Sei sulla pagina 1di 14

Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Delegazione Provinciale Settore Giovanile e Scolastico Bologna

VIA CAVALIERI DUCATI 5/2a- 40132 BOLOGNA (BO) TEL. 051 3143870 FAX: 051 3143874 e-mail: segreteria@figc-provinciale-bo.it sito internet: www.figc-provinciale-bo.it

Stagione Sportiva 2010/2011


Comunicato Ufficiale N del 08/07/2010 1
1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C.
COMUNICATO UFFICIALE N. 110/A
TERMINI E MODALITA' STABILITI DALLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI PER L'INVIO DELLE LISTE DI SVINCOLO, PER LE VARIAZIONI DI TESSERAMENTO E PER I TRASFERIMENTI FRA SOCIETA' DEL SETTORE DILETTANTISTICO E FRA QUESTE E SOCIETA' DEL SETTORE PROFESSIONISTICO, DA VALERE PER LA STAGIONE SPORTIVA 2010/2011 1. Variazioni di tesseramento Le variazioni di tesseramento possono essere inoltrate con le modalit e nei termini, come di seguito riportati: a) Calciatori giovani dilettanti Il tesseramento dei calciatori "giovani dilettanti" (primo tesseramento o tesseramento da lista di svincolo) pu essere richiesto, in deroga allart. 39.1 delle N.O.I.F., fino al 31 maggio 2011. La data di invio o di deposito delle richieste presso le Divisioni o i Comitati competenti stabilisce ad ogni effetto la decorrenza del tesseramento. b) Calciatori non professionisti Il tesseramento di calciatori "non professionisti" (primo tesseramento o tesseramento da lista di svincolo), pu essere effettuato: da gioved 1 luglio 2010 a gioved 31 marzo 2011 (ore 19.00)

La data di invio o di deposito delle richieste presso le Divisioni o Comitati competenti stabilisce ad ogni effetto la decorrenza del tesseramento. c) Stipulazione rapporto professionistico da parte di calciatori non professionisti art. 113 N.O.I.F. I calciatori tesserati per Societ associate alla Lega Nazionale Dilettanti, che abbiano raggiunto l'et prevista dall'art. 28 delle N.O.I.F., possono sottoscrivere un contratto da professionista per societ di Serie A, B, 1^ e 2^ Divisione e richiedere il conseguente tesseramento: - da gioved 1 luglio a sabato 31 luglio 2010 (ore 12.00) - autonoma sottoscrizioneArt. 103 N.O.I.F. - da luned 2 agosto a marted 31 agosto 2010 (ore 19.00) con consenso della societ dilettantistica

2 - da luned 3 gennaio a luned 31 gennaio 2011 (ore 19.00) con consenso della societ dilettantistica La variazione di tesseramento dovr pervenire o essere depositata nei suddetti termini. 2. Trasferimento di calciatori giovani dilettanti e non professionisti tra societ partecipanti ai Campionati organizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti Il trasferimento di un calciatore "giovane dilettante" o "non professionista" nell'ambito delle Societ partecipanti ai Campionati organizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti pu avvenire nei seguenti distinti periodi: a) da gioved 1 luglio a venerd 17 settembre 2010 (ore 19.00) b) da mercoled 1 dicembre a gioved 16 dicembre 2010 (ore 19.00) Nell'ipotesi b) le modalit sono quelle previste per i trasferimenti suppletivi (art. 104 delle N.O.I.F.) Le liste di trasferimento devono essere depositate o spedite, a mezzo plico raccomandato con avviso di ricevimento, ai Comitati Regionali e alle Divisioni di competenza entro i termini sopra stabiliti. Il tesseramento per la Societ cessionaria decorre dalla data di deposito o, nel caso di spedizione a mezzo posta, dalla data di spedizione del plico raccomandato sempre che l'accordo pervenga entro i dieci giorni successivi alla data di chiusura dei trasferimenti. Le liste di trasferimento possono essere depositate, sempre entro i termini di chiusura dei trasferimenti, anche presso le Delegazioni provinciali della Regione di appartenenza della Societ cessionaria. 3. Trasferimenti di calciatori Giovani dilettanti" da societ dilettantistiche a societ di Serie A, B, 1^ e 2^ Divisione Il trasferimento di un calciatore "giovane dilettante", nei limiti di et di cui all'art. 100 delle N.O.I.F., da societ dilettantistiche a societ di Serie A, B, 1^ e 2^ Divisione pu avvenire nei seguenti distinti periodi: a) da gioved 1 luglio a marted 31 agosto 2010 (ore 19.00) b) da luned 3 gennaio a luned 31 gennaio 2011 (ore 19.00) Nella ipotesi a) il trasferimento deve avvenire nel rispetto delle norme di cui all'art. 39 delle N.O.I.F.. Nella ipotesi b) le modalit sono quelle previste per i trasferimenti suppletivi (art. 104 delle N.O.I.F.). La variazione di tesseramento dovr pervenire o essere depositata nei suddetti termini. 4. Trasferimenti di calciatori "Giovani di Serie da Societ di Serie A, B, 1^ e 2^ Divisione a societ dilettantistiche Il trasferimento di un calciatore "Giovane di Serie" da societ di A, B, 1^ e 2^ Divisione a societ dilettantistiche, pu avvenire nei seguenti distinti periodi: a) da gioved 1 luglio a marted 31 agosto 2010 (ore 19.00) b) - da luned 3 gennaio a luned 31 gennaio 2011 (ore 19.00) Nella ipotesi a) il trasferimento deve avvenire nel rispetto delle norme di cui allart. 39 delle N.O.I.F.. Nella ipotesi b) le modalit sono quelle previste per i trasferimenti suppletivi (art. 104 delle N.O.I.F.). Le liste di trasferimento devono essere depositate o spedite, a mezzo plico raccomandato con avviso di ricevimento, ai Comitati Regionali e alle Divisioni di competenza entro i termini sopra stabiliti. Il tesseramento per la Societ cessionaria decorre dalla data di deposito o, nel caso di spedizione a mezzo posta, dalla data di spedizione del plico raccomandato sempre che l'accordo pervenga entro i dieci giorni successivi alla data di chiusura dei trasferimenti. Le liste di trasferimento possono essere depositate, sempre entro i termini di chiusura dei trasferimenti, anche presso le Delegazioni provinciali della Regione di appartenenza della Societ cessionaria.

