Sei sulla pagina 1di 19

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari

Offerta formativa 2008-2009


In collaborazione con Cineca

Universit degli Studi di BARI


Universit Universit degli Studi di BARI Classe L-22 Scienze delle attivit motorie e sportive Nome del corso Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Denominazione inglese Codice interno all'ateneo del corso trasformazione di Scienze delle attivit motorie e sportive (BARI) (cod 32743)

Il corso

numero di anni trasformati 3 Data del DM di approvazione dell'ordinamento didattico Data del DR di emanazione dell'ordinamento didattico Data di approvazione del consiglio di facolt Data di approvazione del senato accademico Modalit di svolgimento Indirizzo internet del corso di laurea Facolt 23/05/2008 11/06/2008 16/05/2008 16/05/2008 convenzionale http://www.medicina.uniba.it/didattica/corsidilaurea.jsp MEDICINA e CHIRURGIA

Sede del corso BARI - CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO (CUS) Organizzazione della didattica semestrale Modalit di svolgimento degli convenzionale insegnamenti Data di inizio dell'attivit didattica 13/10/2008 Utenza sostenibile 50

Relazione favorevole del Nucleo di valutazione in data 13/06/2008 Il corso soddisfa i requisiti di trasparenza; i requisiti di assicurazione della qualit sono al momento parzialmente verificabili (a livello di Facolt e, limitatamente al grado di soddisfazione degli studenti, a livello di corso) e comunque lAteneo sta predisponendo tutte le necessarie misure per limplementazione di un presidio di assicurazione della
Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari

qualit; i requisiti necessari di docenza e quelli relativi alle strutture risultano soddisfatti. Quanto alle regole dimensionali degli studenti, il corso presenta un numero di immatricolati di poco inferiore alla soglia minima e la Facolt impegnata in azioni per la promozione del corso stesso. Tenuto anche conto del parere favorevole espresso dal Nucleo in sede di proposta di istituzione del corso (cfr. parere del 23/1/2008), il Nucleo esprime parere favorevole in ordine al possesso dei requisiti necessari all'attivazione del corso.

Sintesi della consultazione con le organizzazioni rappresentative a livello locale della produzione, servizi, professioni La Presidenza della Facolt di Medicina e Chirurgia ha comunicato, in data 29.01.2008, di aver sottoposto a parere delle parti sociali e di aver ricevuto formale assenso di condivisione delladeguamento dellOrdinamento Didattico del Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive ai parametri del DM 270/04, al curriculum nazionale della classe di Laurea cos come approvato dalla interconferenza dei Presidi della Facolt di Scienze Motorie e dei Presidenti dei Corsi di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive e ai profili professionali delineati dalla legge regionale sullo Sport della Regione Puglia e dalla approvanda legge regionale sui Servizi Turistici della Regione Puglia. Le parti interessate sono state: -C.O.N.I. Comitato Regionale Pugliese; -C.I.P. Comitato Italiano Paralimpico-Comitato Regionale Pugliese; -Regione Puglia Assessorato al Diritto allo Studio, Pubblica Istruzione, Universit; -Regione Puglia Assessorato al Turismo e Industria alberghiera; -Regione Puglia Assessorato allo Sport.

Obiettivi formativi qualificanti della classe I principali sbocchi occupazionali previsti dai corsi di laurea della classe sono: - attivit professionale di professionista delle attivit motorie e sportive, nelle strutture pubbliche e private, nelle organizzazioni sportive e dell'associazionismo ricreativo e sociale, con particolare riferimento a: a) Conduzione, gestione e valutazione di attivit motorie individuali e di gruppo a carattere compensativo, adattativo, educativo, ludicoricreativo, sportivo finalizzate al mantenimento del benessere psico-fisico mediante la promozione di stili di vita attivi. b) Conduzione, gestione e valutazione di attivit del fitness individuali e di gruppo. Ai fini indicati, i curricula dei corsi di laurea della classe dovranno permettere ai laureati di: conoscere le basi biologiche del movimento e dell'adattamento all'esercizio fisico in funzione del tipo, intensit e durata dell'esercizio, dell'et e del genere del praticante e delle condizioni ambientali in cui l'esercizio svolto; conoscere le tecniche motorie a carattere preventivo, compensativo, adattativo e le tecniche sportive per essere in grado di trasmetterle in modo corretto al praticante con attenzione alle specificit di genere, et e condizione fisica; conoscere le tecniche e le metodologie di misurazione e valutazione dell'esercizio fisico e saperne valutare gli effetti; conoscere la biomeccanica dei movimenti al fine di attuare programmi semplici di recupero di difetti di andatura o postura;

Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari

sulla costituzione fisica e sul benessere psico-fisico del praticante; possedere le conoscenze e gli strumenti culturali e metodologici necessari per condurre programmi di attivit motorie e sportive a livello individuale e di gruppo; essere in possesso di conoscenze psicologiche e sociologiche di base per poter interagire con efficacia con praticanti in funzione di et, genere, condizione sociale, sia a livello individuale che di gruppo; possedere le basi pedagogiche, psicologiche e didattiche per trasmettere, oltre che conoscenze tecniche, valori etici e motivazioni adeguate per promuovere uno stile di vita attivo e una pratica dello sport leale e esente dall'uso di pratiche e sostanze potenzialmente nocive alla salute; possedere conoscenze di base giuridico-economiche relative alla gestione delle diverse forme di attivit motorie e sportive, nell'ambito delle specifiche competenze professionali; essere in grado di utilizzare almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, allo scopo di consentire la comunicazione internazionale nell'ambito specifico di competenza; essere capace di utilizzare in modo efficace i pi comuni strumenti di elaborazione e comunicazione informatica. potranno infine acquisire una specifica preparazione per accedere alle classi di laurea magistrale per la formazione degli insegnanti di educazione fisica nelle scuole secondarie di primo e secondo grado. Le Discipline motorie e sportive sono svolte per un numero di CFU non inferiore a 25 nella forma di tirocini e attivit pratiche condotte in strutture adeguate per dimensioni e caratteristiche tecniche allattivit prevista e al numero degli studenti.

