendo fede alla data fis- sidenza della Repubblica comunic di satainsiemeallasorellascomparsa,con- averinviatoallInaillaletterachiedendo di tornare a valutare il caso. voler a nozze nella chiesa di MaanchestavoltalesitostaSanta Trofimena. to negativo. Certo, un po pi A un anno da quel male- Il caso esplicativo, ma pur sempre detto 9 settembre ci che pi Lintervento sfavorevole. Ora il miglior sconvolge la drasticit delle modo per ricordare Francenormecheneganoaifamilia- del Quirinale scabisognaagirechiosaLelri il risarcimento per la morte I familiari: loMansiinCostieranonesisul lavoro. E mentre lindagi- Nella zona ste ancora un monitoraggio ne della magistratura si avvia non esiste deglialvei,unsistemadiallara conclusione, unaltra pratime collegato ai pluviometri, ca, quella Inail, si chiusa un piano con questo verdetto: Non si di emergenza un piano di emergenza. dar corso a costituzione di RIPRODUZIONE RISERVATA

Meningite, primario finisce in rianimazione


Il medico guida il reparto di malattie infettive dellospedale salernitano
Francesco Faenza
EBOLI.

LInail boccia la richiesta La rabbia del padre: offese le vittime sul lavoro

Il video In alto, la ragazza viene ingoiata dal fango. Sotto Francesca Mansi e il padre

Brembate

Yara seviziata con un taglierino: sei colpi precisi


Yara Gambirasio, la tredicenne di Brembate Sopra scomparsa il 26 novembre e trovata morta tre mesi dopo a Chignolo d'Isola, sarebbe stata uccisa con un taglierino appuntito da muratore, di quelli che generalmente vengono utilizzati per ripulire i bordi delle piastrelle. Lo scrive on-line il settimanale Oggi, riprendendo un'ipotesi gi trapelata un paio di settimane dopo il ritrovamento del corpo. Il settimanale riferisce inoltre che sulle ferite sarebbe stata trovata della polvere di materiale utilizzata nei cantieri (un altro particolare che non aveva mai trovato conferma da parte degli inquirenti nei mesi scorsi). Nel servizio si ritorna anche sul caso dell'operaio marocchino che fu fermato su un traghetto una settimana dopo la scomparsa di Yara e subito rilasciato. ere. Lex sospettato esce di scena ma il riferimento ad un cantiere come scenario della morte della ragazzina torna a galla. Con quel punteruolo da piastrellista lassassino ha inferto a Yara sei tagli netti, precisi ma abbastanza superficiali sulla schiena, sul collo e sui polsi. Alla natura dellarma sarebbe risalita, sempre secondo le anticipazioni di stampa, Cristina Cattaneo, l'anatomopatologa alla quale la procura di Bergamo ha affidato l'autopsia.

Era rientrato dalle vacanze,dapochigiorni.Eraandato a Leuca, punta estrema dellaPuglia. Unsenso dispossatezza, nessun altro disagio. Forsecolpadelgrancaldo.Michele Fiore, 62 anni, primario del reparto di malattie infettive,erainveceaffettodameningite. Luned scorso la patologia esplosa. Prima una febbre leggera e insistente. Poi la rigidit del collo, accompagnata da dolori alla schiena. Fiore era al pronto soccorso dacircaunora: equei sintomi hannoinsospettito sia luiche i medici di turno. La decisione di una puntura lombare ha confermatoisospetti.Ilprimarioavevacontrattounameningite batterica, quella che non si trasmette ad altre persone. Una patologia preoccupante, accompagnata da febbre alta e da una polmonite in fase avanzata.Subitopartitalaterapia farmacologica. La famiglia, gli infermieri e i medici che, nei giorni scorsi, sono stati a stretto contatto con il dirigente medico sono statisottopostiaprofilassi,nonostante lesclusione del riLOTTO
Bari Cagliari Firenze Genova Milano Napoli Palermo Roma Torino Venezia Nazionale 1 33 30 65 37 12 55 12 39 85 41
6 settembre 2011

Il primario Michele Fiore era appena tornato dalle vacanze

schio di contagio. Fiore stato trasferito in rianimazione luned sera. intubato, respira grazie ai macchinari. I sanitari parlano di misure precauzionali.Ilquadroclinicorestacritico, la prognosi riservata. Come e dove sia stata contratta la meningite per adesso un giallo. Polmonite e meningite sembra siano legate a unostesso filo:i sanitari ebolitanisonoincontattocongliinfettivologi dellospedale Spallanzani di Roma. Laureato in medicinaaNapoli,assuntoallospedale di Eboli, trentanni fa, Fiore dieci anni diventato primario di malattie infettive.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Montepremi 59.900.000,00 E
QUOTE SUPERENALOTTO

38 63 11 75 66 77 71 18 66 1 54

31 77 80 29 5 50 12 77 74 22 57

65 89 40 4 71 57 35 25 76 37 20

77 23 77 7 65 80 18 11 87 61 37

Nessun sei Nessun 5+1 Agli 8 cinque 49.800,95 E Ai 945 quattro 421,59 E Ai 39.778 tre 20,03 E
QUOTE SUPERSTAR

10 E LOTTO
1 11 12 18 29 30 31 33 37 38 39 55 63 65 66 71 75 77 80 85

SUPERENALOTTO
14 15 21 41 60 63 Jolly 37 Superstar 8

Nessun cinque Allunicoquattro 42.159,00 E Ai 256 tre 2.003,00 E Ai 3.397 due 100,00 E Ai 22.830 uno 10,00 E Ai 52.609 zero 5,00 E

Con cristiana generosit hai lottato per la vita come una leonessa ferita finch il Signore ti ha voluto con S in Cielo. Il padre Vittorio con Giancarlo e Marco, Laura con Alfonso Maria e Alfonso, Dario con Maddalena e Andrea, sgomenti, annunciano la dolorosa scomparsa della dolcissima DOTT.SSA

Rosalba e Alfonso commossi per la scomparsa di

Alessandra Cerchia
abbracciano Laura Vittorio Dario
Napoli, 7 settembre 2011

Il Direttore ed il personale tutto del Dipartimento Universitario di Oftalmologia della Sun partecipano al dolore del Dott. Michele della Corte per la scomparsa del padre

Non pi con noi

Collaboratori e praticanti del Notaio Angela Antonietta Miano addolorati abbracciano la famiglia Miano per la perdita dell' adorata

Clemente e Daniela, Edilia e Gianni si stringono nel ricordo del caro

Francesco
ed abbracciano con affetto Anna, Sergio e Maria Grazia Stravino.
Napoli, 7 settembre 2011

Ada Luciano
Vedova Tesse Ne danno il triste annuncio Massimo, Marisa, Patrizia, Annamaria e Flavia. Le esequie muoveranno il giorno 7 settembre alle ore 10,30 dalla Chiesa del Corpus Christi e Regina del Rosario - via Manzoni, 225 - Napoli Il presente vale per ringraziamento Si dispensa dai fiori.
Napoli, 7 settembre 2011

Mamma
Napoli, 7 settembre 2011

7 settembre 2004

7 settembre 2011

Maria Alessandra Cerchia


Un ringraziamento sentito per le costanti premure alla dott.ssa Pina Della Vittoria. Il rito funebre si celebra oggi alle ore 11 presso la Chiesa di S. Giuseppe alla Riviera di Chiaia, Napoli.
Napoli, 7 settembre 2011

Il Direttore ed il personale tutto dell' Istituto di Endocrinologia e Oncologia Sperimentale "G. Salvatore" del C N R , profondamente addolorati, partecipano al lutto che ha colpito la Dott. ssa Laura Cerchia per la scomparsa della cara sorella

Alberto
Napoli, 7 settembre 2011

Pasquale Frola
Vivi sempre con noi nei nostri ricordi.
Pozzuoli, 7 settembre 2011

Alessandra
Napoli, 6 settembre 2011

"Preziosa agli occhi del Signore la morte dei giusti ... " salmo 102 La madre Maria Rosa Marini d' Armenia, il figlio Angelo, la figlia Rosanna con Nicola, gli amati nipoti annunciano l' improvvisa scomparsa dell' AVV.

Pasquale e Susy De Lucia sono affettuosamente vicini ad Angela per la scomparsa della cara

Mamma
Napoli, 7 settembre 2011

Sergio, Patrizia, Maria e Angela partecipano al dolore di Ettore e della famiglia Stravino per l'improvvisa scomparsa del caro

Franco
Napoli, 7 settembre 2011

Ferdinando De Vivo
Anche nella malattia hai dimostrato di essere un uomo forte e coraggioso. Grazie pap I tuoi adorati figli Giovanni e Valentina e la fedele Joanna. Il rito Funebre si svolger oggi 7 settembre 2011 alle ore 16,00 presso la Chiesa dell' Istituto Denza Via Coroglio, 9. Si dispensa dai fiori.
Napoli, 7 settembre 2011

Giuseppe D'Orlando
Napoli, 5 settembre 2011

Agenzia Liguori Tel. 081 736 57 75

Muor giovane colui che al Cielo caro. Gli zii Marisa, Luciano e Carla Lo Celso, Vittorio Cappiello, Giuseppe Campanile con i cugini tutti abbracciano con infinito amore e dolore la loro dolce

Giovanna vicina con affetto alla suocera Maria Rosa, ai figli Angelo e Rosanna ed agli adorati nipoti per la scomparsa del caro

A tumulazione avvenuta la famiglia sconvolta annuncia l'improvvisa scomparsa di

Stefano Bandieramonte partecipa all' enorme dolore del fraterno amico Pasquale Esposito per la scomparsa dell' adorata

Mamma
Napoli, 7 settembre 2011

I colleghi dell'Area Avvocatura Regione Campania partecipano al dolore dell'Avvocato Anna Gulli' per la prematura scomparsa del marito AVV.

DOTT.

Aldo Gazzara
Ad un mese dalla scomparsa Vera Massimo e Tiziana lo ricordano a quanti l'hanno amato e stimato. Santa Messa domani 8 settembre ore 17,30 chiesa San Francesco Convento dei Cappuccini al Corso Vittorio Emanuele (poco prima Stazione di Mergellina).
Napoli, 7 settembre 2011

DOTT.

Francesco Stravino
Napoli, 6 settembre 2011

Francesco Stravino
Non pi. La triste notizia data dalla moglie Anna e dai figli Sergio e Maria Grazia. La cerimonia religiosa avr luogo in Napoli - Chiesa S. Luigi Gonzaga, via Petrarca 115 oggi 07/09/2011 alle ore 12.
Napoli, 7 settembre 2011

Peppino
Napoli, 5 settembre 2011

Adolfo Masullo
Napoli, 5 settembre 2011

Maria Alessandra Cerchia


Napoli, 7 settembre 2011

Peppino Schiavone, Rosa, Mondino, Miriam e Aldo ricordano con affetto l'amico fraterno

Massimo e Valentina ricorderanno a Matteo e Riccardo il loro nonno

Nando
esempio di forza e dignit.
Napoli, 7 settembre 2011

Liliana con Carola, Fabrizio e Antonella ricorda con affetto il carissimo AVV.

E' andata incontro al Signore della vita

Peppino Tortora
sincero ed amabile compagno di strada in questo scorcio di vita.
Cagliari, 7 settembre 2011

Irene Pulcrano Miano


Ne danno l'annuncio i figli, Pasquale, Franco e Angela, il fratello Modestino, le nuore, il genero, i nipoti, i cognati. Le esequie avranno luogo in Pomigliano oggi alle ore 11,30 nella Chiesa Maria S.S. del Rosario.
Napoli, 7 settembre 2011

Zia Maria Pia e zio Gaetano con Marino e Fabiana, Marco e Simona, Sarah e Toni, addolorati e commossi si stringono a Vittorio, Giancarlo e Marco, a Laura con Alfonso e a Dario con Maddalena per la prematura perdita della cara dolcissima

La famiglia ricorda con immenso amore

Giuseppe D'Orlando
Napoli, 7 settembre 2011

Nando
Lasci un vuoto incolmabile nel nostro cuore. Ci mancherai Lina Carlo e Angela
Napoli, 7 settembre 2011

Maria Alessandra Cerchia


Napoli, 7 settembre 2011

Bruno De Siena, Bruno Giuliani, Dino Palmieri e Carlo Terracciano piangono la perdita dell' amico di sempre AVV.

Ettore con Simona e Stefania, Clemente e Delfina con Paolo e Roberta, Margherita con Cicho piangono la morte del fratello DOTT.

Laura Tropeano Scognamiglio


La Santa Messa sar celebrata gioved 8 settembre alle ore 18,00 nella Chiesa di S. Pasquale a Chiaia.
Napoli, 7 settembre 2011

Nando
Immensamente ci mancher il tuo entusiasmante sorriso. Piero Emilia Giovanni e Davide.
Napoli, 7 settembre 2011

Giuseppe D'Orlando
Giudice di Pace
Napoli, 7 settembre 2011

Dolcissima zia

Polpetta
rimarrai sempre nei nostri cuori Alfonso e Andrea.
Napoli, 7 settembre 2011

Il Direttore e il personale tutto del Dipartimento Universitario di Oftalmologia della Sun partecipano al dolore della Prof. Francesca Simonelli per la scomparsa della suocera

Francesco Stravino
e stringono in un forte abbraccio Anna, Sergio e Maria Grazia nel dolce ricordo di lui.
Napoli, 7 settembre 2011

Irene Pulcrano
Napoli, 7 settembre 2011

Nando
"Abbiamo guardato dentro un' emozione e ci abbiamo visto dentro tanto amore" ... il tuo! Annamaria, Armando e Federica, Sara e Marcello.
Napoli, 7 settembre 2011

Alessandro e Daniela Esposito partecipano al dolore della famiglia Esposito per la scomparsa del caro

Alessandra
sei il nostro insostituibile esempio di coraggio intelligenza bont ed altruismo. Semplicemente ti amiamo Laura con Alfonso Maria e Dario con Maddalena.
Napoli, 7 settembre 2011

Genny
Napoli, 7 settembre 2011

La Presidenza Nazionale dell'Azione Cattolica Italiana eleva la sua fervida preghiera per la scomparsa di

Lucia e Salvatore Pane, addolorati, stringono in un abbraccio affettuoso la famiglia Stravino per la scomparsa del caro AVV.

7 settembre 2008

07/09/2000

07/09/2011

7 settembre 2011

Tina Zannini
Sempre nei nostri cuori, con gran rimpianto.
Napoli, 7 settembre 2011

Claudio Chirivino
Sempre nei nostri cuori. Maria Luisa e Antonella.
Roma, 7 settembre 2011

Irene Pulcrano Miano


e si unisce al dolore di Franco, Presidente Nazionale, e dei familiari tutti. Dopo una vita spesa nella fedelta' alla parola, nell'amore per la famiglia e nel servizio alla comunita' come insegnante, Irene oggi contempla il volto di Dio, in quella festa senza fine che e' la comunione dei Santi.
Napoli, 7 settembre 2011

Francesco Stravino
Napoli, 7 settembre 2011

Nando
Uomo forte e tenace. Qualit che non ti hanno mai abbandonato. Rino Patrizia Rossella e zia Mariuccia.
Napoli, 7 settembre 2011

I Condomini e l'Amministratore di Via Petrarca 141/H costernati partecipano al dolore della famiglia Gerli per la scomparsa del DOTT.

Il Condominio di Viale Maria Cristina di Savoia 18/c partecipa addolorato alla scomparsa dell' AVVOCATO

Anna Maria Lombari profondamente addolorata si stringe con affetto a Vittorio Laura e Dario nel ricordo affettuoso di

Giovanni Gerli
Napoli, 7 settembre 2011

Francesco Stravino
e si stringe alla famiglia tutta.
Napoli, 7 settembre 2011

Maria Alessandra
Napoli, 7 settembre 2011

Dolce e cara

Maria Alessandra
Sarai sempre nei nostri cuori. Gli zii Bruno e Blanche con la cugina Francesca
Napoli, 7 settembre 2011

Enzo Agizza, la moglie, Annamaria e Maria Grace Agizza partecipano con profondo affetto al dolore che ha colpito la famiglia De Vivo per la perdita del caro amico

Il Presidente del C I S S. p. A., il Consiglio di Amministrazione, il Collegio Sindacale, i Dirigenti ed il dipendenti partecipano al dolore della famiglia per la perdita di

Profondamente addolorati per la perdita della SIGNORA

Irene Pulcrano
Studio Di Vuolo.
Napoli, 7 settembre 2011

Claudio, Fabrizio, Alfredo, Claudio, Marcello e tutti gli amici della Pallanuoto Megaride abbracciano con affetto Sergio Stravino per la perdita dell' amatissimo padre

Nando
Napoli, 7 settembre 2011

Giovanni Gerli
Napoli, 7 settembre 2011

Francesco
Napoli, 7 settembre 2011

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 12 - 07/09/11 ----

Time: 07/09/11

01.15

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Attualit 13

Avetrana Primo punto fermo sulla vicenda: il contadino rinviato a giudizio non per omicidio ma solo per occultamento del cadavere

Il gip: Misseri mente, non ha ucciso Sarah


alle parti interessate - il gip sottolinea che zio Michele non ha saputo indicare con esattezza l'arma del delitto n l'ha fatta ritrovare, al contrario di gran parte degli effetti personali di Sarah. L'agricoltore inizialmente aveva detto agli inquirenti di aver strangolato la niPaolo Melchiorre potecon una corda; poiaveva parlato di una cintura, fino a tornare ad indicare, TARANTO. Michele Misseri non pi accusato di aver ucciso la nipote quindi- pi di recente, ancora una corda. Ma, cenne Sarah Scazzi il 26 agosto dello n questa, n la presunta cintura sono scorso anno. Il gip del Tribunale di Ta- state trovate. rantoMartinoRosatihafirmatoildecre- Il gip fa proprie anche le motivazioni to di archiviazione nei confronti contenutenellarichiesta diarchiviaziodell'agricoltore per il reato di omicidio. nedepositataoltreunmesefadallaProEra stata la stessa procura della Repub- cura. Tra queste, il luogo presunto del blicadiTarantoachiederel'archiviazio- delitto (la casa dei Misseri e non il garane per questo reato, depositando sul ta- ge, come indicato dallo stesso Misseri nella sua prima confessione), volo di Rosati la richiesta alla l'ora (poco dopo le 14 e non fine di luglio in contemporatra le 14.28 e le 14.42, le frasi neaconquella,consegnataal pronunciatedaMisseri,dasogiudice dell'udienza prelimiloinauto,il5ottobre2010,ognarePompeoCarriere,diringetto di intercettazione amvioagiudizioper13imputati. bientale, nelle quali preanSuzioMichelerestanodunnuncia la confessione che faque le accuse di soppressior il giorno dopo ai carabiniene del cadavere (in concorso ri in caserma (Mi dispiace con la moglie e la figlia, Cosiper la famiglia...io m li scoma Serrano e Sabrina Misseprir...) e altre intercettaziori, un fratello, Carmine, e un ni. nipote,CosimoCosma),danMichele Misseri, insomma, si neggiamento seguito da in- Lacune cendio(ladistruzionedeglief- Il dispositivo: sarebbe addossato la responsabilit del delitto solo per fetti personali di Sarah) e fur- Michele proteggere i familiari e non toaggravato(iltelefoninodelavrebbero credito le lettere, la quindicenne). Del delitto non sa scritte negli ultimi mesi, nelle sono accusate Cosima Serra- neppure quali si accusa dell'omicidio. no e Sabrina, le sole persone indicare La sorte dei 13 imputati nel attualmente detenute. larma procedimento (per altri tre, Con l'archiviazione, per lui, accusati di false informazioni dall'accusa di omicidio, Mi- del delitto al pm, la posizione stata chele Misseri pu davvero stralciata) non stata ancora considerarsiunafiguradisecondo piano nel panorama istruttorio decisa. In Cassazione sarebbero appedel procedimento, cos come aveva gi na arrivati gli atti con la richiesta di riscritto il gip Rosati nell'ordinanza di cu- messionedelprocessoperincompatibistodia cautelare firmata nei confronti di litambientalepresentatadagliavvocaCosima e Sabrina il 26 maggio scorso. ti Franco Coppi e Nicola Marseglia, diNeldecretodi archiviazione -provvedi- fensori di Sabrina Misseri. mento di una pagina in fase di notifica RIPRODUZIONE RISERVATA

Aveva tentato di scagionare la moglie e la figlia in carcere Passa la tesi dellaccusa

Le sette versioni di zio Michele


1
6 ottobre 2010

3
" stata Sabrina

5
"Non ho abusato del cadavere di Sarah"

"Ho ucciso io Sarah, poi lho stuprata e ho nascosto il cadavere. Lho palpeggiata nel garage, poi lho strozzata una volta che si girata. Qualche giorno

io le stringevo

2
"Prima toccato ai fianchi"

4 novembre 2010

"L'ha strozzata Sabrina a mani nude. Era pazza di gelosia per Ivano. Io ho nascosto il cadavere (e ho stuprato il corpo della piccola Sarah gi morta)"

6 24 dicembre 2010 In due lettere alle figlie Misseri scagiona Sabrina e si scusa per averla incolpata, ma senza spiegare i motivi delle precedenti accuse

7 23 marzo 2011 Lettera all'avvocato: "Ho strangolato Sarah con una corda nel garage, dove la ragazza perch mi ha sentito urlare, durante un raptus di rabbia perch il trattore non partiva"
ANSA-CENTIMETRI

Bologna Lucia e Rebecca, unite per addome e torace

Morte le due gemelline siamesi


Le loro condizioni sono precipitate erano nate con un solo cuore e un fegato fuso da un intervento
Antonio Giovannini
BOLOGNA. Non ce l'hanno fatta Lucia e

Rebecca, le gemelline siamesi unite per iltoraceel'addome nateconunico cuoreeunfegatofusoafinegiugnoalpoliclinicoS.OrsoladiBologna.L'estremagravitdellelorocondizionistatacertificata dal bollettino emesso ieri sera, quando i medici hanno sottolineato il progressivo ed incalzante quadro di aggravamento delle condizioni generali, con

modestarispostaaitrattamenti.Condizioni precarie che non lasciavano spazio ad ulteriori atti terapeutici, che spiegavano i medici - si mantengono protettivi e proporzionati alla risposta clinica. E, soprattutto, gli accertamenti diagnostici eseguiti durante la degenza hanno mostrato progressivamente le difficoltdi unintervento di separazione, a causadimalformazioniparticolarmente complesse di molteplici organi e apparati. Le condizioni delle piccine si erano aggravate una prima volta il 29 luglio, soprattutto per la funzione ventilatoria, con difficolt a mantenere un equili-

Difficolt I medici: troppe malformazioni gravi era ormai impossibile separarle

briodegliscambigassosiedelmetabolismo,comespiegavaunimprevistobollettinosanitario.Imediciavevanodovutopotenziare gida alcunigiorni le cure intensive, per garantire il mantenimento delle funzioni vitali: in un primo momento il sostegno era risultato efficace, poi la situazione si era aggravata. Nel successivo bollettino del primo agosto, per, la situazione clinica era stata definita sostanzialmente recuperata, pur richiedendo continui aggiustamenti terapeuticiguidatidalmonitoraggioemodinamico, respiratorio e metabolico. Una settimana dopo, nuovo bollettino: condizioni serie ma stazionarie, con continuiecomplessiaggiustamentiterapeutici e il mantenimento di un fragileequilibriocardiocircolatorioerespiratorio.Unaltrobollettino,il23agosto, non aveva lasciato spazio a molte speranze,anzisieranoresinecessarinumerosi trattamenti molto complessi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 13 - 07/09/11 ----

Time: 07/09/11

01.15

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

economia@ilmattino.it fax 0817947364 Quotazionionline


Ifondidi investimento italiani,assicurativi esteriautorizzati litrovatesul sito www.ilmattino.it/rubriche

15
Gas, Putin fa partire Nord Stream e lEni scende al 20% in South Stream
Il gasdotto gemello a cui partecipa il Cane a sei zampe ai blocchi di partenza: il 16 accordo tra i soci

Economia
Ftse All Share Rendimento Bot Euro/Dollaro Pil

Inflazione

Disoccupazione

Benzina Verde

-1,84%
31 DICEMBRE 2010 -36,91%

2,140%
DICEMBRE 2010 0,61%

1,4099
FINE 2010 1,4222

+1,0%
MEDIA AREA EURO +1,7%

+2,8%
MEDIA 2010 +1,5%

8,1%
IN CAMPANIA 13,9%

1,650
31 DICEMBRE 2010 1,358

Energia

Caro-benzina, il petrolio in calo non frena la corsa


Eni rompe la tregua, prezzi sopra 1,60 euro. E con lo scatto dellIva in vista altri aumenti
Cinzia Peluso
Ilpetrolioscendeancora.Labenzinacontinua invece a salire. Ieri stata proprio la compagnia leader in Italia a rompere la tregua. Eni ha ritoccato i prezzi di 0,8 centesimi. La verde ha superato cos quota 1,60 euro, arrivando a 1,616. Total Erg ha subito seguito la scia, rincarando i listini della benzina di 0,3 centesimi e del diesel di 0,2 centesimi. Proprio mentre a New York loro nero proseguiva lungo la strada in discesa, aprendo con un calo del 3,2% a 83,69 dollari al barile. Dopo che laltro ieri Q8 si era limitata a un microritocco di 5 centesimi, LEni ha quindi aperto la stradaagliaumentideglialtrimarchi,chefinora si erano mostrati cauti, in attesa delle mosse del principale concorrente. E il futuro sembra segnato da una nuova raffica di rialzi. Il 2011 sar ricordato come lannonero pergli automobilisti.Dopo gli aumentidelleaccise,adessolamanovraeconomica,conilrincarodellIvaal21%,rappresentaunulteriorebatostachesiabbatter sui costi del carburante. LadecisionedellEniarrivaallindomani di un crollo verticale delle quotazioni internazionalideicarburanti,bastipensare che la benzina in una sola seduta ha perso 55 dollari. In questo modo si rid fiatoaimarginilordidellecompagniefinora in forte sofferenza. Perci, di fronte alle quotazioni del greggio che scendevano, i prezzi della benzina non venivano conseguentemente ribassati. Con i nuovi ritocchi, il prezzo medio praticato della benzina(in modalit servito) vaquindi da 1,609 euro al litro degli impianti IP a 1,618 di Esso e Shell (no-logo a 1,542). Per il diesel si passada1,487euroallitrodeipuntivendita Ip a 1,495 degli impianti Shell (le no-logo a 1,398). Il gpl, infine, si posiziona tra 0,715 euro al litro di Eni a 0,725 di Ip e Tamoil(no-logoa0,710).EinCampania,dove vige la sovrattassa regionale di 0,034, il costo pagato alla Il trend pompa sale ancora Auto di pi. In leggera ma ecologiche costante salita quinancora di i prezzi praticati sulterritorio,salvoalmolto rare cune eccezioni, in nonostante particolare negli imgli incentivi pianti IP e Q8 oltre del 2009 che in quelli no-logo, chetornanoascendere seppur lentamente. Il caro-benzina risulta una contraddizione inspiegabile per le associazioni dei consumatori che gi nellultima settimana di agosto avevano rincarato lallarme, denunciando che sul prezzo gravavano 7 centesimi di troppo. Nei calcoli di Federconsumatori e Adusbef si considerava un identico punto di confronto rispetto alla situazione dellultima settimana di agosto, il periodo a cavallo di gennaio e febbraio, con identica quotazione rettificata conilcambioeuro-dollaro(1,35-1,36).Allorala benzina veniva vendutaa 1,46 euro al litro. Inquestasituazione,unalternativapotrebbero essere i veicoli ecologici. Ma gli incentivi del 2009 non hanno sfondato secondol'Osservatorio Metanauto che ha analizzato i dati Aci. Le vetture a metano costituisconosolol'1,80%delparco,quelle a gpl sono il 4,62%, mentre per le auto elettriche la quota praticamente nulla (0,003%),dato chegli esemplari circolanti all'iniziodel 2011erano appena 1.279. Se si vuole affrontare veramente la questioneambientale occorre che ci sia anche un sistema di premi (incentivi) per chi sceglie l'auto verde, suggerisce lOsservatorio.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Prezzi al distributore
Tariffe medie praticate in Italia in modalit servito CIFRE IN EURO AL LITRO BENZINA DIESEL MASSIMO

Pil, confermata la brusca frenata nellUe lItalia va meglio dei partner europei: +0,3
Eurostat

1,618 1,609 1,542

1,495 1,487 1,398

MINIMO MARCHE

Nel secondo trimestre dellanno dati negativi per i Paesi dellEurozona


Crescita a passo di lumaca in Europa.Nellultimotrimestreconsiderato dalle statistiche europee, compreso tra aprile e giugno, la crescitadelPilneidiciassette Paesi dell'Eurozona e nell'Ue stata dello 0,2% rispetto al trimestre precedente. Tra gennaio e marzo invece il Prodotto interno lordo aveva fatto segnare un pi 0,8 per cento nella area euro e un pi 0,7 per cento nell'Unione europea a ventisette. Ad annunciarlo stata ieri Eurostat confermando le prime stime diffuse il 16 agosto scorso. Per quanto riguarda l'Italia, Eurostat conferma che nel periodo aprile-giugno l'aumento del Pil stato dello 0,3 per cento rispettoallo0,1 per cento del primo trimestre,mentre subasetendenziale si scesi dall'1 allo 0,8 per cento. Labruscafrenataregistratadallacrescitaeconomicaconfermata anche su base tendenziale. Rispetto al secondo trimestre del 2010, infatti, il Pil, nello stesso periodo di quest'anno, cresciuto dell'1,6 per cento nell'Eurozona e dell'1,7 per cento nell'Ue. Nel primo trimestre del 2011 la variazione su base annua era stata pari a un pi 2,4 in entrambi i casi. Asegnarerallentamenti,secondoEurostat, sonostatituttiisetto-

NO LOGO

I rincari di ieri della super senza piombo (centesimi di euro al litro)

+0,8 +0,3
Fonte: Quotidiano Energia ANSA-CENTIMETRI

ri. Ma uno dei dati pi preoccupantiriguardano i consumi, a cui, come si sa, fortemente legata la crescita. Nell'Eurozona i consumi delle famiglie sono diminuiti dello0,2percentonelsecondotrimestre 2011. Un bel passo indietro considerando che erano cresciutidello0,2%nel trimestreprecedente. Invece nellintera Unionesonopassatidaunacrescitazero a meno 0,1%. La formazione di capitale fisso scesa a pi 0,2 per cento nell'Eurozona e pi 0,4 per cento nell'Ue (contro incrementi dell'1,8edell'1,2neltrimestreprecedente). Un altro dato importante riguarda le esportazioni. L'aumentodell'exportstatodell'1percento nei Paesi euro e dello 0,6 per cento nell'Ue. Dati di gran lunga

migliori si erano registrati invece nel precedente primo trimestre dellanno, gennaio-marzo. In questo periodo le esportazioni erano aumentate rispettivamentedel 2edel2,2%. Infineleimportazioni.Limportaumentatodello 0,5 per cento nell'Eurozona (+1,5% nei tre mesi precedenti) e dello 0,4 per cento nell'Ue (+1,4%). A livello di singoli Paesi, nel periodo aprile-giugno rispetto al trimestre precedente il Pil ha registrato una crescita zero in Francia e in Portogallo, mentre in Germania si attestato sullo 0,1 per cento contro l'1,3 per cento del periodo precedente. In netta controtendenza la Polonia, il cui ritmo di crescita trimestrale resta all'1,1%.

Tv digitale

Economie di Area euro nel secondo trimestre


crescita congiunturale (II trim. 2011/I trim.'11)
4

Frequenze: 10 in gara, non solo big


Ci sono tutti i big ma c' anche qualche sorpresa tra le 10 emittenti in gara per l'assegnazione delle 6 frequenze del digitale terrestre, che saranno distribuite gratuitamente con la procedura del beauty contest. Le domande da Rai, Mediaset, TI Media e Sky. Ma in lizza ci sono anche Prima Tv, del gruppo del finanziere tunisino Tarak Ben Ammar; Europa 7, la societ di Francesco Di Stefano, in onda dal 2010 dopo una lunga battaglia legale per ottenere le frequenze per a trasmettere; TivuItalia, la controllata della Screen Service che trasmette Sportitalia e altre tv locali; 3 Italia, la societ di telecomunicazioni gi impegnata nella trasmissione di una televisione mobile; Canale Italia, emittente partita in Veneto e via via ampliatasi al Centro e al Sud; Dbox, che ha alle spalle l'impresa di produzione di contenuti Einstein Multimedia. Le domande nel complesso sono 17, perch alcuni soggetti hanno scelto di concorrere per pi frequenze.

crescita tendenziale (II trim. 2011/II trim.'10)

2,8

2,5 1,6 1,6 0,7 0,7 0,2 0,0 -0,9 0,2

0,8 0,3 0,1 0,0

-1

ITALIA

Germania

Francia

Belgio

Spagna

Portogallo

Area Euro

Fonte: Eurostat - variazioni in %

ANSA-CENTIMETRI

Lallarme

Moda, dimezzate le stime di crescita


Boselli: il fatturato previsto nel 2011 si ridurr al 4%. Limitate le risorse da investire nei mercati emergenti
MILANO. Non solo una vetrina per il pret-a-porter

per la prossima primavera estate, ma unoccasione per reagire alla crisi: cos il presidente della Camera della moda Mario Boselli presenta la prossima settimana della moda milanese, che si terr dal 21 al 27 settembre. Una manifestazione che, per l'assessore alla moda del Comune Stefano Boeri, si inquadra in un settembre milanese dirinascitagrazieallavivacitculturalesprigionata in questo momento di crisi. Se le intenzioni sono positive, comunque il timoredella crisi a dominare la presentazione della settimana della moda a Palazzo Marino. Da una parte Boselli segnala che l'aumento di fatturatodell'industriaitaliana,stimatoin un8%ainizioanno,ora sidimezzatoal 4%,dall'altraricorda che per tornare a crescere bisogna investire neimercati emergenti, ma la Camera della moda ha risorse limitate, anzi, gi esaurite e per questo a ottobre i soci sono chiamati a un'operazionestraordinaria per ricapitalizzarla. Al Comune Bosellinonchiede soldi,maalmeno dinonfarci pagare, se non simbolicamente, per l'occupazio-

ne del suolo pubblico. Richiesta cui Boeri risponde pi tardi che non si pu ridurre la questione all'affitto degli spazi, spiegando che l'impegno del Comune nei confronti della filiera trovareunospaziodovesipossaraccontare,mettere in mostra, ospitare eventi. In questo senso, illuogofinorapiaccreditatoerapalazzoDugnani, ma per Boeri non l'unica opzione possibile per dare visibilit e stabilit al settore, come la Triennale ha fatto per il design industriale. Intanto il centro cittadino ormai diventato una

Le sfilate Numerose iniziative per la settimana di Milano che si apre il 22 settembre

sede collaudata per le sfilate, con la conferma del fashion hub a palazzo Giureconsulti e delle varielocationdiPalazzoClerici,delCircoloFilologico e della Loggia dei mercanti. Non ci sar invece la tensostruttura di piazza Duomo, che il 25 settembre accoglier il nuovo arcivescovo, il cardinale Angelo Scola. In una settimana si terranno 74 sfilate, di cui una collettiva riservata ai giovani del progetto Nude e otto doppie, 41 presentazioni e altre 12 su appuntamento. In totale le collezioni presentate sono 119 ma molte adesioni spiegano dalla Camera - stanno ancora arrivando. Gi confermato il ritorno in passerella, invece,dimarchicomeGenny,Normaluisa,Simonetta Ravizza e Trussardi, e il debutto dei giovani Chicca Lualdi e Cristiano Burani. A chiudere la settimana,lasfilatadimodaperbambiniorganizzata da Camera e Vogue Bambini a favore della onlus Children in crisis. Le passerelle si apriranno virtualmente alle citt grazie a due ledwall, che le trasmetteranno in tempo reale in via Mercanti. Non mancheranno eventi culturali, come i vernissagedellemostreIlsegnoelospirito.Gabriella Crespi a Palazzo Reale e C25-opinions of luxurycuratadaItaloRotaeospitatadallaTriennale, oltre all'anteprima del film Do not steal the jacket realizzato da Bruce Weber per Moncler. Lasettimana,cuisonoattesioltre2000rappresentanti dei media da tutto il mondo, anche l'occasioneperl'aperturadelmonomarcaPirellidicorsoVenezia, di quello Blumarine di via della Spiga e del nuovo negozio Gucci di via Montenapoleone, oltre che per le celebrazioni del centenario Trussardi.

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 15 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.29

16 Economia
Il cda Approvato lincremento del plafond da uno a tre miliardi delle garanzie

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

La ricapitalizzazione

Intesa rafforza i crediti alle imprese


Cresce il supporto alla Sace il gruppo aiuta 20mila aziende Via al riassetto in Italia centrale
ROMA. Intesa

Ponzellini in Bankitalia per laumento di Bpm


Per l'aumento di capitale della Banca Popolare di Milano serve lo scudo della Banca d'Italia. E per questo motivo il presidenteMassimoPonzellini e il direttore generale Enzo Chiesa incontreranno oggi il vicedirettore generale di Via Nazionale,AnnaMariaTarantola, per concordare ammontare e tempistiche della maxi-ricapitalizzazione (fino a 1,2 miliardi di euro), richiesta propriodaPalazzoKochinseguito alla sua ispezione. Iverticidell'istitutomilanese esporranno alla Vigilanza le perplessit emerse in questeore,allaluceanchedell'andamento del titolo, che continua ad andare a picco in Borsa (ieri -3,74%). Una debacle che va avanti da tempo, al puntodaaverridottolacapitalizzazione della Milano di poco sopra al mezzo miliardo di euro (due anni fa valeva cinque volte di pi). Tra laltro, anche all'interno del consorzio di garanzia capitanatodaMediobancasarebbero stati sollevati dubbi sul buon esito dell'aumento in questo momento e sui rischi collegati, considerato che il prezzo dell'operazione potrebbe essere fissato nella partebassadellaforchetta,ovvero con uno sconto del 25% rispetto al Terp (prezzo teorico ex diritto). Il tutto mentre nell'arcodiunasettimanaatteso il via libera della Consob alla pubblicazione del prospettoepermartedprossimo convocatoilCdachedovrebbe mettere nero su bianco i termini dell'operazione.

Sanpaolo rafforza il supporto alla Sace, il gruppo statale specializzato nella crescita di oltre 20 mila imprese italiane in pi di 180 paesi del mondo.Ieriiconsiglidigestioneedisorveglianza riuniti a Torino hanno approvato laumento da 1 a 3 miliardi del plafond di crediti di firma (garanzie). I due consigli, nella tarda mattinata si sarebberotenutiinsedutacongiuntaperricevere il rapporto ispettivo della Banca d'Italia sulla governance. Stefano Mieli, capodellavigilanzabancariaefinanziaria avrebbe illustrato la relazione che si sarebbeconclusaconungiudiziopositivo sul funzionamento del governo duale. Il consiglio di sorveglianza ha verificato la sussistenza dei requisiti di indi-

pendenza del prof. Eugenio Pavarani, docente di finanza aziendale alla facoltdieconomiaaParma,sindacodiCarisbo, Monte di Parma, Mediofactoring, gruppo Roche e Mittel re, cooptato il 20 luglio scorso in sostituzione del prof. Ferdinando Targetti. Il consiglio di gestione, invece, dopo una lunga disamina sulla crisi dei mercati che colpisce piazza Affari, avrebbe dato il via al primo step del riassetto nell'Italia centrale: sarebbe stato rinnovato il patto fra Intesa,CassaFirenzeefondazioneCassaPistoia imperniato su uno scambio di sportelli.Pistoia giraa Carisbo12filialia Bolognae nericeve incambio una trentinanell'AltaToscana.Ilriassettopreveder la razionalizzazione della presenza in Umbria, Marche e Lazio. Tornando alla Sace, la crescita del plafonddiduemiliardiservepercontrogarantire il credito assicurato dal gruppo statale alle imprese. L'operazione rappresenta un puntello fondamentale

Il sostegno Listituto controllato dallo Stato avr a disposizione due miliardi in pi per lo sviluppo allestero

per sostenere il rilancio dell'economia. Nei primi tre mesi dell'anno, secondo il rapporto sui distretti elaborato sempre daIntesa,siregistratounaumentotendenziale delle esportazioni del 16,3%. ilquartotrimestreconsecutivodicrescita a doppia cifra. L'export del trimestre gennaio-marzo 2011 salito a quota 18,6 miliardi, con un guadagno netto di 2,6 miliardi di euro rispetto allo stesso periodo del 2010. Bene anche l'andatura dei 20 poli italiani ad alta tecnologia (4 farmaceutica, 9 Ict, 5 aeronautica, 2 biomedicale), saliti nel primo trimestre 2011 del 10,2% tendenziale. Il sostegno alla crescita e alla ripresa uno dei driver di Corrado Passera che nello scorso weekend a Cernobbio, ha pi volte rimarcatolanecessitperilgovernodifare presto nel varo della manovra per azzerare il deficit e di affiancare misure che servano da volano. r.dim.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MERCATI AZIONARI

REDDITO FISSO

.it

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 16 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.40

. Cultura Societ
Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

cultura@ilmattino.it fax 0817947364

17
Antonello da Messina sbarca a Mosca: alcuni dipinti saranno esposti alla Galleria Statale Tretyakov
Da domani al 20 novembre
(a sinistra, Madonna con Bambino)

La storia rimossa

Il caso

Ruanda, memoria dellOlocausto dAfrica


Barbara Caputo
mmaginate che dopo la Secondaguerramondialeigerarchi nazisti, i kapo, il personaledeicampidiconcentramento,sianotornatiavivere fianco a fianco con i loro ex prigionieri, ognuno consapevole del ruolo dell'altro, ciascuno per costretto da ordini dall'alto a non affrontare la situazione, a fare comese nullafosse.Ci chenon si verificato allora in modo massiccio peraccadutorealmenteinRuanda, teatro del genocidio del 1994, quando almeno ottocentomila tutsi vennero massacrati dalle bande degliestremistihutu,nell'arcodisoli tre mesi. Nel 2003 la maggior parte dei massacratori vennero liberati erimandati nei lorovillaggi e nei lorocampi,perchsenzadilorol'agricoltura del paese avrebbe subito un gravearresto.Siritrovanocosdaallora fianco a fianco con i sopravvissuti o dei parenti di vittime fatte a pezzi con il machete. La strategia delleantilopi(Bompiani,pagg.266,euro 19), terzo lavoro sulRuandadelgiornalista Jean Hatzfeld,unlibropotente e terribile, che affronta la questione dellambiguit del male, della riconciliazione e Reportage del ricordo. Lautore di Come fanno le La strategia vittime e i carnefidelle antilopi ci a vivere fianco a torna nei luoghi fianco? Ho visto una sidellorrore tuazionequasiirreale. Superstiti e assassini si trovano a vivere insieme perch non ci sono alternative. Ma vivere vicini non significariconciliarsi,nelsensofilosoficodeltermine,chevuoldireaccettare ci che stato e perdonare. Al contrario, ci si pu incrociare al mercato, a scuola, allo stadio e in ospedale e parlare del pi e del meno, ma non di ci che sarebbe essenziale:quelchesuccessodurante il genocidio. Nel libro lei sostiene che l'oblio di quanto accaduto pu addirittura essere peggiore del massacro. Quale effetto rischia di avere questooblioin Ruandaenelmondo intero? La cosa peggiore non la vastit

Se il pescatore legge Milton Jean Hatzfeld: Cos vittime e carnefici del genocidio del 94 oggi devono vivere fianco a fianco un best seller in Islanda

La cerimonia

Premio Capri-San Michele allemeroteca Tucci


Si svolger il 24 settembre ad Anacapri la cerimonia di proclamazione dei vincitori dei Premi Capri-San Michele. Questanno stato attribuito al cardinale Crescenzio Sepe per lopera Questioni di fede (in collaborazione con Francesco De Simone) il Premio CapriSan Michele Grotta Azzurra. AllEmeroteca Tucci andato il Premio CapriSan Michele di giornalismo dedicato ad Italo de Feo. Ulla Gudmundson, ambasciatrice di Svezia presso la Santa Sede, ed autrice dellopera Papa Benedetto, la Chiesa e il mondo, risulta vincitrice del Premio CapriSan Michele dedicato ad Axel Munthe. Il Premio Tiberio stato attribuito a Giancarlo Lombardi, ingegnere, imprenditore e politico. La Giuria, presieduta da Francesco Paolo Casavola, composta da Grazia Bottiglieri Rizzo, Ermanno Corsi, Vincenzo De Gregorio, Marta Murzi Saraceno, Lorenzo Ornaghi, Raffaele Vacca.

Convivenza Profughi ruandesi in fuga dal genocidio. Il ritorno in patria ha riacceso le tensioni. A sinistra, Jean Hatzfeld

dei massacri, neppure la crudelt e nemmeno l'oblio, ma la riduzione di esseri umani ad una condizione di cose insignificanti. Per i sopravvissuti - fuggiti alle incursioni - avervissutocomemaialinellepaludi,sommersi nel fango e spesso nudi, mangiando la notte con le mani e indebolendosi dal punto di vista psicologico e umano. Aver perso qualsiasisentimentomaternoopaterno, con una memoria divenuta vacillante, e non credere pi in Dio. PrimoLevihadescrittoinmodomagnificoquestasituazione.Perimassacratori lorrore avere ucciso tutti i giorni della settimana a orari regolaricomesesitrattassediunlavoro. Questa sorta di animalizzazione fa la differenza tra un genocidio e una guerra, e spiega il senso di colpa delle vittime. InRuandasonostatiorganizzatidalgovernoedaalcuneOng corsi di rieducazione e di comportamento, per evitare i conflitti con i vicini? Leorganizzazioniinternazionali, come d'altra parte tutti gli occidentali, pensano innanzitutto alla propria riconciliazione. Si sentono talmentecolpevolidinonessereintervenuti durante imassacri, da desiderare che i ruandesi si riconcilino per poter pacificare le loro coscienzee riuscire a dormire inpace. A questo fine decidono di spendere il loro denaro e le loro energie, perch i ruandesi si riconcilino, anche se solo in apparenza. Io credo invececheunaverariconciliazioneimpossibile, perch i sopravvissuti non potranno mai perdonare veramente i massacratori. Non si pu concedere il perdono a qualcuno che vi ha ridotti allo stato animale. Secondo lei c' il rischio che la situazione possa esplodere? Non penso che vi sia un rischio simile, perch adesso tutto il mondo guarda a quello che succede in Ruanda,eancheperchlacomunit hutu costituisce la maggioranza. Il rischio piuttosto proprio questa impossibilit di dialogare, di chiedere perdono e di perdonare. Il rischio che vengano trasmessi, da una generazione all'altra, diffidenza, risentimento, odio. Ma pu darsi che, come accaduto in Germania, la seconda o terza generazione prender in mano la storia e riuscir l dove i propri genitori e nonni non potevano che fallire.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Roberto Carnero
ngiovanepescatoreattraversa l'Islanda del secolo scorso dopocheunlibroeilmareglihanno strappato il suo pi caro amico. Un romanzo sull'amicizia e sull'amore per la letteratura,a partire dal poema Il paradiso perduto di John Milton (da cui si dipana la vicenda del romanzo), che conferma Jon Kalman Stefansson come il pi grande scrittore islandese degliultimidecenni.Ilsuoromanzo,Paradisoeinferno(Iperborea,pagg.236,euro 16) stato infatti nel suo Paese uno deimassimisuccessidicriticaedipubblico. Protagonista della storia Bardur, unpescatoreislandese innamoratodel capolavoro di Milton al punto da dimenticare di preparare l'equipaggiamento adatto prima di partire per una battutadipesca,tantoassortonellaletturadeiversidelpoetainglese.Verrrecuperato dai compagni morto assiderato. a questopuntoche il suo migliore amico, che non riuscito a salvarlo,decidediintraprendereunviaggio attraverso l'IslandaperrestiLo scrittore tuire al legittimo In Paradiso proprietario, un vecchio capitano e inferno diventato cieco, Stefansson lacopiadiquellibroall'originedelnarra un singolare latragedia.Ilviaggio diventer per naufragio l'uomounpercorletterario so alla ricerca di se stesso e della propriaidentit. L'autorespiegaperchhasceltoproprioillibrodiMiltonperinnescarel'avviodelsuoromanzo:IlParadisoperdutounpoemaepicocheraccontacome tutto ebbe inizio. un testo straordinariosull'iniziodell'umanitpercomeoggi la conosciamo. Ma al tempo stesso un commovente poema sull'amore. unadiquelleoperetotali,all'internodelle quali c' tutto, il senso della vita e il nostro destino. Un'opera perfetta per dareorigineaunromanzo.Stefansson riesce a parlare della capacit che ha la letteratura di astrarre e di estraniare le personedallarealt.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Jazz is back
Jazz 33 giri: una selezione di capolavori su puro vinile 180g 180g. E il jazz torna a suonare nel posto dov nato: su un 33 giri.
Da Miles Davis a Keith Jarrett, da Billie Holiday a John Coltrane i migliori artisti di sempre su copie anastatiche fedelissime ai 33 giri originali, per rivivere tutti i riti dellascolto e riscoprire il piacere originale del jazz: la qualit dei suoi suoni, lintensit delle sue emozioni, il calore delle sue interpretazioni. In pi, con ogni album, un fascicolo ricco di foto, aneddoti e curiosit sullartista. Jazz 33 giri. Il jazz tornato al suo stato pi puro.
* N. 39 USCITE SUCCESSIVE A 14,99

Primo LP + fascicolo a soli

7,99*

Per saperne di pi visita il sito:

deagostinipassion.it

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 17 - 07/09/11 ----

Time: 07/09/11

00.00

18

spettacoli@ilmattino.it fax 0817947358

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Spettacoli
La Mostra

APPASSIONARTE
Linviato Titta Fiore segue la Mostra del Cinema con il suo blog

IlLidoaScampia
Asse Venezia-Napoli per un ponte di film
De Magistris testimonial del gemellaggio: si parte con Bellocchio
Titta Fiore
INVIATO A VENEZIA

continuerannoacrescere,comesembra.ApririlLeone doro alla carriera Marco Bellocchio, si spera di chiudereconErmannoOlmi. La collaborazione con la Biennale sar linizio di eneziafaunponteconNapolielaMostrasitrasformainunarassegnadiffu- unpercorsomultidisciplinare,lintenzionequelladi sasulterritorio,portandoifilmdelfesti- faresistemavalorizzandoedesaltandoilgrandepatrival dal centro storico a Ponticelli e monio artistico della citt, anche in vista del Forum Scampia.LoannuncianoalLidoilsin- delleculturedel2013.Daquilideadiunconcorsoper dacoLuigiDeMagistriselassessoreal- giovanitalentiinvitatiarealizzarecinquedocumentala Cultura Antonella Di Nocera, non a caso appassio- riconilmaterialedarchivodelLuce:Napolilacitt nata cinefila, insieme con il direttore Marco Mller, dicuiconserviamopiimmaginiraccontaladLucialaltro protagonista dellaccordo. Pensavamo a un no Sovena, ai maestri di domani, come li chiama, il progettochenonfossesemplicementeunaripresadei compitodiscovareepisodimisconosciutiedimostratitoli visti in Laguna, spiega questultimo, da qui re com cambiato negli anni il volto di un luogo di profonderadicieforteidentit.Eallimprelidea di estendere un certo tipo di cinesaaderiscesubitolArchiviostoricodelmomaldovedisolitononarriva,nellesaledi vimentooperaio,mettendoadisposizione quartiere.Perchlacittuna,concorda- Il sindaco dei prossimi filmaker il suo prezioso patrinotutti,econlestessepossibilitdiconsu- Sosteniamo moniodidocumenti.La vogliadelleistitumoculturale.Ifilmsarannosceltidaicartelzioni di scommettere sulla cultura sembra loni di Orizzonti e Controcampo Italiano, i talenti forte. Lo dimostra la presenza in sala delunasezionesardedicataagliautoriparte- del cinema lassessoreregionaleCaterinaMiraglia,annopei scesi in campo in questa edizione: partenopeo cheinrappresentanzadelgovernatoreCalFrancesco Patierno con Cose dellaltro In lacrime doro, e dei vertici della Film Commission mondo, Guido Lombardi con L-Bas, Campania, Valerio Caprara e Maurizio Carlo Luglio con Radici, Pietro Marcello gli attori Gemma.Siamounarealtgioperativae conIlsilenziodiPelesjan.Ledate:dalpri- di L-bas orastiamolavorandoaunfilmconicomici mo al 6 ottobre, e forse al 7 se le adesioni

Lemozione I protagonisti di L-bas commossi per laccoglienza a Venezia (FOTO DI ALESSIA CAPASSO). A sinistra, il sindaco De Magistris

di Zelig e alla fiction su Caruso spiega lassessore, nonpossiamocheesserecontentidinuoveiniziative ingradodipotenziareNapolielinteraRegione. Passano per un saluto Stefano Incerti, presidente dellagiuriadiControcampo,EnzoGragnaniello,Abel Ferrara, ormai napoletano a tutti gli effetti. I ragazzi africani che recitano in L-Bas, il film sulla strage di Castelvolturno, arrivano in giacca e cravatta, molto emozionati,eallafinedellaproiezionesiabbracciano piangendo tra gli applausi scroscianti. il racconto importantediunarealtdrammatica,spessodimenticatacommentaDeMagistris,sonofelicechesiastatoaccoltocosbene,ilsensodellamiapresenzaalLido proprioquesto:sostenereitalentidelcinemanapoletano.Lastoriaparladicamorra,droga,violenza:non teme le solite polemiche sul danno dimmagine? In-

tantoquellachevediamosulloschermononNapoli, ecomunqueno,nonletemo.Lacitthaproblemiche non vanno nascosti, ma anche tante energie positive. A Scampia, tanto per dire, non c solo lo spaccio, ci vive tanta gente perbene, ed la maggioranza. Bisognarompereglistereotipi,usciredaiconidombra,aggiunge: Dal primo agosto, ad esempio, per le strade non c pi un sacchetto di spazzatura, per nessuno lo dice. Prima di ripartire c appena il tempo per un incontro conMario Martone, che a Venezia giurato. Per tornare al cinema, sindaco: il suo film del cuore, qual?ForseNuovocinemaParadisonellaversioneintegrale,micolpivalaricostruzionenostalgicadellinfanzia in una realt del Sud. E naturalmente i film diTroisi,lautorepivicinoallamiagenerazione.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Via San Carlo 98/f NA tel. 081.7972331 TEATRO DI SAN CARLO - Orari Biglietteria: 10.00 - 19.00 dal luned al sabato. Domenica dalle 10.00 alle 15.30. Tel. 081/7972331. biglietteria@teatrosancarlo.it

Via Conte di Ruvo 17 NA tel. 081.5499688 TEATRO STABILE DI NAPOLI. Campagna abbonamenti 2011/2012 un mondo nuovo. Botteghino Teatro aperto dal luned al sabato dalle ore 10,30-19,00; domenica chiuso. Gli abbonati della passata stagione potranno confermare il proprio posto fino al 24 settembre.