3 5. Richiesta di tesseramento calciatori professionisti che hanno risolto per qualsiasi ragione il rapporto contrattuale Le richieste di tesseramento a favore di societ dilettantistiche, da parte di calciatori professionisti che hanno risolto per qualsiasi ragione il proprio rapporto contrattuale, possono avvenire: da gioved 1 luglio a venerd 31 dicembre 2010 (ore 19.00)

Le richieste di tesseramento devono essere depositate presso le Divisioni o i Comitati Regionali di competenza, oppure spedite a mezzo posta. In questultimo caso il tesseramento decorre dalla data di spedizione del plico postale, semprech lo stesso pervenga entro l11 gennaio 2011. 6. Calciatori stranieri provenienti o provenuti da Federazione estera La societ di Lega Nazionale Dilettanti pu tesserare, entro il 31 dicembre, e schierare in campo un solo calciatore straniero proveniente o provenuto da Federazione estera purch sia documentato quanto previsto dall'art. 40, comma 11, punto 1) e 2), delle N.O.I.F.. La richiesta di tesseramento deve essere inoltrata presso l'Ufficio Tesseramento della F.I.G.C. di Roma. La decorrenza di tale tesseramento stabilita ad ogni effetto, a partire dalla data di autorizzazione rilasciata dallo stesso Ufficio Tesseramento della F.I.G.C.. In virt delle direttive rese note dalla FIFA in ordine allart. 4 (allegato 3 del Regolamento dello status e transfert dei calciatori), i calciatori provenienti da Federazione estera, non possono essere acquisiti in prestito da societ dilettantistiche. 7. Termini annuali richiesti dalle norme regolamentari Vengono fissati i seguenti termini per le diverse previsioni regolamentari soggette a determinazioni annuali: a) Art. 107 delle N.O.I.F. (Svincolo per rinuncia) Le liste di svincolo da parte di societ dilettantistiche per calciatori "non professionisti" e "giovani dilettanti", devono essere depositate o inoltrate, a mezzo plico raccomandato con avviso di ricevimento, alle Divisioni od ai Comitati di competenza entro i termini sottoindicati e, nel caso di spedizione a mezzo posta sempre che la lista pervenga entro i dieci giorni dalla scadenza dei termini stessi: - da gioved 1 luglio a venerd 16 luglio 2010 (ore 19.00) (vale data del deposito o del timbro postale di spedizione sempre che la lista pervenga entro e non oltre il decimo giorno successivo alla data di chiusura) Liste di svincolo suppletive da mercoled 1 dicembre a gioved 16 dicembre 2010 (ore 19.00)

(vale data del deposito o del timbro postale di spedizione sempre che la lista pervenga entro e non oltre il decimo giorno successivo alla data di chiusura) Il tesseramento dei calciatori svincolati in questo periodo deve avvenire a far data dal 17 dicembre 2010. b) Art. 117 delle N.O.I.F. (comma 5) Un eventuale nuovo contratto da professionista a seguito di risoluzione del rapporto contrattuale conseguente a retrocessione della societ dal Campionato di 2^ Divisione al Campionato Nazionale Dilettanti, pu essere sottoscritto: - da gioved 1 luglio a marted 31 agosto 2010 (ore 19.00) autonoma sottoscrizione - da luned 3 gennaio a luned 31 gennaio 2011 (ore 19.00) con consenso della societ Dilettantistica c) Art. 108 delle N.O.I.F. (svincolo per accordo) Il deposito degli accordi di svincolo, presso i Comitati e le Divisioni della Lega Nazionale Dilettanti, dovr avvenire entro 20 giorni dalla stipulazione e comunque entro e non oltre il 30 giugno 2011 (ore 19.00). Gli Organi federali competenti provvederanno allo svincolo a far data dal 1 luglio 2011.