Obiettivi formativi specifici del corso e descrizione del percorso formativo Nel quadro di unofferta formativa ampia e diversificata delle specificit della classe di laurea, il Corso ha come obiettivo fondamentale la formazione culturale, scientifica ed applicativa nel settore delle scienze motorie di base. Il percorso formativo principalmente orientato verso le discipline motorie e sportive afferenti ai settori scientifico-disciplinari specifici ampiamente rappresentati nel piano di studi. Questa scelta ha consentito, altres, di finalizzare il corso verso quelle aree in forte evoluzione tecnica e sperimentale rappresentate dalla formazione di esperti formatori in settori sportivi e motori altamente specifici e caratterizzanti il contesto territoriale, anche in risposta ad una precisa ed esplicita offerta formativa. Il corso, articolato in semestri per una progressione didattica finalizzata, prevede inizialmente lacquisizione delle conoscenze anatomiche, biochimiche e fisiologiche indispensabili per comprendere le basi del funzionamento del corpo umano in movimento nonch degli aspetti psicologici, pedagogici e sociali che possono motivare lattenzione alla corporeit e la propensione allattivit motoria e allo sport, anche mediante laccesso personale degli studenti alla pratica di primo livello delle pi diffuse discipline sportive individuali e di squadra. Successivamente lattivit centrata sulla didattica delle attivit motorie e sportive, focalizzandosi sulla conoscenza delle discipline sportive e dei legami tra attivit motoria e salute, con particolare attenzione ai temi della tutela sanitaria dellattivit motoria e sportiva e dello sviluppo dellindividuo nellet della vita, e sulla riflessione sui metodi della didattica dellattivit motoria e sportiva. In seguito, la
Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari

teorici ed applicativi dellallenamento e della valutazione funzionale e nutrizionale dellatleta e del soggetto allenato o del praticante attivit motorie e sportive nel tempo libero, della ortopedia e traumatologia dello sport e del movimento e dei fondamenti legislativi ed economici alla base della struttura e del funzionamento delle organizzazioni sportive. In insegnamenti del secondo e del terzo anno vanno ad inserirsi attivit affini ed integrative ritenute necessarie per il completamento del curriculum di tutti gli studenti. Nei tre anni di corso gli studenti hanno la possibilit di completare la loro formazione tecnica seguendo moduli pratici di tecnica e didattica di specifiche discipline motorie e sportive. Le attivit saranno integrate, a partire dal secondo anno di corso, da attivit di tirocinio formativo presso strutture universitarie e non, regolamentate da apposita convenzione, finalizzate allapprofondimento di aspetti disciplinari specifici. La conoscenza della lingua inglese, prevista con corso dedicato non solo alle basi linguistiche ma anche e soprattutto agli aspetti specifici del mondo dello sport e delle attivit motorie, permetter una corretta fruizione delle conoscenze scientifiche e tecniche disponibili a livello mondiale ed anche lesercizio dellattivit in un mondo che vede una sempre maggiore presenza di praticanti di lingua non italiana a tutti i livelli.

Risultati di apprendimento attesi, espressi tramite i Descrittori europei del titolo di studio (DM 16/03/2007, art. 3, comma 7) Conoscenza e capacit di comprensione (knowledge and understanding) Al termine del corso di studi i laureati devono conoscere: la struttura ed il funzionamento dei vari distretti corporei e, in particolare, del sistema muscolo-scheletrico; le teorie sociopsico-pedagogiche alla base dei meccanismi di apprendimento e comportamento nelle diverse et della vita; le relazioni esistenti tra evoluzione/sviluppo nelle funzioni motorie e cognitive, emotivo-affettive e socio-relazionali nelle diverse et della vita e la loro applicazione nel contesto della formazione permanente; le caratteristiche fondamentali delle diverse attivit motorie e discipline sportive e della loro evoluzione storico-culturale; le dimensioni della salute e le principali misure di prevenzione dei rischi di malattia acuta e cronica; la struttura ed il funzionamento legale ed economico delle organizzazioni sportive; le caratteristiche strutturali e di sicurezza dei principali impianti e attrezzature sportive; gli effetti sulla prestazione motoria e sulla salute dei regimi di allenamento e nutrizione, nonch delladozione di sostanze e pratiche mediche utilizzabili ai fini di doping; gli strumenti ed i metodi utilizzabili per la valutazione funzionale del movimento; la lingua inglese per la lettura dei testi scientifici e per la comunicazione internazionale; gli strumenti informatici elementari per le loro applicazioni nelle scienze motorie. Tali conoscenze e capacit saranno conseguite mediante la frequenza alle lezioni teoriche ed ai laboratori didattici. La verifica sar eseguita con prove desame, scritte ed orali, e prove di laboratorio. Capacit di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding) I laureati devono essere in grado di applicare le conoscenze acquisite per: distinguere obiettivi e contenuti delleducazione motoria e avviamento allo sport; confrontare e applicare modelli di allenamento diversi; confrontare e applicare modelli didattici diversi; organizzare e progettare percorsi didattico-metodologici, differenziati per le varie fasce

Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari

motorie nellambito del fitness e del wellness, di attivit motorie e sportive adattate ai diversamente abili, di attivit sportive individuali, di squadra e acquatiche; applicare modelli di prestazione degli sport individuali, di squadra, acquatici; relazionarsi con soggetti di diversa et, abilit, genere, condizione sociale; sensibilizzare lutenza ai rischi potenzialmente connessi allattivit motoria e sportiva o alla adozione di sostanze e pratiche mediche utilizzabili ai fini di doping; utilizzare e gestire attrezzature sportive o di misura e valutazione funzionale; fare uso della lingua inglese nelle comunicazioni internazionali nellambito delle scienze delle attivit motorie e sportive; applicare i pi comuni strumenti di elaborazione e comunicazione informatica nellambito delle scienze motorie. Tali conoscenze e capacit saranno conseguite mediante la frequenza alle lezioni teoriche, ai laboratori didattici, ad attivit pratiche curricolari e ad attivit di tirocinio presso strutture convenzionate. La verifica sar eseguita con prove desame, scritte ed orali, e con prove pratiche di laboratorio e di attivit motoria e sportiva. Autonomia di giudizio (making judgements) I laureati devono essere in grado di giudicare: lappropriatezza di programmi di attivit motoria o di allenamento in funzione di et, genere, obiettivi e condizione fisica della specifica utenza; ladeguatezza tecnica ed igienico-sanitaria di strutture e attrezzature sportive per lo svolgimento di specifici programmi di attivit motoria e sportiva; la gravit di eventuali infortuni o segni di patologia acuta che si presentino durante lo svolgimento di attivit e la necessit di ricorrere tempestivamente allassistenza sanitaria; linsorgenza di situazioni di disagio e di volont di abbandono dellattivit da parte dellutenza. Tale autonomia di giudizio sar conseguita mediante il tirocini formativi svolti presso strutture di attivit motoria e sportiva e sar verificata con relazioni di attivit svolta e con tesine su argomenti specifici. Abilit comunicative (communication skills) I laureati devono essere in grado di: sintetizzare e riferire contenuti acquisiti nel percorso formativo o nella lettura di testi ed articoli scientifici anche in modo autonomo; utilizzare un linguaggio corretto ed appropriato nel relazionarsi a soggetti di et diversa, abilit, genere, condizione socio-culturale; motivare, coinvolgere e rassicurare gli utenti individuali e di gruppo in tutte le fasi di svolgimento dellattivit motoria e sportiva; utilizzare termini tecnici appropriati alle diverse tipologie di attivit motoria e alle diverse discipline sportive. Tali abilit saranno conseguite mediante tirocini formativi svolti presso strutture di attivit motoria e sportiva e saranno verificate con prove pratiche e tesine su argomenti specifici. Capacit di apprendimento (learning skills) Al termine del corso di studi i laureati devono aver: maturato interesse nellacquisizione di conoscenze come mezzo per larricchimento della propria professionalit; sviluppato motivazione allaggiornamento costante; sviluppato apertura allintegrazione e capacit di estrapolazione tra saperi tecnici e saperi umanistici; acquisito coscienza delle opzioni disponibili per studi successivi e motivazioni ad intraprenderli. Tali capacit saranno conseguite durante lintera attivit formativa curricolare e la verifica sar eseguita con tesine su argomenti specifici e la prova finale.