Via San Domenico 11 NA tel. 081/7141801 fax 081/640131 Campagna Abbonamenti a 10 spettacoli Stagione Teatrale 2011/2012. Botteghino ore 10.00/13.30-16.30/20.00 www.teatrocileanapoli.it

Via Frediano Cavara 12/c - Tel. 081.5647525 Stagione teatrale 2011/12. aperta la campagna abbonamenti a 10 spettacoli a partire da Euro 100. Orario botteghino: 10.30/13.00 - 16.30/19.00.

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 18 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.43

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Spettacoli 19
Cortocircuito interrompe la proiezione a sorpresa del film di Shang Jun E lOscar Sandy Powell resta fuori dalla sala
Doppio imprevisto
(nella foto, la costumista)

Giornate degli autori

Garenq e il pedofilo, storia di un presunto colpevole


Basato su fatti reali, ovvero su un terribile errore giudiziario in Francia, arrivato al Lido alle Giornate degli Autori Presume coupable di Vincent Garenq. Protagonista Alain Marecaux un ufficiale giudiziario con famiglia, lavoro, bella casa, arrestato dalla polizia con laccusa di pedofilia. Che solo dopo anni, e tre tentati suicidi, si riveler falsa.

In concorso Quando la notte della Comencini con Timi e la Pandolfi: un incontro sulle Alpi tra due solitudini
Italia protagonista
(nella foto, una scena del film)

Il villaggio di cartone

In ginocchio dagli immigrati pi che davanti al crocifisso


Applausi a Olmi: I cattolici ricordino di essere anche cristiani
Documentari
DALL'INVIATO

In concorso

Lo chef Esposito come un artista

lla Mostra sbarcano staseraancheleprelibatezze di Gennaro Esposito, chef tra i pi celebrati del mondo,titolarediduestelleMichelin etreforchettedelGamberoRosso conquistate tra una spadellata e una fritturina nel suo regno, lacucinadelristoranteTorredel Saracino a Vico Equense. Elisabetta Pandimiglio lo ha voluto protagonista del documentario Picomeunartista,selezionatoalleGiornatedegliAutori-VeniceDays.Iltitololhadettatolui, Gennaro.Un tempo se dicevi a unaragazzachefaceviilcuoco,ti guardavacomeunbandito,oggi seiconsideratopicomeunartista. E da artista, con passione e perfezionismo,vivelesuegiornatelochefquarantenne,affiancato dalla moglie Vittoria e da uno staffdiamici.PerVeneziahapreparato due eventi ghiotti per far conoscereanche al Lido i sapori fantasiosi che lo hanno reso famoso.Eallora:ciak,simangia. t.f.
RIPRODUZIONE RISERVATA

ome una sacra rappresentazione in abiti moderni, con una chiesa dismessa come quinta, un vecchio prete a fare da coscienzacriticaeungruppodimigrantipresia simbolodelle contraddizioniumane.ErmannoOlmiriflettedapar suo, con pacata indignazione, sul mondo di oggi nelnuovofilmIlvillaggiodicartone,passatoieri tragliapplausi,mafuoriconcorsoperespressavolontdell'autore.Ponedomandevibranti,ilregista, si d risposte assolute: Se non ci liberiamo degliorpelli,equellideiconformismiculturalisonoipi dannosi,come possiamo entrarein relazioneconglialtri?,dice.Senonandiamooltrele liturgie,comearriveremoallaveranaturaevangelica?Lachiesalacasachebisognaaprireall'accoglienza. Vorrei suggerire ai cattolici, ed io sono Maestri Ermanno Olmi ieri alla Mostra di Venezia traquesti,diricordarsipispessodi so dei dubbi maggiore delle nostre Almeno,iolapensocos,econtinueraripeterlo essereanchecristiani.Ilverotempio certezze. Delegare la fiducia? Troppo finchavrfiato.ilsegnodellamiaforza. lacomunitumana. Magris La sacralit del simbolo che deve rinviare a comodo.DobbiamoimparareapenNelfilm,aunvecchioparrocoin- Non sareinproprio.Cosfannoimigranti una realt dicarne per averevalore, in ginocchio terpretato da Michael Lonsdale rifugiati nella chiesa all'insaputa davantiagliimmigratipichedavantialcrocefissvuotanolachiesaperchnonserve una critica dell'anziano prete: ogni personaggio so,lapoliticaandataaldildiogniformadidipi:viaiquadrideisantieglioggetti alla Chiesa unsimbolo.Etralamadredolorosa, gnitedipudore:ilmondo,spiegaOlmi,habisodi valore, via le statue e gli addobbi ma un invito iltraditore,l'insensibilecaino(unirri- gnodiuomininuovipersmascherarel'ambiguisacri, un braccio meccanico posa a ad aprire conoscibileRutgerHauer),Olmimo- t di tanto spreco di parole. Ma nel film non ci terra il Crocifisso appeso alla cuspistraancheungiovaneterroristapron- sonoattacchiallaChiesa,commentaClaudioMade come uno sconfitto. Eppure, le sue porte toafarsiesplodereconunacinturadi gris,checonmonsignorRavasihacollaboratoin agli occhi dell'uomo quello scem- a tutti dinamite.Michiedo:chiquestora- amicizia all'ideazione del progetto. Semmai, piorivelaunanuovaediversasacragazzochenonaccettalarelazionecon concludelo studioso, c' una critica a una visiolit. La storia sempre la solita, continuailmaestroottantenne,ilbeneeilmaleli ildiversoeconsideralaviolenzaundovere?Inve- neritualistica della religionee un invitoad aprire conosciamo, ma per essere davvero un uomo di cesolonelconfrontoeneldialogopossiamocapi- leporteatutti. t.f. fedebisognaconfrontarsi con unmurodidubbi, rechisiamo.Seriuscissimoaritrovarelasolidarielaculturaidealelasiraggiungesoloquandoilpe- t delle origini, molti problemi si risolverebbero. RIPRODUZIONE RISERVATA

Cime tempestose il protagonista nero


Fabio Ferzetti
ngruppodimigrantiafricanitrovarifugioinuna chiesachestaperesseredismessa,regalandosenza volerenuovedomandeeunanuovamissioneal vecchioparrocodisperato.Ilvillaggiodicartonedi ErmannoOlmi,apologotuttosimbolicosulleferiteele urgenzedellItaliadioggi,scrittoincollaborazionecon ClaudioMagrisemonsignorGianfrancoRavasi.Unafricano appenagiuntoinItaliasitrovaasceglieresefarelavitaonesta madurissimadelbracciante,sfruttatocomeunanimale,o invecedareunamanoalloziospacciatore.L-bas,cio Laggi,lespressioneusatadagliafricaniinpartenzaper lEuropa,coraggiosodebuttodeltalentuosocortista napoletanoGuidoLombardi(SettimanadellaCritica).Chefa unfilmtuttocronacaedettagli,culminantenellastragedi Castelvolturno,6giovaniafricaniuccisidaicamorristiil18 settembre2008. Ilproblemadeldiversononunesclusivadelnostro tempo,comesivedenellennesimoWutheringHeights (Cimetempestose)portatosulloschermodallaregista ingleseAndreaArnold.ChefadellozingaroHeathcliff addiritturaunragazzodicolore,aggiungendounsottotesto moltomodernoallamoreimpossibileefuribondofrail trovatelloelafigliadiagricoltoridelloYorkshire.Masiingolfa inunaseriecosprogrammaticadivecchiestetismiridipinti dinuovo,darendereiltuttoenfatico,paradossalmente accademicoeatrattirisibile.RidatecilaregistadiRedRoad, nervosaeimpudica,anchesenzacani,cavallietempeste.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Pianeta fiction

Ferilli tata e poi brigantessa


Su Canale 5 va in onda la seconda serie di Anna e i cinque. Poi lattrice sar la Capitana della Repubblica Romana
Diego Del Pozzo

OGGI AMERICA HALL - MARTOS METROPOLITAN HAPPY MAXCINEMA AFRAGOLA - DUEL CASERTA BIG E CINEPOLIS MARCIANISE MOVIEPLEX MERCOGLIANO AUGUSTEO SALERNO - TORREVILLAGE TORRECUSO

MARTOS METROPOLITAN MODERNISSIMO.IT PLAZA - THE SPACE MED NAPOLI

traqualchemesesaraccantoaChristian De Sica nel nuovo cinepanettoe neNataleaCortinaprodottodaAurelio DeLaurentiis, da stasera Sabrina Ferilli torna a vestire i panni della sexy tata, nonch ex spogliarellista, Anna nella seconda stagione di Anna e i cinque, in onda in prima serata su Canale 5 per sei settimane. La seconda serie, diretta da Franco Amurri, vede ancora la protagonistaimpegnataconicinquefiglidelriccofinanziere Ferdinando Ferrari interpretato da Pierre Cosso,mainquestanuovastagione,spiegaSabrina, ci sono molti cambiamenti, a partire dal trasferimento di Anna da Milano a Roma, dove arrivaperincontrarelamammache,finoadallora, ha sempre creduto morta. NellaCapitale, la donnainizia anche unaltra professione: quella di attrice in una soap opera. La sua vita da tata, comunque, prosegue, perch Ferdinando - aggiunge la Ferilli - si trasferisce a sua volta a Roma con i cinque figli, pur di restare accanto ad Anna. Ci saranno tanti colpi di scena. E molto spazio pure per i momenti sul set della soap opera, realizzata prendendo in giro quelle tipiche sudamericane, con effetti molto divertenti. In una trama da garbata commedia romantica per famiglie, inoltre, fa capolino anche lattualit della crisi economica globale: La societ di Ferdinando va in bancarotta, in seguito a una serie di raggiri finanziari. Cos, come nel paese reale, i vari personaggi devono affrontarelapovert.EpropriolasemplicitdiAnnafacapirlorocomeacontarenonsialaricchezza materiale bens valori pi profondi e genuini. Da tata a brigantessa il passo non breve, ma proprio questo, racconta Sabrina, il mio ruolo in unaltra fiction che ho appena finito di girare. Si tratta di N con te n senza di te, diretta dal partenopeo Vincenzo Terracciano e

Prime immagini Sabrina Ferilli, brigantessa, con Isa Danieli in N con te n senza di te

ambientata a met Ottocento durante la breve esperienza della Repubblica romana. Nella serie, che andr in onda tra qualche mese su Raiuno, c anche Isa Danieli, una grande interprete, con la quale stato un onore lavorare. Il personaggio di Sabrina Ferilli ispirato alla figura di Francesca Sipicciani, realmente vissuta a met Ottocento a nord del Garigliano, tra Fondi e le paludi pontine: Era una brigantessa chiamata la Capitana, che per un periodo era riuscita ad averesottoilsuocomandouncentinaiodiuomini. E, a proposito di polemiche su brigantaggio e Unit, lattrice ha le idee chiare sui contrasti ideologici che, da Sud e da Nord, hanno accompagnatoilcentocinquantesimoanniversariodellItaliaunita:Pensochegliinteressidichigovernaedetieneil poteresianosempregli stessi,oggi comeallora,spessoadiscapitodellapoveragente. Non non riesco a sopportare quelle teste di zuccachevoglionodividereatuttiicostilItalia.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 19 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.43

20 La televisione
Rai Uno
MATTINA
6.45 Unomattina Estate Attualit. Condotto da Gerardo Greco, Georgia Luzi. Allinterno Che tempo fa; Tg 1; Tg 1 L.I.S.; Tg Parlamento; Tg 1 Flash; Linea verde Meteo verde 9.55 Appuntamento al cinema Rubrica di cinema 10.00 Tg 1 Informazione 10.50 Un ciclone in convento Lappartamento Telefilm. Con Fritz Wepper 11.35 Provaci ancora Prof 3 Una serata troppo fredda Serie Tv. Di Rossella Izzo. Con Veronica Pivetti, Enzo De Caro, Paolo Conticini, Ilaria Occhini 13.30 Telegiornale Informazione

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Rai Due
MATTINA
7.00 Cartoon flakes Rubrica per ragazzi. Allinterno Le incredibili avventure di Zorori; House of Mouse - Il topoclub; Manny tuttofare; Capitan Flamingo; Monster Allergy; Corti Cars; Inazuma Eleven; Phineas & Ferb; Classici Disney 10.30 Tg2punto.it estate Attualit 11.25 Il nostro amico Charly Telefilm 12.10 La nostra amica Robbie Segreto sottacqua Telefilm 13.00 Tg 2 Giorno Informazione 13.30 Tg 2 E...state con Costume Rubrica di costume 13.50 Medicina 33 Rubrica di medicina 14.00 Ghost Whisperer Telefilm

Rai Tre
MATTINA
9.00 Ercole e la regina di Lidia Film Mitologico. Di Pietro Francisci. Con Sylva Koscina, Steve Reeves, Sergio Fantoni, Gabriele Antonini, Fulvia Franco 10.40 Cominciamo bene 1 parte Rubrica di costume. Condotto da Giovanni Anversa, Arianna Ciampoli. Allinterno Tg 3 Minuti 12.00 Tg 3 Informazione Rai Sport Notizie Informazione Speciale TG3 - Festival del Cinema a Roma Attualit 12.25 Cominciamo bene 2 parte Rubrica di costume 13.00 Cominciamo Bene - Condominio Terra Rubrica

Canale 5
MATTINA
6.00 Tg 5 Prima pagina Attualit. Allinterno Traffico; Meteo 5; Borse e Monete 8.00 Tg 5 Mattina Informazione 8.50 Miracoli degli animali Tigger, il gatto infermiere Documentario 9.10 Leredit Film Tv Drammatico. Di Bobby Roth. Con Cari Shayne, Brigitta Dau, Paul Anthony Stewart, Max Gail. Allinterno Meteo 5; Tg 5 Ore 10 11.00 Forum Rubrica di costume. Condotto da Rita Dalla Chiesa 13.00 Tg 5 - Meteo 5 Informazione 13.40 Beautiful Soap Opera

Italia 1
MATTINA
8.20 8.35 9.00 10.00 10.10 10.25 My Little Pony Cartoni Lape Maia Cartoni Spank tenero rubacuori Cartoni Tom & Jerry Cartoni Zig & Sharko Cartoni Nin Appuntamenti segreti Telenovela. Con Florencia Bertotti, Federico Amador, Paula Morales, Esteban Meloni Una mamma per amica E come andare in bicicletta Telefilm. Con Lauren Graham, Alexis Bledel Studio Aperto - Meteo Studio Sport Informazione Detective Conan Cartoni I Simpson Cartoni

Rete 4
MATTINA
8.05 Hunter La vendetta di Sporty James Telefilm. Con Fred Dryer 9.30 R.I.S. Delitti Imperfetti Legami di sangue Telefilm 10.50 Ricette di famiglia Rubrica 11.25 Anteprima Tg 4 Informazione 11.30 Tg 4 - Telegiornale - Meteo Informazione 12.00 Detective in corsia Iniezione letale, 2 parte Telefilm. Con Dick Van Dyke, Victoria Rowell, Charlie Schlatter 13.00 La signora in giallo Il gran mago Orazio Telefilm. Con Angela Lansbury 13.50 Il tribunale di Forum - Anteprima Rubrica di costume

La 7
MATTINA
7.00 Omnibus Attualit. Allinterno Tg La7 9.45 In Onda - Estate Talk show. Condotto da Luisella Costamagna, Luca Telese 10.25 Le vite degli altri Documentario. Condotto da Angela Rafanelli 11.25 Chiamata demergenza Scherzo pericoloso - Una festa isolata Telefilm. Con Josphine Thiel, Joachim Raaf, Dominic Saleh-Zaki, Gernot Schmidt 12.30 Cuochi e fiamme Rubrica 13.30 Tg La7 Informazione 13.55 Bullseye! Film Commedia. Di Michael Winner. Con Michael Caine, Roger Moore, Sally Kirkland

11.25 12.25 13.00 13.40 14.10

POMERIGGIO
14.00 14.10 15.00 16.50 17.00 17.10 17.15 Tg 1 Economia Rubrica di economia Verdetto finale Attualit Un medico in famiglia 6 Serie Tv Tg Parlamento Rubrica di politica Tg 1 Informazione Che tempo fa Informazione Il commissario Rex Telefilm 18.50 LEredit Quiz 20.00 Telegiornale Informazione 20.30 Colpo docchio Gioco

POMERIGGIO
14.50 15.35 16.20 17.05 17.45 17.50 18.15 18.45 Army Wives Telefilm Squadra Speciale Colonia Telefilm The Good Wife Telefilm Life Unexpected Telefilm Tg 2 Flash L.I.S. - Meteo 2 Rai Tg Sport Informazione Tg 2 Informazione Cold Case - Delitti irrisolti Langelo della morte Telefilm. 19.35 Senza traccia Patto mortale Telefilm. Con Anthony LaPaglia

POMERIGGIO
13.10 14.00 14.20 14.50 15.00 15.50 17.20 19.00 19.30 La strada per la felicit Telefilm Tg Regione - Tg Regione Meteo Tg 3 - Meteo 3 Informazione Tgr Piazza affari Question Time - Interrogazioni a risposta immediata Contrasti e amori Film Commedia. Di Patrick Sisam. Con Tom Arnold GeoMagazine 2011 Documentario Tg 3 Informazione Tg Regione - Tg Regione Meteo

POMERIGGIO
14.20 CentoVetrine Teleromanzo. Con Linda Collini, Luca Capuano, Pietro Genuardi, Marianna De Micheli 14.50 Dove sei? Miniserie. Con Elsa Lunghini, Philippe Bas, Cristiana Rali 15.50 Unestate a Citt del Capo Film Tv Drammatico. Di Imogen Kimmel. Con Rebecca Immanuel, Teresa Weibach, Ray Fearon, Philipp Moog. Allinterno Tg 5 minuti; Meteo 5 18.30 Avanti un altro Quiz. Condotto da Paolo Bonolis

POMERIGGIO
15.00 E alla fine arriva mamma! Situation Comedy. Con Josh Radnor 15.30 O.C. Viaggi - Lipoteca Telefilm. Con Peter Gallagher, Adam Brody 17.10 Hannah Montana La scelta, 2 parte - Un tuffo nei ricordi Situation Comedy. Con Miley Cyrus 18.05 Love Bugs Situation Comedy 18.30 Studio Aperto - Meteo 19.00 Studio Sport Informazione 19.25 C.S.I. Miami Obiettivo preciso - Il ricatto russo Telefilm

POMERIGGIO
14.05 Il tribunale di Forum Sessione pomeridiana Rubrica di costume 15.10 Hamburg distretto 21 Il principiante Telefilm. Con Sanna Englund 16.15 Sentieri Soap Opera 16.35 Un Maggiolino tutto matto Film Commedia. Di Robert Stevenson. Con Dean Jones, Michele Lee 18.55 Tg 4 - Telegiornale - Meteo Informazione 19.35 Tempesta damore Soap Opera

POMERIGGIO
16.00 Movie Flash Rubrica di cinema 16.05 Austin Stevens - La carica degli elefanti Documentario 17.00 Lispettore Barnaby Bantling Boy Telefilm. Con John Nettles, Daniel Casey, John Hopkins 19.00 Relic Hunter Il re zingaro Telefilm. Di Wade Eastwood, John Bell. Con Tia Carrere, Christien Anholt, Lindy Booth 20.00 Tg La7 Informazione

SERA
21.20 La mia casa piena di specchi Film Tv Biografico. Di Vittorio Sindoni. Con Sophia Loren, Enzo De Caro, Nicola Di Pinto, Margareth Mad Tg1 60 secondi Informazione 23.45 Musulmani europei Attualit

SERA
20.30 Tg 2 20.30 Informazione 21.05 Squadra Speciale Cobra 11 Pandora Telefilm. Con Erdogan Atalay, Tom Beck, Charlotte Schwab 22.45 Supernatural Il canto del cigno Telefilm. Con Jared Padalecki, Jensen Ackles 23.35 Tg 2 Informazione

SERA
20.00 Blob a Venezia 2011 Attualit 20.15 Sabrina - Vita da strega Telefilm. Con Melissa Joan Hart 20.35 Un posto al Sole Teleromanzo 21.05 I nuovi mostri Film Commedia. Di Mario Monicelli, Ettore Scola, Dino Risi. Con Vittorio Gassman, Ornella Muti, Alberto Sordi, Ugo Tognazzi

SERA
20.00 Tg 5 - Meteo 5 Informazione 20.40 Paperissima Sprint Show. Condotto da Giorgia Palmas, Vittorio Brumotti. Con Gabibbo 21.20 Anna e i cinque 2 Miniserie. Con Sabrina Ferilli, Pierre Cosso 23.30 Tg 5 Numeri in chiaro Informazione

SERA
21.10 The Cube - La sfida Quiz. Condotto da Teo Mammucari 23.45 Gli scaldapanchina Film Commedia. Di Dennis Dugan. Con Rob Schneider, David Spade, Jon Heder, Jon Lovitz. Allinterno Tgcom; Meteo 1.30 Poker1Mania Show

SERA
20.30 Walker Texas Ranger La fuga Telefilm. Con Chuck Norris 21.10 L.A. Confidential Film Noir. Di Curtis Hanson. Con Kevin Spacey, Kim Basinger, Russell Crowe, David Strathairn. Allinterno Tgcom; Meteo 0.00 I bellissimi di Rete 4 Rubrica di cinema

SERA
20.30 In Onda - Estate Talk show. Condotto da Luisella Costamagna, Luca Telese 21.10 I Kennedy Miniserie. Con Greg Kinnear, Barry Pepper, Katie Holmes, Tom Wilkinson 23.40 Tg La7 Informazione

NOTTE
0.35 68 Mostra del Cinema di Venezia 2011 - Speciale Cinematografo Rubrica di cinema. Condotto da Gigi Marzullo 1.05 Tg 1 - Notte Informazione 1.35 Che tempo fa Informazione 1.40 Appuntamento al cinema Rubrica di cinema 1.45 Sottovoce Rubrica di costume

NOTTE
23.50 Base Luna - Remix Show. Condotto da G-Max 0.25 Rai 150 anni Rubrica di storia. Condotto da Giovanni Minoli 1.20 Tg Parlamento Rubrica di politica 1.30 Anna Winters - In nome della giustizia Telefilm. Con Alexandra Nendel, Clemens Schick, Erhan Emre 2.10 Meteo 2 Informazione

NOTTE
22.45 TG Regione Informazione 22.50 TG3 Linea Notte Estate - Meteo 3 Informazione 23.25 Doc 3 Mamma India Documentario 0.20 Appuntamento al cinema Rubrica di cinema 0.25 Gate C Grassroots - La rabbia delle donne Attualit

NOTTE
0.30 Tg 5 Notte - Meteo 5 Informazione 1.00 Paperissima Sprint Show. Condotto da Giorgia Palmas, Vittorio Brumotti. Con Gabibbo 2.05 Tg 5 Numeri in chiaro Informazione 2.50 5 Stelle La principessa Telefilm 4.00 Mediashopping Televendita 4.15 5 Stelle Inganni e segreti Telefilm

NOTTE
2.20 Studio Aperto - La giornata Informazione 2.35 Rescue me Vergogna Telefilm. Con Denis Leary, Michael Lombardi, Steven Pasquale, Daniel Sunjata 3.15 Mediashopping Televendita 3.30 Miami Golem Film Tv Azione. Di Alberto De Martino. Con David Warbeck, Laura Trotter

NOTTE
0.05 Lady in the Water Film Fantastico. Di M. Night Shyamalan. Con Paul Giamatti, Bryce Dallas Howard, Bob Balaban, Jeffrey Wright. Allinterno Tg 4 Night News; Meteo 2.35 Limportante non farsi notare Film Commedia. Di Romolo Guerrieri. Con Neil Hansen, Mauro Bronchi, Tito Leduc, Maria Grazia Buccella

NOTTE
23.50 Movie Flash Rubrica di cinema 23.55 NYPD Blue Ricominciare - Un duro colpo per Clark Telefilm. Con Dennis Franz 2.05 La7 Colors Show

IL SATELLITE
SKY CINEMA 1 HD
13.15 John Q Film Drammatico 15.15 Mediterraneo Film Commedia 17.00 The Manchurian Candidate Film Thriller 19.15 Letters to Juliet Film Commedia 21.00 Sky a Venezia Rubrica 21.10 Paranormal Activity 2 Film Horror 22.50 I Borgia Telefilm 23.45 I Borgia Telefilm Gli scaldapanchina Italia 1, ore 23.45 Film Commedia(USA, 2006) Regia di Dennis Dugan. Con Rob Schneider, David Spade, Jon Heder, Jon Lovitz Per tutta la loro carriera scolastica, Gus, Richie e Clark sono rimasti tra le riserve, vivendo allombra dei grandi campioni di baseball della scuola. Ma adesso per loro arrivata la occasione. Con laiuto dellallenatore Mel, devono vedersela con una delle squadre pi forti del campionato studentesco.

DA NON PERDERE
I nuovi mostri Rai 3, ore 21.05 Film Commedia(Italia, 1977) Regia di Mario Monicelli, Ettore Scola, Dino Risi. Con Vittorio Gassman, Ornella Muti, Alberto Sordi, Ugo Tognazzi I nuovi mostri un film collettivo italiano del 1977, diretto da Dino Risi, Mario Monicelli ed Ettore Scola. stato sceneggiato da Age, Scarpelli, Ruggero Maccari e Bernardino Zapponi. Nella versione integrale il film articolato in 14 episodi, per una durata totale di 106 minuti. Un Maggiolino tutto matto Rete 4, ore 16.35 Film Commedia(USA, 1968) Regia di Robert Stevenson. Con Dean Jones, Michele Lee, David Tomlinson, Buddy Hackett Jim Douglas (Dean Jones), uno sfortunato corridore automobilistico, si ritrova proprietario di un Maggiolino Volkswagen del 1963 che parla, pensa ed pieno di emozioni: insomma ha unanima.IInsieme al suo amico meccanico Tennessee ed alla bella Carole, Jim prova a contrastare il suo rivale pi temibile, Peter Thorndyke. L.A. Confidential Rete 4, ore 21.10 Film Noir(USA, 1997) Regia di Curtis Hanson. Con Kevin Spacey, Kim Basinger, Russell Crowe, David Strathairn Gli agenti Jack Vincennes, Bud White ed Ed Exley della polizia di Los Angeles hanno modi molto diversi tra loro ma, accomunati da un bizzarro senso della giustizia, cercano di far emergere la verit riguardo allintreccio presente nella Los Angeles degli anni cinquanta tra crimine organizzato e polizia. 18.10 19.00 19.30 20.00 21.00

IL SATELLITE
FOX LIFE
Greys Anatomy Telefilm Will & Grace Telefilm Dharma e Greg Telefilm Sex and the City Telefilm Kitchen Confidential - Cuochi a New York Telefilm 21.55 Sex Education Show Show 22.55 Americas Next Drag Queen Show 23.50 Sex and the City Telefilm

SKY CINEMA FAMILY


17.45 Come te nessuno mai Film Commedia 19.15 Pap ho trovato un amico Film Commedia 21.00 Quanto difficile essere teenager! Film Commedia 22.35 Zampa e la magia del Natale Film Avventura 0.15 Non sono stato io! Film Commedia

DISCOVERY CHANNEL
17.00 18.00 19.00 19.30 20.00 21.00 Lultimo sopravvissuto Documentario Miti da sfatare Documentario Marchio di fabbrica Documentario Marchio di fabbrica Documentario Top Gear Documentario Rising: la rinascita di Ground Zero Documentario 22.00 Azione antisequestro Documentario

LA TV LOCALE
CANALE 21
12.00 14.00 14.40 16.30 17.50 18.40 19.30 20.00 20.30 20.50 23.00 23.40 Tot e Peppino diviso a Berlino Film Vg 21 Informazione Leonela Telenovela CineNapoli Rubrica Il privilegio damare Telenovela Milagros Telenovela Vg 21 Informazione Sorrisi destate Rubrica di viaggi Vg 21 Informazione Vipera Film Vg 21 Informazione Gian Burrasca Film

TV / MUSICA
CANALE 8
7.30 13.00 13.30 14.00 18.00 19.30 20.00 20.30 21.00 22.30 23.00 23.30 8 Stampa Informazione Style Rubrica 8 News Informazione Maria Maria Telenovela Signori si nasce Film 8 News Informazione Linea: Arte e Design Rubrica Star drivers Rubrica Film Style Rubrica Panni sporchi Rubrica Tot truffa 52 Film

LE RADIO
RADIO UNO
6.00 GR 1; 7.00 GR 1; 7.20 GR Regione; 8.00 GR 1; 9.00 GR 1; 10.00 GR 1; 11.00 GR 1; 12.00 GR 1 - Come vanno gli affari; 12.10 GR Regione; 13.00 GR 1; 14.00 GR 1; 15.00 GR 1; 16.00 GR 1 - Affari; 17.00 GR 1; 17.35 GR 1 - Affari e Borsa; 18.00 GR 1; 19.00 GR 1; 21.00 GR 1; 22.00 GR 1 - Affari; 23.00 GR 1; 1.00 GR 1; 2.00 GR 1; 3.00 GR 1; 4.00 GR 1; 5.00 GR 1

MTV
15.00 MTV News (Informazione) 15.05 Randy Jackson Presents: Americas Best Dance Crew (Musica) 16.00 Disaster Date (Show) 17.00 Coca-Cola Lip Dub At MTV (Musica) 17.15 Made (Show) 18.00 MTV Mobile Chat (Musica) 19.00 MTV News (Informazione) 19.05 Il Testimone (Reportage) 20.00 Greek (Telefilm) 21.00 16 Anni e Incinta (Show) 23.00 Speciale MTV News (Informazione)

RADIO DUE
6.30 GR 2; 7.30 GR 2; 7.53 GR Sport; 8.30 GR 2; 10.30 GR 2; 12.30 GR 2; 12.48 GR Sport; 13.30 GR 2; 15.30 GR 2; 16.30 GR 2; 17.30 GR 2; 19.30 GR 2; 19.43 GR Sport; 22.30 GR 2

NATIONAL GEOGRAPHIC
18.55 Scienza dellincredibile (Documentario) 19.55 Invenzioni a catena (Documentario) 20.55 Ai confini della scienza (Documentario) 21.55 11/9 Lincubo americano (Documentario) 23.40 Terra. Evoluzione di un pianeta (Documentario)

SKY CINEMA MAX HD


15.40 One Eyed King - La tana del diavolo Film Thriller 17.35 Quantum Apocalypse Film Tv Fantascienza 19.15 Resident Evil Film Fantascienza 21.00 Luomo nellombra Film Thriller 23.15 Omicidio per amore Film Thriller 0.55 The Skeptic Film Thriller 2.35 [Rec] 2 Film Horror

RADIO TRE
6.45 GR 3; 8.45 GR 3; 10.45 GR 3; 13.45 GR 3; 16.45 GR 3; 18.45 GR 3

TELE A
8.30 12.00 14.10 14.30 15.00 18.30 20.00 20.25 20.45 22.00 23.00 23.30 Vetrine commerciali Televendita Diretta quiz Quiz Tga Informazione Cuochi artificiali Show Vetrina commerciale Televendita Film Teletifosi Comiche Tga Informazione Via Caracciolo Variet W la musica Musicale Teletifosi Comiche Playboy Telefilm

NAPOLITV
16.00 17.20 18.30 18.55 19.00 19.50 20.00 20.02 20.30 21.00 21.05 22.45 Napoli nel cuore Rubrica Muoversi in Campania Informazione Ntv News Informazione Tg economia Rubrica di economia Ecomoda Telenovela Ntv News Informazione Lavori in corso Attualit Napoli nel cuore Rubrica Diciciao Rubrica di viaggi Lavori in corso Attualit Film Napoli nel cuore Rubrica

DEEJAY TV
14.00 15.55 16.00 17.00 18.00 18.45 18.55 19.00 20.00 21.00 22.00 23.00 Summer Hits Musicale Deejay Tg Informazione DVJ Rotazione Musicale Summer Hits Musicale Rock Deejay Musicale Believers Musicale Deejay Tg Informazione Vacanze Romagne Rubrica Jack Osbourne: No Limits Rubrica R.U.F.U.S. Musicale Uomini che studiano le donne Rubrica Trin Trun Tran Musicale

PRIVATE
RADIO MONTECARLO 91.600 MH, 98.600 MH RADIOCUORE NA 107.200 mH, CE 92.300 mH RADIO MARTE STEREO NA, CE, BN 95.600 mH, 97.700 mH SA 100.500 MH 91.200 MH KISS KISS ITALIA NA, CE 94.600 MH, SA 90.300 MH, 88.800 MH KISS KISS NETWORK
NA 94.600 MH, CE 89.000 MH, SA 92.000 MH, 89.400 MH

SKY SPORT 1 HD
15.00 Serie A 18.00 Calcio, Qualificazioni Europei 2012 Inghilterra - Galles 20.00 Serie B Remix 21.00 Stadio Day Il Backstage 21.30 Calcio, Serie B Sampdoria - Gubbio 23.15 Calcio, Qualificazioni Europei 2012 Inghilterra - Galles

RADIO BUSSOLA 24 93.250 MH SA 100.650 MH RADIO 105 NAPOLI: 99.700 88.250 CASERTA, CAPUA, AVERSA: 99.700 BENEVENTO: 92.100 AVELLINO, IRPINIA: 102.000 SALERNO: 104.800 105.000 100.800

DIGITALE TERRESTRE
MYA
18.55 19.09 19.37 21.15 Lascensore (Cortometraggio) Le cose che amo di te I (Sit Com) Covert Affairs I (Telefilm) Solo un po d@more (Film Tv Commedia) 22.56 Al momento sbagliato (Corto.) 23.06 Rizzoli & Isles I (Telefilm) 23.55 Close to Home II - Giustizia ad ogni costo (Telefilm)

SKY SPORT 2 HD
18.00 Automobilismo, Ferrari Challenge Europa, Gara 2 19.00 Wrestling, WWE Superstars Ep. 10 20.00 Automobilismo, IndyCar 22.00 Rugby, La storia dei Mondiali Azzurri 22.30 Rugby, Il Mondiale 2007 dellItalia 23.30 Rugby, Il viaggio dellItalia 0.00 Poker, PartyPoker.net Womens World Open - Ep. 5

JOI
Sudoku
COME SI GIOCA. Lo schema una griglia di 9x9 caselle, in cui sono evidenziati 9 "settori" quadrati di 3x3 caselle ciascuno. Alcune caselle riportano un numero, altre sono vuote. Il gioco consiste nel riempire tutte le caselle in modo tale che ogni riga, ogni colonna e ogni settore contenga tutti i numeri da 1 a 9, senza alcuna ripetizione. ESEMPIO. Nell'esempio, nel terzo settore il numero 7 andr per forza in g3, poich gi presente nella colonna h (in h5), nella riga 1 (in b1) e nella riga 2 (in e2).
a 1 2 3 4 5 6 7 8 9 b c d e f g h i

7 1

COME SI GIOCA. Scrivere un numero da 1 a 9 in ogni casella bianca. La somma di ogni segmento di linea orizzontale o verticale deve essere uguale alla cifra segnata a sinistra o sopra il segmento corrispondente. Un numero pu essere usato una sola volta in ogni segmento orizzontale o verticale ESEMPIO. Incrocio del 3 col 4: il 3 si ottiene solo come somma di 1 e 2, il 4 solo come somma di 1 e 3, dunque nella casella comune ci va l'1; poi si aggiunge il 2 per completare la somma 3 e il 3 per completare la somma 4. Nella riga col 20 c' un 3, e nelle due caselle vuote la somma che manca 20-3=17; 17 in due 4 11 3 cifre si ottiene solo 14 con 8 e 9; nella 20 colonna dell'11 c' gi un 2 quindi il 9 non ci 6 pu stare perch il totale supererebbe 11. Quindi la 4 11 sequenza della riga 3 col 20 3 - 8 - 9. 14 Per completare le 20 ultime due caselle ci 6 possono andare solo un 1 e un 5.

TABELLA SOMME UNIVOCHE Aiutatevi con la tabella dei numeri obbligati


2 cifre
3 4 16 17 6 7 23 24 10 11 29 30 15 16 34 35 21 22 38 39 28 29 41 42 36 37 38 39 40 41 42 43 44 1+2 1+3 7+9 8+9 1+2+3 1+2+4 6+8+9 7+8+9 1+2+3+4 1+2+3+5 5+7+8+9 6+7+8+9 1+2+3+4+5 1+2+3+4+6 4+6+7+8+9 5+6+7+8+9 1+2+3+4+5+6 1+2+3+4+5+7 3+5+6+7+8+9 4+5+6+7+8+9 1+2+3+4+5+6+7 1+2+3+4+5+6+8 2+4+5+6+7+8+9 3+4+5+6+7+8+9 1+2+3+4+5+6+7+8 1+2+3+4+5+6+7+9 1+2+3+4+5+6+8+9 1+2+3+4+5+7+8+9 1+2+3+4+6+7+8+9 1+2+3+5+6+7+8+9 1+2+4+5+6+7+8+9 1+3+4+5+6+7+8+9 2+3+4+5+6+7+8+9

LE SOLUZIONI DEL SUDOKU

24 16

23 9 30

4 14 12

3 cifre

7 2

5 4 2 3 1 8 7 6 2

3 5

9 8

24 24 30

18 4 24 34 19 32 8 23 27 12 7 23 4 7 17 15

4 cifre

FOX HD
17.20 17.50 18.45 19.10 19.35 20.30 21.00 22.45 23.40 How I Met Your Mother Telefilm Greek Telefilm Futurama Telefilm I Griffin Telefilm I Simpson Telefilm La vita secondo Jim Telefilm White Collar Telefilm Falling Skies Telefilm I Griffin Telefilm

3 2 7 9 4 6 8 1 5

6 9 5 1 3 8 2 4 7

8 1 4 7 2 5 6 3 9

7 5 8 6 9 1 3 2 4

9 6 3 4 7 2 1 5 8

2 4 1 5 8 3 9 7 6

4 7 6 2 1 9 5 8 3

1 3 9 8 5 4 7 6 2

5 8 2 3 6 7 4 9 1

17.06 Undercovers I (Telefilm) 18.42 The Cleaner I (Telefilm) 19.34 ER - Medici in prima linea XIII (Telefilm) 20.21 The Mentalist I (Telefilm) 21.15 Dr. House - Medical division VI (Telefilm) 22.46 Ultra (Documentario) 23.02 House Story (Show)

5 cifre

STEEL
17.30 Una famiglia del 3 tipo I (Situation Comedy) 18.25 Squadra Antimafia 3 Palermo oggi (Miniserie) 20.25 Human Target II (Telefilm) 21.15 Mike & Molly (Situation Comedy) 21.40 $#*! My Dad Says (Sit. Com.) 22.10 Due uomini e 1/2 VII (Situation Comedy)

6 cifre

LE SOLUZIONI DEL KAKURO

9 3 6

2 4

7 cifre

6 30

8 cifre

1 3 3 8 2 9 4 8 1 6 2 9 6 8 7

9 4 7 2 8

7 8 8 1 2 3 7 1 9 1 6 3 1 7 3 9 9 5 2

6 9 3

8 1

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 20 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

21.14

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Tuttocinema 21
Ischia EXCELSIOR
[ AC PH]

Napoli
ACCORDI@DISACCORDI
Poetry
Parco del Poggio ai Colli Aminei - Tel. 081.54.91.838
21.10
4,00

Mercogliano MOVIEPLEX
[ AC PH DD PP]

SantArpino LENDI
[ AC PH DD PP]

Via F. Sogliuzzo, 20 - Tel. 081.33.31.098


21.00-23.00
7,00

Via Nicola S. Angelo - Tel. 0825.68.54.29


Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 3 Sala 4 Sala 5 Sala 6 Sala 6 Sala 7 Sala 8 Sala 9

Strada Provinciale Grumo - Tel. 081.89.19.735


Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 4

Solo per vendetta

Marano COMUNALE G. SIANI


Kung Fu Panda 2
Via 4 Novembre - Tel. 081.58.66.557
19.20-21.00
4,00

AMBASCIATORI
[ AC DD]

Via Crispi, 33 - Tel. 081.76.13.128


17.00-18.50-20.30-22.30
5,00

Kung Fu Panda 2

AMERICA HALL
[ AC PH]

Via T. Angelini 21 - Tel. 081.57.88.982


Sala 1 Sala 2 Sala 2

Melito BARONE
[ AC PH DD PP]

Terraferma Student services VM 18 Ruggine

16.30-18.30-20.30-22.30 16.30-18.30-20.30 22.30

7,00 5,00 5,00

Via Leonardo da Vinci, 33 - Tel. 081.71.13.455


Sala 1 Sala 2 Sala 3

ARCOBALENO
[ PH]

Via Carelli, 7 - Tel. 081.57.82.612


Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 4

Cose dellaltro mondo Fright Night - Il vampiro della porta accanto VM 14 3D I Pinguini di Mr. Popper Come trovare nel modo giusto luomo sbagliato
[ AC PH DD PC]

16.30-18.30-20.30-22.30 16.00-18.10-20.20-22.30 16.30-18.30-20.30-22.30 16.30-18.30-20.30-22.30

5,00 9,00-10,00 5,00 5,00

Kung Fu Panda 2 3D Lanterna verde Fright Night - Il vampiro della porta accanto VM 14

16.30-18.30-20.30 16.30-18.30-20.30-22.30 20.30-22.30

Questa storia qua Lanterna verde 3D Kung Fu Panda 2 Fright Night - Il vampiro della porta accanto VM 14 3D Bad Teacher: una cattiva maestra Cose dellaltro mondo Come ammazzare il capo... e vivere felici Le amiche della sposa Kung Fu Panda 2 3D Terraferma Solo per vendetta

18.30-20.30-22.30 17.45-20.10-22.35 18.35-20.35 22.35 18.30-20.30-22.30 18.30-20.30-22.30 17.50 19.50-22.20 18.00-20.00-22.00 18.10-20.20-22.30 18.05-20.20-22.35

4,50 8,00 4,50 8,00 4,50 4,50 4,50 4,50 8,00 4,50 4,50

Solo per vendetta Come ammazzare il capo... e vivere felici Kung Fu Panda 2 3D Riposo

17.00-19.00-21.00 17.00-19.00-21.00 17.00-19.00-21.00

5,00 5,00 5,00

San Tammaro DRIVE IN GARDEN MOVIE


[ PH DD]

Via Carditello - Tel. 328.27.92.158

Chiusura estiva

Sessa Aurunca CORSO


Riposo
Corso Lucilio, 133 - Tel. 0823.93.73.00

Mirabella Eclano MULTISALA CARMEN


[ AC]

Nola CINETEATRO UMBERTO


[ PH]

Via Variante 73 - Tel. 0825.44.73.67


Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala baby

Via Giordano Bruno, 12 - Tel. 081.82.31.622

DELLE PALME MULTISALA


Solo per vendetta Ruggine Le regole della truffa
Sala uno Sala due Sala tre

Chiusura estiva

Via Vetriera, 12 - Tel. 081.41.81.34


16.30-18.30-20.30-22.30 16.30-18.30-20.30-22.30 16.30-18.30-20.30-22.30
5,00 5,00 5,00

MULTISALA SAVOIA
[ AC PH]

Kung Fu Panda 2 3D Come trovare nel modo giusto luomo sbagliato Horror Movie Le amiche della sposa

18.00-20.00-22.00 18.00-20.00-22.00 18.00-20.00-22.00 21.45

7,00-8,00 4,00-5,00 4,00-5,00 8,00

Salerno
APOLLO
[ AC PH DD]

Via Michele Vernieri, 16 - Tel. 089.23.30.55


18.00-20.15-22.30
4,00

via Fonseca 33 - Tel. 081.82.14.331


sala 1 sala 2 sala 3 Sala Baby

Montecalvo Irpino PAPPANO


[ AC DD]

Cose dellaltro mondo

FILANGIERI MULTISALA
[ AC PH]

Via Filangieri, 43 - Tel. 081.25.12.408


Sala 1 Rossellini Sala 2 Magnani

Kung Fu Panda 2 3D Terraferma Cose dellaltro mondo Kung Fu Panda 2

19.20-21.10 17.50-20.00-22.00 18.00-20.00-22.00 17.30

6,00 6,00 4,00 4,00

AUGUSTEO
Viale Europa, 9 - Tel. 0825.81.80.04
[ AC PH DD]

P.zza Amendola - Tel. 089.22.39.34


18.00-20.00-22.00
6,00

Sala riservata

Terraferma

Cose dellaltro mondo This is England Detective Dee e il mistero della fiamma fantasma I segreti della mente VM 18

16.30-18.30-20.30-22.30 16.30-18.30-20.30-22.30

5,00 5,00 5,00 5,00

THE SPACE CINEMA VULCANO BUONO

Montella
Via Boscofangone

CINEMA TEATRO DELLE ARTI


[ AC PH PP]

Via Pio XI n. 45 - Tel. 089.22.18.07


18.00-20.00-22.00 18.15-20.15-22.15
3,50 3,50

Sala 3 Mastroianni 16.30-18.30 Sala 3 Mastroianni 20.30-22.30

I FILM INIZIERANNO CIRCA 20 MINUTI DOPO LORARIO INDICATO - PREZZO BIGLIETTI: DA LUN. A GIOV. TUTTO IL GIORNO EURO 5,00; VEN. PRIMA DELLE ORE 18.00 EURO 5,00; VEN. DOPO LE 18.00 E FESTIVI EURO 7,50; STUDENTI POSSESSORI DI STUDENT CARD EURO 4,50; RIDOTTO OVER 60 E RAGAZZI FINO A 10 ANNI EURO 5,00; MAR. ROSA (FOR LADIES) EURO 4,50.