4 TERMINI E MODALITA PER LINVIO DELLE LISTE DI SVINCOLO DI CALCIATORI GIOVANI Art. 107 delle Norme Organizzative Interne (svincolo per rinuncia) I calciatori Giovani tesserati con vincolo annuale entro il 30 novembre possono essere inclusi in lista di svincolo da inoltrare o depositare, a mezzo plico raccomandato con avviso di ricevimento, ai Comitati di competenza entro i termini stabiliti e, nel caso di spedizione a mezzo posta sempre che la lista pervenga entro i dieci giorni dalla scadenza dei termini stessi: da mercoled 1 dicembre a gioved 16 dicembre 2010 (ore 19.00).

Il tesseramento dei calciatori svincolati in questo periodo deve avvenire a far data dal 17 dicembre 2010. PUBBLICATO IN ROMA IL 14 MAGGIO 2010 IL SEGRETARIO Antonio Di Sebastiano IL PRESIDENTE Giancarlo Abete

2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D.


Si allegano al presente C.U. Comunicati Ufficiali e Circolari (di cui costituiscono parte integrante) Stagione Sportiva 2010/2011 della L.N.D.: i seguenti Comunicato Ufficiale N. 2 dell01.072010 inerente: obbligo visite mediche tesserati; Comunicato Ufficiale N. 7 dell01.07.2010 inerente: tutela assicurativa tesserati dirigenti L.N.D. in vigore nel periodo dal 1LUGLIO 2010 al 30 GIUGNO 2013. MODULO DENUNCIA SINISTRI SINTESI CONDIZIONI ASSICURATIVE

Circolare n. 2 dell01.07.2010 inerente: convenzione LND - USSI Circolare n. 3 dell01.07.2010 inerente: rapporti con le Emittenti Radiotelevisive private e con gli Organi di informazione dalle stesse dipendenti. Circolare n. 4 dell01.07.2010 inerente: norme rapporti Societ lnd e Organi di Informazione

3. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE L.N.D.


RIUNIONI SOCIETA ECCELLENZA e PROMOZIONE
Al fine di illustrare e discutere la programmazione 2010/2011sono convocate riunioni con le Societ di: della nuova stagione sportiva

- ECCELLENZA, mercoled 14 luglio p.v. alle ore 18,30, presso la sede della Societ Antal Pallavicini in Via Marco Lepido, 194/10 a Bologna (uscita autostrada/tangenziale Borgo Panigale) - PROMOZIONE, mercoled 14 luglio p.v. alle ore 21,00, presso la sede della Societ Antal Pallavicini in Via Marco Lepido, 194/10 a Bologna (uscita autostrada/tangenziale Borgo Panigale)

ESTRATTO CONTO ON-LINE


Sono stati caricati on-line gli Estratti Conto delle Societ al 30/06/2010. Per la visione andare nella propria AREA SOCIETA e selezionare la voce E/C Regionale. L Addebito Federale con il conteggio delle Assicurazioni dei tesserati gi stato addebitato nellEstratto Conto Regionale ed per conoscenza. Per le Societ di nuova affiliazione lammontare dellanticipo spese assicurative viene determinato forfettariamente in: CALCIO A 11 1.000,00 CALCIO A 5 e CALCIO FEMMINILE 500,00

SOCIETA INATTIVE
Per opportuna conoscenza si comunica che le seguenti Societ hanno comunicato di non iscriversi ai rispettivi campionati: MATR. MATR. MATR. MATR. MATR. MATR. MATR. MATR. 920797 71578 71576 914133 68871 917728 915861 73741 SPEZZANO F.C. A.S.D. U.S.D. BAISO U.P.B BANDO A.S.D. CASTELMAGGIORE F.C.2004 POL. BAGGIOVARA A.S.D. FORZA FORLI 1919 C.S. J. MARITAIN COOP.POL.S.MARINO S.R.L.

Pertanto a mente dellart 110 NOIF, i tesserati per detta Societ sono liberi da vincolo e ci a far tempo dalla data di pubblicazione del presente C.U.

SI TRASCRIVE LELENCO DELLE PRATICHE PRESENTATE DA RATIFICARE CAMBI DI DENOMINAZIONE


45480 71613 630408 66150 59887 630196 da da da da da da POL. SALA BOLOGNESE A.S.D. MONTERENZIO MOLINELLA CALCIO 1911 A.S.D. LAGARO CALCIO A.S.D. CASTIGLIONESE CALCIO A.S.D. IMOLA a a a a a a A.S.D. A.P.D. A.S.D. A.S.D. A.S.D. A.S.D. SALA BOLOGNESE CALCIO MONTERENZIO A.C. AUGUSTO MAGLI ATLETICO BRASIMONE CALCIO REAL BRASIMONE CALCIO ROSSOBLU IMOLESE 1990

CAMBI DI DENOMINAZIONE E SEDE SOCIALE


630653 da A.S.D. MALBA FOOTBALL CLUB con sede a BARICELLA a A.S.D. MALBA MOLINELLA 1911 con sede a MOLINELLA A.S.D. REAL CALDERARA con sede a CALDERARA DI RENO a A.S.D. ALL FOR ONE BO.CA. con sede a Bologna