Conoscenze richieste per l'accesso (DM 270/04, art 6, comma 1 e 2)


Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari

Per essere ammessi al corso di laurea i candidati dovranno sostenere una prova scritta sulla conoscenza di argomenti di logica e cultura generale, biologia, chimica, fisica e matematica. L'ammissione avverr secondo una graduatoria di merito formulata sulla base dei risultati della prova scritta e del voto del diploma di scuola secondaria di secondo grado. I candidati ammessi al corso di laurea, per i quali fosse stata evidenziata una carenza nelle conoscenze delle discipline costituenti la prova scritta, dovranno sanare tale debito formativo frequentando corsi di recupero appositamente predisposti e propedeutici alla frequenza delle attivit formative previste dal piano degli studi.

Caratteristiche della prova finale Dissertazione di un elaborato scritto e/o multimediale su argomenti pertinenti agli obiettivi qualificanti e/o specifici del corso di studi.

Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati (Decreti sulle Classi, Art. 3, comma 7) I laureati della classe svolgeranno attivit professionali nel campo dell'educazione motoria e sportiva nelle strutture pubbliche e private, nelle organizzazioni sportive e dell'associazionismo ricreativo e sociale. Gli ambiti occupazionali sono i seguenti a) didattico; b) tecnico nei vari sport; c) attivit motorie e sportive per il tempo libero, nei servizi sociali e per il turismo; d) prevenzione e promozione della salute; e) organizzazione e gestione delle strutture ludico-sportive. Il corso prepara alle professioni di Istruttori di discipline sportive non agonistiche Organizzatori di eventi e di strutture sportive Osservatori sportivi Allenatori e tecnici sportivi Arbitri e giudici di gara

Previsione e programmazione della domanda Programmazione nazionale (art.1 no Legge 264/1999) Programmazione locale (art.2 si - n.posti 50 Legge 264/1999) La programmazione locale stata deliberata su proposta rettorale del 13/06/2008 La programmazione locale stata approvata dal nucleo di valutazione il 13/06/2008 Requisiti per la programmazione locale sono presenti sistemi informatici e tecnologici, posti di studio personalizzati
Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari

obbligatorio il tirocinio didattico presso strutture diverse dall'ateneo

Attivit formative di base ambito disciplinare settore Discipline motorie e M-EDF/01 Metodi e didattiche delle attivita' motorie sportive M-EDF/02 Metodi e didattiche delle attivita' sportive BIO/09 Fisiologia 7 BIO/10 Biochimica 9 BIO/13 Biologia applicata 3 BIO/14 Farmacologia 9 BIO/16 Anatomia umana 12 BIO/17 Istologia 8 FIS/07 Fisica applicata (a beni culturali, ambientali, biologia e medicina) 5 MED/01 Statistica medica 3 MED/42 Igiene generale e applicata 7 Psicologico, M-PED/01 Pedagogia generale e sociale pedagogico e M-PSI/01 Psicologia generale sociologico M-PSI/04 Psicologia dello sviluppo e psicologia dell'educazione SPS/07 Sociologia generale Giuridico, economico IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico e statistico SECS-P/01 Economia politica SECS-P/07 Economia aziendale Totale crediti riservati alle attivit di base Attivit formative caratterizzanti ambito disciplinare settore Discipline motorie e M-EDF/01 Metodi e didattiche delle attivita' motorie sportive M-EDF/02 Metodi e didattiche delle attivita' sportive Medico-clinico ING-IND/34 Bioingegneria industriale 1 MED/04 Patologia generale 14 MED/09 Medicina interna 35 MED/13 Endocrinologia 7 MED/26 Neurologia 10 MED/33 Malattie apparato locomotore 8 MED/34 Medicina fisica e riabilitativa 3 MED/36 Diagnostica per immagini e radioterapia 8 e M-PED/03 Didattica e pedagogia speciale M-PSI/05 Psicologia sociale Biomedico

CFU 27

21

11

65

CFU 32

18

Psicologico, pedagogico sociologico

Storico, giuridicoIUS/01 Diritto privato economico SECS-P/08 Economia e gestione delle imprese Biologico BIO/09 Fisiologia 7

Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari

BIO/10 Biochimica 9 BIO/16 Anatomia umana 12 Totale crediti riservati alle attivit caratterizzanti Attivit affini ed integrative ambito disciplinare settore Attivit formative IUS/10 Diritto amministrativo affini o integrative M-EDF/01 Metodi e didattiche delle attivita' motorie M-EDF/02 Metodi e didattiche delle attivita' sportive MED/16 Reumatologia 5 Totale crediti riservati alle attivit affini ed integrative Altre attivit formative (D.M. 270 art.10 5) ambito disciplinare A scelta dello studente Per la prova finale Per la conoscenza di almeno una lingua straniera Ulteriori conoscenze linguistiche Abilit informatiche e telematiche Tirocini formativi e di orientamento Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro Per stages e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali Totale crediti altre attivit 69

CFU 19

19

CFU 12 5 2 2 6

27

CFU totali per il conseguimento del titolo

180

Compilazione terminata il 13/06/2008

A completezza degli atti sulla didattica a corredo segue, il Regolamento Didattico del Corso di Laurea di primo Livello in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive e lallegato 1 nel quale si riporta il prospetto riepilogativo sul Piano di Studi per ognuno dei tre Anni di Corso.

Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari

REGOLAMENTO DIDATTICO Anno Accademico 2008/2009


Laurea in Classe Facolt Scienze delle Attivit Motorie e Sportive L 22 Classe delle lauree in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Medicina e Chirurgia

Art. 1 - Finalit
Il presente Regolamento disciplina larticolazione dei contenuti e le modalit organizzative e di funzionamento del Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive istituito presso lUniversit degli Studi di Bari a partire dallA.A. 2008/2009 e, in accordo con quanto previsto dallart. 10 comma 5, sottoposto a revisione almeno ogni cinque anni. Art. 2 - Obiettivi formativi e sbocchi professionali Obiettivi formativi Nel quadro di unofferta formativa ampia e diversificata delle specificit della classe di laurea, il Corso ha come obiettivo fondamentale la formazione culturale, scientifica ed applicativa nel settore delle scienze motorie di base. Il percorso formativo principalmente orientato verso le discipline motorie e sportive afferenti ai settori scientifico-disciplinari specifici ampiamente rappresentati nel piano di studi. Questa scelta ha consentito, altres, di finalizzare il corso verso quelle aree in forte evoluzione tecnica e sperimentale rappresentate dalla formazione di esperti formatori in settori sportivi e motori altamente specifici e caratterizzanti il contesto territoriale, anche in risposta ad una precisa ed esplicita offerta formativa. Il corso, articolato in semestri per una progressione didattica finalizzata, prevede inizialmente lacquisizione delle conoscenze anatomiche, biochimiche e fisiologiche indispensabili per comprendere le basi del funzionamento del corpo umano in movimento nonch degli aspetti psicologici, pedagogici e sociali che possono motivare lattenzione alla corporeit e la propensione allattivit motoria e allo sport, anche mediante laccesso personale degli studenti alla pratica di primo livello delle pi diffuse discipline sportive individuali e di squadra. Successivamente lattivit centrata sulla didattica delle attivit motorie e sportive, focalizzandosi sulla conoscenza delle discipline sportive e dei legami tra attivit motoria e salute, con particolare attenzione ai temi della tutela sanitaria dellattivit motoria e sportiva e dello sviluppo dellindividuo nellet della vita, e sulla riflessione sui metodi della didattica dellattivit motoria e sportiva. In seguito, la finalizzazione delle attivit orientata verso lacquisizione delle conoscenze degli aspetti teorici ed applicativi dellallenamento e della valutazione funzionale e nutrizionale dellatleta e del soggetto allenato o del praticante attivit motorie e sportive nel tempo libero, della ortopedia e traumatologia dello sport e del movimento e dei fondamenti legislativi ed economici alla base della struttura e del funzionamento delle organizzazioni sportive. In insegnamenti del secondo e del terzo anno vanno ad inserirsi attivit affini ed integrative ritenute necessarie per il completamento del curriculum di tutti gli studenti. Nei tre anni di corso gli studenti hanno la possibilit di completare la loro formazione tecnica seguendo moduli pratici di tecnica e didattica di specifiche discipline motorie e sportive. Le attivit saranno integrate, a partire dal secondo anno di corso, da attivit di tirocinio formativo presso strutture universitarie e non, regolamentate da apposita convenzione, finalizzate allapprofondimento di aspetti disciplinari specifici. La conoscenza della lingua inglese, prevista con corso dedicato non solo alle basi linguistiche ma anche e soprattutto agli aspetti specifici del mondo dello sport e delle attivit motorie, permetter una corretta fruizione delle conoscenze scientifiche e tecniche disponibili a livello mondiale ed anche lesercizio dellattivit in un mondo che vede una sempre maggiore presenza di praticanti di lingua non italiana a tutti i livelli. Sbocchi professionali I laureati della classe svolgeranno attivit professionali nel campo dell'educazione motoria e sportiva nelle strutture pubbliche e private, nelle organizzazioni sportive e dell'associazionismo ricreativo e sociale. Gli ambiti occupazionali sono i seguenti a) didattico; b) tecnico nei vari sport; c) attivit motorie e sportive per il tempo libero, nei servizi sociali e per il turismo; d) prevenzione e promozione della salute; e) organizzazione e gestione delle strutture ludico-sportive. Art. 3 - Il credito formativo come unit di misura del lavoro svolto dallo studente per le attivit didattiche 1. Le attivit di formazione comprendono: a: le lezioni in sede universitaria (lezioni frontali, seminari, esercitazioni, attivit di laboratorio);
Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari

b: il tempo dedicato ai progetti e alle attivit pratiche (tirocini e stage allinterno di aziende); c: lo studio individuale. 2. Il credito matura con lo svolgimento delle attivit formative e si acquisisce con il superamento degli esami ovvero delle prove di idoneit. Ad ogni attivit formativa attribuito un certo numero di crediti, uguale per tutti gli studenti, e, se previsto, un voto (espresso in trentesimi), che varia a seconda del livello di preparazione dimostrato. 3. Per conseguire la laurea triennale necessario acquisire complessivamente 180 crediti. 4. Con Decreto Ministeriale stato stabilito che un credito formativo nei corsi di laurea corrisponda un carico di lavoro complessivo per lo studente di 25 ore. 5. Il Consiglio di Corso di Laurea ha deliberato che le 25 ore complessive siano suddivise in 10 ore per le attivit di cui al precedente punto 1 e di 20 ore per le attivit di cui al precedente punto 1b, e il resto allo studio individuale. 6. LOrdinamento Didattico del Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive prevede unassegnazione dei crediti agli insegnamenti e alle diverse attivit formative coerente con gli specifici obiettivi didattici e i possibili sbocchi professionali. Art. 4 - Requisiti per laccesso 1. Per accedere al Corso di Laurea in in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive necessario essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio equipollente riconosciuto idoneo. 2. Laccesso programmato. E previsto un numero massimo di 50 immatricolati. In caso di un numero superiore di domande dimmatricolazione previsto lo svolgimento di una prova scritta, i cui contenuti e le cui modalit saranno comunicate annualmente col manifesto degli studi nella Guida dello Studente. Il risultato della prova, assieme al voto di diploma della scuola secondaria superiore, originer la graduatoria dammissione al Corso di Laurea. Art. 5 - Ordinamento didattico 1. LOrdinamento didattico, riportato in Allegato 1, definisce larticolazione degli insegnamenti e determina, coerentemente con gli obiettivi formativi del corso, il numero di crediti attribuiti ad ogni attivit formativa. Per ogni insegnamento esso riporta: il settore scientifico disciplinare (s.s.d.); le tipologie di attivit formative (t.a.f.), distinte in attivit formativa di base, caratterizzanti, autonomamente scelte dallo studente purch coerente con il progetto formativo, affini o integrative, attivit formative relative alla preparazione per la prova finale e alla verifica della conoscenza di almeno una lingua straniera ed altre attivit formative volte ad acquisire ulteriori conoscenze linguistiche, abilit informatiche, relazionali o comunque utili per linserimento nel mondo del lavoro; le modalit derogazione (m.e.) dellinsegnamento distinte in lezioni frontali (F), esercitazioni (M), tirocinio e stage (T); altre tipologie dattivit formative (A); i CFU attribuiti allinsegnamento distinti, ove possibile, a seconda delle modalit derogazione; le modalit di valutazione: esame scritto (Sc), esame orale (Or), esame pratico (Ma); solo idoneit (Id) o attestato (At). NellOrdinamento Didattico sono altres riportati gli eventuali accorpamenti, ai fini delle prove desame, degli insegnamenti affini. 2. Informazioni pi specifiche sugli obiettivi degli insegnamenti, espressi in termini di conoscenze, abilit, atteggiamenti, valori e competenze acquisiti dagli studenti, sono riportate in Allegato 2. Art. 6 - Programmazione didattica 1. Il Consiglio didattico del Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive elabora annualmente il Manifesto degli Studi definendo larticolazione degli insegnamenti, nonch proponendo, sentiti i docenti interessati, i nominativi dei Titolari degli insegnamenti e delle diverse attivit formative. Tale piano didattico e lelenco dei docenti Titolari sottoposto allapprovazione del Consiglio di Facolt.
Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari

2. Il Titolare dellinsegnamento responsabile dellattivit didattica svolta da eventuali altri docenti partecipanti al corso, anche a contratto. 3. Il Consiglio didattico del Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive, prima dellinizio di ogni anno accademico, definisce il calendario delle attivit didattiche, separando i periodi dedicati alle lezioni ed alle esercitazioni da quelli destinati alle prove di esame. 4. Alla fine di ogni periodo dedicato alle lezioni prevista almeno una sessione desame ed , inoltre, prevista una sessione di esami di recupero a settembre; complessivamente, il numero degli appelli per ogni anno accademico non inferiore a 7. 5. Lintervallo tra due appelli consecutivi della medesima sessione di almeno due settimane. 6. Il Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive organizzato in due periodi di lezione (semestri). Il Consiglio didattico di Corso di Laurea stabilisce, almeno 1 mese prima dellinizio di ogni periodo, la ripartizione delle attivit didattiche e lorario delle lezioni rendendoli pubblici nella bacheca e nel sito web del Corso di Studio. Art. 7 - Propedeuticit e obblighi di frequenza 1. Nellerogazione degli insegnamenti e nella predisposizione del calendario dei relativi esami la tempistica tiene conto di propedeuticit implicite (non obbligatorie) tali da permettere la massima efficacia nellapprendimento. 2. Sono state deliberate dal Consiglio del Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive le propedeuticit esplicite (obbligatorie) di seguito riportate:

LEsame 1- Corso Integrato di Biologia,Genetica e Igiene

propedeutico ai seguenti esami 5 - Corso Integrato di Anatomia e Istologia 7 Corso Integrato di Chimica, Biochimica e Farmacologia 17 Corso Integrato di Economia e Programmazione Sportiva 18-Corso Integrato di Attivit Motorie e Sportive per i Diversamente Abili 11 Corso Integrato di Teoria e Metodologia delle Attivit Motorie 2 12 Corso Integrato di Metodi di Valutazione Motoria 18-Corso Integrato di Attivit Motorie e Sportive per i Diversamente Abili 13 Corso Integrato di Attivit Sportive di Squadra 2 8 Corso Integrato di Fisiologia, Fisica, Biomeccanica 10 Corso Integrato di Attivit Sportive Individuali 2 11 Corso Integrato di Teoria e Metodologia delle Attivit Motorie 2 12 Corso Integrato di Metodi di Valutazione Motoria 15 Corso Integrato di Medicina Specialistica 18-Corso Integrato di Attivit Motorie e Sportive per i Diversamente Abili 19 Corso Integrato di Attivit Sportive Acquatiche 2

2 - Corso Integrato di Scienze Sociali

3 - Corso integrato di Teoria e Metodologia delle Attivit Motorie 1

4 Corso Integrato di Attivit Sportive di Squadra 1 5 - Corso Integrato di Anatomia e Istologia 7 Corso Integrato di Chimica, Biochimica e Farmacologia 6 Corso Integrato di Attivit Sportive Individuali 1 8 Corso Integrato di Fisiologia, Fisica, Biomeccanica