FIERRO
[ PH]

Via del Corso, 81 - Tel. 0827.60.12.75

Le donne del 6 piano Student services VM 18

Sala 1 Sala 2

Non pervenuto

FATIMA
[ AC PH]

LA PERLA MULTISALA
[ AC PH PC]

Via Nuova Agnano, 35 (Ang. V.le Kennedy) - Tel. 081.57.01.712


Sala Taranto

Kung Fu Panda 2 3D Fright Night - Il vampiro della porta accanto VM 14 3D Kung Fu Panda 2 Fright Night - Il vampiro della porta accanto VM 14

17.00-18.50-20.40-22.40

7,50-8,90 7,50-8,90 5,00 5,00

Sala Troisi 17.00-20.40 La Perla dei Piccoli 19.00 La Perla dei Piccoli 22.40

MARTOS METROPOLITAN
[ AC]

Via Chiaia, 149 - Tel. 081.41.55.62

PER PRENOTAZIONI TEL. 899030820 O WWW.CINEMAMETROPOLITAN.IT

Come ammazzare il capo... e vivere felici Kung Fu Panda 2 Terraferma Bad Teacher: una cattiva maestra Lanterna verde 3D Questa storia qua Kung Fu Panda 2 3D
[ AC PH PP]

Questa storia qua Kung Fu Panda 2 I Pinguini di Mr. Popper Fright Night - Il vampiro della porta accanto VM 14 Kung Fu Panda 2 Come ammazzare il capo... e vivere felici Solo per vendetta Cose dellaltro mondo Professione Assassino Bad Teacher: una cattiva maestra Lanterna verde 3D

Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 3 Sala 4 Sala 4 Sala 5 Sala 6 Sala 7 Sala 8 Sala 9

15.20-17.20-19.40-21.50 15.00-17.10-19.20-21.30 15.05-17.15 19.25-22.35 15.30-17.40-19.50 22.10 15.05-17.30-20.00-22.40 15.50-18.00-20.20-22.30 15.20-17.45-20.10-22.20 15.00-17.10-19.20-21.40 17.00-19.30-22.00

5,50 5,50 5,50 5,50 5,50 5,50 5,50 5,50 5,50 5,50 9,00-11,00

Benevento
GAVELI MAXICINEMA
[ PH]

Via Madonna di Fatima, 3 - Tel. 089.72.13.41

Chiusura estiva

SAN DEMETRIO
[ PH]

Via Dalmazia, 4 - Tel. 089.22.04.89


17.30-20.00-22.00
3,00-4,00

Contrada Piano Cappelle - Tel. 0824.77.84.13


Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 3D Sala 4 Sala 5

Kung Fu Panda 2

Lanterna verde Kung Fu Panda 2 Questa storia qua Kung Fu Panda 2 Bad Teacher: una cattiva maestra Solo per vendetta

18.10-20.20-22.30 18.30-20.30-22.30 19.00-21.00-22.30 18.30-20.30-22.30 19.00-21.00-22.45 18.30-20.30-22.30

4,50 4,50 4,50 4,50 4,50 4,50

THE SPACE CINEMA SALERNO


[ AC PH DD]

Via A. Bandiera - Tel. 89.21.11


17.00-19.10-21.30 17.10-19.35-22.05 16.40 19.05-22.00 17.05-19.30-21.55 17.30 20.00-22.35 15.45-17.50-19.55-22.10 16.10-18.10-20.20-22.30 16.55-19.40-22.20 15.55-18.05-20.15-22.30 15.45-20.10 22.25 16.30-18.40-21.00
5,50 5,50 5,50 5,50

MASSIMO
[ PH DD]

Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 4 Sala 5 Sala 6 Sala 7

16.25-18.25-20.25-22.25 16.30-18.30-20.20-22.20 16.45-18.45-20.30-22.30 16.40-18.40-20.40-22.40 16.30-18.35-20.40-22.45 17.00-18.35-20.15-22.15 17.10-19.00-20.45-22.35

6,00-7,50 5,50 6,00-7,50 5,50 9,00-10,50 6,00-7,50 9,00-10,50

Piano di Sorrento DELLE ROSE


[ DD]

Via G. B. Perasso 28 - Tel. 0824.31.65.59


18.00-20.00-22.00
6,00

Cose dellaltro mondo

Via delle Rose, 21 - Tel. 081.87.86.165


Sala 1 Sala 2

SAN MARCO
[ AC]

Kung Fu Panda 2 3D Horror Movie

Via Traiano, 35 - Tel. 0824.43101

19.00-21.00 19.00-21.00

10,00 6,00

Chiusura estiva

MED MAXICINEMA THE SPACE CINEMA


I FILM INIZIERANNO CIRCA 15 MINUTI DOPO LORARIO ANNUNCIATO; RIDOTTO EURO 5,50

Poggiomarino MULTISALA ELISEO


[ PH DD]

Telese MODERNISSIMO
[ PH DD]

Via G. del Mediterraneo, 46 - Parcheggio - Tel. 89.21.11


Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 4 - 3 D Sala 5 Sala 6 Sala 6 Sala 7 Sala 8 Sala 9 Sala 9 Sala 10 Sala 11

Kung Fu Panda 2 Kung Fu Panda 2 Digitale Solo per vendetta Digitale Questa storia qua Digitale Kung Fu Panda 2 Digitale I Pinguini di Mr. Popper Digitale Fright Night - Il vampiro della porta accanto VM 14 Digitale Cose dellaltro mondo Digitale Bad Teacher: una cattiva maestra Come trovare nel modo giusto luomo sbagliato Professione Assassino Come ammazzare il capo... e vivere felici Lanterna verde 3D

16.00-18.20-20.40-23.00 16.30-18.45-21.00 15.35-18.00-20.30-23.00 16.00-18.15-20.30-23.00 15.30-17.50-20.10-23.00 16.30 19.30-22.30 15.45-18.00-20.25-22.50 15.45-18.20-20.40-23.00 16.00-18.20-20.40 23.00 16.00-18.15-20.30-22.50 15.30-18.00-20.30-23.00

6,00 6,00 6,00 6,00 6,00

Via Roma - Tel. 081.86.51.374


Sala 1 Sala 2 Sala 3

Via Garibaldi, 38 - Tel. 0824.97.61.06


17.00-19.15
6,00-8,00

Questa storia qua Kung Fu Panda 2 3D Come ammazzare il capo... e vivere felici

16.10-18.15-20.20-22.30 16.10-18.15-20.30-22.30 16.10-18.15-20.30-22.30

Kung Fu Panda 2 3D

Kung Fu Panda 2 Solo per vendetta Digitale I Pinguini di Mr. Popper Digitale Le amiche della sposa Digitale Come ammazzare il capo... e vivere felici Digitale Kung Fu Panda 2 Digitale Fright Night - Il vampiro della porta accanto VM 14 Digitale Cose dellaltro mondo Questa storia qua Digitale Lanterna verde 3D Bad Teacher: una cattiva maestra Come trovare nel modo giusto luomo sbagliato Professione Assassino Kung Fu Panda 2

Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 3 Sala 4 Sala 5 Sala 5 Sala 6 Sala 7 Sala 8 Sala 9 Sala 10 Sala 10 Sala 11

5,50 5,50 5,50 11,00 5,50 5,50 5,50 5,50

Torrecuso TORRE VILLAGE MULTIPLEX


[ AC PH DD PP]

Battipaglia BERTONI
[ AC PH DD]

Pomigliano dArco
6,00 6,00 6,00 6,00 6,00 6,00 11,00

Contrada Torre Palazzo - Tel. 0824.87.65.82


17.45-19.30-21.15-23.00 19.00-21.00-23.00 17.45-19.30-21.15-23.00 18.30 20.50-23.00 17.45-19.30-21.15-23.00 17.30-19.20-21.10-23.00 18.40-20.50-23.00 17.30-19.30-21.15-23.00 17.30-19.20-21.10-23.00
9,00 4,50 4,50 4,50 4,50 4,50 4,50 9,00 4,50 4,50

Via Puccini - Tel. 0828.34.16.16

GLORIA
[ PH]

Via Carlo Poerio - Tel. 081.88.43.409

Riposo

Portici ROMA
[ AC PH DD PC]

Via Roma, 55/65 - Tel. 081.47.26.62

Chiusura estiva

Kung Fu Panda 2 3D Solo per vendetta Questa storia qua Kung Fu Panda 2 Le amiche della sposa Bad Teacher: una cattiva maestra Cose dellaltro mondo Lanterna verde 3D Kung Fu Panda 2 Terraferma

Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 4 Sala 4 Sala 5 Sala 6 Sala 7 Sala 8 Sala 9

Non pervenuto

Cava de Tirreni ALAMBRA


[ AC PH]

Piazza Roma, 5 - Tel. 089.34.20.89


17.30-19.30-21.30
7,00

Kung Fu Panda 2 3D

METROPOL
[ AC PH]

Corso Umberto I, 288 - Tel. 089.34.44.73


18.00-20.30-22.40
7,00

Questa storia qua

MODERNISSIMO.IT
[ AC]

Via Cisterna dellOlio, 59 - Tel. 081.58.00.254


Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 3 Sala 3D Sala 4 Baby Mod

Pozzuoli DRIVE IN POZZUOLI


[ PH DD PP]

Questa storia qua Le amiche della sposa Kung Fu Panda 2 3D Lanterna verde 3D Lanterna verde 3D Conan the Barbarian 3D Riposo

18.00-19.30-21.00-22.30 18.00-20.15-22.30 18.30-20.30 22.30 22.30 18.30-20.30-22.30

5,00 5,00 10,00 10,00 10,00 10,00

Caserta
DON BOSCO
[ AC PH PP]

Eboli CINE TEATRO ITALIA


[ AC PH]

Localit La Schiana - Tel. 081.80.41.175


21.30
4,00

Via U. Nobile, 46 - Tel. 0828.36.53.33


SALA ITALIA SALA EUROPA

I Pinguini di Mr. Popper

Via Roma - Tel. 0823.21.57.57

MULTISALA SOFIA
[ AC PH DD]

Riposo

Horror Movie Diario di una schiappa 2: La legge dei pi grandi

19.00-21.30 19.00-21.30

Via C. Rosini, 12 - Tel. 081.30.31.114


Sala 1 Sala 2 Sala 3

DUEL-MULTICINEMA
[ AC PH DD]

PLAZA MULTISALA
[ AC DD]

Via Kerbaker, 85 - Tel. 081.55.63.555


Sala Bernini Sala Kerbaker Sala Vanvitelli

Kung Fu Panda 2 3D Bad Teacher: una cattiva maestra Questa storia qua

17.30-19.10-20.45-22.30 17.30-19.10-20.45-22.40 22.30

8,00-9,00 4,00 4,00

Via P. Borsellino - Tel. 0823.34.46.46


Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 4 Sala 5 Sala 6 Baby Duel

Giffoni Valle Piana SALA TRUFFAUT


[ AC PH DD]

Lanterna verde Kung Fu Panda 2 3D Bad Teacher: una cattiva maestra

16.30-18.30-20.30-22.30 16.30-18.30-20.30-22.30 16.30-18.30-20.30-22.30

5,00 9,00-10,00 5,00

Procida PROCIDA HALL


[ DD]

VITTORIA
[ AC]

Via Roma 1 - Tel. 081.89.67.420


19.00-21.00

Lanterna verde Kung Fu Panda 2 Terraferma Cose dellaltro mondo Bad Teacher: una cattiva maestra Solo per vendetta Kung Fu Panda 2

16.30-18.30-20.45-22.45 16.45-18.45-20.45-22.45 16.45-18.45-20.45-22.45 16.45-18.45-20.45-22.45 16.45-19.00-21.00-22.45 16.45-18.45-20.45-22.45 16.45-18.45-20.45-22.45

4,50 4,50 7,00 4,50 4,50 4,50 4,50

Via Aldo Moro 4 - Tel. 089.80.23.246

Riposo

Marina di Camerota ARENA DON PEDRO


[ PH DD PP]

Via M. Piscicelli, 8/12 - Tel. 081.57.95.796


18.30-20.30-22.30
5,00

Kung Fu Panda 2

Solo per vendetta

Aversa CIMAROSA
[ DD]

Via Don Pedro, 1 - Tel. 0974.93.90.57


21.30
5,00

Quarto CORONA
[ AC PH DD]

Kung Fu Panda 2

Afragola HAPPY MAXICINEMA


[ DD]

Vicolo del Teatro, 3 - Tel. 081.89.08.143


Sala 1 Sala 2

BOLIVAR
Non pervenuto

Via Mauriello, 4 - Tel. 081.87.60.537

c/o Le Porte di Napoli Ipercoop - Tel. 081.86.07.136


Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 4 Sala 5 Sala 6 Sala 7 Sala 8 Sala 8 Sala 9 Sala 9 Sala 10 Sala 11 Sala 12 Sala 13 Sala 13 Sala 13

Prossima riapertura

Solo per vendetta Horror Movie

Via Bolivar - Tel. 0974.93.22.79

18.30-20.30-22.30 18.30-20.30-22.30

9,00 3,50

Kung Fu Panda 2 3D Kung Fu Panda 2 Kung Fu Panda 2 Solo per vendetta Conan the Barbarian Lanterna verde 3D Terraferma Le amiche della sposa Horror Movie I Pinguini di Mr. Popper Fright Night - Il vampiro della porta accanto VM 14 Questa storia qua Bad Teacher: una cattiva maestra Cose dellaltro mondo Le regole della truffa Conan the Barbarian 3D Professione Assassino

17.00-19.00-21.00-23.00 17.45-19.45-21.45 18.15-20.30-22.15 17.00-19.00-21.00-23.00 17.15-19.15-21.30 18.30-20.50-23.00 17.00-19.00-21.00-23.00 18.00-20.30 23.00 17.15-19.10 21.00-23.00 17.00-19.00-21.00-23.00 17.00-19.00-21.00-23.00 17.15-19.15-21.15-23.00 17.00 18.30 21.00-23.00

10,00 5,00 5,00 5,00 5,00 10,00 5,00 5,00 5,00 5,00 5,00 5,00 5,00 5,00 5,00 10,00 5,00

San Giuseppe Vesuviano ITALIA


[ AC PH DD]

METROPOLITAN
[ PH]

Mercato San Severino TEATRO COMUNALE


[ AC PH]

Via Vito Piasi - Tel. 081.89.01.187


18.30-20.30-22.30
3,50

Via Giuseppe Amendola, 90 - Tel. 081.52.95.714


17.00-20.00-22.30
5,50

Fright Night - Il vampiro della porta accanto VM 14

Via Trieste 48 - Tel. 089.82.99.027


18.00-20.00-22.00
3,50

Horror Movie

Transformers 3

VITTORIA

SantAnastasia METROPOLITAN
[ PH DD]

[ AC PH DD PC]

Piazza Vittorio Emanuele, 38 - Tel. 081.89.01.612


16.30-18.30-20.30-22.30
7,00-8,00

Nocera Inferiore SALA ROMA


[ AC PH]

Kung Fu Panda 2 3D

Via Antonio DAuria, 123 - Tel. 081.53.05.696

Casagiove VITTORIA
[ AC PH DD]

Via Sellitti, 24 - Tel. 081.51.70.175


18.30-21.00
4,00

Chiusura estiva

Harry Potter e i doni della morte: Parte 2

Somma Vesuviana ARLECCHINO


Riposo
Via Roma, 15 - Tel. 081.89.93.266

Viale Trieste, 2 - Tel. 0823.46.64.89

Riposo

Pagani MULTISALA LA FENICE


Kung Fu Panda 2 3D Cose dellaltro mondo
Sala 1 Sala 2

Castelvolturno BRISTOL PINETAMARE


[ AC]

Via Marconi
17.30-19.30-21.30 18.00-20.00-22.00
7,00-9,00 4,50

Viale degli Oleandri Villaggio Coppola - Tel. 081.50.93.600


19.00
5,00

Arzano LE MASCHERE
[ AC PH PC]

Sorrento ARMIDA
Via Verdi, 25 - Tel. 081.57.34.737
[ AC PH]

Diario di una schiappa 2: La legge dei pi grandi


Corso Italia - Tel. 081.87.81.470
18.00-20.15-22.30

Pontecagnano DUEL VILLAGE


[ DD]

S. ANIELLO
[ AC DD PP]

Chiusura estiva

Lanterna verde 3D

Via Napoli, 1 - Tel. 081.50.94.615

Via Pacinotti L.t Scontrafata - c/o Centro Comm.le Maximall


Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 3 Sala 4 Sala 5 Sala 6 Sala Baby

Casalnuovo MAGIC VISION


[ AC PH PP]

TASSO
Riposo

Riposo

[ AC PH DD]

P.zza S. Antonino, 1 - Tel. 081.80.75.525

Curti FELLINI
[ AC PP]

Viale dei Tigli, 19 - Tel. 081.80.30.270


Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 4 Sala 4

Kung Fu Panda 2 Horror Movie Fright Night - Il vampiro della porta accanto VM 14 Conan the Barbarian Le amiche della sposa

16.30-18.30-20.30-22.30 16.30-18.30-20.30-22.30 16.30-18.30-20.30-22.30 17.00-19.00 21.00

3,50 3,50 3,50 3,50 3,50

Torre Annunziata POLITEAMA


[ AC PH DD]

Via Vittorio Veneto - Tel. 0823796330


16.00-18.10-20.20-22.30
7,00

Kung Fu Panda 2

Corso Vittorio Emanuele, 374 - Tel. 081.86.11.737


Sala Did Sala Pel Sala Vav

Marcianise BIG MAXICINEMA


[ AC PH DD PP]

Questa storia qua Lanterna verde 3D Le amiche della sposa Fright Night - Il vampiro della porta accanto VM 14 Solo per vendetta Bad Teacher: una cattiva maestra Kung Fu Panda 2 Kung Fu Panda 2

18.45-20.30-22.30 18.15-20.30-22.45 18.00 20.30-22.45 18.15-20.30-22.45 18.30-20.45-22.45 18.00-19.45-21.30 18.00-19.45-21.30

4,50 10,00 4,50 4,50 4,50 4,50 4,50 4,50

Casoria UCI CINEMAS


[ PH PP]

Le amiche della sposa Kung Fu Panda 2 Captain America: il primo vendicatore

18.00-20.00-22.00 18.00-20.00-22.00 18.00-20.00-22.00

NUOVO
uscita autostrada Caserta Sud - Tel. 0823.58.10.25
Sala 1 Sala 2 Sala 2 Sala 3 Sala 4 Sala 5 Sala 5 Sala 6 Sala 7 Sala 8 Sala 9 Sala 10 Sala 11 Sala 12 Sala 13

[ AC PH]

Piazza Pio X 5/7 - Tel. 089.84.98.86

Torre del Greco


Circumvallazione Esterna - Tel. 89.29.60
Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 4 Sala 5 Sala 6 Sala 7 Sala 8 Sala 9 Sala 10 Sala 11

Kung Fu Panda 2 3D Lanterna verde 3D Bad Teacher: una cattiva maestra Questa storia qua Fright Night - Il vampiro della porta accanto VM 14 3D Kung Fu Panda 2 Professione Assassino Cose dellaltro mondo Chiuso Come ammazzare il capo... e vivere felici Solo per vendetta

17.30-20.00-22.15 17.30-20.00-22.30 18.00-20.20-22.40 18.00-20.30-22.45 17.50-20.10-22.40 18.15-20.30-22.30 17.50-20.20-22.45 18.00-20.40-22.50 17.10-20.00-22.20 17.30-20.00-22.30

10,00 10,00 5,30 5,30 10,00 5,30 5,30 5,30

MULTISALA CORALLO
[ AC PH DD]

Via Villa Comunale, 13 - Tel. 081.84.94.611


Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 4 Sala 4

Kung Fu Panda 2 3D Captain America: il primo vendicatore 3D Come ammazzare il capo... e vivere felici I Pinguini di Mr. Popper Le amiche della sposa

18.30-20.30-22.30 18.30-20.30-22.30 18.30-20.30-22.40 18.30 20.30-22.30

4,50 4,50 4,50 4,50 4,50

5,30 5,30

Avellino
PARTENIO
[ AC DD]

Questa storia qua Le regole della truffa Conan the Barbarian Le amiche della sposa Kung Fu Panda 2 I Pinguini di Mr. Popper Professione Assassino Fright Night - Il vampiro della porta accanto VM 14 3D Bad Teacher: una cattiva maestra Cose dellaltro mondo Terraferma Solo per vendetta Lanterna verde 3D Kung Fu Panda 2 3D Kung Fu Panda 2

17.00-19.00-21.00-23.00 17.00 18.30-20.45-23.00 18.00-20.30-22.50 17.45-20.00-22.15 17.00-19.00 21.00-23.00 17.00-19.00-21.00-23.00 17.00-19.00-21.00-23.00 17.00 17.00-19.00-21.00-23.00 17.00-19.00-21.00-23.00 18.15-20.40-23.00 17.00-19.15-21.30 18.30-20.45-23.00

5,50 5,50 5,50 5,50 5,50 5,50 5,50 10,00 5,50 5,50 5,50 5,50 10,00 10,00 5,50

Riposo

Sala Consilina ADRIANO


[ PH DD]

Via Roma - Tel. 0975.22579


18.45-21.00

Kung Fu Panda 2 3D

Scafati ODEON
[ AC PH]

Via Pietro Melchiade, 15 - Tel. 081.85.06.513


Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 3

Kung Fu Panda 2 3D I Pinguini di Mr. Popper Horror Movie Lanterna verde

16.30-18.30-20.30-22.30 16.30-18.30-20.30-22.30 16.30-18.30 20.30-22.30

6,00 6,00 6,00 6,00

CINEPOLIS
[ AC PH]

Vallo LA PROVVIDENZA
[ DD]

Uscita Autostrada Caserta Sud - C.C. Campania - presso P.zza Campania


Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 3 Sala 4 Sala 5 Sala 6 Sala 7 Sala 8 Sala 9 Sala 10 Sala 11 Sala 11

Castellammare di Stabia COMPLESSO STABIA HALL


[ AC PH DD PP]

Via G. Verdi - Tel. 0825.37119


Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 4

Viale Regina Margherita n. 50/54 - Tel. 081.80.18.681


sala C. Madonna sala L. Denza sala M. Tito sala M. Tito

Kung Fu Panda 2 3D Solo per vendetta Le amiche della sposa Fright Night - Il vampiro della porta accanto VM 14 3D

17.00-18.50-20.40-22.30 17.45-20.00-22.15 17.30-20.00 22.10

7,50-10,00 7,50-10,00 7,50 7,50

Solo per vendetta Kung Fu Panda 2 3D Hanna Lanterna verde

16.00-18.00-20.00-22.00 16.00-18.00-20.00-22.00 16.00-18.00-20.00-22.00 16.00-18.00-20.00-22.00

Ariano Irpino COMUNALE


[ AC PH DD]

MONTIL
[ AC PH]

Via Tribunali - Tel. 339.49.78.120


18.00-21.00
5,00

Via Bonito n. 10 - Tel. 081.87.22.651


Sala 1 Sala 2

Lanterna verde 3D Bad Teacher: una cattiva maestra

17.45-20.00-22.15 18.00-20.00-22.00

4,00 4,00

Harry Potter e i doni della morte: Parte 2

Lioni NUOVO MULTISALA


[ AC PH DD]

Lanterna verde 3D Questa storia qua 3D Le amiche della sposa Le regole della truffa Bad Teacher: una cattiva maestra Come ammazzare il capo... e vivere felici Cose dellaltro mondo Solo per vendetta Kung Fu Panda 2 Kung Fu Panda 2 3D Kung Fu Panda 2 I Pinguini di Mr. Popper Professione Assassino

15.30-18.00-20.30-23.00 10,00 15.30-17.15-19.00-21.00-23.00 6,50 15.30-20.30 4,00 18.00-23.00 4,00 17.00-19.00-21.00-23.00 4,00 16.30-18.40-20.50-23.00 16.30-18.30-20.30-23.00 15.30-18.00-20.30-23.00 16.30-18.30-20.30-22.30 17.00-19.00-21.00-23.00 15.30-17.30-19.30-21.30 16.30-20.30 18.30-23.00
4,00 4,00 4,00 4,00 10,00 4,00 4,00 4,00

Via Valenzani - Tel. 0974.71.70.89

Chiusura estiva

MICRON - (VALLO SCALO)


Chiusura estiva

Via Palazzo (Vallo Scalo) - Tel. 0974.62922

Potenza
Lagonegro NUOVO CINEMA IRIS
Kung Fu Panda 2 3D Horror Movie
Via Napoli, 27 - Tel. 0973.41410
18.00-20.00 22.00

SUPERCINEMA
[ PH DD]

Corso Vittorio Emanuele, 97 - Tel. 081.87.17.058


18.00-20.00-22.00

SMALL_LALTROCINEMA
Via Pietro Nittoli, 1 - Tel. 0827.42495
Sala 1 Sala 1 sala 2 sala 2 sala 3 sala baby
[ AC DD]

Uscita Autostrada Caserta Sud - Tel. 0823.58.10.25


Sala 1

Terraferma

Forio dIschia DELLE VITTORIE


[ AC PH]

Corso Umberto, 38 - Tel. 081.99.74.87


20.00-22.00

Lanterna verde 3D

Kung Fu Panda 2 3D Questa storia qua 3D I Pinguini di Mr. Popper 3D Horror Movie Cose dellaltro mondo Riposo

18.00 20.15-22.15 18.30-20.30 22.30 18.15-20.15-22.15

6,00 6,00 5,00-6,00 6,00 3,00-4,00

Riposo

San Cipriano dAversa FARO


Riposo
Corso Umberto I, 4

Latronico NUOVA ITALIA


Largo Bonifacio De Luca, 34 - Tel. 0973.85.90.00
19.00-21.30

Harry Potter e i doni della morte: Parte 2

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 21 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

20.45

22 Per chi viaggia


Aerei
PARTENZE DA CAPODICHINO
DESTINAZIONE PARTENZE ARRIVI

Mercoled 7 settembre 2011


Per eventuali o improvvise variazioni di orari non responsabile Il Mattino

Il Mattino

Metr del Mare


ARRIVI A CAPODICHINO
ORIGINE ARRIVI PARTENZE

PARTENZE DA CAPODICHINO
DESTINAZIONE PARTENZE ARRIVI

ARRIVI A CAPODICHINO
ORIGINE ARRIVI PARTENZE

AER LINGUS (02 43.45.83.26) DUBLINO (25) 12.25 14.50 AEROSVIT AIRLINES (06 541.37.24) KIEV (34) 14.25 18.15 IVANO FRANKOV (29) 17.45 21.10 AIR BERLIN (199.192.692) AMBURGO (2) 13.35 16.05 AMBURGO (13) 14.25 16.55 BERLINO (2) 10.10 12.40 BERLINO (5) 17.50 20.20 COLONIA (11) 19.15 21.25 COLONIA (2) 18.00 20.10 COLONIA (13) 13.00 15.10 DUSSELDORF (2) 15.55 18.15 DUSSELDORF (6) 14.35 16.55 DUSSELDORF (14) 16.50 19.00 FRANCOFORTE (2) 16.10 18.10 FRANCOFORTE (9) 20.30 22.30 FRANCOFORTE (14) 20.05 22.05 MONACO (11) 09.00 10.40 MONACO (2) 09.55 11.35 MONACO (9) 10.10 11.50 MONACO (14) 14.10 15.50 STOCCARDA (21) 12.45 14.35 STOCCARDA (2) 10.00 11.50 STOCCARDA (6) 12.15 14.05 STOCCARDA (14) 09.00 10.50 AIR FRANCE (848.88.44.66) PARIGI CDG 12.50 15.10 AIR ITALY (899.500.093) CATANIA (4) 09.00 09.55 CATANIA (7) 17.20 18.15 MILANO BGY (6) 18.00 19.15 MILANO BGY (9) 10.50 12.05 MILANO BGY (11) 12.20 13.35 OLBIA 12.05 13.10 PALERMO (18) 16.00 16.50 TORINO (7) 20.30 21.55 TORINO (17) 09.50 11.15 TORINO (22) 18.30 19.55 VERONA (7) 14.55 16.10 VERONA (7) 18.40 19.55 VERONA (4) 07.10 08.25 ALITALIA/AIR ONE (199.20.70.80-06.22.22) ATENE 10.25 13.05 BOLOGNA (18) 10.40 11.40 BOLOGNA 18.40 19.40 CATANIA 14.35 15.35 CATANIA 06.50 07.45 GENOVA 06.45 08.00 GENOVA 15.40 16.55 GENOVA (5) 10.40 11.55 MILANO LINATE 12.15 13.30 MILANO LINATE 07.20 08.35 MILANO LINATE (7) 19.45 21.00 MILANO LINATE 09.25 10.40 MILANO LINATE 14.15 15.30 MILANO LINATE 16.20 17.35 MILANO LINATE 17.40 18.55 MILANO LINATE 15.25 16.40 MILANO LINATE (5) 08.55 10.10 MILANO LINATE (5) 21.05 22.20 MILANO MALPENSA (4) 09.10 10.40 MILANO MALPENSA 13.35 15.05 MILANO MALPENSA (7) 21.00 22.30 PALERMO 19.35 20.25 PALERMO 07.10 08.00 PALERMO (4) 14.00 14.50 ROMA FIUMICINO 11.30 12.25 ROMA FIUMICINO 07.00 07.55 ROMA FIUMICINO 19.20 20.15 ROMA FIUMICINO 15.00 15.55 TORINO 17.25 18.50 TORINO 07.00 08.25 TORINO 11.20 12.45 TORINO (5) 09.10 10.35 TORINO (7) 20.00 21.25 TRIESTE 10.10 11.20 VENEZIA (26) 12.40 13.55 VENEZIA (4) 08.50 10.05 VENEZIA (7) 20.25 21.40

AER LINGUS (02 43.45.83.26) DUBLINO (25) 11.40 AEROSVIT AIRLINES (06 541.37.24) KIEV (34) 13.35 IVANO FRANKOV (29) 16.55 AIR BERLIN (199.192.692) AMBURGO (2) 12.45 AMBURGO (13) 13.35 BERLINO (20) 15.20 BERLINO (5) 11.55 COLONIA (11) 08.15 COLONIA (2) 17.15 COLONIA (13) 12.15 DUSSELDORF (2) 15.10 DUSSELDORF (6) 13.50 DUSSELDORF (14) 15.35

07.20 11.30 15.20 10.15 11.05 12.50 09.25 06.05 15.05 10.05 13.00 11.40 13.25

FRANCOFORTE (19) 09.25 07.25 FRANCOFORTE (14) 08.15 06.15 MONACO (11) 18.30 16.50 MONACO (2) 09.05 07.25 MONACO (9) 19.45 18.05 MONACO (14) 18.15 16.35 STOCCARDA (21) 17.05 15.15 STOCCARDA (2) 09.15 07.25 STOCCARDA (6) 11.30 09.40 STOCCARDA (14) 13.25 11.35 AIR FRANCE (848.88.44.66) PARIGI CDG 11.50 09.30 AIR ITALY (899.500.093) CATANIA (4) 11.30 10.35 CATANIA (7) 19.50 18.55 MILANO BGY (6) 21.05 19.50 MILANO BGY (9) 13.55 12.40 MILANO BGY (11) 15.25 14.10 OLBIA 16.45 15.40 PALERMO (18) 18.05 17.15 TORINO (17) 09.15 07.50 TORINO (11) 17.55 16.30 TORINO (7) 19.55 18.55 VERONA (7) 14.20 13.05 VERONA (4) 10.15 09.00 VERONA (7) 21.45 20.30 ALITALIA/AIR ONE (199.20.70.80-06.22.22) ATENE 14.30 13.50 BOLOGNA (18) 10.00 09.00 BOLOGNA 22.10 21.10 CATANIA 22.15 21.20 CATANIA 09.30 08.35 GENOVA 10.00 08.45 GENOVA 18.55 17.40 GENOVA (5) 13.55 12.40 MILANO LINATE 21.20 19.55 MILANO LINATE (7) 18.35 17.10 MILANO LINATE 15.35 14.10 MILANO LINATE 11.00 09.35 MILANO LINATE (4) 08.35 07.10 MILANO LINATE 13.15 11.50 MILANO LINATE (4) 16.55 15.30 MILANO LINATE 07.55 06.30 MILANO LINATE 14.40 13.15 MILANO LINATE (5) 20.05 18.40 MILANO MALPENSA (4) 09.00 07.30 MILANO MALPENSA 13.05 11.35 MILANO MALPENSA (7) 20.20 18.50 PALERMO 22.05 21.15 PALERMO 09.45 08.55 PALERMO (4) 16.30 15.40 ROMA FIUMICINO 22.20 21.25 ROMA FIUMICINO 10.45 09.50 ROMA FIUMICINO 18.35 17.40 ROMA FIUMICINO 14.10 13.15 TORINO 10.40 09.15 TORINO 19.15 17.50 TORINO 15.05 13.45 TORINO (4) 08.25 07.00 TORINO (7) 21.05 19.40 TRIESTE 13.20 12.10 VENEZIA (26) 12.00 10.50 VENEZIA (4) 08.10 07.00 VENEZIA (7) 19.45 18.35

AUSTRIAN (02.89.63.42.96) VIENNA (2) 15.25 17.10 BLUE AIR (199 419 877) BUCAREST (35) 18.00 19.25 BRITISH AIRWAYS (199.71.22.66) LONDRA GATWICK 12.30 14.15 LONDRA GATWICK 07.35 09.20 LONDRA GATWICK 16.30 18.15 BRUSSELS AIRLINES (0269682364) BRUSSELS (1) 15.55 18.25 BRUSSELS (2) 16.40 19.10 CIMBER STERLING - www.cimber.com COPENAGHEN (11) 10.25 13.05 COPENAGHEN (2) 15.40 18.20 EASY JET (848.88.77.66) BASILEA (6) 08.15 10.05 BASILEA (8) 12.35 14.25 BASILEA (9) 14.40 16.30 BASILEA (11) 15.45 17.35 BERLINO SCHNEFELD (2) 10.00 11.15 BERLINO SCHNEFELD (11) 21.55 00.10 BERLINO SCHNEFELD (2) 16.15 18.30 BERLINO SCHNEFELD (30) 21.25 23.40 GINEVRA (6) 09.25 12.10 GINEVRA (9) 11.50 13.35 GINEVRA (36) 12.15 14.00 LIVERPOOL (24) 10.45 12.55 LONDRA GATWICK (23) 10.25 12.10 LONDRA GATWICK (20) 21.15 23.00 LONDRA STANSTED 10.40 12.30 LONDRA STANSTED 16.55 18.45 LONDRA STANSTED (15) 20.55 22.45 MADRID (12) 19.40 22.25 MILANO MALPENSA 12.20 13.40 MILANO MALPENSA (4) 16.35 18.05 MILANO MALPENSA 19.15 20.45 MILANO MALPENSA (7) 21.55 23.25 MILANO MALPENSA (4) 07.00 08.30 PARIGI ORLY (3) 19.45 21.55 PARIGI ORLY 09.55 12.10 PARIGI ORLY (8) 10.25 12.40 VENEZIA 08.45 09.55 VENEZIA 18.20 19.30 GERMANWINGS (199.25.70.13) HANNOVER (31) 19.00 21.15 IBERIA (199.101.191) MADRID 12.35 15.15 MADRID (6) 19.50 22.40 LUFTHANSA (199.400.044) DUSSELDORF (2) 14.45 17.05 FRANCOFORTE 13.40 15.40 MILANO MALPENSA (3) 19.45 21.20 MILANO MALPENSA (5) 15.00 16.25 MILANO MALPENSA (4) 09.45 11.10 MONACO 06.40 08.25 MONACO 12.00 13.45 MONACO 17.05 18.50 MERIDIANAFLY (892.928) CAGLIARI 22.15 23.15 MILANO LINATE (7) dall1/10 17.50 19.05 MILANO LINATE (4) dall1/10 06.40 07.55 NEW YORK JFK (28) fino al 30/09 13.10 16.45 VERONA (26) 10.05 11.15 SMARTWINAS PRAGA (33) 14.00 16.00 TRANSAVIA (899.00.99.01) AMSTERDAM (8) 09.40 12.20 AMSTERDAM (9) 16.05 18.45 AMSTERDAM (11) 15.00 17.40 AMSTERDAM (16) 15.40 18.20 TRAWELFLY (02.39.19.25.30) MILANO BGY (11) 07.05 08.20 CRACOVIA (9) 11.00 13.10 PARIGI CDG (27) 17.20 19.40 TUNISAIR EXPRESS TUNISI (15) 14.00 14.45 TURKISH AIRLINES ISTANBUL (32) 12.55 16.10 VUELING (800.787.788) BARCELLONA 12.05 13.55 WIZZ AIR (199.259.100) BUCAREST (12) 18.50 21.50 BUDAPEST (15) 14.20 16.05 PRAGA (31) 08.40 10.40

AUSTRIAN (02.89.63.42.96) VIENNA (2) 14.35 12.50 BLUE AIR (199 419 877) BUCAREST (35) 17.15 15.50 BRITISH AIRWAYS (199.71.22.66) LONDRA GATWICK 11.45 07.55 LONDRA GATWICK 15.45 11.55 LONDRA GATWICK 22.35 18.45 BRUSSELS AIRLINES (0269682364) BRUSSELS (1) 15.15 12.55 BRUSSELS (2) 16.00 13.40 CIMBER STERLING - www.cimber.com COPENAGHEN (11) 09.40 07.00 COPENAGHEN (2) 14.55 12.15 EASY JET (848.88.77.66) BASILEA (6) 07.40 06.00 BASILEA (8) 12.00 10.20 BASILEA (9) 14.05 12.25 BASILEA (11) 15.10 13.30 BERLINO SCHNEFELD (2) 09.25 07.10 BERLINO SCHNEFELD (11) 21.20 19.05 BERLINO SCHNEFELD (2) 15.40 13.25 BERLINO SCHNEFELD (30) 20.50 18.35 GINEVRA (6) 08.50 07.10 GINEVRA (9) 11.15 09.35 GINEVRA (36) 11.40 10.00 LIVERPOOL (24) 10.10 06.10 LONDRA GATWICK (23) 09.45 06.00 LONDRA GATWICK (20) 20.35 16.50 LONDRA STANSTED 10.05 06.20 LONDRA STANSTED 16.20 12.35 LONDRA STANSTED (15) 20.20 16.35 MADRID (12) 19.05 16.25 MILANO MALPENSA (7) 18.40 17.10 MILANO MALPENSA 08.10 06.40 MILANO MALPENSA (4) 15.50 14.20 MILANO MALPENSA (7) 17.45 16.15 MILANO MALPENSA 22.40 21.10 PARIGI ORLY (3) 19.10 17.00 PARIGI ORLY 09.20 07.10 PARIGI ORLY (8) 09.50 07.40 VENEZIA 11.45 10.35 VENEZIA 21.20 20.10 GERMANWINGS (199.25.70.13) HANNOVER (31) 18.25 16.10 IBERIA (199.101.191) MADRID 12.00 09.25 MADRID (6) 19.15 15.40 LUFTHANSA (199.400.044) DUSSELDORF (2) 14.10 12.00 FRANCOFORTE 12.25 10.25 MILANO MALPENSA (3) 19.05 17.40 MILANO MALPENSA (5) 14.15 12.50 MILANO MALPENSA (4) 09.05 07.40 MONACO 11.00 09.20 MONACO 16.15 14.35 MONACO 21.00 19.20 MERIDIANA FLY (892.928) CAGLIARI 08.15 07.05 MILANO LINATE (7) dall1/10 21.10 19.55 MILANO LINATE (4) dall1/10 10.20 09.05 NEW YORK JFK (28) fino al 30/09 10.45 20.20 VERONA (26) 19.35 18.25 SMARTWINAS PRAGA (33) 13.15 11.15 TRANSAVIA (899.00.99.01) AMSTERDAM (8) 09.00 06.40 AMSTERDAM (9) 15.25 13.05 AMSTERDAM (11) 14.20 12.20 AMSTERDAM (16) 15.00 12.40 TRAWELFLY (02.391.92.530) MILANO BGY (6) 16.35 15.20 CRACOVIA (9) 15.45 13.35 PARIGI CDG (27) 22.45 20.25 TUNISAIR EXPRESS TUNISI (15) 13.15 10.30 TURKISH AIRLINES ISTANBUL (32) 11.55 10.30 VUELING (800.787.788) BARCELLONA 11.25 09.25 WIZZ AIR (199.259.100) BUCAREST (12) 18.15 17.10 BUDAPEST (15) 13.45 12.10 PRAGA (31) 08.05 06.15

CILENTANA I p. Salerno 8.00; p. Agropoli 8.55; p. San Marco 9.15; p. Acciaroli 9.50; p. Casalvelino 10.10; a. Palinuro 10.30; p. Palinuro 17.00; p. Casalvelino 17.25; p. Acciaroli 17.45; p. San Marco 18.10; p. Agropoli 18.30; a. Salerno 19.20 GOLFO SALERNO I p. Salerno 8.05; p. San Marco 9.25; p. Agropoli 9.50; p. Positano 11.10; a. Amalfi

11.25; p. Amalfi 16.30; p. Positano 17.00; p. San Marco 18.15; p. Agropoli 18.35; a. Salerno 19.25 SAPRI - CAPRI - NAPOLI I p. Sapri 7.10; p. Palinuro 7.55; p. Casalvelino 8.20; p. Acciaroli 8.40; p. San Marco 9.05; p. Capri 10.50; a. Beverello 11.40; p. Beverello 16.30; p. Capri 17.35; p. San Marco 19.10; p. Acciaroli 19.35; p. Casalvelino 19.55; p. Palinuro 20.15; a. Sapri 21.00

NAPOLI - AMALFI - SALERNO - POSITANO I p. Beverello 9.45; p. Positano 11.00; p. Amalfi 11.30; p. Salerno 17.50; p. Amalfi 18.30; p. Positano 19.00; a. Beverello 20.20; p. Beverello 8.30; p. Sorrento 9.20; p. Positano 10.05; p. Amalfi 10.30; p. Salerno 11.30; p. Amalfi 12.00; p. Positano 12.30; p. Sorrento 13.35; p. Positano 14.05; p. Amalfi 17.00; p. Positano 17.30; p. Sorrento 18.25; a. Beverello 19.00

Aliscafi
NAPOLI - CAPRI I da/per Beverello: 7.10 (fr); 8.10; 9.10; 10.00; 11.10; 13.15; 14.00; 16.05; 17.10; 18.10 [Snav] I 7.10 (f); 7.25 (fs); 8.10; 8.30; 9.10; 9.30; 9.50 (mer-gio-ven); 10.00; 10.35; 11.10; 11.20 (fs); 11.55; 12.40; 13.15; 14.00; 14.40; 16.05; 16.40; 17.10; 18.10; 18.55 (ven-sab-dom); 20.05 [Gescab] I da/per Beverello: 8.10; 10.00; 16.05; 20.05 [Neapolis] I 7.25 (F); 8.35; 09.30; 09.50 (mer-giovven); 10.35; 11.30 (F); 11.50; 12.40; 14.40; 15.35; 16.40; 17.25 (F); 18.55 (ven-sab-dom) [NLG] CAPRI - NAPOLI I da/per Beverello: 8.10 (fr); 09.00; 10.10; 12.15; 14.10; 14.40; 17.10; 17.25; 18.10; 19.10 [Snav] I 8.10 (f); 9.00; 9.35; 10.10; 10.45; 11.35; 12.15; 12.50; 13.35; 14.10; 14.40; 15.25; 16.30; 17.05; 17.10; 17.25; 17.50; 18.10; 18.25 (fs); 19.10; 19.55 (ven-sab-dom) [Gescab] I 17.40 (ven. sab. e fest.); 18.45 (ven. sab. e fest.) [Alilauro] I da/per Beverello: 6.50; 9.00; 14.10; 17.25 [Neapolis] I 8.30 (F); 9.35; 10.45; 11.35; 12.50; 13.35; 15.25; 16.30; 17.05; 17.50 (mer-giov-ven); 18.25 (F); 19.55 (ven-sab-dom) [NLG] NAPOLI - ISCHIA PORTO I da Beverello: 7.35; 9.35; 10.30; 12.10 (vM); 12.50; 14.30; 15.30; 16.55; 17.55 (vM); 20.10 (VM) [Alilauro] I 7.50; 9.55; 13.10; 15.10; 18.15 [Caremar tel. 081/5513882] I da Mergellina: 7.10 (F); 9.10); 11.00; 12.30; 16.15; 18.15; 20.25. [Alilauro] ISCHIA PORTO - NAPOLI I per Beverello: 6.35; 8.35; 9.20; 10.40; 11.45; 13.15; 14.00 (vM); 15.50; 16.40; 19.00 (VM) [Alilauro] I 6.50; 8.50; 12.00; 14.15; 16.15 [Caremar tel. 081/5513882] I per Mergellina: 8.00 (F); 10.00; 14.00; 15.00; 17.00; 19.00 [Alilauro] NAPOLI - CASAMICCIOLA I da/per Beverello: 8.20 (vP); 12.30 (vP); 16.20 (vP); 18.45 [Snav] CASAMICCIOLA - NAPOLI I da/per Beverello: 7.10; 9.40; 13.45; 17.40 [Snav] NAPOLI - FORIO I da Beverello: 8.00 (F); 9.35 (VIMG); 9.49 (vI); 10.30 (vI); 12.05; 14.30 (vI); 16.55 (VIGD); 17.35; 19.35 (VSF). [Alilauro] FORIO - NAPOLI I per Beverello: 7.00 (F); 8.25 (vI); 9.00 (vI); 11.00; 13.00 (vI); 15.30 (vI); 16.30; 18.30 (VSF). [Alilauro] NAPOLI - PROCIDA I da/per Beverello: 8.20; 12.30; 16.20; 18.45 [Snav] I 7.40; 9.55; 13.10; 15.10; 17.55 [Caremar tel. 081/5513882] PROCIDA - NAPOLI I da/per Beverello: 7.35; 10.00; 14.05; 18.00 [Snav] I 6.40; 9.15; 12.15; 14.30; 16.30 [Caremar tel. 081/5513882] NAPOLI - SORRENTO I da Beverello: 9.00; 11.00; 13.05; 15.00; 17.15; 18.25; 19.30 [Alilauro] SORRENTO - NAPOLI I per Beverello: 7.20; 8.10; 9.45; 12.00; 13.45; 16.20; 18.50 [Alilauro] CASAMICCIOLA - PROCIDA I 7.10; 9.40; 13.45; 17.40 PROCIDA - CASAMICCIOLA I 9.00; 13.10; 17.00; 19.20 [Snav] [Snav] CAPRI - CASTELLAMMARE I 17.40 [Gescab] FORMIA - PONZA I luned: 08.00; da marted a domenica: 14.30 [Caremar tel. 081/5513882] PONZA - FORMIA I luned: 6.30; da marted a domenica: 8.00 [Caremar tel. 081/5513882] FORMIA - VENTOTENE I 15.30 (tutti giorni) [Caremar tel. 081/5513882] VENTOTENE - FORMIA I 06.45 (da lun. a sab.); 07.30 (dom.) [Caremar] CIVITAVECCHIA - OLBIA I part. 22.00 arr. 6.00 OLBIA - CIVITAVECCHIA I part. 22.00 arr. 6.00 NAPOLI - PALERMO I part. 20.00 arr. 6.30 PALERMO - NAPOLI I part. 20.00 arr. 6.30 [Snav] [Snav] [Snav] [Snav]

CASTELLAMMARE - CAPRI I 6.30 (); 6.40 (fr); 7.30 (##); 7.40; 8.10 (fs); 8.25; 13.25 [Alilauro - LMP] I 6.30 (ata e ); 6.40 (f); 7.30 (ata ##); 7.40; 8.10 (F); 8.25; 13.25 (ata) [Gescab] I 7.50. [Motonave/Ferry] CAPRI - CASTELLAMMARE I 12.10; 16.05; 17.20; 17.45 [Alilauro - LMP] I 12.10 (ata); 16.05 (ata); 17.20; 17.45 [Gescab] I 16.55. [Motonave/Ferry] SORRENTO - CAPRI I 7.20 (f); 8.05; 8.25 (ata); 8.45; 8.55; 9.15; 9.40; 9.45; 10.45; 11.25 (ata); 11.45; 13.10; 13,50 (ata); 14.25; 14.45; 15.45; 16.45; 17.45 [Gescab] I 8.35; 16.00. [Motonave/Ferry] CAPRI - SORRENTO I 7.35 (); 8.00 (f); 9.15 (ata); 9.20; 9.50; 10.20; 11.20; 11.40; 12.10 (ata); 12.20; 13.30; 15.20; 16.05 (ata); 16.20; 17.20; 17.45; 18.30 [Gescab] I 15.05; 16.55. [Motonave/Ferry] SORRENTO - ISCHIA I 9.30 [Alilauro] ISCHIA - SORRENTO I 17.20 [Alilauro] POZZUOLI - PROCIDA I 8.50 [Caremar tel. 081/5513882] PROCIDA - POZZUOLI I 8.25 [Caremar tel. 081/5513882] PROCIDA - ISCHIA I 10.35; 13.45; 15.45. ISCHIA - PROCIDA I 12.00; 14.15; 16.15 [Caremar] [Caremar]

NAPOLI-USTICA-FAVIGNANA LEVANZO-TRAPANI I part. 15.00 (molo Beverello) arr. Ustica19.00 Favignana 21.15 Levanzo 21.40 Trapani 22.00 [Ustica Lines] TRAPANI-FAVIGNANA-LEVANZO USTICA-NAPOLI I part. 6.30 arr. Favignana 6.55 Levanzo 7.10 Ustica 9.15 Trapani 13.15 [Ustica Lines] NAPOLI - ISOLE EOLIE I part. Napoli 09.00; Stromboli 14.10; Panarea 14.45; arr. Lipari 15.30. [Snav] I part. Napoli 14.30; Stromboli 19.10; Panarea 19.50; Salina 20.20; Vulcano 20.50; arr. Lipari 21.00. [Snav] ISOLE EOLIE - NAPOLI I part. Lipari 7.10; Vulcano 7.30; Salina 8.00; Panarea 8.30; Stromboli 9.05; arr. Napoli 14.00 [Snav] I part. Lipari 16.00; Panarea 16.40; Stromboli 17.15; arr. Napoli 22.00 [Snav] NAPOLI - ISOLE PONTINE I Venerd: par. Napoli 15.00, Casamicciola 16.00; Ventotene 17.00. Arr. Ponza 17.50. [Snav] I Sabato e domenica: part. Napoli 08.0015.00; Casamicciola 09.00-16.00; Ventotene 10.05-17.00; arr. Ponza 10.55-17.50. [Snav] LEGENDA
vM = via Mergellina; vI = via Ischia; vP = via Procida; f = feriale; F = festivo; SDL = sab., dom. e lun.; TG = tutti giorni; vigd = via Ischia giov. e dom.; vIMG = via Ischia mart. e giov.; VL = dal ven. a lun.; VSD = ven. sab. e dom.; VSF = ven. sab. e festivi; SI = Servizio Intermodale (navetta da 50 pax): 13,30 da Forio per Mergellina su unit delle ore 13,50 da Ischia per Mergellina / Beverello - 13,45 da Ischia per Forio (arrivo delle ore 12,50 dal Beverello per Ischia). fr = feriale; fs = solo la domenica e giorni festivi; ata = anche trasporto autoveicoli; = escluso sab. e festivi; # = solo sab. e festivi; ## = solo sab. e fest.; ES = escluso sabato; ESF = escluso sab. e festivi; LVVM = via Mergellina dal lun. al ven. - diretto sab. e festivi.

LEGENDA 1 Lun., mer., ven. e dom. - 2 Sab. - 3 Sab. e dom. - 4 Da lun. a sab. - 5 Da lun. a ven. - 6 Dom. - 7 NO sab. - 8 Gio. - 9 Lun. - 10 Lun., mer. e ven. - 11 Ven. - 12 Mar., gio. e sab. - 13 Mar. - 14 Mer. - 15 Lun. e ven. - 16 Lun., merc. e sab. - 17 Da lun. a giov. - 18 Lun., gio., ven. - 19 Lun., sab. - 20 Lun., ven. e sab. - 21 Lun., merc. - 22 Ven. e dom.- 23 Mar, mer., gio. e dom. - 24 Lun., mer., gio. e dom. - 25 No mart. e giov. - 26 No mart. e merc. - 27 Giov. e dom. - 28 Merc. e ven. 29 Mart. e dom. - 30 Lun. e gio. - 31 Mart. e sab. - 32 No lun e giov. - 33 Merc. e sab. - 34 Merc. e dom. - 35 Lun. merc. ven. e sab. - 36 Mart. e gio.