919377

da

Rinuncia al campionato di 3^ categoria in favore dei Campionati di Settore per lAttivit Giovanile e scolastica stagione sportiva 2010/2011
Si rende noto che il Presidente della F.I.G.C. ritenendo giustificata listanza, ha autorizzato la Societ: A.S.D. BOCA PEGASO (3^ categoria; anzianit federale 08/10/2001; matricola 920578) a partecipare per la stagione sportiva 2010/2011 ai Campionati di Settore per lAttivit Giovanile e Scolastica, conservando lanzianit di affiliazione, numero di matricola e disponendo lo svincolo di autorit previsto dall ex art. 110 n. 1 N.O.I.F., dei calciatori, con decorrenza 1 luglio 2010.

CAMBI DI DENOMINAZIONE E SEDE SOCIALE GIA RATIFICATE DALLA F.I.G.C.


630653 da A.S.D. MALBA FOOTBALL CLUB con sede a BARICELLA a A.S.D. MALBA MOLINELLA 1911 con sede a MOLINELLA A.S.D. REAL CALDERARA con sede a CALDERARA DI RENO a A.S.D. ALL FOR ONE BO.CA. con sede a Bologna

919377

da

AFFILIAZIONE
Qui di seguito riportiamo la lista dei documenti necessari allaffiliazione di una Societ alla Federazione Italiana Giuoco Calcio, da presentare presso il Comitato Regionale Emilia Romagna al seguente indirizzo : F.I.G.C.-L.N.D.- C.R.E.R. VIA ALCIDE DE GASPERI 42 40132 BOLOGNA Il Comitato Regionale dar un parere preventivo allutilizzo della denominazione prescelta. In ogni caso la F.I.G.C. ha titolo a ratificare la domanda di affiliazione dopo aver esaminato la documentazione completa. Domanda di affiliazione in triplice copia (da scaricare sul sito www.figc-dilettantier.it o ritirare presso le Delegazioni di competenza); nelle caselle Denominazione della Societ dovr essere indicato : - nello spazio sigla : A.C.D. (abbreviazione di Associazione Calcio Dilettantistica ), U.S.D. (abbreviazione di Unione Sportiva Dilettantistica), A.S.D. ecc.; - nello spazio denominazione deve essere riportata appunto la denominazione vera e propria che deve essere identica a quella indicata nello Statuto Sociale, nellAtto Costitutivo, nonch nel timbro apposto in calce; la denominazione non deve comunque superare le 25 caselle disponibili, compresi gli spazi fra le parole che la compongono; - Statuto Sociale (il fac-simile scaricabile dal sito internet www.figc-dilettanti-er.it a puro scopo indicativo) che deve essere firmato da Presidente e Segretario dellAssemblea, e dovr portare il timbro sociale, riproducendo esattamente la denominazione sociale ed il Comune di residenza (non la frazione). - Atto Costitutivo firmato dai soci fondatori; - Dichiarazione di precedente affiliazione o meno al Settore Giovanile e Scolastico - Dichiarazione attestante la libera disponibilit di un regolare rilasciata dal proprietario dellimpianto (Comune, Parrocchia, ecc.); - Assegno circolare non trasferibile di 55,00 quale tassa affiliazione. campo di gioco,

Societ di nuova affiliazione


Stante la necessit di produrre la password per liscrizione ai campionati, si informa che le domande di affiliazione riguardanti la partecipazione ai campionati di 3^ Categoria dovranno necessariamente pervenire entro e non oltre il 16 luglio 2010 al Comitato Regionale Emilia Romagna in Via Alcide de Gasperi 42 40132 Bologna (alla richiesta di affiliazione devono essere allegati i documenti come indicato nel Comunicato Ufficiale). Per quanto riguarda invece lattivit di Calcio a 11 Femminile e lattivit di Calcio a 5, il termine ultimo per la presentazione delle domande di affiliazione l 06 agosto 2010.

COMUNICAZIONE ALLE SOCIETA


SI RICORDA CHE INFORMAZIONI RELATIVE AL TESSERAMENTO E/O AGLI SVINCOLI POSSONO ESSERE FORNITE ESCLUSIVAMENTE ALLE SOCIETA INTERESSATE CON LE MODALITA SOTTO INDICATE. IN NESSUN CASO SI FORNIRANNO NOTIZIE A CALCIATORI O LORO GENITORI. LE RICHIESTE DI POSIZIONE DI TESSERAMENTO VANNO REDATTE SUL MODULO PREDISPOSTO CHE SI PUO SCARICARE DAL SITO INTERNET www.figc-dilettantier.it ALLA VOCE MODULISTICA E INVIATE AL FAX 051/3143830.

Spedizione postale dei modelli di tesseramento raccomandata a.r.