14 Corso Integrato di Attivit Sportive Acquatiche 1

Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari

3. Il non rispetto delle propedeuticit obbligatorie comporta lannullamento dufficio dellesame. 4. E fatto obbligo di frequenza per tutti i corsi. Art. 8 - Attivit di tipologia f) 1. Rientrano tra le attivit formative obbligatoriamente previste, con riconoscimento di CFU, le seguenti attivit: lingua straniera (riconoscimento di 2 CFU previo superamento di un accertamento didoneit; abilit informatiche di base (riconoscimento di 2 CFU previo superamento di una prova di idoneit); tali abilit di base corrispondono ai primi 4 livelli dellECDL (European Computer Driving License). 2. Rientrano inoltre tra le attivit formative di tipologia f) a libera scelta dello Studente, per le quali previsto il riconoscimento di CFU, le seguenti tipologie: a) ulteriori abilit linguistiche: lo studente pu conseguire CFU previo superamento di un esame sulla conoscenza di una lingua straniera diversa rispetto a quelle degli esami sostenuti nel CdL di provenienza; lo studente pu acquisire CFU conseguendo un certificato di conoscenze linguistiche ulteriori rispetto al contenuto degli esami di lingua straniera superati nel CdL. Le certificazioni o i diplomi ottenuti presso scuole pubbliche o istituti privati non possono essere automaticamente trasformate in CFU senza il vaglio dei competenti organi accademici secondo quanto previsto dal Regolamento dAteneo per il riconoscimento dei CFU. b) ulteriori abilit informatiche: lo studente pu conseguire CFU previo superamento di un esame di Informatica previsto nellambito dellofferta formativa dellAteneo; lo studente pu ottenere il riconoscimento di CFU per conoscenze informatiche di grado superiore, sulla base di certificati riconosciuti secondo le modalit stabilite dal Regolamento dAteneo per il riconoscimento dei CFU. c) abilit relazionali: lo studente pu conseguire CFU per attivit relazionali acquisite nellambito del Servizio Civile sulla base di certificati riconosciuti secondo le modalit stabilite dal Regolamento dAteneo per il riconoscimento dei CFU; d) attivit formative di livello post-secondario: lo studente pu chiedere il riconoscimento per le conoscenze e abilit acquisite in attivit formative di tipo post-secondario a cui abbia concorso una Universit statale o legalmente riconosciuta. Tale riconoscimento avverr secondo le procedure previste dal Regolamento dAteneo per il riconoscimento dei CFU; e) stages: lo studente pu conseguire CFU sulla base dellimpegno profuso nellambito di progetti formativi consistenti in stage presso enti o aziende accreditate dallAteneo promossi da un tutor accademico e svolti sotto la guida di un tutor aziendale, nel rispetto delle procedure previste dal Regolamento Tirocini dellAteneo. Art. 9 - Esami di profitto 1. Gli esami di profitto sono pubblici e pubblica la comunicazione del voto finale. La pubblicit delle prove scritta garantita dallaccesso ai propri elaborati prima della registrazione del voto desame. 2. Ogni Titolare dinsegnamento tenuto ad indicare, prima dellinizio dellanno accademico, e contestualmente alla programmazione didattica, il programma e le specifiche modalit di svolgimento dellesame previste per il suo insegnamento. Tale programma pubblicato sul sito web del Corso di Studio e pu essere richiesto alla Segreteria didattica del Corso di Studio. 3. Gli esami si svolgono successivamente alla conclusione del periodo delle lezioni, esclusivamente nei periodi previsti per gli appelli desame e in date concordate con i Titolari e comunicate alla Segreteria didattica del Corso di Studio, affisse nella bacheca e disponibili nel sito web del Corso di Studio. 4. La data di un appello desame non pu essere anticipata e pu essere posticipata solo per un grave e giustificato motivo. In ogni caso deve esserne data comunicazione agli studenti, mediante affissione alla bacheca e nel sito web del Corso di Studio, almeno una settimana prima della data prevista nel calendario, salvo i casi di forza maggiore. I giorni di posticipo non devono essere superiori ad un settimana, salvo i casi di forza maggiore.
Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari

5. Di norma non sono possibili prove di esame durante i periodi destinati, dal calendario definito dal Consiglio di Corso di laurea, alle lezioni. 6. La verifica del profitto individuale dello studente ed il conseguente riconoscimento dei CFU maturati nelle varie attivit formative sono effettuati mediante prove scritte e/o orali, secondo le modalit definite dal Docente Titolare e riportate nellAllegato 1. 7. La votazione finale espressa in trentesimi. Lesito della votazione si considera positivo ai fini dellattribuzione dei CFU se si ottiene un punteggio di almeno 18/30. Lattribuzione della lode, nel caso di una votazione almeno pari a 30/30, a discrezione della Commissione di esame e richiede lunanimit dei suoi componenti. 8. Lo studente pu, prima della registrazione dellesame, rifiutare una valutazione da lui ritenuta insoddisfacente. In tal caso lesame non registrato e pu essere ripetuto gi a partire dallappello successivo. Art. 10 - Commissioni di esame 1. Le Commissioni di esame sono costituite da almeno due membri, di cui uno il Titolare dellinsegnamento. 2. La composizione delle Commissioni desame per ogni insegnamento definita dal Preside di Facolt allinizio di ogni anno accademico, su proposta del Titolare e tenendo conto quanto previsto dal RDA. Gli altri componenti della commissione devono essere docenti o cultori della specifica disciplina o di disciplina affine. 3. Nel caso di esame comune a pi insegnamenti devono far parte della Commissione tutti i titolari degli insegnamenti. Art. 11 - Contenuti e modalit di svolgimento della prova finale 1. Al superamento della prova finale, a cui si accede quando sono stati acquisiti i 175 CFU distribuiti secondo quanto previsto dal piano didattico, vengono assegnati 5 CFU, che permettono il conseguimento del diploma di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive. 2. Il conferimento del titolo avviene ad opera della Commissione di Laurea, nominata dal Preside della Facolt e composta da almeno 7 Docenti del Corso di Laurea; tale Commissione presieduta da un Docente individuato dal Preside tra quelli che fanno parte della Commissione di Laurea. 3. La prova finale consiste nella discussione di un elaborato, preparato con la supervisione di un Docente Relatore, da discutere nelle apposite sessioni di laurea. La proclamazione avverr al termine della discussione. 4. Il Relatore un Docente afferente ad uno dei settori scientifico-disciplinari rappresentati nel Corso di Laurea; la Commissione per lassegnazione delle tesi di laurea nomina con congruo anticipo il Relatore ed il Correlatore della tesi. 5. Il punteggio totale viene determinato sommando al punteggio di ammissione alla valutazione della prova finale, a cui sono riservati fino ad un massimo di 11 punti. Ai fini della determinazione del punteggio di ammissione, si attribuisce un bonus di 1,5 punti sulla media in 110mi per tutti i Laureandi che abbiano conseguito almeno 5 lodi; successivamente, vengono assegnati 2 punti di bonus di merito ai Laureandi che abbiano una media di almeno 99/110 calcolata aggiungendo alla media di partenza leventuale bonus per le lodi nonch 2 punti di bonus di velocit ai Laureandi in corso. Art. 12 - Riconoscimento dei crediti acquisiti in altri corsi di studio 1. I crediti corrispondenti a ciascuna attivit formativa sono acquisiti dallo studente con il superamento del relativo esame o di altra forma di verifica del profitto prevista dal RDA. 2. Il trasferimento dello studente da altro Corso di studio pu avere luogo solo a seguito della presentazione di una dettagliata documentazione rilasciata dalla sede di provenienza, che certifichi gli esami svolti con relativo voto ottenuto e CFU maturati.
Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari

3. Al Consiglio di Corso di studio che accoglie lo studente che si trasferito, compete il riconoscimento totale o parziale dei crediti acquisiti in altro Corso di studio della medesima Facolt o di altra Facolt di qualunque Ateneo, italiano o estero. 4. Il riconoscimento totale o parziale dei crediti possibile soltanto se riferito ad attivit didattiche orientate allacquisizione di conoscenze, abilit e competenze che siano coerenti con gli obiettivi formativi del Corso di Studio. 5. In relazione alla quantit dei crediti riconosciuti ad insegnamenti scelti come corsi singoli, nonch di altre conoscenze ed abilit professionali certificate ai sensi del RDA e del Regolamento dAteneo per il Riconoscimento dei crediti, la durata del Corso di Studio pu essere abbreviata rispetto a quella normale.

6. I crediti relativi alle conoscenze informatiche, linguistiche e relazionali, sono acquisiti nel curriculum dei Corsi di Studio attraverso specifiche prove, ovvero secondo una apposita normativa definita dal Regolamento dAteneo per il riconoscimento dei crediti. Art. 13 - Transizione dal vecchio al nuovo ordinamento Gli studenti iscritti negli anni precedenti ad altri Corsi di studio possono optare per liscrizione al Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive con la convalida degli esami sostenuti e lattribuzione dei relativi CFU nel rispetto dellOrdinamento. didattico del Corso. Per il riconoscimento degli esami pregressi in termini di CFU vale quanto riportato nellarticolo precedente ai comma 2, 3 e 4. Art. 14 - Forme di Tutorato Il Consiglio di Facolt, sulla base di specifiche esigenze degli studenti, pu attivare forme di tutorato idonee al miglioramento dei servizi didattici connessi al Corso di Laurea. Tali forme di tutorato possono essere, ad esempio, finalizzate a fornire informazioni relative alla struttura amministrativa, logistica e didattica, ad agevolare lorientamento nella scelta dei percorsi formativi, nonch a permettere il superamento delle difficolt che specifiche materie possono presentare.

Allegato 1: Piano di studi del Corso di laurea triennale in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive
Referente del Corso: Prof. Biagio MORETTI
SSD INSEGNAMENTO / CORSO INTEGRATO PRIMO ANNO
1- Corso Integrato di Biologia,Genetica e Igiene
Biologia applicata Genetica generale Igiene generale e applicata BIO/13 BIO/13 MED/42

CFU

ATT.

ORE

SEM. ESAME

6 Or
2 1 3 BASE BASE BASE 20 10 30 1 1 1

2 - Corso Integrato di Scienze Sociali


Psicologia generale Psicologia dello sviluppo e delleducazione Sociologia generale M-PSI/01 M-PSI/04 SPS/07

9 Or
2 2 3 BASE BASE BASE 20 20 30 1 1 1

Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari

Pedagogia generale e sociale

M-PED/01

BASE

20

3 - Corso integrato di Teoria e Metodologia delle Attivit Motorie 1


Teoria e Metodologia delle Attivit Motorie 1 M-EDF/01 Teoria, tecnica e didattica delle att. Motorie per let evolutiva/Modulo Teoria, tecnica e didattica delled. motoria preventiva e compensativa/Modulo Storia dello Sport e delle Attivit Motorie M-EDF/01 M-EDF/01 M-EDF/01

9 Or
3 2 2 2 BASE CAR. CAR. BASE 30 20 20 20 1 1 Ma 1 Ma 1

4 Corso Integrato di Attivit Sportive di Squadra 1


Teoria, tecnica e didattica degli Sport di squadra 1 Pallacanestro 1/Modulo Calcio 1/Modulo Pallavolo 1/Modulo M-EDF/02 M-EDF/02 M-EDF/02 M-EDF/02

8 Or
2 2 2 2 BASE CAR. AFF.IN. CAR. 20 20 20 20 1 1 Ma 1 Ma 1 Ma

5 - Corso Integrato di Anatomia e Istologia


Istologia Anatomia Umana Anatomia umana Applicata BIO/17 BIO/16 BIO/16

9 Or
1 3 5 BASE BASE CAR. 10 30 50 2 2 2

6 Corso Integrato di Attivit Sportive Individuali 1


Teoria, tecnica e didattica degli Sport Individuali 1 Atletica Leggera 1/Modulo Ginnastica Artistica 1/Modulo Tennis 1/Modulo M-EDF/02 M-EDF/02 M-EDF/02 M-EDF/02

8 Or
2 2 2 2 BASE CAR. CAR. AFF.IN. 20 20 20 20 2 2 Ma 2 Ma 2 Ma

Inglese scientifico Informatica

2 2

d d

20 20

2 Id 2 Id

TOTALE PRIMO ANNO

53
2
a scelta

530 6
20 10

2 2

Metodologia della Ricerca I giudici di gara

M-DEA/01 1 M-EDF/02
a scelta

Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari
a scelta

1 LOrganizzazione Sportiva in Italia M-EDF/02

10

SECONDO ANNO
7 Corso Integrato di Chimica, Biochimica e Farmacologia 7

Or
Chimica e Propedeutica Biochimica Biochimica applicata Farmacologia applicata 8 Corso Integrato di Fisica, Biomeccanica e Fisiologia BIO/10 BIO/10 BIO/14 2 2 3 8 BASE CAR. BASE 20 20 30 1 1 1

Or
Fisica applicata Biomeccanica applicata Fisiologia umana Fisiologia dellesercizio fisico 9 Corso Integrato di Diritto FIS/07 INGIND/34 BIO/09 BIO/09 2 2 2 2 5 BASE CAR. BASE CAR. 20 20 20 20 1 1 1 1

Or
Diritto Privato Diritto Amministrativo Istituzioni di Diritto Pubblico 10 Corso Integrato di Attivit Sportive Individuali 2 IUS/01 IUS/10 IUS/09 2 1 2 8 CAR. AFF.IN. BASE 20 10 20 1 1 1

Or
Teoria, tecnica e didattica degliSport Individuali 2 Atletica Leggera 2/Modulo Ginnastica Artistica 2/Modulo Tennis 2/Modulo 11 Corso Integrato di Teoria e Metodologia delle Attivit Motorie 2 M-EDF/02 M-EDF/02 M-EDF/02 M-EDF/02 2 2 2 2 11 BASE CAR. CAR. AFF.IN. 20 20 20 20 1 1 Ma 1 Ma 1 Ma