SORRENTO - POSITANO AMALFI I 10.30; 14.50 [Alilauro] AMALFI - POSITANO - SORRENTO I 11.40; 15.55; da Positano 12.10; 16.20 [Alilauro] CASTELLAMMARE - CAPRI I 6.50 (fr); 8.10 (fs) [Gescab]

PARTENZE DA SALERNO
DESTINAZIONE PARTENZE ARRIVI

ARRIVI A SALERNO
ORIGINE ARRIVI PARTENZE

PARTENZE DA SALERNO
DESTINAZIONE PARTENZE ARRIVI

ARRIVI A SALERNO
ORIGINE ARRIVI PARTENZE

ALITALIA MILANO MILANO

06.45 17.40

08.25 19.20

ALITALIA MILANO MILANO

10.45 21.35

09.05 19.55

ROMA ROMA (solo sabato)

11.15 07.40

12.05 08.30

ROMA ROMA (solo domenica)

14.50 21.45

14.00 20.55

PER INFORMAZIONI numero unico dallItalia 06 2222 dallestero +39 06 2222 - numero verde 800 650055. Aeroporto di Salerno (Pontecagnano Faiano): Centralino 0828 354311

Treni
CAT

Circumvesuviana
NAPOLI
C.LE

Traghetti
NAPOLI - CAPRI I 05.40 (tv); 07.35; 12.15 (tv); 12.55; 17.00 (tv); 18.40 [Caremar tel. 081/5513882] CAPRI - NAPOLI I 05.45; 09,30; 10.25 (tv); 14.50; 15.40 (tv); 19.50 (tv) [Caremar tel. 081/5513882] NAPOLI - ISCHIA I 6.25; 8.55; 10.40; 14.30; 15.40; 17.30; 19.20; 21.55 [Caremar tel. 081/5513882] I 8.40; 10.05 (gvsd); 13.55; 16.50 (gvsd); 19.00; 21.30 (gvsd) [Medmar tel. 081/3334411] ISCHIA - NAPOLI I 6.45; 8.45; 12.30 (parte da Casamicciola); 13.50; 15.20; 17.15; 19.30; 20.10 [Caremar] I 6.40; 7.45 (gvsd); 10.30; 14.30 (gvsd); 17.00; 18.50 (gvsd) [Medmar tel. 081/3334411] CASTELLAMMARE - CAPRI I 07.50 [LMP] CAPRI - CASTELLAMMARE I 16.55 [LMP] SORRENTO - CAPRI I 07.45 (tv); 09.25 (tv)M 14.30 (tv); 19.00 (tv). [Caremar tel. 081/5513882] CAPRI - SORRENTO I 07.00 (tv); 08.40 (tv); 13.40 (tv); 18.15 (tv) [Caremar tel. 081/5513882] NAPOLI - PROCIDA I 6.25; 8.55; 10.40; 14.30; 15.40; 17.30; 19.20; 21.55 [Caremar tel. 081/5513882] PROCIDA - NAPOLI I 7.15; 13.00; 15.50; 17.50; 20.00 [Caremar] POZZUOLI - ISCHIA I 09.55 (arriva a Casamicciola); 13.50; 18.55 [Caremar tel. 081/5513882] I 13.00 (I. Porto) [Gestur Snc 081/5268165]; I 4.10 (vP); 5.50 (f.); 6.40 (f.); 8.25 (C); 9.35; 11.45 (C); 13.30; 15.00 (C); 16.30; 18.30 (C); 20.30 (vP) [Medmar tel. 081/3334411] ISCHIA - POZZUOLI I 8.30; 11.20; 17.35. [Caremar] I 16.45 [Gestur Snc 081/5268165]; I 2.30 (vP); 4.30 (f.); 6.30 (C); 8.10; 10.10 (C); 11.10; 13.30 (C); 15.05; 17.00 (C); 19.00 [Medmar tel. 081/3334411] POZZUOLI - CASAMICCIOLA I 8.25; 11.45; 15.00; 18.30. [Medmar tel. 081/3334411] I 9.55 [Caremar tel. 081/5513882] CASAMICCIOLA - POZZUOLI I 6.30; 10.10; 13.30; 17.00 [Medmar tel. 081/3334411] PROCIDA - ISCHIA 7.30; 10.00; 10.30; 11.45; 14.25; 15.35; 16.35; 18.35; 19.20; 20.25; 22.50 [Caremar] ISCHIA - PROCIDA I 6.45; 8.30; 11.20; 12.30; 15.20; 17.15; 17.35; 19.30 [Caremar tel. 081/5513882] POZZUOLI - PROCIDA I 9.55; 13.50; 18.55 [Caremar] I 4.50 (lun. merc. e ven.); 7.00; 9.25; 11.45; 13.30; 16.20; 18.25 [Procida Lines 2000] I 8.25; 10.40; 13.00; 15.30; 17.55; 19.50 (fest.) [Gestur Snc 081/5268165] PROCIDA - POZZUOLI I 8.55; 11.45; 17.55 [Caremar] I 4.00 (lun. merc. e ven.); 5.45; 7.50; 10.45; 12.40; 15.30; 17.35; 19.10 [Procida Lines 2000] I 6.50; 9.40; 11.30; 14.05; 17.05; 18.55 (fest.) [Gestur Snc 081/5268165] POZZUOLI - CAPRI I 09.45 [Gestur Snc 081/5268165] CAPRI - POZZUOLI I 18.30 [Gestur Snc 081/5268165] FORMIA - PONZA I 9.00 (escl. dom.); 10.00 (solo dom.); 17.30 [Caremar tel. 081/5513882] PONZA - FORMIA I 5.30 (escl. dom.); 7.00 (domenica); 14.30 [Caremar tel. 081/5513882] FORMIA - VENTOTENE I 9.15. [Caremar tel. 081/5513882] VENTOTENE - FORMIA I 15.00 [Caremar tel. 081/5513882] SALERNO - CAPRI I 07.50; 08.40 [GESCAB SRL] CAPRI - SALERNO I 15.30; 16.25; 17.00 [GESCAB SRL] AMALFI - CAPRI I 9.10; 9.30 [LMS] CAPRI - AMALFI I 16.25; 17.00 [LMS] POSITANO - CAPRI 10.00 [LMS] CAPRI - POSITANO I 17.25 [LMS] ANCONA - SPALATO I Fino al 6/9 part. 11.00 arr. 15.30 [snav] SPALATO - ANCONA I Fino al 6/9 part. 17.00 arr. 21.30 [snav] CIVITAVECCHIA - PALERMO Fino al 12/9 part. 19.00 arr. 9.00 [snav] PALERMO - CIVITAVECCHIA Fino al 12/9 part. 19.00 arr. 9.00 [snav] LEGENDA vP= Via Procida; f = feriale; tv = traghetto veloce; C= da/per Casamicciola; gvsd=attiva solo il gioved, venerd, sabato e domenica

SALERNO
6.02 6.30 7.02 9.02 9.29 10.34 10.24 11.29 12.42 14.29 17.02 17.42 17.50 18.38 19.29 20.42

ROMA
7.08 8.06 7.15 8.00 8.18 9.21 8.30 8.42 9.00 9.18 10.21 9.42 10.00 11.00 12.21 12.00 12.30 13.21 13.00 14.21 14.00 15.15 15.00 16.21 15.42 16.00 17.21 16.42 17.00 18.00 19.21 19.39-T 19.00 20.15 20.41 20.00 21.30 22.32-T 22.21 23.36 23.15

CAT

ROMA
6.12 6.27 6.45 7.08-T7.35 7.39 9.009.189.39 10.00 10.20 10.39 10.45 11.00 11.39 12.00 13.00 13.10 13.39 13.45 14.00 14.39 15.00 15.39 16.00 16.39 17.00 17.30 17.39 18.00 18.39 19.00 19.10 19.28 19.39 19.50-T 20.00 21.00 21.15 21.20 21.39 21.50

NAPOLI
C.LE

SALERNO
9.32 9.16 10.30 12.30 13.12 14.3016.12 15.59 17.30 18.30 19.3719.26 20.32 19.59 21.32 20.59 22.59 -

ICN IC FR FR FR IC FA FR FR FR IC FR FR FR IC FR FA IC FR IC FR ES FR IC FR FR IC FR FR -FR IC FR FR ES IC FR IC ICN IC ICN ES

4.55 5.55 6.05 6.50 7.08 7.17 7.20 7.35 7.50 8.08 8.17 8.35 8.50 9.50 10.17 10.50 11.15 11.17 11.50 12.17 12.50 13.30 13.50 14.17 14.35 14.50 15.17 15.35 15.50 18.21 16.50 17.17 17.28 17.50 18.30 18.42 18.50 19.27 19.57 20.17 21.08 21.30

ICN IC ES ICN FR IC FR FR IC FR FR IC ES FR IC FR FR FR IC ES FR IC FR IC FR IC FR FA IC FR IC FR FR FA IC FR FR FR FR ICN IC FR

9.11 8.36 8.26 10.058.45 9.44 10.10 10.2511.44 11.1011.30 12.52 12.30 12.10 13.44 13.1014.10 14.20 15.52 15.30 15.10 16.44 16.1017.44 17.1018.44 18.10 18.45 19.44 19.10 20.44 20.10 20.20 20.3821.44 21.02 21.10 22.10 22.25 23.23 23.44 23.00

NAPOLI - SORRENTO I 5.09*; 5.39; 6.09*; 6.40 (DD); 7.09; 7.39*; 8.11 (DD); 8.22; 8.39; 9.09; 9.39; 10.09; 10.29; 11.09; 11.39; 12.09; 12.39; 13.09; 13:41 (DD); 14.09; 14.39; 15.11 (DD); 15.22*; 15.39; 16.09; 16.39; 17.00** 17.09; 17.41 (DD); 18.09; 18.39; 19.11 (DD); 19.39; 20.09; 20.39; 21.09; 21.39; 22.09; 22.39 - DIRETTISSIMI STRAORDINARI PER CHIUSURA TUNNEL SEIANO: 9.06, 10.36, 14.36, 17.06. SORRENTO - NAPOLI I 5.01; 5.37; 6.07*; 6.25 ; 6.49 (DD); 7.09**; 07.22; 7.38 *; 7.55; 8.26 (DD); 8.52; 9.07; 9.37; 10.07; 10.37; 11.07; 11.37; 12.07; 12.37; 13.07; 13:25; 13.56 (DD); 14.22; 14.55; 15.26 (DD); 15.52*; 16.07; 16.37; 17.07; 17.25; 17.56 (DD); 18.22; 18.55; 19.26 (DD); 20.07; 20.37; 21.07; 21.37; 22.25; 23.26 (limita la corsa a Castellammare). DIRETTISSIMI STRAORDINARI PER CHIUSURA TUNNEL SEIANO: 10.26, 11.56, 16.19, 18.40 NAPOLI - BAIANO I 5.01; 5.17*; 5.31; 5.48; 6.18*; 6.29*; 6.48; 6.59*; 7.18; 7.48; 8.18; 8.48*; 9.18; 9.48*; 10.18; 10,48*; 11.18; 11.48*; 12.18; 12.48; 13.18; 13.48*; 14.18***; 14.18*; 14,30* (D); 14.48*; 15.18; 15.48**; 16.18; 16.48**; 17.18***; 17.18*; 17.30* (D); 17,48**; 18.18; 18,48**; 19.18; 19.48; 20.18; 20,48; 21.18. BAIANO - NAPOLI I 4.59; 5.02; 5.32*; 6:02; 6.32*; 7.00*(D); 7.00***; 7.28 IV*; 7.30*; 7.30***; 7.58* IV; 8.02; 8.32; 9.02; 9.32; 10.02; 10,32*; 11.02; 11.32*; 12.02; 12.32*; 13.02; 13.32*; 14.02; 14,30 (D); 15.02; 15.06* IV; 15,32*; 16.02; 16.32*; 17.02; 17.27^; 17.30** (D); 18.02; 18.06* IV; 18.32**; 19.02; 19.32**; 20.02; 20.32**; 21.02; 21.32. NAPOLI - SARNO I 5.02*; 5.32; 6.02*; 6.21*; 6.32; 6.51; 7.22; 8.02; 8.32*; 9.02; 9.32*; 10.02; 10.32*; 11.02; 11.32*; 12.02; 12.21*; 12.32; 13.02; 13.32*; 13.51*; 14.02; 14.32*; 15.02; 15.32**; 16.02; 16.32**; 17.02; 17.32**; 18.02; 18.32**; 19.02; 19.32; 20.02; 20.42; 21.02. SARNO - NAPOLI I 4.53; 5.19*; 5.49; 6.19*; 6.49; 7.19; 7.39*; 7.41; 7.59; 8.19; 8.49; 9.19; 9.49; 10,19*; 10.49; 11.19*; 11.49; 12.19*; 12.49; 13.29*; 13.35 IV*; 13.49; 14.19; 14.49; 14.58*; 15.19*; 15.49; 16.19*; 16.49; 17.19**; 17.49; 18.19**; 18.49; 19.19**; 19.49; 20.19**; 20.49; 21.20 (limita la corsa a Poggiomarino). LEGENDA DD: direttissimo, * feriali; ** periodico (da luned a venerd); *** solo nei giorni festivi; Napoli-Baiano: / limita corsa a Scisciano; // limita corsa a Nola; /// parte da Nola; IV parte da Scisciano; ^ parte da Pomigliano. Tutti fermano al Centro Direzionale. Napoli-Sarno: / fine corsa Ottaviano; // fine corda Poggiomarino; /// parte da Ottaviano IV parte da Poggiomarino. Napoli-Poggiomarino: *** fino a Sarno; / limita corsa a Ercolano; /// limita corsa Torre Annunziata; A Parte da Ercolano; B parte da Torre del Greco; C parte da Torre Annunziata.

Navi
NAPOLI - PALERMO I 20.15 (arr. 6.30) [Tirrenia] I 20.00 (arr. 6.30) [Snav] PALERMO - NAPOLI I 20.15 (arr. 6.30) [Tirrenia] I 20.00. (arr. 6.30) [Snav] NAPOLI - CAGLIARI I 19.15 giov. (arr. ven. 11.30) [Tirrenia] CAGLIARI - NAPOLI I 18.30 merc. (arr. giov. 10.45)[Tirrenia] CIVITAVECCHIA - OLBIA I 22.00 (arr. 6.00); 11.00 (arr. 18.00) [Snav] I 22.30 (arr. 5.30) [Tirrenia] OLBIA - CIVITAVECCHIA I 22.00 (arr. 6.00); 11.00 (arr. 18.00) [Snav] I 22.30 (arr. 5.30) [Tirrenia] NAPOLI - EOLIE I 20.00 (mar., e, ven.); 5.30 Stromboli; 6.30 Ginostra; 7.30 Panarea; 8.45 SalinaRinella; 10.15 Lipari; 11.00 Vulcano; 12.25 (arr.) Milazzo. [Siremar] EOLIE - NAPOLI I 14.30 (lun., e, giov.); 16.10 Vulcano; 17.20 Lipari; 18.30 Salina-Rinella; 18.30 Salina-Rinella; 19.45 Panarea; 21.00 Ginostra; 22.00 Stromboli; 7.00 (arr.) Napoli [Siremar] NAPOLI - CATANIA I 19.30 solo dom. (arr. 6.30); 21.00 da lun. a sab. (arr. 08.00). [TTTlines] CATANIA - NAPOLI I 19.30 ven. e dom. (arr. 7.00); 21.30 da lun. a giov. e sab. (arr. 10.30). [TTTlines] SALERNO - MESSINA I 02.00 tutti i giorni tranne il lun. e la dom. (arr. 14.30); 13.30 solo dom. (arr. 23.00). [Caronte & Tourist] MESSINA - SALERNO I 00.30 lun. mart. e merc.. (arr. 15.00); 00.30 giov., ven. e dom. (arr. 14.30) [Caronte & Tourist] SALERNO - PALERMO I 12.00 lun. (arr. 21.00); 23.00 ven. (arr. sab. 8.00) [Grimaldi Lines] PALERMO - SALERNO I 9.00 ven. (arr. 18.00); 18.00 dom. (arr. lun. 5.00) [Grimaldi Lines] SALERNO - TUNISI I 12.00 (lun.); Palermo (arr. 21.00; part. 23.59); Tunisi (arr. mart. 9.30); 23.00 (ven.); Palermo (arr. sab. 8.00; part. sab. 11.30); Tunisi (arr. sab. 21.00). [Grimaldi Lines] TUNISI - SALERNO I 20.00 (giov.); Palermo (arr. ven. 6.00; part. 9.00); Salerno (arr. ven. 18.00). 23.59 (sab.); Palermo (arr. dom. 11.30; part. dom. 18.00); Salerno (arr. lun. 5.00)[ G r i maldi Lines] CIVITAVECCHIA - TUNISI I 16.00 (merc.); Tunisi (arr. giov. 16.00) [Grimaldi Lines] TUNISI - CIVITAVECCHIA I 13.00 (mart.); Civitavecchia (arr. merc. 13.00) [Grimaldi Lines] CIVITAVECCHIA - BARCELLONA I 22.15 (arr. 18.15) [Grimaldi Lines] CIVITAVECCHIA - PORTO TORRES I 22.15 (arr. 05.30) [Grimaldi Lines] PORTO TORRES - CIVITAVECCHIA I 11.30 (arr. 18.45) [Grimaldi Lines]

LEGENDA T= Roma Tiburtina; FR = FrecciaRossa; FA = FrecciaArgento; ES = Eurostar; IC = Intercity; ICN = Intercity Notte. N.B. La presente tabella riferita ai principali collegamenti dei giorni feriali. Le informazioni complete sono disponibili sullorario ufficiale, sul sito internet www.ferroviedellostato.it e presso il Call Center Trenitalia con numero unico nazionale 892021

Autolinee
CAPODICHINO - NAPOLI CENTRO I Dalle 6.30 alle 23.30 partenze ogni 30. Fermate a piazza Garibaldi e a piazza Municipio [Alibus] NAPOLI CENTRO - CAPODICHINO I Dalle 5.55 da Piazza Municipio partenze ogni 30. Fermate a Piazza Garibaldi e a Capodichino [Alibus] NAPOLI - INTERPORTO CIS I (p.zza Vittoria) 7.45; 8.10; 8.15; 8.30; 10.00 [Circumvesuviana] INTERPORTO - CIS NAPOLI 13.30 (Cis Nola); 14.20 (Cis Nola); 18.15; 17.00; 18.00 [Circumvesuviana] SORRENTO (Staz. Circum.) - CAPODICHINO I 6.30; 8.30; 9.00; 10.30; 12.00; 14.00; 15.00; 16.30 [Curreri] CAPODICHINO (lato arrivi) - SORRENTO I 9.00; 11.00; 12,00; 13.00; 14.30; 16.30; 18.00; 19.30 [Curreri] NAPOLI - ROCCARASO - PESCARA I da Piazza Garibaldi: 7.00 (fer.); 8.00 (fest.); 10.00 (fer.); 14.40 (fer.); 15.00 (fest.); 17.30; Roccaraso: 9.40; 10.40; 12.40; 17.15; 17.40; 20.10; Pescara (arr.): 11.25; 12.25; 14.25; 18.50; 19.25; 21.55 [Satam-Arpa] PESCARA - ROCCARASO - NAPOLI I dal Terminal Bus (FS): 6.45 (fer.); 8.00 (fest.); 10.30 (fer.); 14.30 (fer.); 17.00. Roccaraso: 8.25; 9.50; 12.20; 16.20; 18.50. Napoli (arr.): 10.55; 12.20; 14.50; 18.50; 21.20 [Satam-Arpa] SALERNO - ROCCARASO - PESCARA I da Piazza della Concordia: 8.50 (fer.); 13.30 (fer.); 14.00 (fest.); Roccaraso: 12.40; 17.15; 17.40; Pescara (arr.): 14.25; 18.50; 19.25 [Satam-Arpa] PESCARA - ROCCARASO - SALERNO I dal terminal Bus (FS): 6.45 (fer.); 14.30; Roccaraso: 8.25; 16.20; Salerno (arr.) 12.05; 19.50 [Satam-Arpa] SALERNO - NAPOLI - BARI I 6.05; Napoli 7.10; 8.20; Bari (arr.) 10.30; 11.35. [Sita] BARI - NAPOLI - AVELLINO - SALERNO I 14.25; 17.20; Napoli 17.45; 20.40; Avellino 20.10; Salerno (arr.) 18.50; 21.10; Battipaglia 21.50 [Sita] Partenze: Battipaglia 6.55; Salerno 7.35; Avellino 8.20. Arrivo a Bari 11.35 [Sita] NAPOLI - SALERNO - POTENZA TARANTO - BRINDISI - LECCE I 6.20; 15.00; 18.00; Napoli arr. 11.20; 20.20; 23.20 [Miccolis] LECCE - BRINDISI - TARANTO POTENZA - SALERNO - NAPOLI I 6.00; 14.45; 17.45; Napoli arr. 11.20; 20.20; 23.20 [Miccolis] NAPOLI (VIA AUTOSTRADA) - SALERNO I 6.00; 6.30; 7.00; 7.30; 8.00; 8.30; 9.00; 9.30; 10.00; 10.30; 11.00; 11.30; 11.45; 12.00; 12.30; 13.00; 13.30; 14.00; 14.30; 15.00; 15.30; 16.00; 16.30; 17.00; 17.30; 18.00; 18.30; 19.00; 19.30; 20.00. SALERNO (Via Autostrada) - NAPOLI I 6.00; 6.30; 6.45; 7.00; 7.20; 7.40; 8.00; 8.30; 9.00; 9.30; 10.00; 10.30; 11.00; 11.30; 12.00; 12.30; 13.00; 13.30; 14.00; 14.30; 15.00; 15.15; 15.30; 16.00; 16.30; 17.00; 17.30; 18.00; 18.30; 19.00; 19.30; 20.00; 21.00. BENEVENTO (Alifana) - NAPOLI I Feriali: 5,55; 6,10; 6,35; 7,30; 8,00; 9,30; 10,30; 11,30; 13,25; 15,15; 17,00; 18,50. I Festivi; 6,30; 8.00; 17,00. NAPOLI (Alifana) - BENEVENTO I Feriali: 7,40; 8,45; 10,30; 11,30; 12,30; 13,15; 14,15; 15,30; 16,30; 17,30; 19,00; 20,40. Festivi: 10,30; 13,15; 19,00 NAPOLI (P.zza Garibaldi) - FOGGIA I Feriali: 5,30; 7,00; 8,00; 9,00; 10,00; 11,00; 13,00; 14,00; 15,00; 16,00; 17,00; 18,30; 20,15 I Festivi: 7,00; 9,00; 10,00; 11,00; 13,00; 15,00; 17,00; 19.00; 20,15 [CLP] FOGGIA (Staz. F.S.) - NAPOLI I Feriali: 5,30; 5,50; 7,00; 8,00; 9,00; 11,00; 13,00; 14,00; 15,00; 16,00; 17,00; 18,00; 20,15 I Festivi: 7,00; 9,00; 12,00; 15,00; 16,00; 18,00; 19,00; 20,15; 21,30 [CLP] NAPOLI (P.ZZA GARIB.) - S. GIOV. ROTONDO I Feriale: 7,00 I Festivo: 07,00 - 10,00 [CLP] S. GIOV. ROTONDO (P.LE FORGIONE) - NAPOLI I Feriale: 13,00 - 15,00 I Festivo: 11,00 - 17,00 [CLP] NAPOLI - TERMOLI I Feriali - Festivi: 09,00 [CLP] TERMOLI - NAPOLI I Feriali - Festivi: 13,30 [CLP] NAPOLI - PERUGIA - ASSISI I Da Napoli 8,00; 14,30 (Via G. Ferraris 40) [ATC] ASSISI - PERUGIA - NAPOLI I Da Assisi 7,50; 13,30 (Piazza Trapani). Da Perugia 8,30; 14,10 (Piazza Partigiani) [ATC] NAPOLI - PESARO - RIMINI - FORL I Da Napoli 7.00; 9.45; 23.00 [Autolinee Ruocco] NAPOLI - PERUGIA - URBINO I Da Napoli 9.45 [Autolinee Ruocco] NAPOLI - BOLOGNA - PADOVA - MESTRE I Da Napoli 9.45; 23.00 [Autolinee Ruocco] PER INFORMAZIONI:
Arpa: 0871/4243; Curreri: 081/8015420; Marino: 080/3112335; Miccolis: 081/200380-099/353754; Satam: 0871/344969; Sita: 089/405145; ATC 0823/969057; CLP 081/5311707; Autolinee Ruocco: 0975/79033.

PER INFORMAZIONI: Alilauro 081/991888; Caronte & Tourist tel. 800627414; Grimaldi Lines tel. 081496444; Medmar tel. 081/3334411; Neapolis 081/8377577; NLG 081/8370819; Siremar tel. call center 892.123; Snav tel. 081 4285555; Tirrenia call center 892.123; TTTlines tel. 081.5752192 LEGENDA: f = feriale; C = da / per Casamicciola; vP = via Procida; OSP = Obbligo di servizio pubblico; R = Regionale

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 22 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

20.49

7Settembre2011

Il Mattino

sport@ilmattino.it fax 0817947603

23
Venerd sera il test della squadra sul campo sintetico dello stadio di Cesena
Ieri doppia seduta a Castelvolturno Pandev (foto www.sscnapoli.it) osservato speciale di Mazzarri

Sport
9.00 Eurosport 13.00 Italia 1 13.45 Eurosport 14.30 Rai Sport pi Snooker: Master City di Shanghai (3a giornata) Rubrica: Studio Sport Snooker: Master City di Shanghai (3a giornata) Basket: Europeo Maschile (secondo turno: Germania-Spagna) 16.00 Eurosport 17.00 Rai Sport pi 17.55 Eurosport 17.50 Rai Due

Fernandez solo 7 nellArgentina che in Bangladesh batte la Nigeria per 3-1


Il giovane difensore sostituisce Zabaleta, avversario degli azzurri con il City in Champions League
19.00 Italia 1 19.55 Rai Sport pi 1.00 Eurosport Rubrica: Studio Sport Basket: Europeo Maschile (Secondo turno: Serbia-Lituania) Tennis: US Open (Quarti di finale)

Ciclismo: Vuelta di Spagna (17a tappa Faustino V-Pea Cabarga 211 km) Basket: Europeo Maschile (Secondo turno: Turchia-Francia) Tennis: US Open (Quarti di finale) Rubrica: Sport Tg

Lintervista da un quarto di secolo il manager del Manchester United: Sir Alex, leggenda del calcio, ha tenuto una lezione universitaria a Roma

Ferguson: Napoli, stupisci in Champions


Barcellona, la squadra pi forte del mondo. Il rubicondo baronetto Ferguson un Perch il calcio italiano in crisi? caso unico, inimitabile, e un esempio C' pochissima pazienza nei conperchiunque. Non solo per chi vive di fronti di tutti. Un Ferguson da voi non calcio. Guida il Manchester United potrebbe esistere, se non altro perch dal 1986. Arriva e al primo training dividetelefigurediallenatoreemanamette a regime l'icona Bryan Robson, ger. Io faccio entrambe le cose, ma unochesecondoisuoigusti(dainten- adesso delego di pi. E non tratto mai ditore in materia) beveva troppo per con i procuratori, mi fanno diventare essereunatleta.AltempoiRedDevi- pazzo. ls erano una squadra in affanno. Un Un consiglio? quarto di secolo dopo la bacheca si In Italia si pensa subito al risultato, arricchita di 37 trofei tra cui 12 Pre- allaprimasquadra,maiopocoalvivamiership,5FaCup,2ChampionsLea- io. Io punto molto sui giovani, mi pregue e 2 coppe intercontinentali. E sot- muro anche del loro studio. Poi, Juve to la sua guida il Man-U diventato a parte, qui non ci sono stadi di prouno dei club pi ricchi del pianeta: priet dei club. uno spazio sulla maglia d'allenamen- Cisono allenatoriitalianichehanno to vale circa 50 milioni di euro l'anno. fatto bene in Inghilterra. Ieri Ferguson ha tenuto una lezione Certo. Ranieri, Ancelotti, Capello e alla Luiss di Roma, organizzata dal Zola in Premier hanno fatto tutti un movimentoperl'eticaelaculturadel- greatjob.EcomunquenelcalcioesiloSport.Ilmanagerscozzesehadimo- stono cicli. Voi avete dominato tra gli strato,conriflessivaloquacit,un'infi- anni 90 e 2000. Allora avevate quei nita conoscenza del calcio moderno e campioni che adesso, anche grazie le sue dinamiche. E mai, neanche per agli stadi e ai diritti tv, vanno in SpagnaeInghilterradovecisosbaglio, ha nominato l'altro no pi soldi. team di Manchester, i suoi InqueiPaesivengonospeproprietari,eilsuoallenato- Lelogio secifre enormi sul mercare. Ma ha invece parlato del to. suo primo avversario in Raggiunti S e tutti i club sono insolChampions: il Napoli di grandi venti. Sinceramente, in Mazzarri. risultati tempi di crisi, trovo assurSir Alex, come vede le ita- nella scorsa do che qualcuno sborsi 80 liane in Champions e somilioni a stagione. Ma in prattuttoil Napoli che vi ri- stagione Russia e Medio Oriente c' torna dopo ventuno anni? possibile chi ha disponibilit infiniIl Napoli m'incuriosisce ripetersi te. Mi auguro che Platini, perch in un girone molto vero uomo di calcio, sapdifficile: affronter squadre pia applicare il fair play fidi alto livello. nanziario, che anche un fatto etico. Ricorda la squadra di Maradona? Nonlo ricordo bene, quel Napoli. Si- Comehafattoarinnovarsierinnovare la squadra per cos tanti anni recuramenteeraforte. Lasquadragioca stando ai vertici? inunapiazzacaldaepassionale.L'anNelMan-Ulapersonapiimportanno scorso il gruppo cresciuto mol- te il manager. Tutti i giocatori, non to. importa quanto forti, devono lavoraConosce alcuni azzurri? Lavezzi, reperlasquadra.Ioparlo,aiuto,ascolHamsik, Cavani, sono campioni av- to e promuovo un'etica del lavoro. Si vicinati anche al suo club. mangia,sepossibile,tuttiinsieme,adIlNapolihaottimigiocatorie,secon- detti alle pulizie compresi. Creo fidutinueranno di questo passo, possono cia, complicit, uguaglianza. Estragsicuramente far bene. Il Milan ha pi go il talento. quello di cui avrebbe esperienzadiunasquadracomeilNa- bisogno Balotelli. poli ma dovr vedersela subito con il RIPRODUZIONE RISERVATA

Matteo Morichini

Lannuncio

La trasferta

Il club entra nella Eca


Il Napoli e altri sei club, compresi gli israeliani del Bnei Yehuda, sono stati ammessi nella Eca, lassociazione dei club europei presieduta da Kalle Rummenigge, dirigente del Bayern Monaco avversario degli azzurri in Champions League. Lannuncio stato dato nellassemblea a Ginevra.

City, domani in vendita 2.706 biglietti


Dario Sarnataro
Lassalto ai biglietti per la gara di
Manchester partir domani. I 2706tagliandi, al costo unitariodi 29 euro, saranno in vendita dalle ore10:500disponibilionlineattraverso il circuito Lottomatica (www.listiticket.it), i restanti 2206 presso i botteghini 3 e 5 del San Paolo, con restrizioni precise, a partiredalle10.Laressaprevedibile, perch la richiesta il triplo dellofferta. Per evitare di ripetere il caos Liverpool, si ricordi che inutile acquistare i biglietti (i restanti 44mila tagliandi) di settori diversidaquelloospiti,peraltro invenditaonlinedasabatoscorso per i soli tifosi residenti in Inghilterra. Il rischio quello di restare fuoridallEtihadStadiuminvirt delle leggi inglesi, pur avendo ricevutoassicurazionidaivaripacchetti offerti da alcune agenzie di viaggio. TuttoprontoanchealSanPaoloper la gara del24 con il Villarreal:lattesomascontatoplacetufficiale arrivato ieri mattina dalla commissioneUefa,dopoduegiorni di sopralluoghi. La novit pi importante rappresentata dalla presenzadi80videocameredisorveglianza ad alta definizione, capacidieffettuareprimipianidelle persone allinterno e allesterno del San Paolo, persino nei pressi dellaCumanaedellaMetropolitana, in modo da controllare il flussoedeflussodallostadio.Unsistema, con regia centrale dei monitor sistemata nel dirigibile, che implementa la sicurezza dellimpianto. Completati tutti i lavori prescritti,dallasalastampaaquella di accoglienza Uefa sino alla rimozioneparzialedellagabbiametallica del settore ospiti. Per i tifosi pochenovitrilevanti,senonlinstallazionedi70bagnichimiciper ovviare al problema della mancanza o dellinutilizzabilit delle toilette.Ilvaroavverrginellagara con il Milan del 18 sera, la cui venditadei biglietti scattadaquesta mattina alle 10 (botteghino 1 dellostadioe rivenditeabituali).
RIPRODUZIONE RISERVATA

La curiosit

Cesena, pi abbonati degli azzurri


Il Cesena, primo avversario degli azzurri in campionato, ha annunciato di aver chiuso la campagna abbonamenti con lo storico record di 12.114. Al momento, un dato superiore alle tessere vendute dal Napoli, che nei giorni scorsi ha comunicato di avere toccato quota 12mila.

Lo statistica

Classifica sponsor, De Laurentiis terzo


Secondo il bilancio tracciato dall'istituto di ricerca SportEconomy, il valore globale delle sponsorship di maglia in serie A di 68,85 milioni di euro. Squadra leader ancora il Milan, che da Emirates incassa 12 milioni l'anno. Vengono poi l'Inter con i 9,2 mln versati da Pirelli e il Napoli con i 9 assicurati da Lete (partner dal 2005) e Msc Crociere (nuovo). Il club di De Laurentiis ha fatto un balzo in avanti negli introiti grazie all'ingresso di Msc, che ha portato il totale da 5,5 a 9 milioni. Fanalini di coda il Cesena e il Lecce (750 mila euro ciascuno da Technogym e da Banca Apulia), mentre Genoa e Lazio iniziano il campionato senza sponsor sulla maglia. Dieci club su 20 presentano un secondo sponsor di maglia.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Mia cara Juve Stabia, perch non diventi ... Inter Stabia?
La curiosit
Fiorello: Se si chiamasse come i miei amati nerazzurri non avrebbe zero punti
Su Twitter aveva lanciato un messaggio: Forza Juve Stabia. Curioso, perchlafedecalcisticadiFiorellointerista.Loshowmansicilianofrequentatore non soltanto della tribuna vip del Meazza, ma anche del campo di allenamentodiAppianoGentile,doveviene accolto sempre con grande affetto dalla squadra. Spesso nei suoi programmi radiofonici sono intervenuti dirigenti, allenatori e giocatori del club di Moratti. Perch quella dedica alla squadra di Castellammare, neo promossa in serie B, il giorno dopo il pareggio a Crotone che ha consentito di annullare la penalizzazione di un punto? FiorellolohaspiegatoalMattino: Ho voluto incoraggiare la squadra vista lattuale posizione in classifica. E poi una battuta per rivendicare la sua passione calcistica: Se quella squadra si fosse chiamata... Inter Stabia la posizione di classifica sarebbe stata ben diversa. Lantipatia verso la Juve evidente, i rapporti sono diventati semprepitesianchealivelloistituzionale,conloscontrotraipresidentiMoratti e Andrea Agnelli sullassegnazione dello scudetto 2006, revocato ai bianconeri quando esplose Calciopoli. Toni molto aspri: sarebbe servita lironia di Fiorello per superare queste tensioni. Il messaggio pro Juve Stabia stato apprezzato dai tifosi e dai giocatori del clubgiallobl.Unulteriorecaricainvista della prossima partita al Menti, quelladisabatocontroilBresciacandidato alla promozione in serie A. Certo, si chiamasse Inter Stabia.... Lo showman siciliano scherza su tutto, ma non sulla passione nerazzurra. Puntualiecompetentiisuoicommenti televisivi e radiofonici sulle vicende dellInter. Fiorello attento a quanto accade nel mondo del calcio. Quattro annifa,duranteilprogrammadigrande successo su Radiodue, festeggi in manieradivertenteilritornodelNapo-

Il caso

Zeman attacca gli arbitri In B sono impreparati


Zeman torna a tuonare: questa volta nel mirino del tecnico boemo ci sono gli arbitri dopo quanto accaduto domenica scorsa a Modena, dove il Pescara si sentito danneggiato dallarbitro Viti di Campobasso. Secondo me - ha detto il boemo - soprattutto in serie B ci sono direttori di gara non all'altezza, o forse inesperti. Gli arbitri possono sbagliare, cos come i giocatori, ma quando gli errori sono solo da una parte, il discorso cambia. Il tecnico non vuole credere alla prevenzione nei suoi confronti: Io giudico i fatti e quello che succede in campo. L'anno scorso a Foggia di cose strane ne sono successi diverse. Zeman ha poi parlato anche del problema convocazioni con le nazionali: Ogbonna del Torino e Palombo della Samp non sono andati in nazionale e questo non va bene. La Figc dovrebbe vigilare e intervenire.
RIPRODUZIONE RISERVATA

li in serie A. Imit il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, fingendo un suo colloquio in dialetto napoletanoconDeLaurentiis.Ilcapodello Stato cancellava un appuntamento con Bush per vedere il Napoli in tv ed esaltava Calai, allora bomber azzurro,definendoloinmanieracoloritasuperiore a Vieira, Kak ed Etoo. r.s.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Tifoso doc Fiorello con il capitano dellInter Zanetti: lo showman di provata fede nerazzurra

Passione Assalto dei tifosi ai botteghini: i biglietti per Manchester saranno disponibili a 29 euro

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 23 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

20.49

24 Sport
Euro 2012 Gli azzurri creano tante occasioni e centrano con due giornate danticipo lobiettivo: un record. Bene Balotelli

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Levento

Festa Italia, Pazzini regala la qualificazione


La Slovenia resiste agli assalti di Cassano e Rossi, linterista entra e risolve la partita
Le altre

Crolla la Slovacchia di Hamsik passa la Spagna


Dallalto Il nuovo Juventus stadium Nelle altre due partite del gruppo C, la Serbia ha battuto 3-1 le Isole Far Oer, lEstonia ha sconfitto 4-1 lIrlanda del Nord. La classifica: Italia 22 (qualificata); Serbia 14; Estonia 13; Slovenia 11; Irlanda del Nord 9; Far Oer 9. Nel gruppo I si qualifica anche la Spagna. Nel girone B la Slovacchia di Hamsik crolla in casa (0-4) con lArmenia. La Macedonia senza Pandev batte 1-0 lAndorra. Nel girone G la Svizzera di Inler e Dzemaili batte 3-1 la Bulgaria.

ITALIA SLOVENIA

1 0

Italia (4-3-1-2): Buffon; Cassani, Ranocchia, Chiellini, Balzaretti; ThiagoMotta (1st Marchisio), Pirlo, De Rossi; Montolivo(31 stBalotelli); Rossi, Cassano (16 st Pazzini). Ct Prandelli Slovenia (4-4-2): J.Handanovic; Brecko,
Cesar, Suler, Jokic; Birsa (11 st Ilicic),Koren, Vrsic (31 st Pecnik), Kirm (42 st Dedic); Novakovic,Radosavijevic. Ct Kek Arbitro:Moean(Norvegia) Rete:39 stPazzini Note:ammonitiKoren, Balzaretti,Brecko, Pecnik

Juve nella storia domani inaugura lo stadio tutto suo


Luca Pasquaretta
TORINO.

Travolto Giampaolo Pazzini, dopo aver segnato contro la Slovenia, viene abbracciato dai compagni della Nazionale

Alessandro Ferri
FIRENZE. LItalianonrimanda lappun-

tamento con la qualificazione alla fase finalediEuro2012.EPrandellideveringraziarelinteristaPazziniperilsuccesso nel finale contro la Slovenia grazie a un gol di astuzia e rapidit sotto porta, nella sua ex Firenze che lo aveva accolto con un grande applauso al momento dellingresso in campo al posto di Cassano. Un gol, il numero 700 della storia azzurra, che regala la qualificazione con due giornate di anticipo. Un record. Gli azzurri partono subito forte e vanno vicini al vantaggio dopo soltanto 23 secondi, quando Rossi si trova in buonaposizioneeimpegnaHandanovic alla respinta. La Slovenia fatica ad arginare le folate azzurre: ci prova anche De Rossi che si inserisce da sinistra,malaconclusionesiperdesulfondo. Cassano ha grande facilit a penetrare nella retroguardia avversaria e al 18 distribuisce per Rossi che chiude troppo il tiro, senza riuscire a centrare lo specchio della porta. La prima reazione da parte degli ospiti arriva dopo 20 e porta la firma di Vrsic che impegna Buffon con una sventola dai venti metri che il portiere respinge coi pugni. Episodio poco chiaro al 24, quando Cassano scodella per Thiago Motta che viene trattenuto in area di rigore, ma larbitro non assegna il penalty e fa proseguire.Lassalto azzurromassic-

cio:DeRossiciriprova, stavoltadafuori area, ma la conclusione centrale. Intanto Buffon resta sempre vigile, quandoKorencercalangolobasso,costringendolo alla respinta. Dopo lintervallo Prandelli decide ditenereMotta,infortunato,neglispogliatoi e di giocare la carta Marchisio. La sfida piuttosto equilibrata, anche segli Azzurri sono comunque pi pericolosieKekdecidediaggiungerefantasia alla propria formazione, inserendo ilpalermitanoIlicic.Ilcommissariotecnico azzurro invece si affida a Pazzini, inserito al posto di Cassano. Al 23, incredibileseriedioccasioni:perduevolte De Rossi si trova a un metro dalla linea di porta, ma la difesa slovena si erge a muro per impedire al pallone di entrare, poi lazione si conclude con il cross di Pazzini che pesca Rossi, ma il suo tiro al volo alto sopra la traversa. Perlultimoquartodora,Prandelligetta nella mischia Balotelli che prende il posto di Montolivo, andando a formareuntridenteconPazzinieRossi.Subito, per, la Slovenia che fa correre un brividoalladifesaazzurra,quandoPacnik calcia da buona posizione, ma il suo tiro deviato da Chiellini e Balzaretti in coppia. A dare una mano agli azzurriciprovaHandanovicconundisimpegno avventato, ma il portiere rimedia su Pazzini. Ci prova anche Marchisio, ma la sua rasoiata termina sul fondo. Poi, il gol decisivo di Pazzini.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Quanti applausi per Prandelli stata la vittoria del coraggio


FIRENZE. stata la vittoria del coraggio.Avevamolasupremaziaacentrocampo ma non passavamo, cos ad un certo punto abbiamo usato le tre punte. Cesare Prandelli spiega cos acaldoilsuccessodellItaliasullaSlovenia che ha dato agli azzurri la certezza matematica della qualificazione ad Euro 2012. Per il ct a fine partita c stata unautentica ovazione da parte del pubblico (non troppo numeroso) del Franchi di Firenze.Inquestoperiododifficile trovare intensit - dice ancora Prandelli -: loro loro si chiudevano molto, ma bastava trovare un gol per avere pi spazio, e si visto dopo che abbiamo segnato. Ma come giudica la prestazione degliattaccanti?Lenostrepuntedevono attaccaredi pi larea - risponde ma se lo ha fatto De Rossi buon segno. E Balotelli? Lasciamolo crescere con tranquillit - chiede Prandelli-. Limportantechesia entrato con la determinazione giusta. Co-

In Ungheria

Esordio boom per lUnder 21 di Ciro Ferrara


LItalia Under 21 guidata da Ciro Ferrara si imposta 3-0 sullUngheria, in trasefrta, nella partita desordio alle qualificazioni dellEuropeo Under 21 del 2013. Azzurrini a segno con una doppietta di Gabbianini e una rete di Borini. I ragazzi sono stati perfetti. Questa la pi bella partita che gli ho visto disputare. Ciro Ferrara soddisfatto. Non c mai stata sfida sottolinea - pi per i nostri meriti che per demerito degli avversari. I ragazzi si fanno sempre trovare pronti.

me mai allo stadio di Firenze cera cos poca gente? Non disaffezione - rispondePrandelli-masolounmomento particolare. Con le nostre prestazionicercheremodiriportarepigenteallo stadio. Contentissimo pazzini, autore del gol della qualificazione. Mifapiacereaverrealizzato questa rete speciale, per me importante perch non segno spesso in Nazionale e poi lho fatto a Firenzeedstatoungolqualificazione. molto bello, Prandelli mi ha sempre tenuto in considerazione, io non faccio polemiche ma ho dimostrato che ci sono sempre quando c bisogno. Cassano? Lo conosco da tempo, quindiconluigiocoallaperfezione.Giuseppe Rossi invece seppur piccolino sa fare bene la prima punta, finalizza tanto e gli piace il gol, diverso da Antonio. Ma bisognafare i complimenti anche a Balotelli per come entrato, ma bravi tutti perch era importante vincere.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Si chiama Juventus Stadium per ora, in attesa di uno sponsor - la nuova casa della Signora, il primo stadio di propriet di una societ di serie A, verr inaugurato domani sera, ed costato 122 milioni. Tutto inizi nel 2002 da unidea di Giraudo, concretizzata poi da Jean-Claude Blanc. A luglio del 2009 partirono i lavori. Ed ora linaugurazione. Sar epocale, emozionanteparoladiMarcoBalich, presidente di K-events, la societ checurer lacerimonia, costata2 milioni. Le coreografie saranno da brividi, cose viste solo ai Giochi di Pechino. 800 circa i volontari. Sfileranno campioni del presente e del passato, fra cui Capello, Lippi e Boniperti. In tribuna il ministro Maroni, i presidenti di serie A tranne Moratti ospiti in arrivo da tutti i continenti. Gran finale con lamichevole fra la Juve di Conte e gli inglesidelNotts County,lasquadradi Nottingham, da dove arrivarono le maglie bianconere. I numeri: 41 mila posti a sedere, 21 bar, 8 ristoranti, 64 sky box palchi vip 4 mila parcheggi, Area 12 il centro commerciale che aprir i battentiadottobre-unMuseodella Juve,pronto perlaprossimaprimavera, e tanti confort come un parco giochi per i bambini. Sar aperto 7 giornisu7hadettoFrancescoGianello, responsabile dello stadio senzapistadatleticaladistanzaminima dal campo sar di 7,5 metri. Puntiamopuresullasicurezzaesullaccoglienza. Entusiasta Francesco Calvo, direttore commerciale: Correggeremo unanomalia tutta italiana.Iricavidastadiorappresentano circa il 13% degli introiti delle societ, contro il 27% di Inghilterra o Germania. Lo scorso anno abbiamo incassato circa 11 milioni. Per questa stagione, mantenendo i prezzi invariati, prevediamodi arrivare a 32. Ecco lo stadio che cambier il calcio italiano.
RIPRODUZIONE RISERVATA

PICCOLA PUBBLICITA
8
Auto - Moto Nautica

ACQUISTIAMO automobili fuoristrada motocicli definizione in 30 minuti pagamento contanti Autonautica - Via Piave 55 Napoli. 081/644813 - 393/9263417 ACQUISTIAMO autovetture fuoristrada pagamento immediato Autoplonti Via Plinio 128 Torre Annunziata Uscita Pompei Ovest girare a destra 300 metri. 081/5362237 - 081/8613107 ACQUISTIAMO pagamento immediato automobili suv fuoristrada euro 4/5 km documentabili. MimmoRossiAutomobili srl www.mimmorossi.it Via Posillipo 220/b 80123 Napoli 081/5751102

A (7) TRANS caserta bionda italiana affascinante ambiente riservatissimo 3281472214 A Paestum trans Katalina bellissima dal vivo! Sexy deliziosa tutta da gustare grande decolt 3274433260 AVERSA super novit trans prima volta in citt completamente per farti impazzire tutti giorni 3450077924 TRANS bomba sexy bella femminile frizzante curve strepitose ben fatta disponibile tutti giorni Varcaturo 3458261791

25

Relazioni Sociali

24

Messaggi Centri Relax

A.A.A.A.A.A.A.A. AGNANO trans bionda formosa travolgente accattivante 3279973171 A.A. TRANS Luana bruna super... Tavolgente puro divertimento Napoli via Marina tutti giorni 3384595077 A. NOVIT Anaconda trans brasiliana curve spettacolari dolcissima bellissima Vomero posto pulito riservato parcheggio 3891350721

A.A.A.A.A.A.A.A.A.A.A. AVELLINO ragazza travolgente 3386733932 A.A.A.A.A.A.A.A. CASALNUOVO meravigliosa strepitosa napoletana momenti memorabili 3317797237 A.A.A.A.A.A. CINESE Via Giuseppe Palmieri vicino Via Arenaccia Napoli 3318288155 A.A.A.A.A. SALERNO Alessia. Mediterranea. Soddisfer tuoi desideri. No anonimi. Distinti. 340/0826587 A.A.A.A. AGROPOLI novit affascinante italiana bionda formosa totale relax. Pochi giorni 3395464183 A.A.A.A. BENEVENTO adorabile esmeralda veramente sexy compiacevole emozioni nessun limite cercami 380.20.16.546

A.A.A. ARENELLA novit super sexy decolt abbondante no anonimi completamente tua 0817702260 3661989357 A.A.A. CAVA dei Tirreni assoluta novit topmodel 20enne dolcissima coccolona 100% frizzante 3468697734 A.A. NAPOLI Arenaccia nuovissima 19enne stupenda raffinata molto vogliosa 100% disponibile cercami impazzirai 3291849249 A.A. NAPOLI centro appena arrivata ucraina 20enne bellissima mora bravissima dolcissima paziente stupenda 3806980035 A.A. POMIGLIANO Fabiana napoletana pura solare decolt prosperoso peperina altissima seduzione no tab 3667148752 A.A. SCAFATI. 45enne Simona bella dolce per ore liete offresi anche domenica. Chiama 331/9532392 A.A. VARCATURO prima volta raffinatissima mediterranea disponibile compiacevole dolcissimo relax nessun tabu cercami 347.99.60.164 A. BELLISSIMA napoletana biondissima da capogiro abbondante decolt curve sexy maliziosa vogliosa cercami Fuorigrotta 3351686749 A. CASERTA bella signora 40enne seducente travolgente napoletana decolt prosperoso lingeria sexy ambiente riservatissimo 3318385519

A. GIUNONICA napoletana bruna seducente maliziosa abbondantissimo decolt da sogno realmente passionale distinti climatizzato 0817430203 A. LICOLA bellissima sudamericana formosa paziente molto disponibile ambiente riservato climatizzato posto auto interno 3395009027 A. POMIGLIANO centro novit bruna 26enne napoletana promta ad esaudire ogni tuo desiderio impazzirai 3382016581 A. VOMERO siciliana 45enne formosetta!!!Passionale far realt le tue fantasie, completo dolce relax!!! 3393791936 AGNANO bellissima brunetta 24enne affascinante molto seducente abbondante decolt tutti giorni anche domenica riservato 3388626731 ANGELICA bellissima cubana, decolt abbondante, tutti giorni dalle 10,00 alle 20,00 momenti indimenticabili Fuorigrotta 339.6106194 BALLERINA ti aspetta per passare insieme splendidi momenti chiamami tutti giorni provincia Salerno Tel. 3473639177 BELLISSIMA ragazza mulatta chiara maliziosa vogliosa alta seduzione Napoli via Carlo della Gatta 0813658482 3663142764 BENEVENTO bellissima riceve 3312803095. CASERTA centro dolcemente divina, divinamente vera. Ascolta segreteria 3457751299.

CASERTA eccezionale novit 24enne mulatta sexy da morire decolt fantastico ti stupir.No anonimi 3408238092 NAPOLI Brenda ragazza Polacca super affascinante grande decolt naturale zona Piazza Carlo III 3277982813 NAPOLI Corso Vittorio Emanuele. Novit Waikiki affascinante hawaiana sexy coccole abbondante decolt tutti giorni 3318448447 NAPOLI piazza Borsa strepitosa argentina sexy raggiante disponibile in tutto completamente vogliosa ambiente riservatissimo 3202172124 PAESTUM novit Alexia portoricana 19enne bellissima snella bomba sexy spettacolare travolgente esaudisce ogni desiderio 3398945076 SALERNO centro Serena appena arrivata bella giocherellona disponibile esaudisce ogni tuo desiderio ultimo giorno... 3391232114 SALERNO Fratte. Dominicana, favolosa indimenticabile, bellissima amante del divertimento completamente tua. Tutta pepe. Mmorizzami. 380/9052051 SALERNO prima volta in citt Katiusha stupenda mora snella alta curve strepitose bel decolt 3407930677 VARCATURO prima volta Genny bella ragazza sexy 23enne decolt abbondante alta seduzione no tab 3807727637

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 24 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

23.59

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Sport 25
Tennis

La promessa Voto per il bronzo ai Mondiali

Il gossip

Di Martino: andr pellegrina a Pompei ma dopo i meeting


sima anche per questo, adesso il mio pensiero per le i Giochi Olimpidi di Londra del prossimo anno. Unamedagliapesante,lasua,lunica conquistata dallItalia ai Mondiali di Daegu. E io sono contenta di averla ottenuta, di aver dato una medaglia Simona Chiariello allItalia, mi ero caricata molto per la gara e sono riuscita a ottenere il bronCAVA DE TIRRENI. Labbracciodi mammaepapeunacalorosafestainfami- zo.PeccatoperquelsecondosaltofalliglianellacasanataleinlocalitTenga- to di poco sul 2.03, ha spiegato ancona. cos che ha voluto trascorrere le ra una volta la Di Martino. In nottata, poi, larrivo nella casa di prime ore dopo il rientro a Cava de Tirreni Antonietta Di Martino, meda- Cava de Tirreni. Per oggi, alle ore glia di bronzo nel salto in alto ai Mon- 17.30fissata unaconferenzastampa. diali che si sono svolti a Daegu, in Co- Alleduesonotornataincitt-racconreadelSud.TornatainItalialunedse- ta Antonietta Di Martino - Devo amra, la Di Martino aveva ricevuto allae- mettere che il viaggio stato davvero roporto di Fiumicino la festosa acco- stancante. In realt non ho fatto nulla glienza da parte dei rappresentanti diparticolare, mi sono trattenutaa cadelle Fiamme Gialle, gruppo sportivo sa per disfare le valige e con mio maridi appartenza dellatleta. I finanzieri toabbiamorispostoalletantetelefonahanno voluto dimostrare il loro affetto te. Solo nella serata di ieri labbraccio donandole un mazzo di fiori ed improvvisando una piccola festa in suo con la famiglia: mamma Anna, pap onore. Un appuntamento ormai co- Alfredo, i fratelli Simona e Salvatore e stante per Antonietta, che aveva rice- tutti gli altri parenti che hanno prepavuto una simile accoglienza anche a rato una festa nella casa paterna dove febbraio, stavolta allaeroporto napo- sono custodite tutte le sue medaglie letano di Capodichino, dopo il salto di ad eccezione dellultima. Ho gi det2,04 che a Banska Bystrica, nel mee- todelmiovotodiandareapiediaPomting slovacco Europa SC High Jump pei-haspiegatoAntonietta-.Hostrap2011,leeravalsoilnuovorecorditalia- patounapromessaalmiomanagerFederico Rosa: se vincevo una medaglia, no indoor. andremo a Pompei a piedi. Sempre grandi emozioMa dovr aspettare ottobre ni per la Di Martino, che a perch il mio manager imFiumicinohaspiegatoanco- Lobiettivo pegnato in una serie di meera una volta come il bronzo Sono gi ting. Anchio dovr partire ottenuto a Daegu sia un riper Rieti e poi Bruxelles. Dosultato importante, ottenu- concentrata vr continuare ad allenarmi toinunacompetizionediffi- sui prossimi per essere pronta per le cile, con avversarie di gran- appuntamenti: Olimpiadidel2012.Lobietde livello. In fondo era la voglio tivo principale per chi sa che mia terza gara allaperto il suo contributo sar fondaquestanno e con 2 metri ho qualificarmi rifattolamisurasaltataaMa- ai Giochi 2012 mentaleperlaspedizioneazzurra. RIPRODUZIONE RISERVATA lagaunmesefa.Sonofelicis-

La pioggia blocca la Pennetta


Niente incontri ieri a Flushing Meadows a causa della pioggia incessante. Flavia Pennetta dovr cos attendere oggi per scendere in campo contro la tedesca Angelique Kerber per la sfida che vale laccesso alle semifinali. Le previsioni meteo per sono pessime e secondo gli esperti meteo il sole dovrebbe tornare solo domani. Intanto, per lincontro di Coppa Davis tra Cile e Italia (playoff promozione dal 16 al 18 settembre sul cemento a Santiago) il capitano azzurro Corrado Barazzutti ha convocato Simone Bolelli, Daniele Bracciali, Fabio Fognini e Potito Starace. Gioia Antonietta Di Martino a Daegu dopo la conquista del bronzo nellalto

Marin: Cos Federica mi ha tradito con Magnini


Questa storia iniziata a Tenerife lo scorso maggio. Cos, sul numero di Chi in edicola oggi inizia lo sfogo di Luca Marin sul triangolo dellestate, quello che lo ha coinvolto con la sua ex, Federica Pellegrini, e Filippo Magnini. Tra me e Fede tutto filava liscio. Lei facevaaddiritturaprogettidifamiglia-dice Marin -: diceva di volerne formare una con me. Convivevamo a Verona nel nostro nido e andavamo d'amore e d'accordo.Unaserahonotatounostrano sguardo tra lei e Magnini. Nella mia testa scattato un dubbio. Le ho fatto unascenatadigelosia, malei miharassicurato. Poi Marin racconta cos' successo pochesettimanefaaShanghai,aiMondiali di nuoto, quando la Pellegrini lo ha lasciato ed uscita allo scoperto con Magnini. Federica mi aveva chiesto di lasciarlatranquilla.Purtroppo,hocommesso l'errore di confidare questo nostromomento di distacco aFilippo. Nel giorno in cui Federica ha vinto i 400 stile,sonocorsodalei,ma-ricordaMarin - dalla sua bocca sono uscite le parole che meno mi sarei aspettato: Luca, non ti amo pi. mi chiedeva come raccontare ai media la nostra rottura. Poi Marin conferma che le prime effusioni tra Magnini e Pellegrini ci sono state gi in Cina. La sera in cui Fede e Filippo si sono baciati in pubblico a Shanghai c'ero anche io. Gli amici mi hanno trascinato fuori dal locale di peso. Temo che Federica sia presa sul serio. A Magnini, invece, interessa il circo mediatico che c' intorno a Federica. Niente altro. E non dico di pi...