Si precisa che qualsiasi modello di tesseramento (richiesta di tesseramento/aggiornamento, lista di trasferimento, lista di svincolo, di modifica del titolo di trasferimento art.101 NOIF, di risoluzione consensuale del trasferimento art 103 bis NOIF, ecc.) dovr essere spedito a mezzo Raccomandata A.R. e non a mezzo POSTA PRIORITARIA. Essa infatti non assolutamente equivalente alla spedizione a mezzo raccomandata A.R. (che garantisce il mittente sia in ordine alla data di spedizione, che in ambito di tesseramento corrisponde alla data di decorrenza, sia attraverso la ricevuta di spedizione ), prescritta dalle Norme della F.I.G.C. In caso venga spedito con altro mezzo, non si risponde delleventuale non ricezione. Le richieste devono essere corredate dal foglio di trasmissione con lelenco delle pratiche richieste ed inviate al Comitato competente. I calciatori che non hanno compiuto anagraficamente il 16 anno di et possono essere tesserati soltanto a favore di societ che abbiano sede nella Regione in cui risiedono con la famiglia, oppure che abbiano sede in una Provincia, anche di altra Regione, confinante con quella di residenza, salvo deroghe, concesse dal Presidente Federale, in favore delle Societ, per il tesseramento di giovani che abbiano compiuto almeno 14 anni e proseguano gli studi al fine di adempiere allobbligo di istruzione. Le richieste di tesseramento in deroga per i calciatori sopra indicati dovranno pervenire entro il 15 novembre di ogni anno e dovranno essere corredate dal certificato di stato di famiglia, dalla certificazione attestante la iscrizione o la frequenza scolastica e del parere del Settore per lAttivit Giovanile e Scolastica. II rinnovo delle richieste di deroga dovr pervenire entro il termine del 15 settembre di ogni anno, trascorso il quale, in assenza di detta richiesta o della concessione del rinnovo della deroga, il calciatore sar svincolato dautorit. Per ogni singola stagione sportiva verranno resi noti termini e modalit inerenti il suddetto tesseramento in deroga. Pertanto i tesseramento dei calciatori aventi meno di 16 anni devono essere corredati SEMPRE anche da stato di famiglia e certificato di residenza.

Tesseramento di calciatori di et inferiore ai 18 anni.


I moduli di tesseramento e di trasferimento dei calciatori minori di anni 18 DEVONO ESSERE SOTTOSCRITTI DA ENTRAMBI I GENITORI. A questa regola, pu farsi eccezione: a) in caso di accertata o comprovata lontananza, incapacit od altro impedimento assoluto di uno dei genitori (art.317, comma1, c.c.); b) in caso di separazione, scioglimento, annullamento o cessazione degli effetti civili del matrimonio, allorquando risulti comprovato laffidamento del figlio ad uno dei genitori (artt. 317,comma 2, e 155 c.c.); c) in caso di riconoscimento del figlio naturale da parte di uno solo dei genitori; d) in caso di nomina di un curatore speciale (art.321 c.c.) o di un tutore (art.343 e ss. C.c.). Ne consegue, per quanto sopra riportato, che le richieste di tesseramento e di trasferimento sprovviste della firma di entrambi i genitori verranno ritenute nulle. LA SOCIETA SARA AVVERTITA A MEZZO FAX (il numero sar quello depositato nella domanda discrizione) MENTRE IL DOCUMENTO SARA ARCHIVIATO. IL TESSERAMENTO DEL CALCIATORE AVVERRA SOLO ED ESCLUSIVAMENTE CON LINVIO DEL MODULO CORRETTO E CON LA DATA DELLA SPEDIZIONE SUCCESSIVA (sempre che rientri nei termini di scadenza previsti dalla F.I.G.C.). NON E CONSENTITO IL TESSERAMENTO CONTEMPORANEO PER PIU SOCIETA. IN CASO DI PIU RICHIESTE DI TESSERAMENTO, E CONSIDERATA VALIDA QUELLA DEPOSITATA O PERVENUTA PRIMA. AL CALCIATORE CHE NELLA STESSA STAGIONE SPORTIVA SOTTOSCRIVE RICHIESTE DI TESSERAMENTO PER PIU SOCIETA SI APPLICANO LE SANZIONI PREVISTE DAL CODICE DI GIUSTIZIA SPORTIVA.

Svincolo per decadenza del tesseramento


Si pubblica, di seguito, lart. 32 bis N.O.I.F. Art. 32 bis - ("Durata del vincolo di tesseramento e svincolo per decadenza"): 1. I calciatori che, entro il termine della stagione sportiva in corso, abbiano anagraficamente compiuto ovvero compiranno il 25 anno di et, possono chiedere ai