Or
Teoria e Metodologia delle Attivit Motorie 2 Teoria, tecnica e didattica delle Attivit Motorie per let adulta e anziana/Modulo Teoria, tecnica e didattica del Fitness e del Wellness/Modulo Programmazione e Pianificazione dellOrganizzazione Sportiva M-EDF/01 M-EDF/01 M-EDF/01 M-EDF/01 5 2 2 2 BASE CAR. CAR. CAR. 50 20 20 20 2 2 Ma 2 Ma 2

Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari

12 Corso Integrato di Metodi di Valutazione Motoria

Or
Teoria dellallenamento Teoria e Metodi di valutazione motoria ed attitudinale Elementi di Statistica Medica 13 Corso Integrato di Attivit Sportive di Squadra 2 M-EDF/02 M-EDF/02 MED/01 3 2 2 8 BASE BASE BASE 30 20 20 2 2 2

Or
Teoria, tecnica e didattica degli Sport di squadra 2 Pallacanestro 2/Modulo Calcio 2/Modulo Pallavolo 2/Modulo 14 Corso Integrato di Attivit Sportive Acquatiche 1 M-EDF/02 M-EDF/02 M-EDF/02 M-EDF/02 2 2 2 2 6 BASE CAR. AFF.IN. CAR. 20 20 20 20 2 2 Ma 2 Ma 2 Ma

Or
Teoria, tecnica e didattica degli Sport dellAcqua 1 Nuoto, Tuffi e Salvamento/Modulo Canoa e Canottaggio/Modulo M-EDF/02 M-EDF/02 M-EDF/02 2 2 2 BASE CAR. AFF.IN. 20 20 20 2 2 Ma 2 Ma

TOTALE SECONDO ANNO

60

600 8

Diritto dello Sport e Legislazione Sportiva LOrganizzazione Sportiva nellUnione Europea Ginnastica Ritmica/Modulo

IUS/01 M-EDF/02 M-EDF/02

1 1 2

a scelta

10 10 20

2 2 2

a scelta

a scelta

TERZO ANNO
15 Corso Integrato di Medicina Specialistica 1
Patologia generale Medicina interna e dello Sport Endocrinologia e Nutrizione Umana Reumatologia MED/04 MED/09 MED/13 MED/16

9
2 3 2 2 CAR. CAR. CAR. AFF.IN. 20 30 20 20 1 1 1 1

Or

16 Corso Integrato di Medicina Specialistica 2


Neurologia Traumatologia e Patologie dellapparato locomotore Medicina fisica e riabilitativa Diagnostica per immagini MED/26 MED/33 MED/34 MED/36

9
2 3 2 2 CAR. CAR. CAR. CAR. 20 30 20 20 1 1 1 1

Or

17 Corso Integrato di Economia e Programmazione Sportiva


Economia politica SECS-P/01

10
2 BASE 20 1

Or

Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari

Economia aziendale Psicologia sociale Economia e gestione delle imprese sportive

SECS-P/07 PSI/05 SECS-P/08

2 3 3

BASE CAR. CAR.

20 30 30

1 1 1

18-Corso Integrato di Attivit Motorie e Sportive per i Diversamente Abili


Psicologia delle diverse abilit Didattica e Pedagogia Speciale Teoria, tecnica e didattica delle Attivit Motorie. per le diverse abilit/Modulo Teoria, tecnica e didattica delle Attivit Sportive per le diverse abilit/Modulo M-PSI/04 M-PED/03 M-EDF/01 M-EDF/02

8
2 2 2 2 BASE CAR. AFF.IN. AFF.IN. 20 20 20 20 2 2 2 2 Ma Ma

Or

19 Corso Integrato di Attivit Sportive Acquatiche 2


Teoria, tecnica e didattica degli Sport dellAcqua 2 AA. SS. Acquatiche per le diverse abilit/Modulo Pallanuoto/Modulo Vela e windsurf/Modulo M-EDF/02 M-EDF/02 M-EDF/02 M-EDF/02

8
2 2 2 2 BASE CAR. CAR. AFF.IN. 20 20 20 20 2 2 2 2 Ma Ma Ma

Or

TOTALE TERZO ANNO


Danza Sportiva/Modulo Orienteering/Modulo M-EDF/02 M-EDF/02

44
2 2
a scelta a scelta

440
20 20 2 2

Attivit a scelta dello studente Prova Finale Tirocini Formativi TOTALE CFU

CFU 12 5 6 180

Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525

Corso di Laurea in Scienze delle Attivit Motorie e Sportive Facolt di Medicina e Chirurgia Universit degli Studi di Bari

RIEPILOGHI
Anno di Corso PRIMO SECONDO TERZO Semestre PRIMO SECONDO PRIMO SECONDO PRIMO SECONDO A SCELTA TIROCINIO* TESI TOTALI 70 1925 176 19+1 (per att. a scelta) no no 150 125 6 5 Relazione Discussione Insegnamenti 15 9 14 14 12 8 Ore 320 210 280 320 280 160 120 CFU 32 21 28 32 28 16 12 Esami 4 2+2 idoneit 4 4 3 2 1

* Il Tirocinio pu essere svolto, a seconda degli ambiti di riferimento, nel secondo e nel terzo anno di corso. PER AMBITI DISCIPLINARI AMBITO
BIOLOGICO BIOMEDICO MEDICO-CLINICO MOTORIO SPORTIVO SOCIOPSICOPEDAGOGICO GIURIDICO -ECONOMICO- STATISTICO LINGUISTICO INFORMATICO A SCELTA TIROCINI PROVA FINALE TOTALI

PER ATTIVITA CFU


9 21 20 22 53 16 12 2 2 12 6 5 180

ORE
90 210 200 220 530 160 120 20 20 120 150 125 1965

ATTIVITA
DI BASE CARATTERIZZANTI AFFINI E INTEGRATIVE A SCELTA DELLO STUDENTE CONOSCENZE LINGUISTICHE ABILIT INFORMATICHE TIROCINI PROVA FINALE TOTALI

CFU 65 69 19 12 2 2 6 5 180

ORE 650 690 190 120 20 20 150 125 1965

Presidente: Prof. Biagio Moretti e-mail presidenza@sams.uniba.it 0805593615; segreteria@sams.uniba.it tel.0805822525