La campionessa rientrata a Cava dei Tirreni: Feste? Per ora soltanto relax

Flop dellItalbasket, Meneghin salva il ct


Niente panico. Dino Meneghin, presidente della Fip, non drammatizza dopo gli Europei in cui l'Italbasket non andata oltre la fase a gironi. La squadra ha l'et anagrafica per crescere ancora. I ragazzi hanno bisogno di lavorare tanto dal punto di vista fisico e mentale. Molti non hanno esperienza internazionale: si solo Francia e Germania, ma anche squadre sconosciute ai pi giocano una buona pallacanestro. La panchina di Simone Pianigiani non in pericolo. stato scelto con l'obiettivo di migliorare la nostra pallacanestro, sta facendo un buon lavoro ed quello di cui abbiamo bisogno. Trovo ammirevole che lui si metta in discussione, ma alla Federazione non passa neanche per l'anticamera del cervello l'idea di privarsi di Pianigiani. Il nostro ct ha il contratto fino al 2013 e rester assolutamente fino alla sua scadenza. Poi lui decider se rinnovare o meno; bisogner anche vedere chi sar alla presidenza.

Coppia solida Pianigiani e Meneghin sono trovati di fronte ad un arbitraggio pi europeo e si sono resi conto che gli avversari non sono

La coppia Federica Pellegrini e Luca Marin quando erano ancora insieme

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 25 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

20.49

26

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 26 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

20.45

cronaca@ilmattino.it fax 081 7947225

7 settembre 2011
Mercoled
San Grato di Aosta Sereno o poco nuvoloso

Napoli
La scuola Il film

29 21
La kermesse

COMUNE SENZA FONDI NON APRONO OTTO ASILI


A pag. 35

IMPEPATA DI NOZZE CAIAZZO SULLALTARE


Prestisimone a pag. 43

SCALA-NEW YORK IN RICORDO DELL11/9


A pag. 43

Lancio di uova e bombe carta alla manifestazione dei sindacati di base. Il bilancio: undici poliziotti in ospedale e un arresto

Il caso

Scontri al corteo Cobas, agenti feriti


Disoccupati, lallarme del questore: crisi gravissima, c chi vuole alzare il livello della tensione
Momenti di tensione con scontri ieri mattina a Napoli al termine del corteo regionale organizzato dall'Usb-Cobas indipendentealqualehannoaderitostudentiuniversitari,lavoratoriedisoccupati. Undici agenti sono rimasti feriti dopo l'esplosione di alcuni petardi davanti alla sede dellaBancad'ItaliainpiazzaMunicipio e un giovane, Vincenzo M.di Ponticelli, stato arrestato: oggi sar processato per direttissima. Il corteo, partito da piazza Cavour si diretto verso la sede dellaBancad'Italia.Noncifaremo manovrare la scritta sullo striscionedeglistudentiuniversitari. Nei pressi di piazza Municipio i manifestanti hanno tenuto un comizio contro il governo e i tagli della manovra. Al termine qualcuno ha lanciato uova contro il portone degli uffici della Bancad'Italia e ha fatto esploderealcunipetardi.Gliagenti,inassetto antisommossa, hanno respinto i manifestanti.
> A pag. 29

Ex deputato Fi aggredito nel ristorante


Pestaggio a colpi di mazza da baseball ai danni dellex parlamentare di Forza Italia Francesco Maione. Luomo politico, titolare del ristorante Il Capitano, stato aggredito allinterno del suo locale sul porto di Pozzuoli sotto gli occhi atterriti della moglie: il 29enne puteolano L.T. secondo la ricostruzione della Gdf si recato nel ristorante e, brandendo una mazza da baseball, ha colpito pi volte Maione, che in quel momento era presente nel locale. Una gragnuola impressionante di colpi. A dare lallarme a una pattuglia della Gdf stata la moglie dellex deputato. I finanzieri hanno istituito posti di blocco e poco dopo hanno notato e arrestato L. T. che in mano aveva ancora la mazza da baseball intrisa di sangue. Si indaga sui motivi dellaggressione.
> Mazzone e servizi a pag. 32

Raccolte 3500 firme

Il piano

Sanit, via libera alle assunzioni c lok del Senato


IncommissioneBilancioalSenato statoapprovatounemendamentoallamanovra chedalleRegioni sottoposte al piano di rientro la possibilit di tornare ad assumere. Gi lo scorso aprile il governo, attraverso un decreto dei ministri Tremonti e Fitto, aveva concesso unaderogaconsentendoallaCampanialosbloccodelturnovernella misura del 10 per cento. Ma con lemendamentopresentatodaisenatori Pdl Raffaele Calabr e Giuseppe Esposito si supera quella percentuale, ritenuta insufficiente e troppo rigida rispetto alle effettive esigenze della sanit.
> Mainiero a pag. 34

Bassolino: San Gennaro, assurdo spostare la data


> Geria, Treccagnoli e servizi a pag. 31

Loperazione

Lo sciopero Cgil

Spiraglio aperto per le nuove tappe. Worth: Napoli pu farcela, ma la concorrenza forte

Emergenza lavoro drammatica: 15mila posti a rischio


Pi di ottomila persone ieri al corteo della Cgil a Napoli. In testa hanno sfilato i familiari dei marittimidiProcida,dasettemesi nelle mani dei pirati somali. Il serpentone partito alle 9.30 da piazza Mancini, ha sfilato lungo corso Umberto e si fermato a piazza del Ges, dove si tenuto ilcomizioconclusivoconilsegretario confederale Vincenzo Scudiere.Lamanifestazionenapoletana, oltre a prendere di mira la manovrafinanziaria,servitaanchearichiamarelattenzionesulla particolare gravit della crisi che stanno vivendo il capoluogo campano e tutta la regione. Da brivido i numeri dellemergenza lavoro: a giugno solo nella nostra citt sono state autorizzate un milione e 720mila ore di ammortizzatori sociali, pari a circa 15mila lavoratori. Per molti di questi non ci sono pi le aziende e da questanno circa 1.500 lavoratori in mobilit in deroga non hanno pi sostegno al reddito.
> Toriello a pag. 28

Coppa America, attenti a Roma e Trapani


Nuovocapitolodella sagaCoppa America di vela. Richard Worth, plenipotenziario dellAcea(Americaeventcupautority) avverte: Napoli? Yes, ma attenti a Roma e Trapani. LItalia ci piace. Dopo il s a Veneziae labeffaaNapoli,oragli organizzatori aprono una vera e propria asta per le ultime due regatedaassegnare. Latrattativaapertissimaetuttopusuccedereancoraacominciaredallassegnazione a Bagnoli delle due regate del 2012 e 2013. De Magistris:Midiconochecisono ancora possibilit, se arriva bene, altrimenti verr a guardarla a Venezia la regata.
> Pellegrino e Roano a pag. 30

Blitz anti-pizzo dei carabinieri finti ambulanti


Per stroncare un giro di estorsione ai danni dei commercianti i carabinieri si sono travestiti da ambulanti e al mercato rionale hanno allestito uno stand per la vendita di abbigliamento. E cos, confusi tra i venditori, sono riusciti a bloccare tre persone che, secondo l'accusa, chiedevano il pizzo per conto del clan Sarno. Il fatto avvenuto a Ponticelli, alla periferia di Napoli. In manette sono finiti tre uomini: si tratta di Vincenzo Simonetti, 47 anni, Gennaro Castaldi, 18 anni ed Enea De Luca, 24 anni. L'accusa, nei loro confronti, di estorsione aggravata dal metodo camorristico. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori avrebbero preteso da 5 a 20 euro - in rapporto alla grandezza dell'attivit commerciale - da quasi tutti gli ambulanti del mercato di zona del rione Incis.
> De Simone a pag. 32

Il commento

Voglia di stupire e cattivo gusto


Davide Morganti
onoDavide, hoi capelli brizzolati ma non sono BabboNatale!,potrebbeessere uno slogan da mettere accanto a una mia foto, se volessi farmi della pubblicit. Oppure Sono Morganti, faccio l'insegnante, ma non cos sono ignorante, tanto per solleticarelaconsiderazionecollettiva su questo vituperato lavoro. Da qualche giorno le pubblicit della casa di moda FracominastannoinvadendoNapoli,enonsoloNapoli,confrasi tipo Sono Maddalena, faccio la escort e non sono una ragazza facile.
> Segue a pag. 39

Abusivismo

Sono una escort: polemica per la pubblicit choc Emendamento mozzafiato e bolerino di visone (nella anti-ruspe, stop Bufera sul marchio della moda Fracomina per un manifesto pubblicitario foto), si presenta cos: Faccio la escort e
> A pag. 36

choc con cinque belle ragazze delle quali una, Maddalena, con minigonna

non sono una ragazza facile.


> Aulisio a pag. 37

La kermesse

Vini e sapori, cos il Vesuvio scopre i suoi gusti


Riviera di Chiaia, 258/259 Tel. 081.7642229 Via Orazio, 26 Tel. 081.663670 Via Posillipo, 83 Tel. 081.5755191

NAPOLI

NOLA - VULCANO BUONO

Via Bosco Fangone Tel. 081.3641321

Al via la IV edizione di Vesuvinum - I giorni del Lacryma Christi, laffermata kermesse vinicola di fine estate. Levento, realizzato e promosso dallassociazione Strada del Vino Vesuvio e dei Prodotti tipici Vesuviani, si terr nel Castello mediceo di Ottaviano. Molte le novit di questa edizione, tra cui una giornata dedicata al vino Catalanesca del Monte Somma Igp, una mostra

documentaria con acquerelli, gouaches, giornali depoca, manifesti, due cene di gala a base di prodotti tipici del territorio con unattenzione ai preziosi olii vesuviani. Il programma prevede, domani alle 20, unanteprima musicale con il concerto jazz di Enrico Pierannunzi. Da venerd a domenica convegni e degustazioni di vini e prodotti tipici del Vesuvio.
> Servizio a pag. 38

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 27 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.29

28 Napoli Primo piano


Il lavoro, lo sciopero

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Manovra iniqua a rischio 15mila posti di lavoro


Lallarme della Cgil, ottomila in piazza Treni e autobus fermi, annullati 36 voli
Marco Toriello
cui hanno partecipato molti esponenti del Pd: dal segretario regionale Enzo Uncorteodiottomilalavoratori,studen- Amendola (Governo poco credibile, ti e immigrati, con in testa lo striscione sta mettendo a rischio la tenuta sociale e dei familiari dei marittimi di Procida, da civiledel Paese e del Sud) al commissasette mesi nelle mani dei pirati somali: il rio cittadino Andrea Orlando (Inaccetserpentone della Cgil partito alle 9.30 tabile la mancanza di una strategia di rida piazza Mancini, ha sfilato lungo cor- lancio in un territorio che da tempo so Umberto e si fermato a piazza del aspetta risposte significative). In piazGes,dove si tenuto il comizio conclu- za,traglialtri,ancheiconsiglieriregionasivoconilsegretarioconfederaleVincen- li del Pd Rosa DAmelio e Antonio MarzoScudiere.Unamanifestazione,quella ciano, dellIdv Anita Sala e il segretario indettaaNapoliperlo scioperogenerale regionale di Sel Arturo Scotto. Cera anpromosso dal sindacato di Susanna Ca- che Antonio Bassolino, che ha firmato il musso, che, oltre a prendere di mira la referendum sullabolizione della legge manovrafinanziariadelgoverno,servi- elettorale, preferendo il banchetto di Sel ta anche a richiamare lattenzione sulla aquellodellIdv.Tanteadesionidaglienparticolare gravit della crisi che stanno tilocali:hannosfilatoincorteoigonfalonideiComunidiNapoli,Casovivendoilcapoluogocamparia, Portici, Ottaviano, Torre no e tutta la regione. A ricorAnnunziata e Frattamaggiodare i numeri di unemerre.PalazzoSanGiacomostagenzainfinitastato,dalpalto rappresentato dal vice sincodipiazzadelGes,ilsegredacoTommasoSodano,mentario della Camera del lavotre il primo cittadino Luigi De ro partenopea Giuseppe ErMagistris ha affidato a un lunrico: A giugno - ha spiegato gopostsulblogilsuopensiero - solo nella nostra citt sono sullo sciopero Cgil, indetto, state autorizzate un milione scrive lex pm, per contrastae720milaorediammortizzare un provvedimento iniquo torisociali,pariacirca15miche scarica il peso della crisi la lavoratori. Per molti di sulle fasce deboli e sul pubbliquesti non ci sono pi le co impiego, arrivando ad agaziende e da questanno cir- Laffondo gredire anche i diritti costituca1.500lavoratoriinmobili- Il segretario zionali dei lavoratori. t in deroga non hanno pi La giornata dello sciopero sostegno al reddito. Seicen- Errico attacca tomila-continua-sonoigio- Per lo sviluppo Cgil stata ovviamente caratterizzata da una serie di disagi vani in Campania e a Napoli zero strategie per i cittadini, in particolare tra i15 e i 34 anni senza lavo- In corteo nel settore dei trasporti. A Naro,acuivannoaggiuntiitanpoli, secondo i dati forniti dalti con rapporti di lavoro pre- gli esponenti laFiltCgil, nonhannocircolacario e tutti coloro esclusi di Pd, Sel e Idv to la metropolitana, la circudai processi produttivi. mvesuviana e il 60% degli auTante le crisi industriali aperteinCampania,inprimisquelladel- tobus nelle otto ore di sciopero tra le 9 e lIrisbus,laziendadiFlumeri,inprovin- le17.ProblemiancheaCapodichino,dociadiAvellino,controllatadallaFiat,che ve hanno incrociato le braccia, tra le 10 e lacasaautomobilisticahadecisodicede- le 18, il personale navigante e gli addetti re.Sulpalconapoletano,oltrealsindaco alle attivit operative delle compagnie diFlumeriGiacobbeRoccantonio,sali- aeree. Risultato: 36 voli cancellati nello ta unoperaia Irisbus, Silvia Curcio, che scalopartenopeo,18inarrivoe18inparha accusato governo e Regione: Caldo- tenza.Alta,secondolaCgil,anchelaparro non pu pensare allIrpinia solo co- tecipazione dei lavoratori pubblici, dei me un luogo dove sversare i rifiuti - ha servizi, edili: 80% di adesioni per Citt attaccatolalavoratrice-.Ilgovernocista della Scienza, 65% alla Napoli Sociale, affamando. Tre incontri al ministero 80% nei cantieri del Rione Terra a Poznon ci hanno portato a nulla. Vertenza zuoli,70%nelcantieridellametropolitaIrisbus al centro anche dellintervento na. Nei settori manifatturieri della gomdiScudiere,secondocuiinvecediaiuta- maplastica, concia, vetro e tessile si rereilavoratori,altavoloilgovernohame- gistrata unadesione media intorno al diato per facilitare alla Fiat il disimpe- 90%,del65%lapercentualedeilavoratoricampanichehannoincrociatolebracgno dalle proprie responsabilit. statoinsommalesecutivoilgrande cia nel comparto chimico farmaceutico. imputato della manifestazione Cgil, a RIPRODUZIONE RISERVATA

Avellino
Corteo della Cgil a Grottaminarda, a pochi chilometri dalla Irisbus, lazienda che la Fiat vuole dismettere. Per testimoniare lattenzione del sindacato sulla vertenza pi calda delle ultime settimane si recato in Irpinia anche il leader regionale della Cgil Michele Gravano.

Caserta
Cinquemila manifestanti al corteo casertano, che si snodato dalla stazione a piazza Vanvitelli. Fischi e cori davanti alla sede della Uil. Protesta contro gli amministratori locali: Siamo politicamente senza voce, accusa il segretario casertano della Cgil Camilla Bernabei.

Salerno
Guerra di cifre a Salerno sui partecipanti al corteo: 10mila per la Cgil, 3mila per la questura. Grande presenza dei lavoratori del pubblico impiego. Sul palco anche il sindaco di Pollica Stefano Pisani, che ha ricordato il suo predecessore Angelo Vassallo.

La piazza Sopra, striscione di solidariet con i marittimi sequestrati dai pirati; in alto, il corteo dei lavoratori

Il caso

Castellabate, si ferma Benvenuti al Nord


Tutto fermo anche sul set di Benvenuti al Nord per lo sciopero generale della Cgil, ieri a Castellabate. Macchine da presa spente e braccia incrociate per gli operatori della casa di produzione Cattleya, impegnati in questi giorni nelle riprese di alcune scene del nuovo film di Luca Miniero, sequel del campione dincassi Benvenuti al Sud (oltre 32 milioni di euro nel 2010), che arriver in sala a gennaio 2012 con lo stesso cast pi la new entry Paolo Rossi. La seconda giornata di lavoro prevedeva alcuni ciak nel centro storico della cittadina cilentana. La set oggi, quando Alessandro Siani, Valentina Lodovini, Giacomo Rizzo, Nando Paone e Nunzia Schiano gireranno delle scene nel borgo medievale di Castellabate. prevista per sabato prossimo lultimazione delle riprese nel Cilento, ma la giornata di sciopero comporter uno slittamento della produzione o addirittura un recupero nelle prossime settimane. Le riprese di Benvenuti al Nord sono incominciate a giugno in diverse localit, tra cui Lodi e Milano.

Benevento
Pi di mille lavoratori hanno aderito allo sciopero nella citt sannita: occhi puntati sulle 50 vertenze aperte nellarea, dal polo tessile di Airola alle aziende metalmeccaniche. In piazza il sindaco Fausto Pepe e il presidente della Provincia Aniello Cimitile.

mobilitazione indetta dalla Cgil ha registrato ladesione, dunque, anche del personale dello spettacolo, compresi il regista Miniero e la scenografa Paola Comencini. La troupe di Benvenuti al Nord torner sul

Giuseppe Feo
RIPRODUZIONE RISERVATA

Lassessore

Circum, fumata nera: gli utenti pronti alla class action


I trasporti
Le associazioni dei consumatori preparano i ricorsi per i rimborsi Slitta la trattativa sul piano-tagli
Francesco GravettI
Ci hanno promesso che tra un paio di giornilecorsearriverannoalmenoaTerzigno. Cos il presidente del consiglio comunale di Terzigno, Stefano Pagano, tiralesommedell'ennesimosummit,tenutosiieri,traiverticidellaCircumvesuviana e i rappresentanti dei Comuni maggiormente colpiti dai prossimi tagli.Unobiettivominimo,quellodiripristinare le corse per almeno una tratta della linea Napoli-Ottaviano-Sarno che, per, il politico terzignese considera gi un grande risultato: Considerata lasituazione,sitrattadiunpassoimportante. Il piccolo successo ottenuto, pe-

Vetrella, il 20 in Consiglio la mozione di sfiducia


Si voter marted 20 settembre la mozione di sfiducia del Pd nei confronti dellassessore regionale ai Trasporti e alle Attivit produttive Sergio Vetrella: a darne notizia il segretario regionale del Pd Enzo Amendola. Vetrella a capo di un assessorato fondamentale per il rilancio e lo sviluppo della Campania - spiega Amendola -. Ma in questo primo anno e mezzo di governo i risultati sono davvero drammatici. Sui trasporti ormai regna il caos e i cittadini sono indignati. Gli operatori della Circumvesuviana sono in agitazione, forti preoccupazioni vi sono anche tra i lavoratori della Cumana e di tutte le aziende di trasporto. Sullaltro fronte - aggiunge - quello delle attivit produttive, forse va ancora peggio. Le imprese campane stanno chiudendo i battenti, luna dopo laltra, con conseguenze gravissime per loccupazione e la tenuta sociale.

Il caso Si spacca il fronte dei sindaci, solo sei allincontro con i vertici dellazienda

Disagi Pendolari ad una stazione della Circumvesuviana

r, la dice lunga su quanto sia diventata drammatica la situazione dei trasporti e della Circumvesuviana in particolare: sono ormai decine di giorni che i treni viaggianoinmanierairregolareovengono soppressi e le stazioni restano chiuse. Ecco perch le preoccupazioni dei sindaci restano intatte: Temiamo che l'aziendapossa essere smantellata poco pervolta.Sarebbeunguaio:pericittadini delle nostre zone si tratta dell'unico mezzo di collegamento con Napoli, spiega l'assessore di Poggiomarino Antonio Boccia. Ieri, tuttavia, il plotoncino deisindacichestatrattandoconl'azienda si ulteriormente assottigliato: erano 9 e sono diventati 6. Alla riunione non hanno partecipato i rappresentanti di Striano, Boscotrecase e Boscoreale. Boccia non nasconde la sua amarezza: Certo che siamo rammaricati, questa unabattagliadafare tuttiassieme. Forse anche a causa dell'assenza dei primi cittadini, l'incontro si concluso per l'ennesimavoltainmanierainterlocuto-

ria. I vertici dell'azienda hanno ribadito lanecessitdieffettuaretagli:iprimitrenipartirannolamattinaalle6perNapoli (e non pi alle 5) e gli ultimi alle 20 (non alle 21). I sindaci vorrebbero l'orario pieno almeno la mattina: Sarebbe fondamentale per i pendolari, spiega Boccia. Dalla Circum hanno fatto sapere che per adesso non ci sono risposte. Intanto, il comitato utenti di Ponticelli, nato dalla mobilitazione sul web, ha indetto una riunione pubblica per oggi alleore17.30,pressoilmunicipiodiPonticelli. All'incontro pubblico parteciper ancheilpresidentediFederconsumatori Napoli, Rosario Stornaiuolo, e l'avvocato Massimo Manna, il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, il responsabile dell' associazione utenti della Circumvesuviana Francesco Servino. In quella sede verranno raccolte le firme per la class action controCircumeassessoratoregionaleaitrasporti.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 28 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.25

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Primo piano Napoli 29

Il lavoro, la violenza

Cobas, scontri e bombe carta: feriti 11 poliziotti


Tafferugli nel secondo corteo, arrestato un 22enne. I sindacati di base: erano petardi, ci hanno aggredito
I cortei che si snodano per la citt sonodue.Unoquelloorganizzatodalla Cgil (e non ci sono incidenti), laltro dai sindacati di base (UsB)che alla fine riporter un bollettino di 11 agentiferiti,unmanifestante arrestato e dieci denunciati. Tutto fila liscio, tutto tranquillosino aquando la seconda protesta (partita da piazza Cavour) dopo essersi snodata in via Toledo, invece di chiudersi al Plebiscito,vedelasuacodaviraresottopalazzoSanGiacomo.Sonocircauncentinaio di persone, tra studenti e disoccupati. Con i primi, la maggior parte aderenti allIskra, un collettivo studentesco dal nome della rete clandestina fondata in Russia da Lenin nel 1900. Si dirigono verso la sede della Banca dItalia. Non ci faremo manovrare la scritta sullo striscione degli studenti universitari che chiedono una manovra economica equa in cui i tagli non siano sempre e solo per i dipendenti statali, i pensionati e i lavoratori autonomi. Breve comizio. Poi qualcuno inizia a lanciare uova e potenti petardi contro i poliziotti schierati davanti la banca. Uno scudo di un agente va in frantumi e alla fine, il bollettino, riporta il ferimento di 11 feriti (nove della Mobile, pi due ispettori in servizio alla Digos) che hanno riportato lesioni guaribili dai 5 ai 10 giorni. Tensioneallestelle.Perquestoparte la carica di alleggerimento da parte degli agenti per disperdere i manifestanti che nel frattempo iniziavanoa farsi avanti Il caos minacciosi.AllafiUn gruppo ne, dopo una brestudentesco ve colluttazione, innesca viene arrestato unostudentevenla spirale tiduennediPontidi violenza: celli, Vincenzo dieci Martinelli. Nelle denunciati mani,spiegherannoleforzedellordine,haunbastone e dopo la perquisizione personale gli viene trovato addosso un petardo di genere proibito. Viene arrestato (oggi la direttissima) per resistenza e lesioniapubblicoufficialeedetenzione di materiale esplodente di genere proibito. Mentre, sino a ieri sera, la visione dei filmati delle telecamere poste accanto a Bankitalia ha portato alla denuncia di una decina di persone. Mentre altre a breve dovrebbero essere formalizzate, sempre nei confronti di altrettanti manifestanti. Diversa la ricostruzione dei sindacatidibaseche,inundocumentodiffuso in serata, parlano di un paio di petardi lanciati da qualcuno fuori il portone(chiuso)dellasedenapoletana della Banca d'Italia e denuncianocome lostudentesia statofermato e picchiato nella carica in maniera casuale ed indiscriminata ed infine arrestato per evidente rappresaglia al corteo e alla contestazione. E annuncianoperoggiunpresidiodavantiiltribunale.Incidentidanonsottovalutare, commenta il presidente della Provincia di Napoli Luigi Cesaro mentre il Presidente del consiglio regionale Paolo Romano esprime la propria solidariet agli agenti di polizia feriti. ad.pa.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Le voci della piazza

Tramvieri e immigrati, stessa rabbia Il debito pubblico? Paghino le banche


Slogan contro il decreto che facilita i licenziamenti Accuse anche alla Cgil
Il debito pubblico non lo devono pagare i lavoratori ma i banchieri, gli industriali e i gruppi dellalta finanza. In piazza, ieri mattina, anche i sindacati di base, unitamente agli studenti e un coordinamento di lavoratoriimmigrati,permanifestarecontrolamanovra economicadel Governo. Un corteo alternativo a quello indetto dalla Cgil, animato dalle sigle Slai Cobas, Usb, Usi, Orsa e Sll. Tra i motivi della frattura con il sindacato della Camusso, non ultimo laccordo del 28 giugno scorso che Cgil, insieme con Cisl e Uil, ha siglato con Confindustria e il Governo. Un accordo scellerato - sostengonoisindacati autonomi-grazie al quale le contrattazioni aziendali possono derogare dalle norme dai contratti collettivi nazionali. Il corteo dei sindacati di base muove dal metr di piazza Cavour. Sono circa in tremila. Lo spezzone pi consistente quello dei lavorati del trasporto pubblico. Per chi ha problemi di salute - spiega Giovanni, conducente di linea dellAnm c solo laspettativa, che lanticamera del licenziamento. Aggiunge Rosario Maresca, coordinamento Usb: Per il 2011 sono previsti tagli allAnm per 40 milioni di euro. Un paradosso visto che il Comune intendeincrementare isolepedonalie ztl.rabbiaancheallaSepsa:Abbia-

mo 87 esuberi - dice un conducente dellaCumana-.Icittadinisiaccorgeranno presto dei tagli. Nel corteo le storie degli immigrati: Sono qui da 7 anni - dice Marcel del Burkina Faso - faccio il muratore e soffro di ernia. In ospedale mi hanno detto che dovr aspettare almeno 7 mesi per operarmi. La sua paga 35 euro al giorno per 8 ore di lavoro. Ma pi fortunatodi Thomas, suo connazionale, che non ha il permesso di soggiorno e che per la stessa paga costretto a lavorare 12 ore al giorno. La parola dordine, per tutti i manifestanti,che"lacrisiva pagatada chi lha provocata". Destinazione, via Guantai Nuovi, dove ha sede la Banca dItalia, individuata come controparte. E qui che scoppiano i tafferugli. Esplosione di petardi e lanciodiuova,ottopoliziottifiniscono allospedale e un manifestante condotto in questura. e.p.
RIPRODUZIONE RISERVATA

La crisi gravissima, massima attenzione c chi vuole alzare il livello della tensione
Intervista
Lallarme del questore Merolla: rischio infiltrazioni di gruppi estranei alle forze della protesta organizzata
Adolfo Pappalardo

Violenza Le immagini degli scontri al corteo degli autonomi

pero che le nubi non ci portano molta acqua, dice il questore Luigi Merolla che usa questa metafora per spiegare lautunno, molto caldo, che potrebbe abbattersi su Napoli. Lautunno napoletano sempre uguale da anni ma c qualche preoccupazione in pi per quello prossimo: dietro c un contesto sociale che ci vede in tensione da diverse settimane. Elepisodiodiieridavantiallasedepartenopeadi Bankitalia puessere una spiapericolosa. Questore Merolla, la prima protesta post estiva registra un bilancio di 11 poliziotti feriti, un manifestante arrestato e dieci denunciati. Preoccupati per le prossime settimane? Da anni lautunno non porta nulla di buono sotto il profilo delle lotte per il lavoro e, quindi, dellordine pubblico. Ora per ci troviamo davanti a un contesto sociale ed economico molto grave che ci preoccupa: oltre alle situazioni di crisi delle aziende pubbliche come Astir e Arpac, ci sono le vertenze Irisbus, della Circumvesuviana. Senza contare il nucleo storico dei disoccupati organizzati. E se ci rassicura lattenzione dei vari enti istituzionali in campo, dalla Prefettura alla Regione, dallaltro assistiamo al propagarsi di una crisi che investe aziende grandi e piccole e che non promette nulla di buono. A cosa si riferisce? Ci fa preoccupare, come accaduto oggi (ieri mattina, ndr), quando scendono strada soggetti diversi dalla protesta

organizzata. Ho limpressione che qualcuno voglia approfittare di queste situazione per realizzare un tipo di protesta pi duro che non tenga conto delle regole. Dissentire, scendere in strada o anche protestare ideologicamente contro la sede della banca dItalia un conto, ma lanciare petardi, quel tipo di petardi, contro persone che sono l a fare solo il proprio lavoro dissennato. Non si ha coscienza di quel che si fa come se quelli non siano uomini in carne ed ossa e ci si trovi in qualche videogioco: per questo spero davvero che si sia trattato di gesti isolati. Aggredire cos gli agenti che fanno solo il proprio lavoro, lo trovo assurdo.

Il patto Contesto sociale segnato da troppe vertenze che travolgono il mondo del lavoro, positivo il clima di collaborazione tra le istituzioni locali

una spia pericolosa? S. Certi episodi al di l della singola gravit possono ispirare spirali di violenza perch dietro c un mix pericoloso tra la lucida provocazione e una serie di soggetti non coscienti dei propri gesti. Un mix allarmante pu essere invece la saldatura di rivendicazioni storiche e nuove crisi? Una cosa certa, e lo dico da spettatore e osservatore perch il resto sono valutazioni che deve fare la classe politica, non credo sia possibile in questo periodo dare occupazione ai senzalavoro. Si vocifera di azioni eclatanti nei prossimi giorni. Sicuramente la situazione non lascia coltivare chiss quali speranze positive ma nello stesso tempo non dobbiamo arrenderci: ognuno faccia la sua parta e spero prevalga la ragione durante le Lavvertimento manifestazioni. Io continuo a sperare Legittime che le nubi le manifestazioni autunnali si dissolvano e non ci di piazza, ma linea dura siano scariche dacqua capaci di contro chi travolgerci tutti. E non rispetta per questo occorre il rispetto di tutti e il le regole convincimento che lirrazionalit danneggia tutta la collettivit. In quasi un decennio ai vertici della Digos di Napoli si fatto la fama di uomo del dialogo. Ora quale sar il suo approccio da questore per le prossime settimane? Ben vengano tutte le persone che accettano il dialogo e si mantengono su posizioni di legalit: qui nessuno vuole comprimere la protesta. Allillegalit e alla violenza invece risponderemo contrastandole con tutti i mezzi a nostra disposizione. Rispetto ai suoi anni della Digos, dal 92 al 2000, cosa cambiato? una citt in cui la scena cambiata poco. Non ci sono state modifiche, i contesti sono rimasti inalterati. Ma nel frattempo i meccanismi di sviluppo economico sono diminuiti.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 29 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.08

30 Napoli Primo piano

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Luigi Roano
Napoli? Yes, ma attenti a Roma e Trapani. LItalia ci piace. Tu vuo fa lamericano avrebbe detto Renato CarosoneaRichardWorth,plenipotenziariodellAcea(Americaeventcupautority) che da perfetto mercante confonde le acque. Cos dopo Venezia mette nel calderone delle pretendenti alle regate pi famose del mondo addirittura la Capitale.Fapartedelgioco,pergliamericani contano solo gli affari, che fanno rimecondollari,sterlineeuroequalsiasi mezzo di pagamento, purch a loro vantaggio. Il dato di cronaca che la trattativa apertissima e tutto pu succedere ancora a cominciare dallassegnazionea Bagnolidelle due regatedel 2012e2013 da svolgersiin autunno ein estate.Conlapossibilitchelultimaregata del circuito miliardario messo in piedi dallAcea, quella che determinerebbe gli sfidanti ufficiali della Louis Vuitton cup che a loro volta andrebbero a regatare contro gli americani detentoridellacoppasifacciapropriodalle nostre parti. Uno spettacolo molto appetitoso per la citt e anche per gli americani che potrebbero coinvolgere sponsoretelevisionidiprimagrandezza. Nessuno si illude nella squadra cio Comune, Regione, Provincia e industriali - che la strada sia in discesa. Per si combatte a denti stretti senza tralasciare nessun particolare. Mi dicono- attacca il sindaco Luigi de Magistris che proprio aVeneziaallaBiennale - che ci sono ancoradellepossiPasquino bilit e noi ci creAmericani diamo. Nel senso avidi che se si faranno le profittatori regatesaremocontenti, altrimenti il Che non programma Basi fermi gnoli andr avanti la bonifica e verr qui a Venedi Bagnoli zia a godermi lo spettacolodelleregate. Quello che dovevamofare permettere nelle giuste condizionichitrattaloabbiamofatto. Lasensazionecheitempipercapire come finir siano abbastanza stretti. La settimana appena iniziata potrebbe esseremoltoimportante.PaoloGraziano, il leader degli industriali in continuo contatto con Acea, il filo della trattativa, questa la sensazione, senza fare sogni di gloria, pare comunque essere ancorarobusto.Tantochequalcheparticolaresullachiusuradellaccordotrapela:latto formale si dovrebbe firmare allestero, non a Napoli. Il segnale che gliamericanihannobenpresentelepotenzialit di Bagnoli e non hanno necessit di fare altre verifiche. Piuttosto il tema sono i soldi. La trattativa commercialeincorsocontuttoquelloche neconsegue.ConlatatticadellastafattascattaretraNapolieVeneziagliamericani hanno incassato molto pi di quanto speravano dalla Serenissima. Questa volta il giochino - se si rimane in Italia - pi rischioso. Difficilmente Trapani potr mettere sul tavolo pi di Napoli. E la sensazione che Roma molto presa per le Olimpiadi non ha

Coppa America, la trattativa

Napoli ha ancora chance attenti a Roma e Trapani


Il manager Worth: siete in corsa. De Magistris: il piano Bagnoli va avanti
Le tappe gi assegnate
2011

6-14
AGO 2011

Cascais - PORTOGALLO

10-18
SET 2011

Plymouth - Inghilterra

12-20
Sabato prossimo le World Series della Coppa America sbarcher a Plymouth, in Gran Bretagna, e a novembre varcher loceano per arrivare a San Diego in California. Restano ancora due tappe da assegnare allEuropa, nellautunno 2012 e nellestate 2013.
NOV 2012

San Diego - Stati Uniti

12-20
MAG 2012

Venezia - Italia

23 - 1
GIU - LUG 2013

Newport - Stati Uniti

Aprile

Venezia - Italia TAPPE DA ASSEGNARE Autunno 2012 Estate 2013

Le World Series sono le regate eliminatorie della Coppa America 2013, che si svolger tra il 7 e il 22 settembre 2013 a San Francisco, negli Stati Uniti.

tante risorse da investire sulla Coppa America. Che si svolgerebbe comunquelontanoalmeno100chilometridallafascinosaCapitale.Allestero i portoghesi di Cascais hanno gi dato e le minestre riscaldate in termini di sponsor non sempre rendono. Il quadro questo. Scuote con la sua saggezza un po tutti il presidente del Consiglio comunaleRaimondoPasquino.Questaprima sconfitta di Napoli - dice - non da imputare alle istituzioni o agli industriali chi ha avuto la responsabilit di portare avantile trattative si misurato con avidi profittatori, gli americani, che vogliono lucrare sullevento pi di quantosiagiusto.Pasquinoponepiuttosto altri interrogativi nel caso Napoli conquistasse le regate finali: Lapprodo dellAmericas Cup avrebbe fermato il ripristino della linea di costa, la rimozione della colmata e il risanamento dei fondali antistanti quellarea. La regatapotrarrivareanchedopo,ancora oggi stiamo discutendo se era giusto o sbagliato, ma ci dimentichiamo che Bagnolisisarebbedovutafermare.Facciamodiunincidenteancheunopportunit.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Lintesa

Napoli-Venezia patto tra sindaci sui grandi eventi


Agende troppo ricche di impegni, alla fine il sindaco di Venezia e quello di Napoli Giorgio Orsoni e Luigi de Magistris non si sono potuti incontrare. Ci scappata una telefonata molto cordiale con un appuntamento a stretto giro di posta. Non risulta che nel breve scambio si sia parlato dellAmericas cup soffiata da Venezia a Napoli. Ce ne sar tempo in futuro. Si perch Napoli e Venezia stanno mettendo in piedi un discorso importante di collaborazione, di sinergia, chiss in futuro di gemellaggio. A cominciare dalla Biennale del cinema. Gi in autunno Venezia sar presente a Napoli con film che sono stati in concorso. Ben due gli appuntamenti con tanto di dibattito compreso. Pellicole che forse non vinceranno la Biennale ma che sono rappresentative sui cambiamenti in corso nella societ. In comune le due citt hanno la cultura quale tema per lo sviluppo la cultura. Napoli nel 2013 avr il Forum delle culture. Quale migliore occasione per programmare scambi di eventi? Poi la Coppa America di vela. Se non la daranno anche a Napoli dichiara Luigi de Magistris - verr a Venezia a godermi lo spettacolo pi che una dichiarazione di amicizia. I due sindaci e i due municipi, nella sostanza lavorano perch si possa costruire qualcosa di importante assieme. Venezia capitale del turismo e dellaccoglienza Napoli avrebbe molto da attingere dallesperienza lagunare su questo fronte. Insomma il feeling c ora bisogna verificare come trasformarlo in collaborazione. Anche dal punto di vista politico sono di pi i motivi di che spingono verso il dialogo e la sinergia rispetto a quelli di contrasto.

Il caso

Romeo a Palazzo San Giacomo, trattativa su 21 milioni


Compensi mai incassati: limprenditore chiede lipoteca su 104 propriet del Comune
Ciro Pellegrino
Due incontri, l'ultimo dei quali avvenuto ieri mattina, entrambi nella sede istituzionale di Palazzo San Giacomo. Alfredo Romeo varca la soglia del Municipio retto da Luigi de Magistris: il numero uno dell'omonima societ, dopo la vicenda giudiziaria del 2008 che lo vide coinvolto nell'inchiesta GlobalService,harimessopiedealComuneperincontrareilnuovoassessore al Patrimonio Bernardino Tuccillo. Il motivo presto detto: la societ Romeo Gestioni, principale fornitore di beni e servizi dell'Amministrazione, in quanto gestore del suo patrimonio immobiliareeadvisornelladismissione degli alloggi popolari, ai ferri corti colsuocliente.DuemesifaAlfredoRomeo-ritornatonelpienopossessodellasuaazienda,dopounperiododiamministrazione giudiziaria conseguentel'inchiestaGlobalservice-hadisposto l'iscrizione al registro ipotecario di 104 beni del Comune. Si tratta di palazzi, alloggi popolari, localicommerciali eterreni, ubicati in varie zone della citt, da via Salvator Rosa al rione Sanit, da Materdei a via Foria, fino al Rione Alto. Ci perch la societ del Centro Direzionale vanta un credito pari a 21 milioni di euro. La giunta comunale ha fatto tutti i passi peropporsiinsedegiudiziariaallamaxi-ipoteca, ipotizzando fra l'altro che il tesoro immobiliare ipotecato valga moltodipidelcreditovantato.Tuttavia ora si sta valutando in maniera molto discreta la strada dell'accordo transattivo.AparlareproprioTuccillo: L'incontro con la Romeo ha avuto come oggetto la discussione su una possibile ipotesi transattiva - spiega il responsabile del Patrimonio -. Non statotrovatounaccordo;ritengopossibile che un prossimo tavolo del generesisvolgera breveepotrebbeparteciparviancheilsindacoLuigideMagistris. Qual il motivo del contendere e soprattutto perch il Comune ha ritenuto di dover vagliare anche la strada della transazione? Lo scontro tra AmministrazioneeRomeoGestioniaffonda le sue radici nel contratto stipulato pid'un decennio fatra Ente egestore delpatrimonioeinscadenzaasettembre 2012. La Romeo lamenta di non aver mai incassato dalla precedente Amministrazione una serie di compensi per servizi svolti. A questo si sono aggiunti gli interessi legali, la vera spinanelfianco.Edeccolarispostaalla seconda domanda: una transazione potrebbe eliminare o quanto meno ridurre questa imponente parte dellacifra dovutadalComune. Ed evitare lunghe, pericolose e dispendiose diatribelegali.C'poiun'altraquestionedinon pococonto: nelmomentoin cui su questi 104 immobili grava un'ipoteca, bloccata ogni ipotesi di dismissione. Niente vendita, niente soldi e per un bilancio in sofferenza come quello del Comune di Napoli la questione di primaria importanza. La nuova amministrazione, subito dopol'insediamento,avevaannunciato una profonda revisione dei meccanismidipagamento,verificaecontrollo dell'operato di Romeo Gestioni sulla manutenzione ordinaria e straordinaria del patrimonio immobiliare. Il precedente assessore al Patrimonio, MarcelloD'Aponte,avevainvececongelato il cosiddetto "premio di buona gestione"perlasocietdipropertymanagement e anche questa diatriba ancora aperta.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il confronto Si cerca unintesa per ridimensionare le richieste dellimmobiliarista Lassessore Tuccillo: laccordo ancora non c

lu.ro.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 30 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.39

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Primo piano Napoli 31

La celebrazione, il caso

San Gennaro, gi 3500 firme per salvare la festa


Da Caldoro a Marinella: raffica di adesioni alla petizione da inviare al premier. Emendamento del Pd
Silvio B. Geria
Continua la rivolta per San Gennaro. Una levata di scudi in difesa del santo patrono della citt che vede coinvoltilaiciecredenti.Indistintamente. Quella di San Gennaro unafestachescrittanelDnaditutta la citt, una tradizione antica e sentita che va al di l della fede. Ed alcunisenatori del Pd, primi tra tuttiTeresaArmatoedAnnamariaCarloni,hannopresentatounemendamentopercancellarelasoppressione delle festivit dei santi padroni dallamanovra.Maquantosiasentita la festa, lo dimostrano anche le firmepresentinellapetizionealpresidente del Consiglio. Ci riempie dorgoglio che la petizione popolare Ridateci San Gennaro abbia fatto toccare 3500 adesioni dopo appena 48 ore dallannuncio.HadichiaratoPasquale Piccirillo, editore del gruppo Lunaset,promotoredelliniziativa,coordinata dal direttore editoriale Franco Genzale. A sottoscriverla moltissimi cittadini napoletani, ma anche tante autorit. Hanno gi aderito:ilcardinaleSepe,ilgovernatore Caldoro, il procuratore Lepore, il sindaco de Magistris, il presidentedelconsiglioregionaleRomano, il vice sindaco Sodano, il leader regionale dei Verdi Borrelli, i parlamentari Teresa Armato, Amedeo Laboccetta, Paolo Russo ed Eugenio Mazzarella, gli assessori regionaliTrombetti,Sommese,Taglialatela e Russo, lamministratore di Edenlandia Cesare Falchero.Eancora.Sconvinto di Ottavio Lucarelli, presidente dellOrdine dei Giornalisti, dellimprenditore Maurizio Marinella, del prete anticamorra don Il concerto AnielloManganiello, di SerGigi Finizio gioMicc,prededica sidentedellasla serata del sociazionepiz19 settembre zaioli napoletani, di Enrico al patrono coinvolgendo Durazzo, titolare di Napolii suoi fan mania, di MarioMorra,presidente dei Balneatori napoletani, di Francesco Servino, responsabile comitato utenti Circumvesuviana, diGinoSorbillo,pizzaiolo,ediAntonio ed Arturo Sergio, titolari del Gambrinus. Le firme saranno raccolte fino al giorno 11 settembre e potranno essere inoltrate anche via internet, attraverso il sito www.lunaset.it. A questa iniziativa si aggiunge la presa di posizione di Gigi Finizio chededicher il suo concerto del 19 settembre allAcciaieria Sonora, a San Gennaro: solo un caso che il mio concerto si tenga proprio la sera del 19 settembre, quando la citt aspetta il miracolo della liquefazione del sangue e poi festeggia la benedizione del suo patrono. Ma non un caso se allAcciaieria Sonora, quella sera tutti i miei fans potranno contribuire alla difesa della festa delnostropatronofirmandolapetizione Finizio per San Gennaro. E la soppressione della festa patronale non piace neanche ai commerciantinapoletani. Seilprovvedimento non sar modificato - ha affermato infatti il leader di Confcommercio Napoli, Pietro Russo addio a San Gennaro: il 19 settembre diventer un giorno come tutti gli altri e non pi la festa del Santo Patronodicittadino.Abolirelafestivit accorpandola alla domenica successivasignificacancellaresecoli di storia, di tradizione, di cultura. E in nome di che cosa? Non credo ha continuato Russo - che cancellando delle date dal calendario si contribuisca a salvare il Paese.
RIPRODUZIONE RISERVATA

La mobilitazione

Domani alle 9 appuntamento al Duomo


Ieri si tenuta - presso
il Caff Gambrinus - la conferenza stampa di presentazione delliniziativa e domani alle 9 lappuntamento per tutti, istituzioni e cittadini, sul sagrato del Duomo per rilanciare ancora la raccolta di firme sotto la petizione, che ha gi raccolto 3500 firme in solo 48 ore, e per rimarcare anche con la presenza il no a questo articolo della manovra che cancella le feste padronali. Gli organizzatori riferiscono di aver gi avuto ladesione, oltre dellarcivescovo di Napoli, Crescenzio Sepe, anche del Governatore della Campania, Stefano Caldoro. Numerosi i rappresentanti istituzionali, che hanno gi detto s alla sottoscrizione del documento redatto dal gruppo Lunaset su iniziativa delleditore, Pasquale Piccirillo: Liniziativa nasce dalla interpretazione del sentimento dei napoletani rispetto alla decisione di spostare dalla sua data naturale la festa di San Gennaro. Come ha sottolineato il cardinale Sepe, non si possono cancellare sentimenti religiosi e tradizioni di un popolo per disposizione di leggi; tanto pi che laccorpamento fa risparmiare soltanto pochi spiccioli. La nostra - ha detto ancora Piccirillo - una battaglia di civilt oltre che di difesa dei principi religiosi di una intera comunit. E Salvatore Ronghi, gi vice presidente del Consiglio regionale, ha dichiarato che La festivit di San Gennaro va difesa con tutte le forze perch rappresenta la fede e lidentit sociale e culturale dei napoletani.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Liniziativa

E Lello Esposito lucida lopera


Scende in campo in difesa di San Gennaro anche Lello Esposito, lo scultore e pittore che da circa trenta anni lavora sulla citt di Napoli ed i suoi simboli. E tra le sue opere anche la maestosa testa del Santo, attualmente esposta a Capodimonte, che, come ha ricordato il cardinale Sepe: Guarda dalla collina la sua citt. Ed proprio sulla testa del Santo che Esposito tornato per dare il suo contributo alla mobilitazione in favore del Santo: Comincer a togliere dallopera quella patina scura che il tempo vi ha depositato. Per farla risplendere ancora nel suo colore originario, quel bronzo-oro naturale. Sar come una metafora: cancellare questa nube grigia che sta avvolgendo la citt, facendo risplendere ancora una volta il colore del sole.

s.b.g.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Duomo La liquefazione del sangue salutata dallo sventolio del fazzoletto bianco

Il laico Bassolino: il sindaco dei santi ma i prodigi non riconoscono le leggi


Intervista
Patrono civico per eccellenza profondamente legato alla citt attraverso il suo sangue
Pietro Treccagnoli
Sonosemprestatounlaicodevoto:Antonio Bassolino non lo ha mai nascosto nei quindici anni che ha guidato la vita politicaeamministrativadiNapoliedellaCampania.Eora,consanGennaronel mirinodellemanovrediBerlusconi,non fatica a uscire allo scoperto: una decisione assurda, spero che ci ripensino. C tempo per farlo, lo facessero. Dest stupore, nel 1994, il comunista operaista con la fascia tricolore che baciava la teca con il sangue del patrono. Un gesto che lex sindaco ed ex governatore ha sempre spiegato e rivendicato con orgoglio e convinzione. stato un gesto spontaneo ricorda. Come fu spontaneo lomaggio allImmacolata, ad appena due giorni dalla mia prima elezione, dopo il ballottaggio con la Mussolini. Cera lusanza che il sindaco portasse un mazzo di fiori allobelisco di piazza del Ges Nuovo.Aportarlofinsutradizionalmentenonerailsindaco.Quellavoltafuiinvitato a farlo. Non ci pensai due secondi e salii.