8 Comitati ed alle Divisioni di appartenenza con le modalit specificate al punto successivo, lo svincolo per decadenza del tesseramento, fatta salva la previsione di cui al punto 7 del successivo articolo 94 ter. 2. LE ISTANZE, DA INVIARE, A PENA DI DECADENZA, NEL PERIODO RICOMPRESO TRA IL 15 GIUGNO ED IL 15 LUGLIO DI CIASCUN ANNO, a mezzo lettera raccomandata o telegramma, dovranno contestualmente essere rimesse in copia alle societ di appartenenza con lo stesso mezzo. In ogni caso, le istanze inviate a mezzo lettera raccomandata o telegramma dovranno pervenire al Comitato o alla Divisione di appartenenza entro e non oltre il 30 luglio di ciascun anno. Avverso i provvedimenti di concessione o di diniego dello svincolo, le parti potranno proporre reclamo innanzi alla Commissione Tesseramenti, entro il termine di decadenza di sette giorni dalla pubblicazione del relativo Comunicato Uffiiciale, con le modalit previste dallart. 48 del Codice di Giustizia Sportiva. 3. Relativamente ai calciatori tesserati per societ partecipanti al Campionato Carnico, le istanze di cui al precedente art. 2 dovranno essere presentate entro e non oltre il termine di decadenza di trenta giorni dalla conclusione del medesimo Campionato. Per lapplicazione dellart. 32 bis delle N.O.I.F., consultare la Circolare del del 20 maggio 2003 della Lega Nazionale Dilettanti, dalla quale si evince che I calciatori che ad inizio della stagione sportiva hanno ottenuto lo svincolo per decadenza del tesseramento, ai sensi dellart. 32 bis i cosiddetti over 25 saranno automaticamente svincolati a conclusione della medesima stagione sportiva in quanto il vincolo da loro assunto di durata annuale. Quindi gli stessi calciatori dovranno comunque provvedere al rinnovo del proprio tesseramento (che sar sempre annuale fino al termine della loro attivit), sia che rimangano con la stessa societ, sia che intendano tesserarsi con altra societ.

4. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE ATTIVITA GIOVANILE.


(nessuna comunicazione)

5. COMUNICAZIONI DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE


COMUNICATO UFFICIALE N. 8 - Stagione Sportiva 2010/2011
Ai sensi delart. 10, dello Statuto Federale, si comunicano le nomine relative alla composizione delle Delegazioni Provinciali, Distrettuali e Zonali della L.N.D., per la stagione sportiva 2010/2011, ratificate dal Consiglio Direttivo di Lega nella riunione del 1 luglio 2010.

COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA DELGAZIONE DI BOLOGNA


Delegato Vice Delegato Componenti GENTILINI ITALO FRASSON FRANCO CAVIANO PASQUALE STANZANI MARIO PROIETTO FERDINANDO FRANZAROLI MAURO LONGHI BRUNO PIAZZA ENDES VISANI MARIO VERONESI GIULIANO CAVALLETTI GABRIELE SPINNATO MAURO BELLEI MARCO VERONESI PAOLO CARDI ERNESTO

Segretario

5.1. Comunicazione della Segreteria

ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO

LUNEDI-MARTEDI-GIOVEDI-VENERDI'
ORE 15,30/18,30

MERCOLEDI CHIUSO per comunicato


SABATO CHIUSO
SI PREGA CORTESEMENTE DI RISPETTARE GLI ORARI ONDE EVITARE DI NON TROVARE IL PERSONALE ADDETTO GRAZIE.

ISCRIZIONE CAMPIONATI STAGIONE 2010/2011


2^CATEGORIA
DA LUNEDI 01 LUGLIO A VENERDI 16 LUGLIO 2010 ORE 17.00

3^ CATEGORIA JUNIORES PROVINCIALI


DA LUNEDI 01 LUGLIO A VENERDI 23 LUGLIO 2010 ORE 17.00 Dovranno depositare la QUOTA ed i MODULI di ISCRIZIONE secondo le modalit

In uso presso LA Delegazione PROVINCIALE DI APPARTENENZA


LA QUOTA DI ISCRIZIONE DOVRA ESSERE VERSATA TRAMITE: - ASSEGNO CIRCOLARE NON TRASFERIBILE intestato a: - F.I.G.C L.N.D. COMITATO PROVINCIALE BOLOGNA O BONIFICO BANCARIO (SPECIFICANDO LA SOCIETA E LA MATRICOLA) presso: BANCA POPOLARE DELLEMILIA ROMAGNA AG. 3 Via M. E. Lepido 184/2 40132 Bologna CODICE IBAN IT 86 G 05387 02403 00000 1190080 intestato F.I.G.C L.N.D. COMITATO PROVINCIALE BOLGNA

N.B:PER CHI PAGA CON BONIFICO ALLEGARE ALLISCRIZIONE RICEVUTA DEL BONIFICO BANCARIO

10

a)

la documentazione dellavvenuto confronti di tesserati.

adempimento

dei

debiti

nei

8. La domanda di iscrizione, con relativi allegati, pu essere presentata a partire da gioved 1 luglio 2010 e deve PERVENIRE (non vale la data del timbro postale) al Comitato Regionale o alla Delegazione compente entro e non oltre il termine sotto indicato e con le seguenti modalit: - a mezzo posta, mediante Raccomandata A.R..In questo caso deve essere utilizzata una Raccomandata per ciascuna domanda relativa a Campionati diversi (esempio: una per la Prima Squadra e una per Juniores) ovvero una sola Raccomandata contenete per apposita lettera di trasmissione che indichi esattamente i documenti contenuti nel plico; - a mano, mediante consegna diretta allUfficio Agonistica del C.R.E.R. ovvero alla sede della Delegazione Provinciale competente per territorio; TERMINE ISCRIZIONE (ordinatorio)