Duomo Bassolino bacia la teca con il sangue del Santo dopo il miracolo nel 2006

Quindi ne stato subito coinvolto come primo cittadino? Come si fa a fare il sindaco di Napoli senza rappresentare questo grande sentimento popolare e interclassista, come si fa a non sentire la devozione popolare, unica al mondo, che circonda Ma veniamo a san Gennaro, il patrono? impossibile. La presidente. Anche con il patrono di venerazione coinvolge tutti, dalle classi Napoli ha avuto un rapporto, pi povere alla vecchia aristocrazia, spontaneo, diretto. passando per ogni ceto. Spontaneo allinizio, ma poi, con il tempo, pensato, ripensato e sempre pi E poi il sindaco anche il presidente della Deputazione del Tesoro. forte. Certo. E allinterno del Duomo c un Che cosa colpiva un uomo di sinistra gradino, proprio davanti alla Cappella come lei? Molte cose. Innanzitutto Gennaro il del Tesoro, che il trait dunion tra la grande santo civico per eccellenza. Lho Chiesa e la Citt e stabilisce la doppia funzione del santo: quella religiosa e definito il sindaco dei santi. San quella civica. Gennaro profondamente legato alla La vedo molto ferrata, presidente. sua citt e lo attraverso un elemento Guardi che verso san Gennaro simbolico e corporeo molto forte: il mantengo un intenso legame sia sangue. Nessun santo ha un rapporto umano, come Antonio Bassolino, che cos stretto con la propria citt e civico, come ex-sindaco. I due aspetti nessuna citt sente cos forte il legame sono inscindibili. con il proprio patrono.

Il coinvolgimento Come si pu fare il sindaco senza rappresentare questo grande sentimento popolare e interclassista?

La decisione Fui io a far ripristinare la processione di maggio Dovevamo ridare valore ad un evento dimenticato

Fu lei ad adoperarsi anche per la rinascita della processione di maggio. Lo ricordo bene. Pensai che il Comune aveva il compito di ridare valore a un evento che negli anni si andava spegnendo. Non posso dimenticare le scene bellissime lungo il percorso dal Duomo a Santa Chiara, con i napoletani che avevano esposto ai balconi le coperte pi belle e lanciavano petali di fiori sulla processione, dai bassi, dai piani nobili, dai tetti. Era unemozione straordinaria. Dentro di me dicevo: questa Napoli, la sua bellezza. Ed eccoci alla manovra del governo che sposta le feste patronali alla domenica. Lei che cosa ne pensa? bene che a Roma ci ripensino e prima ci ripensano e meglio . Devono fare un passo indietro come per le feste civili. Lo stesso Tremonti a Cernobbio ha ammesso di aver sbagliato per le feste laiche. Ha allargato le braccia e ha detto: Non ci abbiamo pensato. Il 25 aprile, il 1 maggio e il 2 giugno sono date fondamentali per la nostra coscienza nazionale, non si toccano, soprattutto ora che la Lega vuole pi che mai spaccare il Paese. Ma La festa immagini cosa Anche se accadrebbe in non cambia Francia se questo spostassero il 14 luglio. articolo, per Unaltra i napoletani rivoluzione. la festa sar Appunto. Come sempre il 19 hanno sbagliato per le feste civiche cos hanno commesso un errore assurdo con san Gennaro. Nessuno pu chiedergli di spostare il prodigio della liquefazione in un altro giorno. La festa il 19 settembre per i napoletani che vivono a Napoli e per quelli che vivono nel resto del mondo. un giorno particolare che la citt sente e vive con grande intensit, a prescindere dalla fede. Ma che cosa cambia se gli effetti civili sono spostati alla domenica? Niente, apparentemente. Resta il fatto che i napoletani continueranno a festeggiare san Gennaro il 19 settembre. Un prodigio, ripeto, non pu essere spostato con una legge. E allora, visto che non possiamo spostare il miracolo, lasciamo la festa dov e dove sempre stata, dove la sente il cuore dei napoletani.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 31 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.15

32 Napoli Primo piano


Il raid

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Ex deputato Fi ferito a bastonate nel suo locale


Pozzuoli, Maione picchiato con una mazza da baseball nel ristorante Il capitano
gressorefinitoinmanetteconlaccusa di tentato omicidio. A quanto pare, laggressore non avrebbe saputo indiPOZZUOLI. avvolto dal mistero il movente del brutale pestaggio a colpi di care i motivi che lo hanno indotto a mazza da baseball avvenuto due sere scatenare la sua rabbia contro lespofaaidannidellexparlamentarediFor- nentepolitico. Male indaginisono sozaItaliaFrancescoMaione:luomopo- lo allinizio. Perch quel 29enne di litico, titolare del ristorante Il Capita- Pozzuoli, gi denunciato anni fa per porto abusivo di una mazza no,statoaggreditoallindabaseballtrovatasottoilseterno del noto locale sul dile della sua autovettura ad porto di Pozzuoli sotto gli unpostodibloccodeicarabiocchi atterriti della moglie. nieri, entrato dritto nel riUnascenadaarancia mecstorante Il Capitano e si canica: il 29enne puteoladiretto come una furia conno L.T. secondo quanto tro Francesco Maione? ricostruito dalla guardia di Da parte degli inquirenti finanza di Pozzuoli diretta c strettissimo riserbo, ma dal capitano Michele Ciarnessuna pista al momento la si recato nel ristoranviene esclusa. In particolare te, ha brandito una mazza le attenzioni degli inquirenti da baseball lunga ottanta si starebbero concentrando centimetri ed ha colpito sullavitaprivataesulleattivipi volte alla fronte, alla Il raid scapola e al volto France- Laggressore t imprenditoriali del noto uomo politico di Pozzuoli sco Maione, che in quel per capire se possano essermomento era presente nel catturato locale, tra i pi frequentati dalla Finanza ci stati in passato screzi o attriti con laggressore. Finodella zona. Una gragnuola tra le mani impressionante di colpi. larma ancora ra, comunque, nulla di anomalo. Nessuna ombra, ma Senza che Maione, ex vicenelle prossime ore L.T. sar sindaco di Pozzuoli nella sporca ascoltato di nuovo dagli ingiunta Giacobbe e fratello di sangue quirenti. dellattuale capogruppo consiliarediFuturoeLiber RIPRODUZIONE RISERVATA tSalvatore,avesseiltempodireagire. A dare lallarme stata la moglie dellex parlamentare quarantottenne. La donna, visibilmente agitata e scossadaquantoeraaccadutopochiistanti prima sotto i suoi occhi, ha fermato una pattuglia della guardia di finanza raccontando della misteriosa quanto sco, medico, fu eletto nel 2001 nelLa vittima brutale aggressione. Raccolta la somle fila dellallora Forza Italia,prima maria descrizione dellaggressore, le di diventare nella giunta Giacobbe fiamme gialle hanno istituito posti di il vicesindaco con delega allUrbaPOZZUOLI. Sono sconvolto e non blocco tra Arco Felice e Toiano, estencapiscoquestodioequestaviolen- nistica. Poi, dopo i cinque anni da do le ricerche anche al lungomare di za contro di me. lamaro sfogo parlamentare e il ritorno in giunta, via Napoli. Mezzora dopo il pestaggio confidato a denti stretti ad alcuni da alcuni mesi si era dedicato alla il29enneL.T.statonotatosuviaMonamiciepoliticidiPozzuolidaFran- gestione del ristorante, lasciando tenuovo Licola Patria: in mano aveva cescoMaione,quarantottenneuo- la scena politica al fratello Salvatoancora la mazza da baseball intrisa di mopoliticotraipinoti dellacitta- re, eletto a maggio consigliere cosangue.Chiazze disangue anchesulla dina flegrea. Maione non ha volu- munalenelPdledaalcunesettimamaglietta:evidentesegnoipotizzano to commentare con altri la disav- ne capogruppo consiliare di Futule forze dellordine - della colluttazioventura di cui stato protagonista ro e Libert. Una famiglia nota, ne avvenuta poco prima nel ristoranallinterno del ristorante, tra i pi quella dei Maione. E ieri pomerigte. rinomati di Pozzuoli, che gestisce gio in tanti hanno cercato di parlaMentre Maione veniva trasportato da alcuni anni. Silenzio e amarez- re con Franco. in ambulanza al pronto soccorso delQuei pochi che ci sono riusciti za per unaggressione violenta lospedale Santa Maria delle Grazie di quantoplateale.Mainpochiminu- hanno raccolto la sua incredulit e PozzuoliconilvoltodiventatounamatilanotiziahafattoilgirodiPozzuo- lasuaprofondaamarezza.Traiprischera di sangue, il suo aggressore era li. A cominciare dai palazzi della mi a contattare Maione il sindaco interrogatonellacasermadeifinanzieAgostino Magliulo. Quanto accapolitica. ri. Per lex parlamentare la prognosi I Maione, infatti, sono una no- duto semplicemente inquietante stata di dieci giorni, mentre il suo agtissima famiglia di politici: France- e indegno di una cittadina civile

La scena Scia di sangue sulla porta di casa: qui si consumato il delitto

Marano

Nello Mazzone

Accoltellato in casa si cerca una donna extracomunitaria


Le immagini Nella foto sopra, la mazza da baseball ancora insaguinata usata per colpire il titolare del Capitano. A sinistra lingresso del ristorante

Ferdinando Bocchetti
MARANO.

Sono sconvolto, non capisco questodio contro di me


qual Pozzuoli ha detto al telefono il sindaco Magliulo . Esprimo vicinanza e solidariet umana allamicoFrancoeallasuafamiglia. Moventeesfondodella aggressione sono tutti ancora da chiarire, ma resta il problema dellennesimo atto di violenza consumato nel cuore di Pozzuoli. Ennesima serata violenta, malgrado i tanti sforzi di Magliulo per rendere pi sicura lacitt.Convocherilcomandante dei vigili urbani conclude Magliulo . I controlli in strada vanno estesi a tutta la settimana e non soloneiweek-end.Solidarietevicinanza nei confronti di Francesco Maionestataespressa,inoltre,da Tito Fenocchio e da numerosi esponenti politici locali di entrambi gli schieramenti. a.m.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Le reazioni Il sindaco Magliulo: segnale inquietante episodio indegno di una citt civile

Lomicidio di Giangiuseppe Amura, il 59enne assassinato laltra sera con almeno sei coltellate, restaancoraavvoltonelmistero.Gliinquirenti continuano a scavare nella vita di un uomo, originario di SantAgnellomadaqualchemesetrasferitosi in citt, poco conosciuto nellangusto vicoletto di via Casaggiarrusso teatro dellefferato delitto. Al momento della morte, Amura risiedevaa Calvizzano. Le indagini, coordinate dai carabinieri di Giugliano, diretti dal maggiore Alessandro Andrei, proseguono a ritmo serrato. E restano in piedi tutte le ipotesi investigative. Per tutta la notte i militaridellalocaletenenzahannopassato al setaccio labitazione della vittima. A terra, contrariamente a quanto circolato nelle ultime ore, non stata ritrovata alcuna banconota. Nessuna traccia, poi, dellarma del delitto che lassassino ha portato via con s. Un lavoro difficile, quello degli inquirenti, che si scontra con il muro di omert. La pista pi battuta resta comunque quella passionale, e sembrerebbe coinvolgere nello scenario una donnaextracomunitaria.quasicerto che luomo, che prima di trasferirsi in citt ha vissuto in una casa di riposo di Calvizzano, sia stato ucciso da qualcuno che conosceva bene e chehaaccoltoincasasenzaimmaginare le sue intenzioni. Amura stato uccisoallimprovviso,coniprimicolpidicoltelloinfertiallaschienaesuccessivamente alladdome. Pochi i particolari e scarni i racconti degli abitanti del quartiere. Qualchevoltalosivedevaincompagnia di una donna e alla guida di una Fiat Punto di color bianco: era solito girareinautoconlostereoadaltovolume. Il secondo movente preso in considerazione dagli inquirenti di carattere economico. La vittima potrebbeavercontrattoundebitoomaturato un credito la cui rivendicazione stata punita con la morte. In ognicaso una fine orribile per un uomo che se n andato senza che nessuno, parenti o amici, piangesse per la sua tragica scomparsa.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Blitz anti-racket: in azione carabinieri travestiti da ambulanti


Loperazione
Ponticelli, presi tre affiliati al clan Sarno: due erano incensurati Incastrati in flagranza di reato
Tullio De Simone
Falsiambulantievericarabinieridanno scacco al pizzo e incastrano tre estorsori. Lo stratagemma ha funzionato e in manette sono finiti in flagranza di reato treuominiritenutidagliinvestigatioriaffiliatialclancamorristicodeiSarno,operante nella periferia orientale della citt e che ha la sua roccaforte nel rione De Gasperi.Lo scenario incui maturatala cattura di Vincenzo Simonetti, 47 anni, residente in via Flauto magico (gi noto ai militari), Gennaro Castaldi 18 anni, ed Enea De Luca, 24 anni (questi ultimi due del luogo e incensurati), appunto quello di Ponticelli, rione Incis, dove nel mercatino locale i carabinieri della tenenza di Cercola si sono infiltrati con un abile travestimento sorprendendo e bloccando in piena azione i tre malviventi, sui quali ora pende laccusa di estorsioneaggravatadal metodomafioso. I movimenti dei tre individui sono stati monitorati e osservati a distanza dai militari-ambulanti, che hanno appurato che le loro richieste a quasi tutti gli esercenti del mercato rionale spaziavano dai 5 ai 20 euro, in rapporto alla grandezza dellattivit commerciale condotta. I tre pretendevano il pizzo vantando lappartenenza al temuto sodalizio criminale attivo in questarea. Per smascherareeinchiodareallelororesponsabilit allora, i carabinieri hanno simulato di essere ambulanti ed hanno allestito uno stand di abbigliamento. I tre estorsori sono stati bloccati proprio mentre stavano minacciando con le stesse richieste i militari sotto mentite spoglie. Una volta fermati, gli uomini

Loperazione I militari allestiscono uno stand e vengono ricattati Da 5 a 20 euro le cifre del pizzo

dellArma hanno condotto in caserma e perquisito i tre malviventi, i quali sono stati trovati in possesso di oltre milleeuroinbanconotedipiccolotaglio,appuntoildenaroestortoanumerosissimiambulanti,echestatosequestrato.PerSimonetti,CastaldieDeLucasisonosubito aperte le porte del carcere, i tre sono statitrasferitinelcentropenitenziariodi Secondigliano. Ultima annotazione, non inedita in simili circostanze, che tutte le vittime del pizzo, nonostante levidenza dei fatti, non hanno confermato laccaduto ai militari intervenuti. il silenzio della paura che spesso saccompagna allarroganza dellillegalit quotidiana. E in particolare al timore di rappresaglie da parte della criminalit. Sempre esponenti del clan Sarno furono stanati nellaprile scorso a Poggioreale, in quelloccasione gli agenti della Squadra Mobile accertarono che da annieinsilenzio,ititolaridelparkingsituatoaccantoallareamercatalediviaCaramanico,eranofinitinellamorsadelracketdelleestorsionigestitodallapericolosacosca.Inmanettefinironoquattrouomini che gestivano gli affari illeciti del sodalizio criminale nel rione Luzzatti.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 32 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

21.44

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Primo piano Napoli 33

Il boss allo stadio Antonio Lo Russo, figlio di Salvatore, a bordo campo al San Paolo nel corso della partita Napoli - Catania del 2010

La visita a Scampia Balotelli aveva chiesto al ristoratore Iorio di portarlo nella gomorra napoletana per scoprire come si vive nelle Vele

I sequestri dei locali Il ristorante Regina Margherita, sul lungomare Caracciolo sequestrato a giugno dagli uomini della Direzione antimafia

La sfida Champions Balotelli e Lavezzi si incontreranno allo stadio di Manchester il 14 settembre dopo la prima sfida di Champions

Leandro Del Gaudio


Ascoltarelaversionediqueiduegiocatori prima del match di Champions. Evitare suggestioni, impedire contatti, anche involontari, tra due potenzialipersoneinformatedeifatti. Ascoltare la viva voce e salvare la genuinit del racconto. Quanto basta ad adottare una soluzione ad effetto,inevitabilmentevistosa:convocare come testimone Mario Balotelli, attuale attaccante del Manchester City, e lasso argentino del Napoli EzequielLavezzi.Unadoppiaconvocazione, da ieri se ne parla molto, specie a Coverciano, dove Balotelli in forza al gruppo di Prandelli per le qualificazionidegliEuropeidelprossimo anno. Che centrano Lavezzi e Balotelli? Il punto di contatto nella comune frequentazione (anche se per entrambi del tutto estemporanea e disinteressata) con limprenditore napoletano Marco Iorio, finito in manette lo scorso 30giugno,altermine di uninchiesta su presunti reimpieghi di denaro sporco in attivit di ristorazione.Luno-Balotelli - quello del tour tra gli zombiediperiferia, tra le piazze di spaccio di Lamicizia Scampia; laltro I bomber - Lavezzi - stachiariranno to spesso visto i rapporti lo scorso anno incompagniadi con Iorio, Iorio, come titolare emerge dalla dei locali scazzottata delsequestrati lo scorso anno con un gruppo di ragazzi per unincidentestradaleavvenutoaPosillipo. Spesso fotografato in alcuni locali del Lungomare gestiti dallimprenditore napoletano Marco Iorio, Lavezzi ha inoltre acquistato la barca di Fabio Cannavaro proprio grazieallamediazione(amichevoleedisinteressata, ndr)dello stesso Marco Iorio. Nessun rilievo penale, nessuna accusa viene mossa ai due calciatori, solo lesigenza di approfondire alcuni aspetti dei rispettivi rapporti conilristoratorepartenopeo,dimettereagliattiilraccontodeiduecalciatori. Inchiesta condotta dal pool anticamorradellaProcuradiNapolidellaggiunto Sandro Pennasilico, al lavoroipmSergioAmatoedEnricaParascandolo. Partiamo dal caso Balotelli, gi al centro di una informativa dei carabinieri di Castello di Cisternadel2010,perlasuasortitaaScampia.Sulfattocunpunto controverso.DaLondra,Balotellihafattosape-

Lispezione

Verifiche nella banca di Chiaia


Un nuovo accesso, nuove verifiche allinterno della Banca popolare di Novara. Sono stati i pm della Dda di Napoli Sergio Amato ed Enrica Parascandolo a condurre un sopralluogo allinterno della banca di Piazza Vittoria, dove erano custoditi parte dei proventi riconducibili alla famiglia Iorio. Lo scorso giugno vennero sequestrati circa 4 milioni di euro, facile capire il motivo del nuovo sopralluogo: la verifica dei conti correnti, dei flussi finanziari, di tutto ci che ha a che vedere con lo spostamento di soldi negli ultimi dodici mesi.

Il match Balotelli e Lavezzi durante la sfida in campionato del 2009 tra Napoli e Inter. I due campioni si ritroveranno davanti ai pm il 15 settembre prossimo. A sinistra Marco Iorio

Lindagine

Inchiesta su clan e riciclaggio Balotelli e Lavezzi testimoni


I due campioni dai pm il 15 settembre, dopo la sfida di Champions
re di aver chiesto a Iorio di portarlo nella gomorra napoletana, di voler prendere coscienza delle condizioni di vita nella zona delle Vele di Scampia, dopo aver visto il film tratto dal racconto di Saviano. Una versione sociologica confermata dallo stesso Iorio (sentito come teste la scorsa primavera, prima degli arresti), che sembra smentita per da quanto dichiarato da due ex boss pentiti dei cosiddetti scissionisti di Secondigliano. A contraddire Iorio, dunque, i pentiti Biagio Esposito e Luca Menna, che hanno riferito che ad accompagnare Balotelli a Scampia sono stati esponenti del clan Lo Russo, su esplicita richiesta del boss in erba Antonio Lo Russo, quello perintenderci-immortalatomentre a bordo campo assisteva alle partite casalinghedelNapoliconunapettorina da giardiniere. Esposito e Menna insistono su un punto: La frequentazione attuale, recente, almeno fino al 2010, di alcuni soggetti del clan Lo Russo in una delle pizzerie del lungomare gestite da Iorio. il puntocrucialedellinchiestasulriciclaggio, che batte la pista secondo la quale il network di ristoranti e pizzerie gestiti dagli Iorio (inizialmente in accordi societari con la famiglia Potenza) sarebbe stato favorito anche da investimenti del boss Salvatore LoRusso (padre del trentenne Antonio Lo Russo). Soldi sporchi- lipotesi - in attivit lecite. Ma ecco la ver-

Lanticipazione Il 3 agosto scorso sul Mattino lanticipazione: fu il boss Lo Russo a dire Portatemi Balotelli

sione dei pentiti sulla visita di Balo- so, la Procura di Napoli voleva sentitelli a Scampia: furono i Lo Russo ad re Balotelli gi questa mattina. Poi, accompagnareMarcoIorioeBalotel- lappuntamentoslitattoperilprosli a Scampia. Tutto nacque quando simo 15 settembre, pochi giorni priAntonio Lo Russo (indicato come ma del match casalingo del Napoli malato di calcio), venuto a cono- contro il Manchester City del coach Roberto Mancini e dello scenza della presenza del stessosuperMario.Inchiecalciatore presso un ristosta condotta dalla Dia del rante di un loro amico, I casi primo dirigente Maurizio chiese che venisse portato Il boss Vallone, riflettori puntati alsuocospetto.Duepentisu uno strano intreccio di ti, una versione ritenuta Lo Russo soldi facili e commercio in convergente, con ulte- a bordo vetrina, di calciatori in riori elementi di prova sul campo tourtraglizombie di petemainesame,standoal- e la visita riferia,tralepiazzedispaclaricostruzionedellaDda. cio controllate dal boss Alcentro di tutto,dunque, a Scampia malato del calcio. i rapporti tra gli Iorio e i Lo nel 2010 Russo. Scenario comples RIPRODUZIONE RISERVATA

Scampia

Il fascicolo

Corriere della droga a 13 anni: aveva due chili di hashish Calciatori in mutande, nuovi verbali
A soli 13 anni stato sorpreso dalla polizia con oltre due chilogrammi di droga. successo a Scampia, il quartiere della periferia di Napoli dove la camorra gestisce lucrose piazze di spaccio. Poco dopo le 9 di mattina, gli agenti del commissariato di polizia Scampia, guidati dal vice questore Michele Spina, hanno effettuato dei controlli allinterno degli scantinati e dei garage nel lotto P, in viale della Resistenza. Qui hanno notato il ragazzino che, con delle chiavi, apriva il cancello del garage e si dirigeva verso unautovettura parcheggiata. Il 13enne, che non si accorto dellarrivo degli agenti, ha aperto il cofano dellauto, prelevando dallinterno un secchio. I poliziotti, insospettiti dalla giovanissima et del ragazzo, hanno allora deciso di controllare il contenuto del secchio: allinterno hanno trovato oltre due chili di hashish, suddivisi gi in dosi e pronte per essere vendute, e poco meno di 250 grammi di marijuana, pi 190 euro in contanti e diverse munizioni di vario calibro. Dal controllo esteso poi a tutto il garage, i poliziotti hanno riscontrato la presenza di tre autovetture, risultate tutte rubate. La droga stata sottoposta a sequestro insieme ai soldi e ai proiettili. Il ragazzino, in quanto minore non imputabile, stato affidato alla madre. Gli inquirenti stanno svolgendo indagini per cercare di risalire al proprietario del garage e di capire per conto di chi la droga era stata custodita dal tredicenne.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Calciatori in mutande su ordine della camorra. Partendo dallepisopdio che riguarda i giocatori della Juve Stabia, e che risale al 2009, nuovi elementi continuano ad essere acquisiti dai magistrati che indagano sullintreccio tra clan e calcio,inparticolaresulfronte delle scommesse. Al centro dellindagine resta la partita tra le vespe e il Sorrento, un match ritenuto truccato. La camorra voleva impedire

che alcuni giocatori entrassero in campo? Il clan organizz lassalto alla squadra per avere mano libera sulle scommesse? Per fare puntate perfette su un risultato costruito a tavolino, assicurandosi

lassenza di qualche giocatoreinparticolare?Domande che sono finite in un fascicolo contenitore, che proprio nei mesi estivi ha macinato accertamenti e verifiche. Indagine con accertamenti anche in Brasile, in Messico, ma anche in Spagna e Germania,dovelacamorra del clan DAlessandro avrebbe trovato il modo perassicurarsipuntatesicure, scommesse sui numeri giusti.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 33 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.39

34 Napoli Cronaca
La manovra Possibili tremila nuovi posti
Oggi

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Il congresso

Sanit, via libera alle assunzioni Ok dal Senato


con il risultato che per coprire i vuoti inorganicoleAsleleaziendeospedaliere sono costrette a ricorrere agli straordinari (che producono costi enormi) o a forme di convenzione con centri privati o con altre stesse Asl. Un meccanismo, questultimo, Paolo Mainiero che comporta un aggravio di spese. Importante passo in avanti per lo Da qui liniziativa parlamentare di sblocco del turn over nella sanit. In Calabr ed Esposito per superare il commissione Bilancio al Senato blocco del turn over. Inoltre, con le statoapprovatounemendamentoal- nuove assunzioni si terr conto della lamanovrached alleRegionisotto- riorganizzazione che riclassifica gli posteal piano di rientro la possibilit ospedali per cui saranno ricercate ditornare ad assumere. Gi loscorso professionalit di cui si ha effettivo aprileilgoverno,attraversoundecre- bisogno.Dopounbienniodisacrifito dei ministri Tremonti e Fitto, ave- ci portiamo a casa un risultato politico importante. Una norva concesso una deroga ma che si pone due ambiconsentendoallaCampaziosi obiettivi: risparmio e nia lo sblocco del turn assistenzasanitariadiquaover nella misura del 10 lit-precisaCalabr,conpercento.Maconlemensigliere per la sanit del damento presentato dai presidente Caldoro -. Lo senatoriPdlRaffaeleCalasbloccodelturnoverridubr e Giuseppe Esposito ceilricorsoaglistraordinasi supera quella percenrichecostanoquantolastuale,ritenutaperaltroinsunzione di nuovo persosufficiente e troppo rigida nale e permette di offrire rispetto alle effettive esiunassistenza migliore, genze della sanit. Il vopotendocontaresulrecluto favorevole in commistamento di personale mesione premia limpegno dico giovane e maggiordeigovernatoridelMezzomente rispondente alle giorno,denotasensodirenuove esigenze sanitarie sponsabilitdelcapigrupe ai nuovi bisogni dei papo Pdl del Senato, grande Il senatore attenzione verso i bisogni Riconosciuto zienti. Non possiamo ragionare solo in termini di delMezzogiornoeunulteeconomia con il rischio di riore passo in avanti nel limpegno incidere sulla qualit delcolmare il gap tra Nord e delle Regioni le prestazioni. Con questa Sud,ilcommentodiCa- del Sud norma invertiamo una labr rispetto a una batta- per risanare tendenza e proseguiamo gliachehavistolaCampanellosforzo dirisanamennia in prima fila. In Regio- i bilanci to che ci ha consentito di nesicalcolachepotrebbe- pubblici recuperare dal riparto del ro esserci almeno tremila fondo sanitario nazionanuove assunzioni. La deroga vale solo per le regioni le, prima mirato verso il Nord, circa che nellultimo anno hanno adem- 300 milioni. In commissione Bilancio stato piuto con rigore alle verifiche ministeriali, mostrando virtuosismo e ot- approvato anche un emendamento, tenendo risultatinella lotta agli spre- pure questo caldeggiato dalla Camchi.ElaCampania pensadirientrare pania,chesemplificaerendepieffiin questa fattispecie. Lo sblocco del cacelapplicazione del Piano Sud. In turnoverfondamentale,sisostiene particolare, per garantire lefficacia in Regione, per completare il risana- delle misure finanziarie si introduce mento della sanit. Limpossibilit il criterio della corresponsabilit, tra diassumerenuovopersonalehacre- Stato e Regioni, nella gestione delle ato numerose difficolt mettendo a risorse per la spesa di fondi Ue per rischio la qualit dellassistenza. Gli consentire alle stesse Regioni di non attuali organici non consentono di poter spendere al di l dei tetti comsoddisfare la pressante domanda di plessivi. prestazioni che arriva dai cittadini RIPRODUZIONE RISERVATA

Ambulatori convegno del Sumai


Le proposte di riordino delle cure primarie a Napoli e nel territorio campano saranno al centro di un incontro di presentazione organizzato dal sindacato dei medici ambulatoriali (Sumai) per questa mattina presso lhotel Palazzo Alabardieri. Alla presentazione, in programma alle 12, prenderanno parte, tra gli altri, Riccardo Villari, sottosegretario ai Beni culturali, Raffaele Calabr, consigliere per la Sanit del presidente della Regione Campania, e il segretari regionale e organizzativo del Sumai, Francesco Buoninconti e Luigi Sodano, oltre che i neodirigenti nazionali del sindacato per la Medicina generale, Saverio Annunziata e Giuseppe Tortora.

Lappello di Fli ai centristi Sul Terzo polo meno incertezze


Enrica Procaccini
IlcoordinatorecittadinoprotemporediFuturoelibert,UgoMariaChirico, da ieri segretario del partito di Fini a Napoli. Lo ha stabilito per acclamazione la platea del primo congresso di Fli, che si svolto ieri al del Circolo artistico, e che allo stesso ha confermato Pietro Diodato coordinatore unico per la citt e la provincia. Al giovane avvocato, il compito di coordinareicircolicittadiniedicollaborareconiconsiglierielettialComune e nelle municipalit. Dopo l'appuntamento di Mirabello, toccher ai coordinamenti delle cinque province e poi al regionale. La sfida,chetrovaenergianellastagione congressuale in corso, fare di Fliun'alternativaconcretaperlacostruzione di un nuovo centrodestra. Siamo un partito giovanedallegrandiambizioni,spiegailcoordinatore campano, Luigi Muro, cherilanciailprogettodelTerzopolo.Noicicrediamo-spiegaildeputato finiano - ma chiediamo ai nostri partner maggiore convinzione e determinazione. In discussione, il rapporto delle forze terzo-polistelocali nei confronti del Pdl. Ed al partitodiBerlusconi (etichettato da Alfredo Vitol'astrocadente della po- La nomina litica italiana) Ugo Chirico che Diodato sferra un duro eletto attacco.Nelmi- segretario rinodelcoordi- cittadino, natore, la re- Pasquino cente manovra finanziaria bacchetta che colpisce Lettieri ancoraunavolta solo le buste paga del pubblicoimpiegoelesceltefallimentari del Pdl in citt: A Napoli - dice Diodato - il Pdl poteva incarnare l'alternativa al malgoverno delle sinistre,manonstatocapacedimettere in campo un progetto credibile,primaancoracheunnomespendibile. Ma sul candidato del centrodestra,GianniLettieri,calailgiudizio severo di Raimondo Pasquino, presidente del consiglio comunale, ospite del congresso di Fli. L'opposizione si fa nella sede deputata, ossia in aula, se vogliamo che la democrazia resti nelle istituzioni.Quandoqualcunosifirmacapodell'opposizione, miaspettoche sia capogruppo di un gruppo. E invecenonlo.Cosnonsidunmessaggio chiaro a chi vuole fare politica. E si generano equivoci. Nel futuro del Terzo polo, le speranze del presidente dell'aula di via Verdi: Inunacampagnaelettoraledifficile abbiamo dimostrato grande capacit di espressione politica. Ora inconsigliochepossiamodimostrarelecapacitdellanostraclassedirigente - prosegue Pasquino - come hafattoilconsigliereAndreaSantoro con gli emendamenti presentati epoi approvatisiain occasionedellamanovradibilancio,sianelcorso della monotematica sui rifiuti.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Approvato in commissione lemendamento Calabr Resta il vincolo anti-deficit

Ospedale del mare, ripartono i lavori Verdoliva confermato commissario


Il progetto
Risolto il contenzioso con la ditta appaltatrice In autunno si riparte
Livio Coppola
Si avvicina l'ora x per l'Ospedale del Mare. Dopo un semestre di stallo, in autunno dovrebbe riaprire, per mettersi a pieno regime, il cantiere per la realizzazione della struttura-cardine del nuovoPianoOspedalierostudiatoperlaCampania.Inquestigiorni si chiuderanno le trattative tra Regione e ditta concessionaria dell'appalto per la risoluzione di un vecchio contenzioso giuridico. Il tempo di firmare l'intesa e ripartiranno i lavori a Ponticelli, eintantonascerl'AziendaOspedaliera destinata a gestire il plesso.Alavorareperl'agognatoripristino del cantiere sar ancora il commissario ad acta Ciro Verdoliva, in carica dal maggio del 2009, data in cui si sancito il commissariamento a seguito di una serie di intoppi (tecnici e anche giudiziari) che hanno frenato il progetto, gi incardinato nel 2006.IlGovernatoreStefanoCaldoro,subentratonel2010,hapreferito non interrompere il mandato di Verdoliva, che ha seguito fin dallanascita ilcontenzioso da 70 milioni di euro tra l'Ente Pubblico e l'Astaldi, capofila della Ati che si aggiudicata l'appalto dell'Ospedale. E, ora, con un decreto ad hoc, Caldoro ha prolungato l'incarico commissariale di altri due mesi, fino al 31 ottobre, perconsentireaVerdolivadiportare a termine la risoluzione della diatriba. Infatti, grazie ad una serie di incontri tra le parti, il primo alla met di maggio, e con la mediazione dell'Avvocatura delloStato,siarrivatiadunaproposta di accordo sia sulla parte economica che su quella tecnica. Dettainsoldoni:Astaldiavrparte di quanto ha chiesto, e contestualmente il cantiere ripartir per rispettare i tempi previsti dal Piano Ospedaliero. L'obiettivo, come pi volte ribadito dai vertici regionali e dal consigliere del Governatoreperlasanit,ilsenatore Raffaele Calabr, di portare a termine la realizzazione della struttura entro il 2014. Struttura,che,comericordatoneldecretodiprorogadelcommissario,resta fondamentale "ai fini del Piano di rientro regionale". Ma i compiti per Verdoliva non finiscono qui. C' infatti da creare l'intelaiatura per la costituzione della nuova Azienda Ospedaliera che amministrer la struttura di Ponticelli.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il caso Senza finanziamenti pubblici a rischio lattivit dellistituto che promuove la cultura politica liberale

Fondazione Cortese, rischiamo la chiusura


Allarme per la mancata inclusione nelle istituzioni sostenute dalla Regione
Pietro Treccagnoli
A un certo Amelia Cortese Ardias non ce la fa pi e sbotta: Mi sento avvilita, ma le sembra giusto che a 93 anni, dopo essere stata per ventanni consigliere regionale e perdieci assessore,debbaandarea farelaquestuainRegione?.Effettivamente, come si dice a Napoli, sarebbe una messa pezzente. Lo sfogo amaro perch la colpisce nellaffetto pi caro: la Fondazione Guido e Roberto Cortese che allultimo stadio e rischia di chiudere per sempre. La Regione Campania, che il maggior sostegno economico della Fondazione, lha lasciataaseccodadueanni.Nonabbiamo ancora avuto il contributo del 2010 e per il 2011 nel bilancio di Santa Lucia per noi non previsto nulla. Negli ultimi anni il contributo della Regione era di 50mila euro. Nonostante la buona volont delvi), pubblichiamo libri, concediamo borse di studio. E tutto questo rischiadiesserecancellatopersempre. Lente di via Medina ha due dipendenti e ha il sostegno dei soci privati e della Camera di Commercio. Ma il contributo regionale fondamentale, determinante, senzanonsipuandareavanti.Avevamo in programma la pubblicazione di un libro di articoli giornalistici di Benedetto Croce mai raccolti involumeedtuttofermo.Nonpotremo neanche far partire i corsi specialistici che per due decenni hanno contribuito a creare un collegamento tra i giovani e la politica liberale.LanostraFondazionededicata a Guido Cortese, un ministro meridionale che volle fortementelaleggeperil Mezzogiornoe proprio la sua terra sembra averlo dimenticato. Non possiamo permetterlo.AllaCorteseArdias,lavvilimento passa subito: Chi mi conosce sa che sono una persona coriacea. Non mi arrendo mai, sono una combattente. Continuer a bussare a tutte le porte.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Lo sfogo La Ardias: Sono avvilita e arrabbiata, spero nellimpegno dellassessore Miraglia


lassessoreCaterinaMiraglia continualaCortese Ardias non abbiamo risposte. In sostanza ci dicono che ci sono altre urgenze. In tempi di vacche magrissime e di tagli orizzontali, la cultura sempre la vittimasacrificale.Purtroppoduro ammetterlo, ma va detto che la nostra Fondazione, secondo il bilancio della Regione, tra gli enti culturalidimaggiorrilievo.Daventianni portiamoavanti un progetto di formazione con corsi di liberalismo(abbiamo finoasessanta allie-

Scelte Manifestazione di Fli; sopra, il segretario Ugo Maria Chirico

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 34 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.12

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Cronaca Napoli 35

La scuola Le nuove strutture pronte ad entrare in funzione ma mancano le risorse finanziarie da destinare alla copertura del personale

Comune senza soldi, otto asili non aprono


Necessarie 467 assunzioni di educatori e insegnanti Pressing dellassessore
Asili e scuole materne pubbliche, non ci sono soldi e il Comune sventola bandiera bianca: stop all'apertura delle nuove strutture per l'educazione della prima et. La scure dei tagli ai Comuni pesa come un macigno sull'amministrazione guidata da Luigi de Magistris, costretta a ridimensionare gli obiettivi dirafforzamentodell'offertaperigiovanissimi partenopei e per le loro famiglie. In pratica, nel capoluogo campano per far funzionare a regime il sistema di asili nido (per i bambini fino a 3 anni d'et); sezioni Primavera (classi sperimentali da 2 a 3 anni d'et) e scuolematerne(bimbidai3ai6anni)sarebbe stata necessaria l'assunzione di 467 persone: 242 docenti a tempo determinato per le scuole dell'infanzia e 225 educatoria tempo determinato per asili nido e sezioni Primavera. Ma Palazzo San Giacomo non ha le risorse economiche necessarie e quindi niente da fare: addio al sogno di far funzionare comedovrebbero,tuttelestrutturecomunali.Loammettel'assessoreall'Istruzione, Annamaria Palmieri in una amara lettera inviata al sindaco Luigi de Magistris all'inizio del mese d'agosto: Apprendo con molto rammarico che con le risorse stanziate in bilancio per il prossimoannononsarpossibileavviare ulteriori servizi per la citt. Tutto nero su bianco: impossibile pagare 467 educatori, al massimo il Comune potr coprire 350 posizioni. Cosa resta fuori? Presto detto: con un organico ottimale gliasili elematernesarebbero statetutte in funzione e si sarebbero fra l'altro coperti 27 vuoti d'organico che si creeranno a dicembre con una serie di pensionamenti. Con 467 persone il Comune avrebbe potuto aprire 8 nuovi nidi. Invece occorrer faredinecessitvirt: con 350 maestri sar possibile garantire solo in parte il funzionamento delle stutture che saranno dunque a scartamento ridotto: saranno aperti i 2 asili nido per i quali si gi provveduto ad avviare le iscrizioni (il "Bice" nella IV Lallarme La delegata Municialit e l'asilo"Ammaturo"nelalla scuola la III MunicipaliPalmieri t). Non sar invece possibile attivascrive re le nuove classi al sindaco PrimaveraninuoSubito vi nidi previsti n nuovi fondi tantomenosostituire i 27 pensionandi.Edirechegliimmobili pronti ci sono: dall'incartamentotraassessoreeufficicomunalisievince che sono conclusi i lavori per gli asili "Agazzi" (via Orazio, capace di ospitare 15 bambini); "Carioli" (via San Giuseppe dei Nudi, 40 bambini); "Fanciulli" (corso Vittorio Emanuele, 15 bambini) e "Perrault" (via Toscanella, capienza per 15 bambini). Quando andranno a regime?Tuttodipendedallerisorseche il Comune sar in grado di mettere in campo.LaPalmierisirivolgenellalettera al sindaco ma anche all'assessore al Bilancio, Riccardo Realfonzo: Chiedo che nel bilancio pluriennale 2011/2012 -sileggenellalettera-venganostanziateulterioririsorseperassicurarelacompleta operativit di tutte le strutture gi programmatenonchdelle sezioniPrimavera.Quest'anno,nonostantelapesantecontrazionedeglistanziamenti di Regioneegovernocentrale,ilComune, nel bilancio approvato prima di agosto ha previsto per 9,1 milioni di euro per garantireilfunzionamentodegliasilinido: le famiglie contribuiscono in minima parte, quantificata nel 7 per cento, alla spesa dell'Ente. Gi nel 2009 il rapporto di Civicum Mediobanca individuava il capoluogo della Campania qualefanalino di codadelle grandicitt nell'erogazione dei servizi per l'infanzia: pochi asili e con orari ridotti, poche risorse investite (500 euro per bambino all'anno) e costi di gestione elevati (12mila euro per bimbo, il 30 per cento in pi della media nazionale). ci.pe.
RIPRODUZIONE RISERVATA

La situazione
FABBISOGNO OBIETTIVO
Piena funzionalit di scuole materne ed elementari Aprire 8 nuovi nidi a Napoli Sostituzione di 27 insegnanti pensionandi entro dicembre

225 educatori
a tempo determinato per asili nido e sezioni primavera (minori di 3 anni)

operatori di cui

467

RISORSE
Fondi disponibili 350 operatori tra insegnanti ed educatori a tempo determinato

242 docenti
a tempo determinato per le scuole dell'infanza

Linizio delle lezioni

Prima campanella, incognita disagi


Partenza con handicap per la scuola napoletana. Segnale di difficolt si accende sul fronte delle scuole per linfanzia con la carenza di organici degli asili comunali. Un deficit di personale dettato dalla penuria di risorse finanziarie per garantire lattivit a regime delle strutture esistenti. Un segnale che potrebbe trovare riverberi sugli altri fronti aperti e segnati, soprattutto, dalla formazione delle classi nelle scuole primarie e superiori e dalle richieste dei tanti, in verit ancora troppi, precari della scuola che non hanno avuto lopportunit di salire a bordo del treno delle recenti, numerose, immissioni in ruolo. Fra poco pi di una settimana squiller il campanello di inizio delle lezioni. E con ogni probabilit gi prima di quella scadenza si far sentire il coro dei disagi. Molti dirigenti scolastici stanno verificando infatti se, soprattutto per quanto riguarda il personale Ata, i nuovi assunti copriranno le necessit dei propri istituti.

Libri, quaderni e zainetti griffati stangata da 400 euro a famiglia


Il caro-scuola
Codacons e Federconsumatori In un anno aumenti dell8% I librai: non siamo speculatori
AnnaMaria Asprone
La stangata arriva puntuale a settembre. Studiare infatti, non costa solo fatica, impegnoe sacrifici, ma anche tanti soldi. Lo sanno bene i genitori che, al rientro dalle vacanze devono spendere sia per i libri che per il corredo scolastico dei loro figli cifre ogni anno pi alte. E non bastano le rassicurazioni giunte dal Ministero dellIstruzione, sul rispetto dei tetti di spesa fissati per ciascun grado delle scuole dellobbligo. Quella sorta di paletti, cio, destinati ai docenti, nel momento in cui decidono quali libri di testo adottare. In teoria gli insegnanti dovrebbero privilegiare i volumi con un prezzo inferiore ai tetti di spesa stabiliti e i testi scelti non possono essere cambiati prima dei 5 anni nella scuola primaria e dei 6 nella secondaria. Mediamente la spesa si aggira sui 2-300 euro a famiglia e, secondo il Codacons, nel 2011 si spender circa l'8% in pi rispetto al 2010. Ma la soglia di spesa spesso un concetto relativo. Ogni scuola, infatti, pu superarla fino a un massimodel10%(apattocheilconsigliodiistituto approvi) e sono tanti gli istituti che si comportano come se la soglia massima nonesistesse.SecondounostudiodiTuttoscuola oltre la met delle classi secondarie di primo grado ha sforato. E gli aumenti? Spesso si generalizza e si punta il dito sempre sui libri di testo - ha detto MarioGuida,titolaredelgruppoeditorialeelibraiodagenerazioni -cosglieditori ed i librai sembrano degli approfittatori. Un bombardamento mediatico che contribuisce a far odiare i libri di scuola. Solo per alcuni testi il costo aumentato maal massimo del2%.Certo - concludebisognacomprarli tutti assieme e certo la spesa incide sul bilancio familiare. Stesso parere anche per i titolari della libreria Pironti in piazza Dante. Non sono aumentati cos tanto i libri. Qualche testo arrivaadunamaggiorazionerispettoallo scorso anno tra l1,5 e il 2%. Secondo una stima di Federconsumatori la spesa media per famiglia sar di 481 euro. Una cifrachelievitaa896europerunostuden-

I costi
LIBRI*

481
Spesa media standard Incremento ASTUCCI

+8%
Liniziativa

20/25

Sul web il mercatino dellusato


Per contrastare i rincari il Codacons ha allestito una pagina web per lanciare liniziativa Libri gratis" (www.codacons.net/librigra tis). Studenti e famiglie potranno scambiare o regalare libri di testo usati. L'associazione spiega: Chiunque possieda un testo scolastico e sia intenzionato a regalarlo o a scambiarlo con un altro libro, pu accedere gratuitamente a questo servizio, iscrivendosi e pubblicando inserzioni nell'apposito forum. Nel sito basta specificare il libro che si vuole cedere e quello che invece si sta cercando. Grazie al servizio sar anche possibile trovare siti internet che consentono di scaricare gratuitamente libri di testo.

ZAINETTO DI MARCA

70
DIARI

13/17

QUADERNONI DI MARCA

2,5
*Fonte Codacons/Federconsumatori

tediprimamedia,(tralibri,dizionari,corredo scolastico e quaderni). Per risparmiaresonosempredipiquellichecomprano libri usati e anche le associazioni dei consumatori consigliano di cercarli nei mercatini dellusato, dove lo sconto del50%.Compravenditeeconomichesono disponibili anche nel web, in siti specializzati.Altrimenti,possibilerichiedere i libri in comodato duso a scuola. Una scelta vincente, secondo Renata Gelmi, preside del Liceo Galileo Galilei, che utilizzail comodato dusogratuito per combattereilcaro-libri.Lapresidehagarantitocosaglistudenti,conproblemieconomici, la possibilit di studiare sui libri di testo della scuola, senza gravare sulle famiglie. Gli allievi possono ritirarli facendone richiesta alla scuola che stila una graduatoria di merito. Il liceo concede, per prestiti temporanei, anche i libri della propria biblioteca. Quest'anno - ha detto la preside - distribuiremo gratuitamente, ai ragazzi del secondo anno, ancheidiarichecihainviatol'Unioneeuropea a giugno. Oltre al risparmio daranno loro informazioni sulla comunit europea. Ma c anche unaltra possibilit per risparmiare: andare al supermercato. Proprio cos. Alcune grandi catene di distribuzione,infatti,offronoscontisuilibri scolastici, dal 15 al 20 per cento. Le formulesonodiverse.Alcunegarantisco-

La lotta alla crisi Al liceo Galilei testi scolastici concessi in comodato duso agli studenti per sostenere le famiglie in difficolt economiche

no a tutti uno sconto del 10% sul prezzo dicopertina (il 15% per i soci), altre, invece fanno il 15% di sconto solo ai soci. Infinealtri convertono lo scontodel 15o 20% in buoni spesa. Ma ad incidere pesantemente sulla spesa totale per la scuola, sonoanchegliaccessori,comezaini,astucci, diari e quaderni. Una spesa indispensabile per i ragazzi e che varia molto in base alla marca acquistata. Se ad esempio si vuole uno zainetto di Hello Kitty, di Ben 10, di Paul Frank, di Anna Montana, dellAdidas o della Seven i costi possono salire anche oltre i 70 euro solo per lo zaino o per un monospalla. Poi ci sono gli astucciche spessosostituiscono le classiche bustine, ma ci sono anche i tripli astucciin cui cisonoanche ipennarelli,e questi costano dai 20 ai 25 euro. Il prezzo pu scendere se si scelgono personaggi meno alla moda. Poi ci sono i diari scolastici,icuiprezzipartonodai13euroearrivano a circa 17 euro, con personaggi dei Gormiti, dei Sette Nani, e di High School Musical. Per i quadernoni di marca si pupagarecirca2,50euro,mentrelematitecolorateinconfezionepossonocostare circa 10 euro. Ovviamente un discorso a parte riguarda il corredo tecnologico, cheperiragazzi,unsupportoindispensabile: dallo smartphone allipad o al semplice pc.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 35 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.15

36 Napoli Cronaca
La nave, il sequestro

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

In Nigeria

Subito liberi marcia su Roma per i marittimi


rate solo dalla dolcezza struggente dellappello finale: Chiedo piet per mio fratello e altri 21 marittimi, uomini leali e onesti che non meritano questa trascuratezza da parte dello Stato e che vivono allo stremo delle loro forze senza pi dignit umana: vi prego, uscite dalDonatella Trotta le vostre logiche politiche, rimboccatevi le maniche e aiutateci a riportarli a NAPOLI. Liberi.Subito!ungridodidolore, una rivendicazione collettiva, una casa.Parolechefannoecoaquelledelrichiesta senza se e senza ma quel- la moglie del comandante, il viso pallila dei familiari dei marittimi della nave do e tirato da troppe notti insonni: NoSavinaCaylyn, sequestratadaipirati so- nostantelafumosacorrettezzaneinomali l8 febbraio 2011. Ieri, risuonato stri confronti da parte delle istituzioni e di nuovo, dal palco della manifestazio- della societ armatrice, ci sentiamo abne Cgil a Napoli in piazza del Ges, do- bandonati, nel tunnel di una disperata ve confluito il corteo aperto proprio condizione di incertezza. Non abbiamo nessunagaranziadiunaredallo striscione con la scritta alee concretatrattativa per Libert per i lavoratori mala liberazione. Mi chiedo rittimi sequestrati, preparahaaggiunto NunziaNappa to dal coordinamento proci- perch la presidenza del danodicittadiniLiberisubiConsiglio non si attivata to che ha promosso anche subito come ha fatto per lagrandemanifestazionenaSgrena, per Mastrogiacozionale di protesta in promo, per le due Simona, per gramma oggi a Roma, dove i la Buccaneer e tutte le altre familiarideimarittimisarannavi liberate in meno di 4 no ricevuti in mattinata dal mesi! Che il presidente del presidente della Camera Consigliosi attivi a vagliare Gianfranco Fini, dal sottoseil lavoro dellarmatore. gretario agli Esteri Vincenzo I tempi Oggi alle 9.30, a Roma, Scotti e dal viceministro Al- In mattinata questi appelli saranno rifredo Mantica. lanciati in piazza MonteciA raccontare con dignit, previsti torio, echeggiati anche dastanchezzaerabbiaunostra- incontri glialtrifamiliarideimarittiziante incubo quotidiano con Fini che dura ormai da sette mesi e alla Farnesina misequestratidelleduenavi provenienti da Procida, - e da cinque per i familiari e i Trieste,Gaeta,PianodiSormarittimidiunaltra navese- con Scotti rento, Torre del Greco, acquestrata dai pirati somali il e Mantica canto alle migliaia di citta21 aprile scorso, la Rosalia dinisolidalichegiungeranDAmato - la moglie del comandante Giuseppe Lubrano Lavade- no in delegazione dai Comuni costieri ra, Nunzia Nappa, e la sorella del terzo dItalia,dallApostolatodelMare,danuufficiale di coperta, Crescenzo Guarda- merosesiglediConfederazionisindacascione, Annarita. Da quel giono in cui li nazionali di categoria. Tra queste, anil tempo si fermato - ha denunciato che laCisal, che ieri ha confermato la con indignazione, alla piazza gremita, suaadesioneallamanifestazione,afianAnnarita - ci stiamo confrontando con co della Federmar Cisal. La speranza unoStatoinefficiente edeccessivamen- che con questa grande mobilitazione, te burocratico. Siamo qui con voi per chiha inmano questa misteriosatrattaprotestare contro un governo di pro- tiva un po si vergogni, ed esca dallimmesse mancate, di occasioni perdute. I passe delle dichiarazioni di maniera nostricari-haaggiunto-sonoinperico- per non fare andare avanti allinfinito lo di vita. Chi preposto alla tutela di questa dolorosa vicenda, commenta questi cittadini italiani, ricordati solo Adriano Bon, pap del primo ufficiale dal fisco? Non si pu essere senza co- triestino della Savina Caylyn Eugenio, scienza, peggio dei pirati somali. Ed 30 anni compiuti in prigionia: oggi, i una vergogna dover scendere in piazza suoi genitori che non sentono la voce per reclamare un diritto alla base della delfiglio da sei mesi sarannoanche loro in piazza Montecitorio. nostra Costituzione: la libert. Parole dure, amare. Parole stempe RIPRODUZIONE RISERVATA

Incendio a bordo equipaggio salvato dal cargo Grimaldi


Operazione di salvataggio al largo della costa nigeriana: il pronto intervento della nave Grande Costa dAvorio del Gruppo Grimaldi Napoli ha, infatti, evitato il peggio. Il cargo della compagnia napoletana ha ricevuto una richiesta di soccorso da parte della Jacksonville una nave traghetto di 11mila tonnellate con un equipaggio di marittimi di nazionalit indiana. A bordo si era sviluppato un incendio e la nave continuava lentamente a bruciare in mezzo allAtlantico. La Grande Costa dAvorio - una nuovissima unit che da luglio impiegata sulla linea Express Mediterraneo West Africa - si diretta sul luogo e, alle 15.55, ha completato le operazioni di salvataggio recuperando tutti i marittimi grazie anche alla professionalit ed alla preparazione nella gestione dellemergenza da parte dellequipaggio della nave italiana.