CAMPIONATO ECCELLENZA PROMOZIONE PRIMA CATEGORIA JUNIORES REGIONALE CALCIO A 5 (Serie C1 Serie C2 Juniores) CALCIO A 5 Serie D

INDIRIZZO

Comitato Regionale Emilia Romagna

venerd 9 luglio ore 17.00

Comitato Regionale Emilia Romagna Comitato Regionale Emilia Romagna

luned 19 luglio ore 17.00 Sabato 4 settembre Ore 11,00

CALCIO A 5 FEMMINILE

Comitato Regionale Emilia Romagna Comitato Regionale Emilia Romagna Comitato Regionale Emilia Romagna Delegazioni Provinciali competenti per territorio Delegazioni Provinciali competenti per territorio

Sabato 4 settembre Ore 11,00

CALCIO FEMMINILE (Serie C) CALCIO FEMMINILE (Serie D - Juniores)

luned 26 luglio ore 17.00 venerd 20 agosto ore 17.00 venerd 16 luglio ore 17.00 venerd 23 luglio ore 17.00

SECONDA CATEGORIA

TERZA CATEGORIA JUNIORES PROVINCIALE

9. Nel caso la domanda di iscrizione risulti irregolare e/o incompleta la Societ ha lobbligo di regolarizzarla e completarla entro un termine perentorio, non superiore a 10 giorni dal termine fissato per liscrizione, alla scadenza del quale, in caso di inosservanza, anche in riferimento ad uno soltanto degli adempimenti relativi alle condizioni inderogabili per liscrizione ai Campionati, va considerato motivo di non ammissione della Societ al Campionato di competenza, con tutte le conseguenze del caso riferite alla vigente normativa federale. 10. In ogni caso linosservanza del termine ordinatorio fissato per la presentazione della domanda di iscrizione, anche in riferimento ad uno soltanto degli adempimenti relativi alle condizioni inderogabili per liscrizione ai Campionati, va considerata illecito disciplinare, sanzionato, su deferimento della Procura Federale, dagli Organi di Giustizia Sportiva competenti con unammenda oppure con punti di penalizzazione.

11

DIRITTI ED ONERI FINANZIARI Stagione Sportiva 2010/2011


CATEGORIA ECCELLENZA PROMOZIONE 1^ CATEGORIA 2^ CATEGORIA 3^ CATEGORIA JUNIORES REGIONALI 3^ CATEGORIA UNDER 21 3^ CATEGORIA UNDER 21 RIS. 3^ CATEGORIA UNDER 18 JUNIORES PROVINCIALI CALCIO A 5 SERIE C1 CALCIO A 5 SERIE C2 CALCIO A 5 SERIE D CALCIO A 5 JUNIORES CALCIO A 5 FEMMINILE CALCIO A 5 FEMMINILE RIS. FEMMINILE REG. SERIE C FEMMINILE PROV. SERIE D FEMMINILE JUNIORES AMATORI DIRITTI ISCRIZIONE 2.600,00 1.900,00 1.500,00 1.000,00 800,00 900,00 800,00 800,00 800,00 650,00 800,00 600,00 400,00 300,00 300,00 250,00 700,00 400,00 350,00 350,00 250,00 200,00 250,00 250,00 500,00 400,00 250,00 250,00 250,00 250,00 250,00 250,00 DIRITTI ASSOCIAZIONE 250,00 250,00 250,00 250,00 250,00 ACCONTO SPESE 3.600,00 3.000,00 2.200,00 1.700,00 800,00 300,00 700,00 300,00 650,00 300,00 450,00 450,00 200,00 200,00 350,00 TOTALE 6.450,00 5.150,00 3.950,00 2.950,00 1.850,00 1.200,00 1,750,00 1.100,00 1.700,00 950,00 1.500,00 1.300,00 850,00 500,00 900,00 250,00 1.450,00 1.050,00 350,00 800,00

Al Totale come sopra indicato va aggiunto il saldo contabile a DEBITO risultante dallestratto conto presso il C.R.E.R. (il saldo contabile a CREDITO va invece detratto) e lanticipo delle spese assicurative calcolato in proporzione del numero dei tesserati della stagione 2009/2010. Limporto complessivo deve essere corrisposto in ununica soluzione allatto delliscrizione al Campionato, allegando alla relativa domanda assegno circolare non trasferibile, intestato a FIGC-LND-CRER, o, in alternativa, copia del bonifico bancario, nella quale indicare il nome della Societ, presso

Si riporta di seguito la normativa inerente lacquisto, presso la Delegazione di appartenenza, degli stessi. Al momento dellacquisto dei cartellini le societ verseranno alla Delegazione Provinciale un anticipo di euro 2,00 rispetto alle cifre sottoriportate corrispondente al solo valore cartaceo del cartellino. La differenza verr versata al momento del ritiro dei cartellini, dopo lavvenuta vidimazione.

12

ISCRIZIONI SETTORE GIOVANILE


Le domande discrizione S G e S dovranno pervenire alla Delegazione Provinciale per Posta o a mano

Vengono fissati in quanto segue:


A) TORNEO PARMEGGIANI JUNIORES REGIONALE E PROVINCIALE; B) CAMPIONATI PROVINCIALI ALLIEVI E GIOVANISSIMI C) TORNEI SPERIMENTALI ALLIEVI E GIOVANISSIMI

CHIUSURA ISCRIZIONI 22 AGOSTO 2010 TERMINE IMPROROGABILE


LE ISCRIZIONI CHE ARRIVERANNO DOPO TALE DATA NON VERRANNO PIU ACCETTATE

D) TORNEO CATEGORIA ESORDIENTI; E) TORNEO CATEGORIA PULCINI. F)CAMPIONATO ALLEVI E GIOVANISSIMI CALCIO A CINQUE

CHIUSURA ISCRIZIONI 05 SETTEMBRE

2010

TERMINE IMPROROGABILE
LE ISCRIZIONI CHE ARRIVERANNO DOPO TALE DATA NON VERRANNO PIU ACCETTATE
-----------------------------------------------------------------------------------------

Regolamento F.I.F.A. in materia di primo tesseramento e di

trasferimento dallestero di calciatori minori stranieri


1. Le richieste di tesseramento di calciatori minori stranieri di et compresa tra gli 8 e i 16 anni verranno evase da codesto Comitato il quale, dopo un accurato esame della pratica e SOLO nel caso di completezza della medesima, autorizzer - mediante comunicazione scritta indirizzata alla societ - limpiego del calciatore e provveder contestualmente allimmediato inoltro alla Commissione per la verifica di sua competenza e l adozione, ove necessario, di ogni conseguente provvedimento, compreso anche quello di revoca del tesseramento. 2. Le medesime richieste di tesseramento dovranno essere corredate dai seguenti documenti Richiesta di tesseramento Il modulo previsto dalle norme federali (cartellino colorato a seconda della categoria di competenza)

13 Dichiarazione del calciatore su eventuali precedenti tesseramenti allestero. Dichiarazione autenticata in cui venga indicato se il calciatore mai stato tesserato all estero e firmato dal calciatore e dai genitori. Nel caso in cui fosse stato tesserato allestero, la richiesta di tesseramento non potr essere evasa dal Comitato, ma dovr essere inoltrata immediatamente allUfficio Tesseramento Centrale della FIGC. Iscrizione scolastica Certificato di iscrizione presso lIstituto scolastico. Prova di nascita del calciatore Certificato di nascita (rilasciato dal Comune di residenza) se nato in Italia o documento equipollente che comprovi la data di nascita (copia del passaporto). Documento identificativo del calciatore Fotocopia del passaporto del calciatore o documento equipollente. identificativo dei genitori Fotocopia del passaporto o documento

Documento equipollente. -

Residenza e stato di famiglia del calciatore Certificato contestuale di residenza e stato di famiglia rilasciato dal Comune di residenza. Prova di soggiorno in Italia del ragazzo e dei genitori Permesso di soggiorno del minore e dei genitori. Nel caso di permesso di soggiorno scaduto presentare la copia del vecchio permesso di soggiorno e la copia della richiesta di rinnovo (3 cedolini).

Le richieste di tesseramento per calciatori minori provenienti da Federazione Estera o in affido/tutela dovranno essere trasmesse direttamente alla Commissione Tesseramento Minori Stranieri Le richieste di tesseramento di calciatori minori stranieri nella fascia di et compresa tra i 5 e i 7 anni (piccoli amici) verranno evase dalle Delegazioni Provinciali come avveniva precedentemente. La data di spedizione o di consegna della richiesta di tesseramento non determina la decorrenza del tesseramento. Gli aggiornamenti dei tesseramenti fatti negli anni precedenti devono essere depositati alle Delegazioni Provinciali che provvederanno allevasione delle richieste.

Oneri Finanziari S.G.S Stagione Sportiva 2010/2011


Calciatori giovani Pulcini ed Esordienti Cartellino verde annuale Euro 2,00 + 4,50 ( Vidimazione) Totale 6,50 Euro Calciatori giovani Giovanissimi ed Allievi Cartellino giallo annuale Euro 2,00 + 9,50( Vidimazione) Totale 11,50 Euro Calciatori giovani Piccoli amici Cartellino piccoli amici Euro 2,00 Tessere Impersonali per i dirigenti accompagnatori Cartellino Dirigenti / Accompagnatori Euro 4,00 Tassa annuale di adesione al Settore per lattivit Giovanile e Scolastica Per le societ Federali Euro 25,00 Tassa di iscrizione ai campionati

14

Allievi Provinciali Euro 60,00 Giovanissimi Provinciali Euro 60,00 Esordienti Provinciali Euro 60,00 Pulcini Provinciali Euro 60,00 La tassa dovuta dalle societ, indipendentemente dal numero di squadre iscritte, per la partecipazione a ciascuno dei su indicati Campionati.

Pubblicato in BOLOGNA ed affisso allalbo della D.P.BOLOGNA il 08/07/2010.


Il Segretario Giuliano Veronesi Il Presidente Italo Gentilini