A Roma familiari e amici in migliaia gi partiti da Procida e dalla Costiera

Preventivo da mezzo milione per il recupero del peschereccio


La tragedia
Per i tecnici unoperazione molto complessa: il relitto a 450 metri di profondit
Francesco Catalano
ERCOLANO. Nuovo tavolo tecnico per

valutare costi, tempi e modi per il recupero dei corpi di Vincenzo e Alfonso Guida, i due pescatori ercolanesi dispersiinmaredall'11agostoscorso: il primo preventivo delloperazione indicaunaspesadialmenomezzomilioneperriportareinsuperficieilrelitto. Dall'iniziodellasettimana,iconsulentinominati dalla famiglia delle vittimehannoottenutodallaProcurafoto e video del sopralluogo effettuato dai mezzi di supporto del cacciamine

Rimini della Marina militare. Dalle immagini realizzate dal mini-sommergibilePlutoGigas,itecnicistanno provandoadapprontareunpreventivodispesaperlecomplesseoperazioni di recupero del relitto del peschereccio Giovanni Padre, colato a picco alargodiIschiaaseguitodellacollisioneconilmercantileJollyGrigiodipropriet della Linea Messina. A rendere difficilelamanovralaprofonditdelle acque nel quale si inabissata l'imbarcazione su cui lavoravano padre e figlio originari di Ercolano: Dai rilievieffettuatidalleapparecchiaturedella Marina militare - spiegano i tecnici -ilrelittositroverebbeadoltre450metri di profondit. Insieme ad una ditta specializzata in questo genere di operazioni,stiamoprocedendoallaredazione di un piano da attuare per il recupero dei corpi. Il lavoro dei consulenti dovrebbe terminare nelle prossime ore, poi il piano di recupero dovrebbe essere

Lappello Dai parenti dei due dispersi unaltra lettera alla societ che ha provocato il naufragio: Dovete aiutarci

consegnato nella mani del sindaco di Ercolano, che si impegnato a sottoporlo all'attenzione della societ armatrice del mercantile che provocato l'incidente: Spero che la compagnia Messinasiassumailcompitodiriportare a galla i corpi dei due pescatori perrestituirliaifamiliari-confidaVincenzo Strazzullo - gli armatori del mercantile non hanno alcun obbligo giuridico ma, secondo me, hanno l'obbligo morale di provvedere al recupero delle vittime. In queste ore, l'amministrazione comunale continua ad essere in contatto costante con la Capitaneria e le altre istituzioni ed in attesa del preventivo di spesa che verr formulato dai consulenti tecnici. Standoalleprimestime,lacifranecessariaperriportareinsuperficiepadre e figlio si aggirerebbe intorno al mezzo milione di euro. In citt stata lanciata la proposta di una sottoscrizione popolare per raccogliere fondi dadestinarealloperazione.ImmacolataRamaglia, madree mogliedeipescatoriscomparsi,hascrittounanuovaletteraallacompagniaMessinaper chiedere un intervento della societ armatrice per il recupero dei suoi cari, da quasi un mese sepolti in mare.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Le proteste La delusione dei comitati per la sanatoria degli abusi edilizi

No allanti-ruspe, torna la rabbia


Altalena di promesse e proposte, poi la notizia: emendamenti bocciati
Francesco Fusco
Nientecondono,nientebloccaruspe.arrivataieriseralabocciaturadefinitivaperlemendamento Coronella, che chiedevaalgovernoilvarodiundecreto per fermare gli abbattimenti inCampania eun condono per gli abusi commessi fino al 31 marzo 2003. Il governo ha posto infatti la fiducia alla finanziaria che approder in Parlamento stamane, blindando il testo e facendo decadere gli emendamenti. Si rimettono dunqueinmotoleruspeneicomuni del Napoletano . Dopoilsitincominciatoieri mattina a Roma infatti, i manifestanti sono tornati in Campania.Siamodelusieamareggiati dal comportamento dei politiciaffermanoinuna nota iverticidelle associazioni -,ancora una volta nel centrodestra no ter a causa di un pastrocchio burocratico. La giornata romana era cominciata con un incontro tra lonorevole Domenico Scilipotieunadelegazionedeicomitati. Lo stesso rappresentante dei Responsabili aveva inviato una lettera aperta al premier Berlusconi e al ministro Tremonti, conlarichiestadiinserireilcondono edilizio nella finanziaria. La bocciatura del provvedimento stata accolta con delusioneanche dai sindacidel Napoletano. Lapprovazione del condono afferma Vincenzo Cuomo,primocittadinodiPortici e presidente campano dellAnci avrebbe garantito ai campani, cos come accade in tuttoil restodelterritorio italiano,ildirittodipresentareistanza di condono per abusi precedenti al 2003. Una posizione condivisadaLuigiBobbioeAnnarita Patriarca, sindaci di Castellammare e Gragnano, che in un comunicato chiedono al governo di porre rimedio.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Parrucchieri

Centri Commerciali

Le demolizioni Imminente la ripresa degli abbattimenti degli abusi

Le conseguenze Presto ripartir il programma delle demolizioni

sono prevalse le logiche di alleanzaadannodellerealiesigenzedeicittadini.Chiediamopertanto al governatore Stefano Caldoro e al presidente della Provincia Luigi Cesaro un sussulto dorgoglio, allo scopo di far valere la dignit dei campaniche,a differenza deicittadini delle altre regioni dItalia, non hanno beneficiato del condo-

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 36 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.05

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Cronaca Napoli 37

La moda, la provocazione

Maddalena, Maria e le escort: pubblicit choc


il loro carattere estremamente offensivo. Quello di Fracomina un giochino miserabile. - dichiara Giovanardi Non posso certo impedire di celebrare lorgoglio di essere escort, una libera scelta, quello che giusto impedire inveceilriferimentoaMaddalenaeMaMaria Chiara Aulisio ria.NonpossiamotollerarelastrumenChiara, Maria, Maddalena, Emma ed talizzazione di un simbolo religioso Eva, cinque ragazze belle e giovani per per milioni di italiani. Giovanardi a cinque grandi manifesti che da qual- parte,laguerraaFrancominarapidache giorno spuntano un po ovunque. mente esplosa anche su Facebook doAlla prima piacciono le donne anche ve un gruppo di agguerritissime non se non amo i motori; la seconda di- harisparmiatoinsultiecommentialvechiara che non sono vergine ma ho triolo ai titolari delliniziativa. Da qui la una forte spiritualit; Maddalena, la risposta dellazienda che offre la sua terza, minigonna mozzafiato e boleri- spiegazione: La parola vergine scrino di visone, si presenta cos: faccio la vesuFacebookFerdinandoPrisco,titoescort e non sono una ragazza facile. laredelmarchiohacolpitolasensibiliInfine, la quarta che lavoro in politica t del popolo di Internet. Ne prendiae non vado a letto con nessuno e la mo atto, respingendo qualsiasi accusa quinta,naturalmenteEva:mipiaccio- di discriminazione o mancanza di rinolemeleenoncedosemprealletenta- spetto.Ilcontestoculturaleincuiviviazioni. Davvero impossibile non nota- moproseguevedeancoranelladonre quei manifesti, sobri ma nello stesso na vergine uno stereotipo. Ma la verginit rappresenta ancora un tempoaccattivanti,affissialvalore rispetto al quale deve le fermate dei bus o sul retro essere giudicata una donna, degli stessi mezzi pubblici. oarrivatoilmomentodiolSempliceprovocazione?Votrepassare certi pregiudizi glia di farsi pubblicit a colpi culturali?. Poi, la verit: di polemiche e indignazioComebrandsentiamolesine? Pu darsi, fatto sta che, a genza di andare oltre, e perpoche ore dalla comparsa di ch no, giocare sulla provoquelle immagini, interviene cazione. il sottosegretario alla presiDaltronde che si trattasse denzadelConsiglioperchiedi provocazione si era capidere allAgcom di bloccare todallinizioquandoicreatila campagna pubblicitaria vi del gruppo avevano lanlanciata dal brand di moda ciato il casting per arruolare Fracomina. Carlo Giovanar- Facebook voltifemminiliperlacampadi sollecita lintervento del Donne gna pubblicitaria autunGiur di autodisciplina pubno-inverno2011/2012:Cerblicitaria e del presidente in rivolta casi ragazze tra i 18 e i 34 andellAutorit per le garanzie Quei ni, dotate di altezza e taglia nelle comunicazioni dopo poster idonee con caratteristiche aver saputo, tra laltro, che a sono contro difreschezzaeportamento Brindisi e a Gallipoli le cone,scusatesetroppo,possicessionarie di pubblicit si la nostra bilmente vergini. sonorifiutatediprocedereal- dignit le affissioni dei manifesti per RIPRODUZIONE RISERVATA

Citt tappezzata di manifesti del marchio Francomina Giovanardi: offesa la religione

Il lutto

Addio a Masullo ex presidente di Confesercenti


morto ieri a 61 anni Adolfo Masullo, presidente della Confesercenti provinciale di Napoli dal 2004 al 2006, della quale era gi componente della giunta provinciale e vice presidente vicario. Masullo era nato a Napoli il 23 maggio del 1950. Gi titolare del complesso turistico balneare Lido del Sole a Varcaturo, Masullo ha ricoperto inoltre la carica di presidente di Assoturismo Campania e di componente di giunta della Confesercenti Regionale Campania, della quale stato anche vice presidente. Presidente nazionale della Fiba, la Federazione delle imprese turistiche balneari della Confesercenti, in rappresentanza di oltre ottomila operatori degli stabilimenti balneari italiani, stato inoltre prima commissario, poi presidente dellAzienda di Cura, Soggiorno e Turismo di Ravello. La grande tristezza che ci coglie improvvisa per accompagnata da un bel ricordo. Vogliamo rammentarne limpegno e la grande passione per la Confesercenti, per tutti i suoi associati e per le difficolt che tuttora attanagliano le categorie economiche e il loro sviluppo, dai molteplici fattori di crisi alle tematiche della legalit, di cui sempre stato strenuo difensore, si legge in una nota diffusa dalla Confesercenti.

I manifesti provocazione della campagna pubblicitaria del brand di moda Francomina affissi alle fermate dei bus

Lincidente Deceduto un trentenne alla guida di una Punto

Impatto mortale sullo svincolo dellA1


Il conducente della vespa stato ricoverato con fratture multiple
Marisa La Penna
Unopneumaticofloscioelalta velocit. Sarebbero le cause di un incidente stradale mortale verificatosi ieri sul raccordo autostradale tra Ponticelli e il bivio dellautostrada A1. Nellimpatto sono rimaste coinvolte un'auto una Fiat Punto - e una Vespa. Iltragicoincidentesiverificato nel primo pomeriggio di ieri. Sul luogo dellimpatto, dove sono intervenuti gli agenti del compartimento della Polizia Stradale di Angri, diretti dal commissario Elio Manna, sono giunti anche dipendenti della Societ AutostradeMeridionali,nonch mezzi di soccorso del 118 e dei vigili del fuoco. Il drammatico episodio avvenuto al chilometro 4,750 schiantata contro il guardrail di sinistra, finendo cos la sua corsa. Luomo che era al volante - e che presumibilmentenonavevaagganciatolacintura di sicurezza - morto sul colpo:avrebbebattutoviolentementeilcapocontroilparabrezza. Il centauro, Alfonso A., invece, stato trasportato da unambulanza allospedale Loreto Mare dove i sanitari gli hanno riscontrato fratture multiple e contusioni in varie parti del corpo, dichiarandolo guaribile con riserva. rimastoricoveratonellospedale di via Marina. Iprimiaraggiungereilluogodellincidente-chehaprovocato la paralisi del traffico per oltre mezzora - sono stati gliagenti diunapattuglia della sottosezione della Polizia StradalediAngrichetransitavasu quel tratto di strada. A nulla sono valsi i tentativi di rianimare lautomobilista.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Centri Medici

Autostrada Il luogo dellincidente al bivio dellA1

sullacorsiaprovenientedaSalerno e diretta verso Napoli, allaltezza del casello. Il conducente della Fiat Punto - il trentenne Pietro Ilardo, dipendente di un centrocommercialediCastellammare di Stabia - ha perso il

controllodelveicolopocoprima di affrontare una doppia curva. La vettura andata a urtare dapprima contro il guardrail di destra, investendounavespa,ilcuiconducente stato sbalzato in aria per diversi metri. Poi lauto si

Cambio della guardia Direttore per 30 anni, subentra a Guido Mazzuolo

Coppola nuovo presidente dellAci


Dopo30annitrascorsialladirezionedellAutomobileClubNapoli, Antonio Coppola ora il neo presidente del sodalizio (2011-2015).Coppola,elettoallunanimitdalrinnovatoConsiglio direttivo dellEnte, stato il pi votato nellassemblea dei soci,conoltreil90%dellepreferenze. Eletti con lui: Pasquale Cilento, Guido Marsiglia, DomenicoRicciardiePaoloStravino (vicepresidente). Revisori dei Conti: Francesco Nania (presidente), Giuseppe Farese ed Umberto Mezza. Antonio CoppolasubentraaGuidoMazzuolo, alla presidenza dellAci dacinquelustri,alqualeilConsiglio direttivo ha rivolto un omaggio ed un saluto cordiale perillavoroprestato.Napoletano,coniugato,classe1944,Coppola in Aci da 41 anni. La sua lunga carriera culminata con il conseguimento della massima carica di dirigente generale conferitagli nel 1997. Giornalista, opinionista su varie testate e autore di tante pubblicazioni. Coppolaamministratoredelegato dellAgenzia regionale campana per la sicurezza stradale(Arcss),direttoreresponsa-

La nomina Antonio Coppola il neo presidente dellAci

bile di Mondoauto, fondatore dellassociazioneVivAci,consulentedelministerodeiTrasporti per la sicurezza stradale e componente del Comitato tecnico scientifico dell'Istituto di Cultura Meridionale, federato conMagnaCarta. Stellaalmerito del lavoro, conferitagli dal capo dello Stato e Stella al merito sportivo attribuita dal Coni, Coppola ha ricevuto il PremioSanGennaro,consegnatoglidalcardinaleSepe,el'Award dell'AmericanAutomobilAssociation, assegnato a Washington D.C. La reggenza della direzione dellAci stata affidata a Daniele Ricciardi, dirigente-conservatore del Pra di Napoli.

Dentisti

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 37 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

22.19

38 Napoli Cronaca
Enrica Buongiorno
AOttavianosicelebrailpreziosonettare degli dei. Il castello Mediceo della cittadina vesuviana ospita la IV edizione di Vesuvinum - I giorni del Lacryma Christi, levento realizzato e promosso dallassociazione Strada del VinoVesuvioedeiProdottitipiciVesuviani.Lamanifestazionenegliannisensibilmentecresciuta-hadichiaratoMichele Romano, presidente della StradadelVinoVesuvio-equestaedizione presentamoltenovit,tracuiunagiornata dedicata al vino Catalanesca, due cene di gala a base di prodotti tipici del territorio e unattenzione particolare ai preziosi olii vesuviani. Inoltre, La stradadel vino Vesuvio" parteciper in Germania ad Anuga la pi importante fiera mondiale dellagroalimentare. Ilprogrammaprevede,domanialle 20, unanteprima musicale con il concertojazzdiEnrico Pierannunzi. A seguire, da venerd a domenica, mostre,convegniedegustazioni di vini e prodotti tipici del Vesuvio (prenotazione obbligatoria al numero 3355786587 oppure info@stradadelvi novesuvio.com). importante Il meeting lavoraretuttiinsieme al rilancio del Fino a territorio vesuviadomenica no interno - ha incontri spiegato il sindaco e spettacoli di Ottaviano Mario Jervolino - fain nome del Lacryma cendo sistema e partendodallenoChristi gastronomia per incentivareunturismo ambientale; mentre il deputato Paolo Russo, presidente della commissione Agricoltura della Camera dei deputati ha aggiunto che la nostra capacit eno-attrattiva molto forte e parte da una spinta propulsiva delle aziende. Larea vesuviana possiede le condizioni migliori per ilsuccessodelleimpreseagricole.Inostri prodotti possono e devono essere

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Liniziativa

Il Premio Amodio Pesce


La quarta edizione di Vesuvinyum si conclude con il Premio Amodio Pesce. Domenica alle 11, nelle scuderie del Palazzo mediceo, si svolger la premiazione dei migliori Lacryma Christi bianco, rosso e rosso riserva delezionati dalla commissione, composta da enologi e dal gruppo Slowine Campania. Il premio, giunto alla quarta edizione, dedicato allenologo Amodio Pesce, scomparso prematuramente, che ha speso tutta la sua vita nella viticoltura vesuviana.

Lo scenario Il castello mediceo di Ottaviano. A sinistra, Michele Romano

Levento

Vini del Vesuvio, passerella nel castello di Ottaviano


Quattro giorni per celebrare i sapori del vulcano
competitivisuimercati.Piconsumiamo e facciamo conoscere i nostri prodotti pi ne sosteniamo la crescita e la competizione. Vesuvinum prevede nella giornata di venerd, oltre al convegno dal titolo Il ruolo del turismo eno-gastronomico nello sviluppo economico dellarea vesuviana, anche una degustazione di Catalanesca del Monte Somma Igp a cura di Alberto Capasso e Giuseppe Aliberti e una mostra documentaria con acquerelli, gouaches, giornali depoca, manifesti, curata da Carmine Cimmino. In serata poi, le scuderie del CastelloMediceoaccoglierannogliospitidella cena con menu tipico vesuviano (su prenotazione,costo20euro).Ilsabato, invece, dopo lapertura degli stand espositivi,visarladegustazioneVulcano e non vulcano: il Lacryma Christi incontra i vini di Salerno. Nel pomeriggio si potr visitare il centro storico

diOttaviano,dallachiesadisanMicheleArcangeloalCastelloMediceo,mentre in serata, dopo la cena con menu tipico, partir la notte bianca con tammurriate,pizziche,tarantelleevillanelle eseguite da A perteca di Pino Iove, ParanzalaGiuglianese di Peppino di Febbraio, Gruppo Il viaggio Via del Popolo. La Missione manifestazione si concluderdome- ad Aruga nicaconstuzziche- in Germania rie e degustazioni per lanciare di vini Lacryma i prodotti Christi del Vesuvio a cura dellIstituto tipici alberghiero Luigi della zona deMedicieaseguirealle11conilPremio Amodio Pesce (il riconoscimento dedicato allenologo di riferimento del territorio vesuviano negli anni 70, 80, 90) e la cerimonia di premiazione dei vincitori della IV edizione di Vesuvinum.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Tra Falanghina e Piedirosso spunta la Catalanesca


La novit
Luciano Pignataro
IlLacrymaChristiunodeivini pi conosciuti dItalia, erano le bottiglie degli emigranti elafamiglia Mastroberardino ha contribuito in maniera sostanziosa a conservare la viticoltura vesuviana. Dopo un periodo di decadenza, negli ultimi anni si segnala una interessante ripresa grazie al protagonismo di una decina di aziende che hanno investito in campagna e in cantina. Alcune hanno puntato sullenoturismo quando sembrava una pura utopia e adesso si ritrovano a fare a meno della linea di distribuzione perch vendono tutti alluscita dellazienda. Laforzadellaviticolturavesuviananellasuatipicitterritoriale. Un mix complesso a cui contribuiscono il clima, il suolo,ilpaesaggio,latardizione e i vitigni. Ecco, i vitigni: in questoterritorioleviti,piantate a volte anche sulle ultime colate laviche delleruzione del 1944, hanno avuto sempre nomi familiari. Niente merlot, cabenret sauvignon e charddonay manco a parlarne:solofalanghinaecaprettone per i bianchi, piedirosso e aglianico per i rossi. Dalle caratteristiche di queste uve, verificate da decineedecinedivendemmie,ha preso forma il Lacryma Christi.Ibianchieirossisonomolto moderni, ben si adattano sia alla cucina tradizionale cheaquellagourmet,notevolmente alleggerita nel corso degli anni. Motivo per cui, vinificati con tecniche moderne e ottenute da uve coltivate conpiattenzione,sisonotrovati perfettamente al passo con le esigenze dellalta gastronomia. Bianchi freschi e al tempo stesso capaci di invecchiare come si verificato di recente nelcorsodidegustazioniorganizzate a Vitigno Italia, rossi dallabuonabevibilitedalnaso profumato. Una ricetta semplice ed efficace. A cui si aggiungedaqualchevendemmiaanchelacatalanesca,considerata per molto tempo solo uva da tavola e che da qualche vendemmia stata adotattadaalcuneaziendeconottimi risultati. Una tradizione antichissima,radicatasoprattutto sul versante settentrionaledelvulcano,capacedioffrire sul mercato un nuovo bianco, beverino, per allegre conviviali di gruppo. Insomma, ci sono tutti i presupposti perlariconquistadiunprimato agricolo che romani e coloni greci hanno ben conosciuto.
RIPRODUZIONE RISERVATA

In citt
VOMERO - ARENELLA AGNANO
Dott.ssa Alessandra Via Astroni Agnano, 208/210 Tel. 0815701506 / 0815709797 24H TUTTO LANNO

MIANO - SECONDIGLIANO

ALFANI
Via F. Cilea, 122 Tel. 0815604582

DEL PIANO

de NIGRIS
Via Ianfolla, 642 (di fronte Rione S. Gaetano) Tel. 0815436168

CANNONE
Via Scarlatti, 79/85 (P.zza Vanvitelli) Tel. 0815781302 - 0815567261

PIANURA VICARIA - PORTO MERCATO - PENDINO


Angolo Piazza Nazionale
Calata Ponte di Casanova, 30 - Tel. 081260385 Dal Luned al Venerd h 24

PETRONE
Via S. Donato, 18/20 Tel. 0817261366

DE TOMMASIS
24 ORE TUTTO LANNO P.zza Muzi, 24 Tel. 0815783571

MELILLO

PISCINOLA

la FARMACIA
di De Luca - Dott.ssa Felicia Via Plebliscito, 18 (sotto il ponte della 167) Tel. 081 5852910 - Gruppo di Giacomo

Biodiversit I contadini hanno usato solo vitigni di territorio invece di cercare scorciatoie

MASCIA
della dott.ssa Aurelia PISAPIA Via Merliani, 27 - Tel. 0815567910

SAN CARLO
C.so Garibaldi, 218 (P.zza Carlo III) Tel. 081449306 - 081458711

In provincia

GRILLI
Via Arenaccia, 106/D Tel. 0817807109

RUSSO
Via S. Martini, 80 (ang. Via Jannelli) Tel. 0815791170 24 ORE TUTTO LANNO

POZZUOLI - ARCO FELICE MONTERUSCELLO

MONTERUSCELLO
FUORIGROTTA - BAGNOLI
Via Monteruscello, 65 uscita tang. Monteruscello Tel. 081.5246070 - Fax 081.5244833

POSILLIPO

COTRONEO
P.zza M. Colonna, 21 Via Lepanto - Tel. 0812391641

KERNOT
Il Piennolo Il fagiolo bianco di Acerra La torzella
Via Petrarca, 173 Tel. 0815752610

POZZUOLI - SOLFATARA - ARCO FELICE

LA MARCA dott.ssa Paola


Via Solfatara, 117 Pozzuoli Tel./Fax 081.5269023 Pomeridiano permanente

CHIAIA - RIVIERA

FERRARA S.N.C.
Via Caio Duilio, 66
(a 200 mt. uscita dal tunnel)

LORETO
Dott.ssa Teresa GALLO Via M. Schipa, 25/33 (ad. Osp. Loreto Crispi) Tel. e Fax 0817613203 PREPARAZIONI MAGISTRALI

Tel. 0812394440 / 0812395467

SOCCAVO

CHIAIA - RIVIERA
(Adiacenze S. Maria in Portico)

MERGELLINA

AUREA
Dott.sse A. Gigante - R. Vigorito Via F. Giordani 52/54 (Angolo Via A. DIsernia) Tel. 081.667673

ROBERTO VECCHIONI
nuova usc. Tang. Soccavo Croce di Piperno - Tel. 0817283701 presso ASL NAPOLI 1

SELLITTI Riviera di Chiaia 169

Tel. 081680000 ORARIO PROLUNGATO FINO ALLE 22,30

Oltre il San Marzano unico pomodoro dop


Due pomodori su due: la Campania con le dop San Marzano e Pomodorino del Piennolo si conferma regina da questo punto di vista. Entrambi hanno origine dai presidi Slow Food e sono stato adotatti dallalta ristorazione con successo.

Ultimo presidio nato in casa Slow Food


stato presentato ufficialmente a luglio: ultima arrivato nella grande famiglia dei presidi Slow Food: il fagiolino cannellino bianco di Acerra, pi conosciuto come Dente Di Morto. Caratteristiche uniche e tanta bont se fatto a zuppa.

Ortaggio tipico per la minestra maritata


Sta a met tra il broccolo e la scarola, la torzella. Un ortaggio tipico della piana vesuviana che molti agricoltori hanno ricominciato a piantare. La sua fortuna legata alla minestra maritata.

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 38 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

21.44

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Sport Napoli 39

Canottaggio Ai Mondiali di Bled spiccano largento nel quattro senza di Caianiello e nel due senza di De Maria e DellAquila Automobilismo

Napoli, una corazzata nei pesi leggeri


Il tre volte olimpionico Agostino Abbagnale: Gran merito alle societ
nior ed Under 23 - continua Abbagnale - frutto della forza delle societeancheladimostrazione che il lavoro paga, tanto al circolo quantoin Nazionale.Un giudizio per tutti. Il due senza la barca pi vicina alle aspirazioni olimpiGianluca Agata che, il serbatoio primo per il quatSeibarchealmondiale,altrettante tro senza a cinque cerchi. Andrea medaglie: un oro, quattro argenti Caianiello cresciuto tantissimo, e un bronzo. Se Bled fosse stato un un uomo fondamentale che si sa campionato riservato ai soli pesi esprimere ad altissimi livelli. Ha leggeri, lItalia avrebbe chiuso in fatto grandi progressi come tutta cima al mondo. Nessuno riusci- la barca. Non dimentichiamo che to a fare altrettanto. Campione del Miani stato inserito solo a giumondoilquattrodicoppia,argen- gno. Lavoreremo sodo ma del reto per singolo, due senza, quattro stolofarannotutti.Iragazzidellotsenza e otto; bronzo per il doppio. tosonounagaranzia,unaverabefSul podio due barche, il quattro fa aver perso di soli 16 centesimi senzadiAndreaCaianielloeildop- loro. Se i pesi leggeri ridono, i sepiodiLuinie Bertiniche ritrovere- nior dimostrano un po di affanmo anche il prossimo anno alle no. un problema prima di tutto Olimpiadi di Londra. Ah, se i pesi fisiologico.InItaliacpimaterialeggeri avessero pi spazio ai Gio- le umano, e competizione, per i fichi sospira Agostino Abbagnale, sici da 70 kg. Sotto osservazione tre volte olimpionico a Seoul 88, anche la competizione tra i giovaAtlanta 96 e Sydney 2000 e oggi nieivecchi.Temachedovressenellostafftecnicodellasquadraaz- re sviscerato in Consiglio federale. zurra del settore. Come dargli tor- Abbiamo una gran mole di ragazto. Solo due le imbarcazioni am- zi, ed i risultati dei napoletani lo messe in campo maschile contro dimostrano, ma come se avessele sei dei senior. Una medaglia ro pochi sbocchi. Quando io smisi Argento per i Giochi Il quattro senza pesi leggeri che ha ottenuto la medaglia dargento ai Mondiali di leggerahaancheunpesospecifi- dajuniormitrovaisubitoacompe- Bled e ha conquistato il pass per i Giochi di Londra del 2012. Da sinistra: Danesi, Miani, il napoletano tere con i senior. Si capi- Caianiello e Goretti co diverso. Dovendo va immediatamente se avere tutti lo stesso peerivalidoomenoetuaveso - max 72.5 kg ndr - la vi la possibilit di con- Lappuntamento differenzalafalatecnifrontartisubitoconicamca, i metodi di allenapioni. Ora la separazione mento. Tra i senior, in pi netta, marcata. Si vece, ci si sfida con cod molto spazio allUnlossi che fanno valere quattro di coppia e otto der 23 che funziona co- Non c tempo di anche la loro stazza. mese di aprile, si sicuramente il quattro sia tra i senior maschili me un limbo e in tanti riposare per il Ilcanottaggionaposvolger il 2 ottobre. Poi i senza di Caianiello: Ho che femminili. Uomini pensano di essere canot- canottaggio letano a Bled ha conremi saranno riposti nei poco da festeggiare - ha che aggiungono anche il tieriarrivati. Inveceno, ci internazionale. Chiusi i cluso unestate fanta- Il tecnico capannoni. Si passa al detto allindomani quattro senza. Nei pesi vuole fame di successi, di mondiali a Bled soltanto stica. Argento per il Il campione remoergometro prima di dellargento di Bled leggeri doppio e quattro lavoro e tanta pazienza. nello scorso weekend, quattro senza di Antuffarsi nella stagione devo rimanere in peso senza maschile, doppio drea Caianiello come ora nello staff Per il futuro nessuna esi- tempo di convocazioni che porta alle Olimpiadi per Plovdiv, altrimenti femminile. Per le barche tazione: il cavallo di raz- per gli Europei di per il due senza di De azzurro di Londra del 2012 sul son dolori. Terminati gli azzurre presumibile za Giuseppe Vicino, Plovdiv, in Bulgaria, in Maria e DellAquila, E Vicino europei appuntamento a bacino di Eton che ha gi unuscita soprattutto per Napoli per la Lysistrata. classe 93, circolo Italia. programma dal 16 al 18 bronzo lotto con Sca- dellItalia visto trionfare migliorare lamalgama in La tradizionale sfida in Molto pi di una pro- settembre. Quattordici la, Gabriele, La Paduquestanno tanti giovani messa. Parola di Agosti- le regate del vista della lunghissima la, Amarante tim. Ba- pi di una napoletani. yole tra i circoli no Abbagnale. rattolo.Lagrandesta- promessa g.a. stagione che porta a partenopei rinviata per programma. Singolo, gione,conisuccessijuLondra. Ci sar maltempo lo scorso doppio, due senza, RIPRODUZIONE RISERVATA RIPRODUZIONE RISERVATA

Emozione Gianfico tricolore rally E Di Natale ha tifato per me


Pasquale Guardascione
FabioGianfico,dellaRubiconeCorsedel presidente Angelo Campedelli, il nuovo campione italiano Rally Produzione 2011. Limportante titolo, vinto negli anni passati da campioni come Biasion e Fiorio,statocentratoconunagaradanticipodal41ennedriveroriginariodiPozzuoli nella tappa di Cividale del Friuli. una vittoria molto importante della mia carriera - ha affermato Gianfico -. Dopo uniniziodistagionecominciatoinsalita, c stata una lunga rincorsa che mi ha visto tagliare questo traguardo cos prestigioso. Sono ancora di pi soddisfatto perch ho potuto festeggiare il titolo assieme a Tot Di Natale: un campione e un tifoso speciale in pi per me. IldriverputeolanohaconquistatoancheiltitolodelraggruppamentoN4assieme al compagno di gare Roberto Tolino, questultimo alternatosi durante la stagione con Liberato Mongillo, al volante della Mitsubishi Evo. La tappa del Rally del Friuli era un percorso tecnico - spiega Gianfico -. Non sono mancati gli imprevistimastataunatregiorni,costituita da 14 tratti cronometrati per un totale di 158 chilometri, che alla fine mi ha permesso di laurearmi campione dItalia. Unlungocamminoiniziatocon ildebutto nel 1991 al volante di una Opel Corsa 1.6 e una lunga scia di successi come la Coppa Csai nel 99 e nel 2006, il campionato rally su asfalto centrato nel 2005. Nella sua carriera Gianfico vanta, inoltre, 11 vittorie assolute e un 4 posto al Motor Show. Ora - conclude il driver voglio festeggiare questo successo nella mia Pozzuoli e con i miei tifosi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Vietato riposare sugli allori, dal 16 in gara per gli Europei

Spazio ai giovani, Sarri ha gi conquistato i tifosi del Sorrento


Calcio
Gianni Siniscalchi
SORRENTO.

Dopo la vittoria di Monza,promette un clima di festa il debutto casalingo di domenica controilPavia(lacampagnaabbonamenti si chiuder sabato alle 20). La piazza crede pi di prima nel Sorrento perch c grande fiducia nel suo nuovo allenatore. Maurizio Sarri ha consolidato lamoreaprimavistaconifedelissimi del tifo. Non stato difficile

perch il rapporto della piazza conGianniSimonellisera logorato dopo tre stagioni e il fallimento del sogno della B. Cos, quelli che hannoseguitolasquadraaMonza dicono a chi rimasto a casa: Bisogna credere nel nuovo Sorrento perch Sarri fa giocare bene la squadra. Del tecnico sono piaciute le strategieadottateperrimediareal-

Il processo sportivo Sospette combine del 2009: domani attese le richieste del procuratore Palazzi

lassenza di Scappini per un infortunio dellultimo minuto. Invariato il 4-2-3-1, Sarri ha dato fiducia a Corsetticomeesternoaltoalposto di Scappini ed ha avanzato Ginestracometerminaleoffensivo.Ifatti: Corsetti ha giocato bene, GinestrahadebuttatoconunadoppiettaesorcizzandoilfantasmadiPaulinho e la squadra ha portato facilmente la vittoria a casa a dispetto delle tante assenze. Ai fedelissimipiacelatteggiamentocoerente di Sarri che, appena arrivato a luglio, sbandier la sua fiducia in Corsetti e Armellino. Durante la scorsa stagione, i due giovani eb- Vincente Il tecnico del Sorrento Sarri ha bero poco spazio nel girone di ri- ottenuto subito un successo a Monza espressioni intestinali di Pierino. Ora, fino a quando i pubblicitari continueranno a usare religione, donne e sesso perpiazzarelamerce?Parecheivangelie la ginecologiasiano imigliori agenti vendite da molti anni a questa parte. Eppurepensochealungoandareripetere sempre le stesse battute stufi. Non si dice nulla di nuovo; resta un semplice,banale,stantioeserciziopubblicitario che continua a avere stupidamente successo. Forse nei corsi di pubblicit siinsegnadavantialpresepe,muovendo le statue dei pastori e della sacra famiglia con tanto si frasette blasfeme e i re magi trasformati in drag queen per mutandine.Nonnefacciounaquestione di rispetto, a questo ci penseranno vescovi, politici o femministe; le mie considerazionipartonodallastanchezza della creativit. Non c', in frasi del genere, il geniale cinismo di Oliviero Toscani, ma un condensato da caserma. La parola escort, lo sappiamo, rappresenta nel nostro povero immaginario pitturato

torno dopo avere brillato nellandata:lacircostanzadetermindissapori con Simonelli, pi propenso ad affidarsi ai senatori. A Monza, invece, sia Armellino che Corsettisonopartiticonlamagliatitolare sulle spalle. Sarri, in questo modo, ha mantenuto una delle sue promesse iniziali: Far la formazione senza guardare la carta didentit. Tra i tifosi, intanto, c anche preoccupazione per limminente conclusione del processo sportivo davanti alla Commissione Disciplinare per gli illeciti contestati per due partite dellannata 2008-2009:Taranto-Sorrento(finidal pixel televisivo, il lusso, il vizio, la pornografia, ma anche potere e danaro. Sulla Domiziana non ci sono le escort, ma semplicemente le vecchie, antiquate, etniche prostitute; si chiamano ancora cos perch costano poco, sono su strade malfamate, vestono male e sono pettinate dai loro cuscini, truccate come clown; frequentano autoe nonalberghia cinquestelle;eppure la resa, alla fine, la stessa. Mancano, per, di appeal. Sono Maria, non sono vergine e ho forte senso di spiritualit.Altrosloganche,conallusioni pecorecce, dovrebbe scandalizzare. Ma non fa nemmeno ridere, a dire il vero. Sembra una battutaccia di vecchifilmdiAldoMaccioneoAlvaroVitali: messa sulla bocca di una professoressa o di una soldatessa svestita. Dai sondaggi (altro male italico, devastantecomele compulsive raccolte dipunti)risulta che il sesso sia troppo spesso, almeno in noi italiani, poco fantasioso,ridotto aunmeroe rapidoesercizio ginnico.

ta 0-0, coinvolti il calciatore Biancone e lex presidente Castellano) e Juve Stabia-Sorrento (finita 1-0, coinvoltigliex rossoneriBiancone e Spadavecchia e il dg della Juve Stabia Amodio). Gli effetti del caso-Biancone nato da uninchiesta penale della Dda di Napoli svolta ancheconilricorsoalleintercettazioni telefoniche. Rischio di penalizzazioniacaricodiSorrento(difeso dallavvocato Eduardo Chiacchio)eJuveStabiaperresponsabilitoggettiva.Domaniilprocuratore federale Palazzi formuler la requisitoria con le richieste di condanna. La sentenza, per, potrebbe slittare al giorno successivo per consentire tutte le arringhe di sei avvocati(Bianconenehanominati due) prima della decisione.
RIPRODUZIONE RISERVATA

In breve
Club Stabia. Successo in 31'29 per Ben Kadir, in 3758 per la gara femminile.
BASKET

Dalla prima di cronaca

BpMed in amichevole oggi a Ferentino


Torna in campo la BpMed di Maurizio Bartocci. Alle 18 a Ferentino, sosterr unaltra amichevole in preparazione al torne DnA che comincer il 25 settembre al Palabarbuto contro Pavia.
ATLETICA

TENNIS

Ai Futures di Siena 4 campani in gara


Al torneo internazionale ITF Futures di Siena in gara i napoletani Fioravante e Giustino, l'irpino Capone e l'under 18 di Torre del Greco, Antonio Mastrelia.
NUOTO

Voglia di stupire e cattivo gusto


Davide Morganti
Insomma, spot scontatissimi che giocanosuisolitilogoriluoghicomunidella pi famosa prostituta biblica, che tanto successo ha avuto anche nelle barzellette della mia giovinezza. Le pubblicitsulsesso,oggi,sonoripetitive come le battute dei cabarettisti; non hanno sale, n consistenza, si tratta dei soliti consigli per gli acquisti che passano per le ormai noiose provocazioni religiose e sessuali. Insomma, senza voler scomodare Sade o Buuel, siamo nei dintorni delle rumorose

Ben Kadir e Vanacore nella notturna di Stabia


Il marocchino Abdelhadi Ben Kadir e la maratoneta di Pompei Annamaria Vanacore hanno vinto la venticinquesima edizione della Notturna Citt di Stabia, storica 10km su strada organizzata dal Marathon

La fondista Lamberti agli Europei di Eilat


Stefania Lamberti della Canottieri Napoli in gara da oggi con la nazionale italiana agli Europei di nuoto in acue libere ad Eilat, in Egitto. La fondista napoletana sar al via della prova dei 5 chilometri.

Questislogan,misa, nesonolaconferma! Possibile che sia l'unico mezzo per rifilare un po' di merce? Questi pubblicitarimostranounasterilitcreativa imbarazzante pi che furba; le idee, purtroppo, lasciano sempre pi spesso spazio ai primitivi istinti corporali. Sembra che, qualunque sia il prodotto, tutti siamo indotti a correre a comprare un vibratore. A questo punto, visto il basso livello, tutti potrebbero proporsi, perfino io. Se immagino un musicista che suona la chitarra con gli spaghetti al posto delle corde come Hendrix o Segovia, avr, in qualche modo, partendo da un accostamento scontato, cercato di offrire un livello pi complesso di comunicazione di questi strapagati designer del niente. Altrimenti, per dare essere cool, sistemo due maggiorate su una nave con uno slogan da denuncia: La poppa pi comoda della prua. Immagino che ne abbiatein mente anche voi, e di molto pi belle, vero?
RIPRODUZIONE RISERVATA

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 39 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

20.56

40 Girocitt
Vedere & ascoltare
I SUONI/1 Remo Anzovino. Il pianista
ecompositore chiude la sezione musicaledi Unestate alMadre con Marco Anzovinoallechitarre e GianniFassetta alla fisarmonica per proporreun florilegio di brani scelti dai suoi tre album (Igloo, Tab e Dispari), oltre a diversi inediti, con la suggestione della proiezione di sequenze difilm in bianco e nerodel cinemamuto degli anni 20 e 30. Madre,via Settembrini79, alle 21.30. Biglietto: 12 euro. Tel.081/19313016 etniche),Giuseppe Di Colandrea (fiati), Sas DellAversano(chitarra classicaed acustica)e Michele Bon (chitarraclassica e battente).
ortobotanico, via Foria, domani alle 21.Biglietto: 12euro

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

I SUONI/2 Galliano. Francesco Nastro in


duo con Giulio Martino, ma soprattutto Richard Galliano con lOrchestra Napoletana di Jazz direttada Mario Raja e con Raiz apronoin trasferta Pomigliano jazz festival.
basilicapaloecristiana diCimitile, alle21. Ingresso:15 euro

propone un concerto per pianoforte e immagine con Bruno Persico al piano e Annibale Eliaimpegnato in una estemporanea produzione di immagini.
cortiledelMaschio Angioino,piazza Municipio,alle 21. Biglietto: 5 euro

Patrizia Spinosi. La
cantattrice chiudeil programmadi Ottovolante con Sud folk song incui parteda villanelle e tammurriateper arrivare a De Simone,Daniele,Bennato, Faiello, DiFrancia, Lanzetta. Inscena, con PatriziaSpinosi, cisono i musicisti Enzo Gionta(percussioni), Vincenzo Pinelli (batteria, percussioni

Slivovitz & Revenaz.


Doppio concertonewpolitano: gli Slivovitzpresentano dal vivo il nuovoalbum, Bani ahead, con supporter ilRevenaz Quartetin una seratadi moderna (con)fusione tra jazz e rock.
cortile del Maschio Angioino, piazza Municipio, domani alle 21.Biglietto: 5euro

Black Sabbath night. I


Sabotagerendono omaggio alla banddi Paranoid: Alessandro Pisco alla voce, Angiolo Pierantoni alla chitarra, Valerio Fluido Celentano al basso e Rosario Vitiello alla batteria.
BillyBobs, Varcaturo,venerd alle 22. Ingressolibero

Compositore Remo Anzovino stasera in concerto al Madre

Persico-Elia.
Lassociazione Napoli Jazz

Jazz Richard Galliano a Cimitile con lOnj e Raiz

I consigli

Magia della frutta


Benessere in pillole
Come tenersi in forma dopo le vacanze senza perdere labbronzatura creme e olii per nutrire la pelle; ananas e carote per perdere peso
mercio esistono ottime creme autoabbronzanti. Ma quando l'abbronzatura antenere la linea e lab- iniziera scolorirsi, perevitare che sulla bronzaturaanchedopole pelle si formino macchie, necessario vacanzeconfrutta,verdu- sottoporsi ad uno scrub che servir ad ra e acqua a volont. Per eliminarelostratosuperficialedicellule tenersi in forma dopo aperitivi in spiag- morte e ridonare brillantezza all'abgia, cene e feste a tema e conservare la bronzatura pi profonda. Per lo scrub tintarella i trucchi non mancano: no al- rigorosamente fai da te ci sono metodi la dieta sregolata, ai fuori pasto ricchi di chesitramandanodigenerazioneingegrassiea bibite moltoalcoliche. Fruttae nerazione:bastamettereinunrecipienverdura, invece, vanno consumate sia tedelsalegrossoconsuccodilimoneed ai pasti principali, sia come spuntino unpaiodicucchiaidiolioidratante,memattutino e pomeridiano e ovviamente scolare il tutto e massaggiare sul corpo il consiglio quello di bere tanta acqua prima di lavarsi con acqua corrente. Il perch idratare dall'interno il proprio risultato garantito, con pelle morbida corpo fa bene a chi intende conservare e profondamente idratata, se proprio un po' pi a lungo la tintarella accumu- non ci si pu affidare a mani esperte e lata nei mesi pi caldi dell'anno. Gli farsicoccolareinspaecentribenessere. esperti puntano molto sull'idratazione Per i maniaci della tintarella in ogni staper evitare di far desquamare la pelle e gione c' sempre il sole artificiale: di perdere cos l'abbronzatura. Creme e lampade, lettini e cabine abbronzanti olio per nutrire la pelle ma idratarsi be- cenesonotantissime, l'importante afvendo soprattutto acqua e consuman- fidarsi acentri estetici con apparecchiadofruttaeverduradistagionel'ideale. ture a norma e con il personale sempre Cibi e non solo: per non sbiancare presente. Da qualche anno, poi, sbarsipuprendere ognitantounpo'di sole cataancheinItalialamodadell'abbronapprofittando magari della pausa pran- zatura spray lanciata dalle dive di Holzo, se si ha la fortuna di lavorare a due lywood: si tratta di un abbronzante che passi dal mare o da un parco. Ma anche siapplica inappositi centri,spruzzato unasalutarepasseggiatafabene,maga- da una pistola a breve distanza dal corri complice il sole ancora caldo di set- po, privo di raggi Uva che garantisce asciugatura immediata ed tembre che dona un aspetto una durata di oltre 8 giorni dorato, e una buona crema macomunqueitempidipenabbronzante - sempre con Contro dono molto anche dalla profattore di protezione - come le macchie priapelle.Perportarsiunragbase per viso, braccia e gamgio di sole anche a casa, mabe. L'abbronzatura conqui- uno scrub gari al profumo di mandorla stata dopo tanta fatica - ma- a base e zucchero, ecco poi lo spray gari sfidando ore e ore il cal- di sale checonsenteinpochi secondo o ingerendo barrette sti- grosso didiavereviso,decollet,colmolantidellamelanina-sisa lo e braccia abbronzati per dopo un po' va via. E se pro- e succo dueotregiorni.Ecosl'estate priononpossiamofareame- di limone durer un po' pi a lungo. nodivedercicolorite,incom-

Emanuela Sorrentino

Il make up

Trucco colorato e smalto sgargiante


Il make up aiuta molto l'abbronzatura: per far risaltare il colorito i professionisti consigliano di scegliere fondotinta e fard dalla texture leggera, nuance dorate per gli ombretti rigorosamente da sfumare sull'occhio e per accentuare lo sguardo baster applicare un buon mascara waterproof. Oltre al rossetto un ruolo importante lo gioca sicuramente il gloss: s ai toni dell'arancio e del bronzo di giorno e di sera. Per le unghie, poi, spazio al colore, anche ai toni pi sgargianti.

Il vademecum Come tenersi in forma e mantenere labbronzatura dopo le vacanze

Mostre & persone

3 (Museo Ebraico, fino al 10 novembre). Dipinti, sculture e video si ispirano alla kabbala, termine inteso come tradizione, acquisizione di un DA VEDERE insegnamento trasmesso di generazione in generazione, da custodire con cura. A Venezia la Viparelli espone tre opere: Sole Kethr e altri due quadri intitolati entrambi Sephiro The che lartista ha realizzate appositamente per questo evento, che un percorso che unisce pensiero mistico, filosofia, arte e scienza. L'arte interpreta la mistica ebraica attraverso il lavoro di L'artista napoletana ha partecipato a tutte le tre ventidue artisti tra cui edizioni della rassegna, la napoletana Carla Viparelli. seconda si svolta l'anno Questa la mostra in corso a scorso a Padova nella ex Venezia per la Giornata Sinagoga, e ricorda che in europea della Cultura ebraica, terzo appuntamento ogni appuntamento la mostra si modifica un po', di una rassegna quest'anno fermo restando il vincolo dedicato alle nuove tematico. Mi affascina lo tecnologie, dal titolo schema kabalistico sulla Elevazioni e permutazioni

DA NON PERDERE Galleria dell'Ottocento


Un nuovo allestimento per la prestigiosa collezione di pittura napoletana dell'Ottocento al secondo piano del museo. Quadri che ben testimoniano il Risorgimento italiano, dalla fine del Regno borbonico alle nuove tensioni creative del periodo post-unitario. In esposizione maestri come Morelli, Cammarano, Palizzi, Gemito, Mancini, Bonito e tanti altri. Museo di Capodimonte via Miano 2 ore 8,30-19,30 chiuso mercoled

Napoli Novecento
Con la mostra permanente Napoli Novecento si dato il via ad un museo in progress per l'arte contemporanea della nostra citt partendo da artisti nati anche nell'Ottocento, come Gemito, ma che hanno operato e portato la loro influenza nel secolo successivo, fino ad arrivare a esperienze recenti ma gi storicizzate come gli artisti che parteciparano a Terrae Motus, la straordinaria mostra del 1980 voluta da Lucio Amelio. Si passa cos attraverso le opere di autori che hanno vissuto il futurismo, le avanguardie, l'arte povera o il pop, lasciando il loro segno nella cultura del Duemila. In mostra una prima carrellata di novanta maestri: da Cangiullo a Baj, da Ricci Notte e Spinosa, da Paladino a Tatafiore, Pisani, Di Bello. Castel Sant'Elmo largo San Martino ore8,30-19,30, marted chiuso

Viparelli a Venezia nel segno della kabbala

Sephiro The Una delle opere di Carla Viparelli in mostra a Venezia

Nitsch Una sala del museo profondi legami. Installazioni, fotografie delle performance storiche, nuovi lavori realizzati ad hoc per i particolarissimi spazi del museo, creato per lui dal gallerista Peppe Morra. In pi biblioteca, centro di documentazione e sala della musica. Ciclicamente l'artista in sede per presentare nuovi lavori teorici o per mettere in scena le sue azioni. Museo Nitsch vico Lungo Pontecorvo 29/d luned-venerd ore10-19, sabato ore 10-13, domenica chiuso.

formazione del mondo che parte dall'assoluto inespresso,- spiega Viparelli . La mostra veneziana una preziosa tappa di una serie di mostre di Carla Viparelli nel corso di quest'anno, cominciato a gennaio con l'Ambone realizzato per la Chiesa di San Michele Arcangelo a Trecchina (Potenza), quindi a Napoli

con L'Arte della felicit; poi a Barcellona invitata al Festival del Libro d'Artista; poi con otto opere a Naples mon amour alla galleria parigina Sponte; infine Maratea con una mostra alla Locanda delle Donne Monache (quaranta opere) che durer fino a novembre. pasquale esposito
RIPRODUZIONE RISERVATA

Hermann Nitsch
Uno spazio completamente dedicato all'artista austriaco, massimo esponente del situazionismo, che con Napoli ha

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 40 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

20.49

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Girocitt 41
I SUONI/4 George Michael. Lex
Wham! torna sui palcoscenici con Symphonica, tour che toccher diversi paesi europei approdando in Italia per 5 concerti, compresa la data napoletana. Le musiche sono state riarrangiate per lorchestra che accompagna George dando ai suoi hit nuove sfumature. Chansonnier Gino Paoli in concerto a Settembre al borgo
Acciaiera Sonora, via Coroglio, domenica alle 21. Biglietti: poltronissima gold 90 euro; poltrona 75; gradinata centrale numerata 55

I SUONI/3 Gino Paoli in jazz. Il


cantautore protagonista dellevento serale di Settembre al borgo con Un incontro in jazz, concerto in cui propone la seconda tappa del suo incontro con cinque jazzisti del calibro di Flavio Boltro (tromba), Danilo Rea (pianoforte), Rosario Bonaccorso (contrabbasso) e Roberto Gatto (batteria). In scaletta i classici di Paoli e brani inediti, ma anche brani come

Smile, Eu sei que vou te amar, Contigo en la distancia, Que reste-t-il de nos amours.
teatro della Torre, Casertavecchia, alle 21

Passione tour. Arriva


finalmente in citt, dopo i premi e il successo in giro per lItalia, lo spettacolo tratto dal fortunato film di John Turturro. Sul palco Peppe Barra, James Senese, Raiz e gli Almamegretta, Pietra Montecorvino, Misia, MBarka Ben Taleb, Gennaro Cosmo Parlato, gli Spakkaneapolis 55 e una band di dieci elementi diretta da Gigi De Rienzo.
Arena Flegrea, gioved 15 alle 21, biglietti da 35, 30, 25 e 15 euro

Daniele Silvestri. Dopo Tiromancino, Raphael Gualazzi, Elio e Le Storie Tese, Subsonica, Giuliano Palma, Morgan e Caparezza, Daniele Silvestri chiude con le canzoni dellalbum S.C.O.T.C.H la grande stagione di concerti targata Drop Music Juice.
Arenile Reload, via Coroglio, sabato alle 22. Biglietto: 12 euro

CantaNapoli Peppe Barra star di Passione tour

Levento

Allaperto

I concerti

Taccuino
Ambiente.
OGGI, ORE 11.30

La kermesse

Napoli pizza village alla Mostra dOltremare


a oggi a domenica la Mostra dOltremare ospiter la prima edizione di Napolipizzavillageleventoorganizzato e promosso dallAssociazione Pizzaiuoli Napoletani. Sarunvillaggioapertoatutti,cinquegiornidifesta,spettacoli,musica,attrazioniedegustazioni.Sonoprevistigiochi,animazionielaboratori per i bambini, musica sport e lintrattenimento di Radio Marteperigiovani,unaprogrammazioneartisticachealternamusica, cabaret, variet per gli adulti.Pertuttiivisitatoriprevistoun concorso a premi: acquistando il biglietto di ingresso al Napoli Pizza Village si ha diritto a giocare in tre slot machine: in palio oltre 1000premiistantaneieunacartolinaperpartecipareall'estrazione finale che dar la possibilit a 3 fortunatissimi di vincere: 1 premio: Fiat 500 - 2 Premio: scopa elettrica Folletto; 3 Premio: buono spesa presso il Centro Commerciale Quarto Nuovo del valoredi500euro.Ilvillaggioapertoal pubblicoper5giornivedrlapresenzadi20tralepirinomatepizzerienapoletane che renderanno originali le serate con la preparazione di pizze esclusive e gustose.
LEVENTO Quando: da oggi a domenica Dove: Mostra dOltremare

LItalia incontra la Germania musica lirica sullisola verde


Bruno Majorano
pera lirica tra italiano e tedesco, questo il leitmotiv della rassegnaL'Europasiincontra nel Golfo di Napoli che sar in scena dal 9 al 14 settembre sull'isola d'Ischia. L'iniziativa nasce dall'idea di Angela Bernard di esportare sull'isola verde le musiche pi celebri dell'opera italiana realizzate da ungruppointeramentedioriginetedesca. Sar l'occasione giusta per rivalutare lisola dIschia come meta turistica culturale, e non solo ed esclusivamentebalneare,inunperiodo dell'anno nel quale anche il climaassolutamenteidealepergodere nel migliore dei modi della cornice paesaggistica. Le prime note risuoneranno venerd sera alle 19.30 presso Villa Tara a Succhivo con lo spettacolodaltitoloVivaVerdi,l'ultimoattoinveceinprogrammamercoled prossimo alle 21.30 alla Corte degli aragonesi di Ischia Porto conilConcertodiGala.Gliappuntamenti di sabato, domenica e luned, tuttialle 17.30pressoi GiardiniRavino di Forio, saranno ulteriori occasioniperapprezzarela versatilitdei componentidelgruppo EventTheater che pur essendo di madrelingua tedesca, realizzeranno le opere dimaggiorefamadeivariVerdi,Puc-

Il film

Proiezione al parco del Poggio


Questa sera dalle 21.10, al Parco del Poggio ai Colli Aminei, Viale del Poggio di Capodimonte, nellambito del festival cinematografico accordi @ Disaccordi - XII Edizione, organizzato dall'associazione Movies Event e diretto da Pietro Pizzimento, verr proiettato il film dal titolo Poetry di Chang-dong Lee con Jeong-hie Yun, Nae-sang Ahn, Hira Kim, Yong-taek Kim, Da-wit Lee. Ingresso 4 euro. Per informazioni telefonare allo 0815491838 oppure consultare il sito www.accordiedisaccordi.com.

Musica e relax sullisola verde

Presso la Sala Giunta della Regione Campania presentazione di Festambiente Terra Felix 2011, il Festival regionale dellambiente, che si svolger dall 8 all11 settembre al Casale di Teverolaccio Succivo (Ce). Saranno presenti l'assessore allAmbiente della Regione Campania Giovanni Romano; il presidente di Legambiente Campania Michele Buonomo; il coordinatore di Festambiente Terra Felix Antonio Pascale, il console generale di Germania Christian Much e il leader del gruppo musicale di Capone Bungt&bangt Maurizio Capone, gruppo musicale che utilizza strumenti creati con materiale riciclato.

Musica e dibattiti alle falde del Vesuvio


regiorni,da gioved8 asabato 10, dedicati alla prevenzione, allo sport e al lancio di gruppi musicaligiovaniliemergenti.giunta alla sua quarta edizione Vesuvius JustLiveMusic,manifestazione,inserita nel programma della 32esima rassegna annuale del verde del Comune di San Sebastiano al Vesuvio, organizzata dall'associazione Il Melograno. L'edizione 2011 si svolge presso l'Associazione Sporting Club Astronauti e in piazza della Meridiana e si arricchisce nei contenuti prevedendo la partecipazione di giovani artisti che gravitano proprio nell'areavesuviana.PrevistalapartecipazionediAngeloDamiano,oroalle Olimpiadi di Tokio del 1964 nel ciclismo su pista, e di Imma Cerasuolo, oro alle paraolimpiadi di nuoto di Atene 2004 e finalista alle Olimpiadi di Pechino 2008. Sabato 10 settembre, nella giornata conclusiva, dalle 17alle20,sarattivounpresidiosanitarioperconsulenzegratuitenell'ambito della prevenzione del diabete, delle malattie oculari, neurologiche, cardiovascolariedeitumoridell'utero. A seguire incontro e dibattito La prevenzionenellosportelosportnella prevenzione e infine dalle 20 la manifestazionemusicaleelacerimonia di premiazione.
LA MANIFESTAZIONE Quando: da domani a sabato Ore: dalle 17 Dove: San Sebastiano al Vesuvio

cinieVivaldirigorosamenteinitaliano. La kermesse, patrocinata dal consolato tedesco, avr come ospite d'onore nella serata di apertura il console stesso che sar presente a Villa Tara per rendere omaggio agli artisti che si esibiranno sul palco epertributarericonoscimentoall'organizzazioneche sta facendo ilmassimo per rendere indimenticabile l'evento.
LAPPUNTAMENTO Quando: dal 9 al 14 settembre Dove: Villa Tara e Giardini Ravino sullisola dIschia

Dibattito.
SABATO, DALLE 9

Gi al Nord, dove va lItalia?. A Palazzo Serra di Cassano il barcamp di Caff News, il web magazine diretto da Paolo Esposito, punter i fari su precariato, condizione giovanile, futuro e Mezzogiorno. Ogni intervento avr la durata massima di 5 minuti, mentre gli ospiti avranno un minuto di tempo per rispondere alle domande provenienti dal pubblico.

Passeggiata.
Sabato, ore 17

I riconoscimenti

UnpremiodalConservatorio

La festa Il villaggio della pizza alla Mostra dOltremare

ono il prefetto di Napoli Andrea DeMartino,ildirettoredelDenaro Alfonso Ruffo, il direttore e il vice direttore del Centro di ProduzioneraidiNapoliFrancescoPintoeAntonio Parlati, il direttore scientifico dell'Agenzia Spaziale Europea Luigi Colangeli, il contrabbassista Rino Zurzolo, e il responsabile del montaggio della sede Rai di Napoli, Pietro Centomani, i vincitori del Premio Oltre l'Orizzonte, promosso dall'Associazione ex Allievi del Conservatorio di San Pietro a Majella di Napoli, con l'adesionedel Presidentedella Repubblica. I riconoscimenti della VI edizio-

ne verranno consegnati domani, alle ore 19, presso l'Auditorium dell'Osservatorio Astronomico di Capodimonte (via Moiariello 16), nel corso di una serata presentata da Patrizia Di Martino che prevede il recital per pianoforte e percussioni di Joe Amoruso e Ciccio Merolla. L'iniziativa rientra nell'ambitodellecelebrazioniperil150esimoanniversario dell'Unit d'Italia. Direttore artistico Elio Lupi. Al termine esperti dellUnioneAstrofiliNapoletaniguideranno il pubblico all'osservazione del cielo e dei pianeti con i telescopi posti sulpiazzalemonumentale.Ingressolibero fino ad esaurimento posti.

Continuano le Passeggiate d'autore sull'isola di Capri, a cura della cooperativa culturale Nesea e dell'associazione Antemussa, nell'ambito del Capri Gran Tour 2011 organizzato dall'assessorato alla Cultura e Turismo della Citt di Capri. Un battello condurr i partecipanti dal Porto Turistico di Marina Grande lungo le coste dell'isola, alla scoperta degli eventi geologici che hanno determinato l'attuale assetto dell'isola.

Assemblea.
12 E 13 SETTEMBRE

L'assemblea ordinaria dei soci dell'Unione Nazionale Profughi Invalidi e Mutilati Civili - Unpimc stata fissata nei giorni 12 e 13 settembre nei locali della propria sede.

La campionessa Imma Cerasuolo durante una gara

MUSEI
Capodimonte Via Miano 2. Tel. 081-7499111. Orario: lun-dom 08.30-19.30. Mercoled chiuso. Castel Sant'Elmo Largo San Martino. Tel. 081-5784030. Lun- dom 08.30-19.30, marted chiuso. Museo Archeologico Piazza Museo. Tel.081-440166. Orario: 09.00-20.00, pure sab. e dom. Mart. chiuso. Palazzo Reale Piazza del Plebiscito. Biglietteria: 081.7410067. Direzione: 081.5808326. Ingresso: tutti i giorni dalle 9 alle 20. Mercoled chiuso. Museo di San Martino Largo San Martino 5. Tel. 081-5781769. Tutti giorni dalle 08.30 alle 19.30. Mercoled chiuso. Emeroteca Tucci Palazzo delle Poste. Emeroteca e Biblioteca: 35mila libri, 9000 periodici in 200mila volumi. Tel. 081-5513845. Le consultazioni dei giornali sono possibili dal luned al venerd 8.30-18.00; il sabato 8.30-14.30. Pio Monte della Misericordia Via dei Tribunali 253. Tel.081/446944: Aperto09.00-14.30. Chiuso il mercoled. Museo Tesoro di San Gennaro Via Duomo, 149. Tel.081-294980. Orario: dal marted al sabato 10.00-17.00; festivi

Tony Cercola Da Intra Moenia

Nomade del Vesuvio


Tony Cercola sar il protagonista domani sera alle 21,30 a piazza Bellini del nuovo appuntamento del Giovednote al Caff Letterario Intra Moenia, la rassegna musicale diretta da Marco Zurzolo e Bruno La Mura. Il percussionista napoletano proporr un assaggio del suo repertorio, partendo da Nomade del Vesuvio, il suo ultimo lavoro: quattordici brani composti e arrangiati in prima persona.

10.00-14.30; luned aperto solo su prenotazioni. Catacomba di San Gennaro Via Capodimonte, 13. Tel.081-7443714. Orario: dal luned al sabato dalle10.00 alle 17.00 con partenza ogni ora; domenica dalle 10.00 alle 13.00 con partenza ogni ora. Museo Diocesano Largo Donnaregina, Tel. 081/5571365, aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 16.30, la domenica dalle ore 9,30 alle 14,00; marted chiusura. Fondazione Mondragone Piazzetta Mondragone 18. Tel.081/4976104. Orari: lun-ven 09.00-13.00;15.00-17.00, sab 09.00-13.00. Dom. chiuso. Museo Correale di Terranova Via Correale, 48 - Sorrento. Tel.0818781846. Orario: 09.00-14.00. Marted chiuso. Madre, museo di arte contemp. Via Luigi Settembrini, 79 - Palazzo Donnaregina. tel. 081/19313016. Aperto tutti i giorni, tranne il marted, 10.00-21.00 (sabato e domenica fino alle 24.00). Museo Duca di Martina Villa Floridiana. Via Cimarosa, 77. Tel.081-5788418. Orario: luned-domenica 08.30-14.00. Marted chiuso. Museo Herman Nitsch Vico lungo Pontecorvo,29/d. Orari: da luned a venerd ore 10-19, sabato ore 10-14, domenica chiuso.

Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa Traversa Pietrarsa (NA)- Tel.081472003 aperto dal luned al venerd 8,30-13,30, ingresso euro 5 Museo delle arti sanitarie Cortilemonumentale ospedale degli Incurabili.Ilsabatoore 9.30-13.30 ingresso gratuito.Info. eprenotazioni 3405968719. www.ilfarodippocrate.it-info@ilfarodippocrate.it Museo Pignatelli Villa Pignatelli. Riviera di Chiaia, 200. Tel.081-669675. Orario: luned-domenica 08.30-14.00. Marted chiuso. Pan. Palazzo delle Arti Napoli. Via dei Mille 60. Tel. 081/7958600. Aperto lun-dom (chiusura marted) feriali 09.30-19.30, festivi 09.30-14.30. Cappella Sansevero Via De Sanctis, 19. Tel. 081-5518470. Feriali 10.00- 18.00 festivi 10.00- 13.30. Marted chiuso. Monastero Santa Chiara. Via Santa Chiara 49/c. Tel. 081-5516673 081-19362953 www.monasterodisantachiara.eu 09.30-17.30; festivi 09.30-13.30. Citt della Scienza Via Coroglio 104. Tel.081-7352202. Info: tel. 081/2420024. Orario invernale: marted-venerd 9/17, sabato-domenica 10/19; luned chiuso. Biblioteca Nazionale Palazzo Reale. Tel. 081-7819294. Dal luned al venerd ore 09.00-19.30. Sabato ore 09.00-13.30. Archivio di Stato

Piazzetta Grande Archivio, 5. Tel. 081-5638111. Aperto 08.30-17.40. Archivio canzone napoletana via Marconi 8, marted, gioved e sabato 10.30-13.30 e 15.30-18.30. Tel. 081/7251312. Archivio Storico Economico Istituto Banco di Napoli - Fondazione, via Tribunali 213. Tel 081/449400, lun-ven 08.30-13.00; 14.30-16.00 Galleria dell'Accademia Via Costantinopoli 107, tel. 081-444245. Aperta dal luned al gioved ed il sabato dalle 10.00 alle 14.00, il venerd dalle 14.00 alle 18.00. Chiusa la domenica. Acquario Dohrn Villa comunale. Tel. 081-5833263. Feriali 09.00-18.00, festivi 10.00-19.00. Chiuso luned. Biblioteca Universitaria Via Giovanni Paladino, 39. Tel.0815517025. Aperta luned e venerd ore 09-18.45; sabato ore 09-13.45. Museo di Mineralogia Via Mezzocannone, 8. Tel.081- 2535163. Aperto dal luned al venerd ore 09.00-13.30; luned pomeriggio anche 15.00-17.00; sabato e domenica 09.00-13.00. Museo di Zoologia Via Mezzocannone, 8. Tel. 081- 2535204. Aperto dal luned al venerd ore 09.00-13.30; luned pomeriggio anche 15.00-17.00; sabato e domenica 09.00-13.00. Maschio Angioino Piazza Municipio. Tel. 081-7955877, Il

Museo Civico aperto dal luned al sabato ore 09.00-19.00. Museo di Paleontologia Largo San Marcellino, 10. Tel. 0812537516. Aperto dal luned al venerd ore 09.00-13.30; luned pomeriggio anche 15.00-17.00; sabato e domenica 09.00-13.00. Orto Botanico Via Foria 223, Tel. 081449759 081455654 - Dal luned al venerd ore 9-14 su prenotazione telefonica. Chiuso sabato e festivi. Museo di Antropologia Via Mezzocannone, 8. Tel. 081- 2535205. Aperto dal luned al venerd ore 09.00-13.30; luned pomeriggio anche 15.00-17.00; sabato e domenica 09.00-13.00. Sala arredi sacri Basilica S. Domenico Maggiore. Venerd: 16.30-19.00 Sabato: 09.30-12/16.30-19.00 Domenica: 10.00-12.00. Info: 081/4420039. Complesso S. Lorenzo Maggiore Area Archeologica Sotterranea e Museo dell'Opera - via dei Tribunali, 312 (in piazza S. Gaetano) tel. 081-2110860. Apertura: feriali 09.30-17.30; festivi 09.30-13.30. www.sanlorenzomaggiorenapoli.it; scavisanlorenzo@libero.it Museo del Mare Via di Pozzuoli, 5. Aperto tutti i giorni 09.00-13.00 e 15.00-19.00. Tel.081/6173749. Ingresso gratuito. Osservatorio Vesuviano

Ercolano.Tel. 081-6108483. Dal luned al venerd visite guidate, ore 10.00-14.00. Scienze Naturali Via Mezzocannone, 8. Largo San Marcellino,10. - Tel.081/204775. Museo bottega della Tarsia lignea Palazzo Pomarici Santomasi. Sorrento. Tutti i giorni ore 11.00/13.00-15.00/18.30. Museo di Pulcinella Acerra.(Castello Baronale). Dal luned al venerd ore 09.00-13.00; luned e mercoled anche ore 16.00 - 18.00. Spettacoli su prenotazione per le scuole. Tel.081/8857249. www.pulcinellamuseo.it Plart - museo arte e design in plastica . Via Martucci 48, tel. 081 19565703. Dal marted al venerd ore 10.00-13.00 e 15.00-18.00, sabato 10.00-13.00 E-Mail: info@plart.it - web: www.plart.it A richiesta visite anche su appuntamento Museo Mineralogico Vico Equense. Tel. 081-8015668. Feriali 09.00-13.00-16.00-19.00; festivi 09.00-13.00. Luned chiuso. www.museomineralogicocampano.it. Museo di arte religiosa contemp. Complesso di Santa Maria La Nova, piazza Santa Maria La Nova. Tel 0815521597 - 0815523298. Dal luned al venerd visite guidate alle ore 10/11/12/15/16. Sabato e domenica: 10/11/12. Museo laboratorio della Civilt contadina Masseria luce. via Luce S. Pietro a Patierno - Napoli. Dal luned al sabato 10-13 - 17-20. Festivi 10-13.

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 41 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

20.49

42 Napoli Cultura.Societ
La mostra

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

La lettera

Stuke, in foto lessenza dello spettacolo


Paola de Ciuceis

Schliemann a Napoli Lartista berlinese espone al Pan e alla galleria PrimoPiano le immagini del Teatro Festival senza tesori da rivendere

rande appassionata di teatro e di fotografia,l'artistatedescaKaren Stuke ha fatto di questiduegeneri artisticiilcentrodellapropria ricerca creativa. Un percorso focalizzatosulladocumentazionefotografica di opere teatrali delle quali offre al pubblico un'insolita, e personalissima, interpretazionegrazieall'usodiun'anacronisticamaaffascinantetecnica:quella della pin-hole camera, ovvero il foro stenopeicocheperlariproduzionedelleimmaginisfruttailprincipiodellacamera oscura. In pratica, piuttosto che l'obiettivoconlalente,siutilizzaunsemplice foro attraverso il quale registrare inununicofotogrammal'interospettacolo,dall'aperturadel siparioalla chiusura. Cos facendo, dai cambi di luce e di scene ai movimenti degli attori, in unacontinuasovrapposizionemasempre con un'alta riconoscibilit, l'artista sintetizza l'essenza dell'intera esibizione. Ununit di spazioetempo,cherivive nella mostra Opera Obscura di Napoli e che vede la Stuke protagonista in citt con una doppia personale frutto del progetto di residenza artistica della Stuke a NaLa tecnica poli,quando-suinUn unico vito del Napoli Teascatto troFestivaedellagalracchiude leriaPrimoPianodilintera pice rettadaAntonioMaiorinoconMassimo Pastore - ha lavorato fotografando 8 spettacolirappresentatinel2010.Leimmagini saranno esposte in ben due sedi: al Pan (inaugurazione domani, ore 17.30)eneglispazidellagalleriaPrimoPiano (inaugurazione venerd alle ore 19). Quando per la prima volta visionai le opere fotografiche sul teatro nel suoatelierberlinese-raccontailcuratoreMaiorino-misentiiimmediatamenteuncoreuta,insiemepartecipeespettatore che reagiva alle immagini allo stessomododicomeavevagireagitoil pubblico in sala. In quegli scatti cera una deflagrante energia. E cos proposi alTeatroFestivallideadellamostra. Edecconegliesiti:aPalazzoRoccella sonoinesposizioneottooperefotografiche dedicate ad altrettanti spettacoli Romeo and Juliet, Football, Football, Bizzarra, Le Tigre bleu de l'Euphrate,Ascesaerovinadellacitt di Mahagonny, Diciotto carati, L'uomo che dava da bere alle farfalle e Tu (non) sei il tuo lavoro - dei quali lospiritoscenicoriviverendendoparte-

Pin hole camera Una delle fotografie di Karen Stuke (a sinistra) in esposizione da domani al Pan realizzate lanno scorso al Napoli Teatro Festival

Da Kaplans Project

Omaggio a Gysin, pittore-scrittore della Beat Generation


La Beat Generation fu un movimento artistico, poetico e letterario sviluppatosi nel secondo dopoguerra negli Stati Uniti: il termine venne coniato da Jack Kerouac nel 1947 e assunse molteplici significati: Beat libert, scoperta di s stessi, della vita sulla strada, del sesso liberato dai pregiudizi, della droga come veicolo creativo, dei valori umani legati alla coscienza collettiva. A Brion Gysin - scrittore, poeta e pittore inglese che ha fatto parte del movimento e che si occupato della poesia in tutte le sue forme componendo testi sperimentali di tipo calligrafico, visuale e sonoro, tenendo performance in America e Europa - la galleria Kaplan's Project a Palazzo Spinelli (via Tribunali 362, fino al 15 settembre) ha dedicato un'esposizione-omaggio. Guerilla Conditions il titolo di un progetto cinematografico di Antony Balch, William Burroughs e Brion Gysin, rimasto allo stato di rusches e di una grande tela rovinata e rappezzata passata di mano in mano il cui destino avrebbe dovuto permettere a Lawrence Lacina, amico di Gysin di non cedere nell'oblio. Questa mostra come unuscita dal dimeticatoio di Gysin - spiega Nathalie De Saint Phalle curatrice dello spazio - le cui opere sono state esposte a un quarto di secolo dalla morte al New Museum di New York, all'Institut d'Art Contemporain de Volleurbanne e a Parigi alla Galerie de France. Ecco perch tante foto, ricordi e disegni di Gysin sono state raccolte in un work in progress per ricordare un personaggio cos eclettico. Mescolando i linguaggi, organizzando una coreografia tra grammatica, semantica visiva, immaginaria e parlata, l'artista, legato ai movimenti della Beat Generation o di Fluxus - che misero le basi per radicalizzare e rafforzare lo spostamento dell'arte verso la vita - riassume in s la ricerca delle avanguardie dell'epoca partendo dall'assunto che niente pi spettacolare del reale. Gysin aveva anche inventato la Dream Machine, un'elementare macchina luminosa rotante che genera effetti psichedelici ricostruita per l'occasione da Claudio Catanese.

Daniela Ricci
RIPRODUZIONE RISERVATA

cipel'osservatorecomesefossedavanti allascena.Contemporaneamente,nella galleria di via Foria, la mostra prosegueconunaselezionedi fotorealizzate nei maggiori teatri d'opera europei. Il cammino iniziato in Germania alla metdeglianniNovanta,quandolaberlinese Karen Stuke cominciava a sperimentarel'anticatecnicafotograficache nonprevedelapossibilitdicontrollare la qualit delle immagini che si stanno registrando e, dunque, di prevedere il risultato finale, se non con una buona dose di esperienza e intuizione, ricordaincatalogoMatthiasHarderdell'HelmutNewtonInstitut. Realizzata anche con il sostegno del GoetheInstitutNapoli,l'esposizionetestimonialastraordinariaesperienzaartistica della Stuke non solo nel mondo teatrale,dovetrovalasuapioriginalee coerente espressivit, ma anche su un piampioprogettoartisticovoltoallaricerca delle intersezioni tra arti visive e performative, cos come documenta il portfoliodaltitoloSleepingSisterche completa il corpus esposto da PrimoPiano.
RIPRODUZIONE RISERVATA

aroDirettore, permetti al giornalista napoletano cheperprimo almondoritrovilTesorodi Troia di metter timidamente e rispettosamenteboccasull'articoloafirmadiAntonellaCilentopubblicatodalMattinoil4settembresuHeinrichSchliemann. Non vi alcunissimo dubbio sugli scopi diviaggiodiSchliemannaNapoli.Sottoposto ad Halle ad una difficilissima operazionealleorecchiechedurcircadueore,contro il parere dei medici Schliemann se ne partperLipsia,BerlinoeParigi.DaquiscrisseallamogliechesisarebberovisiaNatale. Ma prima vorrei vedere gli ultimi scavi in corsoaPompei. Quindi nessun tesoro da vendere sottobanco.PididiecianniprimaavevaprovatoperlaveritavenderealsuoamicoFiorelli,ilgrandescavatorediPompeialloraDirettore Generale, proprio il Grande Tesoro di Priamo.Ne avevaricevuto unsecco rifiuto, come era successo con Francia e Inghilterra. Quell'anno,1890, ultimacampagnadi scavo a Troia, un tesoro per lo trov. Le quattro splendideascedinefrite,giadaelapislazzuli,pomidicristallodirocca e tanti aghi d'oro dall'uso inspiegabile.Nellarelazionescrivediaverlotrovatoad agosto.MaavevagiinformatoBerlino,cui lidestin.Comealsolito,percoprireilfurto, faconfusionedidate.Manonavevaquindi nulladavendereaNapoli. In treno verso Napoli, il 22 dicembre, ricominciaastarmale.VedeildottorCozzolino, si sente meglio, vanno insieme a Pompeiinvetturascoperta.Siaggrava,telegrafa allamogliedirinviareifesteggiamentidiNatale di qualche giorno. Il 25 dicembre sta troppomaleperripartire,stapertornarealla Posta (che era a Palazzo Gravina), si abbatteparalizzatoemutoinPiazzaCarit,lo portano su un carrettino dei rifiuti ai Pellegrini: niente documenti, niente soldi, respinto.Lotrascinanoallapolizia,trovanola ricetta di Cozzolino, trovano una borsa d'oro.Loportanoinalbergo,riapronoleferite.Troppotardi.Passalanottecongliocchi sbarrati paralizzato e muto. Il giorno dopo, 26dicembre,mentreimedicitedeschistanziatiaNapolisichiedonocosafare,muore. Di questo caso di malasanit ho parlato in un libro che i tedeschi hanno stampato tre volte, dopo Tullio Pironti, nel 1993. Gli studenti pi neghittosi hanno sempre immaginatodipoterstudiarematematica,filosofia, storia ingoiando leggere profumate pillolezuccherine.Malepilloledellastoria, anchequella diSchliemann,ancoranon ci sono. Ad Atene ci sono pi di 20.000 lettere diHeinrich Luigi Necco

Numeri utili

CARABINIERI 112 POLIZIA 113 VIGILI DEL FUOCO 115 PRONTO SOCCORSO 118 EMERGENZA INFANZIA 114 SOCCORSO STRADALE 803116 GUARDIA DI FINANZA 117 VIGILI URBANI 0817513177 AUTO RUBATE 0817941435 POLIZIA STRADALE 0815954111/2208311 ANTIRACKET CARABINIERI 0815484519/5 ANTIRACKET POLIZIA 0817941544 GUARDIA COSTIERA 1530 CENTRO ANTIVELENI 0815453333/7472870

Monaldi Pascale P. O. "San Giovanni Bosco" Policlinico I Policlinico II Pausilipon San Gennaro Santobono (ore 8-20) San Paolo Vecchio Pellegrini

0817061111 0815903111 0812545111 0815661111 0817461111 0812205111 0812545111 0812205111 0812548211 0812542111

08125446701/736/737 Montecalvario-Avvocata-S.Giuseppe-Porto-Mercato-Pendino 0812542436 S. Giovanni-Barra-Ponticelli 0817746138-7746747 S. Lorenzo - Vicaria - Poggioreale 0812544470-2440311

GUARDIA MEDICA
l servizio funziona: feriali ore 20-8; sabato e prefestivi dalle 10 fino alle 8 della giornata di nuovo feriale. S.FerdinandoChiaia Posillipo: 0817613466 FuorigrottaBagnoli: 0812390161-2548173 Soccavo Pianura: 0817672183-2548370 Vomero Arenella: 0815780760-2549591 Chiaiano Piscinola Marianella Scampia: 0817021116/2546501 StellaS.CarloArena: 0817517510/2549240 Miano Secondigliano S.Pietro a Patierno: 0817372803/2546627 Montecalvario Avvocata S. Giuseppe Porto Mercato Pendino: 0812542.424/5494.338 S. Giovanni Barra Ponticelli: 0815969818/2543902 S. Lorenzo Vicaria Poggioreale: 081202343/2549185

ASSISTENZA
Centro Diagnostico Molosiglio: Laborat. Analisi Polispecialistica 0812542931/32 Medicina dello Sport 0812542928 ANT Ass. Naz. Tumori solidi (assistenzaoncologica domiciliare gratuita) 081202638 LILT Lega It. lotta contro i tumori (assistenza oncologica domiciliare gratuita) 0815465880 Telefono bianco (prevenz. tumori) 08129911 AIDO (Ass. It. Donatori Organi) 081455580 AIDO (Emergenza) 338-475812 AIMA (Alzheimer) 0817678895-5704067 Linea verde AIDS (O. San Paolo) 800.019254 AIDS (Caritas lun.-sab. 14,00/19,00) 081298743 AIDS (Ospedale Cotugno) 0815908325 5908314 AVIS Centro trasf. (24 ore) 081455580 446833 AUXILIA (assistenza infermieristica domiciliare, clinica e ospedaliera 24 ore) 0815625505 SANITEL (ass. inf. dom. 24 ore) 0812203099 AIP (assistenza domiciliare 24 ore) 0815448420 CAIP (ass.inf. dom. e osp. 24 ore) 0817512993 SDOPSUD (assistenza 24 ore) 081431111 Telefono rosso (ass. dom. 24 ore) 0817871818

SANISUD (ass. inf. dom. osp. 24 ore). 0817801880 PANTA REI (assistenza 24 ore) 7877452 PrivatAssistenza (ass.dom.osp. 24 ore) 0815562817 Associazione Italiana Laringectomizzati Sez. Campana. c/o osp. Monaldi. Scuola per la riabilitazione della voce 0817062204-7062207 Poliambulatorio Ges e Maria Ambulatorio Medicina dello Sport 0815634547 - 5634520 Tribunale Diritti del malato via F. Degni 25 presso direzione Distretto sanitario 45. 0812548054 - 2548055; presso P.O. S. Giovanni Bosco 0817364017. Associazione "Il difensore del cittadino e del malato", movimento federativo tutela dei consumatori - 800103434 tel e fax 0815567777. Associazione di tutela per i diritti del malato 0812159062. Centro di Consultazione Psicologica per Studenti Universitari, E.DI.S.U., NA 1 (servizio gratuito) 0817463458

Telefono Azzurro 1.96.96 (linea gratuita per i minori di 15 anni); tel. 199.151.515 (per i minori oltre i 15 anni e per gli adulti con problemi inerenti ai minori).

Barra: via L. Volpicella, 302. Ponticelli: via B. Longo, 52. S. Giovanni: corso Protopisani, 138.

ASSISTENZA PSICHIATRICA
Filo diretto salute mentale (lun./mer./ven. 15,30-18,30; mar./giov. 9,30-13 081425331 Centro diurno Alzheimer 0817030761 Emergenza psichiatrica 0812545111

Aperte ininterrottamente dalle ore 9.00 alle ore 20.00


Posillipo-Chiaia-S.Ferdinando: via Caval.zza a Chiaia n.41; via Mergellina n.35; Gradoni di Chiaia n.38; via del Casale n.5; via Calabritto n.6; via Petrarca n.173. Centro-S. Ferdinando-S. Giuseppe- Montecalvario: via Via Cervantes n.51/53; Atrio Stazione Centrale FF.SS; via Depretis n.27; via Salvator Rosa n.344; piazza Dante n. 71; c.so Garibaldi n.258; via Duomo n.294. v ia Roma n.388. Vicaria-Porto-Mercato-Pendino-Poggioreale: via Lavinaio n.161; via Genova n.27; via Alessandro Poerio 48; via Murialdi n.17. Stella-S. Carlo Arena: via M.Mellone n.90; S.Ant.a Capodimonte n.13; via Foria n.113; via Materdei n.72. Vomero-Arenella: via Guantai ad Orsolona, 13; via Cilea n.305; via Scarlatti n.85; via B. Cavallino n.18; via Pigna n.175; via L.Giordano n.67/A. Pianura-Soccavo: via Campanile n.120; via Epomeo n.489; via Marc'Aurelio n.27. Fuorigrotta-Bagnoli: via Giustiniano n. 36; via Caio Duilio n.66; via Campegna n. 123; viale Augusto n.166. Miano-Secondigliano-S.Pietro: via De Pinedo n. 109; via Janfolla n.640; via Vitt.Emanuele n.25. Chiaiano-Piscinola-Marianella: via Baku' (Secondigliano); S.Maria a Cubito n.441.

PREVIDENZA
Servizio Inps informa (lun. ven.) 081803164

CONFLITTI FAMILIARI
ServizioIntegrato Comune/ASL "Centro per le famiglie" consulenza telefonica 081 7956062 - 081 7956063 luned - venerd ore 9,00 - 14,00

MOBBING
Centro clinico di psicopatologia del lavoro (Asl Napoli 1). 081254.70.62 254.70.61

TOSSICODIPENDENZA
Asl Napoli 1: Centro diurno per tossicodipendenti "Palomar" aperto luned e mercoled dalle 9 alle 17, marted gioved e venerd dalle 9 alle 15, via Manzoni 249 ( 0812547688 0812547645. Linea verde droga (Ospedale San Paolo) 800.278330 Alcolisti anonimi 335/1949586 Alcool Help (ore 20-22) 035/751227 Servizio toss. (SERT) 0817686300 Centro La Tenda (rec. tossic.) 0815441415

C.R.I. 800358358 C. di S. Leonardo 0815469.127-7702428 ASL 1 0812548111 Ambrosiana 0815453565 C. Azzurra 0815453565 - 5463884 C. Verde di Napoli 0815493969 F.lliBourellyServ.Ambulanza 0815591600 Eliambulanze (gratuita diurna) 800081118

SALUTE MENTALE
Emergenza notturna e festiva S. Ferdinando Chiaia Posillipo 0812547082/2547084 Bagnoli Fuorigrotta 0812548227-5930773 Soccavo Pianura 329/0284899-0812548570-0817672183 Vomero Arenella 0812549789/90-2549788 Chiaiano Piscinola Rione Scampia 0812546459/60 Stella-S.Carlo Arena 0812545158/9/60 Miano Secondigliano S. Pietro a Patierno

Annunziata 0812542.111 Ascalesi 0812542.111 Cardarelli 0817471.111 C.TraumatologicoOrtopedico 0812545.111 Cotugno 0815908.111 Evangelico "Villa Betania" 0815912.111 Fatebenefratelli 0815981.111 Incurabili 0812549.111 Loreto Mare 0812542111

ANZIANI
Filo d'Argento Auser (lun.-ven. 9-13; segr. tel. 24 ore 081297056 - via Toledo, 287 Telefono amico (lun.-ven. 14/23 sab.-dom.15/21) 081400977 Telefono aperto 081298743

Ferrovie dello Stato (Inf. 7-21) 081892021 Circumvesuviana (inf. viagg.) 0817722444 Sepsa 800-001616 Sita (inf. 7.30-20.30) 199-730749 Metronapoli (informazioni) 800-568866 Capitaneria di Porto 081206133 Tirrenia 0817201111 Metr del Mare (9-19) 199-600700 ACI informazioni 081803116 ANM Uff. clienti infor. reclami 800-639525 CTP 800.482.64 Metrocampania Nordest 800.127.157

DONNE E MINORI
CAM Telefono azzurro (lun - dom. 24/24) 0815990590 - 5990625 - 7510124

RADIOTAXI: 081570.70.70 / 556.02.02 / 551.51.51 / 552.52.52 / 081 88.88 / 20.20.20

NOTTURNO Chiaia: via Carducci, 21; Riviera di Chiaia, 118; via Michelangelo Schipa, 25/27. Posillipo: via Petrarca, 173. Centro-San Ferdinando: piazza Municipio, 54. Vicaria-Porto-Mercato-Pendino: piazza Garibaldi, 11; via Arenaccia, 106; calata Ponte Casanova, 30; corso Garibaldi, 354; piazza Garibaldi, 102/105. Avvocata-S. Lorenzo: corso Garibaldi, 218; piazza Dante, 71. Colli Aminei: viale Colli Aminei, 249; via M. Pietravalle, 11/15. Vomero-Arenella: via Cilea, 124; via Merliani, 27; via Simone Martini, 80; piazza Muzi, 25; via Scarlatti, 85; via P. Castellino, 165; via G. Gigante, 184. Fuorigrotta: piazza Marc'Antonio Colonna, 21; via G. Cesare, 70; via Acate, 28; via Leopardi, 144; via Caio Duilio, 66. Soccavo: via P. Grimaldi,76; via Epomeo, 487; via Ruggiero, 40. Pianura: via San Donato, 18; via Provinciale, 18. Stella-S. Carlo Arena: via N. Nicolini, 55; Calata Capodichino, 123; S. Teresa al Museo, 106; via F. M. Briganti, 312, via Carlo De Marco, 9. Miano-Secondigliano: corso Secondigliano, 174; via V. Janfolla, 642/650. Chiaiano-Marianella-Piscinola: via S. Maria a Cubito, 441; via E. Scaglione, 24; piazza Tafuri, 1. Barra-Ponticelli-San Giovanni: corso san Giovanni, 102.

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 42 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

21.41

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Spettacoli Napoli 43
Su Canale 5

Pronti al ciak

Caiazzo gira Impepata di nozze


Stefano Prestisimone

La Autieri mamma Il comico: Un film sul folle mondo dei matrimoni napoletani, veri sequestri di persona disperata per fiction

n tempi in cui impazza la moda del wedding planer, ovvero lorganizzazione del matrimonio dalla A alla Z, (con seguitissimo canale tematico tv e commedie teatrali sullargomento) ora arriva anche un film, Impepata di nozze, il cui titolo gi tutto un programma e che esplorer comicamente il variegatomondodeimatrimoninapoletani. Regista e ideatore il casertano, nativodiCasagiove,AngeloAntonucci (quello del film tv per Mediaset Dioci ha creato gratis)che perloccasione si scelto un partner come PaoloCaiazzopercondividerelasceneggiatura di un film che aspira alla distribuzionenazionale,forselaBolero,le cui riprese cominceranno a Napolientro una decina di giorni. Quattro-cinque settimane di lavorazione tutte partenopee e lobiettivo di uscire nella sale italiane nella prossima primavera. Con Caiazzo, protagonista del film, ci saranno Marisa Laurito, Elena Barolo, ex velina di Striscia la notizia vista anche nella sit comSettevite,EttoreMassa,ilpiccoletto del trio comicoconArdoneePeluso, e Massimo Bonetti. Il resto del cast non ancora ufficialemapreviNel cast stalapresenzadialDirette tricomicinapoletada Antonucci ni. Produttore esela Laurito cutivo Nicola Spae la Barolo n. Caiazzo, ci racconta la storia? Iointerpretoun45ennenapoletano deluso dallamore perch abbandonato dalla fidanzata sullaltare, un precariounpotristeconilsuoimpiegosaltuariodi insegnantee tanti problemiesistenziali.Almenofinoquando la sorella non decide di inserirlo nella sua agenzia di wedding planer. Scelta disastrosa visto lapproccio negativo del mio personaggio nei confronti dellamore e del matrimonio, un vero e proprio autogol che provoca danni inenarrabili. Poi che cosa accade? Entra in scena una ragazza nata alNorddagenitorinapoletanichedesidera tornare alle sue origini e celebrareil matrimonioqui. Ilpadre ormai un leghista che critica il Sud ad ogni occasione, lei invece rimasta legata a Napoli da bellissimi ricordi di bambina. Lagenzia affida a me lorganizzazione del suo matrimonio. Il futuro marito, manager ram-

Videoclip

Il nuovo singolo di Finizio su YouTube


disponibile su Youtube il videoclip di Pi che posso, il nuovo singolo di Gigi Finizio, lanciato solo in rete e alla radio, come prima mossa della campagna promozionale che porter lartista luned 19 in concerto allAcciaieria Sonora di Bagnoli, quasi tremila i biglietti venduti finora per lappuntamento del cantante di Fammi riprovare con i suoi fans. Il video, che vede interpreti Finizio e lattrice Claudia Firenze, diretto dal regista Nilo Sciarrone. Il brano, scritto da Finizio con la collaborazione di Marco Fasano e Giuseppe Tevere, stato proposto per la prima volta da Gigi dal vivo, quasi per caso, ma ha ottenuto un tale successo da costringere lartista a registrarlo di tutta corsa. Il clip continua ora la sua anomala vita produttiva.

Mariagiovanna Capone

Comicit Paolo Caiazzo, impegnato tra cinema, teatro e televisione. A sinistra, Marisa Laurito

pante nordista, occupatissimo con i suoi affari, e lei, bellissima, casca incredibilmentetralemiebracciaforse ammaliata dai globuli terroni ma anche grazie ad un geniale stratagemma che non posso svelare. Il tutto anche per raccontare i risvolti comici dei matrimoni partenopei. unfilmfattodiquadrettiparticolari, un po seguendo la scia di Cos parl Bellavista, che resta un film esemplare. Il rito delle bomboniere, quasi sempre kistch, la musicadal vivoconcanzoni improbabili,lesignorechesottoiltavolositolgonolescarpe scomodissime e tutto il rituale dei matrimoni che da queste parti sono veri e propri sequestri di persona. un argomento che non mai stato trattato approfonditamente in un filmcomicoesperiamopossafunzionare. Del resto Napoli una miniera doro per la comicit. Per strada proprio ieri ho visto la pubblicit di una ditta di pompe funebri che ha fatto dei manifestini: funerale standard, funeralespecial,cassedivariatipologie e prezzi da offerta speciale. Ci mancava solo la scritta affrettatevi!. Lho fotografata: impossibile

Cantautori

Joe Barbieri ai fans: coproducete il mio cd


Nuove strategie produttive per la musica nellepoca di youtube e dei social network con i fruitori che si trasformano nellago della bilancia del successo di alcuni progetti indipendenti. Se il passaparola ha principalmente spinto fin oltre la soglia delle 20.000 copie vendute lultimo album in studio di Joe Barbieri, Maison maravilha, del 2009, il cantautore napoletano ora mira a coinvolgere i suoi sostenitori nella produzione del prossimo disco, annunciato per la primavera 2012, sia sia facendoli assistere da vicino alle fasi della lavorazione, che chiamandoli a raccolta come mecenati per un fund rising, una raccolta budget (in cambio di merchandising ad-hoc e di una serie di benefits, tra i quali un tanto antico quanto sempre gradito grazie - in questo caso da stamparsi nero su bianco nel libretto del nuovo album).

non metterla su Facebook. Da Impepata di nozze viene fuori una Napoli oleografica? Lievemente, bonariamente e volutamente oleografica, ma anche unaNapoli magnificaneisuoi scenari, nei suoi colori, nella sua vitalit. E si parler di raccolta differenziata e non di monnezza, di persone per bene e non di camorra, perch oggi ci vuoleunavera epropriamobilitazione intellettuale per tentare di voltare pagina. Altri progetti? In primavera debutter allAugusteoconlamianuovacommediaSeparati in casa, storia di due uomini con matrimoni falliti alle spalle che decidono di vivere assieme, tra ritrovata libert e depressione, ricordando la lezione della Strana coppia di Lemmon e Matthau. Intanto per Natale uscir un dvd di una mia vecchia commedia, Non mi dire te lho detto,conincassoinbeneficenzaaTrame Africane, e per finire parteciper adunodeisalotticalcisticidelletvnapoletane del luned.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Su Raiuno

A San Giorgio a Cremano

ScalaeNewYorkunitedalricordodell11settembre Con Sastri, Barra e Avitabile

c meno jazz al La Rocca

econda edizione di 11 set- monianze di sopravvissuti alla tembre - Un canto di pace, strage delle Twin Towers e i conin onda, sempre nellambi- tributi di giornalisti come Roberto di Scala incontra New York, to Olla, Gianni Bisiach e Maria venerd alle 15 su Raiuno, forte Giovanna Maglie. A sottolineare limportanza deldel consenso riscosso lanno scorso dalla manifestazione che mira la kermesse arrivato ieri anche a rafforzare, anno dopo anno, au- un messaggio del presidente deltentici valori di pace e di solida- la Repubblica Giorgio Napolitariet attraverso la cultura, la ri- no: che ha espresso il suo conflessione e la musica con una de- vinto aprezzamento per liniziatidica speciale, quella alle vittime va che andata affermandosi nel di Ground Zero, che nellanno tempo come uno fra gli appuntadel decennale diventa sicuramen- menti pi sentiti dedicati alla tragedia che dieci anni or sono ha te speciale. Massimo Giletti stato confer- profondamente ferito New York, mato alla conduzione del pro- gli Stati Uniti e il mondo intero. gramma, che sar registrato do- Al termine del suo intervento il mani, alle 15, in piazza Munici- Capo dello stato si dice lieto di trasmettere la medaglia pio a Scala, incantevole di rappresentanza per il paesino della Costiera ricco e articolato proAmalfitana che punta Lomaggio gramma quale segno delsul turismo di qualit. Le storie dei la sua ideale vicinanza, In scena il vocione di Mario Biondi reduce dal sopravvissuti con laugurio pi fervido di pieno successo. successo, con capitom- e le voci La nona edizione di bolo, a Casertavecchia di Biondi Scala incontra New per Settembre al bor- e Nair York iniziata il 12 agogo, la bella Nair e Desisto scorso con una perr Capaldo, mentre ad per ricordare formance di Paola Turci arricchire la manifesta- Ground Zero ed proseguita con zione ci saranno testi-

Protagonista Mario Biondi, a Scala dopo il successo di Casertavecchia

unalternanza di momenti spettacolari (protagonisti, tra gli altri Al Bano, Dolcenera e i tre tenorini de Il Volo), spiriturali (il convegno dedicato a Sant'Alfonso Maria de Liguori, che proprio a Scala, nel 1732, fond la Congregazione del Santissimo Redentore) e di riflessione culturale e politica. t.c.
RIPRODUZIONE RISERVATA

lviadomaniseralanona edizione del Nick La Rocca jazz festival: la kermesse diretta da GennaroFinizio con la consulenza di Lino Volpe d appuntamento sino a luned a San Giorgio a Cremano,nellarena intitolata aNinoTarantoaVillaBruno. Ainaugurarelacinquegiorni sar il sassofonista Ivan Mazuze che presenter lalbum, Maganda, seguito da Carmen Souza con i suoni di Protegid,incuiunisceiritmi di Africa e Capo Verde con il jazz.VenerdspazioaGegTelesforo con il So Cool quintet e poi a Etno in jazz, proposta del quartetto di Sas Piedepalumboconlastraordinariapartecipazione di Lina Sastri. Sabato toccher al chitarrista MaxPugliaeallasuabandcon JavierGirottoalsax,epoiaGiovanni Amato, cui sar consegnatoilPremioNickLaRocca: alla tromba, il suo strumento, questanno dedicato il festival. Domenica Banderumoro-

un anno dalle nozze con Enrico Griselli, da domani sera Serena Autieri smette gli abiti della commedia (Fratelli detective, Natale in Sudafrica, Femmine contro maschi) per una fiction dalle atmosfere noir. Un ritorno al passato per lattrice napoletana che insieme a Claudio Amendola protagonista di Dovmiafiglia?,quattropuntateinprimaseratasuCanale5dirette da Monica Vullo, storia di di un rapimento dai contorni foschi e misteriosi. Claudio Valle (Amendola) un ingegnere affermato, matutto intorno alui inizia asgretolarsi quando la figlia, una notte, sparisce nel nulla. Il padre la cercher anche infrangendo le regole, lasciandoci scoprire una famiglia in crisi, amanti segreti, collusioni con la mafia, e una serie di omicidi inspiegabili. DiciamocheifilmperNeriParenti, Fausto Brizzi e la fiction con Enrico Brignano sono state delle eccezioni; spiega Serena a proposito del ritorno a parti drammatiche: Nasco come attrice drammatica, la comicit arrivata dopo, per una mia fissazione: volevo mettermi in gioco con qualche ruolo brillante, pur temendo di non essere adatta. Sono Da domani piaciutaalpubblico e i registi In Dov mihannoincomia figlia? raggiato. Briztorno ai ruoli zi, per esempio,dopoNotdrammatici te prima degli anche se esami - Oggi la commedia mi ha voluto mi diverte anche per Femminecontro maschi. E io mi sono divertita. Ho scoperto chemipiaceinterpretareruolileggeri. Ma un ruolo drammatico lo affronto con maggiore profondit ed emotivit. Dov mia figlia? la Autieri interpretaSabina,cheharinunciato alla carriera per la famiglia: anacronistico? No, ma in questo caso una scelta poco saggia. Sabina rinuncia a vivere la sua carriera di architettoperchinnamoratissima del marito e poi per i figli. Una sceltadettatadallamore,checapisco,ma purtroppoper leinonpienamente giusta. Quando rapiscono la figlia, si accorge che la famigliola perfetta alla Mulino bianco non esiste: si ritrova con un marito edonista, poco coinvolto e presente. Un brusco risveglio. Nonstatofacileperlattriceinterpretare la madre di unadolescente:Inizialmenteeroperplessa. A 35 anni, mi sarei ritrovata una sedicenne per figlia, che poi oggi aquellet significa gi essere donne. Non temevo di apparire pi vecchia, vivo gli anni che passano con leggerezza, ma piuttosto di interpretare una madre gi adulta, io che non ho figli. Ad aiutarmi a entrare nel personaggio stata Monica Vullo, regista eccezionale.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Ospite Lina Sastri

se proporr Five short storiesconMarkusStockhausen e da Martux-m, precedendo il concerto di Peppe Barra. Si chiude domenica, sempre pi allontanandosi dal jazz del marchiodiditta,conEnzoAvitabile e i Bottari. Biglietto unico5euro,lamostraDaSalaparutaaSanGiorgio:momentidi jazz dedicata al cornettista dioriginisicilianeacuiintitolato il festival, che come ormai sintroppodimodanonsifattomancareilgemellaggioenogastronomico. r.s.
RIPRODUZIONE RISERVATA

La coppia Claudio Amendola con Serena Autieri

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 43 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

21.41

44

Mercoled 7 settembre 2011

Il Mattino

Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 44 - 07/09/11 ----

Time: 06/09/11

20.46